Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Apocalisse #Fukushima

  • 48

New Twitter Gallery

apocalissefukushima.jpg

Da Bioradar.net una galleria di immagine con gli scenari apocalittici di Fukushima oggi, a 4 anni dal disastro.

"Il fotografo polacco Arkadiusz Podniesinski ci ha abituati a viaggiare tramite i suoi reportage in luoghi inarrivabili. Dopo aver immortalato la situazione in cui oggi versa Chernobyl, si è spinto a Fukushima per indagare sul disastro nucleare del 2011 attraverso l’obiettivo fotografico.

Lo scopo del progetto è nobile: vedere con i propri occhi gli effetti dell’incidente per trarre delle conclusioni che non siano influenzate da media, propaganda politica o lobbisti del nucleare, i quali - a suo avviso - stanno provando a minimizzare le conseguenze del disastro.
Dopo aver ottenuto il permesso speciale per accedere alla zona interdetta, Arkadiusz si è trovato di fronte ad uno scenario post-apocalittico: “Nè il terremoto nè lo tsunami sono colpevoli del disastro avvenuto alla centrale nucleare di Fukushima, bensì l’uomo” si legge sul suo sito.

Alcune auto sono letteralmente scomparse nella vegetazione.

auto_fu.jpg

I veicoli abbandonati sono stati lentamente avvolti dalla natura

autofufu.jpg

Il lettore di radiazioni segna 6.7 uSv/h. (Oltre 6 Sv la sopravvivenza umana è altamente improbabile)

radiazionifu.jpg

Foto scattata da un drone: una discarica di migliaia di sacchi pieni di terra contaminata dalle radiazioni. L'amministrazione al tempo garantì che i sacchi sarebbero stati rimossi quanto prima, ma in molti sono scettici sul futuro di queste scorie

mucchifu.jpg

Poco dopo l'incidente le mucche del posto hanno iniziato a riportare strane macchie bianche sul manto; i contadini sostengono che dipenda dal fatto che gli animali hanno continuato a mangiare erba contaminata.

muccafu.jpg

Un supermercato invaso dalle ragnatele.

ragnatelefu.jpg

Recita il cartello all'ingresso: "l'energia nucleare è l'energia per un futuro brillante". Ironico, no?

apocalissefukushima.jpg
Bioradar.net - Guarda altre immagini

cale_ereti_banner.jpg

10 Nov 2015, 13:42 | Scrivi | Commenti (48) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 48


Tags: apocalisse, Arkadiusz Podniesinski, bioradar.net, disastro nucleare, Fukushima, nucleare

Commenti

 

Il nucleare e la vergogna delle NAZIONI CIVILIZZATE. bASTA CON IL NUCLEARE. Oramai ha gia inquinato mezzo Mondo non finialmolo di distruggerlo ancora di piu. Il nucleare appartiene al passato e non e bene per il presente ne per il futuro. Stop al nucleare di massa. Sfruttiamo le fonti energetiche alternative che sono molto megliodal punto di vista climatico. fine della storia. <il nucleare e il passato. Non va bene nell era attuale e un rischio per tutti. Fukushima ha avvelenato mezzo oceano. iL pesceche mangiamo e a rischio come l aria che respiriamo. Salviamoci dal nucleare, piaga del mondo. Sfruttiamo le alternative, come l eolico o il solare che sono molto meglio da tutti i punti di vista. Il nucleare e sbagliato come ragionamento, oramai appartiene al passato. La <francia ha tante centrali nucleari che indirettamente possono colpire L italia se qualcosa succede la. Bisogna solo scappare dal nucleare.

alessio tierno 15.11.15 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono là per soddisfare la vostra situazione fiinanziaaaria che li dà di annoi ; email :maria_carthe16@hotmail.com

maria 14.11.15 03:02| 
 |
Rispondi al commento

la scritta sul nucleare ricorda la scritta abominevole del campo di concentramento di Auschwitz, pazzesco cosa può fare l'uomo

Fabrizio Cattani Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.11.15 23:14| 
 |
Rispondi al commento

http://www.metododibella.org/it/notizie/2015-10-14/Fukushima-Dai-ichi.-Le-prime-conseguenze-sanitarie.html#.VkNnm7cvfIV

PER AVERE UN PO' DI NOTIZIE ALTERNATIVE...

sabrina bernardino 11.11.15 17:07| 
 |
Rispondi al commento

occhio ai numeri: sono sbagliati!

edoardo beltrame 11.11.15 15:18| 
 |
Rispondi al commento

gli incidenti nucleari sono rari ma quando succedono sono la fine del mondo!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 11.11.15 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è futuro con il nucleare, solo morte. Dobbiamo cambiare miei cari, cambiare o sarà estinzione.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 11.11.15 10:47| 
 |
Rispondi al commento

fukushima cow

https://www.google.it/search?site=webhp&tbm=isch&source=hp&ei=cf5CVuCyMKe6ygPoq7uACg&q=fukushima+cow&oq=fukushima+cow

fall out 11.11.15 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Io scrivo in controtendenza rispetto alla maggioranza dei fruitori di questo Blog. Dico apertamente che sono favorevole all'energia nucleare e che questa è indispensabile se vogliamo continuare a mantenere il nostro tenore di vita. E' l'unica forma di energia di massa che non emette gas serra, ed il problema delle scorie è risolvibile tecnicamente (in Francia sono decenni che producono l’80% della loro elettricità col nucleare e non mi sembra che sia una nazione devastata dalle radiazioni). La produzione di energia elettrica dal solare e dall'eolico è molto costosa: non per niente in tutto il mondo viene incentivata con sovvenzioni statali perché senza non è competitiva. In Italia le sovvenzioni drenano circa 13 miliardi di € all'anno che vanno a foraggiare ed ingrassare una lobby agguerrita di gente che non si pone assolutamente il problema della sostenibilità economica del loro progetto. In più l’Italia importa ogni anni circa 5 miliardi di € di elettricità da nazioni confinanti (come la Francia) che producono molto per mezzo del nucleare. In totale sono 18 miliardi di € che sono sprecati e che potrebbero essere investiti più proficuamente per togliere tasse dal costo del lavoro per incrementare l’occupazione. Io la penso così: sono perfettamente conscio di essere una minoranza, ma sono anche convinto che l’Italia si pentirà amaramente dell’abbandono del nucleare. Io ormai sono anziano, ho 62 anni, e sono sicuro che non riuscirò più a vedere una centrale nucleare costruita in Italia, ma spero che la vedano i miei nipoti, sempre che non siano costretti ad emigrare prima, in cerca di lavoro.

GIORGIO PULICI, Milano Commentatore certificato 11.11.15 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questa pagina ci sono un sacco di fesserie. Non si capisce se prevale l'ignoranza delle cose, la volontà di disinformare oppure la malafede.
Scientificamente il contenuto è ZERO.
Cordiali Saluti.
SM

Sergio Manera 11.11.15 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi ricordate qualcuno che voleva a tutto i costi il nucleare e tutti quelli che lo avevano votato lo difendevano , non sanno gestire i giapponesi il nucleare in caso di calamità pensate se fosse successo a noi grazie Beppe al tuo referendum e grazie a tutti gli italiani che hanno votato contro .ps guardate perché noi paghiamo tanto la corrente non per la produzione ma per le tasse nelle nostre bollette c'è ancora la voce smaltimento scorie nucleari

undefined 11.11.15 02:26| 
 |
Rispondi al commento

Va bene tutto, ma 6,7 micro Sievert sono un milione di volte inferiori ai 6 Sievert che citate. Almeno un po' di matematica...


Sono sincero, sono entusiasta di far parte di questa 'comunità', questi articoli di livello mondiale permettono di aprire menti ormai chiuse e questo fa sentir finalmente ''Liberi''
Una parola che al giorno d'oggi sembra andare a braccetto con il dio denaro ma che così non è.
Grazie di cuore a tutti coloro che contribuiscono a questo blog. Buona giornata

Riccardo D., Quistello Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.11.15 19:30| 
 |
Rispondi al commento

le lobby della produzione energetica spolpano ambiente e risorse per il proprio sporco tornaconto

.. energia pulita , auto produzione a impatto zero , sono l'unico mezzo utile e praticabile per contrastare il giro d'affari multi miliardario delle multinazionali e del sistema politico colluso e venduto .

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.11.15 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Le scorie che si vedono nella foto, finiranno in Africa.
Come le nostre e quelle francesi.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 10.11.15 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Dovreste mandare le foto al Prof. Battaglia a Modena!
Mi sembra competente in materia e quindi doveroso l'invio!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.11.15 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo che l'invito a Fucushima è esteso anche al Prof. Battaglia....viaggio gratis assieme a Veronesi!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.11.15 16:55| 
 |
Rispondi al commento

IN Cina non si respira più a causa dell'inquinamento e il buco nell'ozono è una voragine. Non ci resta che orientarci su energie alternative diverse dal carbone, petrolio e uranio o per l'uomo non ci sarà più una terra. Poi per quanto consumiamo dobbiamo scendere sotto il miliardo di abitanti. Lo dicono molti scienziati. Siamo troppi per le risorse che consumiamo. Oppure dovremmo colonizzare altri mondi ma ci vorranno almeno 100 anni e nel frattempo saremo tutti morti asfissiati. Che ne è del progetto e-cat della fusione a freddo o della centrale solare progettata dallo scienziato Rubbia o delle auto ad aria compressa o alcool che girano in India e Brasile ?

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 10.11.15 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caorso e ancora li?

prima o poi marciranno quegli impianti anche se sono fermi?


oppure hanno già provveduto a spostare tutto nella terra dei fuochi?

uno che ragiona col culo 10.11.15 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Stai tranquillo Beppe ti difenderemo non preoccuparti. Solo la pazzia potrebbe non fare capire alla gente la vera pericolosità di queste centrali. quando tutto va bene masturbazione mentale , ma se va male sono cazzi e danni irrimediabili come è già successo. Il problema dell'energia potrebbe già essere risolto in mille maniere ma vogliono inculcarcelo sto' nucleare voglia o non voglia. W la Democrazia !

Mimmo ., Vicenza Commentatore certificato 10.11.15 15:43| 
 |
Rispondi al commento

ot

"" se noi ci rivediamo tra cinque anni quando la legge elettorale sarà stata non solo votata ma anche sperimentata... accetto la scommessa...sarà copiata da mezza europa....""


http://tv.ilfattoquotidiano.it/2015/03/23/riforme-renzi-deriva-autoritaria-pigro-chi-dice-italicum-ce-copiera-mezza-europa/352825/


vai matte', ho scommesso forte...mi raccomando, fai un tour europeo per magnificare l'italicum.

e, mi raccomando non ascoltare le sirene,partenopee invero, che ti invitano a cambiarlo l'italicum,tieni duro! :)

pabblo 10.11.15 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Effetti del FinanzCapitalism

URANIO - Lo Scandalo della Francia Contaminata.
https://www.youtube.com/watch?v=RiJESPdLXpA

Tutto il mondo è Paese. I governi vanno aboliti, e sostituiti da esseri umani senzienti.

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.15 15:21| 
 |
Rispondi al commento

APOCALISSE #Fukushima

Questa si che è comunicazione.

Delle volte le parole non servono, soprattutto quando vengono spese male.

Da notare come dall'alto è tutto bello e ordinato, tra qualche tempo la vegetazione avrà inghiottito le sue pillole radioattive facendo sembrate tutto "Green".

Continuo a pensarla a modo mio, che siamo noi cittadini del mondo a dover "investire" sulle energie pulite.

Non c'è da fare grossi ragionamenti, petrolio, nucleare, gas, tutto viene gestito da lobbies di potere.

Investire in sole, vento, acqua e terra non conviene...a loro, ma a noi, poi vi chiedete come mai non si faccia?

Restiamo in Italia.

Un milione di persone investe in rinnovabili, in produzione di impianti e in acquisto, perché anche chi vuole essere autonomo investe.

Si può investire in produzione e acquisto di mezzi elettrici.

Con migliaia e migliaia di capannoni a marcire, non dovrebbe essere difficile trovare una location idonea, che poi una non basterebbe.

SIAMO NOI CHE MANDIAMO AVANTI LA BARACCA, LO CAPITE O NO?

Caxxo, non c'avevo pensato, serve una mentalità imprenditoriale, aricaxxo, servirebbe un milione di PMI, caxxo al cubo, siamo di più!

NESSUNA CONCORRENZA?

DECIDONO GLI ALTRI COSA È MEGLIO, NON COSA È BENE O COSA È MALE, COSA È MEGLIO...SEMPRE PER LORO.

RETE-RE O NON RETE-RE, QUESTO È IL PROBLEMA!

Civic Company Comunali.

Pedaliamo su una Ferrari, per chi se lo fosse perso negli anni,

la Ferrari è la Rete, noi quelli che ci pedaliamo sopra!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Il M5S nasce in Rete, ma la lascia sempre ai bordi di periferia, come diceva Erose.



Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.11.15 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Si prende il primo che sostiene il nucleare in
TV e lo si spinge per il fondo dei pantaloni,
aiutandosi con un forcone, fino a Fukushima e
poi lo si lasci lì a mangiare l'insalata.
Quando gli appariranno delle macchioline biache
come quelle delle mucche, avrà cambiato idea.

giorgio peruffo Commentatore certificato 10.11.15 14:48| 
 |
Rispondi al commento

ALLUCINATE LA SITUAZIONE FOTOGRAFATA A FUKUSHIMA

alvise fossa 10.11.15 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Sul nucleare vi dicono praticamente nulla.. tacciono su Fukushima, perchè altrimenti si dovrebbe parlare di Francia, Italia, Germania, Svizzera, etc etc etc... Questo post è del 2011
https://schumyno.wordpress.com/2011/03/21/nucleare-ieri-oggi-e-domani/ e nulla è cambiato...
Le foto sopra, però, non le ritengo inquietanti, ma rassicuranti. Alla Terra, alla Natura, in fondo, di noi idioti essere umani sulla via dell'estinzione, non frega proprio nulla: ricresce rigogliosa e viva, sempre e comunque.

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.15 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Io che sono ignorante in materia, una cosa l'ho capita bene: con il nucleare forse risparmi sul combustibile, però se qualcosa va storto, quel combustibile ti costa cifre immense, altro che petrolio, sopratutto alla comunità, perché quelli che decidono non pagano mai, non sarebbe male portarceli di forza a soggiornare in quei posti, magari gli altri ci penserebbero 10.000 volte su prima di essere favorevoli al nucleare, e poi ce il problema delle scorie che é irrisolvibile per la durata di tempo della radioattività. Chi crede nel nucleare é un folle o é in cattiva fede, allora in entrambi i casi devono essere messi in condizioni di non nuocere alla comunità.

Dolphin 10.11.15 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Veronesi ti regalo un biglietto di sola andata per visitare i luoghi di di Fukuschima.
Non mi ringraziare...dovere!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.11.15 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando dicevo che i giapponesi sono degli idioti mi davano tutti del pazzo.... ora un po' meno!

quando dico che questo movimento non porterà troppo di buono perché è ideologicamente identico al piddì mi danno tutti del pazzo.... vedremo!

dissentivo e lo faccio tutt'ora 10.11.15 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Tanto, i Giapponesi, sono vaccinati contro le radiazioni nucleari.
Do you remember the two USA pace bombs up Hirojhima and Nagasaki?

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 10.11.15 13:56| 
 |
Rispondi al commento

ot

""Cantone attacca: «Milano capitale morale""

sarà...
speriamo comunque che leggano il corriere..a milano:)

""Ruggiero vive in macchina ma
non ha diritto a una casa popolare""

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_novembre_10/ruggiero-vive-macchina-ma-non-ha-diritto-una-casa-popolare-11d82376-8781-11e5-91a7-6795c226a8af.shtml

ps

""In crescita a settembre la produzione industriale in Italia secondo quanto rileva l’Istat. l’indice della produzione industriale è cresciuto dello 0,2% rispetto ad agosto.""
La crescita mensile è concentrata nel comparto dei beni intermedi, l'unico tra i principali raggruppamenti di industrie a registrare una variazione congiunturale positiva (+0,7%); variazioni negative si rilevano per l’energia (-1,5%) e per i beni di consumo (-1,0%) mentre i beni strumentali segnano una variazione nulla. ""

insomma queste osannate riforme di renzi non mi sembrano che abbiano effetti miracolosi checchè ne dicano anche sugli irti colli :)

ciao a lalla :)

pabblo 10.11.15 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..................

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.11.15 13:46| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori