Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lettera a Tronca #iononpagoperilpd

  • 17

New Twitter Gallery

tronca_roma.jpg

"Caro Commissario Francesco Paolo Tronca,

come avrà potuto appurare personalmente, Roma negli ultimi vent'anni è stata ostaggio di politici corrotti e clan criminali che hanno operato nell'esclusivo obiettivo di tutelare i propri interessi, a scapito dei cittadini romani. Il circuito del malaffare che ha avvolto il Campidoglio ha compromesso la qualità dei nostri servizi, pesando fortemente sul bilancio della città.

Le giunte Rutelli, Veltroni, Alemanno e Marino hanno prodotto miliardi di euro di debito (secondo uno studio di Ernst&Young, oggi la Città Eterna presenta un disavanzo strutturale annuo pari a 1,2 miliardi). Il risultato? Che i romani oggi si trovano nella situazione di pagare tasse elevate la cui entità non serve a finanziare i servizi erogati (la cui inefficienza è in aumento), bensì a coprire il buco di bilancio del Comune.

C'è però un capitolo, molto importante, che si protrae da oltre mezzo secolo. I primi "buffi" a Roma risalgono infatti agli anni '50 e riguardano cause, ancora pendenti, per gli espropri. La cifra complessiva è stata comunicata solo ad ottobre e supera il miliardo di euro, stima che potrebbe lievitare ulteriormente e che tiene conto di "circa 700 ricorsi contro le indennità di esproprio, 100 sentenze di Corte di appello per le indennità, 149 procedure da definire e 280 sentenze da liquidare".

Il M5S sul caso ha già presentato un esposto alla Procura della Corte dei conti per sapere se siano ravvisabili responsabilità riconducili alle precedenti amministrazioni di Roma Capitale. Sul piano politico, invece, queste responsabilità sono già piuttosto evidenti e ricadono sul vecchio sistema partitico di Pd e Forza Italia.

VIDEO Il pd contestato a Roma



Gentile Commissario, lei ha assunto il delicato compito di traghettare Roma a nuove elezioni. Quel compito come sa implica importanti responsabilità e il risanamento degli espropri è uno di questi. Le chiediamo dunque chiarezza sulla cifra specifica e la invitiamo a gestire direttamente il problema, eventualmente andando a bussare alla porta della vecchia politica, vale a dire di chi, finora, se ne è lavato le mani speculando sulla città.

Anche a Roma #iononpagoperilpd." M5S Parlamento

REGALA_aI.png

5 Dic 2015, 10:47 | Scrivi | Commenti (17) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 17


Tags: bilancio, Roma, Tronca

Commenti

 

dalla padella alla brace, amico della cancellieri che è amica dei ligreschi e che si diceva negli anni 80 a milano essere mafia,insomma

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.12.15 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Tronca è stato messo li da coloro i quali hanno portato Roma in quelle disastrose condizioni. Ma siamo proprio rincoglioniti per sperare che le cose possano cambiare rispetto al passato.

bruno ca 07.12.15 14:35| 
 |
Rispondi al commento

tronca è stato messo li da "loro" per fare i loro interessi ,come tutti quelli che sono stati "messi lì da loro "fanno gli interessi della casta

elena guerini, bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.12.15 10:40| 
 |
Rispondi al commento

tronca-tronca-tronca Segua il suggerimento del m5s e faccia il suo dovere, non cedendo ai vecchi andazzi (sporchi) della politca romana (e italiana), distaccandosi dalle logiche di potere e a non fare il tappabuchi! VEDI LIVONO ! Dobbiamo risanare le persone che non mollano l'osso a discapito dei cittadini !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 06.12.15 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Salvare le banche è stato un atto indegno.Gli autori e i complici annessi sono dei luridi porci.

rocco 05.12.15 19:34| 
 |
Rispondi al commento

era ora che qualcuno si ricordasse il ventennio, non quello fascista ovviamente,ma quello dei belloni pdioti rutelli e veltroni, emblema del fancaz...mo per come hanno ridotto la capitale, sempre malgovernata e indebitata, e se alemanno sta veramente antipatico a pdioti c'è da dire che appena eletto avrebbe dovuto commissariare la capitale in vece guardacaso l'ha fatta franca col decreto salvacapitale. Matino è stata la ciliegina sulla torta a marchio pd-l. Quello che Vecchioni ha detto sulla sicilia qualcuno dovrebbe avere il coraggio di dirlo sulla capitale del nostro paese e su chi ci governa.

lalla b., venezia Commentatore certificato 05.12.15 18:35| 
 |
Rispondi al commento

UNA NAZIONE DI PECORE GENERERÀ UN GOVERNO DI LUPI.

Massimo Tramonti 05.12.15 15:54| 
 |
Rispondi al commento

vorrei che il M5S si informi bene e ci spiegasse bene cosa significa questo e se può essere una cosa positiva o meno.perchè sento puzza di bruciato e vorrei solo sbagliarmi!possono essere iniziative utili o no?la parola agli esperti!

http://www.avvenire.it/Economia/Pagine/Prende-forma-il-Quarto-settore-.aspx

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.12.15 13:15| 
 |
Rispondi al commento

tronca non risponderà.

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.12.15 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Ot.
C'è la ripresa ...si,si,si, c'è la ripresa per il culo...vedasi i banchetti dei Pidioti!
hahahaha...ma che c'avranno da dire di nuovo!
Buffomi, vogliono essere vicini ai cittadini!
Okkio che i cittadini sono stanche e se vi prendessero già a calci nel culo non sarebbe male!
Tanto per capire che aria tira!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.12.15 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Non sarà Tronca ne nessun'altro ad aggiustare le cose a Roma e in Italia , lo potrà fare solo il popolo che per adesso sopporta .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 05.12.15 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Vae victis ! Questo disse Brenno agli sconfitti romani , e questo vale per noi italiani battuti dal PD su tutti i campi della politica tranne che in quelli dell'onestà e correttezza . Non abbiamo saputo o voluto contrastarli in tutte le schifezze che hanno saputo fare sopratutto in questi ultimi anni , sterili proteste punite e spente dalla maestrina Boldrini che ci ha messo dietro la lavagna in punizione ! Ci mancano le palle , la determinazione e i vaffa di Beppe , così siamo quasi inutili .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 05.12.15 12:17| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA A TRONCA #iononpagoperilpd

Si fa bene a scrivere al "caro commissario", è cosa buona e giusta, cordiale e di buon senso.

Il Commissario Tronca è stato però inviato dal Governo per risolvere delicate questioni, che badate bene, non sono questioni morali, ma piuttosto di inefficienza e spreco, di malgoverno e corruzione, di malaffare!

La richiesta al "caro commissario" deve essere ferma, decisa e istituzionale.

IL CARO COMMISSARIO CI DEVE DARE L'ACCESSO AGLI ATTI, TUTTI!

Il caro commissario deve raccogliere la denuncia del M5S, e non denuncia morale, ma denuncia vera, quella che dopo la Procura va per conoscenza anche a lui.

Il M5S dovrebbe secondo me mettere in piedi un'Azione Legale Collettiva, con "richiesta dei danni", contro le amministrazioni che hanno governato Roma.

Richiesta dei danni, perché tutto passa per i soldi, e questi signori ci si sono arricchiti con quei soldi, c'hanno fatto affari e comprato potere.

Sputagli in faccia, ma non toccargli il portafoglio!

ATTACCHIAMOLI AI POLPACCI!

Al commissario Tronca dovrebbero arrivare una milionata di richieste di danni, tutte sotto la stessa bandiera, quella dei cittadini stanchi, maltrattati e "super tassati"!

Possiamo reagire a "norma di legge", o dobbiamo solo subire?

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Potrebbe attivarsi il "nostro caro", Studio Legale 5 Stelle per queste cose?

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.12.15 12:14| 
 |
Rispondi al commento

TRONCA HA CACCIATO I CENTURIONI DA ROMA E IL PD CI FA INVADERE DAI CARTAGINESI. CESARE SI RIVOLTERA' NELLA TOMBA... :-D

Zampano . Commentatore certificato 05.12.15 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Come Nogarin ha cambiato rotta a Livorno, anche Roma deve cambiare rotta.
E' molto importante quantificare i debiti ecc.. della mala amministrazione politica e individuare le responsabilità.
Ed è anche molto importante chiedere che chi ha lucrato, ha distrattamente amministrato paghi. I debiti non devono ricadere sui cittadini e sui servizi che il comune deve erogare.

Rosa 05.12.15 11:13| 
 |
Rispondi al commento

complimenti, bisogna fare la stessa cosa per Milano e Torino e putroppo per tutte le citta' di una certa mole. forza.

giampaolo gottardo, go Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.12.15 11:07| 
 |
Rispondi al commento

O.T. Parziale
Oggi, per le strade, più di 2000 banchetti piddioti per prendere per il culo il popolo italiano, che dopo averlo massacrato di tasse per favorire le banche, lo incoraggia a proseguire. DOPO IL DANNO LA BEFFA.

john f. 05.12.15 10:54| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori