Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola, Banca Etruria: #BoschiDicciLaVerità - di FrancoBechis

  • 232

New Twitter Gallery


di Franco Bechis

"Saluto gli amici del blog di Beppe Grillo. Su Banca Etruria ci sono molte cose nuove che si stanno finalmente comprendendo.
Una riguarda la gestione di quella banca, che è stata gestita come peggio non si potrebbe. L'altra riguarda la possibilità che quella banca si potesse salvare. E' stata fatta fallire mettendo in braghe di tela i risparmiatori, e soprattutto gli obbligazionisti subordinati per esclusiva decisione del governo, e il mio sospetto è che è stato fatto per ripulire quella banca e darla come un bel bocconcino a qualche altro grande gruppo. Vedremo chi sarà questo gruppo.

Papà Boschi
Il papà di Maria Elena Boschi, che si chiama Pierluigi Boschi, è stato membro del comitato esecutivo di quella banca nel 2013 e poi vicepresidente nel 2014. Ha partecipato a tutte le decisioni importanti, perché aveva il 97% di presenze sui fidi concessi. Alcuni di quei fidi sono sicuramente irregolari ed in conflitto di interessi. Non vedo come sia possibile che non sia iscritto nel registro degli indagati.
Una volta che il papà sarà iscritto, perché lo diamo per scontato, starà poi alla figlia, che finora ha preso sempre le distanze. Anzi man mano che passa il tempo e che sa che quell'avviso arriva, lei non vede non sente e non parla, quasi non conosce il papà. Lei certamente non si dimetterà, ma ci si è dimessi per molto meno.

Lo scudo per il papà con un decreto
Certamente è stato messo uno scudo importante con il decreto di risoluzione, e quindi poi col decreto Salvabanche come viene popolarmente definito, per tutti gli amministratori, perché non è possibile fare l'azione dei creditori sociali che invece in altri casi era possibile. Per i risparmiatori questo scudo non è stato messo, anzi alla fine è stata fatta un'operazione per cui pagano soltanto loro. Perché solo sulla carta il fondo interbancario di garanzia ha messo dei soldi lì; ma quei soldi se li riprenderà vendendo i crediti deteriorati, e poi la nuova banca che è pulita e vergine come nessun altra banca italiana. E quindi ci guadagneranno parecchio. Chi paga il conto? 250 milioni di obbligazionisti subordinati. Questo non è accettabile, e vanno rimborsati tutti.

Il conflitto di interessi del ministro Boschi
Allora, oggi noi non abbiamo una vera legge sul conflitto di interessi, quindi è sostanziale, sicuro che c'è un conflitto di interessi di Maria Elena Boschi perché fa parte, ed è Ministro non secondario, di un governo che ha deciso tutto quello che si poteva decidere su quelle quattro banche, e in particolare su Banca Etruria. Perché dalle indagini che stiamo facendo, quella banca forse non era in condizioni così disastrose, si poteva salvare con altri tipi di operazioni, ma si è scelto di non farlo. Io sono convinto perché avevano un compratore, e quel compratore poi sbucherà fuori.
Certo bisognerebbe rifarla una legge sul conflitto di interessi. Cito anche un particolare che può sembrare da addetti ai lavori: i vigilanti su Banca Etruria, quelli della Consob, sono finiti in Banca Etruria un secondo dopo aver lasciato il lavoro in Consob. Lo sceriffo è andato a rafforzare le truppe di quelli che doveva controllare. C'è andato il segretario generale della Consob, è andato a fare il presidente del collegio sindacale, l'ex direttore generale della Consob. Questo non può essere possibile, bisogna rifare la legge sul conflitto di interessi.

I pasticci della Banca d'Italia
La Banca d'Italia ha pasticciato parecchio, ci sono alcune cose un po' tecniche, sono avvenute soprattutto negli ultimi giorni prima del commissariamento che fanno pensare che non avessero capito molto di quel che c'era, abbiano indirizzato alla fine come volevano loro, hanno imposto ad esempio Mediobanca come advisor per un matrimonio che poi non s'è fatto, hanno fatto svalutare i crediti di Banca Etruria molto più di quel che era necessario, perché non bisogna essere al 90% di copertura, nessuna banca italiana lo è, lo volevano solo per quello. Sapevano che era un'operazione che non andava fatta in quella maniera, hanno commissariato la banca, hanno fatto fare l'operazione ai vecchi vertici il giorno dopo, quando non dovevano essere più in carica, e i commissari di Bankitalia non l'hanno controfirmata. C'è più di un giallo su quello che è avvenuto in Banca Etruria.

De Benedetti e gli speculatori
Allora molti personaggi, e fra questi sicuramente De Benedetti con la sua Romed, hanno speculato su Banca Etruria nel gennaio 2015. Sapevano due cose che noi non conoscevamo, noi tutti ma neanche gli addetti ai lavori: che Banca Etruria stava pulendo molto i bilanci, cioè che c'era qualcuno che probabilmente doveva comprarla, e che quel titolo sarebbe stato inserito a sorpresa nel decreto Popolari di Matteo Renzi. Tant'è che Banca Etruria in 15 giorni dal 16 gennaio, quando Renzi disse alla direzione PD "Voglio fare un provvedimento sulle Popolari", al 30 gennaio, ha guadagnato il 67%. Tutte le Popolari hanno guadagnato, ma la seconda ha guadagnato il 30. Quindi c'era qualcuno che sapeva da prima le cose che erano preparate per Banca Etruria. De Benedetti ha certamente realizzato un buon guadagno, ma c'è un intermediario di Londra che ha fatto 10 milioni in un colpo solo: lì forse l'indagine andrebbe un po' indirizzata.

Il governo deve risarcire i creditori frodati!
Io sono convinto che il governo debba risarcire quei creditori, anche perché l'abbiamo dimostrato più volte con le nostre inchieste, quei creditori sono stati frodati. Quelle obbligazioni subordinate non avevano gli avvisi necessari, avevano addirittura i tassi di interesse dei Btp quindi erano costruite apposta per fregare il piccolo risparmiatore che non era neanche attratto da grandi guadagni, era convinto che fossero titoli sicuri. Non si può far altro che rimborsarli tutti, e io credo che man mano che arriveranno gli avvisi di garanzia, la polemica politica crescerà, si alzerà il fondo per questi risparmiatori fino a rimborsarli tutti perché non c'è altra strada. Ricordo che l'operazione su Etruria, anche ex amministratori lo raccontano nelle varie inchieste che sono apparse, stava per essere venduta dopo il decreto Popolari. Ma c'è stata gran sollevazione del Parlamento sulla Boschi e il conflitto di interessi, e a quel momento hanno detto agli amministratori di Banca Etruria "Stiamo calmi, non è il momento di fare l'operazione". Quel pressing aiuterà i risparmiatori.

Più vigilanza ed eliminare i conflitti d'interesse
Secondo me più che attraverso la creazione di banche pubbliche, si potrà evitare fatti del genere in futuro, e io sono sicuro che ne capiteranno perché stanno per scoppiare altri casi, con una vigilanza pubblica reale e con l'eliminazione di qualsiasi conflitto di interesse. Se si riesce a vigilare davvero, a riportare la struttura di Bankitalia (che non è di gradissimo livello in questo momento, anche nel settore della vigilanza) della Consob, fuori da tutti i conflitti di interesse (basta mettere politici ed ex politici ai vertici di organi che devono essere di garanzia! basta che lo faccia il governo! deve essere una cosa che sia il più possibile indipendente dal potere e dall'esecutivo in quel momento) in quel modo si può controllare. Se non c'è questo controllo non c'è nessuna possibilità di evitare casi del genere. Ed ora, passate parola!


acquistavvw.jpg

18 Gen 2016, 14:00 | Scrivi | Commenti (232) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 232


Tags: Bail in, Banca Etruria, Boschi, Franco Bechis, governo, Maria Elena Boschi, ministro Boschi, mozione sfiducia, Passaparola, Pd, Pierluigi Boschi, sfiducia Boschi

Commenti

 


CARO GRILLO ( II PARTE )


L'ESITO DELLE MIE CONSIDERAZIONI SU PUTIN CHE HA PORTATO A INFORMAZIONE DENIGRATORIA DIFFUSA A ROMA INDICA CHE PUTIN HA RAGGIUNTO IL 30 % DI INFLUENZA MONDIALE COME IO GLI AVEVO INDICATO E CHE ORA PUO' ANDARE AL 50 % SE LA SMETTE DI LASCIARE AI preti pedofili IL CAMPO DI USARE L'AMMINISTRAZIONE AMERICANA COME IL SERVO DI GUERRA, ALTRO CHE MASSONERIA E GELLI DELLE SCUOLE MADRASSICHE CATTOLICHE .

L'AVANZAMENTO IN TONO DI BANCHE E' VERSO IL FURTO NETTO E IL FATTO DI FURTO PER LEGGE E' LA LEGGE DEI santi pederasti cattolici , E IL VIRARE VERSO IL RIMBORSO AI RISPARMIATORI E' SOLO SVIARE , PERCHE' SI SVIA DAI PREDATORI BANCARI ANCHE SMETTENDO DI PARLARNE SEMPRE ACQUIESCENDO AL PROGETTO CATTOLICO PEDERASTICO DI PAGARE LA PENSIONE AL MINORE ADOTTATO DAL PEDERASTA O DA COPPIA DI PEDERASTI CHE VUOLE ELIMINARE L'ACCUSA DI PEDOFILIA , DIMENTICANDO ANCHE IL " COMANDAMENTO" DI NON FORNICARE - CHE PER ANNI NON ERA CHIARO E ORA SI VUOLE FARE UN NULLA CON LA PEDERSTIA , AD INDICARE CHE SI MASTICANO CECI PER IL POPOLO DELLA MADRASSA SCOLASTICA E SI EVITI DI ANDARE ALLE FONTI DI ANTICAPITALISMO SCOLASTICO PER TROVARE IL SENSO NEL " CHIUDIAMO LE BANCHE " O IN QUELLO " PORTIAMO VIA I SOLDI " TRALASCIANDO DI INDICARE I PRENDITORI DEI SOLDI NON RESTITUITI I PRIMI OBBLIGATI A RESTITUIRLI -- E SE NEANCHE LANNUTI CI DICE QUANTI SONO IN COMPLESSO E PER BANCA I PRENDITORI SENZA RESTITUIRE COME SI PUO' VINCERE ALCUNCHE' SE NEANCHE SI MIRA AL BERSAGLIO RINVIANDO SEMPRE ALLA MAGGIORANZA ANCHE QUELLO CHE DOVREBBE ESSERE LA COLAZIONE .

NON C'E' NE' DEMOCRAZIA NE' PROSPETTIVA DI INDIVIDUARE LE SOLUZIONI PERCHE' NON C'E' ANALISI E NON C'E' IMPEGNO A BLOCCARE UNA AMMINISTRAZIONE DI BURLA CHE CONTA SULLA INAZIONE TOTALE CHE SCAMBIA QUESTA INAZIONE COME CONTROPARTITA DI ERRORI O TORTI COME IL CASO DI QUARTO E GLI ERRORI DI FARE FAVORI ,O COME IL GIUDICE COSTITUZIONALE NEANCHE RICHIESTO DI PARERE SULLE LEGGI PER RUBAR

PROF MARCELLO PILI 24.01.16 00:23| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO ---------


LA COSA PIU' GRAVE IN CAMPO E' LO SCHIACCIAMENTO DI PUTIN CHE E' LO STATISTA MIGLIORE IN CAMPO MONDIALE , NON PERCHE' E' ECCEZIONALE , MA PERCHE' E' NORMALE E QUESTO SCHIACCIAMENTO E' LA VERA MISERIA CHE TRAVOLGE L'UMANITA', PERCHE' LO SCHIACCIAMENTO DI PUTIN E' LA VERIFICA DI CODARDIA E DI VILTA' ESATTAMENTE COME E' LA PEDERASTIA DEI santi preti ( -PRETTAS ) CATTOLICI , E IL PROGETTO DI DOMINIO IN CAMPO DI QUESTE MERDE PEDERASTICHE E' IN ACCELERAZIONE E IL RINVIO AI GUADAGNI ELETTORALI FA SI' SOLO CHE SIA IL SISTEMA PER PROCEDERE OLTRE SIA SULLA LINEA DI SOTTOMISSIONE DOMINIO TERRORISTICO DEL MONDO , SIA SU QUELLO CORRUTTIVO DEL MATRIMONIO DEI PEDOFILI CHE E' POI LA PEDERASTIA CHE SOSTITUISCE L'UCCISIONE DEI PRIMOGENITI E VUOLE DEPENALIZZARE CON MOVIMENTO FINANZIARIO COME PER LE MIGRAZIONI ILLEGALI CHE SOLO AL VATI-CANO NON POSSONO ENTRARE , MENTRE SAREBBERO LIBERE VERSO GLI ALTRI STATI.ED E' LA PROSECUZIONE DELLA DROGA COME DISTRUTTORE SOCIALE , E VERO ELETTORE DEI santi pederasti DI MERDA.

LE BANCHE STANNO FACENDO UNA OPERAZIONE GUIDATA O PROMOSSA DA PRODI CHE PRIMO HA DETTO DI BAD BANK , PER CUI

CORRERE AD ANALIZZARE LE CRISI BANCARIE COME COSE VERE , IN CONTRASTO DEI FALSI COSTRUITI COME-P2 E MASSONERIA NON AIUTA , DATO CHE UN MARESCIALLO DELL'ESERCITO DELLA II GUERRA MONDIALE
SAREBBE IL GRAN NEMICO ? E MOSSO DA CHI ? O MARIONETTA DI CHI ? COME SI VEDE LA CONCOMITANZA DEL MATRIMONIO DEI PEDERASTI.

I santi pederasti , HANNO DECISO DI RIPRENDERE LA MARCIA DELLA DISTRUZIONE DELLA SOCIETA', PER CUI VANNO INSIEME PEDERASTIA -TASSE , MIGRAZIONI E FALSI FALLIMENTI ? COME RICOSTITUZIONE DEI MARGINI DI GRASSAZIONE CHE PRIMA OPERAVANO CON ALTI TASSI DI INTERESSE E CHE ORA ACCELERANDO OGNI PESTILENZA SI VUOLE MONETIZZARE , COME PER -10 ANNI E' STATO FATTO COL PETROLIO---

QUINDI IL MOVIMENTO VA OLTRE LA P2-3-4 E DEVE COMPENSARE TUTTI I SICARI UTILIZZATI, CHE ORA NELLE BANCHE NON SONO SODDISFATTI-P NULLA ?

PROF MARCELLO PILI 20.01.16 00:25| 
 |
Rispondi al commento

chi di dovere fa finta di non vedere che per la vicenda salvataggi si sono compiuti passaggi governativi-istituzionali propedeutici e pretestuosi per 4 banche cercando di coprire quella di "famiglia".

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 19.01.16 19:39| 
 |
Rispondi al commento

perché la banda boschi non dice quanto ha guadagnato svalutando le azioni, per poi comprarle in massa dagli altri azionisti?
la plusvalenza ha portato nelle loro tasche molti e molti denari...
a discapito degli investitori/risparmiatori.

simone centore, ardea Commentatore certificato 19.01.16 16:30| 
 |
Rispondi al commento

NULLA DI NUOVO SOTTO IL SOLE: TUTTI I PARTITI CHI PIU' CHI MENO SFACCIATAMENTE SONO LEGATI ALLE LOBBY AFFARISTICO-BANCARIE (MOTIVO PER IL QUALE CI SI METTE IN POLITICA)POI CI SONO LE VOLPI ARGENTATE COME I DE BENDETTI CHE SE NE APPROFFITANO AL QUADRATO.
INOLTRE IL VERGOGNOSO ATTACCO AL MOVIMENTO 5* SULLA QUESTIONE DI QUARTO DA PARTE DI TUTTI I PARTITI, INDICA SOLO UN DESOLANTE E DISPERATO TENTATIVO DI ANNIENTARE CHI VORREBBE IN QUALCHE MANIERA CENSURARE L'INDECENZA

bulgarelli mario 19.01.16 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Qualche anno fa e´stato il turno dei bond argentini.
Le banche si sono salvate vendendole agli ignari correntisti.
Cosa ha fatto lo stato? Nulla, eppure allora l´europa non impediva gli aiuti di stato.
Poi sono venute le azioni Lehman.
Cosa ha fatto lo stato?
Nulla.
Quello che avrebbe dovuto fare era METTERE in galera i responsabili e obbligarli a restituire i soldi.
Se l´avesse fatto coi bond argentini non ci sarebbe stato l´affare Lehman e neppure banca Etruria.
Invece NON FACENDO NULLA ha consentito ai truffatori di continuare a truffare.
Passata l´ondata Etruria sara´la volta di qualcos´altro.
E chi paga sono i soliti noti.
la prossima volta sara´coi soldi sui conti correnti.

Patrizia 19.01.16 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Segnatevi di nomi di tutta quella bella gente che sta in tv o sui giornali a sosterene la tesi bislacca che il M5S non sia più il partito degli onesti a causa del condono edilizio del suocero del sindaco di Quarto.Se non sono già nella P2, sono in attesa di entrarci

DANIELA SANTAGATA
Papà Renzi e papà Boschi in affari con massoni
Loggia P2,lista P3:tutta bella gente,il più pulito è dietro le sbarre.Ma a spiccare,in questa P3,che altro non è se non una Loggia P2 rivisitata e corretta,è Flavio Carboni,84 anni, in passato in rapporti con personaggi del calibro del boss mafioso Pippo Calò,di Silvio Berlusconi, di vari esponenti della banda della Magliana, oltre che di Licio Gelli
Sembra che questa personcina per bene,il nuovo re dei faccendieri,nell’estate del 2014,abbia ospitato nel suo studio romano di via Ludovisi, alcune riunioni con i vertici di Banca Etruria. Presenti,dunque,l’allora presidente Lorenzo Rosi, attualmente indagato ed il vicepresidente,papà Boschi ai quali Carbone avrebbe elargito preziosi consigli:le conseguenze le abbiamo viste tutti.
Sì,esattamente Boschi,quel signore che sua figlia,ministro della Repubblica di Pulcinella, ha descritto alla Camera,come galantuomo d’altri tempi
Ma non finisce qui.A mettere in contatto Pier Luigi Boschi con il faccendiere Carboni,sarebbe stato tale Valeriano Mureddu,anche lui massone, che vive a pochi passi dalla residenza di papà Renzi,con cui pare abbia fatto diversi affarucci.
Finora dal governo non una sillaba di smentita sulla questione,ma, se la cosa dovesse rivelarsi fondata ci troveremmo di fronte una verità sconfortante:un governo dove il più pulito ha la rogna.Nella Repubblica di Pulcinella cosa potremmo aspettarci se non un governo di burattini,mossi da mani luride?
In un paese serio,le dimissioni,da parte del presidente Renzi e della sua bella addormentata nei Boschi,sarebbero immediate
Noi,però, non dimentichiamo,caro burattinaio Renzi.Noi,nelle istituzioni, vogliamo gente pulita

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.01.16 12:15| 
 |
Rispondi al commento

http://webtv.camera.it/home

diretta dalla camera!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.01.16 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Franco Bechis
"Direi che il banchetto massonico consumato su Etruria dai vertici dell'epoca, Pierluigi Boschi compreso, sia assai più interessante e rilevante per la democrazia italiana delle piccole cose di Quarto."

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.01.16 11:31| 
 |
Rispondi al commento

La BCE ha avviato un'indagine conoscitiva sui crediti deteriorati. Si comincia con un gruppetto di sei banche....tra le quali..UNICREDIT!
Copio vergognosamente da un sito:
(http://www.rischiocalcolato.it/2016/01/monte-paschi-carige-banco-popolare-pop-milano-pop-emilia-unicredit-indagine-della-bce.html#comments) e riporto per brevità un commento che mi è piaciuto, a firma Austrian school:


"Ecco svelato l'arcano. Chi sapeva dell'indagine della BCE ha venduto i titoli delle banche inquisite come non ci fosse un domani e continua a farlo. D'altronde la BCE non è omertosa come Banca d'Italia+Consob e quindi qualche preoccupazione, forte preoccupazione, i fetidi prestatori di soldi altrui ai loro amici, iniziano ad averla.
Io da queste cose vedo segnali di forte positività. Quando si rompono i muri di omertà e bugie può uscirne qualcosa di positivo. Ed in questo mondo finanziario sempre più omertoso e bugiardo è una manna dal cielo.
Il cazzaro dovrà tirare fuori tutto il suo repertorio di distrazioni, dalle unioni civili, ai gay, ai pedofili (no quelli no perché sono coinvolti dei preti), ai 5 stelle collusi con la camorra, ai cattivi tedeschi e chi più ne ha più ne metta. Temo che anche sfoderando le migliori distrazioni e mobilitando i peggiori giornalai del suo armamentario sarà dura far ingoiare agli italiani perdite bancarie dovute principalmente al modo mafioso collusivo con il quale i partiti (PD in testa) hanno gestito i soldi dei risparmiatori.
Auspico (ma purtroppo non ci sarà) una nuova piazzale Loreto per chi ha distrutto i risparmi degli italiani.

antonella g. Commentatore certificato 19.01.16 11:30| 
 |
Rispondi al commento

2
Nell’inchiesta sull’eolico in Sardegna, Falvio Carboni appare connesso al Presidente della Sardegna Cappellacci e al coordinatore PdL Denis Verdini. Era lui che ordinava la nomina del presidente dell’Agenzia regionale per la protezione ambientale, Ignazio Farris, anch'egli indagato. Gli incontri avvenivano alla presenza di Dell’Utri (poi condannato a 9 anni per mafia). Nel processo risulta che il Carboni comprometteva le sentenze e faceva pressioni sulla Consulta per una sentenza favorevole a Berlusconi.
Fu lui che fece riammettere nella lista del Pdl, malgrado le liste truccate, Formigoni che poi diventò Governatore della Lombardia, malgrado gli imbrogli. Fu lui che sostenne Cosentino come Governatore in Campania (camorra), lui che screditò Caldoro e che fece i dossier su Marrazzo. Fu lui che favorì come presidente della Corte d'appello di Milano Marra.
Ora ritroviamo questo bell'individuo nello scandalo di Banca Etruria, come migliore amico di Renzi e di suo padre e del padre della Boschi.

Lo capite ora perché tanta grancassa sullo 'scandalo' di Quarto e che cosa credono di usare buttando contro il M5S un piccolo condono edilizio per coprire un gigantesco cumulo di corruzione e di menzogne?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.01.16 11:28| 
 |
Rispondi al commento

1
IL TERZETTO MALEFICO-LA P2 SOPRA LO STATO
Dunque M. Renzi,suo padre Tiziano e il padre della Boschi,Pierluigi,sono GRANDI AMICI DI FLAVIO CARBONI. Segnatevelo!
Per la serie: dimmi con chi vai e ti dirà chi sei
Carboni,legato alla mafia,è uno degli italiani peggiori di tutti i tempi ed entra in tutti i grossi scandali italiani
Ebbe rapporti con l'agente segreto Francesco Pazienza,il capo della P2 Licio Gelli,il boss mafioso Pippo Calò,l'ex gran maestro della massoneria Armando Corona,e fu socio di B in Sardegna
Carboni e Gelli si occupavano di investire il denaro sporco di Pippo Calò(clan dei Corleonesi).Per dichiarazione del pentito Antonio Mancini della banda della Magliana,Carboni era l’anello di raccordo tra la banda della Magliana, la mafia di Pippo Calò e la P2 di Gelli.Davvero una brava persona!
Nel 1982 Carboni ha numerosi arresti,sconta brevi periodi di pena,è imputato di molti crimini,come l'omicidio di Roberto Calvi.Sempre assolto,è condannato a 8 anni e 6 mesi per concorso nel fallimento del Banco Ambrosiano,poi,grazie a varie amnistie,viene liberato
Nel 2010 è arrestato di nuovo per gli appalti dell'eolico in Sardegna e(per la legge Anselmi sulle società segrete)accusato di aver costituito la P3,organizzazione segreta sospettata di condizionare le istituzioni
Nel 1997,i magistrati di Roma collegano Carboni e Pippo Calò all'omicidio del banchiere Calvi.Il Carboni avrebbe ricettato la borsa di Calvi rivendendola a un alto prelato.E’ accusato e poi assolto per l’omicidio di Calvi mentre la magistratura inglese emette un verdetto definitivo con cui dichiara che la causa della morte non è il suicidio ma uno strangolamento fatto da più persone.La borsa coi documenti di Calvi,guarda caso,ce l’ha il Carboni che la rivende al Vaticano.Nel processo per il crack del Banco Ambrosiano,Carboni è condannato a 8 anni,Umberto Ortolani e Licio Gelli a 12, Francesco Pazienza a 8 anni.Ma poi Carboni il carcere non lo fa perché la giustizia italiana è un colabrodo

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.01.16 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi è sparito un commento. La cosa m'ha fatto incazzare

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.16 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. La verità su - Rousseau -:

“A giorni sarà disponibile, anche in versione mobile, la prima release beta del sistema operativo Rousseau del M5S.
Le funzioni ancora mancanti saranno completate ENTRO L’ANNO, mentre verranno regolarmente recepiti i miglioramenti richiesti dagli utenti iscritti al M5S che saranno gestiti per ogni funzione da responsabili eletti nel M5S.
La complessità del M5S, che dopo le ultime elezioni ha raggiunto i 1.796 eletti, rende NECESSARIO l'utilizzo di questo strumento per un movimento on line.
Si richiede agli iscritti di partecipare e di contribuire con suggerimenti, critiche, proposte, evidenziazione di eventuali errori.”

Da iscritta partecipo segnalando che, in verità, del “NECESSARIO” ROUSSEAU non si ha più notizia dal 17 Lug 2015

Chi l’ha visto?
https://youtu.be/DLldGJHi_LE

Milena B. Commentatore certificato 19.01.16 11:05| 
 |
Rispondi al commento

una massa di ladri a discapito dei piccoli risparmiatori

Marco 19.01.16 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Dice dunque Bechis: Le banche in crisi potevano essere salvate. Si poteva evitare in altri modi la procedura di fallimento. Ma se il Governo renziano, Bankitalia e Consob hanno lasciato che le cose travalicassero a tal punto, aumentando le sofferenza senza controlli, lasciando che i debiti inesigibili diventassero una montagna e ubbidendo poi, addirittura un mese prima,alla feroce disposizione della Bce di penalizzare non i fautori bancari della grande truffa ma gli ignari rispamiatori, salvando i banchieri assassini e lasciando loro intatto il bottino, ciò ha seguito gli interessi di qualcuno che
-prima ha fortemente guadagnato sul percorso fallimentare seguito,frodando i 250.000(non milioni)obbligazionisti,poi coi giochi speculativi e il decreto sulle Popolari e la frode dell'identità tra controllori e controllati che del conflitto di interessi proprio se ne frega
-domani ci guadagnerà ancora di più comprando con forte svalutazione i conti in rosso(la bad bank), cioè le cambiali a vuoto e addirittura le stesse banche in crisi col loro valore crollato al minimo.
Oggi IFQ lancia l'ipotesi che siano gli Emirati arabi la potenza oscura pronta a comprare Banca Etruria(e si sa che nel business Isis o terrorismo scompaiono)
Sia Bechis che IFQ cominciano a parlare dei rapporti del padre della Boschi con la P2
E sarebbe bello che le indagini sulla loggia massonica che sta dietro a questi giochi finanziari portassero a risultati
Qatar e Abu dhabi sarebbero i possibili acquirenti di Banca Etruria.Appare il solito mediatore,qui certo Mureddu,che portò papà Boschi da Flavio Carboni, un Mureddu che si dice far parte dei servizi segreti e che è grande amico di Tiziano Renzi, Matteo Renzi e Per Luigi Boschi (bel terzetto!)
Il puzzle si compie.I fili svelano la trama
Finanza e P2 sono andate sempre a braccetto
Licio Gelli è morto ma i suoi epigoni non mancano.
Berlusconi fu l'uomo-immagine di Licio Gelli
Renzi gli succede nella primogenitura
Questo è lo scandalo. Altro che Quarto!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.01.16 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei parlare di cose che non conosco bene, ma la Deutsche Bank era letteralmente fallita, piena di derivati com'era, ed è stata salvata dallo Stato tedesco.
Ora a noi, invece, resta solo la possibilità di fare una Bad Bank. Se il Governo non sa che pesci pigliare, gli speculatori vanno a nozze.

http://www.corriere.it/economia/16_gennaio_18/speculazione-attacca-piccole-banche-elemento-debole-paese-9bc43cf2-bdd0-11e5-b5c4-6241fae93341.shtml

antonella g. Commentatore certificato 19.01.16 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando uno scrive un articolo o un commento ad un post espone il suo pensiero che puo´essere valido o meno.
Se questo pensiero e´supportato da esperienza DIRETTA e NON da ideologie politiche o economiche A MIO PARERE ha un grado maggiore di verita´.
BEPPE.
La DDR non e´fallita DOPO l´unione con l´ovest, si e´UNITA all´ovest perche´FALLITA.
La caduta dell´URSS e´dovuta NON a fattori politici, ma al semplice motivo che la popolazione era ridotta alla fame.
Basta vedere le foto di come erano ridotte TUTTE le citta dell´est e paragonarle ad oggi per capire che si tratta di due mondi diversi.
Il grosso sbaglio e´stato chiudere le fabbriche, ANCHE se improduttive.
Bisognava ristrutturarle.
Invece chiudendole si e´avuto l´esodo verso l´ovest e chi e´rimasto gode tuttora di salario e pensione statale (se vuoi reddito di cittadinanza) e non ha la minima intenzione di cercarsi un lavoro soprattutto in un momento in cui i salari sono bassi e supererebbero di poco il reddito percepito senza fare nulla.
Infatti paradossalmente l´offerta di lavoro e´superiore alla domanda.
Se hai bisogno di un idraulico devi o pagare una ditta dell´ovest o aspettare che i pochi disponibili abbiano il tempo.

Patrizia 19.01.16 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I giornalai come al solito erano partiti col titolone:

"OGGI LE BANCHE TENTANO IL RIMBALZO"


Beh, che dire:
CARIGE,MPS e POP.EMILIA già "viaggiano" a -5%

Che dire: Hanno avuto un rimbalzo talmente forte che hanno capottato


Chissà quali saranno le reazioni degli itagliani quando saranno rimasti senza denari

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.01.16 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I servi di regime si alternano vergognosamente in tv in un lavoro a catena di diffamazione del M5S.Costoro tentano,con la stupidità e la scelleratezza dei più vili,di far credere che il M5S si sia sputtanata per un condono malfatto del suocero di un sindaco a 5stelle,e tentano ancor più protervamente di far credere che un illecito amministrativo sia un reato addirittura peggiore delle malefatte di Renzi e dei reati,quelli sì penali,di 84 membri del Pd in presenza di un centinaio di amministrazioni piddine chiuse, quelle sì,per mafia
Sono tutti lì a brodolarsi addosso merda pura come "Persa la purezza del M5S","Il M5S non può fare la morale a nessuno","Il M5S si è smarcato da una purezza ariana"(L'Unità),"Caduto il mito della purezza razziale"(Il Foglio)."Vertici in silenzio su Quarto","L'onestà si è fermata a Quarto" e altre facezie simili
Silenzio assoluto sui 250 Comuni sciolti per mafia,sugli 84 del Pd arrestati o indagati,sulla truffa di Renzi/Visco ai risparmiatori con la complicità alle 4 banche,la dissoluzione dei dritti dei lavoratori e della democrazia,il furto ri sparmiatori.
Il fumo della persecuzione ammorba l'aria e serve,oltre che a fini elettorali e a sgamare il sorpasso del M5S sul Pd nei sondaggi,con Di Maio che assomma più preferenze di Renzi,a creare una gigantesca distrazione di massa che distolga l'attenzione dal problema enorme e centrale che solo i più sciocchi non vedono e che sta nei perversi giochi della finanza,che di democrazia, diritti civili e futuro della Nazione proprio se ne sbatte.
Bechis affaccia qui l'ipotesi che Consob, Bankitalia e governo renziano siano stati complici per lasciare impuniti i bankster assassini,chiudendo tutti e due gli occhi sui diritti dei risparmiatori,con lesione gravissima dell'art.47 della Costituzione che dice solennemene: "La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; disciplina, coordina e controlla .."là dove di discipina, coordinamento e controllo non c'è stata nemmeno l'ombra.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.01.16 10:29| 
 |
Rispondi al commento

oggi twitter non funziona?

Antonino Marrara, Pisa Commentatore certificato 19.01.16 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Juncker ha 1000 ragioni . In tutto il Nord Europa la vita quotidiana si basa essenzialmente sul rispetto delle regole...cosa che in Italia non succede..Tutti gli Italiani che vivono in questi Paesi se ne accorgono e non tornano piu' in Italia..Dove tutti rispettano le regole del vivere civile si vive piu' facilmente e piu' felici..Provare per credere..Renzi e' allergico alle regole e il debito continua ad aumentare...Tre SUV a famiglia esiste solo in Italia..Fallirete.

klaus k. Commentatore certificato 19.01.16 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L´idea che lo stato sia come una famiglia e´dura a morire perche´e´la verita´.
Se in una famiglia si spende di piu´di quello che si guadagna si va in bancarotta.
PROPRIO come in uno stato.
Ci sono famiglie in cui invece di aumentare le entrate sottoforma di debito si "ristrutturano" le spese creando delle priorita´, una di queste e´l´alimentazione, poi viene la casa e poi vengono le altre spese di cui quelle utili per creare reddito hanno la precedenza.
E SI TAGLIANO le spese inutili.
Se noi avessimo un governo che SERIAMENTE e´in grado di ristrutturare il bilancio ci sarebbero MOLTI soldi per il benessere dei cittadini, compresa una pressione fiscale piu´bassa, e molti meno per mantenere un baraccone statale che potrebbe facilmente essere dimezzato e produrre servizi migliori.
E non solo quest´idea deve essere dura a morire NON DEVE MORIRE.
Invece sembra che l´idea imperante sia uno stato che stampa soldi senza limiti e li distribuisce a piacere.
Non ha funzionato ne´in Zibawe ne´nella molto piu´civile Germania, dove sembra abbiano imparato la lezione.

Patrizia 19.01.16 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Mio padre è una persona perbene": come Mureddu e Carboni?

Antonino Marrara, Pisa Commentatore certificato 19.01.16 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo è incapace di intendere e di volere bisognerebbe fare appello al tribunale dell'Aja per crimini contro la nazione italia e vincere la causa contro questo stato. Una repubblica che mi sa più di prese per i fondelli più di trovare il benessere nei cittadini stanchi stressati e tartassati dalle tasse e da una politica incapace di fare il nulla.

Matteo Quarti 19.01.16 10:00| 
 |
Rispondi al commento

cantava Little Tony (

"dimmi la verità la veritaaaaaaaaaaa
e forse capirai capiraiiii
xchè la verità tu non l'hai detta maiiii"

Boschi hai raccontato del tuo babbo quando faceva i km a piedi e il resto della storia???

saluti ai monelli del blog

old dog 19.01.16 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON E' UN PAESE PER VILI

Rosa Capuozzo, nel momento in cui è stata espulsa dal M5S per la sua omertà nel non denunciare alle autorità le pressioni della camorra sull'amministrazione da lei presieduta,ha cominciato subito una guerra personale contro il M5S ed i suoi "vertici".
Al di la di tutti i racconti,le riunioni,i messaggi,le interviste e il polverone sollevato dagli avversari politici e dalla stampa a loro asservita,oggettivamente Rosa Capuozzo non è un sindaco del M5S.
Lo dico non dall'alto di un piedistallo ma ponendomi nei panni di un qualsiasi elettore,attivista o rappresentante del Movimento.Il codice comportamentale di ognuno di noi è indipendente dal partito,movimento o qualsiasi altra forma di associazione.
E' questo il significato profondo dell'uno vale uno. Il "trucco" sta nel prendersi le proprie responsabilità nell'ambito dei propri confini di competenza e non si può delegare ad un altro ciò che bisogna fare personalmente.
Il comportamento del sindaco di Quarto nel voler scaricare le proprie responsabilità sul direttorio del M5S e di non voler accettare i propri errori è eticamente inaccettabile dal punto di vista di sindaco ma sopratutto dal punto di vista di donna.
Io non mi fiderei di una persona che al primo intoppo mi chiama in causa e mi coinvolge forse anche penalmente gettando fango sull'intero operato del Movimento a causa di una sua mancanza personale e voi?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 19.01.16 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paradosso: il PD partito degli indagati, corrotti e massoni vuole dettare le regole al M5S sulla scelta dei suoi candidati.

Al PD è indigesta la democrazia!!!

Antonino Marrara, Pisa Commentatore certificato 19.01.16 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Se facciamo il confronto tra quanto si è parlato di Mafiacapitale e di Quarto con il numero di abitanti ormai Quarto è di gran lunga in testa.
Poveri piddini, su cosa devono arrampicarsi.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 19.01.16 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi si oppone all´austerita´dovrebbe chiarire e proporre un modello attendibile.
Quando uno stato come la Grecia ha un debito nazionale superiore al 200% del Pil e VIVE di debiti perche´lA MACCHINA STATALE NON PUO´FUNZIONARE SENZA FARE DEBITI; IL SUO DESTINO E´uno solo: procrastinare il momento della verita´.
Se uno stato DEVE indebitarsi per mantenersi a galla mi spieghino coloro che sono antiausterita´come possono giustificare un raddoppio o piu´delle spese statali.
SE TU ti indebiti poi sei schiavo di chi ti presta i soldi.
Tsipras promise quello che DA SOLO non poteva ottenere perche´ogni popolo e´libero di scegliere il suo futuro, ma deve anche essere capace di mantenersi.
Quello che costoro neppure valutano e´la POSSIBILITA´di distribuire meglio le risorse, tagliando gli sprechi, e provvedere alla parte piu´debole della popolazione.
Quella vera.
Perche´, all´italiana, IL NUMERO di disoccupati e poveri triplicherebbe in 24 ore e molti scoprirebbero che e´comodo lavorare in nero e UFFICIALMENTE godere del reddito di cittadinanza.
Passato insegna.

Patrizia 19.01.16 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno Blog!
Anche questa mattina sul tg1... la solita merda su Quarto!
Stesse notizie stesso mantra di una settimana!
Che bravi questi figli di puttana.
Ecco perchè gli italiani sono rincoglioniti,sono 50 anni che ci fanno credere quello che vogliono loro!
Oltre tutto paghiamo un canone per essere presi per il culo!
Grande servizietto pubblico!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 19.01.16 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo saro' rapido ma tu non mi risponderai lo so , per cui dovro' venire ad un tuo spettacolo per dirti cosa penso di te...non parli piu' di usura ..non parli piu' di banchee euro...ora secondo me hai commesso il secondo grave errore o ennesimo AUTOGOL quello di aver cacciato una brava e onesta Sindachessa Ross Capuozzo una con le palle...hai rifatto il solito error come facesti con Bersani che invece di prenderlo perr i coglioni e fargli fare le nostre riforme.....se non hai i coglioni per fare politica fai solo il comico ..Spero veramente di sbagliarmi, ma non mi faro' piu' prendere in giro dai politici italiali buona giornata


Ragazzi !!! Ma non vi sembra che noi ci battiamo un po' troppo sulle spalle a vicenda mentre gli ALTRI ce lo mettono nel CULO ?????? WM5***** IO VOGLIO VOTAREEEEEEE....................

Carlo A. 19.01.16 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Bell'articolo
Franco Bechis
laureato in filosofia, esordisce come giornalista economico, lavora per Sole 24 Ore, la pagina economica del Sabato, è redattore capo di «MF Milano Finanza».
Ha scritto vari libri, tra cui "Onorevole l'arresto", sulle autorizzazioni a procedere per Tangentopoli (851 atti di accusa, 447 parlamentari coinvolti : quasi la metà degli eletti : ecco il parlamento più inquisito della storia d'Italia, ecco tutta la storia e il bilancio completo di due anni di "Mani pulite"), "Le signore delle tangenti" insieme a Monica Mondo e "RubeRai", storia di 40 anni di sprechi nella tv di Stato. Dal 2002 al 2006 è direttore responsabile del «Tempo». Dal 2006 al 2009 dirige «Italia Oggi», mentre dall'agosto del 2009 è vicedirettore di Libero.

Scrive nei suoi twitter col nome di luca canale e altri nick:

“Il killer dei risparmiatori di Banca Etruria è Renzi”.

“Direi che il banchetto massonico consumato su Etruria dai vertici dell'epoca, Pierluigi Boschi compreso, sia assai più interessante e rilevante per la democrazia italiana delle piccole cose di Quarto.”

“La prossima volta chi ci mette all'Unità #Renzi, il suo fruttarolo?.”

“Banca Etruria Le prove: si è servito di un massone. Papà Boschi, l'ultimo enorme guaio”

“Microcredito M5S (25-35mila€ 0 garanzie reali) anche presso 4300 sportelli Intesa-Sanpaolo.”

“Mi è piaciuto Di Battista a Piazza Pulita “La mafia è una montagna di merda”)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.01.16 07:52| 
 |
Rispondi al commento

-MASADA n° 1722 18-1-2016 L’INSOSTENIBILE CORRUZIONE DEL PD
I numeri della corruzione pubblica italiana – La persecuzione del M5S – Il servilismo abietto della stampa – L’elefantiasi del caso di Quarto – La corruzione dilaga e Renzi la ‘depenalizza’!? – I pesanti reati penali che Renzi ha trasformato in ‘illeciti amministrativi’ – Quanto ci costano i ritardi di Stato? – Dieci cose sul caso Quarto – Ma quanti sono i senza-tetto in Italia? – Il microcredito e il M5S – 261 Comuni sciolti per mafia – Manovre di distrazione di massa – L’agonia del parlamentarismo- L’asservimento mediatico- L‘orrenda televisione italiana- Bipartitismo e bipolarismo, il suk ideologico
I DATI SULLA CORRUZIONE ITALIANA
Ma davvero oggi in Italia ci sono solo due argomenti di cui parlare, Checco Zalone e il caso di Quarto?? Non ci posso credere! E’ questo il livello in cui siamo caduti??
L’Italia è considerata il paese più corrotto d’Europa. Ma la corruzione non ci costa 60 miliardi, cioè quanto la metà di tutta la corruzione europea, come è stato scritto, bensì 100 miliardi!
E anche l’evasione fiscale non è di 120 miliardi come dichiarato ma superiore. E fatichiamo per pagare 90 miliardi ogni anno solo per gli interessi del debito! Con Monti, Letta e Renzi il debito pubblico è aumentato di 300 miliardi. E Renzi sa solo aumentare le tasse, oscurare i diritti e tagliare lo stato sociale!
Malgrado ciò, la corruzione viene ferocemente tutelata dai politici italiani considerati i peggiori d’Europa e Renzi li batte tutti appoggiando i colpevoli, depenalizzando i reati e troncando i processi!
E c’è ancora chi lo difende!?

Con Renzi l’Italia è scesa in soli 2 anni di ben 24 punti nella libertà di stampa e l’indecenza e la falsità dei media aumentano di giorno in giorno. Il caso di Quarto è eclatante.
261 Comuni sono stati sciolti per mafia . Il primato della collusione mafiosa se lo contendono alla pari Pd e Pdl.
...
Per leggere tutto clicca il mio nome
o vai su masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.01.16 07:20| 
 |
Rispondi al commento

"Cos’è il Naked Short Selling? Semplice. Uno di questi multimiliardari gestori di Hedge Funds, o dieci di loro, prendono una mappa delle nostre piccole medie o grandi banche, e poi tirano le freccette. Le banche colpite saranno le prescelte. Poi c’è la pausa Golf, e il Sassicaia da 2.500 dollari a bottiglia da Margi’s. Poi al lavoro di nuovo. Cosa fanno?

Bè prendono IN PRESTITO una grossa manciata di azioni di banche italiane in difficoltà o fallite (come Intesa o Unicredit, o quasi tutte le piccole medie), LE VENDONO ALL’ISTANTE per, semplificando, 50 soldi ad azione. Naturalmente dovranno poi restituire quelle azioni prese in prestito a chi gliele ha prestate, ma nel frattempo la precipitosa vendita di quelle azioni le svaluta (quando si vende in massa una cosa essa crolla nel prezzo). Poi assieme gli scandali tipo Etruria, le bocciature delle Agenzie di Rating, e l’aumento vertiginoso dei crediti bancari che gli italiani non ripagheranno mai più, tutto questo porta il valore delle azioni di quelle banche al crollo. Ad esempio vanno a 25 soldi ad azione. Bene.

Gli Hedge Funds a quel punto comprano quella grossa manciata di azioni di banche italiane che devono restituire a chi gliele aveva prestate, MA LE COMPRANO ORA A 25 SOLDI AD AZIONE, le restituiscono al prestatore, e ci scremano sopra un bel profitto di 25 soldi ad azione senza aver fatto nulla (ricordate: le presero in prestito, senza tirare fuori una lira, quando valevano 50 soldi ad azione e le vendettero subito per 50 soldi ad azione. Ora le ricomprano per restituirle al proprietario per solo 25 soldi ad azione). Ecco cos’è il Naked Short Selling. Poi… altro Golf, Sassicaia da 2.500 dollari, yacht, ecc. ecc. Intanto la tua banca va a puttane, come si dice in gergo all’ECOFIN… (con te dentro)"

http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=1417

antonella g. Commentatore certificato 19.01.16 07:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cominciano a venire fuori le “verità” :

http://www.beppegrillo.it/2016/01/passaparola_banca_etruria_boschidiccilaverita_-_di_francobechis.html

Anche “Il Secolo XIX” oggi a pag.3, ha fatto questi titoli : “ L’intreccio con l’imprenditore Mureddu e Pierluigi Boschi per il Dg della Banca - La fine di Etruria fra trame e massoni - A Perugia l’indagine su un’associazione segreta che coinvolge Falvio Carboni”.
Ed invece da quando la Magistratura si è interessata del “caso Comune di Quarto” ed il parlamentare del M5S Roberto Fico ha “chiarito” quali provvedimenti ha preso il Movimento 5 Stelle,

https://www.facebook.com/roberto.fico.5/videos/1255669201125610/?video_source=pages_finch_trailer&theater

i Cittadini e l’opinione pubblica, con l’informazione, possono “comprendere un po’ meglio” come si sono svolti i “fatti”.

Vincenzo Matteucci 19.01.16 07:09| 
 |
Rispondi al commento

Fuori dall'euro! Fuori da questa Europa! Fuori da questo governo di pallisti!

http://www.marcozanni.eu/articolo.php?id=77

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 19.01.16 06:50| 
 |
Rispondi al commento

cafferino notturno qui a 5 stelle!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.01.16 01:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

a Quarto, ma quello dei Mille non si è vista la Picierno eppure qui c'è il manicomio


✩✩✩✩✩

buona notte hai monelli del blog

old dog 19.01.16 00:52| 
 |
Rispondi al commento

I machietti hanno il pipino e le femminucce la patatina
^
Nel M5S vi sono molti dormienti, ovvero gentarella mandata a militare nel Movimento per poi attaccarlo durante una delle tante campagne elettorali o durante periodi particolari.
I dormienti, nei servizi segreti, sono quegli agenti che in tempi prestabiliti o su ordine in un momento particolare, intervengono e fanno le loro azioni dopo una vita normale da persona normale.
Sono convinto che nel Movimento esistanto questi individui, bisogna aprire gli occhi e cercare di intuire chi potrebbe essere un dormiente.
Gli ultimi due, in ordine cronologico, sono:
-Becchi;
-De Robbio.
Gente messa li dagli avversari per farli esplodere come bubboni al momento opportuno.
Apriamo gli occhi, le orecchie, le chiappe.
Penso che questi ultimi due non siano gli ultimi.

In Italia non è MAI saltata la testa di un potente, a meno che non la facesse saltare il potere stesso. E questo è uno dei difetti peggiori degli italiani.
Comunque ubriacati da millenni di cattolicesimo...
Siamo talmente imbevuti di parabole che non riusciamo più a capire se ciò che pensiamo è roba nostra o roba inculcata nei nostri visceri sin da bambini.

Avete mai parlato con un cattolico credente e praticante?
Personalmente, parlando con tali persone, mi sembra di tornare ai tempi della prima comunione e della parrocchia...Il peccato mortale...Gesù che si è sacrificato per noi...Il papa che è sempre uno particolare o eccezionale...volere bene alla mamma, al papà, alla sorellina...
Il loro mondo si srotola nei pensieri semplici, lineari, orizzontali...come quelli dei fascisti, dei leghisti ... dei nazisti...di alcuni comunisti.
Per loro l'Universo è fatto a loro immagine e somiglianza...è una cosa semplice, prevedibile, invisibile...

Sarà per questo che aborro il pensiero semplice e orizzontale senza mai un guizzo verticale?
Come il pinocchio di Firenze, pensiero dritto come un treno...e va a anche veloce il toscano. Voi vedè che prima o poi se schianta?

Fra cachio da Velletri 19.01.16 00:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo sapere a che punto siamo ! Non credo affatto ai sondaggi manovrati , il Movimento è molto più avanti del pd ! Facciamo noi un vero sondaggio e poi ci regoliamo !

vincenzodigiorgio 19.01.16 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Mio nonno materno era poverissimo. La sua vita fu solo tribolazione ed io,bambino, ricordo che una delle sue maggiori angosce,era quella di lasciare ai figli anche il peso della sua morte;voleva a tutti i costi comperarsi il feretro ancora da vivo e un abito decente per il cadavere;voleva pagare lui le spese future per il suo funerale. Non era riuscito a dare ai figli, da vivo, un minimo di agiatezza e voleva, almeno, sgravarli del peso della sua morte, perché per i poveri, spesso, una vita già miserabile dei parenti è resa insopportabile dal costo di un funerale.
Non realizzò il suo desiderio. Morì in casa, dove fino alla metà degli anni sessanta moriva gran parte della gente, soprattutto i poveri. La morte, quella vera, non veniva nascosta come negli attuali "cadaverifici" che sono gli ospedali e la sua fu esposta e persino la sua agonia fu vissuta da tutti i parenti e dal vicinato; quella era la morte!

Ora non si muore più, si scompare.
Appena si avverte la gravità del caso, un'ambulanza ti preleva e ti deposita in un reparto dal quale, se non avrai la sorte di rimetterti, il tuo letto scomparirà dietro un paravento o, addirittura, il letto verrà scarellato nella stanza dei morituri; la morte non deve vedersi e soprattutto l'atto del morire non si deve vedere.

Questa scomparsa della morte reale, dev'essere compensata!

Perché la società occidentale voglia nascondere l'atto del morire e, di conseguenza la morte, è materia sociologica, ma credo che comporti una eterogenesi dei fini.
Compensare con una morte fittizia, non reale, in cui un'agonia dura al massimo 15 sec, il tempo per recitare la frasetta demenziale su cui s'impernia il filmetto, non compensa e quindi s'ingurgita una quantità spropositata di morte finta. Qualcuno, a volte, vuole verificare personalmente com'è la vera morte ed un cadavere non può bastare; meglio molti!
La definizione dei serial killers dei vicini: “era una così brava persona; non disturbava mai e diceva sempre buongiorno e buona sera"

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 19.01.16 00:04| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

Alcune persone sono investite dalla società di un misterioso potere detto Autorità. Poliziotti, direttori, capireparto, ufficiali dell'esercito, presidi, magistrati e simili impartiscono ordini ad altre persone, si aspettano di essere obbediti, e quasi sempre i loro ordini sono eseguiti. Ecco la cosa strana; perché la gente obbedisce?
Per tutta la storia finora, coloro che detengono l'Autorità sono senpre stati una esigua minoranza, e chi produce ricchezza, i cittadini che subiscono l'autorità, sono da sempre una stragrande maggioranza.
Questo tenderebbe a dimostrare che la base del potere dell'Autorità deve essere qualcosa che va oltre la forza bruta. In un modo o nell'altro, evidentemente, l'Autorità riesce a controllare le menti dei suoi subordinati.
Perché qualche volta, ma molto, molto raramente la gente si rifiuta d'obbedire, si ribella, fa le rivoluzioni?
In altre parole, qual'è il segreto del potere sugli esseri umani?
Spiegare questo quesito alle masse risolveremmo molti aspetti negativi del potere; così io penso

Max Stirner 01^03^07 21^57


Non ho letto nessun analisi come questa, ne pro ne contro, negli altri media . L'ordine è dunque tacere ?

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.01.16 23:37| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

Durante la rivoluzione francese la ghigliottina eliminò gente che di soprusi aveva fatto una ragione di vita e la casta di costoro era vissuta per secoli nel sopruso e nel privilegio. La borghesia si arrogò il diritto di eliminare questi governanti... eletti da Dio, con la violenza e ritenne che fosse un dovere di ogni cittadino usare la violenza per modificare lo stato delle cose; lo stesso criterio non è valido contro la borghesia. Il diritto alla violenza fu un diritto dato da Dio alla Borghesia e a nessun altro. AHAHAHAHA!
In Russia, dopo secoli di sopportazione di violenze inaudite, miseria estrema, vessazioni, schiavitù, il popolo decise che ne aveva abbastanza e fecero fuori la famiglia dei Romanov. Si presero il potere, con tutto quel che ne conseguì e che tutti conosciamo, ma sia ben chiaro una cosa, che il comunismo, in quella terra e a quell'epoca, come risultato della rivoluzione, per quanto fu disastroso per il popolo, non lo fu mai come lo fu l'impero dei Romanov.
Dopo circa 80 anni, la Chiesa ortodossa, con il plauso di quella cattolica ti fanno santi i Romanov; Fantastico!
Per quanto riguarda l'Italia, mettete da parte le speranze, perché la violenza, se non è diffusa in tutta la penisola a livello di decine di migliaia di rivoltosi, non solo non risolve nulla, ma aggraverebbe la situazione. L'unica vera possibilità per fare terminare, non questo governo, o quello precedente, o quello successivo, ma il sistema con il quale ci tengono sotto il tallone è uno solo:
Per ogni grave problema da risolvere, come la TAV o la Base USA di Vicenza SCIOPERO GENERALE AD OLTRANZA, ma quanti cittadini sono consapevoli che per ottenere un cambiamento radicale della loro vita devono pagare un prezzo? Meglio sperare in un Duce che risolva lui tutti i problemi.

Max Stirner 18^02^07 23^48


PER TUTTI E PER NESSUNO E... per tutti i Roccabolfi

Allora, tu che sai, illuminaci. Come si fa ?

Gigi Roccabolfi

Ecco un altro che cerca un arruffapopolo, un duce, un conducator; insomma uno che gli indichi la via, perché lui non sa più dove si trova; ha perduto l'orientamento, non capisce, è frastornato. Lui è soltanto caduto da cavallo ed ha visto la luce ed ha capito improvvisamente che tutta la sua vita passata è un errore e va cambiata; ma come?
Io mi sono scelto, come nick che rappresentasse l'essenza del mio modo di pensare e vedere le cose, il nome di Max Stirner e, di conseguenza, è come avessi fondato la mia causa sul nulla. Io non ho ricette universali da proporre all'umanità, ci mancherebbe, ma volendo divertirmi potrei fare dell'ironia e lanciare messaggi obliqui e sibillini, pur essendo certo che gran parte di coloro che ne coglieranno l'aspetto interessante, saranno coloro che già hanno capito, mentre coloro che dovrebbero capire, s'ostinano a cercare il loro eroe che si sacrifichi per essi e come un personaggio della mitologia sconfigga i loro nemici: poveri illusi!
Io potrei affermare con assoluta certezza che risparmiare è un atto di saggezza soggettiva, utilissimo alla società in cui quest'attitudine viene manifestata, ma se io sostenessi, tramite la proprietà transitiva, che se tutti i cittadini di quella società cominciassero a praticare un risparmio esteso a quasi tutte le attività necessarie e contemporaneamente il boicottaggio di tutte le attività non necessarie alla sopravvivenza di gran parte di quei cittadini, il sistema crollerebbe in 6 mesi.
Sarebbe un evento indolore? Niente affatto! vi sarebbero molti che pagherebbero un alto prezzo per questo cambiamento, e soprattutto dovrebbero riciclare le loro attività e reinventarsi un'attività utile a questa società, non una "necessità inventata".

Sindacati per gli scioperi? No grazie: Comitati di base e scioperi ad oltranza, rimanendo a casa propria.

Max Stirner 04^02^07 16^31

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.01.16 23:30| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO (sempre 2007)

Tutta questa violenza è congeniale al potere; direi quasi che è da sempre gestita e dosata come meglio non si potrebbe.
Se questa violenza si scarica è perché esiste ed è prodotta da fattori di malessere oggettivo. Se questa violenza viene prodotta è perchè rientra nel progetto di ottenebrazione delle menti ed il calcio è sempre stato lo strumento principe per questo processo d'imbarbarimento.
Se la violenza non fosse gestita con cinica sapienza, questa si dirigerebbe contro il potere, e loro... loro lo sanno ed è per questo che da anni fingono di non accorgersi di questa enorme produzione di violenza e dove va a scaricarsi.
Loro lo sanno..., e sanno che il giorno in cui non riusciranno più a gestirla e ad indirizzare la violenza lontano da loro, loro... potrebbero venire uccisi a bastonate.... loro.
Peace peace... love love

Max Stirner 03^02^07 17^57

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.01.16 23:19| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO (sempre 2007)

"FONDO PATRIMONIALE FAMILIARE"

Il credito per l'acquisto della prima casa dovrebbe essere liberato dall'uso della fidejussione da parte di parenti ed affini fino al quarto grado.
Ciò premesso, tutto ciò che rientra nel credito al consumo, non mi turba se viene concesso a condizioni di usura.
Qui non stiamo parlando di vittime della prepotenza, dell'arroganza; vittime di situazioni di cui non si poteva uscire e quindi si SONO accettate condizioni cravattare per disperazione.
Qui stiamo parlando di gente che si rovina per le rate del macchinone, la TV al plasma, il frigorifero che fa i cubetti di ghiaccio ed altre amenità del genere. Per quanto mi riguarda, queste persone possono anche essere vendute come schiave se non pagano: NESSUNA PIETA'.

Per le persone equilibrate, che pensano che potrebbe capitare loro qualche disgrazia e perdere tutto, consiglio loro di costituire un "FONDO PATRIMONIALE FAMILIARE", il cui costo "una tantum" è di molto inferiore al costo di qualsiasi forma di assicurazione e che inoltre non potrà mai assicurarvi contro queste situazioni di usura, mentre il fondo di cui sopra sì: nessuno, trascorsi 5 anni dalla sua costituzione, potrà toccare i vostri beni confluiti in tale fondo, per nessun debito insoluto, salvo quelli contratti per necessità.
Ovviamente vi sono varie modalità per stipularlo in famiglia ed ognuno ha le proprie necessità che vannoe sposte ad una persona competente in materia.
I cravattari si combattono con la linea difensiva consigliata e... facendoli fallire perchè non ci vendono nulla di superfluo; chi li ingrassa, muoia con loro.

Buon fondo!

http://www.filodiritto.com/index.php?azione=visualizza&iddoc=1445

Max Stirner 16^01^07 00^33

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.01.16 23:09| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO (sempre nel 2007)

Da sempre, la classe guerriera è una casta contro la storia. Ogni cambiamento positivo dell'umanità fu sempre strappato contro i colpi di lancia, le sciabolate, o le fucilate di questa casta di povera gente, vestita con una divisa e pagata con un tozzo di pane, ma da sempre scagliata contro i loro padri e i loro figli, dai potenti. Così avverrà anche quando vi accorgerete che vi mancherà tutto perché i potenti, tramite le banche, le assicurazioni, le multinazionali, vi avranno tolto tutto; a nulla varranno i vostri fazzoletti verdi, rossi, neri, contro le loro divise.
I vostri bastoni non serviranno a nulla; a nulla servirà divellere il selciato per scagliarlo: siete già dei morti viventi.
Siete incapaci di concepire il divenire che vi si presenta chiaro già dagli elementi che si rivelano; continuate ad illudervi. Ci stanno spogliando di tutte le ricchezze reali, in cambio di carta straccia e per farlo ci hanno ipnotizzato come fece il pifferaio magico. Quanto tempo abbiamo ancora, secondo Vidal? 10/15 anni? A me stanno bene, ma a voi? I vostri figli, i vostri nipoti, che vi dicono?
Non siete capaci di fermare il mondo, ma non siete neppure capaci di andare fin sul bordo del baratro e poi afferrare alla gola chi ci ha ridotti così e a loro abbracciati buttarvi nel baratro. Nel "Muoia Sansone con tutti i Filistei" vi è una grandezza che vi è sconosciuta.
Il mondo è questo, che vi piaccia o no, non è cambiato da 2000 anni a questa parte. Chi vede una speranza nel volto di Gandhi è solo un... tenerissimo pazzo.

Max Stirner 20^01^07 00^03

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.01.16 23:03| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO (sempre 2007)

A proposito di deboli...
VI SPIEGO LA TRUFFA DEL T.F.R.
Si dice che le aziende si lamentano perché vengono private dei soldi dei lavoratori lasciati in loro gestione aggggratis: il famoso TFR.
Per le grandi aziende quotate in borsa, il discorso non vale, o vale parzialmente, perché parte di questi soldi confluiranno nei Fondi e quindi ritorneranno nelle loro tasche. Le piccole aziende, invece, dovranno rivolgersi alle banche per sostituire con finanziamenti bancari i TFR che verranno loro tolti.
DOMANDA
Perché i TFR di tutti i lavoratori non sono stati lasciati dove si trovavano, legiferando semplicemente sulla remunerazione di tali soldi?
Perché non si è legiferato che le aziende avrebbero dovuto remunerare il TFR maturato dai loro lavoratori con un tasso, ad esempio, superiore di 3 punti al tasso di sconto? Le aziende pagherebbero il denare molto meno di quello che pagano in banca ed i lavoratori avrebbero avuto una remunerazione ottima e sicura del loro TFR; Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perchè... lo sapete anche voi il perché e la spiegazione è semplice! Spostando quei soldi si comincerà il gioco delle 3 carte o delle 3 campanelle: siore e siori, dov'è il re di denari? questa perde, questa vince, questa vince e questa perde! Mi spiace signore Lei ha perso, perché qui non c'è il re di denari... ehmm! Non c'è più. Tra 10/15 anni, quando i quattrini saranno spariti, a quelli che avranno optato per i fondi diranno: "mi dispiace caro, ma hai voluto rischiare con la borsa, e adesso ti lamenti?" Cazzi tuoi!
Peace, peace... love love.

Max Stirner 24^01^07 17^01

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.01.16 22:53| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO (nel 2007)

Chi volete libero, Gesù Cristo o Barabba? La risposta fu Barabba E nessuno pensò che Pilato stesse barando.
Da oltre 2000 anni e migliaia di anni precedenti, gli uomini giocano contro croupiers che barano su una roulette truccata, sempre a vantaggio del banco. Qualunque fosse stata la risposta del popolo, Pilato non avrebbe perduto nulla e in ogni caso egli avrebbe eliminato un individuo che portava turbamento al potere che egli rappresentava. Chiunque fosse il prescelto, si sarebbe ucciso un individuo che aveva trovato l'uscita dalla trappola e avrebbe potuto indicarla al popolo.
Barabba aveva visto l'uscita in modo diverso da Cristo, il percorso era diverso, ma avrebbe portato alla stessa uscita. Quasi tutta l'umanità si trova al bordo di quella roulette truccata che è la gestione di questo mondo; il risultato è che pochi croupiers e bari sono vincenti, e tutta l'umanità è perdente.
Io quel gioco lo conosco; so come viene organizzato e come si bara.
Un tempo esisteva una "terra di confine" ove potevi uccidere che ti "rubava il cavallo", o chi "barava al gioco", al tuo tavolo da gioco.
Ora non ci sono più "terre di confine" ed il mondo è divenuto un'enorme roulette truccata. E' proibito uccidere i bari e persino è impossibile accusarli, giudicarli. Se ne uccidi uno, sarà immediatamente sostituito. La cosa più grave è che se si avvisassero tutti i giocatori che la roulette è truccata e si spiegassero loro i trucchi con cui vengono derubati, dimostrando loro l'insensatezza di riporre speranze in quel gioco a cui vengono obbligati, si sprecherebbe il proprio tempo, perché non crederebbero allo svelare degli imbrogli; ormai i giocatori sanno giocare solo su una roulette truccata.

Max Stirner 21^02^07 23^29

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.01.16 22:45| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO (sempre nel 2008)

Beppe Grillo si rallegra della risposta del dott. Manganelli: ma quale risposta? Cosa ha detto costui perché Grillo possa rallegrarsi?

Manganelli scrive:
"I problemi sociali irrisolti sono frequentemente destinati a diventare, nostro malgrado, anche “problemi di polizia”, generando prima comprensibili manifestazioni di malcontento, poi accesi conflitti che, il più delle volte, hanno a che vedere con l’ordine pubblico."
Ma va? e quali sono per costui i problemi sociali irrisolti? Sono forse le decine di morti di tumore a Marghera, "assassinati" dalla dirigenza della Montedison che fu completamente assolta?
http://www.report.rai.it/R2_popup_articolofoglia/
0,7246,243%255E90153,00.html

Sono forse le truffe della Parmalat o dei bond argentini commesse dalle banche su migliaia di risparmiatori riducendo alla disperazione migliaia di persone?
Sono forse quei politici e potentati che per anni hanno ridotto la Regione Campania come tutti sappiamo?
Sono forse tutti quei personaggi che tutti gli italiani conoscono, e che negli ultimi 25 anni hanno depredato l'argenteria di famiglia degli italiani. Un popolo che era ricchissimo e che ora non possiede più nulla (Lo Stato, quindi gli Italiani), ma è anche pieno di debiti.

No! Grillo si rallegra perché Manganelli gli scrive che
"... si è liberi di esprimere le proprie idee, si possono e si devono responsabilmente assumere decisioni quando a ciò si è legittimati. Da un versante opposto, si possono invocare le proprie ragioni contrarie, si può protestare. Ma come? Impedendo agli altri di esprimere la propria opinione? Lanciando sassi o incendiando cassonetti? Tagliando le gomme delle auto? Rompendo le vetrine dei negozi?... ”

Ma certo! Per il dott. Manganelli è gravissimo tirare sassate, tagliare gomme di auto e bruciare cassonetti, ma da cosa siano determinati questi atti... non importa a Manganelli!

Ti rallegri di ben poco caro Grillo!

Max Stirner 07^04^08 22^40

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.01.16 22:36| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO sempre 2008

Quel maledetto sottile filo di speranza.
Chi entrava nei campi di sterminio nazisti, malgrado un viaggio che era foriero di grandi atrocità, continuava a conservare un filo di speranza.
Colui che entrava immediatamente nelle camere a gas, non sapeva che il destino lo aveva privilegiato, troncandogli di netto quel filo, risparmiandogli l’inferno.
Fin da bambini veniamo educati a conservare, in qualsiasi situazione, un sottilissimo filo di speranza: perché?
Mi sono chiesto tante volte se quei disgraziati sui treni, invece di quel maledetto filo di speranza, che in nessun modo voleva spezzarsi, avessero coltivato la forza di colui che di speranze non ne nutre alcuna e quindi non ha nulla da perdere, cosa sarebbe successo? Mi sono chiesto cosa sarebbe successo se ogni città si fosse tramutata in un “Ghetto di Varsavia”? Non è dato saperlo, ma possiamo sapere con certezza che la situazione, per quei disgraziati, non poteva certamente peggiorare; ma c’insegnano che non c’è limite al peggio, quindi meglio non spezzare quel maledetto filo di speranza.
Fino a che in un popolo, è possibile inoculare l’idea che potrebbe essere anche peggio, di quel popolo è possibile fare ciò che si vuole; è ciò che sta avvenendo con il popolo italiano, ammesso che di un popolo si tratti.
Sappiamo con certezza che, da qualche decennio, tutte le nostre enormi ricchezze che avevamo accumulato con aziende di stato, sono state svendute o regalate.
Sappiamo con certezza che l’oro degli italiani. L’oro della Banca d’Italia, non è più nostro, perché è stato regalato alle banche private; privatizzando la Banca d’Italia è stato ceduto anche il nostro oro.
Sappiamo con certezza che, malgrado ogni nostro bene sia stato venduto/svenduto, non solo non ci ritroviamo con quei pochi denari realizzati, ma anche quelli sono spariti da decenni ed al loro posto è sorto un debito di dimensioni mostruose che ci porterà, inesorabilmente, alla bancarotta.

CONTINUA SOTTOCOMMENTI


NON ABBIATE TROPPA PIETA' PER GLI ITALIANI TRUFFATI DALLE BANCHE

Gli italiani hanno avuto tante informazioni che deliberatamente hanno ignorato, sostenendo il sistema, immaginando che le vittime sarebbero stati altri e non loro: che paghino!

Che vi piaccia o no, il cambiamento del sistema si baserà sulla rovina e sulla morte di quegli italiani meschinelli, che hanno sostenuto e continuano a sostenere il sistema

COSI' SCRIVEVO NEL LONTANO 2008

PER TUTTI E PER NESSUNO

APPLICAZIONE LEGGE FALLIMENTARE CONTRO I POLITICI DEGLI ULTIMI 25 ANNI
Chi ha governato l'Italia, negli ultimi 25 anni, dovrà essere dichiarato fallito!
Costoro hanno governato in modo tale che è possibile ravvisare nei loro comportamenti, se non fossero coperti dalle varie immunità/impunità i più gravi reati da sommare al reato di BANCAROTTA FRAUDOLENTA.
Il fallimento dev'essere esteso a tutti i loro fidejussori (imprenditori collusi/corrotti, finanzieri, banchieri che con costoro intrattennnero rapporti dannosi per il Popolo Italiano)
Reintroduzione e applicazione, nei confronti di costoro, della "Presunzione Muciana" (Stabiliva che pagamenti avvenuti tramite intermediari ed altre procedure equivalenti, producevano effetti anche nei confronti dei destinatari della prestazione, ovvero venivano coinvolti nel fallimento)
Coinvolgimento di parenti ed affini fino al 3° grado, consapevoli di avere utilizzato beni frutto di reati.
BISOGNA APPLICARE A COSTORO TUTTI CIO' CHE UN COMUNE CITTADINO SUBIREBBE SE FOSSE STATO TITOLARE DI UNA SOCIETA' DI PERSONE E AVESSE DICHIARATO FALLIMENTO. ( Fino alla revisione della legge fallimentare, avvenuta nel gennaio 2006, al cittadino fallito veniva revocato persino il diritto al voto!)
FACCIAMOLI DICHIARARE FALLITI! RECUPERIAMO L'ARGENTERIA DI FAMIGLIA DEGLI ITALIANI!

Max Stirner 15^07^08 22^10

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.01.16 22:16| 
 |
Rispondi al commento

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Il leader di Ala: "Pronti a sostenere altre riforme del governo. E alle Politiche portiamo 30 deputati alla Camera e continueremo a dare al premier i voti che gli mancheranno da sinistra"
^^^^^^^^^^^^^^
dal FQ

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.01.16 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

... qualcuno sa qualcosa sui tempi di attivazione del SISTEMA OPERATIVO ROUSSEAU ?

luca 18.01.16 21:56| 
 |
Rispondi al commento

monte paschi siena

potevamo salvare le banche critiche prima che entrasse in vigore la nuova normativa europea ma non l'abbiamo fatto perché i politici si erano mangiati tutti i soldi nostri e non ce ne erano più per salvare le banche che fra l'altro sono andate male proprio per le ingerenze politiche. Ora se saltasse una banca come il MPS sarebbe la fine di tutte le banche e dell'Italia in quanto perderebbe credibilità tutto il sistema bancario ed anche il governo e tutti i capitalii scapperebbero via dall'Italia dove rimarrebbe solo miseria e disperazione. In questo scenario meglio uscire dall'Europa e riprenderci la nostra autonomia mandando a casa questi ladri incapaci di politici e andando sotto i tribunali a chiedere quella giustizia che fini a ieri è mancata per questi criminali che hannoi distrutto un paese.
Mi piace · Rispondi · 7

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 18.01.16 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Mps -14%, un'altra grande “STANDING OVATION” di piazza affari per il “BAIL-IN” del “Compagno Renzi”

Paolo Rossi 18.01.16 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Cominciamo col minare il sistema alla base, le banche. Se siete correntisti da strapazzo come me nel senso che avete poche migliaia di euro sul c.c. toglieteli e teneteveli in casa tanto per gli interessi da fame che maturano e le spese che si pagano non ha senso. Disobbedienza risparmio. 5S continuate a tenerci informati insieme con l'unico quotidiano non prezzolato disponibile. L'Umidità e altre pubblicazioni troppo schierate.

Marco sacchi 18.01.16 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Il Pd, la boschi, banca etruria, montagne di merda. Ma farlo raccontare da un personaggio ambiguo e servile come Bechis (ex tempo e libero, giornalacci di regime pagati con soldi pubblici) mi pare un pò autolesionista. Ritornando al caso di Quarto, nel quale i partiti mafiosi come il pd, forzaitalia e lega stanno sguazzando con la complicità dei giornali e televisioni, mi pare che, come minimo, ci siano stati errori di valutazione e poca trasparenza iniziale da parte, per esempio, di Fico e Di Maio, nella gestione del problema. Vorrei che il M5S tornasse ad essere ciò che era prima delle politiche 2013 coerente, onesto, partecipato e soprattutto, fuori dai talk show e trappole televisive. Ricordo che senza tv, il M5S prese il 25% dei voti. Basta puntare solo sui portavoce che rischiamo di far diventare come gli altri politicanti, il M5S torni ad essere un movimento orizzantale e partecipato (le votazioni online sono quasi scomparse).Grazie e scusate per lo sfogo.

Ozaru M., roma Commentatore certificato 18.01.16 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Di Battista a Quinta Colonna DA 10 E LODE!

Continuate ad andare in TV.

Lorenzo M. Commentatore certificato 18.01.16 21:19| 
 |
Rispondi al commento

se l`Italia è mafiosa? Non lo dico io..

https://youtu.be/XblG6UVwDoU

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 18.01.16 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi se Di Battista deve rimanere in politica ancora per poco lo proporrei per sindaco a Roma!da del Debbio é stato (come sempre)fenomenale!"gli facciamo federe come si amministra la città eterna"!

claudiog 18.01.16 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Bechis ?????
per chi non conoscesse Bechis :
"L’Italia del bunga-bunga era un modello economico in Europa, ed oggi ha perso numerose posizioni rispetto al 2011....e buona parte di responsabilità è dovuta proprio agli effetti macroeconomici di quella inchiesta sul bunga-bunga... Un terremoto che ha bruciato quasi 500 miliardi di euro, un terzo della ricchezza del paese. E’ il costo indotto della inchiesta sul bunga-bunga, la tassa Ilda Boccassini "
beh se il m5s si affida alle verità di codesti "giornalisti" prego.... e auguri

beppe i., catania Commentatore certificato 18.01.16 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


seee

#boschidiccilaveritá

nel caciucco, ci va il vino bianco?


piú in lá non mi spingerei a chiederle la veritá

Path Walker Commentatore certificato 18.01.16 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a Bechis. Indico ai lettori il modulo del comitato risparmiatori che impugneranno la costituzionalità del DDL 180/2015 c.d. "salvabanche" (considerandolo anticostituzionale) oltre che richiedere il rimborso integrale. M5s avanti!
http://www.adusbef.it/Consultazione.asp?id=9668#sthash.tl3uDjrM.dpuf

Stefano di Stasio 18.01.16 20:58| 
 |
Rispondi al commento

sto guardando Di Battista su rete4 da Del Debbio.
ho sempre detto che io considero Di Battista il nostro leader, con tutta la simpatia che posso provare per Di Maio...ma quando parla Alessandro al pubblico si illumina il viso.
questo ragazzo è un idealista e un trascinatore.
Di Battista candidato alla presidenza del consiglio!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 18.01.16 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Bell'articolo Bechis. Complimenti!

Rio Savè Commentatore certificato 18.01.16 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Bechis è un ottimo giornalista perchè documentato,non come gli altri che sono al servizio spudorato dei partiti.
Anche Marco è un vero giornalista,perchè si documenta!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.01.16 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Allarme Consob su Mps: "Sul titolo mani italiane e straniere"

ll titolo crolla in Borsa: -14,7%. Da inizio anno ha perso il 38%. Il presidente Consob: "Mani italiane e straniere in azione"

°°°°°°°°

Dove il PD mette le mani, prima o poi, crolla tutto. Non son bastati i soldi della TASI, diamogliene ancora....

E la Banca Etruria? Anch'essa nelle mani dei compagni.....

Altro che abbiamo una banca di Fassino, sarebbe più corretto dire ABBIAMO UNA BANDA....... di ladri!!!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 18.01.16 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.bloomberg.com/news/articles/2016-01-18/richest-1-now-wealthier-than-the-rest-of-the-world-oxfam-says

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 18.01.16 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Rosa CapuozzoE' inutile avere le mani pulite se poi le si tiene in tasca.Il m5s ha avuto l'occasione di combattere il malaffare in prima linea con un suo Sindaco che lo ha fatto, ma ha preferito scappare a gambe levate, smacchiarsi il vestito, buttando anche il bambino insieme all'acqua sporca. Non si governano cosi' i Comuni ed i territori difficili, non si abbandonano cos¨¬ migliaia di persone che hanno creduto in noi e nel movimento. E' una forma di rispetto che Quarto meritava: rimanere e combattere. E' stata fatta una scelta politica in una stanza grigia di Milano. Io ho fatto una scelta di principio per i cittadini onesti di Quarto. Ora lavoreremo per il territorio in modo ancora piu' incisivo con i principi del movimento nell'anima. Mi ripeto citando Don Milani " ¨¨ inutile avere le mani pulite e poi tenerle in tasca".

Lord 18.01.16 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BoscoCeduo - La pagina di Pietro Ratto
55 minuti fa ·

In questi giorni, nella mia scuola, una trionfale circolare sta informando tutti gli alunni. Il liceo, grazie ai punti Coop accumulati con la spesa delle famiglie, si doterà di una lavagna interattiva LIM + videoproiettore, di un secondo videoproiettore e di 60 risme di carta da fotocopie.
E un risultato eccezionale, non fosse che fino a qualche anno fa nessuno sapeva nemmeno cosa fosse una LIM e, tanto meno, ne sentiva l’esigenza.
Ma lasciamo perdere.. 20.400 punti. Questo il bottino che i genitori sono riusciti ad accumulare per permettere alla scuola dei loro figli l’eclatante passo in avanti della nostra scalcagnata didattica.
Ora, a prescindere da quanto sia inquietante questo sistema che grazie al nostro attuale ministro consegna irrimediabilmente l'istruzione pubblica nelle mani dei privati, mi limito a fare un paio di calcoli della serva.
Dunque.. La LIM con proiettore è stata ottenuta grazie all’accumulo di 15800 bollini. Ossia, in virtù di una spesa di ben 158mila euro (ebbene sì: alla Coop cacciano un bollino ogni 10 euro). Quella stessa LIM, però, se come ai vecchi tempi la spesa pubblica fosse ancora di competenza del nostro governo e non degli imprenditori privati, sarebbe costata al Ministero non più di 1500 euro. Il videoproiettore, poi, è gentilmente offerto dalla Coop a fronte di ben 4200 bollini, ossia (udite udite!) 42mila euro di spesa. Il costo di quell’apparecchio si aggira, in realtà, intorno ai 650 euro. Le 60 risme di carta, infine, sono il risultato dell’accumulo di 400 bollini (quindi desumo “costino” 6,6 bollini a risma), a fronte di una spesa delle famiglie di euro 4mila. Quelle stesse risme sarebbero costate al Ministero circa 300 euro.
Ora è vero, sì. La spesa i genitori la farebbero ugualmente. Ma.. quanto siamo certi che tutti i prezzi, alla Coop, non siano stati opportunamente "ritoccati" all'insù proprio per far sì che i costi di ogni scuola, alla fin fine, se li sobbarchino i

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.01.16 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccolo fresco fresco!

La metà della ricchezza mondiale è nelle mani di 62 persone, nel 2010 erano 388!!

http://www.oxfamamerica.org/static/media/files/bp210-economy-one-percent-tax-havens-180116-en_0.pdf

Oxfam has calculated that:
• In 2015, just 62 individuals had the same wealth as 3.6 billion people – the bottom half of humanity. This figure is down from 388 individuals as recently as 2010.
• The wealth of the richest 62 people has risen by 44% in the five years since 2010 – that's an increase of more than half a trillion dollars ($542bn), to $1.76 trillion.
• Meanwhile, the wealth of the bottom half fell by just over a trillion dollars in the same period – a drop of 41%.
• Since the turn of the century, the poorest half of the world’s population has received just 1% of the total increase in global wealth, while half of that increase has gone to the top 1%.
• The average annual income of the poorest 10% of people in the world has risen by less than $3 each year in almost a quarter of a century. Their daily income has risen by less than a single cent every year.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 18.01.16 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.marcozanni.eu/articolo.php?id=77

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 18.01.16 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Anche questa sera il Tg3...m..a sul Movimento sempre su Quarto.
Vediamo cosa succede con La deputata Dalila Nesci ha annunciato che saranno chiesti chiarimenti in Vigilanza: sia sulla programmazione della tv pubblica sia sulla puntata del telegiornale del 15 gennaio. "C'è in atto una campagna filogovernativa"

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.01.16 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco cosa c´entri l´antiitalianita´.
Quando hanno istituito il fondo salvastati la Germania e´stata l´unico stato in cui un politico ha denunciato l´anticostituzionalita´.
PERCHE´NON E´GIUSTO che i cittadini paghino per salvare le banche.
La corte suprema e´intervenuta A DIFESA DELLE BANCHE ( e di Merkel che e´a difesa della finanza) limitandosi a porre un limite.
NON E´COLPA DEI TEDESCHI se i politici italiani e greci hanno indebitato i loro paesi per INTERESSI PERSONALI e MAFIOSI.
I CITTADINI EUROPEI SONO TUTTI VITTIME di questa finanza criminale e l´UNICA risposta la potrebbero dare giudici e tribunali CHE INVECE NON FANNO NULLA.
LO STATO e´diventato il piu´grande nemico del cittadino (onesto) e il piu´grande difensore di ladri e speculatori.
Fino a che non si cambiera´non si potra´far altro che peggiorare.

Patrizia 18.01.16 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***** BECCHI *****

Intervista a Becchi su FuffingtonPost!

Casaleggio parla attraverso il manichino Di Battista.

PZ 18.01.16 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è la direzione giusta, la Boschi deve tornare sotto l'occhio di bue, non il caso Quarto che tra parentesi mi sembra sia stato abbondamente sviscerato mostrando che si tratta di una grande bolla. Tutto quello che i media fanno è muovere i fili del pensiero comune nelle direzioni dall'alto decise. Spostano continuamente l'attenzione dai fatti macroscopici ai dettagli. Pertanto che si torni a parlare di Boschi. E che non si smetta di farlo, nelle tv soprattutto: non può cavarsela con qualche sorrisino da bimba che ha rubato la marmellata o un patetico discorsetto. Facciamo in modo che tutto non svanisca, proprio come le feste di Natale con l'arrivo della befana..

Meglio ancora poi, ma vado fuori tema, sarebbe tornare a parlare approfonditamente della questione Monte dei Paschi di Siena, di cui io e molti altri abbiamo una grande sete di verità.

Marcello M., Gubbio Commentatore certificato 18.01.16 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Dovrebbero esserci più Bechis per darci queste interessantissime informazioni. Un post molto utile.
I miei complimenti ad un raro giornalista che ha il coraggio di dire le cose come stanno.

King Tut Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.01.16 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco perché si chiama conflitto di interesse!!!

Questa faccenda ha tutti gli attributi per essere definita un associazione a delinquere che ha truffato, nel vero senso del termine gente che non capisce nulla di finanza.

Tutti i coinvolti vanno giudicati per associazione mafiosa finanziaria.

Lo sanno anche i muri che la mafia ormai è nella finanza, ma la lo stato italiano, con tutti gli addetti fa finta di non vedere e di non sentire. Ecco perché a mio parere l`Italia è una grande associazione di stampo mafioso.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 18.01.16 18:59| 
 |
Rispondi al commento

ripasso sull'euro(di rimbalzo da twitter)

https://twitter.com/AlbertoBagnai?ref_src=twsrc^tfw

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.01.16 18:32| 
 |
Rispondi al commento

FRANCO BECHIS
uno dei pochissimi giornalisti che non ci ha sparato addosso. Ovviamente ci ha anche criticato ma almeno ha mantenuto sempre una certa obiettività.
Che scriva sul ns blog non può che farmi piacere.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 18.01.16 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Augurando buon lavoro e fortuna ai coraggiosi che si accingeranno a porre mano alla legge sul conflitto d'interessi. Mai varata, a mio parere per un semplice motivo: IL CONFLITTO D'INTERESSI NON ESISTE.
Infatti non esistono due o più interessi, ma UNO SOLO: IL PROPRIO.
Da qui la sacrosanta norma del M5S su non più di due mandati. Aggiungerei per incarichi comunque di rilevanza pubblica, e non solo elettivi.

Gian Paolo Barsi, Serravalle Pistoiese Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.01.16 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Altra fregata dell'UE
messe le accise sulla benzina!
E te credo visto che il petrolio è diminuito,gli europei mica debbono risparmiare,debbono sempre spendere e sempre di più!
A fanculo l'UE,mica cercano di risparmiare sui costi della politica!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.01.16 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Beppe.


L´Irlanda nel 2008 aveva un debito nazionale bassissimo (anche la Spagna aveva un debito molto piu´basso del nostro)e DOPO AVER SALVATO LE BANCHE si sono ritrovate entrambe con un debito nazionale quasi pari all´Italia.
Nel 2008 anche negli USA per salvare le banche (certe banche, soprattutto Goldman Sachs) hanno iniziato a stampare denaro.
L´unica cosa intelligente che avrebbero dovuto fare era far fallire le banche e dare il denaro a correntisti e obligazionisti.
DOPO avrebbero dovuto reinstallare il Glass Steagall cioe´separare le banche in cui si versavano i depositi e quelle di investimento cosi´da impedire che i banchieri rischiassero il denaro dei correntisti.
ORA la situazione e´MOLTO peggio del 2008, i derivati sono passati da 1 quadrilione a 2,2 quadrilioni di dollari, il debito nazionale e´cosi´alto da non poter essere ripagato.
La Germania ha fatto lo stesso, con la differenza che forse aveva una disponibilita´migliore e col vantaggio di poter emettere bond ad un tasso molto basso.
Se l´Italia facesse lo stesso mi dici dove finiremmo?
E secondo te e´giusto che si spendano i soldi dei contribuenti per salvare dei farabutti?
L´unica cosa sarebbe salvare i correntisti E gli obligazionisti, punendo i truffatori e confiscando i loro beni.
Si al salvabanche ( epurate dai farabutti) no al salvabanchieri.

Patrizia 18.01.16 18:10| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ' esattamente la tesi da me esposta sul blog.....la trappola PD ...

http://limbeccata.it/cronache/quante-bufale-su-quarto-alimentate-dal-pd-e-i-5-stelle-ci-sono-cascati/

Incas nero 18.01.16 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bechis è l'unico giornalista (forse insieme a Gomez) ad aver trattato il caso Quarto con obbiettività e competenza.
non ci ha risparmiato critiche ma almeno si vedeva che era in buona fede e conosceva la cronologia degli eventi.


mi fa piacere vedere Bechis qui sul blog l'ho sempre considerato un giornalista di spessore le sue analisi sono sempre molto acute

MANUELA ., ROMA Commentatore certificato 18.01.16 17:50| 
 |
Rispondi al commento

un grosso ringraziamento a Franco Bechis per le informazioni di questo articolo!
Spesso la seguo in tv e apprezzo il suo modo di fare giornalismo.
Di nuovo grazie

Bacia Mano, Bon Ton Commentatore certificato 18.01.16 17:46| 
 |
Rispondi al commento

FERRARI

Prezzo max da inizio anno 46.19 (06/01/2016)

prezzo di oggi 18/01/2016 35.41

significa - 23,24%

ma TELEREGIME non ne parla

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.01.16 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Cari amici, sono a sollecitare una dolorosa svolta nella politica del ns amato Movimento. L'idea di mandare al governo persone comuni, non legate a partiti, aziende o gruppi di potere più o meno legali è meravigliosa, è l'essenza stessa del Movimento. Purtroppo stiamo pagando, a livello mediatico e dunque di consenso, lo scarso spessore mediatico di molti nostri volti: ce lo vedete qualcuno che rifaccia ad un Tito Boeri di essere un "burattino di Casaleggio"? Che accusa un Alberto Bagnai di essere fuori corso, o senza esperienza? Purtroppo la persona, o quel che appare, nel circo mediatico del potere conta più dei programmi o di quel che la persona realmente vale.
Auspico dunque il reclutamento di personalità di spessore, meglio se esterne al Movimento, da candidare SUBITO alla guida del governo nazionale, sull'esempio di una Sciarra o di un Rodotà. Darebbero forza mediatica al nostro messaggio, darebbero autorevolezza e sarebbero rassicuranti per la casalinga che guarda il TG1.
La situazione dell'Italia è drammatica, la nostra responsabilità storica enorme, soprattutto in vista del referendum di Ottobre.

federico2 s. Commentatore certificato 18.01.16 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Patrizia 14:12
mi spieghi perche' dici che sbagliamo (anche giustamente) a salvare le banche con soldi pubblici (ma non l'abbiamo fatto in italia nella crisi a parte mps!) e non dici nulla di questi qui osannati come virtuosi e modello?

"Le banche tedesche hanno investito parte del forte surplus commerciale su titoli subprime statunitensi rimanendo pesantemente invischiate nella crisi economica scoppiata dopo il fallimento di Lehman Brothers. Hypo Real Estate, Commerzbank e altre grandi banche sono state salvate con massicci iniezione di capitale pubblico. Si calcola che lo Stato ha versato nelle casse degli istituti tedeschi circa 500 miliardi di euro."

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-10-08/banche-tedesche-sono-state-193127.shtml?uuid=AbasKwqI

" Quindi mentre al Sud privatizziamo per “fare le riforme”, nel paese moralizzatore par excellence il 45% del sistema bancario è in mano pubblica, incluse Landesbanken e Sparkassen, piene di crediti deteriorati che però sfuggono alla vigilanza europea, costruita su misura per ignorare 1697 piccole banche tedesche, che al bisogno vengono salvate con soldi pubblici “perché l’azionista è pubblico”.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/12/27/banche-nel-panico-anche-le-elite-e-per-berlino-litalia-deve-affidarsi-alla-troika/2329264/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 18.01.16 17:36| 
 |
Rispondi al commento

BANCA CARIGE

18/01/2016
Performance a 12 mesi: -50.722%

Una performance molto simile alla F.I.C.A dei ducetti ma TELEREGIME non ne parla


http://borsa.corriere.it/azioni/Bca%20Carige/xpisapi.dll?ID=1_1_1&page=DettaglioAzioniPerf"E=!CRG.MI&refresh_cens


W IL M5S

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.01.16 17:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Avevo scritto nel post precedente, che queste erano prove tecniche di dittatura voluta dalle banche mondiali, tramite quella caricatura di governo composto da giovani idioti, scelti proprio per l’assenza morale e intellettuale e perciò facili da manovrare. L’incostituzionale legge elettorale, il Senato ridotto a passatempo e la Carta Costituzionale svuotata di ogni contenuto, sono la prova che la democrazia nata settanta anni fa col sangue dei nostri fratelli morti per stroncare la dittatura e restituirci un paese libero e democratico, verrà seppellita. Stando così le cose non potrà più esserci legalità in questo paese, per cui dobbiamo aspettarci di tutto. Se questa cosa non si chiama dittatura ci devono spiegare la dittatura cos’è! Com’è nata in Italia la dittatura fascista se non col consenso di un re deficiente? E come sta nascendo la dittatura globale delle banche se non col consenso di governanti idioti? Questi insensati capi di Stato che hanno ceduto la sovranità nazionale, politica ed economica al potere finanziario, senza il consenso dei cittadini e senza alcuna garanzia o regolamentazione per proteggersi dal cannibalismo bancario, andrebbero giudicati da un Tribunale del popolo e condannati per alto tradimento.
Non si era mai sentito nei secoli passati che un capo di Stato rinunciasse allo scettro di comando e si doveva arrivare al ventunesimo secolo per capire quanto i “moderni” capi di Stato superino in deficienza quelli del passato! Dobbiamo rigettare gli accordi presi da questi soggetti e non sottostare al dominio delle banche. Deve essere la logica, la giustizia e l’onestà a governare il mondo non il mercato, non un pugno di usurai. Dobbiamo smetterla di assistere passivamente alla disgregazione della nostra società. Se non ci ribelleremo l’anno 2016 consacrerà il regime dittatoriale e segnerà la fine della Repubblica.


Veramente FCA a inizio anno era a 8,50, che facendo - 48% dovrebbe dare 4,25, ma oggi la quotazione è 6,45, in pratica un -25%, lo stesso valore di fine 2014...
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.01.16 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arrivati a questo punto non converrebbe uscire dal parlamento e stare a guardare che succede ?

vincenzodigiorgio 18.01.16 17:29| 
 |
Rispondi al commento

BANCA MPS

18/01/2016
Performance a 12 mesi: -52.389%

Una performance molto simile alla F.I.C.A dei ducetti ma TELEREGIME non ne parla


http://borsa.corriere.it/azioni/Bca%20Mps/xpisapi.dll?ID=1_1_1&page=DettaglioAzioniPerf"E=!BMPS.MI&refresh_cens

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.01.16 17:27| 
 |
Rispondi al commento

la vicenda delle 4 banche specialmente Etruria (ma non solo queste) dimostra inoppugnabilmente che l'Italia è morta politicamente e istituzionalmente, siamo sotto il totale controllo di una società di fatto chiamata partitocrazia che riunisce interessi particolari organizzati per sovvertire la Costituzione.
Il PALESE conflitto d'interesse manifestato dal Governo con il salva-banche senza che il P.d.R. battesse ciglio dimostra che al comando della nazione Italia non ci sono uomini di Stato ma un coacervo di interessi divisi fazioni di predoni che saccheggiano tutto ciò è depredabile prima della resa dei conti.

riepilogando:
•lo Stato ha un debito di oltre 2200 MLD
•le banche hanno bilanci in rosso per centinaia di MLD,
•le Amministrazioni pubbliche locali hanno i bilanci economici e finanziari in rosso per altre centinaia di MLD di euro.
•molte imprese sono creditrici di decine di MLD verso lo Stato,
•il Governo annuncia un +0.8% di PIL... ma le PMI produttrici di ricchezza che chiudono per fallimento sono in numero maggiore di quelle che aprono e assumono.
•nel 2015 al debito pubblico si sono aggiunti altri 44 MLD di spesa pubblica, invece di diminuire.

Il governo dello strakazzaro non eletto da nessuno ha fallito, è bene che il PdR Mattarella sciolga le Camere per indire nuove elezioni.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 18.01.16 17:25| 
 |
Rispondi al commento

ma che dice?
il conflitto di interessi e la non vigilanza sono cose assai note, quale sarebbe la novità?
poi dove sta scritto che lo Stato, quindi noi, deve risarcire gli obbligazionisti truffati?
è esattamente il contrario invece, i soldi pubblici non possono favorire uno o più privati, è anche reato per giunta.
tutti fanno gli eroi e alla fine paga Pagano?
allora pretendo che la banca diventi pubblica, che sia nazionalizzata e di proprietà dei cittadini contribuenti e che gli stessi come proprietari usufruiscano dei guadagni della stessa.
se c'è una truffa, ci sono dei truffatori e solo questi possono e devono essere condannati al risarcimento dei truffati.
l'italiano medio continua ad ignorare che le banche sono soggetti di diritto privato e come tali devono essere trattate, anche nelle perdite, come una qualsiasi altra azienda privata.
spegnete la maledetta tv che vi imbacucca di queste dicerie e cercate informazioni sui testi di legge, già esistenti e che non vengono applicati.
e poi Bechis??? ma ci riuscite una volta a non innamorarvi a prima vista di uno che apparentemente sembra dalla nostra parte e poi appena accenna il contrario tutti gridano al tradimento?
jamme su!

manu capitanio, cepagatti Commentatore certificato 18.01.16 17:22| 
 |
Rispondi al commento

VI SFIDO A TROVARE UNA SòLA TV/PENNIVENDOLO CHE NE PARLI:

18/01/2016
Fiat Chrysler Automobiles
performance da inizio anno: -48,53%

http://borsa.corriere.it/azioni/Fiat%20Chrysler%20Automobiles/xpisapi.dll?ID=1_1_1&page=DettaglioAzioniPerf"E=!FCA.MI&refresh_cens


Franco Bechis ti stimo (ma alza un pò di più la voce in TV)

W IL M5S

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.01.16 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi guadagna pi¨´ degli sceicchi senza neanche spendere un centesimo per l' estrazione? Semplice! Lo stato ladro italiota! Il 70 x 100 della spesa alla pompa sono tasse .....Tutto " guadagno" nessuna spesa! Miliardi che lo stato fa svanire nelle sue fauci insaziabili!!! Ma in quali tasche va questa marea di denaro??? Non credo che ci siano dubbi..banche & multinazionali gli spiccioli per i servi che obbediscono ai loro voleri....

Incas nero 18.01.16 17:13| 
 |
Rispondi al commento

seguo da tempo bechis ...decisamente corretto verso tutti ..non alza mai la voce e non offende nessuno ..ben arrivato ..ovviamente mi aspetto e suggerimenti e critiche costruttive

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.01.16 16:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

questa sera su retequattro a quinta colonna il nostro Di Battista!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.01.16 16:57| 
 |
Rispondi al commento

bechis? No grazie.

Magari dice anche qualcosa di giusto ogni tanto, ma solo perchè a quel giro lo pagano per quello. Anche l'orologio rotto ...
Ultimamente è contro il bomba e gliene dice di tutte, ma i mercenari ti sparano addosso solo se pagati, ma se tu li paghi di più passano dalla tua parte.
Secondo me bechis è un bugiardo a pagamento, e mi spiace comunque, anche se dice cose stavolta sacrosante, vederlo nel passaparola del blog.

Ciò detto, per me la boschetta deve non solo dimettersi, ma proprio sparire dall'Italia insieme a tutta la sua famiglia di truffatori ladri piduisti, e possibilmente portarsi dietro alfano renzi e tutto il governo.

fabrizio castellana Commentatore certificato 18.01.16 16:53| 
 |
Rispondi al commento

in un Paese civile i LADRI dovrebbero stare in GALERA non in parlamento e senato.

in 20 anni la partitocrazia di cdx e csx ha lavora perchè avvenisse il contrario.

Clesippo Geganio 18.01.16 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Quarto ,lo sbarco dei mille .è necessaria una conferenza ,in difesa degli ONESTI .Poi ,inchiodare ,i piddini alla loro croce,le banche popolari.Portare alcune centinaia di truffati in piazza Montecitorio ,ogni settimana ,li terrebbe costantemente sotto pressione.E' cosi difficile ? Buon lavoro

franco tommaso adiletta, roma Commentatore certificato 18.01.16 16:34| 
 |
Rispondi al commento

"Un intermediario di Londra che ha fatto 10 milioni in un colpo solo"

...sarà mica il noto compagno marxista Davide Serra? Fulgido esempio del nuovo corso del partito di riferimento dell'alta finanza e dei bancarottieri

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.01.16 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Mentre mafia e camorra praticano il lavaggio del denaro sporco, il governo pratica addirittura il lavaggio delle banche intere. Quindi il governo e' meglio della mafia e magari ci guadagna di piu'.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.01.16 16:23| 
 |
Rispondi al commento

LA STRATEGIA DELL'OTTIMISMO

Nel giro di una settimana Piazza Affari ha perso tutto quello che aveva guadagnato nel 2015 e con essa investitori e risparmiatori naturalmente.
Dietro i bei sorrisi dei capi di stato che ostentano ottimismo c'è il mondo reale che ancora fatica ad uscire dalla crisi del 2008 nonostante vogliano farci credere il contrario.
L'unica cosa che continuano a crescere sono le distanze sociali e la differenza tra la realtà e il mondo finanziario gonfiato a dismisura dalle cascate di liquidità delle Banche Centrali che non stanno portando alcun beneficio a famiglie ed imprese se non a quella classe di banchieri e scommettitori politicizzati che hanno le "dritte" sul cavallo vincente.
I governi sono meri esecutori dei poteri bancari e finanziari prendendo ordini diretti dal triunvirato USA-UE-Arabia Saudita che ha deciso di riscrivere il nuovo ordine mondiale in funzione delle riserve petrolifere e finanziarie inflazionando i mercati con un inutile quanto dannoso QE ed infiammando i territori con guerre per procura destabilizzando antichi equilibri raggiunti con secoli di mediazione .
Alla fine il conto lo pagano i popoli,i risparmiatori che da un giorno all'altro diventano cinici investitori perdendo tutti i loro risparmi,i lavoratori cornuti e mazziati sono passati da un lavoro stabile ad uno precario vedendosi ridotti i propri salari,gli immobili hanno perso il loro valore di mercato con il quale erano stati stipulati mutui ad interessi strozzini,le imprese chiudono o vengono fagocitate dalle grandi e straniere riducendo il fabbisogno occupazionale.
La strategia dell'ottimismo è più sottile di quella del terrore.
Induce a spendere e a fare debiti,ti compri la macchina nuova,accendi un mutuo per gli allettanti tassi di interesse. Inconsciamente diventi uno strumento di statistica,le tue spese fanno vendere auto e case ma in realtà non è successo proprio niente,anzi i tuoi debiti stanno aumentando in linea con quelli dello stato.
W l'ottimismo.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.01.16 15:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra bancarottieri e pedofili la UE e proprio massa bene...Il non-eletto ha interessi pedobancari??

http://sulatestagiannilannes.blogspot.com/2016/01/europa-record-mondiale-di-pedofilia.html

Incas nero 18.01.16 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Giovani e meno giovani,nulla di nuovo ,grazie Bechis,per questa chiara esposizione del malaffare,"democratico".Il fatto quotidiano è troppo impegnato, insieme agli altri fogli, su quarto,capisco a quale scopo,adesso stanno puntando Fico,dopo avere sbagliato mira su Di Maio diverse volte.Le duemila vicende penali, dei delinquenti professionisti, per l'informazione di REGIME,sono un fiore all'occhiello, da presentare e sbandierare giornalmente,nei loro talk show come successi...Comunque, tranquilli, nell'occhio del ciclone rimane ..quarto ,così il bomba e la sua band, ...saranno , appena possono molto..riconoscenti.

Canzio R. Commentatore certificato 18.01.16 15:35| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/timandiamolapinapicierno/photos/a.104126173302967.1073741828.104120193303565/109279969454254/?type=3

Er Caciara er mejo de 'a curva sudde Commentatore certificato 18.01.16 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Ii

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.01.16 15:12| 
 |
Rispondi al commento


°°Servono soldi per rifugiati: verso tassa Ue sulla benzina. Accisa sulla benzina a livello UE per "finanziare la crisi profughi"!

Scusate:
1) ma i profughi non dovevano pagarci le pensioni/risollevare natalità/etc?
2) Germania ha 200mld di surplus, cacciare la grana no?

Intanto il petrolio e crollato sotto 28 dollari al barile, ma alla pompa di benzina non si nota (tutta un'altra cosa quando sale).

Governo+petrolieri+banche = LA_DRI+DELINQ_UENTI+PO_RCI?...

ri già... 18.01.16 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Franco Bechis, passo senz’altro parola sulla necessità sia di “una vigilanza pubblica reale” sia della “eliminazione di qualsiasi conflitto di interesse”

Visto poi che l’ hashtag –DicciLaVerità- lo trovo valido in generale, se mi è permesso, passo anche parola sul fatto che:

-A giorni sarà disponibile la prima release beta del sistema operativo Rousseau del M5S.
Le funzioni ancora mancanti saranno completate entro l’anno-

Milena B. Commentatore certificato 18.01.16 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Togliete il pintone a Giavaz_zi(e a quelli del corsera): “migranti aiutano l'economia perché fanno figli e, udite udite, risolvono la 'crisi di domanda'”

"Crisi di domanda"?... Ma non dovevamo fare le riforme per aumentare la produttività (cioè l'offerta)?..."Crisi di domanda"..e la risolviamo immetendo a forza disperati, che lavoreranno per 2 lire, in un mercato del lavoro al collasso?...

già... 18.01.16 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si vedono però i Moret_ti con i loro girotondi e nemmeno i popoli viola, arancione e arcobaleno.
Nemmeno "er pelliccia" con l'estintore.
..già...solo cor nanazzo stavano a romper er...

già.. 18.01.16 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Conflitto di interessi ? Ma per carità , quale conflitto ci può essere tra un renzi e la boschi e il decreto che trasformava le banche da popolari a SPA , o il decreto che dichiarava non responsabili i vertici delle banche fallite con dolo ? Se no fosse tragica per tanta gente ci sarebbe da sbellicarsi dalle risate ! Cosa devono fare per meritarsi il disprezzo degli italiani , ormai sono al limite e non resta che la dittatura , che sia però meno nemica del popolo . Volete sfruttarci ? Volete arricchirvi smodatamente ? Ma almeno dateci anche le cose buone del fascismo .

vincenzodigiorgio 18.01.16 14:56| 
 |
Rispondi al commento

I maschi hanno il pipino e le femminucce hanno invece la patatina!!

* * * * *

SI MA PERO' A QUARTO IL SINDACO SI SCACCOLAVA E LA TENDINA DA SOLE DEL BAGNO DEL SINDACO NON ERA PERFETTAMENTE A NORMA!!

E VOI CON QUESTO BECHI ANDATE A RIESUMARE UN CASO DI QUALCHE MESE FA ... MA POI ... GLI ETRUSCHI NON SI SONO ESTINTI MILLENNI FA?

VOI DEL MVOMENTO SIETE SPORCHI DENTRO ...

P.iD.occhi ... ANNATEVE A RIPONE!!!1

Fra cachio da Velletri 18.01.16 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco l’elenco completo delle Bcc con crediti a rischio superiori al 20%:
1- Cassa rurale e artigiana di Camerano: 37,9%.
2- Banca di Teramo: 32,9%.
3- Cassa rurale di Pinzolo: 26,3%.
4- Cassa rurale di Mori: 26,2%.
5- Banca di Pistoia: 25,7%.
6- Bcc Agrobresciano: 25,6%.
7- Bcc di Recanati: 25,5%.
8- Cassa rurale di Levico Termine: 25%.
9- Cassa rurale Brentonico: 24,5%.
10- Banco Sviluppo coop. Credito: 23,9%.
11- Cassa rurale di Pergine: 23,5%.
12- Bcc del Vibonese: 23,5%.
13- Bcc di Paceco: 23,4%.
14- Bcc di Ghisalba: 22,9%
15- Bcc Toniolo San Cataldo: 22,6%
16- Cassa rurale Pinetana: 22,5%.
17- Banca Don Rizzo – Bcc Sicilia occ.: 22,3%
18- Cassa rurale Rovereto: 22,2%.
19- Banca di Rimini credito Cooperativo: 21,9%.
20- Bcc Comuni cilentani: 21,9%
21- Cassa rurale di Aldeno e Cadine: 21,8%
22- Bcc Sila Piccola: 21,8%.
23- Bcc Area Pratese 21,7%.
24- Cassa rurale Caldonazzo: 21,7%.
25- Bcc Verbicaro: 21,3%.
26- Bcc Picena: 21,1%.
27- Bcc Gatteo: 20,9%.
28- Bcc del Nisseno: 20,8%.
29- Bcc di Scafati e Cetara: 20,8%.
30- Bcc Colli Morenici del Garda: 20,7%
31- Banca di Anagni: 20,7%
32- Credito cooperativo Interprovinciale Veneto: 20,6%.
33- Bcc Masiano 20,6%.
34- Bcc Falconara Marittima: 20,5%.
35- Credito coop. Centro Calabria: 20,5%.
36- Bcc di Caltanissetta: 20,3%.
37- Bcc del Lamentino: 20,2%.

da http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.it/search?q

Senza contare Banca Monte dei Paschi di Siena che non è una BCC...

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.01.16 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e poi ce la menano con Quarto!
Ladri ,solo ladri!
Se date date appoggio al PD,e gli italiani onesti lo capiranno,mi INCAZZO maledettamente!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.01.16 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Fanta-geopolitica.
Anche come vuole il M5S, la CEE si sta sfasciando, tra BREXIT e muri. Continuerà, ma non crescerà.
Gli USA sono lo stato più ricco del pineta, come ha detto Obama, ma è indebitato fino al collo.
Le persone degli stati poveri, in guerra o no, si spostano verso i paesi ricchi, ma principalmente i maschi, e sono giovani.
E ci sono altri problemi, dal terrorismo alla carenza d'acqua, e, ciliegina sulla torta, c'è capacità produttiva nel mondo, sovradimensionata, dalle navi portacontainer alle cineserie a €1. (=licenziamenti)
Il nostro paese da 70 anni vive una vita abbastanza rilassata, sotto l'ombrello NATO, che alla fin dalla storia sono gli USA.
L'Italia non ha delle forze armate “convincenti”.
Quando l'ombrello NATO si chiuderà, o si romperà, non avremo né i soldi, né la capacità di comprendere in tempo che è necessario il bisogno di avere delle F.A. Efficenti e in numero adeguato.
Il M5S di un argomento così antipatico non è nemmeno in grado di elaborarlo.
Come dicevano i romani 2000 anni fa, se vuoi la pace preparati alla guerra.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.01.16 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuate ad andare in TV e fatelo il più possibile.
Occorre rispondere ai media di regime che continuano a diffamare il M5S e anche riportare alla luce l'attenzione sulla banca Etruria... argomento sul quale i TG RAI hanno calato il velo.

Lorenzo M. Commentatore certificato 18.01.16 14:40| 
 |
Rispondi al commento

'A famija Loschi, me pare de capì......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.01.16 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La strana loggia top secret dell'amico dei papà illustri.
Il massone Mureddu è legato ai padri de Bomba e della M. Elena B. E la sua società occulta è nel mirino dei pm di Perugia da 2 anni.
Ci sono logge e logge: quelle che al primo inciampo in una inchiesta finiscono in prima pagina sui giornali, e altre la cui esistenza viene invece tenuta rispettosamente lontano dai riflettori, anche dopo il loro ingresso in un fascicolo processuale.
A restare a lungo sotto traccia è stata, per esempio, la associazione segreta che ruota intorno all'imprenditore aretino Valeriano Mureddu, buon amico sia del padre del Bomba che di quello di M. Elena B.Degli intrecci tra Mureddu e i due illustri papà si parla finalmente da qualche giorno, e negli ambienti governativi l'imbarazzo è pari solo al silenzio. Ma ora si scopre che da quasi due anni, da marzo 2014, la procura di Perugia ha in mano tutte le carte relative alla società occulta guidata da Mureddu, avendole trovate nel corso di una perquisizione presso la sua azienda a Civitella Val di Chiana, una dittarella di nome Geovision specializzata nel commercio di sacchetti e altri articoli in plastica. Ma la modestia dei suoi affari ufficiali non impedisce a Mureddu di allacciare amicizie importanti. Con il papà del Bomba è praticamente compaesano, avendo vissuto a lungo a Rignano sull'Arno, mentre con Pierluigi Bosch ha stretto amicizia quando il padre di M. Elena invece che di banche si occupava di vini e cantine sociali. E nei due anni trascorsi dalla scoperta delle carte segrete, gli amiconi di Mureddu hanno continuato a fare carriera. Compresi Tiziano R., Pierluigi B., e soprattutto i loro brillanti figlioli. Eppure nella carte dell'inchiesta della procura umbra compaiono nomi che sono presenze fisse delle indagini che periodicamente, dagli anni '80 in poi, portano alla ribalta l'esistenza di consorterie segrete.

Antonino Marrara, Pisa Commentatore certificato 18.01.16 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che papà boschi non sia indagato non mi stupisce (renzi ha una condanna per danno erariale in primo grado insabbiata da anni...) inoltre conceder prestiti ad amici politici è usanza assai diffusa in tutte le banche sulle quali nessuno indaga prima dei fallimenti (la consob e bankitalia si sono già rivelati controllori inutili da licenziare in blocco e la magistratura non ha tempo per tutto).

Per risarcire gli obbligazionisti bisognerebbe prima verificare se i crediti inesigibili sono davvero inesigibili e rendere nota l'identità dei paraculati debitori ai creditori cioè gli obbligazionisti che sono ancora completamente all'oscuro di queste preziose informazioni.
I soldi non sono miracolosamente scomparsi, qualcuno ha ottenuto fidi anomali che non restituisce e che non si sa come abbia impiegato.

p.s. refuso, gli obbligazionisti sono migliaia non milioni.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.01.16 14:29| 
 |
Rispondi al commento

finalmente un giornalista che si espone sul caso boaschi!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.01.16 14:27| 
 |
Rispondi al commento

l'esperimento è fallito

http://www.repubblica.it/economia/2016/01/17/news/luttwak_europa-131384271/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.01.16 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un giornalista che fà gli interessi dei cittadini onesti, ma truffati ! Certo bisogna incolzare di più questo mostro di governo che fà (con appoggi dietro le quinte) cose oscene che non sraebbe in grado di fare se non teleguidato !!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 18.01.16 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Un altra voce circolata per l'acquisto di banca etruria metteva Carrai pronto a comprarsi la Banca Del Vecchio sulle ceneri dell’Etruria e con l’aiuto dei suoi amici israeliani gira tra Firenze e Arezzo da alcuni mesi, ben da prima che la banca aretina venisse commissariata.
Una voce talmente forte da costringere proprio Carrai a rilasciare una smentita al Corriere della Sera: «Mi infilano da ogni parte, ma io non ho fatto nessuna manifestazione d’interesse né nominato alcun advisor», ha dichiarato.
E allora? Allora le voci non si placano, perché il Potere fiorentino ha sempre avuto una banca di riferimento.
Il Monte dei Paschi il cui crollo oggi in borsa e del 12% è stato per secoli, ma ora l’aria è cambiata.

Pier luigi 18.01.16 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è bisogno del passaparola sappiamo tutti come stanno le cose , tutti noi del Movimento . Chi non lo sa o non lo vuole sapere è quel trenta per cento che vota il pd nonostante tutto ! Sono cervelli ingessati che solo quando andranno per cassonetti cominceranno a mettere in moto , lentamente si intende , il cervello . Non a caso i tre che conosco , tra le centinaia che ho sondato, sono persone che definire disimpegnate è poco , nessuno di loro sa che renzi è illegalmente presidente del consiglio , che è il figlio di una persona implicata nel crac delle quattro banche ecc ecc . Restiamo solo noi a rappresentare il popolo , i vessati dal mostro equitalia , i depredati dalle banche , i suicidi di cui non si da più notizia sui media ma che , purtroppo , continuano !

vincenzodigiorgio 18.01.16 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei pochi giornalisti con le palle,speriamo si mantenga cosi altrimenti è finita!.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 18.01.16 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono due errori nel post.
Il primo e´parlare di "Decreto salvabanche" perche´in realta´le banche non sono state salvate.
Se lo fossero gli obbligazionisti avrebbero ancora un titolo sulla banca.
In realta´la banca e´fallita, gli obligazionisti hanno perso il denaro e I BANCHIERI sono stati salvati, creando una "NUOVA" banca su cui coloro che avevano i titoli non hanno piu´alcun potere di rivalsa.
Il secondo e´dire che LO STATO deve risarcire.
Lo stato siamo NOI e noi NULLA dobbiamo a nessuno.
Quello che lo Stato DEVE e´un´indagine per appurare i colpevoli della truffa e di conseguenza obbligarli a risarcire con TUTTI i loro averi e contemporaneamente pagare penalmente.
INOLTRE il governo e la Boschi in prima persona sono DIRETTAMENTE correi in quanto hanno affossato azioni e responsabilita´.
Non solo la Boschi deve dimettersi, TUTTO il governo e chi ha approvato il decreto "salva truffatori" deve dimettersi ( o deve essere dimesso)
Risarcire i truffATI E´IL MODO ELEGANTE PER FAR TACERE I CITTADINI:
Questo spiega ampiamente perche´e´importante decidere chi deve essere giudice della corte suprema.
Perche´OGNI legge o decreto approvato dal governo e´"legale" A MENO CHE non sia dichiarato illegale dalla corte suprema.
E, ovviamente, i giudici nominati dal governo non si pronunceranno MAI contro il governo.
Siamo a tutti gli effetti sotto un governo fascista e illegittimo.

Patrizia 18.01.16 14:12| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

QUANDO IL DENARO È NELLE MANI DELLA PESTE ROSSA

Il titolo MPS negli ultimi 20 giorni ha perso più del 30% del suo residuo valore

Che dire?
Complimenti ai suoi correntisti!

Ì soci prestatori delle coop ahahahah

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.01.16 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i "mafiosi" messi insieme, i vari Riina e Provenzano e company, tutti insieme, non riescono a fare un centesimo di danni di quelli che riesce invece a fare in brevissimo tempo, qualche stravotato Partitucolo. La Mafia sono i Partiti i Sindacati, le Caste dello Stato. E voi, continuate a diffondere sentimenti antieuro ed antitedeschi. Il problema non e' se basteranno mille anni per avvicinare i paesi mediterranei all'Europa del Nord. Il problema e' che tra mille anni, le 2 Europe mediterranea e nordica, saranno ulteriormente ancora MOOOOLTO piu' lontane...

tomi sonvene Commentatore certificato 18.01.16 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

benvenuto, ti ho letto enza respirare grazie

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.01.16 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Bechis, uno dei rari giornalisti onesti che abbiamo in Italia. Diciamolo pure, una mosca bianca

salvatore ., palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.01.16 13:57| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori