Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La tredicesima in tasse aumentate e tariffe più care

  • 10

New Twitter Gallery

tredicesima.jpg

"Quest'anno la tredicesima verrà impiegata "per pagare gli aumenti iniziati a gennaio 2015 con le tariffe autostradali, benzina, bolli, tasse, Tasi, Imu seconda casa e accise. Con il risultato di ridurre dell'85,2% l’agognata gratifica natalizia". Lo denunciano Adusbef e Federconsumatori in una nota, calcolando che "nel rincorrersi dei pagamenti da effettuare entro il 31 dicembre, dei 34,4 miliardi di euro di tredicesime che verranno pagate quest’anno, resterà nelle tasche di lavoratori e pensionati il 14,8%, ossia 5,2 miliardi, con un aumento di 2 miliardi sul 2014". Senza contare che il pagamento delle tredicesime resta a rischio per una impresa su quattro.

VIDEO I trucchi dell'autovelox

Le due associazioni prevedono un lieve miglioramento sul fronte Rc auto, la cui spesa passerà da 5,5 a 5,2 mld di euro (-5,4%). Mentre resteranno invariati i costi dei bolli auto/moto (4,1 mld) e delle bollette delle utenze (7,6 mld), aumentano le spese per l’Imu (+16,7%, da 1,8 a 2,0 mld) e la seconda rata della Tasi, (+10%, da 2 a 2,2 mld). Alla fine, per scopi "più piacevoli" resteranno 5,2 miliardi di euro, il 14,8%.
Adusbef e Federconsumatori, conclude la nota, "invitano il governo ad un ravvedimento operoso, sia nella riduzione del debito pubblico (un macigno di 2.191 miliardi di euro a settembre 2015) con la vendita di oro e riserve di Bankitalia, che nei tagli a sperperi e sprechi pubblici, destinando tali risparmi a ricerca ed innovazione"." Leggi articolo completo su Adnkronos

REGALA_aI.png

4 Dic 2015, 12:27 | Scrivi | Commenti (10) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 10


Tags: Adnkronos, Adusbef, bollette, crisi, Federconsumatori, tasse, tredicesima

Commenti

 

Sono in cassaintegrazione da quasi 5 anni, la tredicesima non la prendo....però in compenso devo pagare con mia moglie circa 1800 euro tasi & IMU....Rtacci loro senza contare che ho dovuto dar fondo ai miei risparmi che adesso sono quasi in rosso e non ho aiuti.....grazie governo dei miei co.....ni

Cassaintegrato 05.12.15 09:53| 
 |
Rispondi al commento

O.t. all' "intellettuale" michele serra questa sera a otto e mezzo : sei stato penoso ! Cordialità.

leopoldo cerantola 04.12.15 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Per dirla tutta.., il bollo auto 2015 per la regione Piemonte è costato l'8% in meno l'anno scorso. Scoperta di questa mattina al rinnovo del bollo per il 2016.
Auguri a tutti

stefano gremmo 04.12.15 19:14| 
 |
Rispondi al commento

E questo per chi la tredicesima la prende...Immagino chi ha perso il lavoro o semplicemente non nè ha diritto per la tipologia di collaborazione lavorativa ha.

"Duemila banchetti del Pd nelle piazze italiane nel fine settimana, per portare le proposto dei dem direttamente ai cittadini. Ma soprattutto per ascoltare quello che i cittadini hanno da proporre. «Dopo anni di delusioni finalmente l'Italia sta cambiando. È finito il tempo delle chiacchiere, adesso le riforme si fanno davvero. I primi risultati si vedono: torna il segno più del Pil, il numero degli occupati torna a crescere, l'economia riparte».
Lo scrive il segretario del Pd Matteo Renzi in una lettera presente su un volantino che sarà distribuito
nei 2000 banchetti in tutto il Paese per l'evento 'Italia coraggio!' di sabato 5 e domenica 6 dicembre."

Mi aspetto tante parolacce a chi ci sbeffeggia con i suoi proclami da strapazzo. A riveder le stelle...spero presto!

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 04.12.15 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Non è un caso che a dicembre scada il saldo di imu, tasi e tari, oltre conguagli vari.

Se si lavora 8/9 mesi per lo stato, impensabile parlare di ripresa con un restante 3/4 mesi per lo schiavo/lavoratore. Altre che "ripresa dello zerovirgolaniente"! Poi gli 8/9 mesi per lo stato DEVONO essere certi, pagare senza se e senza ma. Anche se non li hai guadagnati (studi settore, ricavometro, redditometro, ecc), bisogna pagare. Poi se non si incassa, se non si guadagna, se spendiamo di più per carenza di servizi, non interessa certo lo stato.

Sulla (s)vendita delle riserve aurifere, vediamo di non stimolare idee assurde ai renzi di turno e suo angelo custode. L'oro è degli italiani e pertanto indisponibile.

Via opere inutili, recuperare il maltolto di Expo/Mose e qunt'altro, via vitalizi assurdi tipicamente italiani, recuperare gli indebiti rimborsi spese accertati nelle varie regioni, via i rimborsi per i clandestini ospitati, via finanziamenti (diretti e indiretti) ai vari partiti, via privilegi a fondazioni, banche, sindacati, caf, clero ecc...

Svendere l'oro, con i vampiri già pronti (mentre le opere d'arte spariscono direttamente!), intanto è una misura tampone; dopo la (s)vendita saremmo al punto di partenza; questi vedrebbero una marea di soldi che riempiono le tasche dei soliti.
Questi qua non devono toccare nulla.

Gian A Commentatore certificato 04.12.15 16:10| 
 |
Rispondi al commento

E chi non solo non prende la tredicesima , ma neanche lo stipendio da anni e non sa come fare .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 04.12.15 14:37| 
 |
Rispondi al commento

non sò chi scrive gli articoli dove vive , ma esistono persone come me , che la tredicesima non la prendono ,e devono pagare come gli altri .

paolo.b 04.12.15 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Felice per chi gli rimane poco. A me, ed altri come me, non la fanno neanche vedere, ma tutte quelle belle tasse le devo pagare anche io.

aldo arnieri 04.12.15 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma come sarebbe che Bankitalia dovrebbe, secondo Adusbef e Federconsumatori, vendersi l'oro??? Tutte le grandi banche del pianeta stanno facendo la corsa all'oro per lo scenario semiapocalittico che potrebbe manifestarsi nei prossimi anni e queste due associazioni chiedono che Bankitalia si venda il proprio oro per ripagare i buffi che fa il governo? Ma scherziamo? Mica staranno facendo proprio il gioco di questo governo scellerato???

Flavio 04.12.15 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori