Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Quando il lavoro non ci sarà più, resterà solo il reddito

  • 162

New Twitter Gallery

finelavoro.jpg

Articolo tratto dal Neue Zürcher Zeitung

"La potenza dei computer e robot aumenterà massicciamente nei prossimi anni, grazie anche all’intelligenza artificiale. Metà dei posti di lavoro rischiano di essere sostituiti. La probabilità che gli impiegati negli uffici saranno presto sostituiti dai computer, secondo uno studio è di oltre il 90 per cento. Quindi un reddito di base incondizionato potrà essere la risposta umanistica all’automazione spinta dei processi lavorativi.
Tassisti, cassieri e contabili tra 20 anni non esisteranno più come professioni. Uno studio molto citato della Oxford University ha stimato che in 20 anni, la metà di oggi esistente nei lavori degli Stati Uniti scomparirà.
Un articolo sul sito della BBC, con possibilità di indicare la propria professione, riporta la probabilità che questa professione tra 20 anni esista ancora.
Al posto di questi lavori ci saranno dei computer – sia come robot fisici che come software invisibili. A differenza di prima, questa volta anche i ben qualificati saranno colpiti. In Svizzera, saranno interessati circa 100.000 posti di lavoro. Anche con l'invenzione della macchina a vapore nel 1712 le macchine hanno sostituito persone. Ma finora, abbastanza nuovi posti di lavoro sono stati creati sempre altrove. Sulla scia della rivoluzione digitale ora ci sono due correnti di pensiero che litigano sulle previsioni, ossia che anche stavolta succederà che altri posti di lavoro si creeranno altrove, oppure se il rapido aumento della produttività tramite computer porterà ai nostri figli una disoccupazione di massa.

VIDEO Il reddito di cittadinanza spiegato in 90 secondi!

Erik Brynjolfsson, economista del MIT, pensa che entrambi gli scenari siano realistici. Quale dei due si verificherà, dipenderà dalle decisioni che politici, imprenditori e lavoratori prendono oggi.
La disoccupazione di massa è una minaccia. Ma già dal 1970 viene ammonito che i computer portano via posti di lavoro. Fino ad oggi, questo non è accaduto. Ma il progresso sempre più rapido potrebbe presto cambiare questa situazione.
Da 50 anni, la potenza dei computer raddoppia ogni 18 mesi circa. Questa legge descritta dal co-fondatore di Intel, Gordon Moore, nel 1965, vale ancora oggi. Capire le conseguenze di questo sviluppo esponenziale va oltre la nostra immaginazione. È come se si mettesse sulla prima casella di una scacchiera un chicco di grano e lo si raddoppiasse su ogni campo successivo. Dopo 64 campi si avrebbe una tale quantità di grano che il suo trasporto richiederebbe 100 miliardi di camion. Nella potenza dei chip per computer nel 2006 è stato raggiunto la metà della scacchiera. Però la vera impennata dei numeri si ha solo nella seconda metà. Oggi si sentono le prime avvisaglie. Gli smartphones esistono solo dal 2007. Veicoli a giuda autonoma viaggiano già in California. E l'intelligenza artificiale vede un tale progresso che il fisico Stephen Hawking e l'imprenditore Elon Musk un anno fa hanno messo in guardia dal pericolo che si rischi di perdere il controllo. "Arriva un momento, in quello che non era più una guida affidabile è, per quello che viene", Brynjolfsson scrive nel bestseller "The Second Machine Age". In passato le macchine sostituivano la forza muscolare, oggi invece le capacità mentali.
Ultimamente i computer sono in grado solo di svolgere non solo compiti ripetitivi e semplici, ma sempre più complessi. Essi riconoscono modelli meglio degli esseri umani. Le aziende che non digitalizzano tutti i processi sono destinate a chiudere. Ciò desta preoccupazioni.

La rivoluzione industriale digitale minaccia tramite diversi driver i posti di lavoro:
Colleghi Robot: Baxter di Rethink Robotics o Yumi di ABB stanno lavorando a stretto contatto con le persone. Questo aumenta la produttività di ogni singolo - anche nelle PMI.
Analisi dei dati: il computer Watson di IBM riconosce e capisce il linguaggio e le immagini. In questo modo rende insiemi di dati non strutturati - quali e-mail, studi, dati sanitari, testi scritti in documenti Word - facilmente accessibili. Quindi può sostituire gli agenti di call center o i consulenti per gli investimenti. Watson aiuta già oggi i medici che fanno i raggi X a valutare le mammografie. Il riassicuratore Swiss Re utilizza come prima azienda svizzera Watson. Egli deve calcolare i rischi e valutare i danni.
• Supercomputer: IBM ha presentato di recente in un video il supercomputer Celia. Un dirigente di una società elettrica è da solo di fronte ad una parete di video interattivo. Un uragano si sta avvicinando. Il direttore chiede a Celia, quali impiantio saranno colpiti maggiormente. Pochi secondi dopo, Celia ha ordinato gli impianto in base di dati meteorologici per probabilità di danno. "Quali sono le possibili contromisure?" Celia suggerisce le opzioni e le relative motivazioni. Il gestore sceglie una, e Celia invia gli ordini. Un team di diverse persone avrebbe impiegato diversi giorni per lo stesso risultato. IBM sta collaborando con la compagnia petrolifera Repsol ad un progetto pilota.
Machine Learning: i computer oggi sono in grado di imparare. Sono capaci di derivare delle regole da input non strutturati e quindi non hanno più bisogno di essere programmati (unassisted learning). Dal momento che molte persone stanno lavorando ai PC, questo potrebbe essere addestrato con tutti gli input ed output lavorativi. Ed alla fine avrà imparato abbastanza per essere talmente bravo da svolgere esso stesso l'80% delle attività. La gente servirà solo per il restante 20%. Google Translate è stato riempito con testi multilingua e si è insegnato da solo come tradurli. Per la comprensione della maggior parte dei testi questo è più che sufficiente. I traduttori fisici ormai ricevono solo i testi più impegnativi.
Outsourcing: Oggi le aziende trasferiscono le attività più semplici a fornitori di servizi specializzati in Europa orientale e in Asia. Se questi compiti saranno automatizzati, queste aziende devono cercare di acquisire attività più complesse. Come risultato, anche lavori ben pagati saranno suscettibili di migrare sempre più verso paesi a basso costo.
Interfacce: L'applicazione Uber ha creato un'interfaccia informatica tra clienti e tassisti. Il principio è pensabile anche all'interno delle aziende. L'amministratore delegato inserisce un ordine in un app, e dipendenti interni o esterni ricevono questo rodine elettronicamente. Il middle management diventa superfluo.
Sostituzione: I lavori che si basano su rapporti interpersonali, su un buon servizio clienti o sulla creatività continueranno ad essere sostituito solo in misura minima da un computer. Tuttavia, essi potrebbero essere sostituiti da un servizio online. Per esempio un robot non può fare il consulente di viaggio, ma oggi la maggior parte dei clienti prenota online.

Nel processo di automazione il lavoro viene sostituito dal capitale. Brynjolfsson ritiene che questo porterà a conflitti. Professioni come tassisti o venditori fino ad oggi erano i lavori “salvagente” per i poco qualificati. Ma questa volta saranno colpiti anche i ben addestrati. Il salario mediano si abbassa negli Stati Uniti già da decenni. Questa evoluzione potrebbe essere accelerata. Il fatto che l'automazione aprirà ulteriormente la forbice del divario tra ricchi e poveri, lo crede anche Martin Ford, autore di "Rise of the Robots", che è stato appena premiato dal "Financial Times" e McKinsey come Business Book of the Year. Sia Ford come Brynjolfsson propongono un reddito di base incondizionato per attenuare gli effetti negativi dell’automazione. Perché il declino della classe media crea un nuovo problema: se milioni di consumatori andranno a mancare, nessuno comprerà più i prodotti creati dai robot.

acquistavvw.jpg

8 Gen 2016, 11:11 | Scrivi | Commenti (162) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 162


Tags: automazione, computer, disoccupazione, intelligenza artificiale, lavoro, reddito di cittadinanza, reddito incondizionato, robot, software

Commenti

 

E' tutto molto giusto, solo che l'evoluzione si muove indipendentemente da noi, e noi, a meno di illuderci, non siamo in grado di fermarla.
Allora il problema non è tanto quello farsi spaventare da questi scenari, ma di trovare delle soluzioni per trovare un nostro dignitoso posto all'interno di essi.
E siccome le attività materiali tenderanno ulteriormente a scomparire,ecco allora che la sola strada verso la quale si può mantenere un posto al sole è quella delle attività intellettuali. Creatività, cultura, intelligenza.
E queste, chiamano in causa la scuola e la capacità di fare artigianato di qualità. Sulla scuola bisognerebbe concentrare tutti i nostri sforzi per farla tornale a quella qualità che c'era alcuni decenni fa e che progressivamente abbiamo perso.
Una qualità talmente elevata da consentire ai nostri concittadini di rimanere a galla sia dal punto di vista del reddito che della soddisfazione personale.
La competizione del futuro si gioca qui.
E si gioca sull'abolizione delle mille leggi e regolamenti che legano le mani di chiunque voglia fare qualcosa di utile in Italia.

Domenico ., Roma Commentatore certificato 13.01.16 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Rimane sempre il mostruoso errore degli idioti industriali che automatizzano tutto ::: A chi venderete i prodotti con questa vostra evoluzione. ai robot ???

giovanni.p 12.01.16 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Se avete sentito l'intervento del giornalista garimberti ieri diceva che l'europa entro 6 anni deve accogliere 40mln di extracomunitari perchè il nostro welfare sia sostenibile! Ma allora mi chiedo ecco perchè abolire il reato di clandestinità e perchè non si aiutano i giovani disoccupati europei, servono nuovi schiavi. Ma voi pensate che questi schiavi una volta entrati sosterranno davvero il nostro welfare?
Io credo di no solo avremo più musulmani in europa e più morti di fame che chiedono sussidio!
https://www.facebook.com/Anticorpinmovimento/posts/1659884090928569

andrea gabelli 11.01.16 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Rivedere il concetto di "ricchezza di un Paese" (PIL) e il problema è risolto!

luciano 11.01.16 15:38| 
 |
Rispondi al commento

La Germania ha accolto un milione di immigrati e richiedenti asilo, perché la sua popolazione sta invecchiando velocemente e negli ultimi 20 anni non c’è stato un ricambio adeguato con nuove nascite. Quindi servono un milione di lavoratori all’anno per 10 anni per garantire, con il versamento dei contributi, le pensioni a coloro che ogni anno finiscono di lavorare per raggiunto limite di età. Ora fino qui tutto il discorso non fa una grinza, il fatto è che la Germania non ha un milione di posti di lavoro vacanti, altrimenti sarebbero stati già occupati dagli oltre 20.000.000 di disoccupati europei. Quindi, questo milione di persone diventerà un serio problema per la Germania perché non potrà garantirgli un lavoro, ammesso che poi questa gente voglia realmente lavorare, e sarà costretta a mantenere pesando sul welfare di tutti i Tedeschi.
Per altro poi, queste genti non hanno nessuna voglia ed intenzione di integrarsi, lo dimostrano i fatti che a distanza di generazioni sbuca sempre fuori un odio contro noi occidentali-cristiani, anche in chi aveva un ottimo lavoro ed apparentemente era molto ben integrato. La realtà purtroppo è questa, non si può mischiare acqua ed olio, resteranno sempre due cose separate.

Roby 10.01.16 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Grande Charlie Chaplin! Grande Beppe Grillo!
Bisogna opporsi alla visione economicista che tutto mercifica. Il lavoro non è come una qualsiasi altra merce, perché la maggior parte delle persone è costretta a “venderla”, pena la sua sopravvivenza. Per questo serve un reddito di sussistenza (per abitazione, cibo e vestiario )INCONDIZIONATO. Tale reddito può essere, tutto o in parte, in beni anziché monetario. L'importante è che non sia subordinato a una miriade di obblighi burocratici come corsi e controcorsi inutili, lavori obbligatori male organizzati che qualche burocrate potrebbe inventarsi solo per tenere la gente occupata. Purtroppo, quando si parla di “reddito minimo garantito” o “di cittadinanza” o “di inserimento (dove?)” alcuni politici pensano a un pastrocchio punitivo pieno di obblighi stupidi che toglierebbero alle persone le energie per valorizzare le loro risorse personali in attività sociali (non necessariamente economiche) che contribuiscano veramente al benessere della società. Le risorse si trovano recuperando una MINIMA parte di quelle immense che vengono attualmente bruciate nel tentativo di mantenere gli attuali assetti politico-economici. Basti pensare a quante risorse sta distruggendo la BCE con il QE dandole alle stesse banche che le hanno bruciate in passato.
P.S. Come sempre, molti post sono veramente interessanti e danno speranza nel futuro.
Cordiali saluti

Enzo Rossi 10.01.16 11:09| 
 |
Rispondi al commento

ai miei tempi il lavoro non mancava, poco retribuito ma sempre meglio del Jobsdiotifulmini, al centro di Milano trovavi la CGE con circa mille dipendenti, dietro piazzale Maciachini Carlo Erba e Colgate.........io sarei per il reddito di base ma..........solo a persone "single" o famiglie con non più di un figlio........quando eravamo in 30 milioni in italetta i motorini, e moto potenti a due tempi, non davano fastidio........no pasaran

Mario Pellerey, Mozzo Commentatore certificato 09.01.16 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Chi volesse approfondire il tema del Reddito di Base Incondizionato può visitare il nostro sito Facebook!
https://www.facebook.com/RedditoBaseIncondizionato

RBI Italia 08.01.16 21:53| 
 |
Rispondi al commento

I prezzi potrebbero salire, ma in fondo c'e' in tutta Europa,perche' no?
Io penso che i servizi saranno piu' efficienti, si lavorera' meno e meglio ma ci sara' piu' lavoro, perche' sempre piu' persone potranno permettersi i servizi. Di solito funziona cosi' da sempre. Ma anche se fosse, perche' no? E' comunque una mossa intelligente oltre che umana.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.16 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da leggere, per conferma di ciò che in fondo già sappiamo:
http://it.sputniknews.com/italia/20160108/1851395/crisi-in-italia.html

claudio 08.01.16 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Allora cosa aspettiamo a proporre di rivoluzionare TUTTE le libere professioni? Dobbiamo trovarci prima tutti ad elemosinare per strada?

http://ma-guarda-e-passa.blogspot.it/2014/02/contro-la-crisi-la-rivoluzione-degli.html

Antonio B., Padova Commentatore certificato 08.01.16 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Aprire campi zingari con solo entrata...

http://www.gazzettadellasera.com/rom-massacrano-pensionato-in-otto-lo-picchiano-a-sangue-al-casello-dellautostrada/

orensacnI 08.01.16 16:53| 
 |
Rispondi al commento

La demente Baldracchini...( affamata di cazneri)
http://www.gazzettadellasera.com/la-boldrini-spiega-che-cose-uno-stupro-ecco-la-sua-raggelante-definizione/

orensacnI 08.01.16 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Vista in positivo la nuova rivoluzione industriale potrebbe liberare l'uomo dalla schiavitu' del lavoro. Richiede ovviamente una equivalente rivoluzione sociale dove il ruolo della politica ridiventa centrale. Non bastera' piu' il reddito minimo di cittadinanza. I governi dovranno esercitare in pieno quello che storicamente e' il loro ruolo principale, raccogliere e ridistribuire la ricchezza nazionale. Cio' significa un nuovo sistema di imposte fortemente progressivo che elimini le ricchezze eccessive e ridistribuisca il reddito nazionale in modo che tutti abbiano di che vivere dignitosamente anche se non trovano un lavoro. In cambio si potrebbero sviluppare una miriade di attivita' intellettuali, ambientali e creative che non producono ricchezza materiale immediata ma possono dare un contributo fondamentale allo sviluppo di un nuovo tipo di civilta', piu' umana.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.01.16 16:28| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Vengono i brividi nel sentire un partito che si definisce di sinistra sputare veleno contro il Movimento 5 Stelle per delle accuse ancora da provare contro una sindaca (se risultasse colpevole verrebbe cacciata all'istante contrariamente a loro che proteggono anche i condannati). Così facendo dimostrano quanto siano terrorizzati che l’onestà possa “infettare” il Parlamento e restituire alla società civile quella giustizia sociale, calpestata da questa classe politica. E se i 5 Stelle vengono paragonati ai Casamonica, il partito democratico è paragonabile alla banda della magliaia, anzi la differenza sta nel fatto che mentre quella banda per rubare era costretta ad usare le armi, essi non ne hanno bisogno, possono rubare facendosi leggi ad ladrum!
Quel partito non dovrebbe più chiamarsi PD ma ribattezzarlo in MC: Mafia Capitale, visto quanti ladri e mafiosi ne fanno parte. E’ vergognoso quello che questa classe dirigente sta facendo al nostro paese e ai cittadini che erano e sono, tra i più creativi e intelligenti del mondo, ridotti ai livelli di barboni e i giovani laureati col massimo dei voti costretti a lavorare in nero e trattati peggio dei clandestini analfabeti.
Tutti gli italiani sono stati privati del posto fisso (mille euro al mese) che consentiva loro (con grandi sacrifici) di sposarsi, avere dei figli e chiedere un mutuo e invece li costringono a rinunciare a tutto. Ma di cosa si scandalizzano questi “onorevoli” quando di loro è più onorevole la merda, visto che se buttata sui prati li concima, mentre loro dove posano i piedi si desertifica?
Però se l’Italia è stata trasformata in una cloaca dobbiamo fare mea culpa visto che nulla abbiamo fatto per difenderla quando hanno cominciato a scavarle la fossa. Ci siamo comportati come la rana bollita di Noam Chomsky, ma quello che è ancora più allucinante è che continuiamo a restare dentro invece di saltare fuori e ficcarci loro in pentola chiudendo ermeticamente il coperchio!


notizia anti cattocomunista..

http://www.gazzettadellasera.com/mentre-marco-moriva-di-freddo-cardinale-era-a-pranzo-con-9-islamici/

orensacnI 08.01.16 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Le analisi proposte dal sito tedesco mi sembrano più o meno fantasociologia, e come da titolo, stiamo tirano l'acqua al mulino del m5s con il reddito di cittadinanza.
Non entro nel merito del reddito di cittadinanza (che comunque non sarà rose e fiori, se il lavoro proprio non c'è e non si riesce a trovarlo, il reddito di cittadinanza per chi lavora non è una risorsa inesauribile ma subordinata alla ricchezza della nazione, se crolla l'intera struttura economica della nazione è finita anche con il reddito).

Pensare che tra una ventina d'anni i robot lavoreranno al posto nostro e noi avremo un reddito solo respirando, non tiene conto che la società dei consumi fonda su concetti e nozioni di "bisogno di possedere un bene" (idea che ti insegnano dalle medie) che prevede che tu debba avere un lavoro e dunque un salario, per continuare a comprare e produrre beni e servizi per gli altri.
Se il lavoro non c'è non esiste salario e il reddito di cittadinanza non ci salverà. Nessuno terrà i robot a produrre cose che nessuno può comprare.

Non voglio azzardare ulteriori analisi ma nella mia testa l'equazione di cui sopra non torna. Il reddito deve avere coperture. E non si può dire "togliamo le opere inutili" fintantoché l'Italia sarà campione di malaffare.
Dal 2013 ormai sono quasi 3 anni di governo PD e le cose non sono cambiate di una virgola e tutto è rimasto identico e invariato in una spirale involutiva.

Andrea F. Commentatore certificato 08.01.16 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Il Reddito come diritto umano

docu-film del network tedesco sul basic income:

https://www.youtube.com/watch?v=jqu_dWgOLa4
(sottotitoli italiano)

le grognard Commentatore certificato 08.01.16 15:58| 
 |
Rispondi al commento

REGOLAMENTAZIONE.... è quel metro di misura che serve per distribuire il lavoro e i salari o la ricchezza produttiva ai singoli cittadini.
Ma sarà l'operaio e il lavoratore a metterselo nel culo da solo!!

Pino 08.01.16 15:52| 
 |
Rispondi al commento

E sarebbe pure ora che i bot lavorino e gli uomini abbiano più tempo libero.
Siamo o non siamo nel 3° millennio?

Immaginate che bello sarebbe avere un bot che va a lavorare e riporta la pagnotta e tu che vai a pesca con tuo figlio, vai a letto con tua moglie e puoi finalmente fare le cose per le quali val la pena di vivere.

Ma poi si avrebbe troppo tempo per controllare chi ci governa, e la cosa non piace.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.16 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Al momento le lobbies, capeggiate dalle banche, stanno truffando e rapinando gli Stati Sovrani utilizzando delle merde infami corrotte/infiltrate (se non palesemente idioti) nelle nostre Istituzioni. Ne ho le prove, ed è tutto dimostrabile, se ci fosse un magistrato disposto a vedere l'ovvio.
Partendo da queste basi, riflettete su questo: se davvero (domanda retorica: è così) spariranno i lavoratori e se la sovranità monetaria resterà alle banche insieme al pareggio di bilancio, con l'accentramento sempre più rapido di tutte le industrie e società di servizi in mano a pochi soggetti ("residenti" in paradisi fiscali) NON ESISTERANNO LE ENTRATE per distribuire un reddito, che sarà a esclusiva e insindacabile discrezione di gente senza alcuno scrupolo morale o etico.
O muoviamo il culo subito, o capiremo come sia stato possibile nel secolo scorso avere Gulag e campi di sterminio.

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.01.16 15:21| 
 |
Rispondi al commento

http://www.lastampa.it/2016/01/08/multimedia/italia/a-quarto-il-pd-interrompe-il-consiglio-comunale-dXdyZVxtEtlrfsvZrsPdrJ/pagina.html

Chissà se tra quelle file ci saranno potenziali stupratori.


I big dei 5* non ci saranno stati, forse perchè un atto così premeditato poteva organizzarlo solo il pd? Che va lungo lo stivale a parlare di democrazia, buonismo, comprensione... ma evidentemente solo verso coloro che interessa loro.

Gian A Commentatore certificato 08.01.16 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Scusate, ma la discussione va ripresa e spiegata per filo e per segno al fine di dare massimo sostegno alla Sig.ra Rosa Capuozzo.

http://napoli.repubblica.it/cronaca/2016/01/08/news/aquarto_presidio_pd_per_chiedere_dimissioni_sindaco_m5s-130826846/?rss

Per chiarire una volte per tutte che la delinquenza HA PROVATO AD INFILTRARSI CON IL MOVIMENTO 5* ma non ci è riuscita.
Come a Roma del resto, dove poi hanno inquisito i piddini.

Ci sono intercettazioni? Pubblichiamole.

Sig.ra Rosa Capuozzo, La stringo con un caloroso abbraccio.

Gian A Commentatore certificato 08.01.16 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono vecchia
e nel corso della mia vita di analisi simili ne ho sentite tante
Non discuto sulla giustezza di questa analisi, non mi ci provo neanche
però
quando si passò dalle carrozze alle auto,molti preconizzarono un aumento della disoccupazione,
lo stesso quando si passò dagli scrivani alle macchine da scrivere
o dalle macchine da scrivere ai pc
Sentii dire che la carta sarebbe scomparsa e anche gli impiegati statali
Con l'avvento dei robot sarebbero spariti gli addetti alle catene di montaggio
poi sarebbero scomparsi gli operai,certo sono diminuiti ma non somparsi
In genere ciò che accade è che una categoria di lavoratori viene sostituita da un'altra
Ma vorrei ricordare un altro fatto:
quando l'Ue ci ordinò di eliminare le Province come enti inutili,ci fu una sceneggiata penosa in cui Renzi finse di eliminare le Province,che rimasero esattamente come prima salvo che il loro presidente ora viene nominato e non più eletto.A cosa servivano le Province? principalmente a gestire le questioni amministrative delle Province stesse,cioè di chi ci lavorava,è un ente puramente parassitario che ha risorse pubbliche finalizzate al proprio mantenimento
Una cosa analoga si è verificata con i 28 Paesi europei della zona euro.In molti di essi,in Francia per es.,migliaia di impiegati e dirigenti si sono trovati senza lavoro,perché con la moneta unica non servivano più
Cos'è successo invece a Bankitalia? I 6000 dipendenti che dovevano essere licenziati sono rimasti al loro posto.A far che?E chi lo sa!
E perché allora non si fa un bel Parlamento snello di sole 200 persone come in USA? O non si eliminano gli enti inutili?
Perché non di sola logica è fatto il mondo
Questo per dire che si possono fare anche dei bei discorsi in teoria e dire che con l'avvento di questo o quel ritrovato, sparirà questo o quel lavoro, ma la realtà non è logica né razionale e le pure teorie possono essere coerenti quanto si vuole ma non rispecchiano mai la vera realtà

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.01.16 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo ripropongo.... anche se in questo post diventa o.t.

non capisco....

perché quando vengo in italia mi ritrovo che degli
"obesi vorrebbero insegnarmi a mangiare"

nello specifico

perché dei ladroni/bugiardi conclamati vorrebbero mostrare qual é il cammino onesto?

purtroppo questo vale non solo nella politica ma anche nella vita quotidiana del bel paese

continuo a non capire....

Path Walker Commentatore certificato 08.01.16 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Accusare il M5S di collusioni con la criminalità e con le mafie, è quanto di più falso si possa affermare.
Detto questo, è ora che il M5S si dia delle regole più restrittive, perchè non si può continuare a non capire la realtà del nostro Paese.
In regioni come la mia Calabria, la Sicilia, la Puglia e la Campania, il Movimento dovrà creare altrettante strutture regionali, che dovranno dare il benestare per le varie candidature presentate dai vari meet up.
Ma per essere ancora più sicuri, le proposte delle candidature dovranno anche passare per il vaglio del "Direttorio".

Limitare il tutto a delle sole espulsioni, risulterà in futuro un provvedimento tardivo, perchè il danno di mandare in Parlamento persone colluse con le mafie, farà mettere in discussione l'affidabilità dell'intero Movimento.

gianfranco chiarello 08.01.16 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sconcertato che si pubblichino articoli (maltradotti) che non danno alcun supporto socio-economico alle loro tesi.
Una delle poche affermazioni verificabili "Il salario mediano si abbassa negli Stati Uniti già da decenni" è infatti FALSA (cfr. www.ssa.gov/oact/cola/central.html).

oreiPiero 08.01.16 14:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prova 1

Facciamo Chiarezza 08.01.16 14:53| 
 |
Rispondi al commento

@ Oriana

Grazie per le cose che hai scritto.
I tuoi detrattori, dopo i fatti di Colonia dovrebbero cominciare a chiederti scusa. Specialmente se donne.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 08.01.16 14:45| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
per forza che sarà così, anche per assistere anziani e bambini ci saranno i robot, allora inutile fare cavolate come favorire l'immigrazione perchè non si fanno più figli in occidente,magari favorire educazione sessuale e educare ad usare contraccettivi alle donne e uomini del terzo mondo,stiamo distruggendo il pianeta, si deve porre rimedio, siamo troppi e ci sono guerre religiose di facciata, in realtà per il potere e le risorse che scarseggiano e chi prima arriva comanda

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.16 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Basterebbe già il telelavoro,le videoconferenze e la politica a distanza a mezzo di PC.
Azzo si risparmierebbe :
Traffico
Petrolio
Incazzature
Riunioni a Roma
Spese di trasferta
Affitti locali istituzionali.
Auto blu e grigie
Autisti
Inservienti
Manutenzione palazzacci
Mazzette per appalti
Taxi
Treni
Aerei
ecc...belin...eppure siamo agli inizi,se poi arriviamo ai robot...te saluto onorevole!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.16 14:40| 
 |
Rispondi al commento

NO ! ASSOLUTAMENTE NO AL DECRETO SULLA DEPENALIZZAZIONE DEL REATO DI CLANDESTINITA' CI SONO GIA' TROPPI CLANDESTINI IN ITALIA ! NON NE VOGLIAMO ALTRI: PIU' SICUREZZA IN QUESTO ORAMAI POVERO E DERELITTO PAESE; CERCHIAMO DI NON CREARE ANCORA PIU' CONFUSIONE E CASINI.

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.16 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prestito proposto tra i singoli

Ciao, io sono un individuo che offre prestiti a internazionale l. Dotato di un capitale
che verrà utilizzato per erogare prestiti tra privati a breve e lungo termine da
4000 a 500.000 a tutte le persone a grave essendo nei bisogni reali, il tasso di
di interesse è 3% l'anno. I fornisce prestiti finanziari, mutuo per la casa, prestito di investimento,
Prestito auto, prestito personale. Sono disponibile per soddisfare i miei clienti in una durata massima 3 giorni dal ricevimento del modulo di domanda.
Persona seria non astenersi
Vi prego di contattarmi al seguente indirizzo e-mail: il rouliodiego@outlook.it a per ulteriori informazioni.

diego roulio, roma Commentatore certificato 08.01.16 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Tutta questa violenza ci porterà a quanto scritto nel 1915 dai futuristi. Azzerare tutto per ricominciare da capo.

******

Il Manifesto dal titolo Guerra sola igiene del mondo, edito nel 1915,è un esempio di tale vis efferata e brutale, che, nello specifico, veicola un’esortazione a prendere le armi e lanciare strali contro i nemici del rinnovamento, contro gli assetti costituiti, contro le pacificazioni di comodo. La guerra viene vista come la sede privilegiata da cui far spirare una ventata di radicale rinnovamento dell’umanità e costituisce il terreno fertile per far nascere un uomo nuovo, pur a prezzo di un gran numero di vite umane immolate in sacrificio di questo ideale palingenetico.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 08.01.16 14:25| 
 |
Rispondi al commento

CLANDESTINITA' - CRIMINALITA'

La clandestinita' non deve essere un reato. Sarebbe criminale e folle allontanare qualcuno magari bravissimo solo perche' ha un passaporto diverso dal nostro. Ma la criminalita' si. Qualsiasi straniero che commetta qualsiasi criminalita', questo, DEVE essere ESPULSO. Come pure il primo giuramento che DEVE fare qualsiasi extracomunitario che entri in Italia e' il giuramento di accettare e fare proprie e rispettare TUTTE le ns. tradizioni e culture e LEGGI. Altrimenti ESPULSIONE immediata. Il primo compito dello Stato e per conto mio uno degli unici e' e deve essere la PUBBLICA SICUREZZA...Altrimenti ogni convivenza e integrazione, diventeranno INSOSTENIBILI...

tomi sonvene Commentatore certificato 08.01.16 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sà che è tutto inutile.la storia avrà il suo decorso e,alla fine,ci sarà un grande incendio.speriamo non rimanga solo cenere.non credo riusciremo ad avere una qualche influenza.siamo solo formiche.

vito asaro 08.01.16 14:17| 
 |
Rispondi al commento

http://www.gazzettadellasera.com/spese-pazze-della-presidenta-ora-spuntano-anche-i-vibratori-della-figlia/

Caciara ........Roma Commentatore certificato 08.01.16 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una macchina rimane una macchina e al momento in cui scrivo l'intelligenza artificiale è ben lontana dal sostituire l'uomo, è invece in grado di sostituire lavori ed elaborazioni ripetitive.
Questi identici discorsi li sentivo fare 30 anni fa e le basi informatiche erano le stesse di oggi.... l'unica differenza è che alcuni algoritmi complicatissimi oggi sono computabili con macchine molto più veloci ed economiche ma le macchine anche presunte pensanti richiedono comunque progettazione, costruzione, programmazione e manutenzione.
Sono più spaventose le tasse italiane o la progressiva perdita di sovranità piuttosto che la tecnologia.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.16 14:12| 
 |
Rispondi al commento

@ Firenze

sul serio, io a Firenze cio' fatto er sordato.......ciavevo "solo" 46 anni de meno.....
Stavo in Aeronautica alle (C)ascine. La sera, quando tornavamo in caserma, dovevamo cammina' "muro-muro", riparando il "posteriore"........ zona infestata da "buajoli".............

Caciara ........Roma Commentatore certificato 08.01.16 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sistema dell'era industriale è alla fine, 40,50 anni ancora. Durerà fino a quando con un accordo mondiale, si deciderà di convertire il 95% delle vecchie risorse energetiche come il petrolio, ed eliminare cemento e inquinamento e fino a quando decideranno di distribuire la ricchezza in ogni parte del mondo. Nel cambiamento sarà importante preservare ogni forma di vita e di civiltà, non distruggerla. Agli indigeni dell'Amazzonia probabilmente non interessa internet, ma hanno l'esigenza di un territorio non inquinato, che produce frutti , vegetazione custodita. Per loro il concetto di tempo, di lavoro, di denaro, di comunità è diverso dal nostro. La nostra società oggi ci impone il lavoro come unico reddito di sopravvivenza, legato a mille ostacoli e burocrazie create dall'uomo per incapacità a risolvere i problemi e con lo scopo unico del profitto personale. Sono in pericolo molte caratteristiche proprie della razza umana. Nascerà il lavoro solidale, non legato al reddito, alle tasse e alla speculazione. Il lavoro solidale escluderà ogni forma di denaro, ma solo scambio di beni e servizi da accumulare per se stesso e direttamente anche per la propria comunità dove si vive. Le città saranno guidate da persone che generano più servizi e bene comune e non dalle ideologie politiche. Ognuno caricherà la propria carta solidale di lavoro quando vuole, dove vuole, senza limiti di età lavorativa, senza l'incubo delle banche e della pensione, senza pagare le tasse, senza licenza per lavorare. La Democrazia sarà solidale e libera che non vuol dire regalare ma partecipare e risolvere i problemi altrui e generare sviluppo condiviso. L'era tecnologica avanza nel mondo, velocemente, in tutti i settori sociali e lavorativi. La tecnologia è futuro, è ricchezza, ma dobbiamo partecipare tutti. Il vantaggio, credo, sarà quello di avere nella propria comunità, stato, le risorse umani competenti, per gestire e distribuire un futuro diverso e tecnologico di tale portata.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.01.16 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giungono notizie sempre più gravi sulle violenze perpetrate dai migranti in Germania e non solo . Austria , Svizzera e Finlandia , per adesso , hanno subito lo stesso trattamento ! Cosa sta succedendo ? Si parla di bombe molotov e corpi contundenti , di paura della polizia di intervenire ! L'unica spiegazione che riesco a intravedere è la volontà di destabilizzazione dell'Europa affinchè accetti come una liberazione governi forti se non dittature vere e proprie che riportino l'ordine e la tranquillità .


Scusate l'ot:
Tutto iniziò(la parte più deleteria della repubblica delle banane)con l'elezione di Napolitano,uomo della sinistra del PC lato fascista,per continuare la farsa dei non eletti,per una legge incostituzionale,e proseguita con Letta(nipote del letta Andreottiano-Berlusconiano)
e continuato con il burattino di regnano sull'arno.
Dopo di che da una Repubblica si arrivò ad una monarchia e dopo ...a una dittatura democratica dove gli elettori non contano un cazzo(tolto ogni strumento dal referendum alle elezioni)e la Costituzione ,fatta da persone oneste,è stata messa sotto i piedi da un partito che nessuno ha votato e che si è mascherato con altri partiti di ideologie diverse per mantenerei i Loro privilegi.
Messa la magistratura sotto il potere politico è finita l'unica garanzia che il popolo aveva.....quindi cari Italiani continuate a dormire...ZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZ.... perchè avete sempre bisogno del bastone o di chi vi comanda....Voi di democrazia non avete mai capito un cazzo!
Scusate le brutte parole ,ma quando ci vogliono...non le lesino!
WW il m5*!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.16 13:56| 
 |
Rispondi al commento

ot

l'apina pensa di essere Hans Brinker,ma il piddì sarà sommerso :)

perla verità non solo lei lo pensa ...anche tutte le altre sevedenti :) pinup piddine :)

pabblo 08.01.16 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di solito le bolle finanziarie mondiali si portano a rimorchio una guerra. Poi c'è la piena occupazione per ricostruire.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 08.01.16 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Accoglienza, integrazione, misericordia ..... che belle parole.
Il solo problema è che siano inapplicabili alla realtà.
Di furfanti e disoccupati (due categorie, nessun nesso tra loro - bisogna specificare per i benpensanti o meglio malpensanti) ne abbiamo a sufficienza.
Accogliamo? Integriamo? Si può fare a patto di accettare che tra qualche decennio gli aborigeni attuali saranno minoranza.
L'altra soluzione è non accogliere. Accoglienza zero.
Io propendo per la seconda anche se matematicamente non potrò essere minoranza a causa dell'età.
Come si può fare? - non accogliere intendo.
Intanto dovrebbe passare il principio poi la soluzione si troverebbe.
A proposito, come va con l'accoglienza nelle parrocchie? Ah, misericordia (come imprecazione).

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 08.01.16 13:44| 
 |
Rispondi al commento

ci sono le prime avvisaglie della terza rivoluzione industriale

alvise fossa 08.01.16 13:43| 
 |
Rispondi al commento

il fatto riporta la notizia della rissa creata dagli italiani a riad per la spartizione degli orologi offerti dagli arabi.la situazione è persino più grave di quanto pensassi.gli orologi sono scomparsi.pensavo fossimo amministrati da ladri invece mi sbagliavo.sono degli accattoni.

vito asaro 08.01.16 13:38| 
 |
Rispondi al commento

E come se lo procurerebbe lo Stato questo reddito senza il lavoro Beppe ? Spiegalo al popolo grillino... che forse non t' hanno ben ascoltato in "Apocalisse morbida"... spiegalo a tutti che lo Stato dovrebbe emettere da sè la moneta del Popolo per il Popolo e non chiederla in prestito dalla banca centrale indebitando tutto il Paese come avveniva con Bankitalia (specie post 1981) e come avviene tutt'ora con la Bce !
SPIEGALO BEPPE !!!!!!
NUN TE NASCONNE !!!!!!!
ALTRIMENTI POI TE VENIMO A CERCÁ NOI !!!!!!!!!!!


O.T. Vogliamo continuae a minimizzare o ci dobbiamo preoccupare?

Violenze sulle donne a Colonia: 31 identificati, 18 richiedenti asilo

Trentuno persone sono stati identificati nell'ambito delle indagini sulle violenze a Colonia nella notte di San Silvestro. Fra questi 18 sono richiedenti asilo. Lo ha comunicato il ministero dell'Interno.

Le molestie sessuali denunciate da tantissime donne a Colonia nella notte di San Silvestro sono "atti ripugnanti e criminali assolutamente inaccettabili per la Germania". Angela Merkel prende la parola sulle aggressioni di massa commesse fra il celeberrimo Duomo e la stazione, e dicendosi turbata - l'accaduto "è insopportabile per me anche sul piano personale" - a questo punto non esclude la via delle espulsioni rapide. I tedeschi hanno diritto a una risposta adeguata alle gravi circostanze, con misure giuridiche e interventi sulla sicurezza.
E mentre il dibattito infervora l'Europa, con una presa di posizione durissima della Slovacchia che annuncia di voler chiudere le frontiere ai profughi musulmani, aumentano le denunce. Non solo a Colonia, dove il bollettino quotidiano ne rende note 121 - a fronte di 16 sospettati di cui ancora non si conoscono i nomi - ma anche ad Amburgo, dove nella stessa notte sono state aggredite sessualmente almeno 70 donne nel quartiere della movida di St Pauli. E a Salisburgo, dove pure, trascorsi alcuni giorni, vengono segnalati dei casi. Le indagini nelle diverse città - spuntano denunce anche a Stoccarda - procedono senza ravvedere per ora indizi di eventuali collegamenti.

DOMANDA: QUAL E' LA POLITICA DEL M5S IN MERITO A QUANTO ACCADUTO? SI SARA' PRONUNCIATO TRAMITE I SUOI E I MIEI RAPPRESENTANTI, SPERO!!!!

QUALCUNO PUO' RISPONDERE?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 08.01.16 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ O.T.: Ma al "cazzaro" non gli hanno ancora consegnato l'aeroplanino ????? Sembrerebbe non conforme la pista di Ciampino, magari vorrà anche l'aeroporto personale, il coglione !!!!
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 08.01.16 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che bello, al posto dei politici in carne ed ossa dei robot che, se non rigano dritti, li resettiamo oppure li portiamo alle isole ecologiche per lo smaltimento.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 08.01.16 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diamoci una mossa ! Iniziative di protesta , cortei e maggior presenza televisiva , basta con il profilo basso ! Al popolo dobbiamo istillare forza e decisione non votare niente con il PD , neanche se fosse il nostro reddito di cittadinanza ! Non dobbiamo toglierli dall'angolo di illegalità dove si sono cacciati .


cari cattolici,avete interpretato male.quando gesù diceva lasciate che i bambini vengano a me non intendeva portarli in uganda per farli lavorare nelle piantagioni di the per 30 centesimi al giorno.gesù non possedeva piantagioni di the.

vito asaro 08.01.16 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Ok, verremo sostituiti dai robot e qual è il problema?

A quale scopo un'azienda dovrebbe investire per sostituirmi con una macchina se poi quello che produce rimane invenduto, perché nessuno ha uno stipendo per comprare?

E poi, chi programma i computer? Chi progetta i robot? Chi controlla e migliora le loro performance?

Il problema del reddito di cittadinanza non è riferito all'economia interna. Non sarebbe sconvolgente fare una ridistribuzione interna delle risorse disponibili. Il punto critico è come pagare le importazioni.

Luca 08.01.16 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Spiegateci meglio perchè è meglio togliere il reato di clandestinità.


Comincio a essere antico. Ricordo i primi anni '70 quando i futurologhi (ne avessero mai indovinata una) teorizzavano gioiosamente le 30 ore lavorative settimanali. Non si capisce perché, dopo 40 anni, con un incremento della produttività spettacolare, il rapporto con il lavoro debba essere cosi critico. Credo che il problema sia tutto politico, si tratta di redistribuzione dei redditi e delle risorse. Non ricordo un solo caso nella storia in cui la soluzione di questo problema sia stata pacifica.

Bepi Buleghin 08.01.16 13:05| 
 |
Rispondi al commento

D'accordissimo su tutto, MANCA PERO' UNA PROPOSTA FONDAMENTALE: LAVORARE TUTTI MENO ORE, per diminuire DRASTICAMENTE la disoccupazione. Con lo stesso salario ma detassando DRASTICAMENTE le imprese e le persone fisiche; oppure con minor stipendio ma prezzi e tasse più basse.... basta che IL POTERE D'ACQUISTO RIMANGA LO STESSO (E DOBBIAMO TORNARE A QUELLO CHE AVEVAMO 10 ANNI FA!!!!!).
Di conseguenza sarà da toccare un tasto dolente: COMBATTERE LA FINANZA CHE COMANDA LA POLITICA e ridare alla politica la supremazia sull'economia. Certo la finanza è UN NEMICO MONDIALE e per batterla ci vogliono molte nazioni: spero intanto nell'Italia a 5 stelle e nella Spagna dei Podemos che avremo in futuro.
Il nostro movimento 5 stelle è un vero dono di Dio!
Andrea

Andrea Galvan 08.01.16 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Si badi bene, nulla contro chi impiegato, ma chi realmente crea il reddito???
Chi sposta carte da un ufficio ad altro o fa delle fotocopie oppure chi materialmente produce un qualche cosa di utile che poi viene acquistato?
Faccio semplice esempio, paesello di 1000 anime, al comune lavorano in ufficio una 30ina di impiegati e 4 manutentori, come mai quando nello stesso paesello abitavano 2000 anime gli impiegati erano 10 ed i manutentori altrettanti?
Infatti quando vai per uffici solitamente la metà di chi impiegato la vedi fare qualche cosa, l'altra metà o si diverte sui social oppure li vedi "gozzovigliare" in gruppo alle macchinette.
Però tutto questo cosa comporta?
Che le uscite per gli impiegati sono triplicate per i manutentori dimezzate, i cittadini, che nel frattempo sono dimezzati, si ritrovano con triplicate le tasse per mantenere il "sistema" comune.

mario 08.01.16 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Il titolo del post è sbagliato! A prescindere.

Antonio Russo 08.01.16 12:57| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.16 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

houston abbiamo un problema?

http://brescia.corriere.it/notizie/cronaca/16_gennaio_08/brescia-polizia-sgombera-picchetto-dipendenti-urlano-allah-akbar-885780ae-b5ea-11e5-89eb-0068f7a213a8.shtml

pabblo 08.01.16 12:51| 
 |
Rispondi al commento

ho letto che,oggi,il cazzaro ha telefonato a putin per farsi spiegare cosa stà accadendo tra iran e arabia saudita.ma c'era bisogno di telefonare all'estero?avrei potuto,benissimo,spiegarglielo io.


I meetup debbono essere più comunicativi e collaborativi sulle iniziative.... facendo informazione sul territorio e cooperando quando iniziative dei territori limitrofi sono avviate ripartendo i compiti. Attitudini queste atte anche a fortificare, a valorizzare a generare entusiasmi.

Se l'e iniziative di soggetti esterni sono positive per il Paese il soggetto è integro e credibile, lo si sostiene nella sua iniziativa.

Mauro B. 08.01.16 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Quindi se SCOMPARE il LAVORO
allora, in base all'Art.1 della Costituzione Repubblicana

SPARISCE anche lA REPUBBLICA ITALIANA del '47 !!

Beh, gli italiani sapranno farne a meno ...

Claudio Borsello (bursel) Commentatore certificato 08.01.16 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Che il reddito diminuisca non è un problema particolare. I denaro è un fluidificante delle transazioni. Se ne serve meno perché le merci o i servizi costano meno di per se non è un dramma. Quello che conta è il rapporto tra quanto lavoro (tempo umano, capacità etc.) e quanto poi con questo posso ottenere quello che mi serve. Oggi sempre meno serve denaro: il cibo e i bisogni primari e non sono sempre più automatizzati. quindi più automazione meno lavoro. Il che può essere un bene se la politica/fisco/governo ridistribuisce il grande vantaggio dell'automazione/industrializzazione a tutti. E a esser più saggi, si vivrebbe meglio dovendo lavorare meno. Oggi comunque siamo in transizione e bisogna attenuare il colpo della cattiva gestione di queste trasformazioni. E' necessario un cuscinetto economico come il reddito di cittadinanza.

Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi), v.pellegrineschi@lacab.it Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.16 12:44| 
 |
Rispondi al commento

siamo nelle mani della merda secca.gli uomini della delegazione italiana,politici e non,che ha accompagnato il cazzaro a riad sono venuti alle mani,davanti agli arabi allibiti,per la spartizione dei costosi orologi che la famiglia reale saudita avevano preparato come regali per gli ospiti.....p.s.razzi non faceva parte della delegazione.mi sà che andrò a prendere la residenza in congo.li sono più civili ed educati.


Cari giovani,
il problema di questo attuale modello di società

non è più cosa darvi da mangiare,
ma
COSA DARVI DA FARE !!

eppure ci sono tante cose utili che potrebbero (dovrebbero) essere svolte,
e tante cose inutili, se non addirittura dannose, delle quali potremmo fare a meno.

Claudio Borsello (bursel) Commentatore certificato 08.01.16 12:41| 
 |
Rispondi al commento

oggi ogni attività è considerata lavoro, mentre per lo più si tratta di impiegati di cui si potrebbe fare a meno. del vero lavoro, quello duro che ti spacca la schiena ed è retribuito in maniera ridicola, si preferisce non parlare: probabilmente provoca imbarazzo a tutti quei parassiti che col lavoro degli altri ci campano alla grande. Aspetto di vedere un robot che possa sostituire un idraulico! (soprattutto negli extra con le mogli trascurate...)

mr. x Commentatore certificato 08.01.16 12:40| 
 |
Rispondi al commento

È tempo che il M5S si doti di un servizio COMUNICATIVO... sono passati 2 anni da quando ho suggerito questo consiglio.

Un servizio che non sia la replica degli imbecilli del grande fratello o di amici, ma che sia PREPARATO SUI FATTI E SULLE NORMATIVE occupandosi di divulgarle quindi sostenendo l'attività dei DELEGATI (che non possono sovrintendere tutte le funzioni e i tempi).

Mauro B. 08.01.16 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Un sindaco si è ritrovato in giunta un infiltrato della camorra, è stato minacciato da questo, non ha ceduto alle pressioni, il camorrista è stato espulso dal partito prima che fosse indagato, la camorra ha investito su un candidato perdendo l'investimento.

L'unica cosa che si può imputare al M5S secondo me è che per eleggere il camorrista la camorra ha portato voti extra alla lista 5 stelle, voti senza i quali il movimento avrebbe vinto lo stesso, quindi non determinanti, ma comunque voti.

Immagino ci siano delle regole in questi casi che stabiliscono se il comune va sciolto, e se va sciolto che si sciolga, e la popolazione locale valuterà se rivotare il movimento (io farei così visto che ha isolato espulso e denunciato la mela putrefatta, ma i gusti sono gusti) o cambiare cavallo.

Se le regole dicono che il comune non va sciolto, è normale che tenti di andare avanti, sapendo che la giunta che rimane è sana ... e qui entra in gioco il pd.

Rompendo la sua tradizione "supergarantista" al punto di tenersi candidati condannati almeno fino al raggiungimento del terzo grado di giudizio (col risultato di ritrovarsi una media di circa un arrestato al giorno fra i suoi), chiede lo scioglimento a prescindere dalle regole, e protesta in piazza e grida allo scandalo su tutti i media.

Spero che il pd l'abbia vinta e il comune venga comunque sciolto, anche se non dovesse essere giusto, di modo che la vicenda non venga più strumentalizzata, e credo che al prossimo giro la sua sconfitta sarà ancora più ampia.

fabrizio castellana Commentatore certificato 08.01.16 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici del M5S , il governo "non eletto" si appresta ad abolire il reato di clandestinitá tramite decreto , spero che i Vs. deputati al parlamento non voteranno a favore , sarebbe una grossa delusione . E: giusto parlare di reddito per gli Italiani ma anche giusto occuparsi di cose piú contigenti . grazie


ot

""Secondo le prime rilevazioni dell'Istituto Ixé per Agorà Rai dopo la pausa natalizia, il consenso per il presidente del Consiglio passa dal 34 al 32 per cento e quello nell'esecutivo dal 31 al 29 per cento. ""

e questo nonostante lo sforzo dei dipendenti di quello che campacollorto...

ricordo a matteo che con questi numeri enricoletta fu buciato vivo in piazza della signoria come un savonarola qualsiasi :)

pabblo 08.01.16 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo non costruiscano il robot di rignano!
C'è già bastato il prototipo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.16 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Buon Giorno Signori chuello che sta seccedento in italia e un vergogna che dura piu di 50 anni speriamo che il popolo ora a cominciato ad aprire gli occhi speriamo che 5stelle mantiene le promesse perche ormai siamo rovinati specialmente il ceto sociale e i pensionati loro si sono fatte le leggi solo per loro DC.PD.SI.FI.RP. TUTTI LADRI SONO STATI AUGURONI A VOI 5STELLE

renno giuseppe 08.01.16 12:23| 
 |
Rispondi al commento

in un sistema capitalista la democrazia è una presa per il culo perchè i poveri non possono competere democraticamente con i ricchi.questi ultimi dispongono di armi che i poveri non immaginano nemmeno.

vito asaro 08.01.16 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Fa paura l'episodio di Colonia e di altre città tedesche , non chi lo ha compiuto in quanto semiselvaggi teleguidati da qualcuno per assaggiare la risposta delle autorità , ma dalla reazione della polizia presente che non ha mosso un dito in difesa delle donne ! Conosciamo bene i tedeschi , precisi , ordinati e amanti dell'ordine e della disciplina con una certa propensione alla violenza verso gli inferiori . Niente , non hanno neanche chiamato i rinforzi ! ? Bisognava creare un "casus belli " per rimandare indietro i migranti in un ripensamento dell'ultima ora ? Se consideriamo che le violenze ci sono state anche in altre città non si non concludere che dietro i fatti c'è una regia precisa .

vincenzodigiorgio 08.01.16 12:21| 
 |
Rispondi al commento

..."Ultimamente i computer sono in grado solo di svolgere non solo compiti ripetitivi e semplici, ma sempre più complessi. Essi riconoscono modelli meglio degli esseri umani. Le aziende che non digitalizzano tutti i processi sono destinate a chiudere. Ciò desta preoccupazioni"....nel PD!
Speriamo quanto prima...anche senza intelligenza artificiale...tanto nel PD intelligenza non ce n'è...basta poco fare meglio di loro!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.16 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

infatti tutto giusto quanto scritto ma fortunatamente da un lato siamo ancorati ad un metabolismo semplice che ci puo' comunque tenere in vita e dall' altro godremo di tutte le essenzialita' gratuite e ci sara'tempo per chi ha voglia di portarsi verso spazi non solo fisici che ancora non abbiamo avuto modo di perlustrare ovvero ci dedicheremo con i robot a raggiungere nuove frontiere ecc.

giampaolo gottardo, go Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.16 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Troppe previsioni catastrofiche.
Troppi "al lupo al lupo".
Poi la gente non ti crede più.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 08.01.16 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Diventeremo tutti webmaster o "creatori" di app.
Me li vedo i nostri figli/nipoti che con le app si fanno da mangiare (una app che ti mette la pentola sul gas, una app che ti butta la pasta, una app che ti apparecchia la tavola, una app che ti sparecchia quando hai finito, una app che ti porta i piatti sporchi in lavastoviglie, una app che ti avvia la lavastoviglie, una app che ti scarica la lavastoviglie, una app che posa via i piatti ...... ed una app che ti fa fare pure il "ruttino"????)
E tutte queste app solo per mangiarsi un piatto di pasta eh .......

mario 08.01.16 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tg Com Mediaset, notorio propalatore di immondizie mediatiche oggi pubblica una perla preziosa, dalla quale si evince che avevamo un altro comune a 5 stelle ma non lo sapevamo.Ovviamente questo sedicente sindaco "vicino al M5S", sale agli onori della cronaca berlusconiana per una cosa profondamente sciocca,spegne il wi-fi, perché si sa, che secondo i media italici il Movimento fa solo cose sciocche..
http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/notizia_2153019201602a.shtml

A L., roma Commentatore certificato 08.01.16 11:56| 
 |
Rispondi al commento

c'è da considerare anche che i computer e i robot bisogna farli, costruirli, montarli e programmarli e farli funzionare. Quindi è vero non esisterà piu l'impiegato come lo conosciamo adesso ma esisteranno tante nuove figure lavorative.......

Fabio M., Castiglion Fiorentino (AR) Commentatore certificato 08.01.16 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ufff, che noia che siete. Perchè parlate sempre di questa cavolata chiamata reddito minimo garantito? Gli esseri umani non hanno bisogno di un reddito, non hanno bisogno di danaro, non hanno bisogno di questo maledetto dio di carta, hanno bisogno di un rifugio ( casa) cibo, acqua, vestiti, potere curarsi e poter studiare. Queste sono le basi dell'uomo bestia, e per avere questo non c'è bisogno di danaro ma solo di risorse e di genti che sappiano fare e facciano. Il danaro crea iniquità e deve essere distrutto, anzi ha vita molto breve ormai, e se non incominciate a ragionare 'cercando fuori dalla scatola', subirete una condizione molto dolorosa perchè il danaro verrà presto distrutto che lo vogliate oppure no, nel bene o nel male, quindi fatevene una ragione. C'è già tutto, perchè fate finta di nulla? Credete veramente all'illusione della vostra vita monotona? Toccherà anche a voi e ai vostri figli se non vi svegliate, perchè continuate a dormire quando già si potrebbe fare? L'italia ha tutte le caratteristiche per iniziare questa 'guerra' non violenta incentrata su un sistema basato sul diritto di ogni essere umano, davvero nemmeno i vostri figli vi interessano più? Nemmeno i vostri genitori vi interessano? gli amici, i fratelli? L'unica cosa che mi procurate è uno scuotimento della testa, un forte dissenso nei vostri confronti che potete fare ma non fate, e il dissenso più forte è per chi ha le responsabilità del vecchio sistema che non vuole abbandonare perchè si sente più sicuro che affrontare il nuovo che avanza. Maledetto potere, che demone balordo, vi fate adulare perchè pensate di avere potere mentre è il potere che ha voi. Che babbei, poichè il potere vi ha vinto non siete andati avanti e vi siete persi tutto il resto. Avete ancora poco tempo per vincere i vostri demoni, e ricordatevi che ogni uomo è servo di chi lo vince, smettete di servire il potere, l'unica cosa da servire è l'Amore, anche se ancora non conoscete veramente questa Parola.

Nessuno 08.01.16 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se tanto mi da tanto nel futuro prossimo le cose peggioreranno , l'alta finanza e le grandi industrie tireranno sempre al massimo il collo alla plebe . 2040 la produzione è al 80 per cento affidata ai robot di proprietà , ovviamente dei super ricchi che ne avranno il monopolio , il restante venti a gente che accetterà lo stipendio più basso . Oggi questo giochetto , che travalica ogni considerazione etica ,spinge le cose a un livellamento generalizzato del tenore di vita dei popoli strutturando l'umanità in due parti ben distinte : ricchi e poveri , la classe media sta sparendo . Questa abnorme conseguenza della globalizzazione selvaggia voluta dall'alta finanza sopratutto americana sfocerà tra qualche decennio nella tremenda tensione provocata dall'automazione massiccia delle attività umane da cui saranno esclusi i non possessori di robot ! L'avidità dei monopolisti della produzione porterà all'inevitabile scontro tra patrizi e plebei poichè quest'ultimi non potranno fare altro che ribellarsi alla povertà e all'annientamento per fame . Basterebbe avere un po di buonsenso da parte dei ricchi , basterebbe che lasciassero cadere briciole un po più consistenti ai poveri per tenerli buoni , ma l'avidità offusca le loro menti e li perderà quando un super computer superintelligente deciderà che l'umanità combina solo guai e la distruggerà per salvare almeno la Terra !

vincenzodigiorgio 08.01.16 11:49| 
 |
Rispondi al commento

La prima professione a dovere scomparire, se ci fosse un minimo di attenzione al BENE dei cittadini e non alle mestruazioni dei "voglio il posto fisso" sarebbe quella del "docente del nulla". Su youtube si potrebbero registrare lezioni di qualsiasi tipo, tenute dai migliori docenti veramente qualificati e veramente attenti alle formazioni degli studenti. E ogni famiglia e ogni scolaro/studente, potrebbero scegliersi le cose piu' ritenute interessanti, formative, idonee. Altroche' impreparazioni di precari e programmi su di esse costruiti. In ogni caso, l'Italia, in questo panorama descritto e che mi vede d'accordo, sarebbe comunque fortunatissima. I computer non potranno mai sostituirsi a:
Natura, clima, storia, tradizione, cultura, ristorazione, arte, SIMPATIA ....di Italia e italiani. Si tratta di dare al nostro paese uno sviluppo basato su:
PUBBLICA SICUREZZA
Valorizzzione reperti archeologici
Valorizzazione territori
Valorizzazione tradizioni, culture, arti popolari
Piccole imprenditorie soprattutto familiari
.....
Una economia basata sulle valorizzazioni tipiche dei territori e sulle liberalizzazioni e deregulation e promozioni TURISTICHE.
Altroche' CNEL, ENIT, Camere di Commercio e altri innumerevoli enti PARASSITARI e costosissimi. Ogni famiglia costruisce la sua accoglienza...E naturalmente i geni le loro Start Up. Ma BASTA STATO imprenditore fallimentare...e basta partiti e sindacati e Caste varie a controllare MAFIOSAMENTE TUTTO...
Il turismo della Sicilia e' ZERO in paragone a quello del Veneto...E la Sicilia e la Sardegna invece, e le altre regioni meridionali,, potrebbero fare almeno il DOPPIO di qualsiasi altra regione italiana...

tomi sonvene Commentatore certificato 08.01.16 11:48| 
 |
Rispondi al commento

E quando non ci sarà più reddito ?

Antonio Pasquariello Commentatore certificato 08.01.16 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Un articolo tradotto coi piedi, probabilmente con Google translate, che dimostra come a tutt'oggi l'uomo ancora serve! :D

Luca P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.16 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Rimango sul punto. Il M5S non puo' e non deve votare la legge sulle unioni civili. Non puo', perche' non e' parte del programma che noi abbiamo votato e perche e' un tema pretestuoso fortemente strumentalizzato dalla sinistra, che non ha ne' alcuna priorita' sociale ne' qualsivoglia sostegno del sentire del popolo italiano. Non deve, perche' dopo troppe convivenze in atti parlamentari -non necessari al bene dell'italiano medio, come l'elezione del giudice della corte costituzionale e l'abolizione del reato di clandestinita'- si porrebbe terminalmente dalla parte del Pensiero Debole e unico. Ogni precisazione dei nostri parlamentari favorevoli a tale sciagurata soluzione e' sin d'ora inutile. Ricordo ancora con forza, che questa e' una legislatura incostituzionale, che non puo' agire sul tessuto legislativo. Che cio' non interessi le puttane al governo non mi frega, ma che non lo vogliano capire i pentastellati non e' piu' difendibile. Forse il movimento deve decidere ora cosa vorra' fare da grande... Auguri a chi non ha piu' paura!


il piddì non capirà niente di quanto scritto...

pabblo 08.01.16 11:27| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori