Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#IoStoConiPompieri

  • 11

New Twitter Gallery

POMPIERIALFANO.jpg

"Polemico "affronto" dei vigili del fuoco al governo: girati di spalle durante il discorso di Alfano
Girati di spalle durante la lettura del messaggio inviato dal ministro dell'Interno Angelino Alfano. E' la protesta messa in atto il 4 dicembre, in occasione dei festeggiamenti per Santa Barbara che si sono svolti nella sede del comando provinciale di via Paronese. Protagonisti i vigili del fuoco del sindacato Conapo. Non appena lo speaker ha pronunciato il nome del ministro, una quindicina di uomini si sono voltati mostrando le spalle alla sala. Il segretario provinciale del Conapo, Giacomo Ciabatti ci spiega i motivi della protesta: "Il governo ha annunciato che darà ottanta euro in più alle forze dell'ordine ma oltre a non esserci certezza in merito sembra che tale stanziamento non riguarderà i vigili del fuoco. Siamo stanchi dell’indifferenza dei politici, siamo il corpo meno retribuito e non abbiamo le tutele previdenziali degli altri corpi. Con questo gesto abbiamo deciso di ignorare chi ci ignora, di ignorare chi ci usa solo come carne da macello ma non ci riconosce pari dignità lavorativa con gli altri corpi».
Analoghe forme di protesta si sono svolte in tutti i comandi provinciali d'Italia.
Nonostante i tagli alle risorse e il personale ridotto all'osso, il 2015 è stato un anno molto impegnativo per il comando pratese: gli interventi di soccorso tecnico urgente sono stati 4212; quelli per la prevenzione incendi sono 573; la vigilanza nei locali di pubblico spettacolo ha portato a 195 servizi svolti mentre sono stati formati 295 addetti antincendio.
A chiusura della cerimonia sono stati premiati alcuni vigili del fuoco per l'impegno profuso nel loro lavoro quotidiano: Michele Pancani, David Vitali e Francesco Sansom (croce di anzianità). Attestati di elogio sono stati consegnati al personale dell'Ufficio di polizia giudiziaria e del Nucleo Topografia applicata al soccorso." Notiziediprato

6 Dic 2015, 11:15 | Scrivi | Commenti (11) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 11


Tags: Alfano, pompieri, vigili del fuoco

Commenti

 

Ciao amici del Blog,mi permetto di commentare (un pò in ritardo) sul discorso di A.............non voglio nemmeno nominarlo.Bene l'atto dei VVFF,non merita altro che questo.Un Ministro della Repubblica che continua inperterrito a non ascoltare suggerimenti atti a scongiurare l'innalzamento dell'insicurezza sul nostro territorio,deve andare a casa!Ringraziamo le forze dell'ordine di tutte le armi che con sacrificio ed abnegazione controllano il nostro territorio.

giuseppe m, mandal.giuseppe@gmail.com Commentatore certificato 08.12.15 10:24| 
 |
Rispondi al commento

cosa pensate che sia Alfano?!? Era (o è ancora, chi lo sà?....) la marionetta di Berlusconi , messo li per portare avanti la solita inciuciata fatta ad arte , ma poi finita perchè Berlusconi è finito spalle al muro perchè alcuni dei nodi sono venuti al pettine. Ci si può fidare di gente del genere? Non sò , ditemi un po' voi , perchè se l'Italia deve essere rappresentata da persone di questo tipo , mi viene il vomito cado in depressione e perdo anche l'ottimismo. E se andassimo al voto avrebbe tanti voti quanti ne avrebbe Casini. Persone che hanno credibilità ZERO e che noi dobbiamo pagare profumatamente. Se i partiti non potessero inciuciarsi rimarrebbero un lontano ricordo personaggi di questo tipo , invece vanno avanti per grazia ricevuta. FUORI DALLE PALLE POLITICI DEL GENERE!!!!

Mimmo ., Vicenza Commentatore certificato 07.12.15 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Quindici eroi, molte pecore.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.12.15 10:25| 
 |
Rispondi al commento

I vigili del fuoco hanno fatto bene e , onore a loro, hanno protestato civilmente. Ma noi PENSIONATI da 880 euro al mese invece cosa possiamo fare??? Mostrargli il buco del culo con le ragnatele????????????????????WWWM5*****

Carlo A. 07.12.15 02:07| 
 |
Rispondi al commento

Sono amico di diversi pompieri e ne ho apprezzato il lavoro direttamente, chi conosce il loro spirito di abnegazione capisce che questo governo non sta facendo niente di serio per sistemare il casino da loro stessi creato.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 06.12.15 23:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sempre saputo che i vigili del fuoco (che sono TRA I CORPI DI SICUREZZA ITALIANI CON PIU' ANZIANITA') sono persone fiere ed orgogliose.
Altri corpi, purtroppo, spesso e volentieri si piegano a 90° di fronte a chi li "dirige" prendendoli per il culo.
BRAVI RAGAZZI avete fatto bene.

mario 06.12.15 20:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

I Vigili del Fuoco sono le persone che più di tutti gli altri meritano encomio attrezzature e....stipendio adeguato. In Francia sono trattati x quello che meritano, in Italia un commesso del Parlamento guadagna come il comando di Ravenna. Può il Ministero porvi rimedio a questa schifosa ingiustizia?

Franz 06.12.15 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Non stimo il ministro Alfano ma ancor meno il conapo.
I sindacalisti dei vvf sono abilissimi a far credere che i pompieri nostrani siano davanti alle fiamme e in pericolo di vita tutto il giorno quando invece in turno di lavoro su 12 ore pagate è grasso che cola se ne lavorano 1 o 2.


Io sto' con gli ippopotami... Auguri ai vigili del fuoco!

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 06.12.15 18:57| 
 |
Rispondi al commento

proteste ancora troppo timide

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.12.15 12:57| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori