Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Alla fiera dell'est

  • 53

New Twitter Gallery

topolino_d.jpg

Alla fiera dell'est, per due soldi, la Turchia a un jet russo sparò
E venne la Nato, che creò l'Isis, che al mercato Obama comprò
E venne la Francia, che bombardò l'Isis, che al mercato Obama comprò
Alla fiera dell'est, per due soldi, l'hezbollah al mercato l'Iran comprò
E venne lo scita, che morse il sunnita, che il saudita al mercato comprò.

Alla fiera dell'est, per due soldi, Assad il peshmerga comprò
E venne Putin, che picchiò il Turco, che morse il curdo,
che al mercato la Nato comprò.

Alla fiera dell'est, in questo casino, Assad ai turcomanni sparò
E venne il fuoco, che bruciò Parigi, che Hollande si incazzò,
che morse l'Isis, che vendette il petrolio che al mercato Erdogan comprò.

Alla fiera dell'est, per due soldi, un terrorista mio padre comprò
E venne la Nato che accese il fuoco che bruciò Damasco che picchiò la Russia
che morse il Turco, che si mangiò il curdo che al mercato Obama comprò.

Alla fiera dell'est, per due soldi, Obama la Siria comprò,
E venne l'Iran, che si alleò con il Turco, che sparò a un jet russo
che bombardava l'Isis, che bruciò Parigi, che picchiò Assad
che morse Kerry, che si mangiò la Siria che al mercato la Nato comprò.

Alla fiera dell'est, per due soldi, la Siria Obama al mercato comprò

ps: liberamente tratta dalla "Alla fiera dell'Est" di Angelo Branduardi

VIDEO Il servizio di Report che incastra il Governo

28 Nov 2015, 10:18 | Scrivi | Commenti (53) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 53


Tags: fiera dell'est, francia, isis, nato, obama, siria

Commenti

 

Ciao avete bisogno di fondi per avviare la propria attività? Avete bisogno di un prestito per pagare i tuoi debiti, pagare le bollette o avviare un business bello? Hai un punteggio di credito basso e trovi difficoltà a ottenere il prestito di capitali dalle banche locali e altre istituzioni finanziarie? Avete bisogno di un prestito o finanziamento per qualche motivo uno qualsiasi? Allora la soluzione è: offro i miei servizi per individui onesti che hanno bisogno di sostegno finanziario per creare attività generatrici di reddito, sia per assicurarsi di un domani migliore con un tasso di interesse stime 3 per cento. Contatto con me per avere una soluzione a risolvere i tuoi problemi: lemoine1900@gmail.com

lemoine C., BERLIN Commentatore certificato 04.12.15 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Che nervoso vedere tutti questi che litigano sui forum dicendo minchiate a destra e a manca senza nessuno sapere come stanno le cose. anche il servizoo di report è l'ennesima distorsione della realtà, pur sembrando per molti alternativa a quella ufficiale, è comunque sbagliata. Assad non è alleato dell'ISIS come dice il "trafficante del video", non fanno altro che confondere ancora più le idee al già ignorante spettatore. Ma d'altronde sempre di servizio televisivo trattasi, report fa la parte della trasmissione alternativa ma in realtà è il solito strumento di disinformazione in mano ai soliti, tutto ciò che passa in TV è così, senza eccezioni, perché altrimenti non ci arriverebbe nemmeno in TV che è totalmente in mano a chi vuole confonderci, la TV e i media main streaming sono la rovina e alimentano la già dirompente ignoranza. Carlo Bongiornno, sono contento che esista qualcuno che ha le idee un po' più chiare, peccato che siamo forse lo 0,01% della popolazione, Saremo forse poco più di 1000 persone in tutta Italia volendo essere generosi. Per colpa di questa massa ignorante di persone subiremo anche noi i danni della ormai imminente guerra su larga scala nel programma dei soliti burattinai già da un pezzo. Questi ignoranti nostra rovina, se sentono queste cose se ne escono con la parola "gomblotto" messa su dai loro burattinai per screditare chiunque abbia un minimo di cervello per avvicinarsi alla verità, che tristezza.
P.S. ma che avete fatto cancellato il post del sigonr Bongiorno al quale stavo rispondendo?

Alfonso Provocanti 29.11.15 04:41| 
 |
Rispondi al commento

già, meglio di così non poteva essere spiegata.
Maledetto "dio denaro e dio potere"

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.11.15 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Non si puo ironizzare sulla guerra,pessimo post.
Il sistema massonico e in confusione, non si aspettava che la Russia potesse diventare la vera prima superpotenza al mondo,allo stato attuale, la Russia ha vinto la guerra elettronica,significa che e in grado di azzerare tutti i nostri sistemi di comunicazione.
http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/guerra-elettronica-la-super-parabola-russa-che-acceca-gli-aerei-spia-4acd2af9-63d2-4513-aa5b-9865ed2d21a8.html
Inoltre,e fortemente legato alla Cina,soltanto le loro forze sono sufficienti a sconfiggerci sotto ogni punto di vista in caso di conflitto.
Se svegliamo le nostre coscienze, cambiamo atteggiamento nei confronti degli altri, la smettiamo di pensare di essere i padroni del Mondo,e cominciamo a crescere in armonia con il mondo intero direi che conviene a tutti.
Oggi,le conoscenze per crescere senza distruggere ci sono, ma non si sviluppano per l ostracismo dei soliti noti, petrolieri e co., liberiamoci da queste catene,prima che sia troppo tardi.
Non cadiamo nel solito tranello, quando sono persi organizzano una bella guerra per imbrogliare le carte e ricominciare con il mazzo nuovo.
Dobbiamo essere noi cittadini a farci sentire in tutte le forme e dire che RIPUDIAMO LA GUERRA.

Giovanni Allegra 28.11.15 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Luca da Ro'... Metti su' un'altra caffettiera suvvia. Ricorda che io parlavo di satira, non d'ironia...sono due paia di maniche abbondantemente diverse! Auguri!

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 28.11.15 15:02| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di confusione vi rendete conto di chi sia il nostro aspirante sindaco di Rozzano ? Quel dirigente scolastico ci porta nella tomba con la sua idea di abolire la festa di natale. Ma glo iscritti del meetup sono tutti islamici ?

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.15 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La differenza fra noi e i ribelli mediorientali? Che noi non abbiamo i coglioni di marciare, circondare e abbattere le istituzioni che se ne fottono della nostra dignita. Sognando a occhi socchiusi, non sono poi certo che mettere in piedi l'M5S come baluardo contro le derive rivoluzionarie sia stata la cosa piu' giusta...Forse la cosa piu' buona e prudente magari. Ma non la piu' giusta. Auguri!


Il tempo è galantuomo!

Dopo il determinante (ma anche amareggiato) passo indietro del suo fondatore (Beppe Grillo), nessuno può più ostacolare la collocazione a sinistra del M5S.
Dopo 30 mesi di iniziative parlamentari, tutte ispirate e finalizzate alle politiche della sinistra estrema, adesso i cattivi maestri della sinistra italiana, non hanno più motivo di nascondere la loro approvazione e adesione a questo Movimento.
Beppe Grillo (vigliaccamente isolato all'interno del suo Movimento) era considerato da loro un nemico da eliminare, perchè si era (strenuamente) sempre battuto contro questo collocamento a sinistra.
Il tempo (inesorabilmente) dimostrerà a questi stolti, la lungimiranza del comico genovese, nel voler prendere le distanze da questa anacronistica ideologia.

p.s.
non è mai stato per caso, se i guardiani del blog, si scagliavano come belve feroci, contro chiunque metteva in evidenza il tradimento dei parlamentari nei confronti degli elettori.

gianfranco chiarello 28.11.15 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra una ironia molto stupida su un problema serio. Queste cose fanno enormi danni di immagine.

Giancarlo V., Venezia Commentatore certificato 28.11.15 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Il Fatto Q. :
Stabile il Pd, in calo il M5S e in crescita la Lega Nord e Forza Italia. Diminuisce invece la fiducia in Matteo Renzi, mentre resta stabile quella nel governo. È quanto emerge dalle rilevazioni dell’Istituto Ixè in esclusiva per Agorà (Raitre). Questa settimana il Pd è al 34% (+0,1%) mentre il Movimento 5 Stelle si ferma al 26,6% (rispetto al 27,3% della settimana scorsa). Balzo in avanti della Lega (14,7%, +0,6%) e di Forza Italia (dal 9,9% al 10,3%). Se si votasse oggi, l’affluenza sarebbe al 64,1%. Solo martedì 24 novembre una rivelazione di Emg per il Tg La 7 dava i 5 Stelle vincenti al ballottaggio contro tutti, ma fuori dal secondo turno se il centrodestra si presentasse unito.

Queste le intenzioni di voto secondo Ixè: Pd 34,0% (+0,1%). M5s 26,6% (-0,7%). Lega nord 14,7% (+0,6%). Forza Italia 10,3% (+0,4%). Sinistra italiana 4,5% (+0,3%). Fratelli d’Italia 3,3% (+0,2%). Area popolare (Ncd-Udc) 2,5% (-0,3%). Rifondazione comunista 1,3% (-0,3%). Scelta civica 0,5% (-0,1%). Verdi 0,4% (-0,2%). Idv 0,3% (-0,2%).
*******************************************************************
cacchio, ma cambiano così in fretta i numeri ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 28.11.15 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Ogni tanto guardo un TG a caso giusto per vedere
come raccontano i fatti agli italiani.
Fino ad ora non ne ho visto uno che racconti la
verità in politica estera, anzi, raccontano sempre il contrario del vero.
Provo un senso di pietà per quei miei concittadini che, non avendo altra possibilità, sono costretti ad informarsi per mezzo della TV.

giorgio peruffo Commentatore certificato 28.11.15 13:51| 
 |
Rispondi al commento

"Il Fatto Quotidiano" di oggi, a pag.10 ha pubblicato la notizia del dibattito di Micromega, con la partecipazione anche di Di Battista.
Il titolo : " La sinistra muore-Ora Flores e Rodotà guardano ai 5 Stelle".

Vincenzo Matteucci 28.11.15 13:44| 
 |
Rispondi al commento

mah...post a dir poco ridicolo...

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.11.15 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stiamo attenti che le cose raramente sono come sembrano . In Siria si sta giocando una partita importantissima che ha per posta la disgregazione dell'Europa e della non del tutto ipotetica unione economica tra lei e la Russia , con i prevedibili sviluppi politico militari che tale sodalizio ha in nuce , potenzialmente ! Una Europa vera , non guidata da governi venduti all'alta finanza americana , trarrebbe grandi vantaggi integrandosi con gli europei dell'est , con i russi ! Questa logica prospettiva preoccupa fortemente Stati Uniti e Gran Bretagna che perderebbero il loro dominio sul mondo . I fatti mediorientali e ucraini ne sono la conferma .


se interessa : http://vocidallestero.it/2015/11/26/zero-hedge-ecco-chi-finanzia-lisis-bilal-erdogan-il-figlio-del-presidente-turco/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.15 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Erdogan è il vincitore di Gezi Park e Piazza Taksim. Erdogan condanna il Papa che difende gli Armeni, e lo insulta perchè "nato in Argentina, patria di favoreggiatori di nazisti". Papa Francesco, con gran diplomazia e Spirito Santo, ci mette una pietra sopra e lascia correre. Costui è l'Erdogan che vuole entrare in Europa! Il Musulmano Erdogan odia il leader siriano Assad giacchè baluardo della Cristianità in Medio oriente, seppure sia tiranno e non certo un buon Cristiano. I curdi, disperati, aiutano gli States contro l'ISIS sperando in qualche sostegno per la loro indipendenza dalla Siria, Iran e Iraq. Poi il PKK curdo - ricordare Ocalan - è dichiarato fuorilegge da Erdogan che li bombarda, mentre gli USA restano a guardare. Obama preferisce Erdogan. Il premier turco poteva SUBITO chiedere scusa a Putin per il jet russo abbattuto. Poteva dirgli: - "Credevo fosse un jet di Assad. Pensa che qualche tempo fa ce ne ha abbattuto uno". La Siria, tuttavia, è da settanta anni sostenuta dalla Russia in funzione antisionista. Obama, perciò, sostiene i ribelli anti-Assad, bombardati da Assad e da Putin, con la scusa di colpire l'ISIS. Un velivolo russo precipita colpito dai caccia turchi, ma i turchi puntano i piedi, trattando Putin come Papa Francesco. Erdogan non lo sopporto, eppure ha molte più palle di noi, zimbello e zerbino del mondo, capaci soltanto di piagnucolare per i nostri due marò sequestrati dall'India. Gli USA unici gendarmi del mondo a capo di un neo-impero Romano planetario, pertanto, meritano di incappare in simili rogne. Tenetelo a bada, Erdogan, altrimenti Putin si incazza come in Crimea. Sempre che una nuova guerra localizzata in Medio oriente, dai risvolti imprevedibili, non sia un fattore in grado di smuovere capitali e rilanciare l'economia globale, in deflazione generalizzata. Poi, vedreste che razza di rilancio dei consumi...

Massimo Ciabatti, Roma Commentatore certificato 28.11.15 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione il Bomba, il terrorismo si sconfigge con la cultura. Bombardiamolo con i volumi della Divina Commedia, cosi' li distruggiamo una volta per tutte.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.15 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio a chi vuole informazioni su quanto avviene in Siria:
it.sputniknews.com
Certo, é un sito russo, e quindi assai piú credibile della stupidissima e gravemente stereotipata propaganda giornalistica e televisiva nostrana. ah ahhha

Fabrizio B. Commentatore certificato 28.11.15 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Lo SO' siamo troppo pochi per diramare queste notizie (silenziate dai media corrotti)...per questo dico sempre di andare in tv. con documenti alla mano e scavalcando le domande dei conduttori/i corrotti e corrosivi! ANDATE IN TV. ! Meno che nei pollai dei talk (che fanno schifo)! Oppure atrezzatevi bene con arrogante prepotenza !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 28.11.15 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La SINISTRA è in crisi, ma……….NON SI DEVE SAPERE !

Il M5S va sempre più avanti ed è il futuro VINCITORE delle Elezioni comunali di Roma.
A Roma Micromega organizza, per oggi, 28 novembre, un dibattito in un teatro nel centro di Roma, con la partecipazione di Flores d'Arcais, Rodotà e anche del parlamentare del M5S, Alessandro Di Battista.
Nessuna Agenzia di stampa e “mezzi di informazione nazionale”, hanno riportato oggi tale notizia, perché NON VOGLIONO che il M5S vinca le Elezioni comunali di Roma !!!!
http://temi.repubblica.it/micromega-online/roma-27-novembre-%E2%80%9Criprendiamoci-la-sovranita%E2%80%9D-dibattito-con-di-battista-rodota-e-flores-darcais/

Vincenzo Matteucci 28.11.15 12:21| 
 |
Rispondi al commento

complimenti!!!
fatto veramente bene e istruttivo
Comunque anche su questo tema regna il caos informativo più completo: così i poteri forti gestiscono.
Lo dico ad ogni mio intervento: se non troviamo il sistema (più capillare di questo blog) di raggiungere con queste notizie tutta la popolazione non si va da nessuna parte. Continuiamo a scambiarci le informazioni tra di noi ma questo processo è troppo lento per contrastare il potere degli interessi economici globali.

massimo antonelli 28.11.15 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stiamo preparando il terreno per la rinascita degli estremismi , comunismo o fascismo o chissà che altro . Abbiamo perso la libertà con il lavoro , quel benessere che avevamo raggiunto grazie sopratutto ai sacrifici dei nostri padri , ai milioni di morti , al duro lavoro . Ora viviamo , sopravviviamo con gli ultimi risparmi , con l'aiuto dei parenti e amici , con il cibo delle caritas o qualcosa raccattato nei cassonetti ; stiamo perdendo tutto compresa la dignità e siamo rassegnati . Non siamo il popolo tutto , ne siamo una parte , un quinto degli italiani dodici milioni di persone a cui la vita ha detto no !


Eh, si è caduta la maschera turka, ma è caduta anche la maschera islamica di obama/osama.

lalla b., venezia Commentatore certificato 28.11.15 11:50| 
 |
Rispondi al commento

giulietto chiesa una verita' mostruosa--> https://www.youtube.com/watch?v=rhme9E-Yacs

maria sindoni Commentatore certificato 28.11.15 11:48| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=rhme9E-Yacs

maria sindoni Commentatore certificato 28.11.15 11:46| 
 |
Rispondi al commento

L'apparente complessità della situazione mediorientale si scioglie se si considera la politica statunitense degli ultimi quindici anni . L'attacco subito dalle torri gemelle ha indignato il popolo americano come successe con il proditorio bombardamento di Pearl- Arbour e diede il suo consenso alla guerra in Afghanistan per eliminare i presunti mandanti del vile attentato : Osama Bin Laden e Al-Qaeda . Due anni dopo toccò a Saddam colpevole non si sa bene di cosa , poi iniziarono le primavere arabe innescate dai finanziamenti della Cia ai ribelli di Egitto , Tunisia , Libia e Siria con i risultati che sappiamo : destabilizzazione totale della regione mediorientale e nordafricana ! Nasce l'isis che sparge morte e terrore e fonda un nuovo stato che senza supporto americano e dei suoi alleati nella regione non reggerebbe un giorno .


USA chiama TURCHIA spara,assad è l'ultimo della lista?

il grillino 28.11.15 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto che la follia pervade il mondo, continuano le follie nostrane
Renzi promette 500 euro ai diciottenni
E' evidente che Renzi ha carenza di voti e tenta di rastrellare quello che può: diciottenni, famiglie con bebé, carcerati a cui dà uno sconto di pena..tutto fa brodo, sembra la politica della disperazione: "in do cojo cojo".
I giovani che il prossimo anno faranno 18 anni sono 550.000. Il costo totale dell’operazione sarà di 275 milioni di euro, che saranno ottenuti aumentando il deficit o facendo altri tagli alle Regioni e dunque ai servizi dei cittadini, così mentre uno va al teatro, l'altro non avrà i farmaci di base
Il colmo dello spottò è che questa mancetta è "collegata alla lotta al terrorismo", secondo l’equazione: “un miliardo in più alla sicurezza, un miliardo in più alla cultura”. Non era meglio, allora, fare borse di studio per giovani meritevoli? O forse no, visto che l'ineffabile Poletti ha detto che è meglio laurearsi prima e con voti scadenti che dopo con voti altissimi.
Ma tanto chi se ne frega dei meritevoli in un Paese dove si trova lavoro solo in modi illeciti?
Cosa vuol fare Poletti? Sfoltire le università? Impedire che le nostre eccellenze trovino un lavoro all'estero? O è per fare la lotta al terrroismo anche questo? Questo governo ormai è tragicomico. Non si sa se siamo governati da delinquenti o deficienti. E' vero che il fondamentalismo si sconfigge con la cultura ma combattere l’Isis con i 500 euro per comprarsi l'Ipod sembra una barzelletta. E intanto si continua a prendere misure uguali per categorie sociali diverse! Molto democratico!


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.11.15 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

inquietante.............http://www.byoblu.com/post/2015/11/27/lesperto-4000-combattenti-gia-in-europa-parigi-e-stata-una-prova-generale-ci-sara-un-grosso-attacco-a-sciame.aspx

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.15 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Io non so con quali armi verra cobattuta la III guerra mondiale, ma nella quarta verranno utilizzate clave e pietre.
Albert Einstein

Davide Vacca 28.11.15 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma sbattere la turchia fuori dalla nato?.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 28.11.15 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insomma,un bel casino.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 28.11.15 10:39| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori