Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Noi nel M5S facciamo così #onestà

  • 599

New Twitter Gallery

m5s_quarto.jpg

"L'urbanistica e lavori pubblici oltre al PUC (Piano urbanistico comunale, ndr): queste sono le tre cose a cui mira e sta sclerando e sta facendo sclerare, perché scalcia scalcia ma non sta ottenendo niente, ricatta ricatta ma non ottiene niente perché io vado come un muro, non me ne frega più niente ormai". "Io ho lottato per… con minacce per la casa… io ho detto… ma smantellatemi questa cazzo di casa, non faccio un passo indietro, ho subito minacce per qualsiasi cosa”. Queste sono le parole del sindaco di Quarto, Rosa Capuozzo, intercettata, rispettivamente, il 24 novembre e il 16 dicembre 2015, in colloqui telefonici con i consiglieri comunali Concetta Aprile e Alessandro Nicolais. La camorra a Quarto ha perso, perché non è riuscita a incidere in alcun modo sull’amministrazione e tutte le richieste pervenute sono state rimandate indietro duramente. Ma dalle parole di Rosa Capuozzo è evidente che si è trattato di un caso di ricatto da parte dell’ex consigliere Giovanni De Robbio, al contrario di quanto da lei stessa sostenuto nelle sue dichiarazioni pubbliche e di quanto riferito ai membri del MoVimento 5 Stelle nei diversi incontri avuti, in cui ha parlato di semplici pressioni politiche.

È dovere di un sindaco del MoVimento 5 stelle denunciare immediatamente e senza tentennamenti alle autorità ogni ricatto o minaccia che riceve
. Perché noi siamo geneticamente diversi dai partiti che invece di sbattere la porta in faccia alla criminalità organizzata, come fatto a Quarto, la fa accomodare e sedere al proprio tavolo per spartirsi la torta. E la nostra differenza sta proprio nel non predicarla solamente, l’onestà, ma nell’applicarla giornalmente. Come diceva Paolo Borsellino in riferimento alla necessaria pulizia da fare all’interno dei partiti, non bisogna soltanto essere onesti, “ma apparire onesti”, al di fuori di ogni dubbio e al di sopra di ogni sospetto." M5S

Per queste ragioni Rosa Capuozzo è stata raggiunta da un provvedimento di espulsione dal MoVimento 5 Stelle per grave violazione dei suoi principi. Perché siamo il MoVimento 5 Stelle e non un Pd qualsiasi.

acquistavvw.jpg

12 Gen 2016, 09:45 | Scrivi | Commenti (599) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 599


Tags: Elezioni, m5s, M5S, Quarto, Rosa Capuozzo

Commenti

 

La vicenda della sig.ra Capuozzo non mi sembra così chiara, ne in un senso che nell'altro.
Il mio parere è che il Movimento abbia sbagliato ad espellerla. Non mi sembra che sia stata disonesta, mi sembra anzi che le sue intenzioni fossero corrette e che stesse lavorando per il bene della gente, mi sto sbagliando?
Ho votato M5S, ma in futuro valuterò con attenzione le mie scelte.
Ci si trova a confrontarsi con politici delinquenti e disonesti, quando va bene sono semplicemente indifferenti alle sorti della popolazione e il Movimento vuole non solo essere onesto, ma anche "apparire" onesto? Stiamo cercando il pelo nell'uovo?
Non sono convinto che le scelte del Movimento siano state giuste, tutte le volte che vedo espellere qualcuno, che fino al giorno prima aveva lavorato insieme agli altri come membro attivo del Movimento...tutte le volte che vedo qualcuno di questi cacciato a calci qualcosa dentro di me si ribella. Sento che è stato uno sbaglio, o forse più semplicemente sono io che sbaglio ad essere un elettore del M5S.

S.DONINI 21.01.16 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le dimissioni della Sindaco mi lasciano perplesso: nemmeno due settimane fa, gli si chiedeva di fare un passo indietro per ripartire insieme ma ha respinto la richiesta per una questione di responsabilità verso la cittadinanza.. e oggi, dopo l'assurda tempesta mediatica, lascia la carica per lo stesso motivo che l'avrebbe spinta a continuare? Ma che comportazione è questa?

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.01.16 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Anche dopo l'intervista dell'altra sera all'On. Luigi Di Maio su RAI 3 rimango dell'idea che non sia stato giusto chiedere le dimissioni alla Sindachessa di Quarto ed “espellerla” senza la consultazione on line degli iscritti al MoVimento 5 Stelle: un'ingiustizia, anche se “per coerenza”, rimane sempre un'ingiustizia.
Il successo del MoVimento 5 Stelle è basato su due “pilastri” fondamentali, due fatti concreti, assolutamente non “digeribili” dagli asserviti alla casta mezzi di informazione di massa Italiani: il primo “pilastro” è la rinuncia ad una considerevole quota del loro “stipendio” da parte dei bravissimi parlamentari del MoVimento 5 Stelle, ai quali va sempre, per questo, levato tanto di cappello; il secondo “pilastro” è la democrazia diretta.
Questa “espulsione dall'alto” costituisce un brutto colpo al secondo “pilastro”.

Santo Mazzotti, Remedello (Bs) Commentatore certificato 14.01.16 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Nei giorni scorsi avevo scritto che questa capuozzo ci aveva fatto la figura della cogl....ma alla luce dei vari sviluppi non ci ha fatto solo la figura..è proprio una cogl..e vedrete nei prossimi giorni..in questo modo ha messo nei casini tutto il movimento....il pd sfacciato non aspettava altro...deve chiedere perdono a tutto il movimento....INCAPACE!!!!!!

Armando Pace 14.01.16 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Questo post era nella colonna dei post principali, ma è stato improvvisamente degradato e spostato nella colonna minore dei Commenti qui a destra, invece di andare in coda la nuovo. Probabilmente perchè stava prendendo una piega con non piaceva a qualcuno della Casaleggio Associati.

Ma quelli dello staff credono che noi non ci accorgiamo di certe furbate?

E molto grave questo modo di gestire il blog: furberie, cinismo, spregiudicatezza, ecc.

Poi non meravigli che a Quarto qualcuno usi gli stessi metodi e ci si vada a cacciare nei guai…

Luçìò P., Îési Commentatore certificato 13.01.16 19:08| 
 |
Rispondi al commento

sono poco assiduo nei commenti , ma sono un elettore , per ora , M5S e come tale devo dire che questo episodio non fa altro che sottolineare come le modalità di accesso alle candidature nel movimento , in pratica la selezione dei nostri rappresentanti ( in un altro partito si direbbe classe dirigente, per fortuna spero non qui ) è molto fallace ....per il parlamento ci ha fatto eleggere una bella percentuale di venduti e voltagabbana, un certo numero di incompetenti-incapaci , ora e c'era da aspettarselo scopriamo le infiltrazioni malavitose. Trovo inutile mandare video e contrattaccare sul numero degli indagati altrove , il problema è di base e dopo la giusta espulsione di sindaco non denunciante e consigliere ricattante bisognerà affrontare il non funzionamento del metodo selettivo. La fedina penale pulita e la non esperienza politica precedente mi pare che non garantiscano per niente alla permeabilità di infiltrazioni di vario genere ....anzi .

Mauro F., Pontassieve (FI) Commentatore certificato 13.01.16 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Sono d accordo per un nuova elezione.... anche se costera,
inutile dire come usano le TV e i giornali quelli del PD vergognosi, si capisce com'è difficile il lavoro dei nostri parlamentari ,mirivolgo all sindaco Capuozzo lei è una persona onesta non si discute ma non diamo modo di far polemiche non facciomo anche noi come tutti che restiamo attaccati alle poltrone noi siamo tutti qui per un idea d Onesta questo e il nostro motto e le chiedo per Onesta si dimetta e resti con noi

landi vincenzo 13.01.16 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Grandi..continuate così per piacere!!!!! Salvateci da questi politici mafiosi e ridateci una speranza per il futuro dei nostri figli!! Siamo forti, l'Italia è forte ma con voi al governo niente sarà più come prima!!! Viva l'Italia viva l'onestà viva i più deboli che avranno con voi ancora voce
Alberto Balini

Alberto Balini 13.01.16 14:19| 
 |
Rispondi al commento

venuto a conoscenza dell'omessa denuncia del Sindaco all'A.G., devo ricredermi, giusta l'espulsione dal movimento

sergio mazzesi 13.01.16 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Io ho sperato che il sindaco Capuozzo si dimettesse spontanramente e avevo previsto,si puo'leggere il post, che tutta questa campagna mediatica strumentale e diffamatoria avesse come vero obiettivo non il sindaco ma Di Maio. Per me la Capuozzo ha sbagliato fin dall'inizio e continua a sbagliare ma ora il problema non è più lei ma l'attacco senza precedenti a Di Maio. Ci vogliamo muovere come movimento o vogliamo aspettare che impallinino i nostri senza fiatare, muoviamoci come attivisti, come semplici cittadini, ma facciamo qualcosa. Ripeto, sono state pubblicate intercettazioni che coinvolgono il vicepresidente della camera e che non riguardano il caso in questione e non hanno alcuna rilevanza penale, possibile non si possa agire legalmente contro questa cosa vergognosa ? Il garante della privacy che fa, dorme?

alessandra ruspetti, Siena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.01.16 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Guarda Zampano che arrivi tardi, io ho sperato che il sindaco Capuozzo si dimettesse da giorni e ho anche previsto, puoi leggere il post, che tutta questa campagna mediatica strumentale e diffamatoria avesse come vero obiettivo non il sindaco ma Di Maio. Per me la Capuozzo ha sbagliato fin dall'inizio e continua a sbagliare ma ora il problema non è più lei ma l'attacco senza precedenti a Di Maio. Ci vogliamo muovere come movimento o vogliamo aspettare che impallinino i nostri senza fiatare, muoviamoci come attivisti, come semplici cittadini, ma facciamo qualcosa.

alessandra ruspetti, Siena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.01.16 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Denunciare fatti illeciti è un dovere, non solo un diritto,soprattutto per chi occupa incarichi publici.

gerryl 13.01.16 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il sindaco è sicuramente una brava persona , però visto che un consigliere è una mer da umana, doveva dimettersi e andare alle elezioni.
sarebbe stata rieletta.
meglio un comune in meno che un camorrista dentro al comune.
casaleggio avanti così.

casulaaldo 13.01.16 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Un altro querelabile per diffamazione è il direttore dell'Espresso Luigi Vicinanza che, alle h10.26 del 12/1, negli studi di Rai News 24, afferma che tutti sapevano delle pressioni della malavita al Sindaco di Quarto già da settembre. Secondo lui bastava leggere "il mattino di Napoli"... quindi, a sapere, non erano solo Di Maio e Fico ma tutta la provincia.

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.01.16 02:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vogliamo cominciare a denunciare qualcuno per diffamazione, potremmo già cominciare con Sallustri che, una volta che Di Maio ha abbandonato lo studio -racconta mio padre- ha affermato di aver visto un Di Maio "sottotono" come se avesse qualcosa da nascondere... E mio padre (che si lascia influenzare dalla tv) mezz'ora dopo mi ha ripetuto: "Questa sera, Di Maio non è stato il solito... ha la coscienza sporca!"
La stessa cosa al TG tre notte dove Liguori e conduttore se la raccontano a modo loro affermando che il M5S, col suo consiglier De Robbio, è andato a voler "ricattare" il suo sindaco...
Ripeto: LA SINDACO HA SBAGLIATO a non denunciare i ricatti e, il fatto che sia anche un avvocato e che amministra una citta "problematica" come quella di Quarto è un aggravate.
Per questo, le avrei sicuramente chiesto di rassegnare le dimissioni perché, come già scritto, non si è comportata al meglio (e l'avrei anche redarguita pesantemente...) ma l'avrei espulsa dal movimento solo se non si fosse ritirata dalla suo mandato (e qui, secondo me, abbiamo bruciato una tappa -o forse me la sono persa-).
Ripeto: SIAMO UMANI e, ogni uno di noi, davanti alle emozioni, ci comportiamo diversamente: c'è chi, di fronte alla paura o al ricatto, scappa o subisce... o chi si fa forza con la ragione o chi va in panico o chi si monta la testa e poi la sbatte.. MA UN BUON SINDACO AVREBBE SAPUTO COSA FARE.

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.01.16 02:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veramente disgustoso, bugiardo e perfido Crozza nel suo intervento a “Di Martedì”:

“Nel 2016 il M5S scoparirà… la Capuozzo dice che Di Maio e Fico sapevano tutto… ora Fico e Di Maio per statuto si dovrebbero autoespellere… si mettono davanti allo specchio del bagno e si fanno le fancularie da soli… e comunque Di Maio e Fico sapevano tutto”.

Si vede che durante le feste ha fatto bagordi perché non c’era una battuta intelligente e divertente, ma solo conati di vomito stile PD… un vero lacchè del regime.

Spero che Di Maio e Fico lo querelino…

Luçìò P., Îési Commentatore certificato 12.01.16 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma al di là delle nostre opinioni contrastanti e tutte legittime, qualcuno mi vuole spiegare perché un sindaco viene intercettato quando non è indagato ma al momento parte lesa? Fosse successo ad un sindaco PD o di FI sarebbe venuto fuori un putiferio di dimensioni galattiche! Mi spiegate perché vengono pubblicate intercettazioni che tirano in ballo il vicepresidente della camera, Di Maio, quando non è coinvolto e su intercettazioni di un sindaco non indagato ma parte lesa? Vogliamo mettere in evidenza in TV che i garantisti a corrente alterna e pro domo sua insieme alla corte giornalistica tacciono tutti invece di starnazzare come al solito su diritto alla privacy? Fanno comodo ora le intercettazioni e pure la pubblicazione di quelle non penalmente rilevanti! Com'è che non sono state pubblicate le intercettazioni dell'unico indagato se ci sono? Mi sembra una vicenda surreale.

alessandra ruspetti, Siena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono un iscritto...uno dei primi perfino e pure residente nel napoletano: ma xkè non sono stato interpellato sulla decisione di espellere il nostro sindaco di Quarto?

LuigiD 12.01.16 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Ci avete chiesto di votare per i parlamentari che non rinunciavano a parte dello stipendio da troppo tempo, temevo che ci avreste chiesto di votare anche per sapere dov'è che i cani devono pisciare, ma perchè non in questo caso?

Felice Alfano 12.01.16 22:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

spiace dirlo: spiegare la vera rettitudine agli italiani è compito difficile; lo dimostrano i commenti a questo post

mic. 12.01.16 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe ingiusto chiedere ad una persona onesta di farsi da parte. Migliaia di cittadini onesti hanno riposto le loro speranze in quella sindaco. Nel momento in cui non viene indagata ma risulta parte lesa ho l'impressione che ci sia altro che si vuole coprire.

Antonio Catucci (civitas123) Commentatore certificato 12.01.16 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Non sono assolutamente d'accordo con questa espulsione. Si va nei salotti televisivi per prendere i voti dei benpensanti (i nostri veri nemici perché sono il sistema) e poi si espelle,meglio si abbandona, una persona che rischia sul territorio, che non ha commesso alcunché anzi si è opposta, solo perché non ha denunciato un ricatto a cui non si è piegata. Mi sembra francamente esagerato. Questa volta , e lo scrivo da duro e puro, ripeto mi sembra francamente esagerato. Ad maiora.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 12.01.16 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Non si può resistere alla criminalità organizzata in solitudine e in privato. Prima o poi si è costretti a cedere. Non è che con pochi singoli e per di più resistenti in segreto che si possa venire a capo di questo grande problema. Bisogna denunciare e pubblicizzare. L'opinione pubblica e la Magistratura sono le due armi più potenti.
I comportamenti del Sindaco, per quanto oggi è dato conoscere, non sono affatto condivisibili. In particolare non è accettabile la sua decisione di non dimettersi. Con quale forza e con quali armi pensa di poter riprendere la fiducia dei cittadini e pensa di evitare il costante sospetto che caratterizzerà i suoi atti futuri? In certe circostanze, per chi ha a cuore il bene comune, le dimissioni sono una vittoria e non una sconfitta.
GIUSTA LA RICHIESTA DI DIMISSIONI - GIUSTA L'ESPULSIONE - GIUSTE NUOVE ELEZIONI.

In quanto al PD il mio consiglio è di non esagerare nella inutile disputa mediatica sulla moralità. Non hanno più temi da proporre e da discutere sui media. E' ormai un anno che non sanno più cosa raccontare. Hanno sempre bisogno di inventare un nemico verso il quale schierare l'esercito e puntare i missili. Bisogna abbandonarli al loro story telling che appare sempre più ridicolo. Le persone per bene non vogliono sapere chi ha più o meno indagati (peraltro nel M5S non ci sono), vogliono sapere invece come si affronta e si risolve il problema della corruzione.


Giuseppe Squarcia 12.01.16 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Banda di dilettanti allo sbaraglio che non siete altro, vi state facendo buttare fuori dalla finestra dai media come polli.
Non arrivate a capire neanche che la Capuozzo andava difesa ad ogni costo: il PD vi sta frustando a sangue NON perché sia stato commesso un qualche reato, al quale anzi si è resistito, ma solo per una denuncia non fatta.
Credete che i rincoglioniti che andranno a votare fra qualche mese capiranno cosa è successo ? ma neanche per idea... avete i media contro, TUTTI, e VI DISTRUGGERANNO.
Le decine di milioni di contributi elettorali che non avete preso, avreste dovuto utilizzarli per farvi un canale di digitale terrestre coi fiocchi, per portare per mano la gente a vedere l'immenso lavoro che state facendo. E invece vi state facendo calpestare come formiche.
Il prossimo vaffaday fatelo per voi stessi.

franco 12.01.16 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma dov'è il sondaggio online per l'espulsione del sindaco? Ma chi vi credete di essere ? Qui le regole non le sta rispettando più nessuno !!! Siamo noi a dovere decidere, il popolo!!!IN ALTO I CUORI!

Gaetano Buonamico 12.01.16 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Il sindaco Capuozzo ha sbagliato in tutti gli aspetti del caso, se un consigliere mi fa pressioni, e già la parola implica un comportamento poco corretto perché un conto sono le divergenze di opinioni su cui si può discutere altro conto le pressioni, prima affronto la questione in consiglio comunale, con gli attivisti e sul web, scrivo ai garanti del movimento e ne chiedo immediato intervento. Se poi le pressioni sono percepite come minacce o ricatti lo denuncio alla magistratura pur consapevole di un eventuale querela per diffamazione che si deve mettere sempre in conto quando si denuncia qualcuno. Ma l'elemento più triste di tutta questa vicenda è che di fronte alla magistratura che perquisisce abitazione e ufficio comunale la Capuozzo non si è dimessa e ha aspettato di essere espulsa trincerandosi dietro l 'essere parte lesa che riguarda l 'aspetto giudiziario mentre la scelta di farsi da parte è e deve essere politica. Ora tira in ballo Di Maio e Fico aumentando ulteriormente il danno. Comportamento assolutamente scorretto, continua a sbagliare rimanendo al suo posto pur espulsa. O si fa parte di un progetto e di un movimento e lo si rispetta fino in fondo senza velleità di protagonismo o ci si candida con altri partiti che hanno altro tipo di regole e premiano protagonismo, voti portati in dote ed un modo di fare politica estraneo a questo movimento. Il M5S è altro e deve essere altro oppure tutto questo nostro impegno e speranza non hanno senso.

alessandra ruspetti, Siena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 20:16| 
 |
Rispondi al commento

UNA DONNA STA FACENDO GRANDE IL PD, ROSA CAPUOZZO

Michele L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.01.16 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Il PD voleva le dimissioni della sindaca ora la stanno difendendo..
Beppe Casale direttorio vi hanno teso una trappola e ci siete caduti con le scarpe e tutta la casa..!!!"!


Renzì “Se perdo il referendum costituzionale lascio Politica”.
I Parlamentari del M5S devono andare subito in TV a dire che anche Grillo lascerà la Politica se il referendum non passa! Se un delinquente come Renzì si può permettere di dire che lascia figuriamoci se non lo può fare uno Onesto come Grillo Tutti sanno che al M5S il Potere e le Poltrone fanno schifo .Beppe di a Renzì che se perdi il referendum lasci la Politica anche tu

antimino ., capua Commentatore certificato 12.01.16 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco perché il post è stato messo in secondo piano.

Capisco il senso della scelta, dispiace per Rosa Capuozzo, non meritava questo trattamento, speriamo solo che serva a qualcosa.

Oramai il m5s fa gola, è visto come la nuova forza italia del 94. Tutti cercano di entrare.

Ora bisogna usare criteri più strutturati per le candidature. Io alle ultime amministative locali, ho visto imbarcato di tutto, come per esempio nel comune di Crispano (na) ragazzini che non sapevano nemmeno cosa significa assessorato o i compiti di un consigliere quali sono.

Antonio Sarnelli, yavonz@live.it Commentatore certificato 12.01.16 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Se Rosa Capuozzo non ha commesso reati è stato ingiusto espellerla. Poteva semmai essere sospesa in attesa di chiarimenti e poi decidere quali provvedimenti adottare. L'ortodossia esasperata può solo far del male al Movimento. Liberare la mente e decidere con serenità è l'unica strada percorribile. Coraggio.

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 12.01.16 18:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il direttorio si deve dimettere in blocco su di loro il sospetto che sapevano del ricatto camorrista..
DIMISSIONI DIMISSIONI

onest 12.01.16 18:44| 
 |
Rispondi al commento

prima di dare giudizi sul M5S andate a informarvi (bene) su quali siano diritti doveri e responsabilità di un Sindaco secondo Leggi dello Stato italiano, come si dovrebbe comportare in que frangenti.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 12.01.16 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché questo post “Noi nel M5S facciamo così #onestà” che era nella colonna dei post principali è stato degradato e spostato qui a destra nella colonna dei commenti invece di rimanere nella colonna principale sotto il nuovo post?

Ma quelli dello staff credono che noi non ci accorgiamo di certe furbate?

E molto grave questo modo di gestire il blog: furberie, cinismo, spregiudicatezza, ecc.

Poi non meravigli che a Quarto qualcuno usi gli stessi metodi e ci si vada a cacciare nei guai…

Luçìò P., Îési Commentatore certificato 12.01.16 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Partito Democratico Islamico
Abbiamo conquistato il blog di Grillo..
Tutte le donne del blog dovranno portare il velo integrale e le mutande di lana grezza Gli uomini dovranno tutti pisciare rivolti verso la mecca ! A chi non rispetta tali regole viene tagliato il conto in banca Etruria..Allah e' grande e pure mio cugino!

Renzaluk 12.01.16 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Bravo M5: espulsione immediata. Nessun indugio.
Se è innocente verrà riabilitata e chiederà
risarcimenti danni ai calunniatori. Intanto
si deve dimettere. Un politico non è solo
un professionista ma anche un modello sociale.
Se è una calunnia il calunniatore sarà punito.
Ma lei si deve dimettere.
M5S deve essere un modello e un campione di
moralità. Non deve tollerare neanche ombre.
Bravo M5S!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Franco Bertelli 12.01.16 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dove questo codice etico che dice che non bisogna solo essere onesti ma apparire onesti" eppe dov'è sta scritto.. il codice etico del M5s sono i discorsi di borsellino?..Il sindaco di quarto è onesto nonn si e fatta ricattare non c'è nessun altro illecito lo stesso magistrato dice che è parte lese e la convoca come persona informata del caso.. non c'è nessun documento contro di lei solo il tentativo di un camorrista legato ad un ex grillido e piddino di fare pressioni che la magistratura sta valutando se politiche o ricattatorie..caro Grillo "la gatta frettolosa fa i gattini ciechi

Pier luigi 12.01.16 18:09| 
 |
Rispondi al commento

..chiarezza e coerenza del M5S non si devono votare tutte le volte..è così e basta, quindi bene per per l'espulsione..non è possibile accettare che il blocco dei partiti difendano e scusino un certo grado di schifezza al loro interno senza farci troppo caso come non fa il M5S che è,così, troppo diverso da tutti e stona nel consesso nobile del Parlamento...il PD impari dal M5S e guardi le decine dei suoi comuni che sono indagati gravemente e che tutta la stampa "serva" si guarda bene dall'evidenziare..gli inviati di strada facciano la "posta" anche davanti a quei comuni...

pasquino 12.01.16 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Datemi pure del piddino o di quello che volete, perfino del sellino, ma io la penso così:
un politico in carica, a meno di "prove eclatanti" tipo Lupi (ma sta a lui e al suo partito) non deve dimettersi se non prima di una condanna quantomeno in Assise.
Troppo facile calunniare per scopi politici e troppo frequente l'errore giudiziario e altri casi.
Altra cosa se uno è in lista per le elezioni.
Il partito può disporre che non si presenti.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 12.01.16 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora mettiamola così:
al Magistrato Capuozzo non poteva parlare di ricatto senza prove. C'è la calunnia.
Suo errore:
non averlo detto al Direttorio?
Va bene, sicuramente avrebbe dovuto dirglielo.
Cosa avrebbero fatto poi i Cinque?

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 12.01.16 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Tante volte abbiamo chiesto le dimissioni di politici indifendibili... Oggi, nel suo piccolo, tocca al sindaco di Quarto del M5S Rosa Capuozzo.

Il sindaco non può restare al suo posto perché è stata vittima di un ricatto da parte del consigliere comunale eletto nel M5S, Giovanni De Robbio, e non lo ha raccontato né ai magistrati quando l’hanno sentita la prima volta né ai cittadini, fino a quando non sono uscite le carte dell’inchiesta.

Il Movimento 5 Stelle dovrebbe chiedere le sue dimissioni immediate invece da giorni si balocca con una posizione ambigua e infantile. Grillo ha pubblicato 8 domande e altrettante risposte assolutorie, video lacrimevoli e appelli alla lotta contro la camorra e contro il Pd. Come fosse una gara a chi sporca l’altro partito invece che a tenere pulito il proprio.

Però Grillo ha evitato le domande vere: perché il sindaco M5S non ha denunciato il ricatto del consigliere De Robbio sulpresunto abuso edilizio della casa del marito?
Perché quando quello pretendeva di influenzare le sue nomine sventolandole sotto il naso le foto dall’alto dell’immobile che smentivano il condono, lei non lo ha denunciato?
Perché non ha detto nulla ai cittadini quando De Robbio le chiedeva un lavoro per il geometra che conservava le foto del presunto abuso e poi per quello che ha fatto il sopralluogo nella casa?
Perché ancora oggi il sindaco si ostina a dire al pm e ai cittadini che non ha subito minacce e pressioni? La risposta è che il sindaco si trova in una situazione di potenziale ricattabilità.
Al punto che, quando un cronista di Fanpage.it le chiede “cosa le disse dell’abuso De Robbio?” Lei ha la faccia tosta di rispondere: “Era preoccupato… niente di particolare”. Preoccupato? Niente di particolare? E il ricatto? E le foto? E le nomine?

A un sindaco così una volta Grillo avrebbe detto: ma Vaff…

(Marco Lillo – Il Fat-to quoti-diano - 9 gennaio 2015)

Luçìò P., Îési Commentatore certificato 12.01.16 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, vai tu in televisione a mettere un punto definitivo a questo pollaio. Il garante sei tu e solo tu.

roberto gioffredi, verolanuova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.16 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la capuozzo è stata vittima di superattacchi da parte della stampa che si becca i soldi pubblici,e il PD che ha fatto ammazzare i risparmiatori sono intoccabili,non me ne frega un cazzo se nel PD ci saranno persone oneste! per me sono tutti complici se continuano a reggere questo partito!,siete tutti complici di questo schifo piddini dal primo all'ultimo.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 12.01.16 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

francamente non ci si raccapezza più
tornando ad un mese fà qui sul blog ci si vantava che De Robbio era stato espulso prima che scoppiasse lo scandalo.... oggi dite che "non sapevamo nulla dei ricatti"
allora mi chiedo e vi chiedo
1) se non sapevate nulla perchè è stato espulso de robbio?
2) se sapevate perchè oggi lo negate ?

PS e se sapevate, come suggerisce la logica, lo sapevano non solo Fico e Di Maio ma anche lo staff, Casaleggio e Grillo che hanno firmato l'espulsione di De Robbio

beppe i., catania Commentatore certificato 12.01.16 17:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Urbanistica, lavori pubblici e piano urbanistico comunale
...ovvero la Santa Barbara di qualsiasi comune; chi ha fatto il consigliere sa cosa intendo. Avrei optato per una dimissione volontaria con riproposizione presso gli elettori con una nuova candidatura, come ebbi a scrivere ieri. Ma il testo dell'intercettazione purtroppo non da scampo: sai che son ricatti sulle competenze piu' importanti e delicate del comune e non denunzi al volo? Ti spari sui coglioni da solo. Alla Rosa, infine, riconoscendole certamente -per quello che ne possiam sapere- una onesta' da probivira, andrebbe ricordato che il posto da Sindaco non va considerato come la coppa dei campioni. "Ho lottato e vado avanti" son parole che fanno onore, ma solo se al momento opportuno sei pronto a rinunciare al traguardo conseguito per causa di forza maggiore. Per fortuna o purtroppo, il M5S certe regole le ha scritte... e come si suol dire, scripta manent. Auguri a chi non ha piu' paura!

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 12.01.16 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Noi nel movimento facciamo cosi. Noi Chi ? Io non ho votato ne espresso un'opinione .Altri hanno deciso per me cosa sia giusto fare.
Diciamo che il movimento è l'espressione del popolo che parte dal basso perché è l'essenza della DEMOCRAZIA.
Già ero incazzato perché tutta questa partecipazione di votare in rete adesso si verifica ad ogni morto di papa e solo per giudicare elementi che andavano cacciati da tempo. Adesso che c'era da giudicare una persona, quasi sicuramente onesta altri, dopo avere fatto dei casini , decidono per me.
Adesso La Capuozzo non si dimette e nemmeno i consiglieri eletti assieme a lei ( ed hanno fatto bene ), e sono legittimati a farlo perché l'espulsione è stata decisa da due o tre persone.
Se le dimissioni venivano chiesti dalla base, tramite una votazione on line visto che la vicenda era d'interesse nazionale, sono certo che la Capuozzo ed i consiglieri del movimento 5 stelle di Quarto avrebbero avuto una riflessione più profonda sul da farsi.

salvatore ., palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 17:29| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1720 11-1-2016 CRISI E MORTE DELLA DEMOCRAZIA PARLAMENTARE
Blog di Viviana Vivarelli

Il finanzcapitalismo che sa solo ‘estrarre’ denaro – I 473 megastipendi - Crisi e morte della democrazia parlamentare- Renzi vuol comprare con 45.000 euro le vittime di Bolzaneta- Caso del 5stelle di Quarto ammanicato con la camorra. Il M5S espelle il consigliere coinvolto e chiede le dimissioni del sindaco - Gli elenchi dei corrotti del Pd e del Pdl –Il Pd tutela i delinquenti ma caccia 510 piddini dagli enti locali per critiche alla linea di partito – Come vengono usati i soldi ceduti dal M5S per le piccole e medie imprese- Il mercantilismo tedesco contro le sovranità nazionali – Casi in cui un reato viene contestato a un parlamentare – Non sappiamo più raccontare le favole – Un imprenditore lascia un regalo ai suoi 280 dipendenti- L’aumento della miseria e la moltiplicazione delle disparità
.
Fabtravel
Citando Umberto Galimberti:
“Quando il denaro diventa la forma unica dell'economia, e l'economia diventa la forma del mondo, si sviluppa una qualità di pensiero che guarda solamente vantaggi e svantaggi, profitti e perdite, che si configura esclusivamente nell'utile. Qui è l'essenza del «pensiero unico» dove i criteri di valutazione sono «produttività», «efficienza», «calcolo», accanto ai quali non ci sono pensieri alternativi o, se ci sono, sono pensieri marginali....

Per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.01.16 17:28| 
 |
Rispondi al commento

"Con questa espulsione il M5S conferma la sua Onestà ma anche la sua velocità nello scaricarsi dalle responsabilità."
Mago Zurlì
La verità è che Grillo e il Direttorio non hanno ammazzato nessuno e nemmeno Ponzio Pilato.
Chi dice il contrario mente sapendo di mentire

antimino ., capua Commentatore certificato 12.01.16 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


mi trovo d'accordo con il provvedimento, ma non criminalizziamo la Capuozzo, che come tenti di noi, i questo mondo, cerca di essere forte in mezzo a abusi e crimini, ma la cosa che piu'mi ha stupito, e'stato il blocco di fronte ale accuse del PD, alle quali abbiamo risposrto in riterdo e confusamente, dando l'impressione, forse vera, di non conoscere quello che ci succede in casa

fabrizio antognelli 12.01.16 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Da quanto ho capito - ben poco - non sono in grado di dare torto alla Capuozzo.
Quanto non ho capito è cosa abbia fatto.
Credo non abbia detto di quella specie di ricatto. Ma a chi avrebbe dovuto dirlo e in che momento? Se uno mi parla testa a testa può dirmi ciò che vuole, cosa vado a denunciare?
Forse capirò se qualcuno mi dicesse a chi lei doveva dire. E questo qualcuno, basandosi sulla parola di Capuozzo, cosa avrebbe dovuto fare.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 12.01.16 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Ora la capuozzo, prima il sindaco di gela, Pizzarotti è ancora del m5s? Non vi pare che stiamo perdendo troppi sindaci dei pochi che abbiamo? Se alla prima avvisaglia di infiltrazione, ci si dve dimettere stiamo freschi!
In poiù ora tuuti ci attaccano (i media) e ci si mettono anche i piddini ladri-mafiosi, anche con la diretta tg. di renzi! Mamma mia !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 12.01.16 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate il fuori tema...leggo - da Change.org - e giro questo episodio molto grave gravità:
Tra le tante stranezze dello stranissimo caso della rapina al museo di Castelvecchio di Verona, ce ne sono alcune che al momento appaiono come umilianti effetti collaterali di un saccheggio d’arte sbalorditivo. Chi non fosse a conoscenza del misfatto avvenuto lo scorso 19 novembre, sappia che a Verona, per quantità e qualità delle opere sottratte, è sparito per intero un piccolo, eccezionale museo.
questo il link:
https://www.change.org/p/ministero-dell-interno-ministero-ministero-per-i-beni-e-le-attivit%C3%A0-culturali-rapina-castelvecchio-intellettuali-silenzio-tombale?utm_source=action_alert&utm_medium=email&utm_campaign=488898&alert_id=hQATCurQQq_gJM6MgN3BxNNklw%2BgF8dxGHwAXmcXkyYgNom0zBmhADKF04cX%2FLSM9RacvFH1A%2FK

Tex A., MILANO Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Negli atti dell’inchiesta di Woodcock è riportata una intercettazione del 24 novembre tra Capuozzo e la consigliera M5S Concetta Aprile. Dice il sindaco: “De Robbio scalcia scalcia ma non sta ottenendo niente, RICATTA RICATTA ma non ottiene niente”.

Il giorno dopo il sindaco fa la sua deposizione, ma NON DICE NULLA al riguardo ed è proprio questo che Woodcock scrive negli atti dell'inchiesta e che imputa al sindaco Capuozzo.

Sta tutto qui il gravissimo atto compiuto dal sindaco, nel caso fosse dimostrato: si chiama omertà dal punto di vista morale e false dichiarazioni per la legge.

Quindi non solo è giusto che si stata espulsa, ma dovrà rispondere in sede penale del suo comportamento.

E bisogna andare fino in fondo, ovvero sapere se i parlamentari coinvolti sapevano di questa situazione e se le hanno detto di non dire nulla durante al deposizione.

Chi sbaglia paga e se ne va a casa. Chiunque sia.

Luçìò P., Îési Commentatore certificato 12.01.16 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se c' e' un chi tiene cc in tali Bank e' meglio che corra .....

http://www.gazzettadellasera.com/altra-banca-rossa-nel-baratro-quanto-ha-perso-e-chi-rischia/

Incas nero 12.01.16 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Così si rischia di dare uno strumento alle mafie per far saltare i comuni dove non sono riusciti ad infiltrarsi efficacemente.
Basta che dicano: abbiamo votato M5S, e l'eventuale sindaco 5 stelle deve dimettersi?

Trovo l'espulsione un po' cinica, sarà mica stata fatta sulla pelle della sindaca per acquisire un vantaggio tattico politico a livello nazionale? Un sindaco sotto pressione delle mafie ha bisogno di aiuto e tanta comprensione secondo me.

Questo non per polemica, ma per dibattito, e penso che il movimento sia l'unica possibile via politica presente e futura, per chiarire.
Se anche questo fosse un errore sono strasicuro sia in buona fede, e comunque sbagliando s'impara e si diventa migliori.

fabrizio castellana Commentatore certificato 12.01.16 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me il movimento fa benissimo a pretendere la massima trasparenza, ma una sindaca minacciata dalla camorra l'avrei tutelata di più (a meno che non ci sia altro che deve ancora uscire), resistendo alla campagna di fango. Col tempo lei avrebbe potuto dimostrare la sua totale estraneità alla camorra e la cosa si sarebbe ritorta contro gli infangatori. Ci voleva più tempo, ci sarebbero stati dei danni mediatici, ma nei confronti della sindaca minacciata dalla camorra sarebbe stato più giusto.

fabrizio castellana Commentatore certificato 12.01.16 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfetto, trasparente e cristallino: questi sono g li anticorpi che devono distinguere il M5S dagli altri partiti ! E' giusto far notare che la Capuozzo non ha ceduto alle pressioni e deve per questo essere ammirata lascia il M5S senza macchia. Spero però che capisca che, nonostante il nostro grazie e la nostra solidarietà non può continuare ad amministrare in condizioni di ricattabilità ed anche per la mancata denuncia.
Sicuramente è vittima di un tranello architettato della malavita campana ma potrebbe anche esserci lo zampino del PD. Il Fattoquotidiano di oggi richiama il particolare ruolo di Mario Ferro, l’ex consigliere che teneva i contatti tra il M5S De Robbio e Alfonso Cesarano stesso, il quale proveniva dal Partito democratico.
A mio parere ne usciamo puliti proprio per merito delle nostre regole interne che gli altri non hanno oppure non rispettano.

Luigi De Romanis 12.01.16 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che il Movimento abbia sbagliato. Questo sindaco non ha ceduto ai ricatti, ha tenuto duro in una zona da prima linea. Spero che adesso, se lei decide di continuare il suo lavoro contro la mafia, non venga lasciata sola anche se fuori dal Movimento. Altra cosa che mi preoccupa: aver creato un precedente a favore di chi vuol male al Movimento. Basterà Infiltrare giovani incensurati e compiacenti, in attesa di poltrone come scambio, per far crollare Sindaci onesti e anche se il Movimento dimostrerà di volta in volta la sua onestà, il messaggio che passerà ai cittadini sarà comunque quello di un sistema che non funziona.
Roberta

Roberta Perantoni 12.01.16 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Si doveva chiedere alla rete di esprimersi sulle dimissioni, senza espellere nessuno. Grillo invece l'ha trasformata in una bomba. Malanova u ti pigghia ogni volta che M5S vola nei sondaggi sei sempre pronto a fare qualche cazzata. Io lo so che lo fai apposta maledetto!!!!

Francesco Compagnino 12.01.16 16:50| 
 |
Rispondi al commento

E' dura da far comprendere certi principi nel paese cattolico per antonomasia abituato a farsi perdonare di tutto con due sbitoccamenti di campane e due gloria al padre.

socket 12.01.16 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Penso che in alcune zone d'Italia in cui moltissime persone non pagano l'acqua ed altri servizi nonché si è costruito abusivamente sia difficile governare e sedere in Consiglio Comunale.A Quarto ,dopo quanto emerso(minacce e pressioni del malaffare in più Sindaco con abusi ed.),dovrebbe intervenire l'esercito e la polizia per riportare un pò di dignità e di ordine in nome dei cittadini scrupolosi della legalità e della onestà.
Propongo che tutti gli aspiranti candidati,prima delle liste, rispondano anche ad un questionario su comportamenti civili tipo:1)hai pagato tutte le tasse...2)hai fatto cose illegali contrarie alle regole della comunità...3)nei rapporti con gli altri sei dalla parte della onestà e della buona fede...So che non sono domande facili,perché tuttoi risponderebbero di sì,ma almeno se poi ci fosse uno scandalo si saprebbe speditamente come decidere...Quindi non basta,secondo me,il solo casellario giudiziario:lì buona parte dei delinquenti sarebbe il non plus ultra dell'innocenza e della probità

vinicio giuseppin 12.01.16 16:43| 
 |
Rispondi al commento

OT??
La sinistra radicale non si smentisce ! Il loro intento e dare tutta l:'Europa in pasto ai marocchini e compagni...

http://www.gazzettadellasera.com/immigrati-stuprano-bimbe-notizia-insabbiata-per-non-dare-ragione-allestrema-destra/

Incas nero 12.01.16 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, come mai su questo blog viene pubblicato ancora il simbolo con all'interno il nome di beppe grillo?

Francesco Compagnino 12.01.16 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono appena iscritto.

Volevo solo testimoniare la mia contrarieta' all'espulsione della sindaca.

Non ha fatto nulla di male.
Si e' opposta a qualunque pressione anomala.
Non ha denunciato per non danneggiare il Movimento.
Le credo quando dice di aver informato i vertici del movimento, i quali, anche loro non volevano dare pubblicita' negativa e sono stati zitti come lei.

Conclusione, un voto piu' uno meno, il mio, non cambia nulla.
Pero' inizio ad essere perplesso.

Io penso che se continuiamo cosi' i politici rappresentanti del movimento, avranno sempre il terrore di sbagliare o di essere fraintesi.

Quindi non agiranno in piena autonomia di giudizio, a loro dovuta in quanto eletti dal movimento, ma sentiranno sempre la spada di Damocle sulla testa. (cioe' quella di Casaleggio)

E poi tutte queste espulsioni alla prima scorreggina (per dirla alla Beppe) non mi appare piu' come un sinonimo di serieta'.

Io non conto nulla e non credo certo alla favoletta del "uno vale uno".

Voto M5S per disgusto e per speranza.

Pero' tutto ha un limite.

Non si puo' sperare di costruire una vera democrazia diretta e onesta continuando ad avere il cappio in mano.

Per concludere chiedo al blog di rifiutare certe decisioni non prese dalla maggioranza ma bensi' dal solito Casaleggio, al quale porgo i miei ringraziamenti per aver creato il Movimento mentre lo prego di voler continuare a sostenerlo e ampliarlo, MA in piena democrazia, senza soprusi o atteggiamenti dittatoriali.

Che sia democratico e che anche lo appaia.
Sarebbe l'ora.

Grazie.

Sandro C., Montecatini Terme Commentatore certificato 12.01.16 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il PD sta attuando un offensiva di proporzioni belliche contro il M5S, stanno muovendo ogni mezzo possibile per delegittimare il MoVimento.
La cloaca della della partitocrazia è sporca di m...a e non riuscendo a levarsela di dosso vorrebbero sporcare anche chi è pulito!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 12.01.16 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Al di là dei fatti di Quarto,l'attacco al Movimento 5 Stelle da parte degli esponenti del PD come Picierno, Boschi e lo stesso Renzi è semplicemente straordinario: in buona sostanza la loro tesi d'accusa è :"Visto? Anche voi siete come tutti gli altri" ...cioè DISONESTI? Beh, è una fantastica AMMISSIONE a cielo aperto.

Raffaele M. Commentatore certificato 12.01.16 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io posso difendere le posizioni del movimento 5 stelle quando sono messo in grado di dare un voto. Non ho votato ,quindi con chiunque mi chiederà qualcosa gli dirò di rivolgersi a chi ha preso queste decisioni.
E' la prima volta che mi sento lontano da vertici.
Se si faceva un voto on line per le dimissioni o non della Capuozzo avrei accettato il verdetto.
Adesso sento dentro di me di non contare un cazzo.

salvatore ., palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 16:27| 
 |
Rispondi al commento

La democrazia diretta non può restare una prospettiva di medio e lungo termine.
La democrazia diretta è la vera discriminante dalla partitocrazia e deve essere attuata subito, in tutte le forme possibili, a tutti i livelli amministrativi e di governo.
Diversamente il movimento è destinato a soccombere.
A finire stritolato nelle manovre omologatorie dei partiti di regime e dei loro sguatteri mediatici.

Antonio Pasquariello Commentatore certificato 12.01.16 16:26| 
 |
Rispondi al commento

cerchiamo di fare chiarezza sulla vicenda Quarto, troppe chiacchere e inutili illazioni; nessuno ad oggi può permettersi di giudicare la persona della Signora Capuozzo, meritevole d'aver opposto resistenza alle pressioni camorristiche, persona corretta e riconosciuta tale da molti suoi concittadini, ciò che si è criticato è non aver denunciato fin da subito le pressioni, minacce estorsive da parte di un consigliere della sua maggioranza, prontamente espulso dal M5S prima che venisse indagato dalla Magistratura, essendo il Sindaco la massima autorità giuridica secondo la Legge dello Stato italiano è la responsabile amministrativa e giuridica, per correttezza verso lo Stato e gli elettori avrebbe dovuto avvisare gli organismi competenti eventualmente sporgere denuncia per gli atti intimidatori e ricattatorie di stampo mafioso.

Il resto è gossip fango chiacchericcio da PD che percepisce la sua fine ingloriosa.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 12.01.16 16:17| 
 |
Rispondi al commento

i piddini stanno aspettando che sventoliamo il lenzuolo della persa verginita'

la loro distanza piu' grande era nella credibilita'
proposta alla gente dal movimento, basata su onesta' provata dal fatto, che la giustizia non aveva mai bussato alla porta del nostro movimento nelle istituzioni.
ovvio che si son impegnati per capire come fare questo passaggio e potrebbe essere stato creato tutto a dovere, visto che le votazioni si avvicinano e che le loro pezze sono peggio del buco.IO HO FATTO per me stessa una scelta di discernimento.seguiro' solo l'affermarsi del programma nelle regole che in primis creano paletti sani alla mia vita.
per ora devo dire che non ci siamo ancora-Sono pero' consapevole che le tempistiche per spostare questo cumulo di liquami insediati nelle istituzioni da decine e decine di anni, richieda tempistiche lunghe.si fa tesoro degli errori e si migliora andando avanti.

mary dg 12.01.16 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Espulsa mi sembra eccessivo ... se sapete qualcosa di più che non è ancora uscito è sacrosanto, sennò secondo me è troppo.
Se la camorra avesse cvominciato a ricattare me non credo che sarei rimasto lucido, e immediatamente trasparente, e così forse è successo a lei.

Resta il fatto che è comunque uno scacco al pd, che ora ogni volta che qualcuno è indagato potrà essere attaccato. Però questo vantaggio non lo si può far pagare a Quarto, sempre secondo me.

fabrizio castellana Commentatore certificato 12.01.16 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Solidariet¨¤ ' al sindaco di Quarto! Visto anche come va la giustizia nella italietta...

http://m.repubblica.it/mobile/r/locali/bari/cronaca/2016/01/12/news/savinuccio-131070105/

Incas nero 12.01.16 16:13| 
 |
Rispondi al commento

questa storia sembra MI HANNO DETTO CHE HAI DETTO CHE QUELLO LA' HA DETTO grande detto bresciano,I MA DIT CHE TE GHE DIT CHE KEL'LA' EL GHA DIT.

ANTONIO 52 12.01.16 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché la rete non ha potuto esprimersi in questo caso? Io avrei votato no. Perché non trovo giusto che venga espulsa una persona onesta e leale al M5s solo sulla base di un'intercettazione.

Luca 12.01.16 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Ora per distinguersi, il M5S DEVE MUNIRSI DI UNA LISTA, e pretendere che i partiti MAFIOSI FACCIANO LO STESSO... dinanzi alle TV DEI LORO GIORNALISTI LECCACULI ASSERVITI, LEGGENDO I NOMI DEI CORROTTI MESSI DA QUEI PARTITI A GOVERNARE I "furbi".

Mauro B. 12.01.16 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Il Premier,intervistato da Repubblica, ribadisce che se il Referendum boccerà la modifica costituzionale ne trarrà le conseguenze e si ritirerà dalla politica. E' chiaro che Renzì l'ha detto per mettere in difficolta Grillo,facendo intendere che ne lui ne il Pd al contrario del M5S sono interessati al Potere e alle Poltrone.Beppe Grillo è una persona Onesta per questo gli attacchi del PD. si stanno concentrando su di lui. Fra un po i Piddini cominceranno a rimarcare la differenza fra chi nel caso di Renzì è pronto a farsi da parte per lasciare spazio a gente nuova, e chi nel caso di Grillo parla parla ma resta sempre li al suo posto per continuare a fare i suoi interessi - Per questo Grillo deve fare subito la stessa cosa di Renzì e dire che in caso di sconfitta del Referendum anche lui si ritirerà dalla Politica. La Gente deve capire che sia a Grillo sia ai Parlamentari del M5S le poltrone e il potere fanno schifo . Figuriamoci se Beppe sul piano dell'Onestà si fa scavalcare da un pappone come Renzì. Il M5S è diverso - Beppe è diverso e lo dimostrerà

antimino ., capua Commentatore certificato 12.01.16 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pochi caratteri disponibili per commentare questo post, cercherò di riassumere in breve. Analizzando la vicenda di Quarto si può chiaramente capire come il sistema Democratico Italiano è ipocrita e falso.Tutti a condannare le infiltrazioni camorristiche ma nessuno si chiede come ciò sia possibile.Non ho letto niente a riguardo, beh è facilissimo.Vuoi vincere le elezioni?I voti si comprano in democrazia e chi mette i soldi?Imprenditori,conoscenti,amici,quasi tutti mafiosi che hanno soldi liquidi da riciclare per pagare le persone che si presentano alle urne, o pagarne bollette inevase.In periodo elettorale gli strozzini aumentano e viaggiano a go go.Che siano infiltrati pezzi grossi nella vicenda non è un caso.La camorra non è un pezzettino dello stato ma è lo stato stesso.Su youtube ci sono pubbliche dichiarazioni del pentito Schiavone (Boss dei Casalesi) [Quel clan tanto scritto da Saviano] ascoltate bene quelle parole.Come si combatte un sistema se è proprio il concetto democratico italiano che si basa su queste fondamenta?I voti sono stati decisi, ci ritroviamo con persone non votate al potere..ahahahahah tutte puttanate mediatiche. Per me è stato un errore allontanare il sindaco di Quarto, perchè tutti i sindaci di Italia,così come nelle regioni,sale chi compra più voti o chi ha nelle sue liste finanziatori per comprare voti.Ma qui nessuno dice queste cose. Vogliamo puntare il dito contro un sindaco?Bene ma quanti sindaci in Italia sono puliti? Specialmente nell'hinterland napoletano tutti i sindaci sono saliti per favori e compravendita di voti da parte di loro sostenitori nelle liste. Ciò i giornali non ne parlano? Nemmeno Saviano? Che buffoni! Prima di espellere questo sindaco di Quarto informatevi che nella zona "il senso civico" si sta riprendendo. Poi parlate di Quarto! Ma voi siete mai stati in ambienti come Quarto, Licola,Varcaturo,Giugliano,VillaLiterno? Vi consiglio un viaggetto così vi rendete conto in che contesti "discutibili" si vive ogni giorno.

Mario Napolitano 12.01.16 15:59| 
 |
Rispondi al commento

CONDIVISIBILISSIMI I DISCORSI DI TONINELLI
https://www.facebook.com/danilotoninelli.m5s/videos/631138053690962/
DI MAIO, DI BATTISTA, FICO
https://www.facebook.com/dibattista.alessandro/videos/811573518954714/

Se alla Capuozzo sono state fatte domande dirette su minacce /offese ricevute, avrebbe dovuto parlare (e non l'ha fatto quando avrebbe dovuto -Il fatto di essere un Avvocato l'avrebbe pur dovuta aiutare nella decisione -o forse, questo è stato il suo limite-).
Però "denuncio" una cosa: ci sono limiti spazio-temporali ed umani... e questa vicenda ci dovrebbe far riflettere. "Lei ha detto o no ha detto", "Lui ha detto che lei non ha detto che mi ha detto..." "Ci pensiamo più avanti intanto..." questa volta il tempo e i fatti ci hanno nettamente preceduto.
Ps. Ma siamo sicuri che la Capuozzo non avesse già denunciato alle autorità?

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Il giudice IMPOSIMATO

“Caro Saviano, stavolta ti sbagli, contro Capuozzo si sta consumando un’ingiustizia”, scrive il magistrato. “Un giudizio di incapacità politica non può essere espresso dopo soli 5 mesi, in un Comune sciolto per camorra da anni, nel quale erano state rilasciate nel corso degli anni passati da ‘amministratori arrestati per associazione a delinquere e abuso d’ufficio 400 concessioni edilizie a presunti esponenti di clan della camorra e speculazioni delle quali avrebbero beneficiato gli amministratori comunali’ di precedenti amministrazioni”.
“Non credo- aggiunge Imposimato- che una persona collusa con la camorra o la corruzione, come si cerca di far credere sia Rosa Capuozzo, avrebbe inviato una lettera all’amministratore infedele (il consigliere M5s poi espulso Giovanni De Robbio, ndr), sottolineando ‘che il suo comportamento ha violato in modo grave, ripetuto e sostanziale gli obblighi assunti all’atto dell’accettazione della candidatura’, costringendolo alle dimissioni sapendo di essere da lui ricattabile perché complice”.
Quanto all’accusa di essersi “presentata come parte offesa e non come amministratrice inadeguata”, aggiunge Imposimato citando ancora Saviano, “questa è stata una decisione doverosa del Pm di Napoli, sulla base di dati obiettivi e prove documentali, e non una scelta del sindaco di Quarto”. Infine il giudice boccia la tesi di Saviano secondo cui “la camorra si schiera sempre a fianco di chi vince”. E aggiunge un altro elemento a favore della sindaca: “Rosa Capuozzo si ribellò alla presentazione di una lista di non residenti a Quarto che avrebbe alterato l’esito delle elezioni, e io la sostenni in questa battaglia di democrazia e di legalità che ci concluse con l’accoglimento del ricorso della Capuozzo da parte del Consiglio di Stato”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.01.16 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fatto ha posto in evidenza che all'atto della presentazione dei documenti attestanti l'onestà dei candidati M5S, per non cadere in situazioni nebulose non basta la certificazione penale, ma va sottoscritta una attestazione privata al M5S di non essere in situazioni penalmente o amministrativamente rilevanti ai fini dell'impedimento futuro a carica assunta. Qualsiasi carica pubblica. Come già scritto, come fa una persona con un abuso edile far abbattere gli abusi degli altri o che non paga le tasse, chiedere le tasse agli altri, ecc.... Per una tassa comunale non pagata IMU una ministra atleta si è dimessa... ricordate? Questo vale come principio, perché qualora si accettasse la violazione anche amministrativa, come ci si presenta nei confronti degli altri che devono pagare o principalmente nei confronti di chi ha un danno indiretto... di servizi pubblici... E' vero che troppa morale uccide, ma è altrettanto vero che questo lo si chiede normalmente ogni santo giorno al CITTADINO QUALUNQUE. L'onesta, la trasparenza e i principi mantenuti possono essere “duri”, ma pagano sempre. Questo ha permesso di accertare delle “falle” che sempre si riparano, in cui il parolaio ed assimilati si sono inseriti alla grande, facendo i gnorri sulle loro, dimenticandosi che il cetriolo alla fine va dove trova l'apertura, ossia ride bene chi ride da ultimo.

f.d. 12.01.16 15:50| 
 |
Rispondi al commento

CALMA ! CALMA E SANGUE FREDDO ! IL M5S E' SOTTO ATTACCO DA PARTE DELLA "STAMPA DI REGIME" (PRENDO A PRESTITO LA RUBRICA DI RADIO-RADICARE). IN REALTA' QUELLO CHE E' SUCCESSO A QUARTO E' UNA SCIOCCHEZZA, SIA IN ASSOLUTO, SIA RISPETTO A CIO' CHE HANNO FINORA FATTO GLI APPARTENENTI AL PARTITI DI GOVERNO, NOTI CORRUTTORI E CORROTTI! I CITTADINI SONO IN GRADO DI FARE LA DIFFERENZA TRA LADRI E ONESTI! E IL DIRETTORIO STIA LONTANO DALLE POLEMICHE, ED EVITI DI CADERE NELLA TRAPPOLA DELL'IMBONITORE AL GOVERNO, CHE AVREBBE FATTO BENE A TACERE PERCHE' QUANDO BLATERA NON SI CAPISCE SE LO FACCIA NEL RUOLO DI RAPPRESENTANTE DEGLI ISCRITTI AL PROPRIO PARTITO OVVERO A NOME DI TUTTI I CITTADINI. E' EVIDENTE DA QUESTO ANCHE IL CONFLITTO IMMORALE IN CUI VERSA IL PARTITO DI MAGGIORANZA-MINORANZA RELATIVA.

T. Russo 12.01.16 15:48| 
 |
Rispondi al commento

I politici di vecchia data, dovrebbero essere grati al M5S di esistere, invece di attaccarlo come il nemico numero uno.

In un periodo storico così difficile, dove rischiamo l'estinzione ad opera di popoli più numerosi (non più intelligenti), se invece di grillo-casaleggio, si fosse svegliato, un bel mattino, un emulatore di qualche baffino o di qualche baffone, con le palle, con un po' di karisma, parlantina giusta, con al seguito qualche industriale, allora si che sarebbero stati cavoli amari......

Albe chiare o scure, amici della Svezia o dell'Italia, è questo che vorreste?

Meglio un movimento che, tutt'al più, manda a fare in culo da un pulpito, piuttosto che un'organizzazione che al buio delle cantine, con indosso qualche cappuccio e alle pareti qualche simbolo nostalgico, prepara brutte sorprese.

W il M5S, ONESTO, PACIFICO, NON VIOLENTO, DOLCE E GENTILE COME UN MARITO/MOGLIE CHE CI VUOLE BENE.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.01.16 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti a giudicare la Sindaco, i deputati 5s, il 5s, ma nessuno che si fa la domanda fondamentale: ma come cazzo è possibile che un pluripremiato ufficiale della capitaneria di porto sia colluso con la mafia e la magistratura se ne accorta solo dopo essere stato eletto con il movimento 5 stelle?
Semplice, ce lo hanno mandato i mafiosi del Pd proprio per far uscire la notizia.
Quando non ci sono scheletri nell'armadio la cosa più facile è attivare i servizi segreti e metterceli!
$0 anni di sevizi deviati non vi hanno insegnato nulla?
Ma ve lo ricordate o no che il capo dei servizi era in ottimi rapporti con il latitante Provenzano?
Consiglio a tutti di rivedere lo spettacolo di Travaglio (è stato la mafia) così da capire come sia praticamente impossibile sconfiggere la mafia.
Ormai ricoprono posti di prestigio tipo magistratura, corte costituzionale, parlamento, servizi, corpi armati.
Sono ovunque, gli onesti in questo paese sono minoranza.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come sarebbe bello il mondo senza la politica!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.01.16 15:36| 
 |
Rispondi al commento

"Noi nel M5S facciamo così"?!...
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Certamente!... finché... “così” facendo... non lo distruggerete o finché NOI *del* M5S non espelleremo anche voi che a ragione dite di essere *nel* M5S!...
Infatti chi è *nel* è sempre espellibile... ma chi è *del* non potrà mai esserlo!...
Io... che sono sicuramente “del”... ora espello tutti coloro che (di certo traditi dal proprio Es!) si dichiarano soltanto *nel*!...
Per aver contravvenuto questo basilare principio di appartenenza... in nome del M5S... dichiaro Di Battista... Di Maio e Fico regolarmente espulsi dal M5S!... AMEN! .-|||


Sarebbe meglio stabilire delle regole, condivise e univoche, anche per la costituzione delle liste delle prossime elezioni comunali e per la scelta del candidato sindaco (requisiti dei candidati, modalità e strumenti di votazione) prima ancora di correre il rischio, nella migliore delle ipotesi, di mandare in fumo tutto il lavoro svolto da ognuno di noi, ognuno per la sua parte, piccola o grande che sia, sotto l' attacco mediatico e le strumentalizzazioni poste in atto dai partiti e dai loro eventuali e non improbabili infiltrati. Il rischio è grande adesso che il consenso del movimento è lievitato. Conosco il caso di Salerno, la mia città, e non condivido affatto il metodo utilizzato. Non basta essere onesti, bisogna anche apparire onesti e, aggiungo, sia giuridicamente sia politicamente. Consiglierei di approfondire ed estendere la questione anche agli altri comuni interessati dalle elezioni

Marcella Alfani 12.01.16 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Sulla 7 Bonafede ha chiarito,nonostante la giornalista dell'Unità sprizzasse veleno da tutti i pori.
Ma lo sa che gli Italiani hanno pagato il buco del giornale di merda?
Bonafede ha dimostrato che le intercettazioni su Di Maio e Fico sono state strumentali da parte dei media,perchè di Maio parlava dei gettoni di presenza sulle commissioni,e Fico aveva tranquillizzato la Capuozzo sul da farsi contro il consigliere che la ricattava.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.01.16 15:32| 
 |
Rispondi al commento

devo postare con questo account non certificato perché quello certificato non me lo permette.
Sono UNDICI anni che sono presente sul blog!
faccio parte di quel gruppo di BLOGGERS 5 STELLE che si riunirono in quel di BOLOGNA (molti di voi non sapranno una beneamata di quella storia) nel 2007 per convincere BEPPE a fondare un MOVIMENTO!!
usammo qualsiasi mezzo persino il ricatto, del tipo: SE NON LO FAI TU LO FACCIAMO NOI.
faccio attivismo da prima, molto prima, che nascesse il MOVIMENTO.
mi sbatto da UNDICI anni per una causa alla quale ho sempre creduto con tutte le mie forze.
è dal 15 dicembre, il giorno dopo l'espulsione di DE ROBBIO che dico di chiedere le dimissioni della CAPUOZZO.
il MOVIMENTO NE SAREBBE USCITO ALLA GRANDISSIMA!
senza scrivere post ridicoli incensandola a destra e a manca per poi due giorni dopo chiederle le dimissioni e oggi espellerla!!
che volete, che gli elettori del M5S pensino che siamo diventati schizofrenici?
beh ci siete riusciti alla grandissima!
sarebbe bastata una SEMPLICISSIMA RICHIESTA DI DIMISSIONI il 15 dicembre e tutto sarebbe finito là, il MOVIMENTO avrebbe avuto la coscienza a posto e la certezza di aver fatto il suo dovere e non avremmo offerto il fianco ad alcun clamore mediatico.
e invece no, come al solito, MASOCHISTICAMENTE, ma CONSAPEVOLMENTE, ogni volta che siamo vicini alla mèta c'è uno squadrone di cecchini INTERNI che ci fanno arretrare in difesa!!!
perché la verità è che NON VOLETE VINCERE UN BEL NIENTE!!!
state cazzeggiando con le ultime speranze di MILIONI DI ITALIANI!!
non ne avete il diritto!!

davide-lak 12.01.16 15:28| 
 |
Rispondi al commento

I piddini ancora parlano ogni giorno INDAGANO e ARRESTANO un sindaco un consigliere e chi più ne ha più ne metta.
I leghisti non ne parliamo nemmeno che hanno preso mazzette da tutte le parti (si sono viste le riprese nei telegiornali del trota che prendeva i soldi, non possono negarlo) per non parlare di tutti gli altri.
La Signora Capuozzo ha fatto il GRAVE ERRORE di non denunciare le proposte ricevute e per questo SI DOVEVA DIMETTERE DA SOLA avrebbe fatto più bella figura.
Ma NON è INDAGATA NON HA RUBATO però con questo comportamento sta dando spunto a questi quattro babbei di parlare male di noi, non gli pare vero, sembrano delle iene affamate che cercano di mangiare qualcosa che non esiste, moriranno di fame.
MANDATE IN ONDA LE INTERCETTAZIONI E SENTIAMO COSA SI DICE, ALMENO LA SMETTONO TUTTI I PENNIVENDOLI IN TELEVISIONE. ANCHE STAMATTINA ALLE 7,20 a parlare di Quarto INCREDIBILE ....come sono pronti ....lasciano indietro perfino tutte le altre notizie del giorno inedite....


ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"LA BUFFONATA" è il "reato di clandestinità"...

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 12.01.16 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Salve cloaca umanoide d'europa, che rrrrrisate che mi sto facendo, guardando e zappando la più volgare ed analfabeta TV d'europa! Ascoltare le migliaia di mistificazioni, sulla perdita presunta del primato dell'onesta del M5S, già e da che pulpiti, i segaioli priapici verdi(d'invidia), con l'immondizia non riciclabile del solito mona di salvini, ahahahahahahahahahahihihihihihihihihihihiihihihiiuhuhuh..
Davvero esilarante anche il bamboccio, che ha calato le mutande in un nano secondo, appena la "parte sana della cloaca umanoide d'europa" analfabeta e cretina, come giustamente ci ricordavano Barberini e ospiti a l'aria che tira, gia riguardo all'essere appena al sesto posto, per traffico turistico in europa, possedendo pensate solo appena il 70% dei reperti archeologici e culturali dell'intero pianeta, i quali cretini SI SENTONO "GARANTITI" DA UNA TALE BUFFONATA!
E lo stesso bamboccio toscano ci darebbe lezioni di onestà con il padre indagato??? Solo nella cloaca umanoide d'europa, se po senti!
Vedrete sui diritti civili il "CUI UNICO PROBLEMA SEMBREREBBE, SAREBBERO LE STEP CHILD ADOPTION" come il cialtrone provincialotto toscano, ruba Rolex calerà le brache!!! VEDRETE...
Ma l'attacco generale sulla perduta "innocenza" del M5S, preci TUTTI IN ITAGLIA SONO UGUALI E QUINDI GUAI A SCAGLIARE LA PRIMA PIETRA, diverrà il mantra a cui i cretini, la maggioranza, della cloaca umanoide d'europa ancora abboccherà, fra le mie infinite risate!
Dio mio quanto mi fa sempre ma sempre più schifo questa non nazione, questa vile espressione geografica, dove non passa giorno che mi domandi come hanno fatto a nascervi con questo DNA, geni GAY come Leonardo e Michelangelo, mah forse grazie al loro DNA di froci sono riusciti a distinguersi, confermandomi che meglio frodi che dementi, cretini, cerebrolesi, cialtroni, italioti "normali" Dio ce ne scampi e liberi!

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 12.01.16 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido la scelta di espellerla senza biasimarla, ma logicamente un soggetto ricattabile non dovrebbe essere candidabile.
Non solo la fedina penale, ma è necessario che i candidati Cittadini 5 stelle siano IMMUNI da pressioni e siano MATURI nei VALORI. Bisogna che sottoscrivano un NEGOZIO GIURIDICO vincolandosi ai CITTADINI in cui si impegnino nonostante propensione e visioni ad un'OGGETTIVO SERVIZIO CIVICO assumendosi la responsabilità di VIOLARE REGOLAMENTO E DI TRADIRE IL POPOLO.

Mauro B. 12.01.16 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Onestà, trasparenza e competenza è sempre stata la TRILOGIA del M5S e l’ONESTA’ non è un “optional”
http://www.beppegrillo.it/2015/10/onesta.html

La Magistratura deve fare il suo corso, ma se vogliamo RIPULIRE la politica che, quando non è onesta, costa alla Comunità circa 100 Miliardi all’anno, occorre essere SEVERISSIMI.

Chi aderisce al M5S tutto questo lo deve sapere e fa una libera scelta!
Solamente così il CONSENSO può arrivare, senza alleanze con altri partiti o movimenti, ad oltre il 50 % !!!

Vincenzo Matteucci 12.01.16 15:15| 
 |
Rispondi al commento

ha perso la DD DEI CITTADINI tanto decantata dal M5S !! state facendo un movimento di PURA SOLA OBBEDIENZA AI VERTICI !! auguri , non era questo che sognavo per il M5S ,ognuno per la sua strada DEMOCRATICAMENTE !!! DELUSO e AVVILITO ; sapete quale sarebbe stata una grande mossa ??? FAR SPEIGARE BENE ai media da ROSA CAPUOZZO i fatti, ANCHE EVENTUALI ERRORI COMMESSI IN PASSATO !!! poi i cittadini di QUARTO e i cittadini M5S DEL WEB avrebbero avuto più chiarezza nel decidere ; IO AVREI AFFIANCATO ROSA CAPUOZZO da FICO , per quel che conta alla RAI ( un fico secco ) e avrei proseguito !!! caro vertice che decidi SICURO di non aver mai sbaglaito ,anche involontariamente ???

claudio mondini 12.01.16 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto da Del Debbio un benefattore di sinistra che ospita decine di ragazzi deviati e clandestini . Su richiesta del leghista Fedriga è uscito fuori che lo stato gli da un centinaio di euro al giorno per ogni ospite in media ! Trenta , circa , ragazzi fanno novantamila euro al mese che il benefattore intasca con un guadagno presumibile di almeno 40-50 mila euro , sempre al mese , per il benefattore . Questa è la gente che ci affama e che un terzo del popolo vota !

vincenzodigiorgio 12.01.16 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del mv5s buongiorno come sempre Beppe Grillo a ragione come d'altronde tutti voi 5 Stelle però una piccola osservazioni il mv5s deve anticipare queste trappole per evitare di essere danneggiato della sua immagine controllo a tappeto di chi vuole rappresentare l'onestà quando non lo è!! L'ultima Fuskia x 5Stelle ora dire basta!!!
WMV5S franco ciao grazie Beppe Grillo è Casaleggio è tutti il mv5s

franco iannucciello 12.01.16 15:09| 
 |
Rispondi al commento

----------------PER TUTTI E PER NESSUNO--------------

QUARTO.

il consigliere comunale M5S, del Comune di Quarto, Giovanni De Robbio, è INDAGATO!

Nel caso venisse processato, non sarebbe il caso che il M5S si costituisse parte civile?


Ancora più compromettente per la Sindaca è la tempistica, infatti le intercettazioni pubblicate sono avvenute il giorno prima della sua deposizione in procura ove non le ha menzionate. Questa vicenda evidenzia ancora una volta che nelle nostre terre abbiamo sempre a che fare con la camorra ed è proprie che in tali terre bisogna intervenire perchè la camorra è seduta al tuo fianco e ti parla. A tal fine, oltre ad essere necessari uomini e donne dal cuore d’acciaio disposti a rischiare tradimenti e ingiustizie, sono necessari aiuto e sostegno materiale, anche economico, sentinelle di legalità per sentirsi motivati forti e protetti nel continuare a combattere.
C è bisogno di una strategia per rafforzare sia queste terre che il movimento stesso. Inviare persone selezionate, di supporto e di collegamento e non del posto, nei Comuni ove c è il movimento sarebbe una buona idea .

Giovanni Cimmino 12.01.16 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Non so chi si firma M5S comunque avrei da obbiettargli che una frase tipo “la tua casa rischia di essere abbattuta per abuso edilizio”
mi pare più una constatazione che una minaccia da denunciare.

Visto comunque che su questo deciderà la Magistratura, se “Noi nel M5S” si volesse invece discutere di cosa è opportuno e corretto, si potrebbe magari valutare
-tutti insieme-ognuno valendo uno-
sia una data corretta per l’attivazione del S.O. Rousseau,
sia l’opportunità di ostentare il vecchio simbolo con la scritta beppegrillo.it

Milena B. Commentatore certificato 12.01.16 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Il troppo stroppia in ogni cosa” diceva mio nonno e aveva ragione. Anche il troppo amore può risultare dannoso certe volte, come pure la troppa onestà quando si ha a che fare con la delinquenza organizzata. Questo tipo di delinquenza si dice “organizzata2 proprio perché sa bene come muoversi per ottenere ciò che vuole e noi tornando alle elezioni facciamo il loro gioco: pagheranno per far vincere chi li agevolerà nei loschi affari e tornando a votare consegniamo Quarto alla mala. Se siamo pienamente coerenti con i nostri principi, la stessa cosa non possiamo dirla nei confronti dei cittadini che hanno votato il M5S per strappare la loro città alla malavita. In ogni azione c’è sempre il rovescio della medaglia e se una cosa è giusta per una parte non può esserlo per l'altra parte.
Mi dispiace ma io avrei riflettuto e molto prima di condannare una persona colpevole di essere innocente, quindi vittima due volte rischiando di fare molto male ai cittadini di Quarto e solo per mantenere il punto o per un eccesso di perfezionismo.


BASTAAAAAA!...
Non mi fido più!... ora voglio anche le registrazioni di tutte le comunicazioni intercorse tra la Capuozzo Di Maio... Di Battista e Fico!...
Altrimenti andate tutti a cagare! .-(((


Chiunque compia atti che possano danneggiare il movimento deve essere espulso.

La Capuozzo lo ha fatto e si è agito di conseguenza.

Spero che Di Maio e Fico non abbiano responsabilità e mi auguro che il fatto che non siano stati ancora espulsi significhi questo.

Ricordiamoci sempre che non dobbiamo innamorarci dei nostri rappresentanti ed il primo che deve tenere a mente questo è lo stesso direttivo che deve riconoscere e mai coprire i propri eventuali errori.

Dobbiamo noi essere sempre al di sopra di ogni sospetto e ricordarci, come sempre, che nessun candidato o rappresentante è insostituibile.

Edoardo R. Commentatore certificato 12.01.16 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seguite le regole alla lettera, fatto il video di spiegazioni, ora non lasciate sola Rosa Capuozzo!
Non fate fesserie, vi prego!

L'Italia non è ancora il paese dell'onestà che idealizziamo. E' quella delle cosche, delle minacce, delle estorsioni, della lupara bianca.

E l'onestà del M5S e dei cittadini che vogliono essere onesti, deve passare per la solidarietà verso chi ha coraggio, ma anche verso chi ha paura!!!

http://www.byoblu.com/post/minipost/rosa-capuozzo-adesso-pero-non-lasciatela-sola

Max 12.01.16 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONTRO IL PD SE SE E SENZA MA!
E GUERRA SIA!
Onestà e trasparenza contro i ladrocini!
Bastaaaaaaaaaa!
Non voglio nessun accordo legislativo con i ladri!
I ladri debbono andare in galera non in Parlamento!
E da oggi i nostri debbono pretendere di farsi chiamare Cittadini e non onorevoli!
Gli onorevoli sono altri e sappiamo chi sono!
OPPOSIZIONE PERMANENTE non astensione
OPPOSIZIONE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.01.16 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa e' la dimostrazione della serietà del M5S e che un movimento che vuole cambiare le cose sul serio!

Domenico Cornacchia 12.01.16 14:37| 
 |
Rispondi al commento

TROVO L'ESPULSIONE ASSOLUTAMENTE GIUSTA!

UN AVVOCATO -E NON UN PINCO PALLINO QUALSIASI, UN PROFONDO CONOSCITORE DELLA SCIENZA GIURIDICA CHE NON DENUNCIA LA CRIMINALITA' ORGANIZZATA NON HA DIRITTO DI STARE IN UN MOVIMENTO CHE FA DELLA LEGALITA', ONESTA' E TRASPARENZA IL SUO PROPRIO CREDO!

FORZA M5S!

Zampano . Commentatore certificato 12.01.16 14:35| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/nicoermejoparaculodetrastevere/photos/a.285705378113801.75667.284740041543668/1142590109091986/?type=3

Er Caciara er mejo de 'a curva sudde Commentatore certificato 12.01.16 14:35| 
 |
Rispondi al commento

E' veramente imbarazzante che una forza di governo (PD) attacchi il M5S sulle sue politiche di trasparenza e onestà messe in atto da sempre e in occasione delle vicende di Quarto. Il PD dimostra di andare alla ricerca del voto che le organizzazioni mafiose, in alcuni territori, purtroppo sono in grado di condizionare. La decisione di espellere il Consigliere indagato e l'espulsione della Sindaco sono coerenti con i principi del movimento e dimostrano la sostanziale differenza del M5S dalle altre forze politiche che mirano sostanzialmente alla conservazione delle poltrone e del potere esercitato spesso grazie alla connivenza con corrotti, indagati e mafiosi. Questa vicenda, strumentalizzata dal partito democratico che parla bene e razzola male, sì rivelerà un boomerang per la maggioranza di governo aggiungendo ulteriore discredito a quanto già accaduto con l'affare Boschi: il governo in palese conflitto d'interesse ha tentato di fare del Ministro Boschi un'Antigone dei giorni nostri: facendo del Parlamento, in occasione della sfiducia, un teatrino tragico della Casta. Come dire: State sereni! L'idiozia salverà l'italia.


l'epilogo della vicenda non poteva essere che questo. Azzerare e iniziare da capo. Si respira una nuova aria politica grazie al M5S. I papponi devono abituarsi (riflessi condizionati) che se tentano di sedersi a tavola per ingozzarsi, la tavola viene sparecchiata.

NICOLINO D., acquaviva delle fonti Commentatore certificato 12.01.16 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SIAMO ROBOT.
Sarei stato d'accordo a chiederle le dimissioni e ad ammonirla... ma l'espulsione mi pare esagerata.
Ok che, dato il contesto ed il luogo (Acerra), il Sindaco avrebbe dovuto denunciare anche "la zanzara che..."; ma se ogni uno di noi che subisce pressioni o minacce gridasse aiuto... Magari, l'avv.Capuozzo si sentiva di riuscir a sostenere la presessione e/o magari aspettava solo il momento giusto per "tirare la stoccata". Dopo tutto, noi tutti ci comportiamo diversamente e rispondiamo diversamente alle emozioni tant'è che, davanti alla (minaccia/paura/pericolo), c'è chi scappa, chi si fa più forte con la ragione, chi esagera in un modo ed entra in panico, chi somatizza, chi perde la ragione e va a kamikaze, chi..)
Dopo tutto, se non saltano fuori nuove intercettazioni che mi smentiscono, l'avv.Capuozzo (che ancora gode della mia stima) ha sempre detto "no" e non ha mai ceduto (ed è pure la parte lesa del confronto).
Se poi è vero che ha pure contattato telefonicamente Di Maio o Fico -pur denunciando sole pressioni politiche- per chieder loro di trovarsi - era magari per un consiglio o per evitare il clamore di oggi (un clamore che è "tanto fumo ma poco arrosto)-. Dopo tutto, se è vero delle telefonate a Di Maio o a Fico a richiesta di un incontro è perché qualcosa voleva comunque comunicare di persona -e non per telefono-... e Di Maio e Fico hanno sottovalutato la particolare richiesta di aiuto posticipando l'appuntamento; Quindi, la mancanza di "tatto", l'abbiamo avuta anche da loro!

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanti troll piddini abbiamo oggi!
Sotto il mirino del pd c'è Di Maio, in quanto nei sondaggi pare abbia di molto superato "il bomba".

PS. Quanto sono prevedibili .

Giuseppe z., oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che la decisione di estromettere il Sindaco Capuozzo sia grave, ma giusta ed inappuntabile; già alle prime avvisaglie di indebite pressioni, essa stessa si sarebbe dovuta rivolgere alla Magistratura e rimettere il mandato per chiedere ai Quartesi un voto pulito, esente dall'inquinamento camorristico. Nessuno può pensare che il M5S sia affetto da giacobinismo: il rispetto delle regole e dei principi stabiliti, la promessa fatta a tutti gli Italiani di onestà e rettitudine nel governare e quella di di denuncia, di vigilanza attenta sul governo altrui, non ammette eccezioni: il dimostrato attaccamento alla poltrona del Sindaco Capuozzo, è poi una miseria umana che si sarebbe e che ci avrebbe dovuto risparmiare: non si trattava di ubbidire ciecamente ad un ordine, ma solo del tener fede ad una promessa, ad un imperativo morale: come direbbe Rocco, è dura, ma è così....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.16 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrivo l'ultimo post!Io non sò bene quale sia la tattica del m5s nei confronti della capuozzo! Forse mi manca qualche elemento e forse la tattica dottata sarà quella giusta (anche se ho qualche dubbio). Comunque vedo dai media e giornalai che ci paragonano a tutti gli altri (partiti delinquenti) a cominciare da renzi, che okkupa la scena nei tg...Ovviamente non citando nessuno dei suoi (dicamo) impresentabili delinquenti! Fà di tutta un'erba un fascio, alla faccia del m5s! E tutti tacciono e nessuno lo contesta! Ecco qui i miei dubbi: E' e SERVE A QUALCOSA TALE DECISIONE? Abbaimo perso anche una parte dei grillini di quarto?

silvana rocca, genova Commentatore certificato 12.01.16 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Avete fatto due stronzate che ci costeranno tantissimo!

1) espellere un esponenete che non ha fatto niente, che risulta parte offesa nelle indagini; anzi la state lasciando sola di fronte alla camorra.
2) se proprio volevate espellerla lo dovevate chiedere, come sempre, alla rete? Oppure chiedete alla rete solo le cose la cui certa risposta è uguale a quella che volete voi?

A questo punto siamo anche qui in dittatura?

Ma vaffanculo....ora a chi cazzo devo votare più se anche voi mi venite meno?

fabio m., Bari Commentatore certificato 12.01.16 14:26| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Porte aperte nel M5S. La trasparenza e l'onestà in politica per noi del movimento sono cose scontate. Non capisco perchè i nostri avversari si meravigliano tanto. Anzi lo capisco bene. Li manderemo tutti a casa e poi gli faremo restituire tutto quello che avete rubato al nostro Paese e agli Italiani. Sempre rispettando le leggi.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.16 14:24| 
 |
Rispondi al commento

La motivazione sbagliata rende il provvedimento sbagliato anche se praticamente giusto.
Cacciare per non aver denunciato la mafia significa dover poi cacciare mezza Italia!
Motivazione al limite del ridicolo.

La mossa corretta era una sospensione (che è comunque un'espulsione ma temporanea e senza infamia) o meglio una autosospensione dal m5s che il sindaco avrebbe dovuto chiedere in attesa degli sviluppi giudiziari.

La metà degli italiani che non ha mai avuto a che fare con la mafia non capisce che a volte è molto difficile combattere con tutte le istituzioni contro e che denunciare tutti per finire da martire non è la mossa più intelligente e nemmeno la più efficace per combattere il crimine.

Il risultato è che a Quarto rimarrà la stessa amministrazione pentastellata ma con il capro espiatorio sindaco senza partito di riferimento.
Qualora l'amministrazione riesca comunque a non fare concessioni alla mafia credo che si possa ipotizzare anche un rientro dell'espulsa fra qualche mese, sempre che dalle indagini non escano cose davvero compromettenti.
Insomma cerchiamo di non abbandonare Quarto e di non spingere il sindaco nelle grinfie della mafia più di quanto già non sia.

p.s. NON bisogna mai prendere decisioni illogiche o sconvenienti solo per pressioni mediatiche:
invito anche gli eletti a non guardare troppa televisione e giornali e creare una procedura specifica per questo tipo di problemi in modo da reagire più rapidamente e saggiamente la prossima volta.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 14:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il CODICE DI COMPORTAMENTO e il PROGRAMMA sono al di sopra di ogni singolo iscritto o votante del MOVIMENTO.
Se la Capuozzo ha a cuore il MOVIMENTO si dimetta rimanga come semplice iscritta e metta a tacere gli ignobili attacchi che disonesti mafiosi collusi stanno portando a tutte le persone oneste che si sono impegnate a cambiare l' ITALIA
Osvaldo Chiarelli
M5S firenze

osvaldo chiarelli, firenze Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 14:22| 
 |
Rispondi al commento

solo chi conosce la realta di quarto marano del sud puo capire la signora rosa

che non venga lasciata sola
cmq questa decisione vostra non e che....
la gente ama rosa

amma granito 12.01.16 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rosa Capuozzo ha agito con coraggio e rischio personale. Noi (anzi voi) l'abbiamo espulsa.

Claudio davanzo 12.01.16 14:18| 
 |
Rispondi al commento

PURTROPPO ANCHE SE NON APPROVO SI DOVEVA DENUNCIARE SUBITO
LA SIGNORA PUR DEGNISSIMA DEL RUOLO SI SINDACO E' STATA INGENUA MA RIPETO NON APPROVO MA ACCETTO MA SI DEVE FARE MUTO ATTORNO ALLA SIGNORA ORA PIU CHE MAI
E PREPARARLA A UNA NUOVA RICANDIDATURA PIU FORTE E PREPARATA CON GENTE INTORNO A EI CON I CONTRO COGLIONI

FATE GIRARE GLIAMMINISTRATORI OGNI ANNO E COSI PER MEET UP COSI SOLO COSI SAPRETE CHI E TRADITORE UN ANNO E L'AZIONE SI POSSONO CAPIRE TANTE COSE .. E CHE QUESTO CI SERVA DA LEZIONE NON ABBIATE PAURA DENUNCIARE E SIATE MENO INGENUI E FIDATEVI SOLO DI VOI STESSI

anna granito 12.01.16 14:16| 
 |
Rispondi al commento

In mezza giornata avete:

1) lasciato in pasto a media, PD e camorra la povera Rosa Capuozzo che ha resistito al ricatto, restando onesta e continuando ad amministrare un territorio difficilissimo;

2) tradito la regola dell UNO VALE UNO, tanto decantata prima del voto e più volte dimenticata. Hanno deciso i parlamentari (non mi piace più chiamarli portavoce) lontano da Quarto e nel chiuso delle loro stanzette;

3) fatto passare la voglia a chiunque di schierarsi per fare il sindaco di Quarto. Lo troverete un altro candidato che se prende un solo voto dalla camorra (e lì sono molti i camorristi) deve dimettersi perchè il risultato è inquinato?

4) dimenticato che chi denuncia una pressione politica o un ricatto qualificandolo come pressione mafiosa o come diavolo la volete chiamare, se non ha le prove, viene a sua volta denunciato per DIFFAMAZIONE o CALUNNIA e così diventa indagata e deve per forza di cose dimettersi.

Avete toppato alla grande.
Questo succede quando il fascino del potere affascina cosi tanto che poi si finisce per sentirsi superiori, competenti e bravi su tutto.

Il M5S sarebbe rimasto credibile e onesto anche senza l'ennesima decisione di espellere il Sindaco.
I media si contrastano informando e facendo partecipare, non con scelte sbagliate a danno del territorio e di una persona che si è spesa fino all'ultima goccia di sangue per il Movimento.

POVERA ROSA CAPUOZZO.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 14:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si abbandona chi è in difficoltà. Oggi se ne espelle uno, domani abbandoneranno 100


Con la Verità e la Certezza , non si possono avere dubbi, nessuna ombra possibile, quando si ha un piccolo sentore di ricatto o pericolosi segnali di malaffare, subito bisogna reagire, sono per le dimissioni, siamo un movimento per l'onestà, il M5stelle, non un partito, grazie a Tutti per il confronto.

Massimo Mariantoni, Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.01.16 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Qui Di Maio, Di Battista e Fico danno la loro spiegazione:

https://www.facebook.com/dibattista.alessandro/videos/vb.299413980170673/811573518954714/?type=2&theater

Però non capisco come mai la decisione dell'epurazione non sia stata lasciata agli elettori iscritti di Quarto.

Antonino S., Genova Commentatore certificato 12.01.16 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Dalla vignetta di questa mattina di Giannelli

"C'E' UNA DONNA CHE STA FACENDO GRANDE IL PD, ROSA CAPUOZZO"

Se l'ha capito Giannelli ci deve arrivare anche la Capuozzo altrimenti l'unica strada è l'espulsione

Michele L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.01.16 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Noi del movimento siamo sereni. Mai un dubbio sulle cose importanti del M5S. Sorridete e cantate in coro e lasciate che i dirigenti dei partiti avversari si consolino con le loro misere politiche e considerazioni. Loro devono ancora spiegare agli Italiani 20 anni di malaffare e ruberie in politica a nostro discapito. Per ora li compatiamo, in seguito gli faremo un regolare processo.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.16 14:08| 
 |
Rispondi al commento

ci mancava.. il contaballe per eccellenza il suo intervento anche stavolta è riuscito ad ammorbare l'aria da untore pestifero di immoralità, mi mancava l'elevato livello di spregiudicatezza e doppio pesismo, mi mancava il suo cercar di raggiungere l'acme dell'ipocrisia, mi mancava la sua faccia di bronzo che gioisce quando tolglie il denaro ai poveri per darlo hai ricchi, mi mancava questo Savonarola diffensore dei collusi e degli indagati ..Il M5s con il suo comportamento ha dimostrato di essere l'antidoto a questo ultracorpo di disonestà morale .

Pier luigi 12.01.16 14:01| 
 |
Rispondi al commento

RIPORTO IL COMMENTO DEL GIUDICE IMPOSIMATO SULLA VICENDA. A VOI LA VALUTAZIONE.
cari amici, sono amareggiato e deluso per l' ingiustizia che si sta consumando contro Rosa Capuozzo, sindaco di Quarto, prima che la magistratura napoletana abbia concluso l'indagine preliminare, nella quale il sindaco è parte offesa. Devo replicare a Roberto Saviano , scrittore e combattente contro la camorra. Egli sostiene, in un lungo articolo su Repubblica: "Rosa Capuozzo è colpevole, non eventualmente di abusivismo edilizio ma di essersi presentata come parte lesa invece che come amministratrice inadeguata" ( Repubblica 12 gennaio 2016) e aggiunge che a Quarto ci sarebbe stata la " conferma che la camorra si schiera sempre a fianco di chi vince o quanto meno attiva nello strumentalizzare queste vittorie>>. Vorrei dire a Saviano che Rosa Capuozzo si ribellò alla presentazione di una lista di non residenti a Quarto che avrebbe alterato l'esito delle elezioni , ed io la sostenni in questa battaglia di democrazia e di legalità che si concluse con l'accoglimento del ricorso della Capuozzo da parte del Consiglio di Stato . Inoltre un giudizio di incapacità politica non può essere espresso dopo soli 5 mesi , in un comune sciolto per camorra da anni , nel quale erano state rilasciate nel corso degli anni passati da "amministratori arrestati per associazione per delinquere e abuso di ufficio 400 concessioni edilizie a presunti esponenti a clan della camorra e speculazioni delle quali avrebbero beneficiato gli amministratori comunali" di precedenti amministrazioni. E non credo che una persona collusa con la camorra o la corruzione , come si cerca di fare credere sia Rosa Capuozzo, avrebbe inviato una lettera di espulsione all'amministratore infedele , sottolineando " che il suo comportamento ha violato in modo grave , ripetuto e sostanziale gli obblighi assunti all'atto di accettazione della candidatura" , costringendolo alle dimissioni sapendo di essere da lui ricattabile perché complice.

Marra T., Casalgrande Commentatore certificato 12.01.16 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIO DI MAIO E FICO

"Non sapevamo nulla dei ricatti", sostengono i due Lord M5S. Benissimo, allora perchè avete espulso un consigliere come il De Robbio? Perchè la Capuozzo parla di "commissariamento" nelle sue conversazioni? Davvero volete farci credere che con la Capuozzo parlavate "solo" di stipendi dei consiglieri, "tema molto caro" ai grillini, come opportunamente sottolineato da un insolitamente "dimesso" Di Maio?

Vito Matteo

VITO MATTEO 12.01.16 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una persona onesta va SOSTENUTA E SUPPORTATA, FORMATA e accompagnata in un percorso di crescita politica, personale e professionale che è comunque in divenire per tutti noi (pensate a quanto eravamo "sbarbatelli" quando siamo entrati per la prima volta in parlamento... non li abbiamo mica espulsi tutti!!)
Ora la risultante è che l'abbiamo lasciata completamente sola dopo che si è esposta e opposta politicamente e personalmente... anche "a nome di un movimento in cui evidentemente credeva"!!!!
In ultimo chiedo: la rete per l'occasione dove l'abbiamo lasciata??? Non più di un mese fa abbiamo votato su un'altra proposta di espulsione... Questa volta come mai ce ne siamo scordati???? Troppo alto il rischio che vincessero i NO???? ...potrebbe sorgere il dubbio...

Cecilia L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.01.16 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me avete dimostrato di avere più paura di essere considerati come gli altri che di cercare la giustizia. La Capuozzo non ha denunciato perché probabilmente ha avuto paura dei ricatti, ma comunque non si è fatta corrompere. E in un movimento, come dite voi, dovrebbero contare solo le idee, il post di una persona non può decidere la politica del movimento. Adesso, che casi come questo diventeranno sempre più frequenti, è il momento più difficile perché dovrete decidere se agire in questo modo quasi insensato pur di sembrare immacolati oppure infischiarsene degli attacchi del PD e dei voti e ragionare su cosa è veramente giusto fare

Lorenzo Mazza 12.01.16 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Condivido l'espulsione anche se il sindaco non era indagata,non ci deve essere nessun dubbio su l'ONESTÀ del M5S.

Rubino Antonio 12.01.16 13:55| 
 |
Rispondi al commento

E poi se devo dirla tutta, a me quella scitta

bebbegrillo.it

MI PIACE E NON LA TOGLIEREI

Hanno tolto falce e martello, eppure, molti, nel cuore rimasero comunisti.

Potete togliere beppegrillo.it, ma in molti continueremo a vedere quella scritta anche se non c'è, perchè Beppe Grillo resta impresso nell'anima.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.01.16 13:50| 
 |
Rispondi al commento

se vogliamo seguire cio che affermava Paolo Borsello, concordo pienamente,anche se mi spiace per la Capuozzo

davide 12.01.16 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo pienamente con quanto deciso dalla dirigenza del movimento. È così che ci si comporta nel caso di ricatti: denunziare immediatamente alla Benemerita l'accaduto! Il mio plauso e compiacimento. Giovanni Boccongelli.

Giovanni Boccongelli, Loreto ( An) Commentatore certificato 12.01.16 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S ha regole etiche e di comportamento che ogni rappresentante ha firmato e, con la firma, ha accettato.

Chi non le rispetta è fuori.

Chi le aggira si può accomodare su un'altra poltrona, visto che i cambi, in certa politica, sono all'ordine del giorno.

Il M5S è diverso. Si parla tanto di ricchezza nelle diversità, ecco, questo è un esempio di ricchezza nel mondo marcio della politica.

Il M5S è orgogliosamente DIVERSO.

Chi fa parte del M5S queste cose le sa.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.01.16 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Direttorio..? ! Bella decisione......
Sara ' divertente vedere quale sara ' la vostra reazione quando incastreranno anche voi..perche ' ci proveranno prima o poi.. ci potete scommettere..

Incas nero 12.01.16 13:42| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Pessimo modo di gestire questa questione. La signora avrà sbagliato a non denunciare subito, ma non si è fatta ricattare, perciò per me, questa espulsione, da attivista, sa di integralismo.
Siamo umani non dei robot.
Per cuiosità, la signora è un avvocato? Se sì, forse avrà valutato, che valore poteva avere una denuncia, prima che ci fossero queste intercettazzioni.

adriano 12.01.16 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inizio da ora a credere davvero al movimento. Sono perfettamente daccordo sulla linea che avete seguito per quanto riguarda il sindaco di Quarto. La patente di persona onesta probabilmente la Capuozzo ce l'aveva. Il problema a mio avviso, è che questa condizione non basta per improvvisarsi classe dirigente, specialmente in territori così infettati dal malaffare. Pizzarotti lo sta sperimantando anche lui, e fa bene ad essere solidale con lei.
Gianfranco - Bologna

Gianfranco Cavarra Commentatore certificato 12.01.16 13:41| 
 |
Rispondi al commento

ci mancava..devo essere sincero Renzusconi mi Ci mancava, mi mancava l'elevato livello di immoralità,con il tintinnio di manette del papà , dell'acme dell'ipocrisia, mi mancava la sceleratezza dei suoi provvedimenti che tolgono i denaro ai poveri per darlo hai ricchi, mi mancava il novello Savonarola dei delinquenti targati pd ... Anche stavolta è riuscito ad ammorbare l'aria con il suo maleodorante fettore di untore pestifero dell'onesta..Il M5s è l'antidoto a questo ultracorpo di disonestà virulento

Pier luigi 12.01.16 13:40| 
 |
Rispondi al commento

la cosa triste è che non si sia dimessa da sola. Concordo con l'espulsione.

arturo b., Lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.01.16 13:40| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici a cinquestelle, solitamento sono restio a commentare episodi della vita che ci vede, quotidianamente, impegnati, per le proprie capacità, a lavorare per un, reale, cambiamento di questa lercia società. Ma quanto accaduto a Quarto, nella mia terra campana. Questa terra, già reietta quotidianamente dal malaffare, amministrata da un incapace"Conducador" poteva risparmiarsi questa pantomima, bastava essere precisi, chiari, determinati nei provvedimanti da adottare! Lo dico a tutti gli attori di questo m
"misfatto", se è vero che la Procura indagava già a Novembre, il Sindaco , contemporaneamente alla cacciata del consigliere infiltrato, doveva rassegnare le dimissioni! Chi sapeva doveva perseguire questa via. Era una mossa chiarificatrice e anche astuta! La Legge consente 20gg per il ripensamento al dimissionario sindaco! Nelfrattempo, come leggo, la situazione si è alleggerita e il Mpovimento ne avrebbe tratto, addirittura, giovamento e non sarebbe esposto alla caciara opportunistica dei "delinquenti" pdini e non. Adesso che resta1? Un consiglio a chi ha responsabilità ed in questa cirsostanza ha dimostrato disattenzione, mai abbassare la guardia e mai ritenere che se si " investe! su qualcun, questi sia bravo .... a prescindere.
Dr. Gennaro di Bartolomeo

Gennaro di Bartolomeo, Torchiara Commentatore certificato 12.01.16 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Questa è pura fantasticheria del PD nei nostri confronti, vogliono intimidirci con i loro organi di stampa e le televisioni pubbliche in loro possesso, vogliono vessarci in tutti i modi e chissà quante altre ne subiremo ancora pur di non farci vincere le elezioni e governare questo paese.

Matteo Quarti 12.01.16 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Coerenza e intransigenza è ciò che deve distinguere il movimento dalla "melma"degli altri partiti per i quali tutto e lecito e giustificabile..il movimento è eticamente e politicamente "oltre" ed è proprio per questo che rappresenta l'unica e vere possibilità di cambiamento e rinascita affinchè il nostro Paese possa tornare ad essere Bello. La strada è irta di ostacoli e perigliosa ma bisogna crederci e non mollare.

laura conti 12.01.16 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Rosa Capuozzo deve essere espulsa perché, con il suo rifiuto di rassegnare le dimissioni, dimostra di anteporre gli interessi personali a quelli del Movimento. In tutti i partiti e movimenti politici i comportamento personali che hanno rilevanza politica generale vengono sottratti alla decisione dell'interessato, e il caso Quarto rientra evidentemente in questa tipologia.

Detto questo, sarebbe opportuno sottoporre SEMPRE la ratifica dell'espulsione agli iscritti. Potremmo con tale regola vantare una maggiore democrazia rispetto a titti i partiti, che si avvalgono a tal fine di organi decisionali molto ristretti, come i Probiviri. Non correremmo rischi di mancata ratifica, come dimostrano le percentuali ulltrabulgare di recenti votazioni.

giuseppe centrone 12.01.16 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordissimo sul essere e apparire onesti, ma in questo caso lo vedo come un "sono cazzi tuoi ora e gestisciteli tu".
La realtà dell'hinterland napoletano è ben diversa da quella italiana, qui si viene minacciati da camorra anche per aver tagliato la strada a "qualcuno".
Io sono uno dei vostri sostenitori fin dall'inizio ed ho sempre appoggiato le vostre scelte ma in questo caso non condivido assolutamente.
Se si dimette ha vinto la camorra e gli altri partiti.
Se la abbandonate è la stessa cosa e ci perdete di credibilità in ogni caso.
Avete perso un punto a vostro (nostro) favore .
Spero sia il primo e l'unico da me riscontrato.
Saluti
Un vostro convinto sostenitore.

Paolo Marzaiuolo 12.01.16 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Senza enfasi. Senza tentennamenti. Grazie Beppe.

Raffaele crescitelli 12.01.16 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Bene cosi', storia chiusa che sarà presto dimenticata.

PZ 12.01.16 13:29| 
 |
Rispondi al commento

@ Ma non avevamo deciso di togliere dallo stemma il nome di Beppe ????
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 12.01.16 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è niente rispetto a quello che ci aspetta da ora fino alle amministrative prossime ! Se rispondiamo disuniti facciamo il loro gioco . Che faremo quando arriveranno i primi avvisi di garanzia , quando ci attaccheranno in massa con l'artiglieria pesante ? Non facciamoci trovare impreparati , organizziamo un grande ufficio di bravi avvocati e consulenti , facciamo collette e donazioni per affrontare le grandi spese che dovremo fare per difenderci al meglio . Stringiamoci compatti sotto la bandiera dell'onestà che , nei prossimi mesi , si rifarà l'Italia o si morirà ( di fame ) !

vincenzodigiorgio 12.01.16 13:26| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Noi del movimento siamo puliti!
La gente appena sporca ci fa schifo!
Figuriamoci quella del PD!
Un vaffanculo a chi si ritiene del Movimento ma non ne rispetta i principi: onestà e trasparenza!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.01.16 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Spero che d'oggi in poi gli amministratori pubblici del M5S comprendano che qualunque zozzeria commessa da un altro affiliato va denunciata senza se e senza ma. La signora Capuozzo non ha capito o non ha voluto capire che nel Movimento non ci può essere spazio per intrallazzi di alcun genere e che individui come l'ex consigliere non possono trovare spazio nel Movimento, oltre che in un incarico pubblico. Siamo in guerra contro dei parassiti delinquenti che hanno tutte le armi lecite ed illecite a disposizione e non si fanno scrupolo di adoperarle. e perciò non si può prestare un centimetro di fianco alla propaganda di questa melma.

inclemente mastengo, roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 12.01.16 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente questa scelta.
Andiamo avanti.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.16 13:23| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1823376444562047&id=100006691277904¬if_t=like

(Questo è il post di un semplice iscritto del Movimento 5 Stelle)
Non conosco direttamente né la Sig.ra Capuozzo sindaco di Quarto né i Portavoce eletti in Consiglio Comunale. Quello che so deriva direttamente dai media, Internet in primis.
Data la rilevanza della questione, mi sembra doveroso dire la mia, nonostante essa sia un’opinione controcorrente.
Il Movimento, infatti, è anche questo: Libertà e Partecipazione, altrimenti non avrebbe motivo di esistere.
La politica del sospetto è associabile al Regime del terrore, che non riguarda quest’epoca storica e non dovrà mai essere associabile al nome del Movimento, pertanto non possiamo permettere di creare precedenti in tal senso.
Torniamo a Quarto. Perché è stato ESPULSO un Sindaco, anche se attraverso il blog di Grillo si rileva una NON colpevolezza più che evidente?
Il Sindaco del M5s non è stato indagato dalla DDA, l’ex consigliere indagato Del Robbio, espulso già precedentemente dal m5s Quarto, non è stato determinante per la vittoria infine il Sindaco non ha mai ceduto alle richieste mafiose in merito alla privatizzazione dello stadio.
Sembra anche chiaro che il m5s di Quarto non sia condizionato dalla camorra e che la sig.ra Capuozzo, non indagata in questo processo bensì parte lesa, si è resa disponibile a essere ascoltata dalla Commissione Antimafia.
Perché dovremmo andare a distruggere l’operato di un gruppo di attivisti in un comune difficile, già sciolto per ben 2 volte a causa di infiltrazioni mafiose?
Ma soprattutto, perchè non c'è stata chiesta alcuna opinione?
Perchè non è stata utilizzata la rete come nel caso dell'espulsione del Portavoce Fucksia?
Pensate che possa divenire un'arma pericolosa nelle mani dei nostri avversari politici?
Personalmente non sono favorevole all'espulsione, ma condivido che qualcuno la possa pensare diversamente, quello che non condiviso è che nessuno me lo ha chiesto #m5s


La partecipazione alle elezioni amministrative sta facendo venire i nodi al pettine. Serve evidentemente un'organizzazione. Propongo una task force di esperti che intervenga ove vengono eletti attivisti per consigliare seguire ecc. Con protocolli e procedure di intervento : es dividere le contabilità e le responsabilità tra amministrazione vecchia e nuova, verifica beni comunali ecc ecc ecc. Creare luoghi per dirimere i conflitti tra attivisti ed eletti. Creare centri regionali o provinciali anicorruzione e segnalazione per i cittadini come in Sicilia.
Se no lasciamo perdere le elezioni amministrative, i casi Quarto Livorno,Gela si moltiplicheranno, non ci fanno sconti, siamo in guerra.

Luca Trentini 12.01.16 13:21| 
 |
Rispondi al commento

..chi era la consigliera a 5 stelle, che ha parlato
sulla 7 sino a pochi attimi fa,...e che ne è uscita alla grande ?
Fortissima !

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.01.16 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il Pd del pallonaro segretario e premier mandasse Cantone anche a Como!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 12.01.16 13:20| 
 |
Rispondi al commento

mettiamola così , la Capuozzo è indubbiamente una persona onesta e le va riconosciuto di averlo dimostrato resistendo alle minacce del DE Robbio , però è stata ingenua perchè per legge doveva informare i carabinieri delle minacce ricevute , sarebbero stati poi i carabiniari ad indagare. Non lo ha fatto è si è messa dal lato del torto . Sul perchè non lo ha fatto , lo sa solo lei . Capisco che i sindaci 5S devono dare l'esempio nel rispettare meticolosamente la legge . Questo sarà un esempio per gli altri ed i futuri.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 12.01.16 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Severo ma giusto.

--------------
http://www.dimagrimentoveloce.org

Dimagrire Velocemente 12.01.16 13:18| 
 |
Rispondi al commento

DOVETE DENUNCIARE I GIORNALAI FAZIOSI CHE SCRIVONO BUGIE
OPPURE METTETELI ALLA GOGNA

E' partita la mega stampante a GETTO DI FANGO contro il M5S

non si fermeranno fino a che a Roma non vincerà il sindaco della mega ammucchiata PD+FI+F.LLI D'IT. + LEGA non molleranno mai
NOI NEMMENO

Massia Ellecibò, Veneto Commentatore certificato 12.01.16 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premesso che, i gionalisti osceni e vergognosi che abbiamo in italia benchè provino in tutte le maniere ed in tutti i modi possibili a screditare il movimento in quanto mandanti del potere politico finalizzato al prefato discredito, stiano perdendo solo tempo, in quanto noi appartenenti al movimento siamo informati e di sicuro non ci informiamo seguendo telegiornali o trasmissioni politiche dove il conduttore di turno è sempre a 90°, oppure legendo giornali osceni editi dai padroni dei partiti, io pensi che, quando un Sindaco qualsiasi riceve delle minacce anche non di rilevanza penale ha il dovere di informare il direttorio prima, e poi consultarsi con il proprio legale di fiducia per sapere se ci sono delle rilevanze penali e denunciare il tutto. Se non vi sono rilevanze penali, si informi il direttorio. Questo Sig. Sindaco, Lei pare non lo abbia fatto. Quindi pur apprezzando il difficilissimo tentativo di cambiare questo Comune, ritengo l' espulsione un atto dovuto che prescinde dalla base in quanto in palese contrasto con quelli che sono i principi fondandanti del movimento5stelle.
Sarebbe come se un arresto di un ladro dovesse passare da un referendum nazionale. E' logico che non si chiede al popolo per una cosa del genere. Ha sbagliato Sig. Sindaco anche se apprezzo il Suo tentativo. Ma siamo il movimento5 stelle e non la mangiatoia PD.

Angelo Diomede, rutigliano Commentatore certificato 12.01.16 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile.
Ancora una volta siamo riusciti a metterci in una situazione paradossale, senza via d'uscita...

Una persona inoppugnabilmente onesta rispetto al caso in oggetto (almeno per ciò che è emerso sino ad ora dalle intercettazioni) che si batte perché la camorra non ottenga i soliti privilegi e resta ferma sulle sue posizioni noi la... BUTTIAMO FUORI DAL MOVIMENTO...

Non raccontatemela, ci siamo ancora una volta complicati la vita da soli con un'assurda quanto impulsiva richiesta pubblica di dimissioni e adesso asciughiamo e raccogliamo gli ennesimi cocci anziché raccogliere i frutti, politici e pratici, di una ONESTA GESTIONE DELLA RES PUBBLICA da parte della Capuozzo...

Davvero l'ennesimo boomerang politico e mediatico!!!

Cecilia L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.01.16 13:16| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
La picierno di questo sindaco di Como (mario lucini) che ci dice?????
Naturalmente che essere indagato non è una colpa grave sino a che non viene riconosciuto colpevole.
PAGLIACCIA DI UNA PICIERNO, DOVE SEI OGGI?
LAVORI, visto che sei lautamente stipendiata dalle nostre tasse per farlo, o cazzeggi in giro a fare shopping??

mario 12.01.16 13:16| 
 |
Rispondi al commento

1 domanda e 2 considerazioni (parlo da elettore ed ex-delegato di lista)

1) perché usate ancora il logo vecchio?

2) se Rosa Capuozzo si fosse dimessa subito, l'avreste espulsa? Secondo me no. Il fatto di essersi dimostrata così attaccata alla poltrona ha influito molto su questa decisione.

3) Non credo alla ricostruzione del Corriere che oggi scrive che Di Maio ed altri erano informati del ricatto. Però di qualcosa erano informati, altrimenti De Robbio non sarebbe stato espulso..!

gabrielon l. 12.01.16 13:16| 
 |
Rispondi al commento

quello che avete fatto a Quarto non mi piace affatto, potete dare qualsiasi spiegazione, non è attinente con la realtà dei fatti, l'onestà non è apparenza è un comportamento normale di qualsiasi persona perbene come lo è il sindaco di Quarto, se dopo dietro c'è qualcosa altro questo non sono in grado di sapere, vedremo stasera in tv cosa dirà il ns DIMA.

PAVIOTTI MAURIZIO, PASIAN DI PRATO (UD) Commentatore certificato 12.01.16 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rosa ha sbagliato . Chiunque sia onesto deve denunciare i criminali e il sindaco di Quarto doveva , in quanto membro del Movimento della forza politica che dell'onestà ne ha fatto la sua bandiera , obbedire al nostro primo comandamento : denunciare i corrotti e i corruttori .

vincenzodigiorgio 12.01.16 13:15| 
 |
Rispondi al commento

“Noi nel M5S facciamo così…” Noi chi? Grillo e Casaleggio? BASTA con queste espulsioni d’imperio! BASTA con le decisioni a tavolino da parte di pochi! BASTA con regole ballerine e umorali! BASTA con comportamenti da partito, fingendo il contrario! BASTA con il pressappochismo, l’ipocrisia e l’ambiguità!
Perché i “vertici” non rispettano la regola prevista dallo Statuto dell’Associazione M5S, che prevede un’assemblea ordinaria annuale? Perché non si convocano in un’assemblea nazionale per lo meno gli eletti nei vari consigli comunali, regionali e in parlamento, per discutere e trovare una linea comune? Uno straccio di organizzazione interna univoca cui fare riferimento sempre?
Non si può più andare avanti così, disamorando sempre più persone. Il Movimento tutto, compresi i “vertici”, è fatto di esseri umani, di gente comune, onesta ma comune, con pregi, difetti e inesperienze, come tutti! Se ciascuno di noi, “vertici” compresi, facessimo un esame di coscienza, penso che dovremmo auto-espellerci tutti!

Anna M. Commentatore certificato 12.01.16 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i nostri parlamentari nn sapevano nulla dei ricatti alla sindaco di quarto e lo hanno spiegato bene in diretta video.pubblicheranno anche i messaggi ricevuti.purtroppo la sindaca ha negato di averne subiti e a malincuore si è deciso per l'espulsione.fa male?si.è un dispiacere immenso?si!ma così si fa quando non c'è chiarezza.o noi o loro significa anche questo.insisto con lo staff:pubblicate il video con i nostri ragazzi che spiegano la vicenda.e ricordate che siamo in guerra e il pd le proverà tutte.restiamo uniti e lo spazziamo via,come è giusto che sia!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 13:14| 
 |
Rispondi al commento

E' quanto succede qualora un'organizzazione, di qualsiasi tipo sia e qualunque fine abbia, è priva di un organigramma.
Con chi si parla se c'è qualcosa che no va?
Col tuo "superiore", ovvio.
Con chi doveva parlare Rosa Capuozzo? Per un consiglio, per prendere una decisione.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 12.01.16 13:13| 
 |
Rispondi al commento

BRAVI ERA ORA!
La situazione viene descritta in maniera sintetica e magistrale da una vignetta di Giannelli:
"C'è una donna che sta facendo grande il PD, Rosa Capuozzo"

E' la sintesi della situazione, se la Capuozzo non capisce che ormai la vincenda è già uscita dal piano giudiziario ed è entrata in quello politico l'espulsione purtroppo è obbligatoria

Michele L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.01.16 13:11| 
 |
Rispondi al commento

La Boschi, interpellata sulla questione Quarto, esprime chiaramente dove vogliono andare a parare: il M5S è uguale agli altri!
E' iniziata la campagna elettorale, la machina del fango è già in funzione.
Pochi sulla questione, per decenza di integrità morale, potrebbero parlare....ma i più sbraitano e sbraiteranno in futuro, intrecciando bugie e congetture dalle vacue basi pur di screditare il nemico comune di tutti i Pariti e del marcio potere che gravita attorno ad essi. Loro, che in più e più occasioni hanno dimostrato di amministrare male perchè perseguono interessi diversi da quelli che invece sarebbe necessario perseguire per determinare veramente un benessere diffuso e collettivo, Loro sanno che devono arginare un Movimento politico nato appunto per porre fine a quell'inceppamento voluto della macchina amministrativa Statale, palesemente mal funziona per poter sottrarre denaro pubblico all'interesse diffuso e canalizzarlo, attraverso corruzzione o scambi di interesse, verso interessi privati (dei politici) o di terze parti.
I cittadini mal informati o poco interessati o sdegnati dalla politica sono sempre tanti, e la partita elettorale è appena iniziata...palla al centro.

Peppe Todaro, Trapani Commentatore certificato 12.01.16 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi spiace sembrare rompiscatole ma vi invito a crearvi un account facebook per seguire bene il M5S che usa tantissimo anche quel canale.ero restio anche io e capisco chi nn vuol farlo ma vi assicuro che troverete tutte le info sul M5S e potete trovare tutti gli attivisti e tutte le notizie sul M5s!oltre al nostro amatissimo blog qui!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Quanta gente oggi sul blog...tutti non certificati,e mai letti prima.
Strano,mai successo!
Chissà perchè!
Tutti del Movimento?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.01.16 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo scusa: ma non è che forse sia venuto il momento di scegliere in maniera più accurata, verificando capacità, curriculum, prendendo informazioni dettagliate sulle persone che vogliono candidarsi? Ogni giorno ormai è una falcidia di sospensioni, espulsioni... non parlo per me che continuerò a sostenere sine condicio la causa M5S ma per coloro che si stanno allontanando o che non sono più cosi sicuri di sostenere il movimento!

roberto 12.01.16 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Evvai ecco un'altro onesto a Como!
Onestà...onestà..onestà....dobbiamo andare a Roma sotto montecitorio a gridare Onestà...al PD!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.01.16 13:02| 
 |
Rispondi al commento

SPIEGAZIONE AI NEMICI PENTASTELLATI

Miei cari,

nel caso Vi fosse sfuggito, sappiate che la Capuozzo viene espulsa perchè ha disobbedito alla richiesta di dimissioni, non perchè ha denunciato le pressioni al Direttorio (sic!). La Sindaca viene espulsa perchè è stata votata da alcuni camorristi. E siccome è a tutti noto che per non farsi votare dai camorristi è sufficiente chiedergli cortesemente di non votare, allora la Capuozzo viene espulsa.

Voglio Di Maio....LO VOGLIO!

Vito Matteo

VITO MATTEO 12.01.16 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

alle 15 su la7 il nostro bonafede!
questa sera dalla gruber il nostro di Battista!
e a ballarò poi Di Maio!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bah !
ho creduto che il M5S fosse un movimento politico
rivoluzionario almeno come spunto culturale, invece mi ritrovo in una specie di sacrestìa circondato da fraticelli ultrabuonisti che si piegano al volere delle cosche mafiose.

Già, espellere un sindaco onesto , visto che non è stata riconosciuta coinvolta, significa eseguire l'ordine della stessa camorra.

Altro che "onestà" ... eeeh !!

ps: ricordatevi di Vassallo, assassinato sempre in Campania ... era un piddino differente ...
o forse viene fuori la " PAURA " ???
ma quella c'è sempre, fa parte degli umani ! ^_^

Lenin Nicolaj (che fare), Roma Commentatore certificato 12.01.16 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Grosso sbaglio quello di espellere la Capuozzo dal partito e cercare di farla dimettere. Quarto non voterà più M5S e così fate un grande favore ai volti noti che faranno il possibile per riappropriarsi del Comune. La Capuozzo è stata lasciata sola dal movimento a governare un paese molto difficile, con la presenza dei vertici del movimento tutto questo non accadeva.
Rosa Capuozzo parte lesa della vicenda e non voterò più M5S per il trattamento che ha ricevuto.

Michele Cerlino 12.01.16 12:56| 
 |
Rispondi al commento

"Mai discutere con un idiota.
Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza."
O. Wilde

Di esperienza nel gettare fango, bisogna ammettere che i politicanti con cui l'M5S ha a che fare tutti i giorni, ne hanno e parecchia.

Non bisogna sintonizzarsi sul loro vecchio sistema attacco/difesa o a un suo surrogato ma crearne uno nuovo, che faccia apparire in sostanza il vecchio come obsoleto e ridicolo.

Un saluto
MG

Marco G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.16 12:55| 
 |
Rispondi al commento

In tutta questa vicenda mi pare inoppugnabile il ragionamento operato dal M5S e credo che si sia fatto quello che era necessario, al di là di ogni possibile critica. Molto bene

Davide Bauzano 12.01.16 12:54| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corrierepl.it/2016/01/12/pomezia-ex-amministratori-condannati-per-danno-erariale-e-morosita/

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 12.01.16 12:53| 
 |
Rispondi al commento

"SONO DALLA PARTE DI ROSA CAPUOZZO E VI DIRO' IL PERCHE' CONDENSANDONE LE RAGIONI IN ALCUNI PUNTI:

1) Due giorni fa è stato pubblicato un post sul Blog nel quale si
evidenziava che la Capuozzo è "parte lesa" nella vicenda ed ha resistito
alle "avances" della camorra, quindi noi del M5S siamo diversi bla bla bla
bla. 48 ore dopo se ne decreta l'espulsione dal Movimento senza sentire la
base degli iscritti.

2) La Capuozzo, si dice in questo nuovo post doveva denunciare subito
l'assessore che si era fatto avanti con le richieste illecite.

Ah si ? Conoscete la contro-denuncia per diffamazione, qualora non si
abbiano prove a sufficienza ? Allora la Capuozzo sarebbe stata indagata
dalla Procura e quindi costretta a dimettersi in quanto indagata. Le
denunce penali è buona norma presentarle a fronte di prove, altrimenti nel
paese di Pulcinella rischi che ti fanno un mazzo tanto e fai la fine del
"curnuto e mazziato".

Considerate che da un punto di vista giuridico, una eventuale registrazione
telefonica fatta da privato, in ambito processuale penale, di norma non
viene ammessa come prova.

Allora ? Di cosa stiamo parlando ? Cosa doveva fare la Capuozzo ? Mica
sapeva di essere intercettata.

3) La Capuozzo è stata espulsa dal Movimento. Ok ! Ma chi lo ha deciso ?
Dov'è la "piattaforma per la famigferata democrazia fluida" tanto
sbandierata in fase pre-elettorale ? Perchè decisioni tanto importanti, non
vengono proposte alla base degli iscritti per una votazione on-line ? In
realtà ancora una volta si è trattato di "epurazioni" a diktat, decise
dall'alto in barba alle più elementari regole democratiche.

Tentare un dibattito serio su questioni tanto delicate è ahimè diventata
cosa ardua e senza speranza. Anche un cieco vedrebbe l'anomalia. Povera
Italia. Cosa ti stanno facendo !".

Rocco Taniko 12.01.16 12:51| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio e Fico non possono essere gli angeli custodi dei sindaci pentastellati. Un sindaco deve sapere quel'è il suo ruolo e come deve agire in certe situazioni altrimenti meglio che faccia altro. Quei territori sono difficili e tutti lo sappiamo, a maggior ragione ci vuole la preparazione adeguata e soprattutto ci vuole il coraggio necessario per affrontare la malavita che spesso tenta di condizionare le scelte. Il sindaco Capuozzo doveva subito denunciare il fatto, senza tentennamenti e senza coinvolgere altri per poi farli diventare complici seppur in buona fede. Ma il tempo chiarirà che in questa vicenda il M5S è stato vittima di una trappola e che dovrà in futuro stare più attento. La preparazione di chi deve gestire la cosa pubblica è d'obbligo e non basta solo l'onestà e la fedina penale pulita per combattere le mafie insite nel dna dei parrucconi ora al potere!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 12.01.16 12:50| 
 |
Rispondi al commento

"Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci".
(Mohandas Karmchand Gandhi)

Luca M. Commentatore certificato 12.01.16 12:50| 
 |
Rispondi al commento

L'onestà non ha due facce e solo il M5S ha una sala faccia.. Il Pd e altri partituccoli sono multi facce .. SEMPRE E SOLO M5S..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.01.16 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non sono in grado di valutare il problema, perchè non lo conosco nei dettagli, ma voglio solo ricordarti che, a volte, si può anche riconoscere un errore di valutazione. Anche questa è trasparenza

SERGIO CRESPI 12.01.16 12:50| 
 |
Rispondi al commento

ma a riguardo di questo De Robbio potremmo capire come è approdato al M5S? sul piano locale questi "PERSONAGGETTI" in genere sono "CARTE CONOSCIUTE", non si portano oltre 900 voti da emerito sconosciuto in un comune di 40.000 abitanti ; Qualcuno del Movimento su Quarto potrebbe farcene un profilo? ... porca miseria ha rivoltato tutto il pollaio

il guardiano del faro 12.01.16 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa faccenda sta dimostrando ancora una volta che tutto è utile per cercale di eliminare il m5s.
E sta dimostrando che non esiste informazione indipendente. Per chi, come me, compra da sempre il Fatto Quotidiano la delusione è bruciante per la grossolanità e lo sforzo di libera fantasia degni di sicuramente miglior causa. Tempesta in un bicchier d'acqua? Non credo, anzi temo che la mobilitazione dell'"informazione" crescerà. I sondaggi che danno il m5s in crescita sono all'origine di questo squallido attacco.

walter bassani 12.01.16 12:46| 
 |
Rispondi al commento

dal Marchese del Grillo: Mi dispiace, ma io so' io e voi non siete un cazzo!
W la democrazia del basso.

FABIOLA D. Commentatore certificato 12.01.16 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Toc. Toc.
RIFLESSIONE: “Movimento, Impegno e Coerenza”

Il M5S è nato, quasi spontaneamente, a fronte di iniquità continue e mirate contro i cittadini da parte di poteri forti e misconosciuti ai più.
Dopo una fase di forte dibattito - a fronte di notizie e informazioni, sempre più puntuali, che cominciavano a circolare ed a essere condivise - ci siamo incamminati su di una strada, pur tortuosa, che ci ha permesso di acquisire da un lato una presa di coscienza e dall’altro, pur tra mille difficoltà, costruire un meccanismo in grado di contrastare quei poteri di cui sopra.

Nacque il “movimento” che, generatosi dal basso, è necessariamente in continuo divenire essendo questo l'essenzialità stessa dell'organizzazione.
NON essendo un partito aveva, ed ha, la necessità di avere da un lato poche ma chiare regole e dall'altro altrettanto pochi ma chiari obiettivi.
E' evidente che essendo “nuovo” esso è "aperto" e di conseguenza, pertanto, è possibile che degli opportunisti, e qui sta il rischio, ne colgano le potenzialità per sfruttarle, pro domo loro.
La diligenza, quindi, è quella di vigilare affinchè si rispettino sia le regole sia l’impegno preso con gli elettori.
Essere confusi con “tutti gli altri” è il pericolo maggiore ed ancora più pericoloso è farsi condizionare dalla falsa informazione del regime che sta impiegando le sue “migliori” teste per creare una breccia al nostro interno.
La coerenza è l’elemento sostanziale che ogni rappresentante DEVE rispettare, senza compromessi.
Chi non lo è . . . . è fuori.
Meminisse iuvabit.

Malgher 12.01.16 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Il vero obiettivo del Partito Delinquenziale è infangare Di Maio . Sono sempre più squallidi e meschini .

Intanto , mentre il Mentitore Seriale esprimeva la sua vaccata quotidiana , la magistratura altrettanto quotidianamente gliene indagava un altro .

Gianfranco .

Gianfranco 12.01.16 12:42| 
 |
Rispondi al commento

la partitocrazia sta impazzendo per l'arrivo in politica del M5S che usa la coerenza dell'onestà che i partiti tradizionali non applicano pur conoscendola, PD FI ecc... hanno alzato il fuoco mediatico per contenere l'avanzata del M5S che dimostrando lealtà e correttezza guadagna posizioni di mese in mese, PD & company sentono la fine della loro esistenza trovandosi spiazzati di fronte un gruppo di persone non corruttibile.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 12.01.16 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

staff,mettete subito sul blog la registrazione dell'intervento dei nostri tramite facebook nel quale hanno spiegato tutto perfettamente!!!!!!!!!!chiarissimi e decisi!!grazie!!così si fa e così aspettavamo!!!!!!!!!!!mettetelo subito sul blog!!
M5S senza se e senza ma!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Le regole sono chiare ,non le capiscono chi non le vuole o fa finta, di capire.Il partito dei delinquenti raccoglie tutto ,specialmente il peggio, compresa la sua informazione,che viene fatta pagare ,tra l'altro,sotto forma di "pizzo"a tutti noi.NOI "PURTROPPO PER QUALCUNO"siamo il M5S,quando qualcosa va fuori dal seminato e ci accorgiamo ,corriamo ai ripari.Capisco che per chi amministra abitualmente con delinquenti, o fa a pugni per dei ROLEX, ciò è inconcepibile,ma cosa ci possiamo fare siamo... IL M5S quelli dei ..scontrini.Tra poco faremo la resa ...dei conti...STATE SERENI.

Canzio R. Commentatore certificato 12.01.16 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente adesso i nemici del M5S affolleranno il blog con messaggi che chiedono la testa di tutti o con critiche per le decisioni prese. Ma i fatti dicono che il M5S non fa patti con la camorra, che giusta e ineccepibile era la richiesta di dimissioni visto che il sindaconon ha denunciato i ricatti, e che l'espulsione ora è inevitabile

David C. Commentatore certificato 12.01.16 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Beppe , già te lo scrissi : per una semplice questione di igiene , fai postare sul blog solo chi è iscritto al M5S . Non ne possiamo più di questi troll pidioti .

Non è difficile : se sei abilitato a votare puoi anche postare , altrimenti no .

Gianfranco .

Gianfranco 12.01.16 12:36| 
 |
Rispondi al commento

SULL'OBBLIGO DELLA DENUNCIA E SU DI MAIO
la denuncia alla magistratura per il tentativo di estorsione la deve fare il sindaco e non certo un dirigente del partito cui appartiene.
Il dirigente tutt'al più la può sostenere moralmente e politicamente ma non può sostituirsi a lei nel fare la denuncia agli organi inquirenti.
Quindi quelli del PD si mettano l'anima in pace perchè il loro tentativo squallido di infangare Di Maio è inutile

romeo c. Commentatore certificato 12.01.16 12:34| 
 |
Rispondi al commento

http://milano.fanpage.it/appalti-per-il-lungolago-di-como-indagati-sindaco-ed-ex-sindaco-di-forza-italia-e-pd/

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 12.01.16 12:34| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/noivotiamoM5S/photos/a.410327984350.187934.209242939350/10153786412284351/?type=3&theater

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 12.01.16 12:33| 
 |
Rispondi al commento

ot


matteo cerca di superarsi... :)

""M5s espelle sindaco Quarto: ‘Doveva denunciare’
Renzi: ‘Da capire se i suoi dirigenti hanno taciuto’""

ha la casa che gli brucia e pensa al cerino acceso in casa m5s...
:)

pabblo 12.01.16 12:31| 
 |
Rispondi al commento

IL TALLONE DI ACHILLE
Penso che la selezione dei candidati sia il tallone di Achille del M5S. Di fronte a scelte dure, quando c’è da combattere per davvero la camorra, la corruzione ed il malaffare alcuni girano la faccia verso i mazzi di euro a loro offerti. Ho il sospetto che alcuni sappiano fingere bene e che non aspettano altro che farsi eleggere in posti di comando. Nel Movimento, occorre una radicale pulizia. Pochi, ma buoni. Basta col protagonismo e l’attivismo di gente nullafacente, poco istruita & strafottente.

Giuseppe Costantino Budetta, Sinalunga Commentatore certificato 12.01.16 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Totalmente in disaccordo con questa scelta. Ora la mafia voterà sempre almeno un consigliere del M5S. Se non vincono, vincono i mafiosi. Se vince il 5 Stelle, fai saltare il sindaco.
Un errore strategico madornale. Si condannano i fatti, non le chiacchiere

Riccardo V., Civitavecchia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.16 12:30| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

VOGLIO DI MAIO

Voglio curare la sua anima ferita. Aiutarlo a riprendersi dalla sua ormai imminente espulsione. Consolarlo. Luigi ha infatti dimostrato di non aver compreso che lo scopo del MoVimento è quello di governare il Paese, e che per fare questo occorrono i voti di tutti, anche dei camorristi. Beppe lo aveva chiarito già ai tempi in cui invitava i militanti di Casapound ad unirsi al MoVimento, o ai tempi delle regionali in Sicilia, dove è statao duramente contestato per le sue affermazioni sulla mfia. Ovviamente prendere voti da soggetti sgradevoli non significa che poi il programma di governo debba essere altrettanto sgradevole: anzi, come dimostrato dal caso Quarto, è possibile persino fargli il contropelo agli "sgradevoli"...Ma Luigi questo non l'ha ancora capito, ed è per questo che ho intenzione di prendermi cura di lui: gli insegnerò l'arte del comando, la passione per la vittoria, l'amore per il suo popolo....

Vito Matteo

VITO MATTEO 12.01.16 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro vertice, visto che ti piace la carta stampata, ti sei letto questo?

http://www.corriere.it/cronache/16_gennaio_12/caso-quarto-movimento-5-stelle-cosi-capuozzo-informo-maio-adesso-ci-dovete-commissariare-c64d4cae-b8f1-11e5-85a5-46ffd263e960.shtml

Quindi, seguendo i tuoi principi,chiedo di
VOTARE IMMEDIATAMENTE SUL BLOG L' ESPULSIONE DI DI MAIO.

Coerenza, Casalecchio, coerenza :))

piero 12.01.16 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Pidioti hanno gridato: onestà,onestà!!!!
Si la loro ?
Ma gli 85 allora?
Ora sarà guerra contro gli 85.
Già da ieri due...proseguiamo però in TV!
Sputtaniamoli questi ladri!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.01.16 12:22| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno a tutti mi presento sono Giuseppe looz del meetup monte di procida area flegrea di napoli comune vicinissimo a quello di quarto.non sono per niente e non sono asssolutamente d'accordo con questa espulsione x tanissimi motivi troppo lunghi da enunciare ma soprattutto che siccome tra la tante espulsioni che ci sono state noi qui sul blog abbiamo sempre votato per ogni cosa e non vedo per quale motivo adesso non lo si debba fare esigo che si debba votare anche per l'espulsione del sindaco di quarto altrimenti andrebbe a farsi benedire una delle regole fondamentali che abbiamo sempre adottato.poi visto che noi in campania domenica dobbiamo riunirci tutti i meetup be in quella sede dovevamo decidere tutte ste cose tutti insieme valutare tutto discuterne e decidere,il sindaco di quartoè persona ONESTA DEGNA DI FAR PARTE DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE E MERITA RISPETTO,io da attivista sul territorio insieme a tutti gli attivisti del movimento in tutta italia adesso mi sento defraudato del mio diritto di votare o no all'espulsione del sindaco di quarto e tutti gli attivisti di quarto che hanno combattuto e combattono in un paese non facile ora staranno provando sentimenti emozioni negative certo non belle dovevano dovevamo essere interpretati tutti come si è sempre fatto con votazioni sul blog se volevamo o meno questa espulsione,caro beppe te lo dico con immenso affetto e stima che ho nei tuoi comfronti e che non finirà mai ma su questa cosa del sindaco di quarto devo dirti che per il mio parere hai sbagliato e spero che insieme al direttorio e a noi attivisti possiate cambiare idea e rivedere questa espulsione che è PROFONDAMENTE INGIUSTA VERSO UN SINDACO ROSA CAPUOZZO CHE HA AVUTO ED HA LE PALLE CHE E' DI UNA ONESTA' LIMPIDA E CRISTALLINA E CHE SI E' COMPORTATA E SI COMPORTARA' SEMPRE ONESTAMENTE PERCHE' QUESTA SIGNORA HA L'ONESTA' NEL SANGUE NEL SUL DNA.

giuseppe looz, monte di procida Commentatore certificato 12.01.16 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se è stata minacciata di ritorsioni in caso si fosse rivolta all autorità ? Immagino non sia semplice in quelle zone essere perfettamente cristallini e rimanere onesti allostesso tempo .
Credo si debba distinguere tra le due cose .
Non è che tutti vivono in un bel paesino felice dove tutti si vogliono bene , Credo sia un pò troppo facile buttare fuori persone che si trovano invece in una situazione nella quale dovrebbero essere aiutate e supportate e non cacciate in mezzo ad una strada e negato l'aiuto del movimento .

Stefano P., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 12.01.16 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

É evidente la centralità del fatto se Fico e di Maio fossero o meno a conoscenza delle pressioni ricevute dalla sindaca . Se così fosse ci massacreranno . A quel punto le loro dimissioni da ogni ruolo e la loro esulai one sarebbero il passaggio doveroso. Dopodiché siccome sarebbe da ingenui a quel punto pensare all estraneità di Grillo e casaleggio sarebbe un colpo fortissimo al sogno di cambiare questo paese marcio fino al midollo e con la stampa da sempre al servizio del potere . Voglio sperare con tutto me stesso che la vicenda non sia una batosta irrimediabile

Simone Alberti 12.01.16 12:22| 
 |
Rispondi al commento

io credo che almeno la richiesta di espulsione debba essere ratificata dalla rete!! altrimenti vengono meno i nostri principi... Beppe non ti dare la zappa sui piedi per favore!!

Matteo b., Sestola (mo) Commentatore certificato 12.01.16 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Fico e DiMajo sapevano, oppure no, del ricatto?

Giorgio Sfara 12.01.16 12:20| 
 |
Rispondi al commento

E' davvero bello sapere che esistono delle regole, e le regole vanno rispettate per tutti. Per questo motivo mi sono iscritto al M5S e spero che queste regole siano durature. Viva l'Onesta, in politica solo ed esclusivamente con il M5S. Grazie M5S Grazie ai giovani che ci rappresentano e sono in prima linea, Grazie davvero e di cuore. Viva il M5S

Luigi ZA 12.01.16 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Se volete essere informati...leggete i post del Blog!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.01.16 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Rosa Capuozzo, per denunciare, avrebbe dovuto avere delle prove.
E poi, denuciare, a chi?
I magistrato Colombo con il suo collega, trovata la lista P2, si recarono dal ministro per denunciare.
Ad aprire loro la porta dell'ufficio del ministro, il segretario;
Iscritto alla P2.
Colombo e collega, girarono i tacchi e se ne tornarono da dove erano venuti.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 12.01.16 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Rosa Capuozzo, forse anche per paura oltre che per il fatto di non avere prove di un vero e proprio ricatto, non ha denunciato alla magistratura. Va bene ma va anche bene che i 5stelle per non avere nesun ombra di coinvolgimento l'abbiano per il momento espulsa. Tuttavia sarebbe opportuno, una volta appurata l'eventuale innocenza della stessa, riaccoglierla a braccia aperte nel m5s!. In terra di camorra non è facile fare i sindaci intransigenti, si ha PAURA|

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.16 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente ritengo GIUSTISSIMA la decisione presa. Oppure vogliamo essere come gli elettori del pd che difendono l'indifendibile?
La Capuozzo avrebbe dovuto SUBITO denunciare il tutto, semplicemente perché noi siamo il M5S e a noi non ci viene MAI perdonato nemmeno il più piccolo errore .. e questo sarà un anno dove andranno a cercare ogni virgola fuori posto per portare il centrodestra al ballottaggio con il centrosinistra.
L'unica colpa che trovo del M è che troppo spesso nei MU ci trovi di tutto ... perché per molti è più facile passare dal M che da altre forze politiche ... e così è poi anche più facile vendersi al miglio offerente o al partito del cuore!!!

Marc Spagnoli, Roma Commentatore certificato 12.01.16 12:18| 
 |
Rispondi al commento

"la carta da culo" non è indipendente è foraggiata dai partiti!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.01.16 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se continuate a leggere "la carta da culo" siete fregati!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.01.16 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si intitola “Quo Vado?”, ma il giusto titolo potrebbe essere: La vera realta' dei parassitismi italiani e mediterranei, dai voti di scambio ai posti di stipendio ed ai diritti acquisiti ed alle consolidate convinzioni che tutto questo sia giusto corretto e di diritto”. Per la serie: le infinite colpe della Germania e dell'euro e dei cinesi e di come I Veneti siano solo oppressi da questa italia dei furfanti e per salvarsi possano solo continuare ad emigrare, a dovere andarsene dalla loro terra. E un grosso "grazie" a chi “onesto” non si rende conto di queste realta'.

tomi sonvene Commentatore certificato 12.01.16 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Per quel pidiota che continua a scrivere : "voglio la testa di Di Maio" .

Purtroppo per te dovrai continuare a tenerti la tua testa di cazzo . In alternativa , prova a chiedere quella della Picierno ... No , forse è meglio che ti tieni la tua .

Gianfranco .

Gianfranco 12.01.16 12:15| 
 |
Rispondi al commento

giochiamo pulito in un mondo di sporchi:
1- ok ad espulsione della sindaca
2- chiarimento dell'operato di Di Maio e Fico
3- eventuali provvedimenti se necessari per Di Maio e Fico
4- da tutto ciò, a mio avviso, il m5s ne uscirà rafforzato e sempre più come vera soluzione dei problemi di questa Italia che affonda

jazz00 12.01.16 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si risponde a questa domanda si risolve l'arcano.
Se io sindaco ricevo una richiesta di "favore" (che nego) da un mio assessore, a chi mi devo rivolgere?

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 12.01.16 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono molto in disaccordo su quanto si sta decidendo, in maniera dispotica, in merito alla questione. Ci sono particolari ancora da chiarire, soprattutto manca un confronto chiaro ed esaustivo fra i cosiddetti "vertici" del Movimento e la diretta interessata e trovo assurdo che questo confronto non possa avvenire, mentre i "vertici" possono passare direttamente alla scomunica. Questo non è "uno vale uno"!!!!!

Laura D., CESATE Commentatore certificato 12.01.16 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando: cosa ha da fare una persona per essere degna di essere sindaco del M5S?
Ma daì, obiettivamente, essere un giglio in un popolo di cacca, in una situazione compromessa come quella campana è tafazziano.
La prossima elezione per Quarto, il candidato sindaco deve essere parente di Gesù Cristo !
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 12.01.16 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Toccagli tutto ma non le banche a questi del Partito Delinquenziale ...

"Don't touch my banks" : questo è il vero slogan delle vostre campagne elettorali .

"Il rottamatore" ... Cazzo hai rottamato , coglione ... Rottama quelle auto di merda che fanno i tuoi padroni della FIAT , così almeno ce le togliamo dalle palle ... fanno venire la depressione solo a vederle ...

Gianfranco .

Gianfranco 12.01.16 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Tutta la mia stima alla Dottoressa Capuozzo. Sarebbe opportuno leggere su questo blog la sua versione dei fatti. Opportunità della decisione difficile da comprendere, ma fiducia illimitata negli organismi decisionali del M5S.
Adesso è necessario fare pressione su quella parte di magistratura rimasta onesta affinché chiarisca i fatti al più presto e condanni i responsabili degli atti intimidatori. Alle Forze dell'Ordine chiedo di difendere anche le persone oneste, non solo i politici.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Non ho letto tutte le regole del M5S.
O forse sì ma mi è sfuggito.
Se qualcuno, tipo Capuozzo, riceve pressioni non denunciabili - senza prove cioè - a chi si deve rivolgere? Se non c'è scritto da nessuna parte sarebbe il caso di scriverlo.
Questo è un caso classico. Assessore che chiede faccia a faccia e sindaco che dice no. A chi vado a dirlo, per regolamento?
Se anche avesse fatto una chiacchierata con Di Maio, lui, a chi avrebbe dovuto riferire? E anche qui, con quali prove? Una prova anche piccola ci vuole, pure in camera caritatis.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 12.01.16 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

colossale ingenuità di grillo, con l'espulsione ora chi strumentalizza chiedera che per coerenza dovrebbero essere espulsi tutti coloro che nellintercettazione erano venuti a conoscenza del ricatto tra cui fico e di maio, era meglio limitarsi alla richiesta di dimissioni..

luca 12.01.16 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il gioco del pd è chiaro, tutti colpevoli quindi nessun colpevole, i nostri amministratori devono rendersi conto che anche un tentativo di ricatto va denunciato e portato alla luce, credo che le dimissioni siano necessarie..

americo cappelli 12.01.16 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APPARIRE ONESTI ? Che significa? L'onestà stà nel risultato e non nell'apparire ! Capuozzo, si è comportata bene (sermbra) nonostante le "pressioni". Io non concordo nel solo bianco o nero, ma anche nelle sfumatrure di grigio, purchè ben chiare e distinte! Ha concesso qualcosa alla camorra la capuozzo? Se dsì, và allontanata subito! Se no (vedi cantone), và sostenuta e fare anche quadrato! Stamattina i rappresentani parlamentari del m5s in tv (rai3 e la 7), non mi hanno convita aper niente! Io scrivo sempre qui assiduamente e con continuità e vi dò sempre ragione! MA STAVOLTA AVETE TOPPATO! Il consiglier delinquente deve andare in galera e le sue richieste al sindaco (non accettate) sono cadute nel vuoto! Per questo a quarto Ella non ha nessuna colpa, nonostante questi "stralci" di messaggi da parte di una donna stressata! Ho scritoto anche a saviano che la pansa come il blog (sesta stella nera)!Allora per la boschi saviano non conta nulla? Allora saviano sarà il mentore del m5s? Lui stesso dice che le mafie si infiltreranno ovunque! Che facciamo : ESPELLIAMO TUTTI ? Saluiti .

silvana rocca, genova Commentatore certificato 12.01.16 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHE FIGURA DI MERDA!!!
SAREBBE STATA MEGLIO UNA VOTAZIONE!
QUESTA POVERACCIA COMUNQUE SI E' BATTUTA CONTRO LA CAMORRA , HA SOLO SBAGLIATO METODO. NON LASCIAMOLA SOLA!

paolo c 12.01.16 12:03| 
 |
Rispondi al commento

VOTI IRRICEVIBILI

http://www.corriere.it/cronache/16_gennaio_11/luigi-maio-questo-episodio-mi-ha-fatto-male-nell-anima-9ac394d8-b853-11e5-8210-122afbd965bb.shtml

Secondo Grillo, la Sindaca Capuozzo deve dimettersi perchè ha denunciato "pressioni politiche", non "ricatti". Secondo Di Maio, la Sindaca Capuozzo deve dimettersi perchè alcuni camorristi l'hanno votata. Ora, posto che non si capisce in che modo di possa impedire ai camorristi di votare, e che in ogni caso la Sindaca non ha ceduto nè a "ricatti" nè a"pressioni politiche", il quadro che emerge dall'intera vicenda è quello di un MoVimento in preda al delirio più totale, dove i vertici non comunicano con la base e neppure tra di loro. Un MoVimento che, anzichè ai fatti, preferisce guardare ai titoli di giornale e agli articoli dei Soloni dell'Antimafia, i quali, com'è noto, di amministrazione del territorio sono grandi esperti.

Voglio la testa Di Maio su un piatto d'argento. Perchè ancora non mi ha spiegato come si impedisce alla Camorra di votare.

Vito Matteo

VITO MATTEO 12.01.16 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se venissi eletto a sindaco o a deputato non esulterei troppo , non festeggerei , sarei contento ma non più di tanto . Così come se fossi alla fine del mio mandato non me ne dispiacerei più di tanto . Non è atarassia o freddezza di carattere , è la consapevolezza di dover fare qualcosa controvoglia , qualcosa che ha in se il germe di una malattia : la corruzione ! C'è anche il desiderio di sentirsi qualcuno , di essere importanti certo , ma per chi come me ha capito che il denaro è una trappola mortale grondante sangue , quando supera il necessario per vivere bene , avere a che fare con la grande maggioranza della gente che lo ama e desidera da morire , sarebbe stressante . E' un fine per troppa gente il denaro , il vero dio a cui troppi si inchinano desiderosi di quello che può dare : potere , donne e motori , ostentazione e invidia , togliersi gli sfizi possibili , avere un villone qui e altri dieci sparsi per il mondo , e tutto ciò che di materiale può dare ! Per me il denaro è sporco di sudore , germi , droga e sangue , tanto sangue versato per ottenerlo . Come ogni cosa la qualità è nella quantità , il giusto è onestà . Se mangiamo 5 chili di prosciutto staremo male , se non lo mangiamo mai lo stesso , un etto e sarà una ottima cosa . La nostra politica non può prescindere dall'uscita dalla barbarie , dalla giusta distribuzione della ricchezza che deve avere una base minima generale di sopravvivenza , poi chi vuol essere ricco lo sia , ma senza esagerare !

vincenzodigiorgio 12.01.16 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Come tutti i partiti avete regole da rispettare, ma noto che a differenza degli altri avete sempre il dito sul pulsante dell'espulsione. Non ha importanza cosa questa o quella persona ha fatto per il paese. C'è una sorta di caporalato nel vs movimento. Ritengo giusto che Grillo debba ritornare a fare il comico, e lasci ad altri il compito di gestire al meglio il movimento. Mi ricordate tanto la nascita della Lega Nord, nata sullo scontento della gente...da allora non è cambiato nulla. Ritornando alla Capuozzo, espulsa solo perché non ha denunciato...penso che lei, pur sapendo, ha scelto di non farsi intimidire...anche io se ero al suo posto avrei agito nella stessa maniera...ecco forse la vs unica pecca, non riconoscere il valore delle persone messe sotto pressione...un saluto.

Giannantonio Scarati 12.01.16 12:01| 
 |
Rispondi al commento

l'aumento del consenso elettorale nelle ultime elezioni al centro sud rispetto al nord è risultato fin troppo anomalo. Il fatto che alle elezioni comunali nelle ultime elezioni si vince solo dove i partiti ne hanno combinate di tutti i colori la dice lunga su quale sia la credibilità politica delle liste che presentiamo. Iniziare a valutate di modificare democraticamente la composizione del direttorio made in Campania potrebbe essere un primo passo verso la coerenza con i nostri principi che troppo spesso non vengono applicati dai nostri portavoce eletti in parlamento, in regione e anche in europa.

Mototopo 12.01.16 12:00| 
 |
Rispondi al commento

La casta (compresa la magistratura massonica che è il nucleo più potente della casta italiana) si sta spremendo il cervello per coinvolgere in qualche modo seppur indiretto a Di Maio.
A loro di tutta questa vicenda, che in realtà è un bagatella paesana di poco conto, non
importa un bel niente (.... figurarsi con tutta la fogna di corruzione in cui è immersa la casta) ... a loro questa vicenda interessa solo infangare in qualche miodo a Di Maio di cui hanno una paura fottuta.
E' da molto tempo che cerco invano di allertare gli attivisti 5S sul fatto che le peggiori scorrettezze e slealtà che dovrà affrontare il movimento proverranno dalla magistratura massonica italiana che è il nucleo più profondo e nascosto della casta al potere: ma nessuno mi viole ascoltare

romeo c. Commentatore certificato 12.01.16 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Domanda 1:
Espelliamo un sindaco che non ha ceduto ai ricatti della mafia per aggiudicarsi un appalto (la cui correttezza è stata giudicata dal supremo Cantone in persona) con l'intento di essere più credibili nella lotta alla mafia?
Sembra proprio un controsenso: alcune modalità potrebbero essere riviste e nuovi strumenti andrebbero istituiti.

Domanda 2:
A chi giova tutto questo?
Non al Movimento di certo.

Domanda 3:
Può tutta questa situazione essere una strumentalizzazione della camorra per cacciare il sindaco ritroso in modo pulito ed efficace? Forse li sottovalutiamo davvero.

Matteo Floridia Commentatore certificato 12.01.16 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla parola ONESTA' non si discute. In questo paese il disonesto è ovunque e l'unico modo per sconfiggerlo è denunciarlo...non ci sono ma e non ci sono se...e se non lo fai vuol dire che non sei al posto giusto e te ne devi andare. Per il disonesto non c'è democrazia...ONESTA'...ONESTA'...ONESTA'.

Maurizio Lobbia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.16 11:57| 
 |
Rispondi al commento

A livello locale (comunale) di De Robbio ne esistono a migliaia e io dico che non ci vuole molto a distinguerli ... li vedi con chi cazzo si frequentano o quali partiti e liste hanno appoggiato in passato.... filtrare meglio i nomi alle prossime...

il guardiano del faro 12.01.16 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ESPULSIONE E WEB
l'espulsione mi sembra giusta però mi sarebbe piaciuto che si facesse una ratifica sulla rete.
O almeno che si desse la possibilità alla Capuozzo di appellarsi alla rete.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 12.01.16 11:56| 
 |
Rispondi al commento

sono pienamente d'accordo la Caouozzo non la racconta tutta.
purtroppo le infiltrazioni nel movimento si faranno sempre più insidiose useranno tutti i mezzi (e ne hanno) per confondere gli elettori.
secondo me l'unico modo è tenere la barra sui principi del movimento sopratutto sull'onestà.
tanti auguri a tutti noi.

bruno olivucci 12.01.16 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pidioti , scusateci se vogliamo rimanere puliti .

Per voi del Partito Delinquenziale è normale sguazzare nel fango , governando con corrotti , mafiosi e condannati , per noi del M5S no . Non ve ne dispiaccia .

Gianfranco .

Gianfranco 12.01.16 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sapete che penso? Penso che Grillo e Casaleggio hanno utilizzato questo fatto per chiarire meglio la posizione ed il ruolo del M5S in Italia. Già, io penso che proprio per questo scopo la Capuozzo sia servita per consentire tutti noi di conosce il vero discrimine politico e sociale su cui orientare per l'immediato futuro le nostre scelte.
Da una parte, infatti, abbiamo MAFIA CAPITALE e tutti i partiti che si siedono allo stesso tavolo per spartirsi la torta; dall'altra abbiamo solo il M5S, cioè un Movimento che addirittura espelle da se stesso un sindaco - che non ha ceduto ai ricatti - per la sola colpa di non aver denunciato un ricatto mafioso, peraltro difficile da dimostrare.
QUESTO E' LO SCENARIO OGGI IN ITALIA: ADESSO STA A NOI SCEGLIERE PER CHI VOTARE.

gerardo saponara 12.01.16 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Se non ho sentito male la sindaco aveva parlato di questa situazione con Di Maio. Sarebbe opportuno espellere pure lui?!?!?!?

Mauro Zadra 12.01.16 11:50|