Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Chi è Francesco BOSCHI?

  • 87

New Twitter Gallery

boschirispondi.jpg

Francesco BOSCHI, di Arezzo, che nel 1971-72 era nel Consiglio di amministrazione della Banca popolare dell’Etruria, secondo una ricerca di Aldo Giannuli, "era persona molto introdotta ai massimi vertici della massoneria, al punto di frequentarne i due massimi esponenti: il Gran Maestro di Palazzo Giustiniani ed il Maestro Venerabile della più importante loggia". Giannuli è arrivato a queste conclusioni consultando le carte della Commissione d'inchiesta sulla P2 presieduta da Tina Anselmi e "Boschi sarebbe stato organico alla Loggia, anche se il suo nome non risulta nel suo piè di lista. E la cosa incuriosisce ancor di più, perché, come si sa, l’elenco completo degli affiliati non è stato mai ricostruito, dunque sarebbe uno dei nomi restati coperti". Un Boschi, di Arezzo, di Banca Etruria, frequentatore di massoni ha fatto pensare a Giannuli (ci mancava solo fosse stato anche ministro) che si trattasse del nonno della più nota Maria Elena Boschi, ma così non è. Chi è Francesco BOSCHI allora? Ieri due giornalisti del Fatto Quotidiano si sono recati all’ufficio anagrafe del Comune di Laterina (Arezzo) per risolvere il mistero e hanno richiesto un documento di accesso pubblico: lo stato di famiglia del signor Boschi, padre della ministra Maria Elena, per capire di chi fosse lui figlio, o fratello, o nipote. Imbarazzo dei dipendenti. Non si può! Bisogna scomodare la Prefettura e attendere imprecisate autorizzazioni per via di una direttiva interna, con comunicazioni del prefetto di Arezzo. Una direttiva illegale perchè quegli atti sono pubblici. E' tutto raccontato con dovizia di particolari qui. Non esistono norme speciali che riguardano i ministri e i loro parenti, ma a quanto pare esista una direttiva segreta ad hoc per la Boschi. La domanda è: perchè? La Boschi ha il babbo banchiere e gli antenati ignoti? Perchè tanto affanno nel occultare dei documenti pubblici? Chi sono gli altri membri della dinastia di "contadini" mai laureati? Francesco BOSCHI, di Arezzo, che nel 1971-72 era nel Consiglio di amministrazione della Banca popolare dell’Etruria, introdotto ai massimi vertici della massoneria e probabile affiliato della Loggia Massonica P2 è o no parente di Pier Luigi e Maria Elena Boschi? L'ufficio anagrafe è stato silenziato, può il ministro, per trasparenza, rispondere e sciogliere questo dubbio? #BoschiRispondi! Gli italiani hanno il diritto di sapere!

Ps: La verifica del Fatto Quotidiano: “Non c’è nessuna parentela con la ministra

VIDEO Le balle della Boschi agli italiani


29 Gen 2016, 11:54 | Scrivi | Commenti (87) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 87


Tags: Banca Etruria, Boschi, Fatto Quotidiano, Francesco Boschi, Giannuli, Maria Elena Boschi, massoneria, ministro Boschi, P2, Pierluigi Boschi

Commenti

 

In un paese normale la Boschi...figlia di una persona perbene e nipote di un galantuomo...che fregavano hanno fregato e fregheranno alla gente sopratutto quelli che non escono di casa senza la maglietta di Che Guevara e la sciarpa rossa al collo e con la testa ingolfata di slogan comunisti...tornando a Maria Elena avrebbe dovuto solo dimettersi invece di fare un decreto salvapapi...con l'avallo del PD

Angelo B., Napoli Commentatore certificato 03.02.16 14:42| 
 |
Rispondi al commento

PER DAGOSPIA

Non facciamo i Dagocialtroni. Giannili ha fatto un'ipotesi su Francesco Boschi, il cui ruolo ed identità sono stati poi chiariti dai giornalisti del Fatto, i quali hanno trovato ostacolo nella consultazione di documenti pubblici, relativi all'albero genealogico della Boschi. E' tipico del PD, ad Arezzo, come a Reggio Emilia, quest'ultima sicuramente classificabile come il villaggio più camorrista d'Italia. Documenti pubblici secretati.
Su questo punto, il M5S ha chiesto che la Boschi riferisse in Parlamento. E' lecito occultare documenti pubblici? Non si é
più trattato della figura di Francesco Boschi, che non é risultato parente della Ministra, pur in odore di massoneria e "frequentatore" di Banca Etruria.

Alessandro Poggi 31.01.16 02:48| 
 |
Rispondi al commento

in questi casi non fa differenza la consanguineità ma la fratellanza nella massoneria, gli affiliati diventano "parenti" nei fatti materiali e spirituali, chiaro il concetto?
Considerate le vicende di B.Etruria dove il vice presidente si reca a Roma nello studio privato di un noto massone già condannato in passato per bancarotta fraudolenta e implicato in altre vicende in corso di indagini, nelle quali spiccano nomi di esponenti istituzionali parlamentari, il dubbio LECITO DUBBIO che ci siano legami e interessi "antichi" passati di generazione in generazione (non parentale) ma di fratellanza massonica non è impossibile.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 30.01.16 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione ragazzi a pubblicare notizie non confermate, sennò facciamo la figura dei polli!
Ce la prendiamo con gli altri partiti e con i media "di regime" e poi ci comportiamo allo stesso modo per quanto riguarda le informazioni...

Nicola T Commentatore certificato 30.01.16 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un ragazzo di Laterina, il paese dei Boschi e vi assicuro al 100% che Francesco Boschi non è in nessun modo parente di loro o con altre persone di Laterina. Basta inventarsi la caccia alle streghe

alessandro franci 30.01.16 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedete al probabile cyber investigatore, forse lui lo sa.

Barlafuss 30.01.16 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Io prima di dire che è un omonimo penso che ci dovrebbero guardare bene.
In questi piccoli paesi dove ci sono molte persone con lo stesso cognome, di solito, sono parenti.
Quindi vedere se è un parente di grado inferiore.

Rosa 29.01.16 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è più che lecito domandare alla Ministra se sapesse chi fosse quel tizio che porta il suo rispettabile cognome, che fu in passato dirigente della banca attualmente sotto inchiesta dalla Magistratura per vicende alquanto oscure.

Ecco un altro motivo per cui serve la legge contro il conflitto d'interessi e commistioni per fugare ogni lecito dubbio sull'onestà di chi ricopre cariche istituzionali e governative.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 29.01.16 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche se si tratta di un altro bosco stupisce che Arezzo, amena cittadina toscana, sia ancora terra di massoneria e di persone coperte. Veramente un bel posticino, Gelli sarebbe contento di sapere che la sua razza sopravvive e prolifica.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.01.16 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Invece di sparare colpi a vuoto sarebbe opportuno sparare un solo colpo dritto sull'obiettivo, questa pensata del legame fra un certo parente forse massone poi risultata non vera sarà controproducente, ed anche continuare ad attaccare la ministra, il cui attacco può renderla agli occhi del pubblico vittima, comincia ad essere controproducente. Va attaccato il padre sui fatti e sulle responsabilità, senza tirare i ballo la figlia che non ha responsabilità dirette ma che sentirà il dovere di difenderlo e nella difesa di un indifendibile renderà palese il conflitto di interessi e non potrà passare da vittima. Basta attaccare la Boschi, si parli invece fino alla noia del padre, dei suoi legami con personaggi discutibili e si faccia sorgere il dubbio nella popolazione che la figlia non poteva non sapere; l'attacco diretto la rende vittima ma il dubbio ne mina la credibilità ed è più efficace. Secondo me la mozione di sfiducia doveva essere fatta più tardi, quando cioè diventerà palese il grave problema delle banche e l'incapacità del governo di farvi fronte, troppa fretta e poca furbizia nella comunicazione, alcune cose sono da rivedere ed in fretta.

alessandra ruspetti, Siena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.01.16 16:22| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
Depositi di scorie radioattive:
Ve lo ricordate lo spot della pubblicità apparso sui teleschermi qualche tempo fa ?
Ma dagli schermi nessuno informa gli inermi cittadini che pagano 150 milioni all'anno di sanzione per non aver costruito i depositi definitivi
Mentre chi abita nei dintorni di Saluggia deve temere per la propria incolumità
Situato fra il fiume Po e il fiume Dora, questo deposito, riscontrato non del tutto sicuro, attorniato da canali e risaie in caso di incidente inquinerebbe l'intera pianura padana fino all'Adriatico.
Sottaciute le fughe radioattive degli scorsi anni, tutto rimane nelle mani della società che spende in pubblicità per crearsi un immagine di facciata
Una inchiesta delle mortalità di malattie dovute a questi inquinamenti non verrà mai fatta finché governano questi schizofrenici che si sono appropriati del governo del paese senza venire eletti

Rosa Anna 29.01.16 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Continuo dal mio precedente post
Ciò che trovo davvero interessante sia come mai il nome, del Francesco Boschi ( pare che andasse alle riunioni della loggia massonica ), non risulti nell'elenco degli iscritti alla P2.

Ugo Gargano, Gioiosa Jonica Commentatore certificato 29.01.16 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Voi pensatela come vi pare ,ma quando sento queste notizie"impallidisco" e mi viene un tremore.In italia ,questa notizia, porterà nei sondaggi,al pd un più 0,6 e sicuramente un meno 0,4 al nostro movimento,senza contare, il più 90-100 ,in fiducia e considerazione, verso l'onestissima, donna etruria bosca, l'immacolata.

Canzio R. Commentatore certificato 29.01.16 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ditemi qual'è l'art.della Costituzione dove dice che le leggi debbono essere di ispirazione cattolica!
Su da bravi continuiamo a farci prendere per il culo|
Epperò poi dobbiamo prenderci i Mussulmani,i Cinesi,i Buddisti,gli indiani ecc.ecc... allora come è la storia?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.01.16 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Solo per correttezza di informazione, ma pare che il Francesco Boschi, citato, non fossse il nonno del ministro Maria Elena Boschi.
Quindi pare che si tratti si un caso di omonimia.

Ugo Gargano, Gioiosa Jonica Commentatore certificato 29.01.16 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è?........
è un fjodena.................... chi po' esse.................?

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 29.01.16 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Il Draghi giapponese sui conti dà il -1, qualcosa!
Bene aumenterà il denaro in circolazione!
Belin...ma come cazzo si fa a dar da bere queste cose ai teledipendenti.
Ci vorrebbe un solone dell'economia a dimostrare che ho torto!(io non son nessuno)

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.01.16 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Adesso che han abolito la Forestale, a chi bisogna chiedere, per il Taglio dei Boschi?

greta garbo (venere bianca), stockolm Commentatore certificato 29.01.16 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'impressione è che il cognome Boschi si intrecci troppo con PD2, banche e strani veti burocratici a prescindere da rilevanza penale della vicenda;
la massoneria spiegherebbe come mai uno che di analisi e statistica ne sa zero sia salito ai vertici di una banca importante che poi è stata vergognosamente salvata da un governo con contatti nella stessa massoneria.

Il fatto che le associazioni sovversive rimangano segrete mi pare un problema che i partiti non vogliono né discutere né risolvere perché gli accordi segreti (e quindi illegali) sono sempre stati parte integrante della loro politica anche recente.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.01.16 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Con-fratelli preghiamo:

Ave o Mariaelena
piena di conflitti d'interessi
il venerabile è con te
tu sei benedetta fra le ministre
e benedetto è il frutto del seno tuo: il ddl salvabanche.
Santa Mariaelena
madre delle riforme
prega per noi massoni
adesso e nell'ora del nostro arresto

amen

fabrizio castellana Commentatore certificato 29.01.16 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Dieci comandamenti:
10° "non rubare"...e i maestri furono i DC!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.01.16 14:15| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/01/29/boschi-la-p2-e-il-mistero-di-francesco-la-verifica-del-fatto-quotidiano-non-ce-nessuna-parentela-con-la-ministra/2416420/

pabblo 29.01.16 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Bene sono felice che qualcuno abbia indagato sulla famiglia boschi rileggendo le carte della commissione di inchiesta di Tina Anselmi. Avevo suggerito di guardare quelle carte alcune settimane quando lessi il nome di Boschi tra gli affiliati della P2 .Quote versate sul conto "Primavera" di licio Gelli depositate in banca Etruria tra cui compariva in cognome di Boschi arezzo..Insomma un membro della famiglia Boschi aveva il Grembiulino P2 ed era tra gli amministratori di Banca Etruria..Ma non essendo un pezzo da novanta non venne ritenuto importante oggi Gli eredi sono al Governo e portano avanti il piano di rinascita democratica di Licio Gelli

Pier luigi 29.01.16 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Bene sono felice che qualcuno abbia indagato sulla famiglia boschi rillegendo le carde della commissione di inchiesta di Tina anselmi. Avevo suggerito di guardare quelle carde alcune settimane fa dove compariva il nome di Boschi tra gli affiliati della P2 .Quote versate sul conto "Primavera" di licio Gelli depositate in banca Etruria tra cui compariva in cognome di Boschi arezzo..Insomma un membro della famiglia Boschi aveva il Grembiulino P2 ed era tra gli amministratori di Banca Etruria..Ma non essendo un pezzo da novanta non venne ritenuto importante oggi Gli eredi sono al Governo e portano avanti il piano di rinascita democratica di Licio Gelli

Pier luigi 29.01.16 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Posso dirvi chi è la BEDORI:
la nostra candidata milanese,
e guai a chi la tocca.

pz 29.01.16 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
pd partito dei delinquenti con a capo il figlio del re Napolitano,insomma una fogna ,come si fa poi ad essere credibili all'estero,siamo alla pari di governi come la Turchia,l'Albania, io mi vergogno,ma vergogno sul serio di essere italiana

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.01.16 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parodia coro Adelchi (Manzoni mi perdoni e greta pure)

Dagli anni focosi, dai toni ruggenti
Dai circoli dotti a quelli scadenti
Dai seggi occupati da vile clamor
L'italica stirpe vieppiù si calpesta
Hai voglia di dire: -S'è persa la testa-
Nessuno l'intende, nessuno ha tremor.

Dai comodi scranni s'impipano molti
Si tratti di leggi, si tratti di morti.
Traspare evidente, se c'è una virtù
non è proprio quella accorata e sofferta
La dote civile che il probo concerta,
Ma quella di culi e di tette all'insù

S’aduna alle urne il volgo anelante
Oscure misure di lega imperante
Fa molta paura eppure ristà
E forte di cosca potente e diffusa
Dilaga la legge piegata ed ottusa
Che fugge dai giusti, che luce non ha.

Allocchi gasparri, musei delle cere
I glutei carfagni, le sante criniere
Canotti labiali di sant’ancheffar
E quivi gli sgarbi dall’ostica faccia
Le urla sbracate di pessima taccia
I poveri cristi da far azzittar.

Ed ora perdenti, si torcon sperando
Qual pezzi di merda ch'ancora fumando
Da tutte le parti vorranno aggredir.
Il popolo infine, il suo malcontento
Col voto l’esprime, se pure l’evento
è ancor difficile da stabilir

Udite! Le trombe minacciano il campo
E ai vili tiranni non lasciano scampo.
Che sono arcistufi d’antichi sentier
Sospendon le feste, ormai son furiosi
Sospendono gli ozi, son pronti e grintosi
Son giovani e vecchi novelli guerrier.

Non l'asserisco soltanto di mio
Lasciate la sala, vi diamo l’addio
Furfanti e cialtroni che il vile pompò
Con armi di massa, con tristi piaceri
Di consumismo gli artificieri
è giunta l’ora, per voi sonò.

Sarete affossati, col culo per terra
è tempo d’agire, faremo la guerra
A suon di pace, la legge in cor
Per valli e monti, per giorni e notti
Saremo desti, fuori i corrotti
Vogliamo leggi d’ogni decor.

continua in cantina

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.01.16 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna preparare un PROGRAMMA PERFETTO a favore di TUTTI i cittadini CORRETTI e per una Italia molto migliore. E vincere le elezioni. E fare restituire TUTTO a questi farabutti della Caste sempre CONTRO i cittadini. Ed ESILIARLI tutti

tomi sonvene Commentatore certificato 29.01.16 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Son stata un anno senza di voi.
Credevo foste decantati.
Invece, siete i soliti sbirri.
Posso star senza per i prossimi ventanni.
Quel che avevo gia' compreso, è confermato.
Addio, servi chini.

greta garbo (venere bianca), stockolm Commentatore certificato 29.01.16 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Provate ad andare sul Pagine Bianche ...nel comune di Laternina ce me stanno otto Otto Boschi e tutti in fiore e poi pensate a quelli che non hanno più il fisso ma il cell.,facile trovare omonomie...anche se Arezzo è la sede della Massoneria!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.01.16 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Fuori tema
per chi ha investito in fondi obbligazionari
andate a dare un occhiata sui rendimenti, se cosi' si possono chiamare, dell'ultimo mese

claudio lo zoppo 29.01.16 13:49| 
 |
Rispondi al commento

oltre alle notizie celate sul Francesco, vorrei sapere dal ministro Boschi se il papà-contadino potesse eventualmente fornirmi un dozzina di uova fresche?

angelo simola Commentatore certificato 29.01.16 13:47| 
 |
Rispondi al commento

è stato aggredito il sindaco di Civitavecchia,ma è mai possibile che la politica è piena di lottatori?.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 29.01.16 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci risiamo.
Vietato ?
Che paese di salami.
Si hai capito bene, tu seduto dall'altra parte-
Inutile che ringrazi di aver inviato il commento.
Sei noioso.
Balla da solo, anzi, incamminati con una Sega fra le mani, nei Boschi.

:)

greta garbo (venere bianca), stockolm Commentatore certificato 29.01.16 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Boschi rispondi, lascia perdere la tangenziale.
Fanno pure i bigotti, il ministro della sottocultura italiota Franceschini ha coperto le statue dei musei capitolini per non scandalizzare il presidente iraniano, molto più colto di lui.
Mi sa che in tangenziale prima della Boschi c'era la mamma del sedicente ministro.

mario genovesi 29.01.16 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Questo sarà il colpo di grazia a Mariavergine Elena boschi e famiglia, sospettata fortemente di massoneria, e forse si porterà dietro anche il suo con-fratellastro renzi.
Forse però, visto che lei prima aveva detto che si sarebbe dimessa se qualcuno avesse dimostrato colpe del padre (evidentemente 144.000 euro di multa per lei si danno senza che vi sia stata colpa, magari per sola antipatia ...), e dopo si è corretta dicendo che le responsabilità sono personali e non si dimette più.

Con l'aggravante che per nascondere la cosa (rendendola però così ancora più grave) ha fatto violare la legge a una catena di burocrati, di modo che nessuno potesse verificare all'anagrafe, ma ottenendo così l'effetto di destare fortissimi sospetti.

Ormai la ministra quasi santa è all'angolo e difficilmente potrà uscirne coi sorrisoni, e in un paese anche semi-libero come il nostro mi aspetto lo scandalo si porti dietro tutta la cordata massonica del governo.

Qui seduti sulla sponda del fiume cominciano a vedersene (passare ) delle "belle"

Ps ora non sono ancora arrivati perchè sono tutti sul FQ, ma a breve arriveranno gli spartani a minimizzare, secondo me ai vertici sono parecchio preoccupati

LA LOGGIA E' UGUALE PER TUTTI

fabrizio castellana Commentatore certificato 29.01.16 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot?

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/16_gennaio_29/civitavecchia-sindaco-aggredito-picchiato-sotto-casa-b1127588-c67c-11e5-bc00-4986562dd09c.shtml

pabblo 29.01.16 13:22| 
 |
Rispondi al commento

il caso Etruria sembra infittirsi invece diventa sempre più chiaro...

Esempio lo zio della MinEstra Maria ricevette dalla Banca 10 MLN di euro non ancora restituiti.

Clesippo Geganio 29.01.16 13:07| 
 |
Rispondi al commento

corrado passera non potrà mai diventare presidente del consiglio.gli arabi si sono dichiarati contrari a causa del suo sconcio cognome.


ot

fiducia in renzi oggi al 31%... meno dei voti ipotetici al suo stesso partito, insomma ncd verdiniani scelti civicamente etc non bastano a tenere su il nostro eroe :)

fiducia nel governo invece al 28 % :)

ricordo a matteo che con questi stessi fallimentari numeri,forse enrico stava messo meglio,forse, il povero enricoletta fu arso vivo in piazza della signoria, come un savonarola quasiasi :)

ps

un saluto all'apina :)

pabblo 29.01.16 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Il Ladro ed il Becchino, occultano.
Francesco, è certo, era uno dei due.
Se non entrambi...

greta garbo (venere bianca), stockolm Commentatore certificato 29.01.16 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Soltanto il fatto di aver silenziato forzatamente atti pubblici la dice lunghissima di chi e' veramente la Boschi!!

Helio Jorge Ojeda 29.01.16 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Non tutti i criminali di guerra repubblichini fuggirono in Sudamerica.
Tantissimi, restarono tranquillamente, mutando i cognomi,l'ufficio anagrafe, manipolando gli archivi, grazie agli alleati.
Quelli che or si scopre, eran i mandanti oltreoceno ed oltretevere.
L'italietta è sempre quella.
Gli italians, pure.

greta garbo (venere bianca), stockolm Commentatore certificato 29.01.16 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Non si saprà mai il nome di chi si è inventato di secretare degli atti pubblici come non si saprà mai il nonome di chi ha ordinato di coprire le statue per la visita di Rohani.
Anzi, io credo di sapere chi ha ordinato di coprire le statue: è stata la donna delle pulizie. Lo stesso sarà accertato per l'anagrafe del Comune di Laterina (Arezzo).
La Repubblica delle Banane è una cosa seria al confronto di questa.

giorgio peruffo Commentatore certificato 29.01.16 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si possono più buttare le cicche per terra e fumare anche vicino agli ospedali e non si può consultare l'anagrafe dei BOSCHI ? Ma la le legge non è più ugula per tutti? Rivolgersi alla magistratura poer accedere all'anagrafe? Incredibile! hahahahahahah

silvana rocca, genova Commentatore certificato 29.01.16 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In attesa che la #BOSCHIBUGIARDA risponda,
si potrebbe intanto sapere la reale DATA DI ATTIVAZIONE DEL NECESSARIO S.O. ROUSSEAU ?

Milena B. Commentatore certificato 29.01.16 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri però in rete si leggeva anche non solo Boschi ma anche del fratello della madre, con affari alla banca etruria, che non si chiama Boschi.

Rosa 29.01.16 12:16| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.01.16 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

the winner is.... robertooooo

https://www.youtube.com/watch?v=w0KV6BD_EFs

vai robertooooo...

mah.. :)

""Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello""

non ci son più i toschi di una volta :)

toschi ho detto eh :)

pabblo 29.01.16 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori