Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#MicrocreditoInAzione in Umbria

  • 7

New Twitter Gallery



"Il microcredito 5 stelle funziona. E' una vera manovra economica che nasce dal taglio dei nostri stipendi. In molti ci hanno boicottato, ma non sono riusciti a fermarci. Oggi chi vuole fare impresa, o vuole rilanciare la propria impresa, ha la possibilità di avere fino a 25 mila euro. Oggi vi riportiamo le testimonianze dall'Umbria:

"Io sono Diego Marini ed ho appena aperto un'attività che esporta cibo di qualità umbro ed italiano verso l’estero. Il microcredito mi ha permesso di ristrutturare di un immobile di proprietà, e poi avviare l'attività come magazzino e spedizione logistica."

"Mi chiamo Alessandro Fama, sono un artigiano di Terni, trasformo e vendo biciclette elettriche. Ho avviato la mia attività da un anno, e ho deciso di reinvestire. Grazie al microcredito e alla garanzia dello Stato è stato possibile per me accedere nuovamente ed investire nella mia formazione, nella mia impresa."

"Sono Prignano Gioia, di Torgnano. Ho aderito al fondo del microcredito creato dal M5S. Nella mia vita mi sono sempre occupato di editoria, e avevo un sogno: quello di creare un'attività per il digital publishing. Attraverso il finanziamento del microcredito sono riuscito a realizzarlo. Anch'io sono una piccola ditta individuale che è nata circa un anno e mezzo fa, e volevo dire una cosa a proposito delle banche: se uno va in banca a chiedere un prestito, già l'espressione del bancario cambia. Il sorriso svanisce subito, e si parla immediatamente di garanzie, ipoteche su qualcosa, la firma del marito, per cui è impossibile accedere a un credito di questo tipo. Il microcredito è una grandissima opportunità, lo dico a tutti, lo dico a chi sta cercando lavoro, vorrebbe aprire un’attività e non sa come fare. Provateci, fatelo perché ne vale la pena."

I partiti hanno approvato la legge Boccadutri che eroga senza controllo i finanziamenti pubblici ai partiti, per 45 milioni e mezzo di euro. Il M5S invece, in due anni di legislatura, ha erogato al fondo del microcredito 12 milioni di euro tagliando parte dello stipendio e tutta l'eccedenza dei rimborsi non utilizzati. A questo sono serviti i nostri scontrini, a rimettere denaro nell'economia reale, a far ripartire il tessuto delle PMI." Filippo Gallinella e Tiziana Ciprini, M5S Parlamento

acquistavvw.jpg

16 Gen 2016, 11:34 | Scrivi | Commenti (7) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 7


Tags: Ciprini, Gallinella, m5s, microcredito, umbria

Commenti

 

NON IGNORARE, PRENDERE IL TEMPO DI LEGERE QUESTA TESTIMONIANZA
Il mio nome è signora VETA BORDEIANU ho 40 anni sono una madre di una figlia di 3 anni. mese fa mia figlia soffriva di cancro al cervello. Ho avuto 20000€ per garantire il suo recupero così mi metto alla ricerca di prestito. Ma purtroppo per me io stavo frodare di essere creditore senza scelta che ho perseverato nella mia ricerca per fortuna che il mio coraggio mi ha messo sulla persona giusta Karen GARCIA PINTO di signora che mi ha dato un prestito di 20000€ in 72 ore solo tramite bonifico bancario, che ha permesso la guarigione di mia figlia e l'apertura della mia piccola impresa. Questa prova è per te che sono stanchi di essere rifiutati dalle banche. Avete abbastanza sai dove mettere la testa che segue i vostri problemi finanziari. Avete bisogno urgente, veloce, affidabile e legittimo di un singolo indirizzo di finanziamento per essere soddisfare. Indirizzo email:.
pinto.karen01@gmail.com

Bordeianu 16.02.16 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Nessuna politica ha pensato di fare qualche cosa o per lo meno di dare un aiuto a tutte quelle persone che come me ha perso il lavoro con conseguenza messa alla asta la propria casa. La banca che nn ti dà la possibilità di poter pagare gli arretrati poco per volta, ma la pretesa di avere gli arretrati in uun colpo solo,come se li avessimo sotto il materasso.


Josette Fiorentino 17.01.16 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Siete gli unici a cui affiderei qualcosa di valore. Viva il microcredito!!!

Jürgen Gremm 17.01.16 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Un pensierino ingenuo... perchè non siete in tantissimi ad apprezzare in tutta Italia questa splendida iniziativa del M5S?
Perchè in questo post del blog solo pochi commenti di apprezzamento?
Certo che l'Italia è diventata proprio il Paese che non c'è, il Paese che non esiste...: appena uno cerca di fare qalcosa, qualunque cosa buona ed utile per i cittadini italiani, scatta subito, all'istante la possente macchina del fango partitocratica politica ad insozzare, infangare, infamare, denigrare tutti quelli degni di essere "onorevoli" come per me i componenti del M5S. Tutti gli altri sono assolutamente disonorevoli per non dire paroline più pesanti...; parlo logicamente dei parlamentari.
Si ha paura delle persone oneste, quando queste fanno qualcosa di utile e buono...

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.16 08:34| 
 |
Rispondi al commento

I problemi certo ci sono e sono tantissimi, ma lodevole è senza ombra di dubbio l'iniziativa del M5S. Sono gli unici che almeno fanno o cercano di fare, in questo mondo di ladri legalizzati e disonorevoli, qualcosa per il benessere del popolo. Certo che non basta, certo che è una briciola, ma comunque è da apprezzare in tutti i sensi. Da una parte c'è una partitocrazia politica zozza e perversa, formata solo e soltanto da ladri, iene, vermi e sanguisughe che prosciugano in un attimo tutto il sudore ed il sangue ed i soldi versati dai poveri cristi cittadini...; s'è zucano tutto, anche se uno sta al punto critico finale della sopravvivenza; s'è zucano anche l'ultima goccia rimasta...; dall'altra parte invece c'è il M5S l'unico è solo che al posto di togliere, immette, versa, si taglia lo stipendio. E' molto difficile comunque che in quella gabbia infernale dei Palazzi del Potere infestata ormai da tanto, tanto, tanto tempo da mostri demoni politici arrapati, allupati e mai sazi delle loro lussurie e vizi possano cambiare direzione e possano permettere al M5S di continuare questa loro meravigliosa, splendida e lodevole iniziativa

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.16 08:21| 
 |
Rispondi al commento

perché il Piddì distrugge tutte le banche che tocca?

Semplice!

prima era finanziato da URSS la parte atea e dagli USA la parte cattocomunista.


Ora siccome è un carrozzone che da da parassitare a 3 milioni di italioti... per non morire deve dissipare tutte le ricchezze delle banche italiote!


tutto qui!

si tratta di pura e semplice sopravvivenza!

microcredito è come ripemire una piscina olimpionica bucata come un groviera con un cucchiaino anche se dal punto di vita dell'intenzione puo essere consiterato un gesto ammirevole.... ma se non si tappano i buchi nelle piscine è del tutto inutile.

vrunitto vassitto bannitto 16.01.16 12:47| 
 |
Rispondi al commento

certo che funziona!
Era semplicemente quello che dovevano fare le banche, invece di giocare i risparmi dei cittadini sul tavolo truccato della finanza creativa.

Clesippo Geganio 16.01.16 12:31| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori