Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La fine di #VenetoBanca

  • 72

New Twitter Gallery

finevenetobanca.jpg

immagine: il sì dei soci per la trasformazione di Veneto Banca in SPA

"La vittoria del Sì alla trasformazione di Veneto Banca in Spa è la vittoria del terrorismo delle banche.
Noi eravamo lì, ed oltre alle storie di migliaia di piccoli azionisti che hanno perso quasi tutti i risparmi di una vita, abbiamo sentito anche alcune confessioni di chi per anni è stato dall’altra parte dello sportello.

Fare leva sulla paura per fregare gli azionisti
Un ex dirigente di Veneto Banca ci ha rivelato che durante i corsi di formazione sulle tecniche di vendita che venivano fatti agli agenti che dovevano piazzare queste azioni, veniva insegnata a tutti la ‘Teoria del prospetto’ o ‘Avversione alla perdita’. E’ una teoria che fa parte della psicologia cognitiva, quella scienza che studia il modo in cui prendiamo le decisioni. Il quale spesso è irrazionale. E’ stato dimostrato infatti che la paura di perdere una determinata somma di denaro provoca in noi un dispiacere che è forte circa il doppio rispetto al piacere di guadagnare la stessa cifra. Per il nostro cervello è meglio NON perdere 50 euro che guadagnarne 100. E’ lo stesso processo che scatta nel gioco d’azzardo e che porta al meccanismo: più perdi, più giochi per recuperare. Speri che questa sarà la volta buona. Il pensiero di ciò che hai perso ti spinge irrazionalmente a continuare a ripetere l’errore. Il fatto che una perdita ci coinvolga più di un’opportunità è probabilmente collegato a una sorta di istinto di sopravvivenza, ma nel mondo dei numeri e della finanza non si dovrebbe agire sull’emotività, come dei primitivi. Al contrario si dovrebbero promuovere scelte razionali. Ma questo, i disonesti pirati in giacca e cravatta della finanza che specula sui risparmi dei cittadini onesti non lo faranno mai. Loro sulla nostra irrazionalità ci guadagnano.

VIDEO 150 milioni dei veneti fregati con i derivati

Lo schema di Veneto Banca
Lo schema costruito su questa leva psicologia funziona dunque così: io banca creo volontariamente una perdita. Quando sei disperato vengo da te e ti dico “guarda io sono una banca vicina al territorio, conosco bene la situazione: possiamo recuperare, dammi fiducia, ridammi i tuoi soldi e vedrai che questa volta andrà bene”. E l’azionista, anzi, il giocatore d’azzardo, continua a scommettere. “Per recuperare” dice.
E’ per questo che diciamo che con quel Sì ha vinto il terrore. Un’operazione fatta attraverso i media e di persona, con falsità circa il futuro dei soldi degli azionisti in caso di vittoria del No alla trasformazione. Anche la Bce ci ha messo del suo. Ovvio, dato che è di proprietà delle stesse banche che vogliono comprare Veneto Banca.

L’inizio della fine
Il nuovo direttore generale Cristiano Carrus è la lineare continuazione dell’ex Vicenzo Consoli. Lo dimostrano le frasi ad effetto pronunciate ieri, del tipo: “Questo può essere l’ultimo giorno di Veneto Banca o il primo giorno della nuova Veneto Banca.” E giù applausi.
In realtà ieri è non stato l’inizio della “nuova Veneto Banca”, ma l’inizio della sua fine. Con la trasformazione in Spa la banca diventa contendibile: poiché ha rinunciato allo scudo anti-scalata (tetto del 5% per i diritti di voto) potrà essere - e lo sarà - vittima dei predatori.
Assisteremo con l’aumento di capitale alla diluizione di tutti i piccoli azionisti, che scompariranno. La banca sarà pienamente controllata dai grandi investitori (es.: altre banche e fondi). Il territorio in questo modo perderà di fatto la sua sovranità che verrà portata in qualche paradiso fiscale o in qualche ufficio londinese. Questa brutta storia ci dà un motivo in più per continuare a lottare contro questo sistema speculativo delle banche e dovrebbe spingere tutti noi ad informare contro la strategia del terrore usata da questi sciacalli." Jacopo Berti, Capogruppo M5S Regione Veneto

acquistavvw.jpg

21 Dic 2015, 10:17 | Scrivi | Commenti (72) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 72


Tags: banche, Jacopo Berti, M5S Veneto, salva banche, Veneto Banca

Commenti

 

LA TUA SOLUZIONE FINANZIARIA IN 72 ORE.
Incredibile, ma vero Dio è sempre grande. Sto cercando per il prestito di denaro per diversi mesi, dopo alcune produzioni della mia applicazione dalla banca, j tentato un suicidio perché ho avuto debiti e bollette da pagare. Ho pensato che era finito per me, ma per fortuna ho visto testimonianza fatta da molte persone su Sig. ra SIMONA SANMARTINO, così ho contattato lui e ho ottenuto il mio prestito senza difficoltà. Ho apprezzato questo prestito attraverso questa signora bene onesto. Per saperne di più, semplicemente fare contatto con lei via e-mail per la: simonasanmartino0@gmail.com

Mirko 21.04.16 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la mia esperienza di (ormai ex) cliente Veneto Banca...

Mi hanno messo alle strette dicendomi che o diventavo cliente azionista oppure ogni richiesta che facevo non sarebbe stata più accettata. Tradotto: Azionista? Cliente di Serie A. Non azionista? Praticamente non esisti.
Mi dicevano che avrei avuto condizioni migliori sul CC (0.1% di interesse....WOW.....).
Mi dicevano che erano azioni che non erano quotate per cui forti di un gran patrimonio. E infatti da 36 euro adesso valgono come un pacchetto di cicche....
Mi dicevano che le azioni NON si sarebbero quotate in borsa (e invece tempo pochi mesi eccole in borsa).

Premesso che ogni banca vende quello che gli viene detto di vendere, il concetto di fondo
è che io HO PERSO FIDUCIA in questa banca.

Mi avranno anche fregato alcune migliaia di euro.
Ma ho ritirato TUTTI i soldi e non mi avranno più.
Perché quello che è irreparabile è la FIDUCIA che è stata persa, da me come da migliaia di altre persone che sono messe molto peggio di me.

Se volete diventare correntisti Veneto Banca, beh io fossi in voi ci penserei molto bene ......

Gino Tesi 17.03.16 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Prestito proposto tra i singoli
Ciao cari; Concede prestiti a chiunque sia interessato in assistenza finanziaria. Si tratta di un prestito tra individuo personale con condizioni molto semplice. Il mio tasso di interesse sopra la durata del prestito è del 3% e rimborso avviene mensilmente. Se qualsiasi momento siete interessati, vi prego di contattarmi tramite la mia e-mail: rouliodiego@outlook.it

diego roulio, roma Commentatore certificato 30.12.15 19:15| 
 |
Rispondi al commento

E' difficile capire cosa sia successo nel prendere la decisione del bail in. Quando nel 2008 tantissime banche americane erano sul punto di fallire da ogni parte del mondo fior fiore di economisti condividevano ogni salvataggio da parte dei governi perché sarebbe stato peggio lasciarle fallire. Passati sette anni la UE vota e fa votare ogni stato membro il bail in. Cioè gli stati non interverranno economicamente a salvare qualsiasi banca in amministrazione controllata. E fino a qui si potrebbe anche condividere di non far pesare i fallimenti sulla comunità intera. Ma nel bail in ci sono delle clausole dove prima gli azionisti poi i proprietari di bond e successivamente i correntisti sono tenuti a perdere progrssivamente ogni euro per salvare le banche in liquidazione. E qui che non va. Posso capire gli azionisti ma i correntisti ignari e non partecipanti a nessuna possibilità di intervento sull'amministrazione perché devono perdere parte dei propri soldi versati nei cc con interessi da zero nulla. Penso che la miglior cosa è mettere sotto al materasso i soldi tanto se si ha paura di furto non c'è più luogo dove sono protetti.

Piero V. 29.12.15 16:45| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO ( PARTE II )----


CREDO CHE DOBBIAMO BEN VEDERE CHE STIAMO ANDANDO DENTRO UNA VORAGINE , NEL MENTRE CHE DICONO CHE STIAMO USCENDO DALLA CRISI PER FARE CHE LA REALTA' E' TUTTA FINTA E BASTANO FINTI PERSONAGGI O PUPAZZI E TUTTI SI ACCODANO PRODUCENDO QUELL'INFERNO DANTESCO CON CUI DANTE INTENDEVA LO STATO DI DOMINIO DELLA CHIESA IN QUEL MEDIOEVO DI FAME E DI PESTE E DA CUI RICEVETTE OSTRACISMO E SCO -MUNICA PER LA VERITA'.

ORA STIAMO ANDANDO AL GALOPPO A BRUCIARE I MILLENNI DAL NEOLITICO CON CUI L'UOMO E' RIUSCITO A PORTARE --2 ( DUE ) SOSTANZIALI GUADAGNI SUL MONDO ANIMALE , CHE SONO LA CURA DEI FIGLI E LA CURA DEI VECCHI , MENTRE CI STIAMO FERMANDO SUL RESTO CHIAMANDOLO CAPITALISMO E SI DISTRUGGE IL LAVORO MENTRE NON SI DISTRUGGE IL FURTO CHE SEMPRE E' PROTETTO.

IN QUESTO STIAMO PERICOLOSAMENTE ASSECONDANDO LA LINEA CONTRO I DISGRAZIATI DEFRAUDATI BANCARI NON ANDANDO A VEDERE DOVE SONO FINITI I SOLDI DELLE " SOFFERENZE " E VEDERE SE NON SI TRATTI DI FURTI , PERCHE' ANTICAPITALISMO NON E' EVITARE FRODI BANCARIE ? E QUINDI LE SPARIZIONI ?

E LI' SONO I SOLDI DA TIRARE PER IL RIMBORSO DEI RISPARMI , E NON ALTROVE A CARICO DEI PASSEGGERI O A CARICO DELLO STATO CITTADINI -- CHE NON LA FINIAMO PIU' DI RICHIESTE CHE SOLO PORTANO IL REDDITO TOTALE IN MANO SACERDOTALE E SONO TUTTI SISTEMI DI COSTRUIRE STATI IN MANO AI PRETI CON DELEGA A MINORI DI CONOSCENZA E DI QUALITA', FACENDO LO STATO DELEGATO DEI PRETI ?

C'E' ANCHE DA DIRE SU QUEL LAMENTARSI DEI TEMPO BUONO ? A NATALE CHE PUO' SPINGERE A FARE CREDERE OGNI COSA E NON SI SA QUANTE VOLTE SI VEDONO FIORIRE I MANDORLI A NATALE COME E' ASSODATO CHE FORSE NEL 1953 IN PROVINCIA DI CAGLIARI E' PIOVUTO 167 mm DI PIOGGIA--- MENO CHE NEL DESERTO DEL SINAI --

PER CUI ACCERTARE , E NON SECONDARE COME SEGUITO OBBLIGATO CHE RICAVA ALL'OCCORRENZA OSTRACISMO , COME DANTE , MENTRE VEDENDO I DANNI DEL CLIMA NON SI VUOLE VEDERE I DANNI ALIMENTARI PER VELENI NEGLI AL

PROF MARCELLO PILI 28.12.15 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici di Blog Grillo. La sosluzione della sicurezza dei risparmi è semplicissima.
Depositare i risparmi nella banca cinese, ICBC
o BOC. Vi sono due filiali a Milano, in Via Grossi 2, vicino al Duomo/Galleria. Nel 2010
il governo cinese ha emanato leggi sulle banche
di "tipo socialista" non capitalistiche:
i risparmi sono di proprietä dei risparmiatori.
Perciò se la banca fallisce, il fondo residuo deve essere diviso fra gli azionisti, e non fra i dirigenti. Inoltre i dirigenti vengono puniti,
non premiati come in Italia.
I cinesi pratgicano la win-win-policy, ossia gudagna tu che guadagno purfe io. Pertanto essi
sono interessati a rapporti onesti e a lungo termine. Se volete sicurezza dei risparmi depositate
i soldi nelle banche cinesi. Auguri.

Franco Bertelli 25.12.15 21:37| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO ----------


FORSE BISOGNA NOTARE CHE OGNI VOLTA CHE C'E' UNA DECISIONE IMPORTANTE CI SONO PROCESSI COME PER UN BERLUSCONI QUALUNQUE , PER CUI BERLUSCONI CONTRO GRILLO NON SIA SEGUITO DA GRILLO CONTRO BERLUSCONI , PER CUI IGNORARE L'INCONCLUDENTE DI DESTRA E EVITARE MOVIMENTISMO INCONCLUDENTE CHE OFFRE ESCHE.

IN UN MIO ARTICOLO DEL 1994 ( NOTARE -- 1994 ) SULL'OPINIONE TITOLATO "UNA CORRENTE DESTABILIZZANTE CHE LEGA TUTTE LE CRISI FINANZIARIE "- SI DICEVA DI POKER BANCARI CREDENDO CHE FOSSERO PASSEGGERI( COME LO CREDEVANO I BANCHIERI AMERICANI E EBRAICO AMERICANI CHE ASSECONDARONO LA DESTABILIZZAZIONE DI BORSA DEL '29, PER CUI GLI AMERICANI PER SBLOCCARE L'ECONOMIA (?) FECERO LA GUERRA DI SOSTEGNO AL COMUNISMO , E GLI EBREI AMERICANI FINANZIARONO TUTTO QUESTO RICEVENDONE LA STRAGE DI EBREI DAI DANNEGGIATI DA QUESTA GUERRA O DA QUESTI + I PRETI PEDERASTI CATTOLICI CHE MOTTEGGIAVANO IN FOTO COI GERARCHI ( COME ALTRI PRIMA ERANO AMICI DI NERONE CON LE STRAGI ) E HANNO EREDITATO LA CERMANIA SENZA EBREI , CHE ORA COMANDANDO MOSTRI GIURIDICI CHIAMATI CON NOME INGLESE PER VERGOGNA E CHE DECIDONO (UE'-?-) IN MODO ANTICOSTITUZIONALE E NON CI DICONO CHE LA UE DECIDE IN MANIERA ANTI- O INCOSTITUZIONALE A PIACERE E QUESTO CE LO TACIONO I COSTITUZIONALISTI FINO QUI --O ABBIAMO OTTENUTO UN COSTITUZIONALISTA ? DA FIDARSI ?

E ALLORA L'EUROPA NON PUO' DELIBERARE CONTRO LE COSTITUZIONI O SIAMO DENTRO UNO SCHIFO E COL DIRITTO DI PREDA SI FA LA INVASIONE BARBARICA E LE ELEZIONI SONO SOLO INTRODUZIONE DI FREGATURE--COME DEL RE DI PERSIA IN ATENE - CUI E' SEGUITO DI AFFRONTARE L'ESERCITO DI SERSE A SALAMINA ?

QUESTE DESTABILIZZAZIONI SONO PREDAZIONE E SONO ATTIVITA' BELLICA COMPLESSIVA CONTRO GLI EUROPEI , DOPO IL TERRORISMO USATO ? ANCHE PER DISARMARE GLI AMERICANI , PER VIOLARE LE FRONTIERE CON MIGRAZIONI ILLEGALI COME GIA' NEL '600 SI PORTAVANO SCHIAVI SENZA LAMENTI NEI CARAIBI POI INFILATI IN AMERICA COSI' CONTROLLATA?

PROF MARCELLO PILI 23.12.15 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO JACOPO,
ALLA FINE I BANCHIERI L'HANNO SEMPRE VINTA!!!!!!,NON MOLLARE MAI JACOPO,SIAMO TUTTI CON TE'

alvise fossa 22.12.15 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Sono un piccolo imprenditore del web e con le tasse che pago a quest'ora avrei una multinazionale .
Non capisco in primis perche' sei io fallisco e non pago nulla e' truffa aggravata hai danni dello stato , mentre se un amministratore bancario con l'azienda in liquidazione e in amministrazione controllata si mette una liquidazione mega se li merita non sequestrano niente va via in porsche gioielli villa attico e magari qualche conto estero dato a coloro che non avendone i requisiti ha concesso un prestito.

Non capisco perche' non si pignorino tutti i beni di tutta la dirigenza visto che nessuna denuncia e' stata fatta , vengano chiesti in restituzione i soldi dati se non con garanzie valide dei mega prestiti se non dovessero esservi si chiedano indietro o si pignori tuttO.
I 6000 bancari tutti a casa , i correntisti con trasferimento del conto corrente in banca italia , un indagine agli obbligazionisti.
Inoltre in vendita tutti i beni della banca
Dopo creare un fondo per salvaguardare il sistema con tutte le vendite e i beni sequestrati anche perche' non stiamo parlando di INTESA SANPAOLO o UNICREDIT o MONTEPASCHI

Se lo stato deve fare solidarieta' meglio farla a persone piu' in difficolta dei 6000 bancari

Marco Genovese 22.12.15 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dispiace infinitamente per gli obbligazionisti ed azionisti che hanno perso moltissimo, però anche riporre tutta quella fiducia e quindi affidare i propri risparmi in banche in profonda crisi da anni è una cosa che dovrebbe far riflettere e richiedere prudenza. Forse la crisi bancaria era stata sapientemente nascosta, potrebbe essere questo il vero problema.

Pippo.1 22.12.15 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna togliere il profitto alle banche .... Mettere in concorrenza le banche pubbliche con quelle private... Rifare le banche pubbliche, a partire dalla cassa depositi e prestiti, a maggioranza pubblica, al MPS dove il tesoro ha il 4 per cento... La banca deve far funzionare il sistema, non fare gli utili... Gli utili gli devono fare le imprese.... Se si chiede alla banca di fare gli utili questa spremerà come limoni i risparmiatori e le famiglie e le imprese che vanno a prendere soldi a finanziarsi...

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato 21.12.15 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici 5 Stelle buona sera io disse aun'altro commento sul blog di BEPPE GRILLO dello scandalo della criminale Elena Boschi ,ché dopo di lei sarà la catena di Sant'Antonio , così sta succedendo !!! Meglio così gli italiani sé né renderanno ché lo stato Mafia è tutto questo, lasciate ché prendono delle grosse fregatura !!!! Ché prima o poi la loro ottusità sparisce quando si tratta di SOLDI ,vediamo cosa succede dopo di queste feste !!! Ciao amici auguri a tutti voi è famiglie di buon natale !! Franco WMV5S GRAZIE BEPPE GRILLO è il MV5S...

franco iannucciello 21.12.15 18:52| 
 |
Rispondi al commento

VB e' una banca fra le piu' care che io conosca (dal punto di vista del cliente) .

Avrebbe dovuto macinare utili enormi.

BOFA e' la banca meno costosa che conosco (tutto gratis, si pagano solo i movimenti che si fanno e le imposte ove ci sono ) .

Banco Popular Dominicano non fa pagare costi , ma solo i movimenti e le imposte , e' piu' piccolo di VB e macina utili.

I problemi (dal punto di vista del cliente ) sono le regole e le persone: non possiamo avere regole tedesche ed ambiente "latino" .

Ne possiamo avere management "furbacchiotto" e sperare che la banca duri.

Spiace per la perdita in conto capitale, ma se VB diviene parte di un forte gruppo internazionale in grado di operare bene ovunque i clienti aziendali con relazioni all'estero ne avranno giovamento .


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 21.12.15 16:03| 
 |
Rispondi al commento

La prima cosa da fare e' la separazione tra banche ordinarie e banche d'affari. Quete ultime sono entita' speculative e sarebbe opportuno chiamarle "finanziarie" anziche' banche e devono avere completa liberta' di operativita'. Per quanto riguarda invece le banche ordinarie, NE' i banchieri e NEMMENO i vari dipendenti inventano ogni giorno brevetti e tecnologie e innovazioni. Si tratta di GESTORI al meglo dei risparmi dei cittadini e la loro qualita' principale deve essere la AFFIDABILITA'. E questo vale anche per le ASSICURAZIONI. E banche e assicurazioni, al pari di tutte le imprese di servizi ai cittadini - luce acqua gas trasporti nazionali infrastrutture nazionali, DEVONO essere vincolate al concetto che MAI NESSUNO dei loro responsabili deve MAI guadagnare oltre 10 volte lo stipendio minimo, cosi' come pure MAI NESSUN dipendente statale a cominciare dal Presidente della Repubblica e dal Primo ministro. Questo significa che TUTTE le attivita' di SERVIZIO ai cittadini devono essere svolte nel migliore interesse dei cittadini e NESSUNO MAI deve approfittare di queste POLTRONE. Chi INVENTA qualcosa e desidera essere correttamente remunerato per le sue genialita', si mette ad operare nelle attivita' del PRIVATO....Inoltre, per quanto riguarda le banche, attraverso la gestione dei risparmi, si trovano talvolta, quando molto dimensionate, a gestire SUPERPOTERI, ...oltre i Governi. E' pertanto, assolutamente indispensabile e comunque CORRETTISSIMO verso i cittadini che le varie banche ordinarie, siano LEGATISSIME ai loro territori e dimensionate MAI oltre i territori REGIONALI...E naturalemente, E' assolutamente indispensabile che vengano previsti PERFETTI controlli e soprattutto CORRETTISSIME sanzioni e punizioni per chi RUBA o gestisce comunque spavaldamente o goliardescamente o interessatamente i risparmi dei cittadini...

tomi sonvene Commentatore certificato 21.12.15 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la maggioranza del popolo fosse intimamente onesta si sarebbe già ribellata. L'orrenda pratica di farsi raccogliere la saponetta ..è molto diffusa e quindi tanti protestano sommessamente o sottovoce:la coscienza lo impone.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 21.12.15 13:51| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilsole24ore.com/articlegallery/finanza-e-mercati/2015/banche-italiane-commissariate/index.shtml

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.12.15 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto ciò che scrissi due o tre posts fa.

O il M5S si da una struttura internazionale con idee per finanziare tale/i struttura/e o rimarrà sempre un movimento periferico che stenterà a far vedere le sue brillanti idee.

Una massima della strategia è usare le armi del nemico per ritorcergliele contro.

La "contropubblicità" su tutti i media potrebbe essere un'ottima arma. Bisogna ovviamente trovare i finanziamenti per accedere a questo tipo di controinformazione almeno a livello europeo.

Personalmente, e me ne dispisaccio, sono una pippissima in campo amministrativo e finanziario.
Bisognerebbe trovare buone idee su come reperire fondi senza intaccare le linee di principio, sane e giuste, che il M5S si è dato.

Penso ai milioni di persone che votano il movimento e penso che se ognuno mettesse un euro al mese, tale problema sarebbe grandemente risolto ... Idee su come convincerci a questo tipo di supercolletta? (Non è un problema da poco e lo so ...)

Un saluto a tutti.

Francesco il bifolco ... dimenticavo ... quello senza dignità ...

Fra cachio da Velletri 21.12.15 13:46| 
 |
Rispondi al commento

19.12.2015 ore 10:45 assemblea di Veneto Banca a Montebelluna.
Commento tra due risparmiatori, sig. distinti, truffati. Di cui uno spesso va a Roma.

-Lei è mai entrato nei palazzi del potere?
-No, e non mi interessa entrare. So che basta sostituire le persone che son dentro per referenza di PD, Fi e LEGA : non serve togliere il palazzo, ma cambiare le persone che sono dentro.
-Se le dico quello che ho visto perché posso entrare, partecipo e conosco, o se lei potesse entrare e vedesse certe cose, lei ancora non ci crederebbe; sorvolano qualsiasi immaginazione. Se un giornalista pubblicasse o facesse vedere alla Tv, la gente comunque non è in grado di poterci credere.

roberto f., padova Commentatore certificato 21.12.15 13:35| 
 |
Rispondi al commento

ma adesso c'è super CANTONE che risolve tutto! risolve per le banche ovviamente...

alex bardi 21.12.15 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Bancari siete delle MERDE!!! Azionisti CIGLIONI....


Da notare l'imponente dispiegamento di forze dell'ordine a quella che era una semplice assemblea:
proteggere i criminali ad ogni costo (quando veniva rifilata carta straccia dov'erano questi aitanti difensori dell'ordine?).
E da questo si capisce che l'ordine viene mantenuto ma sempre a senso unico, giusto per farci rimpiangere le idee anarchiche in cui l'ordine uguale per tutti non viene imposto a nessuno.

p.s. bella la storiellina linkata sotto da pabblo:
banchiere non vuole ottemperare al diritto di recesso (pur avendo parte dei soldi disponibili) e i carabinieri arrestano il cliente per rapina (mondo alla rovescia).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.12.15 13:28| 
 |
Rispondi al commento

I piccoli risparmiatori la dovrebbero far finita di avventurarsi in metodi di risparmio che non siano il solito libretto che, anche se rende poco, almeno salvaguardia dai tranelli.

Ma cosa credono che 20, 30 o 50 mila euro se investiti in azioni o obbligazioni raddoppiano?

La storia recente insegna che, dai bond argentini in poi, le banche sono fatte apposta per metterlo nel q.lo alla gente. Senza scrupoli e con il pelo al posto del cuore, fanno guadagnare solo la banca e consentono a chi piazza quelle schifezze di avere promozioni.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 21.12.15 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che casino , banche covi di mascalzoni , governi collusi che proclamano la loro indignazione e , al contempo ti tassano per rifondere i danni ! La magistratura che latita mentre Cantone non sa che pesci pigliare , troppa corruzione sempre e ovunque ! E' uno sfrecciare continuo di uccelli paduli , come ti giri e ti volti se non hai le mutande d'acciaio sei colpito ! Non se ne esce con i pannicelli caldi !


http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2015/21-dicembre-2015/veneto-banca-l-azionista-rivuole-soldi-lite-filiale-arrivano-carabinieri-2302354500313.shtml

pabblo 21.12.15 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Come ne 'i pacchetti de sigarette ce sta scritto "er fumo te fa venì er cancro", sotto a l'insegna de ogni Banca, ce dovrebbe esse scritto " attenti, semo dei pezzi de mmerda".....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.12.15 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con questa brutta dittatura !

vincenzodigiorgio 21.12.15 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Il pil americano aumenta, quello europeo diminuisce. La relazione è diretta: i nostri soldi volano via dalla nostra economia per andare a ripianare i deficit altrui. Un viaggio di sola andata.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.12.15 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Dall'UE hanno avuto ordine di attaccare il risparmi.
Draghi e soci lo sapevano da tempo,salvare le banche e colpire il risparmio l'economia reale.
Attenzione mica salvare le banche per il "risparmio" none per le speculazioni finanziarie.
Eppure i segnali c'erano: La Banca d'Italia privatizzata,la Cassa DDPP privatizzata,non avete notato che i Buoni Fruttuferi non sono più delle Poste,ma della Cassa DDPP?
Un motivo ci sarà o no?
I derivati, che sono nella pancia degli Enti pubblici,cosa sono contratti pubblici o privati?
Sono privati con denaro pubblico.
Sanità,scuola,poste,banche,ferrovie e enti(equitalia,Expo ecc), che erano pubblici,sono diventati privati.
L'utile ai privati e i debiti che i privati fanno a carico dei cittadini.
Ma via possibile che continuiamo a dare fiducia a questi delinquenti.
Cambiano i governi ma il piano va avanti,sino al completo depauperamento dell'Italia.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.12.15 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il fallimento completo della politica della lega nord. 30 anni di insulti e chiacchiere ha portato un tessuto sociale produttivo e ricco a diventare terra brusada. Ora un furto di stato con la complicità della politica. Fuori la lega dal Veneto.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.12.15 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stiamo assistendo alla sfruttamento intensivo del bue italico .

vincenzo di giorgio 21.12.15 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ESSERE GOVERNATI DA UN BUGIARDO, Che effetto fà?
I cittadini lo sanno veramente? Pur di mantenere i voti attacca il m5s e lega di fare opposizione solo in TV: Roba da matti! Forese per la lega va bene, ma per il m5s....ma per favore,,BUGIARDO, IMPERTINENTE.ALTEZZOSO E PARLA SOLO LUI ! Gli altri (vedi giletti) zitto come una mummia impagliata ! NON DICE DEI SUOI (piddini) tutti i giorni e a tutte le ore in TV. ????????

silvana rocca, genova Commentatore certificato 21.12.15 12:09| 
 |
Rispondi al commento

E' il Capitalismo, bellezza!

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 21.12.15 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' la triste realtà di questo mondo di predatori senza ideali e di conseguenza senza scrupoli. Avanti così M5S, nostra unica e immensa forza rivoluzionaria e di cambiamento.

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.12.15 11:50| 
 |
Rispondi al commento

In un paese dove un ministro minaccia di "fare un culo così" a chi gli ha regalato una casa (e che casa) a "sua insaputa"; dove un cardinale dice che gli hanno restaurato un attico a Roma di 500(cinquecento)mq. a "sua insaputa", può succedere di tutto.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 21.12.15 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Distruggere le piccole banche locali
Lo ha detto chiaramente ieri l'innominabile
Fa parte del disegno complessivo espresso spudoratamente
La nuova religione un nuovo credo
Presto inizieranno a bruciare noi eretici
Qui fra le montagne di fra Dolcino Difenderò la mia sovranità fino all'ultimo fiato

Rosa Anna 21.12.15 11:35| 
 |
Rispondi al commento

LA GENTE SI E' ROTTA LE PALLE DELLE ANALISI TECNO GIURIDICHE. E' INUTILE CHE QUI CE LA CANTATE E QUI CE LA SENTIAMO...PASSATE AI FATTI CONCRETI..VITTORIE?

Fabio R., Palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.12.15 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La gente si è rotta le palle delle anaanalsi tecno giuridiche
PASSATEBAI FATTI.E' inutile che qui a cantata e qui ce la sentiamo.

Fabio R., Palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.12.15 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Ve lo dico da "azionista" delle "Canistracci Oil " di Veneto Banca :

In fondo me la sono cercata, di certo non me la sono meritata .
Ora basta

Luca Covella 21.12.15 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Che bello, nella cloaca umanoide d'europa é partita la "campagna di colpevolizzazione" dei COJONI, quelli truffati e non "garantiti" dall'inesistente stato italiota! E non é finita, via con l'inculata di veneto banca, eh si in itaglia, se la giocano sempre sul velluto, tutti pecoroni analfabeti, quindi consentitemelo, sono contentissimo e felicissimo, se lo meritano tutti al 100%, italioti cerebrolesi, vanagloriosi e piglia in culo, EVVIVA EVVIVA...
Ne vedremo ancora delle belle con le banche italiote, e sai quante RISATE che ci faremo ancora....

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 21.12.15 11:07| 
 |
Rispondi al commento

e lentamente muore questo nostro Paese.resta il M5S come unica speranza ma se le persone non la colgono,sarà la fine della democrazia in Italia.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.12.15 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...e l'Italia giocava alle carte e parlava di calcio nei bar
e l'Italia rideva e cantava...............

Un abbraccio a tutti gli uomini liberi.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.12.15 10:37| 
 |
Rispondi al commento

La gente è troppo stupida, pecore senza cervello in balia dei lupi. Ne vale la pena davvero di salvarli?

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 21.12.15 10:36| 
 |
Rispondi al commento

ot


quando qualcuno dice o scrive che se vota solo il 50 per cento o meno degli aventi diritto è una cosa che ormai nelle democrazie mature è prassi...etc etc... vi sta prendendo per il ...giro...

a molti fa comodo che la gente stia a casa... e non si rechi alle urne....evvelodice uno che son secoli che non tocca una scheda elettorale :)

https://www.youtube.com/watch?v=bcGU8OUXCDE


pabblo 21.12.15 10:31| 
 |
Rispondi al commento

ot

""Bambin Gesù, Bertone: Mio è gesto di beneficenza. Contro di me santa alleanza. Su ospedale operazione a mia insaputa""

!a mia insaputa!

wow...tutti bisognosi di tutor in italia e anche oltretevere? :)

pabblo 21.12.15 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori