Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#SalvaBanche: i profitti ai banchieri, le perdite ai cittadini

  • 175

New Twitter Gallery


Domenica scorsa il governo ha approvato il cosiddetto decreto "salva-banche": 3,6 miliardi di euro messi a disposizione da Intesa Sanpaolo, UniCredit e Ubi, per salvare quattro istituti del centro Italia, Banca delle Marche, Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio (quella del papà del ministro Boschi), Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti e Cassa di Risparmio di Ferrara. Il blog ha intervistato Elio Lannutti, presidente e fondatore di Adusbef (Associazione Difesa Utenti Servizi Bancari Finanziari Postali e Assicurativi).

"La bad bank, la banca cattiva, dovrebbe farsi carico di mettere in un veicolo tutte le perdite delle banche, le cosiddette sofferenze bancarie che sono circa 200 miliardi di euro frutto, da una parte della crisi economica iniziata nel 2007, e dall’altra dagli incauti affidamenti dati a amici e compari dei banchieri.

Le sofferenze bancarie negli ultimi 3 anni sono state vendute al 10%, ossia se io banca mi voglio liberare delle sofferenze, chiamo una società di recupero credito e le vendo a 10, e se recuperano di più è tutto vantaggio della società che mi ha acquistato questi crediti. Con la garanzia statale della Sace e in ultimo della Cassa depositi e prestiti che gestisce il risparmio postale, queste sofferenze balzano al 30/40% di valore. Quindi i profitti delle banche come dividendi sono privati e vanno alle fondazioni bancarie - voglio ricordare che Intesa San Paolo, Unicredit e altre banche daranno dividendi per 2,8/3 miliardi di Euro - e le perdite vengono addossate al pubblico. Questa è una vergogna. Com'è una vergogna quella del bail-in. Cos’è? Dal primo gennaio 2016 se le banche fanno il dissesto - come la banca del papà della Signora Boschi, la Popolale dell’Etruria e del Lazio, la Banca delle Marche dove si pagava un pizzo del 5% per avere il mutuo in contanti, oppure la Cari Ferrari, oppure la Cassa di Risparmio di Chieti - pagheremo noi, pagheranno gli azionisti (anche se sono stati tagliati fuori dai patti di sindacato, dalla gestione delle banche) gli obbligazionisti e i correntisti il cui deposito è superiore a 100 mila Euro. Ma per quale ragione chi dovrebbe vigilare, come la Banca d’Italia o la Banca Centrale Europea, non pagano mai il conto? Se un ladro ruba, le forze di polizia dovrebbero impedire lo scippo e la rapina e devono pagare, se fanno da palo.
In questo caso abbiamo avuto anche gli altri dissesti, come la Banca popolare di Vicenza, e dovremo pagare noi ossia gli azionisti, gli obbligazionisti e i depositanti. Queste cose non vanno bene. Bisogna impedire che l’oligarchia europea, la Troika, la Bce, quel mostro giuridico di Mario Draghi, addossino ai popoli i crac e i dissesti da loro provocati. La sovranità dovrebbe appartenere al popolo e noi abbiamo ancora un articolo, che è l’articolo che è l’Art. 47 della Costituzione, che tutela il risparmio. Non è ancora stato abrogato. Ci dobbiamo difendere e confidiamo molto nel MoVimento 5 Stelle, l’unica e l’ultima speranza di un Paese divorato da corruzione e da illegalità, l’unica speranza per andare al governo con una classe dirigente di portavoce alla Camera e al Senato di gente straordinaria, umile, preparata anche a governare e pronta da fare uscire questo paese dalla corruzione e dall’illegalità, soprattutto quella delle banche e dalla Banca d’Italia." Elio Lannuti

cale_ereti_banner.jpg

25 Nov 2015, 17:17 | Scrivi | Commenti (175) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 175


Tags: Adusbef, Banca Etruria, banche, Boschi, Elio Lannuti

Commenti

 

Avete bisogno di finanziamenti urgenti, che sono stanchi di essere rifiutato da parte delle banche, avete abbastanza si sa più dove mettere la testa seguendo i vostri problemi finanziari. Si prega di collaborare con noi. Siamo un vostra disposizione.
Vi preghiamo di contattarci tramite questa email:
roberto.erbetta01@gmail.com

Roberto 15.02.16 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Fiera di finanziamento in meno di 72 ore
Cercate finanziamenti per aumentare la tua attività in una sola volta alla realizzazione di un progetto, un appartamento e che devi affrontare problemi familiari, ma purtroppo non si conosce quale porta digitato a qualificarsi per il finanziamento per soddisfare le vostre esigenze in meno di 72 ore.
Ho avuto 25000€ per il finanziamento dell'apertura del mio negozio senza alcun timore
Se sei onesto e sei effettivamente in stato di bisogno contatto loro e si sarà riempito.
Ecco lei ha mail:nadeomishra@gmail.com

natachasanchez 28.01.16 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao.
Avete bisogno di finanziamenti urgenti, che sono stanchi di essere
rifiutato da parte delle banche, avete abbastanza si sa più dove
mettere la testa seguendo i vostri problemi finanziari. Si prega di collaborare con noi. Siamo un vostra disposizione.
Vi preghiamo di contattarci tramite questa email:
roberto.erbetta01@gmail.com

PS: Passare la notizia ai tuoi amici, vicini, colleghi e genitori.
Consolidamento dei dettes• renovations• construction• propriete• acquisto bozza bozza di rifinanziamento.

Maria 25.01.16 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, mi rivolgo a tutti gli individui in necessità di loro faitpart che mi fa prestiti di denaro di 3000€ a 950.000€ a tutti persone in grado di ripagare con un tasso di interesse del 3%l'anno e un tempo variabile da 1 a 15 anni, a seconda dell'importo richiesto. Faccio nelle seguenti aree :- Prestito Finanziario - immobiliare Prestito - Prestito di investimento - Prestito auto - Debito di consolidamento - Riacquisto di credito - Prestito personale - Si sono bloccati.Se siete veramente nel bisogno, si prega di scrivere a me per avoirplus informazioni.Si prega di contattare me via e-mail: annaduva90@gmail.com

anna 25.01.16 00:48| 
 |
Rispondi al commento

NON IGNORARE PRENDETE IL TEMPO DI LEGGERE CE TESTIMONIANZA CHE HA CAMBIARE LA MIA VITA
Il mio nome è signora BORDEIANU ho 40 anni sono una madre di una figlia di 3 anni. Un mese fa mia figlia soffriva di cancro al cervello. Ho avuto 20000€ per garantire il suo recupero così mi metto alla ricerca di prestito. Ma purtroppo per me io stavo frodare di essere creditore senza scelta che ho perseverato nella mia ricerca per fortuna che il mio coraggio mi ha messo sulla persona giusta Karen GARCIA PINTO di signora che mi ha dato un prestito di 20000€ in 72 ore solo tramite bonifico bancario, che ha permesso la guarigione di mia figlia e l'apertura della mia piccola impresa. Questa prova è per te che sono stanchi di essere rifiutati dalle banche. Avete abbastanza sai dove mettere la testa che segue i vostri problemi finanziari. Avete bisogno urgente, veloce, affidabile e legittimo di un singolo indirizzo di finanziamento per essere soddisfare:
pinto.karen01@gmail.com.

bordeianu 23.01.16 15:12| 
 |
Rispondi al commento


Ciao, io sono un individuo che offre prestiti a internazionale l. Dotato di un capitale
che verrà utilizzato per erogare prestiti tra privati a breve e lungo termine da
2000€ a €500,000 a tutte le persone a grave essendo nei bisogni reali, il tasso di
interesse del 2% l'anno. I fornisce prestiti finanziari, mutuo per la casa, prestito di investimento,
Prestito auto, prestito personale. Sono disponibile per soddisfare i miei clienti in una durata massima 3 giorni dal ricevimento del modulo di domanda.
Passo serio persona ad astenersi

Più informazioni
Precilla.vandekt@gmail.com
Grazie

precilla 14.01.16 10:39| 
 |
Rispondi al commento

la soluzione alla vostra ricerca di prestito
sono alla ricerca di un prestito da alcuni mesi. ma mi sono fatto scroccare molte volte.
fortunatamente che ho incontrare il sig. LALY Peter. ho avuto il mio prestito senza pagare una massa de spese in anticipo.
per quelli che hanno un reale bisogno di finanziamento o di un prestito:
volete contattare la società finanziaria del sig. Peter LALY e beneficiate il vostro prestito in tutta sicurezza senza pagare spese di trasferimento né d'assicurazione.
ti dà il tuo prestito se si dimostra l'onestà.

il suo contattati:
lalypetertheophile@hotmail.com
//
godson.sa@credit4u.com

lucia 17.12.15 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro ineffabile Presidente del Consiglio si vanta di aver salvato il posto di lavoro di 7500 dipendenti con il decreto salvabanche.
Bel capolavoro: con i soldi di poveri risparmiatori ingannati nella loro buona fede ha salvato il posto di lavoro di quelli che li avevano truffati.
Complimenti, avanti così!

Giovanni Carullo 16.12.15 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Urge una legge che imponga un RISARCIMENTO ECONOMICO ad amministratori, dirigenti,sindaci,vigilanti..

Elena Cozzi, Lissone Commentatore certificato 30.11.15 22:00| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO ( II PARTE )


INDICARE CAPITALISMO IL SISTEMA DI PRODUZIONE COME CAUSA DEL MALESSERE FA TORTO AL SISTEMA PRIMA DEL '700 INGLESE CIOE' QUELLO DELLA CHIESA CATTOLICA DEI SANTI PEDERASTI CON PIDOCCHI FAME E PEDERASTIA CHE COSI' SAREBBE NON CAPITALISMO.

FORSE SI E' VOLUTO FARE UN TORTO A HENRY VIII, MENTRE NELL'800 INGLESE L'OPERAIO MANGIAVA -28 LIBBRE DI CARNE CHE OGGI SEMBRA UNA CONQUISTA , E TUTTE LE COSE BELLE POI SI DIMENTICANO E SI RITORNA A PROPORRE DI RIPIANARE LE PRESUNTE PERDITE BANCARIE COME NELLO STATO SACERDOTALE CON QUELLO ACCOLLARE LE PERDITE AI SUDDITI TIPICHE DI STATI DI DOMINIO SACERDOTALE.

GIA' DA MESI UN PRODE ROMANO PARLA DI BAD BANK, E CON CESSIONE DELLE SOFFERENZE AL 10 % LASCIA SPAZIO A RECUPERI BEN AMPI DATO CHE LA BANCA AZZERA LE SUPPOSTE PERDITE.

E' LA STESSA COSA CHE LO STATO SACERDOTALE METTE TUTTO A CARICO DEI DOMINATI CON OBBLIGO DI SOSTEGNO AL SISTEMA ( NON DEMOCRAZIA ? )CONTRO PENA DI MORTE.

MOMENTANEAMENTE VOLENDO AFFONDARE IL CUCCHIAIO NEL REDDITO DEGLI ITALIANI SI E' ABBASSATO IL TASSO DI INTERESSE PER ALZARE LE TASSE E SOSTITUIRSI ALLE BANCHE CON BILANCI DI CUI BENEFICIANO POLITICHETTI & C ,E ORA CON CLAMORI DI BANCHE SI LAMENTAVA IL RIALZO DEI TASSI CHE NON C'E' E QUINDI SI PASSA ALLA TRAGEDIA O FARSA DEL PRELIEVO A TUTTI I COSTI --FUORI DI OGNI DIRITTO -- SE NON DI PREDA .

IL DRAMMA FARSA ACCELERA CON UN DANNO AL GIORNO E GLI INGANNI DI SOCIETA' ABBONDANTE SONO FATTI SOLO PER RIDURRE QUESTA ABBONDANZA DETTA CAPITALISMO E CHIAMANDO ALTRI AL DISORDINE PER FARE MESTAZIONE DOPO CLAMARE NECESSITA' COME QUESTA BANCARIA E TUTTO FINISCE E SI ISCRIVONO LE ISCRIZIONI CHE SI DESIDERA E IL CITTADINO VOTERA' SECONDO OBBLIGO DI DISOCCUPATO E SI ANDRA' ALLE ASSUNZIONI DI GARIBALDI , DOVE TUTTI GLI INGANNI ERANO FINITI, COME VIA VIA SI VEDE
ORA .

SOLO PUTIN MOSTRA DI SAPER FARE , MA PUO' GUIDARE 1/3 DEL MONDO CHE NON E' TERZOMONDO E NO E' PRIMO SOL


PROF MARCELLO PILI 29.11.15 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Finchè non si prende coscienza che è una TRUFFA il meccanismo su cui poggia l'intera finanza moderna, e lo si elimina in toto, non se ne uscirà mai.
Ecco come è nata questa truffa nei secoli scorsi con un esempio semplificato:
https://www.youtube.com/watch?v=6CUh-aGWJ6U

Antonio B., Padova Commentatore certificato 29.11.15 11:53| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO ------


NEI MILIONI DI ASSEMBLEE SCOLASTICHE SI IMPARA DI CAPITALISMO COME MALE E SI CREDE UNA OCCASIONE DI SAPERE QUEGLI ARGOMENTI CHE ALTRIMENTI NON SI CONOSCONO .

LA PREPARAZIONE DI UNA CRITICA PRECOSTRUITA NON DEVE FAR VENIRE L'IDEA DI FAVORE , PERCHE' UNA COSA NON FATTA DA TE --"NON E' FATTA PER TE ".

TROVARSI UNA VERSIONE DEI FATTI NELLA OCCASIONE SCOLASTICA PORTA UN USO DI DEMOCRAZIA COME DIRITTO E DECISIONE CHE SONO FALSE EMTRAMBE PERCHE' NON E' NE' DIRITTO NE' DECISIONE .

VIENE CHIAMATA DEMOCRAZIA LA CORRUZIONE DEI PRETI PEDERASTI DELLO STATO ITALIANO CON ESITO CHE LO STATO ITALIANO ( DEGLI ITALIANI ) NON ESISTE E VANO E' DIRE CHE " LA BUROCRAZIA " SAREBBE TIRANNICA E VANO E' CREDERE CHE LA BUROCRAZIA ABBIA UNA TESTA E UNA VOLONTA' SE NON SERVILE DELA CLIENTELA DI PRETI INFILTRATA NELLO STATO ITALIANO , COME DEGLI ALTRI STATI NEL MONDO ---

LE TECNICHE SONO SEMPRE LE STESSE DAL TEMPO DELLO STATO SACERDOTALE --OVVERO DI PRETI CHE TUTTO COMANDANO E TUTTO IMPONGONO E GIA' VEDIAMO INFLUENZARE COI PRETI LA GUERRA DI TROIA DISPONENDO SFRACELLI DI CUI SONO ESPERTI I PRETI E DISASTRO DI CHI LI PUO' ASCOLTARE.

AGAMENNONE E' INDOTTO A UCCIDERE IFIGENIA( COSI' DIVENTANDO UNO ZIMBELLO DEI PRETI --CALCANTE ) GENERANDO UN TALE SCONQUASSO DI CUI OMERO NON HA OSATO PARLARE LIMITANDOSI AL PRIMO PUNTO DI SOPRAFFAZIONE DI ATRIDE SU ACHILLE CHE DERIVA DALLA SOPRAFFAZIONE PRETESCA --COME LA PROPAGANDA SCOLASTICA .

LA PLETORA BUROCRATICA DI 6.000.000 DI DIPENDENTI QUANDO NEL 1971 ERANO 1.000.000 IN TUTTO INDICA UNA FUNZIONE DI CLIENTELA A CUI IL VOTO VIENE DATO COME OBBLIGATO COL RICATTO DEL LAVORO , FATTO CON L'ANTICAPITALISMO CHE FA SCARSO IL LAVORO E DIMEZZA I REDDITI CON LE TASSE ,PASSANDO I REDDITI A GESIONE MAFIOSO SACERDOTALE DI PRETI PEDERASTI CATTOLICI NEL MONDO--CHE TRAGGONO DA QUESTO DOMINIO IL PROPOSITO DI DOMINIO DEL MONDO SACERDOTALE DEL NEOLITICO DEL 2000, FATTO DI CONTROLLO DEL PREZ PETRO ISI

PROF MARCELLO PILI 28.11.15 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che sia il prima possibile che il M5S vada al governo cosi magari avremo anche persone oneste agli organi di vigilanza Banca d'Italia e CONSOB in testa.

Marcello P. 27.11.15 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Trovo che non è possibile che paghino i clienti delle banche nel caso di una mala gestione da parte del consiglio d'amministrazione! Quando qualcuno chiede un mutuo immobiliare: Ipoteca sulla casa + assicurazione della stessa + assicurazione sulla vita + assicurazione sulla perdita del lavoro !!! E chi porta i propri risparmi in banca che assicurazione ha ? L'importante che venga richiesto al lavoratore l'apertura di un c/c per l'accredito dello stipendio !

Io direi che tutte le banche devono aprire un'assicurazione a favore di tutti i correntisti in caso di fallimento, inoltre il congelamento del loro patrimonio immobiliare per una percentuale di copertura del 100% della totalità dei versamenti, in caso di fallimento la galera di tutto il CDA !!!! Mi sembra bene no....

Roberto C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.11.15 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo le parole di qualcuno indovinate chi?. Che diceva "ora abbiamo una banca"?. E' un problema che conosco bene, e credo pure che non sia cambiato nulla, i soldi sono sempre pronti per gli amici degli amici, poi non importa se tornino nelle casse della banca. Oggi vogliono rifilarci le azioni di Banche decotte piene di sofferenze, e nel momento che trasformano le nostre obbligazioni ed il supero rispetto ai centomila euro dei depositi, i nostri risparmi di una vita si trasformano in azioni che non valgono nulla. Prima hanno fatto una patrimoniale mascherata sul mattone tassando indirettamente tutti i servizi e direttamente il patrimonio immobiliare, ora mirano ai risparmi di una vita del popolo italiano. La mia speranza e che passi presto "ah nuttata", e che venga "presto" l'alba a cinque stelle.....se prendiamo Roma, alle prossime amministrative, ci prendiamo l'Italia e, per i chiacchieroni granmillantatori della ideologia politica dei partiti "è finita"!.

Vincent 27.11.15 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Appello a tutti i possessori di azioni e obbligazioni Banca Marche, Etruria, Carife e CariChieti:
L’unica possibilità di ottenere azioni concrete di risarcimento è quella di riunirci sfruttando le potenzialità che internet ci offre e intraprendere azioni comuni e coordinate.
E’ stato creato un gruppo facebook in cui possiamo discutere il da farsi. Vi prego di iscrivervi numerosi.
https://www.facebook.com/groups/1494074867561025/

Giacomo Bigoni 27.11.15 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Forse perchè sono vecchio non credo più che si possa salvare l'Italia, siamo un Paese dove la corruzione è così generalizzata (politici, burocrati, magistrati, tutori dell'ordine, industriali e chi più ne ha più ne metta) che non vedo come se ne possa uscire. Le banche (insieme alle compagnie di assicurazione e alle pochissime multinazionali italiane) fanno da noi tutto quel che vogliono, grazie proprio al fradiciume nel quale sono nate e vissute ormai da tanti decenni.

nicola solia 27.11.15 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Qui c'è puzza di conflitto d'interessi.
Chiedere un question time in tv rivolto al Ministro Boschi. Sarebbe un chiarimento dovuto visto il suo rigore nella difesa dei vincoli di bilancio.

marco 27.11.15 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Fw: Prestito in linea?
Avete bisogno di un prestito diretto, semplice ed accessibile ad un tasso di 2% li contattate? Ora, possiamo aiutarli.
Interessare raggiungere questa posta elettronica: maria_carthe16@hotmail.com

Cordialmente!

maria 27.11.15 05:25| 
 |
Rispondi al commento

NON FACCIAMOCI ILLUSIONI IL POTERE DELLE BANCHE E'UNA DELLE PIU' FORTI LOBBY ESISTENTE AL MONDO.
I MAGGIORI ILLUMINATI GRAN MAESTRI MASSONI SI TROVANO LI.
QUANDO SI TRATTA DI SALVARE IL CULO A QUESTE BANDE DI USARAI LEGALIZZATI "I FRATELLI" SCENDONO TUTTI IN CAMPO. COME DI INCANTO I SOLDI, CHE NON SI TROVANO MAI PER TUTTE LE ALTRE CAUSE GIUSTE PER LA NAZIONE,ESCONO PER MAGIA DAL CILINDRO.
FIGURIAMOCI SE IL JERRY LEWIS, PRESIDENTE DEL CONSIGLIO NON ELETTO, SERVO DEGLI EX P2 SI SAREBBE TIRATO INDIETRO.
E POI SALVARE ANCHE LA BANCA DEL PAPA' DELLA "BELLA ADDORMENTATA NEI BOSCHI" VUOI METTERE?
L'ULTIMO SCOGLIO PER AGGRAPPARSI DA QUESTE TEMPESTE SIETE VOI.
SPERIAMO CHE GLI ITALIANI ONESTI SI CONVINCONO DI QUESTO.
GRAZIE 5S !

MASSIMO DI FRANCESCO 27.11.15 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha visto capre al pascolo sui prati di collina,avrà notato che i contadini piantano un piolo nel terreno e vi legano il caprone capo branco. In questo modo le capre sono libere, ma si limitano a pascolare nei pressi del caprone. A me pare una metafora della società contemporanea nella quale il ruolo del caprone è affidato al denaro intono al quale tutti gravitiamo. Le grandi Banche, gli Istituti Finanziari dispongono del nostro benessere, quindi della nostra vita. Ai contadini poco importa se le capre litigano o si accoppiano, sanno che resteranno sotto il loro controllo soggiogati la caprone. Ai Governi, Banchieri, poco importano i comportamenti dei cittadini, sesso, droga, alcol sono in libero uso, loro ci tengono in pugno tramite la sottrazione o erogazione di denaro. Tasse, balzelli, pensioni, incarichi molto pagati o con stipendi da fame. E’ questo il meccanismo che determina le nostre vite. Anche i disordini sociali provocati da pochi scalmanati sono utili al potere che tollerandoli si finge liberale, come si finge tollerante a nostre spese con il mancato controllo di terroristi che percorrono il paese in lungo e in largo. In Europa ci sono 35 milioni di islamici. Chi li ha fatti arrivare e perché? Le maggiori comunità di immigrati provengono da paesi come il Marocco che ha un PIL in crescita del 6% annuo. Lo Stato ha sempre il potere assoluto, al di là delle finzioni scenografiche. I cittadini possono mettere il loro segno sulla scheda elettorale ogni 4 anni, prima e dopo contano meno di zero. Quando Bush decise di invadere l’Iraq provocando la morte di 500.000 civile, non ci fu un solo paese occidentale che si oppose. Segretario di Stato era una donna nera, Condoleezza Rice, con buona pace di chi sostiene che le donne sono pacifiste. I ragazzi americani dovettero andare in guerra, volenti o nolenti. Alcuni morirono, molti tornarono con disturbi mentali. Perché accadde tutto questo? Per ragioni economiche e di egemonia americana. La guerra è il potere d

massimo 26.11.15 16:42| 
 |
Rispondi al commento

COMMENTO DI MARCO SU ETRURIA/VICENZA:

COMUNICATI STAMPA DI B.P.VICENZA SU OPA ETRURIA

18/3/2014 Pop vicenza, entro fine mese offerta vincolante su B.Etruria - Zonin martedì 18marzo 2014 18:30
MILANO, 18 marzo (Reuters) - Pop Vicenza entro fine mese farà un'offerta vincolante su Banca Etruria, mentre su Veneto Banca prende atto delle ultime dichiarazioni dei vertici di quest'ultima contrarie ad un'ipotesi di aggregazione.
Lo ha detto il presidente dell'istituto Gianni Zonin nel corso della conference call sui risultati 2013.
"Stiamo completando l'offerta. Entro fine mese faremo l'offerta vincolante per Banca Etruria", ha detto Zonin aggiungendo di non sapere se ci sono anche altri istituti interessati ad un offerta vincolante sull'istituto aretino.
Nell'operazione Popolare Etruria Pop Vicenza sarà assistita da Mediobanca, ha specificato Zonin.

9/4/2014 B.Etruria: Piazzetta (Pop.Vicenza), entro venerdi' offerta vincolante "L'idea e' fare un'offerta cash" (RADIOCOR) 09-04-14 14:51:22 (0326)
(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 09 apr - "Entro venerdi' faremo un'offerta vincolante" per Banca Etruria. Lo ha dichiarato il vice direttore generale della Banca Popolare di
Vicenza, Andrea Piazzetta, a margine del V Forum Banca & Impresa organizzato dal Sole 24 Ore, precisando che "l'idea e' fare un'offerta cash". Nelle ultime settimane la Popolare
di Vicenza ha partecipato alla data room sull'Etruria insieme alla Banca Popolare dell'Emilia Romagna. Dopo la presentazione dell'offerta si aprira' un negoziato, per cui
Piazzetta prevede "tempi molto rapidi". Quanto all'annunciato aumento di capitale, il banchiere auspica che la tranche da 700 milioni (sul miliardo complessivo) possa partire a meta' maggio, una volta ottenuto l'ok della Consob. "La finestra per l'aumento e' da meta' maggio ai primi di agosto", ha concluso. Ppa-

DICHIARAZIONE FATTA ALLE 14.50 a MERCATI APERTI, un invito agli azionisti Vicenza a fare l' ADC per comprare altre banche !

ezio ahnen, Forlì Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.11.15 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Tanto i giudici non avranno mai il coraggio di condannare i veri responsabili dei disastri delle banche andando fino in fondo alle nomine ed ai beneficiari dei dissesti perché troppi giudici sono politicizzati e timorosi se non peggio.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 26.11.15 15:51| 
 |
Rispondi al commento

SBAGLIATO POS

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 26.11.15 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Da anni ormai è di tutta evidenza come alcuni magistrati si siano legati alla politica se non alla malavita. Le cronache di tutti i giornali portano sentenze di giudici che anche di fronte all'evidenza scagionano politici o fanno trascorrere i termini processuali. In altri casi li vediamo nei banchi degli imputati per fatti gravissimi come quelli accaduti ai Tribunali fallimentari di Roma, Latina o al tribunale amministrativo della Sicilia. Quindi in bocca al lupo al M5S che è l'unico partito che difende il popolo dal malaffare e dagli inciuci. Continuate così!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 26.11.15 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Volevo farei miei complimenti al sig. Lannuti per la sua serietà e per le sue denuncie a fianco dei cittadini onesti.

Mimmo ., Vicenza Commentatore certificato 26.11.15 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Questo modo di fare e' iniziato quando i carbonari si ipadronirono di Napoli e Roma . Comunque come al solito gli incompetenti governanti copiarono il sistema bancario americano ma come al solito si dimenticarono di copiare il sistema giuridico che regola le banche USA . Chi ruba va in prigione, punto e basta.

Savio1 26.11.15 14:25| 
 |
Rispondi al commento

L'operazione bad bank è sempre la stessa (serve a fregare i cittadini) ma quello che non capisco è perché non esiste mai una procedura per i fallimenti bancari:
ogni volta i politici si inventano qualcosa (forse non gratis).
Quando una banca fallisce deve andare in liquidazione, punto e basta, non ci deve essere alcuna garanzia statale e soprattutto vantaggi fiscali nella creazione di bad bank.
Se un'azienda fallisce non arrivano mai renzi con la boschi a fare i garanti di un fico secco!
Razzisti!
Ai banchieri il tappetino rosso mentre l'imprenditore e l'azionista si beccano la pernacchia in stile alberto sordi.

Poi scusate ma se fosse vero che le banche con solo un solo prestito possono tornare in attivo fornendo pure guadagni mi spiegate perché sarebbero fallite? Non si poteva fare come mps che ha (secondo me ingiustamente) avuto un prestito paraculato e poi l'ha restituito?

Io sento puzza di marcio, anzi di qualcuno che ci marcia.

Criminale il comportamento di bankitalia che ha continuato a rassicurare gli azionisti fino all'ultimo.

Forse incostituzionale l'intero decreto legge poiché uccide contratti già in essere prima del decreto stesso.

Caso unico in Italia l'azzeramento completo delle quote di azioni e obbligazioni che normalmente conservano almeno una piccola parte di valore:
a questo punto i soldi del salvataggio li hanno messi gli investitori ma i politici si arrogano il merito di aver salvato i correntisti (che peraltro fino a 100000 euro son comunque garantiti dallo stato).

Qualcuno ha notato che i conti bancari di una banca fallita sono un segreto di stato? Mai che si sappia a chi son stati prestati i soldi scomparsi, mai mai mai... poi tutti i crediti deteriorati diventano facilmente recuperabili dalla miracolosa (??) bad bank.

Una fiaccolata con tanta corda pure per parecchi banchieri.

p.s. e per fortuna che c'era la ripresa (per il c#lo)

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.11.15 14:10| 
 |
Rispondi al commento

#SalvaBanche:

I PROFITTI AI BANCHIERI, LE PERDITE AI CITTADINI

@ Dott. Elio Lannutti.

Mi rivolgo a Lei direttamente.

È possibile riunire la protesta di milioni di cittadini sotto un'ala comune?

Si potrebbe fare una super Azione Legale Collettiva sotto l'ala di Adusbef (Associazione Difesa Utenti Servizi Bancari Finanziari Postali e Assicurativi)?

Visto che la class action ci è negata per legge, possiamo fare una denuncia collettiva a firma di 4/500mila cittadini?

Mettiamo 5 € ciascuno e facciamo e facciamoci sentire, un urlo comune fa più di singole voci.

Lo proponevo allo Studio Legale 5 Stelle, lo propongo a lei, qualcuno prima o poi si stancherà di sentire questo ronzio!

DENUNCIAMOLI TUTTI E ATTACCHIAMOLI AI POLPACCI,

ATTACCHIAMOLI AI LORO BENI, E LE BANCHE NE HANNO TANTI DI BENI!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Tu pensa che basterebbe la rete per raccogliere tanta gente, magari si potrebbe usare anche la PEC,

Posta elettronica certificata.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.11.15 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma di cosa ci stupiamo, quando le decisioni vengono prese da personaggi come Quagliariello. Nominato come saggio dal peggior presidente che abbiamo mai avuto, Napo!
Oggi ho riletto la carriera della quaglia, che si appresta a fondare un nuovo partito, con Giovanardi.
Radicale e antinuclearista negli anni 80, in FI e PDL dal 1994, contro Englaro e la figlia Luana, co-fondatore nel 2013 di NCD ecc.
Altro che critiche al nostro interno, MANDIAMOLI A CASA!!

adriano 26.11.15 12:56| 
 |
Rispondi al commento

______

strano che la Turchia il 3-4 Ott riuscì ad identificare il tipo di aereo che invase il suo spazio Aereo cioe un Mig-29 ed un SU-24 ...

ma oggi dice che non sapevano che tipo di aereo stavano per abbattere che invase il suo spazio Aereo allo stesso modo dove un pilota è stato ucciso a mitraglia dai Ribelli Moderati mentre si paracadutava!

ecco l'articolo

____
Isn't it strange that on Oct. 3 and 4 October Turkey had identify a Mig-29 that invaded their Airspace but they could not identify the Russian SU-24 that invaded their Airspace before they shot it down ?!
----
During the first incident, the Russian Su-30SM (initially referred to as a Mig-29 by the Turkish military) maintained a radar lock on one or both the F-16s for a full 5 minutes and 40 seconds before the aircraft departed the Turkish airspace. As explained, this was a rather unusual incident: violations occur every now and then, but usually aircraft involved in the interception do not lock on the “target” in order to prevent dangerous situations.

Well it happened again on Oct. 5 and, to make the whole story more mysterious, it looks like the aircraft was identified as a Mig-29 from an unidentified nation/air force.

According to the Turkish General Staff, the Mig-29 locked on at least one of 8 TuAF F-16s performing CAP (Combat Air Patrol) on the border with Syria. What is more, the lock on lasted 4 minutes and 30 seconds.

Considered that the Russian Air Force has not deployed Mig-29s to Syria and assuming that the Turkish Air Force has properly identified the aircraft harassing its F-16s on border patrol, it’s is safe to believe the aircraft involved in the last incident was a Syrian Mig-29 “visiting” the TuAF aircraft in CAP station (as already done in the past).
http://theaviationist.com/2015/10/06/mig-29-locked-on-tuaf-f-16s/


John buatti 26.11.15 12:50| 
 |
Rispondi al commento

John,
che io ricordi oltre ai 7,5 MLD sottratti alla Banca Italia, ci sono 4,5 al MPS, adesso circa 4,00 di cui non sappiamo quanti pubblici, poi ne esistono altre di elargizioni sotto altre forme dirette e indirette, ma già questi 12 o 15 MLD sarebbero bastati per il Reddito Minimo di Cittadinanza per rimettere in circolo denaro vero e far ripartire l'economia vera, quella che fanno i milioni di cittadini non le banche che drenano denaro per bruciarlo nelle finanza creativa o tossica.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.11.15 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Il nodo mediorientale si complica fortemente ! Putin sta perdendo la pazienza e ha lanciato una minaccia forte e chiara , non un avvertimento ! Molto probabilmente assisteremo ad altri abbattimenti sia di aerei russi che turchi , l'America non molla l'osso , ormai è andata troppo avanti e difficilmente farà marcia indietro , la Turchia e l'Arabia saudita vogliono il predominio sulla regione appoggiati dagli americani che ,ovviamente attratti dagli immensi giacimenti petroliferi , li supportano in tutto e per tutto ! L'incognita dell'Iran sciita che non vuole la fine di Assad e lo stesso interesse della Russia che in più ha l'unica base mediterranea proprio nell'amica Siria , sta preparando uno contro che pare inevitabile !


_________

2014

7,5-miliardi-alle-banche-private

http://www.dailymotion.com/video/x1dhtmv_carla-ruocco-m5s-regalati-7-5-miliardi-alle-banche-private-movimento-5-stelle_news

John buatti 26.11.15 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei far notare a tutti quelli che parlano della Banca d'Italia come organo di controllo delle attività bancarie, che secondo notizie reperite in Wikipedia "Le quote nominative di partecipazione al suo capitale sociale sono al 2014 per il 94,33% di proprietà di banche e assicurazioni private e per il 5,66% di enti pubblici (INPS e INAIL)". Da ciò si comprende che è quasi tutta in mano alle banche private per cui essa dovrebbe controllare le stesse
banche che la costituiscono: il controllore che controlla se stesso. Si comprende che quando ci sono dei misfatti delle banche si tutelano questi
interessi privati a danno dell'interesse pubblico.
Quindi è inutile sperare nel controllo della Banca d'Italia a meno che un giorno qualche governo vi estrometta le banche e le assicurazioni private rendendola veramente di proprietà statale e quindi pubblica.

Gennaro C. 26.11.15 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Allo staff ! Questa assurda pubblicità di Sky che invade la pagina è un tradimento ! Sembra fatta apposta per metterci il bastone tra le ruote , chi cura questo aspetto del blog è un'infiltrato del PD che ha iniziato la demolizione del Movimento con la condanna di Beppe e il suo abbandono non si sa quanto volontario ! Aspettiamoci di peggio e reagiamo !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 26.11.15 12:26| 
 |
Rispondi al commento

_________

..Non sono bastati i 7,5 Miliardi passati nella riforma per le Banche di Renzi di circa 1 anno fa?


I ladri ci saranno sempre e saranno in percentuale direttamente proporzionale alla intelligenza e all'impegno della massa . Il corpo dell'Italia è devastato da numerosi parassiti di tutti i tipi in quanto non c'è pulizia , niente lavacri e bagni purificatori , nessuna cura , niente di niente ! E' sicuramente necessaria un'opera mastodontica di ripulitura vera non alla " mani pulite " che era un'altra cosa , un colpo di stato della sinistra goffa e incapace che abbiamo . La disgrazia maggiore è nell'incapacità delle masse ( un terzo della popolazione ) di capire che il PD non li rappresenta per niente , che non ha niente più di sinistra , è diventato un partito dell'arraffo e basta ! Ha fatto cose di sinistra più il carrozzone di approfittatori chiamato Forza Italia che il PD , il che è tutto dire ! Noi , checchè se ne dica , saremo il vero partito democratico a cui si dovrà contrapporre un vero partito conservatore in cui ci sarà qualche inevitabile piattola o cimice , ma a livelli accettabili . Troppe sono le forze parassitate sul Paese e si sono fuse in un intreccio inestricabile : Politici , chiesa , mafie ! Ci attende un durissimo lavoro .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 26.11.15 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno disse: non bisogna mettere il vino nuovo in otri vecchi. Le nostre banche, direi senza eccezioni (perché se ce ne fossero sarebbero le prime ostracizzate e costrette a chiudere) sono come otri non solo vecchi, ma marci sfondati. Le risorse fresche, specie dei contribuenti, andrebbero impiegate per nuovi istituti che siano utili per i giovani e rispondano alle esigenze dei tempi nuovi, non robe medioevali che sono diventati pozzi senza fondo per i soldi pubblici e i risparmi della povera gente a vantaggio delle solite combriccole.
Cordiali saluti

Enzo Rossi 26.11.15 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Da gente che ha come alleati e amici gente del tipo questi.....

http://www.adnkronos.com/aki-it/politica/2015/11/26/arabia-saudita-presto-esecuzioni-tra-loro-forse-anche-nimr_ytkC5rtcv0rTexOZN4PznO.html

....che ci si pu¨°' aspettate?? Gli alleati anti Isis che sono l'Isis..

Incasnero doc 26.11.15 12:12| 
 |
Rispondi al commento

RISPONDERE A QUESTI CRIMINALI CON IL BUON ESEMPIO NON BASTA!

Dall'analisi di questo post abbiamo una società criminale organizzata con mezzi, risorse, media, giornalisti e quant'altro, compreso gli eserciti e la polizia.

E il M5S gli risponde che ha dei problemi di coerenza politica e delle regole imprenscidibili.

Mentre loro ci asfaltano e rapinano tutti i giorni noi pensiamo alla coerenza politica.

Occorre essere più furbi per combattere questi mostri. OCCORRE TROVARE DELLE FACCE CONVINCENTI DA OFFRIRE AL POPOLO PER VINCERE LE ELEZIONI E INZIARE IL CAMBIAMENTO CHE SI VUOLE ATTUARE.

Quel che ha fatto Grillo a livello Nazionale va fatto a livello locale. SVEGLIATEVI!

CI vogliono dei volti per vincere le elezioni, pensate a Marino, era totalemnte inadatto e inconcludente, ma è stato votato perchè era un chirurgo, sulla carta onesto, con la bella faccia.

Le regole sono importanti, ma il risultato conta di più.

roma nel cuore 26.11.15 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eppure quelli che devastano il paese con corruzione ed illegalità continuano ad avere sempre sostegno politico ed elettorale da parte della gente. Una complicità inspiegabile ma di cui pare impossibile liberarsi.

francesco 26.11.15 12:05| 
 |
Rispondi al commento

un plauso a Beppe A. per aver riassunto l'ennesima furbata di questo governo a danno del popolo italiano.

Mi domando come sia possibile per molti milioni di connazionali elettori del PD FI NCD LEGA e partitucoli vari, pensare che costoro dopo aver saccheggiato l'Italia e gli italiani possano in Parlamento e Senato varare leggi per evitare che si saccheggi ancora l'Italia e gli italiani.

E' come pagare bande di pluripregiudicati per metterli a protezione della nostra casa del nostro patrimonio non che dell'icolumità dei nostri famigliari.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.11.15 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piacerebbe fondare una banca (anche due) ed un quotidiano (anche due).
In questo Paese avremmo bisogno di Superman, Batman, Robin hood, i fantastici 4 e qualche altro super eroe
Per ora m'accontento ed ho fiducia in 5 stelle, e magari non sarà un godimento rapido, ma neppure un coito interrotto. E, forse, una goduta lenta sarà anche più gradita.
Saluto tutti gli ottimisti.

Wlad d. Commentatore certificato 26.11.15 11:56| 
 |
Rispondi al commento

E' vergognoso!
E il governo che fa......?
Bisogna disintegrare questo sistema che sta trascinando la maggior parte dei cittadini verso uno stato di povertà.
Nelle elezioni è delittuoso astenersi, si deve andare a votare e votare 5 stelle.

GIUSEPPE RAFFIOTTA, menfi Commentatore certificato 26.11.15 11:51| 
 |
Rispondi al commento

..
"Cassa Depositi Prestiti farà da garante in caso di incapienza del Fondo. Cioè se le quattro banche ponte ripulite verranno vendute a un valore inferiore a quello pronosticato, e qualcosa mi dice che sarà così, o se il recupero crediti procederà più lentamente del previsto, e qualcosa mi dice che lo sarà, interverrà CDP a restituite il prestito alle tre banche coinvolte. Con ciò è impossibile assicurare che non ci sia nessun esborso della sfera pubblica ovvero di noi contribuenti. Quindi ci chiediamo, perché Banca d’Italia e il Governo dicono che “Lo Stato, quindi il contribuente, non subisce alcun costo in questo processo. L’intero onere del salvataggio è posto innanzitutto a carico delle azioni e delle obbligazioni subordinate delle quattro banche, ma è in ultima analisi prevalentemente a carico del complesso del sistema bancario italiano, che alimenta con i suoi contributi, ordinari e straordinari, il Fondo di Risoluzione.”?

E non è finita qua. Lo sgravio IRES previsto per i contributi obbligatori consentirà alle Banche di recuperare il 27,5% dei 3,6 miliardi versati, cioè circa €990 milioni. Insomma il confine tra "i contribuenti non pagheranno niente" e i miliardi sulla nostra gobba è molto sottile.

Così funziona il libero mercato secondo questi signori: quando lo stato interferisce nei loro affari e gli mette i bastoni tra le ruote è brutto e cattivo, va eliminato e bisogna lasciare che siano i mercati a decidere; quando invece sono con le pezze al sedere sull’orlo del fallimento allora l’intervento dello Stato, che era brutto e cattivo, è necessario e benvoluto."

http://www.marcozanni.eu/articolo.php?id=65

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 26.11.15 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Per chi conosce il tedesco, banca tedesca salvata giusto in questi giorni (per la seconda volta) tramite garanzie pubbliche che i paesi eu garantiscono (soldi anche nostri, 6,2 miliardi)

http://m.welt.de/regionales/hamburg/article147775297/Bruessel-stimmt-Rettungsplan-fuer-HSH-Nordbank-zu.html

Ancora non ho capito perche' quando falliscono quelle tedesche austriache greche ecc.. paghiamo anche noi italiani, e quando falliscono le nostre paghiamo solo noi. Allo zerbinaggio c'e' anche in limite.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 26.11.15 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la BESTIA FINANZIARIA domina il MONDO.

il grillino 26.11.15 11:20| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di BANCHE da 70 anni abbiamo in casa nostra REPUBBLICA ITALIANA due "paradisi fiscali" San Marino e Stato del Vaticano, ma la politica i magistrati i giornalisti e banca Italia zitti e muti nessuno sapeva o vedeva i passaggi dei MLD di vecchie £ire oggi €uro che transitavano dentro casa nostra da un cassetto all'altro per farli sparire.
La verità non la sapremo nemmeno dalle ultime rivelazioni giornalistiche, in quanto parti o settori dell'establishment politico istituzionale italiano ha beneficiato direttamente o indirettamente di quei paradisi.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.11.15 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Perché chi sembra godere della distruzione della Grecia non dice anche che anche l’Austria è stata silenziosamente salvata dal default? E’ fallita la “bad bank” della banca austriaca Hypo Alpe Adria. Il governo austriaco ha ripudiato le garanzie emesse dalla Carinzia con conseguenze in tutte le banche coinvolte. Le banche tedesche hanno il 40% delle passività di Heta. E se la Germania opta per interventi pubblici per salvare le sue banche, viola grandemente i regolamenti dell’Ue. Il prestatore Düsseldorfer Hypothekenbank AG (Düsselhyp) è adesso nei casini per la sua esposizione in Hypo Alpe Adria “bad bank” Heta. Com’è che di questo nessuno dice niente?
Le banche sono tutte collegate e il fallimento di una di loro ha effetti domino. Nel settembre 2008 fallì la Lehman Brothers, dando il via ad una crisi globale che colpì ogni nazione. Allora i controlli erano diversi ed il fallimento della banca delle banche pesò enormemente su tutto il sistema finanziario. Poi si provvide con Basilea 3 a far sì che le banche avessero una struttura patrimoniale più solida. Ora qualcosa di simile accade in Austria. La banca austriaca Hypo Alpe Adria ha avuto una gestione scellerata ed è arrivata ad un ammanco di 7,6 miliardi di euro, lasciando a terra tutta la regione della Carinzia. Il problema colpirà anche molte banche tedesche estendendosi a macchia d’olio. La Bce ha tentato di arginare il default con di circa 3 miliardi al giorno di liquidità.
E cosa si deve dire del pacchetto di 40 miliardi che la Lagarde del Fondo Monetario ha allegramente prestato all’Ucraina per salvarla dal default? Magari sarà bene ricordare che per salvare dal fallimento uno Stato che non è nemmeno in Europa i miliardi ce li metteranno i cittadini dell’unione europea. Ma qui si sono precipitati tutti a offrire un prestito di 45 miliardi di dollari nei prossimi 4 anni e una offerta di ristrutturare il debito ucraino, quello che per la Grecia non è stato fatto.

(Berluscameno)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.15 11:03| 
 |
Rispondi al commento

continua
L'insieme delle bad bank è una entità finanziaria troppo grande per fallire e si assicura così un dominio assoluto del processo politico e dell’opinione pubblica anche tramite i media in suo stretto controllo
Certo,il rapporto Liikanen della UE (del 2012) propone un ritorno alla legge USA Glas – Steagall del 1933 (annullato da Clinton. cosa che diede origine alla crisi),che separava le Banche depositarie dei soldi dei clienti dalle banche di investimento che operavano solo speculazioni
Ma la trasformazione di tutti i tipi di Banche in Holding effettive impedisce l’applicazione dei criteri di gestione più sicuri ed utili per i clienti
In definitiva i banchieri sono ora dei gangster che difendono a spada tratta e contro tutti il loro orticello privato
Beluscameno

(e i politici venduti alla finanza come Renzi torchiano il cittadino rimbambendolo con false promesse, riducono la sua sovranità e fanno solo gli interessi de4lla finanza. Del resto sono stati messi lì per quello, come dei servetti diligenti, e la cosa è diventata mostruosa da Monti-Letta a Renzi, col valido aiuto di Napolitano che ha impedito le elezioni e ha diretto la sequela di governi venduti al capitalismo più becero e arrogante, riducendo la democrazia secondo gli ordini della Goldman Sachs, la maggiore banca americana, che aveva decretato che in Italia c'era troppa democrazia. Non per niente Kissinger oggi benedice Napolitano dicendo che: "Ha salvato la democrazia in Italia". Non ha salvato la democrazia, ha salvato la Finanza, ma si capisce che per Kissinger è esattamente la stessa cosa. Un cittadino onesto, informato e in buona fede può dire sicuramente di no.)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.15 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nostri banchieri gangster sono autorizzati dalla legge dello Stato a favore delle banche ufficiali diventate tutte 'di investimento') prelevare il denaro versato dagli ignari risparmiatori sul loro conti bancari e trasferirli in conti molto privati aperti dai Bankster nelle loro banche ombra con sede nei paradisi fiscali
Se le operazioni finanziarie in nero effettuate dai Bankster (all’insaputa dei risparmiatori) dovessero avere un esito negativo(derivati strutturati taroccati)l’operazione verrà trasferita nei conti aperti presso le loro Bad Bank ufficiali sotto la voce di crediti deteriorati.Poi lo Stato provvederà a rendere pubbliche queste Bad Bank private nazionalizzandole e a trasferire il danno economico nel debito pubblico nazionale
Nella realtà la crescita e lo sviluppo dell’economia reale nei Paesi dell’Eurozona è messa a serio rischio.E la disoccupazione purtroppo propende a diventare cronica
Nemmeno Renzi fa qualcosa di utile,non fa che ripetere la corsa precedente
Sarebbe meglio riportare la Finanza privata e pubblica al servizio dell’Economia Reale.Il sistema Bancario e Finanziario “Ombra”(paradisi fiscali)basato sul fatto che banche ufficiali siano autorizzate a possedere Banche OMBRA, in questi ultimi anni ha creato centinaia di Trilioni di euro di derivati(spazzatura,sempre sapientemente strutturati e quindi imperscrutabili per tutti),inoltre il 90% di questa cacca viene scambiato al di fuori delle piattaforme regolamentari
Il problema è che nessuno è in grado di stabilire il valore sul mercato di questi derivati strutturati!Nessuno sa quanto denaro circoli attualmente nella zona euro.Siamo davanti a un sistema che è ormai troppo grande.Il sistema ombra ha una grandezza equiparabile a quello totale delle banche ufficiali. Complessivamente l’euro-finanza(ombra)vale il 600% del PIL dell’eurozona,60 mila miliardi di euro,contro i 10 mila miliardi del PIL prodotto dall’economia reale della intera zona euro

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.15 10:52| 
 |
Rispondi al commento

la capacità di analisi critica della realtà di molti milioni di italiani è pari a zero!

Come può un essere umano dotato di intelligenza votare alle primarie un uomo che in vita sua non ha mai lavorato? Si può affidare la propria vita il futuro lavorativo, sociale, culturale, economico e politico ad un tizio che nella sua giovane età ha vissuto solo di espedienti politici?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.11.15 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più che divorato da corruzione ed illegalità!
Divorato dal partito democratico ora dai partiti di destra prima sopratutto con forme legalizzate come le fondazioni e tutto ciò sotto la supervisione di una magistratura che di indipendente non ha niente!

Ma è vero che i mattarella per difendere l'onore del capostipite hanno fatto azione contro un giornalista reo di aver riportato le dichiarazioni di un pentito che ora testimonierà a processo?
Sarà affidabile il pentito?
Se perdono avremo la certificazione che la mafia ha avuto in bernardo mattarella una possibile sponda politica!
E stavolta a spargere merda non ci ha pensato la magistratura.
Ricordiamoci che nelle aule processuali la verità non viene mai a galla, tutto viziato dalla difficoltà di dimostrazione della prova schiacciante.
In più con tutta la sicumera che appartiene agli uomini che fanno parte della magistratura...

c'è un giudice a milano figlio di un altro noto giudice in pensione che si sente così sto cazzo che minaccia decisioni funeste se le parti non vanno ad accordi... bel modo di fare giustizia...
capace di sostenere che un valore di controversia di oltre ventimila euro è cosa di poco conto... per lui visti gli stipendi che prende.. e non vuole perdere tempo!!!!
ma c'è qualcuno che ha voglia di lavorare nella PA?

Urge riduzione degli stipendi... sono troppo alti Urge che la carica di magistrato venga concessa per periodi brevi
Urge responsabilizzazione della magistratura

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.11.15 10:45| 
 |
Rispondi al commento

seguito
Di recente,intervenendo al congresso della Assiom Forex, è stato il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco a dare la sua autorevole e a questo punto decisiva benedizione all'operazione “Bad Bank”. Definendola «cruciale». Auspicando un «coinvolgimento delle banche nei costi dell’operazione», ma anche la «garanzia di remunerazioni adeguate» al sostegno pubblico.
“In altre parole, lo Stato aiuta le banche a liberarsi dei propri fardelli ma chiede la restituzione di quei prestiti”. Una soluzione che eluderebbe l’accusa di «aiuto di Stato» e soprattutto – e su questo Renzi è sensibile – sgonfierebbe le contestazioni sull’ ennesimo regalo alle banche (parassite)
In un sistema banco-centrico come il nostro,la ripresa vera ci sarà solo quando si potrà riaprire il rubinetto del credito.Poiché l’eccesso di sofferenze non è risolto dal pur fondamentale Qe della Bce,i segnali di ripresa diventeranno certezze, proprio quando il provvedimento della Bad Bank dispiegherà i suoi effetti”
Come si può vedere, da parte dell’intero establishment politico-finanziario pubblico, si propone la cosa come promozionale della crescita e, addirittura,fondamentale,escludendosi in partenza che possa essere l’ennesimo regalo alle banche ed ai Banchieri parassiti.Una cosa però salta agli occhi: si tratta di una misura sul lato dell’offerta,cioè di agevolazione dell'industria bancaria
Solo appurando che” il problema del credito privato alle imprese “sia risolvibile con un intervento “sul solo lato dell’offerta”, le enunciazioni dei Visco, Padoan e… Morando potrebbero considerarsi “attendibili” e correlabili alla finalità della “effettiva crescita” (aspetto che il sullodato giornale “mainstream “non esamina minimamente).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.15 10:42| 
 |
Rispondi al commento

gli annunci del Premier simil CettolaQ. dovrebbero farci incollerire invece siamo talmente assuefatti alle menzogne istituzionali da non farci nemmeno più caso, annuncia continuamente che siamo in ripresa economica ma non dice che le industrie in Italia continuano a chiudere per sempre oppure delocalizzare all'estero.
Nessuno al Governo dice chiaramente che il settore bancario licenzierà decine di migliaia di persone.
Nessuno al Governo spiega perchè si svendono le industrie Statali agli stranieri, Poste, FS ecc... patrimonio pubblico realizzato con soldi pubblici che rendeva l'Italia una delle 5 potenze economiche e industriali.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.11.15 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era Ora Che Le associazioni di consumatori entrassero nell'agone politica e sostenessero il Movimento 5Stelle!
Queste associazioni devono chiedere insistentemente di partecipare ai talkshow e catalizzare gli interessi dei consumatori in ambito politico!!!

Claudio ., Genova Commentatore certificato 26.11.15 10:39| 
 |
Rispondi al commento

berluscameno
Nelle sfere della nostra politica economica Euro-vincolata, la scelta di creare una Bad Bank e definirla “sovrana” e conforme a Costituzione sarebbe francamente eccessivo e ciò, a quanto pare, non è nemmeno più chiaro alla stessa Corte Costituzionale, ma nei fatti è una banca in cui far confluire le “sofferenze” bancarie, liberando da esse i bilanci del nostro sistema creditizio.
Negli ultimi giorni, un giornale che più “embedded” o” mainstream” non si può, ci riporta in questo modo i termini della questione:
“Renzi ovviamente spera in una ripartenza forte del sistema-Paese.
E infatti non perde occasione per iniettare robuste dosi di ottimismo della volontà, come ha fatto poco tempo fa, chiudendo a Milano la kermesse sull’ Expo ed elencando tutti i fattori che nelle ultime settimane stanno creando i presupposti di una svolta: cambio euro-dollaro, costo del petrolio, maggiori opportunità nelle regole europee, jobs act, segnali nella produzione industriale. Ma Renzi stesso e il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan hanno capito che quei segmenti non bastano.
Spostano solo decimali, non punti pieni di Pil. E dunque “urge” un catalizzatore-moltiplicatore di quei segnali. E lo hanno individuato in un provvedimento battezzato “Bad Bank di sistema”, in sostanza “una leggina” che consenta alle banche la radicale cancellazione dei crediti palesemente deteriorati e oramai “inesigibili”. Un fardello sul portafoglio prestiti, già oggi enorme, (181 miliardi di euro) e che continua a paralizzare la propensione ad erogare nuovi prestiti. Di fatto ingolfando le potenzialità di ripresa.
Di recente Padoan è andato a Bruxelles per verificare se una legge di quel tipo, potesse essere interpretata come un “aiuto di Stato mascherato e perciò vietato
Non si sono opposti

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.15 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Questo e' rinco. Parla ancora in vecchie lire..

Giovanni 26.11.15 10:34| 
 |
Rispondi al commento

a Vito,

si chiama casta, si auto proteggono a vicenda, uno copre l'altro.
Al Governo fanno leggi per gli affari loro non per il bene collettivo e nazionale, per questo motivo siamo un popolo perdente, in declino culturale quindi economico.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.11.15 10:29| 
 |
Rispondi al commento

ma scusate, una volta scoperto queste truffe, perchè nessuno interviene?
restano urla al vento che si dimenticano il giorno dopo.
questo il problema, si protesta sempre ma non si fa mai nulla

Vito Giannuzzi, jesolo Commentatore certificato 26.11.15 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto chiaro ,tutto bello, peccato che quando si tratta di far eleggere persone di spessore in ruoli di governo e di comando, Casaleggio se la fa addosso e si nasconde dietro un dito. E inizia a creare metodi e regole che il popolo non capisce. E puntualmente si perdono le elezioni. Questa é la triste realtà di un movimento che voleva cambiare l'Italia, ma poi non se l'é sentita di rischiare tanto. Buone chiacchiere.


In parole povere la cosa funziona cosi´: la banca PRENDE il denaro dei cittadini e lo usa in operazioni rischiose nel casino della finanza.
Perde tutto, lo stato fa debiti presso la BCE e da´il denaro a chi l´ha perso.
Il debito aumenta e i cittadini devono pagare piu´tasse e diminuire i servizi sociali per pagare gli interessi.
Contemporaneamente Draghi crea denaro dal nulla chiamando l´operazione "quantitative easing" cosi´che il denaro in mano ai cittadini PERDE valore.
Ma non finisce qui.
Da Gennaio 2016 chi porta denaro in banca non e´piu´"depositore" ma "creditore".
Sembra che non ci sia differenza, ma SE LA BANCA FALLISCE i CREDITORI perdono i soldi.
E chi e´creditore delle banche e dello stato?
La BCE.
Che peraltro e´anche creditore dei paesi emergenti e cosa succede se il debitore fallisce?
Il creditore si rivale sui BENI del debitore.
Cosi´funziona il grande furto operato dalle banche centrali: scambio di carta denominata denaro con beni REALI.
E chi e´DIETRO le banche centrali?
La stessa identica elite che e´dietro ai grandi MONOPOLI.

Patrizia 26.11.15 09:26| 
 |
Rispondi al commento

La nostra economia è fondata sul credito.
Le banche non devono fare operazioni finanziarie ad insaputa dei cittadini che depositano il denaro.
La banca deve raccogliere denaro e prestarlo a chi ne ha bisogno (privati aziende)
Chi chiede denaro alla banca è colui che non ha a disposizione tale cifra ..e che si impegna a restituirla alla banca stessa,…. nel tempo….. a rate… o in forma complessiva.
Tutti quelli che depositano i loro risparmi presso una banca , in via teorica ed assoluta, non possono avere la totale disponibilità di tali risparmi immediata ,in quanto la banca gli stessi soldi li ha prestati ad altri con piani di rientro a medio o a lungo termine.
Se tutti i clienti congelassero a loro disposizione ..i risparmi al momento del deposito (in varie forme), la banca non avrebbe modo di prestarli ad altri a lungo termine,..ed il sistema assieme alla nostra economia crollerebbe.
..pure noi crolleremmo………con il nostro stile di vita.
A voi la scelta.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 26.11.15 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimo.....!!!

James Golds, Cremona Commentatore certificato 26.11.15 09:01| 
 |
Rispondi al commento

La ripresa che non c'e'

http://mondoelettrico.blogspot.it/2015/11/la-ripresa-che-non-ce-fatturato-09-e.html

http://mondoelettrico.blogspot.it/2015/11/consumi-di-energia-elettrica-in-italia.html

consumi ottobre di energia elettrica -0.7%

Nell'ultimo grafico l'andamento dei consumi nei 12 mesi precedenti alla rilevazione del mese appena trascorso, che disegna il tracollo progressivo,quasi rettilineo con pendenza costante dei consumi di energia elettrica dal 2012. La crescita degli ultimi 3 mesi è dovuta alle temperature medie mensili al di sopra la norma ma con gli ultimi due mesi che ci riportano verso il basso.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 26.11.15 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I PADRINI DELLA GUERRA

Stamane i capi di stato si riuniranno per trovare una soluzione(un'altra?) al dilagare del terrorismo.
Non basta quello che hanno scatenato ma continuano a prendere misure controproducenti accendendo ulteriori focolai di guerra e provocando rappresaglie a catena dall’una e dall’altra parte.
I padrini della guerra vogliono una guerra totale contro il terzo incomodo che poi non è ancora identificato.A volte è un alleato,oppure un avversario armato dagli stessi e al tavolo dell’organizzazione potrebbe essere seduto accanto al padrino di turno che sotto sotto fa la guerra agli altri padrini per avere l’egemonia totale del petrolio,del gas,dell’oro e dell’uranio.
La Germania manderà l’esercito in Mali per aiutare i “fratelli” francesi sarebbe un paradosso se andasse in Siria dopo l’atto di accoglienza verso i suoi profughi ,la Gran Bretagna rimanda tutto a dopo natale vuole mangiarsi prima il panettone.
E l’Italia?L’Italia è pronta ad obbedire forse la minacceranno di non poter sforare sul patto di stabilità o si inventeranno una a qualsiasi sanzione pur di costringerla a scendere in campo .
Vediamo quanto valgono i maggiordomi che abbiamo al governo.
Comunque ogni decisione deve passare per il Parlamento che rappresenta l’Italia la cui maggioranza è contraria a qualsiasi intervento armato,mettetevelo bene in testa.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.11.15 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno blog.
Anche oggi si parla dello stato Islamico.
Ma vi risulta che ci sia nelle NAzioni Unite uno stato simile.
Chi lo ha riconosciuto.
Quello Palestinese,dopo molti anni lo è stato,ma questo?
Si ho capito è stato costituito per poterlo combattere!
Siamo dei fenomeni...beviamo di tutto!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.11.15 08:24| 
 |
Rispondi al commento

L’Italia ha visto il primo caso di bad bank con la fine del Banco di Napoli, alla fine degli anni Novanta: il Banco venne acquistato dalla Bnl e dall’Ina per circa 30 milioni di euro, ma, dopo circa due anni di gestione molto deludente, la disastrata banca partenopea venne ceduta al San Paolo Imi. L’istituto torinese conferì i crediti in sofferenza nella Società Gestione Attività (SGA), perché venissero gestiti in modo da massimizzare i recuperi. Sebbene i crediti inesigibili avessero decretato la fine di una delle banche più antiche d’Italia, la SGA nel tempo è riuscita a recuperare oltre il 90% dell’esposizione complessiva.
A livello internazionale il ricorso alle bad bank non è infrequente: ad esempio in Svezia (dove, all’ inizio degli anni Novanta, fu creata una delle prime “bad bank” al mondo, la Sericum), in Gran Bretagna ed anche in Germania (ad esempio in Commerzbank, ma non solo) si è fatto ricorso a questo strumento.
SAREB, LA BAD BANK DI SISTEMA SPAGNOLA. Il più noto caso recente è sicuramente quello spagnolo: Madrid nel giugno 2012 ha creato una “bad bank” di sistema, la Sareb (Sociedad de Gestión de Activos procedentes de la Reestructuración Bancaria). Per poterne sostenere i costi ha dovuto chiedere ufficialmente l’intervento UE per la ristrutturazione e ricapitalizzazione dell’intero settore bancario iberico, accettando il controllo di Bruxelles sull’ operazione di salvataggio. E dopo queste notizie si può dire che le “Bad Bank “ sono portatrici di valori di dx o di sx?
(il tutto non è mio ma di berluscameno, blogger di Gilioli, su Piovono rane - Espresso)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.15 08:13| 
 |
Rispondi al commento

La bad bank ha il compito di gestire e valorizzare gli asset problematici, per poi procedere a cessioni a prezzi il meno penalizzanti possibile: il fine ultimo è la liquidazione di tutti gli attivi, ma tale obiettivo può essere realizzato in un’ottica di massimizzazione degli incassi, senza stretti vincoli temporali di cessione (quindi anche attendendo il miglioramento delle condizioni di mercato).
Utilizzando tale tecnica si riesce ad alleggerire l’istituto da crediti e/o titoli di difficile realizzo e gli si consente di tornare ad un’operatività ordinaria: l’espunzione dei crediti deteriorati dal bilancio automaticamente ripristina per la “good bank” il patrimonio libero necessario per far ripartire il credito. In sostanza il meccanismo consente di guadagnare tempo (e, si sa, nel settore finanziario il tempo è denaro): la good bank può riprendere l’attività creditizia da subito, la “bad bank “non ha assilli temporali nell’attività liquidatoria. E’ il caso di sottolineare che una “bad bank “può riguardare un singolo istituto in crisi, ma anche parte o tutto il sistema creditizio di un paese: in quest’ultimo caso si ricorre a tale soluzione (estrema) quando le sofferenze a livello di sistema sono così alte che il circuito creditizio smette di funzionare (situazione più grave di una “semplice” crisi da “credit crunch”).
Altro aspetto rilevante è che, poiché una “bad bank” viene attivata solo quando l’ammontare degli attivi problematici raggiunge valori elevatissimi, quasi sempre la costituzione implica l’intervento pubblico, che può variare da caso a caso per l’entità dei fondi messi a disposizione e per la forma tecnica specifica adottata. L’intervento pubblico è una caratteristica che ha un effetto contabile simile a quello di una ricapitalizzazione, ma conseguenze ben differenti sulla gestione dell’istituto oggetto di salvataggio. Contabilmente, infatti, la creazione di una “bad bank “è un’alternativa ad una ricapitalizzazione"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.15 08:12| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro che Renzi è stato messo al potere solo per essere l'esecutore del sistema finanziario e bancario, per il cui solo interesse è stata costituita l'Unione europea, quella che ha creato una crisi fittizia col fine di distruggere i diritti democratici dei popoli e arricchire i centri nevralgici della finanza
E' la vittoria del capitalismo
e che Renzi sia stato usato come cavallo di Troia infiltrandolo proprio nel Pd e usando i voti acefali di migliaie di persone, già abituate a votare csx, è stata la furbata del secolo

Era da tempo che si pensava a una Bad Bank,strumento societario in cui far confluire gli Asset Tossici di una banca in modo da alleggerirla da titoli pesanti e difficili da smaltire.Lo scopo della politica è sempre quello di salvare la finanza, mai i cittadini
La “bad bank” servirebbe a sterilizzare il peso assunto nei bilanci bancari dai crediti deteriorati, la cui mossa ormai impedisce oggettivamente alle banche di fornire nuovi prestiti a famiglie e imprese: da un lato i crescenti accantonamenti hanno ridotto il patrimonio disponibile per concedere ulteriori affidamenti, dall’altro la paura di incappare in nuovi crediti problematici (che le banche non potrebbero fronteggiare) costituisce un forte freno psicologico. Se a ciò si aggiunge la difficoltà di raccolta incontrata dagli istituti (che porta anch’essa a ridurre i crediti concessi), il risultato non può che essere quello di un “credit crunch” che si autoalimenta.
Una bad bank è una società veicolo in cui vengono fatti confluire gli “attivi problematici” di una banca in difficoltà. L’istituto di credito viene scisso in due parti, una buona (good bank) e l’altra cattiva (bad bank):
la banca buona mantiene le parti sane dell’attività creditizia, la parte cattiva riceve e concentra quelle attività definibili come “tossiche”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.15 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti e scusate il fuori tema.

Un esempio "freschissimo" (ore 7 del mattino) della professionalità della Rai renziana e compagnia bella. Due notizie di RAInews24.

"A Perugia uomo uccide la moglie davanti al figlio di sei anni" - dallo studio.
"Il bambino non avrebbe assistito alla tragedia" - dal corrispondente.


Sempre su RAInews24: "Sport, la Juve batte il City con un gol di testa di Mandzukic".

Breve filmato su Sky: Mandzukic al volo di destro batte il portiere del City.


Come si dice, se tanto mi dà tanto...

mario45 massini, roma Commentatore certificato 26.11.15 07:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'assurdo è che si è passati da una fase nella quale le banche prestavano soldi con disinvoltura e, soprattutto, con clientelismo, ad una di estrema rigidità giustificata da norme Bankitalia e/o B.C.E.
Per esempio:
Una "STURT UP", cioè una nuova iniziativa imprenditoriale - tanto auspicate dai ns. politici - non può accedere al credito bancario a prescindere della bontà, della patrimonializzazione e della serietà delle persone interessate.
Perché il sistema bancario, oggi, si base solo esclusivamente su regole rigide da gestire al "computer":
1) Il "RATING": come può un nuova iniziativa avere un rating storico se è appena costituita?
2) La "C.R.": la centrale rischi: come sopra.
Ho esperienza vissuta di una ottima iniziativa con investimenti di euro 4 Milioni pagati e richiesto un mutuo di 1 Milione per circolante:
BOCCIATA la richiesta da due Banche e tanto per non fare il nome sono IntesaSanpaolo e MPS, ed entrambe con le motivazioni di cui sopra.
Ma Bankitalia dov'è? Visco con i suoi bei discorsi sulla crescita approfondisca quanto sopra!
Ai ns. Parlamentari, come sempre, chiedo una interrogazione al ministro Padoan che anche lui parla tanto di crescita, ma poi nei fatti, anzi i fatti reali sono quelli sopra!
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.11.15 06:32| 
 |
Rispondi al commento

in un blog che oramai è diventato un contenitoe di notize scarsine da buon dissenziente voglio darvi una notiziA SU ISIS che spega come mai putin è così interessato a estirpare il fenomeno mentre obanana cerca in tutti i modi di fare interesse delle banche occidentali per realizzare il progetto delle banca unica del mondo parte integrante del progetto per il nuovo ordine mondiale.

innanzi tutto andate su youtube a verdere un documentario russo tradotto in italiano degli anni 70-80.

user daniel latteo

i poteri occulti dell'uomo

durata 23:53

guardate cosa dicono al minuto 21:50


praticamente i russi del kgb avevano già creato degli uomini robot pronti ad auto esplodersi negli anni 70 e probabilmente qualche russso corrotto ha venduto al mercato nero tale tecnologia che ora viene usata da isis.

il padre del crimjinale che fece l'attentato in tunisia disse " dopo che è andato alla facoltà di informatica me lo hanno fatto diventare che non era più lui"...e altri dell'isis erano infotmatici...altri sono diventati robo esplosivi dopo essere andati in siria ....

obanana invece cerca di fare gli spochi interessi delle banche occidentali e contemporanemanete fa finta di colpire isis uccidendo qualcuno ogni tanto con un drone tanto per far vedere che ha fatto tanto senza fare nulla....

sarebbe da capire PERCHE?

chissapperce 26.11.15 00:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cafferino notturno a 5 stelle qui!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.11.15 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo sapevamo che l`Italia è mafiosa, la mafia è nella finanza, ormai non ammazza più come una volta, ora è diventata una zecca, succhia tutto quello che c`e da succhiare. Chiediamo alla parlamentare del PD se anche lei fa la stessa cosa.

BISOGNA vietare i dividenti a tutte le banche che ricevono aiuti di stato. Poi gli aiuti li devono rimborsare con gli interessi, altrimenti devono CHIUDERE questi mafiosi rapinatori!!!!!!!!!


Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.11.15 23:46| 
 |
Rispondi al commento

OT ? I " poverelli d'Assisi" hanno incontrato fratello lupo...La boschitralecosce.e' una gran... volpina...

http://mobile.avvenire.it/Cronaca/Pagine/francescani-svizzera-indagini.aspx

Incasnero doc 25.11.15 23:28| 
 |
Rispondi al commento

È una rapina di massa

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.11.15 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma non sarebbe l'ora di togliere le sanzioni alla Russia, che hanno penalizzato d'altra parte il ns export è quello d'Europa, e metterlo ai Paesi Arabi che finanziano l'ISIS? Che hanno portato la guerra e il terrore nelle nostre città' ?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato 25.11.15 22:29| 
 |
Rispondi al commento

L'occidente sta tentando di mantenere il controllo del mondo anche a costo di usare i terroristi?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato 25.11.15 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Tanti soldi che non sono mai tornati indietro e che ora sono accollati per intero ai risparmiatori dell'istituto nella "bad bank". Non si tratta di rischio d'impresa, ma di malaffare e non si possono trattare come speculatori i risparmiatori che non potevano essere a conoscenza dei brogli e delle "violazioni delle disposizioni sulla governance, carenze nell'organizzazione e nei controlli interni, nella gestione e nel controllo del credito, violazioni in materia di trasparenza" che sono stati notificati al Cda dell'istituto.

La cosa più giusta, ora, sarebbe garantire almeno dei warrant per tutti coloro che adesso stanno pagando di fatto il salvataggio di questi istituti commissariati, ovvero dei titoli che permettano ai risparmiatori di rientrare nella "good bank" nel caso di una rivalutazione della stessa.

In questo quadro desolante sta emergendo che molte persone anziane e non, sono state tratte in inganno da promoter finanziari scorretti che non hanno mostrato i reali rischi delle obbligazioni subordinate, con violazione degli obblighi informativi e valutativi previsti dal T.U. di intermediazione finanziaria e direttiva mifid, ed hanno visto i risparmi di una vita persi. Solo di Banca Etruria si contano più di sessanta mila persone che hanno perso tutto.

SI SEGNALA CHE LA FEDERCONSUMATORI INVITA I PICCOLI RISPARMIATORI COINVOLTI IN QUESTA VICENDA A CONTATTARLI PER LA DIFESA DEI PROPRI DIRITTI E ANNUNCIA UNA CLASS ACTION.

www.federconsumatori.it/

INVITO CHIUNQUE ABBIA LA POSSIBILITA' DI CONDIVIDERE QUESTA BATTAGLIA E AMPLIFICARE LA VOCE DEI TANTISSIMI RISPARMIATORI
A CUI E' STATO TOLTO TUTTO

(articolo completo su
http://www.altroparlante.com/p/economia/26-espropriodistato.html scusate ma qui non entrava tutto)

ALESSANDRO VINACCIA 25.11.15 22:13| 
 |
Rispondi al commento

La notizia non ha trovato spazio nei telegiornali mentre le testate nazionali hanno riportato la notizia in chiave positiva, in quanto, secondo una particolare prospettiva, si sarebbe giunti ad un'operazione che avrebbe salvaguardato posti di lavoro, i correntisti ed i detentori di obbligazioni ordinarie, tutto a costo zero per la collettività. Purtroppo è solo una visione parziale della verità e indorano la pillola ai lettori nascondendo la la disperazione dei risparmiatori
L'operazione brillante consiste, infatti, nel dividere le banche in questione in due parti: una chiamata "bad bank", ma che di fatto non è una banca, in cui vengono riversati passività e crediti non più esigibili, ed una seconda chiamata "good bank" dove vanno a confluire il patrimonio immobiliare, l'operatività corrente ed in generale le voci dell'attivo dell'istituto.

Per Decreto è stato deciso che la "bad bank" è solo degli azionisti e dei detentori di obbligazioni subordinate, mentre la vendita di tutta la parte buona andrà a ripagare (e presumibilmente generare un buon guadagno) per tre istituti di credito, Unicredit, Intesa San Paolo e Ubi, che per 18 mesi prestano liquidità tramite un neo-costituito "Fondo di risoluzione Nazionale".

In questi pochi giorni hanno avuto il coraggio di dire che gli azionisti ed i detentori di obbligazioni subordinate avrebbero dovuto mettere in conto la perdita e che si tratterebbe del famoso "rischio d'impresa". Ma ciò è inaccettabile: solo per fare un esempio, la Banca Popolare di Etruria e Lazio è stata commissariata l'11 Febbraio 2015 poiché a seguito di verifiche da parte della Banca D'Italia emerse una gestione che aveva procurato «gravi perdite del patrimonio» a causa dell'erogazione amicale di crediti e fidi a persone che non godevano delle dovute garanzie. Tanti soldi che non sono mai tornati indietro..
http://www.altroparlante.com/p/economia/26-espropriodistato.html

ALESSANDRO VINACCIA 25.11.15 21:59| 
 |
Rispondi al commento

ot

nel granducato renziano girano queste favole:


"la ripresa è in atto" ...

"l'italia supererà la germania."..

ma nel mondo reale :

da ansa.it

""Italia, Istat: vendite al dettaglio riferite a settembre -0,1% mese/mese, +1,5% anno/anno""

""Il mercato estero affossa l'industria italiana a settembre 2015. L'Istat rileva un calo dello 0,1% dei fatturati e del 2% degli ordinativi rispetto ad agosto e, per entrambi gli indici, una flessione dello 0,8% rispetto a settembre 2014. Nella media degli ultimi tre mesi, il fatturato diminuisce dell'1,6% rispetto ai tre mesi precedenti.
Per il fatturato la riduzione è sintesi di una variazione positiva sul mercato interno (+0,6%) e di una negativa su quello estero (-1,6%).""

pabblo 25.11.15 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le banche, per come sono organizzate sono il mezzo più efficace per il controllo dei popoli.
Il controllo privato di esse rappresenta il cavallo di troia dei banchieri per prendersi le nostre vite.
Il danaro deve stamparlo lo stato, deve essere dei cittadini che lo guadagnano con il sudore e l'impegno,deve essere un mezzo per far crescere nel miglior modo possibile le nazioni,non per ricattarle, o distruggerle.
Ricordiamo che è solo carta stampata puzzolente,senza la nostra accettazione non vale niente.
Sovranità monetaria,il primo passo indispensabile verso la libertà.

Giovanni Allegra 25.11.15 20:48| 
 |
Rispondi al commento

grazie del post caro lannuti!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.11.15 20:23| 
 |
Rispondi al commento

MESSAGGIO IMPORTANTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! N°4

Si può sapere come cavolo devo fare per essere certificato? Sono già due volte in due anni che tento l'iscrizione facendo molta attenzione a alla compilazione dei campi con tutti i dati richiesti. Ho caricato il documento d'identità valido seguendo bene le istruzioni riguardo la qualità, le dimensioni e il peso? Non capisco perché non viene riconosciuto il mio codice fiscale che sono sicuro essere valido. Ogni volta che lo immetto, dopo l'invio, mi viene richiesto nuovamente, come se non l'avessi mai inserito nell'apposito campo ..
Conosco VERI ATTIVISTI 5 STELLE che dopo anni ancora aspettano di essere certificati. Per favore datevi una mossa!!! Vorrei votare e partecipare alla scrittura delle leggi!!!
Pubblicherò QUESTO MESSAGGIO TUTTI I GIORNI MATTINO, POMERIGGIO e SERA FINCHE' NON SARO' FINALMENTE CERTIFICATO! Grazie per l'attenzione!! VIVA il MOVIMENTO 5 STELLE UNICI ONESTI!!!

raimondo f., beinasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.11.15 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per le imminenti elezioni a Roma, i Bomba ha ideato la Mancia su roma ai 18enni..... e se lo ha detto Crozza....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.11.15 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domenica scorsa il governo ha approvato il cosiddetto decreto "salva-banche"....

Invece di pensare a salvare i lavoratori, gli esodati, le piccole e medie imprese, il Governo cosa fa, si preoccupa delle banche. Come se non avessero rubato e non rubassero abbastanza.
In effetti il Governo-Bomba è coerente, ha salvato anche il q.lo al babbo di occhi belli....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.11.15 19:42| 
 |
Rispondi al commento

ot

"""Bassolino: «Due vicesegretari
non fanno un segretario del Pd Renzi? Ho vinto più di lui»
L’affondo contro la Serracchiani e Guerini sulle primarie: «Regola contra personam? Impossibile, credo al premier». «Nei dem manca una classe dirigente e a Napoli c’è chi preferisce la sconfitta»"""

! Impossibile, credo al premier!?!??
!Impossibile, credo al premier!?!??


bassoli' ma allora il piddì non ha speranze!
ma v'ha fatto un incantesimo?

:)

comunque che nel piddì renziano manchi una classe dirigente è nei fatti...
anche solo classe :)

pabblo 25.11.15 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

--------BASTA!-----------BASTA!---------BASTA!-------

Fino a quando non verranno modificate le leggi che regolano i rapporti tra le banche ed i depositanti, noi cittadini saremo sempre vittime impotenti di un "PATTO LEONINO" a nostro sfavore!
Fino a quando l'articolo 1834 del Codice Civile sarà alla base del rapporto banca/cliente, il cliente sarà solo "carne" a disposizione delle "belve"

L'articolo 1834 del Codice Civile recita questas assurdità:

"nei depositi di una somma di danaro presso una banca, questa ne acquista la proprietà, ed è obbligata a restituirla nella stessa specie monetaria, alla scadenza del termine convenuto ovvero a richiesta del depositante , con la osservanza del periodo di preavviso stabilito dalle parti o dagli usi"
SONO CLAUSELE VESSATORIE!

http://www.dirittoprivatoinrete.it/deposito_bancario.htm

Quando avete necessità di versare su il vostro C/C del denaro che non utilizzerete immediatamente, appena maturerete la disponibilità (attenzione: disponibilità e non valuta), fate un prelievo a vostro nome di assegni circolari.

Es:
Versate 5.000,00 € in C/C e avete la necessità di averne a disposizione soltanto 1.000,00.
dopo il versamento appurate quando avrete la disponibilità del denaro versato e fatevi consegnare 4 assegni circolari (ovviamente sono non trasferibili) da 1.000,00 € cadauno.

LA PROPRIETA' DEL VOSTRO DENARO RIMARRA' VOSTRA E NESSUNO POTRA' RUBARVELO IN ALCUN MODO, PERCHE' SE ANCHE VI FOSSE RUBATO SARA' RECUPERATO CON LA SEMPLICE DENUNCIA DI FURTO.

COSTO DELL'OPERAZIONE: ZERO!

IMPARATE A DIFENDERVI!

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.15 19:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

ot:
Sono 13 Giorni che ci stanno rompendo i maroni con servizi sul terrorismo.
Bastaaaa...i terroristi sono i responsabili dei TG sia pubblici(si fa per dire) che privati.
Sono due settimane che so già di cosa parlano questi venditori di talk show.
Particolari mai immaginabili,la figlia del nipote del terrorista che dichiara di avere sentito da sua cognata che che Salam è...andato a male.
Ma andate a fare in c..o,intanto il bischero lavora anche di domenica per inc***re i cittadini!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.11.15 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Le Iene e il servizio sugli scontrini di Renzi mai andato in onda: scoppia il giallo sul web
http://www.msn.com/it-it/notizie/italia/le-iene-e-il-servizio-sugli-scontrini-di-renzi-mai-andato-in-onda-scoppia-il-giallo-sul-web/ar-BBnqSYB?li=AAaxHVJ&ocid=HPCDHP

Paola L., Verona Commentatore certificato 25.11.15 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Per le imminenti amministrative.....il venditore di pentole:

...darò 1000 € ai disoccupati
...darò 100 € ad ogni figlio nato nel 2016
...darò Viagra gratis agl' impotenti
...darò la dentiera a tutti gli anziani
...darò lavoro ai giovani
...darò l'IPOD 6-7-8-9 a tutti i giovani studenti
...riaprirò i casini
...abolirò il canone TV.
... e come al solito prometto di abbassare le tasse nel 2020.
...prometto di abbassare l'IVA
...prometto di togliere le accise alla benzina
...prometto che legheremo gli asini con le salsicce.
...prometto che nel 2016 lavoreremo meno tutti e daremo aumenti di salari del 50x100

hahahha... io prometto ,ma i soldi sono i VOSTRI mica i miei!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.11.15 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti a Elio Lannuti, condivido ogni singola parola del suo post, soprattutto quando parla del massone Mario Draghi.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.15 18:56| 
 |
Rispondi al commento

considerazione...

• nel governo dove la boschi e ministro varano una leggina che moltiplica il valore delle azioni della bancaEtruri in conflitto d'interessi perchè lei piccola azionista e dove lavoravano il padre e il fratello;

• pochi mesi dopo altra leggina per salvare dal fallimento altre banche tra cui bancaEtruria con varie furbate per eludere gli aiuti di stato proibiti dall'UE;

• il premier NON ELETTO DA NESSUNO coinvolto nel crack finanziario dell'azienda di famiglia se la scampa per la fortuna;

• il premier aiutato dalla fortuna la Corte dei Conti archivia tutto per gli scontrini fiscali di quando era sindaco di FI,

domanda: e i pericolosi sarebbero quelli della comunità islamica in Italia?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 25.11.15 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzo poco tempo fa regalava 7,5 miliardi di euro dei nostri soldi ai banchieri (non ai cittadini danneggiati) non era sufficiente per salvare queste banche di criminali? Ora altri 3,6 miliardi. Fanno più di 11 miliardi, sufficienti a finanziare il reddito di cittadinanza

Spero che quando noi m5s andremo al governo esproprieremo questi soldi ai banchieri e li restituiremo ai cittadini derubati.


Il problema è che non si accontentano solo dei soldi ma cercano di mandarti in insolvenza con il mutuo e ti ciucciano la casa.

Petrozzi Stefano 25.11.15 18:19| 
 |
Rispondi al commento

non siamo in guerra contro i fondamentalisti islamici ma contro chi Governa l'Italia!

Ma vi pare una nazione normale questa dove i cittadini devono difendersi da chi hanno eletto?


Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 25.11.15 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno sono una cliente della Cassa di Risparmio di Ferrara, una delle Banche salvate (!)Ho sessantasei anni, percepisco 690 euro al mese di pensione, vedova da un mese e mezzo, (ancora non percepisco la reversibilità, che comunque sarà al massimo di 500 euro) . Io e mio marito abbiamo lavorato una vita per mettere da parte due soldi per la vecchiaia. Una parte l'abbiamo spesa per la malattia di mio marito, mi erano rimasti 9000 euro di obbligazioni e 400 azioni della Cassa di Risparmio, che ora se ne sono andati in fumo. Sono disperata. Non ho altro da dire!


Se i sondaggi lasciano il tempo che trovano come ripetono a pappagallo i "fans" del PD,come mai guardano continuamente quelli?.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 25.11.15 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Si è veramente scandaloso che questo sistema venga sostenuto dai cittadini solo nei momenti di difficoltà. E nei momenti di bisogno?
In caso di guadagni i cittadini dove sono?

Diego Cappuccini, Marino Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.15 18:10| 
 |
Rispondi al commento

...a Roma ci dovrebbe essere una banca araba che presta denaro con interessi max del 2%... se sta notizia fosse vera divento musulmano!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 25.11.15 18:07| 
 |
Rispondi al commento

ma vi pare una cosa normale e corretta che la BCE vende denaro alle banche private con interessi dello 0,05% e la banca presta al cittadino lo stesso denaro con interessi che superano il 5% ?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 25.11.15 18:03| 
 |
Rispondi al commento

facciamo come la germania

http://www.repubblica.it/economia/finanza/2015/11/25/news/deutsche_bank_paga_una_multa_da_31_mln_agli_usa_ha_aiutato_a_evadere_il_fisco_in_svizzera_-128113579/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 25.11.15 17:57| 
 |
Rispondi al commento

saranno più vent'anni che la banca d'Italia è collusa con le altre banche private che banchettano sulla vita dei risparmiatori, ciò è successo per il semplice fatto che da decenni l'Italia è lentamente marcita nelle corruzione e illegalità diffusa in ogni meandro istituzionale e governativo, uccidendo le coscienze dei cittadini trasformandoli in sudditi.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 25.11.15 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elio...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.15 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori