Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il doping uccide lo sport - di Sandro Donati

  • 199

New Twitter Gallery

Il doping è un fenomeno da villaggio globale che riguarda molti Paesi. Un’indagine della Procura della Repubblica di Bolzano che ha consentito di tracciare nelle mani di un medico un database gigantesco contenente le analisi fatte dalla Federazione internazionale di atletica sul sangue degli atleti dal 2000 fino al 2012 dimostra in maniera chiara che non soltanto gli atleti russi, ma atleti di molti altri paesi erano presenti in modo massiccio con anomalie serie, sulle quali la Federazione internazionale per molti anni non ha agito. Ce ne ha parlato Sandro Donati, ex allenatore di atletica leggera italiano e attuale consulente dell'Agenzia mondiale antidoping WADA.

"Un saluto a tutti gli amici del blog di Beppe Grillo, l’agenzia mondiale antidoping sta agendo. Ci sono molti Paesi con gravi anomalie. Europei ed extraeuropei. La prima conclusione dell’agenzia mondiale antidoping sulla grave compromissione della Russia ha portato di rimbalzo a evidenziare la corruzione della Federazione internazionale, con la compromissione del Presidente della Federazione internazionale, di parte della sua famiglia, di un Avvocato senegalese che completava il team e con la compromissione addirittura del responsabile antidoping della Federazione internazionale di atletica. L’agenzia mondiale antidoping non aveva nelle sue mani questo database perché questo database era costudito gelosamente dalla stessa Federazione internazionale, solo per caso la Procura della Repubblica di Bolzano ha iniziato un’indagine nei confronti di alcuni medici, tra i quali un medico italiano che collaborava e con la Federazione internazionale di atletica e nelle mani di questo medico ha trovato e ha sequestrato questo database che è una sorta di mappa gigantesca che può fare da guida per cercare di ricostruire e risanare l’ambiente.
Il sistema dei controlli si è inceppato da subito perché purtroppo sono stati affidati alle stesse istituzioni sportive che gestiscono le performance. Ciò è un controsenso, soprattutto nel momento in cui le performance sportive sono diventate oggetto di sponsorizzazioni, diritti televisivi, di interessi anche politici da parte dei dirigenti sportivi a intraprendere delle vere carriere proprio nel mondo dello sport. Allora la situazione è diventata tale per cui diventava pericoloso affidare a questi soggetti il controllo antidoping. E' chiaro che non avevano nessuna terzietà e tutto l’interesse invece a minimizzare il fenomeno o a nasconderlo.

I test ematici consentono di verificare preventivamente delle anomalie e se vengono fatti ripetutamente, il soggetto che si vede accesa questa luce su di lui, tende a diminuire gli usi o a interrompere gli usi dei farmaci dopanti. Un uso attento di questi interventi e potrebbe essere fatto solamente se i governi aiutano la Wada a creare all’interno di ogni paese delle agenzie autonome. I governi finora sono stati complici delle loro istituzioni sportive di vertice. Li hanno protette in un malinteso senso del nazionalismo e quindi si è a questa situazione. Se non c’è la volontà di questi due soggetti, ma ripeto quella decisiva è quella politica perché il mondo dello sport pressato di fronte agli scandali non potrà fare altro che assumere atteggiamenti diversi.
Il Cio (comitato olimpico internazionale) è intervenuto solo dopo che è morto in diretta televisiva sulla salita del Mont Ventoux Tommy Simpson, campione del mondo di ciclismo, pieno di anfetamine. E a quel punto dietro lo scandalo televisivo non hanno potuto fare altro che intervenire e di lì a alcuni mesi hanno allestito i primi controlli antidoping. Ma solo sugli stimolanti, ma ormai da anni si utilizzavano molte altre sostanze dopanti come per esempio gli anabolizzanti e il Cio ha atteso altri 20 anni buoni e soltanto alla metà degli anni 70 sono cominciati i primi controlli antidoping sulle sostanze anabolizzanti, si può dire che l’intervento antidoping storicamente è stato sempre un intervento in ritardo, a fenomeno ormai diffuso, il nodo in del problema è: il doping è una cosa stupida, funziona e dà vantaggi al singolo, ai danni degli altri ma non conviene assolutamente alle istituzioni gestirlo, realmente l’agenzia mondiale antidoping non è stata riempita di poteri perché è nata nel 1999 per volontà di molti governi, compresa l’Unione Europea che ne rappresentava diversi e per volontà del comitato Olimpico internazionale ed è chiaro che la presenza politica dei governi doveva assicurare una posizione al di sopra e al di fuori di quella prettamente sportiva e quindi l’agenzia mondiale doveva da una parte avere le competenze sportive, dall’altra il potere politico di poter agire. Nella realtà non si è mai passati a una fase successiva di perfezionamento, per esempio dando all’agenzia mondiale antidoping una veste pubblica, una veste di istituzione pubblica, non lo è, è un’istituzione privata e come tale ha dei forti limiti operativi, per esempio se l’agenzia mondiale antidoping decide di andare a fare dei controlli antidoping in Cina, deve passare attraverso la trafila della richiesta dei visti, per cui quei controlli antidoping non saranno mai a sorpresa, tutta la Cina sarà allertata con dei sufficienti giorni di anticipo. Ma i limiti operativi dell’agenzia mondiale antidoping sono anche nei confronti delle federazioni internazionali. Passate parola!
Sandro Donati, ex allenatore di atletica leggera italiano e attuale consulente dell'Agenzia mondiale antidoping WADA.

acquistavvw.jpg

3 Gen 2016, 13:00 | Scrivi | Commenti (199) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 199


Tags: doping, sandro donati, sport

Commenti

 

Il dottor Donati sostiene anche, che non si possono punire gli sport ricchi, calcio, tennis, golf ecc. come si puniscono gli sport "minori", ciclismo ecc., in quanto si arrecherebbero danni ingenti a società ed atleti, quindi...

luigi biffi 13.01.16 23:15| 
 |
Rispondi al commento

E'impossibile quello che sta succedendo per la vicenda di Quarto ,tutti i partiti dovrebbero prendere esempio di come è stata gestita la cosa dal m5s semplicemente applicando quello che abbiamo sempre detto fin dall'inizio dalla nascita del nostro movimento applicando le regole del nostro statuto per chi veniva eletto. Magari tutti gli altri avrebbero agito nella stessa maniera a questo punto i cittadini non si troverebbero nella situazione in cui ci troviamo.Questi casi che capitano e come vengono gestiti dal movimento rafforzano le mie convinzioni e mi rendono sempre piu fiero di appartenere ad esso

raffaele Piccioli, Casalnuovo Commentatore certificato 13.01.16 16:13| 
 |
Rispondi al commento


Sono un prestatore particolare che si impegna ad aiutarli finanziariamente
che lque sia il vostro problema purché siate solvibile.
Sono un prestatore particolare che si impegna ad aiutarli finanziariamente
che lque sia il vostro problema purché siate solvibile. Perché
aspettare allora lo scrivete io sono interamente ha la vostra disposizione.
veuill ez confermarmi la vostra domanda di prestito e
contattarlo ; FRANCESCA.CORTES02@GMAIL.COM

FRANCESCA CORTES, Romagnano Commentatore certificato 07.01.16 23:47| 
 |
Rispondi al commento


Signore/signora e tengo a a dirli nuovamente che la mia offerta di credito di finanziamento è realmente importante ha ogni cliente che vogliono prendere in prestito di prestito, ed io dire il suo semplicemente con ciò che la mia offerta è accompagnare con bonus di offerte dal 3% ha qualsiasi mutuatario/mutuaria che vogliono prendere in prestito siamo di 5.000€ verso 500.000€ email:FRANCESCA.CORTES02@GMAIL.COM

FRANCESCA CORTES, Romagnano Commentatore certificato 07.01.16 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Perché proibire che gli "atleti" si droghino? Lasciamoglielo fare in modo trasparente. Facciamo un bel campionato di drogati così da poter vedere che effetti fanno le droghe e come si consumano questi furbi che competono solo se drogati. Che competano tra loro. Che si distruggano in modo evidente davanti ai teleschermi. Che insegnino a chi vuole evitare, cosa succede davvero dopo, e non durante. Cosa succede a dei drogati quando gareggiano tra loro anziché vincere facile con chi non usa droga. Tra drogati alla fine, vincerà quello atleticamente preparato, perché le droghe si annulleranno l'un l'atra evidenziando che non serve a nulla doparsi, poiché se lo fanno tutti, a nulla serve farlo. E allora quale sarà la differenza vincente?

Roberto Negrini 05.01.16 11:23| 
 |
Rispondi al commento

!!! NON IGNORARE PRENDETE IL TEMPO DI LEGGERE CE PROVA CHE HA CAMBIARE LA MIA VITA !!!
Il mio nome è signora VETA BORDEIANU ho 40 anni sono una madre di una figlia di 3 anni. Un mese fa mia figlia soffriva di cancro al cervello. Ho avuto 20000€ per garantire il suo recupero così mi metto alla ricerca di prestito. Ma purtroppo per me io stavo frodare di essere creditore senza scelta che ho perseverato nella mia ricerca per fortuna che il mio coraggio mi ha messo sulla persona giusta Karen GARCIA PINTO di signora che mi ha dato un prestito di 20000€ in 72 ore solo tramite bonifico bancario, che ha permesso la guarigione di mia figlia e l'apertura della mia piccola impresa. Questa prova è per te che sono stanchi di essere rifiutati dalle banche. Avete abbastanza sai dove mettere la testa che segue i vostri problemi finanziari. Avete bisogno urgente, veloce, affidabile e legittimo di un singolo indirizzo di finanziamento per essere soddisfare.
pinto.karen01@gmail.com

veta 04.01.16 19:04| 
 |
Rispondi al commento

IL DOPING E L'OLOGRAMMA DELL'ATLETA.
Il doping e le metodologie d'allenamento vanno a braccetto. Quelle che vanno per la maggiore sono ancora incentrate sul muscolo ed affondano le loro radici nel sistema russo anni '70 a sua volta la radice del doping. Queste metodologie di allenamento sono solo dei paravento funzionali a nascondere ed istigare al doping. Naturalmente se vuoi trovare spazio come allenatore devi sposare questi principi metodologici. Chi scegli invece di esplorare metodologie basate sul ssitema nervoso e l'apprendimento motorio viene messo al bando dal sistema. Mi vengono in mente il Prof. Bragagnolo ex allenatore atletica leggera, Prof. Aquilani ex allenatore rugby, Prof. Zanon ex allenatore atletica pesante. Tutti ex, espulsi dal sistema, proprio come Donati. Se si vuole togliere la terra sotto i piedi del fenomeno doping bisogna sostituire gli "ologrammi" che gestiscono attualmente lo sport con persone "reali" tipo le tre citate precedentemente. Riappropriamoci dei nostri corpi e delle nostre anime ..... anche nello sport

manu t., verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 04.01.16 14:31| 
 |
Rispondi al commento

come operatore nell'ambito sportivo e cittadino sono veramente grato a Donati per la sua azione nobile e coraggiosa. Credo che l'ipocrisia del doping sia strutturale all'ipocrisia degli ologrammi che dirigono lo sport e la politica. Mi auguro che il M5S sostenga con forza Donati in quest'azione anti-doping altrimenti insostenibile dal singolo.

manu t., verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 04.01.16 14:12| 
 |
Rispondi al commento

il soldi pubblici sono come il DOPING per la partitocrazia formata da politici drogati mai sazi e fuori di testa per non andare in astinenza, soldi che non bastano mai per loro e gli amici tossicodipendenti della cartamoneta capaci di fumarsi in 50anni 2200 MLD.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 04.01.16 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma l'Italia non era in netta ripresa ? renzi ci ha sconvolto i gioielli con i suoi proclami :" Il Paese è risorto ! Siamo tra i primi in Europa e entro il 2018 supereremo la Germania ! " Ora ci giunge la notizia non inattesa che siamo gli ultimi , e ben staccati dagli altri ! Un contaballe così non si era mai visto in politica , magari uno sbianchettante Dalema che si autodefiniva serio che pensava alle cose serie , o un Letta che dichiarava al popolo che si vedeva la luce in fondo al tunnel , per non parlare di Scajola che affermava di no sapere chi gli avesse pagato l'appartamento fronte Colosseo . Insomma la ripresa c'è ma è quella per il culo !

vincenzodigiorgio 04.01.16 12:08| 
 |
Rispondi al commento

è il solito difetto di molti italiani guardare la pagliuzza nell'occhio degli altri e non la trave nel proprio.

Ma c'è di peggio, i media nazionali giornali e tv sono ridondanti delle notizie sulle poche espulsioni dei militanti/esponenti del M5S, ma gli stessi media non sono egualmente precisi e perniciosi per i reati amministrativi e penali commessi dai politici del PD FI NCD LEGA ecc...

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 04.01.16 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Voglio il M5S unito per il NO ALLE RIFORME COSTITUZIONALI E ALL'ITALICUM (NIENTE SCHERZI SULL ITALICUM!).
Voglio Di Maio fisso in TV a spiegare I rischi di un regime, la gente non sa nulla di queste cose, ci vuole anche una mobilitazione capillare sui territori.
È la madre di tutte le battaglie non possiamo sbagliare nulla.

federico2 s. Commentatore certificato 04.01.16 11:53| 
 |
Rispondi al commento

A chi si lamenta per questioni fuksia,messinese,magari l'attivazione di rosseau potrebbe provare a diminuire questo tipo di problema,solo che ho i miei dubbi sulla democrazia diretta in italia nel 2016,tutt'ora se lasci decidere delle persone in un condominio si può intravedere la gente che ne vola fuori da esso.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 04.01.16 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro che doping!!
Gli eletti del M5S si trasformano quando sono riusciti a mettersi la poltrona sotto le chiappe!! Questo ci viene dalla America...e qui l ha trovata!!! Grillo& compagni riescono a scegliere tra i peggio candidati!!!

http://www.ilprimatonazionale.it/politica/a-porto-torres-il-sindaco-5-stelle-sceglie-equitalia-scarica-i-cittadini-37386/

5Botti 04.01.16 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
A costo di fracassare le palle di chi legge,ripeto il mio appello al Movimento per la VITTORIA DEL NO AL REFERENDUM COSTITUZIONALE.
Voglio il Movimento unito,basta polemiche ed espulsioni. Voglio propaganda per il NO per dieci mesi,voglio Di Maio fisso in TV a spiegare i rischi per la democrazia, voglio mobilitazione sul territorio.
Parlando in giro ho visto che il tema è ignorato da tutti,se non muoviamo il voto di opinione le truppe pagate dai partiti vincono facile e sarà la morte di quello che resta della ns. democrazia.

federico2 s. Commentatore certificato 04.01.16 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'antidoping o meglio il test antidroga dovrebbero farlo ai politici seduti sugli scranni di Senato e Parlamento, si scoprirebbero anche degli alcolizzati.

Clesippo Geganio 04.01.16 10:09| 
 |
Rispondi al commento

A primavera si voterà per le Elezioni comunali, anche di grandi Comuni , come Roma, Milano, Torino, Bologna, ecc……

http://www.linkiesta.it/it/article/2015/11/09/milano-e-torino-vincono-due-donne-ma-e-flop-delle-primarie-cinque-stel/28116/

Non sarebbe meglio , per gli iscritti, simpatizzanti , mezzi di informazione ed opinione pubblica,

“dare notizie” sul Blog di Beppe ?

Vincenzo Matteucci 04.01.16 09:37| 
 |
Rispondi al commento

OT per tutti i seghisti

Ha chiuso i battenti per problemi finanziari lo scorso novembre. Eppure in 17 anni, da quando è stata mandata in edicola dalla Editoriale Nord scarl per volontà dell’allora padre padrone della Lega Umberto Bossi, “La Padania”, organo politico del Carroccio, ha incassato dallo Stato italiano oltre 60 milioni di euro. Niente male per un giornale che sotto la testata, tra i tanti motti che ha portato stampati, ne ha avuto uno che recitava “La Voce del Nord”. Voce del Nord, ma con i soldi di “Roma ladrona”.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.01.16 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecospurghi?
Si dica..
Buongiorno come al solito,il solito servizio...è una priorità!
D'accordo veniamo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.01.16 09:11| 
 |
Rispondi al commento

A Porto Torres il sindaco 5 Stelle sceglie Equitalia e scarica i cittadini

Porto Torres, 3 gen – L’amministrazione del comune sardo di Porto Torres decide di affidarsi ad Equitalia per il recupero delle imposte non corrisposte relative alla tassa sugli immobili (ICI) nel periodo 2006-2011, in totale circa 524mila euro.

priorità 04.01.16 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA LEGGERE:
http://www.labottegadelbarbieri.org/considerazioni-su-pagina-12/
Considerazioni su pagina 12

DAL “MANUALE PER PRESIDI” SUL PIANO TRIENNALE DELL’OFFERTA FORMATIVA

di Pietro Ratto

http://www.labottegadelbarbieri.org/wp-content/uploads/2016/01/Contrastivi.jpg


Ora voglio chiederti, signor dirigente scolastico: è questa la scuola che volevi?

Quella in cui “si fa squadra” sbarazzandosi dei docenti “contrastivi”?

Cosa insegnerà, questa Buona Scuola, ai nostri ragazzi? A far squadra? A smettere di opporsi, di mostrarsi contrastivi?

E’ davvero questa la miglior scuola che sa esprimere una democrazia? E’ davvero questa la miglior democrazia che sa inculcare nei giovani una Buona Scuola?

Quando hai deciso di diventar dirigente di una scuola – succedendo così al vecchio Preside, troppo umile, troppo poco in carriera, fin troppo professore e fin troppo poco leader – lo hai fatto per non aver le “mani legate”? Ti sentivi troppo umiliato, nella tua vita, nel dover dialogare con gli altri? Troppo limitato nel doverti abbassare ad ascoltare posizioni diverse, o addirittura contrastive, rispetto alla tua?

C’è un motivo, allora, per cui ogni 25 aprile ce la meni con le tue circolari commemorative, con le tue sviolinate antifasciste copiate e incollate dai discorsi del tuo ministro, dato che quel movimento che tu deplori e la cui sconfitta mostri di celebrare, aveva già escogitato ottimi sistemi per evitar al suo capo di doversi trovare con “le mani legate” nei confronti di individui pericolosamente “contrastivi”? Ne conosceva, di modi, per far squadra, quel movimento, altroché!

E un’ultima cosa, mio caro dirigente. Davvero non hai capito che lo stesso atteggiamento autoritario che ti fregi di esercitare nei confronti dei tuoi docenti, i tuoi superiori – Ministri, sottosegretari e diosolosà quanti altri burocrati da due centesimi – lo adottano verso di te?

Lo sai, no? Ti conviene fare il burattino “non contrastivo” ancor più dei tuoi docenti, perché altrimenti,

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.01.16 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egoismo il cancro dell ' umanita 'che solo un processo culturale in ambito antropologico pu¨°' sconfiggere..giusto. Contraddittorio il voler " imporre " la pace ...purtroppo anche la guerra e ' una creatura del sentimento egoistico..

http://it.sputniknews.com/zinoviev_club/20160103/1829496/operazione-russia-sirria.html

Il bamba vuole fare bingo con la legge per le unioni civili per rafforzare la " sua " immagine istituzionale cercando la stampella M5S...Spero che i " portavoce " evitino di fargli questo favore votando a favore o astenendosi.... Votare (astenersi) qualsiasi legge PD e' dare ossigeno al bamba toscanello..

Incasnero 04.01.16 08:18| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Attenzione signore e signori.
Come dichiarato dal bomba ad ottobre 2016 ci sarà il "REFERENDUM COSTITUZIONALE" che indicherà all'attuale esecutivo se il processo di riforme Costituzionali da loro avviato è "avvallato" dai cittadini italiani.
Penso che in questi 10 mesi che mancano a tale appuntamento ne vedremo delle belle, anzi, il voto di scambio è già iniziato (bonus 500 euro ai neo 18enni).
Se è vero che il pagliaccio a capo del governo ha "rimesso" nelle mani di quel referendum la sua permanenza o meno a capo dell'attuale esecutivo penso che le tenterà TUTTE per non far capire ai cittadini come, dopo aver già DISINTEGRATO TANTO di quello che i nostri padri ed i nostri nonni hanno ottenuto nelle più svariate e diverse battaglie, se porteranno avanti pure queste riforme il Paese cadrà ancor più in una "dittatura nascosta da democrazia inesistente".
Sono sicuro che vedremo una distribuzione ancor più a "pioggia" di quei pochi, risicati finanziamenti che l'Italia può permettersi ancora di distribuire a mo di briciole.
Non sarà più un "gioco delle tre carte" ma penso che da ora in poi noteremo come si è passati ad un "gioco delle 5 carte".
Se poi, il referendum desse il risultato che meno si aspetta il governo e quindi il bomba mantenesse (ci credo poco ) le sue parole che si farà?????
Governo tecnico per quasi 2 anni??????
Ma qui siamo completamente fuori di testa ..... lo dicano subito che il prossimo predestinato è Draghi e che non facciano finta che non sia questa l'idea che hanno le alte sfere europee.

mario 04.01.16 00:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(....)

Dall’Eurostat un “bagno di realtà”: Italia fanalino di coda, giovani abbandonati a se stessi. Occupazione under 25 appena al 15.1%
(...)
Occupazione giovanile: qui è il vero disastro apocalittico, con un terrificante 15.1% per i giovani fra i 15 e i 24 anni. In altre parole, circa l’85% degli italiani under 25 non lavora".

"Eurostat: in Italia ripresa al rallentatore, i suoi numeri sono i peggiori dell'Ue"
(Corriere)

'I soliti gufi? O nun sarà che ce stanno 'i soliti cazzari, a sgovernà er Paese???.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.01.16 23:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alcuni contributi riguardanti il ciclismo.
- Doping, il ciclismo è davvero cambiato? http://www.tech-cycling.it/doping-ciclismo-davvero-cambiato/
- Doping, le micro-dosi possono eludere i controlli http://www.tech-cycling.it/doping-le-micro-dosi-possono-eludere-i-controlli/
- Doping, ciclismo unico imputato? http://www.tech-cycling.it/doping-ciclismo-unico-imputato/

Roberto Chiappa, Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.01.16 22:04| 
 |
Rispondi al commento

MA COSTORO CORRONO AI RIPARI ORA PERCHè STANNO PERDENDO DENARO PERCHE' LA GENTE E' STANCA DI QUESTO MONDO COSI SPORCO. ED ANCHE PERCHE' I VERI SPORTIVI DI TUTTI GLI SPORT SONO NAUSEATI DI TANTO SCHIFO E SOPRATTUTTO DI QUESTO MONDO INFAME CHE USA LO SPORT SOLO PER FARE QUATTRINI, ASSIEME A QUELLE "CARE"DI INDUSTRIE FARMACEUTICHE CHE PRODUCONO QUESTE PORCATE DI MEDICINE. IL DOPING OLTRE AI MUSCOLI ALTERA ANCHE IL CERVELLO SIA DEGLI ATLETI SIA DEI TIFOSI.LEGGETEVI LA NOBEL MONTALCINI.

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.01.16 21:32| 
 |
Rispondi al commento

il corriere della sega sconfessa le balle del cazzaro.questo significa che,i padroni,lo stanno mollando.......chi ci rifileranno al suo posto?


rockefeller è andato in cile ma è stato cacciato dal popolo al grido:vattene via.non vogliamo il tuo nwo.dal momento che noi italiani non serviamo a un cazzo,non potremmo importare un po di cileni pe cacciare a calci in culo i criminali che ci stanno ammazzando?

vito asaro 03.01.16 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Controllo antidoping fuori da CIO e IPC e quindi fuori dalle federazioni sportive.

Potrebbe fare da apripista l'Unione europea con una sua agenzia con competenza in tutte le manifestazioni sportive e atleti dei paesi membro.

In Italia il controllo antidoping è ora affidato ai Carabinieri che dovrebbero controllare atleti Carabinieri. Assurdo !!!!

euro europeo 03.01.16 21:13| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

visto i sondaggi politici/ elettorali del 2.1.2016 di
newspedia.it?

interessanti direi

il link?...se lo scrivo non mi passa il post :(

Path Walker Commentatore certificato 03.01.16 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora basta con questo doping!

Si potrebbe cambiare argomento?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.01.16 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Secondo voi i' Bomba, prima di sparare caxxate, si spara qualcosa?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.01.16 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ahahahah la mogherini invita iran e arabia saudita alla moderazione.mi sà che questa cretina non ha idea di chi siano coloro con cui ha a che fare.scemetta statti zitta.quelli sono capaci di venirti a prendere a casa per darti ad un vecchio capotribù congolese in cambio di una capra.........a pensarci bene non sò chi ci guadagnerebbe.


Prima o poi , noi o altri , qualcuno dovrà intervenire per aggiustare le cose ! Se saremo noi che siamo al centro dovremo stare molto attenti che la casta è forte e molto diffusa , se sommiamo la criminalità e le chiese avremo contro il 20 - trenta per cento della gente che , in un modo o nell'altro sfruttano il restante 70 - 80 per cento ! Da papà Boschi all'impiegato che timbra il cartellino in mutande , da renzi all'infermiera che sottrae medicine , bisognerà usare spazzola e sapone in abbondanza !


Si "dopano" perfino i parlamentari per non fare nulla....

Se analizzassmo i "capelli onorevoli" resteremmo di stucco....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.01.16 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo sport vero, si pratica nel campetto sotto casa, con gli amici, per i cazzi propri e senza "sponsors": quando si comincia a parlare di soldi, lo sport, è già morto ed il doping, è la logica conseguenza di una competitività spinta all'estremo dalla logica del profitto: tout se tient.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.01.16 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Qualche tempo fa,"Le iene"resero pubblici i dati, delle analisi fatte "a tradimento"ad alcuni parlamentari nostrani,questi diedero in numerosi casi esito positivo, nell'uso di droghe.Qui si parla di atleti che si dopano.Quando vengono posti da governi, federazioni,dei paletti per non fare chiarezza ,pulizia, il motivo è chiaro evidente.Noi,il minimo che possiamo fare è che ,se i"dopati corrono",noi anziché guardarli, ci facciamo una bella passeggiata,o ci leggiamo un libro.Se poi questo "tipo" di sport finisce,chi se ne frega,..sai che emozione vincere,da dopato o fare applausi ed osannare uno di questi farabutti. E per finire,dar loro,anche un sacco di soldi,come a nostri certi parlamentari uguali a loro.

Canzio R. Commentatore certificato 03.01.16 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe sentire cosa dice Malagò sulle affermazioni incontestabili del Movimento 5 Stelle e Donati sul doping e sugli anabolizzanti nello sport.
Malagò, onnipresente a parole, cosa mai proporrà, lui che il potere ce l'ha, in concreto?

Andelo Ponte 03.01.16 19:15| 
 |
Rispondi al commento

"Il doping uccide lo sport"


Vabbè, ma che se sbrighi, chè ce n'ho ggià pieni 'i cojoni.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.01.16 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il doping e le nazioni che lo proteggono e' simile agli scarichi inquinanti della VW: Chi e' senza peccato...scagli la prima...

tomi sonvene Commentatore certificato 03.01.16 19:00| 
 |
Rispondi al commento

..ma il M5S ,....mi pare che non sia ne di dx ne sx a sentir Beppe (chè non è l'ultimo arrivato ).
E noi ci preoccupiamo delle ideologie dei comunisti dei capitalisti...ecc..ecc.
Non possiamo per caso pensare a noi stessi come M5S ?
Di rogne da risolvere ne abbiamo a bizzeffe...senza che ci preoccupiamo dei problemi ideologici altrui.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 03.01.16 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che fine ha fatto la sinistra ? Una anomalia tutta italiana che non vede una medesima cosa nelle nazioni sviluppate e nelle tante sulla via . Al di la dei colpi di stato la presunta sinistra italiana ha fatto solo cose di destra e solo quelle brutte , si è arroccata a difesa del capitale e contemporaneamente ha scaricato sulla plebaglia ignobile ,che siamo noi , tutto il peso delle crisi endogene e estere ! Marx e Lenin si staranno rivoltando nelle tombe .


@ Déjà Vu ..... se ci sei batti un colpo !!!

Toto A., Milano Commentatore certificato 03.01.16 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Dott. SANDRO DONATI, la prima domanda che mi viene da porLe: "E se nel nostro Parlamento Italiano, Camera e Senato, attualmente risultassero nella stragranmaggioranza FATTI e pieni come uova, è attribuibile la CAUSA MAGGIORE del MAL GOVERNO e loro MALEFATTE GIORNALIERE? E cosa suggerisce per correre ai ripari come per gli atleti sportivi ?" Grazie.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 03.01.16 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Negli USA è successo il delirio.

http://www.msn.com/it-it/notizie/mondo/usa-%c2%abla-lavatrice-la-uso-io%c2%bb-preso-dallira-stermina-la-sua-famiglia-e-poi-viene-ucciso/ar-BBo9v1t?ocid=spartandhp

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 03.01.16 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima di renzi in Italia c'era l'articolo 18.in Italia l'articolo 18 l'ha portato via lui.

(de luca)
...

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.01.16 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma che cos'è questa smania di vincere ad ogni costo. Ma quando uno vince grazie alle droghe che ha preso, come fa a sentirsi veramente vincitore?
Mah!

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 03.01.16 18:08| 
 |
Rispondi al commento

sarà che non mi frega dello sport ma nel nostro piccolo si può boicottare gli stadi gli abbonamenti televisivi ,e manifestazioni sportive varie,può essere un segnale per far girare meno soldi nello sport.

Alessio ., lecco Commentatore certificato 03.01.16 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Lo sport professionistico come l'allevamento intensivo: cambiano i principi ma il fine è il nmedesimo.

Il business neoliberista è uno sterilizzatore di contenuti, esclude l'etica e azzera la qualità.

In queste condizioni non ci sono alternative, se non si cambia cultura ogni legge, ogni norma è aggirabile, i protocolli sono solo di facciata, tutto è secondario rispetto al risultato finale: il profitto.

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 03.01.16 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io non ce li vedo gli extraterrestri a fare le gare sportive come professione, solo i terrestri potevano inventare sto mestiere da preti e militari per non pensare al sesso. Un conto ¨¨ farsi una corsetta per tenere la panza nella norma... Solo i cretini fanno sport e pregano ¨¨ giusto che si ammazzino di medicine, pi¨´ ne sono e meglio ¨¨.


su questo avrei bisogno del parere di qualcuno che ne sà più di me.analizzando quel che stà succedendo sembra che gli usa vogliano,a tutti i costi spingere i russi ad accettare la terza guerra mondiale.se dovesse accadere sarebbe una guerra senza vincitori.la popolazione mondiale sarebbe decimata e,i superstiti sarebbero poveri malconci e malati.non darebbero vita ad altri umani ma ad una razza diversa.possibile che io,che sono nessuno,mi rendo conto di questo e,gli americani,non lo capiscano?questa storia iran arabia saudita,per il gioco delle alleanze e per tutta un'altra serie di motivi,che,eventualmente,per quel che posso potrei chiarire,potrebbe veramente portarci alla terza guerra mondiale però ci sono troppe domande a cui non riesco a rispondere.ad esempio:se si esclude una guerra mondiale,da una guerra tra iran e arabia i veri vincitori sarebbero la turchia e gli usa mentre,arabia e iran ne uscirebbero fortemente ridimensionate e la russia perderebbe qualunque influenza nella zona.capisco l'interesse americano.capisco che la russia possa subire per paura.capisco che l'iran sia costretto ad accettare la guerra.capisco che la turchia si sfreghi le mani.non capisco l'arabia saudita che ha solo da perdere.


Mi raccomando Ecospurghi...il lavoro è stato lasciato a metà!
Si abbiamo notato, non abbiamo fatto il lavoro completamente,ritorniamo!
Grazie dimostrate di essere una società Seria...l'unica in Mantova!
Grazie!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.01.16 16:37| 
 |
Rispondi al commento


doping : sport = corruzione : politica

il prodotto dei medi é uguale al prodotto degli estremi

ossia

il doping ammazza lo sport cosí come la corruzione ammazza la politica......

o se preferite il dopato é un corrotto che sceglie la strada piú breve per ottenere i risultati.

in questo bellissimo mondo moderno se non sei corrotto non comandi e se non sei dopato non vinci.....

elementare uozzon

Path Walker Commentatore certificato 03.01.16 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
credo che qualunque attività in cui
qualcuno viene premiato (anche troppo) come il più forte su qualcun altro
staremo sempre quì a farci le pippe!
Sono convinto che lo sport come altre attività sociali
vada fatto solo per il benessere fisico, psichico e condivisibile
di chi lo pratica, senza dovere essere costretti dalla pubblicita pagante
a strillare "io sono più forte, tu sei nulla".

Antonio 03.01.16 16:15| 
 |
Rispondi al commento

bisognerebbe prestare più attenzione alle questioni internazionali.non saremo noi a decidere il nostro destino.noi non contiamo niente.siamo,solo,effetti collaterali.per come si stanno mettendo le cose nel mondo faremmo bene a tirarci fuori da tutto.nato e ue.nella speranza che si dimentichino della nostra esistenza altrimenti,appena si alza il mare,noi saremo tra i primi ad andare a fondo.


https://www.youtube.com/watch?v=3hxmWcQhdcs

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 03.01.16 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Il giorno che si vorrà estirpare il doping lo si farà. Ora mi sembre che pure le corse della domenica fra gli amici sono inquinate da doping.....pur di vincere una corsetta si mette a rischio la salute e, comunque vada, se anche la vinci, sai di aver vinto barando....bella soddisfazione!
Io non seguo più sport in Tv o dal vivo, preferisco fare altro!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.01.16 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quelli che si definiscono comunisti citano spesso enrico berlinguer.io vorrei fare una riflessione.berlinguer illuse gli elettori convincendoli che,prima o poi,sarebbero vissuti in uno stato comunista eppure,doveva sapere che,in italia,il comunismo era impossibile per gli accordi usa-urss postbellici.parlò di via democratica al comunismo.era una truffa.il comunismo in italia sarebbe stato possibile solo con una rivoluzione,sfidando la nato e,senza l'aiuto dei sovietici.insomma ai comunisti italiani era consentito solo di giocare nel loro cortiletto e,berlinguer,sapeva per cui si limitò ad una politica di tipo sindacale schierandosi contro la sinistra extraparlamentare......ma cosa ci si poteva aspettare dal cugino di cossiga,nato nella terra più massonica d'italia e figlio di un intimo amico dei savoia?.......p.s.marx parlava di comunismo come sistema che sarebbe subentrato alla fine del capitalismo.non era previsto in una russia zarista dove,il capitalismo,non era nemmeno iniziato.se i sovietici avessero vissuto le gioie del consumismo e poi,come noi,il suo declino,probabilmente la storia avrebbe avuto un decorso diverso ed oggi non ci troveremmo dentro un baratro di cui non si intravede la fine.


Eddai su pensate invece che c'è una ripresa!
Mavaffanculo!
Mia figlia ha dovuto chiudere negozio!
Sta liquidando a sconti del70% con rimessa dopo 2 anni di apertura, e non è la sola.
Il commercio sta languendo e i negozi chiudono!
Ma figlio di una gran troia,ma è possibile sentirsi dire che la crisi è finita!
Fino alla morte non darò il voto a questi bastardi!
Ma gli italiani son proprio rintronati!
Ma possibile che non abbiano ancora capito un cazzo!
Alle prossime elezioni andrò a votare ,ma porca zozza se dovessi sbagliare a dare il voto che mi venga amputata la mano destra!
Maiali e ladri!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.01.16 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
ho notato che l'ultimo commento
di quasi tutti i post principali passati
è distruttivo. Non credo sia solo un caso ma
azioni nocive prestabilite.
Forse un'ultima "pulizia" ai post precedenti sarebbe utile.

Antonio 03.01.16 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Per i più anziani:
Ricordate quando la TV vi feceva vedere un tempi di una èpartita?
Siii, ebbene con il passate del tempo vi hanno fatto vedere lo sporto dietro pagamento,con abbonamenti.
Cioè il Capitale si è appropriato anche dello sport.
E se il capitale si è appropriato dello sport vuol dire che c'è profitto!
Quanto denaro gira(vero o falso) quanto riciclaggio di denaro sporco,quanto denaro non denunciato?
Avete mai sentito dire che un "mortodifame" abbia preso in mano una squadra ?
Chi sono i grandi presidenti(si fa per dire)...petrolieri,manager di grande industrie,figli di famiglie benestanti,ma lo fanno per spirito sportivo o per interesse personale o di azienda?
Quando la G.d.F. andrà a spulciale la loro contabilità?
Quando?
Ricordate la MPS chi finanziava?
La parmalat chi finanziava?
L'Etruria....chi finanziava?
Un importante contributo che, per la stagione 2014-2015, la Banca ha voluto destinare a 33 società che coinvolgono migliaia di giovani: Alga Etruscatletica, Arezzo Tennis Accademy, Asd Basket Aretina (SBA), ASD Arezzo Bocce, ASD Tennistavolo Arezzo, Associazione “A. Galli Basket”, Baseball Club Arezzo, Basket Don Bosco Figline, Basket Terranuova, Boxe Calamati Arezzo (Orlando Fiordigiglio), Circolo Schermistico Aretino, Circolo Tennis Rigutino, Circuito Vallate Aretine (Tennis), Daniele Bracciali (Tennis), Fabio Guidelli (Triathlon), Federazione Italiana Pallacanestro “Il Cesto”, Fides Montevarchi, Fijlkam (Karate), Golf Club Casentino, GS Chimera Lotta Greco Romana, GS Olmoponte Arezzo, Judo Ok Arezzo, Hockey Club Lions Arezzo, Lenza Aretina, Petrarca Pallamano Arezzo, Scuderia Etruria, Società Ginnastica Petrarca, Steels Bike, Unione Ciclistica Aretina, Unione Polisportiva Policiano, Vasari Rugby Arezzo, Volley +, Volley Arezzo.

Ecco questo è lo sport!
Beato a chi ci crede come chi crede al PD!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.01.16 15:34| 
 |
Rispondi al commento

IL DOPING UCCIDE LO SPORT...

...E LO SPORT VIENE UCCISO DALL'AGONISMO ESASPERATO.

I "Giochi" sono da millenni oggetto di attenzione da parte del "Potere".

Una sorta di combattimenti controllati dove i più forti dimostravano la loro superiorità e quella di chi rappresentavano.

I Romani sono stati tra i primi a capire e a sfruttare politicamente l'enorma trasporto emotivo che le competizioni avevano sulla gente, il famoso "Panem et circenses".

I Greci furono gli inventori delle competizioni sportive, interrompevano persino le guerre per disputarle, e furono quelli che resero "Internazionali" i giochi.

Quindi lo Sport come le Guerre, pur di primeggiare si faceva di tutto!

I Greci, i Romani, la Germania nazista, l'URSS, gli USA, la Cina, tutti a primeggiare nello sport per ribadire la propria superiorità.

L'esaperazione dell'agonismo e le nuove scoperte scentifiche hanno portato il tutto a limiti sempre più alti e pericolosi.

Non si può pretendere di vedere ciclisti che tengono medie più alte di moto, per settimane(Giro d'Italia, Tour, Vuelta).

Il professionismo con l'arrivo di vagonate di soldi, ha fatto il resto, per cui, oltre al risvolto politico, sono arrivati i guadagni e le grosse cifre dovute a coperture televisive e scomesse.

Ormai si scommette anche su quante volte l'atleta piscia, su quante volte, non su "cosa" piscia, sarebbe troppo rischioso.

Un atleta che fa agonismo, dedica per tutta la durara della sua carriera, la sua vita allo sport praticato, se è un professionista guadagna, altrimenti si trova a non poter competere.

Lo sport che più amo è super esaperato e super competitivo, inquina pure, il Motociclismo, ma lo amo, questo fa capire l'enorme ascendente che lo sport ha su ognuno di noi.

Siamo tutti tifosi, e la politica coi poteri forti, sfruttano tutto questo.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.01.16 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cicciobomba sparacazzate si fa bello con la Ferrari ..
vuole forse vendere quel che rimane agli USA? Elkanne e' un americano che grazie alla morte prematura ,venuta per lui a faciolo ( ha fatto bingo), di G.A.Agnelli e' divenuto il successore di G.Agnelli ..

Lord 03.01.16 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I lavoratori del piede guadagnano milioni mentre gli intellettuali e i lavori manuali vengo pagati con stipendi da fame.
Meglio un chirurgo che ti salva la vita o un calciatore che fa un gol?
Meglio un Lo Tito che spalma i debiti INPS in dieci anni verso i suoi giocatori,o un'impresa che viene chiusa perchè le banche le rifiutano il mutuo?
Meglio un'impresa che chiede mano-d'opera o una società di calcio che da denaro ad uno straniero che gioca in Italia,ma porta il denaro al suo paese?
Meglio un appassionato di calcio che si sputtana un abbonamento o un ricercatore che si impegna contro una malattia!
Via capisco un post domenicale ,ma è evidente che ci sono problemi più importanti da affrontare,sopratutto a fine Epifania.....
state tranquilli che ogni pidiota se lo porta via!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.01.16 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Di quale sport si parla ? Il calcio non è uno sport , è uno spettacolo a pagamento e pure salato . Le olimpiadi , un po meno care ma zeppe di pubblicità , come del resto tutte le principali attività agonistiche . Facessero come gli pare , noi abbiamo altre cose da pensare come guardarci dagli uccelli paduli del "governo"


Ai naviganti...okkio che nel post sotto c'è ancora il Mantovano!
Vogliamo pulire il blog oppure no?
Grazie comunque ai volontari del pulito.
Ex mastrolindo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.01.16 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco questo interesse per il doping . Come nel culturismo si potrebbero fare due classifiche , una per i dopati e una per i normali . In relazione all'importanza del post mi chiedo se sia così importante da travalicare argomenti molto più concreti : il governo illegittimo , le stronzate che giornalmente la casta combina per spolparci al meglio , la vicina guerra tra Iran e Arabia , i suicidi che non vengono trasmessi dai media addomesticati , i MARO' che marciscono in India , le cazzate del bomba che ci vuol convincere , mentre razzoliamo per cassonetti e caritas , che stiamo bene , i clandestini che vogliono i soldi invece del cibo .

vincenzodigiorgio 03.01.16 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Lo sporto è stato ucciso da tempo...da quando i denaro e il profitto hanno fatto dello sport uno..."spettacolo"!
Ve lo dice uno che dello sport è stato ...uno schiavo!
Me ne sono liberato da tempo...in tanto sudiciume non mi ci sono mai trovato.
Il denaro...il denaro...il denaro ...non lo sport!
Il profitto ha rovinato anche lo sport!
E i coglioni vanno al campo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.01.16 14:38| 
 |
Rispondi al commento

ot

non sanno più come spargere ottimismo...

se lo possiamo definire ottimismo questo che dice il giornale linkato...

http://www.lastampa.it/2016/01/01/economia/italia-una-crescita-del-pil-del-a-patto-di-investire-in-istruzione-innovazione-e-detassare-il-lavoro-uboV5ueqsEYJ00QVVjMe7O/pagina.html


un paio di generazioni per tornare quasi ai livelli di prima della crisi...cioè per tornare al ventesimo secolo....

mah...

ma forse son io che non riesco a vedere un futuro radioso per questo paese ....

ps

un saluto a Luca

pabblo 03.01.16 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nello sport tutti dopati?Sai che scoperta...

Davide R 03.01.16 14:08| 
 |
Rispondi al commento

E tutte quelle malattie del sistema nervoso che riducono gli ex sportivi immobilizzati sulla sedia a rotelle?

Ne abbiamo avuti di esempi! Eppure nonostante tutto si continua a parlare e a praticare il doping.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.01.16 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Esempio di doping...

http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/corte-costituzionale-che-succede-dopo-sentenza-parlamento-illegittimo-1736436/

il doping uccide anche te!! Digli di smettere!

Lord 03.01.16 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Il dopping uccide lo sport, ma prima dello sport uccide chi lo pratica.

Ricordate quella sorta di pantera nera che correva con le unghie lunghe come artigli? Mi pare si chiamasse Florenz o simile, ebbene è morta all'età di 38 anni a causa di un tumore provocato dal doping. E quanti ce ne sono. Dai calciatori, ai ciclisti, quei rincoglioniti che praticano il body bilding, tutte le categorie sono sempre state interessate dal doping.

E la salute? Diamo per scontato che non ne risenta?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.01.16 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho dato uno sguardo alla rendicontazione dei nostri consiglieri regionali ed ho esaminato quelli della Lombardia e quelli del Lazio. La mia impressione è che quelli lombardi abbiano preso una brutta piega poiché stanno uno alla volta assumendo un collaboratore stipendiandolo con la quota da restituire per il microcredito. Chiedo e regolare?

mauro b., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 03.01.16 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlusconi ha proprio fatto un ottimo lavoro:ha convinto il popolino ignorante che tutti quelli che non si piegavano al suo volere o che non facevano affari con lui erano comunisti.oggi tanti che non hanno mai letto una riga di cio che ha scritto marx,engels,gramsci ecc.parlano di comunismo solo perchè hanno la bocca.p.s.non mi riferisco a nessuno del blog e rispetto qualunque opinione purchè sostenuta da adeguata conoscenza.


Sege mentali di un traditore:
http://formiche.net/2016/01/02/orellana-grillo-casaleggio/

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 03.01.16 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

post domenicale...:)

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.01.16 13:15| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.01.16 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori