Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La censura di regime della RAI fascista #IoSpengoLaRai

  • 248

New Twitter Gallery

censurafasciopiddina.jpg

I telegiornali della RAI ieri non hanno dedicato neanche un secondo alle vicende emiliane con protagonisti la 'ndrangheta e il Pd. Due notizie rilevanti a livello nazionale, riportate infatti con un servizio dedicato dal TG de La7, sono state completamente censurate dal servizio pubblico pagato con i soldi di tutti i contribuenti che, volenti o nolenti, si troveranno il canone in bolletta.

VIDEO Il servizio del Tg La7 di Mentana sulla ndrangheta e il Pd

Prima notizia censurata: il sindaco di Brescello sostenuto dal Pd ed elogiatore di boss della 'ndrangheta, Marcello Coffrini, si è dimesso dopo le pressoni partite da questo Blog nelle ultime settimane, e poco prima che la Commissione Prefettizia decida se sciogliere il comune per mafia, l'ennesimo a guida piddina
Seconda notizia censurata: Si scopre che il sindaco piddino di Reggio Emilia, fedelissimo del ministro Delrio, Luca Vecchi, vive in una casa comprata dal crotonese Francesco Macrì, arrestato e rinviato a giudizio nell'operazione contro la 'ndrangheta "Aemilia". La casa è intestata alla moglie del sindaco, Maria Sergio che la comprò al grezzo nel 2012. All'epoca Maria Sergio era dirigente all'urbanistica, quando il sindaco era Graziano Delrio, attuale ministro dei trasporti del governo Renzi. Il M5S ha chiesto che Delrio riferisca alle Camere al più presto.
La RAI è diventata una televisione fascista che censura su tutti i tg le notizie scomode per il governo che ne ha nominato i vertici come in Polonia, se la paghi il Pd con i suoi rimborsi elettorali. Possono costringerci a pagarla infilandola in bolletta, ma non possono costringerci a guardarla. #IoSpengoLaRai. E tu? Manda un messaggio o una foto su Twitter con #IoSpengoLaRai per dire basta alla censura di regime della nuova tv fascista!


25 Gen 2016, 14:31 | Scrivi | Commenti (248) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 248


Tags: Coffrini, Delrio, M5S, Orfeo, Pd, RAI, tg rai

Commenti

 

Dott.ssa Calandrelli,
penso che la RAI, come altre istituzioni pubbliche (le università, i ministeri e le regioni…), sia una struttura chiusa, tipo castello medioevale. Sembra aperta alle esigenze della società, ma ci troviamo sempre gli stessi, vedi Bruno Vespa in sella da oltre un trentennio. Ho dato uno sguardo ai concorsi letterari e tranne uno per poeti al di sotto dei trent’anni non c’è niente. Idem, per il settore giornalistico, per le arti, per gli esperti in materie scientifiche… Anni fa, la vostra diligente Silvia Colò effettuò (fa rima: Colò con effettuò, dicono che porti bene) un programma televisivo in cui uno scienziato americano descriveva la circolazione cerebrale della Tigre con arterie che in quel felino non esistono. AMEN.
Appaiono le stesse facce che col tempo (è inevitabile anche coi lifting) invecchiano. Sempre gli stessi che in una febbrile pantomima sono presentatori (a volte cantanti), attori, scrittori (ahi), esperti di fatti economici e di banche, opinionisti della politica nostrana e mondiale. Come gli dei dell’Olimpo, si siedono in concistoro e blaterano sul Nulla. Divinità intoccabili, ma non perenni. Ciò non li tange, perché il DNA comanda ed i loro diretti discendenti (maschi, femmine o gay) sono pronti all’ascesa. Piccola proposta indecente (PPI): invece dei soliti concorsi a premi per sorteggio (tipo quello diretto da Insinna), perché non valorizzare il merito intellettivo di illustri ignoti, anziché la fortuna (cieca)?

Giuseppe C. Budetta 28.01.16 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, basta far denuncia all'agenzia delle entrate e non aver apparecchi atti a ricevere il segnale... io uso felicemente il pc (esente dal canone) e un monitor senza ricevente.

Lorenzo F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.01.16 15:10| 
 |
Rispondi al commento


Ciao
Leggi la mia testimonianza che anche si potrebbe aiutare anche
Prestito Testimonianza
Io sono il signor Antonio Caruso io sono alla ricerca di prestito di denaro da molti mesi. Ma fortunatamente ho visto prove fatte da molte persone sul sig. Pierluigi, così la ho contattata per ottenere il mio prestito dell'importo di 70.000€ per regolare i miei debiti e realizzare il mio progetto. C è con il signore. Pierluigi che la vita, il mio sorrida nuovamente è signore de cuore semplice e molto comprensivo. Ecco sono posta elettronica. pvisentin906@gmail.com

antonio 28.01.16 11:52| 
 |
Rispondi al commento

IL CANONE RAI IN BOLLETTA
ILLEGITTIMO E INCOSTITUZIONALE
http://www.secoloditalia.it/2015/10/codacons-canone-rai-in-bolletta-illegittimo-incostituzionale-impugnabile/

Zampano . Commentatore certificato 27.01.16 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Per favore, piantiamola coi termini "fascista" "comunista" "populista"...: Sono termini novecenteschi da portare in soffitta...
In questo caso si dica "rai tv pubblica di merda politicizzata"... Quello che mi chiedo (e sospetto) è: "ma quelli della Rai, vogliono veramente tagliare il loro cordone ombelicale che li tiene legati ai governi di turno o cosa?" sembra che fin quando ci sarà canone, quelli della Rai si sentiranno sempre in obbligo...
ps. non sono dell'dea di cancellare in toto il canone, ma almeno basta mance a Vespa & co... (e basta giochi stupidi come "affari tuoi" che sono un offesa a chi patisce).

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.01.16 02:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che avrete visto quella gag che gira in rete dove si dice che, vista la qualità dell'informazione Rai,il canone avrebbero fatto meglio a metterlo con la bolletta della spazzatura invece che con quella dell'energia.
Ma non è che i programmi spazzatura sono patrimonio della sola Rai. Sono anni che ci affligono con la Tv spettacolo dove gli anchor man di turno più che cercare di affrontare seriamente i problemi mettono su uno spettacolo-teatrino spregiudicato e talora indecente dove più che risolvere i problemi soddisfano il loro bisogno di una affermazione narcisistica personale. E qui c'è da dire che si assomigliano un pò tutti, Rai Mediaset, la sette ecc. quando c'è da dare il peggio nessuno sta indietro. L'unica diversità è che gli extrarai non ti opprimono con canone e relativa presa in giro pubblicitaria. Pagare solo ciò che si vede questo dovrebbe essere e che siano poi le reti a tassarsi per mantenere l'infrastruttura trasmissiva. Abolizione del canone,informazione costante e tambureggiante sui costi individuali e del movimento in forma comparativa con gli altri con una sorta di orologio pubblicità-blog giornaliero ,revisione della Fornero in barba all'uso strumentale che si fa dell'Europa tenendo conto che i primi ad aver paura del nostro default sono proprio quelli della troika perchè sanno benissimo che ce li tiriamo tutti dietro. E' bastata la Grecia per mettere su un pandemonio. Siamo noi che dobbiamo minacciarli che se non la smettono di farsi gli affari nostri gli sbattiamo la porta e ce ne andiamo. Voglio proprio vedere che fine fa la Bce e le banche che la sostengono se l'Italia non fosse più in grado di pagare I titoli di Stato di cui Bce ha fatto il pieno in questi anni. Basta sudditanze che vadano a quell paese.

marco 26.01.16 23:20| 
 |
Rispondi al commento

La RAI è quella che fa propaganda pro-Cirinnà a reti unificate che gli italiani invece proprio non digeriscono. Su questa legge il M5S farà da stampella ad un parlamento/governo di nominati senza alcuna discussione in rete con la base su un tema non incluso nel programma.
Paura di andare alle urne?

Danilo 26.01.16 16:03| 
 |
Rispondi al commento

In una seria Democrazia e la nostra Italia è tutt'altro, dovrebbe distinguere i gusti dei propri cittadini e regolarsi in merito. Vengo al punto; essendo abbonato SKY, non mi interessano i programmi RAI. Come ha fatto mediaset sui canali sky ha oscurato il proprio segnale. Cosi dovrebbe fare la RAI oscurare i propri miseri e faziosi canali sulle piattaforme satellitari. I mezzi tecnici attuali lo potrebbero permettere, ma a mamma RAI non conviene perché dalle proprie mammelle prolifiche succhiano chi più e chi meno un po' tutti.
Spero solo che se e quando i cinque stelle arriveranno al potere faranno valere le proprie idee che se non sbaglio vanno in tal senso. Diritti e Doveri con pari dignità. Grazie Giovanni

Giovanni Plaffi 26.01.16 15:58| 
 |
Rispondi al commento

IL nemico se vuoi batterlo lo devi conoscere!
Guarda la tv ma con senso critico. sempre!
W il M5S

gerardo lofoco 26.01.16 13:19| 
 |
Rispondi al commento

20 MORTI, 220 FERITI PER UN VIRUS MORTALE IN UCRAINA FUORIUSCITO DA UN LABORATORIO USA

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.01.16 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in un recinto , il blog , e qui dobbiamo restare ! Questo è il senso di questo post che non mi piace per niente ! Dopo la mossa assurda di votare con il PD sulle unioni civili arriva questo invito che spero solo che sia l'ennesima mossa sbagliata fuori da ogni ragione , fare come le tre scimmiette a che ci porta ? Già la nostra stentata presenza nelle tv ci penalizza , se seguissimo questo invito di spegnere le tv faremmo un favore a chi ci vuole buoni e a cuccia ! Il Movimento è sotto attacco da quando è nato , oggi che è diventato il primo partito d'Italia lo è ancora di più . Dobbiamo vigilare troppe cose non tornano !

vincenzodigiorgio 26.01.16 12:37| 
 |
Rispondi al commento

SPEGNERE LA RAI E' INUTILE PERCHE' TANTE LE TASSE LE PAGHI LO STESSO.
INOLTRE IERI DA VESPA C'ERA LA CAPUOZZO E PARLAVA DEL M5S.
INFINE IL PD E' FIGLIO DEL PCI, QUINDI TV DI REGIME COMUNISTA.
SCUSATE LA PIGNOLERIA... E SEMPRE FORZA M5S!

Zampano . Commentatore certificato 26.01.16 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa storia di spegnere la tv non mi piace ! Si considera uno strumento di comunicazione totale come un male , è uno strumento e come tale non è ne buono ne cattivo , dipende dall'uso che se ne fa ! Se noi avessimo , come di diritto , una rete sarebbe un'ottima cosa per il popolo che si sveglierebbe dal suo torpore a furia di apprendere le verità e non le bugie della casta sinistrata a destra . Voglio continuare a credere che il disinteresse del Movimento per l'acquisizione di una rete sia solo frutto di valutazione errata e non di peggio .

vincenzodigiorgio 26.01.16 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Si potrebbe fare un album, come la panini,delle figurine degli inquisiti del PD?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.01.16 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Saranno vent'anni che non seguo la rai, è inguardabile!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 26.01.16 12:16| 
 |
Rispondi al commento

http://agoradelrockpoeta.blogspot.it/2016/01/opinione-del-rockpoeta-crollano-i.html

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Crollano I Titoli Bancari Italiani: Vi Stupite?

La Borsa italiana crolla (anche le altre non godono di ottima salute va detto). Perché? Tante le ragioni, ma una è peculiare, unica e tipica di Piazza Affari: il crollo dei titoli bancari (e di alcuni più chiacchierati in particolare).

Ma perché non dovrebbero crollare? Ci troviamo di fronte ad un sistema bancario che non ha controlli ( anzi peggio, li ha ma fittizi, simulati e corrotti), abbiamo banche che sono di fatto oramai solo delle SGR (Società Gestione Risparmio, ossia pensano solo a collocare prodotti di investimento) e che in quanto tali hanno come unico obiettivo vendere i loro prodotti a qualunque costo.

A questo aggiungiamo che dal primo gennaio di quest'anno se una banca fallisce non solo gli azionisti tutti rispondono del fallimento ma anche i correntisti da 100.000 euro in su. Ora, se avere un conto corrente bancario qualunque rappresentasse una forma di lussuoso e sontuoso investimento potrei anche capire questa norma dettata ovviamente dell'UE, ma siccome i rendimenti dei conti correnti sono di fatto zero, ed il conto serve solo per domiciliare bollette e pagare con bancomat o eventualmente carta di credito, non comprendo perché un correntista che non è proprietario della banca (nemmeno di una sua piccola porzione in quanto non è azionista) ma solo cliente ed utilizzatore della stessa, debba rischiare i suoi soldi in caso di fallimento della Banca stessa dove li ha messi, soprattutto poi se i dirigenti di quest'ultima sono pure dei ladri e dei farabutti.

Vedete, è come se voi vi trovaste a rispondere del fallimento di un negozio di fiducia dal quale vi rifornite per comprare cibo, o libri o altro, solo perché siete suoi clienti, non soci, clienti.

Ed allora visto che, se non fosse che molte cose si complicherebbero facendolo, sarebbe quasi meglio togliere tutti i nostri pochi soldi dalla

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 26.01.16 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più che fascista, mi sembra una Rai di leccaculo raccomandati. E non è che gli altri canali siano tanto diversi.

FrancoMas 26.01.16 12:01| 
 |
Rispondi al commento

E' lecito farsi pubblicità qui, nello spazio riservato ai commenti?

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 26.01.16 11:59| 
 |
Rispondi al commento

mi domando: ma quei 1700 giornalisti RAI proni agli ordini della casta partitocratica non hanno mai un sussulto di coscienza di amor proprio di orgoglio personale e professionale per opporsi alla censura delle informazioni?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.01.16 11:22| 
 |
Rispondi al commento

la RAI andrebbe venduta subito
spero che sia una delle prime cose che farà il
movimento quando governerà
va tenuta solo una rete radio/televisiva senza canone
l'abbonamento nella bolletta è un sopruso
viviamo ormai da tempo sotto una dittatura
dobbiamo pagare per essere vittime della pubblicità
ho la nausea della RAI e devo anche pagarla
devo pagare vespa e 30 telegiornali al giorno
che sparano solo cazzate e propaganda
NON E' POSSIBILE !
fate qualcosa

cimbro mancino Commentatore certificato 26.01.16 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quelli che bisogna abbassare le tasse (ma non si potra' mai fare, ue non permette)

https://www.facebook.com/www.marcozanni.eu/posts/1707454309501877

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 26.01.16 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno ragione, coloro che affermano che La faccenda "Audi gialla" è servita alla malavita dell'est-europeo per testare la reazione delle ns forze di polizia. Per il momento, possono stare tranquilli. I ns "fratelli" albanesi possono venire tranquillamente a rapinare, uccidere e spadroneggiare nel Bel Paese, per adesso, per loro, nn ci sono problemi. Male che va , li tirano fuori dopo mezz'ora. Con la gestione al(c)ano, possono dormire sonni tranquilli.

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 26.01.16 11:13| 
 |
Rispondi al commento

http://riccardogazzaniga.com/wp-content/uploads/2015/08/o-TOMMIE-SMITH-570-201x300.jpg

MASADA n° 1727 26-1-2016 LA BELLISSIMA STORIA DI PETER NORMAN

L’UOMO BIANCO IN QUELLA FOTO

by Riccardo Gazzaniga

Le fotografie, a volte, ingannano.
Prendete questa immagine, per esempio. Racconta il gesto di ribellione di Tommie Smith e John Carlos il giorno della premiazione dei 200 metri alle Olimpiadi di Città del Messico e mi ha ingannato un sacco di volte.
L’ho sempre guardata concentrandomi sui due uomini neri scalzi, con il capo chino e il pugno guantato di nero verso il cielo, mentre suona l’inno americano. Un gesto simbolico fortissimo, per rivendicare la tutela dei diritti delle popolazioni afroamericane in un anno di tragedie come la morte di Martin Luther King e Bob Kennedy.
È la foto del gesto storico di due uomini di colore. Per questo non ho mai osservato troppo quell’uomo, bianco come me, immobile sul secondo gradino.

http://riccardogazzaniga.com/wp-content/uploads/2015/08/CRnorman1.jpg

L’ho considerato una presenza casuale, una comparsa, una specie di intruso. Anzi, ho perfino creduto che quel tizio – doveva essere un inglese smorfioso – rappresentasse, nella sua glaciale immobilità, la volontà di resistenza al cambiamento che Smith e Carlos invocavano con il loro grido silenzioso.
Invece sono stato ingannato. Grazie a un vecchio articolo di Gianni Mura, oggi ho scoperto la verità: l’uomo bianco nella foto è, forse, l’eroe più grande emerso da quella notte del 1968.

..
Per leggere tytto clicca il mio nome
oppure vai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.01.16 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Quale e' la prossima legge pidiota che il m 5 stampelle di affrettera' , senza contraccambio, a votare sostenendo una accozzaglia di massoni banchieri& multinazionali? Bravi ,avanti cosi..se vi piace...!!

Lord 26.01.16 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno si sente la pubblicità della Rai per il canone, che quest'anno costerà meno e sarà incluso nella bolletta Enel.

Ma se sul canone applicheranno, come sulle imposte della bolletta, l'IVA, allora si pagherà di più, 100 euro+22% di IVA.

E si, perché in bolletta l'Enel fa pagare l'IVA sulle imposte, anche se una sentenza della cassazione dice che ciò è illegittimo!

Raffaele Siniscalchi 26.01.16 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco il perché di questo appellativo "fascista".
Non vedo il motivo per non definirla "comunista".
Entrambe le ideologie le considero a valore negativo, alla pari.
E' censura di governo. D'altronde come potrebbe essere altrimenti, vuoi che gente che prende tutti quei soldi agisca di testa propria? Rare eccezioni che non contano nulla ci sono ma probabilmente sono messe apposta per mettere nei guai qualcuno che ti sta sulle palle.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 26.01.16 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo dire agli italiani che gli facciamo RISPARMIARE 100 EURO DI CANONE PRIVATIZZANDO LA RAI.
Martelliamo sul risparmio, dobbiamo fare capire che stiamo pagando la propaganda di regime con i nostri soldi, SE LA PAGHINO LORO CON LE TANGENTI CHE RUBANO.

federico2 s. Commentatore certificato 26.01.16 10:47| 
 |
Rispondi al commento

La RAI è diventata una televisione fascista?
http://www.italiaserie.com/1992-la-serie/
1
http://vidzi.tv/49bms729csbg.html
2
http://vidzi.tv/464vfyyck9bs.html
3
http://vidzi.tv/j3kmgketikrs.html
4
http://vidzi.tv/gjtzdhlas09j.html
5
http://vidzi.tv/1qfrhn7oqlf3.html
6
http://vidzi.tv/ldxlzn5ftwt9.html
7
http://vidzi.tv/txq3nch17dyj.html
8
http://vidzi.tv/ck4vl2uwthm8.html
9
http://vidzi.tv/ptsslcd592sn.html
10
http://vidzi.tv/vk3x7rlk5jkl.html

846 26.01.16 10:44| 
 |
Rispondi al commento

io non spengo la Rai, semplicemente non la guardo perché ho Sky, Sky tg24 mi sembra abbastanza obiettivo e poi c'è sempre internet e il fatto quotidiano

Pietro Rasulo, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.01.16 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Certamente offendere l'80% dei Grullini che arrivano dal PD; dicendo che la RAI COMUNISTA moderata è diventato una televisione TOTALITARIA di stampo Comunista, si rischierebbe la perdita dell'80% del nostro elettorato Grullino.

Beppe Milano 26.01.16 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"zi Pietro", all'epoca de "biscottoni" premier, comprava pagine, sulla stampa estera, per chiedere scusa al mondo per le stronzate dette e fatte dar "pompetta". Adesso che cor "bomba", figlio politico naturale de B., siamo nella cacca piu' assurda, (sono in gioco anche i piu' sacrosanti princìpi costituzionali), nessuno si premura di mobilitare l'opinione pubblica internazionale..........

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 26.01.16 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Unioni Civili:
Anche a me, dà un po' fastidio che i M5* votino con il Bomba, ma mi sforzo di ragionare:
Se è una legge giusta, che va a favore ed a sanare posizioni e richieste di cittadini, il M5* fa bene a votarla, magari, turandosi il naso.
Per quel che riguarda i governo, non cadrebbe comunque, i Presidente della Repubblica, darebbe l'incarico ad un altro, magari a Verdini, e, con questo parlamento, riprenderebbe la fiducia.
Dico bene o sbaglio?

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 26.01.16 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non basta denunciare la RAI è fascista censura le notizie. Aggiriamo l'ostacolo le informazioni le diamo noi, partecipando alle trasmissioni televisive con dei delegati del M5S che riferiscono le notizie censurate, e chi se ne frega se la domanda del conduttore riguarda altro.

vincenzo rosciano, potenza Commentatore certificato 26.01.16 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Con l´entrata in Europa ci hanno tolto la sovranita´nazionale.
Con l´euro ci hanno tolto la sovranita´monetaria.
Con il TTIP controllano quello che mangiamo.
Con il TISA ( fregatura al quadrato)privatizzeranno tutto compresa la scuola e controlleranno il futuro.
Il tutto anche grazie al controllo dei MEDIA.

Concludo che siamo spacciati.

Patrizia 26.01.16 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe , non ti sembra il caso di parlare del progressivo allargamento da parte del club dell' ebetino di ogni possibile posto di controllo del potere anche a proposito di ministri da lui stesso portati ? oggi mi sembra lo abbia fatto affiancando a Padoan un suo adepto ! grazie

antonio ferrari 26.01.16 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera a Porca a Porca ho sentito la Capuozzo.
In sostanza il Movimento ha fatto bene a buttarla fuori!
Mi hanno colpito le non risposte a Vespone:"I tre sapevano?".... risposta si sapevano tutto!
Ma cara signora io le avrei chiesto "quando?"...prima che Lei sapesse delle intercettazioni,o dopo?"
Grande confusione e grande incapacità sintetica degli avvenimenti,eppoi è anche avvocato?
Ma per favore meglio che sia andata così!
Non ha neppure capito che se si fosse dimessa subito avrebbe avuto qualche chance in più!
Il vespone nonostante avesse cercato di avere risposte chiare,è rimasto deluso e i telespettatori penso che non ci abbiano capito una cippa.
Ma è certo comunque che ha dimostrato la signora ex Sindachessa,che il Movimento ha agito bene,togliendosi dai coglioni un elemento incapace.
Serva da lezione ai Meeup,cercate di presentare persone che siano all'altezza degli incarichi pubblici che desiderano ricoprire!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.01.16 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo voi sarà possibile attuare una autoriduzione dalla bolletta energia elettrica?

francesco 26.01.16 09:04| 
 |
Rispondi al commento

LA RAI deve fare un canale suo KRIPTATO poi se uno vuole proprio guardarlo se lo paga come fanno tutte le TV a pagamento. Io non voglio guardare lo SCHIFO RAI . Mi dispiacerebbe solo non potere vedere REPORT che penso sia l'unica trasmissione VERGINE. IO VOGLIO ANDARE A VOTAREEEEEE.

carlo.a 26.01.16 09:03| 
 |
Rispondi al commento

io sono dalla parte di BAGNASCO. Se il M5***** votera' questa legge di merda il MOVIMENTO si scordera' di prendere ancora il mio voto. Non facciamo niente per potere tornare a votare. Un governo non eletto NON deve legiferare e NON deve avere riscontri. VOGLIO ANDARE A VOTAREEEEEE.

carlo.a 26.01.16 08:40| 
 |
Rispondi al commento

La RAI fa schifo? Quando conviene a voi fa schifo?
E quando ci tritura le scatole in tutte le trasmissioni, telegiornali, talk show con le unioni civili che voi avete arbitrariamente deciso di votare senza che siano nel programma elettorale? Allora no comment.
Avete deciso una cosa che non è nel mandato sulla base di una votazione di poche migliaia di persone dopo un post falso e tendenzioso di airola: che differenza c'è con la decisione di un comitato centrale di partito? Il voto che avete avuto anche da me non è un assegno in bianco. Cose di questa importanza (come la NATO) devono essere scritte nel programma elettorale o sottoposte a referendum confermativo.

Sergio Regressista Commentatore certificato 26.01.16 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la rai & dice quello che ordina il regime del momento, non potrebbe essere diversamente ! la stessa propaganda di mediaset quando c'era forzitalia. sostengo sempre l'apertura di una tv nostra 5*****.

mario d., orbetello Commentatore certificato 26.01.16 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono anni che non vedo la Rai, qualsiasi programma essa faccia e, non sento affatto il bisogno di vedere una merda simile, con giornalisti al soldo del partito. Ma un giorno la pagheranno,è solo questione di tempo, di breve tempo.

bruno r., tivoli Commentatore certificato 26.01.16 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Che 'a Rai sia inguardabbile, è risaputo, e 'e poche cose bbone che c'ha, 'e manna su canali che nun guarda nessuno: nun serve a n' cazzo, e er canone, è solo 'na tassa pe' pagà er personale de partito che l'occupa da sempre: però er M5S 'o deve dì chiaro e tondo a l'Italiani, che vole fa' de 'a Rai, sinnò se passa pè quelli che abbaiano sempre e nun mordono mai......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.01.16 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il momento di far cadere il governo: nel segreto della urna votate contro il governo per i diritti civili: non date i la stampella al bugiardo seriale: tanto non lo riconoscerà mai!!!

Ruggiero carpagnano 26.01.16 07:37| 
 |
Rispondi al commento

AVETE CAPITO PER QUALI MOTIVI PAGHIAMO IL CANONE ADESSO?

PER VEDERE SPAZZATURA UNA TV PUBBLICA ORRENDA INGUARDABILE FILM ANTIQUATI SANREMO CHE E' MEGLIO ABOLIRLO

Matteo Quarti 26.01.16 00:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non riesco a digerire la stronzata del voto alla Cirinnà ! Chi lo ha deciso ? Perchè non siamo stati consultati ? Questa è una faccenda sospetta che va chiarita !

vincenzodigiorgio 26.01.16 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Buonanotte!

Milena B. Commentatore certificato 26.01.16 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Deve esserci qualcosa che abbiamo fatto per meritarci tutto questo......sembra veramente di rivivere l'epoca del fascismo....da anni scrivo sul nostro blog, quelle delle persone "normali"...che la Rai, come anche Mediaset, siano canali da eliminare dai nostri telecomandi domestici....siamo costretti a pagare un canone ora in bolletta per ascoltare e vedere quello che vogliono loro....loro....un'accozzaglia di gente depravata senza cuore e senza vergogna....che ci fa' augurare ogni mattina quando ci alziamo per andare a lavorare che i figli di questi sciacalli non diventino come loro.....loro....sono l'esempio di quanto schifo riesca a fare l'essere umano quando cerca di assomigliare alle bestie più feroci....che Dio li maledica e li mandi tutti a vivere in mezzo a quelli dell'Isis....perché' non meritano altro che la decapitazione!

fabio S., roma Commentatore certificato 25.01.16 23:50| 
 |
Rispondi al commento

PIenamente d'accordo!!!
La Rai se la paghino quelli del Pd.

Marco B., Campobasso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.01.16 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Weekend di follia a Calais: i migranti devastano il porto e occupano i traghetti

Duemila migranti e antagonisti protestano per le condizioni di vita della "Jungle", ma la situazione sfugge di mano. Centinaia assaltano il porto e occupano un traghetto in partenza per l'Inghilterra. Traffico navale bloccato per ore
È tornata altissima la tensione a Calais, sullla sponda francese della Manica, tra migranti, residenti e polizia.

Due giorni fa gli abitanti della "Jungle" hanno dato vita a una manifestazione di protesta per il blocco degli ingressi nel Regno Unito, dove la stragrande maggioranza dei richiedenti asilo vuole emigrare.
Blocco che si protrae ormai da più di un anno, grazie alle leggi internazionali che escludono la Gran Bretagna dall'accordo di Schengen. I migranti da mesi ingrossano le file di chi vive nella giungla, l'enorme bidonville a cielo aperto che giorno dopo giorno continua a crescere a ridosso del porto di Calais.

Esasperati per le condizioni di vita insopportabili dello slum, gli immigrati hanno dato vita a una manifestazione che sabato scorso ha portato in piazza più di duemila persone - in un centro abitato che conta meno di ottantamila persone. In segno di solidarietà insieme ai migranti hanno sfilato molti attivisti e membri dei centri sociali e antagonisti.
La dimostrazione, sorvegliata a vista da un ingente dispiegamento di forze dell'ordine, è però presto degenerata. Alcuni migranti, che sfilavano scandendo lo slogan "Uk" ("Regno Unito", ndr), hanno dato l'assalto alla casa di un abitante di Calais che protestava contro la loro sfilata. L'uomo e la sua famiglia sono stati colpiti da un lancio di oggetti, quando dalla casa è spuntata addirittura una carabina, che per fortuna è stata poi riposta senza che si registrassero incidenti maggiori.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.01.16 23:37| 
 |
Rispondi al commento

@ a te che come al solito non ti firmi
lo sai cosa è la Coerenza?

LA RAI E' FASCISTA
Ma non possono costringerci a guardarla. #IoSpengoLaRai. E tu?
Però non possono neanche costringervi ad andarci
#IoNonVadoInRai E tu?

claudio tantari Commentatore certificato 25.01.16 23:17| 
 |
Rispondi al commento

"La RAI ricorda che il canone non è dovuto per i computer privi di sintonizzatore."
Io aggiungo che avere un'antenna (anche condominiale) non implica alcun pagamento.

In attesa che l'agenzia entrate si svegli e chiarisca finalmente a chi e come si deve comunicare il non possesso di televisore invito a dotarsi di internet da cui potete ugualmente e legalmente ricevere tutti i canali rai (oltre a quelli a pagamento piratati) senza pagare nulla.

La legge non sembra attualmente contemplare il caso di utenza condivisa (2 o più famiglie su un unico contatore con 1 intestatario che poi si dividono fra loro la bolletta tramite piccoli contatori privati) quindi in quel caso si schiva legalmente il balzello (e si ottengono tariffe elettriche migliori).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che cazzari i "giornalari"

se sputtano pure con la cronaca spicciola...

stasera alla stazione metro di p.zza Bologna a roma, uno squilibrato, con fucile-giocattolo, è salito su un convoglio e, cambiando a Termini, ha raggiunto Anagnina (capolinea metro A) dove lo hanno arrestato. Beh, hanno riportato che quel tizio è stato fermato alla stazione ferroviaria di Anagni.........

per la cronaca, la ferrovia non passa nella cittadina frusinate.

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 25.01.16 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi unisco al coro di chi esorta i cittadini eletti a non votare col PD. Noi con loro non abbiamo niente da spartire. Lasciate che si arrangino e vediamo come va a finire. Chiedete alla base, per levarvi da tutto.

antonella g. Commentatore certificato 25.01.16 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa serav a porta a porta la capuozzo.ok vedremo ma se infama poi voglio vedere le querele!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Son proprio curioso di vedere le pressione che farà la chiesa sul PD,se distruggono la loro stessa proposta di DDL mi metterò a ridere.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 25.01.16 22:28| 
 |
Rispondi al commento

UNO SLOGAN DEGLI ANNI SESSANTA DICEVA. I DEMOCRISTIANI SONO, PRETI ,PICCOLI, STORTI, E MALFATTI.....................LO SLOGAN DI OGGI E ,I PIDDINI SONO ,LADRI, MAFIOSI, CORROTTI, E INDECENTI.

andrea a44, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Un po' O.T.( ma visto il battage pubblicitario su tutte le reti Rai, neppure troppo):

per quale motivo sono andata a votare tre volte per il divorzio e non vengo chiamata a pronunciarmi sulle Unioni civili???

antonella g. Commentatore certificato 25.01.16 22:21| 
 |
Rispondi al commento

RAGA' NIENTE VOTI AL PD , RICORDATE , CHI VA CON LO ZOPPO IMPARA A ZOPPICARE.

andrea a44, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 22:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

LA CENSURA DI REGIME DELLA RAI FASCISTA
#IoSpengoLaRai

Una volta, quando non eravamo nessuno, i media li affrontavamo di petto, di Rete direi.

Quello che accade in Rai è solo ciò che abbiamo sempre saputo, un "feudo politico", un enorme carrozzone costoso e di parte.

Anche quando c'era Mr B. il servizio pubblico faceva schifo, e ancora ne paghiamo le conseguenze.

Il "fù" Partito Democratico gridava allo scandalo mentre baffino regalava miliardi e non faceva il conflitto di interessi.

"ha avuto assicurazioni lui e il dr Letta" diceva Violante in pubblica seduta.

Noi dalla rete martellavamo ogni giorno, rimbalzavano ovunque notizie, video e quant'altro fosse a nostra disposizione.

Cercavamo la "qualità" dei nostri votanti, non chi era pronto a salire su carri vincenti.

Facevamo la "controinformazione"!

Alla Rai c'era da entrarci a migliaia, 100 cittadini al giorno accompagnati dai nostri eletti.

Altro che "gite organizzate", ma vere e proprie "escursioni culturali" attraverso lo spreco, faziosità e corruzione.

Dietro le telecamere, non davanti, era quella Rai che dovevamo mostrare, e con l'aiuto della rete, una rete forte, si sarebbe potuto fare.

Non dico che ci saremmo riusciti, ma almeno provarci.

Chi ha fatto un passo di lato l'aveva detto, lì dentro non contiamo un caxxo, usciamo fuori, ma si è preferito vedere pochi pallini verdi sommersi da tanti pallini rossi, hanno approvato di tutto e con tutti.

Il tutto con una "potenza di fuoco" del 25% resa inoffensiva, significa che abbiamo "tutti contro", compresi i finti amici.

Bastava guardare le sedute di Camera e Senato per capirlo, le sedute in cui si chiedeva la "fiducia"...manco Galbani!

Buona notte Blog, perchè non sono stupito del comportamento di Rai e Governo?

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 22:09| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Personalmente, La Gabanelli con tutto lo staff di Report, Riccardo Jacona con Presa Diretta, Geo e Geo, Chi l'ha visto, Un posto al sole, Storie maledette della Lausini, la serie di Domenico Iannacone....sono alcuni dei programmi Rai che potrebbero giustificare una parte del canone attuale.
Reputo però ingiusto che i programmi Rai siano infarciti di inserzioni pubblicitarie, soprattutto perchè le multinazionali, attraverso il conferimento della pubblicità, hanno in mano un'arma di pressione non indifferente ("Vuoi incassare xxxmila euro di pubblicità di cibo per cani? Ok devi infilarmi i cani in almeno 6 programmi tra pomeridiani e serali".... solo per fare un esempio tra i più immediati)

antonella g. Commentatore certificato 25.01.16 22:08| 
 |
Rispondi al commento

“Se un bambino può stare senza la mamma, a maggior ragione, due omosessuali possono stare senza un bambino” (ABenigni). A proposito di censura, come mai il tema della stepchild non è oggetto di dibattito nel blog? Il presidente di gaynet si dichiara “in ottimi rapporti con il M5S e che è certo che voterà la stepchild” (fatto quotidiano del 16 gennaio). Non credete sia come andare a chiedere all’oste se il vino è buono. Pensate che un presidente di una associazione gay sia portato a far prevalere gli interessi dei bambini o degli omosessuali. Forse sarebbe opportuno che i cittadini m5s in parlamento si rivolgessero piuttosto alla loro personale coscienza che naturalmente dispone di quella compassione (che “non è un sentimento astratto”, Dalai Lama in questo stesso blog), che prevale per i più deboli, quelli che non votano, non si associano in lobby di pressione: i bambini. Se la nostra comunità tratta i bambini da sudditi non può sperare in un futuro di cittadini. Speriamo bene

manu t., verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 25.01.16 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stasera, al TG di LA7 hanno parlato, come al solito in questo periodo, di banche. Ho seguito un pò distrattamente, ma mi pare di aver capito che ora per la bad bank si sta pensando alla Cassa Depositi e Prestiti. E' la Cassa dove vanno a finire i nostri risparmi postali. Una volta nessuno li toccava. Valeva il principio che se I risparmiatori, tutti insieme,avessero voluto prelevare avrebbero trovato i loro soldi, tutti. Ora invece la CDeP è divenuto un fondo per il governo per finanziare opere pubbliche.
Mi domando: ma le tasse salate che paghiamo che fine fanno?
E poi, avete sentito la pubblicità odiosa che fa la CDeP: sono soldi garantiti dallo Stato! Quando lo Stato continuerà allegramente a prelevare da questo fondo, cosa troveranno i risparmiatori?


Gabriella . Commentatore certificato 25.01.16 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il vigile che firmava in mutande:signor giudice:qui non funiona un cazzo.........ma debbo funzionare solo io?


Quando il Pd è in picchiata,
non far sapere alla Tv,
con chi la ndrangheta è ammanicata.

roberto f., padova Commentatore certificato 25.01.16 21:32| 
 |
Rispondi al commento

lo ripeto ogni giorno per discuterne qui e lo dice anche paolo:
NON VOTIAMO NULLA COL PD!!!mai.zero.iniziamo dalla legge cirinna che il pd modificherà e voterà a scrutinio segreto.se vogliono se la votano loro o mettono la fiducia o cadono su quella legge!!!la nostra deol 2013 era stata bocciat,perchè dobbiamo votare noi la loro??perchè<????hanno bisogno dei nostri numeri.non diamo a loro nulla.siamo in guerra e ci votano contro tutto.non aiutiamoli!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 21:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche quest'anno sono andato a Stella,come tutti gli anni,a piangere sulla tomba di un grande Presidente!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.01.16 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La RAI ha dato più spazio al caso Quarto (e continua ancora con la Capuozzo a Porta a Porta) che a tutti gli 80 e passa inquisiti del PD dell'ultimo anno.
Vogliono a tutti i costi far fuori il M5S, il problema per loro è che l'attuale governo non riesce a vantare risultati credibili nemmeno con tonnellate di propaganda.

Lorenzo M. Commentatore certificato 25.01.16 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Tutto ebbe inizio con pappolitano!
Maiala eva!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.01.16 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Io la RAI la spengo veramente. Guardo qualche programma interessante come quello di IACONA per esempio. Il 3° programma Rai è scaduto di molto da quando c'è la Berlinguer. Fazio e la Littizzetto hanno stufato. Eh poi si, sono invidiosa per i loro grassi guadagni. Adesso che tutti pagheranno il canone e che hanno previsto che entreranno tanti milioni di euro in più mi chiedo:
a) non si poteva diminuire ancora di più il canone e portarlo a 50 euro invece che a 100?
b) questi soldi in più che entreranno, perchè non portarli in diminuzione del debito? sono soldi nostri in fondo.
c)Questi milioni in più andranno a ingrassare ancora di più chi lavora in RAI?
d) perchè non fare un canale senza pubblicità? Possibile che non si possa vedere un buon film senza intervallarlo di merendine, detersivi,pannolini, ecc.
LA7 MI PIACE. Mentana è bravo e usa sempre i toni giusti. Ma le sorelle Tortora, che noia!

Gabriella . Commentatore certificato 25.01.16 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Avete ragionissima. La Rai è fascista.

Spero che facciate qualcosa di importante per cambiare questa orribile situazione.

Da anni vi avevo scritto che Fico in vigilanza non ci doveva stare. Infatti oggi vi accusano di essere complici di questa situazione.

Che ci sta a fare se e' impotente?

Cittadino comune 25.01.16 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Anche la RAI è una scatola di tonno....bisogna aprirla,la stiamo aprendo se pur in minoranza;si sente la puzza lontano un miglio.
Ma fosse solo la RAI è tutto marcio!
Europa,Comuni,Province,Regioni,Banche,Parlamento,Senato,Enti inutili,Opere pubbliche,Commissioni,...tutto serve per portare al fallimento l'Italia.
E ci lamentiamo della RAI?
Belin è il sistema che è marcio che si sta auto-difendendo dall'onestà e dalla trasparenza.
Sentito l'odore?
Siii,bene non vi tappate più il naso,andate a testa alta a fare il vostro dovere,andate a votare!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.01.16 21:12| 
 |
Rispondi al commento

La rai non la guardo se non per roba come geo & geo o qualche film.
L'informazione lì non la seguo. Ascolto il tg3 perché è seguito dal tgr e perché qualche notizia faziosa è sempre utile, oltre a rainews24 per sapere cos'è crollato o quanto è piovuto....
La politica la seguo sul La7 con qualche zapping anche se certe volte alcuni personaggi sparano a vanvera. Ma non si può pretendere troppo.
Il canone non dovrebbe esistere o non dovrebbe esserci pubblicità ecc. ecc.
Inoltre, una tv pubblica che manda gli oroscopi dovrebbe essere chiusa solo per questo fatto.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 25.01.16 21:04| 
 |
Rispondi al commento

rai , ma non solo rai...

http://media.cagle.com/82/2015/10/16/170154_600.jpg

tutto il mondo è paese :)

ps
agli eletti pentastellati

non votate col piddì al senato! fatelo andare sotto...un etr500 :)

pabblo 25.01.16 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.rai.it/dl/rai/text/PublishingBlock-1dbab294-d544-454e-80bb-0e33d69ebc15.html?id=ContentItem-ffce0add-e853-4dc1-b343-64d153a40b49&refresh_ce

Su questo link...trovate tutta l'organizzazione a delinquere della RAI,ma non troverete un ...FICO!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.01.16 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, mi dispiace, questa volta non sono d'accordo con te. La RAI non è fascista, E' NAZISTA. Il responsabile della propaganda nel periodo nazista, a confronto degli oscurantisti dell'informazione della RAI e buona parte della stampa odierna, era un bambino dell'asilo Mariuccia.
Caro Beppe, nonostante pago il canone a questa cloaca della "RAI" è da tempo che non seguo alcun programma. Tutto ciò che trasmette mi va solo vomitare.
Sono stanco di mantenere tutte queste zecche parassitarie prive di dignità. VERGOGNA!!!

saverio battaglia 25.01.16 20:56| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di censura il corriere.it
mi sta bloccando il profilo con cui mi sono registrato... poco dopo aver postato il commento sullo sproloquio del cardinal Bagnasco... che ho pubblicato qui e nel post precedente... ora di spalla... anzi no è sparito il titolo linkato anche da qui...

Passaparola: Il gioco sporco della Cina, di Bernard O’ Connor

http://www.beppegrillo.it/2016/01/passaparola_il_gioco_sporco_della_cina_di_bernard_o_connor.html#scrivi

Bagnasco... "I figli non sono un diritto..."?!...
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
"Se avere figli non fosse un diritto... anche il non averne dovrebbe non essere un diritto!... ergo... avere figli dovrebbe essere un dovere e quindi anche un diritto! .-)))"


io nn spegnerei la rai.io la invaderei dai nostri parlamentari e starei li finchè nn si ritrova equilibrio nell'informazione.e sarei presente in ogni trasmissione.azz..abbiamo anche la commissione vigilanza rai,possibile che nn possiamo usare maniere più forti e alzare la voce?'!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più che di censura direi di astinenza e per direttore generale quella mezza sega ingufita di monsignor bagnasco.

socket 25.01.16 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Dicono che se le informazioni sulla rai non vengono date e colpa di Fico ! Presidente vigilanza! Allora chiedo a fico di intevenire su tutti i talk (anche vespa stasera) e censurare i pidioti e/o a far pari con i legaioli! Ma lui dice che non è possibile per la maggioranza che hanno in rai "gli altri"! Quindi che si dimetta, se non conta miente! POSSIBILE CHE IL M5S SIA SEMPRE OSCURATO O DENIGRATO ? VIGLICCHI ! Mediaset fà da sola e noi siamo fregati da questi mafiosi indagati, arrestati e mai messi in evidenza! ABBIAMO SOLO IL BLOG: Ed è POCO !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 25.01.16 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO SCHIFO

Matteo Quarti 25.01.16 20:30| 
 |
Rispondi al commento

fare una grande manifestazione del m5s sotto i palazzi della rai dovranno farla vedere in qulche modo

pierino capogrossi 25.01.16 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Provo a dire la mia:
- L'informazione pubblica in Italia è assolutamente libera ed equidistante da tutte le forze politiche? Chiaramente no.
MA...
È altrettanto chiaro, e tutto sommato legittimo, che i media diano al pubblico quello che questo vuole sentire.
Quindi sensazionalismo, scandali e volume sempre più alto.
È più scandaloso, quindi attraente, che un esponente minore del partito che si propone come più pulito e più onesto degli altri, risulti legato (anche se non è vero - come poi è emerso), a qualunque titolo, alla criminalità o che l'ennesimo esponente dei partiti storici sia formalmente indagato?

Stesso motivo per cui continuare a pubblicare sul blog articoli che raccontano i non limpidissimi casellari giudiziari degli esponenti PD serve a poco, se non a compiacerci tra di noi.

Penso che sia eticamente sbagliato, ma sono altrettanto convinto che sia così.

Nicola T Commentatore certificato 25.01.16 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TUTTO QUESTO IN NOME DI ALLAH?


Profughi si masturbano in piscina poi assaltano gli spogliatoi delle donne

A Zwickau, in Germania, arrestati alcuni migranti sorpresi dalle telecamere della piscina comunale ad eiaculare in acqua e a tentare di entrare negli spogliatoi.

Che la settimana scorsa, secondo quanto riferisce il tabloid Bild, sarebbero stati sorpresi a masturbarsi in una piscina di Zwickau, una cittadina di meno di centomila abitanti in Sassonia. Un gruppo di uomini sarebbe infatti stato filmato dalle telecamere mentre si masturbava in una vasca idromassaggio, eiaculando poi nell'acqua.

Inoltre gli immigrati in questione avrebbero tentato di penetrare all'interno degli spogliatoi delle donne, venendo fermati solo dall'intervento del personale della piscina. Arrestati e quindi rilasciati, ora sarebbe stato loro proibito ogni ulteriore accesso alla struttura ricreativa della città tedesca.

La notizia segue di poche settimane gli assalti sessuali di massa che a Capodanno hanno macchiato la notte di San Silvestro per centinaia di donne, tedesche e non, oggetto di molestie e violenze sessuali da parte di migliaia di aggressori, in gran parte stranieri.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.01.16 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarebbe da fare ,di portare in massa la DENUNCIA MORI nelle varie procure,se non altro ci sarebbe dibattito sull'argomento....

http://scenarieconomici.it/video-le-cessioni-di-sovranita-sono-reato-i-colpevoli-saranno-puniti-e-solo-questione-di-tempo/

qua il pdf
http://www.radiogammacinque.it/blog/denuncia-mori/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.01.16 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Sui tg della Rai il 65% di spazio va a Renzi

Durissima accusa di OpenTg, diffusa dal presidente della Vigilanza, Roberto Fico
Accendere la tv e trovare un tg della Rai che non parli di Matteo Renzi è quasi un'impresa.
Non tanto perché Renzi è il presidente del Consiglio e, giocoforza, entra di diritto in numerose notizie. Il problema è un altro. Renzi ha letteralmente occupato la Rai. Lo dicono i numeri raccolti da OpenTg. "Il mese scorso - scrive su Fb Roberto Fico (M5S), presidente della Vigilanza Rai - abbiamo denunciato una situazione imbarazzante per tutta l’informazione radiotelevisiva nazionale sul piano del pluralismo politico. Cosa è successo da allora? A dicembre i tre principali notiziari del servizio pubblico mostrano una tendenza al riequilibrio soprattutto fra soggetti politici. Nel complesso, tuttavia, il peso del presidente del Consiglio e del governo continua ad essere preponderante in Rai: oltre il 65% dello spazio totale, mentre alle opposizioni resta ben poco (il 17,8%). Uno squilibrio a cui contribuisce in particolare Rainews, dove il premier e i ministri la fanno da padroni senza soluzione di continuità".

Dai dati, aggiunge Fico, emerge un "timido il riequilibrio di Mediaset, le cui percentuali tornano a livelli minimamente accettabili soltanto quando l’emittente si trova esposta al rischio di una sanzione dell’Agcom. Nel TgLa7 si nota una maggiore attenzione a favore di tutte le opposizioni e una presenza mediatica del premier e del governo più contenuta rispetto ai mesi precedenti. Nessun cambiamento invece a SkyTg24. Qui le opposizioni e le altre minoranze politiche quasi non esistono, il blocco governo-maggioranza gode addirittura del 71% dello spazio complessivo, un dato alimentato soprattutto dalla presenza smisurata del presidente del Consiglio".

Ancora più duro il commento di Alessandro Di Battista, membro del direttorio M5S: "#IoSpengoLaRai - scrive su Twitter - Ma quale Rai, Istituto Luce! La Tv pubblica nasconde le notizie".

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.01.16 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Iran♡♡♡♡♡♡ loves♡♡♡ Italy
Italy ♡♡♡♡♡♡Loves♡♡♡♡♡ IRAN

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.01.16 20:10| 
 |
Rispondi al commento

BASTA RAI 1-2-3......TUTTI SULLA SETTE (per i tg.)

silvana rocca, genova Commentatore certificato 25.01.16 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Staff, dopo aver passato parola su “Il gioco sporco della Cina” e anche su quello delle Banche, del Governo, dell’Europa, di tutto il club Bilderberg,
posto un Vaffa alla censura fascista dei tg, mando un saluto grillino a Fico, pago il canone, SpengoLaRai e sto connessa al Blog ...

... leggo un Post del 1 Mar 2013 che dice: “La piattaforma, uno spazio dove ognuno veramente conterà uno, è in fase di sviluppo dopo il rallentamento dovuto all'anticipo delle elezioni.”
... ne leggo uno del 17 Lug 2015 che dice: “A giorni sarà disponibile, anche in versione mobile, la prima release beta del sistema operativo Rousseau del M5S. Le funzioni ancora mancanti saranno completate entro l’anno“
... caro Staff, se domani 26 Gen 2016 postassi un VAFFA a Casaleggio, mi beccherei la democratica censura del Blog?

Milena B. Commentatore certificato 25.01.16 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quale "censura"!...
Stasera a Porta a Porta arriva Rosa... censurata dal Direttorio dei "vertici" da vertigine!...
Lì... mamma RAI darà piena voce a lei che finalmente dirà la verità... tutta la verità... nient'altro che la verità!...
Lì ascolteremo in modo chiaro e definitivo la voce di chi meglio ha saputo esprimere i valori del M5S... nonostante i limiti e le difficoltà imposti alla novità dell'impresa da un luogo quasi impermeabile all'onestà e da un altro quasi impermeabile alla disonestà!...
VAI... ROSA!... RIPULIREMO IL M5S DA QUEI POCHI NON PIU' ONESTI (prima o poi doveva capitare!... meglio prima... o no?!)! .-)))


Scusate,
ma il Presidente della Vigilanza RAI che fa?
E le stelle stanno a guardare?

Teresa 25.01.16 19:57| 
 |
Rispondi al commento

questa legge sulla stepchild adoption è una cagata pazzesca e, tra l'altro, se il M5S la voterà acriticamente perderà una fetta consistente di elettorato.


Basta scorrere i titoli di coda delle produzioni RAI: una caterva di nomi, nominati, raccomandati, aiuti degli aiuti scenografi, aiuto costumista, ecc. ecc. quando poi, nella vita reale, un lavoratore assunto con il Jobs Act deve avere performance illimitate.
Ragazzi, l'Italia del lavoro di divide in:
assunti in RAI e assunti nel mercato del lavoro.

Pier 25.01.16 19:51| 
 |
Rispondi al commento

1.700 giornalisti ripartiti in 14 strutture, tra redazioni e strutture corrispondenti, in più 40 mila collaboratori, 21 sedi regionali, con questi numeri il servizio giornalistico offerto dalla RAI dovrebbe essere il migliore al mondo, invece è il peggiore!

La notizie giornalistiche diramate dalla TV del Burkina Faso sono più attendibili e veritiere.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 25.01.16 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Non se lo ricordano i piddini, ex comunisti, di quando la DC degli anni 60-70-80 censurava le notizie e dava loro poco spazio?

Non fare agli altri ciò che non vuoi venga fatto a te, dice il Vangelo.

Ma quando ci si siede sulle poltrone del potere (che poi è un potere non autorizzato da elezioni) ci si comporta esattamente come gli avversari di un tempo.

La TV pubblica, pagata con il canone dei cittadini di ogni pensiero politico, è asservita al potere di turno. DA SEMPRE.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.01.16 19:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ renzi !!!!! tu sia maledetto.

Toto A., Milano Commentatore certificato 25.01.16 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Continuiamo a farci del male...
Perché dovremmo spegnere la RAI e continuare a pagare il canone?

No: come hanno detto anche altri sul blog, pretendiamo anche noi di avere degli spazi sulla RAI, è un nostro diritto! Magari chiediamo RAI3, che un tempo veniva data all'opposizione di sinistra: adesso che la sinistra è al potere, dovrebbe essere data all'unica opposizione vera.

Possibile che non capiate che in Italia senza televisioni, solo con la Rete, non si andrà mai al governo, perché c'è tanta gente che non ha il computer?

Renato O., Venezia Commentatore certificato 25.01.16 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immaginate quanti vecchietti,inconsapevoli,pagheranno il Canone Rai,pur essendo quasi ciechi!
Quante persone sole che non sanno come destreggiarsi sull'aumento della bolletta?
Se poi andrà a rate...e chi se ne accorge!
Ladri e bastardi!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.01.16 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Veramente io non la vedo da anni...

Mauricio 25.01.16 19:31| 
 |
Rispondi al commento

- Caso Quarto... servizi giornalistici tutti i giorni per un mese.
- Casi Brenta, Mrsala, Siena, Brescello, Reggio Emilia... neanche una parola!
Nemmeno sull'euro parlamentare PD Caputo indagato per voto di scambio i TG RAI hanno speso una parola.

Basta questo per capire che ormai la RAI è uno strumento di propaganda controllato dal governo.

Lorenzo M. Commentatore certificato 25.01.16 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Di maio: "sono disposti a tutto per fermarci"

https://www.youtube.com/watch?v=0zt52MRrcN0

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 25.01.16 19:15| 
 |
Rispondi al commento

"Pretendete la liberta' di scrivere ma avete rinunciato alla liberta' di pensare." Giorgio gaber sui giornalisti...

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 25.01.16 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Aooo...purtroppo a sora Gabriella l'accende!
Je fa compagnia lei dice!
A me fa schifo!
E me tocca stalla a sentì o stesso!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.01.16 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera, acronimo rai: rete anti informazione! Un abbraccio a tutti i ***** :-)

leopoldo cerantola 25.01.16 18:58| 
 |
Rispondi al commento

NON DOBBIAMO SPEGNERE LA RAI CAMBIANDO CANALE!...
DOBBIAMO CHIEDERE CHE LA RAI CAMBI LASCIANDO LA TRASMISSIONE IN CHIARO E CRIPTANDO IL PROPRIO SEGNALE!...
ALLORA... SE GLI CONVERRA'... RIUSCIRA' A FAR PAGARE IN MODO GIUSTO E PUNTUALE ANCHE 200 EURO A CHI NON POTESSE FARE A MENO DI GUARDARLA! .-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 18:55| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2016/01/25/costi-politica-m5s-rinuncia-a-vitalizio_c70554ff-6a4c-4e91-87ce-7d7d99f442c6.html

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 25.01.16 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Perchè continuiamo a non pretendere una rete Rai pur essendo il primo partito , o il secondo ? ! Dobbiamo avere una corazzata pure noi , con la barchetta blog facciamo poco ! Non dobbiamo spegnere niente ! Dobbiamo accendere tanti cervelli che le televisioni addormentano e lo possiamo fare avendone una ! C...o!

vincenzodigiorgio 25.01.16 18:46| 
 |
Rispondi al commento

La Rai non va spenta,va smantellata,inutile carrozzone fazioso pieno di raccomandati che il altre realtà non pulirebbero neppure i cessi,arma di propaganda inutile quanto dannosa per le menti più semplici.

Marco marini 25.01.16 18:46| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
la RAI fa schifo ma sul serio,non solo per i programmi che trattano la politica, lì sono proprio agli estremi,hanno superato Mussolini,ma anche il resto,con in don Matteo,e vai film scadenti e visti e rivisti,che fare io disdico il canone, la mia tv ha nove anni,si romperà e allora disdico il canone, ma che paghi per vedere cessi

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Il parolaio a proposito di Rai

""Costi quel che costi la toglierò ai partiti, il mio Pd non metterà mai bocca""

ha ragione ci ha messo le mani lui questa è coeRenz(i)a


saluti ai monelli del blog

old dog 25.01.16 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Gia' spenta 20 15 anni fa'.

Elia. 25.01.16 18:39| 
 |
Rispondi al commento

AVVIARE UN'AZIONE COLLETTIVA DENUNCIANDO IL GOVERNO... PRIMA ANCORA CHE LA RAI... DI TRUFFARE IL POPOLO ITALIANO CON GLI AGGRAVANTI DELLA VESSAZIONE E LA CONCORRENZA SLEALE! .-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 18:39| 
 |
Rispondi al commento

A quando la spallata? Come quella che poteva essere data - e non è stato - i giorni di "Rodotà, Rodotà!"

Allora la piazza poteva contare e la RAI non poteva esimersi dal narrare. E il fatto che chi decide è Beppe passava in secondo piano se la decisione era di andare fino in fondo!!!

Così invece non si va da nessuna parte. Inutile dire spegni la TV a noi che già lo facciamo: troppa gente si "informa" con la TV, tanto è vero che Fico, Di Battista, Di Maio sono ogni settimana a Ballarò, Tagadà, Dimartedi eccetera.

Ma che lo dico a fare?

p.s.
vedo che dopo un anno, ancora i Post cambiano a raffica e ancora mi chiedo a chi si rivolge il Blog? mah...


Le mafie d`Italia se la stanno facendo sotto:http://ww2.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/home/10063/Minaccia-con-proiettile--ad-attivista.html

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.01.16 18:38| 
 |
Rispondi al commento

CRIMINALI DI STATO

Una notizie nascosta può essere considerata alla stregua di un crimine.
Quante persone avrebbero potuto salvare i loro risparmi se avessero saputo le vicissitudini di quelle banche i cui deficit finanziari erano coperti dall'omertà degli organismi di controllo e di stampa?
Quanti comuni e quante regioni avrebbero avuto dei destini amministrativi e politici differenti se solo gli elettori fossero stati informati dell'incapacità o peggio ancora della disonestà dei loro rappresentanti?
Quante persone avrebbero salvato il lavoro se avessero saputo della vendita imminente dell'azienda dove lavoravano o della delocalizzazione in un paese con un regime fiscale vantaggioso?
Quanti sanno della massoneria bancaria che attraversa le vite della famiglia Boschi e dello stesso premier?
E quante persone si salverebbero economicamente se venissero avvertite in tempo sulla tempesta finanziaria che sta per investire di nuovo l'Italia e di conseguenza l'Europa?
La bugia di stato è un crimine.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 25.01.16 18:33| 
 |
Rispondi al commento

L´unica cosa da fare sarebbe criptare il segnale e chi vuole vedere la Rai si munisce di decoder e paga l´abbonamento.

Ma NON siamo in un paese democratico e la RAI e´una delle scuse per mettere una tassa in piu´.

Patrizia 25.01.16 18:33| 
 |
Rispondi al commento

W la Rai

se tu la paghi ti accorge-rai
che le notizie non capi-rai
i giornalisti maledi-rai
l'informazione non l'av-rai

xchè nell'era dei decoder il servizio Rai a pagamento non ha fornito la scheda x seguire i programmi

chi voleva seguire la Rai ne usufruiva e chi no non pagava

xchè metterla in bolletta elettrica?

truffa ai cittadini? se non la vedi paghi lo stesso

saluti ai monelli del blog

old dog 25.01.16 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Distinguiamo tra luoghi e genti perché sono legenti che fanno un paradiso anche di quei luoghi sfortunati dal punto di vista climatico e viceversa.
Ci sino molti casi sul globo sopratutto nei caraibi (santo domingo-haiti) oppure in europa ovest(cipro est-cipro ovest) e anche in quelle colonie che si spartirono iolandesi piuttosto che francesi o inglesi o spagnolispagnoli o portoghesi e che ripopolarino con forza lavoro indiana piuttosto che africana.
COMUNQUE SIA LE RAZZE NON ESISTONO...BASTA CREDERCI e tutto diventa vero fino a quando ti svegli e ti accorgi che ti sei fatto la pipí addosso.

cetto laqualunque 25.01.16 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Spengo la rai perchè non sono un masochista!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 25.01.16 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Temi che per le persone della destra postfascista sia altamente offensivo il paragone col PIDi per ul fatto che i destri sono cambiati ma comunque son rimasti normalmente patriottici mentre questi qui sono naturalmente venduti a quello straniero che li oaga di piú qui infischiandosene della madre patria.

cetto laqualunque 25.01.16 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra comunque che noi non si sia fatto un gran chè per la sola cosa seria possibile :
ABOLIRE IL CANONE

Carlo Nocentini, Firenze Commentatore certificato 25.01.16 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Mai avrei creduto di dover prender atto che nel mio Paese c'è una comunicazione di regime. In taluni casi siamo arrivati al culto della persona, come in Corea.
Occorre mobilitarsi. La rete non basta. Serve una comunicazione parallela sui canali tradizionali per arrivare a tutte le fasce della popolazione.
Perchè non utilizzare allo scopo la quota di finanziamento che ci spetta?

Renato M. Commentatore certificato 25.01.16 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tale è il servilismo che:
Il Bomba è nato nel 1975;
dal 1985 al 1990, è stato consigliere di Rignano sull'Arno.
DAI 10 AI 15 ANNI, ERA CONSIGLIERE.
Vabbè, i Democristiani, sono precoci.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 25.01.16 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piuttosto che pagare il canone preferisco rimanere senza TV

claudio rizzo, Barcelona Commentatore certificato 25.01.16 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del MV5S siamo sempre alle solite il nostro grande Beppe Grillo è sempre denunciato questa Rai TV Fascista è comunista sono vicini vicini oramai è diventata un globale contorno di Merda criminalità organizzato ho Canone ho non canone ,questo Livello di Marciume va tolto dalla faccia della Terra anche a costo di farci male dai poliziotto ché manganella a l'onestà grazie sotto i comandi del generale di corpo d'armata che ubbidisce lo Stato Mafia per paura di perdere i loro privilegi è si cari italiani i privilegi non è solo politica guardate i camerieri nel parlamento 8 mila Euri è questo l'Italia degli Scandali in finito ,andiamo avanti amici del MV5S avete sempre con voi il popolo grillini ché non vi tradirà mai è poi mai queste melme in blocco devono sparire con tutte le famiglie magliacci !! Di soldi pubblici degli onesti è solo voi del MV5S potete salvare la popolazione italiana grazie grazie franco WMV5S

franco Iannucciello 25.01.16 17:53| 
 |
Rispondi al commento

paga o ti stacco la corrente

non basta pagare l'energia elettrica? NO!

puzza di ricatto, di taglieggio, di mafioso di..

NO!

e questo è solo l'inizio

l'anno prossimo vorrai far funzionare la lavatrice, la caldaia, l'asciugacapelli, e al limite anche la televisione?(tutti insieme no perchè col nuovo contatore sforo i 3 kw...)

sei in regola con equitalia?

NO?

preparati

psichiatria.1 25.01.16 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Questi Joseph Goebbels ,sono diventati miracolosamente,(che palle, che dignità)per ispirazione divina,tutti leopoldelli.Ad Ancona nelle ultime votazioni regionali il "comizio"dei candidati del M5S, con Di Battista ha fatto riempire P/zza Roma,la rai regionale di "Vincenzo Morgante" non si è accorta di nulla ...che sbadati!.Ieri sera,invece hanno "fatto un bel servizio" sulla conferenza stampa, della niente, popo di meno,serenella fucksia,con l'immancabile intervista finale,naturalmente ,con un rovesciamento di fango, sul M5S.Un sentito ringraziamento,va esteso a tutta la redazione ,per la sua imparzialità,senso del dovere ..e stà sicuro e..sereno... vincè, che il cazzaro ti porterà a roma,la carriera ce l'hai ...assicurata ,qualche altra cosa, un po'..meno.

Canzio R. Commentatore certificato 25.01.16 17:44| 
 |
Rispondi al commento

REPETITA IUVANT!...
*******************

Bagnasco... "I figli non sono un diritto..."?!...
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Se avere figli non fosse un diritto... anche il non averne dovrebbe non essere un diritto!... ergo... avere figli dovrebbe essere un dovere e quindi anche un diritto!...
BECCATI QUESTA! .-)))

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 17:44| 
 |
Rispondi al commento

He he he he.... Più il cappio si stringe e più chiari diventorni contorni della dirigernza Italia. Più tempo passa è meno posti ci saranno per nascondersi ha ha ha ha...

La verità è che si tratta di Mafia raffinata. Gli italioti lo stanno scoprendo a rate.

Godiamoci il film fino alla fine :-)

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.01.16 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Spengo la RAI perché mi fanno schifo i passacarte di regime. Spengo la RAI perché tace sulle notizie che riguardano la collusione tra le mafie e gli uomini del PD. Spengo la RAI perché tace sui rapporti tra LUCA VECCHI, fedelissimo di quel DELRIO che andò a baciare la mano al Santuario di Polsi. http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/10/04/ndrangheta-roberti-se-dallemilia-vai-in-calabria-a-cercare-voti-sai-che-li-si-decide/1143676/
I maestri insegnano. Come spiegò il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti: “Se tu in occasione delle elezioni che si fanno qui in Emilia vai a fare campagna elettorale in Calabria, vuol dire che sai che l’appoggio o il non appoggio alla tua elezione viene dalla Calabria non dall’Emilia”.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 17:27| 
 |
Rispondi al commento

L'ISTITUTO LUCE.

Si inizia sempre così, prima amici e parenti, poi massoneria, poi giornalisti servi, poi liste di proscrizione ed infine "OLOCAUSTO DELL'ONESTA'".
Si dice che i paesi che hanno già avuto una dittatura non sviluppano gli anticorpi, questa è la prova provata.
Il popolo non morirà nei campi di sterminio, ma nella peggiore tristezza, ansia, paura del futuro, senza più libertà di conoscere la verità.
Che ci sia da riorganizzare la resistenza?

Robespierre 25.01.16 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Ormai la corea del nord o il regime di ERDOGAN ha raggiunto la comunicazione teleguidata RAI-radiotelevidione-coreana !
Possiblile che gli italiani (anche anzianotti)..NON SE NE ACCORGONO ?
Il fascismo è all'orizzonte e poi dicevano cher grillo è un fascista ! Mai nessuno (quasi) del m5s in rai...INCREDIBILE ! Le notizie su arezzo (di ieri) sono già nel dimenticatoio ! Su quarto invece avete ancora qualcosa da dire ? Dov'è la magistratura ?

silvana rocca, genova Commentatore certificato 25.01.16 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Basta chiacchiere Grillo, devi dire chiaramente che il canone anche in bolletta non va pagato, che dimostrassero loro che una persona ha la televisione...quei soldi bisogna farglieli cagare, devono fare i controlli e poi cerca di proporre il segnale criptato, chi vuole vedere se lo paga...ALTRIMENTI SONO SOLO CHIACCHIERE...

Nello Squillante Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.01.16 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Alle prossime elezioni uno dei punti del programma elettorale del Nostro Movimento 5 Stelle deve essere assolutamente la privatizzazione della rai.

VIVA il MOVIMENTO 5 STELLE.

Ricc-ardo R., Roma Commentatore certificato 25.01.16 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Allora sulla Rai bisogna cominciare a dire agli italiani che il M5S intende PRIVATIZZARLA, di modo che gli italiani NON PAGHINO PIU' IL CANONE.

VOGLIO VEDERE COME FA GREMBIULINO A DIRE DI NO.

federico2 s. Commentatore certificato 25.01.16 16:26| 
 |
Rispondi al commento

A dire il vero la Rai l'ho spenta da un bel pò. Vissuto un pò all'estero e in nessuna democrazia tv e giornali fanno propaganda elettorale invece che informazione cosa che avviene in italia

Mario zitta undefined 25.01.16 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Nahhh spegnere la rai .... misura completamente inutile....

L'unica cosa che cambierebbe qualcosa è prendere il televisore e portarlo in discarica.

Chi guarda la tv, qualsiasi canale sia, viene disinformato alla radice, e con quelle informazioni deviate dalla propaganda di massa va alle urne a votare contro i propri reali interessi.

La tv intera va spenta, o in alternativa, bruciata.

fabrizio castellana Commentatore certificato 25.01.16 15:54| 
 |
Rispondi al commento

La RAI svolge il suo sporco servizio storicamente governativo e non pubblico come in teoria dovrebbe essere. Cosa dovrebbe fare con una dirigenza nominata dal governo? Purtroppo neanche la nostra presenza in commissione di vigilanza e' riuscita a incidere. Ma neanche SKY scherza come impronta filogovernativa.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.16 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Non solo la Rai.....anche Mediaset non ha scherzato! Sono tutti attenti a non offendere Don Camillo e Peppone.......quello vecchio e quello moderno! Il tutto sulla pelle degli italiani coglioni e disinformati o.....informati male !!!!!

terenzio eleuteri 25.01.16 15:48| 
 |
Rispondi al commento

L'obiettivo della RAI non è quello di fare informazione... ma quello di delegittimare la forza politica più temuta dal governo (il M5S) e di esaltare Renzi per 24 ore su 24 tenendo nascosto tutto quello che farebbe perdere consensi al PD.
Ormai si tratta di un mezzo di propaganda controllato dal governo come in un regime dittatoriale.

Lorenzo M. Commentatore certificato 25.01.16 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Da 5 anni non vedo la tv. Si sta benissimo senza. Mi sa che non sono l'unico. Un canone però ci vorrebbe: pagare un risarcimento morale per tutte le caz...ate che dicono a tutti quelli che sono costretti a subire la tv di regime. Io non guarderei la rai nemmeno se mi ci pagassero.

Jürgen Gremm 25.01.16 15:36| 
 |
Rispondi al commento

La tassa ,sulla rai fascista del pd, la paghiamo, come lo dice la pubblicità, prendendoci,anche per il culo,con un clik, in una maniera semplice,come accendere la luce,al termine,(riprendendoci per il culo) ci danno pure.. il...pacco.
I finanziamenti pubblici, ed i fallimenti dell'unità,sempre immancabilmente pd,ce li faranno pagare ,con un abbonamento "forzoso" addebitato ratealmente sulla bolletta... del gas.
I fallimenti "pilotati" dell'etruria ed associate pd,li dovrà,ciascuno di noi, risanare,con una rata mensile fissa di 80 euro, per tutta la vita,pagabile "in maniera semplice,facile"sulla bolletta dell'acqua e...depuratori. Ditemi, se non è democrazia questa!

Canzio R. Commentatore certificato 25.01.16 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna capirli, sono troppo impegnati a passare il messaggio:"Quest'anno pagare il CANONE TV sarà più FACILE e CONVENIENTE!"

Salvo E., Perugia Commentatore certificato 25.01.16 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Il canone l'hanno fatto diventare "tassa di possesso". Come fare per non pagarlo senza essere costretti a buttar via il televisore (ma poi si attaccherebbero al PC per succhiarti i soldi) ?

Alessandro L. 25.01.16 15:18| 
 |
Rispondi al commento

non ho nessuna intenzione di pagare 100 euro per i servizietti ai partiti.
Se lo paghino loro il canone!
Farò ricorso, perché la RAI non la vedo.
La RAI faccia come Sky e Mediaset:
un servizio a pagamento!
chi vuole il servizi(ett)o (ai partiti) lo paga.
Gli altri, no.

Paolo r., Padova Commentatore certificato 25.01.16 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Elisa Ansaldo , tu che andavi a piangere da Sant'Oro perchè i TG RAI non davano le notizie scomode al Governo Berlusconi , perchè oggi taci ? Il TG1 di Orfeo è forse più equilibrato rispetto a quello di Minzolini ?

Non sarà che l'unica cosa che ti infastidiva era l'essere entrata in RAI grazie al PD ma esserti poi trovata a dover servire il PDL ?

E' questa la libertà che rivendicate voi pseudogiornalisti RAI ... ? Quella di dover servire solo il padrone che vi ha aperto le porte dell'azienda ... ?

Avete perso ogni credibilità . E , come ormai da anni , non avrete i soldi del mio canone : voglio pagare un servizio , non un disservizio o un "servizietto" .

Forza M5S . A riveder le stelle .

Gianfranco .

Gianfranco 25.01.16 14:56| 
 |
Rispondi al commento

E' possibile sapere quanti sono quelli che vedono i programmi della RAI? E' possibile sapere a quanto ammontano gli introiti pubblicitari e chi li versa? Ho il sospetto che molte aziende per fare un favore a qualcuno pagano la pubblicità alla RAI, ma forse anche a MEDIASET, sapendo che quei soldi versati, in qualche modo, gli verranno restituiti a carico di tutti i cittadini itagliani indipendentemente dai programmi che vedono.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Il pd non è in grado di garantire i diritti fondamentali dei cittadini perché collusi in affari loschi con le cosche mafiose. a casa tutti e andiamo a votare subito.

pasquale la torre, varese Commentatore certificato 25.01.16 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè il Presidente della Repubblica non si esprime? Questa cosa è gravissima. Tutti ad applaudire alle belle parole ma con i fatti dimostrano il contrario. Siamo governati da gente malatissima, pericolosissima a livello sociologico, incongruente, cieca verso i cittadini ma interessatissima ai propri affari privati (non tutti, basta guardate i fatti, non ascoltare le parole).

Franco Ghellaundefined 25.01.16 14:10| 
 |
Rispondi al commento

IO DA ANNI LA rai NON L'ACCENDO PIU. DITEMI COME FARE PER NON PAGARE IL CANONE.

brunoca 25.01.16 14:06| 
 |
Rispondi al commento

SCANDALOSO PROPRIO INFATTI IO GUARDO SOLO TG LA7

Matteo Quarti 25.01.16 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Da quel dì che l'ho spenta. Bisogna cercare un modo per non pagare il canone. Perché dobbiamo pagare l'informazione di regime?

teresa47 25.01.16 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Informazione RAI senza vergogna!!non con i soldi dei cittadini.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.16 13:40| 
 |
Rispondi al commento

A quanto pare solo la7 l'ha riportata da quel che vedo.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 25.01.16 13:39| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori