Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Berlusconi farnetica sul #RedditoDiCittadinanza

  • 26

New Twitter Gallery

berlusconipazzo.jpg

"Per Berlusconi il M5S è diventato ufficialmente un incubo e per batterlo e far sì che siano lui e Salvini al ballottaggio con i loro amici del Pd, è persino disposto a dichiarare il falso. L'ex Presidente del Consiglio, infatti, sostiene che il Reddito di cittadinanza del M5S verrebbe finanziato con la tassa di successione e che quindi il 50% dei beni ereditati andrebbe in favore dello Stato. Si tratta di affermazioni del tutto false e prive di qualsiasi fondamento. Evidentemente Berlusconi non ha avuto ancora tempo e modo di leggere con attenzione il disegno di legge n. 1148 del M5S depositato al Senato ed ora in discussione nella apposita Commissione, relativo al Reddito di cittadinanza, ed in particolare l'art. 20 del medesimo dove sono specificate tutte le coperture e tra le quali non c'è la tassa di successione asserita dal'ex Presidente del Consiglio.
Premesso che oggi in Italia ci sono circa 9 milioni di cittadini che vivono sotto la soglia di povertà, di cui circa 400 mila pensionati, e tenuto conto che Berlusconi ha più volte dichiarato che sarebbe sua volontà aumentare la pensione minima, cogliamo l'occasione per informare l'ex premier che con l'introduzione della nostra misura aumenterebbero anche le pensioni minime così come da lui promesso e mai attuato. Ne consegue, dunque, che per un fatto di coerenza persino l'ex Presidente del Consiglio dovrebbe iniziare ad appoggiare l'introduzione in Italia di questa misura già esistente in quasi tutta Europa" Nunzia Catalfo, M5S Senato

VIDEO Silvio Berlusconi: tutto quello che non sai su di lui

acquistavvw.jpg

15 Gen 2016, 12:06 | Scrivi | Commenti (26) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 26


Tags: Berlusconi, Grillo, M5S, Nunzia Catalfo, reddito di cittadinanza

Commenti

 

BERLUSCONI EVIDENTEMENTE NON LEGGE LE PROPOSTE DEL M5S E SI TIENE AGGIORNATO GRAZIE A GENTE COME ANTONIO RAZZI...

Zampano . Commentatore certificato 18.01.16 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Il BerlUsca è da parecchio tempo che è fuori di testa, da quando era convinto che Ruby era la nipote di Mubarak.

William cardone 18.01.16 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Tra l'altro Mediaset ha fatto oscurare un famoso sito sportivo in streaming per copyright a discapito degli appassionati che non si abbonano alle loro partite a pagamento, ma ne sono felice così alle prossime elezioni SANNO a chi ringraziare.

Antonio Salvagno, Fossano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.01.16 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma possibile che gli italioti non se sono mai resi conto che non ha mai detto e fatto una legge per il popolo italiano quando era al governo ,ma solo cambiato il cervello con le sue tv che si è saputo inventare e il cementificare Milano e il resto d'italia....ma le persone sono contente se guardano la tv merdaset.....

giuseppe v. Commentatore certificato 16.01.16 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Nel file manca l'art 20, prima che tutti i media si attaccano all'articolo fantasma è meglio pubblicarlo.

Paolo Barbalace 16.01.16 09:51| 
 |
Rispondi al commento

ho letto in giro che l'ha saputo da " becchi " , quel coglione berluschino che diceva di essere l'ideologo del M5S ...

eh eh ... due vecchi rincojoniti, insomma!!

Lenin Nicolaj (che fare), Roma Commentatore certificato 16.01.16 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ho scaricato l'articolo di legge ma arriva fino all' Articolo 19 forse il file si è danneggiato, potete provvedere per favore?

Simone De Rosa 15.01.16 20:42| 
 |
Rispondi al commento

E' chiara la tattica che il Partito Unico adotterà per le prossime elezioni comunali :
1.M5S dove governa fa disastri
2.M5S è disonesto come tutti gli altri partiti
3.i principali punti del M5S sono bufale (microcredito) o provvedimenti inattuabili (reddito di cittadinanza)

Sta al M5S trovare una tattica per bloccare tempestivamente il loro sporco gioco.

Ad esempio,inizierei un po' a far conoscere agli italiani questo Fabrizio Cinque,che mi pare stia andando alla grande.

Luisa F. 15.01.16 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che Berlusconi sia disposto a dichiarare il falso non è una notizia : su dichiarazioni false , fatturazioni false e bilanci falsi ci ha costruito un impero economico ed una carriera politica .

Stiamo parlando di uno che è arrivato a dichiarare : "Non ho mai corrotto nessuno , lo giuro sui miei figli" ...

Gianfranco .

Gianfranco 15.01.16 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Tutta la faccenda Quarto si rivelera' in un enorme spot pubblicitario a nosro favore ! 0

G. Pasini (gepin) Commentatore certificato 15.01.16 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Poveretto, è convinto di essere eterno. Sig. Belluscone, senta a me, prenda il suo aereoplano personale e voli sino ad una sua isola personale attorniato dalle più belle donne del mondo, servito e riverito, tanto i soldi sono l' unica cosa che non le manca. Lo poessi fare io lo farei subito, ma sono povero ed una moglie che mi ama ed una famiglia felice, lo faccia allora lei e si dimentichi di noi italiani.

john f. 15.01.16 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma un condannato che non dovrebbe neppure stare in politica, ha ancora il diritto di dire minchiate??

fabio f 15.01.16 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Perche' INFORMARE un CONDANNATO ? Non ha avuto tempo agli arresti domiciliari o ai servizi sociali ? Poi l'Europa intera ha detto che un CONDANNATO e quindi incandidabile. Ma perchè lo nominiamo, perchè viene citato il PUTTANIERE più noto al mondo ? Prostata o non prostata rimane compagno di merende di incesti e minori.Non nominatelo più per carità, l'abbiamo sentito per troppi anni, e per più di mezzo secolo in mezzo alle palle.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 15.01.16 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Dopo che ha perso il cavallo ,pensavo fosse maturato Sbagliavo , tenta ,cum rostro et unguibus ,di far parte dei Cazari .A nonne , n'te sei ancora stufato de tira a corda .......

franco tommaso adiletta, roma Commentatore certificato 15.01.16 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma come fa anche l'estensore a citarlo senza accorgersene ?

a)Sono favorevole al "reddito di cittadinanza"

b)La tecnicalita' del progetto di legge non mi convince in quanto da' discrezionalita' operativa ai centri per l'impiego, aprendo la possibilita' di ricatto da parte del funzionario .

Dove si legge l'art.20 con le coperture ?
Se esite naturalmente.
La legge sul sistema operativo aveva le coperture ma non le ricordo .

La tassa di succesione va abolita in toto e per qualsiasi monte di eredita' in quanto frutto di una errata percezione della realta' economica di oggi e basata su una forma di invidia sociale "fancazzista-comunistoide" che non porta da nessuna parte.

Piu' e' alta la tassa di successione piu' le proprieta' vengono passate a societa' estere per eluderla.

Igrassano solo i commercialisti di Londra, Bruxelles e Malta.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 15.01.16 15:59| 
 |
Rispondi al commento

ma pecchè berlusconi sape legge?

aniello musto 15.01.16 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma che piacere inaspettato, il ritorno dello psiconano !!!
Solo un babbeo potrebbe ancora prendere sul serio le parole del delinquente che ha materialmente contribuito a sfasciare il Paese. Prendere per sensate le farneticazioni di un vecchio pervertito, rincoglionito dai farmaci costretto dalla propria vanità ad assumere è troppo per qualsiasi allocco. Berlusconi ? Ma basta per dio.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.01.16 14:03| 
 |
Rispondi al commento

io elettore nel 94 come é possibile pensare di votare ancora un personaggio simile 20 anni al potere e non ha risolto nulla e ora che é qquasi sparito come persona dovremo ancora crederle io ha 76 anni non lo ho mai preso in quel posto forse lui con le sue olgettine spero sparisca dalla scena ormai impresentabile

gino santamaria 15.01.16 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Il padre del ballista seriale mica poteva smentire suo figlio renzusconi.. quindi per non essere da meno è sopratutto rivendicare il primo premio del piu grandeballista seriale dell'epoca ha lanciato in orbità la balla piu grossa che aveva nel suo cannone ammosciato.ma subito junker ha ricordato a tutta europa che il piu grande ballista non è Berlusconi ma il premier mai senatore mai deputato mai eletto dagli italiani con la collezione di balle e rolex piu vasta d'Europa

Pier luigi 15.01.16 13:40| 
 |
Rispondi al commento

INTERNATELOOOOO!!! È L' unica soluzione e gettate la chiave.

Maria di donato 15.01.16 13:23| 
 |
Rispondi al commento

E' partita la nostra controffensiva... Il PD ha fatto autogol. Critica il movimento, inventa storie che non esistono mentre ogni giorno un loro parlamentare o eletto comunale viene indagato o arrestato.... Ma dove credono di andare? La casa di fango gli crollerà addosso insieme a qualche spruzzo di m..., quella che vorrebbero tirare addosso ad un movimento che ha nel suo DNA, quindi indelebile, il senso dell' onestà, della trasparenza e della democrazia orizzontale... Quasi quasi mi fanno pena!

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.01.16 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi vai in pensione che è meglio e ritirati alle Bahamas e non romperci più la tua era è finita renditene conto.

Matteo Quarti 15.01.16 12:30| 
 |
Rispondi al commento

poverino, ormai necessita di un TSO.

Andrea Magnaghi, Milano Commentatore certificato 15.01.16 12:13| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori