Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I 71 milioni di motivi per cui #MiFidoDelM5S

  • 128

New Twitter Gallery

71milioni.jpg

E' in atto un vergognoso e disperato tentativo da parte del Pd e di mass media compiacenti di distorcere la realtà dei fatti. La verità è una sola e 71 milioni di motivi per dire "#MiFidoDelM5S".

42,7 MILIONI di finanziamento pubblico nazionale al quale il M5S ha rinunciato sin dall'inizio della legislatura, pur potendo munirsi di requisiti sia formali che sostanziali per beneficiarne.

4 MILIONI di rimborsi elettorali regionali a cui le liste regionali M5S hanno rinunciato dal 2010. Piemonte ed Emilia-Romagna tra il 2010 ed il 2014 hanno rinunciato a 1,5 milioni circa di euro di rimborsi elettorali. A questi vanno aggiunti dal 2013 2.443.832 euro tra Sicilia, Lombardia, Lazio, Molise, Friuli-Venezia-Giulia, Valle d'Aosta, Trentino-Alto Adige. In seguito al cambio della normativa, per le Regioni che son andate al voto dal 2014 in poi i finanziamenti sono stati sospesi. A questi risparmi vanno aggiunti anche centinaia di migliaia di euro di co-finanziamenti sui rimborsi elettorali ai quali il M5S ha rinunciato.

VIDEO Tutte le vittorie del MoVimento 5 Stelle

15,2 MILIONI di tagli agli stipendi personali e diarie dei parlamentari. Di cui 13.562.847 milioni versati ad oggi nel fondo per il microcredito che ha già finanziato l'apertura ex novo di 741 nuove piccole -imprese, in media 5,3 nuove imprese al giorno, solo negli ultimi 15 giorni 80 nuove piccole imprese avviate, da Nord a Sud. A questi si aggiungono 1.646.025 euro versati al Fondo ammortamento per i Titoli di Stato. Tutti i parlamentari del M5S rinunciano inoltre alle indennità di carica aggiuntive previste per incarichi istituzionali (Vice Presidente Camera, Segretari, Questori) e parlamentari (presidenze e vice presidenze di Commissione) che rimangono nei bilanci di Camera e Senato generando un risparmio per lo Stato di altre centinaia di migliaia di euro.

6,2 MILIONI: Ammonta a euro 6.290.855 euro la somma restituita/accantonata da dicembre 2012 ad oggi da tutti i consiglieri regionali del M5S. Somma derivata dai tagli dei loro stipendi e rimborsi spese e dalle rinunce alle indennità di carica. Di questi: 105.829 euro serviranno anche per ricostruire una scuola di Benevento danneggiata dall'alluvione, 300.000 sono stati utilizzati per finanziare la realizzazione dell'apertura della Trazzera che collega Palermo a Catania la cui autostrada è stata chiusa a seguito del cedimento di un pilone del viadotto. Decine di migliaia di euro sono andati alle scuole della Valle d'Aosta. Altri sono stati destinati a fondi regionali o nazionali per le piccole imprese . Altri verranno presto utilizzati per progetti sul territorio. In tutte le regioni inoltre, gli eletti del M5S rinunciano alle indennità di carica aggiuntive e altri privilegi come le auto-blu. In Sicilia, ad esempio, alle somme restituite vanno aggiunti 110.722 euro d'indennità di carica non percepiti e lasciati nelle casse dell'assemblea regionale siciliana. Nei prossimi giorni pubblicheremo ogni dettaglio, regione per regione.

3 MILIONI La delegazione del MoVimento 5 Stelle al Parlamento Europeo ha rinunciato totalmente alla possibilità di usufruire dei finanziamenti per la costituzioni di "partiti politici europei e fondazioni europee". La somma prevista per le delegazioni del gruppo è di 3 milioni di euro.

263 MILA: E' la cifra che i 17 eurodeputati M5S hanno restituito ad oggi al fondo per il microcredito dai tagli dei propri stipendi

420 MILA: donati dal M5S in favore del Comune terremotato di Mirandola per costruire la palestra di una scuola. La fine dei lavori è prevista per Aprile 2016

Proprio in queste ore tutti i partiti politici, dal PD a Forza Italia sino alla Lega di Salvini si intascheranno oltre 45 MILIONI DI EURO di finanziamento pubblico (la BOCCADUTRI CARD), senza che i bilanci dei propri partiti siano stati certificati dalla preposta Commissione di Garanzia. Dunque, in totale violazione delle legge!
Mentre i partiti si intascheranno altri 45 milioni di euro, il MoVimento 5 Stelle dal 2010 ad oggi ha rinunciato, restituito e donato oltre 71.7 milioni di euro.
71.7 milioni di euro di motivi per cui #MiFidoDelM5S.


REGALA_aI.png

10 Dic 2015, 14:11 | Scrivi | Commenti (128) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 128


Tags: consiglio regionale, M5S, MoVimento 5 Stelle, restituzione, soldi, soldi restituiti

Commenti

 

BENE ragazzi! Continuate a rendicontare e contare a quanti euro ammonta il gruzzolo a cui rinunciate e gridate cosa fate per gli italiani con quei soldi... poi continuate a chiedere agli altri parlamentari di rinunciare anche solo alle loro indennità a favore del popolo italiano. I lavoratori italiani pagano di tasca propria il biglietto o la benzina per raggiungere il posto di lavoro, l'affitto dell'appartamento, il parrucchiere o il barbiere, il dottore e tutto il resto...
Certi fatti dicono più di tante parole.

valeria tasselli 02.01.16 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Gia' molti cittadini sono stati aiutati con i soldi dei rappresentanti del M5S.

Sono soldi dei cittadini uguale come i rimborsi elettorali e tutti i soldi dati dallo Stato ai partiti.

Non si poteva versare tutti i soldi del M5S nello stesso fondo per aiutare i cittadini in grosse difficolta'?

A cosa puo' servire non ritirarli?

Una dimostrazione di onesta'?
Nessuno piu' in Italia mette in dubbio l'onesta' dei 5S.

Pero' con tutti quei soldi si poteva fare del bene invece che restituirli e lasciarli a disposizione dei soliti ladri.

Romano Bianucci, Montecatini Terme Commentatore certificato 13.12.15 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma xkè il M5S invece di rinunciare ai contributi al partito, lasciando tutti quei soldi in mano allo stato ladro, che poi comunque troverà il modo di sperperarli.... Non li incamera per poi spenderli x cause socialmente utili come sta gia facendo con le indennità dei parlamentari?

alex 12.12.15 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La ns. Costituzione dice che l'Italia è una repubblica democratica e parlamentare.
I cittadini delegano ai parlamentari il compito di fare le leggi.
Le leggi (anche quelle inopportune e non votate dalla minoranza) vanno rispettate da tutti.
I Tribunali portano scritto "La legge è uguale per tutti!"
Questi richiami per dire che la legge del finanziamento dei partiti e dei rimborsi elettorali è, sia pure da noi non votata, in essere e va rispettata.
Quindi perché non accettare gli importi che ci spettano ed utilizzarli per i fini "nobili" del Movimento?
Quante "sturt up" potremmo aiutare anziché lasciare quei fondi alla mercè dei ns attuali governanti?
Non sarebbe un miglior utilizzo nell'interesse dei cittadini.
L'eroico atteggiamento del rifiuto è stato ormai interiorizzato, ma non so se è la strada migliore per realizzare il ns. programma.
Amici del Movimento ma soprattutto i vertici, vi invito ad una seria riflessione su questo punto.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.12.15 12:21| 
 |
Rispondi al commento

http://www.veoh.com/watch/v23636879qx2WnqsX
quando nelle scuole faranno vedere questo film e quando i giovani si decideranno a farlo vedere ai propri genitori e ai nonni forse gli italiani comincieranno a capire di chi fidarsi o meno.
Invece di vedervi solo le partite di calcio ogni tanto, cari Italioti, 2 ore della vostra preziosa vita le potete perdere per aprire gli occhi

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.12.15 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Di Maio Facebook

#‎nonpagoperilpd‬ È scandaloso. La società che gestisce i rifiuti a Livorno ha un buco di bilancio da 26 milioni di euro, a causa di tariffe dei rifiuti mai pagate.
Oggi scopriamo che anche le sedi del Pd non pagavano l'immondizia.
Con questa notizia adesso è tutto più chiaro: i parlamentari del Pd si agitano perché Filippo Nogarin Sindaco di Livorno sta svelando i loro altarini.
Mi dispiace solo che anche la CGIL, con i suoi scioperi, stia difendendo gli "evasori democratici". Dove erano quando si usava quell'azienda come un bancomat?
È triste vedere a cosa si siano ridotti i sindacati in alcune zone di questo Paese. Io sto con Nogarin!

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 11.12.15 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Il governo ha salvato le banche perche´LE BANCHE SONO IL GOVERNO, e ha salvato i correntisti NON perche´volesse farlo per carita´cristiana, ma perche´se non l´avesse fatto TUTTI i correntisti o la maggior parte avrebbero ritirato i loro soldi dalle banche.
Non ha salvato quelli che avevano obbligazioni perche´non causava nessun "effetto collaterale" nel senso che TUTTI gli altri si sentono sicuri in quanto o non possiedono obbligazioni delle banche o perche´sono azionisti di banche che a loro parere non sono in pericolo fallimento.

Ci sarebbe il modo di salvare queste poche migliaia di persone e sarebbe ESSERE SOLIDALI e minacciare la corsa alle banche, ALLORA si avrebbe SICURAMENTE l´IMMEDIATA REAZIONE, questa approvata anche dalla UE.
Una corsa ai risparmi significa il collasso dell´intero sistema finanziario e significherebbe anche che i cittadini sono uniti CONTRO questi criminali.
Invece ognuno pensa a se´, in fondo questi sono stati degli allocchi e lo stesso non potra´succedere a loro.
E SI SBAGLIANO. Verra´ANCHE il loro turno.
I criminali continuano indisturbati perche´la massa li lascia fare.

Patrizia 11.12.15 10:22| 
 |
Rispondi al commento

non me ne vogliate ma.............

http://www.nientedipersonale.com/2015/12/10/francesco-menallo-il-movimento-5-stelle-di-grillo-e-casaleggio-e-voluto-dagli-usa/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.12.15 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La decisione di vagliare le singole situazioni dei risparmiatori può essere condivisa; tuttavia bisogna anche chiedere agli interessati se si sentissero o meno più furbi degli altri quando loro percepivano cedole al 7/8 per cento mentre i possessori di BOT al massimo lo 0,5 %. Di contro, bisogna essere inflessibili nei confronti dei consiglieri di amministrazione (con i presidenti e vicepresidenti) che percepivano compensi esorbitanti ed elargivano prestiti compiacenti. La Boschi dice che suo padre è una brava persona. Non lo so; non lo conosco. Io vorrei solo che si facessero delle indagini su tutti i vertici di tali istituti per mettere in luce i patrimoni posseduti dai loro dirigenti (e familiari) che si sono succeduti nel corso degli ultimi venti anni. Questo dimostrerebbe che il Paese Italia ha voglia di cambiare e non di continuare a prendere per i fondelli i cittadini.

T. Russo 11.12.15 09:03| 
 |
Rispondi al commento

'Col libero accesso ai titoli tossici la crisi USA diventò la crisi di mezzo mondo
Nel sett-ott 2008(Clinton)la crisi era sistemica.I media cominciano a parlarne dopo i clamorosi crolli di borsa della prima metà di ottobre. Oggi sappiamo che mercati finanziari più liberi azzerano la produzione riversando i capitali su transazioni solo finanziarie e derivat.i
Gli errori dei presidenti USA hanno spinto alla recessione mezzo mondo
Una delle conseguenze più sconvolgenti della crisi è stata la fine dell’era delle banche d’investimento indipendenti.Lehman Brothers è fallita,Merrill Lynch e Bear Sterns sono state acquisite a prezzi di liquidazione;Goldman Sachs e Morgan Stanley,le uniche sopravvissute,si sono trasformate in banche commerciali e comandano sui governi europei,coartando le costituzioni democratiche e cancellando con governi complici i diritti democratici

Per quanto dovrà continuare ad andare avanti questa perversione?
E poi ci meravigliano della vittoria della Le Pen??

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.12.15 09:02| 
 |
Rispondi al commento

_Stieglitz, Premio Nobel per l’economia, chiese un sistema di regolamentazione efficiente: “Credo che debba essere data ampia libertà agli uomini di negoziare gli uni con gli altri, finché non rechino danno ai terzi. Ma le istituzioni finanziarie sono responsabili dei soldi di altri. Quando falliscono, anche il nostro sistema economico fallisce e vi è un gran numero di vittime innocenti. È per questo che il governo è intervenuto con i salvataggi, non soltanto in questa occasione ma ripetutamente. Il settore finanziario ha ripetutamente mostrato che, senza regolamentazione, semplicemente non è in grado di essere responsabile della gestione di soldi altrui in modo prudente, senza mettere a repentaglio l’intera economia. E i depositanti comuni, i piccoli investitori e coloro che risparmiano per la loro pensione semplicemente non sono in grado di esercitare autonomamente un’adeguata supervisione. Questa costituisce un bene essenzialmente pubblico. Tutti beneficiamo da istituzioni finanziarie ben regolate. Le nostre istituzioni finanziarie hanno fallito, hanno fatto quello che fanno le imprese private,hanno massimizzato il benessere dei loro manager. Oggi abbiamo bisogno di un sistema regolatore degno del 21° secolo per essere sicuri che, in futuro, essi prendano in considerazione le conseguenze più ampie delle loro azioni”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.12.15 09:00| 
 |
Rispondi al commento

;Alla fine del 2006 la bolla esplose. La Fed corse subito a rialzare i tassi ma era troppo tardi. Il fallimento di chi non poteva più pagare il mutuo produsse il fallimento delle banche.
E' con il libero accesso ai titoli tossici che la crisi americana diventa la crisi di mezzo mondo. Il settembre-ottobre 2008 sotto Clinton sono epocali. La crisi diventa sistemica. I media cominciano a parlarne dopo i clamorosi crolli di borsa della prima metà di ottobre. Ancor oggi non tutti gli analisti concordano che ciò che ha portato a un crisi totale è la deregolazione liberista, ma attaccare la deregolazione significherebbe attaccare il primo dogma del liberismo. La logica sottostante è che mercati più liberi siano in grado di produrre risultati superiori spostando i capitali verso gli impieghi più produttivi, spingendo l’economia e migliorando il benessere. Oggi questa teoria si dimostra sbagliata. Mercati finanziari più liberi creano soltanto danni maggiori.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.12.15 08:59| 
 |
Rispondi al commento

:Questa crisi finanziaria non è una calamità fatale.E’la guerra che gli USA hanno scagliato all’Occidente sperando di trascinare tutti nella sua rovina.E questa guerra non la vinceremo se accetteremo di essere governati da immissari (la Troika o Renzi) di quello stesso nemico che ci aggredisce
Fm,Bme,WTO(e dunque oggi anche la Troika) hanno favorito l’iperliberismo assoluto e sono stati loro a spingere verso la deregolazione l’ARGENTINA.Il risultato delle ricette liberiste è stato l’allargarsi di disoccupazione e privatizzazione fino al default del 2001, insieme ad alcuni paesi asiatici spinti al default proprio dal Fm.Clinton,appena eletto,eliminò il Glass-Steagal Act,legge istituita dopo le crisi del 29-33,che introduceva misure per limitare la speculazione da parte degli intermediari finanziari ed evitare il panico bancario
Istituiva la Fed per garantire i depositi ed evitare che la gente corresse in banca a prelevare tutto senza trovare contante.Separava banche commerciali tradizionali dalle banche di investimento.Le banche commerciali non potevano fare speculazioni coi soldi dei loro clienti,ma Clinton eliminò queste regole e aprì la porta ai derivati tossici che impestarono tutto e poiché le banche commerciali ci investirono,impestarono anche i depositi dei clienti.Intanto la crisi maturava per colpa delle delocalizzazioni che produssero disoccupazione e per l’esplosione dei mutui che non potevano essere ripagati

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.12.15 08:59| 
 |
Rispondi al commento

-La crisi finanziaria è stata voluta dagli USA nel 2008,quando,in un mercato sempre più dominato dal sistema bancario e dalla speculazione finanziaria,Clinton decise di applicare una deregolazione assoluta che eliminò la divisione tra banche commerciali e di investimento ed eliminò le norme che vietavano l’immissione in Borsa di derivati,swap..mettendo il futuro dell'Occidente nelle mani di agenzie di rating private,non regolamentate,quotate in Borsa e manovrate da un gruppo di magnati che volevano piegare l’Occidente con la speculazione finanziaria,i titoli tossici,le agenzie di rating,i debiti nazionali e la Bce creata apposta debole per non minacciare il dollaro
Ma perché fecero questo? Perché l’America aveva perso tutte le sue battaglie,si era sfinita in Iraq e Afghanistan in una guerra costosissima persa su tutta la linea,aveva un debito che era aumentato 15 volte negli ultimi 30 anni ed era il primo del mondo raggiungendo i 15.000 miliardi di dollari. Perché il dollaro non riusciva più a giustificare la sua pretesa di essere la valuta base del mondo mentre altre valute come l’euro o lo yen o la rupia lo sopravanzavano. Perché,infine,perché il neoliberismo,che era stato la bandiera dell’ideologia americana,stava fallendo e la propaganda non bastava più a diffondere un credo che aveva messo il mondo in ginocchio,aveva aumentato la miseria,aveva accresciuto l’ingiustizia,aveva minacciato la democrazia e aveva messo a rischio il pianeta.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.12.15 08:55| 
 |
Rispondi al commento

IL PARADOSSO

In Italia le cose le devi vedere alla rovescia.
Abbiamo una televisione pubblica che disinforma,un governo che nasconde mentre c’è una opposizione che si batte per i nostri diritti ed ogni giorno deve lottare contro le censure del sistema per far emergere la verità.
Quanti anni luce prima si discuteva dell’Isis su questo blog mentre i media nazionali battevano notizie inutili e faziose?
Ricordo chiaramente la pubblicazione del primo post che annunciava la nascita di un califfato in Medio Oriente, i suoi stretti legami con il mondo islamico ed il suo modo di finanziarsi.Questo stesso post prevedeva la presenza dell’Is in Libia che oggi ha conquistato la città di Gheddafi.
E’ forse un caso di preveggenza o un normale canale informativo che ha come obiettivo primario la formazione degli individui?
Chi segue questo blog avrà certamente seguito la vicenda del salvataggio delle 4 banche realizzato del governo e tutti i retroscena delle opache operazioni bancarie ai danni del loro azionisti ed obbligazionisti.
Se i nostri media tradizionali ,o la politica, che pure dovrebbe salvaguardare gli interessi dei suoi elettori e non quelli delle lobby,avessero informato in tempo si sarebbero potute evitare le tragedie a cui assistiamo quotidianamente.
Questa non è disinformazione è complicità.In questo frangente nel quale centinaia di migliaia di cittadini comuni perdono i risparmi della loro vita,c’è chi fugge con liquidazioni milionarie o con i proventi di investimenti opachi “consigliati” ai polli di turno.Se qualcuno perde c’è un altro che guadagna ma è meglio tenerlo nascosto.
Ora la palla è tra governo ed UE ma la verità è che i soldi sono scomparsi e nessuno risarcirà nessuno mentre il governo si vanta di salvare migliaia di posti di lavoro in banca come se i risparmiatori truffati fossero un banale incidente di percorso.
E' il paradosso del sistema Italia la cui unica eccezione è rappresentata dal M5S.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 11.12.15 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Mi Fido di voi! Non deludeteci.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.12.15 07:37| 
 |
Rispondi al commento

In italietta verrebbe assolto anche Hitler...basta " l'appoggio" giusto..Sveglia !!!

Incasnero 11.12.15 04:41| 
 |
Rispondi al commento

Penati è stato assolto.
Quando Grillo nel 2011 lo metteva nello "squadrone dei corrotti" ora cosa dovrebbe fare?
Lo capite ora che le (opportune) battaglie che fate contro i pregiudicati in politica devono riguardare SOLO CHI E' STATO CONDANNATO e non chi è indagato?
Un indagato NON E' UN PREGIUDICATO!
Basta una querela fatta da chicchessia per far indagare qualcuno che poi dopo anni si dimostra estraneo dai fatti, lo si sputtana e lo si rovina a vita!
Rispettiamo il principio costituzionale (Costituzione alla quale voi fate spesso riferimento) delle presunzione di non colpevolezza, combattete per un Parlamento pulito ed utilizzate LE SENTENZE emesse (e non le querele di parte...) per dimostrare chi è o chi non è degno di sedere là dove si svolge attività legislativa e di governo.

alex bardi 11.12.15 04:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' chiaro come il sole che il bail anticipato e' servito a salvare le chiappe rotte del papi della boschitralecosce= banca etruria ..su questo non ci piove...

OT?? La solita merda USA ..tanto per non smentirsi...

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Isis-media-iraniani-Il-califfo-al-Baghdadi-a-Sirte-in-Libia-Fu-curato-in-Turchia-grazie-alla-Cia-1d482259-a860-4e0e-993f-6cd303860976.html

Incasnero 11.12.15 04:04| 
 |
Rispondi al commento

per la digestione della "Casta #mifidus tutte le mattine a colazione

Marco ROBA 11.12.15 03:28| 
 |
Rispondi al commento

cafferino notturno a 5 stelle qui!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.12.15 00:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Ho sentito che è stato aperto un fascicolo dopo la denuncia di un avvocato per INDUZIONE AL SUICIDIO nel caso dell'anziano suicidatosi causa il bail-in anticipato di banca etruria (guarda un pò, la banca dove dirigente è il paparino della principessina sul.....le riforme istituzionali).
Spero, innanzi tutto, che la denuncia non sia contro ignoti in quanto il mandante (anche se non materiale ma morale) e' PALESEMENTE IL GOVERNO quindi i ministri stessi di questo ultimo ed il P.d.R. (che ha firmato la legge varata).
Poi mi auguro che se vi sarà la necessità di un "aiuto economico", per portare avanti una eventuale causa giudiziaria che DIA GIUSTIZIA sia al pensionato suicida sia ai suoi familiari, si possa in qualche modo essere partecipi, il mio di aiuto ci sarà SICURAMENTE.
Non mi è facile accettare di vivere in una nazione dove il governo si permette di varare leggi CHE INDUCONO GLI INDIFESI CITTADINI AL SUICIDIO.

mario 11.12.15 00:28| 
 |
Rispondi al commento

✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩

BUONA NOTTE AI MONELLI DEL BLOG

✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩

old dog 10.12.15 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Ma il falso in bilancio è tornato ad essere un reato??

chissà xchè tutte le porcherie sono uscite dopo la depenalizzazione

il bello che è stato depenalizzato xchè "Lui" diceva che non poteva essere un reato un errore di una virgola.

alla faccia delle virgole in banca bruciano i milioni i responsabili si prendono pure le buonuscite ed i risparmiatori escono con una
mano davanti e l'altra dietro.

saluti ai monelli del blog

old dog 10.12.15 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Veramente grazie di cuore ragazzi! Per questa ventata di coerenza correttezza ed autenticità. Che il sogno di una democrazia vera ci sostenga tutti!

Francesco Galvanin 10.12.15 23:03| 
 |
Rispondi al commento

ESATTO.

il M5S ha rinunciato a 42,7 MILIONI di rimborsi elettorali, non presentando la documentazione necessaria entro 45 gg. dalle elezioni, pur potendo munirsi di requisiti sia formali che sostanziali per beneficiarne.

Può essere istruttivo sapere quali erano questi requisiti previsti dalla legge:

1- la dichiarazione dei redditi del tesoriere (Beppe Grillo),

2- il bilancio del M5s,

3- uno statuto che abbia caratteristiche formali conformi “a principi democratici nella vita interna, con particolare riguardo... al rispetto delle minoranze e ai diritti degli iscritti”.

mario .. Commentatore certificato 10.12.15 22:43| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe interessante lanciare una votazione sul blog chiedendo a tutti gli iscritti se sono d'accordo nel far si che i prossimi rimborsi elettorali il movimento li prendesse e li utilizzasse per il micro credito. in fin dei conti se quei 42 milioni fossero stati resi disponibili oggi ne avrebbero beneficiato molte migliaia in più di imprese, anziché lasciarli nelle casse di un governo ladro e corrotto come questo.sono sicuro che il 99% voterebbe si. w i 5 stelle!!!

david maresci 10.12.15 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni tanto...penso a quante idee vengono espresse sul blog...di buon senso ..o meno.
Non so se le migliori vengano valutate...da chi stà più in alto.
Certo che se in un blog decisionale come il nostro...facciamo fatica ad avere un gazeboblog..alle ns manifestazioni,................ehm.................
E' possibile che altre valutazioni o punti di vista...vengano presi..in considerazione ?
MMMMha' !!!!!

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 10.12.15 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono rotto il cazzo di questi!!!! Ma a voi non vi hanno rotto il cazzo??? E Allora.... Be dai!!!

Francesco p 10.12.15 21:50| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1711 11-12-2015 IL REGNO DI MAMMONA

(Nelle foto i Presepi fai da te)

La finanza non paga mai - Lo scandalo delle 4 banche fallite- 130.000 risparmiatori privati dei loro risparmi. Un pensionato si uccide –La truffa di Veneto Banca – Ai troll piddini che impestano i blog – Storia del Giubileo – Luttwak e Poletti – L’Immacolata Concezione e l’Islam – Vittoria Del Fronte nazionale in Francia – Il programma di Marine Le Pen – Le differenze tra il Fn e Salvini – La sx europea e i suoi inutili lamenti – Le 4 libertà di Roosevelt – La mancia di 500 euro ai diciottenni – Il calo del Pd – Le pene dei pellegrini e Alitalia- Perché cadde Berlusconi – Merkel, santa della democrazia!? – Ecco i valori dell’Occidente

"Anche se Cristo nascesse mille e diecimila volte a Betlemme, a nulla ti gioverà se non nasce almeno una volta nel tuo cuore" (Angelus Sibelius)

Hillary Clinton ha ammesso: “L’ISIS è roba nostra, ma ci è sfuggita di mano“.

Da dove li prenderemo i 3 miliardi che regaliamo alla Turchia?
..

Per leggerlo tutto clicca il mio nome
oppure vai a
masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.12.15 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimi! Avanti così!

donatella davanzo 10.12.15 21:19| 
 |
Rispondi al commento

il papa in streaming con keith richards su La Cosa, oraaaaaaa!!!


io mi fido solo del movimento cinque stelle forza ragazzi andiamo avanti cosi

Giuseppe Civale, Reggioemilia Commentatore certificato 10.12.15 20:56| 
 |
Rispondi al commento

io li o già votati e continueurò a votarli bravi forza andate avanti cosi

giuseppe civale 10.12.15 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Fino a quando questa cosa sarà scritta solo sul blog e nessun girrnalaio di stato ne parlerà in tivvù non cambierà nulla.

Giorgio p. 10.12.15 20:33| 
 |
Rispondi al commento

ecco da dove li prendono... voi ne restituite 71 e loro se ne prendono 45...forza partiti ne rimangono 26...naturalmente è una battutina.

Luca M 10.12.15 20:31| 
 |
Rispondi al commento

---COSTITUIRE UN FONDO PER INIZIARE AZIONI PENALI E CIVILI---


Delle denunce informative del M5S a questi ceffi interessa nulla: essi sanno che possono continuare tranquillamente e impunemente a depredare i cittadini.
Le denunce hanno un effetto troppo lento sui cittadini, perché i media sono in gran parte collusi e non diffonderanno certo le nostre informazioni.

L'unico modo per potere diffondere l'informazione sono le denunce penali e civili ai singoli politici, ai partiti, ai governatori e governanti vari.

Occorre costituire un fondo per adire a vie legali contro i soggetti e i partiti che sono causa di tali disastri

DENUNCE PENALI! DENUNCE PENALI! DENUNCE PENALI, ANCHE A RISCHIO DI RASENTARE LA LITE TEMERARIA!


questa sera a piazza pulita il nostro Fico!!!e io chiedo che sia il nostro portavoce come sempre ma che alzi la voce e urli la nostra rabbia di fronte alla vergogna del decreto salvabanche e di fronte alla casta che di nuovo intasca i soldi del rimborso pubblico.basta dialogo pacato e buonismo.che urli la nostra rabbia.adesso basta,il tempo di fare i discorsi calmi e riflessivi è finito.dobbiamo anche andare oltre e alzare la voce perchè il popolo dorme.non possiamo più tollerare che questo governo porti miseria e morte.basta!!voglio vedere anche i nostri incazzati neri!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.12.15 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto cominciò così: "Ho la tessera del partito e del sindacato, un "posticino" nella partecipata non me lo toglie nessuno". "Ma guarda che si tratta di fare lo spazzino, non è propriamente un bel lavoro...". "Ma no, che hai capito, in ufficio al calduccio, tanto a pulire le strade andranno i "lavoratori sfruttati" della cooperativa, dove al vertice c'è..... alla fine il cerchio si chiude" Mamma partito, mamma sindacato e ora tutti in piazza a difendere il "posto di lavoro". Per cambiare ci vuole la rivoluzione!

stefanodd 10.12.15 20:12| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/m3ZGdzuvcws

marco ., roma Commentatore certificato 10.12.15 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.gonews.it/2015/12/10/livorno-corteo-con-fiaccolata-a-sostegno-dei-lavoratori-di-aamps-siete-schiavi-di-grillo/

sindacati parassiti!.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 10.12.15 19:43| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera da Vespa, Di Maio non si è fatto pungere dalla vespa di turno, anzi lo ha punto, eccome

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.12.15 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ad Arezzo comizio di Salvini in difesa degli obbligazionisti della Banca Etruria ribattezzata Banca Boschi, tutto tempo perso...come insegna la storia in Toscana non si tradisce ne il partito ne la loggia, piuttosto si piglia nel "fiocco" a vita!

stefanodd 10.12.15 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TERRA DEI FUOCHI:
VITTORIO 8 ANNI-POZZUOLI
ORA ANCHE LUI E' UN ANGELO...
Io non posso accettare che qualsiasi altra cosa prevalga su questa questione
FB è un bollettino di guerra ,ogni tanto la foto di qualche bimbo che è volato in cielo per l'insensibilità e l 'incuria delle Istituzioni
Almeno voi ,vi prego, almeno voi prendete una posizione ferma,decisa anche dura Mobilitate le masse ma basta per favore Stiamo parlando di innocenti che avrebbero avuto tutta la vita davanti
Mobilitazione di massa
denuncia di massa Per favore fate qualcosa!!!!

Paola L., Verona Commentatore certificato 10.12.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento

grazie,una sola cosa per concretizzare.
andiamo al voto presto.

Alessio ., lecco Commentatore certificato 10.12.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE! Questi fanculisti di giornalai e reti tv. TACCIONO ! Nessuno avvisa i cittadini dell'operato del m5s! Anzi cercano di metterli in difficoltà (vedi pure di maio da vespa), invece di fargli un monumento! Cercano peli nell'uovo e si soffermano si quisqilie e pinzillacchere! Vogliono provare a dividerci e trovare pecche inesistenti! Pecche che hanno tutti gli altri partiti all'ennesima potenza!
Spero solo che questi post (ormai unico organo di informazione per tutti) illuminino i cittadini delusi o ancora indecisi ! VOTARE M5S !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 10.12.15 19:09| 
 |
Rispondi al commento

OT ma non troppo
Potete avvisare la mediaword che non lo compro il loro cavolo di televisore? 700 euro per bombardarmi con la loro propaganda del menga, manco gratis lo voglio!

Francesco Ragazzi, Bergamo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.12.15 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie a voi tutti! Se tanti italiani che hanno votato per quei ladroni che costituiscono la casta da decenni continueranno a farlo, dimostreranno di esseri puri IGNORANTI e COMPLICI DI DELINQUENTI CONCLAMATI!!!

Mauro Q. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.12.15 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Alfonso dopo un lungo letargo è tornato!!!
Va bene restituire i soldi,
va bene denunciare i ladri,
va bene sputtanare il Governo che salva la Banca di Papà Boschi
...
va bene tutto.
Una sola cosa chiedo
quando sarete nella stanza dei bottoni NON FATE PRIGIONIERI, ovvero avete il DOVERE di esigere il maltolto di 40 anni e più di ruberie delle classi Politica/Finanziaria/Mediatica di questo disgraziato paese.
alla via così
aye aye
mon captain

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.15 18:58| 
 |
Rispondi al commento

dal FQ:
Prescrizione salva Penati dalla concussione
Ma nel frattempo per l’ex dirigente dem è arrivata la prescrizione per l’accusa più pesante: la concussione contestata per un presunto giro di tangenti in cambio di concessioni edilizie sulle aree ex Falck e Marelli di Sesto San Giovanni, alle porte di Milano, dove in passato Penati è stato sindaco. Penati aveva dichiarato che avrebbe rinunciato alla ‘tagliola’, ma poi quando avrebbe dovuto formalizzare la rinuncia in aula non si è presentato davanti ai giudici che hanno dichiarato prescritto il reato. La difesa ha fatto ricorso in Cassazione contro la prescrizione, ma la Suprema Corte ha bocciato l’istanza. “Non c’è stato consentito di portare le vicende dell’area Falck in questo processo non solo per gli elementi nuovi introdotti dalla legge, ma anche perché l’imputato si è avvalso della prescrizione, che è comunque un suo diritto”, ha spiegato il pm Macchia nella sua requisitoria. “Su questi fatti – ha aggiunto il pm – Penati e le difese si sono opposti ad ogni possibile accertamento della verità”.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.12.15 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Penati chi?
Questo qui?
hahahahah....
Libro di Filippo Penati
Un uomo ricco e famoso decide di suicidarsi, convinto che la vita non possa dargli nulla che già non abbia. Lo fa nella piscina della sua splendida villa a picco sul mare, con la musica dei Carmina Burana a tutto volume. ... Google Books
Prima pubblicazione: 2014
Autore: Filippo Penati

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.12.15 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Che mestiere farebbero i nostri "giornalisti" se ci fossero politici onesti?
Ah, saperlo!
Ma ho la sensazione (speranza?) che presto lo sapremo.

giorgio peruffo Commentatore certificato 10.12.15 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Per seguire le orme paterne il ministro Boschi fonderà una nuova banca.
Da banca Etruia a banca Etroia.

Dino L.. Commentatore certificato 10.12.15 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Solo per Giordano Vimercati, ex braccio destro di Penati, è stata chiesta l’assoluzione con formula piena.

Qualcuno ci prova:
Caso Penati, Tribunale Monza assolve tutti con formula piena
Reuters Italia
lapresse
Agi

Lo rifanno vergine?
Vogliono riutilizzarlo x qualche altra porcata?

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.12.15 18:26| 
 |
Rispondi al commento

''... Pensate: il padre, pastore “cristiano” , sceglie un regime ateo, la figlia passa in pochi mesi dal comunismo al liberismo. Ma forse è un altro il suo vero credo.Intanto al compagno della sua vita, Joachim Sauer, viene offerta un’altra esperienza importante nel “mondo libero”: è assunto dalla ditta americana Byosim Technology, che lavora per il Pentagono. Passa un anno a San Diego a fare esperienza, poi viene assunto, sempre a San Diego, dalla Accelrys, altra contrattista del Pentagono.Questa circostanza tra l’altro facilita la Merkel nel suo perfezionamento della lingua inglese, visto che va e viene da Berlino alla California.Nella Germania ormai unificata, la Democratische Aufbruch confluisce nella CDU, il potente partito democristiano occidentale di Elmuth Kohl.Immantinente, la Merkel (che pure porta quello 0,9 % di voti, mica tanti) viene eletta deputata al Bundestag ed entra subito nel governo Kohl: ministro della Famiglia (lei divorziata e concubina), della Gioventù (lei senza figli) e della Condizione Femminile (lei esperte di femminilità d’intrattenimento).Sono passati nemmeno 14 mesi, commenta Reseau Voltaire, e la ex-responsabile «agitazione e propaganda» della gioventù comunista è perfettamente riciclata e già ministra nel «mondolibero»: imparate, o giovani, come nel capitalismo avanzato una fanciulla senza santi in paradiso possa far carriera, armata solo della sua intelligenza e volontà.E’ il mercato, ragazzi.

Merkel , non cancelliera ma carceriera d’Europa - Stormfront

http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:https://www.stormfront.org/forum/t362005/&prmd=ivns&strip=1&vwsrc=0

plexigax 10.12.15 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Che uomini di spessore quelli del PD mantengono sempre la parola data
UuHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHA

Penati: "rinuncio alla prescrizione"

UAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHAHAH

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.12.15 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penati: “Esce pulita la mia immagine di amministratore ed è stata restituita la mia onorabilità”

Il PM: “Non credo si possa sostenere che il sistema Sesto non esistesse”

Gli imputati sono in parte stati assolti con formula dubitativa e il nucleo principale dell’indagine, quello relativo alle maxi-tangenti in cambio di permessi edilizi in aree ex Falck e Marelli, è stato “sfasciato” con la prescrizione, ha sostenuto Macchia, intervenuta per via della cosiddetta Legge Severino
(www.ilfattoquotidiano.it.

Chi è che ha la faccia come il culo?
E con chi altro può fare a testate?

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.12.15 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Come state? spero tutto bene....
A volte credo che sia tutto un sogno , ma purtroppo non lo è. E' un incubo......
Vogliamo o no , STATO ITALIANO , far decidere ai cittadini?!?
Vogliamo che l'Italia sia e che ridiventi (perchè al momento non lo è) un paese DEMOCRATICO?!?

Mimmo ., Vicenza Commentatore certificato 10.12.15 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

era meglio prenderli e poi darli alla gente che a più bisogno, se rimangono nelle casse del governo fanno la fine uma uma uma

rino cavallo 10.12.15 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Ministro Madia:
Il jobs act, non sarà applicato alla Pubblica Amministrazione.
L'INPDAP la previdenza della Pubblica Amministrazione, è stata fatta confluire nell'INPS; con 40 miliardi di debiti.
Ieri, sul lavoro, sono morti 3 onorev..., scusate, 3 polizio..., pardon, erano solo 3 operai.
I funerali a carico delle famiglie.
Ah dimenticavo, dal primo dell'anno, sono 656 i morti sul lavoro.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 10.12.15 18:05| 
 |
Rispondi al commento

sono andato via dall'Italia da 3 anni perchè non avevo prospettive di lavoro e ho detto che non sarei più tornato, ma mi manca tanto perchè mi sento italiano e seguo tutte le notizie via internet. Mi piace il M5S e ciò che sta facendo e prometto di ritornare in Italia solo quando il movimento 5 stelle andrà a governare. Continuate così siete l'unica speranza che resta.Pio

Pio Nardone 10.12.15 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oee... SVEGLIAAAA...

SVAEGLIAAA guardate le rendicontazioni dei nuovi eletti regionali e paragonatele a quelli del Piemonte,
è vero che si tagliano lo stipendio, ma prendono un sacco di rimborsi...soldi buttati, botte di 2000 3000 euro per spostamenti e "altre spese"..
BISOGNA ESSERE PIU' VIRTUOSI .
Un lavoratore normale la benzina se la paga col suo stipendio...
in Lombardia un consigliere regionale restituisce una somma ridicola al mese tipo di 300 euro in confronto ai suoi colleghi che versano 2000/3000 e nonostante tutto affogano nei rimborsiiii... occhio a non farci scappare i buoi dal recintoo

Clara Travar 10.12.15 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Grazie!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.12.15 17:43| 
 |
Rispondi al commento

MA CI RENDIAMO CONTO ?

==============================
"Nella lettera il calvario di mio marito. Gli dissero: sono investimenti sicuri"

Parla la moglie di Luigino D'Angelo, che si ucciso dopo aver perduto tutti i risparmi. Lasciando un duro atto di accusa

http://www.repubblica.it/economia/2015/12/10/news/_nella_lettera_il_calvario_di_mio_marito_gli_dissero_sono_investimenti_sicuri_-129168871/?ref=HRER3-1

"Nella lettera il calvario di mio marito. Gli dissero: sono investimenti sicuri"
La signora Lidia (ansa)
CIVITAVECCHIA. "Un dolore tremendo, dopo 51 anni di matrimonio". La signora Lidia è sconvolta. "Non posso dare interviste, né divulgare la lettera di mio marito. Ho paura della contro denuncia".

Di chi, signora?
"Di Banca Etruria. In commissariato mi hanno consigliato cautela. La lettera era nel computer di mio marito, l'hanno trovata loro. Ma non è firmata e la banca potrebbe dire che l'ho scritta io che non so neanche come si accende il computer!".

Cosa c'è scritto?
"Il calvario di mio marito per filo e per segno. Un diario puntuale delle ultime settimane e giorni. Con chi ha parlato e quando. Cosa ha chiesto e le risposte ricevute. In più il nome del direttore di filiale e dell'addetto titoli".

I responsabili del suo gesto?
"Le persone che Luigino denuncia "per comportamento scorretto e criminale". Le stesse che gli dicevano che non correva alcun rischio nell'investimento".

Come inizia la lettera?
"Chiedo scusa a tutti per il mio gesto: non è per i soldi, ma per lo smacco subito".

Un colpo alla dignità...
"Da ultimo gli avevano fatto firmare un altro attestato di rischio, per sollevarsi dalle responsabilità. Lui si era subito pentito e aveva voluto indietro il documento. No, gli hanno risposto. È di proprietà della banca".

Aveva ricevuto anche lui la lettera in cui si diceva che il suo profilo non era più adeguato all'investimento?
"Sì a giugno e poi anche dopo. E logicamente si era preoccupato. In banca l'avevano tranquilli

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.12.15 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Fino a qualche mese fa dicevo sono dei bravi giovani purtroppo inesperti politicamente, Bene!! ho cambiato opinione su di Voi, siete dei bravi giovani, soprattutto onesti, con carattere, e molto documentati e lo dimostra il fatto che nei vari programmi televisivi vi basate sempre su fatti documentati, siete molto preparati non come gli altri politici esperti nel politichese. Continuate cosi, avevo perso la speranza in un cambiamento della politica italiana ma Voi mi state dando una nuova fiducia verso la nuova generazione!!!!!

Marcello Bonelli 10.12.15 17:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

nonostante tutto la fiducia nel governo e pure del buffone pare decisamente alta ..comunque m5s fino all ultimo respiro per quanto mi riguarda

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.12.15 17:28| 
 |
Rispondi al commento

non si riesce a togliere la pubblicità di media world. La pubblicità è, oggi, praticamente solo menzogna e inganno ed io la odio particolarmente. (Ho una tecnica contro la pubblicità: NON compro cose o servizi pubblicizzati, se avete altre idee, magari migliori, sarò contento di farle mie) Se continua in questo modo, con dispiacere, non potrò più leggervi e, verosimilmente, votarvi. Un lettore/voto in più o in meno non fa granché ma ....

Attilio Vimercati 10.12.15 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella vita c'e' sempre chi prende e chi da. Meglio fidarsi di chi da, senza neppure chiedere niente in cambio.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.12.15 16:49| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera ho visto porta a porta non so se qualcuno ha notato la considerazione fatta da vespa quando ha dato dei morti di fame agli eletti 5 stelle dicendo che non hanno fatto fatica a ridursi gli stipendi in quanto non abituati a guadagnare molto.Vespa rispecchia la mentalità di una certa categoria di persone che pensa che con la politica bisogna guadagnare molto per farla bene ed infatti si è visto dove siamo arrivati.C'è la rincorsa a farsi candidare a cambi di casacca pur di mantenere i privilegi e non capisce che c'è un'altra categoria di persone che lo fa per solo spirito di libertà fratellanza e uguaglianza.Ogni giorno che passa sono sempre più convinta di appartenere al movimento 5 stelle che sarà la salvezza del paese


MOVIMENTO 5 STELLE ECCELLENZA TUTTA ITALIANA ,PARTITI DI REGIME UNA VERGOGNA TUTTA ITALIANA.

antonio rubino 10.12.15 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimi.

Alla faccia di quelli che dicono: "Tanto sono tutti uguali" . . . e intanto o votano PD oppure non votano il che è lo stesso. Vigliacchi

dario albano 10.12.15 16:25| 
 |
Rispondi al commento

era ora che scrivevate tutto per filo e per segno con i documenti e gli allegati del caso!
vi assicuro che su wikipedia i troll pidioti sono la maggioranza, quindi servono fonti certe ed inoppugnabili, altrimenti le modifiche vengono cassate...

gabrielon l. 10.12.15 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Oee...
sveglia guadate le rendicontazioni dei nuovi eletti regionali e paragonatele a quelli del Piemonte,
è vero che si tagliano lo stipendio, ma prendono un sacco di rimborsi...soldi buttati, botte di 2000 3000 euro per spostamenti e "altre spese"..
BISOGNA ESSERE PIU' VIRTUOSI .
Un lavoratore normale la benzina se la paga col suo stipendio...
in Lombardia un consigliere regionale restituisce una somma ridicola al mese tipo di 300 euro in confronto ai suoi colleghi che versano 2000/3000 e nonostante tutto affogano nei rimborsiiii... occhio a non farci scappare i buoi dal recintoo

Clara Travar 10.12.15 15:51| 
 |
Rispondi al commento

LADRIIIIII...solo LADRI!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.12.15 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente con 116 mln (71+45) si ristrutturerebbe buona parte degli edifici scolastici in Italia

Daniele Petti 10.12.15 15:39| 
 |
Rispondi al commento

In pratica li mantenete Voi...

Eddy B. Commentatore certificato 10.12.15 15:28| 
 |
Rispondi al commento

I 71 MILIONI DI MOTIVI PER CUI

#MiFidoDelM5S

Il problema è, che "non me fido" di quelli che li gestiscono, questi soldi che noi restituiamo!

Vanno riviste alcune cose, c'è da "ripensare" a come utilizzare questi fondi, a come aiutare la gente in difficoltà, le imprese allo stremo, i disoccupati.

Mi manca sempre un vero piano di lavoro, perché se arriva il Reddito di Cittadinanza, sempre se arriva, non può essere a vita, vanno "inventati" quei "tre" posti di lavoro da offrire per non perderlo quel reddito.

L'italiano deve essere "stimolato", non "umiliato", è già stronxo del suo, non peggioriamo le cose.

Pensa tu se investissimo 71 milioni di euro in:

Aziende agricole, nuove tecnologie, energie da rinnovabili, auto elettriche, efficientamenti energetici degli immobili, manutenzione del verde pubblico e del territorio, pittura delle scuole, manutenzione acquedotti strade...

NETTEZZA URBANA E RICICLO, L'ORO!

L'Italia è una Repubblica fondata sul Lavoro...delle PMI, che il "carrozzone" pubblico, così gestito, costa e basta!

Bisogna si, pensare a ribaltarlo questo carrozzone, ma bisogna anche pensare a un vero di Piano Lavoro!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Perdonatemi se parlo di PMI, mica sarà diventata una parolaccia?

Civic Company Comunali, a qualcuno potrebbe interessare questo argomento?

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.12.15 15:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

questi sono i fatti!punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.12.15 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Fatti non parole
Come nei meetup,
Senza soldi ma con grandi idee riescono a trasformare Il territorio degradato.
Con successo

Rosa Anna 10.12.15 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Quando si vede un livello di moralità superiore è molto facile distinguere il livello inferiore.
C'è il m5s e poi ci sono tutti gli altri.
Il bene e il male.
La luce e le tenebre.
I generosi e gli ipocriti.

Di solito il mondo è fatto di toni di grigio, mai elementi chiaramente opposti, ma devo dire che la distanza cromatica fra m5s e gli altri è tanta da sembrare davvero bianco contro nero.

Una bella notizia ogni tanto fa proprio bene.

Bravi.

p.s. lo so che spesso scrivo critiche pesantucce ma sapete che "al caval che meglio tira toccan le peggiori scudisciate"

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.12.15 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Un sistema per abolire il finanziamento ai partiti ci sarebbe.
Obbligare a fare come il M5S e cioè a chiudere tutte le sezioni che comportano spese per segretari, presidenti e quant'altro. Così non ci sarebbero scuse che la politica ha bisogno dei soldi per andare avanti ma solo delle idee.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 10.12.15 14:49| 
 |
Rispondi al commento

sono orgogliosa di voi. vi sostengo dall'inizio ed e' questo che mi aspettavo e che mi aspetto anche per il futuro. sono certa che non ci deluderete. sarebbe la cosa piu' crudele che potrebbe capitare a tutti gli italiani onesti. ora l'unica speranza e' che si sveglino ed aderiscano anche quegli italiani che fanno parte della grande categoria degli astenuti. forza! un po' di coraggio! la pratica dello struzzo o del ponzio pilato si ritorce contro noi tutti. aiutateci e tutti insieme la rimetteremo in piedi questa povera italia. l'importante e' cacciare tutti gli impresentabili, i disonesti ed i maneggioni. facciamo anche qualche cosa per noi poveri ingenui che si sono fatti truffare dalle banche perche', la gente onesta, si fida e si e' sempre fidata. non siamo stupidi, solo onesti.

rosanna scarpa 10.12.15 14:44| 
 |
Rispondi al commento

grandi come sempre. Ma ci sarà qualche Tg stasera che darà questa notizia? Ho dei dubbi, avanti così e sempre forza M5S

franco brunello, malnate Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.12.15 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso di votarvi . Continuate così . Anzi , continuiamo così : voi all'interno delle istituzioni , noi fuori a trasmettere alla gente le vostre proposte e le vostre battaglie .

Un caro saluto a tutti ( compresi trollazzi pidioti e legaioli , che con le boiate che postano assiduamente e quotidianamente ci fanno capire quanto i loro padroni siano alla canna del gas ) .

Gianfranco .

Gianfranco 10.12.15 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Se sei di sinistra e hai giurato fedeltà alla magistratura, con l'impegno di non far modificare nulla di questo criminale sistema giudiziario, puoi anche corrompere tutto e tutti, tanto la magistratura, tra prescrizioni e assoluzioni, ti proteggerà sempre.
Dopo Bassolino in Campania, vedrete che anche Penati, tra qualche mese, finirà per candidarsi da qualche parte.
Oltre a Beppe Grillo, non ho sentito un solo commento negativo sulla magistratura, da parte di altri esponenti del M5S.
Forse perchè preferiscono garantirsi un'assicurazione sul futuro?

gianfranco chiarello 10.12.15 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO MI FIDO SOLO E SOLAMENTE DEL M5S !!!!!!!!

Pino M., milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.12.15 14:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori