Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Roma. Il programma #RomaAiRomani

  • 56

New Twitter Gallery

romaromani.jpg

Il programma elettorale è la carta d'identità con cui una forza politica si presenta ai cittadini. Negli ultimi vent'anni il sistema partitico, dal Pd a Forza Italia, ha utilizzato il programma come uno spot pubblicitario, un contenitore di promesse per poi perseguire i propri interessi o quelli dei loro finanziatori: lobby, coop e clan criminali, come ha dimostrato l'inchiesta "Mondo di mezzo".
Il M5S conduce cittadini nelle istituzioni e usa lo strumento della democrazia diretta per farli portavoce delle esigenze del territorio. E questa è una formula che vale per ogni città, a partire da Roma.
Il MoVimento 5 stelle di Roma ha lavorato in questi anni con la rete e sul territorio con comitati di quartiere, associazioni e organizzazioni di tipo sociale che s’impegnano per fare denunce e avanzare proposte.
Questo enorme lavoro ha prodotto un programma che è già entrato nelle istituzioni attraverso i nostri consiglieri che hanno presentato, in seno alla giunta capitolina e nei municipi, mozioni, ordini del giorno, delibere e ordinanze.
Alla luce dell'attuale situazione in cui versa la città eterna abbiamo deciso di raccogliere questo percorso e di condividelo e farlo partecipare ai suoi cittadini.
A partire dagli atti presentati dai nostri consiglieri comunali e municipali, abbiamo identificato 10 aree di intervento per la città di Roma.

1. La casa è un diritto
2. Libertà di spostarsi: mobilità e manutenzione strade leggi il post di analisi
3. Emergenza rifiuti e cura della città: leggi il post di analisi
4. Sentirsi sicuri: leggi il post di analisi
5. Il turismo è crescita
6. Nessuno deve rimanere indietro: politiche per le fasce più deboli
7. Ambiente: verde pubblico e spiagge leggi il post di analisi
8. Architettura urbana: dalle periferie al centro storico
9. Arte ed eventi culturali
10. Trasparenza e stop agli sprechi

Da qui partiremo per un nuovo percorso di partecipazione, che si articolerà sia on line che con incontri, in cui sarete voi che ci leggete, iscritti ma anche comitati di quartiere, associazioni, organizzazioni attive sul sociale che da tempo impegnano le proprie energie per il bene di Roma, a poter avanzare proposte, dare suggerimenti e i individuare le priorità del programma che il gruppo capitolino presenterà alle prossime comunali.

Ecco i passaggi:

1. Fare informazione
Avere una visione d'insieme sulla situazione di Roma non è semplice: spesso dati e informazioni sono confusi e dispersi in mille articoli, oppure non ci sono. Per questo motivo, al fine di informare il più possibile i cittadini, in questi giorni saranno pubblicati sul blog del Movimento 5 stelle Roma dei post di analisi sui principali problemi della capitale: le dieci aree sopra elencate.

2. Partecipare
Una consultazione online dove queste macro-aree saranno messe al voto: gli iscritti romani potranno selezionare i temi che meritano maggiore attenzione in questo momento, quelli che vorrebbero fossero affrontati immediatamente dalla futura Giunta.
I primi 3 punti che emergeranno da questa consultazione on line saranno i primi 3 temi che il 5 Stelle affronterà su Roma durante la prossima consiliatura e su cui da subito inizieremo a costruire atti politici: mozioni, delibere e ordinanze.

3. Condividere
A questo punto, per rendere il programma pienamente condiviso dai cittadini romani, avvieremo una serie di incontri pubblici con comitati di quartiere, associazioni, organizzazioni attive sul sociale per condividere di nuovo e approfondire ulteriormente tutti i 10 punti del programma e raccogliere nuove istanze.

Nessuna promessa o slogan di circostanza: semplicemente le proposte dei romani per migliorare la Capitale. E insieme sarà un nuovo inizio. #RomaAiRomani, non ai partiti.

14 Dic 2015, 13:06 | Scrivi | Commenti (56) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 56


Tags: M5S, m5s roma, programma elettorale roma, programma roma, Roma

Commenti

 

1. La casa è un diritto.
Per risanare il bilancio del Comune di Roma e, contemporaneamente, garantire il diritto alla casa, a proposito dell'articolo su R.it: "Tronca: Case nel centro storico affittate a 10 euro al mese"

http://roma.repubblica.it/cronaca/2016/02/01/news/roma_tronca_case_in_centro_affittate_a_10_euro_-132510600/
Questi sono i punti da verificare:
• Perchè “I canoni contrattualizzati risultano ampiamente inferiori ai valori minimi di mercato”: mancati controlli? Favoritismi? Veri e propri illeciti?
• Come mail l’ultima sanatoria risalga al 2007 e ad oggi permangono ancora l’inadeguatezza dell’applicazione dei canoni di affitto: mercatohttp://www.comune.roma.it/pcr/it/newsview.page?contentId=NEW139364
• Il possesso dei requisiti per la stipula dei contratti;
• Il divieto assoluto di subaffitto da parte dei titolari dei contratti di locazione;
• Disporre lo sfratto immediato di ogni occupante abusivo.
Azioni da compiere:
• Annullare i contratti “contra legem”;
• Stipulare contratti a valore di mercato nel rigoroso rispetto della normativa vigente con soggetti aventi diritto.

Paola Giannone 02.02.16 03:51| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti ringrazio Beppe Grillo (l'elevato) e Roberto Casaleggio (Guru) che la forza sia con tutti noi del Movimento 5 stelle!!!

VINCENZO Z., ROMA Commentatore certificato 21.12.15 22:04| 
 |
Rispondi al commento

nemmeno e stato fatto l reddito cittadino solo parole e intanto noi facciamo un brutto natale disoccupato tre figli anni 57 .......il 2016 creo un comitato dei disoccupati e sara battaglia sono di battipaglia prov sa. ce ne sono tanti come me grazie saluti e buon natale...........

angelo granozio 19.12.15 22:13| 
 |
Rispondi al commento

A Roma la partecipazione via Rete è stata sacrificata. Ma ora anche i Tavoli di Lavoro protestano contro l'imposizione dall'alto del programma cinquestelle per Roma 2016.

http://commentandolestelle.blogspot.it/2015/12/i-tavoli-di-lavoro-protestano-contro-l.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 17.12.15 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Questa sera vedendo Beppe ad Alghero mi sono commosso per l'ennesima volta Grazie Beppe ai risvegliato le coscenze

renato marchini, roma Commentatore certificato 17.12.15 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa importante sarebbe rendere le carrozze dei treni pulite sia dentro che fuori. Sono vergognosamente sporche. Ma può essere che non ci sia un responsabile nelle ferrovie che controlli queste cose? O è la solita negligenza... Tanto i soldi a fine mese li prendono. Li vogliamo smascherare. Sono treni che vanno in aeroporto. Bel bigliettino da visita per l'Italia...

anna maria serr 16.12.15 12:17| 
 |
Rispondi al commento

LA CASA E' UN DIRITTO (o una condanna)-

Migliaia di insegnanti dal sud hanno preso la valigia e sono partiti alla volta del nord.
Chiamarli "deportati" è una parola grossa, solo perchè evoca eventi terribili del nazismo e dello stalinismo ma, se la rapportiamo ai tempi nostri, assume le stesse caratteristiche.
Dove alloggiano questi cittadini, sradicati dal loro ambiente e catapultati in città dove alloggio e costo della vita sono esorbitanti?
Ecco che il problema della casa assume una rilevanza enorme nell'economia di una famiglia.
Immaginate una famiglia con mutuo nella quale un componente della famiglia deve spostarsi in un'altra città e dover pagare 5/600 Euro per trovare un buco dove abitare? Cosa porta a casa alla fine del mese? ZERO euro.
Allora, qual'è la soluzione? Secondo me una soluzione potrebbe essere quella della ristrutturazione di vecchie caserme, trasformandole in alberghi o in mini appartamenti, per darle a un prezzo abbordabile.
Nel programma a 5 stelle, questo potrebbe essere inserito.
Ecco che la casa di proprietà non diventa una gabbia se si verificano questi problemi di trasferimenti coatti.

pietro denisi 16.12.15 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Bravi ragazzi,un buon programma per Roma e domani lo faremo per l'Italia intera. WM5S.

sandro g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.12.15 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma le scuole ? Appalti ristrutturazioni ecc ?

enrico 14.12.15 22:19| 
 |
Rispondi al commento

SONO D'ACCORDO SU TUTTI I PUNTI. Vorrei aggiungere q.a sulla pulizia che deve riguardare non solo le strade ma anche le carrozze della metropoitana. Sono uno schifo dentro, ma soprattutto fuori. Uno scempio che non si vede in nessuna parte del mondo. Ma dove le tengono le carrozze se quattro bulli possono farci quello che vogliono? Ma non c'è nel deposito un sorvegliante? Quando scendi a Fiumicino le carrozze sono il biglietto da visita dell'Italia.E viene da piangere.
GABRIELLA

Gabriella . Commentatore certificato 14.12.15 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA RIVOLUZIONE NON SI RIMANDA!!!

Ragazzi vi voglio bene, e apprezzo i compitini certosini che fate con tanta passione, vi meritate tutti i voti che prendete! Ma vincere le elezioni richiede una strategia più "intelligente" l'onesta non basta e neanche un buon programma.
Ad osservare la vostra di strategia di candidare degli sconosciuti ai romani, ho la matematica certezza che anche questa volta andrete a "bagno maria" per i prossimi 5 anni. Non sono un gufo, ma molto più realista di voi!

PER VINCERE LE ELEZIONI NEL 2016 OCCORRE CAPIRE CHI E' L'ELETTORATO CHE VOTA E ATTIRARE IN QUALSIASI MODO LA SUA FIDUCIA!!!

Oggi la maggior parte delle persone sono terrorizzate dalla vita, vivono nella paura costante, sono disinformate, spesso ignoranti e molto spesso depresse.

Come i bambini, hanno bisogno di qualcuno che li tranquillizzi, qualcuno a cui affidare la propria vita e il proprio futuro. Un volto noto, sincero, onesto in grado di attirare l'attenzione e inspirare fiducia. Quello che ha fatto bEPPE Grillo a livello nazionale. Se non c'era Grillo a parlare alle masse, a convincerle, di Battista e Di Maio prendevano lo 0,1% dei voti.

A ROma va fatta la stessa cosa. Semplice. Trovare un portavoce in grado di attirare la fiducia di 5 milioni di persone eppoi una volta al comando governare come un movimento. DIFFICILE???

Voglio solo aprirvi gli occhi su questo aspetto della società odierna. Quel xhe oggi vi sembra complesso domani sarà impossibile e dolorosissimo.

Vedi la Grecia,quando é arrivato il turno di Tsapiras non c'era più niente da amministrare, solo amministrare la sfiga
globale, niente soldi, niente riforme, niente reddito di cittadinanza, niente scuola. BISOGNA VINCERE ADESSO CON IL MASSIMO DELLA TATTICA POLITICA! Ci vuole coraggio e
intelligenza nella vita!!!
Buon Lavoro.


roma nel cuore 14.12.15 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Bene!
non dimentichiamoci mai cosa vogliamo!!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.12.15 20:01| 
 |
Rispondi al commento

orgoglioso di noi
La democrazia partecipata giusto giusto il contrario del fascismo
E così non si può perdere mai, e non ci si può sbagliare
certo i metodi per farla poi sul campo saranno difficili e laboriosi
io ci sono per dare una mano!
<3

luigi . Commentatore certificato 14.12.15 18:33| 
 |
Rispondi al commento

ben svegliati italiani!!!!

godetevi fino in fondo questi 7 minuti di film nei quali si descrive alla perfezione l'ipocrisia che regna in occidente.

https://www.youtube.com/watch?v=ltFgYASod-U

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 14.12.15 16:56| 
 |
Rispondi al commento

cultura, cultura e ancora cultura.
Winston Churchill, durante la seconda guerra mondiale, quando qualcuno gli propose di tagliare i fondi destinati alla cultura sostenere le spese di guerra rispose: «Ma allora per cosa combattiamo?». Noi siamo in guerra e dobbiamo difendere l'unica risorsa che ci può far ripartire: cultura, conoscenza, sapere.Vogliamo parlare di numeri perché c'è chi teme che si parli di aria fritta? Ebbene:Il surplus commerciale con l’estero della cultura italiana nel 2013 è di 25,7 miliardi di euro, secondo solo, nell’economia nazionale, alla filiera meccanica, e superiore, ad esempio, a quella metallurgica (10,3 miliardi).Le imprese del sistema produttivo culturale sono il 7,3% del totale(5,4% della ricchezza prodotta in Italia, il 5,7% dell’economia nazionale se includiamo istituzioni pubbliche e non profit). Realtà che coinvolgono il 5,3% della forza lavoro.La cultura italiana è al cuore delle produzioni manifatturiere, delle tradizioni agroalimentari, così come è cultura ciò che innerva le filiere della moda, dell'arredamento, del design. La cultura può pagare le pensioni e ridurre la disoccupazione (ha sul resto dell'economia un effetto moltiplicatore pari a 1,67) (fonte:http://www.linkiesta.it/it/article/2014/07/03/)

gemma g., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.12.15 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Nel programma andrebbe ricordato nel punto mobilità/strade che si intende trasporto pubblico in primis, poi marciapiedi per consentire a tutti di camminare, e poi ciclabili, perchè con il discorso buche sulle carreggiate stradli siamo sempre alle idee antiche e superate di trasporto privato traffico aria irrespirabile e la farsa finale del traffico a targhe alterne.
Per quanto riguarda il turismo ci vuole in primis sinergia tra eventi, sicurezza per i turisti e legalità degli operatori. Lavoro nel settore da più di venti anni e mi sembra che l'unico che al momento si preoccupi degli eventi sia il papa.....

ubaldo 14.12.15 16:41| 
 |
Rispondi al commento

ER POPOLO AR PORTAVOCE.
Si sarai portavoce abbilo chiaro
so' sempre io la voce e tu er somaro
che porta er peso de ogni richiesta
sgobba e po' anna' pure sotto inchiesta
preparete a ingozza' probblemi amari
a scontentanne tanti pure amichi
dovrai rendiconta' tutti i denari
e fa' pranzi de gala a pizza e fichi
'ché a 'sta città ridotta a 'na monnezza
tasse nun ne poi chiedejen'ancora
'che so' mijara d'anni che da sola
se porta er peso de troppa bellezza
pe' tene' su un fardello così grave
ce vonno gambe toste e core bono
che sappia caccia' le perzone ignave
e daje spazzio a chi è un onest'omo
sto peso grande e grosso sai che c'è
te tocca mo' portallo pure a tte'
ma si vorai se potemo aiuta'
a fa' torna' de moda l'onestà

A L., roma Commentatore certificato 14.12.15 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il vero "PROGRAMMA" (parola alquanto abusata, simile al Menù del ristorante)) dovrebbe essere semplicemente questo: "GOVERNEREMO FACENDO TUTTO CON ONESTA'" l'autista guiderà il bus con onestà, il vigile controllerà il traffico con onestà, lo spazzino pulirà con onestà, il maestro insegnerà con onestà, ecc ecc ....... è complicato? quanti ONESTI ci saranno? più o meno del 50%?

socrate 14.12.15 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1) La casa è un diritto.
4) Sentirsi sicuro.

Qualcuno è in grado di spiegare pubblicamente nel blog, come si intendono sviluppare questi due punti?
La casa è un diritto per i cittadini italiani, o la proposta è aperta anche ai cittadini non italiani?
La casa può essere assegnata gratuitamente, o si dovrà pagare un regolare affitto?
Gli occupanti abusivi saranno obbligati a lasciare l'appartamento, o resteranno impuniti ad occupare illegalmente?
Cosa si intende per sentirsi sicuri?
Nei quartieri dove la criminalità ha preso il sopravvento, chiederete l'intervento dell'esercito per ripristinare la legalità, o lo faranno gli eletti del M5S in prima persona?

Ecco perchè è opportuno dare risposte analitiche ai 10 punti elencati, altrimenti sarebbe più onesto dire semplicemente che il M5S, davanti ai problemi che si evidenzieranno di volta in volta, si impegnerà ad affrontarli con serietà e trasparenza?

gianfranco chiarello 14.12.15 15:44| 
 |
Rispondi al commento

OT "pirotecnico".


"Arcore, uomo si dà fuoco davanti alla villa di Silvio Berlusconi".


(Sirvio, poi, se sarebbe accontentato de n'accendino: quanno je crolla n' mito, certa ggente reaggisce male...)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.12.15 15:42| 
 |
Rispondi al commento

MANCA NEI 10 PUNTI IL TEMA DEI TRASPORTI E LA METRO C NELLA TRATTA T3, CHE DEVE ESSERE FERMATA A SAN GIOVANNI. TROPPI 3 MLD E 700 MLN DI EURO!

Paola Giannone 14.12.15 15:40| 
 |
Rispondi al commento

forza....FORZAAA!!! tiriamo su questo blog che ci servirà a vincere le elezioni!
TUTTE le elezioni!!!
impegnatevi al massimo...per ritornare ai gloriosi 1000 post al giorno e più!
io sono come il colonnello di Apocalypse Now, quello a cui piaceva "l'odore del napalm al mattino"...
io sento l'odore della pulizia al governo di questo paese!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 14.12.15 15:36| 
 |
Rispondi al commento

LA REALTA' E LA FANTASCIENZA

Pane al pane e vino al vino,questo è il M5S.
Stilare un programma semplice e comprensibile agli elettori/cittadini,se si rispetta va bene altrimenti tutti a casa.
Cosa c'è che non quadra in questa visione sintetica della cosa pubblica?
L'unico scopo della politica è quella di rappresentare ed amministrare le comunità e quindi tutto è legato alle esigenze del territorio,le promesse si mantengono,i programmi si devono attuare altrimenti che ci andiamo a fare a votare e a chi poi?
Mentre il M5S si impegna ad eleggere i rappresentanti che saranno votati alle prossime amministrative ed a presentare un programma di fattibilità da realizzare sul territorio romano,dall'altra abbiamo la rappresentazione governativa del nulla,pura fantascienza.
Le smargiassate di un presidente del consiglio che elogia mezze riforme e si vanta di successi mai avvenuti,il racconto tedioso delle mance elettorali,abbiamo fatto,abbiamo detto,abbiamo aiutato.
Una manifestazione organizzata dalla creme della creme dell'elite,industriale,manageriale,politica e bancaria Italiana,un mondo a parte,dove tutti possono tutto basta far parte del cerchio magico.
Uomini e donne che hanno come curriculum l'appartenenza a questo o a quel circolo,dove il merito è una virtù superflua,dove puoi anche fallire perchè i tuoi debiti li paga qualcun'altro,dove se distruggi un azienda ti meriti una liquidazione milionaria e un altro posto di tutto rispetto perchè il mondo ti appartiene.
Un pianeta immaginario dove la disinformazione la fa da padrona e quei pochi che raccontano le cose come stanno sono bollati come gufi o reazionari mentre gli altri spargono menzogne a suon di finanziamenti.
E' tutto un insuccesso,l'Europa,le riforme,l'economia,l'occupazione,l'immigrazione,la finanza,le differenze sociali hanno toccato vette inesplorate ma sul pianeta Leopolda evidentemente brilla un altro sole.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 14.12.15 15:11| 
 |
Rispondi al commento

I cittadini romani vivono più' della metà' di spesa pubblica purtroppo condizionati dai partiti di regime,speriamo si convincono a votare m5s se vogliono dare una svolta morale alla città'.

Rubino Antonio 14.12.15 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Influenza terribile ! Grazie PD che ci porti tanti microbi nuovi con i clandestini ! Che possiate avere la diarrea per un paio d'anni !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 14.12.15 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Mi raccomando adottate il metodo nogarin,altrimenti non se ne esce.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 14.12.15 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Un bel programma , ma bastava dire che si dovrà fare l'esatto contrario di quello che si fa ora .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 14.12.15 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Per le municipalizzate adottare il metodo Nogarin, il risanamento parte da lì. I voti dei raccomandati che ci lavorano non li prendiamo cmq, almeno si rende un servizio alla comunità.

federico2 s. Commentatore certificato 14.12.15 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

25 marzo 2014
"Sì alla funivia Magliana". L'Assemblea capitolina ha approvato, con 23 si e 6 astenuti, una mozione con la quale si chiede al sindaco di mettere finalmente in cantiere il progetto, opportunamente aggiornato, presentato nel 2007 da Roma Metropolitane.
Penso che realizzare questo, anche estendendolo ad altre zone, sarebbe la panacea per risolvere molti problemi di traffico nell'intasata capitale.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.12.15 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Programma piu' vago possibile,
e candidato piu' sconosciuto possibile.

Mi piace, possiamo farcela!

PZ 14.12.15 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Semplice chiaro ...I cittadini romani che gestiscono le priorità. ..bravi

marco iacovelli, cassano magnago Commentatore certificato 14.12.15 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Prendiamoci questa città e facciamola di nuovo diventare "caput mundi", visto che al momento può al massimo essere "caput mundEZZI" ahimè.

Fausto G., Roma Commentatore certificato 14.12.15 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma non è convincente. Serve un programma più dettagliato: come verranno implementati i punti?
La riduzione degli sprechi non può essere all'ultimo posto. Non viene menzionata la lotta alla corruzione e alla mafia.


A me mi" fanno schifo" quelli che rubano i soldi ai cittadini,anche se nun se pò dì" a me mi"...m'avete capito o'stesso!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 14.12.15 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io la capisco la frustrazione dei poveri balilla renziani.Non passa giorno che il Pd non sia sotto inchiesta per qualche reato,qualche truffa,qualche sopraffazione o che il caro Renzi non si inventi qualche nuova porcheria contro i risparmiatori,gli elettori,i malati,gli anziani,i lavoratori..27 impresentabili..120 cacciati dal partito solo per aver criticato i capi.Uno stile di basso livello alla Vanna Marchi,fatto di slogan, twitter,piccoli insulti,robetta da bar dei guitti.Continui tagli alla democrazia, allo stato sociale, ai diritti elettorali.Un leader, figlio di un bancarottiere fraudolento,che non ha mai fatto un giorno di lavoro in vista sua ed è stato allevato da Verdini coi soldi di B e infiltrato nel Pd per farlo diventare la dx della dx, un tizietto disonorevole che ha venduto l'Italia alla Troika, che ha sperperato i soldi pubblici,si è fatto leggi ad personam,non sa nemmeno compilare una legge e fa solo degli abbozzi e degli accrocchi e non può onorarsi di nessuna riforma a favore degli Italiani ma solo di favori alle lobbye,all'alta finanza,ai rei,e che finora ha protetto solo bancarottieri,bancari ladri, politici truffatori,candidati corrotti e delinquenti abituali,circondandosi di una corte di protetti inetti e collusi,uno che i capi europei gentilmente schifano e non invitano ai loro incontri perché lo valutano meno di niente e che ora crede di inaugurare uno stile littorio mettendo all'indice l'opposizione
Io la capisco la vergogna dei poveri renziani

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.12.15 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo programma ...semplice,chiaro con paletti che altri partiti non potrebbero mai proporre!
WWWW il m5*

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 14.12.15 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Forza!!! Prima Roma, poi l'Italia!!!!!
La sovranità appartiene al Popolo.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 14.12.15 13:43| 
 |
Rispondi al commento

ER Caciara c'ha diritto de dì FORZAAAAA ROMAAAAA!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 14.12.15 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Romaaaaaaaaaaaa facteglielo vedere a quelli rinchiusi nel palazzo

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 14.12.15 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori