Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I partiti all'assalto della Corte Costituzionale

  • 17

New Twitter Gallery

toniconsulta.jpg

di Danilo Toninelli

"È scandaloso il silenzio del premier sui nomi dei tre candidati che oggi il suo partito voterà.
Tre nomi che NON possono ricoprire un ruolo così delicato. Tre nomi frutto dell'inciucio Pd-Fi che sembra ora estendersi alla Lega e ad altri partitini dello zerovirgola. Dicono che oggi la ‪‎Lega‬ voterà il candidato del Pd in cambio di un posto alla Corte dei Conti. La conferma è data dal silenzio dei leghisti. Siamo di fronte all'ennesima schifosa spartizione delle poltrone. E ciò che fa più schifo è che a farla è un partito il cui leader va nelle piazze ad inveire contro il governo.
Quindi se oggi passerà anche uno solo della terna frutto dell'inciucio Pd-Fi significa che al tavolo della spartizione si è seduto anche Salvini. Uno scandaloso mercimonio di voti in cambio di poltrone e favori. Il tutto col chiaro obiettivo di escludere il M5S che è stato l'unico a presentare i propri candidati con mesi di anticipo e chiedere a tutti i partiti di fare altrettanto per scegliere i nomi migliori per tutti.

"I partiti che sono pronti a votarli condividono lo stesso obiettivo: occupare poltrone per militarizzare gli organi di garanzia.
Non più giudici indipendenti che operano secondo coscienza ma soldati comandati dai partiti. Così tutto diventa più facile, anche dichiarare costituzionale l'Italicum.
Ma ripetiamoli questi nomi:
- Francesco Paolo Sisto: avvocato di Berlusconi e deputato in carica di Forza Italia.
- Giovanni Pitruzzella: presidente Antitrust e indagato per corruzione
- Augusto Barbera: giurista di riferimento del Pd, intercettato (non indagato) in un'indagine su cattedre universitarie pilotate.

#Consulta

Militarizzare la #Consulta serve a Renzi per avere l'ok sull'#Italicum. Ecco la verità sull'elezione dei tre giudici costituzionali che abbiamo detto al Tg2

Posted by Danilo Toninelli on Lunedì 30 novembre 2015

Per il bene dei cittadini, è fondamentale che nessuno di questi tre venga eletto.
Solo così il Pd sarà costretto ad accettare il metodo a 5 Stelle di fare nomi diversi e finalmente degni. Nomi fatti pubblicamente e in anticipo rispetto alle votazioni.
Anche se questi partiti non meritano più alcuna fiducia, dobbiamo sperare che se costretti si pieghino alla trasparenza e alla condivisione del M5S.
Il M5S continuerà a testa alta a votare il professor Franco Modugno. Un nome alto per competenza ed indipendenza personale." Danilo Toninelli

1 Dic 2015, 12:30 | Scrivi | Commenti (17) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 17


Tags: Consulta, Corte Costituzionale, Forza Italia, Pd, Toninelli

Commenti

 

buongiorno, sono un vostro elettore dall'inizio, mi domando soltanto una cosa, perche dopo aver detto in questo articolo che non avreste mai votato per Augusto Barbera:da voi definito" giurista di riferimento del Pd, intercettato (non indagato) in un'indagine su cattedre universitarie pilotate." alla fine questo signore è stato eletto grazie ai vostri voti? e perchè dato che c'è stato tanto tempo per decidere viste le innumerevoli fumate nere, non avete indetto una discussione dal basso, da tutti noi, i quali anche appena informati avrebbero votato no a questo nome? gradirei un chiarimento pacato onesto e responsabile come mi aspetto da NOI visto che mi sento parete di questo movimento. grazie

roberto zuena 20.12.15 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Non ho potuto far a meno di notare come onesta sia l anagramma di senato, deve essere una mera, utopistica e sarcastica coincidenza

Simone davo' 02.12.15 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Agli intellettuali, alla stampa, ai costituzionalisti che ci chiamavano populisti: Non avete nulla da dire su questo comportamento da "cosca" dei partiti che propongono personaggi, privi di autonomia e, quindi, di credibilita?
In questo modo il modello Turkia è vicina!

pietro denisi, reggio cal. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.12.15 08:16| 
 |
Rispondi al commento

"per il bene dei cittadini è fondamentale che nessuno di questi 3 venga eletto..."

ma figuriamoci se quei politicanti dei vecchi partitazzi decennali si piegano al "bene dei cittadni"!!!

il "rottamatore", er cicco di riarno, je fotte sega dei cittadini....sic!

angela bovolenta 01.12.15 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non conosco questo Modugno, come del resto gli altri tre, ma se sono quello che hanno fatto non sono degni di far parte della C.C., detto questo penso che come al solito i partiti per i propri interessi riusciranno a far eleggere quelli che vorranno loro, conti alla mano sono in maggioranza. il solito schifo.

Riccardo 01.12.15 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Volete DAVVERO difendere la ns Costituzione?? ma davvero davvero, non solo per riempirsi la bocca??
Allora mettete IL DITO NELLA PIAGA E DENUNCIATE che l'origine di tutti mali è U€, che i trattati sottoscritti sono INCOSTITUZIONALI, che l'uscita IMMEDIATA e senza referendum specchietto per le allodole è NECESSARIA e non più procrastinabile, siate ONESTI, sinceri e CORAGGIOSI per salvare questo paese. Senza questo tutto il resto (lotta alla corruzione, reddito di cittadinanza etc) SARA' I N U T I L E!!

Laura Panichi, ANGHIARI Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.12.15 14:20| 
 |
Rispondi al commento

c'è infine un ultimo aspetto non marginale quello che ha escluso gli attivisti certificati nel votare una terna di nomi attraverso la piattaforma web. del M5s.questo mi fa dire che essendo stato escluso dalla scelta ,non essendo un battimani a comando, non conoscendo questo prof modugno.. non sono particolarmente indignato ne mi sento particolarmente offeso dalle altre scelte discutibili ma lecite

Pier luigi 01.12.15 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la mia domanda è l'italicum è incostituzionale? ma secondo i sondaggisti grazie all'italicum il m5s vicerebbe i ballottaggi.Quindi il vero problema quel'è? che vengano eletti dei giudici indegni o che vengano eletti dei giudici che votano l'italicum come costituzionale. Nel primo caso sono perfettamente d'accordo con Tonelli ma nel secondo caso non ci sarebbe nulla in contrario visto che la maggioranza decide coi 2/3 e tra l'altro ,a meno che il sondaggio non sia un farlocco, si avvantaggerebbe il m5s

Pier luigi 01.12.15 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Solo in Italia ... i "controllati" scelgono i "controllori"!!! grazie ad un Governo formato da un P.del C. usurpatore ,in quanto MAI eletto nemmeno come parlamentare!!!

Cvetnich Margarit Ezio 01.12.15 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate quando appena approdati in parlamento il blog venne preso d'assalto da gente che scriveva "Alleatevi col PD, vi fate scappare un occasione, siete dei testoni, non capite niente ecc ecc".
Con questa gente dovevamo allearci ?
Stai a vedere che Beppe ha fatto bene a non dialogarci nemmeno....
Forza M5S

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 01.12.15 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Penso che l'elezione di un giudice costituzionale sia un passo politico di importanza capitale. Per tale motivo il Movimento farebbe bene ad accordarsi con altre forze politiche accettando di votare il loro candidato, pur di poter eleggere anche il proprio. Meglio un buon giudice , che due cattivi

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.12.15 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per forza l'assaltano!
Senza i Giudici della C.Cost. prezzolati non potranno mai far passare le riforme costituzionali, per il premier strakazzaro sarebbe una debacle totale.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 01.12.15 12:58| 
 |
Rispondi al commento

informare informare e informare. il popolino non è nel web.

gilberto guerra 01.12.15 12:51| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori