Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Colpire l'ISIS nel portafoglio e finanziare la sicurezza

  • 39

New Twitter Gallery


"Siamo indignati e preoccupati che in una fase drammatica per l’Europa e per l’Italia, il PD - al posto di indicarci le sue soluzioni per contrastare il terrorismo - stia pensando solo ad attaccare il M5S strumentalizzando ogni nostra dichiarazione.
Il terrorismo per noi si sconfigge prima di tutto colpendolo nel portafogli e togliendogli benzina. E oggi la gran parte dei giornalisti italiani, sempre pronti a vivisezionare qualsiasi parola detta dal M5S, dimostra codardia nei confronti di Renzi. Quasi nessuno osa chiedergli spiegazioni rispetto agli affari che il nostro paese attraverso il governo sta facendo con quei Paesi responsabili direttamente o indirettamente del sostegno politico e finanziario allo stato islamico.

L'Italia sta per concludere un affare, la vendita di 28 cacciabombardieri Eurofighter al Kuwait, un Paese da cui provengono sostenitori dell'ISIS. Il presidente del consiglio ha da poco fatto visita all'Arabia Saudita, Paese a cui abbiamo venduto sistemi d'arma.
In un Paese libero, la prima domanda che un giornalista dovrebbe fare al Presidente del Consiglio è: "come puoi dire che contrasti il terrorismo se stai vendendo armi a Paesi che sostengono il terrorismo?"
Il carburante del fondamentalismo sono le armi e i soldi. Il governo la smetta di fare affari con chi finanzia l'ISIS.

Le nostre proposte sono chiare:
1. assumere agenti e dare più risorse alle forze dell’ordine
2. formare poliziotti e carabinieri affinché possano colpire un bersaglio mobile
3. controllare maggiormente le frontiere
4. cancellare le sanzioni alla Russia e tutelare nostri imprenditori e decretare subito sanzioni per quei Paesi che appoggiano l’ISIS.

Il doppio gioco di Matteo Renzi è un pericolo per l’Italia e la rende ancora di più un bersaglio dei terroristi. Il PD la smetta di occuparsi solo del M5S e inizi ad occuparsi di terrorismo!" Alessandro Di Battista

cale_ereti_banner.jpg

19 Nov 2015, 10:54 | Scrivi | Commenti (39) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 39


Tags: bombe, Di Battista, Francia, governo, intelligence, Jihad, Russia, sicurezza, Siria, terrorismo, USA

Commenti

 

hanno instaurato un clima di terrore per noi e i nostri figli

fabio frediani 22.11.15 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Diba, penso che bisognerebbe tornare all'origine, quando sul blog si riportavano cifre secondo cui le forze di polizia tedesche erano la metà delle italiane e tenevanp (bene) sotto controllo una popolazone ed un territorio ben più vasti. Forse per questo mancano i soldi. Come cittadino posso testimoniare che le cosiddette forze dell'ordine chiamate per i più vari motivi, dai disordini da "movida", agli scippi in pieno giorno, ai tentativi di rapina con tanto di scasso, non sono intervenute. Che ne diresti di rendere obbligatorio per i vari comandi lo sbobinamento delle chiamate ai numeri di emergenza e il controllo delle corrispondenti azioni svolte, prima di assumerne altre migliaia che poi faranno lo stesso dei loro commilitoni più anziani, cioè poco e male? Non dimentichiamo che molti (la più gran parte) degli effettivi delle forze dell'ordine ne fanno parte grazie a concorsi farsa (come è regola un pò per tutto il comparto pubblico): un atto di corruttela come primo passo nelle forze dell'ordine non è male!

claudio d., Benevento Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.11.15 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Ci siamo dimenticati di sanzionare chi compera il petrolio a prezzo scontato dall'Isis e indirettamente lo finanzia???
Ci siamo dimenticati che chi usa questo petrolio ha costi di produzione inferiori alle nostre aziende?
.... e le banche che sostengono e seguono le loro operazioni finanziarie???
Senza tutto questo chi deve combattere il terrorismo per strada e rischiare la propria vita si potrebbe sentire preso per il c...

Claudio C. 20.11.15 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Le proposte del M5S li condivido, le guerre in iraq, afghanistan, libia e adesso siria non fanno altro che alimentare il terrorismo.

Serve invece più sicurezza nel territorio e alle frontiere, più intelligence per prevenire, e più investimenti per aumentare la qualità delle forze dell'ordine e non solo sulla quantità.

#M 5 S, Italia Commentatore certificato 20.11.15 10:55| 
 |
Rispondi al commento

diciamole ste cose ! ma fan finta di niente !

federico z., milano Commentatore certificato 20.11.15 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Per Di Battista e per tutti quelli che pensano di essere "al bar Casablanca" di Giorgio Gaber:

non potete pensare di avere welfare, reddito di cittadinanza, sanita' degna di questo nome , scuola per tutti ecc ecc senza esprimere la conseguente forza economica ed industriale (ed anche militare) per poterlo avere .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 19.11.15 23:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***** DI BATTISTA SINDACO DI ROMA *****

Altro che "colpire l'ISIS nel PORTAFOGLI."

Morto un finanziatore, ne arriverà un altro pronto a comprare gente disposta a saltare per aria nel nome di Allah. SVEGLIA M5S.

PZ 19.11.15 22:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi continua a dire che Di Battista è meglio che faccia il sindaco di Roma, non conosce bene il regolamento del movimento, se lo ripassi bene......Il discorso sull'Isis non fà una piega,ha perfettamente ragione, l'Italia nei suoi rappresentanti ha più interessi che determinazione e sani ideali, è una VERGOGNA nazionale la produzione e la vendita di armi, in qualunque stato esse vadano.

moreno manfroi 19.11.15 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma poi davvero tutti i servizi ' segreti' non sapevano niente della preparazione di questi attentati, a chi convengono o sono convenuti???

Enrico Lazzarotto 19.11.15 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Non solo non vendere armi ai Paesi del Golfo coinvolti con i terroristi, ma bisogna boicottarli economicamente sospendendo le importazioni di petrolio!
Soprattutto in questo periodo che di petrolio c'è né in abbondanza tanto che i prezzi sono ai minimi storici, proviamo a non acquistare da loro petrolio per 6 mesi e vediamo l'effetto che fa!
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.11.15 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungiamoci pure le nuove armi che gli USA daranno a Israele con il rinnovo dell'accordo decennale di "cooperazione". Per non parlare delle altre potenze produttrici, Russia in testa. Ormai il Medio Oriente e' un enorme polveriera in grado di continuare la guerra per molti anni. E' ora di dire basta, e di farlo seriamente.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.11.15 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con coloro che chiedono a Di Battista di fare il sindaco di Roma e di lasciar stare la politica estera .

Andatelo a dire alle famiglie delle ragazze rapite da Boko Haram che preferiamo spendere soldi in dipendenti pubblici (poliziotti) invece che in bombe da buttare sulla zucca di quelli che hanno rapito le loro figlie.

Il terrorismo anti-occidentale non nasce 15 anni fa, gia nel 1972 vi fu la strage di Monaco.

E a coloro che danno supporto alla parte palestinese si ricordino di cosa i comunisti di Tito fecere agli Istriani.

Eppure nessuno di noi mise autobomba a Belgrado.

Di Battista sbaglia a 360 gradi non nel cosa fare ma nelle motivazioni di fondo per farlo .

La totale responsabilita' del terrorismo e' dell'islam .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 19.11.15 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

On. Di Battista a Ballarò hai mostrato di essere solo un incompetente che non sa niente di Politica Nazionale e Internazionale. Sei bravo solo ad alzare il ditino come i tuoi amici Jihdisti Adesso dopo la figura di merda che hai fatto hai pure il coraggio di continuare
Ma vai a fare il chierichetto va che è meglio

IMBECILLE tu e chi ti ha fatto diventare Parlamentare

cariagiapresente . Commentatore certificato 19.11.15 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Di Battista ( o meglio : bene M5S ) 4 proposte ,chiare ,realizzabili e di sicura efficacia, proposte formulate nell'interesse dell'Italia,ma che dovrebbero attuare tutti gli Stati. Siamo però ormai una grande forza politica nazionale e non possiamo esimerci dall'esprimere anche posizioni di interesse generale e non solo italiano, e quindi aggiungerei ai quattro punti almeno un impegno di cui il governo Italiano dovrebbe farsi portavoce a livello Europeo:cioè dare il massimo di aiuti diplomatici,e logistici a chi oggi è sicuramente in prima linea nei territori dove l'ISIS ha le sue roccaforti (in primis i Curdi).

Armando Giampieri, Canale Monterano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 19.11.15 16:02| 
 |
Rispondi al commento

I punti 3 e 4 sono i più immediati e a costo zero.

Da notare che finora solo la Russia ha bombardato i pozzi petroliferi e i camion cisterna e solo in risposta all'attentato dell'aereo e solo dopo aver verificato che era un attentato terroristico isis.

O sei parte della soluzione o sei parte del problema: l'Italia è parte del problema, la Francia pure.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.11.15 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

salve, colpire chiunque non ha senso: bisogna agire sulla causa che ha innescato ed innesca in esseri viventi azioni in modo violento; a reazioni violente deriva ulteriore violanza ed e' no filosofia; ad ingordigia ed ipocresia deriva non rispetto e se l'ingerenza sugli altri comporta impossibilita' di vivere secondo natura ovviamente c'e' una reazione ad eliminare ingerenza ed intromissione.Quindi e' semplice capire nella situazione attuale come agire: senza dubbio non con la violenza;il grosso problema ora consiste nel fatto che non c'e' piu' credibilita' reciproca e quindi si e' difronte ad una situazione assai degradata per tutti. saluti

giampaolo gottardo, go Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 19.11.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Ci proveranno fino all'ultimo minuto prima di cadere, fino all'ultimo secondo, tenteranno di tutto, senza esclusione di colpi, ma poi cadranno, anzi, il potere in realtà ha già iniziato a cadere, ma il botto si sentirà solo quando toccherà terra.

fabrizio castellana Commentatore certificato 19.11.15 13:45| 
 |
Rispondi al commento

finalmente un discorso logico........troppi scrivono nel blog ma molti non ricordano affatto che anni fa grillo fece proprio una battaglia per l'indipendenza energetica italiana...voltaico, gas, acqua etc....purtroppo quelle soluzioni non portano soldi alle lobby economiche e a quei partiti che dell'energia ne fanno un portafoglio di voti, di clientele, e perche'no.....di ..soldi

tutti acasa, mondo Commentatore certificato 19.11.15 13:34| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/

basta immigrati,sono in europa 50 milioni,almeno dare il tempo a questi di integrarsi, lo so che sei buono,e vuoi aiutare il mondo,però noi siamo bestie, e la legge è che comanda il numero e non la ragione,oggi questa è un'invasione, basta immigrati,chiudere le frontiere

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.11.15 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Resto convinto al 100%
che DIBBA sia molto piu' utile al Movimento
***** come Sindaco di ROMA *****
che come deputato addetto alla POLITICA ESTERA.

PZ 19.11.15 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A un esame approfondito non può sfuggire il ruolo importate che nella crisi mediorientale hanno gli Stati Uniti guidati dall'alta finanza giudaico massonica che , ben sapendo che l'americano medio è contro ogni forma di guerra , crea le occasioni di indignazione popolare : Lusitania , Pearl Arbour , Golfo del Tonchino , Twin Towers . Destabilizzare il mondo per poterlo sfruttare al meglio , indebolire l'Europa per fermarne l'unificazione vera ! Si ammazza Bin Laden e lo si seppellisce in mare , senza altra testimonianza che qualche foto ritoccata . Armi di distruzione di massa mai trovate ma fa niente , Saddam va eliminato come Assad e Gheddafi che erano gli unici a tenere i propri popoli ! Arabia saudita che aiuta l'isis e continua a esere amica degli americani e europei . Non è difficile andare a scovare chi tira i fili , chi ha voluto la globalizzazione selvaggia e i confini dell'Europa esplosivi .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 19.11.15 11:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori