Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Sì all'uscita dall'Euro, #NoAlBailin

  • 239

New Twitter Gallery

stangata_bailin.jpg

Le banche italiane stanno per saltare, il governo racconta che tutto va bene. Per i banchieri forse. I cittadini a causa dell'entrata in vigore dal primo gennaio del bail-in voluto fortemente dal Pd pagheranno con i loro risparmi: il prelievo forzoso non è un'ipotesi, è legge. Nessuno è al sicuro, neppure chi ha risparmi inferiori ai 100.000 euro. Lo scandalo di Banca Etruria al confronto sembrerà una ragazzata fatta per mettere al sicuro un "babbo di". Il Pd non ha soluzioni, obbedisce e poi abbaia al padrone, ma non morde. Usano diversivi, spacciano dati falsi, creano casi mediatici mentre tutto crolla. Le code ai bancomat son dietro l'angolo. La soluzione è una: uscire dall'euro. Continuate a leggere: è spiegato cosa sta succedendo e cosa accadrà di qui a poco. Rimpiangerete il prelievo forzoso di Amato del 1992.

intervento di M5S Europa

"Vi ricordate cosa accadde in Grecia o la propaganda del Governo vi ha completamente offuscato la mente? Le lunghe code ai bancomat, la disperazione delle persone coi conti correnti congelati. Tsipras venne ricattato, la Troika intimidì le istituzioni e il popolo ellenico, in una delle più brutte pagine di storia “democratica” dell’Unione Europea. L’Euro si rivelò al mondo per quello che è: non una moneta unica, ma un vero e proprio “sistema di controllo”. Ciò che è successo in Grecia sta per avvenire in Italia. Le borse crollano, alcune banche sistemiche perdono il 20% ogni giorno. La speculazione si mangia le menzogne del Governo e le sofferenze degli istituti di credito non possono più essere nascoste. Si parla di 200 miliardi di Euro di crediti deteriorati secondo le fonti di Bankitalia, ma alcuni analisti indipendenti parlano di oltre 400 miliardi. Ovvero, 1/4 del PIL italiano.

Sei banche italiane sotto controllo BCE
I battibecchi tra Renzi e Juncker sono finti. Le soluzioni del Governo italiano e dell’Europa sono le stesse. Il governo piddino ha sostenuto tutte le vergogne della Commissione Europea e viceversa. Ora, però, quest’ultima si appresta a bocciare la legge di stabilità e il disgustoso aiuto di stato costruito dopo l’attuazione del salva-banche. Gli istituti di credito sono messi talmente male che chiudere un occhio è impossibile. La BCE ha messo sotto controllo sei banche italiane considerate sistemiche: UniCredit, Monte Paschi Siena, Gruppo Carige, Banco Popolare, Banca Popolare di Milano e Banca Popolare dell’Emilia Romagna.

Se le banche saltano arriva il prelievo forzoso
A questi istituti gli ispettori della BCE revisioneranno il portafoglio crediti, e c'è da scommettere, come accaduto di recente con la vicenda Banco Espirito Santo/Novo Banco e le banche greche, che gli ispettori di Mario Draghi chiederanno ulteriori svalutazioni delle sofferenze in bilancio alle banche. Cosa significa? Molto semplice: oggi in media le banche italiane valutano a bilancio i loro crediti deteriorati al 40% del loro valore nominale, cioè su ogni Euro di credito deteriorato contano di recuperare 40 centesimi. Se la BCE decidesse di applicare le stesse valutazioni imposte al "salva-banche" di dicembre, i crediti deteriorati verrebbero svalutati magari fino al 17% del loro valore nominale. Questo farà emergere i buchi nei bilanci delle banche.

VIDEO Col bail in via libera al prelievo forzoso

Una volta che questi buchi saranno generati, non rimarrà che attuare le soluzioni drammatiche che lo stesso PD ha votato al Parlamento Europeo. O si attuerà un aumento di capitale (molto difficile), o si verrà svenduti ad una banca estera o si attuerà l'ormai tristemente famoso bail-in. I soldi dei risparmiatori saranno prosciugati per evitare il collasso definitivo del sistema. Verrà attuato di fatto un prelievo forzoso che a confronto quello del 1992 sembrerà di pochi spicci. Un crimine e una violenza inaudita che si abbatterà sui cittadini, colpevoli solo di essere stati raggirati dalle stupidaggini trasmesse dai media di regime.

I nostri risparmi sono in pericolo, anche sotto i 100.000 euro
UniCredit, Monte Paschi Siena, Gruppo Carige, Banco Popolare, Banca Popolare di Milano e Banca Popolare dell’Emilia Romagna sono istituti a rischio. Siamo tutti in pericolo! Anche i risparmiatori con meno di 100mila euro sul conto corrente lo sono. Il fondo di garanzia, quello che dovrebbe tutelare i risparmiatori da possibili collassi e “ripagare” i conti correnti, è finanziato dallo stesso sistema bancario privato e ha una dotazione di circa 4 miliardi di Euro a fronte di depositi che avrebbero diritto a garanzia pari a oltre 500 miliardi di euro: lo 0,8%. Come si può pensare che i nostri risparmi, anche i c/c sotto i 100mila euro siano al sicuro? Che succederebbe alla garanzia in caso di crisi sistemica e fallimento di una grande banca? Chi metterà i soldi nel fondo? Senza la garanzia della banca centrale, i nostri soldi non sono al sicuro.

Il Pd servo della Troika
Il Governo è recidivo nell’attuare le politiche della Troika. Qualche giorno fa, nella plenaria a Strasburgo, il Parlamento Europeo ha votato il Report Balz. Il testo votato comprende due paragrafi interessanti che PD, Forza Italia e NCD, con tutta probabilità, non hanno nemmeno letto. Nella prima parte si inneggia alla bontà del bail-in, nella seconda parte si prende atto del contributo del Comitato di Basilea per ridurre l’esposizione bancaria al debito sovrano. Nel paragrafo 24 si è ancora più espliciti: l’Unione Bancaria deve affrontare le interdipendenze tra rischio sovrano e rischio bancario e ridurre i rischi attraverso un’azione congiunta. Avete capito? Vogliono che i titoli di stato non siano più considerati risk-free, cioè a rischio zero. L’impatto sulle banche italiane di un simile provvedimento sarebbe disastroso. I nostri istituti, secondo i dati Banca d’Italia di novembre, hanno in pancia più di 400 miliardi di euro di titoli di stato. Non considerarli più risk-free equivale ad aprire voragini nei bilanci, perché i titoli a rischio zero hanno un coefficiente di ponderazione zero (secondo approccio RWA, cioè Risk-Weighted-Asset) e non richiedono assorbimento di capitale. In soldoni: se detengo titoli di stato a bilancio, non devo accantonare riserve patrimoniali.

Il governo senza soluzioni
Il Governo italiano parla, dichiara, ammonisce, ci chiama gufi, sposta l’attenzione dei media perchè non ha soluzioni. L’unico modo per liberarsi da questo sistema di governo dell’Europa è liberarsi dalla catena che lo rende possibile: la moneta unica. Essa rappresenta non solo un vincolo di cambi fissi ancorato alle economie del Nord, ma anche un metodo “strutturato alla perfezione” di oppressione dei popoli e della democrazia. I vincoli secondo cui la banca centrale non può fungere da prestatore d’ultima istanza (come è la FED per gli Stati Uniti d’America) strangolano i cittadini europei nella morsa dell’austerità. La mancanza di una netta separazione bancaria tra istituti tradizionali e speculativi (secondo un moderno Glass-Steagall Act) dona in pasto alla speculazione finanziaria interi sistemi economici nazionali.

Fuori dall'euro per salvare l'Italia
E’ arrivato il momento, per il MoVimento 5 Stelle, di fare un appello al Governo. La moneta unica ci sta portando al collasso, non abbiamo più il tempo di discutere sui massimi sistemi e sulle supercazzole del premier. Non è questo il tempo per mentire ancora ai cittadini italiani. Non c’è alcuna speranza di miglioramento all'interno di questo sistema criminale, che prima ha messo in ginocchio la nostra economia e ora si vuole appropriare dei nostri risparmi e poi commissariarci. E’ tempo di agire e affrancarsi dalle catene dell'Euro, altrimenti quanto successo in Grecia potrebbe accadere a breve in Italia. Stretti nella morsa della crisi e dell'incapacità del Governo, ci costringeranno a chiedere aiuto al MES (il fondo salva-stati), arriverà la Troika e saremo definitivamente commissariati. Tagli alle pensioni, ai salari, alla sanità, ai servizi, aumento delle tasse e privatizzazioni: è la loro ricetta, ciò che ci aspetta se non agiamo. Esattamente il contrario di quanto scritto nella nostra bellissima Costituzione, che questi criminali hanno deturpato. Noi cittadini italiani dobbiamo assumerci le nostre responsabilità e riprenderci la sovranità che ci è stata derubata." M5S Europa


acquistavvw.jpg

21 Gen 2016, 18:07 | Scrivi | Commenti (239) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 239


Tags: bail in, banche, euro, M5S, M5S Europa, Pd, prelievo forzoso

Commenti

 

Quando pensiamo di scendere davvero in campo e dare il nostro contributo per la libertà? Uscire dall'€ non è una questione da mettere in agenda, formare una coscienza critica nel Paese, fare referendum, queste belle cose si fanno in tempi di pace. Vogliamo davvero prenderci la responsabilità storica di avere ora la possibilità di salvare questo Paese e non fare l'unica cosa sensata? ritornare alla nostra economia con la nostra moneta? Questo momento è cruciale, perché con la storia delle banche la gente sta capendo che qualcosa non va. Con noi forti dei nostri principi di onestà potremmo accompagnare il nostro Paese alla svolta. Perché è chiaro che i nostri problemi interni non si risolvono con la moneta, ma potremo regolare la nostra economia e contemporaneamente vigilare sulle soluzioni dei nostri problemi come la corruzione, evasione fiscale, connivenze varie. Se non lo facciamo noi, chi? Che ci stiamo a fare? La Grecia, il più grande successo dell'€, sta per scoppiare daccapo, e stiamo zitti? non me ne frega niente che gli investitori stranieri ci faranno la pelle, ce la stanno togliendo lo stesso, piano ma inesorabilmente. Comincino a perdere loro, a me non interessa. Non vado in Germania a fare la spesa (fare esempio MD), ammesso e non ci credo, che pagherò di più il gas, ora non me lo posso permettere proprio il riscaldamento come prima.
Tra disoccupazione e tasse abbiamo finito i risparmi, speriamo che i genitori campino fino a 150 anni, perché sono loro i nostri prestatori di ultima istanza. Non lo Stato che non c'è più, c'è una Unione di banchieri. Ci impediscono di lavorare, ci stanno comprando a pezzi e se qualcuno di noi lavorerà per loro, agli altri daranno una mancetta, così sperano di conquistare il mondo? Perché dovranno pur trovare altri mercati visto che noi non avremo più soldi da spendere.
Io chiedo che prima del reddito di cittadinanza il M5s lotti, affianchi chiunque ci stia, faccia qualsiasi cosa per uscire dall'€. Non voglio mance dalla BCE

Anna D., Taranto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 11:05| 
 |
Rispondi al commento

In sostanza un o che non è responsabile della gestione, pagherà per il salvataggio della banca.
La cosa è palesemente INCOSTITUZIONALE anche se dettata da un trattato internazionale.
Non sono necessarie altre infioriture alla cosa, la responsabilità è di chi ha commesso il fatto, chi non ha controllato che non avvenisse, e se sono organi dello stato, paga lo stato.

Voglio vedere quando salterà una banca in cui un po' di aziende hanno la liquidità corrente in deposito e si ritrovano senza liquidità e saltano anche loro.

Federico M., Orio Canavese Commentatore certificato 24.01.16 17:01| 
 |
Rispondi al commento

In matematica e logica si parla di 'controesempio' che rende non vera una proposizione o un teorema.
Esempi.
Proposizione 1: L'euro è un disastro per tutte le economie che l'hanno adottato.
Controesempio: L'economia della Germania è migliorata. La proposizione 1 è falsa, dunque.
Proposizione 2: Paesi con finanze pubbliche simili a quelle italiane sono peggiorati (in termini di finanze pubbliche) con l'adesione all'euro.
Controesempio: Le finanze pubbliche del Belgio sono notevolmente migliorate (erano quasi identiche a quelle Italiane nel 2002 ...) dal 2002 a oggi.
La proposizione 2 è falsa, dunque.

Ecco si dovrebbe cercare di ragionare così, su un bel po' di faccende, non siete d'accordo?
PS io 'tengo' per i 5S, gli unici che possono cambiare questo disgraziato paese ...

Marco M. 23.01.16 19:31| 
 |
Rispondi al commento

se vogliono una guerra lo dicano.
NOI NON CI STIAMO , LA NOSTRA COSTITUZIONE LA RIPUDIA.

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.16 15:08| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA EUROPA E' UN COACERVO DI LADRI-DELINQUENTI-TRUFFATORI-BORSEGGIATORI-FALSI-INFAMI-INCOMPETENTI-INCAPACI
con queste qualita' non e' possibile raddrizzare niente , BISOGNA AZZERARE E RIFARE TUTTO

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.16 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Condivido , usciamo dall'Euro e nazionalizziamo la Banca d'Italia , solo così ci sottraiamo al più presto dallo sfruttamento dei paesi del nord Europa che giocoforza continuano a trarre vantaggi a spese dei paesi del sud , e da questa Europa che non si è realizzata ,ma è restata e resterà incompiuta .

Enrico B. 23.01.16 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bail-in: le responsabilità stanno all'ex inquilino a titolo gratuito, a doppio mandato, del quirinale, che nel fare il governo di tecnocrati Monti-scelta civica e PD con contorno, incapaci ha poi scelto di salvare MPS. Ricordate 4 mld di euro, tacendo che altre banche stavano malconce e sapendo che due anni dopo arrivava il bail-in, viceversa cosa stavano facendo lì, nei “posti di comando” con banca I. e consob, non per nulla i tedeschi le hanno salvate e gli spagnoli addirittura con i soldi europei. Ma allora non poteva farlo perché stava/no chiedendo sacrifici ai cittadini con nuove tasse per coprire il “buco”, ma allo stesso tempo non ha/nno imposto dall'alto dello “scranno”, il taglio netto economico alla politica, ai finanziamenti dei partiti e all'editoria “di governo”. Sapeva/no che ci sacrificava-stangava, ma LUI ha agito nello stesso modo di quando Togliatti “il migliore”, ha lasciato nei gulag i soldati italiani che per giuramento non aderivano ai partigiani rossi: è stato zitto. Ha parlato nel 56 in favore dell'invasione della Cecoslovacchia, non ha favore del popolo italiano nel 2013-2014. Già lo ha fatto per salvare la PATRIA! Nè è stato capace di rinunciare ai “benefit” materiali degli ex, o a parte delle sue entrate personali (pensione e stipendio senato) a favore dell'immigrazione, per cui a NOI cittadini ci moralizzava. Comunisti, parlano in un modo e razzolano nell'altro. Uso il termine di Sgarbi, anziché capra: comunista, comunista, comunista...

f.d. 23.01.16 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Quello che è passato riguardo l'omicidio stradale dipende da 2altri traditori dentro sforza Italia ....anche loro dovrebbero mettere l'espulsione a vita dal partito come da voi!

me 22.01.16 16:56| 
 |
Rispondi al commento

L'Austria ,mi sembra,abbia dichiarato incostituzionale il bail-in,da noi cosa si aspetta? un referendum o un ricorso alla corte costituzionale.

gianni b., novara Commentatore certificato 22.01.16 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel '92 l'Italia strozzata dalla moneta unica (ogni cambio fisso è economicamente una moneta unica) riprende la propria sovranità monetaria che a seguito di una svalutazione spinge l'economia italiana verso l'ultima crescita significativa prima del disastro dell'euro;
la differenza col presente è che almeno quella volta il governo rimosse l'insostenibile causa della crisi cioè lo sme mentre oggi l'euro non viene nemmeno messo in discussione.

Le banche sono aziende, molto paraculate ma sempre aziende: la crisi si ripercuote anche sulle banche ma a differenza di quelle straniere che hanno ricevuto decine di miliardi (anche nostri tramite salvastati) le banche italiane finte virtuose sono con le pezze al culo quindi la concorrenza straniera se ne farà un sol boccone senza che il governo intervenga in alcun modo per fermarla.
Ovviamente falliranno le banche e i correntisti ma non i banchieri strapagati né i politici che godono delle disgrazie economiche italiane né i furbi che hanno preso soldi con l'intento di non restituirli.
Tutta la normativa è perfettamente in linea con il solito piano di conquista dei soliti noti.
Le banche in grado di generare denaro dal nulla tramite prestiti erano l'ultima difesa a una carenza di liquidità del sistema che permetterà ai tedeschi e complici di comprarsi tutto esattamente come in Grecia (e Germania dell'est).

I politici ci hanno venduti al nemico, banche comprese.... i finti partigiani son nazisti nell'anima.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.01.16 14:50| 
 |
Rispondi al commento

sono sempre più SCHIFATO
non solo dal nostro governo, ma anche dai miei concittadini.
continuiamo così, italiani caproni.
Ci limitiamo a parlare e sparlare, di grillo e salvini, di tutte le loro belle compagnie, nella speranza che FORSE un giorno qualcuno di loro possa fare qualcosa per noi ed il nostro popolo!

HAHAHAHAHAHAHAHAHA

in moldavia, i cittadini, stufi dei loro governanti hanno invaso il parlamento, TUTTI I CITTADINI. video disponibile su youtube:

https://www.youtube.com/watch?v=fJaSJ6gZ5_g

https://www.youtube.com/watch?v=LACnrP_RZh4

QUALCUNO NOTA DELLE DIFFERENZE?

Matteo 22.01.16 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Fabio Fucci Sindaco Di Pomezia M5S


"A ‪#‎Pomezia‬ il ‪#‎PD‬ in confusione dà i numeri. Noi ne ricordiamo uno: 220 MILIONI; sono i debiti che vengono proprio dal Partito Democratico.

Oggi cinque parlamentari del PD, ricordando che la "loro" amministrazione ha avuto un'ispezione ministeriale per via dei debiti fatti, hanno presentato un'interrogazione parlamentare (qui ---> http://goo.gl/W2YeXf).

In merito alla verifica amministrativo contabile svolta dal Ministero dell'Economia e delle Finanze presso il Comune di Pomezia nel 2012, quando la Città era governata proprio dal Partito Democratico, l'Amministrazione comunale ha già risposto a tutte le risultanze, dando evidenza delle iniziative promosse per rientrare nei dettami della finanza pubblica e rimediare quindi ai danni di chi ci ha preceduto.

In merito alle altre osservazioni mosse dai parlamentari del Partito democratico - Ferro, Carella, Tidei, Piazzoni e Minacci - si rileva la sintonia di questi deputati con i Consiglieri che siedono nei banchi della minoranza qui a Pomezia: danno i numeri, dimostrando ancora una volta il totale distacco dai problemi concreti delle Città e la mancanza di sensibilità nei confronti di una realtà importante come la nostra. Basti ricordare che il Governo del Partito democratico ha tagliato nell'ultimo anno 2 milioni e 300 mila euro di risorse, che per la Città di Pomezia sarebbero state indispensabili per realizzare quelle opere di cui la Città ha tanto bisogno. A questi tagli la nostra politica ha risposto con azioni concrete, investendo i soldi delle tasse per realizzare l'estensione della rete idrica, l'asfaltatura delle strade, nuove scuole e asili, la riqualificazione di diversi quartieri, nuove piazze, aree verdi e giardini e tutte quelle opere che la cittadinanza apprezza".

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 22.01.16 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina parlando con degli idioti che asseriva che l'omicidio stradale non era passato,mi sono incazzato!
Non è vero!
Alla camera è passato,solo un emendamento non è passato!
Niente da fare leggono la" carta da culo"e non ci capiscano una cippa!
Ora ditemi il mio voto vale quanto il loro!
Disinformazione,approssimazioni,disinteresse,incapacità critica....tutte doti degli italiani per essere schiavi contenti!
Interessava il problema dei "finocchi",ma non interessava la "riforma" del senato.
Poi una mattina si sveglieranno dicendo....belin siamo in dittatura!
A fanculo i pidioti e gl'ignoranti!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.01.16 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pufffff...la scoreggia di mantova è sparita.
Grazie raga!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.01.16 13:05| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/2016/01/la-giustizia-in-toscana-se-la-cantano-e.html
sta succedendo,si stanno comprando tutto gli stranieri,pure le banche a buon prezzo,Per me Napolitano va processato per alto tradimento

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.01.16 12:31| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia esce fuori dall'Euro. Cosi' e'!

Elia. 22.01.16 12:25| 
 |
Rispondi al commento

“L'euro è stato un'idea orribile. Lo penso da tempo. Un errore che ha messo l'economia europea sulla strada sbagliata. Una moneta unica non è un buon modo per iniziare a unire l'Europa. I punti deboli economici portano animosità invece che rafforzare i motivi per stare assieme. Hanno un effetto-rottura invece che di legame. Le tensioni che si sono create sono l'ultima cosa di cui ha bisogno l'Europa”
“Quando tra i diversi Paesi hai differenziali di crescita e di produttività, servono aggiustamenti dei tassi di cambio. Non potendo farli, si è dovuto seguire la via degli aggiustamenti nell’economia, cioè più disoccupazione, la rottura dei sindacati, il taglio dei servizi sociali. Costi molto pesanti che spingono verso un declino progressivo”
“La Germania ha sicuramente beneficiato della moneta unica. Oggi abbiamo un euro-marco sottovalutato e un euro-dracma sopravvalutato” (Amartya Sen(premio Nobel per l’economia nel 1998)

Beppe C. Commentatore certificato 22.01.16 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Condivido al 100% questo post e le conclusioni del M5s Europa.

Fuori dall'euro, ora!

Luca 22.01.16 12:04| 
 |
Rispondi al commento

usciamo dall'euro nazionalizziamo la banca d'Italia e diventiamo un paese come la svizzera il lussemburgo dove conviene portare i soldi

giuliana t., bologna Commentatore certificato 22.01.16 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Che altro devono fare per essere cacciati ? Il quadro che si sta delineando è terribile , organizzazione a delinquere di stampo toscano . Può un Paese sopportare di essere schiavizzato da vent'anni da la migliore accozzaglia di persone senza scrupoli che si siano mai viste , e che è trasversale da sinistra a destra senza differenze . Verdini e Alfano avrebbero dovuto far vomitare i compagni e , invece , continuano a votare una sinistra che non è più ! C'è un vuoto politico a sinistra che preoccupa e che richiede l'immediato ritorno degli incapaci ,ma almeno sinistri , rottamati . Bersani , Dalema e company tornate ! Molto meno peggio voi che questi figli di banchieri !

vincenzodigiorgio 22.01.16 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Gli USA hanno la sovranita´monetaria e dopo il 2008 hanno fatto ben tre QE portando il debito nazionale che dalla nascita dell´unione fino al 2008 era di 8 trilioni, a ben 16 trilioni (ufficiali, ma forse sono molto di piu´).
Eppure sembra che siano sull´orlo di un nuovo collasso finanziario di proporzioni molto piu´grosse di quello del 2008....
Mi sorgono seri dubbi che sia SOLO una questione di moneta...

Patrizia 22.01.16 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La moneta unica, che doveva e poteva essere una risorsa per il Nostro Paese, si è trasformata in una serie di condizionamenti che tengono il Nostro Paese sotto scacco.
L'Inghilterra, giustamente (e furbescamente, anche perchè aveva politici diversi dai nostri)ha mantenuto la propria moneta e si può gestire il SUO mercato come meglio crede.
A breve ci dovrebbe essere il referendum in Inghilterra: come credete che vada a finire?
Sicuramente non cambieranno moneta ed in quanto all'europa........ avrei dei dubbi.
L'occasione persa di fare "squadra" con la Spagna e la Grecia (per avere più forza "Contrattuale" con i burocrati "Merkeliani") ci sta portando in una situazione con pochissime vie d'uscita.
I nostri governanti che sono in europa dovrebbero finalmente capire che "gli altri" fanno per prima cosa i loro interessi e poi....... la storia insegna: tutte le volte che noi abbiamo a che fare con la Germania.........

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato 22.01.16 11:26| 
 |
Rispondi al commento

gli italiani aspettano che qualcuno li prenda per la manina e li tiri fuori dai guai.

vito asaro 22.01.16 11:17| 
 |
Rispondi al commento

FATE SPARIRE CON CLIC per commento inappropriato QUEL PAZZO FURIOSO DEL MANTOVANO = lisolachenoncè

è in piena crisi isterica e sta sbavando di brutto, non vorrei che il vomito lo strozzasse

ma danno il pc ai malati di mente nei manicomi?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.01.16 11:13| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia dovrebbe uscire dall'euro, come molti italiani dovrebbero uscire dalla neuro creata dai mezzi d'informazione.


Ieri ho beccato un tizio al supermercato che diceva che De Luca era una brava persona, e che quello che si diceva della sua condanna per abuso d'ufficio era solo una montatura mediatica.
Questo emerito coglionazzo non sapeva neanche che alle elezioni regionali De Luca, era alleato a Cosentino (referente politico Casalesi, gia condannato).

Si era creato un gruppucolo di sessantenni che se la cantavano e se la suonavano fra loro.


Ma come spera questo paese di uscire dal tunnel, se nel tunnel gli piace restare ?


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 22.01.16 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le banche commerciali USA sono esposte ai derivati, ossia a titoli spazzatura, per 237.023 miliardi di dollari.
Le banche USA più esposte sono 4: Jp Morgan, Citibank, Goldman Sachs e Bank of América. Queste 4 banche hanno derivati pari a 219.798 miliardi di dollari, ossia quasi un terzo di tutti i contratti derivati esistenti nel mondo.
Il loro patrimonio al 31 dicembre 2013 ammontava a 4.831 miliardi di dollari, più del doppio del PIL italiano del 2013. I contratti in derivati posseduti da queste 4 banche ammontavano a 219.798 miliardi di dollari, 45 volte il valore del loro patrimonio!
Quando la bolla dei derivati esploderà non una, ma molte delle principali banche statunitensi saranno esposte al fallimento e le ripercussioni saranno a livello mondiale.
Il mondo e particolarmente l’occidente, con USA ed Europa in testa, sono alla vigilia di una grande crisi economica che può esplodere da un momento all’altro.
Se un terzo di tutti i contratti in derivati del mondo è detenuto da 4 banche USA significa che i tassi di guadagno stanno scendendo negli USA e quindi a rifugiarsi nella speculazione è proprio il capitale USA.
L’analisi dell’andamento dei profitti delle imprese USA mostra che solo dal 2013 al 2014 le imprese USA hanno perso 198 miliardi
Se cadono i profitti delle imprese,il capitale USA continuerà a rifugiarsi in mercati e paesi che garantiscono maggiori tassi di guadagno e aumenterà la speculazione e per conseguenza i derivati.
Stiamo in pratica assistendo al tracollo degli Stati Uniti.
Ma anche al noistro.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.01.16 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma vi rendete conto che siamo vittima di una gigantesca bolla dei derivati! E che questi già tre anni fa ammontavano a 10 volte il Pil di tutti i Paesi del Mondo?
Ma vi rendete conto che è lo stesso Tesoro che ha investito in derivati cioè in titoli tossici e ci ha perso 45 miliardi
Lo sapete che gli enti locali hanno investito i nostri soldi in derivati (cioè in scommesse sul futuro, per es. sul fatto che il prezzo del petrolio salga o scenda o che il Pil italiano peggiori) per 25 miliardi?
Ma vi sembra una cosa legittima che i contribuenti siano torchiati con le tasse più esose del mondo e che l'ammontare di queste tasse sia usato nei giochi viziosi di Borsa di chi questi soldi dovrebbe utilizzarli per il bene comune? E che poi si dice costretto a tagliare i servizi ai cittadini "perché i soldi mancano"?
Ma siamo Stati civili o vittime di bische pubbliche legalizzate ma viziose e incoscienti?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.01.16 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uscire dall'euro non e' un programma. L'Euro o la lira sono MEZZI. Quando sarete usciti dall'euro, che progetti avete da fare con le vostre LIRE??? Che cosa intendete fare? A cosa vi servira' la lira per cambiare l'Italia? Assumerete ancora qualche centinaio di migliaia di precari e soprattutto insegnanti del nulla il cui unico progetto e' andare ad insegnare??? Quale scuola puo' essere ritenuta valida se i suoi studenti "studiano" per poi "andare ad insegnare". Sono PARASSITISMI. E comunque a cosa vi serviranno le vostre lire? a cosa fare? a come migliorare le situazioni italiane? Svalutare significa diminuire il proprio valore, i valori delle proprie merci e del proprio lavoro. Diminuire tutti i valori italiani. E inflazionare significa che coloro che adesso sono poveri, diventeranno in brevissimo tempo POVERISSIMI. Lasciate perdere premi Nobel e "docenti" PARASSITI. Usate la vostra testa anche un poco per RAGIONARE. Non avete nessuna esperienza del mondo imprenditoriale, siete solo gente che non ha mai lavorato o "lavorato" nello Stato o dipendenti. Uno statista non deve vedere il presente, deve PREVEDERE a cosa porta ogni sua decisione e deve operare ESCLUSIVAMENTE per il bene dei suoi concittadini e per un mondo migliore per tutti. Non portare il proprio paese e l'economia globale nei piu' profondi DEFAULT

tomi sonvene Commentatore certificato 22.01.16 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..Tsipras ha tradito il suo popolo
lo ha svenduto alla Merkel e si è associato alla destra
la Barbara Spinelli era gradita ospite del Bilderberg e dopo un mese dalla nomina europea si è dimessa
Vendola era in combutta con gli assassini dell'Ilva e in ottimi rapporti con la Chiesa e la Marcegaglia
Tutti voti della sinistra.sinistra confluiscono nel gran calderone del csx
una vera e forte opposizione al disastro di Renzi in Parlamento non si è mai vista
Ma questi residuati del comuniscmo cosa li votano a fare ? e a che scopo continuano nel loro odio dissennato contro il M5S?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.01.16 10:33| 
 |
Rispondi al commento

--Leggere che la soglia sotto cui i conti correnti non saranno toccati è di 100.000 euro non ci tranquillizza affatto. In Germania hanno già abbassato la soglia a 30.000 euro- Provate a pensare a quanti italiani hanno sul conto corrente 30.000 euro e quanto deve avere per le sue transazioni su un conto corrente un qualsiasi produttore o commerciante.
Questi malfattori ci vogliono depredare tutti. E' un piano cinico di depredazione a cui Renzi e il Pd hanno dato finora il massimo consenso.
Ora hanno preso di mira il risparmio. Del resto il risparmio italiano è uno dei maggiori del mondo. Più di 1500 miliardi sono fermi su conti correnti e depositi ed è un bottino che gola ai nuovi Attila finanziari.
Nella loro famelica opera di distruzione e depredazione, i grandi finanzieri della Troika, della Fed e delle grandi banche americane e tedesche, prima hanno ordinato ai governi corrotti come il nostro la distruzione dei capisaldi delle Costituzioni democratiche, poi hanno ordinato lo smantellamento dei diritti dei lavoratori (Juncker e Renzi si sono anche litigati su chi ne aveva fatto di più!), poi hanno cominciato a demolire lo stato sociale, infine hanno comandato la svendita dei beni pubblici e ora stanno facendo fuori le banche dei paesi mediterranei per ricomprarle a basso prezzo e ridurci come l'Argentina.
E gli Italiani sono anche coì fessi da farsi distrarre da faccenduole come Quarto!
Non si accorgono che sono nelle mani dei loro assassini e che i media ormai sono da loro tutti prezzolati per tosarli prima e senza reazione?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.01.16 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno.Assolutamente si!! Fuori dall'euro! Per quanto riguarda il probabile prelievo forzoso,fate come me,togliete i soldi dalle banche, ( nel mio caso dalle poste;non c'è differenza )e metteteli sotto il materasso o,dove preferite;il posto si trova.Si dovranno nutrire con tutto ciò che hanno accumulato in decenni di speculazioni. Meditate...

Stefano 22.01.16 10:19| 
 |
Rispondi al commento

AH, VORREI SOTTOLINEARE COME NEI PAESI DAVVERO CIVILI, NON LE CHIAMINO MATRIMONI GAY O UNIONI CIVILI, MA "EQUALITY BILL", SIETE LONTANI MILIARDI DI ANNI LUCE, IPOCRITI ITALIOTI DI MERDA....

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 22.01.16 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordo anche che il popolo greco ha detto coraggiosamente NO al ricatto al referendum ed e stato tradito dal suo primo ministro che in complicità con il presidente della repubblica ed il banchiere centrale hanno attuato un vero e proprio COLPO di STATO voluto dalla Troika!(vi ricorda qualcosa)
Secondo me nell mondo odierno non puo esistere "la democrazia in un paese solo" occorre
L UNIONE POLITICA di tutti i popoli del SUD EUROPA e l uscita comune dal U:E... e non l uscita solitaria dal euro

Tassos Batas, Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.01.16 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao cloaca, latrina umanoide italiota d'europa, oggi mi avete riservato i sondaggi sulle "unioni gay" e sulla step-child adoption, ma che rrridereeeeee, come solo in itaglia si possano confondere e mescolare "gli argomenti" i "temi", come se I DIRITTI DELLE MINORANZE O I DIRITTI CIVILI SIANO MATERIA CHE DEVE DISCUTERE E "VOTARE LA MAGGIORANZA DEGLI ITALIOTI, MA FATEMI IL PIACERE LATRINA UMANA D'EUROPA, CLOACA INTELLETTIVA DEL GLOBO INTEROOOO, E BASTAAAAAAAAA!
COME SEMPRE SIETE DRAMMATICAMENTE RIDICOLI ANTIDILUVIANI, CATTO-FASCISTI, MA COSA ASPETTARSI DA UN NON POPOLO FIGLIO DI UNA ESPRESSIONE GEOGRAFICA AL 70% ANALFABETA AL 2014??? NULLA! SOLO UN CONTINUO INSULTO DELL'INTELLIGENZA, UN CONTINUO SCHIAFFEGGIARE IL RAZIOCINIO, CONFONDENDO TUTTO NEL BRODO DEL VOTO DI "COSCIENZA"? VOI SIETE L'ABIEZIONE DELL'INTELLETTO DEL PIANETA, SOLO MAESTRI DELLA PIU VOLGARE INSOPPORTABILE, INDECENTE IPOCRISIA E FALSITA, E CHIEDERE DI VERGOGNARVI E SFORZO INUMANO! A ME NON MI FREGATE PIU VI SPUTO UNO AD UNO MERDE DEMENTI ITALIOTE!!! VERGOGNA! SOLO CHI É "FIGLIO" DELLA VOSTRA IMMONDA E PESTILENZIALE EMIGRAZIONE É RIUSCITO A SCROLLARSI DI DOSSO LA VOSTRA FECALE INCULTURA ED IPOCRISIA, GRANDE DIANE SAVINO:

https://www.youtube.com/watch?v=dCFFxidhcy0

Il video è in inglese il che elimina il 95% degli italioti, uhhhuhuhihihi!

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 22.01.16 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Una volta partito il bail in,siamo a rischio tutti,peggio dell'Argentina
Gli analisti finanziari dicono chiaramente che non abbiamo nessuna garanzia e che a rimetterci non saranno solo i conti sopra i 100.000 € per cui TUTTI i rispamiatori devono sentirsi in pericolo,perché il provvedimento può aprire la strada a soglie via via sempre più basse
In Germania,ad es.,il tetto è già di 30mila €,una cifra che inquadra ben altra platea di contribuenti e risparmiatori
E' quello che succederà se le banche si troveranno con perdite troppo alte e questo si sta avvicinando sempre iù
Qualcuno mi spiega come mai le piccole banche tedesche sono esenti dalle regole stringenti della Bce e da noi non si salva nessuna?
Qualcuno mi spiega come mai in questi anni tutti sapevano cosa sarebbe successo e i nostri professoroni super-esperti no? E come mai tutti gli altri Paesi Ue hanno messo in regola le loro banche spendendoci pure decine di miliardi e noi no? Qualcuno mi spiega cosa aspettiamo a chiedere la separazione delle banche di famiglia da quelle di speculazione come in Germania? E cosa aspettiamo a mettere un freno ai derivati? O almeno a vietarli tassativamente per i soldi investiti dal Tesoro e dagli enti locali?
Lo sapete che nei conti dello Stato c'è un buco di 45 miliardi perché il Tesoro ha investito in derivati finanziari? E' quasi la metà degli interessi che dobbiamo pagare sul debito
Sarebbero questi i famosi supersperti e professoroni della finanza? Quelli che scommettono i soldi dello Stato che il prezzo del petrolio sale e poi ci fanno rimettere miliardi perché scende?
E sarebbero quelli del M5S gli ignorantoni sprovveduti?
Il caro Padoan non apre bocca e non dà spiegazioni,ma quanti miliardi ci ha fatto spendere anche costui?Lo stesso che ha mandato a picco Argentina e Grecia e che è stato fortemente voluto da Napolitano.E ha la faccia di dirci che per le pensioni minime o i malati non ci sono soldi? Ma non paga mai nessuno di questi cialtroni al potere?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.01.16 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo al direttivo perché non sono pubblicati i miei interventi? Non più tardi di oggi ho inviato un commento al post delle 8.06, a Viviana Vivarelli. ??? E' stato tolto, perché?
Mario Costantin

Mario Costantin 22.01.16 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.bufale.net/home/notizia-vera-lo-strano-acquisto-di-palazzo-chigi-1600-euro-per-4-card-itunes-bufale-net/

La notizia è vera.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 22.01.16 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Un applauso a Di Battista perché è stato fantastico
Io lo sostengo
1°: perché figo di fuori
2°: perché è figo anche di dentro
:-)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.01.16 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

d Di Battista
Per es. il M5S vuole il ritiro delle truppe italiane dall’Afghanistan. Ha senso continuare a spendere milioni e milioni in una guerra che ci è già costata 5 miliardi di euro, un milione di euro al giorno! quando le nostre forse di sicurezza qui hanno delle difficoltà? se pure ci fossero patti internazionali che ci obbligano a stare là, i soldi ci sono, è una balla dire che i soldi non ci sono. Anche in un territorio completamente cementificato dove ogni pioggia è assassina perché produce sfracelli non ci hanno mai messo un euro. Anche il dissesto idrogeologico è sicurezza. Possibile che non si possono trovare i soldi? Il tav sono miliardi di euro buttati e per muovere merci, neanche cittadini: merci (Io: e per prendere voti Renzi ha ritirato di fuori il Ponte di Messina!), le opere inutili, gli appalti truccati, quando invece occorrerebbero opere per dissesto del territorio e aiuti alle forze dell’ordine.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.01.16 09:38| 
 |
Rispondi al commento

c Di Battista
Banca Etruria (io: il decreto del governo Renzi le trasformava in società per azioni, con sostanziosi rialzi). Tra l’altro, facendo guadagnare un bel po’ di soldi a De Benedetti (io: Un'informativa della Guardia di Finanza, riportata da Il Giornale e ora all'esame della Procura di Roma, approfondisce gli acquisti di azioni da parte della Romed, di proprietà dell'Ingegnere, con una plusvalenza di 600mila euro in pochi giorni. I pm valuteranno l'ipotesi di reato di abuso di informazioni privilegiate. Renzi avrebbe informato De Benedetti prima del decreto e De Benedetti ha ordinato ai suoi di investire nelle Popolari che, grazie al decreto di Renzi ebbero rialzi dal 21 al 65%=Banca Etruria). E’ una malefatta e la Boschi fa parte del Governo che l’ha fatta. Io non chiedo le dimissioni della Boschi per quel che ha fatto il padre, ma per far parte di un governo che ha favorito le Popolari di cui fa parte il padre della Boschi.
Si passa al tema della sicurezza.
Di Battista nota che negli ultimi anni si sono fatte leggi (depenalizzazioni, prescrizioni più facili, sconti della pena..) sostanzialmente per salvare e salvaguardare dei politici corrotti, queste leggi che hanno ridotto la certezza della pena sono sfruttate anche da delinquenti normali. Nelle ultime settimane sono stati depenalizzati fior di reati da Renzi, nel silenzio assoluto dei media. Renzi disse: un euro in sicurezza, un euro in cultura. Dopo i fatti di Parigi per una settimana c’erano i militari per strada. Poi ci si dimentica. E tutto svanisce. Io non credo ai dati che vengono da Renzi, gli stessi dati che parlano quotidianamente di una ripresa, del Paese che riparte, anzi questi dati fanno arrabbiare i cittadini. Lui ha instaurato la dittatura dell’ottimismo: la disoccupazione è in calo, la povertà è in calo, i furti sono in calo.. I cittadini invece vivono un’altra realtà quotidiana, si pensi solo alle periferie delle città che sono totalmente degradate e abbandonate

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.01.16 09:37| 
 |
Rispondi al commento

b Di Battista
Noi denunceremo anche la stampa che è corrotta e controllata grazie ai finanziamenti pubblici. Noi però non abbiamo nessun giornale di partito. Hanno lottizzato la Rai anche peggio di prima, è una cosa indegna, anche il tg1: falsità e menzogne, proteggendo sistematicamente il malaffare. Io un tempo votai per il Pd ma oggi la sua ipocrisia e il suo malaffare ha fatto schifezze peggiori di quelle del cdx negli ultimi 20 anni. Lo vedo ogni giorno. Ma noi non molleremo mai.
I cittadini truffati devono alzare la voce contro il Governo che non sta facendo nulla e al più darà loro una mancetta. Tra l’altro sta uscendo un fatto nuovo di cui sta parlando solo Libero. In passato spesso non sono stato d’accordo con questo quotidiano e Belpietro, ma oggi Bechis sta facendo ottime inchieste. Qua risulta addirittura che il padre della Boschi per trovare l’amministratore delegato di Banca Etruria si sia rivolto ad ambienti della massoneria e a tale Flavio Carboni, che ha un passato torbido e compare in quasi tutti gli scandali della repubblica, non ultimo la P3 loggia massonica che ha superato la P2. Ci rendiamo conto che questa è la banca che è stata di fatto salvata, è stata ripulita ed è stato creato una sorta di gioiellino che venderanno probabilmente a Intesa San Paolo o Unicredit, e questo gioiellino è stato creato utilizzando i risparmi di tutti questi risparmiatori e obbligazionisti truffati. Domenica noi saremmo tutti ad Arezzo per ridare a questi cittadini tutti i loro denari. La Boldrini mise una ghigliottina al M5S in aula per imbavagliare l’opposizione e far passare un decreto che ha permesso elargizioni di 7,5 miliardi alle banche private che detengono tra l’altro quote azionarie di Banca d’Italia, la quale non è pubblica, non vigila ed è di fatto controllata dalle banche private. Successivamente Reni/Boschi hanno emanato un decreto sulle Popolari che ha aumentato considerevolmente il valore delle Banche Popolari, tra cui Banca Etruria

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.01.16 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2007 Pier Luigi Boschi, il padre del ministro per le Riforme, portò a termine un grosso affare immobiliare insieme a un socio calabrese che secondo la Dda di Firenze era legato alla ‘ndrangheta crotonese. Per quella compravendita Boschi venne indagato nel 2010 ad Arezzo per turbativa d’asta e successivamente per estorsione, ma poi fu definitivamente archiviato a novembre 2013 su richiesta dal pm Roberto Rossi, che a distanza di qualche mese divenne capo della Procura aretina. E’ quanto riportato da un’inchiesta del settimanale Panorama in edicola domani. I fatti rimandano a nove anni fa, quando il padre dell’attuale ministro delle Riforme comprò – tramite la cooperativa agricola Valdarno superiore, di cui era presidente del cda – un’immensa tenuta agricola di proprietà dell’Università di Firenze. Un acquisto sottocosto, a trattativa privata e, soprattutto, per conto di un acquirente che sarà reso noto solo in un secondo momento: trattasi della Fattoria Dorna, di cui Boschi deteneva il 90% delle azioni, mentre il 10% era di Francesco Saporito, originario di Petilia Policastro, in provincia di Crotone. Secondo la Dda di Firenze, Saporito è legato alla ‘ndrangheta, mentre a sentire la Procura aretina i componenti della famiglia Saporito erano “referenti nella provincia di organizzazioni malavitose riconducibili alla ‘ndrangheta”.

Antonino Marrara, Pisa Commentatore certificato 22.01.16 09:34| 
 |
Rispondi al commento

a
INTERVENTO DI DI BATTISTA CONTRO LA MAFIA A QUINTA COLONNA

http://www.beppegrillo.it/la_cosa/2016/01/19/battista-quinta-colonna-contro-mafia/

Di Battista:“Se la mafia prova a infiltrarsi,siamo disposti a perdere la poltrona pur di dire di no. Sottoporremo le nomine anche al controllo antimafia e abbiamo presentato una proposta di legge affinché TUTTE le liste dei partiti vengano vagliate dalla direzione distrettuale antimafia. La campagna mediatica scatenata contro il M5S col caso Quarto è stata fatta per distrarre l’opinione pubblica dallo scandalo delle banche che ha fatto soprattutto il Pd.Ora,fermo restando che è impossibile evitare in assoluto i tentativi di infiltrazione e contaminazione(non sarà Grillo né Casaleggio né il M5S ad eliminare il Male dal mondo non c’è riuscito neanche Cristo,i partiti hanno fatto di tutto per dimostrare che il M5S è sporco come loro,con una enorme campagna di delegittimazione. Viceversa i partiti saranno come il M5S quando ridurranno al minimo la possibilità di contaminazione.
Noi candidiamo soltanto incensurati e se un incensurato commette un illecito,lo sbattiamo fuori,le altre forze politiche candidano anche condannati,arrestati o indagati (84 il Pd) che se vengono poi pizzicati con le mani nella marmellata, fanno carriera
Oggi la paura del Pd di essere superato dal M5S nei sondaggi è fortissima per cui cercano di distrarre l’opinione pubblica
Loro saranno uguali a noi quando per es. candideranno solo incensurati,quando riusciranno a stare dalla parte dei cittadini truffati dalle banche e non delle banche,quando riusciranno a tagliare le pensioni aumentando quelle minime,il 13,8% dei pensionati riceve meno di 500 euro al mese,a questi pensionati che gli interessa il caso Quarto? Il 31% ha mille euro al mese e 33.000 pensioni sono d’oro e costano 3,3 miliardi di € l’anno al contribuente e dicono che sono diritti acquisiti, ma quelli del pensionato minimo non sono diritti acquisiti?

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.01.16 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Anche questa mattina sulla cinque...il caso capuozzo!
Tutto sommato sta portando acqua al PD.
Anche escissa in Commissione presieduta dalla Bindi,ha dimostrato,non solo di non essere all'altezza dell'incarico ricevuto.
Dopo il colloquio in Commissione credo che abbia capito che con la relazione inviata alla Magistratura,l'unica via rimasta per lei sia stata quella delle dimissioni.
Ma se le dava quando le erano state richieste non era meglio?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.01.16 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non conosco papà Boschi". Ora le bugie inguaiano il procuratore di Etruria
Spunta una lettera in cui il procuratore Rossi ammette di aver indagato sul padre della Boschi. Il Csm riapre l'istruttoria. Nelle sue aduzioni il pm aveva detto di non conoscere "nessuno della famiglia Boschi"

Antonino Marrara, Pisa Commentatore certificato 22.01.16 09:30| 
 |
Rispondi al commento

LIVORNO: svuotavano i cassonetti con dei bastoni!
http://www.quilivorno.it/news/cronaca/svuotano-cassonetti-con-un-bastone-presi/
http://www.gazzettadilivorno.it/livorno-svuotano-i-bidoni.htm
Adesso si comincia a capire qualcosa di più. Sarebbe bello vedere la provenienza politica di questi vandali.
PER FAVORE METTETELO IN RISALTO

niko d. Commentatore certificato 22.01.16 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho l'impressione che si scambi effetto con causa.
Con questi governanti - degli ultimi 70 anni - euro o lira sempre la stessa cosa sarebbe.
Con governanti "normali" l'euro andrebbe benissimo.
O riusciamo prima a cambiare - fisicamente - i politici o nulla servirà. Una volta cambiati andrebbe tutto a posto, euro o lira che sia.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 22.01.16 09:24| 
 |
Rispondi al commento

DI CHI NON VI FIDERESTE

Se scoppiasse una guerra non li vorrei accanto a me perchè mi venderebbero al nemico:

Andrea Romano ex SC
Gennaro Migliore ex Sel
Adele Gambaro ex M5S

Invito i lettori del blog a completare la lista degli inaffidabili,in futuro gli Italiani devono sapere di chi fidarsi.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.01.16 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè non sono sicuri nemmeno i depositi sotto i 100.000€ ?

***** Stefano Pedrollo, Arcole (VR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.01.16 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non solo Banca Etruria e massoneria deviata. Ora su papà Boschi arrivano anche le ombre, carte della DDA alla mano di aver fatto affari con uomini legati alla 'ndrangheta. A questo punto il ministro Maria Elena Boschi deve rassegnare le dimissioni, perché una pesantissima e insopportabile ombra politica aleggia sulla sua famiglia ed anche su tutte le false riforme che hanno distrutto la Costituzione repubblicana. Del resto la deforma Boschi non sarebbe mai passate senza gli accordi ed i voti del plurinquisito Denis Verdini". Lo scrive in una nota il capogruppo M5S Senato Mario Giarrusso, "dopo la pubblicazione delle notizie che nel 2007 Pierluigi Boschi portò a termine un grosso affare immobiliare insieme a un socio calabrese, Francesco Saporito, che secondo la DDA di Firenze era legato alla 'ndrangheta crotonese". Il senatore pentastellato fa riferimento ad un'inchiesta pubblicata dal settimanale Panorama. "Di questo argomento se ne dovrà far carico anche la Commissione d'inchiesta parlamentare antimafia", conclude il capogruppo M5S. (ANSA)

Antonino Marrara, Pisa Commentatore certificato 22.01.16 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Giornata nera per il procuratore di Arezzo Roberto Rossi, titolare delle inchieste su Banca Etruria. Il comportamento del pm è finito al vaglio del Procuratore generale della Cassazione Pasquale Ciccolo, titolare dell'azione disciplinare nei confronti dei magistrati. E la Prima Commissione del Csm ha riaperto l'istruttoria sul suo conto.

A mettere nei guai il procuratore, le indagini svolte negli anni passati su Pierluigi Boschi, padre del ministro per le Riforme Maria Elena ed ex vice presidente di Banca Etruria. Procedimenti conclusi con due richieste di archiviazione ma di cui il pm non aveva fatto cenno nelle sue audizioni davanti ai consiglieri del Csm, ai quali aveva invece assicurato di non conoscere "nessuno della famiglia Boschi".

Antonino Marrara, Pisa Commentatore certificato 22.01.16 09:18| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/ItaliaM5Stelle/photos/a.510102745751700.1073741827.508789545883020/902229149872389/?type=3

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 22.01.16 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del M5S se la cosa vi sta a cuore date forza alla proposta di uscire dall'euro su questo blog! Fate un mucchio di voti stella ;)

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2015/06/scappare-da-e-u-r-o-z-o-n-a-necessario-ed-urgentissimo-moneta-so-vra-na-applicazione-m-m-t-rev2.html

Indipendentista Ligure, Genova Commentatore certificato 22.01.16 09:06| 
 |
Rispondi al commento

C'è una cosa che non mi è chiara.

Se da un lato le banche italiane (non tutte) hanno dei titoli spazzatura, qualcuno li avrà emessi e fatti comprare dagli istituti stessi (italiani).
Quindi ora, quel qualcuno ci sta straguadagnando: ha venduto carta in cambio di denaro che non restituirà né oggi né mai più. Probabile che che sapesse già di non restituire fin dal momento dell'emissione della cartaccia.

Nessuno che risalga la catena? O sono io che ho capito male?

Gian A Commentatore certificato 22.01.16 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è da tempo che consiglio al direttorio 5***** di acuire per accelerare la riforma ideale per il popolo. prendiamo spunto dalla moldovia, dobbiamo accerchiare pacificamente il parlamento e se non ascoltati passare alla vera re/azione di classe con conseguenze più gravi. è l'unico modo per riformare quindi cambiare tutto questo schifoso sistema burocratizzato per immobilizzare tutto, in due parola l'italia di oggi !

mario d., orbetello Commentatore certificato 22.01.16 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Morte all'Euro! Morte a questa europa dei potenti!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.01.16 08:53| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO NON E’ IL GOVERNO DEGLI ITALIANI

Renzi e i suoi sono degli abusivi governativi e la loro presenza è solo la conseguenza dell’ennesimo colpo di stato portato avanti dall’ex PDR che per salvare carri e buoi ha nominato un Presidente del Consiglio di facciata per coprire le voragini di bilancio tramite la svalutazione pensionistica e salariale dei lavoratori nazionali.
Nonostante l’Italia stia privatizzando( svendendo) le sue imprese il debito pubblico continua a crescere e ciò fa presagire che non ci sia alcuna ripresa strutturale ma solo prestito a debito per continuare a tirare avanti e proteggere quei poteri e quei privilegi dei quali la politica si fa garante.
Neanche l’attuale PDR si è accorto che la maggioranza è cambiata di nuovo a seconda di quello che bisogna votare ed in realtà non è stata fatta alcuna riforma ma soltanto delle schiforme costituzionali ed istituzionali adattati ai nuovi equilibri per il mantenimento delle poltrone.
Non esiste più una maggioranza,c’è solo un polpettone partitocratico a maggioranza variabile contro l’unica opposizione rappresentata dal M5S che cercano di screditare in tutti i modi servendosi della stampa e della tv che essi stessi pagano.
Se Renzi considera il referendum popolare come un banco di prova del suo operato e dei suoi ministri allora è il momento da parte degli Italòiani di farsi sentire e bocciare democraticamente i molteplici fallimenti di questo esecutivo:
-Svalutazione salariale
-Disoccupazione elevata
-Banche salvate con i soldi dei risparmiatori
-Ulteriore precarizzazione dell’insegnamento
-Incapacità nel razionalizzare la spesa pubblica
-Nessun tetto per pensioni e stipendi d’oro
-Asservimento totale nei confronti dell'Europa svendendo le nostre attività e le nostre peculiarità.
E questo è solo la punta dell’iceberg.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.01.16 08:48| 
 |
Rispondi al commento

CI STANNO LETTERALMENTE PRENDENDO IN GIRO CON LA PROPAGANDA DI REGIME! SVEGLIA ITALIANI!
Senza esagerare con gli allarmismi visto che da Lehman Brothers in poi tutto è cambiato bisogna dire che la situazione in Italia è delicata.
Il Bail in funziona solo a favore della Banca. Provate a pensare alla Banca che eroga un prestito: diventa socio di chi chiede il mutuo?
Il titolare del mutuo va in bancarotta e la Banca dovrebbe accollarsi le perdite. Purtroppo non è cosí, in questo caso la Banca diventa proprietaria dell'immobile. Certo il bail in sarebbe legale se il correntista potesse acquisire legalmente un quota della Banca/DEI SUOI ASSETS (che gli darebbe comunque un diritto di prelazione diverso in caso di fallimento dell'Istituto) Proprio come fa la Banca quando si garantisce il prestito individuando un asset per il quale garantisce solo una terza parte.

claudio rizzo, Barcelona Commentatore certificato 22.01.16 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi cavolo abbiamo mandato al Parlamento Europeo? Per il futuro sara' proprio il caso di selezionare con maggiore attenzione e rigore le candidature. E' vero che ogni cittadino puo' e deve fare politica, ma se un idraulico non e' in grado di riparare un rubinetto non e' il caso di chiamarlo.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.01.16 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' quello che dobbiamo fare, uniti possiamo cacciare e processare questi criminali che sono al governo per alto tradimento. Riprendiamoci la nostra Italia.

bruno r., tivoli Commentatore certificato 22.01.16 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Non si potrebbe pubblicare solo 2 argomenti (massimo)al giorno,relegando notizie secondarie,futili o inutili,come i Buddha(che sono scelti dalla Cina ormai da mezzo secolo.Dove sta la novità?)e per di più hanno troncato l'intervento di un nostro rappresentante come Di Battista e su un argomento essenziale come lo scandalo bancario e la P2.
Non potreste mettere le notizie minori nella parte destra della pagina? Ed eliminare o ridurre articoli dietetici,ridicoli,di scarso peso,da giornalino da parrucchieri? Mentre non una parola sul convegno sul clima
Con argomenti troppo fitti nella stessa giornata si ottengono molti effetti sgradevoli e controproducenti:
-i media che ci seguono hanno l'impressione che per voi tutto faccia brodo e abbia poca importanza
-nessun articolo appare come una dichiarazione del Movimento,ma tutti sono omologati a notiziole varie e generiche
-i blogger non hanno nemmeno il tempo di leggere e intervenire
-non si può creare dibattito tra noi, perché uno scrive ma,prima che qualcuno possa rispondergli, il tema è già cambiato e tu resti piantato lì come uno scemo
-si genera disaffezione e diminuisce drasticamente il numero dei post
-tutto il blog scade a un livello di minore importanza ed efficacia

Perché invece non fate una cosa che vi viene chiesta continuamente e non date conto:date conto,giorno per giorno e in sintesi nel totale, di quello che il M5S chiede e riesce ad ottenere in Parlamento

Molti non hanno proprio il tempo di stare tutto il giorno attaccati al blog per seguirne tutte le frenetiche evoluzioni

Ma chi lo regolamenta questo blog?
Lo staff?
Il direttorio?
Grillo?
Casaleggio?
Lo vorrei proprio sapere,visto che ha un totale disinteresse per noi e se ne frega delle richieste

Ancora chiederei un numero massimo di clic per chi scrive i testi,che troppo spesso sono troppo lunghi,ridondanti,privi di sintesi,elefantiaci così che uno nemmeno li legge. Anche la sintesi è indice di intelligenza e di cultura (vd la relatività di Einstein)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.01.16 08:06| 
 |
Rispondi al commento

a quando una bella re/azione di classe o semplicemente rivolta popolare e processare i ben noti responsabili della morte del popolo italiano ?

mario d., orbetello Commentatore certificato 22.01.16 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Daccordo sul fallimento dell'euro, ricordiamoci che anche al tempo della lira l'Italia non creava il denaro dal nulla di cui aveva bisogno.
In Italia nel 16° secolo è stato coniato il detto Franza o Spagna purchè se magna. Questo è molto indicativo sul piano emozionale sugli italiani.
A proposito del nostro abnorme debito, chi ha benefiacito quando negli anni novanta non vi erano i tagli di oggi e le cose andavano meglio ma non in proporzione dei soldi che avevamo a disposizione.
Vi ricordate il punto N. 6 dei punti del M5S?
Ebbene recitava: "Istituzione di un “politometro” per verificare arricchimenti illeciti dei
politici negli ultimi 20 anni"
Ho la sensazione che una parte del nostro debito può essere abbattuto attingendo a ricchezze ottenute incautamente in quei periodi.

Angelo CT 22.01.16 07:51| 
 |
Rispondi al commento

https://twitter.com/robertobasso/status/690230862563184645/photo/1

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 22.01.16 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Le ultime verità “politiche” raccontata dal parlamentare del M5S Alessandro Di Battista, nella trasmissione televisiva “Quinta Colonna” su Rete 4, condotta da Paolo Del Debbio :

http://www.beppegrillo.it/la_cosa/2016/01/19/battista-quinta-colonna-contro-mafia/

Vincenzo Matteucci 22.01.16 07:27| 
 |
Rispondi al commento

C'è un solo modo di definire questo governo che sta distruggendo-svendendo l'Italia come la conosciamo da sempre, bella, ricca di valori e piena di difetti:
INSOPPORTABILE!!!
Fuori dall'euro! Sovranità monetaria!
Mandiamo a casa i distruttori.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 22.01.16 06:39| 
 |
Rispondi al commento

C'è una cosa che non capisco, come mai diamo sempre la colpa al euro e non al debito?
Negli anni del boom economico l'Italia si è indebitata ben oltre alle sue possibilità di pagare. Ora che c'è da pagare diamo colpa alla moneta, non voglio negare che l'euro abbia problemi. Ma come mai ignoriamo il vero problema? No debito (o almeno limitato), no interessi, no ricatti.

Giuseppe Verdi 22.01.16 02:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Moldavia, manifestanti filorussi
assaltano il Parlamento a Chisina

http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/moldavia-manifestanti-filorussi-assaltano-il-parlamento-a-chisinau_2155691-201602a.shtml

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.01.16 00:15| 
 |
Rispondi al commento

CHI SI RICORDA DI CIO' CHE SCRISSI NEL 2009?
(In Moldavia sta per scoppiare una rivoluzione, ma i giornali non ne parlano, per paura della famosa scintilla di cui parlai nel 2009)


PERCHE' LA SITUAZIONE ITALIANA NON "ESPLODERA'"! MANCA IL COMBURENTE!
Per ottenere una "ESPLOSIONE" occorre una combinazione calibrata di COMBUSTIBILE+COMBURENTE.
In altre parole, l'aria e l'ossigeno sono corpi comburenti, mentre il legno, il carbone, lo zolfo, l'idrogeno e l'acetilene sono corpi combustibili. Perché la combustione o l'ossidazione si compia, occorre la presenza contemporanea di un COMBURENTE e di un COMBUSTIBILE e una CAUSA INIZIATRICE che provochi il fenomeno della combustione, portando la temperatura del combustibile ad un certo valore che dicesi "TEMPERATURA DI ACCENSIONE"; inoltre la combustione si effettua più o meno rapidamente e si completa in tempo minore o maggiore a seconda della frequenza con cui le molecole di COMBUSTIBILE e COMBURENTE s'incontrano.
In un motore a scoppio il combustibile è la benzina, il comburente è l'aria, la causa determinante la combustione è la scintilla che scocca tra le punte della candela in seno alla miscela esplosiva aria-vapori di benzina.

ESISTONO ESPLOSIVI che esplodono "per simpatia", cioè se ad una certa distanza si verifica una esplosione che emette onde di una certa frequenza, quell'esplosivo detona "per simpatia" di quella frequenza.
TUTTO QUESTO per spiegare, tramite l'aneddoto sugli esplosivi, che la situazione italiana non potrà mai esplodere, perchè pur essendo la situazione nazionale gravida di "combustibile", in Italia manca il "COMBURENTE", cioè l'aria che possa permettere l'ossidazione, la combustione.
L'unica possibilità che la situazione italiana possa esplodere è solo "PER SIMPATIA" e la detonazione può avvenire solo nei PAESI EUROPEI DELL'EST EUROPA, i quali sono saturi di COMBUSTIBILE E COMBURENTE, lo scocco della scintilla è prossima.

Max Stirner 09^03^09 22^46

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.01.16 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Buttate su due spaghettini al sugo d'anatra che c'è Licio Gelli stasera ospite da me così mi faccio raccontare qualche mistero d'italia

Matteo Quarti 21.01.16 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a)Il problema c'e'

b)la volonta' di danneggiare il nostro paese da parte di forze esterne pure

c)Le banche ed in seconda battuta le aziende si salvano solo con la ripresa dei valori immobiliari in modo che ritornino perequati valori ed indebitamenti

d)I valori immobiliari risalgono se togliamo l'imposizione sul capitale "immobiliario" .

e)I valori immobiliari risalgono se esentiamo le rendite immobiliari da ogni tassazione .

f)La politica fiscale suicida di compressione dei rendimenti immobiliari quando il 70% degli italiani possiede una casa e' stato l'attentato principale al reddito dei lavoratori italiani.

g)Ovviamente il grande capitale (tendenzialmente non italiano) gudagna piu' dalla compressione dei salari reali di TUTTI i lavoratori di quanto perda in tassazione sulle proprieta' detenute in Italia .

h)Il piccolo proprietario ed il piccolo imprenditore col mutuo sul capannone muoiono e la banca si trova con crediti inesigibili per cui viene richiesta ulteriore "austerita'" .

i)Alla base della idiozia fiscale di Monti sta l'invidia sociale di una certa sinistra che non ha capito che la proprieta' immobiliare non si sposta dall'Italia ed uno straniero che la possieda non puo' ricattarci minacciando di portarla via.

l)L'afflusso di capitali per acquisto di immobili che rendono e' una entrata di ricchezza netta: ma se gli immobili non rendono.....


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 21.01.16 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Dopo 8 anni di balle stiamo per arrivare al dunque . Ma il rischio non è costituito solo dalle perdite dei cittadini depositanti. Potrebbe arrivare uno tsunami. Vale la regola del decennnio 1929/1939 .Nel caso attuale 2008/2018 . Cioè crisi del '29 , guerra del '39 - Crisi del 2008 , catastrofe del 2018 . Ma forse lo tsunami arriva pure prima

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.01.16 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo parlare di Denis Verdini, di Flavio Carboni e di tutti i massoni italiani che reggono questo governo del Bomba?

Matteo Quarti 21.01.16 23:05| 
 |
Rispondi al commento

esempi di scenari (grecia) se dovesse entrare in azione la troika,ma non so se ce più il tempo per evitarli............

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.01.16 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIUNTO AL FIN DELLA FAVOLA .FUORI DALL'EURO FUORI DALL'EUROPA UN GRANDE VA.............FA ATUTTI CAPI DI STATO BEOTI LADRONI COLLUSI CON QUESTA MENTALITA DA SCIROCCATI.NAZIONALIZZAZIONE DI TUTTE LE BANCHE SEQUESTRO DI TUTTI I BENI ACCUMULATI DA POLITICI FINO ALLA TERZA GENERAZIONE. UGUALE TRATTAMENTO PER TUTTI I MAFIOSI NONCHE RICCHI ARRICCHITISI SENZA GIUSTIFICAZIONE.

andrea a44, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.01.16 22:53| 
 |
Rispondi al commento

"La malattia del cretinismo parlamentare è un'infermità che riempie gli sfortunati che sono vittime della convinzione solenne che tutto il mondo, la sua storia e il suo avvenire, sono retti e determinati dalla maggioranza dei voti di quel particolare consesso rappresentativo che ha l'onore di annoverarli tra i suoi membri."

(Marx e Engels, Rivoluzione e controrivoluzione in Germania, 27 luglio 1852)

Lùcìo P., Ĩèsì Commentatore certificato 21.01.16 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI ALL'USCITA DALL'EURO.
#NoAlBailin

E pensare che "prima" delle nostre vittorie elettorali, su questo Blog tali argomenti erano all'ordine del giorno.

Poi abbiamo iniziato a discutere di politica(con la p minuscola) come di pallone al bar.

Abbiamo perso quella lucidità di analisi che è essenziale per capire alcuni scenari.

Al M5S ripeto la stessa domanda di sempre:

Se usciamo dall'Euro, chi stamperebbe la nuova moneta italiana?

La "nostra" Bankitalia SpA?

In attesa di una difficoltosa uscita dall'Euro, perchè non ci battiamo con tutte le nostre forze per avere una "Banca d'Italia Pubblica"?

Così restando, sempre in caso d'uscita dall'Euro, la nuova moneta la batterà la Banca d'Italia così com'è!

Ma lo sapete chi è Banca d'Italia SpA???

Le quote nominative di partecipazione al suo capitale sono state assegnate per il 94,33% di proprietà di banche e assicurazioni private, per il 5,66% di enti pubblici (INPS e INAIL).

Partecipante Quote Voti

Intesa Sanpaolo S.p.A. 30,3% 50

UniCredito Italiano S.p.A. 22,1% 50

Assicurazioni Generali S.p.A. 6,3% 42

Cassa di Risparmio in Bologna S.p.A. 6,2% 41

INPS 3,0% 34

INAIL 2,7%

Banca Carige S.p.A. 4,0% 27

Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. 2,8% 21

Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. 2,5% 19

Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli S.p.A. 2,1% 16

Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza S.p.A. 2,0% 16

Arrivederci e grazie, graziella e grazie ar...cangelo.

Nando da Roma.

p.s.

Secondo me, se se incaxxamo poco poco, questo Governo scappa, basterebbe fa 'na discesa in piazza de quelle vere, no 'na festa de partito.

Siamo in grado di scendere in piazza senza fare casino come fatto fin ora?

Su questo qualche domanda bisognerebbe farsela e maturamente, darsi una risposta, il tempo stinge e la gente è diperata, accetterà di tutto pur di sopravvivere!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.01.16 21:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe una bella lezione per tutti i c... che hanno votato questi parassiti..

La cosa positiva è che i veri poveri non ci perdono niente perché non hanno nulla da perdere..

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 21.01.16 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo parlare dei cattolici del PD che propongono emendamento con carcere fino a 12 anni a chi va all'estero per l'utero in affitto?? ma che siamo pazzi?? ci sono problemi molto gravi e invece di punire chi si dovrebbe pensano a queste cazzate??.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 21.01.16 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ascolto rutelli su 8 1/2. Sai che sembra bravo. Neanche fosse stato segretario della margherita.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 21.01.16 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non vogliono che si smonti l'eu,chissa perchè

http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2016-01-21/goldman-e-altre-banche-wall-street-finanziano-campagna-contro-brexit-191233.shtml?uuid=ACTLIpEC&utm_source=dlvr.it&utm_medium=twitter&refresh_ce=1

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.01.16 21:03| 
 |
Rispondi al commento

http://www.lanazione.it/arezzo/bufera-su-papà-boschi-ora-evasione-fiscale-per-un-castello-comprato-in-nero-1.1662754

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 21.01.16 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si all'uscita dalla legge frignero.

Brutta bertuccia!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 21.01.16 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'altra cazzata, tanto per ridere.
Un magistrato inglese incolpa (probabilmente) Putin di aver autorizzato l'omicidio dell'ex kgb.

Che sia vero o meno non m'importa, figuriamoci se vado interessarmi di cose estere probabili.
Mi aspetto (probabilmente) che Cameron faccia spiccare un mandato di cattura internazionale contro Putin.
Ma Cameron è normale o ha qualcosa che non va?
Come si fa ad accusare "probabilmente" qualcuno?

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 21.01.16 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma questo referendum per uscire dall'€,quando si fa?
Bisogna abbandonare al più presto questo sistema piratesco.
L'Europa ci uccide.

Giuseppa Marzi, Tolentino Commentatore certificato 21.01.16 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno (forse tutti) del M5S ha votato contro il governo sull'omicidio stradale.
Bene, quando si vota contro il governo sono con voi.
Omicidio stradale sta a diritti civili come 1.000 sta a 0,0niente.
Sempre contro il governo perciò a maggior ragione sulla cirinnà.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 21.01.16 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

spero proprio di sbagliarmi ma penso che non andremo più a votare o ci andremo quando non servirà più.mussolini non divenne il duce dall'oggi al domani.segui un percorso non programmato.figurarsi che,all'inizio,voleva coinvolgere i socialisti al governo poi seppe ben utilizzare gli eventi.purtropo capiamo di essere in guerra solo quando ci arrivano le bombe in testa.

vito asaro 21.01.16 20:32| 
 |
Rispondi al commento

O.T. Si capisce perchè scelgono l'Italia....

Due egiziani stuprano ragazza: una giornata d'orrore a Milano

Il 17enne l'ha palpeggiata, morsa e spogliata. Poi è stata obbligata a indossare un top blu. "Ti piacerà". Poi lo stupro.
Poi l'amico, un connazionale di 18 anni, l'ha stuprata con violenza per ore. La vittima è riuscita a scappare solo in serata. Ma, grazie alla sua denuncia, i due violentatori sono stati individuati nel giro di poche ore. Peccato che, sebbene il fermo sia stato convalidato, il minorenne è stato indagato a piede libero e il maggiorenne rimesso in libertà con obbligo di firma.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 21.01.16 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O:T:

SE LO FANNO I PAESI PIU' RICCHI DEL NOSTRO NON VEDO PERCHE' NON DOVREMMO FARLO ANCHE NOI


I lander tedeschi come la Svizzera: soldi trattenuti ai profughi in arrivo

In alcune aree del Paese si chiede ai profughi di contribuire al proprio mantenimento
Non soltanto la Danimarca, e nemmeno solo la Svizzera. Anche alcuni lander tedeschi sembrano avere seguito i due Stati nella decisione di togliere ai rifugiati i loro beni se superano un totale prestabilito.

A scriverlo è il quotidiano Bild, secondo cui in Baviera e nel Baden-Wuerttemberg esiste l'obbligo per i profughi di consegnare all'ingresso una parte del denaro con cui viaggiano.

In Svizzera la ratio dietro alla misura è quella di far pagare agli stessi profughi parte del costo del loro mantenimento, consegnando i beni oltre i mille franchi, poco meno dell'equivalente in euro, in Germania il controllo avviene all'ingresso nei centri d'accoglienza.

Joachim Hermann, ministro dell'Interno bavarese, ha spiegato alla Bild, confermando quanto scritto dal giornale che il controllo riguarda "documenti, oggetti di valore e contanti". E che per quanto riguarda i soldi che i profughi portano con sé, per ricostruirsi una nuova vita, "possono essere requisiti se il loro valore supera i 750 euro e se esiste o ci aspetta un diritto di rimborso".

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 21.01.16 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Portavoce M5S Europa e anche Italia,
-la Finalità- di un Governo a 5Stelle è, come sancito dal Non Statuto, proprio quella di -restituire a noi cittadini la sovranità che ci è stata derubata -

Allora, quando Voi dite “metteteci alla prova, siamo pronti per governare”
ritengo che la cosa fondamentale da chiarire bene agli elettori sia che non state chiedendo voti di delega “per spartire poltrone e posti di comando” o comunque per DECIDERE Voi, ma semplicemente per attuare -quella Finalità-.

Mi auguro perciò vi stiate attivando per una Piattaforma che vi consenta di chiarire quanto prima ai cittadini:

- Noi Portavoce siamo i vostri terminali nelle Istituzioni, voi potete individuare cosa serve al Paese, con quali risorse realizzarlo e infine le relative istanze che presenteremo in Parlamento.
A questo scopo abbiamo una Piattaforma DD unovaleuno dove potete confrontarvi in Rete con cittadini esperti dei vari settori e tutti insieme farvi così un'idea più precisa dei costi-benefici di qualsiasi intervento intendereste realizzare.
La Piattaforma del M5S è idonea a garantire sia un confronto democratico, efficiente ed efficace, senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, sia la trasparenza della votazione finale. -

Milena B. Commentatore certificato 21.01.16 20:25| 
 |
Rispondi al commento

razzi,quello vero,nominato segretario della commissione difesa.
e ho detto tutto...

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.01.16 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/choc-rom-armato-di-coltellaccio-sequestra-mamma-e-bimbo-4-anni-rischiata-strage/

Incasnero 21.01.16 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Articolo impeccabile.
FUORI DAL'EURO SUBITO!!

diego r., Roma Commentatore certificato 21.01.16 20:08| 
 |
Rispondi al commento

"un appello al governo"? Anche un Orsolina, con tutto il rispetto, userebbe toni piu' "triviali". Se non decidete a dargli un taglio totale con il Pensiero Debole e non entrate nell'ottica che l'Italia e in dittatura senza se e senza ma, quest'altri vi si fottono con tutti i calzoni! Auguri...non so piu' bene a chi farli ormai...

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 21.01.16 20:06| 
 |
Rispondi al commento

LE OMISSSIONI DEL MAINSTREAM E DELLA CAPUOZZO

Bene amiche ed amici,VI SEGNALO un particolare determinante OMESSO DAL MAINSTREAM su quanto dichiarato dalla Capuozzo in Commissione Antimafia:

"La prima volta la richiesta di espulsione è stata informale. Fico mi ha chiesto di inviare la richiesta per email e l'ho fatto il 13 dicembre, il 14 è stato espulso".

EVIDENTEMENTE SI TRATTA DI FATTI CHE NON ANDAVANO RIFERITI SIA DAL MAINSTREAM CHE DALLA STESSA CAPUOZZO ALTRIMENTI GLI "SPETTATORI" AVREBBERO FATTO LE SEGUENTI CONSIDERAZIONI (qui di seguito in maiuscolo):

1- "La prima volta la richiesta di espulsione è stata informale. Fico mi ha chiesto di inviare la richiesta per email"
E COS'ALTRO AVREBBE DOVUTO FARE FICO, SE NON RICHIEDERE UNA FORMALIZZAZIONE DELLA RICHIESTA E DELLE MOTIVAZIONI ADDOTTE?
E PERCHE' NELLE VARIE CONFERENZE STAMPA LA STESSA CAPUOZZO HA SEMPRE OMESSO QUESTO "PICCOLO PARTICOLARE"?


2- "L'ho fatto il 13 Dicembre"
SOLO IL 13 DICEMBRE???? ED IL RITARDO SAREBBE STATO DI FICO E DEL M5S?????
PERCHE' NELLE VARIE CONFERENZE STAMPA LA STESSA CAPUOZZO HA SEMPRE OMESSO QUESTO "PICCOLO PARTICOLARE"?

3- "il 14 è stato espulso"
QUINDI, a differenza di quanto riportato da tutti NON c'è stato alcun ritardo del M5S in quanto IL PROVVEDIMENTO E' STATO PRODOTTO IMMEDIATAMENTE DOPO LA RICHIESTA!
PERCHE' NELLE VARIE CONFERENZE STAMPA LA STESSA CAPUOZZO HA SEMPRE OMESSO QUESTO "PICCOLO PARTICOLARE"?


ECCOVI quindi UNA ULTERIORE PROVA che il caso è stato montato ad arte con la (volontaria?) COMPLICITA' della stessa Capuozzo


ps:la suddetta dichiarazione INTEGRALMENTE riportata (però non nei titoli) solo da Il Fattoquotidiano e da Tgcom24

http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/rosa-capuozzo-in-commissione-antimafia-a-quarto-c-e-la-camorra-_2155478-201602a.shtml


giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.01.16 20:02| 
 |
Rispondi al commento

La domanda sorge spontanea: Quanti "poveri risparmiatori" sotto o sopra i 100,000 euri hanno autorizzato questo governo a metterli sul lastrico votando PD-L alle Europee pensando di salvare il proprio orticello? Siete sacrificabili e ben vi sta.

Luca S., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.01.16 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Rivolta popolare contro UE in questo momento in MOLDOVIA

http://www.video-reporter.info/moldova-irruzione-del-popolo-in-parlame-107549/mostra_form_778003585638464#

Antonio Salvagno, Fossano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.01.16 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Grillo come comico é un grande, in quanto a previsioni però lascia a desiderare visto che non ne azzecca una (ma non dovevamo già essere falliti dall'ottobre 2014?). Suvvia un pò di ottimismo, non saremo i migliori ma neanche i peggiori del mondo.

Francesco Panucci 21.01.16 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fate girare che sono solo degli infami,non è vero che ogni clik guadagni ecc, io ad esempio non guadagno nulla, chi ha nei blog la pubblicità guadagna per ogni clik che si fa sulla pubblicità,ossia se vai a vedere cosa offrono ecc, sono solo arrapati di soldi che sono i nostri e li devono mollarehttp://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.01.16 19:52| 
 |
Rispondi al commento

La distrazione di massa 5 stelle.." fuori dall ' euro .....Che le firme non sono bastate ?? Al gruppo G&C serve altra carta igienica....e sopratutto non far pensare alla fuga da Quarto...

Blaa 21.01.16 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non bisogna creare panico.
Intanto il bail in e´una legge europea e non riguarda solo l´Italia.
Secondo le banche italiane sono in buona compagnia, anche le banche francesi e tedesche non stanno affatto male, anzi...
Io ancora non ho capito come faranno a neutralizzare i 75 TRILIONI della Deutschebank.
Penso che se sommano il Pil e i risparmi di tutti i tedeschi possono arrivare a 5 forse sono ottimista perche´piu´di meta´della popolazione arriva dalla DDR e NON POSSIEDE NULLA.
Non so dove troveranno gli altri 70...
Forse succedera´che leurozona si divide e ognuno torna alla sua moneta, stampa il necessario e si ricomincia.
Questa, a mio parere, sarebbe la soluzione migliore, ma forse sono troppo ottimista, cosa ci guadagnerebbero i finanzieri, i banchieri e i vari politici di M. di cui e´provvista TUTTA l´Europa, non solo l´Italia?

Patrizia 21.01.16 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LORO, decideranno l'uscita dall'euro.
Ritireranno tutti i loro euri, poi, il venerdì sera, proclameranno l'uscita dall'euro.
Il lunedì successivo, le banche bloccheranno tutti i conti correnti ed i bancomat; intanto, la zecca stamperà forsennatamente le nuove lire e nel giro di 20 giorni, i conti saranno riaperti con accreditate lire al posto di euri:
1.000 (mille) euri, 1 milione di lire.
Et voilà.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 21.01.16 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I segnali ci sono tutti.
Compresa la vocazione mascalzona e criminale dei politici.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.01.16 19:32| 
 |
Rispondi al commento

LORO, tutti a scopare con il belin sulla bed bank, noi a pagare vasellina e preservativi.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 21.01.16 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Ot

come farà ad andar bene l'Italia basta guardare il giornale in mano alla ministra Boschi nel minipost a destra è al rovescio

sarà un fotomontaggio o ha deciso di leggerlo in quel modo

saluti ai monelli del blog

old dog 21.01.16 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Non sarebbe possibile creare una sorta di fondo per raccogliere i risparmi di coloro che vogliono aderire, che non sia all'impronta delle banche tradizionali, come quello che è stato creato per il finanziamEneto delle PMI, con il solo scopo di tutelare al massimo i risparmiatori?
Se dobbiamo diffidare degli intermediari tradizionali non potremmo creare qualcosa di più sicuro?
Ci potrebbero essere delle possibilità?

Rosa 21.01.16 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Non ho colto la notizia, tg3, stavo commentando qui.
Oggi abbiamo votato qualcosa col pd?

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 21.01.16 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uscire dall'euro sarebbe il suicidio finale. Come fa una nazione con 50 milioni di abitanti a reggere il confronto con economie di nazioni con miliardi di abitanti, come Cina, Brasile, Russia, India, ecc? Fuori dall'Europa dureremmo qualche settimana prima di venire spazzati via come dei fili d'erba. La medicina non è l'uscita dall'Europa, ma un'Europa più forte, più unita, finalmente un'unica nazione. Utopia? Possibile, ma non c'è alternativa, se non tornare indietro, isolarsi e fare la fine di alcuni paese dell'est, come la Jugoslavia e l'Albania.

Marco Ovinda 21.01.16 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non ne usciamo avremo lo stesso trattamento della Grecia!
Non si sa più nulla in Grecia,li adesso deve andare tutto a gonfie vele vero?
Peccato non avere un Post sulla Grecia...sarebbe molto istruttivo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.01.16 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con il bail in le banche sono in una botte di ferro. Non possono piu' fallire potendo attingere anche ai conti correnti e non possono nemmeno essere nazionalizzate. Come se non bastasse il nostro governo, abbondantemente fuori tempo massimo, ha scoperto l'utilita' della bad bank e sta cercando di farsela approvare dall'UE. Per le banche, custodi del dio denaro, non c'e' da aver paura, niente allarmismi. Dobbiamo invece aver paura per noi stessi che subiamo le banche come un male necessario.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.01.16 19:11| 
 |
Rispondi al commento

"I proprietari di capitale stimoleranno la classe operaia a comprare più e più merci costose, case e tecnologie, spingendoli a prendere più e più credito, finché i loro debiti diventeranno insostenibili. I debiti non pagati condurranno alla bancarotta delle banche, le quali dovranno essere nazionalizzate, e lo stato dovrà prendere la strada che alla fine porterà al comunismo."

K.Marx,1867 - Il Capitale

Lùcìo P., Ĩèsì Commentatore certificato 21.01.16 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

volevo se possibile avere una informazione

e se uno non ha i soldi in banca ma ha contratto un mutuo con una di queste che succede

saluti ai monelli del blog

old dog 21.01.16 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non entro nel merito, non sono abbastanza esperto per giudicare se sia o meno conveniente rimanere nell'euro.
Se l'ho capito il bail in toccherebbe ben poche persone ma anche a quelle è giusto pensare.
Di una cosa sono certo - senza prove, ovvio - che se si facesse un referendum per uscire dall'euro sarebbe una disfatta.
Attenzione, ora bene o male c'è qualcuno che ci controlla. Questa UE sbagliata.
Poi, fuori euro, se non governasse qualcuno serio e per quanto possibile onesto, non ci salverebbe nessuno.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 21.01.16 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A piccole tappe si avvera il risanamento dell'economia reale
Come avevo predetto 5 anni fa
Solo che il peso lo caricano sempre i somarelli

Rosa Anna 21.01.16 19:08| 
 |
Rispondi al commento

A Gianfrà che palle sto servizio , sò due settimane che stiamo in mare , mi sò proprio stufato di sto servizio di scorta contro i pirati ! Abbi pazienza tra tre giorni arriviamo e s'annamo a divertì , però c'iai ragione è na palla ! Perchè non facciamo un po di tirassegno ? Che sei matto a sparà sulla nave ? ! Ma no , non sulla nave , in mare ! In mare a cosa , all'onde ? No , vedi quella barca de pescatori , è un bersaglio perfetto , vediamo chi ne ammazza di più , comincia tu . Questo è più o meno quello che è successo nel mare indiano ? Ma per favore !!!

vincenzodigiorgio 21.01.16 19:07| 
 |
Rispondi al commento

PREPARATE LE PIANELLE PER NASCONDERE GLI ULTIMI RISPARMI.

E' ormai risaputo che gli italiani sono quelli che possiedono più patrimoni immobiliari e mobiliari, frutto dei risparmi di una vita. Dall'altra parte c'è un debito pubblico da far paura.
Quale migliore occasione per l'Europa a trazione tedesca, di rapinare i patrimoni dei cittadini per risanare il debito pubblico?
Piano piano, con le leggi votate anche dal partito del boy scout questo verrà attuato inesorabilmente, quini bisogna muoversi subito a saltare fuori da quest'euro di merda.
Preparate le piastrelle, le fosse nei giardini per riporvi i risparmi e i ricordi di famiglia, perché ho la sensazione che la reazione violenta dei cittadini potrebbe far emigrare questa manica di politicanti bugiardi, corrotti, ignoranti e ladri.
Hanno prosciugato il patrimonio dell'MPS e nessuno ne parla più, si sono arricchiti con la trasformazione in Spa delle banche fallite,hanno disintegrato i poveri risparmiatori truffati sotto gli occhi dei media di regime che ormai allineati al sistema sfornano propaganda come una volta l'Istituto Luce.
Non esagerate con la pazienza degli Italiani, perché è lo stesso popolo di "PIAZZALE LORETO".

Robespierre 21.01.16 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente iniziano discorsi e proponimenti seri. E' necessario far di tutto per uscire dall'euro in modo ordinato e programmato. E' necessario per il M5S farsi carico di costruire, indipendentemente dal governo, invitando gli esperti di macroeconomia, sia italiani sia a livello internazionale, indipendentemente dalla materia per mettere in piedi un programma strategico di attività capace di parare ogni tentativo di chi ci vuole servi, schiavi e sciocchi per dare inizio alla crescita interna e al benessere dei cittadini. E' necessario immediatamente passare all'azione. Parimenti, come fatto con la legge elettorale, procedere alle scelte di condivisione.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.01.16 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre piu´convinta che l´euro ha i giorni contati.
Ormai le banche francesi hanno sbolognato i 500 miliardi di debito italiano spalmandolo sulle nostre banche, le banche tedesche hanno spalmato il debito greco col MES a cui si sono appena aggiunti altri 85 miliardi.
Pero´sarebbe opportuno spiegare la VERITA´cioe´che il ritorno alla lira non e´una passeggiata come la descrivono certi economisti.
Ha molti vantaggi, ma anche molti svantaggi.
Non per nulla Tsipras NONOSTANTE avesse la maggioranza dalla sua parte, ha deciso di rimanere nell´euro.
Questo passo doveva essere fatto nel 2011, anziche´dare l´incarico a Monti.
ALLORA almeno le banche erano in condizioni migliori e cosi´i nostri soldi.
ALLORA i francesi ed i tedeschi avevano tutto l´interesse a tenerci in Europa, ora non piu´molto.
ALLORA io personalmente ero convintissima che fosse il passo da fare, ora molto meno.
Allora era una scelta, oggi e´inevitabile.

Patrizia 21.01.16 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma le altre banche? non corrono rischi?

e che si dovrebbe fare, ritirare subito i soldi?

scusate ma non me ne intendo e ho le idee confuse..

Lorenzo M., Piacenza Commentatore certificato 21.01.16 19:03| 
 |
Rispondi al commento

era ora!

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.01.16 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo liberarci di questa gentaglia , metterci in contrapposizione forte senza firmare nulla che provenga da loro , senza dargli nessun segno di legittimazione ! Sono indegni di essere chiamati governo in quanto frutto di un colpo di stato ! Dobbiamo stare lontani da loro e denunciare le loro malefatte nelle televisioni , dobbiamo dire la verità , nient'altro !

vincenzodigiorgio 21.01.16 18:56| 
 |
Rispondi al commento

L'uscita dall'euro, ora, è forse un problema. Di sicuro bisognava essere cauti, quando l'Italia decise di aderire. Forse allora bisognava avere dei dubbi, sulle conseguenze. Le "sofferenze" delle banche sono una realtà, ma nessuno va a fondo di tali debiti irrecuperabili (per buona parte). A chi sono stati dati in prestito i soldi ? con quali garanzie ? che ritorno hanno avuto gli amministratori compiacenti ? quali compensi gli amministratori "bancarottieri" hanno percepito dalle banche che hanno gestito ? perchè non confiscare tutti i patrimoni degli amministratori bancari (e dei loro eredi, eventualmente) degli ultimi trent'anni ?
per quanto, invece, riguarda la sovranità nazionale, questa se è affidata nelle mani di governi incapaci è meglio lasciarla nelle mani dei tutori, come si fa quando si ha a che fare con i minori e gli interdetti!

T. Russo 21.01.16 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TOTALMENTE D'ACCORDO CON LE VOSTRE CONCLUSIONI:
il disegno antidemocratico e di oppressione delle classi sociali medio-basse (che è evidentemente alla base del sistema euro) è ormai sempre più sotto gli occhi di tutti e l'unica soluzione reale per uscire da questo incubo di crisi sistemiche e disoccupazione alle stelle è FUORI DALL'EURO.

Bisogna però essere consapevoli che i poteri forti CI DICHIARERANNO GUERRA e dovremo passare mesi se non qualche anno di notevoli difficoltà economiche (ma ci siamo già dentro comunque) e di attacchi politici su tutti i fronti.
La massoneria internazionale non scherza se si osa andare contro i loro interessi economici!

Ma è l'unica vera strada per rispettare la nostra Costituzione e riconquistare la nostra sovranità nazionale.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.01.16 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S Europa è per l'uscita dall'Euro,
anche M5S Italia?
Anche Casaleggio?
E la base?

PZ 21.01.16 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speravo in questo articolo a chiarimento dell'azione del M5S per l'uscita dall'Euro. Ben Fatto. Bravissimi

Enzo C., Moliterno Commentatore certificato 21.01.16 18:42| 
 |
Rispondi al commento

http://scenarieconomici.it/manuale-crisi-delleuro-come-convincere-i-favorevoli-alleuro-fatto-ci-conviene-uscire/

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 21.01.16 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli non saltano le banche....arriva la bad bank e il debito ve lo succhiate tutto voi che pagate le tasse!
;)

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.01.16 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I post li farei solo sui politici e su ciò che combinano o dicono.
Tirerebbero molto di più, gli o.t. si sprecano con argomenti complessi.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.01.16 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma quel Romano ex scelta civica, se racconta balle arriverà la querela?
Lo avete sentito a rainews24?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.01.16 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'euro è destinato al fallimento,i fan dell'euro dovranno farsene una ragione.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 21.01.16 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Siete fuori...come un balcone

tomi sonvene Commentatore certificato 21.01.16 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

avanti così verso il disastro....il pd:la peste rossa!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.01.16 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

xzxzx

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 21.01.16 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori