Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Turchia protegge l'ISIS con i soldi degli europei?

  • 114

New Twitter Gallery

erdo_tur.jpg

"L'Europa indirettamente potrebbe finanziare il terrorismo islamico. Il dubbio è nato subito dopo l'abbattimento da parte della Turchia del jet russo impegnato nelle operazioni di contenimento dell'Isis. Da che parte sta la Turchia?

Circolano su Internet delle fotografie di Bilal Erdogan, figlio di Recep Erdoğan, con alcuni miliziani dell'Isis. Sono vere? Di cosa parlavano a cena? Ci sono prove di una collaborazione militare fra Turchia e Isis, c'è un video del Daily Mail che mostra i combattenti dell'Isis scambiarsi saluti cordiali coi soldati turchi, ci sono forti sospetti che il commercio in nero del petrolio passi dalla Turchia, la stampa internazionale mostra documenti che dimostrano come Bilal Erdogan sia il grande regista di questa alleanza. Il figlio di Erdogan può smentire di essere il proprietario dell'azienda turca che compra il petrolio dell'Isis e dell'azienda che con 500 camion lo importa illegalmente?

Nonostante tutte queste ambiguità, per l'Europa la Turchia è un amico da foraggiare.

Dal 2005, quando sono stati avviati i negoziati di adesione fra Unione europea e Turchia, un costante fiume di denaro ha oltrepassato il Bosforo. Le cifre sono impressionanti: 4,8 miliardi di euro nella programmazione 2007-2013, 1,3 miliardi già stanziati per il biennio 2014-2015, 3 miliardi per gestire l'emergenza profughi e arginare il costante flusso di siriani. Negli ultimi 10 anni i contribuenti europei hanno finanziato il governo turco per oltre 9 miliardi di euro.

Come vengono spesi tutti questi soldi?

L'Europa deve controllare come ogni centesimo dei propri contribuenti venga speso in Turchia. La cronaca di questo Paese sembra il bollettino di una guerra dichiarata da Erdogan verso il popolo curdo e adesso, con una escalation che non sappiamo dove possa portare, anche verso la Russia. I fondi dell'Unione europea dovrebbero sostenere il rafforzamento della democrazia e della governance, la promozione dello stato di diritto, della crescita e della competitività. Cosi purtroppo non è.

La Turchia, inoltre, è un alleato infedele. Lo dimostrano le ripetute violazioni dell'accordo doganale con l'Unione europea, come il blocco alle frontiere di tir e merci europee, l'aumento ingiustificato di dazi doganali, la chiusura alle imprese italiane, la politica protezionistica praticata dal governo. Ecco perché il sospetto che l'aumento del flusso migratorio verso l'Europa non fosse casuale è più che legittimo.

L'Unione europea non deve abbassare la guardia nella lotta al terrorismo islamico, ecco perché bisogna pretendere delle risposte chiare da parte di Erdogan." M5S Europa

VIDEO Il servizio di Report che incastra il Governo

28 Nov 2015, 15:20 | Scrivi | Commenti (114) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 114


Tags: erdogan, isis, putin, turchia

Commenti

 

Per i turchi la priorità è combattere i gruppi curdi ed evitare che creino una fascia da loro controllata lungo il confine che dalla Siria porti all'Iraq.
I turchi a 100 anni esatti da quando l'allora sceicco del Qatar costrinse l'esercito ottomano ad abbandonare Doha, soldati turchi torneranno ad avere una presenza militare stabile in Qatar dai 3 mila ai 5 mila soldati.
Gli USA, l'anno scorso hanno venduto al Qatar elicotteri Apache da combattimento per 11 miliardi di dollari.
Detto questo, considerato che gli affari le superpotenze li fanno con chiunque e comunque, dopo Parigi s'è capito che l'obiettivo dei terroristi è uno e uno solo: siamo noi, la gente, i cittadini del mondo, quelli che vogliono vivere in pace.

Pier 02.12.15 19:43| 
 |
Rispondi al commento

http://it.sputniknews.com/mondo/20151202/1648691/Russia-Esercito-Giornalisti.html

Giovanni Allegra 02.12.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Sig.ra/sig.
Sono un privato che offre prestiti ad un tasso di 2% l'importo varia da
1000€ a 150. 000. 000€. Desidero avere a che fare con gente onesta e degno
di fiduce. Se la vostra domanda è seria volete contattarlo per posta
elettronica: catherina.lorinza04@gmail.com

Lorinza 01.12.15 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Tutto merito dei giornalisti/giornalai che sanno ma non ti fanno sapere,anzi......altronte la carriera prima di tutto!

gerardo lofoco 01.12.15 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale ottusita tedesca, nel voler fare lavorare i siriani ?
Sarebbero qualche milione di paia di braccia in piu, a parita di posti di lavoro disponibili.... mettici la legge della domanda ed offerta e poi trai le dovute conclusioni.

Davide Vacca Commentatore certificato 01.12.15 11:14| 
 |
Rispondi al commento

spero che il 5 stelle faccia opposizione all'entrata in europa sia in parlamento che in europa.questo stato canaglia che protegge l'isis fa affari con l'isis il suo territorio usato dalle milizie islamche dagli usa e israele per i loro sporchi giochi di guerra e sterminio di popolazioni.sempre dietro i germani che a loro volta sono dietro gli usa,questi mangia-crauti devono riprendere i punti visto che i nostri cugini galli con i loro attentati fatti in casa sono diventati la lunga mano anglosassone.l'europa vassalla degli usa,riprendiamoci la nostra liberta fuori dalla nato fuori dall'europa delle banche fuori dall'europa degli stati assassini,e se in piccola parte gli americani inglesi francesi hanno riconosciuto gli errori fatti con i libici,gli iracheni perche seguirli e fare di nuovo errori con uno stato sovrano come la siria.quando si sbaglia si cerca di non fare di nuovo gli stessi errori.se cosi fosse e la dimostrazione della nostra incapacita di una qualsiasi voce in capitolo in questa tristissima storia del nostro tempo.vogliamo la nostra liberta.

stefano colicchia 01.12.15 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Con la Turchia nella NATO e ora, anche ufficialmente, in Europa siamo definitivamente fregati. A noi cittadini nessuno chiede niente. Un sondaggio europeo, ci scommetto, non la vorrebbe mai in Europa! E vengo a voi. Se è vero che M5S HA VOTATO CON IL PD, IN EUROPA, PER UN PROGRAMMA DI INSERIMENTO (recupero ? Per favore, ditemi che significa inserimento in galera!)DEI FOREIGN FIGHTERS QUANDO TORNANO DALLA GUERRA, ALLORA VI LASCIO ! E senza rimpianti me ne vado la Lega ! Attendo commenti !

Gian Bevilacqua Commentatore certificato 01.12.15 07:39| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=_hON4GMxzPU#t=368
no guerra no nato.

Giovanni Allegra 30.11.15 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Certo che proprio tutti odiano Erdogan... e se lo merita!

Mark Sogno 30.11.15 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Il mondo visto al contrario:
1) Si danno 3 miliardi alla Turchia (al suo Re)per .............
2) Il Re, con i soldini acquista petrolio da chi non dovrebbe
3) Chi vende il petrolio al Re cosa fa con i soldini? Ospedali? Opere di bene?
4) Qualcuno vicino al Re (magari il figlio) vende il petrolio (acquistato a prezzi da saldo) ad un prezzo molto più alto.
5) Con il ricavato della vendita del petrolio si riempiono i conti privati.
Che bello!
Domanda! e i profughi?, e i curdi?...... beh quelli sono effetti collaterali.
A proposto, che fine a fatto la Grecia?
Vorrei vedere il mondo dalla parte giusta! Non potremo rovesciarlo questo mondo?

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato 30.11.15 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno che passa penso che bisogna allearsi a Putin e abbandonare Obama Bin Laden made in USA

alessandro fossati Commentatore certificato 30.11.15 00:52| 
 |
Rispondi al commento

E' di poco fa 29/11/2015 la notizia che in un raid aereo in Siria i russi anno sganciato bombe su un affollato mercato uccidendo almeno 44 civili. Questa non è la sola operazione sui mercati affollati di civili da parte dei russi, anche in Cecenia si verificarono fatti analoghi e la popolazione civile in Siria come in Cecenia è stata sterminata dalle bombe russe.
Ora i fatti sono due, o i russi hanno colpito in maniera deliberata la popolazione siriana oppure hanno commesso degli errori e con i loro aerei si sono trovati dove non avrebbero dovuto.
Scartando la prima ipotesi perché in quel caso la Comunità Internazionale dovrebbe intervenire con fermezza che atti criminali richiedono, rimane l'errore dei piloti el comando militare russo.

Se i piloti russi hanno sbagliato rotta, lo possono aver benissimo fatto sui cieli della Turchia, perché dall'eccidio odierno si capisce benissimo che i russi non sappiano dove vanno e cosa fanno i loro aerei se a dirlo non sono fatti evidenti che non possono essere smentiti; altrimenti costruiscono la loro verità intimidendo e ricattando chi quella verità conosce, come le Autorità turche.

Per conoscere bene i russi si può anche far riferimento alla Commissione Mitrokhin che si è occupata dall'ingerenza del governo russo negli affari interni italiani dal 1945 al 1991 e forse anche dopo. La commissione ha preso atto che la Russia ha disseminato di depositi di armi clandestine il nostro paese, con il chiaro intento di provocare (moti insurrezionali) atti di terrorismo contro l'Italia e gli Italiani.

Ora ci si chiede se l'Italia ha dato soldi ai terroristi; si chieda e si pretenda di sapere se ai partiti italiani la Russia ha passato soldi per provocare atti contrari agli interessi del Paese e se questi atti potevano essere provocare incidenti gravi con morti e feriti (attentati terroristici).
La Turchia è forse oggi sotto l'attacco in cui era l'Italia di quegli anni.
Basta collaborazioni militari con la Russia.

Roberto G., Roma Commentatore certificato 30.11.15 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se sto pezzo di MERDOGAN entrerà in Europa ci troveremo nella MERKEL fino al collo!

Aldo 29.11.15 21:42| 
 |
Rispondi al commento

"Negli ultimi 10 anni i contribuenti europei hanno finanziato il governo turco per oltre 9 miliardi di euro. Come vengono spesi tutti questi soldi?"

Parli del diavolo...
"L'esercito di Damasco accusa: Turchia ha intensificato forniture di armi a jihadisti.
Armi, munizioni ed attrezzature militari vengono consegnate ai ribelli islamici sotto l'apparenza di aiuti umanitari provenienti dalla Turchia, affermano le forze armate della Siria."
http://it.sputniknews.com/mondo/20151129/1632442/Siria-ISIS-Terrorismo-Contrabbando.html#ixzz3sudyHULW

Gabriele B. Commentatore certificato 29.11.15 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Il buon Presidente Ardogan ha ottenuto solo 3 miliardi di euro.
Ma posso utilizzare anche io questo stesso Bancomat ?

robona 29.11.15 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Ora anche i turchi prendono in giro i babbuini europei.HAHAHAHA MA QUANDO VI SVEGLITE STUPIDI.Gli arabi vogliono fare l'impero ottopiedi. HAHAHA

Savio1 29.11.15 19:22| 
 |
Rispondi al commento

questa sì che e' una vergogna planetaria

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.11.15 18:26| 
 |
Rispondi al commento

La Turchia non ha alcun vantaggio ad entrare in Ue, i 9 miliardi nostri le sono stati regalati per agevolare una volontà politica contro gli interessi nazionali (corruzione indiretta, accordi svantaggiosi in cambio di soldi da spendersi con moooolta libertà).
I 9 miliardi possono essere parzialmente recuperati vendendo gli organi di quegli irresponsabili che hanno regalato i soldi pubblici.
Il sostegno turco ai terroristi mi sembra così evidente da non richiedere ulteriori prove, ma l'Europa non è dall'altra parte:
siamo tutti spudorati sostenitori fiancheggiatori e sfruttatori del terrorismo (Francia inclusa, e per il passato vd cesare battisti).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.11.15 18:23| 
 |
Rispondi al commento

dici turchia e subito vengono alla mente le barbarie
e l'inciviltà di tutta l'umanità chiuse dentro uno
scrigno da non aprire mai

toni b., roma Commentatore certificato 29.11.15 18:06| 
 |
Rispondi al commento

almeno per il momento, ma ecco che dal nulla, come i funghi, un'organizzazione terroristica inizia una guerra "santa" prima in Iraq, che anche in questo caso si vocifera era nel progetto del gasdotto e poi in Siria. Che coincidenza! 


© FLICKR.COM/ JOHN CONNELL
Usa, gli aiuti a favore dei cosiddetti ribelli moderati continuano a cambiare strada
Ma ci sono anche i ribelli "moderati" (con l'ammissione che questi sono stati addestrati dagli americani), i quali diventano i papabili come soluzione alla Pax Siriana.

Perfetto, ora l'Occidente può fare la sua crociata per spodestare il legittimo ma cattivo presidente siriano, tralasciando le violenze inaudite perpetuate dai terroristi. 
Ma questi, una volta rimosso Assad ed instaurato un governo magari amico o meglio voce del padrone occidentale, i vari ribelli-terroristi sarebbero scomparsi dal nulla, tramite un tasto di telecomando premuto dall'Occidente che avrebbe anche incassato anche questo secondo merito. Quindi aver cacciato via il terribile Assad, esportando la democrazia a suon di bombe come accaduto in Libia e poi magari convertire i terroristi in moderati per la "ricostruzione" del Paese. Fantastico!


© FOTO: YOUTUBE / RT
Siria, Putin e Obama sono d’accordo: devono decidere i siriani
Ma le cose non vanno così, i siriani resistono, sono legati ad Assad che non lascia il suo popolo, riconoscente nei riguardi della Russia, che non è stata tradita ed ora direttamente in campo contro quei terroristi venuti alla ribalta dopo il fallimento del progetto di gasdotto, incredibile coincidenza astrale.

Ma l'Occidente non ci sta e quindi anche la Russia che sta rovinando il giocattolo atlantico, entra nel club dei cattivi, accusata di non bombardare i terroristi, bensì i "moderati" addestrati proprio dagli esportatori della "democrazia" come è stato ammesso da quest'ultimi.

dolphin 29.11.15 18:02| 
 |
Rispondi al commento

NON SONO UN ESPERTO E NEMMENO CONOSCO LA TURCHIA...MA ATTENZIONE NEGLI ANNI '80 IL NEMICO ERA LA RUSSIA, POI DIVVENERO I TALEBANOI AFGANI 8CON TUTTE CONSEGUENZE CHE CONOSCIAMo)POI IL NEMICO ERA REZA PALEVI IN IRAN POI IL NEMICO ERA L'AIATTOLAH KOMEINI, POI ANCORA IL NEMICO ERA SADDAM USSEIN POI I NEMICI SONO I FANATICI DELL'ISIS, ANCORA PRIMA IL NEMICO ERA GHEDDAFI POI DIVENNE AMICO POI DI NUOVO NEMICO E QUINDI BOMBARDATO E UCCISO, CI SI ACCORGE CHE ANCHE IN QUESTO CASO IL NEMICO VERO E' UN ALTRO!!! NON PARLIAMO DEI BALCANI DOVE IL NEMICO ERA MILOSEVICH E LA SERBIA FAUTORI DEL GENOCIDIO PIU' BRUTALE DOPO QUELLO DI HITLER, MA ORA CI ACCORGIAMO CHE UNA CENTRALE DI PAZZI FANATICI SI TROVA PROPRIO NEL KOSSOVO QUEL KOSSOVO CHE A GRAN VOCE SAREBBE STATO LIBERATO GRAZIE ALLA NATO CON IL CONSENSO DELL'AMERICA....RAGAZZI PRIMA DI PARLARE DI AMICI E NEMICI BISOGNA STARE MOLTO MA MOLTO ATTENTI IO CREDO CHE IN QUESTA SITUAZIONE CATASTROFICA NELLA QUALE SIAMO PIOMBATI GRAZIE AD UNA IDEOLOGIA EGEMONE DI SINISTRA CHE COMANDA SU TUTTI E TUTTO A COSTO DI FARE DISATRI PLANETARI,E DA DEVASTAZIONI PROVOCATE DA POLITICHE INSENSATE DELL'AMERICA, SAREBBE BENE CONOSCERE UN POCHINO LA STORIA , LE STRATEGIE GEOPOLICHE , LE POLITICHE ECONOMICHE E MILITARI DEI PAESI, LE TENSINI INTERNE DEI PAESI MEDIOERIENTALI DEVASTATI DA DIVISIONI TRIBALI, ETNICHE, RELIGIOOSE ECC... INSOMMA ANDATECI CAUTI

BULGARELLI MARIO 29.11.15 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sorpresaaaaaa.... abbiamo scoperto l'acqua calda. Eh si è proprio come dice l'articolo: la turchia fa il doppio gioco e se no per quale altro motivo avrebbe abbattuto l'aereo russo? I cacciabombardieri russi avevano bombardato una colonna di autobotti che dai territori Isis trasportavanoil grezzo attraverso la turchia. L'abbattimento del caccia russo ha datoun segnale. Adesso, però. lecose si sono messe in modo strano per la turchia perchè l'opinione pubblica europea ha, in gran parte, capito lo sporco gioco dei russi. USA a parte, i governanti europei, anche condizionati dall'opinione pubblica, hanno mollato Erdogan che voleva trascinarli in un coinvolgimento Nato. Risultato: appena erdogan si è sentito messo da parte si è cagato sotto dietro le minacce russe che, bisogna dirlo, avrebbero avuto il diritto di rivalsa nei confronti dei turchi. Vedremo in seguito in quale altro modo USA cercherà di provocare Putin.

Gianfranco 29.11.15 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E questo continua a rompere le uova nel paniere.
http://it.sputniknews.com/mondo/20151129/1630506/Siria-Bombardamento.html

Giovanni Allegra 29.11.15 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Se è per questo, la UE finanzia anche le pensioni alle famiglie dei kamikaze palestinesi e i cartoni animati che vanno in onda nella Striscia di Gaza, dove si mettono gli ebrei al forno.
Per non parlare dei soldi ai nazi ucraini.

Vito Cartolano 29.11.15 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Combattenti feriti dell'Isis non dell'India, scusate. Il correttore a volte scorregge...

Matteo Silva 29.11.15 12:03| 
 |
Rispondi al commento

La Turchia fa il doppio gioco. È ormai evidente. Ed è scandaloso che l'Europa continui a foraggiarla ciecamente, è scandaloso che venga tollerata come membro Nato. Ci sono ormai molte prove sul traffico di armi fra Turchia e Isis e sul traffico di petrolio fra Isis e Turchia. Perfino sul fatto che combattenti feriti dell'India vengano curati in ospedali turchi.
In Turchia, i giornalisti coraggiosi che hanno denunciato questi fatti sono stati incarcerati, un giudice e dei poliziotti di provincia che hanno bloccato un carico di armi alla frontiera destinato all'isis e arrestato i trafficanti turchi, sono stati rimossi dal l'incarico e i poliziotti incarcerati. Chi erano i trafficanti? Agenti del MIT, i servizi segreti Turchi. E I giornalisti che ne hanno parlato? Incarcerati. Questa è la Turchia! Sarebbe ora di svegliarsi ! I media da noi non ne parlano, stanno buoni... Cauti e ipocriti. Fa eccezione e va detto x onore del vero, che sulla Repubblica di ieri sabato 28 novembre è uscito un articolo di Vincenzo Nigro ben documentato in cui vengono denunciati questi traffici. E il governo? Che fa? Tace? E l'Europa ? E la NATO?

Matteo Silva 29.11.15 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Per il Mio Modesto Parere la Turchia la Vorrei Fuori dalla NATO e Fuori da questa Europa!!!

Alessio R. 29.11.15 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si sta arrivando tardi a questionare la disonestà del presidente e figlio turchi. E pure la pietosa scempiaggine della Merkel che assicura 3 miliardi di euro se tiene alla frontiera gli sfollati siriani. C'è già il 'califfato' del Kurdistan che assicura soldi a palate col petrolio iracheno che ditte di tanti paesi, inclusa Italia, trafugano e passano dagli oleodotti turchi arricchendoli.
Dalla quantità di commenti si vede che c'è ancora molto da scoprire sia sui pagamenti americani, sauditi e qatarioti ai 'ribelli' siriani che passano dalle mani turche e che vanno appunto all'ISIS. Oltre naturalmente alle armi fornite dagli americani ai tre ed oltre ai soldi di 'privati' sauditi tramite il Kurait per i poveri cristi dell'ISIS terrorizzati da una decina di forze aeree del mondo.
E' da decenni che si terrorizzano libanesi, palestinesi, iracheni, afgani, etcc... Da qualche tempo si bombardano somali, sudanesi, libici, siriani, iemeniti, etc..
I turchi hanno enormi guadagni anche d acquisti di materie prime alimentari che poi rivendono ai paesi in conflitto. Basta vedere al porto di Adana (principale canale per i combattenti stranieri che vanno ad aiutare i terrorizzati dell'ISIS e compagnia bella) che ha scorte di cereali, legumi, etc.. da tutto il mondo.
L'ISIS sta facendo capire quanto è miserabile tutto il branco di iene che dicono di volerlo 'distruggere', 'disintegrare', 'polverizzare' ed altre scempiaggini dei cow boys sempre al guinzaglio del vitello d'oro, basta andare a New York per avere la mano in tasca dalla mattina alla sera per ogni cosa.
La Turchia ha visioni della vita enormemente diverse da quelle della Merkel ma ha anche tanti turchi sulle catene di montaggio tedesche e la Merkel ha già detto che non vede l'ra di far lavorare i siriani che intanto devono pure imparare il tedesco (all'ottusità tedesca non c'è limite). Ovvio che se finisce la guerra civile tutti quei siriani tornano a casa. Vallo a dire agli scemi dei villaggi..
Franco-Milano+

francesco Di matteo, Milano Commentatore certificato 29.11.15 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non conoscevo queste informazioni che apprendo dal blog. Tutto ciò mi indigna ma non mi sorprende.
La Turchia sa di poter fare tutto ciò che vuole (repressione della stampa e degli oppositori, provocazione militare alla Russia, ambiguità con l’Isis), continuando a godere del sostegno incondizionato di Europa e Stati Uniti, per un motivo ideologico molto semplice. La Turchia è l’ultimo mito dell’occidente: il sogno di uno stato islamico pacifico, laico e democratico.
L’ideologia occidentale non può accettare la dura realtà che Erdogan sta liquidando il progetto di Ataturk. Con il consenso della maggioranza della popolazione, in nome di un’ideologia islamista moderata solo a parole, da decenni è in atto in Turchia un processo di forte involuzione sociale e di limitazione delle libertà democratiche, che se fosse avvenuto in paesi, sarebbe stato denunciato come retrogrado e autoritario, avrebbe prodotto sanzioni molto gravi, si sarebbe parlato di dittatura e la simpatia sarebbe andata agli oppositori, anziché al regime.
Ma nel caso della Turchia, l’ideologia buonista e filo-islamica dell’occidente preferisce negare la realtà, piuttosto che prendere atto del proprio fallimento.

Renato O., Venezia Commentatore certificato 29.11.15 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Questo pezzo di m***a sul post...ha fatto di tutto per ritornare ad nuove elezioni solo dopo sei mesi per poter avere una maggioranza di 330 seggi per poter modificare la Costituzione.
Invece gli mancano 30 seggi e lo ha preso nel c***o!
Il novello berlusconi d'oriente.
Ha già fatto chiudere quattro giornali di opposizione,ieri è stato ucciso un giornalista sempre dell'opposizione.
Sta combattendo i Curdi e il partito del PKK....cosa volete di più..non è dittatura che fa comodo a chi?
Ecco dopo queste prove credete che le elezioni siano state regolari?
Mi ricorda tannto quelle italiane.
Siii...al poco abbronzato !

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.11.15 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Ormai di prove ce ne sono anche troppe, il figlio
di Erdogan fa il contrabbandiere e il padre fa il ricettatore. Il petrolio (rubato) viene comperato da a Israele.
Poi Israele lo vende a noi oppure lo vende ad un petroliere italiano che, scrive Zero Hedge, è anche azionista di una nota squadra di calcio.
Chissà chi sarà.
L'Europa, che non esiste perchè decide tutto la Merkel, allunga 3 virgola miliardi al ricettatore turco perchè fermi gli sfollati che noi europei abbiamo bombardato o abbiamo aiutato a bombardare.
Non aspettatevi una riga sui giornali italiani, i nostri giornalisti non hanno alcuna intenzione di rischiare il posto.

giorgio peruffo Commentatore certificato 29.11.15 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da che parte sta la TURCHIA?
fa parte della nato quindi dalla parte degli USA.
ERDOGAN e un clone di SADDAM,farà la stessa fine?

il realista 29.11.15 09:36| 
 |
Rispondi al commento

il ministro poletti vuole il ritorno al cottimo.

il grillino 29.11.15 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Soldi dei contribuenti alla Turchia quando in Europa ci sono Paesi con la popolazione allo stremo??? ma andate affanculooooooo. Chi l'ha deciso, il Parlamento Europeo oppure ancora una volta la triade delle banche? Abbiamo obbedito agli USA mettendo il blocco e le sanzioni economiche alla Russia (con gravissimi danni alle nostre piccole e medie imprese) e diamo i soldi al governo turco che incarcera e uccide giornalisti e oppositori politici? Che non riconosce che LORO sono stati la causa del GENOCIDIO del popolo armeno https://it.wikipedia.org/wiki/Genocidio_armeno
e stanno facendo la guerra contro i Curdi e NON all'ISIS? mi sento sempre più lontano da questa Europa di collusi e ripeto....andate affanculoooooo.
Inoltre, la storia insegna che della Turchia non ci si può fidare.

Tex A., MILANO Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.11.15 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Dal Fattoquotidiano: L'ex direttore di Europa,Menichini, sfumata a giugno la direzione dell'Unità (tutti quotidiani che "campano" soltanto grazie ai soldi pubblici, cioè nostri....) è stato nominato da Graziano Del Rio da quattro mesi consulente per il Ministero dei Trasporti a 120 mila euro netti l'anno con contratto tiennale (sempre pagato da noi). Questo è soltanto un'esempio delle migliaia che potremmo fare, di come i partiti intendono la "cosa pubblica", sistemarsi e sistemare gli amici degli amici.....tanto paga pantalone, e per di più con il consenso di tanti poveri ignoranti, babbei o peggio ancora complici. Ecco il M5S vuole estirpare tutto questo sottobosco del "magna-magna", per reperire risorse per fare per esempio il Reddito di Cittadinanza, o aiutare concretamente le PMI. Ma tutto ciò sarà possibile se si denuncia, se si urla e se si incalzano sempre più questi "gentiluomini" mettendoli di fronte alle loro responsabilità e "ruberie".

stefanodd 29.11.15 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, alla domanda da che parte sta la Turchia cerco di risponderti io. La Turchia, sono certo di poter dire, sta dalla stessa parte dell'Italia. Non te ne eri accorto, vero? Quindi, per sapere da che parte sta la Turchia, basterà far chiedere dai "tuoi" parlamentari al governo italiano da che parte stanno loro e conseguentemente, saprai pure da che parte sta la Turchia.

Luigi Gioacchini 29.11.15 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Oggi, su "Il Fatto Quotidiano", Marco Travaglio ha scritto un editoriale dal titolo : "Spariamo agli evasori", che NON E' MOLTO CHIARO e COMPRENSIBILE.

Invito a leggere tale editoriale su "Il Fatto Quotidiano" e fare i vostri "commenti" sul Blog.

Sulla sua "pagina Facebook" ho fatto questo commento:

Marco Travaglio,
non è molto chiaro quello che hai scritto, oggi, sul tuo "articolo di fondo" dal titolo ""Spariamo agli evasori". Soprattutto non è chiaro quello che hai scritto dalla 127 esima riga , in poi, fino alla fine.
Puoi chiarirci-spiegarci meglio i vari "concetti" ?
Cordiali saluti. Grazie
Vincenzo Matteucci​
vincenzomatteucci@libero.it


Vincenzo Matteucci 29.11.15 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Quasi non sembra vero agli eurocrati di avere vicino un paese che senza che ci sia bisogno di “rivoluzioni colorate”,minacce di embarghi eccetera.. compia in così poco tempo una politica così vicina alla loro visione futuristica di quella europea.Il riconfermato premier turco erdogan ha compiuto in pochi anni ogni tipo di reati contro l’umanità e per questo l’europa della merkel in questo ultimo periodo sta valutando seriamente di introdurla nella comunità dopo tanti anni di attesa.
Perchè la politica di Erdogan è un esempio da seguire per gli europei?
da anni ormai erdogan è responsabile di attacchi militari con ogni mezzo in cui vengono colpiti obiettivi civili nel Kurdistan,con di migliaia di morti . Il Kurdistan è una nazione per coltura, lingua,religione indipendente da quella turca.Analogamente alla Palestina, al Tibet,anche il Kurdistan è stato arbitrariamente invaso dalla nazione dominante vicina.
In questi mesi erdogan sta usando, dichiaratamente, la migrazione di milioni di profughi Siriani (ma non solo) come merce per ricattare la comunità europea al fine di raggiungere i suoi scopi politici.
La turchia è direttamente responsabile dell’approvvigionamento di cibo, armi, carburante, all’ IS, attraverso siti posti al confine con la siria.
La turchia ha dedicato un area per proteggere i mercenari dell’ISIS nel suo territorio
Come fanno usa e francia ,anche per i turchi la guerra al terrore dell ISIS è solo una scusa per far cadere lo Stato Sovrano Siriano di Assad, per depredarlo delle sue risorse energetiche come è stato fatto con Irak, Libia, Tunisia eccetera.
L’abbattimento dell’aereo militare Russo è motivato dal fatto che la Russia sta combattendo realmente lo stato islamico dell’IS.
erdogan ha fatto rinchiudere in carcere un giornalista che ha denunciato pubblicamente che la turchia rifornisce e protegge l’ISIS.
la famiglia di erdogan è collegata alla mafia turca,tra le più pericolose delle terra...(continua su saporidinicchianews.wordpress.com


ottttttttttt

alcune idee circa tre

abbiamo votato in novemilioni
abbiamo in parlamento un centinaio di ragazzi giovani
fra di essi di maio, dibattista, taverna, lombardi, altri ----
avrebbero anche la possibilita di spendere qualche soldo per
formare un think thank che aiuti a pensare -----
POSSIBILE che non riusciamo a tirare fuori uno straccio
di idea PER VINCERE QUALCHE COSA ?

questo blog sta diventando luogo di commenti per alcune
decine di persone, sempre gli stessi, a volte bravi, ma parlano
fra loro di fatti >>>>> bhooooo

grillo e casaleggio, dopo il parto di quanto sopra hanno forse
diritto al riposo del guerriero -----
ma se ci dessero una manoooooooo

ZUSTINO D., ROMA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee 29.11.15 08:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutte le ragioni del mondo ragazzi però...
Putin al potere da quasi 20 anni... (alla faccia delle 2 legislature)
La Russia è 152° per libertà di stampa...(Italia 73°)
La Russia è 136° per libertà dalla corruzione (Italia 69°)
Gli oppositori e giornalisti vengono a volte incarcerati o uccisi.
La politica estera Russa è simile alla Statunitense cioè bombardare dove ho interessi.
(La Russia non ha interessi strategici e di commesse militari in Siria?!?!?)

Soluzione: Stimiamo e copiamo i paesi come Svizzera, Danimarca e paesi Scandinavi.
La Russia del caro Putin ex pezzo grosso del KGB è ferma alla guerra fredda.
Andiamo oltre cari amici 5 Stelle....

Andrea R., Modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee 29.11.15 08:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Usare termini come "alleato infedele" ricorda certi fondamentalismi però....

Giacomo B. Commentatore certificato 29.11.15 07:25| 
 |
Rispondi al commento

Questa è disinformazione,si mostrano delle foto e si giustifica una guerra.Per caso avete fatto gemellaggio con la rete4 .,La Turchia fa il gioco degli Americani .

Osservatore e riflessione 29.11.15 06:31| 
 |
Rispondi al commento

Si tratta di un altro genocidio perpetrato dai Turchi? Questo contro i Curdi? Il primo genocidio quello degli Armeni, la Turchia non lo ha mai riconosciuto e dunque non lo ha mai riparato... Questo è il motivo per cui la storia si ripete!!!

Democrazia O., Parigi Commentatore certificato 29.11.15 03:05| 
 |
Rispondi al commento

Putin è anche troppo paziente ,sia verso l europa sia verso quegli arroganti degli americani. Non è certo un santo ,non andra in paradiso ma non è peggio degli occidentali che si proclamano quali unici portatori di saggezza e "falsa" giustizia. per questo la Russia ha molti sostenitori in occidente.

Stefano Buratti (bubupatti), Ravenna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.11.15 02:48| 
 |
Rispondi al commento

come si fa ad abbattere un aereo che viola lo spazio aereo x 17 secondi

lo scopo era quello di impedire a quell'aereo di sorvolare gli amici dei turki

Obama che dice,

la Turchia a fatto bene a difendersi

allora dovrebbero abbattere gli aerei americani che violano lo spazio aereo dei paesi neutrali come la Finlandia.

Personalmente ritengo che dall'Isis bisogna stare in guardia ma qui vale il proverbio

dagli amici mi guardi Iddio che dai nemici mi guardo io

saluti ai monelli del blog

old dog 28.11.15 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Nelle isole del dodecanneso si beveva caffè alla turca.
Ma dietro il mobile bar gli amici greci avevano il Garand carico. Troppo vicina la Turchia.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 28.11.15 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Merdogan ha riportato la Turchia indietro di almeno 100 anni, e ci è riuscito in meno di 10 anni.

fran Commentatore certificato 28.11.15 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, ora hanno ammazzato il leder dell`opposizione curda. Si immagina chiaramente chi è il mandante!!

Un dittatore dichiarato con cui la UE fa affari.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 28.11.15 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Un tipo davvero pericoloso, il Sig. Erdogan: farsi proteggere dalla Nato per attaccare impunemente i Russi e foraggiare contemporaneamente l'Isis, è un giochetto da vero Fijodena........

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.15 21:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Infatti.

Portare in parlamento , in Italia ed in Europa , la impossibilita' di trattare con la Turchia che e' parte del problema e non e' la soluzione.

E chiudere ogni collaborazione con Erdogan in attesa che i Turchi (se vorranno o potranno ) cambino classe politica .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 28.11.15 21:33| 
 |
Rispondi al commento

sono a chiedere perche' i video sul blog di Beppe Grillo appena aperti si chiudono dopo pochi secondi ?? forse la mia connessione a internet è debole ??? fatemi sapere !!

Gianni Martini 28.11.15 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
noi dobbiamo ritirarci dalla nato,via dalla russia e america, dobbiamo diventare la svizzera del mediterraneo,è l'unica via

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.11.15 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.difesaonline.it/mondo-militare/siria-arrivano-i-rinforzi-mosca-caccia-cinesi-operativi-tra-pochi-giorni-e-non

Giovanni Allegra 28.11.15 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma buia

Dal Pigneto a Monteverde,passando per insospettabili vie del fu glorioso Centro Storico,da San Lorenzo fino alla Nomentana,per andare ovviamente a finire alle periferie,dimenticate periferie:Roma è sempre più buia; ormai le zone provviste di lampioni sono sempre meno,anche solo a paragonarle a pochi anni fa.Dalla scomparsa epica delle lucciole negli anni cinquanta/sessanta a quella dell'illuminazione pubblica.Nella Capitale.
Si da il caso che una città(una metropoli buia) sia ancora più insicura.Chissà che non sia uno degli urgenti problemi che il nuovo sindaco-e prima ancora il Tronca-debba risolvere per garantire i propri,malcapitati,cittadini.Perchè la civiltà si evde più da queste cose che dalla bravura nel subire un Giubileo.

il mondo perfetto 28.11.15 20:51| 
 |
Rispondi al commento

LORO SON TUTTI EGUALI

Ci sono vivi e vivi ,ma ai morti non importa.
Da qualche parte in un altra vita,in un universo parallelo,in una diversa reincarnazione,in un paradiso o nell'immensità i morti si incontrano e discutono della loro vita terrena. Così accadrà che i morti di Ankara si incontreranno con quelli di Parigi e racconteranno le loro esperienze vissute,i loro affetti,i loro sogni,i loro fallimenti.
Io ero al Bataclan ad ascoltare musica insieme ai miei amici ho sentito degli spari poi non ricordo più nulla,io invece era ad una manifestazione pacifica ad Ankara ho sentito un boato e non ho visto più i miei amici,io stavo facendo colazione a Damasko nella mia casa e mi è crollato il tetto addosso,io stavo giocando a pallone a Bagdad...
Come ti chiami,quanti figli avevi,cosa facevi nella vita,tuo fratello è ancora vivo,tuo figlio prega per te?
Chissà cosa staranno facendo laggiù,ho sentito che commemorano le vittime di questa assurda guerra,che ipocrisia,qualcuno li dovrebbe avvertire che qualsiasi cosa facciano noi sentiamo solo la sincera sofferenza di coloro che amano la pace tutto il resto non ci sfiora.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 28.11.15 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi domando cosa rappresenterebbe la Turchia in Europa, quelli di europei non hanno un bel nulla.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 28.11.15 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Il titolo di questo articolo e' errato: Il governo Turco ...non La Turchia...M5S deve perfettamente comprendere e sempre rilevare che i malcomportamenti non riguardano i popoli, bensi' i loro governanti. E M5S deve porsi come mediatore internazionale per pretendere che le dispute e sanzioni riguardino i GOVERNANTI, non povera gente il cui unico problema e' di essere governata da ...geni...

tomi sonvene 28.11.15 20:10| 
 |
Rispondi al commento

LA COMUNICAZIONE DEL MOVIMENTO 5 STELLE A MILANO RAGGIUNGE UN RISULTATO FANTASTICO:
2/11/2015 21:50, alla presentazione dei candidati a sindaco per le elezioni comunali di Milano 2016 ci sono ben 212 persone collegate!!!! Se questo è l'interesse che il movimento è riuscito a suscitare nei milanesi ora, figuriamoci alle elezioni!!!!
8/11/2015 Circa 300 le persone che si sono presentate all’auditorium Valvassori Peroni nell’arco della giornata (si votava dalle 11 alle 18)!!!
Si prevede una vittoria clamorosa alle prossime comunali!!!
Come mai non si apre un dibattito pubblico sulla questione?
In più, Beppe, ho l'impressione che stiano smontando il castello dall'interno, non ti sembra? Beppe?? Ci sei ancora???

Sbino D 28.11.15 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a che hanno proseguito sul sentiero laico di Kemal Ataturk mi sembravano simpatici, ora che il loro capo persegue la devianza religiosa penso che in europa non ci devono entrare. Peccato che qualcuno a caso, oltre oceano, li appoggerà ad oltranza vista la presenza sul loro territorio di basi militari strategiche. Noi naturalamente non contiamo nulla. Ultimamente,in alcuni casi, mi ritrovo d'accordo con salvini pur non condividendone le idee e gli obiettivi. Ora che è evidente che foraggiano il cosiddetto daesh diciamo un NO vigoroso. Bisognerebbe però chiedere anche il parere del popolo turco che non mi pare così schierato col potere attuale però è anche raro anzi inesistente assistere a qualche intervista in merito. Gabanelli potresti fare qualcosa visto che tutte le altre testate tv italiane sono addomesticate?

barlafuss 28.11.15 19:51| 
 |
Rispondi al commento

http://www.maurizioblondet.it/erdogan-se-vendicato-per-le-sue-autobotti-incendiate/

Erdogan s’è vendicato per le sue autobotti incendiate…
Maurizio Blondet 26 novembre 2015

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.11.15 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente la verità!Erdogan è un criminale,delinquente,ladro:lui(con quella faccia da farabutto) si arricchisce con tutta la sua famiglia,il prediletto figlio Bilal in prima fila , comprando petrolio dai tagliagole e fornisce armi,informazioni e supporto logistico ai delinquenti par suo dell'isis.E noi servi europei su ordine dei padroni usraeliani finanziamo attraverso il caprone di Ankara l'isis,ideata e gestita ache oggi dai nostri padroni usraeliani.....che schifo!Che vigliacca,stupida Europa!

alberto cremona, Milano Commentatore certificato 28.11.15 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me la Turchia fa cacare

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 28.11.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'accusa dovrà essere provata, prima di afre ogni tipo di considerazione.
Personalmente sono dell'idea dovrebbe essere doppiamente attento ed essere limpido sopra ogni ragionevole sospetto, ma è solo la mia opinione.
Nel caso in cui i fatti vengano accertati, non ritengo astrusa la possibiltà di imporre sanzioni alla Turchia, fino ad arrivare allo stop delle procedure che la porterebbero nell'UE.
A far le cose fatte bene, bisognerebbe riuscire a scucirgli i nove miliardi che finora i contribuenti europei le hanno versato.

Nicola T Commentatore certificato 28.11.15 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Se non fosse tragica ci sarebbe da ridere ! Hollande ha dichiarato guerra ai terroristi che sono sostenuti e probabilmente creati dai suoi alleati Turchia e America ! Riunione a Washington : " Devo bombardare caro Obama , il popolo me lo chiede , lo capisci ? " - " Certo , lo capisco , bombarda pure ! Ti chiedo solo di farlo come facciamo noi , ordina ai tuoi piloti di sganciare lontano dagli obbiettivi , tanto chi se ne accorge ! "


_______

Erdogan vuole le prove?

...ok, ecco le prove che la Turchia fornisce e finanzia l'ISIS..

2014 circa

questa è la Polizia Turca che arresta 3 camion ed una Audi dei Servizi Segreti Turchi (MIT) pieni di munizioni al confine tra Siria Turchia destinati all'ISIS, ....

dopo questo arresto Erdogan ha fatto arrestare tutti i poliziotti che hanno arrestato i camionisti dei Servizi Sergreti Turchi e fatto sparire questi video dalla rete..

qui ravvicinato
https://www.youtube.com/watch?v=wEwjH7hXS40
https://www.youtube.com/watch?v=lM-Jd5lcl2I

qui filmato dalla polizia da 200 m circa (panoramico)
https://www.youtube.com/watch?v=oCwV18odWCQ


Qui un membro dell'ISIS che racconta come le armi venivano consegnate dalla Turchia all'ISIS ed altri gruppi tramite il confine
e le discordie tra i Gruppi
https://www.youtube.com/watch?v=XW6ummJWH0U

John Buatti 28.11.15 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Andare a cena con qualcuno non significa necessariamente fare affari con lui , Poletti docet ! Poi si può discutere di Erdogan padre che come capo di governo lascia molto a desiderare e perciò potrebbe non sfigurare , sopratutto nei confronti dei nostri uomini politici ,nel consesso europeo se gli Stati Uniti decidessero di farcelo entrare . Non è un campione di democrazia e ,con l'abbattimento dell'aereo russo , di intelligenza . Ha dovuto farlo su pressione del premio Nobel per la pace Obama , si potrebbe obbiettare , ma si è scavato la fossa politica da solo , la Russia non dimentica e non è un'ex potenza come molti credono . I popoli europei ,pur essendo un po ottusi come tutti i popoli , non accetteranno mai una Turchia generatrice insieme all'Arabia saudita , con la benedizione della CIA , del mostro !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 28.11.15 18:57| 
 |
Rispondi al commento

il mio pensiero alla Turchia cosmopolita laica e spirituale; pacifica e tollerante; aperta al mondo. ai millenni delle sue culture affacciati sul bosforo. la Turchia di Nazim Hikmet e Yahia Kemal. quella malinconica di Pamuk e quella del “pontefice” Fatih Akin che con “crossing the bridge” mi ha aperto mille porte. a Aynur Dogan. alla fantastica e potente Istanbul, “l’altra Roma”, ai suoi caffè e la sua musica di strada. a tutta quella gente che, quasi all’improvviso, si sente precipitare in un nuovo oscurantismo.

Sandro ., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.15 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma che strano l'Europa bacchetta a sangue la Grecia e la Turchia viene riempita come un uovo di tante sovvenzioni?

Rosa 28.11.15 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Sana ironia per esorcizzare i prolassi dialettici fiorentini “...i terroristi vogliono distruggere il nostro modo di vivere...”: ...pertanto noi: ci teniamo parlamento e senato di nominati fino quando piace a noi del PD e associati che siamo indispensabili per salvarvi dalla crisi e meritiamo la vostra fiducia a spendere come dicono le statistiche (mai così alte dal 2004); abbiamo e teniamo il finanziamento pubblico dei partiti senza rendicontare fino al 2017 (e speriamo anche dopo se ci riesce); esentiamo dalla TASI e IMU i culti e finanziamo le paritarie, indispensabili (per nostra voluta negligenza-incompetenza sociale laica), che non sono come il popolo che paga tutto e di più; tagliamo la sanità con artifizi contabili, senza guardare in faccia nessuno che non sia sotto il reddito minimo e, non consideriamo reddito i 32,00 euro a persona per il -vivere- dei migranti, (perché viceversa come giustifichiamo quelli sotto tale cifra); ecc.. Rosiconi e gufi, sono coloro che non hanno accettato il -nostro modo di vivere- il cambiamento del lavoro (art.18), della costituzione, della scuola, delle cure sanitarie “in eccesso”, della legge elettorale (che ricambieremo non appena vi siete dimenticati che è già cambiata), ecc.. E cosa dire di -vivere in modo- diverso il lavoro: non più su vecchi schemi orari-pagamento, ma su altre nuove formule, quali forfettario od agganciato al solo profitto del datore, ma superata una soglia minima da lui prefissata... ...chi vuole distruggere il nostro modo di vivere?

f.d. 28.11.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Domanda inutile...con chi sta la Turchia!
Belin...sta con gli USA!
Non ve ne siete ancora accorti.
E' il pied a terre di USA!
Come penetro in Europa sempre però verso la Russia!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 28.11.15 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Un' altra dimostrazione che il M5S è l'unica forza politica che dice la verità ,che parla chiaro ,che non inganna il popolo semplicemente perchè è formata da gente onesta.
Grazie

Armando Giampieri, Canale Monterano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.15 18:09| 
 |
Rispondi al commento

se matteo il ballonaro è andato a trovare Hollande alle 08:00 del mattino per avere una minimo di visibilità nazionale pro domo sua, possiamo dedurre che in UE non se lo calcola più nessuno, quindi è disperato come la Mogherini la Ministra dell'Estero UE sparita nel nulla in questi frangenti di guerra.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 28.11.15 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Nell'intrigo mediorientale la Turchia e' parte del problema non certo un fattore risolutivo. Soprattutto perche' a conclusione della guerra all'ISIS sara' inevitabile il riconoscimento di uno Stato curdo quantomeno nei territori abitati dai curdi in Iraq e in Siria. Vista la debolezza dimostrata dall'Europa e dall'Italia in particolare nello scacchiere mediorientale tocchera' ad altri e in tempi opportuni avviare un "chiarimento" con la Turchia.
Come Italia quello che utilmente potremmo fare e' di affiancare il nuovo negoziatore tedesco sulla Libia per individuare una soluzione almeno di quel problema. Finora chi ha condotto il negoziato con le parti libiche per una nuova Libia ha fallito perche' nessuno da quelle parti vuole ricostituire la vecchia Libia, che era una invenzione del colonialismo italiano. Perche' allora, mettendo per una volta da parte gli interessi nazionali nostri e degli altri Paesi europei, non provare a cambiare strada seguendo i desideri delle popolazioni libiche o quantomeno dei loro rappresentanti. Si potrebbe lavorare sulla creazione di due Stati, la Cirenaica e la Tripolitania che si spartirebbero il grosso del territorio libico, magari lasciando la parte piu' interna alle tradizionali tribu' beduine. Un simile accordo, accettato dagli attuali governi di Tobruk e di Tripoli,potrebbe finalmente risolvere la questione libica e anticipare la ricostruzione dell'intera area mediorientale sulle esigenze e le volonta' delle realta' umane che vivono nelle diverse regioni oggi ancora chiamate Iraq e Siria.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.15 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che fosse chiaro anche a Flores D'Arcais e a tutta Micromega, oltre che a Fassina e a tutta la "sinistra" che il M5S si definisce oltre. Oltre i vecchi steccati destra-sinistra, che sono serviti esclusivamente ai partiti per alzare una enorme cortina di fumo negli occhi del popolo per continuare a fare i propri affari e quelli degli amici. Il M5S viene votato da tutti coloro, che hanno aperto gli occhi, che hanno capito, che vogliono cambiare veramente! Cosa vuol dire oggi essere di destra o di sinistra? Scegliere fra chi ci ha rovinato, governandoci negli ultimi vent'anni alternativamente? Chi fra gli onesti cittadini può veramente pensare che il M5S potrebbe fare peggio di tutti coloro che ci hanno governato, di destra e di sinistra, negli ultimi anni?

stefanodd 28.11.15 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'A Turchìa? Sta in basso a destra, 'o sanno tutti...

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.15 17:36| 
 |
Rispondi al commento

http://it.sputniknews.com/mondo/20151127/1619757/Turchia-corruzione-Erdogan.html

Giovanni Allegra 28.11.15 17:35| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/sonosenzaparole/photos/a.346319528853193.1073741828.340424082776071/558018611016616/?type=3

Caciara ........Roma Commentatore certificato 28.11.15 17:20| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=easqQ7ZcSw8

http://www.informarexresistere.fr/2014/05/07/il-piano-kalergi/

Giovanni Allegra 28.11.15 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Questa europa va abbandonata,nata con scopi oppressivi e asservita a poteri massonici fascisti, si sta trasformando, come da "piano kalergi",(vero padre ispiratore di questa europa)in un assembramento di stati senza governo, ed assoggettata ad un gruppo di burocrati folli e senza scrupoli con il pallino del controllo totale.
Via da questa europa, sovranita monetaria e politica, e poi se ne riparla in altre forme, e con altri intenti.

Giovanni Allegra 28.11.15 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot ma anche no...

tanto,tanto tempo fa in una galassia lontana...


"""in the year of 1953 we really wanted to compromise whit the muslin brotherood if they would only be reasonable and i met whit the leader of the brotherhood he sat down whit me and made his request what did he request? the first thing he asked for was to make hijab mandatory in egypt and demand that every woman walking inthe street wears a tarha scarf , every woman walking ... and i told him : if i make that a law they will say that we've reurned to the days of al-hakimbi- amr who forbade people from walking at day and only allowed walking at night. and my opinion is that every person in his own house decides for himself these rule and he replied: no,as the leader, you are responsible. i told him :sir,you have a daughter in the school of medicine and she doesn't wear a tarha!why didn't you make her wear a tarha?
if you are unable to make one girl,who is your daughter wear the tarha, you want me to put a tarha on 10 million women!?"""


https://www.youtube.com/watch?v=_IH_NzbA-xY

nasser dice, nel video, più o meno....

"nel 1953 volevo cercare un compromesso con i fratelli musulmani e ebbi un incontro con il capo degli stessi e lui mi fece la prima richiesta:voleva che ogni donna che camminava per la strada indossasse il velo...nasser risponde che se avesse fatto quella legge avrebbero detto che si ritornava ai temi in cui non era permesso camminare di giorno ma solo di notte e che ogni persona decide come comportarsi in casa sua. il capo dei fratelli replicò che ero il capo ed ero responsabile. nasser risponde : signore voi avete una figlia che frequenta la facoltà di medicina ma non indossa la tarha se voi non riuscite a far indossare la tarha ad una sola ragazza volete che io la faccia indossare a 10 milioni di donne?

certo ne è passata di acqua sotto i ponti...


pabblo 28.11.15 16:32| 
 |
Rispondi al commento

ISIS,in italia possiamo stare tranquilli
decine di anni per prendere un latitante mafioso.

il grillino 28.11.15 15:49| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno blog e qui caffè a 5 stelle!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.11.15 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori