Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Giacenza media

  • 23

New Twitter Gallery

giacenzamedia.jpg

"Non so se lo sapete tutti ma adesso esiste una legge che impone a chi deve iscriversi all'Università (mia figlia in questo caso) di produrre un documento che fa riferimento a una non meglio identificata "GIACENZA MEDIA"...sul conto corrente naturalmente dei genitori dell'interessato/a.
In pratica si fa la media mensile dei soldi presenti sul c/c in banca in un dato anno dividendola per 12 mesi (da quello che ho capito).La legge è entrata in vigore il primo gennaio di quest'anno...
E mi era successo di aver chiesto un prestito a una finanziaria per estinguere diversi piccoli debiti per farne uno solo che mi viene più agevole pagare.
Per il resto, visti i tempi, la mia "giacenza media" volge ogni mese inevitabilmente verso il rosso vermiglio...quello vivo va...
Bene, in pratica chi supera una certa "giacenza media" non ha più diritto a sconti sulle tasse universitarie ecc.
Ora ditemi voi se è stupida la legge o di più chi l'ha fatta.
In pratica quel prestito chiesto alla finanziaria, spalmato su dodici mesi ha fatto schizzare in alto sta benedetta-maledetta giacenza. In pratica è come se io avessi in banca molti più soldi di quelli che in effetti (non) ho davvero.
Ho fatto una ricerca su internet per capirne qualcosa di più e mi sono imbattuto in commenti di povera gente che come me che ha subito lo stesso mio danno per questa legge da coglioni.
Cose da pazzi!...". Dino Colombo

6 Nov 2015, 13:14 | Scrivi | Commenti (23) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 23


Tags: giacenza media, ISEE, istruzione, reddito, università

Commenti

 

Stessa identica cosa è successa a me in più anche il saldo al 31/12 è schizzato visto che il finanziamento è stato accreditato a metà dicembre!! Sai che c'è io non l'ho considerato e ho rifatto l'isee senza quei soldi... Visto che non sono miei e li devo restituire, poi se fanno dei controllo e mi diranno qualcosa vediamo chi avrà ragione!!!


E anche la considerazione di Marisa mi sembra fondata...sopratutto nella parte finale.

Dino Colombo. Commentatore certificato 07.11.15 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma ho potuto leggervi solo adesso.

Un grazie a tutti per i vs commenti.

@ Pier Il prestito l'ho tenuto in banca SOLO un paio di giorni perchè la finanziaria me li ha versati lì. Di solito fanno così se hai un c/c.

@ Paola...Avevo anch'io fatto la tua stessa considerazione sul 31/12 che è, guarda caso il mese della tredicesima...Quindi, tra le due 'opzioni' iniziali che proponi credo valgano bene tutt'e due...Ciao

Dino Colombo. Commentatore certificato 07.11.15 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Che schifosi cialtroni!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.11.15 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Dino,
non capisco più se siano incompetenti o semplicemente vermi.Stessa cosa anch'io e poi tichiedono pure il saldo al 31/12,fatalità il mese in cui ti entra la tredicesima.

Paola L., Verona Commentatore certificato 07.11.15 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Istruzione solo per ricchi..questo è il loro obbiettivo. Alla cattiva politica un popolo colto e informato fa paura !!!

Marisa S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.11.15 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Succede anche con i soldi non tuoi della cauzione di un affitto.
Follia pura!

undefined 06.11.15 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Non sono coglioni, sono solo ladri di popolo. Stessa cosa vale per la casa di proprietà, con una redditività catastale al di sopra di quella di mercato. Ai signori di partito non gli interessa il reddito reale. Anche se sei disoccupato e ti capita di fare un prestito o possiedi una casa e non hai guadagnato un c* , non gliene frega niente. Spero tanto che un pazzo vero rompa il c* a loro ed ai loro figli. Specie a quella faccia di m*. Povera moglie sua.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.11.15 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Per fare l'ISEU dell'Università di mia moglie (non lavora) naturalmente residente con me e mio figlio, il Caf chiede l'Isee dei sui genitori e non il mio perchè lei ha un reddito inferiore a 6000 euro l'anno!!!!! Cosa c'entrano ora i miei suoceri? Ora mio suocero non vuole fare l'ISEE e a me tocca pagare il massimo delle tasse. Vi sembra normale?

Marco Vicentini 06.11.15 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insomma, per il fisco sei un benestante, ti puoi permettere di pagare le tasse universitarie.
Non capisco poi il meccanismo per cui hai dovuto tenere i soldi del prestito in banca: te lo ha erogato la stessa banca quando sei andato in rosso?
Oggi anche il cittadino con reddito medio basso, per vivere, ha bisogno del commercialista!

Pier 06.11.15 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo qualche commento sotto, direi che non si tratta di fare i furbetti, e tanto meno di cercare scappatoie poco legali all'estero.

Senza demagogia diaciamo apertamente che siccome non siamo in grado di identificare evasori e furbetti, ci rimettono tutti. E' di queste ore le proteste degli studenti per i cambiamenti delle soglie di esenzione/riduzione isee. Che, a quanto ne so, è un sistema solo italiano. Altrove ci sono i redditi personali.

Così come non è facile fotografare la situazione economica familiare. A volte qualcosa può sfuggire. O qualcosa, data la complessità dell'isee, si dimentica, ma non per fare i furbi. E le conseguenze sono pesantissime. Ora, mi viene il dubbio che costruire un sistema complesso e ferraginoso con sproporzionate conseguenze (anche penali) sia, di fatto, un modo per scoraggiare il cittadino di accedere a talune agevolazioni.
Poi loro fanno ciò che vogliono con i nostri soldi.

Gian A Commentatore certificato 06.11.15 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Signori, lungi da me il perseguire intenti 'evasivi' tipo quello segnalato da Mauro...ma c'è 'conto e conto' azzo....

Che poi la 'media' è sempre quella che ci riporta alla famosa formula statistica:

"Ci sono due italiani. Uno di essi mangia due polli e l'altro nemmeno uno...Ma la 'statistica' se ne frega di chi mangia i polli. Per essa ne hanno mangiato uno ciascuno". E questo della "giacenza media" italiana è uno di quei casi che la dice lunga sul modo di ragionare di certi politici...

Dino Colombo. Commentatore certificato 06.11.15 16:29| 
 |
Rispondi al commento

E' assolutamente normale come farebbero altrimenti a riprendersi gli 80 euro "presa per il culo" anche da quei pochi che li pigliano se no inventandosi queste puttanate da repubblica delle banane

giuseppe ammazzagatti 06.11.15 15:40| 
 |
Rispondi al commento

L'isee necessario per agevolazioni fiscali non tiene conto dei debiti ma solo dei crediti (come appunto è un credito il conto in banca).
Consiglio di accordarsi con la finanziaria per ricevere in altro modo i soldi del prestito o di togliere/spendere immediatamente i soldi quando arrivano sul conto, in tal modo si ridurrà drasticamente il valore della giacenza media (si può usare una banca straniera compiacente come fanno tutti i malavitosi italiani).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.11.15 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh... insomma... chi ha inventato l'isee gli mancava qualche venerdì... anzi, settimane intere.

Gian A Commentatore certificato 06.11.15 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Certo era meglio prima con il solo saldo del 31 dicembre, quando c’era la fila in banca il 30 per togliere il grosso per poi rimetterlo il 2 gennaio, così il saldo era piccolo piccolo….ma guarda un po’. Fortuna che la matematica non è un’opinione.

mauro b., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 06.11.15 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' quel certificato che è obbligatorio anche per la richiesta dell'ISEE...

Le solite pu**anate di un Governo che dei poveri se ne frega di brutto!

Mirko Zucca, Cagliari Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.11.15 14:02| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori