Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Governo fossile, Italia trivellata

  • 16

New Twitter Gallery

trivelle_fossili.jpg

"Lo specchietto per le allodole a quanto pare ha funzionato.Ci sono cascati tutti, o quasi.Il MoVimento 5 Stelle no.Sui giornali e nelle sedi del Pd è tutto un tripudio di cori di giubilo per l’emendamento del governo che bloccherebbe - ripete la propaganda - le trivellazioni offshore. Ma l’hanno letto bene il testo? Limita ALCUNE trivellazioni sotto le 12 miglia, quelle che ancora non hanno l'Inter del permesso concluso. Non tutte, alcune. Un contentino a quelli che il premier ha sempre definito "comitatini" e che certamente non si faranno ingannare.
Perché, se con una mano il governo elargisce briciole, dall’altra è munifico di regali per i petrolieri come ad esempio la parte di quello stesso emendamento in cui continua a mantenere le “concessioni uniche” quelle inventate con lo Sblocca Italia, a 36 anni: 6 per la ricerca e 30 per l’estrazione.
Ciò vuol dire che nel 2050, quando gli scenari internazionali per il cambiamento climatico ipotizzano un massiccio uso delle rinnovabili, noi avremo ancora piattaforme in mare e su terra a trivellare il nostro Paese.

VIDEO “Stop alle trivelle in Sicilia” – L’appello di Ficarra e Picone

Il governo non si smentisce mai. È il governo dei petrolieri, un governo fossile.
Il vero motivo dell’emendamento che ha tratto in inganno governatori come quello pugliese è disinnescare la bomba del referendum contro le trivelle che proprio le regioni, insieme a decine di comitati hanno promosso. Sui giornali passa la notizia che il governo ha fatto dietro front sulle trivelle e si dice sicuro che il referendum non si terrà più, pur avendolo recepito solo in parte. La notizia è falsa, ma il gioco per affossare l’impegno civile di migliaia di cittadini a favore del referendum potrebbe funzionare. Non ci cascate. Oggi e domani, sempre contro le trivelle. Dimostri, il governo, di voler fare davvero dietro front sulle fossili, come il ministro dell’Ambiente ha dichiarato ovunque nei giorni di Parigi: proceda a una moratoria totale sulle trivelle in mare e blocchi quelle in terra ferma che non vengono minimamente toccate. Dimostri di essere davvero in linea con gli obiettivi di Parigi e blocchi le trivelle in Italia." M5S Parlamento

acquistavvw.jpg

25 Dic 2015, 10:03 | Scrivi | Commenti (16) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 16


Tags: fossile, governo, greenpeace, M5S, no trivelle, petrolio, trivellazioni, trivelle

Commenti

 

Dopo aver visto a Ballaro quanto i ricchi spendono per i regalini di Natale, all'incirca 12 a 15 mila euro Mi domando: quale e' stata la ragione per la quale si e' abbolito l'articolo 18? una riflessione: Gesu sarebbe molto contento se questi riccchi darebbero soldi ai loro defraudati che sono 4 miglioni di morti di fame , e repristinare l'articolo 18.

savio1 01.01.16 03:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma non dicevano poco tempo fà che il petrolio di questi giacimenti era "di scarso valore e di difficile raffinazione"??
Cosa è successo per fare cambiare idea??
Oppure chi ci guadagna veramente da questa inversione di rotta??

Pietro M., Villarfocchiardo Commentatore certificato 26.12.15 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Che Iddio lo giudichi, a lui e a tutto il PD e loro accoliti.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.12.15 10:29| 
 |
Rispondi al commento

tanti auguri.. .che i sacchi di buoni propositi che sono diventati sacchi di buone proposte diventino realtà.buon anno!!

gianfranco sandrone 25.12.15 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Con i danni enormi che provoca il petrolio (riscaldamento cliamatico, inquinamento, guerre e devastazioni ambientali), il carburante dovrebbe costare almeno 10 volte di più. Gli scienziati lo dicono in maniera incontrovertibile: per limitare gi effetti devastanti e incontrollabili(eventi atmosferici sempre più estremi e violenti, siccità e desertificazione, riduzione drammatica delle terre coltivabili e della biodiversità, migrazioni di massa con conseguenze sociali potenzialmente esplosive), che potrà provocare sul clima l'aumento medio globale delle temperature nei prossimi anni per le emissioni di gas serra, dobbiamo smettere di estrarre e bruciare petrolio e carbone subito!
Investire oggi in soluzioni alternative e compatibili costerà molto di meno che intervernire domani, ammesso che sarà possibile.

Ferruccio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.12.15 19:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

bisogna riformare seriamente la scuola italiana, specialmente quando si parla di iter e uno scrive Inter

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.12.15 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il Vertice di Parigi, tutti a casa a continuare a fare le politiche di sempre. Passata la festa gabbatu lu santu.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.12.15 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Per favore correggete "L'Inter del permesso", perché la "I" maiuscola dà l'impressione che non si tratti soltanto di errore di stampa!

Laura Torgano 25.12.15 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Governo fossile... bè, speriamo che finisca presto nelle fosse comuni. Auguri a noi!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 25.12.15 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Arriverà la resa dei conti,tra sei mesi, alle elezioni. m5s for ever.

arriba alante Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.12.15 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Bravi ragazzi. Ora ritirate la vostra proposta di legge Petrocelli depositata in Senato, che consente la " mitigazione " delle trivellazioni. È' una vergogna!!!

Salvatore Milione 25.12.15 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Che cosa triste vedere la gente che ogni giorno si chiede perchè di tante cose e non riesce a sentire risposte se non da organi di disinformazione così ben congegnati. Ma mi chiedo se esiste un limite alla rassegnazione, se esiste un Dio che aiuti ad illuminare le menti intorpidite dalle balle che spara il sistema.
Mi chiedo quand'è che il partito devastante si toglierà dalle scatole.


non hanno l'Inter del permesso concluso

????

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 25.12.15 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori