Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola: I misteri del #Vaticano, di Gianluigi Nuzzi

  • 136

New Twitter Gallery


Il Passaparola di Gianluigi Nuzzi, giornalista, conduttore e scrittore, sul nuovo scandalo Vatileaks, suscitato dall'uscita del suo ultimo libro "Via Crucis", dopo i best seller Vaticano SPA e Sua Santità.

"Un saluto agli amici del blog di Beppe Grillo e ricordiamoci: sempre meglio un libro delle manette.
Bisogna ricordarsi che ci sono due visioni della Chiesa, quella di Papa Francesco e poi un’altra che dice che non si amministra la Chiesa con le Ave Maria, e lo diceva un Signore che si chiamava Monsignor Paul Marcinkus che ha fatto dei disastri allo Ior portando anche i soldi di Cosa Nostra.
Il Papa vuole cambiare la Chiesa, ma più che altro vuole cambiare la Curia.
Il mio libro racconta questo, racconta di misfatti e quindi ha creato grande imbarazzo.

L'obolo di San Pietro

Parlo dell’obolo di San Pietro che prevede una destinazione di questo obolo a chi ne ha bisogno su indicazione del Santo Padre. L'obolo di San Pietro viene raccolto in tutte le Chiese del mondo, ammonta a circa 60 milioni di Euro, ebbene, di questo negli anni scorsi, su dieci euro, sei finivano a coprire i conti in rosso della Curia, di quei signori che poi vivono negli appartamenti da 500 metri quadrati, dei Cardinali, solo due finivano non in beneficienza ma su un deposito dallo Ior o all’Apsa di, pensate, quasi 400 milioni di Euro che sta lì, giace e solo 2 Euro finiscono nel portafoglio del Papa per fare del bene, questo per credo che vada, è in contraddizione radicale in radici con quello che vuole e promette Papa Francesco.

Chi gestisce l’Apsa e lo Ior?

Allo Ior si nascondono un sacco di persone che hanno interessi occulti, opachi, ci hanno detto che avevano chiuso tutti i conti dei laici, che avevano fatto pulizia, ho avuto una notizia documentata ovviamente, parlo di un mesetto fa e ho scoperto che ci sono ancora laici con conti che non c’entrano nulla! Quella è la banca per fare del bene, le opere, le missioni, invece ci sono laici che hanno conti per milioni di Euro che non dovrebbero averli. E' una balla il fatto che i laici non hanno più i conti.
L’Apsa è uguale, l’Apsa è stata invece più ripulita da Francesco, bisogna darne atto, il capo è però sempre lo stesso, un Cardinale che era stato scelto dall’ex Segretario di Stato il Cardinal Bertone, con il quale io non berrei non dico un caffè, ma neanche un bicchiere d’acqua!

I conti in banca dei Papi defunti

Poi c’è un altro mistero, ci sono i conti intestati a Papi ormai defunti da molti, molti anni, quando ho scoperto questo ho chiesto in Vaticano a qualche mia fonte, ma è un mistero. Non si sa chi li gestisce, i saldi sono non strepitosi ma parliamo di centinaia e migliaia di Euro. Perché non li chiudono? Come scriveva Giampaolo Pansa "in Italia e anche in Vaticano, il sistema fognario porta ovunque", basta alzare il tombino giusto o basta prendere il canale giusto che poi ci si trova da qualche altra parte.
Questo nulla ha a che vedere con la fede, nulla ha a che vedere con la Chiesa e quello è un patrimonio personale di ciascuno di noi, tu la fede la puoi avere o non la puoi avere, la Chiesa dei volontari, degli oratori, delle scuole, tutto quel mondo è un patrimonio del nostro Paese storico e reale di tutti i giorni.

Il personale del Vaticano
Qui sto parlando invece di questi gruppi di potere che danno privilegi, che assicurano posti di lavoro, ci sono 14 uffici personali in Vaticano che non ha nessun senso per il numero di dipendenti, ma ogni ufficio personale ha la sua ragnatela di assunti. Il Papa il 3 luglio 2013 dice che le spese dei dipendenti negli ultimi anni sono aumentate del 30% e non si capisce perché. E' facile capirlo: ogni dipendente che tu assumi hai un uomo di fiducia sul quale puoi contare. E' questa la ragnatela, il sistema di potere che il Papa vuole destrutturare, tutte le riforme della Curia nel '900 sono fallite, ce ne sono state 5 o 6, credo che questa sia la volta buona o quantomeno l’unica!

La Commissione d'inchiesta sul Vaticano
Poi c’è un altro fatto sorprendente, a un certo punto nel marzo 2014 c’è questa Commissione di inchiesta che lavora sui conti e sulle finanze del Vaticano, vuole fare chiarezza, una notte dei ladri o presunti tali o gente travestita da ladro con la fiamma ossidrica viole le casseforti e gli armadi blindati di questa Commissione di inchiesta.

VIDEO Ladri in Vaticano

E' come in pratica se in Italia qualcuno si intrufolasse nell’ufficio di un Procuratore, aprisse i suoi armadi blindati per portare via i documenti delle inchieste che sta seguendo, perché avviene questo? La mia ipotesi è che accadde per sapere cosa stavano scoprendo questa Commissione di inchiesta voluta dal Papa.

Le lettere di Sindona
Poi succede un fatto straordinariamente inquietante, dopo poche settimane prima della beatificazione di Giovanni Paolo II e di Giovanni XXIII una parte di questi documenti torna in busta anonima laddove nell’ufficio erano stati sottratti, si apre la busta anonima, si girano questi fogli e si scopre che di questi documenti sono delle lettere che Michele Sindona, quindi stiamo parlando di un uomo, anni, anni, anni e anni fa negli anni 60, 80, portava i suoi amici della mafia italo americana a fare affari con Caldi e con lo Ior di Marcinkus , lettere che questo signore, questo banchiere mandava alla gerarchia ecclesiastica dell’epoca e secondo me questo è un messaggio intimidatorio.

Ratzinger e Bergoglio: affinità e divergenze
C’è una differenza di passo fondamentale, Bertone era l’uomo di fiducia di Ratzinger , Ratzinger era il sovrano della monarchia assunta del Vaticano e delegava a Bertone l’amministrazione dello Stato, degli affari, dei soldi, denaro, quindi un sovrano che non governa.

VIDEO Papa Francesco non è come Ratzinger

Papa Francesco no, arriva e dice: "no signori io voglio governare anche, voglio fare anche la politica, vado a vedere i conti, questi conti non autorizzati non si devono pagare delle aziende amiche, amichette, amiconi, la biblioteca è passata da 100 a 200 perché? Chi ci ha mangiato? State attenti agli investimenti – queste sono tutte cose che trovate nel libro – abbiamo investito 95 milioni di Euro su Ubs e Goldman Sachs". Dico io, una Curia che investe in Ubs e Goldman Sachs mi sembra più una società finanziaria per azioni che una teocrazia.
Quindi dice: "state attenti agli investimenti", quindi va a occuparsi persino delle fatture dei negozi, delle fatture degli appalti, cioè lui vuole amministrare perché per essere credibili la Chiesa deve essere povera.

La battaglia del Papa: le riforme in pericolo
Credo che questa sia una suggestione, sono in pericolo le sue riforme, questo sì che è la stessa cosa, perché se la leadership di un Papa è rappresentata da quello che fai. Qualcuno lo vuole osteggiare e, è quello che sta capitando, dicendo che il Papa è malato, che ha un tumore al cervello e quindi non è credibile, strani furti accaduti all’interno del Vaticano.

VIDEO Il fango sul Papa

Tutta una palude che magari è anche più piccola di quella che si immagina, però è insidiosa, sono incrostazioni, questo Papa vuole cambiare la mentalità, le leggi e gli uomini. Il problema è che ci vuole tempo, il problema è che molte mentalità non vogliono essere cambiate.

Diritto di cronaca e di informazione
Dire che sono un fan di Papa Francesco è improprio, nel senso che ho fatto questo libro che non è né pro, ne contro nessuno, racconto dei fatti, dei fatti che sono però secondo me determinanti per capire quello che ci sta succedendo. Se poi mi si chiede a titolo personale come uomo e cristiano cosa ne penso del Papa, penso che sia un grande Papa che sta portando avanti un cambiamento, che come il precedente, attenzione, qui magari non tutti sono d’accordo, come il precedente sta rivoluzionando la Chiesa. Non c’è niente di più rivoluzionario di quello che ha fatto Ratzinger cioè un passo indietro, un Papa che non si ritiene capace di tenere il timone della barca di Pietro, che fa un passo indietro, affinché venga un Papa che per la prima volta si chiama Francesco. Queste valutazioni sono personali, il libro è un’altra cosa: il libro è di un cronista che voleva raccontare dei fatti che non si conoscevano. Però a volte qualcuno preferisce arrestare la gente che dà delle notizie, o ritiene che abbia dato delle notizie, magari più che qualche prete pedofilo, se facciamo un conto in Vaticano negli ultimi 3 anni hanno arrestato un sacerdote pedofilo e tre persone perché hanno dato qualche notizia ai giornali, a me questo però non piace molto.
Passate parola!" Gianluigi Nuzzi

avolte_banner_ca.jpg

9 Nov 2015, 14:00 | Scrivi | Commenti (136) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 136


Tags: Bertone, Chiesa, Curia, Gianluigi Nuzzi, Nuzzi, Papa Francesco, Vaticano, Vatileaks, Via Crucis

Commenti

 

Salve ,mi chiamo emilio matera diedero comunicarvi che ho cambiato il mio indirizzo email,che attualmente è giacob28@icloud.com,prego rettificare poiché non riesco a fare il login,grazie

Emilio Matera 16.11.15 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho concedere preestiti che vanno da € 2.000 a € 800.000€ nel 1500 a tutte le persone in grado di soddisfare la sua anche il tasso di interesse è del 3% annuo. o hai bisogno di soldi per altri motivi, mi contatto con me per ulteriori informazioni.
email: maria_carthe16@hotmail.com

maria 14.11.15 09:02| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO ---------

GL NUZZI DOVREBBE SAPERE CHE QUELLE CARTE "NON "
GLI SERVIVA AVERLE -MA BASTAVA CONOSCERLE O FOTOCOPIARLE E TUTTO ERA FATTO -AS USUAL.

INVECE NO CI VOLEVA QUELLO CHE NESSUNO CAPIVA COME SI POTESSE ENTRARE IN UNA CASSAFORTE SE NON CON LA CHIAVE -PER DOCUMENTI DI DOMINIO DI MOLTI O PARECCHI .

EBBENE CI HA PENSATO TOTO'-CON LA FIAMMA OSSIDRICA-COSTRUENDO UN CASO DI PROVA PROVATA E NON SI DICA CHE NON E' STATA RUBBA-TA.

SEMBRA LA STORIA DI UN PRETE INDAGATO DI PEDERASTIA CON -2 BAMBINE NEL CONFESSIONALE ( CON UN PRETE CHE CHIAMA I POLICE - CI SONO ) E QUESTO POI INVITA UN RAGAZZETTO A CASA SUA E QUANDO QUESTO ESCE INVOCA IL FURTO DI SOLDI CHE SI TROVANO IN MANO AL RAGAZZINO ( CHE DICE SEMBRA CHE GLIELI AVEVA DATI LUI ).

CHE BISOGNO C'ERA DI FIAMMA OSSIDRICA FUORI DEL FILM DI TOTO'? NIENTE , SERVIVA LA PROVA E TUTTI AVREBBERO DETTO SIII DOCUMENTI MANCANTI -- MA NON SERVIVANO A NESSUNO .

MENTRE COSI E' CERTO MANCANO E CON SCASZO .

COSI' SI SPIAZZA L'ARGOMENTO TERRORISMO CHE I PRETI PEDERASTI ARMEGGIANO CON ISLAMISTI PETROLIFERI CON LA COPETURA DI FRODI VERE O NO , TANTO IL PUNTO DI TAYLOR E' IL TERRORISMO -- E LO SPIZZAMENTO CON UN FURTO VERO ALLA TOTO' E' L'ARGINE CHE DIMOSTRA CHE SI PUO' FERMARE LA CRITICA IN UN PUNTO BANALE SENZA L'ACCESSO AL TERRORISMO -PEDERASTIA .

COSI' CONTINUA LA STORIELLA --SE SONO DURATI 2000 ANNI ? SI COSI' E PEGGIO .
PAGARE ATTILA -7 TONNELLATE DI ORO PER LA CONSEGNA DELLE SUE CONQUISTE ? E' LA ORIGINE CATTOLICA DELL'EUROPA , E ORA DOPO LA II GUERRA MONDIALE COSTRUITA CON LA CRISI EC DEL '29 ( FINANZA EBRAICA IN GESTIONE ANTICAPITALISTICA CATTOLICA + STRAGE DI EBREI FATTA DA NAZISTI FOTOGRAFATI IN BUONA ARMONIA COI CARDIN ) E RECENTEMENTE RIPETUTA CON LA CRISETTA DETTA ORA CRISI DEL DEBITO FATTO PER FARE PASSARE PIU' REDDITO IN MANO ALLO STATO -DEI PRETI .

STIAMO USCENDO DALLA CRISI--COME BALLA SOLITA!- SI ESCE COL QE-DETTA OP MERC APERTO --

PROF MARCELLO PILI 13.11.15 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Non solo giornalisti illuminati informano sui "misfatti" della Chiesa. Anche le solite TV con i loro "mangiapreti di professione" informano, facendo confusione tra il "governo" del Vaticano e la Chiesa benemerita. Se solo si pensasse a quanti politici ( e "informatori") vivono nel lusso più sfrenato, nella corruzione più lurida, sottraendo sostanze al popolo ai cui bisogni dovrebbero provvedere, diremmo allora che tutto il popolo è corrotto e ladro? Fiumi di denaro arrivano da circoli lontani perché si faccia confusione e si "informi" buttando fango sulla Chiesa. Del resto tutte le opere d'arte di cui fruiamo (a cominciare dal Quirinale) non sono forse frutto della secolare politica economica del Vaticano? Ma purtroppo .. anche nell'informazione "pecunia non olet". E qui val la pena di fermarsi!

loris cusano 12.11.15 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono andato in libreria e visto il prezzo di Via Crucis ne ho rimandato l' acquisto però di sicuro lo compro anche per dare una mano a Nuzzi in vista di probabili persecuzioni giudiziarie o peggio per pagargli la scorta. Spero che la stampa permanga libera in eterno ma chissà . . .

barlafuss 11.11.15 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Il papa e' un monarca assoluto..Se vuole può' ridurre a stato laicale chiunque..anche se vescovo...Ci sono demoni in Vaticano? Basta " esorcizzarli"... Teme uno scisma? I tumori meglio estirparli prima che uccidano l' intero corpo...

Incasnero doc 11.11.15 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Giustamente il Papa ha espresso la preoccupazione che i fedeli siano turbati dagli scandali. Più che dagli scandali, però, molti fedeli sono turbati dall’esistenza del Vaticano come Stato, con tanto di polizia, servizi segreti, tribunale, prigione e banca. Anziché proseguire sulla strada post-conciliare di Stato puramente simbolico, a garanzia dell’indipendenza del potere spirituale, eliminando a poco a poco tutti i residui del potere temporale, negli ultimi decenni in Vaticano si è verificato un processo d’involuzione, che ha prodotto la nascita di uno Stato forte, dotato di tutte le strutture burocratiche tipiche degli Stati moderni: il servizio di vigilanza è stato trasformato in Gendarmeria, sinonimo europeo di Polizia, e lo IOR è diventato una banca che opera con la spregiudicatezza delle altre banche nel mondo della finanza internazionale. Come tali, queste strutture non sono riformabili. Semplicemente, fanno il loro mestiere, ma sono incompatibili con la dimensione spirituale della Chiesa. Solo il Papa ha il potere di abolirle: se lo facesse, ci sarebbero sicuramente decine di società private pronte a offrire gratuitamente al Vaticano il servizio di sicurezza e quello di amministrazione finanziaria. E allora, perché non lo fa? Perché continua a denunciare come reato il furto di documenti riservati, anziché denunciare i reati che quei documenti nascondevano?

Renato O., Venezia Commentatore certificato 10.11.15 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto con interesse ciò che scrive sul blog Gian Luigi Nuzzi. Tante cose le sapevo e forse qualcuna in più, risulta dalle mie fonti che un certo signor Schmidheiny si l'ex "patron" della Eternit, abbia versato 50 milioni di dollari al Vaticano (mi si dia il beneficio del dubbio), non so se è vero ma è molto verosimile. Il fatto degli intarlazzi con Goldman Sachs sicuramente ci sono e ci saranno stati, una delle banche più potenti e infiltrata dappertutto al Mondo.Poi da secoli questa monarchia dei papi ha dominato il Mondo con diramazioni in ogni Paese.Posso pensare che questo papa sia diverso, penso che i vertici del Vaticano, siano anche pentiti di avere scelto lui. Bisognerà vedere se andrà avanti se non si fermerà e se non si fermerà che non lo fermi qualcuno.Non sono ottimista, ha(il clero)dominato da secoli, piegando le Popolazioni alla fede Vaticana (non a quella di DIO),creando regole personali a beneficio dell'arricchimento della chiesa, l0otto per mille è un esempio attuale. Sono sincero,non penso che le cose cambieranno,le prediche sono ottime ma DEVONO essere seguite dai fatti,altrimenti sono come la marea che si alza ma come arriva se ne va. Spero di essere stato chiaro, casi come quello della "Orlandi", devono essere chiariti e spiegati, altrimenti non ci sarà nessuna novità in campo ecclesiastico.I" Gesuiti" come come si sa era un ordine ferreo e di massacri in nome di Dio,ne hanno fatti e un grande "capo" Gesuita si chiamava Francesco, spero che non ci sia relazione con questo Francesco e si sa che chi gestisce la carità (non chi la fa) ha il potere.Un caro saluto a tutti . Paolo buon.

paolo romanello 10.11.15 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Per dirla come Diego Fusaro l'orizzonte di senso
Con il lessico economico imprestato da quello religioso
Ha permeato la nostra vita con le condizioni imposte dal
denaro Qualsiasi atto dal cibarsi al curare le proprie infermità
Dal procreare al morire tutto è subordinato all'uso del denaro
l'economia di mercato impone sacrifici e noi ci assoggettiamo
In ogni cosa persino nella naturale crescita di un albero o di un animale ormai si da per scontato la redditività
Questo veleno non da via di scampo
Siamo sporcati di merda da capo a piedi e la merda da denaro come in quella vecchia storiella del cesso
"Signori signori la merda da fiori un soldo si paga la merda si caga"


Per Vincenzo

Rosa Anna 10.11.15 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Leggete " Avidità" di Fittipaldi.
Il Clero TUTTO e'una manica di persone che vivono da RE , con i soldi nostri .
La beneficienza e'lo specchietto X le allodole , su miliardi di euro di entrate ( date da noi) in beneficienza VANNO POCHI SPICCIOLI, parliamo di entrare da 2 miliardi di EURO , e beneficienza per 30 mila euro scarsi.
La Corte dei Conti italiana ritiene NON PIÙ ACCETTABILE l'esborso dell'8x1000 di cui sopra , NESSUN POLITICO OSA DIRE QUESTE COSE e RIMUOVERLE , stiamo parlando di miliardi di euro , quando l'Italia arranca nei debiti.
I cosiddetti "servizi"forniti dalle cooperative cattoliche , dalla sanità cattolica , dalla scuola cattolica SONO A PAGAMENTO TUTTE, mentre loro gestiscono soldi esentasse che INVESTONO in immobili e finanza speculativa che OSANO definire "finanza etica"
Il Vaticano e'uno stato estero a cui l'Italia DI TUTTI I CITTADINI ( di cui moltissimi ormai poveri davvero grazie all'euro) continua a dare soldi nell'ordine di una finanziaria a una banca OFF SHORE IN BLAK LIST.
BASTA e'tempo di finirla , Francesco sa benissimo queste cose MA A NESSUNO DI LORO CARDINALI E VESCOVI INTERESSA UNA CHIESA POVERA .
LA CURIA E'COSTITUITA DA BANCHIERI CHE OGNI TANTO DICONO MESSA per i fedeli belli terrorizzati dalla sacra paura della morte.
Eh si vede che i cardinali i papi o i vescovi hanno più paura della guardia di finanza che di Belzebu in persona .
Aveva ragione Lutero.

Lara 10.11.15 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Io capisco che non si vuol offendere il papa ma alcune cose andrebbero dette in modo chiaro:
il vaticano è una dittatura teocratica e il papa è un dittatore.
La favoletta che il papa si batte strenuamente contro un'orda di cardinali e amministratori satanici è pura propaganda clericale.
L'apsa e lo ior appartengono al dittatore che le fa gestire come vuole.
L'obolo è sempre andato alla chiesa, da nessuna parte è scritto che debba finire in beneficenza;
lo stesso per l'otto per mille.... non si tratta di segreti ma di cose note che lo stesso prete in parrocchia non ha mai negato:
dove sarebbe la novità?

"Rubare i documenti e' un reato".... beh, basta renderli pubblici assieme ai rendiconti così non si corre più il rischio che qualche odiosa spia riveli segreti di pulcinella.

p.s. proprio non sopporto la stupidaggine delle presunte gigantesche epocali riforme, parola ripetuta allo sfinimento, che nessuno sa quali sono e in 2000 anni di storia mi pare siano pochine.... come al solito tutto fumo e niente arrosto.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.11.15 14:11| 
 |
Rispondi al commento

1936 Guerra civile Spagnola. Il re ed i vaticano, tramite Franco, fanno strage di spagnoli repubblicani che avevano regolarmente vinto le elezioni. Con il re, si schierano la monarchia inglese, con il vaticano, si schierano Mussolini ed Hitler.
I Comunistacci Russi, si schierano con il popolo che aveva vinto le elezioni.
Non l'avessero fatto, hanno scatenato l'inferno.
Il re di spagna, è ancora lì.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 10.11.15 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lenin aveva mandato a lavorare anche i preti.
Non l'avesse mai fatto, ha scatenato l'inferno.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 10.11.15 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Dov'è la sinistra ? Chi la ha vista ? E' sparita , liquefatta sotto le sapienti cure dei capi storici del dopo muro di Berlino che non hanno esitato a imbastardirla con l'immissione dei sinistrati della democrazia cristiana raccomandati dalla chiesa . Hanno fatto carne di porco delle leggi e delle regole , sono scesi a compromessi immondi pur di conservare il potere . Hanno creato un mostro che li ha contrastati efficacemente fino al punto di costringerli a usare le maniere forti ! Tutto questo non è politica è lotta tra bande ! Dov'è lo spirito della resistenza , della lotta di classe fatta di manifestazioni e scioperi ? Il risultato del lavorio dei cosiddetti grandi politici dell'ultimo ventennio eccolo qua : il PD , che è il simulacro della sinistra in mano alla destra . No c'è più la sinistra ! Invece di fare mani pulite la sinistra di allora avrebbe dovuto fare opposizione , giusta e onesta e socialista , da unico partito veramente socialista , che quello di Craxi non lo era affatto ! Ora il Paese non sarebbe distrutto e avremmo un vero partito democratico .


Cmq ci sollevi il fatto che se con l'ultimo alito di aria che riusciamo ad emettere, ci pentìamo,siamo salvi.
Al ladrone sulla croce posto al fianco: ''in verità ti dico che oggi sarai con me nel regno dei cieli''.
Benedette le scritture. Tutti si possono ispirare.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 10.11.15 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Siamo stati sempre convinti, o per meglio dire ci hanno indotto a credere, che la criminalità fosse prerogativa del mondo laico quando invece è stata storicamente presente in quell'altro che brandisce tutti i giorni la croce salvo farsi poi i cazzi propri.
Che abbia ragione un tale che diceva:
"La religione è il singhiozzo di una creatura oppressa, il sentimento di un mondo senza cuore, lo spirito di una condizione priva di spirito. È l'oppio dei popoli."

Beppe C. Commentatore certificato 10.11.15 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Nuzzi di misteri in vaticano non ce ne sono mai stati ! Forse si potrebbe parlare di voglia di non vedere da parte dei " credenti " , di preservare , alla maniera degli struzzi , quel po di illusioni che aiutano a vivere . La storia della chiesa è strapiena di accadimenti e comportamenti umani , nel bene e nel male , come in qualsiasi consorzio umano . Serve aiuto per Solidarnosc che combatte contro l'URSS ? Si manda via il papa italiano e ci si mette Woytila , un polacco ! Calvi e Marcinkus svuotano le casse vaticane ? No problem , l'Italia versa 4200 miliardi di vecchie lire per aggiustare le cose . De Pedis lo si seppellisce in una chiesa non sapendo che era il capo della banda della Magliana . Sappiamo quasi tutto ma non ci importa , siamo credenti ma non praticanti !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 10.11.15 12:34| 
 |
Rispondi al commento

DOPING ATLETI RUSSI: UNO SCANDALO A OROLOGERIA ?
Postato il Martedì, 10 novembre @ 06:30:19 GMT di davide

Informazione

Olympics+Day
DI MARCELLO FOA

Il Cuore Del Mondo

Questa volta – ma forse bisognerebbe dire anche questa volta – il sospetto è lecito. Lo scandalo sul mondo dell’atletica leggera che vede la Russia sul banco degli imputati sembra molto strano; soprattutto su un punto che i media occidentali hanno menzionato en passant: il rapporto dell’Agenzia mondiale Antidoping Wada non è stato pubblicato integralmente. Ci sono alcuni omissis.


Cito il Corriere della Sera:

La parte non russa e federale dell’inchiesta è stata secretata all’ultimo momento per non interferire con l’inchiesta giudiziaria in corso in Francia da tre giorni e che ha portato al fermo di Diack, del suo consigliere Cisse e del medico Gallet, rilasciati con obbligo di non lasciare la Francia

Avete capito? All’ultimo momento hanno secretato la parte che riguarda gli atleti non russi. Ma che gentiluomini, che infaticabili difensori dell’etica questi inquirenti internazionali. Ho abbastanza esperienza per capire che quando si verificano queste… particolarità non è mai per caso.

Sia chiaro: io non difendo gli atleti russi e non mi stupirei se le accuse di doping venissero confermate. Tutti da tempo dubitiamo delle performances sempre più strabilianti degli atleti, anche in altri sport. Ma è difficile credere che siano solo i russi a truccare le carte, anzi le fialette.

Nulla avrebbe vietato alla Wada di tenere segreta l’inchiesta fino a quando l’inchiesta in Francia non fosse conclusa. Sarebbe stato più corretto. E invece con questo annuncio corredato dalla richiesta impellente di escludere tutti gli atleti dalle Olimpiadi di Rio sul banco degli imputati finisce un solo Paese, la Russia, che a pochi giorni dallo choc della tragedia aerea, deve subire l’umiliazione di un’inchiesta che demolisce la reputazione dei suoi migliori atleti, mettendo in pessima luce il governo che,

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.11.15 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(dal web)

Non mi piace la volgarità (a prescindere

dal fatto che possa essere un boomerang

per chi ne fa uso) ma, stavolta, Matteo Renzi

l’ha proprio fatta fuori dal vaso.

L’Italia riparte? Per andare dove?

Lo confessa lo stesso Renzi nella sua

dichiarazione riportata da Bloombertg:

http://www.bloomberg.com/news/articles/2015-04-07/renzi-pledges-privatizations-no-tax-hikes-as-growth-picks-up [www.bloomberg.com]

Testo originale della dichiarazione :

“We’ve already netted a few billions

from selling off state assets…

“We will continue with the program”.

Traduzione:

“Abbiamo già accantonato alcuni

miliardi di euro svendendo i beni

dello Stato…”Continueremo a farlo”.

Non ci posso credere! Proprio vero!

Renzi ha “come faccia il culo”.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.11.15 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Sono finiti gli sbarchi ? Non se ne parla da settimane . E la Libia che dice , che dicono i terroristi ? Violenze e stupri non mancano ma se ne parla poco , c'è la sordina di stato : se le cose vanno bene devono andare bene anche sotto l'aspetto della sicurezza . Cosa sta succedendo a questo Paese ? Non c'è più logica ! Non c'è più legge , la gente viene massacrata da rumeni e simili e non reagisce , non si incazza e accetta che vengano emesse sentenze assurde che condannano che tenta di difendersi ! Dove sono le menti illuminate che ogni popolo ha , quel gruppo di intellettuali che capisce e denuncia al popolo le incredibili storture a cui soggiace il Paese ? Tutti venduti ? !


E parlando di Stati e Governi imposti da religioni passa sotto silenzio ""convenzionale"" occidentale lo stato turco con le imposizioni islamiche come un califfato. Obbligo del velo per le donne compreso. Avete sentito qualcuna delle deputatesse italiane che sbraitavano contro i burka afgani alzare il dito ?
Oppure c'è mai stato qualcuno che abbia fatto obiezioni sulle regole in Arabia Saudita ?
È buona regola occidentale non includere negli elenchi degli imperi del male coloro con cui fai buoni affari.
Ma guardate che cosa fa il potere del denaro Rende tutti orbi dove conviene.
Nel nostro piccolo guardare dall'altra parte ogni giorno è
cosa ormai consolidata. Quando non vediamo le piccole distorsioni e accettiamo i soliti compromessi: Dal dentista senza ricevuta fiscale. Del muratore senza fattura. Del prete della parrocchia a cui elargiamo una cospicua somma per un funerale e che vi raccomanderà il figlio per un lavoro
Il denaro ci ha resi folli e ciechi.
Nemmeno più il senso del peccato è peccato ne per la gente comune ne per chi si è assunta la responsabilità di governare intere nazioni.
La menzogna si e accoppiata con il denaro. Questo matrimonio è davvero insolubile

Rosa Anna 10.11.15 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La crociata del Papa Francesco contro la corruzione vaticana, condotta da solo,

... ha le stesse possibilità di successo di una vergine che entra in un bordello e si mette a predicare la castità.
Per eliminare i bordelli bisogna agire sui clienti, per eliminare la corruzione vaticana bisogna che i fedeli si ribellino e smettano di sostenere questa organizzazione mafiosa che è la Chiesa cattolica;se sono veri credenti lo dovrebbero fare per fedeltà al Vangelo.

Graziano ., Praga Commentatore certificato 10.11.15 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di fronte a tanto marciume e squallore la cosa più triste è che la speranza di trasformare con la Buona politica del M5S questo Paese in una società onesta e civile bisogna considerarla per ora una utopia! Ma noi ci crediamo lo stesso e andiamo avanti! A riveder le stelle e in alto i cuori.

rino lagomarino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.11.15 11:05| 
 |
Rispondi al commento

e quali sarebbero queste riforme che vuole "El Papa"? Le nozze gay? E chi è questo Nuzzi e quale massoneria lo appoggia? http://www.maurizioblondet.it/francesco-e-sereno-per-forza-nuzzi-lo-aiuta/

LUCA GORIA, TORINO Commentatore certificato 10.11.15 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cosa significa la parola elohim? gli dei del sole.

la rivelazione 10.11.15 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Riflettete seriamente su cosa è il papato di Roma
Se non fosse una cosa tremendamente seria, ridicolizza il Vangelo non esiste da nessun dei libri vangeli indicato il potere temporale per gestire la religione cristiana
Quindi è un discutibile deliberato e spregiudicato sistema generato dalla solita egemonia di potere umano per asservire i popoli anziché servirli come era indicato dopo la crocifissione del fondatore. Costantinopoli e Roma dovevano assorbire il potere delle città nel capitolo post impero includendo i redditizi affari che le nascenti chiese movimentavano e si sono arbitrariamente posti al governo della religione come era stato nei precedenti imperi di Roma antica. Tutto sommato nel attuale stato Vaticano sono più contenuti ma egualmente corrotti dal denaro.
Il denaro creato dall'uomo ha ridotto l'uomo schiavo del denaro in modo irreversibile. Dai primi scambi di conchiglie ad oggi non abbiamo scampo .
Un uso corretto del denaro potrebbe essere quello proposto da quelle teorie descritte da Stefano Freddo. Ma non credo che risolverebbe l'avidità delle persone. È una utopia

Rosa Anna 10.11.15 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Link: https://www.facebook.com/ildisonorevole/photos/a.654058187997085.1073741828.646956962040541/981406691928898/?type=3&theater

BONDI, CANZIO, COTTARELLI, PEROTTI. ECCO I COMMISSARI ALLA SPENDING REVIEW CHE SI SONO DOVUTI DIMETTERE!

Spending review, ovvero revisione della spesa pubblica ma che detta in inglese sembra più figa. Premessa: la spesa pubblica in Italia ammonta a circa 800 miliardi. Per fare un raffronto ad esempio il gettito IMU sono 4 miliardini.

Abbiamo iniziato a sentire Spending Review soprattutto con l'arrivo di Monti, ma le origini di questa parola sono ben più vecchie. Facciamo un ripassino.

- Commissione tecnica per la Spesa pubblica, del Ministero del Tesoro, operò dal 1986 al 2005.
- Commissione tecnica per la Finanza pubblica. del Ministero dell'Economia e delle Finanze. nasce nel 2006.

- Settembre 2002, viene varato il DL 194/2002 definito decreto tagliaspese che modifica strutturalmente, il metodo di previsione delle spese, ponendo dei tetti di salvaguardia.

- Governo Monti nomina Enrico Bondi Commissario alla Spending Review. Risultati pressochè nulli. Si dimette dall'incarico a dicembre 2012.

- Governo nomina a gennaio 2013 Mario Canzio Commissario alla Spending Review. A maggio 2013 Canzio cessa dall'incarico di Commissario alla spending review.

- Il 4 ottobre 2013 il Consiglio dei ministri nomina Commissario Carlo Cottarelli attribuendogli poteri molto ampi ed un incarico di tre anni. L'incarico di Carlo Cottarelli termina il 31 ottobre 2014, con due anni di anticipo rispetto al previsto, fu molto critico contro l'atteggiamento del governo R**** in merito.

- Il Governo R**** a marzo 2015 nomina Yoram Gutgeld (parlamentare PD) Commissario. Collabora con lui l'economista consigliere del presidente Roberto Perotti. Il 7 novembre 2015 Perotti si dimette dall'incarico di consigliere del Presidente del Consiglio, dichiarando "Non mi sentivo utile."

Lo capite che questi qui non vogliono e non sanno risparmiare?!


Caro Gianluigi, sei una contraddizione in essere, prima condanni Papa Benedetto XVI e poi lo assolvi, poi assolvi Papa Francesco e poi lo condanni. La Verità è che la Chiesa è il popolo di Dio, per il resto i ladroni son ladroni sempre nella Chiesa, in politica, nelle imprese ecc..... e il ladro va arrestato. Per me entrambi i Papi sono stati e sono dei Vescovi di Roma che hanno cambiato le "cose" in positivo, la storia ci darà ragione e l 'amore vincerà sempre.

nadia mazzarella 10.11.15 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Per poter controllare una nobilta' riottosa e complottista, Luigi XV costrinse tutti i nobili a risiedere a Versailles. Papa Bergoglio potrebbe fare lo stesso con la nobilta' della Chiesa, costringendo tutti i cardinali e vescovi "romani" a risiedere all'interno dello Stato del Vaticano.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.11.15 09:35| 
 |
Rispondi al commento

ot:
Buongiorno blog.
Si fa una nuova sinistra e una nuova destra per paura che i voti, da entrambi le parti ,vadano al M5s!
Evvai...hanno paura di perdere voti!
Ma la coerenza ,l'onestà e la trasparenza.....daranno buoni frutti!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.11.15 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2013, quando sono andato in pensione , da povero pensionato prendevo 918 euro mensili. Oggi ne prendo 880 di euro mensili. Le tasse sono diminuite..........................!!!! WWWM5*****

Carlo A. 10.11.15 08:49| 
 |
Rispondi al commento

LA NUOVA FORZA E’ L’ONESTA’

Questa volta potrebbe convenire essere onesti anziché furbi perché le cose stanno cambiando.
E se tale cambiamento vuol dire rivoluzionare completamente gli assetti occupazionali e dirigenziali dell’organizzazione del lavoro in Italia,bisogna essere pronti ad adattarsi perché la nazione è davvero stanca delle balle perpetrate dai governi negli ultimi 30 anni.
E’ l’ora dell’onestà verso se stessi e gli altri ed allora si vedranno davvero i risultati delle eccellenze Italiane sepolte sotto anni di menefreghismo e demagogia politica il cui approccio metodologico è e sarà sempre il consenso da voto di scambio.
Il clima è davvero favorevole per un vero rinascimento Italiano,la persona di Papa Francesco,il M5S,la presa di coscienza e la dissidenza contro il blocco partitocratico,la voglia di ricostruire una nuova cultura che tenga conto della nostra storia e delle nostre tradizioni.
Questa volta conviene salire sul carro dell’onestà e dell’equità sociale perché è l’unica forza che conduce all’unità dei popoli e riconoscere che la strada fin qui imboccata è distruttiva e pericolosa perché accentua le differenze sociali e la povertà .
Un popolo onesto,unito e solidale è l’unico che può condurci alla felicità.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.11.15 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1980, gli USA & C. non parteciparono alle olimpiadi in URSS, per protesta contro l'invasione dell'Afganistan da parte dei Russi.
Ora, vogliono impedire alla Russia di partecipare alle olimpiadi di Rio.
QUANTA PAZIENZA HANNO QUESTI RUSSI.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 10.11.15 07:59| 
 |
Rispondi al commento

La chiesa si è sempre rinnovata; morto un pappa, se ne fa un altro.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 10.11.15 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Alla luce dei fatti,sembra che l'improvvisa e misteriosa morte di Papa Luciani sia stata voluta per far posto a Satana per portare in trionfo la filosofia cattocomunista globalizzata,sostenuta dalla grande ammucchiata Finta Sinistra-Destra & Centro-Lega al soldo dei padroni del mondo.Preso atto che i Maestri burattinai non permetteranno mai una vera alternativa politica,menoancora se è 5S,perché farebbe crollare la governance Colonia Italia,pietra testata d'angolo della Suddita-Burocratica-Guerrafondaia UE,architrave dellaGlobalizzazione.Non esistono più speranze per un domani migliore per oltre la metà della popolazione,avviando i padroni del mondo a grande velocità verso una vera guerra che farà scordare per atrocità emorti la1° e 2'da guerra mondiale.Come può Putin combattere il Terrorismo,quando i padroni del mondo con le loro Colonie sostengono i gruppi armati per ridurre la Siria come l'Iraq e Libia?Visto che la Globalizzazione è compiuta,la Russia seguendo il sistema politico all'italiana è decaduta dal ruolo di Superpotenza,denigrata-derisa-zanzionata fino a dover subire umiliazione Ucraina-Siriana-Olimpiadi,quindi è meglio che si sottometta subito alla UE-Nato-ONU-FMI-BCE-TPI.Cosa aspettano a risvegliarsi i Generali Orsi Russi e suonare la riscossa come avevano fatto i loro padri con Stalin contro i Nazisti e porre fine a questi 25 anni di guerre mascherate sotto la copertura "Missioni di Pace"?E' giunta l'ora per il grande risveglio,meglio una vera guerra subito che non ad altri 25 anni di teatrini Globalizzati,almeno si crepa per un motivo e non per Malapolitica.Soprattutto soffrirebbero anche i cari di chi ha incancrenito il mondo con le Missioni di pace,seminando distruzione-morte-sofferenza-esodo Biblico,odio di Razza e di credo per realizzare la globalizzazione.I padroni del mondo sono riusciti a fare quello che non è riuscito Hitler;"Dominare il Mondo".

Agostino Nigretti 10.11.15 06:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Quale è il ringraziamento del Mondo nei confronti della Russia per aver quasi eliminato l'ISIS da sola....dalla Siria?

è di espellere la Russia dallo sport!

Prima hanno cercato di togliere i diritti ai Mondiali di calcio ed ora vogliono espellere gli atleti Russi dalle Olimpiadi! Per non parlare delle Sanzioni Economiche e il volo 9268!

il New World Order a lavoro!


Gli ultimi colpi di coda di Obama!


le riforme sono solo un capro espiatorio per il Governo!

il petrolio è il motivo per cui l'economia sopravvive, no le riforme di padoan o Renzi!

lo stampare dei soldi crea economie artificiali che collasseranno!

Se non ci sono persone che spendono ...non ci saranno commesse per le ditte e aziende...

se il mondo non ha lavoro per guadagnarsi i soldi che spenderanno...

l'Italia non riuscirà a vendere nessun prodotto Italiano al mondo.

qui si fa la guerra tra poveri...

dai tu compra la mia 500....

l'altro risponde...no tu compra la mia !

..tu compra i miei spaghetti fatti in asia...

no tu compra i miei burger fatti in africa...
......


che cavolo centrano i metri quadrati con i rifiuti?

Sono le persone che creano i rifiuti no i metri quadrati!

Se sei solo in 100mq perche sei vecchio e tua moglie è morta l'anno scorso e i figli se ne sono andati...
perche dovrebbe pagare in base ai metri quadrati?

E' una truffa del Governo Renzi che da il potere ai Comuni di tassare a piacere!

e' il solito regalo che il Governo fa ai Comuni per recuperare le tasse che il Governo dice di voler abbassare!

Se in una casa di 100mq vivessero 5 persone ed in

una casa dagli stessi mq ne vivesse 1 persona

sola, perche la tassa dei rifiuti è calcolata sui

metri quadri anziche su quante persone abitano in

quella casa?

Chi è che crea i rifiuti i mq o le persone?


…...
resterà
sempre
la lunga serie dei mali
veri e propri:
La morte, la
vecchiaia,
le malattie inguaribili,
l'amore non
corrisposto,
l'amicizia respinta o tradita,
la mediocrità di
una vita
meno vasta dei nostri progetti e
più opaca dei nostri
sogni.

(da: Le memorie di Adriano di Margherite Yourcenar)

Le Religioni servono all'umanità per avere sollievo dalle "angosce
esistenziali" di cui sopra.

Il problema è che le religioni "tradizionali" stanno diventando poco credibili.
Il nucleo principale di ogni religione è la "spiegazione del Male del Mondo".
Premessa essenziale per essere credibili quando si vuole "consolare" l'umanità.

Dato però che l'Umanità ha preso coscienza che l'Universo esiste da circa 14
miliardi di anni, che è composto da 100 miliardi di galassie ognuna con
circa 100 miliardi di stelle, che la vita sulla Terra è il frutto di un
evoluzione che si sviluppa con tantissime sofferenze da più di 2
miliardi di anni, e che l'Umanità è il frutto di un evoluzione, alquanto
accidentale, che dura da milioni di anni allora è un pò difficile far
coincidere tutto questo con le "mitologie" che le religioni si sono
inventate millenni fa per dare una spiegazione al "male".
Paradossalmente invece il sistema di potere che la Chiesa si è inventata molti secoli fa
regge ancora:
Ovvero il Papa nomina i nuovi Cardinali in sostituzione di quelli che muoiono durante il suo "papato", ed invece morto il Papa i Cardinali eleggonono un nuovo Papa.
Ovviamente a "democratizzare" questo sistema che in pratica è un sistema aristocratico possono essere solo le "circostanze esterne" che obbligano i Cardinali per evitare il "crollo del Sistema", a mettere in moto un "circolo virtuoso" eleggendo un "buon Papa" che nominerà buoni Cardinali, anzichè un Papa mediocre che nominerà pessimi Cardinali.
Questo per dire che quei libri che tanto scandalo hanno creato, se dal lato "ideologico" hanno aiutato Papa Francesco, hanno creato problemi alla complicata partita che il Papa deve giocare.

Torquato Apreda 10.11.15 00:42| 
 |
Rispondi al commento

in un posto dove ci sono guardie svizzere ma che Svizzera non è..diranno tradizioni..
anche i calci nel culo lo sono...

Sto P. Commentatore certificato 10.11.15 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Non è eclissando le religioni che si possa eliminare il trascendentale, necessario all'umanità per darsi una risposta
del senso della vita, che è stato fin dalla preistoria inserito nel pensiero umano
Il guasto che gli uomini riescono a provocare con o senza religioni risulta evidente oggi più che in passato
Sono gli uomini con il loro libero arbitrio e non le fedi che conducono al trascendentale a creare questo sistema marcio
La chiesa clericale è solo un aspetto della mediocrità dell'uomo
Eppure fra tanta desolante depravazione ci sono anche coloro che consumano in silenzio giorno dopo giorno la loro vita per aiutare il prossimo
Ho molte riserve sulla buona riuscita degli intenti espressi dal Papa. Per poter mutare radicalmente dovrebbe essere smantellato il Vaticano come Stato. Improponibile senza provocare un nuovo scisma
Troppo è il potere incancrenito nei secoli a Roma

Rosa Anna 10.11.15 00:12| 
 |
Rispondi al commento

e questa sarebbe la chiesa caritatevole.... no comment!

Paola Roberti 10.11.15 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Ot
Grande dichiarazione di Beppe:statali onesti non temano il movimento.
A casa (aRoma) chi occupa posto senza merito.
Queste sono le parole che voglio ssentire cz!
Televideo.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 09.11.15 22:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

buonasera blog e qui caffè a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.11.15 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Beh diciamo che è il decennio degli smascheramenti compreso quello del Vaticano. Ma sì sì vede che è vero che tutti i nodi vengono al pettine ed il pettine è la smisurata voglia di giustizia e del rispetto dei nostri diritti di popolo che se li vede calpestati. Ma si se anche la chiesa viene sputtanata chi se ne frega, meglio; chi se ne frega di bergoglio, di bertone, di marcinkus, dei vescovi anglosassoni o del benelux che dovrebbero stare in galera visto che sodomizzano creature indifese e invece rimangono impuniti; sono decenni che si parla della sparizione della Orlandi e se qualcuno sa deve parlare, Francesco compreso, sennò è complice e quindi non degno di rispetto; chiudere lo ior, espellere i cleropedofili, farsi rimborsare dai cardinali le spese pazze fatte coi soldi altrui, tipo elemosine, 8xmille, donazioni. Se bergoglio e i suoi fedelissimi non fanno questo allora la combriccola è funzione di se stessa; per concludere meglio ateo anche perché tante nefandezze e violenze sono state perpetuate in nome di Dio o di maometto o delle varie immaginette di santi e angioletti.

barlafuss 09.11.15 22:03| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

PERCHE' NON FARE ANCHE UN ALTRO PASSO INDIEDRO !!!
LE RELIGIONI, PROPRIO PERCHE', "LE" = PLURALE, NON HANNO FONDAMENTO !!!
DUE NON POSSONO COESISTERE !!!
SE NE PROFESSANO ADDIRITTURA 36.000 !!!
PERCHE' PERDERE IL TEMPO CON QUESTI ARGOMENTI ???
DICE CHE QUESTO PAPA RISPONDE A TUTTI !!!
A ME DAL 5 SETTEMBRE 2013 ANCORA NON HA RISPOSTO !!!
LA NOTA É IN: www.grupporicercafotografica.it/interventi.htm. E
www.grupporicercafotografica.it/l'areligione.htm

Franco Della Rosa 09.11.15 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Pare che si parli di uno Stato, dello Stato del Vaticano. E di cosa vogliamo scandalizzarci noi che siamo in uno Stato che si che è stato!? ma che ora è in decomposizione. Inadempiente,tenutario di una immensa bisca, tollerante sul meretricio a cielo aperto, incapace di proteggere i cittadini, in evidente comparaggio dei partiti con certe "istituzioni, dalle finanze dissestate, che attraverso strane privatizzazioni aliena i suoi beni a favore di combutte straniere, e ci vogliamo preoccupare dello Stato del Vaticano? Troppi soldi arrivano dai circoli d'oltreoceano per dissestarlo definitivamente, questo nostro Stato, o almeno ciò che ne resta. Bene fa il giornalismo d'assalto ad "informare". E' un metodo vecchio come il cucco. Gli scopi sfuggono solo alla dabbenaggine dei più. Siamo all'amaro!

loris cusano 09.11.15 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Mentana sondaggio : M5S al 27,7 %,
mmmmmhà !

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 09.11.15 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Fassina è un ingenuo, perchè le verità non si devono esternare in pubblico.
Tutti sanno che nei fatti il M5S è più a sinistra del PD, ma se glielo dici a mezzo stampa, è chiaro che ti dovranno sbattere le porte in faccia.

gianfranco chiarello 09.11.15 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Frignero mi sta sul q.lo più del vaticano, ma parecchio di più.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 09.11.15 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ai poveri il paradiso

ai togati il paradiso .. fiscale

made in ItaGlia

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.11.15 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Papa onesto!

undefined 09.11.15 20:07| 
 |
Rispondi al commento

E così ci hanno sbattuto nel ... culo.... 107 milioni per pagare i debiti dell'unità, ..... paese di merda !!!!!
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 09.11.15 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente la chiesa comincia a mostrare il vero volto. Mi auguro che presto vedremo la chiesa dal volto umano, e mesericordiosa .

Savio1 09.11.15 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL LIBRO INCHIESTA DI NUZZI
è molto interessante

giovanni ., Roma Commentatore certificato 09.11.15 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Repetita juvant:
La religione è il singhiozzo di una creatura oppressa, il sentimento di un mondo senza cuore, lo spirito di una condizione priva di spirito. È l'oppio dei popoli.
Karl Marx
La religione è quella vasellina con la quale, pochi furbi, hanno sodomizzato e sodomizzano milioni di scemi.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 09.11.15 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Le chiese nascono per sfruttare le paure e l'ignoranza delle genti e finchè ci sarà ignoranza non spariranno . E' politica come tutte le forme di guida e sfruttamento da parte dei pochi nei confronti dei molti , è superstizione generata dall'ignoranza . Non è un caso che siano più seguite laddove i popoli sono più ignoranti . Credere aiuta certamente le anime piccole atterrite dalla grandezza delle cose : infinito , eternità sono macigni indigeribili per la maggior parte della gente che si rifugia tra le braccia del suo dio pagando un prezzo molto alto per un po di protezione psicologica ! Se potessimo guardare nell'animo di vescovi e cardinali troveremmo pochi o nessun credente .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 09.11.15 18:58| 
 |
Rispondi al commento

si usa la religione per controllare i popoli, 150 si è dovuto fare guerra allo stato del vaticano e meno male che hanno perso altrimenti si stava come stanno chi è di fede mussulmana pari pari, altro che carità cristiana. questi vogliono il potere temporale, i fatti lo dimostrano ancora oggi.

bartolini emilio 09.11.15 18:40| 
 |
Rispondi al commento

FEDE PER DANARO

L'uomo ha bisogno delle religioni perchè difronte all'immensità resta basito qualsiasi risposta riesca a darsi.
Basta il semplice paradosso dell'uovo e della gallina a mettere in dubbio la nostra esistenza e per questo abbiamo bisogno di un dio a cui affidarci per non impazzire e per cercare di dare un senso compiuto alla nostra vita su questa Terra.
Le religioni però hanno travalicato questo semplice bisogno e sono diventati strumenti di guerra e di coercizione e alla fine vere e proprie dinastie di potere.
Così il martire dell'estremismo islamico potrà vivere la sua eternità in un arem in cielo se uccide gli "infedeli" in terra ed allo stesso modo il cristiano andrà in paradiso se serve il suo signore come la chiesa gli "indica".
La religione si è sostituita del tutto alla religiosità dell'individuo ed ipocritamente si è trasformata da dottrina spirituale in una catena di potere settaria dove ogni individuo ha il suo tornaconto se collabora a far arricchire il vertice della piramide.
Sotto questo punto di vista associazioni come CL,Opus Dei ed altre agiscono alla stregua dei partiti che si alimentano del voto di scambio per abbindolare gli elettori,lo stesso tipo di individuo che la chiesa chiama fedele.
Quanta ipocrisia negli uni e negli altri.
Capita così che il fedele "crede" ma solo perchè la chiesa assicura lavoro e privilegi per se e per i suoi come altrettanto fa il "compagno" in modo laico.
Tali categorie di individui danneggiano quelli che davvero credono in un mondo democratico che si basa sul merito e sulla solidarietà disinteressata verso gli altri individui.
La chiesa come i partiti si deve completamente rinnovare e smettere di manipolare gli individui per i propri fini ma questo può accadere quando davvero le persone sceglieranno liberamente il loro destino e saranno disposte a perdere parte dei loro privilegi per il bene comune.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.11.15 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L amichetto di videla vuole cambiare la chiesa? ? ? Intanto ha trasferito tutti i soldi dello IOR in Germania. ...è sta usando quelli come Nuzzi per far passare il messaggio che la chiesa è diventata povera....anche se nella realtà li ha solo spostati...se è così buono cominci a rispondere alle madri di Buenos Aires ...è alle tante domande rimaste prepotentemente irrisolte....è si vergogni

Adriano mecagni 09.11.15 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non e' come loro gestiscono i loro soldi. Il problema siamo NOI che glieli diamo, I ns. parassiti goverrnanti che per garantirsi appoggi e voti li hanno sempre gratificati di parte delle tasse estorte ai poveri cittadini produttivi. Basta 8 per mille e basta qualsiasi tipo di sovvenzione a qualsiasi tipo di associazione da parte dello Stato. TUTTE QUESTE RELIGIONI E ASSOCIAZIONI DEVONO VIVERE DI CONTRIBUTI VOLONTARI. E poi, con la Banca del Vaticano vanno instaurati rapporti di totale trasparenza e naturalmente chi operasse contro le leggi italiane deve essere giudicato e condannato in Italia...

tomi sonvene Commentatore certificato 09.11.15 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Gli eroi purtroppo muoiono. Se non muoiono purtroppo non sono eroi...

Spero di sbagliarmi e che ci sia una via di mezzo!

a 09.11.15 17:45| 
 |
Rispondi al commento

A Papa Francesco dico:

Ti auguro BUON LAVORO FRANCESCO ma sia chiaro:

no ai "capri espiatori" perché solo chi contribuisce alla chiarezza ed alla trasparenza essere considerato AMICO

perciò, FATTI E NON PUG....E !!!


Grazie per il contributo, Nuzzi.
Staremo a vedere

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.11.15 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Ennesima beffa alle spalle dei contribuenti italiani.
Grazie ad una Legge del Governo Prodi, lo Stato si farà carico del debito di 107 milioni di euro, che il giornale "L'Unità" ha lasciato alle banche creditrici.
Pur essendo un organo ufficiale del PCI/PDS/DS/PD, ed avendo quest'ultimo molti beni che garantirebbero quel debito, grazie allo stratagemma di intestare tutto ad una Fondazione, i furbetti hanno trovato il modo di fottere ulteriormente il popolo italiano.
Quanti scandali, economicamente meno rilevanti, sono finiti in questi ultimi 20 anni sotto la luce dei riflettori?
Ma le Leggi ad personam (che comunque sono state bocciate dalla Consulta), non erano una prerogativa di Berlusconi?
Se si potesse fare un'analisi obiettiva sui risultati dell'ultimo Governo Prodi, probabilmente anche i più ottusi dovrebbero rivedere le proprie opinioni.

gianfranco chiarello 09.11.15 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Papa Francesco è un leone circondato dagli sciacalli che sta lottando per fare pulizia. Certo è però, caro Nuzzi, che anche la Francesca Immacolata Chaoqui, quella che ti ha fornito il materiale rubato con la fiamma ossidrica dalla cassaforte dove lei lavorava, non sta certo aiutando Francesco.

fran Commentatore certificato 09.11.15 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Guarda questi rompiballe di giornalisti/scrittori, che portando alla luce la vita quotidiana del Vaticano, hanno lasciato in mutande le tantissime buone intenzioni, enunciate con enfasi del Papa venuto da tanto lontano.
Di buone intenzioni sono lastricate le vie dell'inferno.
Apriremo tutte le nostre case per accogliere i migranti.
Accoglienza, solidarietà, lavoro e pensioni per tutti, pace e prosperità.
Basta poco (a dirsi), che ce vò!
Se anche loro mi garantiranno 10 vergini, visto che si tratterebbe di un vero miracolo, ci potrei pensare.

gianfranco chiarello 09.11.15 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Nuzzi è un bravo giornalista!
ma non ha scoperto l'acqua calda e si sa nel Vaticano ci sono e ci sono sempre stati gli scandali ed alcuni ecclesiastici non sono dei santi e si fanno corrompere come tutti i comuni mortali dal dio denaro!
se la Chiesa facesse ciò che il Vangelo ha sempre predicato i poveri non ci sarebbero!

floriana 09.11.15 16:54| 
 |
Rispondi al commento

LA COMUNICAZIONE DEL MOVIMENTO5 STELLE A MILANO RAGGIUNGE UN RISULTATO FANTASTICO:
Milano 2/11/2015 21:50, alla presentazione dei candidati a sindaco per le elezioni comunali di Milano 2016
ci sono ben 212 persone collegate!!!! Se questo è l'interesse che il movimento è riuscito a suscitare nei milanesi ora, figuriamoci alle elezioni!!!!
8/11/2015 Circa 300 le persone che si sono presentate all’auditorium Valvassori Peroni nell’arco della giornata (si votava dalle 11 alle 18).

Sbino D 09.11.15 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con cinque secoli di ritardo, Papa Francesco ha messo mano alla "riforma" della chiesa cattolica riprendendo alcune delle famose tesi di Martin Lutero. Ha dismesso la corona e l'ermellino, pratica una vita frugale e dimessa, vuole che la curia ritrovi lo spirito dei Vangeli (quelli canonici naturalmente). E' chiaro che si sia scontrato con cardinali, vescovi e monsigniori che ancora sono principi e nobili della chiesa e magari rimpiangono i bei tempi di papa Borgia. Certo che rode che la festa finisca proprio quando e' arrivato il proprio giro di ballo. Quando Francesco, quello di Assisi, giunse a piedi a Roma e riusci' a vedere il papa di allora fu deriso, insultato e preso per matto perche' predicava il Vangelo. Rischio' di essere messo al rogo come eretico e lo salvo' solo il calcolo del papa di usarlo come foglia di fico dei mali della chiesa verso il popolo. Speriamo che a Papa Bergoglio non vada peggio.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.11.15 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi vuole capire meglio o di più cosa è lo ior e la sua nascita è interessante valutare la scelta di Pio undici nella figura di Bernardino Nogara già nel 1929. Spettacolo!
Nulla può più stupire.
''Accetto l'incarico a patto che:
1-qualsiasi investimento che scelgo di fare deve essere completamente libero da qualsiasi considerazione religiosa o dottrinale.
2-devo essere libero di investire i fondi del vaticano in ogni parte del mondo''.
Riceve l'ok.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 09.11.15 16:27| 
 |
Rispondi al commento

E' basta non se ne può piu di fare pubblicità al questo libro a questo giornalista a.. questo individuo.. Lo vedo un giorno si e pure l'altro in tv ora anche nel blog.. forse ha ragione qualcuno che grida al complotto contro un sant'uomo che vuole cambiare la chiesa....Caro beppe in questo paese bisogna cambiare La Chiesa come o stato.. gli spot pubblicitari lasciamoli a Renzi e i suoi compari.. se TU devi fare pubblicità ad un libro scrivi..PUBBBLICITA'

Pier luigi 09.11.15 16:08| 
 |
Rispondi al commento

A me pare molto chiaro, la chiesa ha vari capi, tra cui Bertone, che sembra sia il più forte ma deve vedersela con altri potenti che a volte (in base ai vantaggi) gli sono amici, a volte si discostano.

Non avendo una gerarchia piramidale dal Papa in giù, ma annoverando solo cariche, queste persone si trovano a difendere il loro spazio ma anche a dividersi lussi, soldi e vantaggi.
L'unico punto su cui non si discute e sul quale tutti sono d'accordo è avere uno specchio per le allodole che funga da "attrazione" per le masse cioè il Papa.
Lo mettono un una casetta da 50 metri quadri affinché i poveri sprovveduti pensino con cuore piangente come sia davvero umile il capo della chiesa.

Questa costruzione permette anche di fare da scudo a quello che succede dietro, catalizzando l'attenzione dei media e di quelli che ancora credono a questa messa in scena.
Sono anche questi capi che hanno deciso che fosse opportuno che l'ostico tedesco, poco avvezzo alle coccole del grande pubblico, abdicasse in favore del più soave Francesco, persona dall'immagine più umile e vicina al popolino.

Il peso della figura del Papa, visto dall'interno è davvero poco, come ho detto è una figura "installata" con uno scopo ben preciso e nonostante a volte si leggano notizie di "strigliate" verso i cardinali, anche queste sono trucchi del mestiere per indurre a credere che abbia potere.
Il potere ce l'hanno i cardinali, o meglio alcuni di loro, i quali sono anche coloro che sono a capo delle varie correnti di pensiero che è ormai risaputo esistono in seno alla chiesa...

Fabio Gianello 09.11.15 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/2015/11/che-ci-azzecca-dio-con-una-azienda-che.html
che ci azzecca dio con una azienda che da profitto,che ci azzecca dio con una banca che ricicla denaro e da ospitalità a evasori seriali e criminali, che ci azzecca dio con il dire il falso per fare bottino, che ci azzecca dio con la pedofilia, che ci azzecca dio con gli attici ai vescovi
che io debba pagare tasse per mantenere questi presunti amministratori della fede con la mafia,la camorra, le cooperative bianche,rosse e di che colore sia è troppo, la chiesa così com'è non è nessuna religione, è un'azienda, è un affare, è sporca, dalla pedofilia che non è un caso ogni tanto,ma è sistematica ad afari lerci e stralerci, alle cooperative che servono solo allo scopo di non pagare tasse e diciamolo a tutto quello che la religione da sempre gestisce, la fabbrica della carità è solo un modo di rubare parandosi il culo dietro dio e santi,il resto è sempre stato così, non è di oggi che davi soldi a associazione ed altro religiose che volantinavano presunte opere pie per orfani e vecchi e disabili,per scoprire che non esistevano proprio e se esistevano erano dei lager con maltrattamenti e abusi sessuali,adesso con le religioni bisogna farla finita, non dico che debbano sparire,ma farla decente la cosa, si mantengano con i soldi dei fedeli e siano religione e non altro,queste sono aziende, che ci azzecca dio con una azienda che da profitto,che ci azzecca dio con una banca che ricicla denaro e da ospitalità a evasori seriali e criminali, che ci azzecca dio con il dire il falso per fare bottino, che ci azzecca dio con la pedofilia, che ci azzecca dio con gli attici ai vescovi, insomma sono religiosi,hanno fede si mantengano la loro fede, comunione e liberazione è un'associazione a delinquere, non è solo oggi che si scopre di affari sporchi fra politica e enti e associazioni religiose, è un cancro e va estirpato,basta soldi alle chiese,perchè poi c'è l'islam , se dai ai cattolic

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.11.15 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Per il Signor o la Signora KK: Poche cose sono tanto fastidiose quanto gli anonimi privi di coraggio -e di conseguenza di idee e intelligenza- che con la tipica furtivita' del codardo rilasciano post fuoritema con l'esclusivo intento di denigrare il Movimento 5 Stelle. Questo per la forma. Per il contenuto del Suo delirio, quando si trattera' di affrontare il tema qui', non abbia paura. Le chiariremo le idee assai confuse sul sistema bancario. Nel frattempo, vada a erudirsi sul motivo per cui il movimento sostiene le proposte di SDL contro l'anatocismo, mentre gli altri partiti dormono. Sopratutto il Suo, che di Banche se ne intende. Cosi', tanto per gradire. Auguri!

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 09.11.15 15:52| 
 |
Rispondi al commento

“Non c’è più religione” recita la saggezza popolare quando si scoprono comportamenti immorali, però a questa frase si dovrebbe aggiungere “né politica”!
La classe dirigente è marcia a tutti i livelli, d’accordo che non è mai stata un esempio da imitare, ma ai nostri giorni se li definiamo criminali non sbagliamo di molto: Il degrado, l’immoralità, l’egoismo e l’ingiustizia non avevano mai raggiunto una così diffusa popolarità come in questo secolo.
Al punto in cui siamo non ci si deve meravigliare più di nulla, visto quanti schifosi criminali approfittavano dei bambini innocenti mentre obbligavano (nei confessionali) i coniugi ad avere rapporti intimi solo per procreare, altrimenti commettevano peccato. Quanta povera gente nei secoli passati è stata ingannata e privata del piacere di vivere secondo natura. Se pensiamo di cosa è stata capace la “santa inquisizione” quante ragazze sono state bruciate come streghe, magari perché si erano rifiutate di sottostare alle avances di quei porci. Sentire queste cose devo dare ragione a mio nonno quando diceva che le religioni servivano a sfruttare i fedeli e farsi donare le ricchezze dai ricchi e i centesimi dai poveri permettendo così a questi dannati, di goderselo qui in terra il paradiso. Diceva che si erano spartiti il potere: i governi obbligavano i cittadini a pagare le tasse usando le leggi mentre loro (più astuti) li convincevano ad accettare miseria, sofferenza e abusi per avere aperte le porte del paradiso.
Papa Francesco credo sia se non il primo, uno dei pochi Papi di questa Chiesa, dove proprio le più alte cariche sono quelle che lo tradiscono quel povero Nazareno.


Il mondo ideale per i grillini? I vostri risparmi in mano ai privati: le banche (altro che le chiacchiere di Sibilia), i tassi d'interessi negativi e se la banca fallisce pagate voi e non potete ritirare i soldi.

“I dem vorrebbero l'abolizione dell'articolo di legge che renderebbe possibile l'innalzamento del tetto e il ritorno ai 1.000 euro di massima. Sel, M5S e anche il Gruppo Misto sono inclini a dargli ragione e la settimana politica si aprirà proprio con l'analisi degli emendamenti (più di 3.500) presentati.”
http://tinyurl.com/p896fxq
"Limitare il contante, incentivare l'uso della moneta elettronica è la via maestra per combattere le mafie, il riciclaggio di denaro e creare una'economia sana. Ovviamente non è ciò che desidera Re_nzi e il PD che non vedevano l'ora di far circolare contante in abbondanza. Sappiamo bene che il contante si tramuta in mazzette, in lavoro nero, e ci domandiamo chi va in giro con tremila euro in tasca, quando oltre 10 milioni di italiani vivono in gravi difficoltà economiche".

Ma i cittadini si erano già espressi:
http://tinyurl.com/nl4zzkh
Circa 24.000 persone hanno risposto al sondaggio sull'abolizione del contante. In quasi 19.000 hanno propeso per il no con una percentuale del 78,98%. Hanno invece votato si poco più di 5.000 persone: il 21,02%. Una maggioranza schiacciante vuole quindi il mantenimento di questa forma di pagamento.

L'economia sana dei 5S? Moneta elettronica in mano a MPS, Monti, Pa_ssera e Pro_fumo.

kk 09.11.15 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissa' perche' a me Papa Bergoglio fa venire in mente la teologia della liberazione di stampo sudamericano. Dottrinalmente non pare peraltro avere ben in mente il messaggio del Cristo. Auguri!

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 09.11.15 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Dal Blog di Beppe Grillo​

FEDE, SPERANZA E CARITÀ.

Come dice Nuzzi?

La Fede ce l'hai o non ce l'hai, ma la si può anche trovare "nel corso del cammin di nostra vita", c'è sempre tempo.

È questione di cuore.

La Speranza la vivi a dosi giornaliere, una speranza non si nega a nessuno, si può morire di speranza, ma non prima d'aver sperato.

È questione di Fede.

La Carità, delle tre l'unica materiale, perché per essere completi, bisogna donare, e più doni e più sei completo, a volte basta saper donare per colmare lacune di Fede o di Speranza.

È questione di Soldi.

La Chiesa, la Santissima Trinità, i Figli.

Il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo.

I Figli gli unici terreni, come la Carità, quelli che secondo i dettami religiosi devono tenere materiale la loro essenza.

Il Padre e lo Spirito Santo che tolgono i peccati del mondo, o lo riconosci, o non lo riconosci.

È questione di Fede, di Speranza e di Carità, molta carità.

In mezzo tanti figli, qualcuno di mignotta!

È questione di paracxlaggine.

Poi dice che non siamo tutti dei poveri cristi!

Amen.

Arrivederci e grazie, graziella e grazie a ....sta triade.

Nando da Roma.

p.s.

Ci fate sapere le modalità di voto per i candidati sindaci di altri comuni?

Anche il Papa, a proposito di argomenti vaticani, può essere eletto per acclamazione.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.11.15 15:22| 
 |
Rispondi al commento

E' dai tempi della falsa e papalina Donazione di Costantino -datata oltre 1500 anni or sono- che i papi nuotano nel potere temporale e nei previlegi derivanti da enormi e sconosciute ricchezze .

antonio noziglia, genova Commentatore certificato 09.11.15 15:00| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/ugdJSZa4yQ0

Caciara ........Roma Commentatore certificato 09.11.15 14:49| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
Il logorio logorroico
Osservo da tutte le trasmissioni televisive inizia la sibillina
Interlocuzione che allude al movimento denigrando
Persino nel presentare un libriccino sul maschilismo
Si allude ....
Il logorio della casta

Rosa Anna 09.11.15 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Okkio stanno approntando la stangata(ops...la riforma) del catasto.
Per adesso si tratta solo di sostituire i vani con i metri-quadrati,ma l'inghippo sarà.....il costo a metro quadrato, non tanto della tari,ma....il valore catastale per la prossima IMU e ICI!
Evvaiiiii, altra riforma per fregare il cittadino!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.11.15 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non ricordo male nuzzi a suo tempo era un berlusconiano, quindi prima che io possa riascoltare anche solo una parola di quello che dice aspetto che si pentaa del suo passato, si scusi, e si giustifichi.

fabrizio castellana Commentatore certificato 09.11.15 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Non vi è nessuna forma di governo esistente al mondo che sia più reazionaria della curia vaticana. Composta da vecchi anziani cardinali ha sempre ostacolato le riforme e i cambiamenti messi messi in atto da pontefici progressisti (con le pinze questo termine. La chiesa ha i suoi dogmi) . I metodi sono gli stessi da sempre:denigrare,isolare,
delegittimare. Ci ricorda qualcosa?

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 09.11.15 14:34| 
 |
Rispondi al commento

ot

""Sinistra Italiana, Fassina: “Pronti a sostegno di candidati M5s”. Orfini: “Va con Grillo”""

orfini...orfini....vabbè anche lui ha diritto a dire la sua:)... ma la sua sinistra, cosidetta eh, con chi va? con verdini? con alfY?...guarda la trave che hai nei tuoi occhi piuttosto che giudicare faxxina...a giudicare faxxina ci penso io :)

mah.. son senza vegrogna?

pabblo 09.11.15 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che cavolo c'entriamo noi col vaticano?
E' uno stato estero, fa i suoi porci comodi come la repubblica di S. Marino, o la Svizzera per esempio.
E se uno è così pollo che crede che dopo la morte ci sia il purgatorio, il paradiso e l'inferno, e la chiesa sappia come andare nel posto giusto, è giusto che i preti ci mangino sopra.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.11.15 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Giuro che non l'ho detto io.
" Perché chiedo di aiutare i poveri, mi danno del Comunista".
Ma, i Comunisti, non mangiavano i bambini?

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 09.11.15 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

da le soleil 24 heures:

"""Nonostante il Jobs act I numeri dell'Istat certificano che la ripresa economica fatica ancora a tradursi in una secca inversione di rotta soprattutto per gli under 25. E i numeri assoluti tratteggiano più di 600mila disoccupati e 2,4 milioni . peggio di noi in Eurozona solo i greci""


ma, nel mondo di happy days:

""Renzi in Arabia Saudita: "Basta con chi sa solo insultare. L'Italia è ripartita"""

anche sergio s'impegna:""Mattarella in Vietnam : "Dopo le riforme nuovo slancio per l'Italia"""

una volta si diceva che nei viaggi all'estero era preferibile non parlare di cose italiane.... invece, anche a Jiacarta... "Mattarella, riforma Senato è incisiva,Presidente a Jakarta illustra le riforme importanti dell'Italia""

mah...continuare a dire che l'acqua è vino non è che allevii la percezione di precarietà che attanglia gli italici... non tutti eh :)

pabblo 09.11.15 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori