Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I fagiani

  • 34

New Twitter Gallery

fagiani.jpg

"La storia dell'italiano che divenne un fagiano. Noi italiani siamo diventati dei fagiani.
L'agenzia delle entrate tra imposte e contributi si porta via oltre il 60% del nostro reddito. I comuni si portano via il resto. Equitalia ci perseguita. I partiti si mantengono con i nostri soldi e molti politici percepiscono lo stipendio (sempre più cospicuo) e piazzano parenti ed amici in tutti i posti pubblici o di aziende private partecipate, e percepiscono stipendi senza lavorare (tanto c'è sempre qualcuno che beggia per glialtri). Siamo invasi dagli immigrati che percepiscono 35 euro al giorno che poi vanno a finire nelle tasche degli amici che gestiscono le cooperative. A casa nostra non possiamo difenderci altrimenti il giudice ci accusa di eccesso di legittima difesa. La giustizia funziona male e con tempi di attesa biblici. Alcuni si sono suicidati perchè hanno perso il lavoro (e anche la dignità), altri si sono suicidati perchè oppressi dal fisco o perchè non venivano mai pagati dagli enti pubblici, o perchè Equitalia li ha lasciati in mutande.
E intanto con i soldi dei contribuenti fagiani c'è chi si è comprato la villa con piscina o il castello con le vigne senza aver mai lavorato un giorno in tutta la vita oppure c'è il politico sfrattato dalla sua villa che si è portato via il caminetto e la rubinetteria. Le banche si sono rubate i soldi dei risparmiatori, e qulcuno si è suicidato anche per questo motivo. E qualcun altro ha il padre presidente di una banca e il fratello direttore nella stessa banca che poi è fallita ma loro non se ne sono accorti.
Concludendo noi italiani siamo un popolo di fagiani senza speranza anche se c'è qualcono che dice che va tutto bene per farci stare tranquilli. Buon natal ma non a tutti, a quelli che ci comandano auguro di fare una vita d'inferno da disoccupati in cerca di un alloggio popolare che non c'è perché è stato assegnato agli immigrati.
Saluti a tutti i fagiani."
Giuseppe

acquistavvw.jpg

26 Dic 2015, 10:39 | Scrivi | Commenti (34) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 34


Tags: amici, banche, equitalia, fagiani, italia, italiani, parenti, tasse

Commenti

 

Parole sante!!

Claudio Fagiani 28.12.15 18:01| 
 |
Rispondi al commento

io non capisco niente di finanza pero pensavo che la banca d'italia fosse li a controllare che le banche vendano ai suoi clienti prodotti veri, se cosi non e ....cosa ci sta a fare... responsabilità???...NESSUNA...IL SISTEMA BANCARIO ATTUALE E LA ROVINA DEI POPOLI... TANTO VALEVA FARLI FALLIRE SE ALLA FINE CONTINUANO A PAGARE NOI!!!!

luigi gerardo di lorenzo 27.12.15 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Non sò se è realtà oppure ho avuto un'allucinazione, ma Equitalia mi sembra sia stata confermata tra le agenzie salvate dal "Milleproroghe", potete confermarlo??

Pietro M., Villarfocchiardo Commentatore certificato 27.12.15 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

58 aerei privati e 42mila barche appartengono a chi dichiara meno di 20.000€ caro Giuseppe, lo sai che gioiellieri, professionisti sono categorie che dichiarano quanto un pensionato con la minima? Non sono tanto i politici (mai fare di un filo d'erba un fascio) la feccia della società ma l'italiano 'furbo' che nell'ultimo ventennio ha ricevuto un grande esempio.

Gianclaudio Redaelli 27.12.15 06:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Peppe..tanti tanti auguri, da una fagiana che ha equitalia in casa ..auguri e grazie per la forza che mi dai. Mara

Mara Trufelli, Cagli Commentatore certificato 27.12.15 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona giornata , sicuramente prima del suicidio passerò da Montecitorio a sputare in faccia a questi politici .E poi ......... Sorpresa , immagina..............😈

Chiara Montagner 27.12.15 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è peggior dittatura che quella della corruzione. Porta al potere i peggiori e cor-rompe l'integrità dei buoni.
I "vissuti", gli edotti dei segreti, quelli che si adattano a tutto, ad ogni corruzione conveniente!
Io li chiamo la "gente di monedo": perchè, in italiano "Mondo" significa anche PULITO !!!

paolo garilli 26.12.15 23:49| 
 |
Rispondi al commento

In sostanza sono d'accordo su tutto, ma trovo ambiguo il passaggio dedicato agli immigrati. Siamo invasi, è vero, ma è altrettanto vero che siamo tutti sulla stessa barca, che è questo pianeta. Nella nostra condizione di paesi ricchi, se protestiamo per le immigrazioni ci comportiamo come se allo scoppio di un incendio i passeggeri di prima classe in una nave di lusso protestassero vedendo salire dalla stiva gli occupanti delle cabine più modeste. Volenti o nolenti, anche i più egoisti fra noi dovranno capire che o riusciremo a fare cassa comune fra tutti o finiremo per andare a fondo tutti insieme. Non ci sono altre vie, non c'è mai stato un castello che alla lunga non sia stato espugnato, men che meno potranno salvarsi oggi quanti pensano di proteggersi elevando muri, siano essi nazioni, popoli o potentati di qualsiasi tipo. gennaro guida, pacifista, cittadino del mondo, senza bandiere, oggi aspirante vegano, firenze/viareggio

Gennaro GuidA 26.12.15 22:24| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Giudicatelo pure "qualunquista"... Purtroppo a molti di noi questo commento sembra solo "realista". Non facciamoci illusioni, la situazione è parecchio incasinata e non sarà per niente facile uscirne! Nemmeno se il movimento vincesse le elezioni e andasse al governo! Quindi non chiamate Giuseppe "qualunquista", chiamatelo piuttosto "un adulto con gli occhi aperti".

Vincenzo De Mars, Svizzera Commentatore certificato 26.12.15 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Grande Giuseppe una analisi migliore di questa non si poteva fare sullo stato del nostro paese. Un abbraccio dal fagiano donato.

Donato sforza 26.12.15 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Post senza aperture di speranza. Il M5S cresce e qualcosa cambierà, perché riusciamo a proporre un nuovo modo di intendere la politica. Certi slogan e frasi facili lasciale alla lega. Noi dobbiamo essere piú avanti.

Max Martin 26.12.15 20:24| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

I fagiani non saranno contenti.

Pietro 26.12.15 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre del parere che chi sbaglia deve pagare.
Il pasticcio banche è imputabile agli organi che esistono proprio per controllare, intascando laute prebende.
Non ipotizzo che ci siano stati accordi , ma in ogni caso , tutti i dipendenti di CONSOB e Banca d'Italia , dovranno essere tassati di un 10% dei loro emolumenti, fino a risarcire i cittadini derubati.
Sicuro , nel futuro, saranno più attenti nel loro lavoro.

Italo Cagno 26.12.15 19:48| 
 |
Rispondi al commento

...solo per ricordare ai lettori che questo post è pubblicato nella sezione "commenti" ed è quindi l'opinione di un lettore scritta e riportata sul blog

manuela bellandi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.12.15 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Chi critica questo post ha scambiato il movimento per il ritrovo dei compagni delusi.

Giuseppe V., roma Commentatore certificato 26.12.15 15:58| 
 |
Rispondi al commento

post deludente e superficiale
su argomenti fondamentali
peccato

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.12.15 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"A casa nostra non possiamo difenderci altrimenti il giudice ci accusa di eccesso di legittima difesa"
-------------------
tutto ok , ma questa frase non e' da M5S

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.12.15 15:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dissento , i fagiani hanno un minimo di intelligenza , opterei per buoi , è più appropriato ! Il bue è fortissimo e ha corna e zoccoli pericolosissimi ma non li usa , il suo cervellino serve solo a comandare i suoi poderosi muscoli e ha un carattere talmente pacioso che non reagisce alle bastonate dell'omuncolo che potrebbe ridurre in poltiglia solo se lo volesse .

vincenzodigiorgio 26.12.15 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Post inutile, ma tant'è...
p.s.: il problema numero 1 dell'Italia non sono gli immigrati: sono i (troppi) LADRI!!! Ficcatevelo in testa, una volta per tutte!

Antonio L., Ceglie Messapica Commentatore certificato 26.12.15 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Dedicato a quelli che giudicano il post-qualunquista

"Patent box" per i non addetti ai lavori queste due parole inglesi non significano nulla.
Ma si legge patent box e si traduce in "siamo amici ci mettiamo d'accordo ma non andare all'estero con la tua attività". E' uno sconto fiscale del 30% per il 2015, del 40% per il 2016 e del 50% dal terzo anno in poi sulla base imponibile. E' un regime fiscale al quale le aziende possono aderire facendo apposita istanza all'Agenzia delle Entrate entro il 31/12/2015, che s'impegna a concordare un metodo di conteggio delle imposte ad hoc per quella singola azienda dopo aver presentato documentazione entro 120 gg ed avuto un incontro con l'ufficio competente per stabilire il metodo di calcolo. E' contrario ai principi OCSE ma già utilizzato in paesi europei, quali Irlanda e Olanda ad es..
E'stato richiesto dal settore della moda anche per l'Italia, sotto la minaccia di portare la sede operativa in paesi con fiscalità avvantaggiate, con un pò di occupazione al seguito.
Insomma si legge "patent box" ma si traduce "faccio pagare tutte le tasse che voglio però con chi si può permettere di essere meno fagiano degli altri. Con questi scendo a patti andnado giù di prezzo", come qualsiasi mercante al quale alla fine interessa solo la propria sopravvivenza, altro che politica economica e giustizia fiscale.
Ritengo che questa posizione, far pagare tanto alla maggior parte dei contribuenti, di fronte alla massa di disoccupati, sottooccupati, lavoratori con stipendio che fanno fatica ad arrivare alla fine del mese diventerà sempre più difficile da mantenere, nonostante i sotterfugi, tipo questo, volti solo a rimandare una fine ineluttabile di una classe dirigente sempre più fuori dal dettato costituzionale, forte con i deboli e debole con i forti.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 26.12.15 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Piuttosto qualunquista questo post! Mi sembra di sentire Salvini.

Donata Saggiorato, Vicenza Commentatore certificato 26.12.15 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ce gente che ancora voti questi partiti di merda che hanno distrutto l'Italia e il futuro dei nostri figli

#M 5 S, Italia Commentatore certificato 26.12.15 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Son convinto che le future generazioni saranno la salvezza!.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 26.12.15 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfetto.

Michele C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.12.15 10:51| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori