Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#BoschiACasa: l'intervento di Alessandro Di Battista

  • 177

New Twitter Gallery


Video: la dichiarazione di voto di Alessandro Di Battista sulla mozione di sfiducia contro il ministro Boschi

Banca Etruria: il ministro Boschi è azionista, il padre è vicepresidente, il fratello e la cognata dipendenti. La Boschi non è un ministro, è un conflitto di interessi ambulante! E poi speculazioni finanziarie, decreti ad hoc, strani rialzi azionari, procure che vogliono vederci chiaro, traffici con Londra. 431 milioni di euro bruciati, 12.500 famiglie sul lastrico, anziani truffati, epiloghi tragici. Che altro per rassegnare le dimissioni? Oggi il MoVimento 5 Stelle sfiducia in aula il Ministro per le Riforme Maria Elena Boschi. La dichiarazione di voto del M5S è stata pronunciata in Aula da Alessandro Di Battista. Il ministro non gode di nessuna di fiducia da parte del popolo italiano, il Parlamento ne prenda atto. Fai sentire la tua voce e manda un messaggio al ministro con #BoschiAcasa su Twitter! I partiti hanno salvato la Boschi e votato no alla mozione con 373 voti. Di seguito il testo integrale dell'intervento di Di Battista

"Ancora non ho iniziato a parlare e già contestano, questi del PD...
Ministro Boschi buongiorno. Per iniziare le esprimo la totale indignazione come portavoce di un popolo intero rispetto alle menzogne che il vostro governo negli ultimi mesi rispetto a provvedimenti infami che hanno mandato sulla strada migliaia di cittadini, risparmiatori, e non speculatori finanziari, per colpa e responsabilità vostra. E' mio dovere esprimerle la totale indignazione. Lei è venuta qui e ci ha fatto un bel discorso pieno anche di pietismo e compassione, raccontandoci anche del passato di alcuni componenti della sua famiglia, non abbiamo visto né da parte sua né da parte del PD lo stesso pietismo e compassione verso migliaia di cittadini truffati dal decreto salvabanche.
In questo palazzo dell'ipocrisia voi vi lamentate se una forza dell'opposizione presenta una mozione di sfiducia nei confronti di un ministro. Questo perché pensava prima che entrasse il M5S di essere totalmente immuni da qualsiasi critica, che questo palazzo fosse chiuso ai cittadini. Il M5S ha presentato una mozione di sfiducia e soltanto questo è riuscito a costringere il ministro Boschi a venire qui in aula e a parlare e a fornire spiegazioni di fronte al Parlamento quindi di fronte alla nazione intera, perché lei pensava che sarebbero bastate quattro frasi in croce dette durante la presentazione del libro di Vespa. Ecco, questo non funziona in una Repubblica democratica. Lei viene in aula e parla.
Proverete, e avete già provato, a buttarla su cavilli, controcavilli, articoli, valore azionario di 1500 o 2000 azioni, ma pensate veramente che il punto sia il valore di 1000, 2000 azioni? Il punto è semplice: la domanda che tutti gli italiani si devono fare è la seguente: il governo Renzi, e ancor prima il governo Letta, in questa legislatura ha o meno favorito gli interessi del mondo delle banche? La risposta è sì: lo fece la prima volta il governo Letta con un infame decreto su IMI-Bankitalia che ha dato quattrini nostri a una serie di banche private che detengono pacchetti azionari di Banca d'Italia e che probabilmente compreranno queste nuove banche, tra cui "Nuova banca Etruria", che sono state ripulite e rese veri e propri gioiellini e verranno comprate probabilmente da Intesa San Paolo e Unicredit che vennero favorite da quel decreto infame grazie alla compiacenza della Presidente Boldrini con quella ghigliottina incostituzionale e assolutamente assurda. E questo fu il primo decreto, poi c'è stato il decreto sulle banche popolari che ha aumentato in qualche giorno, in qualche settimana il valore di quelle azioni; azioni il cui valore stava tracollando anche durante gli anni in cui nel CdA c'era il dott. Pierluigi Boschi. Considerate che le azioni di Banca Etruria valevano, nel 2011, anno in cui entra il dott. Boschi nel CdA, 8 euro cadauna, nel 2014 dopo l'ispezione di Bankitalia che ha portato alla multa nei confronti del dott.Boschi il valore era diventato un euro, e caso strano, nonostante questa indagine, nonostante il tracollo del valore azionario, il dott.Boschi venne nominato vicepresidente soltanto un mese dopo che la figlia, il ministro Boschi, diventa Ministro della Repubblica. Ma pensate di prendere in giro un Paese intero con i vostri cavilli, le vostre balle? I vostri doppi pesi, doppigiochismi, pensate di prendere in giro il popolo? Qua il popolo è rappresentato! Non lo prenderete in giro più da quando c'è il M5S!
Successivamente altri provvedimenti sono stati presi dal governo Renzi e hanno favorito le banche. Ora, certamente tutto il governo Renzi è in conflitto di interessi con il mondo bancario, ma in realtà tutti i parlamentari lo sono, perché cosa è diventato oggi un partito politico? Un partito politico o una banca sono la stessa cosa: gestiscono i nostri soldi, lo fanno in maniera poco trasparente, perché? Perché Bankitalia non controlla, perché ovviamente è controllata dalle banche private, e i vostri bilanci non sono controllati perché piazzate delle leggi indegne come la legge Boccadutri per non far controllare i soldi. Questo va detto: partiti e banche sono la stessa cosa! E come le banche piazzano titoli tossici, piazzano titoli tossici anche i partiti politici, a cominciare dal PD che è una banca, piazza provvedimenti tossici come il jobs act, come lo sbloccaitalia, prendendo in giro i cittadini, utilizzando la compiacenza di una parte di stampa che non ha minimamente "buttato fango" sul ministro Boschi. Perché se nella passata legislatura, se anziché la Boschi vi fosse stata in epoca berlusconiana la Polverini, la Gelmini, la Carfagna, sarebbero insorti tutti! Oggi per la questione della Boschi parla soltanto un intellettuale, Saviano, e voi rispondete a Saviano dicendo che il fatto che abbia sollevato il problema, il motivo è per vendere maggiori libri. Ipocriti!
Il ministro Boschi ha un conflitto di interessi grande non come una casa, come una banca, una banca tutelata, sulla quale è intervenuto questo governo, e lei, non soltanto lei, è chiaramente un punto di intermediazione tra il governo e una banca che è riconducibile alla sua famiglia, vicepresidente suo padre, fratello dirigente e impiegato, e lei piccolissima azionista. Non ci interessa il quantitativo, ci interessa la problematica politica, perché il ministro Boschi, un ministro della Repubblica, deve essere al di sopra di ogni sospetto e lei non lo è al di sopra di ogni sospetto. Senza mancare di rispetto, facendo un attacco politico, questa roba vi fa impazzire, incredibile. Non eravate abituati. Ministro Boschi oltretutto, questo glielo dico, il fatto che lei sia stata "pare", perché il premier Renzi oltre a doverci fornire, chiamate Nardella, le spese pazze del Comune di Firenze deve fornirci i verbali per capire se lei fosse o meno presente non soltanto nei Consiglio dei Ministri che hanno approvato provvedimenti riguardanti le banche, ma anche a quelle riunioni preparatorie, perché è durante le riunioni preparatorie che si crea e che si disegna il provvedimento, non soltanto in fase di preparazione, nell'attesa che il presidente Renzi ci fornirà i verbali desecretandoli, io le dico ministro Boschi che il fatto che lei "pare" non fosse presente, anziché proteggerla dal conflitto di interessi avvalora la sussistenza del conflitto di interessi! Nonostante oggi sia in atto una legge ridicola come la legge Frattini, e voi del PD quando c'era Berlusconi ridevate che Berlusconi usciva dal consiglio, dicendo "E' una buffonata la legge Frattini, non esiste!", e infatti il vostro Presidente del Consiglio prese i voti dicendo che in 100 giorni avrebbe risolto il conflitto di interessi, balla falsità siete passati dal conflitto di interesse in 100 giorni a 100 conflitti di interesse al giorno!
Ora le dico, io non lo so che succederà, qui c'è una maggioranza abusiva e incostituzionale per via di un premio abusivo e incostituzionale della legge elettorale, e dire "verrà bocciata, rafforzerà" a me non mi interessa, il mio dovere di opposizione è portare il caso in aula, insieme ai miei colleghi e dare subito delle soluzioni. Non si risolverà e ci sarà la possibilità di nuovi casi finché non verranno separate le banche commerciali dalle banche di investimento e finché Bankitalia non tornerà una banca controllata dai cittadini, dal pubblico e dalla nazione italiana. Le dico, che non sappiamo se il caso si ingrosserà nei prossimi giorni. Se si dovesse ingrossare, dovessero sorgere nuovi elementi, se sono penali se ne occuperà la magistratura, qua ci si occupa di politica, evidentemente potrebbe succedere che il premier Renzi stesso chiederà di sacrificare il ministro Boschi. perché occhio: il premier Renzi non difende il ministro Boschi, difende se stesso, ed è capace di tutto pur di mantenere il potere. Se questo dovesse succedere, se da qui a qualche settimana per via di nuovi elementi, o per via di una crescita di consapevolezza dell'opinione pubblica che voi tutti avete sempre ostacolato ma che finalmente un movimento cerca di supportare, il ministro Boschi dovesse fare un passo indietro, anche lei si farà una domanda che si fanno tanti cittadini: ma se io, al posto di Boschi, mi fossi chiamata banca, mi avrebbero salvato? Certamente sì. Voteremo sì a questa mozione, Boschi dimettiti, viva l'Italia nonostante questa oscena ipocrisia." Alessandro Di Battista


Condividi su Facebook:

CONDIVIDI se vuoi che il ministro Boschi si dimetta subito.E' UN CONFLITTO DI INTERESSI AMBULANTE!Sfiduciamo la Boschi!

Posted by Beppe Grillo on Mercoledì 16 dicembre 2015

Guarda il video di Di Battista ieri a Piazza Pulita:

18 Dic 2015, 09:33 | Scrivi | Commenti (177) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 177


Tags: Boschi, Boschi a casa, Di Battista, m5s, ministro Boschi, mozione di sfiducia, sfiducia Boschi

Commenti

 

A tutti i miei amici e simpatizzanti,voglio mettervi in guardia da una persona,si chiama Serenella Fucksia ed è un onorevole del M5S.Io gia ebbi uno scontro con lei quando difese in Parlamento Calderoli ora di nuovo ha difeso la Boschi,secondo me si tratta di un'infiltrata che niente ha a che fare con il M5S e andrebbe perlomeno allontanata subito

giancarlo ratti 23.12.15 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Cari politici 5 Stelle,

Voi continuate giustamente a parlare di corruzione e atti contro il popolo italiano, però mi sembra strano che non prendiate in considerazione il primo problema che c'è in questo Paese, cioè l'evasione fiscale, ormai anche il meno sveglio dei cittadini ha capito che la corruzione si paga con fondi neri e quindi, appunto, con l'evasione fiscale che permette di creare questi fondi neri.

Infatti, non vi si sente mai parlare di evasione fiscale eppure ragazzi svegli come Voi dovrebbero sapere che l'Italia è ufficialmente al quarto posto al mondo per evasione fiscale, dietro Messico, Turchia e Grecia. Ma se valutassimo l'evasione in termini assoluti, cioè rispetto al P.I.L. siamo il primo paese al mondo, davanti, si fa per dire, anche a paesi del terzo mondo. E per la stessa ragione i l primo per corruzione.

Vedete cari politici che volete cambiare il Paese, solo nei 18 mesi del governo Monti nelle banche svizzere, solo nelle banche svizzere, sono finiti qualcosa come 250.000.000.000 ( trasmesso al riguardo in tarda notte anche un servizio televisivo di Rai Storia).

In Italia l'evasione fiscale è di oltre 300.000.000.000 di euro l'anno con i quali si potrebbero dare qualcosa come 4.000.000 di nuovi posti di lavoro, con uno stipendio di 75.000 euro lordi annui, è complessivamente questi nuovi stipendi darebbero ulteriori 84.000.000.000 di euro l'anno come INPS e circa 60.000.0000.000 come IRPEF, inoltre ci sarebbero anche 40.000.000.000 di euro come TFR.

Quindi, Vi chiedo invece di dare la metà del Vostro compenso da noi contribuenti elargitovi perché non fate qualcosa per l'evasione fiscale.

Vedete mentre Voi raccogliete parte dei Vostri stipendi in Italia centinaia di persone all'anno continuano ad uccidersi per aver perso il lavoro o comunque per precarietà economica.

L'unica volta che avete parlato di evasione (Grillo) è stato per difendere Gino Paoli quando dicevano che aveva portato dei milioni nelle banche svizzere. Perché???????????

Giuseppe Vitali 20.12.15 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sfiducia non è passata ? OK. E' passato però che gli italiani non sono allocchi ed hanno capito molto bene comne stanno veramente le cose e cos'è il PD. Questo non è cosa da poco.

King Tut Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 19.12.15 11:41| 
 |
Rispondi al commento

L'esponente PD Carbone si è permesso di dire che "I grillini sono figli di fascisti".

Mi piacerebbe allora che faceste una breve ricerca, e che poi pubblicaste sul blog tutti i nomi che il PD ricicla nelle proprie liste per le elezioni locali.
Gli spunti non mancano: dall'ex MSI Aveta candidato in Campania, all'ex leghista Bozza candidato in Veneto, all'ex AN Galante candidato sindaco a Latina.

Saluti, W M5S!

Lorenzo M. Commentatore certificato 19.12.15 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi restate tranquilli,ora ci penserà il Robin Hood dei poteri forti CANTONE a risolvere la situazione della Boschi..."povera democrazia"

claudiog 19.12.15 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi Ecco a voi la mentitrice seriale:http://tv.liberoquotidiano.it/video/-franco-bechis/11859946/boschi-assenza-commissione-bilancio-bugia-franco-bechis.html

Paola L., Verona Commentatore certificato 19.12.15 07:25| 
 |
Rispondi al commento

Per favore, qualcuno mi spieghi la ragione per la quale la mozione di sfiducia è stata presentata alla Camera e non al Senato. Grazie

King Tut Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 19.12.15 01:44| 
 |
Rispondi al commento

Pre favore, qualcuno mi spieghi per quale ragione la mozione di sfiducia è stata presentata alla Camera e non al Senato. Grazie.

King Tut Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 19.12.15 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo di verificare le affermazioni fatte sulla sua pagina facebook della portavoce Serenella Fucksia e se rispondono a verità chiedo che sul sito del movimento sia indetta una votazione per sfiduciare questa nostra rappresentante.

Vincenzo Caggiula, parabita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.12.15 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ bravi..!!

cinzia mirone 18.12.15 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Un grazie al Diba e al suo coraggio.
Ho provato a guardare l' intervento della Boschi tra i continui applausi dei Piddini. Al minuto 6 sono crollato. CI VOGLIONO LE PALLE DI UN SAMURAI PER VEDERSI UN INTERVENTO di 18 minuti intriso di ipocrisia sapendo che sarà votato da una maggioranza illegale.
Che schifo.

maurizio p. Commentatore certificato 18.12.15 22:57| 
 |
Rispondi al commento

DiBa sei stato grande,presto saranno sepolti sotto la loro merda.

sandro g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.12.15 22:33| 
 |
Rispondi al commento

L'importante è fargli capire che gli si sta con il fiato sul collo ed ogni piccola loro "disattenzione" fornisce l'occasione per far comprendere agli italiani quanto i pidocchi eletti siano una banda di SPROVVEDUTI PAGLIACCI.
Avanti così.

mario 18.12.15 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Allora ricapitolando.
Monti ha dato 4 miliardi al MPS
Il bischero ha dato alle banche / miliardi da ricapitalizzazione Banca D'Italia che da Pubblica diventa privata.
Sempre il, bischero ha trasformato le banche Cooperative in SPA per salvarle con aumento capitali.
Sempre il bischero ha salvato per 3 miliardi Banche decotte con perdite ai creditori.
Allora sembra che gli interessi più le banche che i suoi cittadini...e il bello deve ancora venire perchè di banche decotte ce ne sono ancora molte.
La strategia del bischero d'accordo con l'Europa è.
1-Colpire il lavoro e con esso i lavoratori e i sindacati.
2-Colpire le aziende Italiane svendendole e delocalizzarle.
3-Colpire il risparmio e cioè 'economia reale!
Finito tutto questo lascerà la politica,i suoi accoliti avranno trasferito all'estero nei paradisi fiscali i loro beni e gli Italiani saranno resi schiavi consapevoli.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.12.15 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Con il termine troll, nel gergo di Internet e in particolare delle comunità virtuali, si indica una persona che interagisce con gli altri utenti tramite messaggi provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente senza senso, con l'obiettivo di disturbare la comunicazione e fomentare gli animi.
Il termine deriva dal mitologico troll, creatura umanoide diffusa, secondo la leggenda, nell'Europa settentrionale, in particolare in Norvegia.
Dal sostantivo troll si derivano comunemente, sia in lingua inglese sia tramite l'adattamento alla lingua italiana, il verbo to troll, trolling (tradotto in trollare), ovvero l'agire come un troll (fomentare gli animi provocatoriamente), e la locuzione farsi trollare, ovvero il cadere nella trappola di un troll, rispondendo alle sue provocazioni.
Alternativamente, l'origine proverrebbe da un altro significato del verbo inglese to troll, muovere un'esca in modo tale da spingere un pesce ad abboccare.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.12.15 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Il Corriere lo chiama Show

" Di Battista, show in aula contro Boschi"

che velenosi, ma il veleno, è lampante, se lo ingoiano tutto loro....

GRANDE Diba

Emma G., Bari Commentatore certificato 18.12.15 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Il parolaio x non "disboscare" il governo ha fatto il decreto salva dirigenti della

Banca Etruria

ma quel decreto anticipa quello del salvabanche?

se sì conflitto d'interesse che dovrebbe spedire i boschi e tutte le frasche del PD a casa

se no vedetevene di andatevene a casa parlando
Taliano come l'onorevole(sic!) Boccadutri

saluti ai monelli del blog

old dog 18.12.15 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Pur di non far passare la Le Pen, la sinistra ha votato per la destra di Sarkosy.

Sarebbe come se in Italia per non far passare Salvini il PD votasse con e per Berlusconi.

Questo fa pensare che se il M5S fosse il favorito, come lo era la Le Pen, tutti gli altri si coalizzassero in un bordello, pur di non far vincvere il M5S.

Patty Ghera, Firenze 18.12.15 14:50|


Quello che scrivi, amaramente è molto vicino alla realtà, ma in Italia le cose sono ancora più complicate e raccapriccianti.
Tutto nasce dal "Divide et Impera", che il potere (da secoli) ancora riesce ad utilizzare con successo, grazie al fatto che in Italia e in molti paesi del Vecchio Continente, gli elettori cresciuti in una cultura di sinistra, invece di combattere contro il potere della finanza e degli euroburocrati, preferiscono (anacronisticamente e stupidamente) continuare sempre con le loro battaglie ideologiche.
Tornando al nostro Paese, noi già sappiamo (da numerosi sondaggi effettuati) che in caso di ballottaggio tra PD e M5S, 3 leghisti su 4 voterebbero per il M5S, mentre in caso di ballottaggio tra Renzi e Salvini, solo uno su 10 degli elettori del Movimento voterebbe per Salvini (Renzi otterrebbe una percentuale maggiore).
Cmq, le cose nel centro/destra sono peggiori di quanto appaiono, perchè Salvini non ha fiducia in Berlusconi, perche crede (a ragione) che subito dopo le future elezioni al Parlamento, indicherà (o consiglierà sottobanco) ad un folto numero di parlamentari eletti, di staccarsi da lui e allearsi con il "partito della nazione", qualora questo avrebbe bisogno del soccorso azzurro.

La politica è veramente una schifezza!

p.s.
Tutti i principali sondaggisti italiani (eccezion fatta per quelli che vengono pagati dal TG3), danno oramai l'unione dei tre partiti di centro/destra (Lega, FI e Fratelli d'Italia), in testa a tutti i sondaggi testati negli ultimi 30 giorni.
Se poi statisticamente aggiungiamo il fatto che negli ultimi 20 anni i sondaggi li hanno sempre sottostimati

gianfranco chiarello 18.12.15 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Indipendentemente dalla strumentalita' supposta o meno del voto di sfiducia del centrodestra, il movimento deve pensare al suo comandamento primo: abbattere questo governo abusivo e chiudere le camere anticostituzionali. E questo lo si fa solo in due modi: o con un colpo di stato oppure facendo i conti dei voti in parlamento. Ogni altra dissertazione sulla convenienza politica e' bizantinismo. Si ricordi -fino alla nausea se necessario- che il M5S deve rimanere equidistante dalla destra e dalla sinistra. Se dunque ammettiamo il voto congiunto con la sinistra per provvedimenti ritenuti necessari ma non vitali, come quello espresso per i membri della corte costituzionale, deve valere a maggior ragione il voto congiunto con chiunque per far cadere il governo. Che l'imperativo categorico per il movimento. Se questo significa sostenere la mozione di Forza Italia con chiunque altro dell'emiciclo, lo si deve fare. Il conto dei morti, Signori, lo si fa -come ho gia' avuto occasione di dire- alla fine della votazione. Vietato darsi ai distinguo: noi convogliamo voti di gente di destra e di sinistra...atteggiamenti schizzinosi ci allienano o gli uni o gli altri. Auguri!

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 18.12.15 18:06| 
 |
Rispondi al commento

beh, si sapeva che gli avrebbero parato il culo,
W M5S.
presto al voto.

Alessio ., lecco Commentatore certificato 18.12.15 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Non vi preoccupate, la Boschi si sa è un avvocato e come tutti gli avvocati presentano sempre solo in minima parte gli aspetti di una faccenda, quella parte che fa comodo a loro.
Siamo in molti ad aver conosciuto, purtroppo, questa categoria.
Quindi lei oggi ha tralasciato una serie di informazioni facendo emergere l'aspetto della sua brava famiglia, del fatto che aveva poche azioni e che il padre era stato mulato.
Ma in questa faccenda, come Di Battista ha fatto emergere c'è bel altro.
Fate bene a tirare fuori tutti i risvolti, ma voglio evidenziare che chi deve essere sfiduciato è anche il governo stesso.

Rosa 18.12.15 17:48| 
 |
Rispondi al commento

http://www.madredelleucaristia.it/root/ita/pre/page/NV_25_12_1990.php#4

Aspettando il Dio Bimbo

Novena del Santo Natale 1998: a cura di S.E. Mons. Claudio Gatti

QUARTO GIORNO

Giuseppe e Maria erano felici, sereni e gioiosi. Erano poveri e ricchi: poveri di beni materiali, ricchi di quelli spirituali. Vivono a Nazaret da poco tempo, quando, nel giorno dell'annunciazione, Maria ha avuto la conferma che Elisabetta, che tutti sapevano sterile, aveva concepito il figlio da sei mesi.
Ai due giovani così felici, così uniti, l'unica gioia che mancava era la figliolanza. La Madonna sapeva che, pur rimanendo vergine, sarebbe diventata madre, sapeva che avrebbe avuto la gioia della maternità. Il grande Giuseppe invece aveva offerto a Dio la sua castità ed era consapevole che non sarebbe mai diventato padre. Ecco perché, fra i due, in questo momento chi soffre di più è proprio Giuseppe che ha rinunciato volontariamente a ciò che nella mentalità ebraica è considerato un dono di Dio: la paternità. Infatti, per gli ebrei non avere figli era una vergogna, perché significava che non godevano della benedizione di Dio.
A Ain-Karim, vicino a Gerusalemme, a 150 Km da Nazaret, vivevano Elisabetta e Zaccaria, discendenti da Aronne, fratello di Mosè e primo sommo sacerdote. Non avevano prole.
Elisabetta era sterile ed ambedue erano avanzati in età (Lc 1,7). Per tutta la loro vita avevano continuamente e incessantemente pregato per avere un figlio. Giuseppe aveva rinunciato volontariamente alla paternità, Zaccaria ed Elisabetta invece, hanno pregato, fatto digiuni e sacrifici per avere un figlio. Hanno chiesto un intervento miracoloso e il Signore è intervenuto e ha esaudito la loro preghiera.
Zaccaria ha vissuto l'annuncio dell'angelo in modo completamente diverso rispetto alla Madonna. Maria aveva familiarità con gli angeli, Zaccaria era atterrito dalle manifestazioni soprannaturali e quando ha visto l'angelo ha avuto realmente paura; questo era un atteggiamento comune agli.......

Potere Ai Cittadini 18.12.15 17:24| 
 |
Rispondi al commento

La casta si ripiega ancora una volta in ritirata, ha paura, si sente braccata e vigliaccamente approfitta ancora di qualche spiraglio di ossigeno incostituzionale, anziché coraggiosamente lasciare il posto a chi ha veramente desiderio di occuparsi degli Italiani. Ma quel giorno è vicino ormai é talmente flagrante l'evidente conflitto di intelligenza di questa gentaglia che sarà un piacere vederli sfilare fuori dalle tane che hanno occupato indegnamente tutti questi anni
Grande Di Battista!

Agostino Carnevale Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 18.12.15 17:19| 
 |
Rispondi al commento

anche sa la boschi si e' salvatA ..CMQ GRAZIE AL M5S ..RIMANE SEMPRE PER L'OPINIONE PUBBLICA .UNA TRUFFA ...W IL M5S

marco iacovelli, cassano magnago Commentatore certificato 18.12.15 17:02| 
 |
Rispondi al commento

bravissimo Di Battista!!!!ma la questione resta la solita.abbiamo un governo da mandare a casa in ogni modo democratico ma in ogni modo!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.12.15 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a DI BATTISTA per l'eccellente intervento che a messo a nudo quella specie di partito democristiano.

saverio battaglia 18.12.15 16:46| 
 |
Rispondi al commento

"Nell'appassionata difesa del Ministro Boschi veniamo a sapere finalmente che la famiglia Boschi aveva investito nella Banca Etruria quasi un 10 mila euro. Il babbo con circa 7750 azioni, il fratello con circa 1700, lei con1500 e la mamma con 350 azioni. Tra l'altro tutte comprate, a suo dire, prima del 2008.Quello che stride da questa dichiarazione è che nel momento in cui la Banca va in difficoltà invece di mettere mano al proprio portafoglio e di essere i primi a sobbarcarsi le conseguenze delle proprie cattive scelte, i dirigenti e gli amministratori della banca si siano rivolgono ai piccoli risparmiatori e alla povera gente. E come se in una famiglia piena di debiti, il padre invece di mettere mano ai propri risparmi si rivolgesse agli amici, ai conoscenti, ai vicini. Per cui il padre e il fratello della Boschi saranno senza dubbio delle bravissime persone ma oggi sappiamo che non hanno messo un euro per acquistare le obbligazioni che invece consigliavano ai piccoli risparmiatori. E' il capitalismo di provincia, familistico. In Borsa i grandi guadagni li fanno sempre i piu’ potenti, nel capitalismo familistico italiano i potenti ci rimettono poco o niente e i piccoli i risparmi di una vita. Per cui abbimo che il vice presidente della banca Etruria ci ha rimesso 7.500 euro di azioni mentre il pensionato, la casalinga, il commerciante, che 30 mila, chi, 40 mila, chi centomila. E’ proprio vero che il cetriolo va finire sempre.......... ai piu' indifesi."

pino tassi 18.12.15 16:38| 
 |
Rispondi al commento

UNA MISERABILE CONCLUSIONE.. : L'ITALIA SI E PERSA NEI "BOSCHI"!!!!!!

aniello r., milano Commentatore certificato 18.12.15 16:35| 
 |
Rispondi al commento

il pd avrebbe (per suo interesse )dovuto far in modo che la boschi si dimettesse.
Difendendola...dimostra di essere contro i cittadini
..imponendo il suo potere.
Il M5S ha più vantaggi ora di prima o se la boschi fosse stata sfiduciata.
Li vittime sono i cittadini oppressi dai potenti.
Ed oggi il PD lo ha riconfermato.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 18.12.15 16:34| 
 |
Rispondi al commento

@ Quell'idiota che continua a dire che Di Battista ha il padre fascista

Se in parlamento ci siede la Mussolini, non vedo perchè non possa starci Di Battista che è del M5S mentre la Mussolini è come suo nonno.

Se abbiamo avuto un Presidente della Repubblica che è stato responsabile dei carrarmati in Ungheria non vedo perchè Di Battista non debba stare dove è

Se abbiamo avuto IL MIGLIORE che ha deciso delle sorti dei soldati italiani prigionieri in Russia, abbandonandoli al loro destino per la ragione di partito e che in vita ha rinchiuso il figlio in un manicomio perchè si vergognava di lui, allora Di Battista può stare dov'è.

Se i responsabili del tristemente noto Triangolo Rosso in Emilia, sono stati nelle istituzioni, allora Di Battista può stare dov'è.

Se tu scrivi stronzate su questo blog e non vieni bannata, vuol dire che NOI siamo migliori di te, che sei una comunista di merda e cioè la peggior specie che Cristo ha messo su questa terra.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 18.12.15 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In principio era cosa molto più seria....


La Stazione Leopolda la volle il Granduca Leopoldo e non certo per farci fare gli show al premier per glorificare se stesso e farsi applaudire dai fans come tanti robottini, quelli di una volta, caricati con la chiavina dietro al q.lo.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 18.12.15 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo intervento!

elisabetta d., Venezia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.12.15 15:57| 
 |
Rispondi al commento

PDocchiPDocchiosi e LADRI tutti, ai PD bisogna lasciargli vincere le battaglie, perchè la guerra non la vinceranno mai, è nella loro natura di perdenti

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.12.15 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Perchè la sfiducia non è stata chiesta al senato? era ovvio che la camera respingesse

Stefano O., Ferrara Commentatore certificato 18.12.15 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso tutti a dire che a gennaio la mozione in senato contro il governo! F.I.-lega ecc. ecc.
In realtà, se la faranno, non passerà e farnno la solita melina! PERCHE' ? Nessuno (tranne il m5s) VUOLE ANDARE AD ELEZIONI ANTICIPATE!
Non converrebbe a loro (che sono in ribasso), e quindi manterranno in atto il governo ladrone , ma pur sempre pieno di poltrone e incarichi da ogni partr d'italia per tutti ! Faranno i conigli o addirittura, con scuse varie, non farnno neppure la mozione! Stavolta il m5s deve stare dietro e non alle posizioni di attacco !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 18.12.15 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esempio casuale su notizia stampa: “Il Gruppo Bancario Iccrea (BCC Credito Cooperativo), associazione di rappresentanza delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali in Veneto, ha l’obiettivo di migliorare il coordinamento delle attività commerciali delle “società prodotto” del Credito Cooperativo a favore delle BCC della regione, dei loro soci e clienti.” E' pertanto una associazione del settore a livello regione come altre, che coprono i -rischi- delle singole B.C.C. e rurali nazionali. Come utenti bancari, che con il semplice cc. paghiamo senza decidere, oltre al capitale assicurato, abbiamo la perplessità che si voglia metterle in un unico “calderone”, con il prossimo D.L. (primi 2016) che vuole “regolarizzare” le B.C.C., affinché il fondo di garanzia da associazione regionale, passi magari a nazionale per decreto legge, intaccando così la garanzia e la fiducia certa nel/del territorio a favore di altri che forse vacillano e inoltre non si conoscono perché lontani. Il dubbio o la perplessità da NON professionista – professionale del settore, assale oltre misura, perché siamo consapevoli che nulla POSSIAMO nel nostro piccolo.

f.d. 18.12.15 15:34| 
 |
Rispondi al commento

L'ORGOGLIO DI ESSERE UN ELETTORE DEL M5S E' DAVVERO ENORME E SMISURATO......GRAZIE CITTADINI PARLAMENTARI DEL M5S GRAZIE ALESSANDRO DI BATTISTA SEI STATO SEMPLICEMENTE GRANDIOSO COME TUTTI I TUOI COLLEGHI

Pino M., milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.12.15 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fuori uno...Ora si deve pensare al voto di sfiducia all'intero governo previsto da Forza Italia a gennaio. Oggi il partito di Silvio e' uscito per non frantumarsi nelle varie correnti spurie, ma a gennaio voteranno compatti assieme a Lega, Fratelli d'Italia e qualche franco tiratore. Dobbiamo sostenere tale sfiducia senza distinguo; solo dopo faremo i conti dei morti. Auguri!

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 18.12.15 15:34| 
 |
Rispondi al commento

ho seguito l'intervento alla camera del M5S.
grande rispetto per di Battista.
bellissimo intervento

mauro 18.12.15 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Non importa se l'esito è stato questo come prevedibile dati i numeri in campo. Ogni occasione per manifestare il giusto disprezzo per questa gente va sfruttato. Bravo Alessandro!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 18.12.15 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Sembra un prelievo forzoso con stozze proporzionali e rendimento contrattuale a ribasso.
Una lotteria regionale a perdere.

t.o. 18.12.15 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Magari qualcuno più esperto di me può confermare.
Ma credo che la mozione di sfiducia prentata ad una camera precluda la stessa presentazione all'altra camera.
Inoltre, ed è qui forse il problema sostanziale, mi sembra che per regolamento la sfiducia ad una sola persona del Governo sia ammissibile solo alla Camera dei Deputati e non altrettanto al Senato della Repubblica.

Mi ripeto però dicendo che mi è difficilissimo capire come alcune forze oggi abbiano votato la fiducia ad un Ministro, ma dichiarano fin d'ora che a gennaio voteranno la sfiducia a tutto il Governo di cui fa parte un ministro che non hanno sfiduciato oggi.

A gennaio cosa faranno? Sfiduceranno l'intero governo ad eccezione della Boschi?

Mah..

Gian A Commentatore certificato 18.12.15 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

orgoglioso del M5S

Luca Tegoni 18.12.15 14:52| 
 |
Rispondi al commento

POLITICA = INCIUCI


La politica fa proprio schifo, mi riferisco alla politica dei partiti tradizionali.

Basta guardare cosa è successo in Francia.

Pur di non far passare la Le Pen, la sinistra ha votato per la destra di Sarkosy. E hanno pure richiamato al voto tutti gli immigrati che non avevano votato. Magari li hanno anche pagati.
Ora saranno cazzi amari per governare!!!

Sarebbe come se in Italia per non far passare Salvini (da noi è fantascienza) il PD votasse con e per Berlusconi.

Questo fa pensare che se il M5S fosse il favorito, come lo era la Le Pen, tutti gli altri si coalizzassero in un bordello, pur di non far vincvere il M5S.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 18.12.15 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Almeno per qualche giorno abbiamo tolto dal viso della Boschi il suo sorriso spocchioso. Ma perche' non abbiamo presentato al Senato la mozione di sfiducia? Non sara' stata una decisione frettolosa per eccesso di protagonismo di qualcuno?

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.12.15 14:38| 
 |
Rispondi al commento

ot

@ MaryHellen

https://venets.wordpress.com/2015/04/23/bambini-che-rischiano-la-vita-per-andare-a-scuola/

fatte le debite proporzioni intravedo tra questi il futuro capo dell'onu :)

pabblo 18.12.15 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Forza italia non partecipando al voto ha salvato la boschi.l'accordo RENZUSCONI dura e continua.
Che paese di m..... direbbe vecchioni.
Povera Italia.
W i 5 stelle

salvatore 18.12.15 14:33| 
 |
Rispondi al commento

L´ipotesi di Walter Benjamin, secondo la quale il capitalismo è, in verità, una religione e la più feroce e implacabile che sia mai esistita, perché non conosce redenzione né tregua, va presa alla lettera. La Banca - coi suoi grigi funzionari ed esperti - ha preso il posto della Chiesa e dei suoi preti e, governando il credito, manipola e gestisce la fede - la scarsa, incerta fiducia - che il nostro tempo ha ancora in se stesso. E lo fa nel modo più irresponsabile e privo di scrupoli, cercando di lucrare denaro dalla fiducia e dalle speranze degli esseri umani, stabilendo il credito di cui ciascuno può godere e il prezzo che deve pagare per esso (...). In questo modo, governando il credito, governa non solo il mondo, ma anche il futuro degli uomini, un futuro che la crisi fa sempre più corto e a scadenza. E se oggi la politica non sembra più possibile, ciò è perché il potere finanziario ha di fatto sequestrato tutta la fede e tutto il futuro, tutto il tempo e tutte le attese.
Finché dura questa situazione, finché la nostra società che si crede laica resterà asservita alla più oscura e irrazionale delle religioni, sarà bene che ciascuno si riprenda il suo credito e il suo futuro dalle mani di questi tetri, screditati pseudosacerdoti, banchieri, professori e funzionari delle varie agenzie di rating. E forse la prima cosa da fare è di smettere di guardare soltanto al futuro, come essi esortano a fare, per rivolgere invece lo sguardo al passato. Soltanto comprendendo che cosa è avvenuto e soprattutto cercando di capire come è potuto avvenire sarà possibile, forse, ritrovare la propria libertà. L´archeologia - non la futurologia - è la sola via di accesso al presente.


Giorgio Agamben

angelo ., roma Commentatore certificato 18.12.15 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Alessandro !!!!!
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 18.12.15 14:23| 
 |
Rispondi al commento

PREMIER-STORY

Anche il Premier potrebbe raccontare la storia di su' babbo, della su' mamma e de' suoi amici che sono amici degli amici.

Potrebbe cominciare da quando faceva i boy scout, di quando giocava alla ruota della fortuna per guadagnare due spiccioli, a quando faceva il democristiano e via via fino a quando, con fatica e abnegazione, si è seduto sulla poltrona di Presidente della Provincia, poi, con il callo al q.lo, si è ancora seduto su quella di Sindaco, per finire, poveretto, eletto a furor di popolo, su quella dove sta ora.

E lui voleva rottamare chi faceva politica da anni? Perchè lui cosa ha fatto?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 18.12.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento

A giudicare dal numero di troll pidioti e lagaioli presenti , il M5S ha centrato il bersaglio anche stavolta .

Incredibile come si imbizzarriscono appena gli tocchi il conflitto di interessi .

Ah , quasi dimenticavo : un caro saluto ad Annalisa PuzzoSclera , assidua lettrice di questo blog ...

Gianfranco .

Gianfranco 18.12.15 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie immenso Dibba!!!

Intervento straordinario e di presenza etica superba.
Bellissima anche l'inquadratura che mostra alle spalle del nostro Dibba un Di Maio attento e vigile quasi a proteggergli le spalle affinché possa parlare in nome e per conto dei cittadini italiani indignati.
Grazie da tutti noi.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 18.12.15 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo intervento.

Si potrebbe anche aggiungere un lato patologico:
vantarsi (come fosse un merito) di aver salvato il lavoro a 7000 truffatori che hanno sempre attivamente partecipato a ingannare i clienti è prova di un attaccamento al crimine ben oltre la sanità mentale.

Il fatto poi che continuino a dire che hanno salvato le aziende indebitate con la banca (cosa assurda avendo salvato il creditore) o i conti correnti (garantiti invece dallo stato) è indice di una faccia tosta inarrivabile, bugiardi patologici, come il ladro colto con le mani nel sacco che dice "io non c'ero, e se c'ero dormivo".

La Boschi cadrà, e con lei pure renzi... basta continuare a nominare le banche partecipanti ai complotti e faranno tutto loro.


p.s. credo che nemmeno i piddini siano così stupidi da credere a tutte le frottole che stanno raccontando 'sti giorni, specialmente quelli truffati.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.12.15 14:10| 
 |
Rispondi al commento

PROPONGO A TUTTI DI RACCONTARE LA PROPRIA INFANZIA E QUELLA DEL" MI..BABBO" MI RACCOMANDO "STRAPPALACRIME COME LA BOSCHI "POERETTAAA""POI CHIEDIAMO A BEPPE DI FARE UNO SPETTACOLO SULLE NOSTRE STORIE

Pier luigi 18.12.15 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Per essere chiari fino in fondo, ed in sintonia con chi nel 2013 ha votato per il M5S, trovo più che comprensibile votare insieme al PD, su tutte le proposte presenti nei 20 punti presentati nel programma di Grillo del 2013.
Sarebbe immorale, invece, votare ancora una volta con il PD, per far passare Leggi inerenti ad argomenti non inseriti nei 20 punti sopra citati.

Forse sarò solo un troll, o uno che pensa sempre male, ma se il comportamento tenuto fino ad oggi, resterà immutato anche nel 2016, Renzi godrà ancora della stampella del M5S, magari per cercare di sfuggire al suo destino.

gianfranco chiarello 18.12.15 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

india...ma anche aretino e dintorni? :)

""INDIA, 5 CHILOMETRI A PIEDI E A NUOTO TRA I COCCODRILLI PER ANDARE A SCUOLA Da anni il ponte deve essere costruito e, nell'attesa, cento piccoli studenti devono attraversare un fiume infestato da coccodrilli. Un'attraversata che dura mezz'ora tra correnti fortissime. Poi cinque chilometri a piedi ""

!Poi cinque chilometri a piedi !


:)

futuri ministri?

pabblo 18.12.15 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non rispondete a quella sorta di idiota, che provoca con i soliti discorsi, che finiscono sempre AFFANCULO GRAZIE.

E crede pure di suscitare simpatia, non sapendo che fa solo cacare.

La scuso perchè sono certa che abbia la salute fisica e mentale seramente compromesse! Probabilmente alza il gomito e ha la cirrosi epatica.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 18.12.15 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON VOGLIO COMMUOVERE NESSUNO:::ma credetemi sulla parola..Anch'io per andare a scuola ogni giorno facevo 15 km in bici alzandomi alle 5 del mattino perche la stazione era in un altro paese..ancora oggi per andare a lavoro percorro a piedi quasi 5 km ma nessuno si è mai commosso..spesso torno a casa e devo anche prepararmi da mangiare.. ma io mi consolo perchè so che c'è gente che sta peggio di me.. non voglio compassione ne ho interessi da tutelare ne faccio il vicepresidente di una banca e sopratutto i miei figli non vanno in giro a raccontare la mia vita ne tantomeno ho figli parlamentari o ministri .infine .mio padre lavorava in miniera..Sioamo i migliori Brado DB

Pier luigi 18.12.15 14:01| 
 |
Rispondi al commento

A Arezzo deve essere l'aria.

Vi abita la famiglia Boschi, famiglia di tutto rispetto, come le famiglie del Sud.

A pochi chilometri c'è Villa Wanda, un fortino vero e proprio dove ha abitato fino a ieri, uno degli uomini più loschi d'Italia.

E come non ricordare Amintore, quel tappo democristiano che ha inciuciato per tutta la vita nei palazzi a Roma!

E i risparmiatori dell'Etruria di Arezzo hanno subito la sorte dell'Aretino Pietro, quello che lo prese nel davanti e nel di dietro.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 18.12.15 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la mozione ha costretto la beata vergine di laterina a discolparsi, in realtà ha fatto la solita manfrina compassionevole del babbo che faceva 5 km per andare a scuola....echissenefrega!? a me del suo babbo 60 anni fa non me ne frega niente così come non gliene frega niente alle migliaia di risparmiatori che, nella stragrande parte incolpevole e inconsapevole, si ritrovano ad aver perso tutto o quasi. Però: perché l’avete presentata alla camera e non invece al senato, dove i numeri per i piddiini sono molto risicati? E’ vero che FI sarebbe uscita, e quindi la mozione non sarebbe passata, ma la beata vergine di laterina avrebbe goduto gli imbarazzanti voti verdiniani e comunque i numeri non sarebbero stati come alla camera. Come avete potuto fare un errore politico di questo livello? Che purtroppo autorizza un po’ il sospetto di inciuci sotterranei per il voto alla consulta, quello sì davvero discutibile (o almeno il modo in cui M5S si è piegato a Barbera).

Franca C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.12.15 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Intervento di Di Battista fantastico!
Il voto sarà a favore del ministro e che ministro....!
Siamo sull'orlo del precipizio e gli italiani ancora non fanno niente...
Viva l'Italia a cinque stelle,

GIUSEPPE RAFFIOTTA, menfi Commentatore certificato 18.12.15 13:49| 
 |
Rispondi al commento

La Boschi non è stata sfiduciata.

Con quele coraggio si presenta davanti agli italiani?

Soprattutto

Con quale coraggio si farà vedere per le strade di Arezzo, specialmente se incontra qualche risparmiatore truffato?

E il babbo e il fratello? Camminano a testa alta?

Che bella famiglia!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 18.12.15 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Perché lamentarci, siamo italiani. La Storia d'Italia è sempre stata costellata di ministri particolari, per non dire altro.
E' l'italiano che deve cambiare (in meglio).
L'opportunismo e il menefreghismo distrugge la società.

Giuseppe V. Commentatore certificato 18.12.15 13:42| 
 |
Rispondi al commento

E' vero, abbiamo perso anche questa battaglia.
La Boschi si è salvata.

Ma gli italiani osservano...
saremo noi a vincere la guerra!

****** ONESTA' ONESTA' ONESTA' ******

PZ 18.12.15 13:39| 
 |
Rispondi al commento

La Boschi oggi verrà salvata dai parlamentari della maggioranza, ma il destino di questo Governo sembra essere segnato.
Il totale fallimento della sua politica economica (ed estera), si unisce alla temerarietà della sua riforma elettorale e costituzionale.
Le prossime elezioni amministrative ed il Referendum sulla Riforma della Costituzione, in concomitanza con una perenne crisi economica che non fa intravedere a breve sbocchi positivi, finiranno per sancire la fine del Governo Renzi.

Cosciente di essere entrato in una spirale negativa (l'assenza di nuovi personaggi alla Leopolda è un segnale), Renzi le proverà tutte pur di non finire risucchiato, per questo sarebbe immorale ed incomprensibile offrire nuove sponde al suo Governo.
Come elettori, noi non possiamo fare altro che osservare con attenzione il comportamento di tutti.

gianfranco chiarello 18.12.15 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la vicenda della 4 banche finirà in un bolla di sapone, sono troppi gli alti papaveri implicati nei dissesti economici, degli intrecci politici e finanziari tra partiti e personaggi scomodi.
La stessa scelta del premier Ballonaro di far da arbitro e trovare il bandolo della matassa a Cantone prova che il tutto finirà nel dimenticatoio.

Clesippo Geganio 18.12.15 13:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/12/18/banca-etruria-alla-boschi-va-il-premio-per-il-peggior-discorso-di-questo-governo/2315403/

Sarà l’assenza di Renzi impegnato a Bruxelles, sarà la tensione accumulata, ma quello di oggi di Maria Elena Boschi dal punto di vista della comunicazione politica è stato uno dei peggiori interventi di questo governo.

Dopo un’introduzione dove ricorda le accuse del M5S, la Boschi dice: “Mio padre è una persona perbene, io sono fiera di lui e sono fiera di essere la prima nella famiglia Boschi ad essersi laureata”. E quindi? Il fatto che lei sia laureata le permette di acquistare punti agli occhi dell’opinione pubblica e salvare la faccia da un eventuale conflitto di interessi?

La Boschi da questa frase inizia così ad andare fuori strada, tentando di accumulare punti con fatti che non c’entrano nulla con la vicenda, solo per commuovere l’opinione pubblica. Il problema però è che ciò che per lei è straordinario (essere laureata e la storia del padre che vedremo dopo), per la maggior parte degli italiani è la normalità, mentre ciò che lei considera normale (avere l’intera famiglia in una banca a tutti i livelli), per il popolo è assurdo. A conferma di questo, un sondaggio della Ghisleri rivela che il 58% degli italiani vuole le sue dimissioni.

Dopo questa introduzione, dunque, la Boschi parte con la tecnica dello storytelling. La storia che sceglie di raccontare è quella dell’uomo al centro di tutto, il padre. Una scelta facile e sbagliata in questo caso. Perché lo spirito drammatico che si è voluto dare alla storia è paradossale.

La Boschi racconta: “Mio padre, figlio di contadini, che per andare a scuola e diplomarsi ogni giorno faceva 5 chilometri a piedi all’andata, 5 al ritorno e 40 minuti di treno”. Immagino la reazione dei pendolari di oggi e dei milioni di persone che hanno fatto questo e molto di più. Il padre della Boschi sarebbe quindi un eroe perché si faceva 10 chilometri al giorno? Niente di eccezionale in un Paese che

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.12.15 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domandiamoci: "Mettiamo che la Boschi avesse avuto 200 mila euro in azioni invece di mille euro", il padre gli avrebbe consigliato di dare via quelle azioni invece di conservarle? Mille euro per una persona che guadagna 30 mila euro al mese (tutto compreso) non sono nulla, anzi perderli sono un vantaggio per difendersi davanti l'opinione pubblica in caso di fallimento.E loro lo sapevano già dal 2013 che quella banca era decotta,( i poveri truffati no) quindi quelle mille euro servivano solo per depistare e fare la vittima. E quando dicono che le colpe dei padri non ricadono sui figli, le colpe no, ma i soldi si. sia da parte dei padri che da parte dei figli.

Luciano. L. 18.12.15 13:26| 
 |
Rispondi al commento

E' stato barvo il DIBBA, anche se la moziuone sarà respinta e al senato già bocciata, con la complicità assurda di F.I. che si lamenta e poi appoggia! Incredibile come i delinquenti siano appiccicati nelle cattiva e buona sorte! Accettano tutto, basta mantenere un pò di visibilità e poi risalire coi milioni di euro che berlusconi troverà (il modo) per finanziare F.I. !!!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 18.12.15 13:26| 
 |
Rispondi al commento

DIBBA : mi rappresenti al 1000 %

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 18.12.15 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Lo staff

Ma cosa aspettate a bannare DEFINITIVAMENTE quella sorta di idiota che parla perchè ha il q.lo?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 18.12.15 12:59| 
 |
Rispondi al commento

SI STAVA MEGLIO QUANDO SI STAVA PEGGIO

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 18.12.15 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma secondo voi hanno dato la diretta sulla RAI?
hahahahha...maiali!
Ieri invece eccome se l'hanno data la diretta...sulle interrogazioni!
hahahahha maiali!
Questo è il servizietto pubblico!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.12.15 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo Paese da decenni e decenni è in mano ad un'unica ed unitissima cricca marcia che ogni tot anni, quando i miasmi putridi arrivano alle narici anche dei cittadini con i raffreddori più cronicizzati, come maghi professionisti hanno sempre già bello e pronto da tirar fuori dal cappello magico il solito coniglietto che, tenuto il tempo giusto in incubazione...è ormai perfettamente addestrato e ben felice di svolgere la sua parte nel proseguire della farsa...

Questi non se ne vanno neanche con le cannonate.

anib roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.12.15 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché ancora ci meravigliamo di quello che questi pagliacci (che chiamiamo governo), stanno facendo? Non lo sapevamo che è stato scelto di proposito un venditore alla Wanna Marchi privo di scrupoli e di intelletto, circondato da papponi e oche giulive per scrivere la parola fine sull’Italia? Il loro compito lo stanno svolgendo egregiamente invece: dovevano solo obbedire agli ordini dei loro padroni e lo stanno facendo alla grande. Sono i banchieri i veri governanti ma siamo noi ad averlo permesso. Se quando ci sono stati imposti “tecnici” non eletti dagli italiani, fossimo insorti e gli avessimo stroncate le braccia invece di ringraziarli addirittura e starsene adoranti e sottomessi, quasi fosse arrivato Gesù Cristo a sostituire Berlusconi, le cose non sarebbero arrivate al punto in cui sono. Che quel governo andava rimosso non ci sono dubbi ma dovevamo farlo noi ribellandoci a dovere, non aspettare la manna avvelenata che ci hanno dato! Il nostro è un paese irrecuperabile, non esiste più nulla di legale e continuare a illuderci che agendo legalmente si riesca ad avere ragione è una pia illusione. In questo paese impera e vince la violenza: i mafiosi dopo le stragi invece che essere fucilati sono entrati a far parte delle istituzioni e ora lo Stato oltre a collaborare insieme ne è addirittura sottoposto. Sfiduciare un ingranaggio non risolve nulla: SI DEVE STRONCARE QUESTO SISTEMA DI NAZI-CAPITALISMO DALLA RADICE!


IO AMO ALESSANDRO DI BATTISTA!
IO AMO IL MOVIMENTO CINQUE STELLE!!!
Purtroppo il vero problema è che l'Italia non è abituata a co' tanta onestà...e temo purtroppo, ahimè, che non lo sarà mai! ...troppo marciume per troppi anni.
MOVIMENTO CINQUE STELLE = ONESTA' E VERO POPOLO ITALIANO ONESTO
Continuerò a votare il Movimento finchè avrò vita perchè è l'unico vero rappresentante della popolazione italiana e dell'onestà!
Grazie Movimento Cinque Stelle.

Francesca Occhipinti 18.12.15 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Di certo non basta essere un avvocato giovane e bella per diventare ministro.

loris cusano 18.12.15 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Solo un avviso: sentivo la diretta da Radio Radicale, chissà perchè appena è partito l'intervento di Di Battista è sparito il segnale!
Che strane coincidenze!!!

giuseppe messe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.12.15 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ministra delle Riforme BLA BLA BLA
la storia di tuo padre contadino e' la storia di quasi tutti gli Italiani ma non per questo mi hai commosso ma anzi mi hai fatto incazz ancor di piu'!

se in una vicenda come le Banche ci rimette sempre e solo il debole e non mai chi truffa e questo non ne risponde personalmente siamo alle solite cara Ministra del Bla Bla Bla

Bacia Mano, Bon Ton Commentatore certificato 18.12.15 11:16| 
 |
Rispondi al commento

La ministra a confermato di aver limitato le perdite guadagnando solamente € 2.300 alla faccia del cazzo
Anche un centesimo per un povero e tanto
Per lei € 2.300 sono spiccioli
Ma che cazzo sta dicendo
E come la barzelletta che quella aveva preso non si sa quanti cazzi ma alla vista ravvicinata il marito fa all'amico ma quella è mia moglie.
Si ma lui i cazzi erano tutti fini fini fini


Tabacci, (e altri) non capisco.

Dà la fiducia ad un Ministro, ma non dà la fiducia all'intero Governo di cui fa parte lo stesso Ministro a cui, al contrario, dà la fiducia.

Non so se la contorsione mentale è la mia per capire o quella di colui che l'ha pensata.

Gian A Commentatore certificato 18.12.15 10:59| 
 |
Rispondi al commento

I politici & responsabili statali sono 'storti' perch¨¦' hanno preso esempio dalla scuola clericale...sono identici nei comportamenti e abitudini..
Fate bene fratelli ..non fatevi beccare!!

http://mobile.tgcom24.it/cronaca/veneto/padova-dona-14-milioni-alla-caritas-sacerdote-li-usa-per-se-e-per-gli-amici_2147414-201502a.shtml

Lord 18.12.15 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Scusi Meloni, ma se ritiene che l'intero Governo è un comitato d'affari da sempre, come dice, perchè la sfiducia all'intero governo non la avete promossa ben prima?

Solo adesso, dopo l'iniziativa dei 5*, avete il poco coraggio di voltar le spalle ai cittadini, i truffati in particolare, dite che l'intero governo è un comitato d'affari?

Questa sarebbe la vostra opposizione???

Mah...

Gian A Commentatore certificato 18.12.15 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non perdete mai tempo a prendervela con i cinque stelle!

Alberto Grava 18.12.15 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Alfreider, di strumentale c'è solo il voto per mantenere la "cadrega".
Perchè se salta la Boschi, salta il Governo.

Ergo...

Gian A Commentatore certificato 18.12.15 10:37| 
 |
Rispondi al commento

VOMITARE CONVINTI DI ESSERE INTOCCABILI ESPONENTI DI UN GOVERNO CHE HA SOLO IL FINE DI ARRICCHIRE GLI AMICI E RUBARE AI CITTADINI !

Song Hij 18.12.15 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Io dell'arroganza di questa gentaglia, non ne posso più, SI RISPONDA CON MODESTIA E RISPETTO, SE NON SI RIESCE A FARLO SI DEVE ANDARE A CASA...

IN QUESTA CLOACA UMANOIDE SI RIESCONO A FORMULARE NELLA STESSA FRASE, CHE LE OBBLIGAZIONI "NON DOVESSERO ESSERE VENDUTE", QUINDI IN PRESENZA DI UN'EVENTUALE REATO, SI STABILISCE CHE PERO CI SONO QUELLI INGENUI E QUELLI FURBI?
SOLO IN ITAGLIA SI POSSONO SOSTENERE COSE DI QUESTO TIPO E LEVATURA SENZA CHE NESSUNO SI ACCORGA DELLA FOLLIA DEL SILLOGISMO, VERGOGNATEVI, COGLIONI!

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 18.12.15 10:35| 
 |
Rispondi al commento

SPERO CHE QUESTA MATTINATA DI IPOCRISIA ARROGANTE DELLA BOSCHI , CHE VA IN ALLA CAMERA E IN TV A FARE LA VITTIMA (ALLA FACCIA DI CHI A PERSO TUTTO E PURTROPPO ANCHE LA VITA ) NON FINISCA QUI !
OGGI SI SA CHI "VINCE" MA AL SENATO SARÀ GIUSTO VOTARE ANCHE COL DIAVOLO PUR DI MANDARE QUESTA ST...ZA A CASA !

Song Hij 18.12.15 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la boschi non e' credibile cosi come la destra berlusconiana con salvini in testa, perche' anche al nord ci sono banche a rischio nel nord est zona di lega , zaia in particolare questa gente fa finta di litigare e poi si aiutano a vicenda , zaia non si e' mai accorto di come stavano le banche eppure lui in campagna elettorale a tessere le lodi dell'economia veneta, ora si scopre che la crisi ce' e si vede sopratutto con banche esposte in prestiti e obbligazioni ecc dunque attaccare anche la lega.boschi non e' credibile sta facendo una ricostruzione da libro cuore , il padre ha fatto studiare i figli sempre a piedi a lavoro in gioventu' , poi per caso e ' stato nominato vicepresidente ma guarda un po', il fratello che entra in banca pure lui certo puo' essere normale ma tutti questi geni assunti , sono tutti dentro la famiglia boschi?non credo la cosa grave per me e' quella storia del decreto recente sul fatto che i danneggiati non possono rivalersi sui chi ha fatto queste porcherie, ma solo tramite bancaitalia , e stiamo freschi allora. il pd insieme alla destra e' responsabile dello sfascio dell'italia , ne i difensori d'ufficio di questo governo repubblica , corriere riusciranno a salvare le zone fortemente opache vicine al pd, la boschi sara' salva ma poi per l'italia cosa accadra'? perche' per me il problema ce ne occuperemo molto l'anno prossimo , temo .

birimbi 18.12.15 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Praticamente un ministro che diserta le sedute in italia è santa!!!
e solo in italia un ministro è santa perchè accetta che multino con sanzioni economiche il padre quando la legge prevede l'arresto!!!

marco figini 18.12.15 10:24| 
 |
Rispondi al commento

OGGI SI STA VOTANDO UNA "INUTILE" MOZIONE DI SFIDUCIA presentata "SOLO" alla Camera dai 5Stelle, dove i numeri sono larghissimi per la maggioranza di governo che ne uscirà trionfante concedendo al "premier senza voto" l'ennesima, stucchevole parata mediatica che allenterà la morsa sui presunti intrecci massonico-bancari-giudiziari che ne mettono a repentaglio la permanenza a Palazzo Chigi. Almeno fino a gennaio, quando dovrebbe finalmente essere votata la mozione di Forza Italia, Fdi e Lega contro l'intero governo, dopo che M5S l'ha fatta posticipare rispetto a quella individuale.

Free Skipper, Roma Commentatore certificato 18.12.15 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA TUTTI A CASA OPPURE E' LA FINE DEL RISPARMIO
AVRETE CHIUSO PURE VOI .

alea acta est 18.12.15 10:21| 
 |
Rispondi al commento

O.T. Vermigli
L'intervista alla lepen di ieri sera, sembrava di voler far rassomigliare il fronte nazionale francese al Movimento5Stelle, tutti speravano che dicesse che il fronte avesse in comune molte cose col M5S. Ma l'hanno preso a quel servizio, vermigli compreso, in quanto la francese ha detto che ci sono solo poche cose in comune.
Alessandro Di Battista si è dimenticato di rispondere che la lepen lavora per gestire il popolo , il Movimento5Stelle E' il POPOLO.

john f. 18.12.15 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Andrete tutti in galera Partito Delinquenti

Caspiterina 18.12.15 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma era proprio inevitabile, al momento di nominare i ministri, da parte di renzi, di scegliere personaggi con legami così forti con banche e finanza? Possibile che non ci fossero in Italia altre persone al di sopra di potenziali sospetti per i ruoli di ministro?
Risposta: ciò non è mai successo nella storia della repubblica. Non abbiamo mai avuto un vero rappresentante del popolo, ma soltanto gente legata a vari livelli ai poteri forti. E il popolo sempre sotto, bastonato e supino, con la grande colpa di sperare di volta in volta che un nuovo governo o un nuovo presidente avrebbe finalmente cambiato le cose. Popolo eterno credulone che continua a fare il gioco dei potenti.

Raffaele M. Commentatore certificato 18.12.15 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Ministo per le Riforme Costituzionali l'accusa della procura è “omessa comunicazione del conflitto di interessi" le multe del padre sono altre cose...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/12/15/banca-etruria-ex-presidente-ed-membro-del-cda-indagati-per-conflitto-di-interessi/2304826/

se avevo un padrè così ed ero ministro l'avrei preso a schiaffi altro che amore...

buone riforme....

id &as Commentatore certificato 18.12.15 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma siediti, commediante da quattro soldi (o in alternativa, con la famiglia e il frenzi, andate a spiegarlo, oggi, su pubblica piazza ad Arezzo e senza guardie del corpo al seguito).... L'hai studiata bene la parte in queste settimane; il tuo tentativo strappa-lacrime (per imbecilli creduloni) è penoso. A CASA!!!!

Mauro Q. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.12.15 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione con l'ipocrisia state affossando il RISPARMIO ITALIANO , attenzione L'Etruria non ne ha combinato una buona e non c'entra il coinvolgimento dei risparmiatore.
SALVATE L'ITALIA,
RENZI DEVE ANDARE A CASA PERCHE'
NON C'E' RIPRERSA NELL'IPOCRISIA.
TUTTI SUBITO A CASAAAAAAAAAAAA
subito altrimenti è finitaaaaaaaaaaa!!!!!!!

io sono colui che sono 18.12.15 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Parla la Boschi.
Il padre, che aveva la figlia alle riforme del governo,
ed era nel consiglio di amministrazione di Etruria, doveva avere il vedere di denunciare la situazione di Etruria, e invece non ha detto nulla.

Rosa 18.12.15 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Che quadretto familiare tenero... chissà a quanti italiani scenderà la lacrimuccia...

Ma ...ma.. ma... !!!

Gian A Commentatore certificato 18.12.15 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Suo padre, Boschi, non doveva accettare l'incarico, dato che la figlia era già Ministro.
E se è stato sanzionato, significa che non ha operato bene!!! Capiamoci bene.

Gian A Commentatore certificato 18.12.15 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Verini...."se non saranno soddisfatti tutti i creditori...ci penserà il Governo e il Parlamento"....che vordì che con i soldi pubblici copriremo la malgestione e il furto delle banche?
Falsità su Monti...non sono stati dati denari pubblici alle Banche ?
Ma questo è un falsificatore di notizie!
Tutta disinformazione a gogo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.12.15 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Che fiume di cattiverie.
Se consideriamo che Bankitalia è una Spa, quindi privata.
Visco ha nascosto a tutti la situazione della banca,
Allora deve essere Bankitalia a rimborsare i danni che ha fatto, non lo Stato Italiano.
Quindi rimborsare i poveri risparmiatori.
Oppure si sono fatti una legge per cui non ne devono rispondere?

Rosa 18.12.15 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Per chi voterà la fiducia.

Si sta creando un pericoloso precedente.

Fiducia ad un ministro parente di dirigenti di banca, significa garantire che il potere economico si identifichi con il potere politico/decisionale.

Gli interessi del cittadino sarà sempre più emarginato a favore dei potenti.

Gian A Commentatore certificato 18.12.15 10:09| 
 |
Rispondi al commento

E' fondamentale che il popolo italiano venga informato su tutte le malefatte che vengono compiute nei loro confronti, dagli amici e dagli amici degli amici della casta.
Basti ascoltare le risposte del coro del potere(Governo e false opposizioni), alla mozione, con la scusa che sia solo opportunismo e populismo, addirittura essere nemici di chi, come le banche incriminate, non vengano identificate come benefattrici della società.
Dobbiamo lottare affinchè tali malefatte non restino impunite ed insabbiate, che i truffati abbiano giustizia e che vengano risarciti dal danno subito. Che la casta non si dimentichi che i truffati sono parte lesa.
Siamo noi il popolo, non questi extrarrestri che vivono nel limbo loro.
W M5S !!!

john f. 18.12.15 10:09| 
 |
Rispondi al commento

E' fondamentale che il popolo italiano venga informato su tutte le malefatte che vengono compiute nei loro confronti, dalla casta politica, dagli amici e dagli amici degli amici.
Basti ascoltare le risposte del coro del potere(Governo e false opposizioni), alla mozione, con la scusa che sia solo opportunismo e populismo, addirittura essere nemici di chi, come le banche incriminate, non vengano identificate come benefattrici della società.
Dobbiamo lottare affinchè tali malefatte non restino impunite ed insabbiate, che i truffati abbiano giustizia e che vengano risarciti dal danno subito. Che la casta non si dimentichi che i truffati sono parte lesa.
Siamo noi il popolo, non questi extrarrestri che vivono nel limbo loro.
W M5S !!!

john f. 18.12.15 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Roma, le nomine di Tronca dopo Mafia capitale: un ex assessore indagato e una dirigente nella “lista dei 101″

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/12/18/roma-le-nomine-di-tronca-dopo-mafia-capitale-un-ex-assessore-indagato-e-una-dirigente-nella-lista-dei-101/2306593/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.12.15 10:06| 
 |
Rispondi al commento

IL GOVERNO DELLE TOPPE

Il M5S denuncia e il governo corre ai ripari.
Già questa modalità operativa dovrebbe far sorgere dubbi ad un normale cittadino.
Se non ci fosse il M5S chi farebbe le pulci alle proposte di legge delle maggioranza che vuole distribuire i soldi dei contribuenti agli amici della Leopolda?
Ora il governo dice che vuole salvaguardare i risparmiatori,vuole creare una vigilanza con il solito Cantone ma dov'era sulla luna prima che accadesse il fattaccio?
Non so cosa ne sarà della mozione di sfiducia alla Boschi ma dovrebbe essere chiaro che un vestito fatto di toppe prima o poi va al macero.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.12.15 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo trasmettendo in diretta lo schifo marcio di cui si compone il parlamento. La parata dei vermi viscidi luridi putridi puzzolenti.
La dissenteria verbale che provoca nausea e vomito.
Salvare i ladri pur di salvare la poltrona. Vermi, non sono altro che vermi. Che spettacolo orripilante poi vedere gruppi che hanno lo zero virgola di consenso stare lì a sputare sterco all'interno delle istituzioni e atteggiarsi a rappresentanti del popolo. Chi ha lo zero virgola deve andare a zappare la terra, altro che gruppi misti in parlamento. Che Dio vi incenerisca al più presto!

Raffaele M. Commentatore certificato 18.12.15 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Beh, c'era da aspettarsi l'atteggiamento di fi.
D'altra parte le larghe intese avevano apertamente ammesso l'idillio tra i cue.

Quindi, pur di salvare le capre di correntisti e speculatori, e i cavoli dei dirigenti, si approvano decreti senza conoscerne le conseguenze.

Dopo, e solo dopo, si decide di intervenire per coloro che si sono trovati sul lastrico, grazie al decreto in questione. Tra l'altro, gli aiuti sono sempre con le tasche del contribuente.
Una curiosità. Dove sono finiti quei soldi che i risparmiatori hanno perso?

Verini e precedenti. La vita vera ma la conoscete davvero o sono parole di convenienza???
Se per salvare 6/7 mila posti di lavoro, devo rovinare oltre 100 mila persone, forse della vita reale se ne conosce poco. Che ora, e solo ora dopo le proteste dei 5*, vi accorgete della loro presenza. Non potevate accorgervene prima, ed evitare il decreto che ha salvato capre e cavoli di prima?

Vergognatevi.

Gian A Commentatore certificato 18.12.15 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Oggi si vedrà chi fa vera opposizione!
Ricordate ieri Brunettolo?
Mi raccomando mettete sul blog ...i gruppi che hanno votato contro e chi a favore!
PD...ora...sta descrivendo i danni...però loro hanno risolto tutto con il decreto e con Cantone!
Si fra 10 anni,se va bene,avremo i risultati!
Che bravi!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.12.15 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Piddini mafiosi mentecatti.

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.12.15 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Santerini, Lei mi fa senso. Si vergogni.

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.12.15 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Maiali.

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.12.15 09:56| 
 |
Rispondi al commento

C'è già il partito della nazione! Quanti "baciapile" ridicoli!(S)forza italia e gruppo misto (capezzolone in primis) VERGOGNOSI!!!

Mauro Q. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.12.15 09:56| 
 |
Rispondi al commento

E' fondamentale che venga informato il popolo italiano su tutte le malefatte che vengono compiute nei confronti dei cittadini italiani. Dai politici e non.
Dobbiamo lottare affinchè tali malefatte non restino impunite ed insabbiate.
W M5S !!!

john f. 18.12.15 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Ecco qui si vede l'inciucio e l'interesse alle poltrone!
Evvai questa è la politica in favore dei cittadini!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.12.15 09:51| 
 |
Rispondi al commento

E te pareva che FI votasse la sfiducia alla Boschi....invece sul governo siii,evvai con gli inciuci,vuoi che il governo sia sfiduciato?
Hahahaha...bastardi...siamo raga in un sistema marcio,lo avete capito vero!
SDciolta civica..."leggete"... la norma esisteva già"...e allora perchè avete fatto un decreto?
Bastardi e ladri!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.12.15 09:46| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori