Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il #condannatoPd del giorno: Stefano Esposito per diffamazione ai notav

  • 17

New Twitter Gallery

espositocondannato_.jpg

"Stefano Esposito, senatore (del Pd, ndr) ed ex assessore a i trasporti di Roma (più vari incarichi che ricopre contemporaneamente) è stato condannato questa mattina per diffamazione nei confronti di quattro notav.

Un processo lungo e anomalo, dove la PM Quaglino ha tentato in più riprese di cambiare le carte in tavola, mettendo sotto accusa i notav piuttosto che il vero imputato, arrivando a chiedere l’assoluzione di Esposito nei confronti di due dei notav, non ritenuti, in quanto particolarmente esposti (Lele Rizzo e Luca Abbà), “affidabili” e quindi meritori. Un punto di vista alquanto bizzarro.
Sta di fatto che dopo tante anomalie, sopratutto rilevabili nella tempistica e ben spiegate qui, il processo aperto l’11 aprile 2014 si è concluso con una condanna per Esposito per diffamazione a 600€ di multa, il pagamento delle spese legali e processuali e il pagamento delle provvisionali di 20.000€ in totale, ovvero 5000€ a testa per i quattro notav, Dana, Luca, Luigi e Lele.

VIDEO NoTav: l'assoluzione di Erri De Luca

Un ottimo risultato ottenuto grazie alle capacità e alla caparbietà del pool di avvocati notav, e anche, permetteteci di dirlo, della presenza di un giudice che non si è lasciato influenzare dal ruolo del senatore e dal codazzo di scorte e poliziotti che si porta appresso.
Diciamo anche da subito che non è la libertà di espressione ad essere messa in discussione, come probabilmente diranno Esposito e i suoi legali, non c’entra nulla. Qui c’era in discussione l’estrema libertà e impunità di un politico che più volte ha indicato con nomi e cognomi i notav addossando loro ogni tipo di responsabilità (grazie anche all’estrema confidenza con le forze dell’ordine, ammessa in aula dallo stesso senatore). I notav, che di processi e condanne ne hanno a decine, in tempi ben più celeri e con condanne ben più elevate, non hanno fatto altro che utilizzare uno degli strumenti preferiti dal senatore, che per una volta gli si è ritorto contro. Lecito e legittimo.
Esposito diceva ai giornali poco tempo fa” vedrete che finisce come per Erri De Luca“. Ste... no, non è andata così" NoTav.info

cale_ereti_banner.jpg

26 Nov 2015, 12:42 | Scrivi | Commenti (17) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 17


Tags: condannato, condannato pd, diffamazione, Esposito pd, no tav, notav, Stefano Esposito

Commenti

 

Beh ogni tanto i giudici ci beccano!

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.11.15 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Diavolo, a me è successo più di una volta di essere simpaticamente apostrofato dal senatore Esposito sui social, non ho pensato di denunciarlo anch'io... magari ci scappava un regalo di Natale :-D

Vittorio Bertola
Movimento 5 Stelle, Torino

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 27.11.15 12:29| 
 |
Rispondi al commento


Fw : Prêt en ligne ?
Avez besoin-vous d'un prêt dirigé, simple et accessible à un taux de 2% les contactez ? Maintenant, nous pouvons les aider.
Intéresser rejoindre cet email : maria_carthe16@hotmail.com

Cordialement !

maria 27.11.15 05:38| 
 |
Rispondi al commento

Chi definisce lui e il Pd "sinistra" ha il QI media Meloni-Salvini. Con picchi (a scendere) Anselmuccia bella.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 26.11.15 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi definisce lui e il suo partito "sinistra" ha il QI media Meloni-Salvini. Con punte da Anselmuccia bella.

mario massini 26.11.15 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Un individuo che passerà nel dimenticatoio della Storia Italica per il suo linguaggio fecale e le bestemmie in consiglio comunale: un piddino doc.

A L., roma Commentatore certificato 26.11.15 17:36| 
 |
Rispondi al commento

adesso aspettiamoci partecipazioni seriali del senatore in tutte le trasmissioni TV e radiofoniche nazionali locali e condominiali per spiegare l'ingiustizia ricevuta.

Mi domando ma quando gli elettori del PD appongono una X o il nome sulla scheda elettorale si informano su chi sia il candidato?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.11.15 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma un senatore della repubblica che accetta un incarico di assessore comunale secondo voi come lo si può classificare? Ammesso ci sia un aggettivo qualificativo idoneo!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.11.15 16:20| 
 |
Rispondi al commento

...poverino ..il senatore ..codazzo

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.11.15 16:05| 
 |
Rispondi al commento

ma il PD non è un partito politico è un gruppo di amici dediti al kazzeggio.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.11.15 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente una gran bella notizia. Esposito, fra i più fervidi difensori degli interessi della casta e del sistema.

Claudio Massoni 26.11.15 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Beh, pero` di una cosa bisogna dargli atto: non ha usato i suoi diritti di parlamentare. Altrimenti un senatore non avrebbe potuto ricevere una condanna per diffamazione.

Arcangelo M., Bologna Commentatore certificato 26.11.15 15:32| 
 |
Rispondi al commento

felice di sentire uomini di questo spessore e sensibilitá.sign. ERRI DE LUCA la stimo immensamente.
il suo coraggio,la sua dignitá,siano d'esempio per tutti.
PINO. VARESE

giuseppe foresta 26.11.15 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Per chi vive da quelli parti, si sà benissimo dove stia la verità!
Per informazione per chi non lo sapesse nel resto di Italia, per questi lavori farlocchi della TAV, è stato distrutto uno dei siti archeologici più interessanti del Nord e del Piemonte, nella zona recintata del cantiere.
Esposito una garanzia (vedi Roma)
A sarà dura ma viva la ValSusa

adriano 26.11.15 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Constato che c'è ancora qualche Giudice con la schiena dritta. È UNA BELLISSIMA NOTIZIA perchè, se ne troveremo altri, MILIONI DI ITALIANI TROVERANNO LA FORZA DI RADDRIZZARE LE PROPRIE SCHIENE ed isieme spazzeremo via IL LERCIUME DEI PARTITI CHE SOFFOCANO LE NOSTRE VITE.


giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.11.15 12:58| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori