Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Sermenghi dimettiti o #TiMandiamoLaPicierno

  • 40

New Twitter Gallery

timandiamolapicierno.jpg

C'è un caso spinoso in casa Pd che riguarda anche la sorella del Bomba, Benedetta Renzi, che è assessore a Castenaso dove il sindaco Pd Stefano Sermenghi, renziano di ferro, è sotto indagine da settembre per minacce nei confronti del sindaco anti-cemento di San Lazzaro di Savena (Bologna) Isabella Conti, anche lei Pd. La Conti ha bloccato con il voto favorevole dei consiglieri comunali MoVimento 5 Stelle una cementificazione da 300 milioni di euro e denunciato in Procura le pressioni contro di lei di coop rosse e politici per la sua decisione.
L'assessore Benedetta Renzi difende a spada tratta il sindaco indagato di minacce. Il Pd nazionale non chiede le dimissioni all'ennesimo sindaco indagato (per di più per minacce) solo perchè uno degli assessori è la sorella del premier? Su queste vicenda pesano come macigni le parole di don Luigi Ciotti, presidente di Libera che dichiarò "Anche a Bologna un sistema come quello mafioso". Chiediamo un atto di coerenza per il sindaco di Castenaso! Sermenghi dimettiti e si vada al voto il prima possibile. Altrimenti #TiMandiamoLaPicierno.

VIDEO La spesa della Picierno


acquistavvw.jpg

13 Gen 2016, 12:16 | Scrivi | Commenti (40) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 40


Tags: Benedetta Renzi, Bomba, M5S, Pd, Pina Piecierno, Sermenghi

Commenti

 

Comunque se a renzie fa piacere può inserire la sindaco e il consiglio di quarto nel pd. Da loro tutto sommato è una cosa di poco conto la pressione mafiosa... come quelle delle coop rosse!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.01.16 17:24| 
 |
Rispondi al commento

HO l'impressione che tutte queste notizie scioccanti ce le cantiamo e suoniamo da soli, perché ai milioni di Italiani che non leggono il blog giornalmente non arriveranno mai, e visto che telegiornali e giornali non si degnano lontanamente di pubblicare tali notizie nell'interesse dei cittadini, per paura di essere tagliati fori dal libro paga dei partiti, PROPONGO: Perché non usiamo almeno una parte dei soldi ai quali rinunciano i parlamentari 5 stelle per comprare pagine dei maggiori quotidiani ed OBBLIGARLI cosi a pubblicare queste notizie cosi da raggiungere gli Italiani che vengono manipolati a scapito della verità? Sarebbe un servizio pubblico che garantirebbe a mio avviso un forte ritorno in voti !!!!

Antonio.P 14.01.16 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Credente, fervente Demitiana, Democristipiddina.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 14.01.16 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa più destabilizzante che stanno facendo questi del pd e prima quelli del pdl è l'uso indiscriminato della sanzione amministrativa!

Punire con la sanzione amministrativa che può essere personale o pecuniaria certamente arricchisce le casse dello stato ma si perdono le garanzie del diritto penale.

Ora capisco che il 98% degli italioni non ci capisca una mazza.

Il principio di colpevolezza va a farsi fottere.

Come è difficile avere concittadini tanto stronzi!

Come è stupido l'odio che ci governa!

Oramai i cittadini esistono per servire le istituzioni!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.01.16 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Due sono le parole che la possono qualificare:
INDEGNA CIALTRONA. Non occorre aggiungere altro !!!

Baldo Nastasi, Castelvetrano Commentatore certificato 14.01.16 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei consigliare alla gentile Sig.ra Picierno di ritirarsi a vita privata nella sua abitazione, sposarsi, avere figli e occuparsi della sua famiglia. In tal modo scoprirà i veri valori verso i quali impegnarsi.

marioma 14.01.16 09:52| 
 |
Rispondi al commento

La pinuccia dovrebbe fare il tour delle carceri dove sono e dove dovrebbero essere i suoi camerati del pd pescati con le mani nella marmellata ad insegnargli eventualmente come si fa a non farsi pescare. Ma per fortuna abbiamo ancora pezzi di stato che possono ancora usare le manette.

barlafuss 13.01.16 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Ah la pici . . . Solo a vedere la foto mi sbellico dalle risate. Poi la parabola democratica e antifascista che la contraddistingue è veramente unica. Con le sue origini politiche non poteva che approdare nel pd.

barlafuss 13.01.16 21:50| 
 |
Rispondi al commento

meno tv e più m5s...sarebbe un mondo migliore!

luigi 13.01.16 20:24| 
 |
Rispondi al commento

..Picierno, perché non parli?

uffa 13.01.16 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Elenco dei Comuni sciolti per Infiltrazioni Camorriste o attenzionate dalla Magistratura per irregolarità a favore della camorra a GUIDA Pd nella sola provincia di Napoli. NESSUN CONSIGLIERE del PD e stato ESPULSO...Pozzuoli, Afragola, Melito, Casoria, Crispano, Volla.Casavatore, Arzano, Somma Vesuviana, Caivano, Frattamaggiore, Frattaminore, Ercolano, Castellammare di Stabia, Casola di Napoli, Torre Annunziata, Pompei, Calvizzano, Portici (cè già stato decreto di scioglimento, ora è in atto un ricorso al Consiglio di Stato) Grumo Nevano, Villaricca, Santa Maria La Carità, SantAntonio Abate. Serrara Fontana, Scisciano, Mugnano, Carbonara di Nola e Comiziano.Massa di Somma, Agerola, Boscotrecase, Camposano, Cercola, Cardito, Forio, Giugliano, Mariglianella, Striano, Portici, Saviano, San Giorgio a Cremano, SantAnastasia, Poggiomarino, Pimonte, San Vitaliano, Palma Campania, Monte di Procida, Ottaviano..

Orazio MALATESTA, Asti Commentatore certificato 13.01.16 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dalla prima volta che ho visto la Picerno in Tv, mi sono detto... ma questa starnazza davvero!!!!

Fabrizio G. 13.01.16 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IIL F.Q. : Il politico, eletto con quasi 7900 preferenze nella lista "Oliverio presidente" nel consiglio regionale della Calabria, è accusato di corruzione elettorale e voto di scambio politico-mafioso. L'inchiesta vede coinvolto anche il consigliere provinciale di Cosenza Aldo Figliuzzi. Da alcuni mesi la Procura Distrettuale di Catanzaro ha avviato approfondimenti sulle dichiarazioni di almeno 4 pentiti: i loro verbali stanno facendo tremare i polsi sia al centrodestra che al centrosinistra. di Lucio Musolino | 21 ottobre 2015. Mario Oliverio Dimettiti.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.01.16 17:45| 
 |
Rispondi al commento

PD = Propaganda Due, Pregiudicati Delinquenti

Potere Ai Cittadini 13.01.16 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Martelliamo di continuo con queste news ... di sicuro qualcuna riuscirà a valicare il muro di gomma mediatico dei servi della gleba ed arrivare a destinazione.
Ed oggi intanto il post è uscito sul sito ansa ... è già qualcosa ... l'informazione deve girare ... ed il boomerang deve ritornare sul naso dei PDioti!!

niko d. Commentatore certificato 13.01.16 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre pensato che la P...no è un oca starnazzante.

Nicola Serino, Foligno Commentatore certificato 13.01.16 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Certo si vede proprio che non avete niente di meglio da fare. Con dei coglioni come voi all'Opposizione Renzì ce lo sorbiamo altri 20 anni. Garantito

salvio testa Commentatore certificato 13.01.16 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Belin che tortura!!!

La Picierno!!! Che arriverà con qualche scontrino appeso da qualche parte!!!

Siete cattivi eh!!

Gian A Commentatore certificato 13.01.16 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi non molliamo. Occorre moltiplicare sforzi e comparsate tv per contrastare la propaganda di regime. Urge anche un cambio di passo sulle candidature: a me qualche nome autorevole da proporre al governo nazionale non farebbe schifo, la nostra idea di paese sarebbe ben raccontata da un Tito Boeri o da un altra figura simile, anche esterna al Movimento. Darebbe credibilità, sarebbe rassicurante per quella larga fetta di elettorato che vede nel Bugiardo l'unica alternativa.

federico2 s. Commentatore certificato 13.01.16 15:35| 
 |
Rispondi al commento

a chicca se il vino nun lo reggi, l'uva te la devi magnà!!!

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.01.16 15:29| 
 |
Rispondi al commento

accidenti...e cosa ha fatto sto sindaco PD.occhio di così grave da meritarsi sta picierno?
ma povero!

angela bovolenta 13.01.16 15:23| 
 |
Rispondi al commento

esilarante l'intervista di oggi della sora pina, a parte che non risponde mai alle domande ma a domanda diretta la sora pina risponde:" le mele marce ci sino dappertutto, la differenza è come si reagisce. Noi li cacciamo...."
Se non fosse tragico ci sarebbe da sbellicarsi dalle risate.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.01.16 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Il #primobiscHero sta allargando le sue tentacles in modo prepotente e non vede in faccia nessuno.

Mynyr Nazaj , Treviso Commentatore certificato 13.01.16 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Pretendo le dimissioni!.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 13.01.16 13:42| 
 |
Rispondi al commento

La picierno và a corrante alternata a seconda dell'interruttore - capo bomba! La famigghia del renziotto è tutta a posto? Direi ch ha la faccia come il CU.....! Ma i media sono tutti comprati e asserviti! Giornalisti poi..peggio del peggio !!
Ma ora (tutti i giorni) andiano in tv. a turno e faccisamoci valere, anche attacando il bugiardo fiorntino & C. Non possono impedirci la partecipazione (siamo il secondo partito) e poi non dobbiamo permettere interruzioni , ma la risposta completa alle domande !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 13.01.16 13:39| 
 |
Rispondi al commento

il PD ha truppe cammellate e ascari pronti a immolarsi per la causa del premier menzognero, le potete trovare in tutte le trasmissioni TV a ripetere le stesse identiche bugie, truppe capacissime di sostenere (se matteo l'ordinasse) che Gesù è morto di freddo asserendo che sulla collina del Golgota c'era un ghiacciaio poi scomparso perchè gli arabi ne fecero granite al limone.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 13.01.16 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Nei Paesi seri il Partito Delinquenziale nemmeno passerebbe la soglia di sbarramento per poter entrare in Parlamento .

In Italia invece riforma la Costituzione , per giunta insieme al Nuovo Centro Detenuti !

Gianfranco .

Gianfranco 13.01.16 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Il forte (PD)si mesce (NAZZARENO) col vinto nemico (FORZA ITALIA), col nuovo signore (BOMBA) rimane l’antico (BERLUSCONI ), l’un popolo e l’altro sul collo vi sta. Dividono i servi (POLTRONE), dividon gli armenti (APPALTI), si posano insieme sui campi cruenti, di un volgo disperso (POPOLO) che nome non ha (NON RAPPRESENTATO). Primo coro Adelchi.


Henry John Woodcock dove sei? un magistrato coraggio ed un giornalista senza peli sulla lingua e sulla penna si trovano per per ricordare che il caso Quarto è solo l'ennesima presa per il culo degli italiani Perche le minacce nei confronti del sindaco anti-cemento di San Lazzaro di Savena (Bologna) .non sono alla ribalta della cronaca.. forse perche non è andata la picerno e la clark ha chiedere le dimissioni? Picierno vai dove c'e Pd....c'è casa.... per i delinquenti ..come barilla

Pier luigi 13.01.16 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MERDA NEL PD E' TALMENTE TANTA CHE RESPIRANO SOLO QUELLA ,E CERCANO MAFIOSAMENTE DI SMALTIRLA ALTROVE E NELL'UNICO MOVIMENTO ONESTO E PULITO ................NIENTE DA FARE IL PD DEVE AFFOGARE NELLA SUA STESSA MERDA .

MAURIZIO S. Commentatore certificato 13.01.16 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Per vincere e battere il PD c'è bisogno di cambiare metodo dentro il M5S. Non dimentichiamo che il PD ha in mano i mezzi di informazione e questo purtroppo in Italia un paese di anziani conta molto. Nel M5S bisogna che entrino persone adulte,è vero che i giovani son il futuro ma l'esperienza conta eccome conta. Io ho sempre segnalato ai meetap che le votazioni online si devono fare non nella stessa provincia ma tra provincie diverse. Es. quelli di Cosenza con quelli di Catanzaro e viceversa,questo può servire a non entrare gli infiltrati che si certificano x i loro interessi non x fare gli interessi dei cittadini. Chi viene eletto nel M5S deve sposare il M5S non basta essere incensurato,bisogna essere attivi al 100% soprattutto sulla rete da lì si capisce e si conosce un elettore se è veramente a 5Stelle. Io sto lottando come un leone ma se si continuano a fare errori il mio lavoro viene perduto. Bisogna essere più decisi la TV non può decidere chi fare il presidente del consiglio è chi no. La TV deve essere di tutti i cittadini non solo della sx ,il canone non lo paga solo il PD lo pagano i cittadini. Chi viene invitato alle trasmissioni deve parlare alla gente e non farsi intimidire da chi ci ha rovinato e vuole far credere alla gente che loro non c'entrano niente. Io personalmente con la mia modesta preparazione li metterei a tacere x sempre.

Natale Palermo 13.01.16 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Da chi viene la predica. 50 comuni del PD sciolti per mafia. M5S: ok audizione Capuozzo insieme ai 50 sindaci Pd Comuni sciolti per mafia
Roma, 8 gen. (AdnKronos) - “Come già ribadito più volte, appoggiamo la richiesta di audizione del sindaco di Quarto Rosa Capuozzo in Commissione antimafia, dato che tra l’altro siamo parte lesa in questa vicenda. Parte lesa che ha respinto le richieste politiche dell’ex consigliere De Robbio, espulso dal M5S prima che emergessero indagini a suo carico”. Lo dichiarano il vice presidente della Commissione anti mafia Luigi Gaetti con i parlamentari M5S membri della stessa commissione.

“Avanziamo una proposta ai parlamentari PD. Quella di richiedere l'audizione di tutti i sindaci del PD, centro-sinistra o liste civiche (da loro appoggiate) che amministravano comuni sciolti per mafia o con problemi di mafia. Sono decine e non sono mai stati cacciati dal partito. Per noi che in questa vicenda siamo parte lesa, la lotta alle mafie non ha colore politico e non esistono due pesi e due misure", spiegano Gaetti ed i membri della Commissione antimafia. "Noi intanto a dicembre abbiamo richiesto che ci vengano inviate, appena disponibili, le relazioni prefettizie dei comuni emiliani di Finale Emilia e Brescello, entrambi governati dal PD, che rischiano lo scioglimento per mafia", puntualizza la deputata M5S Giulia Sarti membro emiliano della Commissione anti-mafia.

Luciano. L. 13.01.16 12:37| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori