Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Tra la via #Aemilia e il Pd

  • 21

New Twitter Gallery

delrio_aemilia.jpg

"Il Ministro Delrio riferisca alle Camere quanto accaduto a Reggio Emilia quando era sindaco. Il 17 maggio 2012, la sua dirigente all'urbanistica Maria Sergio, ricordiamo moglie dell'attuale sindaco del capoluogo emiliano Luca Vecchi (Pd), ha acquistato casa al grezzo dal crotonese Francesco Macrì, a gennaio 2015 arrestato e rinviato e giudizio nell'operazione contro la 'ndrangheta Aemilia
Per oltre un anno dal momento dell'arresto di Macrì oggi a giudizio, il sindaco Vecchi e la dirigente Maria Sergio hanno taciuto alla popolazione la notizia relativa alla casa in cui vivono.
Francesco Macrì, cioè colui che ha venduto casa alla dirigente nominata da Graziano Delrio nel 2004 , è la stessa persona che all’alba del 28 gennaio 2015 è finito nel blitz dell’operazione Aemilia - spiegano Crippa e Dell'Orco citando gli atti dell’inchiesta- Il gip di Bologna ha disposto per lui la misura cautelare degli arresti domiciliari per concorso in reimpiego di beni illeciti in attività lecite con l’aggravante di aver favorito l’associazione mafiosa.
Secondo le accuse, infatti, Macrì «in qualità di amministratore unico nonché socio di maggioranza della società ‘Il Cenacolo Srl metteva a disposizione delleorganizzazioni mafiose la predetta società, acquisendo la formale gestione del ristorante ‘Il cenacolo del pescatore’, al fine di favorire gli scopi delittuosi dell’associazione». Fatto commesso in «data successiva e prossima al mese di aprile del 2012» spiegano i parlamentari citando gli atti. Praticamente nello stesso periodo in cui Maria Sergio acquistava casa, al grezzo e senza intermediari, dallo stesso Macrì.

VIDEO La 'ndrangheta in Emilia: il sistema degli appalti

Maria Sergio è persona di massima fiducia di Delrio ed ha gestito l’ ufficio della programmazione urbanistica di Reggio Emilia per dieci anni dal 2004 al 2014. Il sovrapposto politico di Maria Sergio, l'assessore all'urbanistica Ugo Ferrari, dal 2013 al 2014 è stato designato pro-sindaco di Reggio da Delrio, quando quest’ultimo è diventato ministro del governo Letta" Davide Crippa e Michele Dell'Orco, M5S Camera

24 Gen 2016, 10:30 | Scrivi | Commenti (21) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 21


Tags: 'ndrangheta, Aemilia, Delrio, Luca Vecchi, M5S, Macrì, Pd

Commenti

 

E'stata la terra delle epopee contadine, della lotta partigiana, dei Sette fratelli Cervi, del Dio è morto dei Nomadi, della Locomotiva lanciata contro l'ingiustizia, ora è la terra dei sindaci pd collusi con la delinquenza più becera. Giglio magico VERGOGNA !

Barlafuss 26.01.16 20:41| 
 |
Rispondi al commento

PDelIrio

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.01.16 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Veramente schifosi stì pidioti e del rio (con quel sorrisetto lì) tutti corrotti e corruttibile, rappresentano la nuova e malsana politica, che di nuovo ha solo la vecchia "direzione" dei lobbisti-mafiosi-faccendieri-bancaioli!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 25.01.16 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Un'altra brava persona troppo impegnata seguire gli insegnamenti cristiani da non accorgersi che i mercanti si stavano appropriando del tempio. Ma in fondo sono tutti così: tante brave persone ma tanto fesse.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno chiami la Serracchiani.

Davide C., Pantigliate Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 25.01.16 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma tutti i giorni questi del PD vengono scoperti con le mani nella marmellata e io mi domando : ma perchè non è ancora caduto questo governo del cazzo ??? E noi pentastellati votiamo a favore di leggi fatte da delinquenti associandoci a delinquenti, ma vogliamo provare a fare cadere questo governo ??? Voglio andare a votareeeeeeee......WM5*****

carlo.a 25.01.16 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Mandiamogli la Picerno

William C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.16 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Quanta "ca@@a" dovranno ancora gettarci in faccia per svegliarci dal fetore che ormai ci viene sparso intorno da un'informazione corrotta, deviata e succube di un potere lobbistico e massonico? Insopportabile DISINFORMAZIONE manipolata da gente a 90° che le@@a il deretano dei padroni. NON SE NE PUO' PIU' da tempo! ELEZIONI SUBITO!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.01.16 20:08| 
 |
Rispondi al commento

ricordo molto bene il report della gabanelli su reggio e sindaco del rio ...1 vergogna e i fatti lo dimostrano

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.01.16 19:50| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile, è un intero Paese strutturato su questo modello...
Per far funzionare la rete di potere c'è bisogno necessariamente di soggetti con determinati "attributi", altrimenti l'esercizio stesso del potere non può realizzarsi e perde il suo senso.

Dobbiamo fare i conti con questa realtà che è ancestrale nell'essere umano, e creare un'alternativa culturale ed etica in cui le gratificazioni, anche individuali, siano altrettanto allettanti e, al contempo, finalizzate all'equità e al pluralismo.

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 24.01.16 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Una mano lava l'altra e tutte e due lavano il denaro sporco.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.16 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Se tanto mi da tanto, dov'è finita la Picerno?
Perchè non chiede le dimissioni dell'attuale sindaco di Reggio Emilia?
Il pd ha criticato il Movimento perchè ci ha messo alcuni giorni a far dimettere il consigliere infiltrato e il Sindaco di Quarto.
Che ha aspettato fino a quando non è uscita la notizia sui giornali, che di Maio e Fico, secondo loro sapevano, e si dovevano dimettere.
A Reggio Emilia che fa il PD?
Non si deve dimettere il sindaco e Del Rio?
Ci aspettiamo che tutti ne parlino anche nelle trasmissioni televisive.

Rosa 24.01.16 15:38| 
 |
Rispondi al commento

SCANDALOSO IL PD E' UN PORTO DI MARE

Matteo Quarti 24.01.16 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa vuoi che riferisca il ministro Delirio? Questo non ha il coraggio e striscia più di un anguilla.

Luca S., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.01.16 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La porcate continuano ad opera di questi banditi acclarati, mafiosi. Fuori dalla porcilaia questi maiali che non incantano più nessuno, nonostante tifano per loro parassiti omertosi e nullafacenti collusi. La loro FINE STOP è oramai alle porte e VIA TUTTI dopo 40 anni di MISERABILI LADRI VIGLIACCHI. VERMI SCHIFOSI.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 24.01.16 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Quarto è assurto ai clamori della cronaca per l'onestà del Movimento 5 Stelle, non per la presunta infiltrazione camorristica, tutta da dimostrare.
Invece, "il Sistema" colluso con la criminalità organizzata, come in questo caso, non fa notizia; si tratta di ordinaria amministrazione e il PD (Partito Democristiano) è il garante del sistema antecedente all'inchiesta Mani Pulite, in cui le Cooperative Rosse non furono neppure lambite dall'inchiesta, talmente forte era "Il Sistema" continuato sino ad oggi.
Del Rio, poveretto, fra una preghiera e un mea culpa, da buon democristiano assolve tutti i suoi collaboratori ma, assolve, soprattutto, se stesso.

M. Mazzini 24.01.16 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse in pochi hanno capito la gravità ????
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 24.01.16 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Quarto,Quarto,Quartoooo....hahahha!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.01.16 10:37| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori