Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Equitalia e la tortura della goccia

  • 141

New Twitter Gallery

equi_g.jpg

"Pochi giorni fa una cartella esattoriale di Equitalia intestata ad un bambino di 7 anni ha raggiunto una famiglia di Quarto in provincia di Napoli. Un debito, secondo l’ente, contratto 4 anni fa quando il povero piccolo ne aveva solo 3. I servizi sociali stanno seguendo la famiglia alla quale abbiamo fatto avere tutta la nostra solidarietà e vicinanza e alla quale offriamo tutta l’assistenza del nostro punto d’ascolto #SoSEquitalia Campania. Questa storia, questa cartella è stata assurda, ma un’altra: è stata fatale.
Anzi forse non una sola, ma una serie continua, persistente, lenta e inesorabile.
Molti di voi avranno sentito parlare della tortura della goccia. La tortura consiste nell'immobilizzare il malcapitato e fargli cadere sulla fronte, sempre nello stesso punto, una goccia d'acqua ad intervalli regolari. Alla lunga, il soggetto viene spinto alla follia e poi alla morte finchè la goccia finisce per forargli il cranio. Forse una parte di questo metodo sarà leggendaria, forse il fatto di essere immobilizzati e sapere di non avere aiuto è di per se un motivo che induce alla follia. Se a questo aggiungiamo una goccia d'acqua fredda che impedisce di rilassarsi e dormire e, alla lunga, raffredda l'organismo fino a provocare forti brividi, abbiamo un quadro assai poco rassicurante. Tuttavia immagino che una sensazione simile a questa abbia assalito il commercialista romano di 67 anni Pietro Grassini che si è tolto la vita impiccatosi nel suo studio. Il biglietto che ha lasciato alla sua segretaria recitava eloquente «I motivi del suicidio sono nel mio cassetto»
Aprendolo sono state trovate impilate una serie interminabile di cartelle esattoriali.
«Ero all’oscuro dei problemi economici» ha detto la moglie. La segretaria ha affermato «il mio capo non aveva dato nessun segnale di essere cosi disperato». "Gutta cavat lapidem" è una locuzione latina che tradotta letteralmente significa: la goccia perfora la pietra.
Equitalia attacca tutti senza pietà, senza soluzione di continuità. Con la sua tortura riesce a far vacillare anche i caratteri più forti. Per lei siamo tutti un bersaglio al quale puntare. Sempre. Anche chi fa un lavoro di tutto rispetto come il commercialista non è al sicuro.
Spesso i commercialisti vengono dipinti come professionisti dell'elusione o dell'evasione fiscale. Ma questa storia ci dice proprio che non è così. Ogni cartella è stata per Pietro come una goccia della tortura. Alla sua famiglia va tutto il cordoglio del Movimento 5 Stelle. Ad oggi il pm Marcello Monteleone ha aperto un’inchiesta con l’accusa d’istigazione al suicidio e mi auguro che la giustizia faccia il suo corso. Però sarei curioso di vedere tutte quelle cartelle assassine depositate in quel maledetto cassetto per capire quante sarebbero state da pagare realmente e quante invece erano solo tentativi viscidi di Equitalia di raggiungere i propri “target aziendali”. Nel punto #SOSEquitalia Campania di 1.368.487,01 milioni di euro di somme totali delle cartelle analizzate 1.253.962,18 è risultato prescritto. Ovvero da NON PAGARE. Magari non si tratta di un dato statistico rilevante, ma resta un dato significativo. Il parlamento non può attendere un minuto in più per AbolirEquitalia e discutere la nostra proposta di legge già bocciata a luglio 2014.

L'Istat non può attendere un minuto in più per ripristinare la statistica dei suicidi per cause economiche bloccata dal 2011 anno di inizio della crisi in Italia. Quei dati potrebbero aiutarci a capire la gravità del fenomeno e individuare la responsabilità di chi può ma non sta facendo nulla. Sono italiani che hanno bisogno di aiuto. Vanno istituiti dei consultori presso tutte le ASL d’Italia che diano assistenza psicologica gratuita a chi ha dei problemi economici. Non dovete suicidarvi. Persone come voi, persone che hanno sconfitto il mostro e hanno vinto contro Equitalia, vi aspettano nei nostri punti d’ascolto #SOSEquitalia grazie ai quali tanti cittadini in difficoltà hanno scoperto che i delinquenti non sono loro ma Equitalia che non rispetta le leggi. Non mollate!".
Carlo Sibilia, M5s Camera

muriamo_banner_.png

20 Dic 2015, 14:13 | Scrivi | Commenti (141) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 141


Commenti

 

Equitalia non ha un titolo esecutivo per firmare fermi o ipoteche legali,se le fanno da soli,oltre allo scandalo dei falsi dirigenti equitalia
Ma la stessa agenzia delle entrate mette un aggio negli avvisi di accertamento non consentito dalla legge,perchè non c'è nessuna norma che glie lo consente
Sono Stefano controllo tutti i giorni cartelle equitalia in una fondazione antiusura chiamatemi per avere consigli utili
Stefano cell 3295688805 e-mail cfabbrici103@libero.it

stefano 06.03.16 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia è soltanto il braccio; è la mente la responsabile.

Se un debito deve essere pagato, deve essere depurato di tutte le sue componenti sanzionatorie. Un debito non pagato non è una colpa.

Noi 5 stelle, una volta al governo, dobbiamo fare qualcosa per ridurre il potere di chi ha in mano il debito delle famiglie degli italiani.

Edoardo R. Commentatore certificato 29.12.15 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Martelli è il parlamentare del M5S di cui ho ascoltato la spiegazione. in sostanza (ma chiedi a lui perché io non sono nessuno) è una questione di democrazia dal basso. ogni realtà locale venga gestita dalle organizzazioni locali. Può succedere sempre che la parte non in maggioranza rimanga scontenta.
Martelli ha spiegato meglio e con più cognizione di causa....io spero solo di averti dato una indicazione utile...BUONA VITA

Fabrizio Russo 24.12.15 16:00| 
 |
Rispondi al commento

TU CHE LAVORI PER EQUITALIA: FAI SCHIFO VERGOGANTI!

Fred Agos 23.12.15 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Roberto Calderoli, Marcello Dell'Utri, Renato Schifani, Giuseppe Vegas, Angelino Alfano, Luigi Cesaro, Niccolò Ghedini e Maurizio Lupi
E SOPRA TUTTO
berlusconi
cosa poteva INVENTARSI GENTAGLIA DEL GENERE

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.12.15 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Salve, sono un uomo di 41 anni, vivo a Taranto in Puglia e Vi scrivo per chiedere un supporto riguardo delle continue richieste di pagamenti da parte di equitalia per alcune cose che non sono riuscito a pagare nel tempo.. ho un lavoro con uno stipendio basso, dove ho già la trattenuta del 5°. per un'altra cosa che sto pagando.. Ho una figlia di quasi 15 anni, sono separato e per cui passo il mantenimento alla mia ex di circa 300€. Mi rimane pochissimo, mangio con un euro al massimo due.. La piccola cresce e per fortuna non mi chiede nulla.. perché sá, io cerco di darle quel che posso privandomi di TUTTO ma ho paura perché questi con le loro lettere di minaccia mi fanno vivere male. Io voglio pagare ma non ho la possibilità purtroppo e vorrei piuttosto una consulenza tributaria per far vedere le cartelle di cui mi viene richiesto il pagamento in quanto secondo me alcune di queste non mi spetta più pagarle in quanto forse prescritte... ma non ne capisco e non ho i soldi per rivolgermi ad in legale.. Mi sento davvero schiacciato da tutto questo e non Vi nascondo che spesso ho momenti di profondo sconforto.. e non aggiungo altro! Vi rispetto e Vi stimo tutti dal primo all'ultimo anche non conoscendoVi ma supporto a gran voce nel mio piccolo il lavoro che fate per noi cittadini ormai schiavi succubi di una classe politica mafiosa e marcia.. parassiti che andrebbero cacciati via a calci subito per rialzarsi 1 pó in piedi.
Scusate lo sfogo ma sono proprio sconfortato.. da tutto.. spero possiate darmi una dritta per regolare la mia posizione con chiarezza.
Siete una voce di speranza per noi popolo che da non so più quanti anni è svanita... molti sono scettici, vi danno cmq addosso dicendo che poi non cambierà nulla.. io m'incaxx perché se non si è pronti a cambiare allora non cambierà mai nulla! Sempre e solo forza 5 stelle, il vostro ideale di paese è qualcosa in cui credere.
Saluto e spero di ricevere Vostre risposte per la mia situazione, un Vostro caro cittadino


Sto maturando nella mia mente il mio sacrosanto diritto a difendermi dai sopprusi di equitax e dai loro maneggiatori. Poche parole, piu azioni.

Varna 22.12.15 01:11| 
 |
Rispondi al commento

EQUITALIA??? NON E' ALTRO CHE UNA SOCIETA' COSTITUITA DA UNA MASSA DI POLITICI PARASSITI CHE HANNO SOLO L'INTERESSE A DISSANGUARE IL POPOLO.
EQUITALIA SOCIETA'STROZZINA CHE PORTA CON LE SUE CARTELLE AL SUICIDIO DI TANTE PERSONE ONESTE CHE HANNO SOLO LA DIFFICOLTA' A FARE FRONTE ALLE ASSURDE TASSE IMPOSTE DAI NOSTRI GOVERNANTI DISONESTI E PARASSITI.
UNA MIA ESPERINZA CON EQUITALIA.
NEL 2003 HO AVUTO UN INCIDENTE - SUBITO UN TAMPONAMENTO - LA CONTROPARTE MI HA ATTIVATO UNA CAUSA CHE SI E' RISOLTA IN UNA UDIENZA DAL GIUDICE DI PACE A ME FAVOREVOLE. DOPO 12 ANNI MI E' ERVENUTA LA CARTELLA DI EQUITALIA 2- IN COMUNIONE CON LE CONTROPARTI- CON CUI MI ADDEBITAVA LA TASSA DI REGISTRO DELLA SENTENZA " RIPETO DOPO 12 ANNI" - HO INVIATO LA CARTELLA ALL'ASSICURAZIONE CHE HA PROVVEDUTO A SALDARE LE SPESE.
DOPO 3 MESI IN POSSESSO DELLA CORRISPONDENZA ATTESTANTE IL PAGAMENTO DI PAGAMENTO DI QUANTO RICHIESTOMI SONO ANDATO ALL'AGENZIA DI EQUITALIA DI OSTIA LA QUALE MI HA DETTO CHE DOVEVO RIVOLGERMI ALL'AGENZIA EQUITALIA DI BOLOGNA CHE AVEVA EMESSO LA CARTELLA. STRANO PERCHE' SIA L'INCIDENTE CHE LA CAUSA SONO AVVENUTE A ROMA. EBBENE. HO INVIATO UNA RACCOMANDATA ALL'AGENZIA DI BOLOGNA CON TUTTA LA DOCUMENTAZUIONE RIGUARDANTE L'AQVVENUTO PAGAMENTO. EQUITALIA DI BOLOGNA MI HA INVIATO UNA EMAIL CHIEDENDOMI LA COPIA DEL MIO DOCUMENTO E CODICE FISCALE CHE HO INVIATO PER FAX - MI E' PERVENUTA ALTRA RICHIESTA DI DOCUMENTAZIONE DI IDENTITA'. MERAVIOGLIATO DI QUESTA DISCUTIBILE PROCEDURA HO PRESO CONTATTO CON L'AGENZIA DI BOLOGNA LA QUALE MI HA INDICATO CHE DOVEVO RIVEOLGERMI AL TRIBUNALE CHE AVEVA DATO IL MANDATO DI RISCUOTERE.
CHE VERGOGNA!! EQUITALIA MANDA LA CARTELLA DI ADDEBITO CON INTERESSI, AGIO, SANZIONE TRIPLICANDO L'IMPORTO E POI QUANDO LE SI CHIEDE DI CANCELLARE IL SOSPESO PAGATO SE NE LAVA LE MANI. CHE VERGOGNA. EQUITALIAQ NON E' ALTRO CHE L'ESATTA RAPPRESENTANZA DI UNA CLASSE POLITICAQ CHE STA' PORTANDO LA POPOLAZIONE ALLA MISERIA OLTRE AI SUICIDI. POLITICI SIETE DISONESTI.

Gianni Gutti, Roma Commentatore certificato 21.12.15 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Quand'ero poco più che ventenne smisi di votare disgustato dalle azioni dei partiti ed ora mi capita di sentirmi in colpa per aver permesso che si arrivasse a questo, perché con l'indifferenza, con l'astensione dal voto, con le frasi tipo "tanto fanno comunque ciò che vogliono" non si fa altro che legittimare e rafforzare il potere di gente che non dovrebbe nemmeno poter entrare nelle stanze dove si decide il futuro del Paese. Non fate come me ventenni, adesso un alternativa esiste, votatela e fra un trentennio mi ringrazierete. Fosse nato prima il M5S...

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 21.12.15 10:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ieri renzi in tv ha palesemente detto che farà quello che Draghi chiede da sempre, l'unione bancaria.
preparatevi a una settimana di propaganda bancaria in tutte le salse.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.12.15 09:59| 
 |
Rispondi al commento

In Italia non c'è nulla di equo figuriamoci Equitalia

credo sia la prima responsabile x i suicidi

ma i veri responsabili sono i politici che sordi e ciechi continuano a tenerla in piedi

saluti ai monelli del blog

old dog 21.12.15 09:24| 
 |
Rispondi al commento

OGNI tanto ospito un amico, ecco il suo commento :

ln questi giorni si parla molto delle vicende bancarie o meglio dei cittadini a cui è stato volatizzato il loro risparmio.
Il ministro Padoan in un suo discorso imputa una parte di colpa ai truffati stessi in quanto a suo dire se la sono cercata non avendo conoscenze adeguate di finanza "non conoscono la differenza tra azione e obbligazione".
Al che qualche professore consiglia di inserire nel panorama scolastico materie come geografia economica e similari.
Questo a mio avviso sarà utile ma purtroppo insufficiente: in quanto i vari direttori di banca e promotori finanziari sono preparatissimi in materie tipo neurolinguistica, programmazione quantica, manipolazione psichica, plagio e quant'altro, riassumibili nelle voci di marketing e PNL.
Gli stessi istituti bancari organizzano periodicamente questo tipo di corso per tutti i loro funzionari, con lo scopo palese di accalappiare la fiducia del cliente investitore e se possibile circuirlo a loro vantaggio.
Queste tecniche vecchie come la notte dei tempi ma portate a disciplina universitaria negli anni 70 in California nell'università di Palo Alto sono per chi le conosce come il sottoscritto scienze importanti.
Devo ammettere che l'uso che se ne è fatto in questi ultimi decenni è il peggio che si potesse fare.
Sono armi che possono essere usate a fin di bene o di male, purtroppo a prevalso la seconda ipotesi.
Uomini che vedono solo il Dio denaro non si fanno nessun scrupolo .
Allora la mia ricetta vuole essere questa: perche non cominciare una volte per tutte nelle scuole a partire dalle elementari o forse anche prima una materia che insegni a sviluppare il senso critico, a diffidare da ciò che ci viene detto e proposto da chiunque " Tv , giornali, dottori, insegnanti, medici, bancari, assicuratori, negozianti,imbonitori ecc ecc."

continua nel caveau......

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 21.12.15 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ' ricercato un terrorista del PaDe....Renzallaccheh Matteh...Si sospetta che voglia rapire Gesu ' bambino per poi con il riscatto comprare una banca da regalare al babboh e donare 500 euro ,presi dalle pensioni minime , per donarli a chi acquister¨¤ ' 10000 euro di azioni mondezza della suddetta banca..
Sparate a vista.!!!

Incasnero 21.12.15 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Il grande sogno dell'europa eurista lobbista e mercantilista di attaccare i risparmi privati creatisi in era preeuro (specie in italia, il piu' grande risparmio privato del mondo) e' prossimo ad avverarsi

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Crac-banche-economista-tedesco-Lars-Feld-Italia-obbligata-a-colpire-i-risparmi-privati-84276f3c-0ca4-48f4-a1a8-ec548ec91364.html

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 21.12.15 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

voto spagna... e dintorni

"" BOSCHI: VOTO DIMOSTRA CHE ITALICUM E’ GIUSTO""

""Il ministro Maria Elena Boschi coglie l’occasione per sottolineare quanto sia utile e giusta la nostra legge elettorale""


io avrei colto l'occasione per tacere... :)

ma comunque...

secondo la Mary Hellen è giusto che un partito col 25 per cento dei voti, ma anche con meno,prenda tutto il cucuzzaro... :)

mah... i nuovi democratici e i grandi statisti del secolo...

certo che dalle parti del valdarno girano strane idee :)

pabblo 21.12.15 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’esempio politico “italiano” del M5S
ha “contagiato” anche la Spagna.
http://www.corriere.it/esteri/15_dicembre_20/voto-spagna-365-milioni-cittadini-voto-le-elezioni-sfida-rajoy-quattro-1978b4a8-a70a-11e5-9876-dad24a906df5.shtml

Vincenzo Matteucci 21.12.15 08:06| 
 |
Rispondi al commento

le ultime correzioni all'opartaivita' di Equitalia sono molto recenti. Una in particolare riguarda l'accesso alla rateizzazione del debito che viene sbandierata come migliorativa rispetto alla precedente, sopratutto fino ai 50.000 di debito. Prima del 22 ottobre scorso, invece, per l'accesso a questa rateizzazione, se la cartella che ricevevo era inferiore si 50.000 euro, mi recavo da Equitalia e con una semplice dichiarazione di impossibilità a pagare in un' unica soluzione, avevo la rateizzazione.
Adesso per il calcolo dei 50.000 euro viene preso in considerazione tutto l'importo iscritto a ruolo, quindi se la cartella è' inferiore ai 50.000 euro ma il totale iscritto è superiore, devo, ogni volta, certificare la mia situazione di difficoltà, con, da una parte il costo che la documentazione ha perché deve essere necessariamente prodotta da un caf o da un commercialista e, dall'altra con il rischio di non fare in tempo per produrla prima che Equitalia avvii le procedure esecutive, tipo il fermo auto.
Anche il fermo auto, adesso, non viene più cancellato con il pagamento della prima rata della dilazione, ma solo con l'ultima... Quindi il mezzo potrebbe diventare nuovamente disponibile anche dopo 10 anni.
Alla faccia dei miglioramenti a favore del cittadino in difficoltà e della semplificazione!!

Roberta.berti 21.12.15 07:35| 
 |
Rispondi al commento

Adesso è inutile parlarne, ma quando saremo noi M5***** al governo, e sara' presto, gliela faremo pagare dura VERO ?? Per me vige la legge OCCHIO PER OCCHIO DENTE PER DENTE..........WWWM5*****


Certo che alcol e ignoranza combinati assieme sono una miscela terrificante, una vera piaga sociale. Per fortuna però poco diffusa,"Padania" a parte...

mario45 massini, roma Commentatore certificato 21.12.15 06:00| 
 |
Rispondi al commento

http://www.notavterzovalico.info/lassurdita-del-terzo-valico/

p.s. non è un'opera per l'alta velocità e non è un'opera utile agli italiani

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.12.15 05:57| 
 |
Rispondi al commento

http://orizzonte48.blogspot.it/2014/03/breve-guida-sulluso-mediatico-della.html

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.12.15 05:48| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO CI DECIDEREMO A DARE IL NOME ESATTO ALLE SITUAZIONI E ALLE CIRCOSTANZE ? NOI STIAMO VIVENDO IN UN REGIME COMUNISTA !?
SIAMO L'UNICO PAESE DIVENTATO COMUNISTA, QUANDO I REGIMI COMUNISTI SONO FINITI E HLI ULTIMI STANNO FINENDO.
IL VECCHIO COMUNISTONE GIORGIO NAPOLITANO CI HA RIFILATO LA SUA IDEOLOGUA, NELLA QUALE CREDE ANCORA !!
Chiamate pure questa dittatura nella quale stiamo vivendo : SINISTRA; DEMOCRAZIA DEL PD-PCI, ecc.
È UNA DITTATYRA GLOBALE ESERCITATA ATTRAVERSO TANTE DITTATURE INCASELLATE TRA LORO : QUELLA POLITICA; QUELLA BUROCRATICA; QUELLA SINDACALE ; QUELLA DELLA MAGISTRATURA; QUELLA FISCALE ; QUELLA DELLA NEGAZIONE DEL VOTO EKETTORALE ; QUELLA DELLA PERENNE CORRUZIONE ; QUELLA DEL MONOPOLIO DELLE COOPERATIVE ; QUELLA DELLA COMPRAVENDITA DEI VOTI PARLAMENTARI ; QUELLA DELLA IMPUNITÀ DEI SOLITI CORROTTI SERIALI; ecc.
PER FAVORE: NON DIMENTICHIAMOCI DI RIPETERE SEMPRE CHE SIAMO IN UN REGIME COMUNISTAAAAAAAA !!!!!


Io non ho pagato una cartella equitalia perché la somma da pagare è aumentata da una sanzione e da interessi che l'hanno fatta lievitare. La prossima cartella arriverà alle stelle!

giampietro petroselli 21.12.15 04:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

_________

se si crede al Governo che l'Economia è uscita dalla crisi....


allora perche la BCE stampa soldi con il QE...circa 60 miliardi da distribuire alle varie economie...


e perche viene a galla che la Banca d'Italia ha detto che spenderà 160 miliardi di Euro per far ripartire l'economia fino al 2020 ?


Dove li trovano tutti questi soldi se pochi giorni fa sono fallite 4 banche ed investitori ?


anche io sarei capace di far partire un'economia se mi danno tutti quei soldi senza dover cercarli io Governo!

Qui fanno gli spavaldi con soldi finti !
http://in.reuters.com/article/italy-state-lender-5-yr-plan-idINL8N1463B920151217

John Buatti 21.12.15 04:47| 
 |
Rispondi al commento

_________

TradingEconomics


le balle del Governo Renzi che parla di una crescita del 1.6% per il 2016

Renzi: "In 2016 Pil a +1,6% ma ancora non basta"
http://www.repubblica.it/politica/2015/12/20/news/renzi_bilancio_2015-129864837/

Trading Economics prevede una crescita annua del Pil

Italiano per il 2016 dello 0.8% !

http://www.tradingeconomics.com/italy/gdp-growth-annual/forecast

...e per il 2015 dello 0.7% !

Altro che 1.6% che sbandiera Renzi!

pallonaro buffone...

smettila con l'anticipazione di notizie false...per salvarti la poltrona...basta con spot propagandistici di regime!

John Buatti 21.12.15 04:27| 
 |
Rispondi al commento

____________

Financial Times

November 25, 2015

I consumi tengono appena a galla l'economia Italiana

mentre l'esportazioni barcollano ---

--

Domestic consumption buoys Italian recovery as exports falter

http://www.ft.com/cms/s/0/55790654-8c40-11e5-a549-b89a1dfede9b.html#axzz3uv3ArHDI

se il link sopra scade usare questo

http://bit.ly/1m2JpLE

John Buatti 21.12.15 03:52| 
 |
Rispondi al commento

__________

Financial Times

Italy’s growth is losing momentum, failing to come

out of the “abyss in which it dropped during the

recession”, Confindustria, the country’s business

association, has said, as it revised down its GDP

estimates to 0.8 per cent for this year and 1.4

per cent for 2016.

http://www.ft.com/fastft/2015/12/16/italian-growth-losing-momentum-confindustria/

John Buatti 21.12.15 03:35| 
 |
Rispondi al commento

________


....ci risiamo...

il NWO ed i poteri occulti...mungono il terrorismo falsamente come quando hanno usato i petardi in Francia per far correre tutti durante la cerimonia dopo l'attentato...

---

Allarme per una bomba finta, trovata a bordo dell'aereo Air France, in volo da Mauritius a Parigi

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2015/12/20/kenya-atterraggio-emergenza-air-france_482f9df1-763a-4232-8513-6269ef2c07ad.html
---

stanno perdendo il potere...mentono ed uccidono per rimanere in controllo..


John Buatti 21.12.15 03:25| 
 |
Rispondi al commento

Prendi una persona che da decenni è celebro leso per un grave incidente sul lavoro. Chiude la sua azienda e ne affitta i locali
e fa vivere tutta la sua famiglia con pensione di invalidità ed il piccolo reddito. Passano gli anni e arriva una nuova legge che gli impone di pagare anche un oneroso importo all'INPS
Nel frattempo l'inquilino per la riduzione del lavoro inizia a ritardare le mensilità. La crisi avanza e l'inquilino chiude
Nel 2012 rigorosamente denuncia i redditi del ricevuto compreso gli arretrati. Chiede la rateizzazione perché non può pagate Paga due rate dell'IRPEF e .....continua a pagare le 1800 euro dell'INPS e .......continua a pagare l'IMU
Ma non riesce più a pagare Il rimanente IRPEF.
L'opificio è irrimediabilmente chiuso. Prova a venderlo in ben tre agenzie immobiliari ....nulla
Negli anni precedenti non ha mai potuto chiudere la società perché l'onere di plusvalenza non sarebbe mai stato in grado di pagarlo
Un mese fa inesorabili arrivano le cartelle Equitalia con gli importi da pagare raddoppiati
L'IMU è nel frattempo raddoppiata e l'INPS continua a pretendere il suo onere e c'è pure ora anche da pagare la nuova TASI e la vecchia tassa della CCIA .
Sta tentando disperatamente di pagare con Il reddito della sua piccola pensione di invalidità
Già la pensione calcolata calcolata sui versamenti contributivi dai 14 anni ai 23 anni proseguiti con versamenti volontari fino alla malattia in contemporanea ai versamenti Inps da artigiano
Se fosse possibile un conteggio lineare oltre 42 anni di contributi
Un invalido con gravissime menomazioni intellettive a cui era stata dato assegno di accompagnamento Tolto da tre anni da una commissione perché il soggetto era in grado di camminare vestirsi e nutrirsi autonomamente
Quante persone si trovano in questo incubo di un sistema insostenibile

Rosa Anna 21.12.15 00:12| 
 |
Rispondi al commento

C'erano o non c'erano A far le ore piccole ?
Le bugie dell'innominabile sono senza gambe

Rosa Anna 21.12.15 00:00| 
 |
Rispondi al commento

.....ho fatto un giretto sul loro sito e ho trovato tra le varie voci "sportello amico"(per il cittadino) e "sportello amico delle imprese".

me co.....


Path Walker Commentatore certificato 20.12.15 23:51| 
 |
Rispondi al commento

intanto io picchio qui un cafferino notturno a 5 stelle!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.12.15 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi italiani da indifferenti lasciamo sempre agire liberamente questa Equitalia nonostate sia un sitema irrazionale che ha rovinato e continua a demolire indifferentemente mezza italia per la vicenda delle tasse e noi quardiamo da idioti le immagini che giungono sempre dall'etere tramite i messaggi dalla RAI facendoci piegare a 90° e una spalmata di vaselina ogni giorno dato che hanno capito molte bene che a molti italiani piacciono sentire di persona i problemi fino in fondo.

giovanni.p 20.12.15 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Nando, proprio perché è come scrivi tu un ente di strozzini, equitalia di frequente non rispetta le disposizioni di legge.
Se i dati della Campania sono corretti prova a pensare su scala nazionale che cifre da capogiro ammonterebbero le cartelle non dovute.
Perchè la gente non le impugna?
A mio parere perché non è informata.
Se tutti le persone alle quali arrivasse una cartella di pagamento prescritta o non notificata nei termini di legge facessero ricorso intaserebbero i giudici di pace e le commissioni tributarie del paese ed equitalia si ritroverebbe sommersa da ricorsi contro i quali dovrebbe difendersi e rispondere in giudizio con buone probabilità di mandare legalmente in tilt il sistema.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 20.12.15 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Ot

Il parolaio

"Il M***** fa opposizione a telecamere accese"

mah parolaio ci sei tanto tu in tv che ormai ti scambiano tutti x un cameraman

poi appena apri bocca la gente si rende conto

è il solito raccontapalle non è un cameraman


saluti ai monelli del blog

old dog 20.12.15 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DISEQUI-TAGLIA E LA TORTURA DELLA DOCCIA.

Resto convinto che la battaglia su Equitalia debba essere ancora più forte e convinta.

E' questione di vita o di morte, e nel vero senso della parola!

Questa battaglia è comune a tutti i cittadini italiani di ogni razza, sesso o religione, carnivori o vegani, tutti.

Una battaglia che nessun media potrebbe nascondere o tentare di coprire.

Una di quelle cose che mettono tutti d'accordo, tranne quelli che ci guadagnano!

CI SAREBBE DA "INCATENARSI" AI LORO CANCELLI.

E siccome ai normali mortali non è consentito, perchè si va in galera, una delegazione parlamentare sarebbe la cosa più opportuna.

La straordinarietà dell'evento avrebbe un forte impatto sulle persone che di sicuro farebbero il tifo per noi e un riscontro mediatico di quelli che fanno paura, non i finti sondaggi dei finti amici.

DISEQUI-TAGLIA LA ODIANO TUTTI, E' UN ENTE DI STROZZINI, GESTITO DA STROZZINI, INVENTATO DA POLITICI INGORDI!

E' questione di vita o di morte, nel vero senso della parola.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Non è "armiamoci e partite", vorrei sottolinearlo, è una personale analisi dei fatti e delle "potenzialià" delle nostre componenti.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.12.15 21:34| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

socialisti in spagna 2011 110 seggi...
2015 80 seggi = meno 30

popolari spagnoli 2011 186 seggi ...
2015 115 seggi = meno 70

titolo del corriere:

""Voto in Spagna: avanti i Popolari di Rajoy
Psoe-Podemos per il secondo posto
Il commento: i Socialisti escono umiliati"""


"i Socialisti escono umiliati" :)

e i popolari? :)

pabblo 20.12.15 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Raga anche questa sera grazie per quel soffio di aria pulita.
Ecco adesso possiamo chiudere la finestra!
A domani!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.12.15 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Come scritto nel post è importante sapere che un grande numero di cartelle che equitalia (il minuscolo è d'obbligo) invia non sono dovute perché prescritte, ovvero sono scaduti i termini previsti dalla legge per chiedere il pagamento, oppure sono inesistenti perché non sono state notificate con le procedure previste dalla legge.
La notifica è l'azione di portare a conoscenza il cittadino di un suo debito nei confronti di un Ente; per le tasse dei rifiuti il comune,per il bollo auto non pagato la regione, per le tasse fiscali l'agenzia delle entrate, ecc.
equitalia invia le cartelle di pagamento a mezzo raccomandata e può farlo direttamente servendosi di poste italiane... ma negli ultimi anni equitalia ha dato in appalto la gestione delle notifiche delle cartelle ad agenzie di poste private. Gli operatori e i postini delle poste private NON rivestono la qualifica di pubblici ufficiali come invece quelli di poste italiane e non hanno quindi il presupposto di veridicità fino a querela di falso. Tutto questo significa che se la cartella che vi arriva a casa è stata spedita da una agenzia di posta privata questa notifica è giuridicamente inesistente.
Una notifica inesistente produce l'effetto di rendere inesistenti gli atti che contiene, quindi in questo caso il debito è inesistente e non può essere sanato con una nuova notifica eseguita secondo le norme di legge, poiché non si può sanare qualcosa che giuridicamente non esiste.
Per far valere queste ragioni bisogna fare ricorso al giudice di pace in caso di multe o alla commissione tributaria provinciale per gli altri tributi.
Conoscere questi aspetti aiuta a difendersi.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 20.12.15 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI ITALIANI UN CUORE CE L'HANNO

Perde i risparmi di una vita con Banca Etruria, un anonimo donatore gli restituisce tutto in diretta tv su Rai1 a Domenica In. È accaduto nel corso della diretta di oggi, domenica 20 dicembre. Intervistato da Salvo Sottile, il 78enne Duilio Peruzzi, pensionato di Sant’Ansano, piccola frazione di Vinci, ha raccontato di come abbia scoperto di aver perso tutti i risparmi di una vita, depositati nella filiale di Vitolini di Banca Etruria. “Erano 10.000 euro – ha raccontato – possono sembrare pochi, ma per me rappresentano tutto quello che ho e su quei soldi puntavo per trascorrere una vecchiaia al sicuro da brutte sorprese e soprattutto per non gravare sui miei figli”. Le parole del pensionato fiorentino hanno commosso un telespettatore di Domenica In che ha chiamato immediatamente in redazione e si è offerto di dare egli stesso quella somma al pensionato a patto che restasse anonimo. Il benefattore intervenuto in diretta telefonica ha detto: “Mi ha commosso la storia personale del signor Peruzzi e la dignità con la quale ha raccontato i suoi sacrifici di una vita”. I 10.000 euro, ha assicurato il benefattore anonimo, arriveranno entro dicembre.

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2015/12/20/vinci-perde-10mila-euro-in-obbligazioni-di-banca-etruria-glieli-restituisce-un-anonimo-guardando-domenica-in/
Copyright © gonews.it

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 20.12.15 20:13| 
 |
Rispondi al commento

OGNI CROLLO DI REGIME ESIGE LE SUE VITTIME: I SUICIDI SONO QUELLE SBAGLIATE

E' dal tempo del Processo di Norimberga che la teoria "ho eseguito solo degli ordini", non viene più considerata una motivazione sufficiente per giustificare dei crimini.

L'unico problema sta nel dimostrare che quei suicidi sono in realtà degli omicidi, come lo sono tutte le vittime di induzione al suicidio.
Questa è la strada.

Se proprio una persona non se la sente di sopravvivere ad una lotta con Equitalia, io penso che la considerazione che un funzionario di Equitalia non è innocente, come non lo erano i gerarchi nazisti, potrebbe aiutare a concludere che se proprio dovrà esserci una vittima nello scontro, non dovrà esserlo il cittadino vessato da Equitalia.

Chi é disposto al suicidio dispone di tutta la "libertà" che desidera.

A volte, quando si tratta di vita o di morte, non occorre un nuovo "Processo di Norimberga" per dimostrare chi sono i criminali e "condannarli a morte": basta la proprietà transitiva!


usiamo anche noi tutti i media per sbugiardare renzi e questo governo che sta disastrando il Paese.o lo capite o non lo capiote ma se4rve anche fare così!dobbiamo usdare anche noi tutti i media per arrivare a tutti!punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.12.15 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco chi si uccide. Finché sei vivo, spara a chi ritieni colpevole ma non a te stesso, cazzo!

FrancoMas 20.12.15 20:05| 
 |
Rispondi al commento

scusate, non c'entra nulla con il post, ma non riesco a trovare una spiegazione convincente su quello che sta accadendo a Bologna per il candidato sindaco. Qualcuno potrebbe cortesemente spiegarmelo?
grazie.


Ammiro le vOstre battaglie, ma come mai non fate una raccolta firme per l'abolizione di equitalia? Cosa che potrebbe portarvi grandi benefici per arrivare al Governo e grandi benefici per i cittadini.

Niccolò Giuffrida 20.12.15 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse, e' importante sapere che chi ha inventato questa porcheria era pienamente consapevole di quello che faceva e di quello che sarebbe successo, a breve vedremo il resto

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.12.15 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Invece di riformare il sistema tributario Italiano che è uno dei più ingiusti dell'occidente,hanno adottato il sistema dei colpevoli cinesi : gli hanno addebitato le spese di riscossione con metodo premiale per gli esattori.

Roby G., Cagliari Commentatore certificato 20.12.15 18:38| 
 |
Rispondi al commento

ot

29 dicembre2014

"""21:47 - "L'Italia si è rimessa in moto e ora la sfida nel 2015 è farla correre". "La parola d'ordine sarà ritmo". Così Matteo Renzi, dopo 10 mesi di governo, fa il punto nella conferenza stampa di fine anno, snocciolando risultati, cifre e auspicando quelle riforme di cui il Paese ha bisogno. ...Il presidente del consiglio non perde l'ottimismo e la fiducia che "dopo aver rimesso in moto l'Italia, possiamo nel 2015 farla correre"""

oggi dice: il 2016 pil + 1,6 per cento...

è un buon cliente per gli allibbratori, se lo contendono :)

pabblo 20.12.15 18:36| 
 |
Rispondi al commento

sulla lavagna di una scuola materna di Alba, Piemonte, in mezzo a disegnini natalizi e altre parole pare sia apparsa la scritta "halla". la parola è stata letta da maestre e mamme come "Allah". tanto è bastato alle 10 mamme per decidere di ritirare i figli dalla scuola e dare avvio al passaparola che in breve ha raggiunto la circostante comunità e poi la stampa. pare che l'equivoco sia nato da un altro errore. in origine infatti qualcuno aveva scritto "halla" invece di "hello". forma di saluto di madrelingua inglese, molto diffuso anche tra i non anglofoni, ma evidentemente ancora poco popolare quando maestre e mamme frequentavano le scuole dell'obbligo e forse le università. chissà come se la cavano con le cartelle equitalia..

Sandro ., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.12.15 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un artigiano edile, e grazie alla crisi e sopratutto per le tasse troppo alte e vergognose da pagare, anche a me' arriva equitalia. Ma io ormai mi faccio una risata, e sicuramente e senza ombra di dubbio non mi privo della mia vita, anzi i colletti bianchi che tutt'ora ci governano che facciano molta attenzione. Perche'.............!!

Giuseppe Lizzi 20.12.15 18:14| 
 |
Rispondi al commento

"Niente cartelle sotto Natale" Il buonismo peloso di Equitalia

L'invio di cartelle e atti, con l'eccezione dei casi inderogabili, sarà sospeso dal 24 dicembre al 6 gennaio.

CHE Q.LO

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 20.12.15 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Banche, da Renzi altre bugie: "Ho cacciato io papà Boschi"

Nello studio dell'Arena di Massimo Giletti, Matteo Renzi si fa lo spottone di fine anno.
Crescita economica, riforme fatte e demonizzazione dell'avversario. Lo schema è quello classico. Il premier si auto incensa, promuove a pieni voti la propria squadra di governo e attacca a testa bassa le opposizioni. Non ammette mea culpa nemmeno davanti ai risparmiatori truffati dalle quattro banche fallite e salvate dal governo. Anzi, si fionda nell'ennesimo salvataggio d'ufficio di Maria Elena Boschi e famiglia. "Io dico che è arrivato il momento di voltare pagina: meno banche, meno banche di Paese - dice - io sto proteggendo i cittadini non servirà a nessuno cercare un facile capro espiatorio". Ma, come al solito, la verità è tutt'altra.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 20.12.15 17:56| 
 |
Rispondi al commento

http://www.madredelleucaristia.it/root/ita/pre/page/NV_25_12_1990.php#6

Aspettando il Dio Bimbo

Novena del Santo Natale 1998: a cura di S.E. Mons. Claudio Gatti

SESTO GIORNO

Raccontiamo ora la visita di Maria ad Elisabetta. La Madonna è incinta del Messia, per opera dello Spirito Santo, e la cugina Elisabetta è incinta del precursore del Messia per un miracoloso intervento del Signore "perché Elisabetta era sterile ed ambedue (i coniugi) erano avanzati in età". (Lc 1,7)
Il rapporto tra il Messia e il suo precursore è stato un rapporto intimo e particolare. Il precursore, nei disegni divini, doveva essere santificato nel grembo della madre, tramite un intervento di Dio. Anche un semplice atto della volontà di Dio poteva essere sufficiente per santificare Giovanni; ma nei piani divini era stabilito che fosse il Messia, con la sua presenza, a santificare il precursore. Maria, per ispirazione divina, ha compreso che doveva recarsi dalla anziana cugina per compiere la volontà di Dio. Poiché è stata sempre docile e obbediente alla divina volontà, ha manifestato ancora una volta la sua docilità a Dio. È sposata da pochi mesi, si è trasferita a Nazaret da poco tempo, ma è pronta ad affrontare un nuovo scomodo viaggio, pericoloso e incerto. Giuseppe non ha ostacolato il desiderio che la giovane sposa gli ha manifestato. Non conosceva ancora l'opera dello Spirito Santo nel grembo di Maria e pensava che la decisione di andare a Aim Kanim, distante 150 Km da Nazaret, fosse un atto dettato dall'amore, dallo spirito di servizio e dall'affetto particolare della sua sposa nei riguardi di una donna non più giovane. Giuseppe è stato felice di unirsi a quest'atto d'amore e ha deciso di partire con Maria. A causa di questo viaggio la Madonna ha subito critiche severe da parte di amici e parenti che hanno premuto su Giuseppe per impedirlo. In questa opposizione dobbiamo riconoscere anche una macchinazione diabolica. Il demonio è intelligente e riesce a comprendere meglio degli.....

Potere Ai Cittadini 20.12.15 17:55| 
 |
Rispondi al commento

sono giunto alla conclusione che è inutile disperarsi per il semplice fatto che è inutile iniziare a pagare i debiti pregressi perchè tanto non riusciremo mai a pagare tutto il debito accumulato con sanzioni e interessi ad usura che lo fanno lievitare all'infinito.
Ed è impossibile pagare per il semplice fatto che le tasse superano quello che si guadagna quindi è materialmente impossibile mettersi in regola per chi non ha la fortuna di avere un lavoro fisso e tutelato.
Per cui pagare è inutile;
disperarsi è inutile;
L'unica soluzione è quella di considerare la persecuzione di equitalia al pari di una persecuzione politica contro un dissidente, un eretico, un rivoluzionario: ritenersi un eroe perseguitato aiuta a superare l'angoscia.
Nel frattempo attendere l'implosione dello stato italiano o un condono fiscale ... ma attendere senza disperarsi

romeo c. Commentatore certificato 20.12.15 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

De questo passo, sarà bbene che 'i bambini nun spediscano più 'e loro letterine pe' Babbo Natale ar Polo Nord, ma direttamente a Rignano: llà, ce sta uno che Babbo Natale, je fa 'na sega....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.12.15 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"ti calit gutta" (ti scenda la goccia), in Sardegna è infatti, un modo di maledire......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.12.15 17:36| 
 |
Rispondi al commento

***** IGNORIAMO L'EBETINO *****

L'ebetino prova a prenderci in giro perche' alle 2:58 di sabato notte, durante l'approvazione della finanziaria, M5S non c'era.

In realtà, semplicemente M5S non vuole avere nulla a che fare con queste porcate.

Ebetino, hai paura, vero?

PZ 20.12.15 17:28| 
 |
Rispondi al commento

________


ripartono gli Spot del Governo per il 2016;

non avendo buone notizie da dare all'Italia anticipano le previsioni del PIL al 1,6 - Renzi!
Renzi: "In 2016 Pil a +1,6% ma ancora non basta"
http://www.repubblica.it/politica/2015/12/20/news/renzi_bilancio_2015-129864837/


Confindustria lo smentisce:

indicando una crescita dell'1,4% nel 2016 (dal precedente +1,5%) e dell'1,3% nel 2017.

Confindustria ribassa le stime del Pil: l’economia italiana sta rallentando

16 dicembre 2015

http://24o.it/5uXd4P

---


Confindustria, Italia rallenta. Stima Pil +0,8% nel 2015 e +1,4% nel 2016. Padoan ammette: "Stagnazione secolare"

http://www.huffingtonpost.it/2015/12/16/confindustria-stime-italia-rallenta_n_8816410.html


----

CONFINDUSTRIA: «IL PIL DELL’ITALIA CRESCE MENO DEL PREVISTO: L’ECONOMIA NON DECOLLA»

http://www.firenzepost.it/2015/12/16/confindustria-il-pil-dellitalia-cresce-meno-del-previsto-leconomia-non-decolla/

---

«Anche Confindustria si accorge della stagnazione»
16 dicembre 2015

http://www.rassegna.it/articoli/rebus-italia-leconomia-rallenta

---

Italia non decolla, Confindustria taglia stime: Pil 2015 a +0,8%
Economia scala di marcia invece di accelerare. Pil 2016 a +1,4%

http://www.askanews.it/economia/italia-non-decolla-confindustria-taglia-stime-pil-2015-a-08_711688289.htm

John Buatti 20.12.15 17:01| 
 |
Rispondi al commento

________


ripartono gli Spot del Governo per il 2016;

non avendo buone notizie da dare all'Italia anticipano le previsioni del PIL al 1,6 - Renzi!


Confindustria lo smentisce:

indicando una crescita dell'1,4% nel 2016 (dal precedente +1,5%) e dell'1,3% nel 2017.

Confindustria ribassa le stime del Pil: l’economia italiana sta rallentando

16 dicembre 2015

http://24o.it/5uXd4P

---


Confindustria, Italia rallenta. Stima Pil +0,8% nel 2015 e +1,4% nel 2016. Padoan ammette: "Stagnazione secolare"

http://www.huffingtonpost.it/2015/12/16/confindustria-stime-italia-rallenta_n_8816410.html


----

CONFINDUSTRIA: «IL PIL DELL’ITALIA CRESCE MENO DEL PREVISTO: L’ECONOMIA NON DECOLLA»

http://www.firenzepost.it/2015/12/16/confindustria-il-pil-dellitalia-cresce-meno-del-previsto-leconomia-non-decolla/

---

«Anche Confindustria si accorge della stagnazione»
16 dicembre 2015

http://www.rassegna.it/articoli/rebus-italia-leconomia-rallenta

---

Italia non decolla, Confindustria taglia stime: Pil 2015 a +0,8%
Economia scala di marcia invece di accelerare. Pil 2016 a +1,4%

http://www.askanews.it/economia/italia-non-decolla-confindustria-taglia-stime-pil-2015-a-08_711688289.htm

John Buatti 20.12.15 16:57| 
 |
Rispondi al commento

mi spiace ma su questo fronte nulla e stato fatto dal m5stelle al posto di aiutare le piccole imprese con i fammigerati soldi perche non creano con i 42 milioni una cassa dove i disperati e perseguitati da equitalia possano accedere per pagare e riprendersi la voglia di vivere e casomai ridare se possibile i soldi ricevuti grazie

luciano 20.12.15 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono uno degli innumerevoli casi di vittime di Equitalia e della burocrazia di un ente locale.
L'8 settembre del 1997 ho venduto, con rogito notarile, una mia casa a Ponza. Nel 2004 una cartella esattoriale con a debito la tassa sui rifiuti relativa a tale casa, mando la raccomandata facendo presente di non dovere nulla, nel 2008 ricevo un'altra cartella sempre per i rifiuti, rispondo indicando nominativo di chi ha comprato la mia casa, ma nel 2013 ricevo cartella equitalia, rispondo con solita raccomandata mandando anche copia dell'atto di vendita al comune di Ponza, ricevo degli sgravi che Ponza indirizza a equitalia, credo sia finita. Invece a novembre scorso mi arriva nuova cartella equitalia con il preavviso del fermo dell'auto. Di nuovo raccomandata etc. ma da equitalia mi scrivono che Ponza deve seguire la modalità telematica altrimenti la mia posizione non cambia, resto debitrice etc. Ero assai irritata, ma pensando alla salute, ho deciso di rivolgermi a Maria Teresa Piccinno del meetup di Olbia che ha seguito e risolto da professionista il caso. I due enti non volevano dialogare e lei ha dovuto far aprire una linea apposita tra Ponza ed equitalia di sassari. In sintesi è stato un tentativo di estorsione, il Comune forse ha messo a bilancio un credito inesistente dal 1998 al 2009, equitalia è rigida sui suoi metodi e di mezzo c'ero io, cittadina che ha avuto la sola colpa di aver posseduto una casa a Ponza nel 1996-1997. L'aspetto positivo è stato l'impegno del meetup di Olbia nella persona di Paola Piccinno che ha dimostrato umanità e capacità.

maria t., olbia Commentatore certificato 20.12.15 16:35| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=FZOAyh1LjBI

Max Gazzè - La vita com'è | Parodia Equitalia di Matranga e Minafò

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.12.15 16:32| 
 |
Rispondi al commento

In un unico emendamento in aula, il Pd distrusse la proposta del M5S per abolire Equitalia, trasferendo all’Agenzia delle entrate le funzioni di riscossione di tasse e crediti pubblici. Il deputato Pd Marco Causi presentò l’emendamento soppressivo), votarono in 271 deputati, 180 sono stati i contrari e 7 gli astenuti, Equitalia riuscì a sopravvivere e a mantenere "Costi di struttura esorbitanti, profitti sulle tasse degli italiani, corruzione interna, favori ai soliti noti, condizioni di riscossione spesso disumane con i deboli e altrettanto spesso morbide con i grandi evasori.”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.12.15 16:28| 
 |
Rispondi al commento

«Esplode pacco bomba in agenzia Equitalia, si indaga tra gli otto milioni di possibili mandanti»,

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.12.15 16:25| 
 |
Rispondi al commento

...Il suicidio non vale lo sforzo compiuto per commetterlo. F. Nietzsche
Abbiate particolarmente cura di voi in questi giorni...

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 20.12.15 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Brivido
Equitalia: cartella da 161 milioni a disoccupato. Adesso qualcosa da fare lo ha.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.12.15 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Un ispettore di Equitalia va in sinagoga cercando di ricavare qualche soldo...
Curioso "Ma mi dica, con tutte le candele che utilizzate...ma la cera dove finisce?"
Il Rabbino cortese "Noi non buttiamo nulla, tutto viene mandato ad un'impresa specializzata che poi ci manda delle candele riciclate...abbiamo tutto, bolla fattura"...
"Ah! Ho capito....". L'impiegato di equitalia, non contento, vuole trovare il modo di far pagare il rabbino...
"Ma mi dica, e con il pane azimo, come fate?"
"Noi non buttiamo nulla, le briciole le mandiamo al forno e loro ci mandano del pane...abbiamo tutto, bolla fattura"...
A questo punto l'impiegato Equitalia non sa piu' cosa fare...ma gli viene un'idea geniale!
"Ma mi dica, e con le circoncisioni, come fate?"
"Noi non buttiamo via nulla, i pezzetti li mandiamo a Equitalia e ogni tanto ci mandano una testa di cazzo!".

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.12.15 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Voglio credere che il motto "la goccia perfora la pietra" valga anche per il M5S (la goccia ) e il sistema corrotto che sfrutta i cittadini fino alla morte (la pietra).

Nicola Menegazzo 20.12.15 16:16| 
 |
Rispondi al commento

senza equitalia l'Italia , non conoscerebbe le parole - CRISI ECONOMICA -

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.12.15 15:53| 
 |
Rispondi al commento

equitalia e' DIRETTAMENTE RESONSABILE
dell'aumento forzato di innumerevoli formule di EVASIONE FISCALE
il dato E' CERTO

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.12.15 15:49| 
 |
Rispondi al commento

le sofferenze bancarie indotte da equitalia
- comincia ora lo smottamento economico reale cagionato da equitalia -
equitalia va disintegrata assieme ai suoi metodi,
i responsabili presto o tardi dovranno rispondere- gli ideatori politici, primi quelli dei ladri leghisti e dei ladri azzurroteflon, poi tutti gli altri sottospecie di caproni alcuni sono questi :
Roberto Calderoli, Marcello Dell'Utri, Renato Schifani, Giuseppe Vegas, Angelino Alfano, Luigi Cesaro, Niccolò Ghedini e Maurizio Lupi. Ed è stata potenziata nel 2006 da Giuliano Amato, Rosy Bindi, Emma Bonino, Massimo D'Alema,Cesare Damiano, Titti Di Salvo, Emanuele Fiano, Dario Franceschini, Roberto Giachetti, Gennaro Migliore e Ermete Realacci --
e tutti sapevano cosa stavano facendo
NON CI SONO DUBBI

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.12.15 15:46| 
 |
Rispondi al commento

SATIRA
Virginia Raffaele imita ministro Boschi: giornalista incantato

https://youtu.be/eRUPWunttzU

https://www.youtube.com/watch?v=eRUPWunttzU

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.12.15 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi ....... è dal 2011 che ISAT non diffonde e/o non aggiorna i dati dei suicidi per motivi economici e/o di "induzione" al suicidio da parte di vari enti quando non addirittura dalle leggi varate, in questi ultimi anni, dai governi che si sono man mano insediati (senza per altro che i capi degli stessi fossero eletti dai cittadini)?
Forse in ISTAT attendono che alcuni dei "soggetti" protagonisti che hanno "generato" queste tristissime vicende arrivino ad una età nella quale, anche se condannati per tale reato, saranno immuni dalla galera?
Che dire, per ora uno la ha già "sfangata" ...... se ci ricordiamo bene c'è stato un periodo di abnorme aumento dei suicidi di imprenditori, dovuti principalmente proprio alle alte tasse da pagare ed alla continua insistenza di equitalia nell'esigere, da chi vantava crediti nei confronti delle PA, il pagamento immediato di tasse su introiti non "incassati".
Esempio classico fu la vicenda di una donna che attendeva una liquidazione polizza da vita da 300mila euro per la perdita del marito al lavoro ed alla quale equitalia pretendeva l'immediata riscossione della tassa su tale somma, somma che la signora non aveva ancora incassato e che non sapeva quando avrebbe ricevuto.
Questo è il metodo, se io equitalia vengo a conoscenza che tu cittadino incasserai una determinata cifra, a me non interessa nulla che tu la abbia incassata o meno e di quando la incasserai ...... intanto io inizio a pretendere le tasse su tale cifra e per ogni giorno di ritardato pagamento delle stesse ti applico una "mora".
Ripeto. c'è chi la ha "sfagnata", c'è stato un periodo nel quale imprenditori si toglievano la vita a cause l'elevata tassazione italiana ed il re che regnava al tempo (giorgio II) non perdeva occasione per "tuonare" (dai media) "l'austerity è l'unica strada percorribile".
Se non è indurre al suicidio.. mi chiedo come lo si possa definire un atteggiamento simile, i tuoi cittadini si suicidano e tu rigiri ancor più "il coltello nella piaga"?

mario 20.12.15 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Quando questa maledetta dinastia di partiti e politicanti andrà a fuoco, sarà comunque, sempre troppo tardi.

mic fan 20.12.15 15:28| 
 |
Rispondi al commento

..incredibile, all'arena (ora) Giletti sta mettendo in difficoltà il geom renzie...che strano.
Si sta mangiando le parole....

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 20.12.15 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Eh...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.12.15 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori