Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Come sconfiggere i grandi evasori

  • 15

New Twitter Gallery


La diretta inizierà a partire dalle 16

"Da una parte i piccoli contribuenti vessati dalla riscossione di Stato e difesi dal M5S, che ha appena inaugurato un nuovo centro "Sos Antiequitalia" a Lamezia, il primo nel Sud Italia a fornire consulenza e sostegno gratuito in favore di chi si imbatte in una cartella esattoriale. Dall’altra i grandi evasori che hanno scappatoie sempre più ampie e possono farla franca grazie a molte delle norme recenti approvate del governo.
Un esempio? L’innalzamento delle soglie di punibilità penale per il mancato versamento di Iva e ritenute e per la dichiarazione infedele rischia di mandare in fumo un terzo dei processi pendenti. E che dire del nuovo abuso del diritto (che assorbe e depenalizza anche l’elusione fiscale)? Le multinazionali possono ormai spostare i profitti nei Paesi a fiscalità agevolata, scaricando tutti i costi in nazioni con tasse alte come l’Italia. E tutto ciò non è più reato.
E’ così che i dirigenti dell’Ilva si sono appena salvati dal giudizio del Tribunale di Milano, malgrado 52 milioni di evasione.
Che dire poi della “voluntary disclosure”? Si tratta soltanto dell’ultima sanatoria penale per chi rimpatria i capitali detenuti in nero all’estero. Senza dimenticare che il M5S fa da sentinella sul corretto funzionamento dell’Agenzia delle entrate, proprio mentre altre forze politiche cercano di far passare un salvacondotto per tutti quei dirigenti senza concorso che sono stati retrocessi da una sentenza della Corte costituzionale.
Di tutto questo il M5S parla in una tavola rotonda con gli esperti del settore, tavola alla quale sono presenti anche il procuratore aggiunto di Milano, Francesco Greco, ed Hervé Falciani, personaggio ormai celebre e ricercato dalle polizie di mezza Europa per aver diffuso notizie riservate su oltre 130mila persone (molti evasori) che avevano aperto un conto in Svizzera presso la banca Hsbc." M5S Camera

Sono presenti
Ospiti:
Hervé Falciani, ingegnere informatico
Maurizio Cassano, commercialista
Francesco Greco, procuratore aggiunto Milano
Alberto Garuffi, Milano-Bicocca
Elio Lannutti, presidente Adusbef
Franco Mostacci, editorialista economico
Rosario Trefiletti, presidente Federconsumatori
Angelo Vozza, avvocato cassazionista
Moderatore:
Corrado Chiominto, Ansa economia
Per il M5S:
Daniele Pesco
Carla Ruocco
Alessio Villarosa
Dino Alberti
Girolamo Pisano
Alfonso Bonafede

16 Nov 2015, 13:59 | Scrivi | Commenti (15) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 15


Tags: evasione, evasione fiscale, evasori, evasori fiscali, grande evasione, grande evsione fiscale, grandi evasori, grandi evasori fiscali

Commenti

 

Se "depenalizzare" si riferisce agli omessi versamenti di ritenute o iva per oltre i 50 mila euro, forse andrebbe vedere qualche sentenza che assolve l'imprenditore che NON ha versato l'iva per oltre 50 mila euro perchè, non avendo soldi, ha pagato i dipendenti a scapito dell'erario. E Non è una sentenza isolata.

Invece le osservazioni iniziali confermano ciò che dico sempre. Il calcolo dell'"evasione fiscale" avviene con il confronto tra il pil con le entrate, e mi auguro quelle da dichiarazione dei redditi e non le entrate monetarie. Altrimenti si rischia di porre sullo stesso piano il criminale con chi i soldi da pagare non li ha (ma li ha dichiarati all'erario).
Quindi quel valore di sommerso comprende: i proventi di attività criminali, (droga, traffico di armi, sfruttamenti di clandestini, corruzione, tangenti ecc), i disegni studiati a tavolino, lo scontrino non emesso, il lavoro nero, gli affitti in nero, le sottofatturazioni, ecc. In ultimo, ma non sono sicuro, mi sa che rientri anche la fascia di persone che, pur avendo dichiarato i redditi, non ha i soldi per pagare le relative tasse e imposte.

Qualcuno ha osservato, con ragione, che la pressione fiscale ha raggiunto, in taluni casi, circa il 70% del reddito. Significa, in soldoni, guadagnare 1000 e disporre per sè 300, perchè 700 li devo dare allo stato. E' un dato pazzesco.
Ma d'altra parte, Iva (media) 16% + Inps 27,72 + irpef e addizionali circa 16% + Imu o tasi (o canone di locazione) e tari per circa un 7/8% del reddito, fisso su elettricità 2/3%, ha come somma un 70%. E tralascio altri prelievi occulti (servizi che paghiamo extra, ad esempio, ticket farmaci, ecc).


Gian A Commentatore certificato 17.11.15 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.11.15 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Ruocco, ti voglio bene.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.11.15 19:53| 
 |
Rispondi al commento

OK Bonafede.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.11.15 19:46| 
 |
Rispondi al commento

No euro = libertà dal FMI, BCE, dalla Rockeffeler. Sono loro che hanno bisogno della verticalizzazione della moneta, della sua concentrazione. Ai popoli resta solo l'abbassamento di salari, dei diritti, della vendita delle case acquistate (Grecia), controllo delle abitudini e civiltà. L'unica libertà dei cittadini dei popoli è l'emigrazione ovunque, da Tenerife per i pensionati, che Berlino, Roma o Parigi per i disperati ultimi. A Falciani un bacio in fronte.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.11.15 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna cancellare equitalia per cancellare l'abuso, gli aguzzini e i raccomandati di partito. Se Greco non tiene conto di questo sbaglia.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.11.15 19:10| 
 |
Rispondi al commento

I morti dell'aereo russo e i cattolici del kenya non hanno mai avuto un minuto di silenzio. SE LO CHIEDE L'EUROPA E' UNA TRAPPOLA E PORTA SFIGA:

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.11.15 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Referendum per uscire dall'euro - Referendum per uscire dall'euro - Si al Referendum €uro - Oppressione = €uro - No €uro = Libertà.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.11.15 18:34| 
 |
Rispondi al commento

La fattura elettronica è il preambolo per la totale sudditanza allo stato.
Con le complicanze dell'utilizzo.

Gian A Commentatore certificato 16.11.15 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse se le tasse fossero giuste il problema sarebbe risolto...

Fiore C. Commentatore certificato 16.11.15 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' inutile girarci intorno. Non esistono grandi o piccoli evasori. Esite l'evasione fiscale. Unico modo per combatterla è il dare avere. Che volgio dire... tu commerciante o professionista ecc. ecc. mi farai sempre la fattura perchè il acquirente potrò scaricarmi completamente quanto acquistato. Se non si crea un vantaggio effettivo per l'acquirente, è ovvio che al momento del pagamento di un bene o servizio alla proposta di poter non pagare l'iva l' acquirente accetti dato che per lui quei soldi sono soldi persi.
Ricordatevi che il discorso dell'evasione è concatenato. NON esisterebbero i grandi evasori se non ci fossero anchei piccoli evasori. Pensateci bene!!

Fabrizio G. 16.11.15 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Se si continua a trascurare la bonifica della Toponomastica dei vari Comuni d'Italia, per distrazione o per favori locali del caso, avremo sempre evasioni fiscali, fabbricati fantasmi ed altro.

Pasquale Napolitano 16.11.15 14:43| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori