Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Eccellenze in estinzione - #Savearturo

  • 24

New Twitter Gallery

Arturo Valentini è allevatore di Serra San Quirico, paese in provincia di Ancona, da 25 anni. E’ anche il titolare dell'Azienda Vito Celeste, una delle tante eccellenze di questa regione, le Marche. "Qualcuno compri il mio super-latte" è il titolo dell’intervista inviata al blog che deve essere letta come un grido di aiuto. La voce è di un allevatore che da una vita produce latte nel rispetto di valori come onestà, qualità,rispetto ed eccellenza. Arturo ci racconta, con linguaggio semplice e diretto, di essere con le spalle al muro. Il suo latte non lo vuole più nessuno, lui è "accerchiato" ed isolato reo di non aver mai accettato "il collare" (come Arturo lo definisce) di nessuna associazioni di settore. Da anni produce latte e formaggi di qualità, tra i migliori delle Marche, ricchissimo di nutrienti e dal primo di dicembre rischia di dover chiudere la sua attività e mandare le vacche, di pura razza Jersey, al macello perché manca un compratore interessato a rivendere il suo prodotto. Un problema non da poco per chi come lui produce ben 20 quintali di latte al giorno, in parte trasformato in formaggi. Sosteniamolo diffondendo questo messaggio, nessuno deve rimanere indietro.

Per approfondire i dettagli della storia vai su Cultmarche

7 Nov 2015, 15:50 | Scrivi | Commenti (24) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 24


Tags: agricoltori, arturo, latte, marche

Commenti

 

Io non conosco i prodotti di questo "eroe" ma, sono certo che dicendo le cose che ha detto, sono eccellenti.
Come Arturo, in Italia, ci sono tante altre eccellenze, sia in agricoltura che nei vari settori dell'artigianato, che meritano attenzione e rispetto.
Non beneficienza, ma idee per consentirgli di portare avanti con l'orgoglio del contadino serio ed onesto, il prezioso lavoro che fa.
Fermo restando la mia disponibilità a sottoscrivere, per aiutare chi produce senza trucchi, penso che sia mortificante per un imprenditore agricolo ricevere donazioni, anzichè richieste per i suoi prodotti.
Secondo il mio modesto parere, sarebbe opportuno che il M5S, quindi tutt noi, ci adoperassimo per dare inizio ad una nuova era nella cooperazione. Come? Per esempio: dopo una attenta valutazione, a 360 gradi, di una Azienda agricola o di Allevamenti che produce rispettando le norme stabilite dalle leggi (prima di tutto italiane), il M5S desse il marchio 5 stelle.
Intanto gli esercenti del settore alimentari, simpatizzanti del nostro movimento, che seguono il blog, possono attivarsi per vendere i prodotti di Arturo. Quelli che non seguono il blog, devono essere contattati da noi per portarli a conoscenza delle difficoltà che incontra una azienda seria che non è al guinzaglio di speculatori senza scrupoli che fanno affari avvelenando i nostri figli e nipotini.

pietro denisi, reggio cal. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.11.15 09:10| 
 |
Rispondi al commento

sono schifato da uno stato mal governato con dei ministri,cito fra tutti il ministro dell'agricoltura(sapienza infusa)che con il suo bla bla bla non si cala in queste realtà di eccellenza.Conpriamo il latte fresco a un euro e cinquanta nei supermercati!E'ORA DI FINIRLA.Vergogna.

giuseppe m, mandal.giuseppe@gmail.com Commentatore certificato 08.11.15 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace per questo allevatore che pare proprio una brava persona, però spero che colga l'attimo non come fine, ma come un nuovo inizio che non contempli più la vendita e la produzione di alimenti che si sano ed è comprovato in numerosi studi scientifici, fanno male alla salute umana. Il latte vaccino non è per gli umani perchè ci fa male. Spero vivamente che questo allevatore possa quindi convertire il suo lavoro in agricoltura, ovviamente biologica e vendere così i frutti biologici della sua terra e del suo lavoro a km zero ai suoi compaesani, consapevole che non gli sta vendendo un prodotto inadatto alla salute umane e molto pericoloso come il latte ed i latticini, ma qualcosa che nasce da quella terra e che li nutrirà al meglio. L'allevamento, specie quello intensivo deve essere il brutto passato e non il futuro.
Lo so, sarò impopolare ed attaccata, ma spero che questo Movimento si faccia da portavoce per una svolta salutistica e rispettosa dell'ambiente e degli animali e per questo non è possibile non farlo considerando i danni che fanno gli allevamenti.

federica grassi 08.11.15 12:33| 
 |
Rispondi al commento

a tutti i ragazzi del M5Stelle chiedo di sfornare idee per aiutare questa azienda. Mi rammarico di non poter contribuire ad una concreta soluzione, ma potreste organizzare una raccolta fondi e con grande ed amorevole soddisfazione, sarà una gioia partecipare. (Coop 5Stelle) alla faccia del PD e del quaquaraqua.
In attesa di vedere un numero di Conto, auguro al Sig. Arturo di continuare il suo meritevole lavoro, per il nostro bene e quello dei nostri figli.
Renzo Rossi

Renzo Rossi 08.11.15 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog , siamo in tanti del MV5***** e mangiamo ogni giorno, dacci la possibilità e te li acquistiamo noi i tuoi buoni prodotti.

leopoldo cerantola 08.11.15 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Basta che fai guadagnare Farinetti, poi se anche un prodotto è una schifezza mezza industriale diventa il piu puro made in Italy.

Luca S., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.11.15 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo prendere atto che tutto è compiuto con grande giubilo dei padroni del mondo,i politici della grande ammucchiata "Finta Destra-Sinistra-Centro-Lega" è giunta l'ora di smetterla di recitare i soliti teatrini dei finti bisticci.
Adesso godiamoci i teatrini drammatici a livello globalizzato che fanno leva terrorismo consolidatosi grazie alle Missioni di Pace dopo la distruzione dell'Iraq-Libia,l'esodo Biblico,soprattutto godiamoci il film di guerra Siriano sapientemente creato per lo spettacolo finale dove la Russia servirà la testa di Assad su un vassoio doro ai padroni del mondo.Dobbiamo solo sperare che i grandi Maestri Burattinai trovino un pochino di pietà e scrivino la parola fine su questi 25 anni di spettacoli globalzzati per dominare il mondo e che la Cerimonia finale avvenga durante il Giubileo.Visto che la Globalizzazione è compiuta e la Russia seguendo il sistema politico all'italiana è decaduta dal ruolo di Superpotenza fino a dover subire l'umilazione Ucraina e adesso Siriana,quindi è meglio che si sottometta subito alla UE-Nato-ONU-FMI-BCE-TPI.Come può Putin combattere il Terrorismo,quando i padroni del mondo con le loro Colonie sostengono i gruppi armati per ridurre la Siria come l'Iraq e Libia?

Agostino Nigretti 08.11.15 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Questa realtà è stata voluta per poter incancrenire l'Europa e dominarla tramite le Multinazionali,quindi tramite il Dio denaro hanno strangolato e fatto morire tutti i piccoliimprenditori.Dobbiamo chiedere alla grande ammucchiata spartitiva pietà e basta con i ripetitivi teatrini,anche i cretini come me hanno capito che è sempre la stessa musica salva finta sinistra capeggiata dai fedeli DC doc e Comunisti venduti.Il Messia e la Lega di San Bossi hanno avuto pieno potere ed invece di usarlo per riprendere possesso della Ex Nazione diventata Colonia,il potere lo hanno usato per rafforzare il sistema spartitivo e far cadere la Russia nella trappola dei padroni del mondo.Bossi dopo aver sbraitato contro Roma Ladrona si è seduto al Tavolo ed ha riscosso la suaparte di scranni fino ad arrivare alla spartizione ufficiale del CSM dopo le elezioni taroccate Piemontesi.Il Messia dopo che ha fallito la missione di portare mamma Fiat come simbolo trainante dell'economia Comunista venduta Gorbaciov,è iniziato lo spettacolo delle Madonne Escort per spianare la strada a Monti pur di salvare la governance colonia Italia-UE.Il figliol prodigo è l'erede del sistema di sudditanza e lo ha dimostrato con gli allucinogeni incantatori Editti-Proclami.Perciò,preso atto che tutto è compiuto con grande giubilo dei padroni del mondo,i politici della grande ammucchiata "Finta Destra-Sinistra-Centro-Lega" è giunta l'ora di smetterla di recitare i soliti teatrini dei finti bisticci.
Adesso godiamoci i teatrini drammatici a livello globalizzato che fanno leva terrorismo consolidatosi grazie alle Missioni di Pace dopo la distruzione dell'Iraq-Libia,l'esodo Biblico,soprattutto godiamoci il film di guerra Siriano sapientemente creato per lo spettacolo finale dove la Russia servirà la testa di Assad su un vassoio doro ai padroni del mondo.

Agostino Nigretti 08.11.15 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un cliente di Arturo e confermo la bontà dei suoi prodotti! Cercherò di passare più spesso da lui! L'unico consiglio è di non mollare almeno la produzione dei suoi formaggi. Alcune volte una decrescita controllata può essere la soluzione. Poi se chi va al supermercato e compra un latte senza garanzie ormai la responsabilità è la sua... Non ci sono più scusanti. Io continuerò a comprare meno ma meglio!

Meriturva 08.11.15 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Arturo,
speravo 5 anni fa di salvare le mie vacche e invece sono partite,assieme alla mia serenità e orgoglio ,dopo 30 anni passati a faticare e investire,più o meno come te.
Grazie al genio cooperatore di personaggetti ancora non eliminati (ma presto lo saranno,quando Granarolo arriverà e farà tabula rasa di tutti gli incapaci corrotti,assieme a Nestlè) mi pagavano il latte 33 cents/litro,e sono certo che quando ho chiuso con quella vita, hanno brindato a champagne.Adesso certo che se c'è uno che comprende come tu ti senta e il livello della tua incazzatura sono io (difatti sono le 5,30 e non mi riesce di dormire).Quando ho saputo dell'infamia che nessuno ti voleva comprare il latte sono intervenuto solo allo scopo di dare una mano,e certo quando ho sentito il sapore delle tue mozzarelle ho pensato che sono meglio della cocaina per consumatori disperati dalle porcherie prodotte dall'industria.E mi sono detto tra me e me ,sta a vedere che ci si guadambia anche qualche soldino a vendere la roba di Arturo e Celeste.Ma di sicuro l'idea di farti arrivare il Prof. Rubino,di spargere la voce sulla stampa locale e non ,consentimelo, è stata un piccolo colpo di genio.Se è vero ,come sembra, che domattina la storia sarà sul blog di Grillo , prevedo giorni agitati per tutte le carogne che godevano a vedere la tua azienda andare a gambe all'aria. Ci saranno nomi e cognomi ed anche etichette, e siccome la gente è stufa delle ingiustizie ,magari smetterà di comprare quel lattaccio che chiamano di alta qualità e compreranno il tuo(occorrerà imbottigliarlo e distribuirlo) ,con l'aiuto di chi (Mario ,Luca,io ,Enzo,etc)oltre ad essere capace di imbottigliare latte buono , non ha mai voluto farsi mettere collari e più volte ne ha pagato le conseguenze.
con affetto e tieni duro

andrea busetto 08.11.15 00:41| 
 |
Rispondi al commento

sono l'ex allevatore amico di arturo che ha organizzato il "casino"che è arrivato al blog di Grillo.Faccio un gruppo su fb savearturo e chiedo a tutti di aiutarci a sconfiggere le industrie che lo vogliono far chiudere(come successe ame 5 anni fa)

andrea busetto 08.11.15 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Signor Arturo
Come Lei saprà meglio di me,
con un ottimo latte si può produrre un ottimo Burro.
con un Ottimo Burro si possono produrre degli ottimi biscotti al Burro come quelli che i Danesi vendono al Mondo intero.
Possibile che in tutte le Marche e dintorni non ci sia un biscottificio interessato ad una "filiera" del genere?

Torquato Apreda 07.11.15 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Tieni duro!.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 07.11.15 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Arturo,
io sono di Pesaro. Forse non sai che fino al 2010-2011 circa c'era un produttore come te che aveva messo diverse macchinette per la distribuzione e vendita di latte (1 euro al litro) disperse in tutta la provincia di Pesaro e Urbino. Bastava andare con la propria bottiglia ed inserire una monetina. La cosa funzionava bene, la gente ci andava e prendeva anche ordini per la carne. Quando ha chiuso tutte le macchinette ci son rimasto male..Da quello che so purtroppo l'hanno costretto a chiudere dopo minacce varie e vandalismo alle macchinette. Ora i tempi son cambiati, nel senso che c'è l'M5S che vigila e denuncia. Perchè non ci provi?
Filippo

Filippo Ridolfi 07.11.15 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
Mi dispiace solo che sono lontano da questa persona altrimenti lo potrei aiutare con il mio lavoro di webmaster gli farei un e-commerce per vendere prodotti fresco dal produttore subito al consumatore, con dei ragazzi che sono
dissocupati prendere dei furgoncini usati e fare le consegne vicine e spedire altra merce come fresco in 12 ore anche perché sono disoccupato anch'io e sono fuori del lavoro per la mia età e devo portare avanti due bimbi piccoli con mia moglie pure disoccupata.

Luigi 07.11.15 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Gli allevatori hanno scioccamente voluto l'abolizione delle quote latte. Peccato che abolite queste ci siano ancora le regole di mercato... e a queste non si scappa!

Massimo B., Parma Commentatore certificato 07.11.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Forza Arturo, non mollare!!!

Paolo A., cesano maderno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.11.15 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Non riusciamo ad aiutarlo a creare un sito per la vendita dei suoi prodotti o ad inserirlo in qualche piattaforma già e esistente? Un contributo per pagare un professionista che lo aiuti a crearlo io sono anche disponibile a darlo.

Luca cuni berzi Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.11.15 18:32| 
 |
Rispondi al commento

io comprerei il latte di Arturo per il mio fabisogno giornaliero, e non comprerei altri marchi, però bisogna che me lo facesse arrivare nei paraggi di casa a Napoli, perchè andare io da lui non é conveniente per me.

Dolphin 07.11.15 18:21| 
 |
Rispondi al commento

perchè non date un po di soldi a questa persona... dei soldi a cui avete rinunciato... io sono anche disposto, se aprite un c/c per aiutare questa offerta, a dare il mio contributo... magari 50 euro... e chissà che altri non seguano l'esempio...poi magari se apre un account ebay ... mi compro anche il suo formaggio e lo aiuto facendolo gustare ai miei amici ... che magari lo comprano anche loro... un saluto con affetto.

Roccangelo Sidella 07.11.15 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Arturo apri un account su ebay
per vendere i tuoi prodotti
penso che molti ristoratori e buongustai potrebbero essere interessati ai tuoi prodotti.


mio nonno Giovanni era un contadino marchigiano
il mio massimo rispetto per ciò che fai .

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.11.15 17:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Queste persone vere "mosche bianche"devono per "forza"lavorare 365 giorni l'anno per darci,prodotti di qualità e genuini.La loro pubblicità(non potendo permettersela) è rappresentata,dai loro ottimi prodotti e dal ..passaparola.Abitando a 45 km. da Serra San.Quirico nei prossimi giorni ci farò una visita e spero di trovarci un "discreto "spaccio aziendale.

Canzio R. Commentatore certificato 07.11.15 17:09| 
 |
Rispondi al commento

mentre il PD del premier strakazzaro sostiene le multinazionali del TTIP.
L'intenzione è quella di ammazzare la nostra economia fondata su 3000 anni di storia cultura e tradizioni in grado di produrre e trasformare prodotti agroalimentari di altissima qualità che la "finanza-industriale" delle multinazionali non può fare perchè investe sulla quantità per speculare e non sulla qualità dove è impossibile FREGARE il consumatore.

Clesippo Geganio 07.11.15 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma che schifo di paese, Arturo siamo con te, tieni duro.

Alessandro Ranuncolo, La Spezia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.11.15 16:15| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori