Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il governo accende otto nuovi inceneritori

  • 18

New Twitter Gallery

inceneritori_8.jpg

"Avete presente quando il Governo dice di preoccuparsi per la qualità dell'aria nelle nostre città? O quando commenta i dati di Legambiente sull'inquinamento? Ebbene, eccoli alla prova dei fatti. E' arrivata la conferma ufficiale: il governo vuole costruire otto nuovi inceneritori. E riaccendere anche quello di Roma.
Tenete conto che questo inceneritore di Roma è di proprietà di un privato che è accusato dalla Procura di essere il capo di un sodalizio criminale in grado di influenzare la pubblica amministrazione.

VIDEO Il governo accende nuovi inceneritori e ci riporta nel Medioevo

Secondo l'EU le priorità sono
1) prevenire la produzione di rifiuti inutili
2) recuperare materiali che possono essere riciclati.
Incenerire è una delle peggiori strade possibili, eppure il Ministro impone come strategici solo gli inceneritori ed è permissivo invece con le Regioni se non fanno prevenzione e recupero di materia.
Il Ministro con un decreto sottrae potere decisionale alle Regioni (alcune stanno battagliando) e lo fa con dati e presupposti sbagliati. Valuta che tutti i rifiuti indifferenziati vadano necessariamente inceneriti, non calcola dunque il possibile ulteriore recupero di materiale, e nemmeno la riduzione della produzione di rifiuti inutili.
Addirittura fissa il tetto massimo di rifiuti differenziati al 60% quando per legge è invece l'obiettivo minimo. Questa è una decisione politica che risponde alle lobby dei costruttori, i quali percepiscono aiuti di Stato per tenere quei forni accesi. Forni che per far lucro necessitano di tanti rifiuti per decenni. Noi del M5S lo sappiamo e lo diciamo da tempo. In tema di prevenzione anche grazie al M5S partirà la sperimentazione del vuoto a rendere. Ma non solo. Ci sono anche tante altre opportunità: creare dei distretti del riciclo, che purtroppo attualmente non ricevono gli incentivi che invece il governo dà agli inceneritori." M5S Parlamento

29 Feb 2016, 11:33 | Scrivi | Commenti (18) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 18


Tags: criminale, immondezza, inceneritori, M5S, MoVimento 5 Stelle, rifiuti, Roma

Commenti

 

Col solo bla bla bla continueranno a fare tutte le loro porcherie

Giovanni ., Siracusa Commentatore certificato 02.03.16 00:59| 
 |
Rispondi al commento

Quanti posti di lavoro si potrebbero creare girando verso un'economia "zero waste production", quali impatti potrebbero determinarsi a livello ecologico e ambientale? Come al solito prevale il peso delle lobby rispetto al bene collettivo? Contro i gruppi affaristici vedo una sola strada: Democrazia Diretta, una collettivita' informata sa prendere le giuste decisioni! In alto i cuori.

Roberto sabbatini 29.02.16 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Chi deve accontentare ??????

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.02.16 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Pizzarotti è solo un piddino infiltrato, quindi poco importa quello che fa o non fa.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 29.02.16 17:28| 
 |
Rispondi al commento

il "ministro "dell ambiante 1 altro poletti ...nullita assolute ..purtroppo sono al governo ...8 inceneritori per la salute ..alleluia

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.02.16 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma che bravo il peta-loso, così contribuisce al ricaldamento globale. A gennaio prossimo tutti al Mare....ma che mare, nu mare e mer..a, chino e munnezz' e petrol'.

john f. 29.02.16 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Sara' che gli inceneritori rientrano tra gli obiettivi della Conferenza di Parigi sul clima. Oppure e' la solita politica del Verdinoso di predicare bene e razzolare male.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.02.16 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Ricorderete certo di aver linciato Pizzarotti per non essere riuscito a bloccare quello di parma!

Vediamo ora cosa sarete capaci di fare voi, contro queste mafie potenti.

Rossi Giovanni, PR 29.02.16 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Ecco perchè PIZZAROTTI non ha potuto spegnere parma ! E comunque la sua differenziata è al 70%!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 29.02.16 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I religiosi sono soggetti pericolosissimi
Occorrono leggi x limitare questa gentaglia.
Il fatto di Mosca é così raccapricciante che l unico mezzo é l annientamento degli intolleranti
L unica intolleranza concessa deve essere verso gli intolleranti. Primi fra tutti i religiosi?
Chiese e moschee sono solo strumenti di sopraffazione di uomini inutili verso altri uomini falliti.
A morte la religione!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.02.16 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basterebbe cacciare subito a calci in culo amministrazioni e aziende che non riescono a raggiungere nemmeno il 75% di raccolta differenziata.

Premiare gli inefficienti con nuovi inceneritori (che fan rima con corruttori) significa schierarsi apertamente dalla parte del crimine oltre che della sporcizia e del degrado ambientale.

"La salute innanzi tutto", ma quando è ora di votare gli italici votano da maiali e non soddisfatti si tolgono tanto di cappello se passa per strada chi li avvelena.... insomma i tumori se li vanno proprio a cercare:
mal che si vuole non duole.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.02.16 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Da quando esiste M5S il governo fa quello che vuole.

pz 29.02.16 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANNA ALBA ....LA CANDIDATA PORTAVOCE ALLA CARICA DI SINDACO A FAVARA E' ANNA ALBA ,33 ANNI, AVOCATO, IMPEGNATA NEL SOCIALE, SPOSATA CON UN FIGLIO http://www.siciliaonpress.com/il-meet-up-di-favara-sceglie-la-candidata-portavoce-alla-carica-di-sindaco/

Vincenzo Lentini 29.02.16 12:51| 
 |
Rispondi al commento

dovete fermarli a tutti i costi. organizzate una rivolta contro questi soprusi. i cittadini hanno ancora un qualche potere decisionale per proteggere la loro salute? quando poi le cose vengono fatte solo per un guadagno personale dei politici e degli imprenditori e' veramente uno scandalo.
protestiamo, protestiamo, protestiamo. ditelo forte e chiaro in tutte le televisioni cosa stanno facendo.

forza cinque stelle e speriamo che vinciate a roma e magari anche a milano.

rosanna scarpa 29.02.16 12:43| 
 |
Rispondi al commento

oltre ad inquinare contribuiscono ad alzare la temperatura dell'atmosfera alterando il clima.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 29.02.16 12:09| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori