Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Pd ha salvato le banche, ora #Salviamoirisparmiatori

  • 147

New Twitter Gallery

salviamoirisparmiatori.jpg

>>> Domenica 6 dicembre, dalle ore 15, a piazza Montecitorio, in concomitanza con l’avvio della discussione sulla legge di Stabilità in commissione Bilancio, piccoli azionisti e obbligazionisti dei quattro istituti di credito interessati dal "Salva-banche" protesteranno contro il provvedimento del governo che anticipa la piena entrata in vigore del bail-in. I parlamentari del M5S, impegnati nella discussione della manovra, faranno la spola tra palazzo e piazza per raccogliere le testimonianze dei cittadini e portarle di fronte agli altri esponenti politici. <<<

Il Pd con un decreto ha espropriato il risparmio di migliaia di piccoli investitori in tutta Italia e ha salvato quattro banche ormai fallite da tempo: Banca delle Marche, CariFerrara, Banca Etruria e CariChieti. Più di 100.000 italiani derubati dei risparmi di una vita secondo le stime di Adusbef. Ed è solo l'inizio. Presto potrebbe essere il turno di MPS e poi chissà. Il risparmio tutelato dalla Costituzione non è più al sicuro per nessuno.
Con il decreto 'salva-banche', che sarebbe meglio chiamare 'ammazza-risparmiatori', il governo Pd ha fatto tre regali agli istituti di credito.

Primo regalo: le quattro banche nuove di zecca (bridge bank), che nascono ben ripulite da ogni passività sulle ceneri delle vecchie, saranno dei bocconcini prelibati per i colossi che sono intervenuti attraverso il Fondo di risoluzione allo scopo di “salvarle”.

Secondo regalo: le sofferenze (crediti non riscossi) generate nella banche originarie, prima di arrivare alla bad bank, passano dalle banche nuove che, ricevendole, si beccano tutto insieme lo sconto sulle tasse o il credito di imposta che corrisponde alla svalutazione di quei crediti (su 7 miliardi di riduzione del valore delle sofferenze parliamo di circa 2 miliardi). E poi ci raccontano che il ‘salva-banche’ è a costo zero per i cittadini.

Terzo regalo: chi gestirà la bad bank, probabilmente, non avrà grosse difficoltà a rivendere le sofferenze ben oltre gli 1,5 miliardi di euro a cui sono state acquistate. E’ mancata un’analisi accurata di quei crediti non riscossi, ma è plausibile che molte siano coperte da garanzie (anche su asset immobiliari).

VIDEO Rubano ai poveri e danno alle banche

Risparmi espropriati
I piccoli azionisti e obbligazionisti potevano godere di queste garanzie? Certo. E invece nulla. E’ arrivato l’esproprio, l’azzeramento totale dei risparmi. “Perché così ci impone la normativa Ue sugli aiuti di Stato”, tenta di difendersi Padoan.
Eppure esiste l’alternativa al decreto che aiuta manager e banchieri ‘svuota-caveau’ e uccide il piccolo risparmio. E il M5S farà una dura battaglia di merito, da domenica, in commissione Bilancio alla Camera, per far passare la propria visione.

La proposta del M5S per salvare i risparmiatori
Di fronte a una crisi bancaria, interviene il ministero dell’Economia che fa un prestito e un’iniezione di liquidità all’istituto. Non si tratta di soldi gratis e a perdere: il sostegno frutta all’erario e ai cittadini un interesse al 3%. Nel frattempo, però, la banca viene commissariata dallo Stato e prende avvio la ristrutturazione. Durante questo periodo, stop a bonus ai manager e stop ai dividendi. Alla scadenza del prestito, il ministero valuta se la banca è in grado di restituirlo (solo se è stato ristabilito un sufficiente livello patrimoniale). Se così non è, lo Stato diventa azionista della banca stessa.
La seconda alternativa che il M5S proporrà domenica in commissione sarà l’intervento del Fondo interbancario di tutela dei depositi (Fitd), che era già pronto a salvare le quattro banche e che aveva anche modificato il suo statuto per aggirare i vincoli Ue sugli aiuti di Stato. Il MoVimento 5 Stelle, in ogni caso, farà di tutto per salvare in toto i risparmi dei piccoli investitori.

I portavoce M5S e i risparmiatori in piazza!
Domenica, dalle ore 15, a piazza Montecitorio, in concomitanza con l’avvio della discussione sulla legge di Stabilità in commissione Bilancio, piccoli azionisti e obbligazionisti dei quattro istituti di credito interessati dal “Salva-banche” protesteranno contro il provvedimento del governo che anticipa la piena entrata in vigore del bail-in. I parlamentari del M5S, impegnati nella discussione della manovra, faranno la spola tra palazzo e piazza per raccogliere le testimonianze dei cittadini e portarle di fronte agli altri esponenti politici per raccontare le storie di disperazione e sofferenza dei piccoli risparmiatori che hanno perso tutto nel giro di una domenica, dopo un tratto di penna del governo.
Più cittadini ci saranno in piazza e più loro, nel palazzo, sentiranno forte la nostra voce.


REGALA_aI.png

5 Dic 2015, 12:52 | Scrivi | Commenti (147) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 147


Tags: banche, esproprio risparmio, pd, salva banche, salviamo i risparmiatori

Commenti

 

Possiamo fare tutti i discorsi che vogliamo ma questa gente appoggiata dai poteri forti farà sempre e comunque ciò che gli fa comodo!!

Idee Regalo Commentatore certificato 11.04.16 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Avete bisogno di finanziamenti urgenti, che sono stanchi di essere rifiutato da parte delle banche, avete abbastanza si sa più dove mettere la testa seguendo i vostri problemi finanziari. Si prega di collaborare con noi. Siamo un vostra disposizione.
Vi preghiamo di contattarci tramite questa email:
roberto.erbetta01@gmail.com

Roberto 15.02.16 11:14| 
 |
Rispondi al commento

il decreto "salva banche" è stato scritto a favore di altre banche, quelle che si autodefiniscono le salvatrici.Queste compreranno a prezzi stracciati solo gli assets (depositi, palazzi, crediti, rete sportelli, ecc) senza gravami. Ma chi ha stabilito il prezzo? Chi ha fatto la valutazione delle 4 banche?Le stesse banche "salvatrici" che le comprano? perché non è stata fatta una valutazione da parte di organismo internazionale indipendente? Né una gara aperta? Chi ha stabilito dove mettere la linea fra chi ottiene il rimborso dei finanziamenti fatti alle banche (gli obbligazionisti ordinari) e chi invece no (gli obbligazionisti subordinati) Come è possibile che non emerga chiaramente il conflitto di interessi della Banca D'Italia, i cui azionisti sono tra i "salvatori"? Perché nel determinare il prezzo di conferimento dei crediti in sofferenza nella bad-bank pari a 1,5 miliardi non si è tenuto conto di quanto avrebbe dovuto essere restituito a tutti gli obbligazionisti (ordinari e sub). La vera speculazione la stanno facendo le banche salvatrici, complice Banca di Italia, Consob, e Governo. Il Decreto così come è stato fatto -male e con risultati delittuosi- può e deve essere cambiato. L'Europa non c'entra. Il Governo ha tutti gli strumenti e i poteri per farlo.

GIUSEPPE FANTIGROSSI 12.12.15 11:20| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO ( II PARTE )

PARTIAMO DA COME FUNZIONA IL DOMINIO MAFIOSO DEL MONDO , CHE NON E' COME DESCRITTO NEI MILIONI DI ASSEMBLEE SCOLASTICHE PERCHE' QUELLE ASSEMBLEE SONO GESTITE E FATTE COME MADRASSE DI INDOTTRINAMENTO DA CUI NON BISOGNA PRENDERE NIENTE SENZA RICONTROLLO PER EVITARE DI FARE IL DANNO DI SE STESSI , PERCHE' PER QUESTO SONO FATTE E ISTITUITE.

IL LIVELLO DI COMANDO DEL MONDO E' COSTITUITO DAI PRETI PEDERASTI CATTOLICI A CUI SEGUONO SOTTOMESSI GLI EBREI FINANZIARI AMERICANI CON POTERE DI DISTRUZIONE DI MASSA VISTO NELLA CRISI DEL '29 IN AMERICA E IN EUROPA CON MILIONI E MILIONI DI DISOCCUPATI -- DA CUI E' VENUTA LA II GUERRA MONDIALE CHE HA SOSTENUTO I COMUNISTI PERCHE' STRUMENTO DI DISTRUZIONE DI MASSA DEI PRETI DOPO GLI EBREI FINANZIARI AMERICANI --
VIENE CHIAMATA DEMOCRAZIA L'OPERARE DI QUESTA COSCA MAFIOSA CHE SI INFILTRA NEGLI STATI E DICE DI CONTARE PERCHE' VOTATA E IN REALTA' FA UNA POLITICA DI DISTRUZIONE DELLA ECONOMIA COME BASE DI RICATTO DI FAME PER IMPORRE IL VOTO MAFIOSO COME ABBIAMO QUASI OBBLIGATORIO ALTRIMENTI SI PARLA DI PERICOLO GRILLO O LE PEN O TRUMP CHE E' L'IMPOSIZIONE MAFIOSA DI VOTO.

NEL PERIODO FENICIO -CARTAGINESE LA COSCRIZIONE AL VOTO DI SOTTOMISSIONE AVVENIVA TRAMITE L'OBBLIGO DI UCCISIONE DEI PRIMOGENITI COME FORMA DI SOTTOMISSIONE AI SACERDOTI--DI CUI ESISTONO I THOFET URNE DI UCCISI IN SAEDEGNA PUNICA E LIBANO , E SABATINO MOSCATI VALENTISSIMO STUDIOSO DI RELIGIONI ORIENTALI PARLA DI PEDOFILIA NIENTEMENO CHE " RITUALE" A GERUSALEMME E LA PEDERASTIA E' LA CONVERSIONE DELL'UCCISIONE DEL PRIMOGENITO BESTIALITA' CERTA DI FENICI PER DERIVAZIONE FENICIA O VICEVERSA PER DERIVAZIONE EBREICA ANTICA A CUI SUBENTRA LA CHIESA CATTOLICA PEDERASTICA CHE STABILISCE LA PENA DI MORTE PER CHI RIFIUTA L'APPARTENENZA OGGI LA COSCRIZIONE AL VOTO CON INDICAZIONE DI MINACCIA DI CHIUNQUE DISSENTE COME GRILLO , O LE PEN O TRUMP E TUTTA LA CATENA DI MISERABILI SERVI VESCO-VILI SEGUONO

PROF MARCELLO PILI 11.12.15 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Più che salvare le banche e i risparmiatori, salviamo i DISOCCUPATI !!!
Almeno i risparmiatori qualche euro da parte ce l'avevano, e non penso non ne abbiano altri.
Ma i disoccupati non hanno ASSOLUTAMENTE NIENTE !!!. Solo TANTA DISPERAZIONE E RABBIA !

valentino g., castelfranco veneto Commentatore certificato 11.12.15 16:17| 
 |
Rispondi al commento

NON SAPEVO CHE DOPO 20 MINUTI CANCELLATE QUELLO CHE SI SCRIVE , IL GRANDE FRATELLO MI OSSERVA ? ALLA FACCIA DELLA PARTECIPAZIONE DEMOCRATICA .

franco tommaso adiletta, roma Commentatore certificato 11.12.15 15:44| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO -------


BISOGNA DECIDERE CHE PARLARE DI TUTTO E' GIUSTO E UTILE , MA DENTRO UNO SCHEMA IN CUI QUESTO TUTTO E' ADEGUATO A FARE FINIRE E PRESTO UNA GESTIONE MAFIOSA DELLA ITALIA PER CUI NON SERVE LA MAGGIORANZA , ASPETTANDO LA QUALE LE COSE CONTINUANO , PER FARE ALL'ULTIMO MAGARI QUALCHE SCHERZO , DATO CHE SI CHIAMA DEMOCRAZIA LA INFILTRAZIONE MAFIOSA DEI PRETI PEDOFILI E LA CONFORMAZIONE DELLA BUROCRAZIA COINVOLTA COME SERVI DEI PRETI CON LEGGI DI ESPROPRIO VERSO IL REDDITO TOTALMENTE ASSUNTO VENIRE DAI PRETI SALVO RIVERSAMENTO "UMANITARIO " PARZIALE AI DERUBATI--- MA COME SONO BUONI QUESTI LADRI-- CONTINUANDO AD ATTACCARE IL CAPITALISMO E NON I LADRI COSI' AUMENTANO I SOFFERENTI E I LADRI POSSONO SPACCIARSI PER UMANITARI SOLIDALI COI LADRONEGGIATI.

QUESTA COSA HA FUNZIONATO PER TUTTO IL NEOLITICO, RIEDITO NEL MEDIO EVO FINO ALL'ARRIVO DI GARIBALDI STATO ITALIANO E DECADUTO QUANDO I PRETI PEDERASTI HANNO RITENUTO CHE L'ITALIA SI AMMINISTRA COME UNA UNITA' GESTITA COME UNA PARROCCHIA .

LA CONTEMPORANEITA' DI TERRORISMO SPACCIATO ISLAMISTA COME NEGLI ANNI '70 ERA SPACCIATO COMUNISTA IN TUTTO IL MONDO E OPERANTE FINO AL PROGETTO DI FARE L'ULTIMO PASSO DI RITORNARE AL TOTALITARISMO MAFIOSO SACERDOTALE PEDERASTICO CHE PROMANA IN TUTTO IL MONDO DAI PRETI CATTOLICI PEDERASTICI VA CON ACCORDI DI USO DEL PREZZO DEL PETROLIO CON PRATICA CAPITALISTICAMENTE CENSURATA PERCHE' CARTELLO E' VIETATO , MA MAI VIENE INDICATO IL CARTELLO COME PRATICA ILLEGALE QUANDO SI PARLA DI CAPITALISMO DA CENSURARE , MENTRE L'ECONOMIA PORTA IL CONTO DEL CROLLO DEL PREZZO DEL PETROLIO , CHE ANCORA CROLLO NON E' E BISOGNA PARTIRE DAL FATTO CHE IN PARTENZA IL PETROLIO ERA A -3 DR A BARILE--- MA L'OBIETTIVO E' LA POVERTA' DEL REGNO SACERDOTALE DEI SANTI PEDERASTI , MENTRE IL CALO DEL PETROLIO FA SOLO BENE--ANCHE AGLI ARABI-- ECCETTO AL PIANO PEDERASTICO DI DOMINIO CHE DEVE PRODURRE POVERTA' E GIA' SCANSA IL REDDITO CHE VIENE DAI PREZZI B

PROF MARCELLO PILI 10.12.15 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Una banca fallisce quando la gestione del danaro è stata di una prodigalità senza eguali. La colpa è da addebitarsi solo ed esclusivamente agli amministratori. Sono, questi, infatti che in primis devono risarcire i risparmiatori. Un bel sequestro preventivo di tutti i patrimoni dei consiglieri (e viceconsiglieri) sarebbe una gran bella iniziativa. Io non partecipo, purtroppo, all'esercizio della funzione legislativa ma se ne avessi avuto la possibilità avrei confiscato il patrimonio di tutti i componenti del CDA che si sono succeduti nella gestione negli ultimi venti anni nella banca Etruria, Carife, ecc.

T. Russo 10.12.15 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Possono fare quello che vogliono, comprandosi le leggi un tanto al chilo.
Le banche, anche attraverso eventuali figli ministri, si fanno fare leggi su misura, a scapito dei clienti, ma possono solo se i risparmiatori-clienti sono disuniti.
Se una eventuale associazioni dei risparmiatori suggerisse ai suoi membri di ritirare i depositi dalle banche che truffano, queste dovrebbero cambiare politica subito, o fallire presto.

Risparmiatori di tutto il mondo: uniamoci!

fabrizio castellana Commentatore certificato 09.12.15 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Continuiamo pure a farci dire e ad obbedire ivi eseguire da Mamma Europa cosa dobbiamo fare...questi sono i risultati....anche la Telecom assieme
a Parmalat, Ducati, Bulgari, Pirelli, ormai sono di proprietà straniere.....ma nessuno porca miseria dei ns politici che si oppone per il bene degli Italiani a simile nefandezze: siamo market friendly, siamo vicini agli azionisti, la gestione corrente è positiva,il lavoro svolto è ottimo, troveremo una soluzione.....poi la Mamma ci dice "NON SI PUO' FARE AIUTI DI STATO" oddio, ho paura, ci cacciano come hanno fatto con Silvio!
Sveglia, o tra un pò non rimane più nulla dell'Italia e di noi italiani
Forza

smartphoneofferte 08.12.15 18:11| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE IO NON CAPISCO PERCHE' I MIEI COMMENTI, MESSAGGI, RIGUARDANTI CRITICHE CHE EVIDENZIANO LA REALTA' DELLA DISONESTA' POLITICA CHE AMMINISTRA IL NOSTRO PAESE,NON VENGONO SISTEMATICAMENTE INSERITI NEL VOSTRO BLOG.
IO HO SEMPRE AVUTO FIDUCA NEL MOVIMENTO 5 STELLE E SOPRATTUTTO NEI GIOVANI RAPPRESENTENTI CHE DIMOSTRANO LA VOLONTA' DI AMMINISTRARE E GOVERNARE ONESTAMENTE.
PERO' MI AVVILISCE E DISORIENTA LA MANCANZA DELL'INSERIMENTO DEI MIEI MESSAGGI SENZA INDICARE UNA VOSTRA MOTIVAZIONE.
PER CORTESIA VOGLIATE INDICARE I MOTIVI DI QUESTA EVIDENTE CENSURA. GRAZIE

Gianni Gutti, Roma Commentatore certificato 08.12.15 12:51| 
 |
Rispondi al commento

AHAHAHAHHHA BEN GLI STA!

"Serracchiani: anch'io vittima delle banche, ho perso 18mila euro"

https://it.notizie.yahoo.com/serracchiani-anchio-vittima-delle-banche-ho-perso-18mila-081720431.html

Zampano . Commentatore certificato 07.12.15 17:59| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/lwJFPV5XZzM


antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.12.15 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che non c'è un avvocato che denunci il governo e le banche?

pierangelo albertini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.12.15 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando si parla di soprusi bancari noi cittadini abbiamo contro pure la Magistratura, vedi caso Parmalat.
poveri noi.
ma un giorno tutto ciò dovrà cambiare. deve cambiare.

mic. 06.12.15 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Specialmnete nella rossa Ferrara non nascondo un minimo di " forse era meglio se ci avessero pensato nelle urne "

stefano bertelli 06.12.15 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sicuro che chi è stato fregato e ha perso i suoi quattrini alle prossime elezioni (se ci saranno) continuerà a votare sempre per quei partiti che lo hanno inc....!
Gli italiani sono coì ....dimenticano!

bertolini franco 06.12.15 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

4 Regalo:
Immunita' per amministratori e Banchieri da azioni legali dei clienti/consumatori vittime delle loro allegre gestioni.
Inoltre non capisco perche' non ci sia nessun amministratore in carcere, "rubare" 1,5 miliardi di euro e' penalmente irrilevante? (c'e' qlc (Lega) che vorrebbe sparare anche a chi ruba una "gallina")

Luca U., Fano Commentatore certificato 06.12.15 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Saranno solo pensioni d`Oro???

Tsipras, Grecia taglierà 1,8 miliardi di euro di pensioni e 500 milioni di euro dal bilancio della difesa, il tutto per farti incontrare dell'UE e di altri finanziatori.

Il governo di sinistra del primo ministro Alexis Tsipras è stato sotto forte pressione per attuare le riforme necessarie per ottenere un prestito di crisi dei paesi dell'Unione Europea a 86 miliardi di euro.

Le proteste contro i risparmi sono stati molti. Tre settimane fa stava Grecia tacere come lavoratori greci hanno condotto il primo sciopero generale contro la politica tagli dal momento che il partito di sinistra Syriza è salito al potere nel mese di gennaio.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 06.12.15 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Europa IL "NO" DANESE ALL'EUROPA

der

DI JACQUES SAPIR

russeurope.hypotheses.org

Mercoledì 3 dicembre nel più totale silenzio della stampa francese si è svolto un referendum in Danimarca per una maggiore integrazione nell’Unione Europea. Il voto è stato senza appello: il “no” ha vinto con il 53% dei votanti[1]. Va sottolineato anche il dato della partecipazione: ha votato circa il 72% degli elettori, dato che fa di questo referendum il più importante nella storia delle votazioni tenutesi in Danimarca in merito all’Unione Europea. Va rilevato il silenzio relativo della stampa francese: un misto di disprezzo per quello che succede in un “piccolo” paese e di imbarazzo per un risultato che, per usare un eufemismo, disturba gli atteggiamenti europeisti di così tanti opinionisti.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.12.15 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Va bene per le pene esemplari ai responsabili del fallimento di una banca...anzi benissimo.
Ma chi caccia fuori materialmente i soldi per ripianare il passivo mancante ?
La pubblica collettività...o gli azionisti o correntisti ?
Ehhh.....?????

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 06.12.15 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Viotti,
dopo 40 anni di disinformazione, indicare i colpevoli solo in base alle loro reali responsabilità, potrebbe creare un senso di vuoto in quelle persone (fragili), che hanno subito un pesante lavaggio del cervello.
Per venire incontro a queste persone, la prossima volta inserisca dentro anche il nome di berlusconi, visto che fino ad oggi è sempre stato messo al centro di tutte le peggiori vicende italiane.
Inoltre stia attento a non continuare a parlare male della magistratura, visto che sempre per colpa di quella disinformazione, in molti credono sia una categoria moralmente più pulita di quella della politica.

gianfranco chiarello 06.12.15 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla faccia delle rapine in banca---stavolta i ruoli sembrano essersi invertiti...naturalmente nessun poliziotto busserà alla porta di chi gestiva e sapeva ma non ha detto nulla...embe che vuoi fare questi son persone di alto livello e la situazione è diversa---Auguri di buon natale ai risparmiatori

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.12.15 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Sarei curioso di sapere il papà della boschi quanto ci ha perso ...... possibile che nessuno abbia fatto questa domanda ???

Salvatore ., NAPOLI Commentatore certificato 06.12.15 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attraverso questo "salvataggio" (sulle cui modalità è evidente che è aperta una discussione) i clienti che hanno sottoscritto azioni e obbligazioni riusciranno a recuperare solo una parte di quanto investito.
Ma se invece queste banche fossero state lasciate fallire senza alcun intervento statale, quei clienti quanto avrebbero perso?

Stefano Greco 06.12.15 08:53| 
 |
Rispondi al commento

facciamo una cosa scioccante.....prendiamo totti i cinquestellini volontari disposti a lavorare gratis a ritirsre la spazzatura gratis ..finche non sistemeremo la questione..facciamogli vedere cosa siamo in grado di fare facciamo vedere ai cittadini che noi riusciamo a fare cose impensabili per gli altri...cosi faremo veramente una cosa eccezzionale


La canzone di Adriano Celentano “Azzurro”
https://www.youtube.com/watch?v=xlDiDizetDo

deve DIVENTARE l’inno d’Italia

al posto dei “Fratelli d’Italia” che è una “marcetta”.
https://www.youtube.com/watch?v=AcI2IdHhEHE

Vincenzo Matteucci 06.12.15 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le banche essendo cambiate da istituzione ad imprese private non non vanno salvate, come una qualsiasi impresa privata che fallisce per alcuni motivi tipo malgestione , sprechi, sperperi, incompetenze, azzardi o sfortuna. quello che è tragico è che il governo le voglia salvare a danno di risparmiatori quindi non si tratta più di governo ma di un branco di ladri che rapina e che solo loro dicono che è legale.

mario d., orbetello Commentatore certificato 06.12.15 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Se salvare una banca a carico delle collettività non va bene.
Se salvare una banca a carico degli azionisti e risparmiatori non va bene.
Ma allora.........forse mi è sfuggita l' alternativa, qualcuno può ricordarmi....... qual'è ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 06.12.15 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per LORO, l'Italia è ripartita.
Infatti, è ripartita come segue:
Il 5% della popolazione, possiede il 70% della ricchezza:
il 95% della popolazione, possiede il 30% della ricchezza ed il 100% dei debiti.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 06.12.15 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ot ma non troppo

Simona Bonafè

interpellata da una giornalista a

domanda- E recuperare i milioni di € dalle banche?

risposta- è una strada

Sì quella dove il PD sta mettendo gli italiani

saluti ai monelli del log

old dog 06.12.15 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora,i piccoli risparmiatori, li chiamano " Parco Pecore" perché da "arare" non c'è più niente.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 06.12.15 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal primo gennaio 2016, infatti, non sarà più lo Stato a finanziare i salvataggi delle banche bensì gli stessi istituti, il cosiddetto bail-in. Si tratta in sintesi degli azionisti degli istituti di credito coinvolti, prima, dagli obbligazionisti, poi, e infine, soltanto se necessario, dai correntisti con depositi superiori a 100mila euro, dal momento che al di sotto di questa cifra continua a valere la garanzia sui depositi.

Il recepimento della direttiva Ue 2014/59 (cosiddetta Brrd) per il risanamento e la risoluzione del settore creditizio e degli intermediari finanziari, il cui termine scadeva il 31 dicembre 2014, come detto prevede lo strumento del “bail-in”. Dal primo gennaio 2016, quindi, i problemi degli istituti di credito dovranno risolversi dall’interno, senza interventi né da parte dello Stato né dunque da parte dei contribuenti.
In prima fila, ad assorbire le perdite, saranno gli azionisti ai quali faranno seguito i possessori di debito subordinato e quelli di debito senior.
Dopo i creditori senior, arriveranno i depositi di pmi e persone fisiche,
inclusi quelli che ammontano a più di 100mila euro !!!!!.

Morale ::
l'organizzazione mafiosa di Totò Riina & c.
in confronto è una associazione benefica !!!

Lino Viotti Commentatore certificato 06.12.15 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Con il termine Anatocismo Bancario
viene indicato il fenomeno del calcolo degli interessi sugli interessi maturati.
L’uso bancario di calcolare gli interessi sugli interessi è stato riconosciuto dalla stessa Corte di Cassazione con la sentenza n. 21095 del 4 novembre 2004 ILLEGGITTIMO in quanto le clausole che stabilivano questa capitalizzazione non rispondevano ad un uso normativo, ma negoziale e quindi in contrasto con i principi sanciti dal nostro ordinamento.
Nonostante i tentativi da parte del legislatore di limitare temporalmente la possibilità di poter far valere da parte dei correntisti il LORO DIRITTO di ottenere la restituzione di queste somme versate illegittimamente alle banche,
la Corte Costituzionale con sentenza 78/2012 ha sancito che il termine per richiedere la restituzione di quanto versato indebitamente decorre dalla data di risoluzione del rapporto con la banca o dal momento del pagamento solutorio finalizzato alla copertura del passivo e si prescrive in 10 anni.
Il correntista quindi potrà richiedere alla banca la restituzione delle somme così versate quando con questa sussistevano contratti di affidamento in conto corrente, per sconto di effetti, portafoglio s.b.f., anticipi su fatture, riporti, anticipazioni garantite etc..
Per fare un esempio pratico: su un fido di € 10.000,00 gli interessi trimestrali applicati potrebbero essere di € 250,00.
La banca dopo tre mesi non fa più il calcolo su € 10.000,00 ma su € 10.250,00 !!!.
L’Anatocismo è quindi una PRATICA VIETATA dalla legislazione italiana e per questo motivo, Federcontribuenti mette a disposizione ai suoi associati lo studio di fattibilità gratuito ove poter appurare se esistono interessi anatocistici.

Lino Viotti Commentatore certificato 06.12.15 07:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fin quando ci sarà il PD & c. al Governo gli Italiani saranno sempre commissariati dal potere Bankario !!!
( BCE , comm.E.U. , ecc.,ecc. )
hai voglia a fare Manifestazioni !!!!!
Al N/S. Governo di camerieri-Lanzichenecchi
& alla Magistratura (Corte Costituzionale , ecc. ), suo compagno di merende ,
da un orecchio gli entra e ... non Vi dico dove gli esce !!!!!!
Se pensate Che con le nuove regole del "gioco "
che verranno introdotte
( Italicum , elezioni regionali , nuovo Senato ,ecc. , ecc. ) :: state freschi !!!

Lino Viotti Commentatore certificato 06.12.15 07:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

salvare le banche é sbagliato....ma é altrettanto sbagliato salvare risparmiatori che coscientemente hanno sottoscritto azioni o obbligazioni che per loro natura sono a rischio di perdita del capitale investito.cosa diversa sono i semplici correntisti o titolari di conti di risparmio che non hanno sottoscritto niente di rischioso,questi devono essere tutelati.chi ha sottoscritto coscientemente pianga se stesso!


Il problema e' molto complicato:
ogni articolo di legge italiana e' fatta di 3 commi:

-fare questo o quello in tutti i casi e' libero e garantito salvo quanto stabilito dal comma seguente
-per fare questo o quello in tutti i casi previsti dal comma precedente necessita autorizzazione degli organi preposti
-l'autorizzazione e' rilasciat automaticamente ed ab-inizio anche ex-post se si e' iscritti al PD

in caso di violazioni:

-la mancanza di autorizzazione prevede la gogna e 100 milioni di euro di ammenda
-se si e' di centrodestra la pena e' ridotta ad un quinto , la sanzione amministrativa non viene applicata, ma devi restituire il maltolto
-se sei del PD invece vieni premiato con un posto al parlamento europeo

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 06.12.15 00:53| 
 |
Rispondi al commento

In Cina i risparmiatori truffati sono andati a prendere i responsabili portandoli davanti al magistrato.
Questi dormono???
Le banche rappresentano e gestiscono questa DITTATURA FINANZIARIA.
I risparmiatori si rendono conto di ciò???
Passate parola.
Non è detto che essere attivisti da tastiera impedisca di comunicare fuori dal blog.
Ogni mezzo di comunicazione deve essere usato.
Buon fare a tutti.
Dimenticavo:ero riuscito a liberarmi delle banche ed attualmente ne potrei fare a meno.
Lo stato con una leggina mi ci ha ributtato dentro.

salvatore castellano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.12.15 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Astenuti. ...come fantasmi..


http://m.repubblica.it/mobile/r/sezioni/politica/2015/10/13/news/legge_cittadinanza_senato-124967907/

O Fallaci

.Parigi¨¨ persa: qui l'odio per gli infedeli, ¨¨ sovrano e gli imam vogliono sovvertire le leggi laiche in favore della sharia.

Incasnero 05.12.15 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Per il giubileo vietato anche ruttare...la paura fa 90..

http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/giubileo_armi_fuochi_d_39_artificio_divieto-1397164.html

Incasnero 05.12.15 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma sotto il mattone no??

Massimo Greci 05.12.15 20:41| 
 |
Rispondi al commento

USCIAMO DA QUESTA UE!
FUORI DALL'EURO!

Zampano . Commentatore certificato 05.12.15 20:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo dentro un pozzo chiamato blog , urliamo la nostra disperata indignazione ma fuori , sopra , nessuno ci sente . Siamo un quarto degli italiani e siamo quelli che vedono , ascoltano e parlano , sarà per questo che ci hanno messo in fondo al pozzo ?


Truffatori .Questo è il termine per i dirigenti delle banche che hanno derubato i risparmi della gente.Padre o non padre della Boschi questi sono la stessa razza che piace fottere il prossimo mentre dovrebbero essere presi a calci nel sedere. Che intervenga la magistratura perché è palese nei fatti e nei comportamenti che i depositari sono stati abbindolati e derubati. Basta .

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.12.15 19:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Coraggio Italia...ci vuole coraggio farsi governare da questa gentaglia perchè ,cara italia ,spacciano per riforme il tuo depauperamento giornaliero.
Cara italia con quale coraggio potrai sederti al cospetto di altre nazioni,quando Tu hai perso tutto: dignità,identità e prestigio.
Povera Italia,ci vuole altro che coraggio,ci vuole democrazia,potere al popolo,onestà e trasparenza se vuoi risollevarti!
ps: Nella mia città presente fra la gente(si fa per dire)una volta l'anno il ministro Orlando per due giorni,una a La Spezia due ore, e l'altro a Sarzana!
Passata la festa passato il santo.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.12.15 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe sapere quante di quelle azioni-obbligazioni avevano acquistato quegli onesti direttori della Banca Etruria che, con una pacca sulle spalle, avevano convinto tanti gonzi ad assicurare i loro risparmi in quella maniera.

I loro conti continuano a godere ottima salute anche grazie all'ingenuità di coloro che hanno abboccato. E non solo i conti, ma i direttori che hanno piazzato quelle schifezze, state certi, sono stati anche premiati dai vertici.

Una vera truffa studiata a tavolino.

E chi doveva controllarre? La Consob, la Banca d'Italia? Dormivano?

Sono tutti della stessa banda ed è per questo che le banche non dovrebbero esistere.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 05.12.15 19:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui bisogna rivalutare il Lombroso , vi fidereste di un venditore d'auto usate con la faccia di Padoan ! E che dire della Nato che faceva finta di bombardare l'isis che sta crollando sotto i veri bombardamenti di Putin ? L'alta finanza ha creato il casino in medioriente e ha fatto nascere l'isis conseguentemente . Che brava gente !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 05.12.15 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Naturalmente chi ha fatto questo disastro sta tranquillo come stanno tranquilli tutti gli enti preposti al controllo.Almeno eliminiamoli tutti.

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 05.12.15 19:09| 
 |
Rispondi al commento

LORO, i piccoli risparmiatori, li chiamano "PARCO BUOI".

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 05.12.15 19:08| 
 |
Rispondi al commento

La costituzione, scritta dai vostri padri costituenti, ha stabilito che la stragrande maggioranza dei poteri decisionali spettanti ai cittadini, venissero demandati/delegati ai partiti politici ed ai loro rappresentanti (parlamentari).

Sapendo ciò, mi spiegate a che serve lamentarsi, se poi siete i primi (insieme agli elettori di sinistra), ad ergervi a custodi di questa schifosa costituzione?

gianfranco chiarello 05.12.15 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

--CHISSA' CHI VOTANO QUESTI "RISPARMIATORI/TRUFFATI"--

L'età media dell'investitore in azioni bancarie é tra i 55 e 75 anni e tra costoro dubito molto che il M5S possa avere raccolto 90/100 voti. A chi possono avere dato il loro voto costoro, non ho dubbi a dichiarare che sono spartiti tra PD, Lega, FI.
Conosco questa genìa di persone, definita a volte risparmiatori, a volte truffati e non provo alcuna pena per costoro. A volte arrivo a pensare che le possibilità di poter governare per il M5S, è strettamente legata al passare del tempo, perché ogni anno che passa vi sono qualche migliaia di questi "risparmiatori/truffati" che defungono e quindi smettono di sostenere chi ci ha portato in questa situazione.
Sono rimaste vittime della loro stupidità e sono anche convinto che se il M5S riuscisse a fare rimborsare loro una parte degli investimenti perduti, a costoro l'ultima cosa che verrebbe in mente sarebbe di votare M5S.

Io non farò un solo metro per sostenere quella gente.


Non c'ho una lira, anzi un euro, quindi non ho interesse ad essere a Roma, ma spero che si presentino tutti, ma proprio tutti i 100.000 risparmiatori truffati da questa ennesima porcata targata PD (Pezzi Di ... aggiungete a piacere :D ).

Luca P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.12.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/matteo-ma-vaffanbanka-presa-culo-renzi-risparmiatori-che-114438.htm

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 05.12.15 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Come ha imparato bene la lezione da papi il culone merdoso fiorentino...il crimine paga..


Incasnero 05.12.15 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Un altra rapina a decreto armato. ESSERE TRUFFATI all`81% del valore, i risparmiatori l hanno presa a quel posto. Chissà quante TRAGEDIE FAMILIARI...

Sono sicuro che i ladri la faranno franca anche questa volta. SCOVARE quelli che si sono arricchiti, e coloro che si arricchiranno quando queste banche andranno in borsa. Il valore di queste azioni si abbasserà ulteriormente dopo le emissioni... I polli saranno spennati ancora di piÙ...

CONSOB complice della rapina?

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 05.12.15 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma la pubblicità in alto a destra è una presa per il didietro?

... 4 modi per evitare di rimanere senza soldi quando si è in pensione ...

Hai un portafoglio do 350.000 Euro?

La risposta è:

Mavaffanculova!!!!

Fra cachio da Velletri 05.12.15 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa ci si può attendere dai vari governi succedutisi negli ultimi 30 anni?

Tutti, nessuno escluso, con dirigenze a dir poco provincialotte che si son lasciate semplicemente guidare da lobbies esterne tanto quanto chi li vota e li appoggia si fa guidare da loro.
Gentarella dal respiro corto che deve fare i conti con le loro stesse meschinità e menzogne.

Cari P(i)D(occhi), ovvero votanti e sostenitori del P.(i)D(occhio) ... di pinocchietto il florentino)di questo governo di P(i)D(occhi) ... il guaio è che tocca anche a noi ILLUMINATI VOTANTI IL GRANDE MOVIMENTO 5 STELLE, subire le vostre slinguazzate nazionali ed estere.

Pregate il vostro Dio che non si vada mai al governo (leggete bene ... al governo non al potere ... ignoranti!) perchè la Legge che vigerà, LA PRINCIPALE, sarà: "GUAI AI VINTI"

A rileggerci vecchi delinguenti bloggaroli.

Una buona serata a tutti nessuno escluso ...
Anche ai P(i)D(occhi) và ...

Fra cachio da Velletri 05.12.15 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Manco però un particolare: a suo tempo tutti gli istituti bancari hanno fatto compilare ai propri clienti, di qualsiasi natura, un formulario obbligatorio, al fine di saggiare le capacità intellettive-bancarie-d'investimento, con un risultato. A quel risultato si veniva inserito in fasce di capacità finanziaria, il cui istituto doveva tenerne conto con vincolo prima di proporre titoli di stato, azioni, obbligazioni, ecc., pena la malafede o l'infrazione normativa. Le liberatorie sottoscritte successivamente possono essere impugnate, se la proposta – acquisto, riguarda un capacità che superava il quoziente-questionario? Inoltre siamo reali, chi di fatto legge -un chilo- di carta fin nei minimi particolari e chi lo comprende appieno? Stiamo alla fiducia dell'interlocutore bancario; questa è la realtà della media sociale. Non solo, altri casi che ora emergono, dimostrano come pochi soci danarosi e importanti con affinità verso persone dell'istituto, gestiscano di fatto l'assemblea, dove i molti, ma poco capienti in cassa sono spaesati. Banche che per decreto passano dal territorio, alla borsa, senza contatti reali con l'imprenditoria locale, vincolate in futuro anche da fondi esteri che chiedono solo dividendi sempre maggiori senza guardare in faccia nulla e nessuno. Poi la norma europea che paga pantalone-correntista, che nulla decide, nella misura della quota superiore al non assicurato da bankitalia. Siamo in definitiva stati messi alla mercé di altri e con le spalle al muro, in via di massima, per il nostro SUDATO risparmio a tutela della vecchiaia, non potendo per legge tenerlo sotto il materasso. Forse ci spingono a spendere l'eccesso ai 100,000 quantomeno, cosi gira l'allegria economica interna!

f.d. 05.12.15 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera.

I vari rappresentanti del P(i)D(occhi), siano essi attivisti, dirigenti o stolti votanti, non hanno nulla da invidiare ai vari votanti gli altri partiti, forza italia, lega, ncd ucc ppi qui quo qua e li lo la.
E' la classe popolare italiana. Gente che è stata sempre abituata a pensare che i potenti son da corteggiare.
Cultura televisiva, titoli dei giornali quale informazione cartacea, passaparola quale rafforzativo delle informazioni citate pocanzi.

Quante braccia rubate all'agricoltura ... rovinata dalla loro Europa.

Francesco il bifolco ... ^_^

Fra cachio da Velletri 05.12.15 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con tutti i soldi che il PD si è fatto prestare dalle Banche (e mai restituiti) non poteva lasciarle fallire. Altrimenti avrebbe dovuto restituire i prestiti e sarebbe fallito lui (il PD). In alternativa avrebbe potuto approvare una nuova legge sul finanziamento pubblico ai partiti con versamento di un contributo anticipato delle future tre o quattro tornate elettorali.
Ma questo non può farlo altrimenti si accorge anche quello che si firma "ridaria".

giorgio peruffo Commentatore certificato 05.12.15 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Pienamente d’accordo sulla lucida denuncia e sulla efficace proposta M5S per salvare i risparmiatori: prestito ponte al 3% - commissariamento - nazionalizzazione.

Poi però, come hanno suggerito anche altri intervenuti sul blog, non solo stop a bonus ai manager, ma anche denunce e azioni di responsabilità contro i manager! Si indaghi su chi ha spolpato le banche, e paghino, non con il carcere, ma con i loro beni!

Molto contrario, invece, alla seconda alternativa, cioè far intervenire il “Fondo interbancario di tutela dei depositi”, non per salvare i depositi, ma le azioni e le obbligazioni. Questa sì che sarebbe un’altra rapina ai danni dei risparmiatori! Perché indebolirebbe l’unico strumento in grado di proteggere i risparmiatori, non gli speculatori.

Purtroppo, molti fanno colpevole confusione tra depositi, obbligazioni e azioni. I depositi, cioè i conti correnti, sono tutelati dal fondo interbancario, in ottemperanza al dettato della Costituzione. Sono strumenti di risparmio a basso rischio e basso rendimento. Prelevare forzosamente da un deposito bancario equivale a una rapina ai danni del cliente.

Diverso è il discorso sulle azioni e le obbligazioni. Anche se molti risparmiatori fingono ipocritamente di non saperlo, e dicono di essere stati ingannati dalle banche, in realtà tutti sanno perfettamente che sono strumenti ad alto rischio. Chi li compra, investe i propri risparmi in speculazione finanziaria. Quando le cose vanno bene, questi “furbetti” se la ridono dei “fessi” che si accontentano di tenere i soldi sul conto corrente, perché il valore delle loro azioni raddoppia e le loro obbligazioni rendono tre volte più dei titoli di Stato. Quando le cose vanno male, vengono a piangere dallo Stato e pretendono risarcimenti milionari. Se sono i diecimila euro di un pensionato va bene, ma niente di più!

Attenzione ai furbetti! Salviamo i risparmiatori, ma non salviamo gli speculatori!

Renato O., Venezia Commentatore certificato 05.12.15 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE !! Breaking-News: Vi sono notizie preoccupanti dall'Iraq e Siria, la situazione sta peggiorando rapidamente e drasticamente.
http://it.sputniknews.com/mondo/20151205/1672414/iraq-turchia-invasione.html
il sito sputniknews é russo, e per questo fornisce notizie serie e in forma seria. Di certo non cerca di distogliere l'attenzione o di falsificarla come il nostro sistema di (dis-)informazione !!

Fabrizio B. Commentatore certificato 05.12.15 15:21| 
 |
Rispondi al commento

IL PD HA SALVATO LE BANCHE,
ORA #Salviamoirisparmiatori

Altra proposta:

Il M5S raccoglie tutte le firme dei risparmiatori "truffati" e presenta un'unica Denuncia Collettiva che presenterà presso la Procura della Repubblica e la "consegnerà brevi mano" al Governo per conoscenza.

Il M5S deve farsi da "tramite istituzionale", quelli che portano dentro le istanze, e anche le "denunce"!

Di istanze ne stiamo portando da quando siamo nati, penso che qualche azione legale sarebbe ora di farla, che si cominci e chiedere indietro i nostri soldi, la gente sta alla canna del gas, serve ossigeno!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Potrebbe attivarsi il "nostro caro", Studio Legale 5 Stelle per queste cose?

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.12.15 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Inaudito. Ma c'e'di peggio e mi chiedo? Possibile che c'e' ancora gente a sostenere col proprio voto questi personaggi? PD,FI,ecc..ecc.. W e solo M5S.In alto ai cuori

Lizzi Giuseppe 05.12.15 15:11| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA CORAGGIO vedrete l'anno prossimo che mazzate.

il consumatore 05.12.15 15:11| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA CORAGGIO grazie per i 45 milioni.

il consumatore 05.12.15 15:04| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA CORAGGIO investiremo sulle energie alternative
IVA pellet dal 10 al 22 grazie.

il consumatore 05.12.15 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Con il salvataggio delle Banche il PD tutela i risparmiatori e salva migliaia di posti di lavoro.
la Demagogia ideologica del M5S crea solo disoccupazione. Le famiglie di Livorno lo stanno provando sulla loro pelle
Tornate a zappare la terra ANALFABETI!

ridaria . Commentatore certificato 05.12.15 14:51| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA CORAGGIO il peggio deve ancora venire.

il consumatore 05.12.15 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il fiorentino ha detto, non gli serve un GURU che dal BLOG
gli dica cosa devono fare, loro lo sanno bene cosa devono fare curare i loro interessi e quelli dei loro amici.

il grillino 05.12.15 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non posso credere che nessuno ponga fine a questa mattanza sociale in nome di una crescita che non c'è e non ci sarà fintanto che il Paese è governato da incompetenti (nella migliore delle ipotesi) o meglio, da filibustieri che si nascondono dietro al dito del rispetto di regole che nessuno gli ha chiesto di sottoscrivere in nome e per conto del Popolo italiano.
Ricordo a tutti la Carta Costituzionale e la ricordo soprattutto al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, già costituzionalista oltre che membro della Corte Costituzionale, posta a garanzia per le prevaricazioni da chiunque perpetrate.
L'art. 47 cita:
La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; disciplina,
coordina e controlla l’esercizio del credito.
Favorisce l’accesso del risparmio popolare alla proprietà dell’abitazione,
alla proprietà diretta coltivatrice e al diretto e indiretto investimento azionario
nei grandi complessi produttivi del paese.

Grazie per l'attenzione e in alto i cuori che sta per arrivare il giorno in cui l'onestà tornerà di moda.

Fulvio DOTTORE, Torino Commentatore certificato 05.12.15 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Livorno, è sempre stata governata dal PC e successori, democraticamente eletti.
Ora è governata dal M5*. Chi ha votati il M5*? Non sono mica piovuti i marziani. Il M5* è stato votato da quelli che si sono rotti i coglioni di vedersi presi in giro dai loro eletti di Gattopardesca Sinidemostra.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 05.12.15 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Per Vincenzo Di Giorgio...intendevo Turcato ovviamente. Pardon per il refuso!

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 05.12.15 14:28| 
 |
Rispondi al commento

https://scontent-frt3-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xfa1/v/t1.0-9/255554_3734596959216_348799501_n.jpg?oh=64318cc92e9a9ba73a309d78770ff991&oe=56F000C3

Caciara ........Roma Commentatore certificato 05.12.15 14:28| 
 |
Rispondi al commento

La proposta del M5S ricorda non casualmente l'IRI, che mai avrebbe dovuto essere liquidata. Tolta dalle grinfie dei partiti e scevra dal protezionismo inconsulto che godono i dipendenti statali, avrebbe salvaguardato e salvaguarderebbe le realta' economiche e finanziarie italiane di rilievo dal fallimento per proprie o altrui colpe. Auguri!

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 05.12.15 14:09| 
 |
Rispondi al commento

ot

un paio di giorni fa matteo...sempre ottimista... il suo bicchiere non si esaurisce mai evidentemente :)

""Intervenendo alla presentazione del libro di Bruno Vespa, il presidente del Consiglio ha commentato i dati dell'Istat che vede per l'anno in corso una crescita acquisita dello 0,6% sostenendo: «Noi - ha precisato Renzi - abbiamo fatto previsioni di crescita allo 0,7%, poi abbiamo visto che le cose andavano un po' meglio e abbiamo detto lo 0,9%, forse chiudiamo allo 0,8% anche se altri componenti del Governo dicono che chiuderemo allo 0,9%». Poi la presentazione-intervista è proseguita fino a quando Renzi ha rivelato che «ho appena ricevuto un messaggio di Padoan che mi dice di tenere il punto sulla crescita dello 0,9% nel 2015».

oggi sul corriere:
""LA NOTA MENSILE DELL’ISTAT AGGIORNA LE STIME SULLA CRESCITA
Il Pil crescerà dello 0,7% nel 2015
Draghi: nessun rischio deflazione
L’istituto di statistica: espansione «moderata» nel quarto trimestre dell’anno.""

http://www.corriere.it/economia/15_dicembre_04/istat-crescita-rallenta-ancora-pil-crescera-07percento-2015-7aed52ca-9aa3-11e5-99f9-ca90c88b87df.shtml

matte' prendo spunto da catone il censore...
quindi

o reddito minimo o pontassieve!

ps

un saluto al fruttarolo che con il suo nuovo computer non trova avversari...

https://www.youtube.com/watch?v=9JjxpGpKNR4

adios
pps
saluti anche a er caciara sennò... rivuole i regali indietro :)

pabblo 05.12.15 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I pidokkiacci del lercio PDue hanno fatto 2000 banchetti (ma chi ci crede?) perchè hanno chiuso tutte le sezioni.
Il bimbominkia vuole l'investitura dal basso per legittimare quella baldracca liberista della Leopolda.

mario genovesi 05.12.15 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Con quale coraggio l'accozzaglia di arrivisti e arraffatori che occupa il parlamento osa chiamarsi partito della sinistra ?! Da quando si chiamava Pds non ha fatto altro che farsi gli affari propri come Berlusconi e gli altri partiti minori ! Quello che lo distingue dagli altri è la disinvoltura con la quale si appropria delle istituzioni , delle leve di comando , del governo . Ha fatto strame delle regole e delle leggi agendo come la più bieca dittatura , incanta con le chiacchiere le masse che affama sfruttandole fino all'osso , ci ha impoveriti con politiche distruttive che favoriscono solo i ricchi . Ha spalancato le porte a milioni di clandestini al cui mantenimento destina 3-4 miliardi di euro all'anno mentre nega il reddito di cittadinanza agli italiani e manda sotto i ponti tante famiglie povere ! E' assurdo che ci sia anche una sola persona che li voti , come è assurdo che noi ci limitiamo a blande proteste che non hanno eco . Stiamo in attesa che il Paese sprofondi totalmente e che i caproni che votano per la casta si sveglino a furia di mazzate sui denti . Stiamo facendo un grosso errore di valutazione : il popolo italiano sopporta tutto basta non togliergli l'ideologia e il calcio !


Vogliono stare tanto vicini ai cittadini che gli stanno ...di dietro!
Bastardi!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.12.15 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Bravi. Gli unici al fianco dei cittadini derubati. Chissà gli altri salvatori della patria dove sono ?

marco ., roma Commentatore certificato 05.12.15 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non portare questo Post ai banchetti Pidioti?
Ciaooo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.12.15 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Come Monti & C: LUI è l'uomo delle banche e con LUI il suo partito e cioè il PD.

Non si vergognano gli elettori del PD a dare il proprio consenso a questa banda? E i principi della sinistra dove sono finiti? Un partito che, per costituzione, dovrebbe difendere i più deboli sta dalla parte delle banche.

Tutto questo fa vomitare.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 05.12.15 13:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Eh...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.12.15 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori