Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#CibiCancerogeni sulle nostre tavole: emergenza fuori controllo

  • 88

New Twitter Gallery


articolo a cura di Jacopo Berti e Manuel Brusco (MoVimento 5 Stelle Veneto), Enrico Cappelletti (MoVimento 5 Stelle Senato), Sonia Perenzoni (MoVimento 5 Stelle Montecchio Maggiore)

"Un leak proveniente dalla Regione Veneto conferma quello che diciamo da due anni: ci sono sostanze tossiche e probabilmente cancerogene in alcuni alimenti distribuiti in tutta Italia, a causa dell'acqua inquinata da sostanze chimiche (dette Pfas e altre) che arriva a circa 400 mila veneti nelle province di Vicenza, Verona, Padova e Rovigo. Dopo la terra dei fuochi, abbiamo la terra dei Pfas: dai verbali fuoriusciti emergono dettagli inquietanti.
Ecco qui i documenti in questione. Sono arrivati anche a noi e ve li mostriamo per intero.

La nostra salute è in pericolo
Questa potrebbe essere la peggior catastrofe ambientale d'Italia. Un'emergenza che i funzionari stessi della direzione Tutela ambiente della Regione definiscono “non sotto controllo”.
Al tavolo della riunione riservata, coordinata dalla Dott.ssa Russo c'erano diversi funzionari tra i quali la Dott.ssa Giovanna Frison (Direttore della sezione prevenzione e sanità pubblica), Giorgio Cester (Direttore della sezione veterinaria e sicurezza alimentare). Come apprendiamo dalle parole dei partecipanti, “parte della popolazione veneta è stata esposta ed è esposta ai Pfas” e “non è stato dato seguito ad azioni di tutela della salute per le persone che hanno mangiato e stanno mangiando alimenti con concentrazioni critiche” (soprattutto uova e pesci).

VIDEO Berrino: come prevenire il cancro

Chi sta insabbiando la verità?
La Regione Veneto e alcune sue agenzie dopo le denunce del MoVimento 5 Stelle e delle associazioni hanno condotto analisi sulla presenza delle sostanze tossiche negli alimenti – la cui fonte principale è l'azienda chimica di Trissino, la Miteni -, ma queste analisi non valgono nulla.
L'assessore veneto alla Sanità Coletto aveva dichiarato che i dati relativi alle analisi del sangue della popolazione e degli alimenti erano già “all’attenzione dell'istituto Superiore di Sanità”, ma come vediamo dai verbali ha detto il falso: l’unico riscontro formale nelle mani delle autorità sanitarie sulla situazione degli alimenti sarebbero i dati forniti lo scorso 6 novembre “attraverso una tabella sintetica non firmata né datata”, i quali non sono stati inviati all'istituto superiore della sanità – come emerge dal verbale finora segreto -Perché quei dati non sono stati trasmessi agli organi competenti? Si vuole forse insabbiare la tremenda realtà?

Quali alimenti contaminati?
Ci chiediamo inoltre perché il direttore della Sezione alimentare Cester, nel suo ruolo di ufficiale di autorità regionale competente «a seguito delle informazioni sui dati da lui stesso definiti critici sugli alimenti non abbia dato seguito ad azioni conseguenti».
In un passaggio, la Russo chiede a Cester se sia consapevole del «conseguente danno economico e di immagine che ne può derivare per la Regione Veneto». Noi aggiungiamo, soprattutto: è consapevole dei danni alla salute che tener nascosta questa vicenda sta causando a innumerevoli persone? Cester parla perfino di diossine negli alimenti! In quali? Non abbiamo nessuna notizia in merito. Ce lo devono dire, non possono coprire anche questo?

Cosa ha fatto e cosa sta facendo il MoVimento 5 Stelle per fermare questo disastro
Siamo stati i primi a combattere contro questo disastro per salvare la vita a 400mila veneti e a chissà quanti italiani in generale, dato che scopriamo che questi alimenti sono già venduti su tutto il territorio italiano. Pretendiamo dalla Regione tutta la verità. Se qualcuno ha insabbiato qualcosa ne pagherà le conseguenze.
Come MoVimento 5 Stelle bbiamo finanziato il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica e a al Tar Veneto contro l'innalzamento dei limiti di presenza di queste sostanze da parte dell'Iss.
Il nostro portavoce in Senato Enrico Cappelletti ha presentato ai Ministri della salute e dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare un’interrogazione al riguardo, chiedendo che i cittadini siano informati dei pericoli a cui sono esposti. Ragionamenti economici e di responsabilità politica non possono e non devono prevalere rispetto all'interesse prioritario della difesa della salute. Anche perché Zaia su questo fronte non muove un dito. Anzi, per ridurre l'impatto di questi veleni, tenta di aumentarne le soglie.
Sonia Perenzoni, consigliera comunale di Montecchio Maggiore che ha portato all'attenzione di tutti noi il problema già due anni fa, ha chiesto i risultati sul biomonitoraggio, annunciando anche un’azione penale.
Il consigliere regionale veneto Manuel Brusco ha presentato un’interrogazione che chiede al governo regionale come mai le cinque aziende sanitarie interessate dall’indagine abbiano operato in tempi diversi e perché dalla data dell’ultimo prelievo, effettuato a fine giugno, siano passati quattro mesi prima che arrivassero le prime analisi. Il consigliere chiede inoltre di sapere se allevatori e agricoltori sono stati informati delle concentrazioni di Pfas contenute nelle uova di gallina, nel pesce, nei bovini e nel pollo. E soprattutto se questi prodotti siano tracciabili. Gli agricoltori e gli allevatori sono parte lesa in questa storia.
Chiediamo inoltre tutti gli allegati di questo verbale e la documentazione inerente, mentre alcuni nostri parlamentari hanno chiesto accesso agli atti per conoscere quali siano le evidenze in possesso dell’Iss."


26 Feb 2016, 10:23 | Scrivi | Commenti (88) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 88


Tags: cancro, cibi cancerogeni, contaminazione cibi, M5S

Commenti

 

offerta di prestito e di finanziamento per tutti i progetti

Io sono un individuo che offre prestiti a livello internazionale. Con un capitale da utilizzare per concedere prestiti tra breve e lungo termine speciale da 1000 € a 2.500.000 € per tutte le persone serie sono in reale necessità, il tasso di interesse è del 2% per tutta la durata rimborso. I concede prestiti finanziari in tutti i campi sottostanti:
mutuo per la casa,
Prestito di investimento,
Prestito auto,
prestito personale.
Sono disponibile ad incontrare i miei clienti fino a 72 ore per vedere 3 giorni di ricevere la vostra domanda.
non gravi persona ritornello

cordialmente
Mr Alexandro
E-Mail: alexandro.finanzia@gmail.com

Mr Alexandro 08.06.16 10:35| 
 |
Rispondi al commento


Si vuole veramente un prestito tra particolare?
Sei stanco tutto il tempo per ottenere strappato fuori?
si vuole una soluzione rapida e affidabile per tutti i vostri problemi?
Consiglio vivamente signora MOLIN.
E 'lo unico attualmente in grado di offrire uno prestito e veloce affidabile tra particolare.
Check IT out e non rimarrete delusi.
Egli suo indirizzo e-mail enricamolin@outlook.com


Si vuole veramente un prestito tra particolare?
Sei stanco tutto il tempo per ottenere strappato fuori?
si vuole una soluzione rapida e affidabile per tutti i vostri problemi?
Consiglio vivamente signora MOLIN.
E 'lo unico attualmente in grado di offrire uno prestito e veloce affidabile tra particolare.
Check IT out e non rimarrete delusi.
Egli suo indirizzo e-mail enricamolin@outlook.com

louisa 02.03.16 18:16| 
 |
Rispondi al commento

C'era una volta, ai tempi in cui esplose il caso atrazina nell'acqua potabile, un certo emerito cretino come ministro responsabile della salute pubblica. Si chiamava Carlo Donat Cattin. Ebbene, anche lui, come questi beceri scellerati leghisti, a tale disastro per la salute della gente, rispose allo stesso modo, cioè, aumentò la soglia degli inquinanti ritenuti poi legittimi e tutto finì a tarallucci e vino. Meditate gente, meditate. Questi ignobili figuri della vostra pelle, SE NE INFISCHIANO. Loro sono per il mantenimento delle loro poltrone e dei lauti stipendi che loro stessi si sono determinati. Il resto, cioè i cittadini, hanno pochissima importanza, anzi, una emerita nullità. Itaca

itaca i., rimini Commentatore certificato 27.02.16 17:23| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dei cibi cancerogeni vorrei sottolineare l'imponente presenza in Veneto, in Lombardia ed in Emilia Romagna (praticamente tutto l'arco costituzionale dei partiti) sono stati autorizzati centinaia di impianti a biogas che sono stati autorizzati a spargere sui terreni agricoli il digestato, non aggiungo altro perchè è un problema ormai arcinoto di cui parecchi del M5S si sono occupati sia a livello locale che centrale, quidi basta fare una piccola ricerca. Io faccio parte del Comitato nazionale che si batte da anni per questo problema che si chiama "agroenergia" che è una vera e propria mistificazione come "bioenergia" o "energia rinnovabile". Voi ne sapete certamente più di me e dei miei colleghi e amici di lavoro.
A presto

francesco nuzzolese 27.02.16 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Leggi la mia testimonianza che anche si potrebbe aiutare anche

Prestito Testimonianza

Sono la signore Carina Baur io sono alla ricerca di prestito di
denaro da molti mesi. Ma fortunatamente ho visto prove fatte da molte
persone sul sig. Pierluigi, così la ho contattata per ottenere il mio
prestito dell'importo di 70.000€ per regolare i miei debiti e
realizzare il mio progetto. C è con il signore. Pierluigi che la vita,
il mio sorrida nuovamente è signore de cuore semplice e molto
comprensivo. Ecco sono posta elettronica. visentinpaola96@gmail.com

Carina Baur Commentatore certificato 27.02.16 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Come si fa a far tacere Saviano?Incredibile:per me sembra che tra tutti preferisca Bassolino!!!!!!Com'è possibile una cosa del genere?Come si fa a far tacere Repubblica?Come si fa a farli tacere tutti?

patrizia garofalo 27.02.16 00:38| 
 |
Rispondi al commento


OFFERTA GRATUITO DI DENARO

Offerta di prestito tra privato serio in Italia da 2000 a
900.000 €

Se hai bisogno di un prestito o di prestito per progetti di
piccole e medie imprese, in collaborazione con il mio
banchiere e sotto la supervisione del mio avvocato io
sono disposto a concedere i suoi servizi, ove possibile.
Contattaci a:E-mail:arsenedevaux.2016@gmail.com

sclavi 26.02.16 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Corriere del Veneto > > Galan, decadenza evitata (per ora)5Stelle disertano, slitta il voto

IN PARLAMENTO
Galan, decadenza evitata (per ora)
5Stelle disertano, slitta il voto
Nuovo scontro tra il Pd e i Pentastellati dopo le unioni civili

ROMA Decadenza Galan si voterà il 7 aprile. Dopo le unioni civili si apre un nuovo fronte tra Pd e Cinque Stelle. Questa volta sulla «decadenza» di Giancarlo Galan. Giovedì il MoVimento 5 Stelle non hanno partecipato al voto della giunta delle elezioni che doveva decidere sulla decadenza del deputato e il voto è stato quindi fissato per il 7 aprile. Per il Pd «è l’ennesimo voltafaccia dei 5stelle». «Per quale motivo i 5 stelle hanno disertato i lavori della giunta delle elezioni che doveva decidere sulla decadenza dell’on. Galan? Dispensano attestati di purezza e poi quando si deve passare dalle parole ai fatti dove erano? Bloccati in qualche riunione con Casaleggio? Stavano cancellando qualche sms contenente qualcuno dei loro storici voltafaccia? Da non credere, per giorni hanno fatto lezioni sulla necessità di votare come da noi richiesto e ora si sono defilati. Complimenti per l’ennesima prova di incoerenza e inadeguatezza», ha scritto in una nota David Ermini, responsabile giustizia del Pd.
COSA STA SUCCEDENDO???????????

Bruno Benazzato 26.02.16 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto alla Miteni chiedendo se realmente le loro sostanze chimiche sono penetrate nel sottosuolo siano pericolose causando cancro e danni alla salute pubblica. Vediamo cosa (se) rispondono. Jurgen

Jürgen Gremm 26.02.16 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Nel Veneto ci vivo e nonostante la natura relativamente incontaminata, il problema degli inquinanti negli alimentari non e' eliminabile neanche vivessimo nel paradiso dell'Eden: quello che ti passa il supermercato e' per il 80-90% incontrollabile, anche se (in teoria) tracciabile....questa e' la verita'.

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 26.02.16 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo ,che quando si parla di salute tutti gli altri problemi passano in secondo piano.Alcuni anni fa,venivano sequestrati e distrutti ,quintali di palombi(pesce) per il contenuto superiore alla norma, di mercurio. Il problema è stato risolto,a "livello legislativo", raddoppiando la quantità di mercurio che il pesce poteva assorbire e contenere.Vorrei dire anche due paroline sulla "cirinnà" questi delinquenti ,imbroglioni senza un briciolo di dignità,con i loro delinquenti terroristi dell'informazione ci stanno massacrando con le loro falsità 24h al giorno.Vogliamo "incazzarci"almeno ..una volta e dire due paroline a queste facce da culo prive di qualsiasi cellula umana!,dato che hanno constatato, che dicendo che è sempre colpa del M5S,questo gli fa perdere punti,la storia continuerà se non li sputtaniamo "alla brutta"giorno e notte ,in ogni luogo,sino al...2018.

Canzio R. Commentatore certificato 26.02.16 14:36| 
 |
Rispondi al commento

__________


altra bambina nella vita d'amore di Berlusconi!

si chiama Lavinia Palombini, 21 anni Romana!

http://www.blitzquotidiano.it/berlusconi/lavinia-palombini-fidanzata-di-berlusconi-ce-chi-dice-2397575/


Lucaaaaa.....

https://www.google.it/?gfe_rd=cr&ei=-Og4Vb6SL-KX8Qe-9YG4Bw#q=ma+cosa+hai+messo+nel+caff%C3%A8+youtube

ORESTE 26.02.16 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho capito, che ha detto il pres. del governo: petaloso, petoso o petaiolo?

john f. 26.02.16 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tabella arpav:
http://www.arpa.veneto.it/dati-ambientali/open-data/file-e-allegati/pfas/PFAS_in_acque_2015_12_16.ods
Limite in Germania è di 100 ng/l.
Legalmente non esistono limiti in Italia perché tali sostanze non comportano un rischio immediato per la salute (si accumulano nel sangue e provocano sterilità, malformazioni, tumori ma solo nel giro di molti anni).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.02.16 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Va beh Oreste, 'amo capito che ve serve gente... però bisogna che pure voi ve svejate, eccheccazzo, mica potemo fa tutto noi!!

Appello 26.02.16 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ve lo avevo detto, che il PD con la legge sulle unioni gay faceva il ricchione con il culo degli altri.....

Sotto il nuovo inno del PD....

Music!!!

https://www.youtube.com/watch?v=AO43p2Wqc08


Capisc-a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 26.02.16 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Un negro va in gartoleria:
"Ghe mi dà dei golori?"
e il commesso:
"DI GIOTTO?"
lui...
"Digiotto... digiannove...."

Pattyghera 26.02.16 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Soliti post catastrofistici senza capo né coda.
Le discussioni dovrebbe vertere su come si arriva a governare e non su argomenti che trattano cose in cui, ora come ora, non si può mettere in alcun modo mano.
L'argomento principale è la disonestà in politica.
Soldi, di quell si dovrebbe parlare.
La gente, me compreso, capisce che si ruba e si spende a vanvera. Il cibo sano è un'utopia e per ora si mangia quello che c'è.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 26.02.16 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento5stelle NON mi delude ancora una volta.
I M5S veneti hanno scoperto l'ennesimo scempio alla nostra povera Italia.
Questa volta tocca al veneto.
Che, a quanto pare, non è diverso dalla campania.
Il coraggio dei m5s è quello di fare i nomi dei principali responsabili:
"la presenza delle sostanze tossiche negli alimenti – la cui fonte principale è l'azienda chimica di Trissino, la Miteni".
E fanno anche i nomi dei funzionari dello stato i quali dovrebbero mettere al corrente tutta la popolazione e prendere provvedimenti urgentissimi.
M5S, avanti così.
Siamo tutti con voi.
Solidarietà e forza alla popolazione veneta.
Ho letto che avete scritto al capo dello stato, bravi, adesso è sua facoltà intervenire.
A seconda di quello che farà, o che non farà,
sapremo tutti da che parte sta.

Giulio Cesare Calcagni, Roma Commentatore certificato 26.02.16 13:58| 
 |
Rispondi al commento

IL LAVORO – il cambiamento

La prima riflessione da farsi, per chi desideri veramente portare un vento di cambiamento e':
Perche' in Italia manca il lavoro? E con esso una corretta possibilita' di sopravvivenza? E perche`in tantissime altre parti del mondo manca il lavoro? E perche' in varie altre parti del mondo il lavoro c'e'?
La principale risposta e': In tantissime parti del mondo, quelli che lavorano vengono derubati da governanti corrotti e tramite tassazioni altissime vengono costretti a non lavorare, o, a lavorare praticamente senza remunerazione, IL LORO LAVORO NON VIENE e non verrebbe RETRIBUITO. E sono costretti ad emigrare in territori dove la corruzione sia SOSTENIBILE. Praticamente, quasi TUTTI I problemi del mondo sono legati alle MANCANZE di PRODUTTIVITA' relazionate ai PARASSITISMI dei governanti. Governanti che, in relazione alle loro corruzioni o alle loro incapacita', divengono spesso OPPRESSORI INSOSTENIBILI.
Governanre per il cambiamento, significa FARE funzionare, ad un corretto costo, OGNI attivita' dello Stato, in modo che le tassazioni siano contenutissime e che anche qualsiasi lavoratore marginale, possa trovare il suo produttivo e vivibile inserimento societario.

tomi sonvene Commentatore certificato 26.02.16 13:58| 
 |
Rispondi al commento

ot

""Pd litiga sui verdiniani. Speranza: “Congresso”
Serracchiani: “Insegui i fantasmi come M5S”""

spera' e un po' d'amor proprio..fai come airola al senato ...mandali a f..irenze :)

la friulana naturalizzata ha subito un'altra trasformazione è diventata una pdiellina...ma devo dire erano meglio quelle prima maniera :)

pabblo 26.02.16 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai Oreste!!!! Banna banna!!!!
Per te "er" caffè co' la panna!!!!

Luca a dirotto 26.02.16 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Banche, nuovo regalo del governo: strada spianata per esproprio case. E chi compra all’asta non paga tasse
http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/26/banche-nuovo-regalo-del-governo-strada-spianata-per-esproprio-case-e-chi-compra-allasta-non-paga-tasse/2497063/#disqus_thread

Il pretesto è il recepimento della direttiva europea per aumentare le tutele per i consumatori nei contratti di credito. L’esito è però opposto: il provvedimento dell'esecutivo punta ad agevolare in ogni modo le vendite forzose degli immobili da parte degli istituti nel caso in cui il cliente sia in ritardo con 7 rate del mutuo e si muove in parallelo alle norme introdotte a proposito delle garanzie di Stato sulle sofferenze bancarie

Questo è il PD.

Ricordatevelo.

Con cordialità.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 26.02.16 13:48| 
 |
Rispondi al commento

___

l'Australia paga questi immigrati stagionali da Fiji raccoglitori di verdure $9 alla settimana tramite un Programma Governativo Australiano !

fu promesso loro intorno ai $1000 settimanali !

Schiavitù legalizzata all'Australiana !

e nessuno si indigna !

http://www.abc.net.au/7.30/content/2015/s4413998.htm


Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di
respirare.

P.Neruda

landia . Commentatore certificato 26.02.16 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Chi deve affrontare un adenocarcinoma con metastasi epatiche, non pensa alle cause che hanno procurato il tumore, ma si concentra solo su cosa deve fare per sconfiggerlo.
Oggi, in Germania, è emerso che in molte birre in circolazione, sia presente da decenni un pesticida cancerogeno, che nuoce fortemente alla salute dei consumatori.
In considerazione di ciò, il singolo cittadino può anche prendere tutte le precauzioni del caso, ma fino a quando le Istituzioni non effettueranno tutti i controlli necessari, nessuno potrà considerarsi al sicuro.

gianfranco chiarello 26.02.16 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto vero ma... Berrino non è che abbia la faccia della salute

landia . Commentatore certificato 26.02.16 12:57| 
 |
Rispondi al commento

può sembrare off topic ma:
il Governo presieduto dal ballonaro è favorevole all'istituzione di un super Ministro delle Finanza UE.

Ciò è la prova che PD e company non sono all'altezza di governare l'Italia, cercano aiuti all'estero per curare in nostri affari, ammesso siano ancora nostri e già venduti come i confini nazionali.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.02.16 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se NON sai di mangiare male e ti fai una bella salsa al pomodoro con pomodori che vengono dalle terre contaminate da metalli pesanti e dai fanghi di porto marghera della terra dei fuochi, sai come ti diverti. Tutti possiamo essere un bersaglio senza saperlo.

john f. 26.02.16 12:33| 
 |
Rispondi al commento

se mangi male vivi malato, è semplice

annamaria quercia, pianborno Commentatore certificato 26.02.16 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Sentire la storpiatura del termine 'glisofato' al posto di 'glifosato'

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/25/birre-tedesche-allarme-diserbante-glifosato-in-becks-paulaner-e-altri-marchi-i-produttori-assurdo/2495788/

da parte del giornalista del tg3 non ha prezzo.

PS i tedeschi sempre er mejo (siemens, libor, db, vw, mozzarelle, birra..)

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 26.02.16 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Il post di oggi è drammaticamente importante, ma poiché è scritto in modo da non essere di immediata comprensione, dal livello dei commenti pare evidente che stiamo ancora cirenneggiando come bambolotti,e mentre ci chiediamo se il M5S è carne o pesce, mangiamo alimenti ultratecnologici, intrisi di Goretex.

A L., roma Commentatore certificato 26.02.16 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Allora vorrei solo dire che la storia del cibo inquinato nel Veneto credo sia solo la punta del famoso iceberg .In un paese come il nostro dove si preferisce nascondere sotto il tappeto le cose invece che gestire al meglio e' regolare che capitino queste cose .....leggendo l'articolo mi e' venuto in mente quando Beppe anni e anni addietro, quando il blog era appena nato tra le altre cose denunciava in collaborazione con un istituto scientifico o uno scienziato di cui non ricordo il nome la presenza di numerose nanoparticelle nei cibi che venivano venduti alla popolazione ,(pane pasta biscotti ecc)queste particelle appartenevano alla tipologia che viene sparata fuori dai termovalorizzatori che all'epoca ( e anche oggi ) ci ammazzano senza che nessuno dica nulla........il microscopio elettronico supersofisticato che permetteva queste rilevazioni non e' stato piu' possibile usarlo e la storia poi e' scomparsa dalle righe del blog......ragazzi io sono sempre per M5S ma le denunce quando vengono fatte e sono OGGETTIVATE da rilevazioni cosi ineccepibili vanno portate avanti cazzo .
Ciao raga.

Massimiliano Zafaro 26.02.16 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna sapere delle cose molto importanti riguardo l'insorgenza del cancro nel nostro organismo.
E' un po' lungo da leggere ma ne vale la pena:

-------------

http://quantoequantaltro.blogspot.it/2012/11/alimentazione-e-salute-le-cause-del.html

-------------

Tanto perché i medici ci curano secondo i dettami della Big Pharma.

Consapevole 26.02.16 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Accendendo la tv, Tio ascoltò un servizio sulle lauree false.
Quelle percepite in Romania, Bulgaria, ed altri paesi europei minori.
Basta pagare ed uno si ritrova con un pezzo di carta valido per tutta l'Europa.
In altre parole ci sono in giro medici, dentisti, anestetisti, infermieri romeni, bulgari e... italiani che non capiscono un ca..o della materia concernente il loro lavoro.
Una specie di stregoni, di sciamani, di fai da te.
Eppure basterebbe vietare lavori così delicati a chi non è mai risieduto nel paese dove ha preso questa sedicente laurea.
Se non ha mai avuto fissa dimora in Romania, Bulgaria, eccetera, come ha fatto ad avere una laurea in questi paesi?
Se da un semplice certificato "storico anagrafico" uno è sempre risieduto in Italia, come fa ad avere una laurea estera?
Ed infine, per quelli che hanno una laurea straniera vera, siamo sicuri che le lauree straniere valgono come quelle italiane?
Per me, no.

Giulio Cesare Calcagni, Roma Commentatore certificato 26.02.16 12:08| 
 |
Rispondi al commento

facciamo finta di non vedere... ma non abbiamo più una classe politica in grado di governare, solo un insieme di partiti riuniti in associazioni a delinquere di stampo mafioso e sovversivo verso lo Stato e la Costituzione.

La cessione di Km quadrati di mare italiano alla Francia mediante un trattato firmato dal governo nel 2006 ancora oggi non sappiamo perchè e cosa ci guadagniamo noi italiani, stessa cosa per un contenzioso sempre con i francesi sui confini nazionali sulla vetta del Monte Bianco, questi fatti assurdi ma REALI sono sintomatici di una grave malattia, l'Italia muore per mancanza di senso dello Stato delle Istituzioni e di amor di patria.
Da decenni si verificano atti di vilipendio verso lo Stato italiano, ricordiamo Bossi segretario della leganord con il gesto di pulirsi il deretano con la bandiera tricolore, oppure di oggi della consigliera regionale trentina Eva Clotz che non si riconosce nella Costituzione italiana, la sua bandiera è austriaca, però riceve 940mila euro ITALIANI a conguaglio del vitalizio maturato, che utilizzerà per propagandare l'indipendenza del sud tirolo o la riannessione all'Austria.

IN UN PAESE NORMALE E VIVO QUESTE PERSONE VERREBBERO DESTITUITE DA OGNI INCARICO ISTITUZIONALE PERCHE' EVERSIVE CONTRO IL BENE NAZIONALE.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.02.16 12:00| 
 |
Rispondi al commento

ot

tema:

quando uno pensa di contare qualcosa ed invece non conta un ...

svolgimento:

""“Immaginare oggi, dopo tutta la discussione che c’è stata sulle ‘unioni civili’, un accordo di governo in cui salta la ‘stepchild adoption’ è un errore, io sono contrario”. Roberto Speranza, a margine dell’Assemblea nazionale del Pd a Roma, così si schiera contro l’ipotesi di portare ad approvazione il Ddl Cirinnà con Ap (Ndc-Udc). “Bisogna andare in Senato ed avere il coraggio di difendere fino in fondo le nostre opinioni e di sfidare anche gli altri partiti, perché ora non ci si può più nascondere ed anche il M5S deve dire con chiarezza che cosa fa, non può più fare il doppio gioco. Il Ddl Cirinnà è già una mediazione – conclude Speranza – no ad altri stravolgimenti”""


http://tv.ilfattoquotidiano.it/2016/02/21/unioni-civili-speranza-pd-no-ad-accordo-con-ncd-con-stralcio-sperchild/483034/

:)

pabblo 26.02.16 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.02.16 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Xandrea, 23,19
concordo, diamo a Cesare quel che è di Cesare

Premesso che una qualsiasi mente è comunque pensante, non vedo alcun problema a riconoscere anche a Casaleggio una sua “mente pensante”.

Visto però che, nonostante il successivo Statuto, la Carta Costituente del M5S, denominata Non Statuto, è ancora in vigore,
tale Carta NON autorizza Cesare o Casaleggio a svolgere il Ruolo di “mente pensante del Movimento”.

- Allora il Movimento si deve decidere, o è carne o è pesce -

Se il M5S è effettivamente leaderless, allora ci vuole la Piattaforma uno vale uno, affinchè la mente collettiva della Rete possa effettivamente svolgere il suo Ruolo.

Se invece il M5S vuole affidarsi alla mente pensante di un leader,
modifica il Non Statuto e ci scrive:
a seguito del successivo Statuto, il Movimento 5S è un Partito.
Il Ruolo di governo e di indirizzo è riconosciuto a colui che si autoproclami capo/leader del Partito.

-Carne o pesce-, poi diamo alla carne quel che è della carne e al pesce quel che è del pesce, senza confondersi e pasticciare.

http://www.beppegrillo.it/2013/05/sinonimocontrar.html

Ciao :)

Daniela MiLuna Commentatore certificato 26.02.16 11:42| 
 |
Rispondi al commento

l'origine di questo problema scaturisce dalle "esigenze" della industrie medio piccole e grandi multinazionali sfruttano e devastano in nome del dio denaro, quando la politica tenta di imporre regole e normative la corrompono.

Lo Stato comprende numerose Istituzioni/Agenzie/Enti preposti al controllo delle emissioni inquinanti prodotti da diverse fonti e realtà produttive, ma in realtà nessuna di queste compie il proprio dovere perchè la politica che le controlla e gestisce fa in modo di non disturbare troppo gli interessi imprenditoriali che elargiscono denaro alle Fondazioni della partitocrazia.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.02.16 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Un giorno Tio si svegliò.
E, accendendo la tv, vide l'ennesima faccia di c..o che perorava i diritti dei migranti.
E pensò:
ma ai diritti degli italiani chi ci pensa?
Chi ne parla?
Chi fa qualcosa?
Pensò ai tanti, troppi figli d'Italia costretti ad emigrare in giro per il mondo per trovare uno straccio di lavoro dignitoso.
Pensò ai tanti, troppi sacrifici che fanno per mettersi qualche euro da parte.
Pensò ai loro sogni di tornare in Italia.
Una Italia diversa,
con il diritto al lavoro prima di tutto per gli italiani.
E non sottolavoro ma lavoro vero.
Pensò al diritto alla casa prima di tutto per gli italiani,
e non una baracca ma una casa vera.
Pensò al diritto alla pensione per gli italiani.
Pensò al diritto ad una vita più che dignitosa per gli italiani.
Il diritto ad una giustizia vera,
rivolta ai più deboli,
e non come adesso che protegge solo i potenti.
Pensò a quant'è bella l'Italia,
ed a quelli che vogliono distruggerla come, per esempio, nella terra dei fuochi.
Pensò che l'Italia viene ogni giorno stuprata, violentata, umiliata, vilipesa, ridotta in miseria da chi persegue solo i propri interessi.
Ma forse c'era una piccola speranza,
una luce fioca e debole ma con la forza del cuore, della giustizia, dell'egualianza, della solidarietà.
Si chiama movimento5stelle,
si chiama speranza,
si chiama fede.
E giurò di sostenerlo,
prevedendo che dovrà attraversare burrasche, tornado, e tante altre avversità.
Se anche lui fallirà,
al povero Tio non resterà che spegnersi in silenzio.

Giulio Cesare Calcagni, Roma Commentatore certificato 26.02.16 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sì vero tutto, ma adesso non demonizziamo il Veneto, perchè ++++ NON ESISTE ++++ una +++++ SOLA ++++ zona non inquinata.

Felice Troll 26.02.16 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il controllo della salute pubblica deve essere garantito da un organo centrale e responsabile, non ci si può fidare di raccomandati e corrotti nominati nelle nostre regioni, problema ormai noto a tutti. Questo Paese è da rifondare.

FrancoMas 26.02.16 11:03| 
 |
Rispondi al commento

si e nel Vicentino lo Stato sempre presente ha ordinato ai cittadini che abbiano pozzi, il cui censimento è già stato fatto, di fare le analisi a loro spese e di consegnarle agli organi di controllo per la mappatura dl problema. Secondo voi come agiscono le persone che già subissate da tasse e costi eccessivi dell'acqua semipubblica rischiano di vedersi chiudere per sempre una risorsa a proprie spese come è successo per l'amianto ?
Ci troviamo come al solito di fronte allo Stato cialtrone o alla cialtroneria di Stato ?

Giancarlo G., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.02.16 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Mi pareva che i Veneti avessero qualcosa di strano, sara' per questo che votano Lega.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.16 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Non è corretto definire tali sostanze cancerogene. Questo è un termine improprio. Esse compromettono il sistema immunitario che non è più in grado di difendersi dall'invasione di colonie fungine, quelle si, origine del cancro. (vedi Tullio Simoncini)

Boccucci Francesco 26.02.16 10:56| 
 |
Rispondi al commento

"Migranti"

La Grecia deve riportare i cosiddetti migranti indietro da dove sono partiti, per avere casa ,Schulmaterialien, sussidi per madre,padre disoccupati e in media 3 figli da mandare a scuola...arredamento Ikea , materassi nuovi ..ecc...dai Tedeschi e Svedesi che vanno a lavorare alle 6 di mattina in bici e sotto la pioggia. Li vedo dalla finestra di casa mia...Punto e a capo.

klaus k. Commentatore certificato 26.02.16 10:50| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1057732330957156&set=gm.476915115825487&type=3

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 26.02.16 10:32| 
 |
Rispondi al commento

ot

riflessioni sull'infinitesimale...

come lo scarabeo rinoceronte, è in grado di trasportare pesi 850 volte maggiori del proprio peso corporeo, così il partito dialfy è in grado di contare cento volte il suo risultato elettorale....

:)

come lo scarabeo rinoceronte, è in grado di trasportare pesi 850 volte maggiori del proprio peso corporeo, così il partito di alfy è in grado di contare cento volte il suo risultato elettorale....

:)

pabblo 26.02.16 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cooky Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori