Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La #GreciaInFiamme verso la guerra civile

  • 139

New Twitter Gallery


La Grecia è sull'orlo della guerra civile alla vigilia della riforma delle pensioni e dell'aumento sproporzionato delle tasse agli agricoltori. Un breve resoconto di quello che sta accadendo nel silenzio dei media di regime italiani. Oggi Grecia. Domani?

intervento di M5S Europa

Non molto tempo fa, nel Paese col più alto debito pubblico d'Europa, Mario Monti affermava: "La Grecia è il più grande successo dell'Euro". Aveva ragione, perché la moneta unica sta svolgendo il compito per cui è stata creata, ovvero disintegrare gli Stati del Sud Europa annichilendo il loro welfare e di conseguenza ogni voce democratica che quest'ultimi possono esprimere. Archiviato il terzo programma di "aiuti" alla Grecia siglato tra i creditori e il Governo (democraticamente eletto per due volte) Tsipras, è iniziato un vero e proprio bagno di sangue per il popolo ellenico. Non ci volevano i grandi economisti della televisione italiana per scoprirlo. Come vi avevamo anticipato, l'ultimo memorandum più di un accordo sembra un necrologio.

LA PRIMA DEAD-LINE E LE PENSIONI
Oggi ci avviciniamo alla prima grossa dead-line: a luglio scadranno i circa due miliardi di Euro di bond proprietà della BCE di Mario Draghi. Gli ingranaggi della Troika iniziano quindi a mettersi in movimento e la cinghia, da qualche parte, deve essere ulteriormente stretta. La presunta disputa che ha portato agli odierni disordini - in realtà è già tutto ben stabilito ai piani alti - riguarda la chiusura della review sulle riforme implementate da Tsipras per il rilascio di ulteriori "fondi di galleggiamento". Uno dei nodi della discordia parla di riforma delle pensioni: i criminali della Troika vorrebbero tagliare tutte le pensioni che, al lordo, superano i 1500 Euro mensili. Una follia totale.

GLI AGRICOLTORI E GLI ESPROPRI
Alla follia sulle pensioni si unisce l'attacco agli agricoltori, che contribuiscono per il 4% al PIL ellenico e quasi al 13% della forza lavoro. A loro è stato riservato un trattamento speciale: qualche anno fa pagavano tasse al 6%. Poi si è passati al 13% e presto si arriverà al 23%, quasi il quadruplo. Ma non finisce qui, perché allo svuotamento di tasche contribuiscono anche le accise su fertilizzanti, sementi e carburanti. Il piano è piuttosto semplice: ridurre allo stremo il settore equivale ad espropriare il popolo greco delle proprie terre, che passerebbero in mano al settore bancario. La Troika, infatti, è intenzionata a radere al suolo circa il 50% delle proprietà private dei cittadini greci (anche di quelli che stanno faticando per pagare un mutuo) pur di calmierare il problema del debito. Di questi, il 18% - già oggi - non può curare l'alimentazione dei propri figli in modo adeguato, acquistando (ad esempio) carne rossa, pollo o pesce. Una percentuale raddoppiata rispetto a qualche anno fa che si unisce ad un altro numero spaventoso (di cui vi avevamo già parlato qui): oltre 775 mila bambini ellenici sono a rischio povertà, ovvero il 40,5% del totale. Nel 2011 la percentuale era del 23,7%.

LA GUERRA CIVILE ALLE PORTE
Stiamo lentamente e inevitabilmente arrivando alla guerra civile. Un crescendo di eventi ad uso e consumo della Troika, che punta a destabilizzare gli Stati membri così da renderli più dolci da controllare, derubare e spremere. Questa strategia venne palesata sempre da quel grande statista di Mario Monti, che solo qualche anno fa affermò: "Le forti crisi e le pressioni psicologiche correlate servono per far accettare ai popoli e ai Governi cessioni di sovranità". Ed è esattamente quello che sta accadendo oggi: mercati in contrazione; rallentamento dell'economia globale; crisi delle banche; crisi degli emergenti; possibile Brexit; possibile Grexit; problema immigrazione; guerra in Siria e in Libia alle porte. Gli eurocrati sfrutteranno la crisi per avere un forte mandato dettato dalla pressione psicologica, così da chiudere l'unione bancaria e lanciare nel 2017 la revisione dei trattati. L'obbiettivo (nemmeno troppo mascherato) è incastrarci in una "super Eurozona" germano-centrica basata sul rigore, con un super ministro delle finanze unico, che parlerà secondo il volere tedesco e che promuoverà direttamente le politiche dettate dal patto di stabilità e dal Fiscal Compact. In questo sistema si imporranno aggiustamenti fiscali e legislativi dettati a tavolino da Bruxelles e Francoforte sui paesi dell'area Euro, accelerando la spartizione strategica del mercato, già in atto da parte dei grandi detentori di capitale.

L'ITALIA NON È COSÌ LONTANA
Il Bel Paese è il prossimo che finirà sulla graticola della Troika se le cose non cambieranno. L'attacco alle pensioni di reversibilità è quanto di più infame ci si potesse immaginare dal Governo del Bomba. Sottrarre la retribuzione al coniuge che rimane in vita è una misura che non avrebbe immaginato nemmeno un branco di avvoltoi. Il Governo vorrebbe combattere la povertà uccidendo le vedove e i loro diritti previdenziali. Sembra di essere all'interno di Matrix, quando il governo delle macchine liquefaceva i morti per nutrire i vivi. È tutta qui la politica economica di Palazzo Chigi: salvare i banchieri e fare deficit senza tagliare gli sprechi. Siamo ancora a galla solo perché le tasche degli italiani che si stanno svuotando fanno da contrappeso.


16 Feb 2016, 10:32 | Scrivi | Commenti (139) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 139


Tags: agricoltori, banche, BCE, Draghi, governo, Grecia, Italia, M5S Europa, pd, pensioni, Renzi, troika

Commenti

 

>>>Non siete chiari..Vi barcamenate tra si EU e no euro ..come se si potesse scegliere tra le due....Se si e' nella EU si deve accettare anche l euro..non e' piu' possibile fare la scelta che fece l Inghilterra..Ormai si e' dentro ... o si rimane o si esce..non ci sono altre possibilita'. ..e questo lo sapete benissimo anche voi..Non prendete in giro la gente..le menzogne poi le pagherete al momento della verita'!!

Incasnero 11.07.16 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

premetto che sono di Sondrio ho consigliato a Virginia di fare a Roma anche solo 2 km di strada e regalarla con la rinuncia dei rimborsi elettorali naturalmente con tanto di scritta

Flavio De peverelli 06.07.16 16:14| 
 |
Rispondi al commento

È ora di andare al governo e cambiare tutto prima che sia troppo tardi, se no dobbiamo uscire dall'europa e cacciare questo governo

undefined 04.07.16 21:54| 
 |
Rispondi al commento

la rivolta o la rivoluzione non è altro che il proseguimento della politica che latitane ed incapace di gestire un popolo viene scavalcata in maniera brutale e disorganizzata dal popolo. la storia si ripete, non pagheranno i politici ma il popolo !

mario d., orbetello Commentatore certificato 15.03.16 07:59| 
 |
Rispondi al commento

I discorsi sono esauriti, bisogna prendere i bastoni e basta. Dobbiamo andare in milioni sotto Montecitorio, stare li giorno e notte, non dovranno più uscire facciamoli cag..e sotto. Per me questo è l'unico modo per cacciarli e riprenderci il paese.

bruno r., tivoli Commentatore certificato 07.03.16 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Un popolo affamato fa larivoluzione.Anche gli Usa sta avviandosi verso la social democrazia. Questi neo capitalisti non hanno niente a che fare col capitalismo. Sono dei semplici ladri. Lo stesso vale per Adolfo,Benito,Giuseppe , che niente avevono a che fare con il socialismo., furono dei semplici dittatori criminali.

Savio1 18.02.16 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Hanno iniziato a parlare delle pensioni d'oro... e hanno finito per castigare anche quelle di 2000 euro netti al mese. Adesso stanno trattando le pensioni di reversibilità. Tra coniugi bisognerà valutare se conviene morire insieme, così da evitare una vecchiaia in povertà.

fernando cannavacciuolo 17.02.16 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Il "piano" è talmente evidente da accecare.

Si vuole riportare "le cose" come stavano una volta,cioè: pochi ricchi che possono dettare legge e arricchirsi(sempre di più) spremendo la massa. Un vecchio copione della storia che ritorna e, il vederla cosi, non può essere bollato da :sei un comunista.Questo è realismo nudo e crudo. La verità è questa:la politica economica europea(ma non solo) è distruttiva per i più. Il paradosso-poi- è che contemporaneamente invocano la ripresa dei consumi.Quali??'

antonia cerimbelli 17.02.16 17:52| 
 |
Rispondi al commento

#FUORIDALLEURO

E

#TUTTIACASA !!!!!

M5Stelle

Unica Possibilità Di Cambiamento

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.02.16 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Chi a visto il Mentana pensiero? Il giornalismo è finito con la Grecia in rivolta. Restano solo i finanziamenti ai partiti e ai media. A tutti i settori viene decurtato l'investimento tranne alla Rai e ai Giornali. Gente del PD e della NATO, siate maledetti.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.02.16 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Può darsi che sia tutto vero, però evitiamo di scrivere titoli sensazionalistici e immagini che appartengono ad altri eventi. Questo, se non altro, per la credibilità di chi scrive. Altrimenti qualche dubbio me lo faccio venire.

Michele Troìa 17.02.16 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto ciò grazie a quel paese parassita chiamato Germania. Ha creato la sua ricchezza sulla pelle dei paesi del sud Europa;questa è una finta UE.

alessandro fossati Commentatore certificato 16.02.16 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La moneta unica europea ha messo in evidenza la debolezza del sistema economico produttivo italiano e l insostenibilità della allegra gestione del denaro pubblico.E già mortificante aver assistito alla scomparsa della classe media italiana per poter abituarsi alla idea di una guerra civile italiota.EURO SARA SEMPRE SINONIMO DI AUSTERITÀ .Alla classe dirigente presente e futura il compito di trovare una via d uscita.IL REFERENDUM SULL AUSTERITÀ SVOLTOSI IN GRECIA HA DA INSEGNARCI PUR QUALCOSA

salvatore moretti 16.02.16 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Quando il popolo smetterà di sperare sparerà, così ad avere paura saranno i leviatani della Commissione Europea e quelli in livrea d'italia. I Romanov, Luigi XVI e la signora Brioche ne sanno qualcosa. Anche ai superstiti, questa volta, saranno sequestrati beni e vita, affinché se lo ricordino i politici potenzialmente ladri.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.02.16 18:30| 
 |
Rispondi al commento

La cosa sconcertante è che il governo PD opera in aperto disaccordo con i suoi stessi esperti nominati, come Cesare Damiano, che stamattina dissente in tv vs le "voci" del governo sul taglio delle pensioni di reversibilità, chiarendo che il famoso 15% (eccessivo) di pensioni vs PIL indicato da UE su Italia non in linea, è perfettamente in media UE se si sottraggono le tasse (più alte) pagate dai pensionati Italiani. La rivolta in Grecia è già in atto anche perché il sindacato di polizia, la Poasy, annuncia che “…non obbedirà agli ordini del Governo ma si riserva di far scattare subito il mandato d’arresto immediato per componenti di Commissione Europea e BCE che si troveranno sul suolo greco per il reato di ricatto, istigazione multipla a reato contro lo statuto nazionale … violazione ed offesa della sovranita’ popolare mirata al bene comune del popolo greco”
http://laveritadininconaco.altervista.org/grecia-il-popolo-e-in-rivoltala-polizia-non-obbedira-piu-agli-ordini-del-governo/

Stefano di Stasio 16.02.16 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i greci sono più idioti degli italioti perché prima si sono messi nella merda con le loro mani dando potere ai comunisti omologhi di renzye e poi per risolvere il problema hanno rivotato comunisti.... più idioti di così si muore.

voglio vedere se continueranno ancora a votare comunista hehehehehehheh!

ma anche i francesi sono idioti ... prima sacosìsarcosà fa scoppiare la gurerra in libia con tutto quello che ha comportato... successivamente arriva il terrorismo in francia e quegli idioti di francesi si rifugiano verso sarcosìsarcosà di nuovo .... hahahahahahah

gnurant! 16.02.16 17:46| 
 |
Rispondi al commento


"Enough is enough"
(Quando è troppo, è troppo...)

"Questa farsa debilitante è andata avanti abbastanza a lungo; è il momento per la Grecia di riprendere il controllo sul suo destino economico". (Daily Telegraph).


L'Ingresi, ce vedono mejo de noi.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.16 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Consentitemi di spezzare una lancia in favore dei " perfidi eurocrati " se non altro perche' in altri tempi ho rischiato di farne parte, avendo superato la selezione per funzionario europeo. Le migliaia di funzionari che lavorano presso la Commissione sono tutti pieni di lauree, di masters e di esperienza, tutte cose che in genere i politici che sono mandati a Bruxelles non hanno. I funzionari costituiscono la macchina che fa funzionare le Istituzioni europee che infatti funzionano benissimo. Perche' il problema dell'Europa non e' la macchina ma il volante, chi cioe' ha la guida della macchina. E da molti anni, lo sappiamo bene, la macchina la guida la cancelliera Merkel assieme ai suoi amici di partito o di orientamento politico. Finora nessuno e' riuscito ad intaccare il potere della Merkel, neppure il "socialista" Hollande che pure avrebbe potuto invece di fare la parte del valet de chambre. Ne' alcun risultato potra' avere l'azione scomposta, isolata e velleitaria del nostro Bomba. L'Europa potra' cambiare le sue politiche solo se si riuscira' a cambiarne la guida con una azione politica concertata a livello di forze politiche e di Paesi che producano un diverso progetto politico. Non e' facile ma e' possibile. In ogni caso vale la pena provarci, la salmeria ( burocrazia) seguira'.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.16 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Il futuro dell'Italia...

è solo il M5S*****

mi unisco al popolo greco ma siamo all'interno di una vera e propria GUERRA ECONOMICA senza precedenti per disgregare le SOVRANITA' di alcune nazioni

la vostra/nostra unica speranza è nel ritorno alla moneta nazionale e se l'Europa non lo accetterà solamente l'USCITA dall'Euro potrà far risorgere i Paesi

Roberto C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.02.16 16:17| 
 |
Rispondi al commento

"LA GUERRA CIVILE ALLE PORTE
Stiamo lentamente e inevitabilmente arrivando alla guerra civile." [...] L'ITALIA NON È COSÌ LONTANA
Il Bel Paese è il prossimo che finirà sulla graticola della Troika se le cose non cambieranno."


Un giorno non molto lontano, le persone incensurate ed equilibrate, si ricorderanno cosa consigliavo loro, anni fa, di comperare legalmente; vi ricordere, eccome se vi ricorderete!
Forse sarà tardi per molti, ma va bene così.


Peace, peace... Love, love

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.02.16 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Quando la Grecia ha avuto bisogno, i nostri governati gli hanno voltato le spalle per schiacciare l'occhio alla Crucca.
Sarebbe stato tanto difficile cecvare di fare "ASSE" con la Grecia, la Spagna, il Portogallo ecc. ed andare a far sentire la propria voce?.
Invece qualcuno ha scelto (per noi) di fare supinamente i sorrisetti per cercare di avere qualche briciola proveniente dalla loro succulenta tavola imbandita, ed invece tra un pò avremo solamente il pane bruciato.
In che mani...... purtroppo!

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato 16.02.16 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marioooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo !!

a Marioooooooooooooooooo !!!

Li quarte d'ora sonano
a uno, a ddoje, a tre
Ma io che bbuò durmì !

PS auguroni al Signor Franco e

FORZA al MoVimento


è così, è triste e riempie di rabbia ma è così

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.02.16 15:59| 
 |
Rispondi al commento

MALEDETTI INFAMI! Vedremo se in parlamento i cosiddetti PD dissenzienti, voteranno anche questo emendamento sulle pensioni di reversibilità, lurido quanto chi l'ha pensato, o una volta tanto avranno vergogna di loro stessi.

PIPPO 16.02.16 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Taverna: "C'è un complotto per farci vincere a Roma. Vogliono mandare noi in Campidoglio per farci fare brutta figura"

http://alturl.com/yaxkf

pz 16.02.16 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Non uscire dall’Euro, ma BASTA EURO, non Grexit o Brexit, ma MENO EUROPA PER TUTTI!

La battaglia non deve essere solo greca o italiana, ma di tutti popoli europei per riappropriarsi della loro sovranità! Dobbiamo coinvolgere anche i tedeschi, che sono stanchi di farsi distruggere il risparmio dagli interessi negativi e farsi invadere il paese da milioni di immigrati, ma tornerebbero volentieri al marco.

La riforma dei trattati deve essere l’occasione per ABOLIRE LA UE e TORNARE ALLA CEE, altro che ulteriore cessione di sovranità! La sovranità deve tornare ai popoli ed essere sottratta alle oligarchie sovranazionali prive di controllo. ABOLIRE LA BCE e TORNARE A BANCHE CENTRALI CHE RISPONDANO AGLI INTERESSI NAZIONALI E NON ALLA FINANZA INTERNAZIONALE. Dobbiamo far capire a tutti i popoli europei che l’economia si gestisce meglio su base nazionale, che i singoli stati devono avere la forza per opporre i loro interessi a quelli della finanza internazionale. L’Europa può funzionare solo come una rete di rapporti tra stati sovrani, la centralizzazione è un fallimento, tra l’altro LA BATTAGLIA TRA UE E NON-UE sta creando solo tensioni geopolitiche nell’est dell’Europa. Gli stati europei dovrebbero essere liberi di giocare a livello globale, fuori dalla gabbia della UE. RISPARMIARE SUI TRASFERIMENTI ALLA UE significherebbe mettere in circolazione enormi risorse nelle singole nazioni. Contrariamente alla propaganda europeista, la UE non ha portato miglioramenti concreti alla vita dei popoli europei: se da un giorno all’altro scomparisse, nessuno la rimpiangerebbe.

VIVA IL RISORGIMENTO DEI POPOLI EUROPEI CONTRO LA TIRANNIA DELL’IMPERO UE!

Renato O., Venezia Commentatore certificato 16.02.16 14:58| 
 |
Rispondi al commento

@ oreste m.

al post giu' de sotto ho scritto criptato (municipio a ore 11)... sinno' me dicheno che faccio pubblicita'....

se,se, Municipio 14 giusto...........

ciao

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 16.02.16 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggere queste notizie sale ancora di più la rabbia verso questi assassini, ma anche verso chi continua a tenere a bada la popolazione con la ridicola predica di stare buoni, niente violenza. Lo vogliamo capire o no che con gli orsi non serve la gentilezza? Lo vogliamo capire che questa nostra cortesia permette a questi sciacalli di schiacciarci senza correre rischi? Questo atteggiamento rassegnato è solo un triste lassismo che ci porterà a fare la fine della rana bollita. Cos’è quella che questi parassiti usano nei nostri confronti se non violenza? Secondo i buonisti la violenza dovrebbe essere solo a senso unico? Finiamola: se i partigiani si fossero comportati come stiamo facendo noi, saremmo ancora prigionieri dei nazisti! Cos’altro dovranno ancora farci questi criminali prima di mandarli affanculo e uscire da questo campo di concentramento che chiamano “Unione Europea”?
Permettere alle banche mondiali di rastrellare tutte le ricchezze lasciando a bocca asciutta chi le produce, è un assassinio che non possiamo accettare. Non è più sopportabile che su questo pianeta debbano ancora esistere sfruttatori e sfruttati, gli sfruttatori vanno sterminati perché indegni di vivere: chi uccide delle belve feroci che minacciano la vita degli esseri umani, non è un assassino ma un eroe, perché queste belve uccidono per fame e stenti migliaia di esseri umani ogni giorno e ricambiarli con la stessa moneta, è la cosa più misericordiosa che un uomo possa fare!
Che caxxo se ne devono fare di queste montagne di miliardi che non riuscirebbero a consumare neppure vivessero mille anni e far morire, per questa sozza ingordigia, migliaia di bambini, uomini, donne identici a queste chiaviche disumane, a i loro figli, alle loro mogli e ai loro genitori. Purtroppo non possiamo sperare in un intervento divino, dobbiamo essere noi a trovare il modo di cancellarli dalla faccia della Terra.


La Grecia ha operato sprechi e sperperi e privilegi e diritti acquisiti insostenibili e parassitismi di tutti i tipi. E cosi' anche l'Italia. Hanno continuato e continuano a stratassare i produttivi e ad aumentare il debito pubblico ESCLUSIVAMENTE per continuare ad aumentare il numero dei parassiti e le loro remunerazioni. In ogni caso bisogna togliersi dalla testa che stampare moneta propria possa essere una soluzione. Se una nazione produce 10 mele, puo' stampare tutte le monete che vuole, ma sempre 10 mele devono dividersi i suoi cittadini.
O si TOGLIE ai PARASSITI per lasciare ai PRODUTTIVI oppure...chi intende continuare a togliere ai produttivi per continuare a beneficiare i parassiti, puo' stampare quello che vuole, ma il baratro sara' inevitabile.
Naturalmente, con la benedizione dei vari PARASSITI docenti e consulenti “ economici “ statali. Tutti a NON lavorare per il loro stipendio statale ed a “beneficiarsi” di “consulenze e conferenze” ancora, pagliaccescamente strapagate da Entucoli statali.

tomi sonvene Commentatore certificato 16.02.16 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre urla, sempre previsioni catastrofiche.
Nessuno voterà M5S per queste grida e semmai aveste ragione penserebbero che menate gramo.
Pensate alle cose italiane dove di rogne ne abbiamo da vendere e soprattutto parlatene con toni moderati, sia in questo blog sia nelle piazze, mi riferisco a Grillo.
Non avete notato forse che il bomba spara frottole?
Però lo fa con buone maniere.
Le buone maniere portano voti, si ascolta volentieri chi non sbraita.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 16.02.16 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I greci meritano pienamente il loro destino di fame e miseria esattamente come tutti gli europeisti che fingono di non sapere nemmeno le più elementari nozioni di economia:
voti partiti pro euro? e allora pedala!

Nella legge della giungla non vince solo il più forte ma anche il più determinato e furbo e gli euronazisti sono molto più determinati e furbi del popolino ellenico, fessacchiotti che ancora testardamente insistono a usare una moneta straniera e a sottostare a tutti i dictat dell'europa.

I greci dovrebbero bruciare in piazza i loro politici truffatori invece di votarli per poi far fiaccolate pacifiche, e uscire subito dall'euro e dall'europa, non hanno altra scelta che quello o diventare paese del terzo mondo.

Stesso discorso per l'Italia ma con ritardo di qualche anno (da noi preparano i fallimenti bancari per rapinarci più agevolmente, le piccole banche fallite sono solo la prova generale brillantemente superata senza provocare le giuste impiccagioni e quindi si va avanti).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.02.16 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Tsipras...della serie : come delegittimare il volere di un popolo, mediante referendum effetto "coriandoli".
Grande intuizione.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 16.02.16 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Con le pezze al q.lo, tsipras è andato a rapporto. È tornato social-democratico, con la grana e un programma fatto di sangue e m.da.
Lo ha sottoposto al giudizio e il pubblico ha detto ok al sangue e m.da. cosa pensavano i greci? Che aumentasse il tzaziki e l'origano?
Mi sfugge qualcosa?

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 16.02.16 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME PRIMA,PIU' DI PRIMA

Cosa è cambiato da quel giorno memorabile del referendum approvato dai cittadini ellenici conto gli accordi capestro che la Troika esigeva dalla nazione?
Oggi tutto è peggiorato e non solo è stata messa in discussione la sovranità popolare dei Greci ma il popolo è stato letteralmente punito con rastrellamenti economici per aver osato contraddire la dottrina dei banchieri di questa Europa senza ne cuore ne cervello.
Senza cuore perchè i Greci sono stati trattati come degli appestati e senza cervello perchè nessuna nazione della fatidica UE ha messo in conto che quello che avveniva in Grecia un giorno sarebbe potuto accadere ad una di loro.
Ed ora come allora l'Europa germanocentrica non vede l'ora di poter affermare nei confronti di Renzi "ce lo siamo tolto dai coglioni" così come fece il premieretto italico nei confronti dell'allora ministro Varoufakis.
Perchè se è vero che la Grecia allora non aveva nessuna possibilità di poter ripagare il suo debito,l'Italia si avvia sulla stessa strada con un pil che cresce solo con la propaganda governativa e un deficit che avanza come i panzer tedeschi durante l'invasione nazista.
Ma se di Grecia non bisogna parlare,anche gli ammonimenti a Lisbona da parte della commissione europea che si sta allontanando dalla "retta via" bisogna solo bisbigliarli facendo poi finta di confondere pigs con piigs per nascondere il fatto che Renzi è comunque il capo di un suino dell'Europa periferica.
E che dire dell'Ungheria più volte tacciata di essere fautrice dei muri divisori ma che sfoggia un pil del 3% da fare invidia a tutti i "draghi" del mondo avendo però ripulito i deficit delle sue banche con soldi pubblici come ha fatto la Deutsche Bank,privilegio non concesso alla porcilaia sud europea.
Che senso ha allora questa UE capace solo di rimanere inerme di fronte al collasso dei popoli e alle macerie delle guerre la cui unica occupazione è quella di accumulare i soldi nascosti nei materassi dei banchieri centrali?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 16.02.16 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Perché votate la cirinna'? Non mi sembra una grande priorità visto il momento,mandarli a casa no?

Renato Quinto 16.02.16 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Ritornando dall'Argentina,senza scalo ,potrà fermarsi anche in Grecia?
Anche perchè oggi in Sicilia gli hanno messo sotto accusa anche Crocetta....eppure
Il detto popolare “una faccia, una razza” accomuna greci e italiani evidenziando le similarità tra i due popoli ed anche se l’associazione più appropriata sarebbe, probabilmente, tra i Greci e gli abitanti della Magna Grecia, quel sud d’Italia che con la Grecia scambiò saperi e cultura, le origini di questa frase sono tutt’ora incerte.
...sarà bene avvisarlo che ormai le condizioni dei due paesi sono cambiate,al momento,ma siamo sempre pronti a diventare come i Greci...stessa faccia stessa tasca!
O no?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.02.16 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo, FUORI DALL'EURO!!!!!!!!!!
Sovranità monetaria, sovranità e basta, alleanze con tutti i Paesi che approvano o che sono/saranno, prima o poi, nelle medesime condizioni.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 16.02.16 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Non ci bastava la mafia nazionale, ora dobbiamo fare i conti con quella europea. L'idea d'Europa è una gran cagata perché nutre unicamente gli interessi finanziari di pochi, se l'Italia avesse i marroni potrebbe fare proseliti tra gli scontenti di un sistema d'unione fallito, invece adesso siamo solo carne da macello. Se le cose non cambiano in fretta siamo fregati e chi si salverà dal disastro saranno i soliti maneggioni, il Bomba compreso.

FrancoMas 16.02.16 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Magistratura ad orologeria?

Dopo il boom di consensi di ierisera di Salvino in TV ecco che ma magistratura parte con l'arresto di un noto esponente leghista piemontese.
Peccato che gli italiani ne hanno i coglioni pieni di questa magistratura ad orologeria compresi i poliziotti che i coglioni gli stanno scoppiando!


Care America , Inghilterra e Francia come vanno le esportazioni di democrazia ? E la ricerca delle armi di distruzione di massa come va ? Le avete trovate ? E come va con quel cattivone di Assad che si permetteva di governare la Siria da dittatore anche se la maggioranza del Paese lo voleva al governo ? Molti iracheni , libici e siriani vi sono grati per il vostro generoso interessamento , prima di tutti gli impresari di pompe funebri e i venditori di bare .

vincenzodigiorgio 16.02.16 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere, se lecito dimandare, cos'hanno intenzione di fare i portavoce 5 stelle per impedire questo obrorio sulla pensione di reversibilità. Mi permetto di suggerire, oltre a ostruzionismo e insulti a gò gò, anche qualcosa di più efficacie, come per esempio richiedere l'intervento delle forze armate USA per radere al suolo un parlamento inutile e indecente. Ci sarebbe da ricordare al Bomba che noi italiani siamo proprietà americana, non sua o della UE, anche se vuol fà l'americano co' l'erfors uàn

Usa a gò gò 16.02.16 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro epilogo in anteprima SE non cambiamo drasticamente la rotta.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 16.02.16 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Non fatelo anche Voi ma io ormai credo a tutto quello che deriva dalle informazioni del m5stelle. Sarà sbagliato essere creduloni, in questo però mi sento di non sbagliare.
Ovviamente babbo Natale e la Befana non esistono, anche se a 9 anni mi ha deluso mia madre per avermi raccontato bugie e sopratutto perchè fino ad allora ci credevo. Ho perso un po di poesia anche se ho guadagnato una verità.

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.16 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Il clero messicano corrotto accompagna il Papa "a sua insaputa"

Crea ripulsione a molti la presenza al fianco del Pontefice del Cardinale Norberto Rivera, arcivescovo di Città del Messico e da 20 anni denunciato presso la Santa Sede dalle vittime di abusi sessuali per avere 'coperto' preti pedofili

************

Chissà se Antonio Socci ha un po' di ragione!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 16.02.16 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
una cosa sola c'è da fare, via dall'euro, se fosse europa sarebbe bello, cioè europa vuol dire stato europa, con tutto eguale, dalle pensioni e all'assistenza ecc, ma così non vale la pena siamo limoni che stanno spremendo

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.02.16 13:18| 
 |
Rispondi al commento

"Vendola avrà presto un figlio"

L'ex governatore della Puglia e il compagno Eddy Testa sarebbero in America. Il bebè dovrebbe nascere nelle prossime settimane

"La nascita del piccolo - fanno sapere gli amici più stretti di Vendola - potrebbe verificarsi perfino nel giro di un paio di settimane". In questi giorni l'ex governatore e il compagno Eddy Testa si troverebbero, infatti, in America. Qualcuno parla della California, altri del Canada. In entrambi gli Stati la maternità surrogata è perfettamente legale. "Nessuno conosce il sesso del futuro nascituro e comunque nessuno intende parlare apertamente della vicenda - scrive Repubblica - ma avvertono che qualunque sarà il colore del fiocco, azzurro o rosa, Nichi e Ed avrebbero l'intenzione di rimanere all'estero almeno per due-tre anni, al riparo da occhi indiscreti". L'obiettivo è di evitare che il bebè finisca nel mirino dei paparazzi e che le foto vengano sbattute su quotidiani o settimanali.

***************

Certo che il compagno Nicky può rimanere 2 o 3 anni all'estero, non è mica un esodato, un cassintegrato o un disoccupato!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 16.02.16 13:17| 
 |
Rispondi al commento

L'allarme del consigliere della Merkel: "Il bail in sul debito sovrano mette l'Italia a rischio bancarotta"

Il piano tedesco di imporre haircuts ai detentori di titoli di Stato rischia di innescare una spirale di crisi i cui effetti sarebbero imprevedibili: "Per Italia, Spagna e Portogallo sarebbe meglio avere una moneta nazionale"

http://www.ilgiornale.it/news/economia/allarme-consigliere-merkel-bail-debito-sovrano-mette-litalia-1225675.html

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 16.02.16 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Dai salotti di ottoemmezzo miss ca otto intervista i monti e i mieli che dall'alto della loro età discettano e danno consigli al piemer che nel frattempo avendo vinto la lotteria fa il giro del mondo gonfio come un gallo cedrone in pieno corteggiamento abbuffa i poveri argentini di balle e tronfierie varie.....dicendo anche che se vincerà le elezioni nel 2018 sarà il suo ultimo mandato.....ma lui ha gia vinto con e..stai sereno e puo essere chiamato premier ...mamma guarda dove sono arrivatoooooo!!!!!e come mi divertoooo!!!come direbbero dove si trova adesso..UNA CARA SIN VERGUENZA......una faccia senza vergogna(letteralmente)
Sparaballeeeeee!!!!

Armalapace 16.02.16 13:11| 
 |
Rispondi al commento

La Grecia alla guerra civile? E Tzipras?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 16.02.16 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Un legaiolo al "gabbio" !!!!
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 16.02.16 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Che Dio stramaledica i banchieri e i loro tirapiedi politici.

Luca S., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.02.16 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E pensare che ieri sera la nostra TV, serva dell'UE ,stava a dì...."i Greci se son 'ncazzati pe' i centri d' accoglienza"!
Evvaiiiii!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.02.16 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Il destino della Grecia è anche il nostro , della Spagna e Portogallo : il sudeuropa . L'alta finanza che governa gli Stati Uniti colpisce il nemico la dove è più debole per evitare il formarsi una vera Unione Europea che balzerebbe al primo posto come potenza economico-militare ! Da Bretton Woods a oggi l'Europa è stata al centro delle attenzioni di Wall-Street per impedire che divenisse troppo forte e solo la contrapposizione americana con l'Urss ha impedito che la si destabilizzasse prima , caduto il muro sono iniziate le manovre per farlo senza rischi . Pensare che renzi , napolitano , dalema e company siano dei cattivi governanti è un errore , non saranno delle cime ma qualcosa di politica ne sanno e se governano male e scorrettamente lo fanno per mantenere le poltrone ubbidendo ciecamente agli ordini che arrivano d'oltreoceano dai veri padroni del mondo . Anche un bambino capirebbe che chiedere sacrifici al popolo e non toccare i privilegiati da centomila euro al mese è un' ingiustizia palese come lo è imporre le arance marocchine e l'olio tunisino . Credere che al pd interessi la sorte dei profughi e dei clandestini è di una ingenuità disarmante ! Lo fanno perchè così vuole l'America per destabilizzarci il più possibile , a loro , ai piani alti della pseudo sinistra italiana non importa nulla della sorte degli italiani , figurarsi di quella dei clandestini ! Vedono solo il potere , vedere tutti ( i lecchini ) che si inchinano e li trattano con deferenza , poter andare la dove si decidono i destini del mondo e dare del tu ad altre marionette che , come loro , ubbidiscono ai padroni americani !


Un piccolo aforisma di Sykorsky per aiutare gli eterni scontenti QUA SOPRA.

Per tutti coloro che amano le rivoluzioni con il sangue e che vorrebbero il Movimento quale avanguardia delle nuove masse proletarie, operaie, impiegatizie e imprenditoriali del mondo unite.

" Secondo le leggi della fisica, il calabrone, per la sua conformazione aerodinamica, non può volare. Ma lui non lo sa e vola lo stesso "

A buon intenditor poche parole ... ^_^

P.S.: il Movimento 5 Stelle, nonostante dormienti, dissenzienti, criticoni, insoiddisfatti e quant'altro...VOLA LO STESSO. ^_^

Fra cacchio da velletri 16.02.16 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCOMMETTIAMO CHE?

SCOMMETTIAMO CHE, INVECE, NON SUCCEDERA' PROPRIO UN BEL NULLA?
SICURAMENTE NON IN ITALIA, DOVE, A MIO MODESTO AVVISO, SOLO UNA PARTE DEI CITTADINI HA PRESO COSCIENZA ATTIVA DI QUANTO CATTIVI GOVERNANTI ABBIANO SOTTRATTO FETTE DI BENESSERE, PRESENTE E FUTURO.
SE TAGLIANO O ELIMINANO ANCHE LE PENSIONI DI REVERSIBILITA', COSA VOLETE CHE SUCCEDA?
I SOLITI IDIOTI ANESTETIZZATI RIVOTERANNO PER I SOLITI FARABUTTI!
E I SOLITI FARABUTTI PERPETRERANNO LE SOLITE PORCHERIE!
MOLTI NOSTRI CONNAZIONALI, PURTROPPO, NON SONO ANCORA CULTURALMENTE E INTELLETTUALMENTE MATURI PER UNA PIENA COSCIENZA INDIVIDUALE.
E AVANTI COSI'...

VIVA L' ITALIA!

ANTONINO CRISCUOLO, TORINO Commentatore certificato 16.02.16 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Daje,daje ! u frate u cacchiu !
pigghhia la fioccina,accidilo accidilo
ddaiiiiiiiii !!!


SUBITO NELLE PIAZZE COME IN GRECIA!!!!!!!!!!!!!

O ADESSO O MAI PIU' E' GIUNTA L'ORA DELLA GIUSTIZIA E DELLA VERITA'.

Matteo Quarti 16.02.16 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Non e' passato molto tempo dalla dittatura dei colonnelli in Grecia. Il pericolo piu' grave e' che la storia possa ripetersi. Per evitare cio', se Tsipras vede che la popolazione proprio non ce la fa a reggere la situazione, dovrebbe essere lui a rompere con l'Europa e dichiarare il fallimento del suo Paese. La situazione socio-economica certo non migliorerebbe, anzi peggiorerebbe nel breve periodo, ma almeno la Grecia si sarebbe tolto il dente cariato e potrebbe iniziare una lunga guarigione. Non si puo' avere la botte piena e la moglie ubriaca. Per l'Italia non vedo grandi pericoli dai " perfidi" burocrati europei. Il Bomba sta facendo di tutto per farsi buttare fuori da Schengen e poi dall'euro e quindi dall'Unione Europea. Credo che ci riuscira'.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.16 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso hanno messo gli occhi sulle pensioni di reversibilità, sta brutta banda di bastardi ladri. Sempre a spremere i più deboli e a gratificare i potenti. Ma un giorno i deboli metteranno su le forche o le ghigliottine, e in questo momento ho una gran voglia di fare domanda per un posto da boia.

Raffaele M. Commentatore certificato 16.02.16 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Cosa potrebbero fare i Greci oltre ad opporsi con violenza? Un attimo....qualcosa potrebbero fare: vincere. E con questo costituire un precedente d'attualità per gli sfruttati delle altre nazioni Europee. Scrivo di proposito sfruttati e non "popoli": i "popoli" sono carne da macello per i nazionalisti...una bella carestia (come si diceva un tempo) ebrei e zingari a cui dare la colpa, et voilà! Chissà dove spunterà fuori il nuovo Caudillo...

p.s.
non è roba da Gandhiani

p.p.s.
la colpa agli stranieri si è fa breccia in modo
subdolo anche nelle migliori famiglie...

(A)

(A)rjцna , ℳ ɑ ɖ ɾ ɑ ʂ Commentatore certificato 16.02.16 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meglio "super eurozona germanocentrica basata sul rigore" o mini lirozona greciocentrica basata sulla dissipazione, sulla corruzione e sulle ruberie?
Bel dilemma vero?


il momento è grave, se la soluzione è uscire dal sistema della moneta unica e recuperare sovranità monetaria, potrei concordare ma sono io poco informato o non c'è una chiara strategia di uscita da parte del movimento ?
chi lo farebbe e come ?
chi gestirebbe la transizione ?
non ce lo permetterebbero senza colpo ferire, come ci dovremmo difendere dalle manovre che metterebbero il nostro paese in gravi difficoltà?
chi ha le capacità e le conoscenze necessarie nel movimento o fuori per gestire una situazione del genere?
denunciare quello che è sotto gli occhi di tutti serve a poco se non abbiamo menti capaci di vedere oltre e pianificare il futuro.

aldo m. Commentatore certificato 16.02.16 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Spiacente per la Grecia. sembra proprio che da questa Europa si debba scappare a gambe levate.

O.T.:

Per "dibby" e "pinco palla"

Cosa dirvi miei cari minchietti.

Giu c'è un klikk.

Fatelo per quel che me ne frega.

Se voglio scrivere lo faccio lo stesso.

L'unico consiglio è quello di non scomodare addirittura dio, santi o guru per il fatto che spariscano i miei post ... Siate meno eclatanti nelle vostre osservazioni. Ne va del vostro citato decoro del blog ... date retta a me cari minchietti ...

Al resto della truppa italica che staziona qua sopra, da oggi chiedo di non commentare i miei post.

Ho le scatole piene di falsi "amici" ... ^_^

Fra cacchio da velletri 16.02.16 11:50| 
 |
Rispondi al commento

E ALLORA FATELO CADERE QUESTO CAZZO DI GOVERNO!!!!!! COSA CI STATE A FARE LI?????
A VOTARE LA CIRINNA'!!!!!!!!!!!
SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

INCAZZATO NERO 16.02.16 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sembra tu ci possa arrivare da sola. Ma fai finta di non saperlo e ti fai censurare.
E' tutto qui. Di risposte te ne sono state date tantissime. Molte valide ... anche per il tuo modo di pensare ... ottuso. Ciao

Fra cacchio da velletri 16.02.16 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MONTI DALLA GRUBER

Com'è possibile invitare e riverire questo individuo responsabile di tutti i suicidi degli italiani disintegrati dalla crisi e dalle misure del suo governo? Meriterebbe un processo a NORIMBERGA. Gli italiani coglioni e caproni dimenticano presto, ed è per questo che si rifaranno fottere dal PD.

Robespierre 16.02.16 11:42| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra evidente che questi disastri si abbattono sul popolo perchè chi decide in politica non è il popolo.
A me sembrava anche evidente che il M5S fosse nato per Testimoniare un metodo che poteva restituire il potere decisionale al popolo.

Allora, se annoio insistendo sulla Piattaforma e-democracy è perchè non ho ancora avuto risposta sui motivi del ritardo nella attivazione dello strumento “necessario” per Testimoniare la Finalità espressa da Non Statuto, quella Finalità per cui il M5S è nato e per cui dovrebbe esistere.

Dunque, se quello che posto vi sembra incoerente con i valori del M5S, o anche semplicemente con la netiquette del Blog, mi dite perchè nel sottocommento e ne discutiamo.
Non sarò certo io a sottrarmi al confronto col metodo subdolo della censura.

Grazie per l’attenzione e buongiorno.

miluna dany Commentatore certificato 16.02.16 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Interessante come tutti i network italiani RAI-MEDIASET-LA7 snobbino assolutamente questa situazione pre-guerra civile ...forse perché sanno che prima o poi succederà anche in Italia. Il regime continua...

Franco P., bergamo Commentatore certificato 16.02.16 11:31| 
 |
Rispondi al commento

ot

i nuovi padri costituenti....

dal fattonline

“La dico semplice, ma non mi vengono altre parole: i senatori Di Giorgi, Lepri e i cattodem hanno rotto il cazzo. Buongiorno”. Inizia con le parole dell’europarlamentare Pd Daniele Viotti una delle giornata campali del provvedimento sulle Unioni civili in Parlamento. Il renziano, attivista Lgbt, su Twitter attacca l’ala cattolica che ancora nell’ultima riunione del 15 febbraio non è riuscita a trovare l’intesa con la maggioranza. """
chissà se questo signore ha mandato a f...irenze anche il suo capo che vuol negare il diritto ad una vita dignitosa a 9milioni di italiani!

pabblo 16.02.16 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Fuori da Eurozona e da UE SUBITO!!!!

Null'altro potrà salvare l'Italia .....

Dovete attivarvi e lottare in tal senso come PRIORITA' ASSOLUTA, la gente muore di austerità

Salvate l'Italia. E' una supplica

Laura Panichi, ANGHIARI Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.02.16 11:22| 
 |
Rispondi al commento

in bocca al lupo alla grecia e auguri a noi!buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.02.16 11:21| 
 |
Rispondi al commento

________


il Pil Italiano include i ricavati sia della Prostituzione

e sia del traffico delle Droghe ?

e se togliamo questi due introiti dai calcoli dell'Istat e di Padoan


a che percentuale si troverebbe il Pil?

Padoan togli questi due dalle tue stime che non azzecchi ma e poi dicci quanto sarà il Pil !

-1% -2% o -3% ?


La verità è che in Italia la politica e la magistratura non pagano mai il conto dei danni che fanno.
In Grecia idem.

la verità è che 16.02.16 11:20| 
 |
Rispondi al commento

"Super eurozona germanocenrica basata sul rigore"......perchè no!?

fabio tercovich 16.02.16 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Imu Tasi e quant'altro a livelli altissimi come da noi sono la STESSA IDENTICA cosa. Imposte patrimoniali e quindi slegate dal reddito effettivo percepito. Quando l'economia flette ed conseguenza i i ricavi diminuiscono queste tasse rivelano il loro vero e proprio volto. Nel momento in cui gli italiani non riusciranno più a pagare veranno espropiati dallo stato delle loro LEGITTIME proprietà. Una volta un piccolo pezzo di terra in mancanza di soldi permetteva comunque la piccola autosussistenta, si coltivava orto e si allevava qualche piccolo animale (galline conigli etc) e si aveva la pancia piena che cmq è quello che conta a fine giornata...oggi su quel pezzo di terra vengo richieste tasse INIQUE che cmq prima o poi visto l'andazzo non si potranno più pagare. È UN ESPROPRIO STATALE DELLA PROPRIETÀ PRIVATA. Così faremo tutti la fame e avremo la pancia gonfia e vuota come in africa per volontà del nostro stato.

Ps: lo stesso identico discorso, ossia TASSE INIQUE COSÌ ALTE DA NON ESSERE PIÙ ESIGIBILI/ONORABILI, vale anche applicato alle nostre piccole medie imprese e quindi al 90% del nostro tessuto produttivo. Che si concretizzano in un esproprio forzato della nostra capacità produttiva. Il tutto ovviamente a favore di altri.

Ad oggi il nostro peggior nemico è l'apparato statale, eliminato quello potremmo essere tranquillamente e in breve tempo una potenza mondiale, in quanto le PERSONE CAPACI non ci mancano!


Non ha fatto le riforme!

http://i.imgur.com/HE9uxmD.png

c'e' ancora gente che non ha capito cosa sono queste riforme e le osanna pure!

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 16.02.16 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché in Sicilia tutti contro quel povero frocetta?
Sara mica omofobia?

poverino! 16.02.16 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace per la grecia... Ma con 4mila miliardi di patrimonio italiano e altrettanti nelle tasche degli italiani dubito che l'italia fallisca. Falliranno gli italiani, per me ora come ora o riusciamo a far passare il messaggio per le prossime elezioni o solo una rivoluzione ci potrà salvare. P.s. non centra niente ma la sanità deve essere pubblica !!! costi quel che costi !!!

Marco, bergamo 16.02.16 11:12| 
 |
Rispondi al commento

____

Per 21 anni ci hanno detto che la UE era il "futuro"

e che la Schengen Area era alla base dell'Unione Europea

neanche 320 Miliardi di Prestiti verso la Grecia sono riusciti ad escludere la Grecia dalla UE...


ora invece la Grecia viene esclusa dalla UE perche

non sa come gestire i profughi creati dalle

destabilizzazioni degli USA ed amici....


La UE mette un Tappo in forma di recinto per togliersi il problema dei profughi ...


in pratica la Schengen Area è morta e con essa l'utopia di un'Europa unita voluta dal new world order!


fuori dalla UE e dalla Schengen Area !

John Buatti 16.02.16 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Rimboccarsi le maniche invece di invocare i redditi di cittadinanza mai.......

Roberto benfatto 16.02.16 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Non è difficile immaginare la stessa cosa per noi !!

Massimo Vannucci 16.02.16 10:41| 
 |
Rispondi al commento

SERVONO SOLDI AI DISOCCUPATI QUA!!! 700 EURO A OGNI DISOCCUPATO E IL BOMBA DEVE TIRARLI FUORI SE NO GUERRA CIVILE SIA ASSALTIAMO ROMA E TUTTI I PALAZZI GOVERNATIVI. VIVA IL POPOLO!!!!!!!

Matteo Quarti 16.02.16 10:37| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cooky Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori