Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il caso della RAI fascista al Parlamento Europeo #denunciamolaRAI

  • 7

New Twitter Gallery


intervento di Isabella Adinolfi, portavoce M5S Europeo, al Parlamento Europeo di Strasburgo

La Commissione europea ha accusato il governo polacco di attentare alla libertà dei media e al pluralismo.
Questo perché con la nuova legge il Ministero del Tesoro ha il potere di nominare e revocare i vertici delle aziende radiotelevisive pubbliche.
E allora perché la Commissione non accusa anche il governo italiano?
Forse la Commissione non sa che il premier si è attribuito il potere di scegliere e nominare l’amministratore delegato della RAI, inaugurando un sistema di televisione pubblica, tipico di un regime fascista.
Forse la Commissione non sa che in Italia i partiti scelgono i direttori di rete, dei telegiornali e i conduttori dei programmi politici e chi non è gradito viene cacciato, come capitò, tra i tanti, a Enzo Biagi con l’Editto Bulgaro.
Colleghi, ora sapete tutto. Non potete più tacere.
Noi del M5S pretendiamo che la Commissione intervenga in Italia come in Polonia. Ve lo ripeto: non potete tacere!


2 Feb 2016, 10:36 | Scrivi | Commenti (7) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 7


Tags: Adinolfi, M5S, parlamento europeo, RAI, rai fascista, Strasburgo

Commenti

 

Finalmente avete denunciato questa RAI di merda, fascista, che fa pagare un canone agli italiani per mantenere dei parassiti.

saverio battaglia 02.02.16 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Oggi al TG di LA7 ho sentito Fico parlare a Strasburgo. Ha parlato bene, bravo. Ma , Fico, fatti sentire più spesso. E non abbandonare l'idea di Freccero di riportare Grillo in TV. Ne avrebbe diritto.
Visto che ci sono, guarda se si può portare avanti questa proposta:spostare il programma di Iacona e Gabanelli in prima serata e quello di Fazio dalle 22.00 in poi. Il motivo è semplice: la trasmissione di Fazio serve a lanciare film, libri, CD.Iacona e Gabanelli istruiscono.

Gabriella . Commentatore certificato 02.02.16 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Credo sia necessario inserire in qualche modo nella Costituzione l'EDITORIA come quarto potere, al pari di quello Giudiziario, Legislativo e Esecutivo, con la sua indipendenza garantita e finanziata automaticamente.

pierpaolo welponer 02.02.16 19:32| 
 |
Rispondi al commento

di questa rai fascista non se ne può più
Tutti i giorni arrestano uno del PD e la rai cosa fa?
Omette la notizia Vergogna e bisogna pure pagare il canone ?Per me paga renzi e company

elena guerini, bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.02.16 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Perchè alla Rai, come a tutti gli altri media, è attribuita una importanza così grande ?
Perchè hanno il potere di plagiare le menti indirizzando le loro convinzioni.
Se ognuno di noi avesse una forte indipendenza di pensiero e un altrettanto senso critico, loro potrebbero starnazzare all'infinito ululando al vento e non avrebbero in alcun modo tutto il potere che hanno.

Beppe C. Commentatore certificato 02.02.16 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dati presi da:

http://www.lombardia5stelle.it/trattamento-economico-e-rendiconto/

Consigliere M5S Iolanda Nanni:

Da Luglio 2015

7997,77 euro - restituiti - 107 euro
8200 euro - restituiti - 401 euro
8154 euro - restituiti - 736 euro

secondo me e molti ha sbagliato forza politica, invece di restituire così
pochi soldi va a prenderti lo stipendio completo nel gruppo misto o nel Pd,
che ci stai facendo fare una pessima figura.

Fidati.

Paolo 02.02.16 11:20| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori