Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Libertà di coscienza sulla #LeggeCirinnà

  • 2396

New Twitter Gallery

coscienzasenato.jpg

La prossima settimana si voterà al Senato per il DDL Cirinnà sulle unioni civili.
Nel disegno di legge è prevista la "stepchild adoption", letteralmente "adozione del figliastro", per le coppie omosessuali. Questo è il punto in cui le sensibilità degli elettori, degli iscritti e dei portavoce MoVimento 5 Stelle sono varie per questioni di coscienza.
Nella votazione online che si è svolta a ottobre 2014 non era presente alcun accenno alle adozioni e gli iscritti del M5S non hanno potuto dibattere su questo argomento specifico.
In seguito alle tante richieste da parte di elettori, iscritti e portavoce M5S su questo tema etico si lascia pertanto libertà di coscienza ai portavoce M5S al Senato sulle votazioni agli emendamenti della legge Cirinnà e alla legge nel suo complesso anche se modificata dagli emendamenti.
Non si fa ricorso a un'ulteriore votazione online perchè su un tema etico di questa portata i portavoce M5S al Senato possono comunque, in base ai dettami della loro coscienza, votare in maniera difforme dal gruppo qualunque sia il risultato delle votazioni.

6 Feb 2016, 10:14 | Scrivi | Commenti (2396) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 2396


Tags: Cirinnà, ddl Cirinnà, gay, libertà di coscienza, M5S, omosessuali, tema etico

Commenti

 

offerta di prestito tra serio e onesto soprattutto 2000-250000
suole a 3% per un periodo massimo di 15 anni. Per tutti gli interessati
si prega di contattare l'e-mail: ines55alcapes@gmail.com per i dettagli
e gratuito grazie guida di Dio per noi.

ines55alcapes 02.11.16 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Prove di un prestito da iserphilippe4@gmail.com
Signore ISER mi ha dato il sorriso alle labbra assegnandomi un prestito di 20000€ ad un tasso di 3%
Allora se avete bisogno di un prestito necessità di credito personale per realizzare i vostri progetti o rimborsare i vostri debiti e le vostre banche rifiutano di concedervi un prestito, non esitate a contattarlo. Per favore parlate ad essa e stringete soddisfa, ma attenzione a voi che non rimborsa i prestiti.
Ecco il suo indirizzo e-mail: iserphilippe4@gmail.com

ciri faustino Commentatore certificato 19.10.16 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Libro sulla mia esperienza in una setta mistica, scaricabile gratuitamente. Per i divorziati o lo stanno per fare, anzitutto se con figli, il testo contiene dei preziosi suggerimenti. Vi aiuterà a non farlo, oppure, se proprio dovete, evitare conseguenze "troppo" peggiori.


http://lasindromedelpiccolodio.blogspot.it/

Ulisse Di Bartolomei 13.06.16 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Sapete che nella "civile" Olanda già esiste la poligamia gay con tanto di figli? Un modelo che sarà importato al mondo per anichilare il Welfar.Non ci sono più soldi, nessuno prenderà più pensione.Ai senatori e politici 5Stelle, riflettete su queste ideologie. Non seguite nessuna ideologia.Fatti le leggi per una Nazione, non per una comunità.Prossimo passo legalizzare la pedofilia, un ottimo giro d'affare.Figuriamoci le gite di turismo sessuale. Non scimmiotate nessun politico del mondo, perchè lo unico che importa a loro sono le banche e gli affari.

tito ortiz 26.02.16 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Sarà grave, ma è la prima volta che condivido una opinione con Alfano.Non voglio che la Italia finisca come la "progressista" Olanda.Anche li aveva vinto "l'amore fraterno della libertà e della diversità"(PNVD).Si punta a declassare la pedofilia con il nuovo dsm4 come già fatto con la omosessualità.Da patologia a disturbo della personalità. Se egosintonico integrato nella personalità non è punibile.Io non sono d'accordo tanto meno con la stepadotion anche etero. Un uomo con una bambina, senza nessun legame? Stuprano nelle normali famiglie.Figuriamoci qua che c'è solo "amore". I senatori Ms5 si devono informare mooolto meglio!!!Un bambino fra i muri di casa a chi gli chiede aiuto?

Tito ortiz 25.02.16 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma,vi siete informati bene che cosa stanno facendo questi arcigay nel mondo? Che stanno promovendo direttamente la pedofilia. Nei paesi cosi detti civili. Andate a vedere il sitio Bastabugie-La ascesa mondiale dei partito dei pedofili. Johansson presidente gay condannato per abusi sui menori. Sono completamente diversi.Se si raggiona col sedere, continuate a sentire i tutti i mass media. Io parlo di ateo.

tito ortiz 24.02.16 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Non fatevi condizionare da parte di questi gruppi gay.Non bisogna fare genitori felici, pensate ai bambini. Un orfano, un bambino senza madre per contratto, con clausule che in caso di tara del bambino i genitori compratori possono rifiutarsi di prenderlo.I paesi civile che tanto parlano i gay sono ad un passo di leggitimare la pedofilia.Caso di Olanda.I genitori infelici vadano da uno psichiatra.Non vogliamo una società dei Vladimir Lussuria e Piero Marrazzo.

tito ortiz 22.02.16 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Nessun cittadino elettore del M5s ha dato chiaro mandato di approvare una legge sulle Unioni Civili. I parlamentari M5s non possono arrogarsi il diritto di estendersi un mandato in bianco sulla base di una consultazione tra gli iscritti al blog. Bisogna interpellare l'intera popolazione perchè questa legge cambierebbe la vita e lo stesso sistema sociale dello stato. Chi ha eletto m5s per simpatia o per fiducia non può essere trattato al pari di come fanno gli altri partiti. Non può esserci libertà di coscienza ma uno stop alla legge e un referendum popolare.

Carmela Pavone, Napoli Commentatore certificato 22.02.16 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Non mi stancherò mai di ripetere che sono orgogliosa di appartenere ad un movimento che si lascia libertà di coscienza sulle questioni etiche.
Questa è la differenza con i vecchi partiti e con i finti movimenti.
Noi abbiamo chiarissimo il programma per fare funzionare il paese senza sprechi, furberie o corruzione, e su queste linee c'è un accordo completo: Sia che si voglia o non si voglia concedere ai gay di adottare i bambini.Le questioni etiche sono un campo dove ci DEVE ESSERE LIBERA SCELTA.

Josiannel Labaki (josianne labaki), Pisa Commentatore certificato 22.02.16 02:27| 
 |
Rispondi al commento

Che società si vuole per il futuro?Da una parte genitori felici realizzati e dall'altra parte figli frustrati, traumatizzati, alcolizzati,drogati,anoresici, insicuri. Bisogna tornare a formare una società da uomini e da donne veri.Non bisogna andare a Brera per capirlo.L'occidente è tutto effeminato, sodomizzato,(arcobaleno)con cittadini fragile incapaci di farsi rispettare.Con una immigrazione rurale alle porte, che ci guardano come dei perdenti pronti a subire contenti e gioiosi.Nel ambito intelletuale si ha fatto apologia durante quasi tutto il '900. Colpa degli escenari politici degli ultimi 100 anni.Bisogna formare cittadini temperati, forti.Dalla parte socio sanitaria, avremmo un forte impatto con delle malatie.Non in vano tutte le antiche culture hanno combattuto le pratiche omosessuale.Pensatelo

tito ortiz 20.02.16 21:17| 
 |
Rispondi al commento

non cascate sulle solite stronzate del pd....la strada è giusta....basta spiegare...e se nn ci riuscite voi...fatelo fare a diba

https://www.facebook.com/patrizia.terzoni/videos/732073990227143/?pnref=story

daniele bianchi 20.02.16 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto orgogliosa, come convinta grillina, che sia stata data libertà di coscienza per la legge Cirinnà.
NOI NON SIAMO UN PARTITO IDEOLOGICO da noi ci DEVE ESSERE posto per tutti, anche per i cattolici e per chi non è d'accordo sulle adozione gay.
Il primo diritto civile è quello di poter esprimere senza problemi le proprie opinioni su temi così delicati
QUINDI VA DA SE' CHE UN MOVIMENTO COME IL NOSTRO SULLE QUESTIONE DEI VALORI NON SI DEVE SCHIERARE MA LASCIARE LIBERTA' DI COSCIENZA

Josiannel Labaki (josianne labaki), Pisa Commentatore certificato 19.02.16 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo come mai non trovo nella pagina del Blog a caratteri cubitali la Legge sui diritti civili e trovo solo altri articoli che servono a depistare il problema, ricordo male che proprio Voi del movimento (ormai vi considero passato) mettevate sotto accusa certi comportamenti dei giornalisti carta stampata o televisiva ..... È proprio vero che siete capaci solo di distruggere ma poi non sapete costruire .... Chi lavora le mani le sporca (sporcarsi le mani non significa essere disonesti) significa assumersi le proprie responsabilità ...Siete costretti a sottoscrivere accordo di penale 150 Mila euro ma i soldi che guadagna il vostro Capi Casaleggio e il vice Grillo tramite blog (con il ns utilizzo) come vengono utilizzati... Per sopperire alle proprie spese o vizi capitali.

Stella 18.02.16 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei farvi notare che la stra grande maggioranza di chi sostiene la vostra scelta sul decreto cirinna o non parla l'italiano o delira ben oltre la follia.
Chi pagherà la vostra scelta di "coerenza" saranno solo le coppie gay e tutti quei bambini che gia esistno e non vedranno riconosciuti i loro diritti. Spero ne sia valsa la pena. Dovevate andare in parlamento per creare un'italia megliore e con questa scelta avete dato voce solo alla parte piu becera ed ignorante. la lega nord esisteva gia non avevamo bisogno che quella parte di elettorato trovasse altri rappresentanti.

giulia bigini 18.02.16 14:17| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sono profondamente delusa, vi voto da e vi adoro oramai mi conoscono come 'la grillina' non come Emanuela..e ora? Che delusione! Credevo che finalmente soprattutto grazie a voi l'Italia sarebbe uscita dal 'medio evo' e adottasse finalmente una legge che attendavamo da anni...invece proprio voi?! Ho capito che la modalità non è quella che volevamo, ma porca miseria e' più importante andare avanti in questo caso!mi sento politicamente persa e siamo in molti ora. Io per mia fortuna sono sposata con figli e sono etero..mi sento in colpa con chi non può godere dei miei diritti solo perché diverso da me...questa è l'Italia..non cambierà mai nemmeno con voi..CHE DELUSIONE !


Alla fine è saltato fuori la malafede di questa legge Cirinà.Il disgustoso Niki Vendola si ha comprato un figlio al estero.Mi auguro che voi non sarete complice di toglierle la madre a questo bambino.Gli arcobaleni sono una setta di fanatici che vedono demoni discriminatori da per tutto. Come si fa darle una adozione ad una categoria, che per fino si prende il Papillovirus anale? Che società volete per il futuro?

Tito Ortiz 17.02.16 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravi bravi, non eravate voi che dovevate votare subito la legge senza che venisse modificato una sola virgola dal testo e, invece, nel momento in cui i Vostri Capi (il buon Grillo e Casaleggio - che non pubblicano i guadagni del Blog) vi siete tirati indietro. Siete peggio degli altri..... Schifo schifo schifo

Stella 17.02.16 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che delusione che siete per me, al momento giusto non votate l'emendamento super canguro e' il decreto Cirinna non va avanti per colpadel M5S. Che onta . che scifo. peggio degli altri. Complimenti. Siete la conferma che volete solo protestare e contestare quello che fanno gli altri ed io che vi ho difeso e votato. credevo in voi ma ora mi devo ricredere e come me molti altri ma forse è quello che volevate cero , scendere al 10 15 % dei vota a stare tranquillamente all'opposizione e denunciare le furbate che fanno. troppo facile cosi. Alle coppie gay che hanno un figlio e il compagno non puo adottarlo glielo speigherete voi i tecnicismi del supercanguro e le vostre motivazioni sicuramente pure e corrette per cui non lo votate vero.

Emilio D'Angelo, Torino Commentatore certificato 17.02.16 15:55| 
 |
Rispondi al commento

BRAVI BRAVI BRAVI!!!!Di chi spada ferisce di spada perisce,PER una legge così importante trovo giusto che sia ampiamente discussa, non vi erano i presupposti per scomodare il canguro,che dal PD viene usato per sopperire alle sue spaccature,comincio a credere che la nostra democrazia sia seriamente messa alla prova. VI RINGRAZIO DI ESISTERE

Bruna Saettone 17.02.16 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la scelta di non votare per il canguro si rivelerà un boomerang galattico alle elezioni. Avete deluso decine di centinaia di persone che hanno creduto in voi.
Se come strumento il canguro è una porcata, bisognava lo stesso accettarlo stavolta e far fare un passo verso la civiltà a questo paese martoriato dal bigottismo.
La peggiore delle umiliazioni è quella di ricevere i complimenti da Adinolfi.
Se il dd6 sull'adozione sarà strlciato ci sarà a dossata la piena responsabilità.
E come dargli torto sto giro?
SONO PROFONDMANTE DELUSA.

gabriella z., scorze' Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.02.16 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Alla Natura non le interessa la morale, la religione,la fedeltà e neanche il matrimonio.Le interessa solo la riproduzione.Al minimo ostacolo si diffende e lo elimina meccanicamente,come il caso delle devianze.Purtroppo il sesso anale comporta un rischio altissimo di malatie infetive.Lo sfintere anale è un laboratorio biologico in costante evoluzione.Può scatenare una pandemia con un impatto sociale imponente. La natura è la unica omofoba.Non si può affidare un bambino a una categoria ad altissimo rischio sanitario.Vivono uno stress tremendo in ogni rapporto, che mai e sicuro e senza protezione. Se si rompe il loro preservativo devono subito fare il test contro il HIV. Pensate bene prima di regalare diritti.Sono contrario al utero in affitto. Guardate il caso Niki Vendola (54 anni).

tito 16.02.16 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Io spero che si fermi la stepchild adoption. Chi dice che non c'è un legame tra essa e l'utero in affitto non sono certo lo dica in buona fede, perché mi pare evidente che se una coppia omoaffettiva desidera un figlio, va all'estero dove tale pratica è legale e poi al ritorno rientra già nella fattispecie per cui acquisisce diritto ad una facile adozione. Del resto, mai il PD si sarebbe accanito tanto se questo emendamento fosse destinato a sanare quei 500 casi già in questa situazione ... inoltre penso che un bimbo debba trovarsi, in caso di adozione, ad avere un papà ed una mamma. Sono invece favorevole al riconoscimento di diritti civili in ambito di assistenza sanitaria o diritti successori alle coppie omoaffettive, per cui buona parte del resto della legge mi pare un progresso nella giusta direzione.Spero i nostri rappresentanti in parlamento tengano conto anche di questo sentire che, parlando con gli amici, mi pare abbastanza diffuso tra la gente (anche se c'è, ovviamente, chi la pensa in maniera diversa).

Antonio P. Commentatore certificato 16.02.16 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Finirete come i-radicali (divorzio-aborto) volete che il m5s sia associato a questo obbrobrio?
Tale ignominia non cadrà in oblio, non verrà scordata dall'elettorato!

Berht Piceno 16.02.16 09:54| 
 |
Rispondi al commento

All'attenzione della Comunicazione Nazionale e dello Staff Certificazioni.
Carissimi, come sapete già, a Rimini per le elezioni previste in giugno, sono presenti più liste, una dei cosiddetti attivisti che continuano a presentare la propria come quella del M5S in spregio alle norme, l'altra, #Onestà e partecipazione, creata da molti attivisti anch'essi certificati al Blog, cittadini comuni e simpatizzanti. Un’altra di cui non si sa nulla. Ricordo che la gestione del vecchio gruppo riminese ha prodotto ben tre spaccature e che ha quale portavoce degli eletti locali (illegittimo per la nota Di Battista/Fico), un pregiudicato (bancarotta fraudolenta), assunto e retribuito dall’eurodeputato Affronte.
Fra le altre cose, la loro lista ha quale candidato sindaco l'avv. Davide Grassi, già candidato per la lista Ingroia (2013) poi, nome improvvisamente cassato, nonostante un post pubblicato dal Blog ne vieti in modo assoluto l'inclusione nelle liste da certificare di soggetti già candidati per liste AVVERSE al M5S.
Stigmatizzo, infine, che detto condannato, edita un blog, Citizen di Rimini, nel quale, oltre a foto e allusioni diffamatorie nei confronti di alcune candidate della lista #Onestà e partecipazione, di cui una certificata dal Blog Beppegrillo.it, e per le quali risulta già essere stata presentata querela, si continua a parlare del candidato sindaco quale espressione di un Meetup mai convocato e pertanto dichiarando il falso e spargendo veleni dannosi per il M5S di cui qualcuno pensa di detenere la titolarità, con grave danno per l’immagine e il corpo elettorale del M5S.
Dunque, sono a pregarvi di voler prendere buona nota di questa denuncia e di intervenire al più presto su un gruppo che delle norme per la creazione di liste locali, pare fregarsene, nonché di tenere presenti i fatti suesposti in fase di certificazione.
Grazie per l'attenzione. Italo Carbonara e Giuseppe Ciavatti, ex attivisti (fino al 20/01/2016) del Meetup di Rimini.

itaca i., rimini Commentatore certificato 15.02.16 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Vi dico solo una cosa: affossate la legge Cirinnà e il mio voto ve lo scorderete fin che campo. Punto.

Gianni B. 15.02.16 10:44| 
 |
Rispondi al commento

INVITATE a questo evento più persone possibile e diffondete più possibile. Saremo tantissimi a seguire la diretta e la differita video. Il link allo stream video verrà immesso qui e negli eventi omologhi, nei profili CDD e pagine CDD e Paolo Ferraro ed altrove, nel pomeriggio di martedì 16 febbraio 2016, con congruo anticipo. La diretta potrà essere vista da pagina CDD HANGOUT STREAMING e DAI BLOG DEL CDD FINESTRA STREAMING DIRETTA HANGOUT . La prima diretta tecnica e di analisi giuridico politico costituzionale sarà un tantino accademico analitica e non prevediamo un dibattito.Un invito particolare a voi. Queste dirette sono concepite per informare tutti. Chiediamo un particolare sforzo collaborativo. Invitate tutti i vostri amici da INVITA AMICI , condividete l'evento chiunque, mandate mail con il corpo testo della, evento ed il link e quando lunedì vi saranno link e post da blogs reinvio e contenuto istruzioni e link. DIPENDE DA TUTTI NOI L'ESITO INFORMATIVO E L'IMPATTO DI QUESTA MONTANTE INIZIATIVA. E MANDATE A GIORNALI E PARLAMENTARI, AVVOCATI E POLITICI, ASSOCIAZIONI E RIVISTE, SINDACATI E GENTE. BUON LAVORO. IL NOSTRO FUTURO ORMAI DIPENDE SOLO DALLA NOSTRA CAPACITA' DI ORGANIZZARCI INFORMARE FORMARE ED AGIRE. Paolo Ferraro
https://www.facebook.com/events/1671959643085276/1672127706401803/
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=951301398297179&set=a.129645510462776.27954.100002519841658&type=3
SU TUTTI I BLOGS DEL CDD E MOLTI ALTRI VI E' LA PAGINA DI VISUALIZZAZIONE CHE CONSENTIRA' DI SEGUIRE IN DIRETTA MA ANCHE IN STREAMING PERMANENTE LE CONFERENZE DIBATTITO SU
" LA LIBERTA' E CAPACITA' INDIVIDUALE E "LA SOAVE” AMMINISTRAZIONE DI "SOSTEGNO" DENTRO IL PARADIGMA TOTALITARIO. QUATTRO DIRETTE DIFFERITE IN STREAMING. #fermatecendon " http://paoloferraro.blogspot.com/2016/02/la-liberta-e-capacita-individuale-e-la.htmlI
Lì si trovano anche le istruzioni e link per seguire in rete. DIRETTA:
Martedì 16 febbraio 20

angelo cicirelli 14.02.16 20:39| 
 |
Rispondi al commento

lasciate in psce i bambini per favore.

giuseppa parlacino 14.02.16 07:28| 
 |
Rispondi al commento

Il Blog di Beppe Grillo non serve più a niente, basta leggere la maggioranza dei commenti sulla stepchild per capirlo. Ci stiamo avviando verso l'autogol. Bene! Bravi! Compatti verso il suicidio! Vinciamo noi! Non è una cosa nuova, lo abbiamo già vissuto prima delle europee.

Maurizio Ripani 13.02.16 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Aiuto!! ma che gentaglia c'e' su sto blog? a parte i discorsi tipo e' contro natura (ma a contestare il celibato di preti e suore non e' che andate a fare anche quello qualche volta?) che vi ricordo che se volessero gay e lesbiche potrebbero figliare pure loro - hanno organi sessuali riproduttivi, wow che scopertona!! Ma poi tutti 'sti discorsi su comprare bambini, uteri in affitto etc. ma tutte quelle coppie etero che vanno all'estero e pagano gran soldi cosa fanno?? mi pare comprino anche loro figli. Ma ripijateve che e' il ventunesimo secolo!!

Mark Pirres 12.02.16 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Può sembrare che questa decisione vada contro a quello che il Movimento ha sempre sostenuto: democrazia diretta, decisioni prese dal basso, eletti come portavoce del popolo.
Tuttavia, per poter operare una scelta ragionata, organica e veramente condivisa da tutti i votanti e simpatizzanti del Movimento su un tema delicato come quello preso in esame dal ddl Cirinnà,  sarebbe stato necessario un confronto serio e prolungato che nella realtà dei fatti non è avvenuto.
Oltre a ciò occorre considerare che:
- Chi ha votato M5S lo ha fatto sulla base di un programma in cui non era presente alcun accenno alle tematiche trattate dal ddl Cirinnà, quindi i votanti non hanno scelto il Movimento perché appoggiava/non appoggiava le unioni civili per le coppie omosessuali, ma lo hanno fatto considerando la validità di tutt'altre tematiche.
- La votazione on line avvenuta ad ottobre 2014, non si è svolta in maniera regolare perché durante la stessa c'è stato un cambio del testo del quesito, cosa a mio parere per nulla corretta.
- Anche se la votazione fosse avvenuta in maniera regolare, essa è -per sua natura- aperta ai soli iscritti al blog (e per giunta con limiti temporali restrittivi) e non a tutti i votanti e i simpatizzanti del Movimento.
Una buona parte dei sostenitori del M5S è  quindi tagliata fuori da qualsiasi scelta operata utilizzando la votazione on-line.
Questo strumento, può essere valido per decidere su questioni molto circoscritte ed urgenti, ma su una tematica che solleva questioni etiche e morali con una forte ricaduta sui minori (stepchild adoption), non può essere ritenuta un mezzo valido e rappresentativo del pensiero del popolo M5S, poiché non permette alcun confronto diretto, inclusivo e trasparente, ma la sola asettica scelta SI/NO.
A queste condizioni credo che la scelta di Grillo sia stata l'unica che dia spazio alle molte voci DIFFERENTI del Movimento, che su questa tematica non ha assolutamente una visione unitaria e condivisa.


Dovrebbe essere proibito di votare a chi è psicolabile e in malafede. O almeno chi non dimostra di sapere su che cosa sta votando, il suffragio universale porta avanti solo il pensiero unico manipolato. Adottare il figlio legittimo del partner equivale a far si che un utero in affitto sia legalizzato, basta riconoscere il figlio fatto con qualcun altro. Bella trovata eh? A fronte di cosa? Per salvaguardare cosa? Per dar libero sfogo a unioni contro natura, e non rompete le palle con la storia che la natura non c'entra, quando due potranno procreare allora via libera a tutto il resto,e non tirate fuori la madonna e gesu per giustificare cosa, prima li bestemmiate e poi li citate ad esempio. In Italia si darebbe solo via libera ai furbi e alla mercimonia di vite umane. Aspettate almeno che uno sia maggiorne e diventi merce di scambio per trovarsi un lavoro.

Massimiliano G. Commentatore certificato 11.02.16 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il testo del DDL Cirinnà. Oltre al problema dell'adozione dei figli del partner omosessuale, c'è un problema enorme di costi sociali per le pensioni: avete idea di quante badanti in nero utilizzeranno l'unione civile per ottenere facilmente la residenza e alla morte del vecchietto percepiranno la pensione superstiti? O quanti frati e suore faranno lo stesso? O semplicemente anziani che si associano... Le possibilità, senza una delimitazione precisa del rapporto per le unioni civili, sono infinite... altro che 4 milioni di euro!!! Per favore inserite un emendamento in tal senso. Grazie

Verità vo cercando 11.02.16 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono d'accordo sulle adozioni perche 1)contro natura. 2)non vorrei mai essere nei panni di un bimbo che non potrà mai sapere chi e' la sua mamma.3)Quanto costa un bimbo dentro a un carrello della spesa.4)dareste un bambino a un drogato,alcolizzato,manesco,pedofilo,irresponsabile,barbone,sqatrinato, giocatore incallito ecc ecc...NO! PERCHE' UN BAMBINO VA TUTELATO sotto tutti gli aspetti. Se dovesse passare spero che qualcuno promuova un referendum sarò' subito firmatario.saluti.


Smettiamola con queste sciocchezze delle votazioni on line. Il 5stelle ormai rappresenta il 25% degli elettori, che non sono certo rappresentati da quei 4 gatti ( percentualmente parlando) registrati sul blog e da quei ragazzini soggiogati dal pensiero unico ( di origine sessantottina) di una libertà senza regole. Bene a fatto Beppe Grillo a porre un argine all'accettazione acritica della Cirinnà. La stragrande maggioranza dell'elettorato 5 stelle ha voglia di cambiamento, ma certo non di quello contenuto nella Cirinnà: le unioni gay, e tanto meno la mostruosità dell'utero in affitto, sono una priorità della sinistra asservita al capitale. Siamo in una situazione così drammatica che perdere tempo e denaro (queste unioni hanno anche un costo economico rilevante) con simili sciocchezze è inaudito. Il movimento dovrebbe avere altre priorità: la corruzione, gli immani sprechi di denaro pubblico, la qualità della vita delle fasce deboli etc. Se si vota acriticamente la Cirinnà il movimento ha chiuso, altro che 24% !

Filippo Cucco 11.02.16 07:46| 
 |
Rispondi al commento

Buon pomeriggio:
DOMANDA:
Alla Sen.Cirinnà e a tutti i sostenitori a priori e ad oltranza del SÌ alla stepchild adoption:quanti di voi hanno anni di studi sociologici, antropologici, filosofici, psicologici e psichiatrici sulla psiche dei minori(in questo caso più che di minori 12-18enni,si parla di bambini)? Nulla contro le UNIONI CIVILI, anzi sono molto favorevole, ritengo però che la Stepchild adoption debba essere scorporata e
riformulata con più attenzione verso i bambini e che è giusto agire con coscienza.

Paolo tattini 10.02.16 14:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Questa legge Cirinnà non va votata per le seguenti ragioni:
1) Perché si fa un regalo al PD, che manda avanti la politica massonico satanista del "Nuovo Ordine Mondiale".
2) Perché questa legge non vuole solo il riconoscimento civile delle coppie gay, ma vuole equiparare il matrimonio tradizionale (cioè di coppie eterosessuali) con una sorta di matrimonio omosessuale, con tanto di adozione di figli, ecc.
Il matrimonio omosessuale è anche contro natura, perché una coppia di persone delle stesso sesso non possono generare figli.
3) Se è presente pure la possibilità dell'utero in affitto, questo rappresenta una mercificazione della vita umana. Quindi NON E' VERO CHE E' UNA LEGGE SUI DIRITTI CIVILI, perché NON TUTELA i nascituri, che non avrebbero la possibilità di scegliersi i genitori.
4) Calcolando che almeno il 75% degli italiani SONO CONTRARI ai matrimoni omosessuali, questo farebbe perdere i voti dei cattolici al Movimento 5 Stelle, che non riuscirebbe così a vincere le prossime elezioni.
Al contrario, noi invece vogliamo che il M5S diventi il principale movimento politico della Nazione.

Per questo bisogna fare fallire questo disegno di legge del PD.

Tino R. Commentatore certificato 10.02.16 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per essere giusto tu beppe dovevi evocare una votazione online,prima di decidere "della libera coscienza" hai deciso tutto te,e il popolo sta volta dove lo lasci?????????? ???????????????????????????????????????????????????????????????????

morgan c., rovigo Commentatore certificato 10.02.16 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo, sarò breve.
Tu sei per la libertà di queste unioni?
Io sono per la libertà di sperare le L'ISIS faccia piazza pulita di questo schifo.
Oppure che la bomba H del Nord Corea cada nel nostro territorio.
L'ideale sarebbe tra Roma e casa tua.
Almeno faranno secchi te, me e quell'altro stron.zo del papa che predica l'accoglienza.
Siamo 3 ma di stron.nzi restate solo voi.
Io non ho ancora capito perché Hitler se la prendeva con gli ebrei.
Meglio sarebbe stato mantenere distanti dall'Europa popoli estranei.
Senza guerre e senza violenze.

Ivan.Ital 09.02.16 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta agli autori del post sul blog di Grillo a proposito di libertà di coscienza

Con la presente comunicazione, in qualità di aderente del M5S di Milano voglio rendere noto che considero la dichiarazione (apparsa sul Blog di Beppe Grillo a questo link http://www.beppegrillo.it/…/liberta_di_coscienza_sulla_legg…) e che recita testualmente: …“si lascia pertanto libertà di coscienza ai portavoce M5S al Senato sulle votazioni agli emendamenti della legge Cirinnà e alla legge nel suo complesso anche se modificata dagli emendamenti. Non si fa ricorso a un'ulteriore votazione online perchè su un tema etico di questa portata i portavoce M5S al Senato possono comunque, in base ai dettami della loro coscienza, votare in maniera difforme dal gruppo qualunque sia il risultato delle votazioni” - illegittimaoltre che priva di validità alla luce di quanto previsto dai fondamenti statutari del M5S nonché da tutta quanto la relativa costruzione politica che ci ha visti aderire al progetto di “rivoluzione culturale” e di non delega ai portavoce eletti nel M5S, che intendiamo perseguire dal 2009 in poi.
Chi potrebbe decidere di “lasciare” libertà di coscienza ai Portavoce, sarebbe semmai la Rete (in base al non-statuto), revocando eventualmenteil risultato della votazione avvenuta sul blog in data 28/10/2014, ovvero un’assemblea degli eletti in Parlamento (in base al Codice di comportamento), ma non certo un post del blog nemmeno firmato e che con questo atto incomprensibile sta letteralmente disconoscendo l’intero assetto della comune azione politica svolta con la collaborazione (certo tutt’altro che vivace purtroppo) tra eletti Portavoce e cittadini-attivi-aderenti di loro riferimento.
SEGUE

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.02.16 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIETE IMPAZZITI PURE VOI? Non ho letto tutti i commenti, al massimo mi ripeto. Che cazzo vuol dire LIBERTa' DI COSCIENZA? Decidere cosa devono fare le persone in base alla coscienza di qualcuno? Chiamiamola almeno LIBERTA' DI VOTO! Dovete votare delle norme, poi ciascuno deciderà cosa fare in base alle proprie idee, non certo in base alle vostre coscienze! Per quel che mi riguarda io sono sempre d'accordo su tutte le questioni che rendono liberi (e felici) gli esseri umani e viventi. In questo caso voterei no solo sull'utero in affitto ma xkè mi sembra pericoloso, x eventuali lucri ecc...

Nadia Mariani Commentatore certificato 09.02.16 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non votatela!! Non è un regalo di civiltà, ma un regalo al PD.

gino buscemi, agrigento Commentatore certificato 09.02.16 15:50| 
 |
Rispondi al commento

La mia opinione sul d.d.l. Cirinnà è irrilevante, ciò che mi preme dire è su come la questione è stata gestita dal Movimento .

1) si era detto di votare a favore della legge a meno che non venisse modificata, quindi questo cambio di direzione mi sembra poco serio, e mi fa incazzare il pensiero di non poter ribattere nulla a chi parla di un Movimento che si è dimostrato inaffidabile !

2) evitare la discussione in virtù del carattere etico della questione è la furbata alla quale di solito ricorre un partito per scongiurare il pericolo di spaccature al suo interno .Io invece penso che il Movimento dovrebbe essere diverso anche in questo, perciò dovrebbe avere il coraggio di affrontare il dibattito prima e la conta poi, così da potersi presentare davanti al Paese con una posizione unitaria, PERCHÈ PIÙ IL TEMA È DELICATO E PIÙ È NECESSARIO CHE UN PARTITO SERIO SI ASSUMA LE PROPRIE RESPONSABILITÀ ,invece di trarsi di impiccio ricorrendo alla coscienza dei singoli parlamentari.

3) se i cittadini sono "i datori di lavoro" dei loro rappresentanti, e se è giusto stabilire il vincolo di mandato (inteso in senso estensivo come un legame vincolante tra eletto ed elettore), allora sono gli iscritti ad un partito a doversi pronunciare sulle questioni non specificamente trattate dal programma, e soprattutto i rappresentanti devono attenersi a quanto stabilito dalla maggioranza dei loro elettori.

Buona notte a tutti !

nucchio, bra (cn) 09.02.16 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLINI MIEI .
NON SONO ANDATA AL FAMILY DAY ma vi prego , vi prego votate NO NO NO alla cirinnà.
Avete una grande responsabilità su un problema antropologico . Ammettere i matrimoni gay vuol dire cancellare le vostre origini, le persone che vi hanno generato .

gina alba, altamura Commentatore certificato 08.02.16 23:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ci siamo!!
Come al solito il PD ha aperto il porcile e tutti i suoi abitanti sono sono qui a buttarci addosso il loro letame. Il "bomba " è abile a mischiare le carte e creare confusione per distogliere l'attenzione dai veri problemi del paese:un milione e duecentomila bambini che vivono in condizioni di povertà, conti sballati e falsi che porteranno presto la troyka in casa, amministratori pd indagati, scarso peso in campo internazionale, incapacità di governare con onestà.
UN SOLO GRIDO: SPAMMATORI pd RITORNATE NEL VOSTRO PORCILE!!!

Paolo tattini 08.02.16 23:23| 
 |
Rispondi al commento

ma come? per cacciare un parlamentare dal movimento si può votare all'ultimo minuto in fretta e furia e per questo invece no?

alessio martella, teramo Commentatore certificato 08.02.16 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ordunque è arrivato il vento che ti ha scoperto la capigliatura riccioluta.
Ha fatto vedere che tu come genovese e tua moglie come iraniana non avete assimilato l'odore, il sapore, i piedi in terra italiani ma neppure iraniani. Non avete capito di che materia è fatto il circuito neuronale italiano, nbè tantomeno quello irania no che richiede troppo coraggio per essere manifestato.
Assieme alla divertente macchietta del berretto e capigliatura di Casaleggio, vi siete dunque dichiarati 'NON ITALIANI', non sapendo cosa sia un uomo e una donna in natura.
Ma, non temere, sei in buona compagnia con il papa dice che Napolitano, Bonino e Nicolini sono da apprezzare. Visibilmente anche lui ha assorbito l'aria della terra del fuoco e della terra dei fuochi pure, forse.
Come si può citare un grande mestatore di nome Napolitano che odiava ferocemente la macchietta Berlusconi ad esempio di qualcosa? Come si può citare la Bonino,adesso da compatire, con un vissuto di squilibrata? Come si può citare un Nicolini che, se non completamente schizzato per droga, era almeno un caso patologico?
Ordunque se Beppe, Casaleggio e il papa non riescono proprio a capire perché le società più importanti stanno decadendo (si veda anche la dichiarazione della Merkel sui russi -che hanno formato la sua adolescenza-),ad Ankara oggi), non c'è proprio speranza che Beppe, con alcune sue buone idee possa essere utile a qualcuno.
E' ora di andare a casa Beppe. Per Casaleggio
è ora di cercare un impiego al circo. Per il papa che si arrangi lui a trovare uno spazio in Argentina che ha appena offerto 6,7 miliardi di dollari a chi ha comprato il suo debito. Tra l'altro il nome Macri è calabrese, non poteva chiedere aiuto alla 'ndrangheta dei Casamonica?

La mediocrità imperant, grazie alla 'oscena democrqzia', detta il male minore dai poveri di spirito, ha avvolto Beppe e compagnia bella. E' ora dunque di fare il comico, è legge naturale.
Facci ridere!
Ah, ah, ah.
Franco-Milano+

francesco Di matteo, Milano Commentatore certificato 08.02.16 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Coscienza è sinonimo di "essere consapevoli". Parlare di "libertà di coscienza", quindi, equivale a dire "libertà di essere consapevoli". Ora, o sei consapevole, o non lo sei. Essere liberi di essere consapevoli non significa un cavolo. Allora occorre un aiutino: si pronuncia libertà di coscienza, si scrive ignavia.
Una persona dotata di coscienza, abitando quest'ultima nella Verità (che è una), ha solo un'opzione: dire no a questa schifezza chiamata stepchild,.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.16 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
Togliamoci questo sassolino.
Abbiamo ancora 36 ore di tempo ad arrivare a mercoledì alle ore 9:00.
Non è necessario, però dagli la soddisfazione di partecipare, di votare.
Poni però 2 condizioni:
Primo:si vota su 3 punti:
1) SÌ
2) NO
3) LIBERTÀ DI COSCIENZA
Seconda condizione: L'1% dei voti m5s alle elezioni
Del 2013 e cioè 95.000 voti. È facile lamentarsi sempre ma poi quando c è da decidere bisogna uscire dal silenzio contare qualcosa.Chi crede di non condividere le regole e le idee del m5s ma è interessato a gettare fango per poi ritirare la manina non venga per fare numero, ci lasci, così facendo l'aria più salubre.
NOI POCHI, NOI FELICI POCHI, GUERRIERI DEI GIORNI FERIALI. (W.S)

Paolo tattini 08.02.16 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe come legittimare la violenza sui minori. Dato che la loro ipotesi di rapporto è basata sulla liberta degli istinti. Suppongo non ci sia bisogno di approfondire. @@@.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 08.02.16 20:54| 
 |
Rispondi al commento

E' probabile che io esca per sempre dal M5S, qualora la Step Child Adoption non passi per colpa della "INcoscienza" di un voto contrario da parte di qualcuno del nostro movimento.
Lasciare alla singola coscienza (personale) il voto di una cosa che riguarda tutta la società è semplicemente vergognoso. Che piaccia o no, la società è composta da persone e situazioni molto diverse tra loro.
Il pensiero (personale) di qualcuno NON PUO' SMINUIRE il diritto dell'altro.
Non mi piace per niente questa tendenza alla "libera scelta" (che libera non può essere in casi come questi) offerta ogni tanto. O siamo seri e andiamo avanti tutti assieme oppure siamo come gli altri contro i quali combattiamo e che critichiamo ogni giorno!


Siamo diventati un movimento arcobaleno. Che società vogliamo per il futuro? Regerà il sistema sanitario per far fronte al HIV e AIDS? Regerano i ragazzi del futuro a digerire che la matria potestà è stata tolta a posta, per inventare un felice matrimonio gay?La unica omofobia è la natura, crea meccanismi di autodiffesa:Sifilide come 15000 anni fà. Oggi l' AIDS per ora.

tito ortiz 08.02.16 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Libertà di coscienza?
Parzialmente soddisfatta.
Riuscirenmo a bloccare questo disegno di legge e questo è già tantissimo.
Ma lo sarei stata pienamente se fosse già acquisito dalla politica italiana in genere, propugnato magari dallo stesso movimento, che i temi etici sono strutturanti e dirimenti tutti gli ambiti della vita dell'uomo per cui anche della politica. E' deprimente che non se abbia o voglia avere la giusta consapevolezza e si releghi i temi etici a parente poverea della politica, mentre ne sarebbe la madre. Temi etici ed etica in politica che sono scandalosamente gli unici ad essere relegati al foro interno da una politica pavida, avaloriale e ignorante che usa la foglia di fico della libertà di coscienza perchè non ha il coraggio di considerare come dirimente e fondante tutta la politica su base etica, etica che tratta il fare e il valore del fare e perciò stessa è l'etica che comprende e contirene l'economia, il lavoro, la vita e la politica umana, e non è l'etica una branca della politica, appunto ma il contrario e se non si capisce questo, o piuttosto non si ha il coraggio di ammettere e dar forza a questa verità, si può dire addio alla politica, quella che vuole poverina, battersi a valle e non a monte dove i problemi sorgono e che vuole andando come i salmoni controccorrente imporre una visione economica o insegue la giustizia sociale, quando non sa dove andare e perchè dato che ha smarrito la direttrice: il VALORE E LA DIFFERENZA, FRA CIO' CHE è BENE E CIO' CHE è MALE E LA DIFFERENZA FRA CIO' CHE è BENE E CIO' CHE NON LO è.
Contro ogni moralismo cieco e vuoto, ma per ogni morale!

Leila M., Forlì Commentatore certificato 08.02.16 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un iscritto della prima ora. Grazie Beppe di questa selta lungimirante (il fatto che sia impopolare ne rafforza la lungimiranza....). la libertà di coscienza sui temi etici è sacrosanta e non ha nulla a che vedere con il vincolo di mandato.
Se eliminiamo la libertà di coscienza eliminiamo la nostra umanità.
Grazie Beppe.

stefano imi 08.02.16 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena visto al tg3 l'intervista rilasciata da un Cittadino parlamentare alla pseudo giornalista Monica Giandotti.
Questa giornalista provoca i parlamentari M5S con domande che sono molto più simili ad accuse, interrompendoli e formulando giudizi sempre critici nei confronti del Movimento.
Sono un'altra volta a chiedere ai Cittadini parlamentari a 5 stelle di rifiutare le interviste di Monica Giandotti del Tg3.
Grazie.

Paolo Roberto Dagnino, Genova Commentatore certificato 08.02.16 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Ricrdo che il Movimento 5 Stelle é nato como critica a una democrazia nelle mani di politici professionali, difendendo un modello di democrazia partecipativa, dove sono gli elettori a decidere e non gli eletti. Anche in questo caso, si deve discutere e poi votare. Il Movimento 5 Stelle si fonda sul mandato imperativo, siamo noi che dobbiamo decidere. Grazie

Davide Giacobbo Scavo 08.02.16 19:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Trovo corretto lasciare libertà di coscienza anche se mi lascia perplesso che solo 2 o 3 parlamentari condividano un inquietudine nei confronti della "adozione del figliastro" che è aborrita da più del 70% degli italiani, secondo tutti i sondaggi (sfido chiunque a produrne uno che non certifichi questa avversione)se il movimento è la proiezione dei membri della nostra società, come è possibile che i nostri eletti siano al 90 e passa per cento a favore di tale pratica? forse sarebbe bene che si riallineassero con gli elettori, molto numerosi anche per il no alla cirinnà

Giorgio U., Cagliari Commentatore certificato 08.02.16 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma voi tutti pensate soltanto al SI o al NO? Certo che è d'obbligo la libertà di coscienza, non per i matrimoni, ma per le adozioni. Qualcuno mi può spiegare e negare che il bambino non sia soggetto a traumi molto gravi trovandosi in una situazione anomala dopo anni di rapporti normali tra genitori di sesso diverso? Nulla contro i gay, ne conosco due e sono persone perbene.Qualcuno mi può spiegare quali studi sociologici, antropologici, psicologici e psichiatrici ha fatto la Sen, Cirinnà per arrogarvi il diritto di programmare la vita dei bambini?

Paolo tattini 08.02.16 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sembra giusto

daniele sassi 08.02.16 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito di commenti molto offensivi nei confronti di Radio Maria,che si batte CONTRO il DDL CIRINNA'CHE APRE LA STRADA ALLA MATERNITA' SURROGATA E QUINDI ALLA NASCITA DI BAMBINI CHE VERREBBERO VIOLENTATI FIN DALLA NASCITA IN QUANTO VENGONO SOTTRATTI ALLA MADRE NATURALE .

Io sono cattolico e sono dalla parte di Radio Maria, contro le violenze sulle donne e per i diritti delle donne e dei bambini.

Se non lo sapete, perchè i media di regime non pubblicano le notizie scomode,a Parigi è stata firmata la CARTA PER L'ABOLIZIONE NEL MONDO DELLA MATERNITA'SURROGATA, che è la MADRE DELLE VIOLENZE E DELLO DSFRUTTAMENTO DELLE DONNE E DEI BAMBINI, strappati appena nati dalla madre naturale.

Questa carta è stata APPOGGIATA DAL GOVERNO E DALLA SINISTRA FRANCESI ED E' UN APPELLO A TUTTI I PAESI DEL MONDO PER ABOLIRE L'ABOMINEVOLE SFRUTTAMENTO DELLE DONNE,ATTRAVERSO L'UTERO IN AFFITTO e LO SFRUTTAMENTO DEI BAMBINI,OGGETTO DI DESIDERI, NON DIRITTI, da parte di coppie omosessuali,che non possono naturalmente avere figli, contro le quali non ho nulla ma non sono favorevole a queste violenze.

SE QUERSTE VIOLENZE SULLE DONNE E SUI BAMBINI VI STANNO BENE SIATE PURE A FAVORE DEL DDL CIRINNA' ED AVRETE SULLA COSCIENZA QUESTE TREMENDE RESPONSABILITA'.

Io mi batterò e pregherò perchè queste BARBARIE NON VENGANO REALIZZATE NEL NOSTRO PAESE,in quanto lo farebbero arretrare invece di avanzare nel campo della CIVILTA' E PREGERO' AFFINCHE' I DEPUTATI DEL M5S siano ILLUMINATI dal PADRE CELESTE PRIMA DI PRENDERE UNA DECISIONE.

Luigi Di Rauso 08.02.16 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo sia ormai necessario scrivere delle procedure di funzionamento interno del movimento per evitare di trovarci impreparati ai repentini cambi di passo e di speculazioni dialettiche che la politica richiede.

Decidiamole a bocce ferme, con votazioni on line. Tutti i temi morali lascino libertà di coscienza. Oppure tutti i temi morali siano votati on line, anche fossero soltanto 4 i votanti.
Eviteremo anche in seguito di commettere retromarcia o cambi di posizione diffidente comprensibili.

A tutti coloro che non vedono l'ora di poter trovare una scusa per staccarsi dal Movimento: tranquilli, ne siete già fuori.
Cosa pensavate che non vi fossero momenti di contrapposizione tra punti di vista diversi? Pensate che nel movimento tutti siano allineati con la vostra posizione? O pensate di essere sempre "maggioranza"?

Paolo C. 08.02.16 17:14| 
 |
Rispondi al commento

27 sì su 35 senatori 5S alla Cirinnà. Insisto: dov'è il problema? Votare secondo coscienza spaventa solo chi coscienza (e conoscenza aggiungerei) non ha e vuole solo obbedire al caporale di turno.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 08.02.16 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ottima scelta! caro beppe hai confermato la tua sensibilità ed intelligenza, grazie!

marisa rizzo 08.02.16 16:52| 
 |
Rispondi al commento

leggendo certi commenti...(a parte gli evidenti trollini e piddioti la cui violenza verbale è già indicativa), a me, al contrario, pare incredibile lo slancio in avanti, nelle ultime settimane, degli eletti sul voto alla legge 'cosi com'è'... chi li ha autorizzati? (non dite il voto dell'altra volta perche non è vero)...
visto che già in passato il movimento si è mostrato ambiguo su certi temi, rivelando a mio parere varie anime evidentemente nostalgiche di noti ovili neoglobalisti, credo che a questo punto sia opportuno e ci sia il tempo per rivotare on line in modo chiaro sia sulle unioni civili che sulle adozioni.
così ci conteremo una volta per tutte e saprò, se vinceranno gli adepti del moderno Culto dell'illimitatezza, che non è il caso di rimanere oltre.

Marcello A., Palermo Commentatore certificato 08.02.16 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un milione di pelosi e bigotti cattolici , hanno manifestato al circo (Massimo) di Roma contro le unioni civili omosessuali e relativi diritti di adozione (peraltro previsti dal diritto italiano e internazionale).
Come se questi inficiassero in qualche modo la scelta di matrimonio etero/convenzionale, il cui diritto è garantito sin da quando la prima coppia etero si unì , circa 15.000 anni fa (Adamo ed Eva).
Di cosa si preoccupano quindi... ? Dei giusti diritti che acquisiranno le coppie gay che si amano e dei bambini già figli di uno dei patner ?
Che riflettino "misericordiosamente" e cristianamente ai milioni di bambini orfani, ai milioni che muoiono di fame, all'incuria cui altri milioni (appartenenti a famiglie naturali in crisi e/o separate) sono quotidianamente sottoposti, alle migliaia che muoiono in mare perché le famiglie fuggono dalle loro terre, occupate/bombardate dagli occidentali ? E che dire dei tempi biblici (legati anche al business) delle adozioni in Italia, che costringono tante coppie a rivolgersi all'estero ? Questo, dopo che siamo in fondo alla classifica UE per la natalità , anche perché oggi, mettere su famiglia, è un lusso per pochi ! !
Datemi retta: concentratevi su questi temi , sollecitando la vostra classe politica (culo e camicia col Vaticano) , anziché assurgervi ad antropologi dilettanti (come il vostro Bagnasco…) !!
Quanto a Grillo, dico che non possiamo continuare a prestare il fianco ad attacchi strumentali: il ddl era stato votato in Rete (almeno per la parte unioni civili) ? Si ! E' poi intervenuto il problema della stepchild-adoction ? Bene, si doveva andare a rivotare in Rete! Non il balletto, prima si, poi ni, poi libertà di coscienza e, oggi, ancora SI al ddl...

Alberto d'Anna 08.02.16 16:19| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Votare contro Renzi è più importante. La legge la si può fare l'anno prossimo, Renzi bisogna azzopparlo adesso.

Tommaso B., Diamantina Brasile Commentatore certificato 08.02.16 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

classica scelta da conigli e da qualunquisti-populisti con il terrore di perdere voti...
al solito si fa confusione tra adozione e stepchild adoption, tra utero in affitto e gay...
1- il 98% di chi usa o ha usato l'utero in affitto è eterosessuale
2- nel cirinnà NON si parla di utero in affitto
3- nel cirinnà NON si parla di adozione ma di stepchild adoption (se due adulti stanno insieme, che vogliate o no, credo sia giusto che il bimbo di uno dei due abbia diritti da entrambi i genitori)
4- sono in ogni caso favorevole alle adozioni anche da parte dei gay (tante famiglie "naturali" mostrano molti più problemi di tante coppie gay... e allora vogliamo giudicare anche queste?
5- il "diritto di un bambino di avere un padre e una madre"... non è meglio "il diritto di un bambino di avere una famiglia? e se padre e madre etero sono due str...? e se divorzieranno? e se lo maltratteranno? al solito si vuole autoergersi a giudici e moralisti
6- forse è meglio per un bambino rimanere in orfanotrofio?
un genitore adottivo (etero, ma che importanza ha??!?)

damiano b. 08.02.16 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Essere laici" non significa mancanza di etica, nè libertà di fare tutto quello che si vuole.
La legge Cirinnà pensa molto ai diritti dei genitori ma poco a quelli del bambino, e soprattutto al suo concepimento e alle varie conseguenze.
L'utero in affitto resta una questione delicatissima e un punto oscuro, sia per la donna che per il figlio, per i legami "naturali" e non naturali, e per tanti aspetti che non sono da sottovalutare..
Riflettiamo un momento e chiediamoci se vogliamo davvero che un essere umano possa essere concepito IN OGNI MODO ...e riflettiamo sulle conseguenze che si aprono...anche a livello scientifico...

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 08.02.16 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MEGLIO PERDERE VOTI CHE CEDERE ALLA LOBBY
MASSON-OMOSEX!

ANTONIO RESNULLIUS 08.02.16 15:45| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

A parte la mia idea personale che è a favore sia alle unioni civili, che alla adozione del figlio del partner, dopo le ultime vicende non possono non riflettere su alcune questioni:
- siamo ancora in uno stato laico (o lo siamo mai stati)?
- è stato capito da tutti che questa legge non ha nulla a che vedere con l'utero in affitto, e che l'adozione è limitata al figlio del partner?
- qual è da oggi la differenza tra un qualsiasi partito che dice una cosa e ne fa un'altra, rispetto ai 5 stelle? Se c'erano tanti dubbi sull'adozione, perchè non si è fatta una votazione online come spesso accade per questioni delicate? Questa mossa da partito tradizionale mi lascia molto perplesso
- quelli che affermano che un bambino ha bisogno di un padre e di una madre, cosa ne pensano dei diritti dei figli dei divorziati, delle ragazze madri, degli orfani, o dei molti che crescono in ambienti famigliari dove affetto e amore sono valori scarsamente presenti (e non sono pochi)? Questi signori si sono documentati (scientificamente e non dal parroco) sul fatto che bambini cresciuti in famiglie con genitori dello stesso sesso non sono diversi dai figli cresciuti in famiglie con genitori di sesso diverso?

Mi auguro che i nostri rappresentanti in parlamento votino compatti SI.

nicola andreoli 08.02.16 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei un grande!!!!
Viva sempre Beppe!!!

e mi dispiace per gli altri....

Se poi volete sapere come la penso, ritengo che questa legge sia stata cucita addosso a una minoranza che chiede di spalancare un vaso di Pandora a proprio uso e consumo.
Se non passasse brinderei solo e unicamentnte perchè sarebbe una sonora sberla un faccia all'ebetino, e se la merita

W Beppe!!

Carlo S., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.02.16 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Da non votare "in toto". Se il governo ha l'accordo e i numeri che se l'approvi da solo, in special modo se il voto non sarà segreto. Non mi sembra che negli ultimi anni la "cosiddetta" maggioranza abbia votato a favore o "aiutato" ad approvare qualche disegno di legge presentato dal Movimento.

gino buscemi, agrigento Commentatore certificato 08.02.16 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Mio caro Grillo , stai affondando il tuo ex movimento.
Voi dovreste essere il nuovo? io ci credevo .
Siete una banda di buffoni , non si può ingannare così la gente.
Liberata di Coscienza ? metteteci la faccia o si o no ,punto.
Poi noi tiriamo le somme.
Comunque grazie , oggi hai creato un altro sfiduciato.
complimenti.

antonio novino 08.02.16 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Ottima scelta, orgoglioso del M5S.
La prossima volta che ci proponete parlamentari e/o senatori da eleggere sarebbe il caso però di arricchire il loro curriculum così da interpretare meglio anche le possibili scelte di coscenza...

Francesco L. Commentatore certificato 08.02.16 14:54| 
 |
Rispondi al commento

NO AL PD

NO ALLA LOBBY GAY

NO ALL'UTERO IN AFFITTO

NO ALLA CIRINNA'!!!!

Zampano . Commentatore certificato 08.02.16 14:51| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO POST NON AGGIUNGE NULLA

..tranne che la decisione l'hanno presa Grillo e Casaleggio.

E quindi aggiunge... anzi, toglie.

Toglie Di Maio dalle pesche, visto che è lui accusato di avere introdotto la "libertà di coscienza", su sollecitazione del compaesano Sergio Puglia, unico "no" ufficiale.

E così il candido Di Maio si sfila... e tace, dopo aver compiaciuto il suo feudo partenopeo dove , si sa, i 5stelle non sono poi così 'progressisti' ...

A proposito: scusa, Di Maio, dopo la tua chiarissima intervista su Famiglia Cristiana dove eri assolutamente a favore della Cirinnà e della stepchild, sabato 6 febbraio hai postato su facebook: " in tanti mi chiedono di questa legge. Nei prossimi giorni dirò la mia".

Stiamo aspettando.... parlerai dopo la votazione? :))))

(povero Beppe,quasi 70anni, in giro in tournée... chissà se ha capito quello che gli dicevano quei rompi al telefono...)

Comunque il vostro psicodramma a puntate ormai mi annoia. Aspetterò novità dall'aula. BYE BYE :))))))))))))

gay & felice Commentatore certificato 08.02.16 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci tengo a far sapere che alle ultime elezioni ho votato 5 stelle ma non lo farò più: sono contraria in maniera ferma alla posizione del movimento sulla politica della famiglia. Maria B. Legnano (MI)

Maria B., Legnano Commentatore certificato 08.02.16 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Non concordo: i portavoce che abbiamo eletto non devono affatto esprimere i dettami della propria coscienza.
Devono solo riportare ciò che decide la maggioranza delle coscienze dei cittadini elettori, con voto online dedicato.

Sono sempre semplici esecutori, non dimentichiamolo.

Steve M., Milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 08.02.16 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono inscritto al movimento dal 2010 è questo bypassare la votazione fatta Online, demandando la libera scelta ai senatori in aula quando la maggior parte della Base vuole altro non ci fa onore.
oggi sono rimasto deluso dal Movimento .....

Luigi Campanile 08.02.16 14:27| 
 |
Rispondi al commento

la libertà di coscienza è doverosa per un tema così delicato,trovo giusto dar voce anche ai tanti elettori del movimento che non possono esprimersi in rete, sento le voci di chi ho occasione di avvicinare, la stragrande maggioranza è contraria all'adozione,ma non solo, i più pensano che per il paese erano necessario dar spazio ad altre priorità ,i giovani senza lavoro che non hanno la possibilità di formarsi una famiglia, i nonni che con delle misere pensioni cercano di aiutare i figli che il lavoro lo hanno perso,gente che non è in grado di pagare l'affitto,persone che non hanno i soldi per i farmaci, ecc ecc chi più ne ha più ne metta!

Bruna Saettone 08.02.16 13:51| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo con te, Beppe. Al 100x100. Su temi cosi delicati e che investono in maniera cosi netta la propria coscienza, oltreché la propria sensibilità; e non avendo peraltro nessun riscontro dalla base in termini di maggioranza su questioni come l'adozione e l'utero in affitto, dare indicazioni sulla scelta da fare (oltretutto divenendo di fatto la stampella del pd) era profondamente sbagliato. Il mio pensiero riguardo questo tipo di questioni lo tengo per me ma ti ringrazio per il tuo intervento e per la libertà che hai riconosciuto ai nostri portavoce nazionali.

Patrizio Carlini
Consigliere Comunale
Città di Civitavecchia

patrizio c., civitavecchia Commentatore certificato 08.02.16 13:48| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto il rispetto per i sentimenti del prossimo anche se diversi dal mio orientamento ma ATTENZIONE che per soddisfare i diritti di alcuni che possono far valere la propria opinione perchè adulti, non si calpesti i diritti di altri che non hanno la stessa forza perchè bambini. A parte l'illogica naturale e per alcuni morale, non è nemmeno DEMOCRATICO.
Marco Martini attivista e consigliere m5s a Verona

Marco Martini 08.02.16 13:28| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

HO INVIATO UN COMMENTO CHE NON VEDO PUBBLICATO
SONO CONTRO LE ADOZIONI E PRINCIPALMENTE CONTRO L'UTERO IN AFFITTO.
PIETRO PAOLO BOIANO


Non capisco come si può votare una legge che permette alle copie omosessuali di poter adottare figli. Sono solo sfizi ed egoismi personali , non è possibile che due uomini o donne omosessuali all'improvviso sentano il desiderio di essere genitori sapendo di non poter avere figli. Va a finire come la coppia in tv che sono andati in Canada ad acquistare gli embrioni e trapiantati in un utero in affitto." Non sono bambini ma un cocktail" . 5 Stelle dovrebbe ever fatto incriminare la coppia e fatto portar via i bambini per legge vigente . Altrimenti cosa state a fare li . Eros Diana

Eros Diana 08.02.16 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono per le unioni civili e per le adozioni dei figliastri, comprendo che il tema è delicato e complesso e che sui temi etici non ci dovrebbe mai essere disciplina di partito.
Detto ciò credo, come fu fatto sul divorzio e sull'aborto, i cittadini debbano essere chiamati ad una consultazione referendaria.
Allo stesso modo il m5s deve fare chiarezza modificando il proprio statuto introducendo quindi la regola che su certi argomenti sono i cittadini tramite un referendum a sceglere.

luigi c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.02.16 12:02| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

HO INVIATO GIA' IL MIO COMMENTO.
SONO CONTRARIO ALLE ADOZIONI E' ASURDO TUTTI I BAMBINI HANNO DIRITTO AD AVERE UN PAPA' ED UNA MAMMA.


Siamo una società nella quale valgono di più i diritti di cani e gatti rispetto quelli dei bambini. Negare ad un bambino, ad un nascituro, di avere un padre ed una madre è un atto di barbarie.
L'utero in affitto è un atto di schiavismo, è compravendita di esseri umani!
Posso anche pensare di dare in adozione un bambino ad un omosessuale o ad una lesbica. Si, dopo che ho interpellato l'altro genitore, dopo aver sentito i nonni materni e paterni, dopo aver sentitro tutti i parenti del bambino. Se tutti dicono di non volerlo, allora, il povero sfortunato, potrà andare ad una persona non della famiglia. La famiglia infatti è tutto! Compiango chi non ne ha una.

Leonida 08.02.16 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora lasciamo che tutte le votazioni in aula siano a discrezione del singolo rappresentante.

A livello comunicativo facciamo acqua. L'impressione che diamo è di smarrimento.
Diciamo una cosa, ci smentiamo 5gg dopo.

Stiamo lentamente scivolando da una democrazia a un monocrazia.

Alessandro De Stefano 08.02.16 11:47| 
 |
Rispondi al commento

ridicolo cialtrone traditore calcolatore. e pensare che dinanzi al PD diviso su un tema così importante, mi stavco per convincere quasi a darvi il mio voto. COL CAZZO!
Siete peggio degli altri, vi credete migliori ma siete ridicoli, cialtroni ipocriti voltagabbana a piacimento. Se continuate così chi credete che continuerà a votarvi? La coerenza è un valore importante, e voi non ne avete.

Antonio Giacomelli 08.02.16 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Mah, probabilmente occorreva una votazione online subito, anzi ora, per chiarire definitivamente sta cosa. Così mi sembra una non presa di posizione un po' da paraculi, anche se credo che il movimento non tradirà la linea del movimento. Speremma. Comunque una volta di parlava di esprimere i voti in parlamento emendamento per emendamento, e dovrebbe essere fatta la stessa cosa anche stavolta.

#votiamo SI

Luca Mazzotti 08.02.16 11:30| 
 |
Rispondi al commento

I temi etici sociali sono la nuova misura della politica. Tutti i partiti classici, stanno perdendo l'identità ideologica di “nascita”, né di dx, centro o sx (partito della nazione, lega con temi nazionali e non locali, centro sempre disponibile al miglior offerente), ma operano su argomentazioni a del momento e della convenienza, sopratutto di coloro che le presentano (governo-maggioranza). Il miscuglio, transfughi di non eletti in ragione alla situazione ed in previsione di civiche politiche e non solo amministrative è aumentato, ed non è dovuto alla coscienza, ma al mercimonio del voto. Il M5S da subito si è dichiarato “orizzontale ed incolore”, ma non ha previsto i temi etici, che in definitiva devono trovare un'ampia precedente convergenza, anche con i NON iscritti o se divisori la libertà di coscienza di voto, tale da non dare l'indirizzo politico allo stesso. L'elettorato M5S porta sempre tracia del precedente credo, ma non essere settoriale o in “gabbie d'argomento”, né può essere prigioniero di un “interesse ad oltranza”, tale da far cadere sansone con i filistei. Con l'abolizione del reato di imm. clandestina si è scontentato una parte, che fatta una ragione o ragionando nell'inutilità, ha mandato giù, proseguendo il cammino comune... Grillo comico sbaglia meno dei seri...

f.d. 08.02.16 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Delusione profonda.

Laura D., CESATE Commentatore certificato 08.02.16 11:16| 
 |
Rispondi al commento

La differenza tra voti di lista al Movimento e voti ai singoli è abissale. Cioè vi è una platea enorme di persone che vota il movimento e che non è in rete non va ai gazebo: Sono cattolici, e soprattutto persone che capiscono la strumentalità di certe ntematoche allo ntanano dai problemi reali. Essi vogliono il Mov 5Stelle per un profondo ( non di facciata ) cambiamento politico. Grillo, che ha antenne sensibilissime, ha capito ..

egidio mpani 08.02.16 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Un bambino non nasce sotto un cavolo né lo porta la cicogna, ma è sempre coinvolto un altro tipo di uccello. Se un bambino esiste,significa che esistono due genitori etero sessuali. Consentire agli omosessuali di adottare un bambino, siamo sicuri che quest'ultimo, crescendo, non si troverà in condizioni di disagio e soggetto anche ad atti di bullismo scolastico, per cui potrebbe, in seguito, non essere d'accordo sull'identità di chi lo ha adottato ? Io credo che, per rispettare i DIRITTI DEL MINORE questa FARSA debba FINIRE subito. Sono preoccupato anche per il fatto che durante i viaggi della speranza di questi ultimi anni, risultano SPARITI circa 10.000 tra bambini ed adolescenti.... Cerchiamo di stroncare sul nascere questo BUSINESS delle adozioni (che, in qualche modo, saranno rese ONEROSE)... Non cadiamo nelle trappole tese dai malavitosi di destra e di sinistra. Ho letto anche l'articolo della Lobardi sul danno di immagine... Ultimamente qualcuno si è bevuto il cervello....

luca copioso 08.02.16 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perfettamente d'accordo

Nello Squillante Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.16 11:04| 
 |
Rispondi al commento

"La più piccola minoranza al mondo è l'individuo. Chiunque neghi i diritti dell'individuo non può sostenere di essere un difensore delle minoranze". (Ayn Rand).

id &as Commentatore certificato 08.02.16 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma non eravate i paladini dei diritti pere tutti?
E invece ora li negate
Ma non eravate quelli che avevano le idee chiare?
E invece ora le cambiate
Ma non eravate quelli che dovevano cambiare l'Italia?
E invece ora la tenete ferma per rincorrere l'elettorato di destra, probabilmente spinti da qualche sondaggio (come qualcun'altro che avete sempre demonizzato faceva!)
Bravi. Il mio voto l'avete perso.

Alessandro Longhi 08.02.16 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti possiamo sbagliare a volte nelle nostre interpretazioni dello scenario politico ma stavolta non si tratta di entrare nel merito di una legge. La legge l'avevamo già approvata e discussa on line il 28/10/14.
Qua si tratta di metodo e il nostro metodo è e sarà sempre quello del muoverci in "blocco monolitico" se vogliamo cambiare veramente le cose.
Perciò richiedo di rispettare comunque il volere di una base che non è formata solo da attivisti ma di tutto il popolo che ha voluto riporre la propria fiducia in un sogno a cinque stelle. Non facciamo quindi che questo sogno muoia. A mente lucida facciamo tutti un passo indietro e realizziamolo.
Ve lo chiedo dal basso della mia esperienza e conoscenza del mondo politico e civile.
#VotiamoSI
E se allora non ci basta:
#consultazioneonlinesubito

Grazie

Simone Sollazzo - Attivista M5S Milano

Simone Sollazzo, Milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.02.16 10:48| 
 |
Rispondi al commento

complimenti!!!!
Il PD ha acceso la bagarre con questa legge del c... per farvi distogliere l'attenzione dalla realtà e voi ci siete cascati a piè pari.

Clesippo Geganio 08.02.16 10:46| 
 |
Rispondi al commento

I NOSTRI DEPUTATI/SENATORI DOVREBBERO VOTARE
CONTRO ! CHI LO DICE CHE DOBBIAMO ESSERE DIPENDENTI
DALLA LOBBY OMOSEX ??? LASCIAMO AL PD QUESTO
DUBBIO ONORE !!!!!

Antonio Resnullius 08.02.16 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti,"bella mossa":Quando cadono devono sbattere il muso.Usiamo tutte le misure che loro usano contro di noi.Noi siamo liberi è puliti loro no.Una buona legge si può fare anche fra qualche mese.Andiamo avanti.

salvatore budroni (budros), oschiri Commentatore certificato 08.02.16 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa vi/ci sta succedendo? I diritti civili devono essere sopra ogni cosa e ogni credo, se no vengono meno le stesse ragioni di uno stato laico(?), come dovrebbe essere il nostro. Spero vivamente che tutti i rappresentanti del M5S si battano compatti perchè il DDL non subisca modifiche

Roberto Bacchilega 08.02.16 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono un attivista e questo articolo mi lascia basito. Si parla di laicità ed alla fine anche il M5S è come gli altri. Se questo DDL non passa a cuasa del Movimento, lascerò. Non mi rappresentate. Finalmente si può fare qualcosa per la mia condizione, e non lo fate.... Cosa c'è di diverso.... nulla. Confido nell'intelligenza delle persone che sono in Parlamento.


Pienamente favorevole alle unioni civili (non equiparabili al matrimonio).
Se a questo ci vogliamo aggiungere i figli, mi spiace ma il mio voto è contrario.

Antonio C. 08.02.16 10:04| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma un voto degli iscritti anche sull'adozione?

luigi 08.02.16 09:57| 
 |
Rispondi al commento

il problema maggiore di questo passo è che, essendoci il voto segreto e considerando che anche nel PD ci sono quelli che voteranno contro, anche se i parlamentari del m5s votassero compatti il si, ci sarebbe il gioco delle parti che diranno che i no sono quelli del m5s.

Io sono un cattolico e nonostante abbia i miei dubbi sulla stepchild adoption, ritengo che un paese laico debba tutelare tutte le categorie di cittadini, pur mantenendo le distinzioni che ritiene più opportune.
Voto M5S perché credo che rappresenti l'unica via d'uscita di questo paese, ma è in queste occasioni che deve dimostrare di essere una spanna sopra gli altri, altrimenti si perde credibilità e di conseguenza voti.

Io voglio sperare che non ci siano state "pressioni" vaticane...se fosse stato cosi, da cattolico, dico che andrebbero denunciate e rese pubbliche alla pari delle pressioni mafiose; perché entrambi non fanno il bene del popolo italiano.


Un popolo che segue qualsiasi dettame religioso
è un popolo che ha bisogno di svegliarsi.
E' difficile, perché sono state troppi , nell'infanzia e non solo, gli "aggiustamenti" che
il cervello ha dovuto subire a causa delle interferenze forti provenienti dal clima he ogni giorno ci circonda. Non credo proprio che sarà una cosa semplice scrollarsi di dosso tutte le cazzate in cui crediamo, abbandonare i vari dei,
madonne, santi e stronzate simili.
Logicamente andremo da poche parti e anche fare una legge sulle unioni civili diventa difficile.
Ma dovrebbe essere difficile lasciare a tutti la
propria libertà? Siamo proprio dei miseri!
Il problema è a carico di chi non ci sta, ma deve
subire perché in forte minoranza.
Il M5S è un grande movimento ma purtroppo deve fare i conti con questi "Impedimenti celebrali"
che non gli permettono di espandersi pienamente.

mario marsalli 08.02.16 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Le priorità per me sono i diritti, anche, soprattutto, quelli delle minoranze e dei più indifesi. La priorità per me è la coerenza e non cambiare politica per prendere una manciata di voti in più. Se gli altri sono più ladri di noi o di cosa fanno nelle loro primarie non me ne può fregare di meno. Sul finestrino della mia auto ho, da tanti anni, l'adesivo del Movimento perché mi sentivo fiera di votare 5stelle. Dover adesso votarli solo perché sono il meno peggio mi fa venire il voltastomaco. Mi sento tradita e questa volta non me l'aspettavo.

Maria G., Ponte San Pietro (BG) Commentatore certificato 08.02.16 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Indipendentemente dalla libertà di coscienza o meno data ai parlamentari del M5s, sarà triste constatare che la legge Cirinnà passerà e il PD potrà gloriarsi di avercela fatta senza il contributo del M5S

Dino C., Grottaferrata Commentatore certificato 08.02.16 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono per niente d'accordo e sono profondamente delusa da questa presa di posizione, incoerente e inaspettata.
Il Movimento non può pararsi dietro bigottismi vecchi e stantii,il Movimento è Oltre e deve esserlo davvero!

I diritti dei cittadini sono sacrosanti, inviolabili e uguali pet tutti, senza anima esclusa. Perciò inaccettabile votare per una questione di morale, è necessario votare per garantire pari dignità a qualunque cittadino italiano.

Vorrei votazione online subito, e per i nostri parlamentare abolizione del voto segreto.

Grazie
Elena

2 08.02.16 09:46| 
 |
Rispondi al commento

La peggior cosa che si possa immaginare sono le fabbriche di bambini!! Essere genitori è un dovere e non un diritto. Nell'amore fra gli uomini non può prevalere la logica del possesso (dell'avere) su quella dell'essere. La programmazione di un figlio da parte di due madri o due padri ricade nella logica dell'avere inevitabilmente fa prevalere la volontà dei "genitori" rispetto al diritto dei "figli".
Inoltre si creerebbe certamente disparità di "diritti" fra gli pseudo-papà e le pseudo-mamme. La libertà di coscienza è d'obbligo. Se fossi eletto parlamentare seguirei la mia coscienza anche a rischio di essere espulso. L'espulsione di persone che seguono la loro coscienza sarebbe in ogni caso un evento profondamente ingiusto!!

Antonio Santorsola Commentatore certificato 08.02.16 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

State appoggiando troppo quei ladroni del pd ,non avrete + il mio voto.

florindo tomasi 08.02.16 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza!!! A pochi giorni dalla votazione si cambia rotta e dopo una votazione online che conteneva unioni civili e adozione ( la bse che si esprime). Ecco uno dei principi del movimento cinque stelle che va in fumo!!! Sentir dire grazie da Formigoni e Alfano, è il segnale che è stato fatto un grave errore e lo dimostrano tutti i comunicati dei vari Comuni che vi arrivano. Un attivista Milanese

Pierluigi Riccitelli 08.02.16 09:28| 
 |
Rispondi al commento

ripubblico
LETTERINA A GRILLO

Caro Beppe, alla fine mi sei simpatico sai? Lo so che sei molto preso dal tuo spettacolo ma, forse, hai un po' di tempo per ascoltare un mio consiglio.
Stai attento…. Un passettino di lato non basta: fanne uno bello grande INDIETRO. Capisco che tutti ti dicono che il movimento ha ancora bisogno di avere il tuo ologramma come riferimento e ti chiedono di fare il santino sul cruscotto di questo carozzone a 5 stelle che traballando cerca di raggiungere la cima del pendio… ma attento! Questi esagerano … quella viperetta di De Maio, con la protezione di quell'evaporato fascistoide di Casaleggio, sta facendo IN TUO NOME delle porcate che vanno contro tutti principi che ci hai sempre indicato: uno vale uno, nessuno deve rimanere indietro, al parlamento ci sono solo portavoce, le scelte si votano in rete… Questi esagerano, stanno persino mentendo sui contenuti della votazione del 28. 10. 2014. !!
NON IN TUO NOME, Beppe ! Chiamati fuori, lascia che si assumano le loro responsabilità di trasformare il TUO movimento in un viscido partitello neodemocristiano.
Per la Cirinnà non ti preoccupare … siamo sereni. Ci siamo fatti due conti e siamo fiduciosi che questa legge passerà, integra. Anche con il voto dei tuoi parlamentari … Ma sbrigati a chiamarti fuori veramente, hai letto qui sui commenti del blog che feccia di elettori stanno tirando dentro ? Che gente manderanno in parlamento in tuo nome?
Ma dai, lascia stare … pensa al tuo spettacolo. Lascia che facciano, gli Italiani non sono così scemi e tu lo sai … ma NON IN TUO NOME BEPPE !
Ti saluto e ti abbraccio. Ti lascio con le TUE PAROLE del luglio 2012… sei sempre stato avanti, un GRANDE! Buona tournée ;)

"NON C'E' NULLA DI MALE A ESSERE GAY. FA INVECE SCHIFO NEGARE DIRITTI SACROSANTI PER UN PUGNO DI VOTI" Beppe Grillo (dal post "Nozze Gay" del 15 Luglio 2012)
http://www.beppegrillo.it/2012/07/nozze_gay.html

gay & felice Commentatore certificato 08.02.16 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sancire un diritto, a persone che fanno parte della vita sociale e politica di questo paese è doveroso. Riconoscere ai loro figli, che già esistono (chi è omosessuale infatti ha comunque organi riproduttivi funzionanti e poco importa se i figli sono stati concepiti in modo tradizionale o con tecniche che in altri paesi sono legali e regolate da leggi) il diritto di esistere come gli altri è un altro dovere che la politica non può nascondere dietro il velo dell'imbarazzo. Un Movimento, che si dichiara NON PARTITO, e voce dei cittadini, deve essere voce anche di coloro che fin'ora sono stati identificati come minoranza, ma ai quali si chiede comunque di partecipare alla spesa dello stato sociale.Lasciare alla libertà di coscienza una decisione che invece dovrebbe essere presa con coraggio da coloro che ci rappresentano, anche se non tutti per mentalità o cultura riescono a comprendere, , rende il MOVIMENTO non diverso dai PARTITI. Da qui la mia delusione nel leggere le parole del blog. Spero in un chiarimento e nell'onestà intellettuale (che prima viene della spesso ipocrita etica)dei parlamentari.

Marco Bragzzi 08.02.16 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Perché non facciamo da subito una votazione on line sulla stepchildoption?

Giuseppe Inguscio, Galatina Commentatore certificato 08.02.16 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

faccio una osservazione provocatoria da cattolico "non praticante"
ma coloro che mettono in primo pianola reale famiglia uomo donna
si sono mai posti la questione della nascita di Cristo?
la Madonna non ha concesso il suo utero al Signore e mettendola
sul provocatorio con la fecondazione assistita?
poi la Madonna non ha cresciuto e assistito alla crocefissione del Figlio
senza la presenza del padre Giuseppe
dato che della presenza di Giuseppe spariscono le tracce dopo il parto
so che è una provocazione ma una domanda i cattolici se la debbono porre


Sulle questioni etiche non può esistere disciplina di partito. E' alla base del pensiero laico e libertario!!!! Detto questo, credo che il m5s stia incamminandosi su di un sentiero minato confondendo il fare da sponda al PD sostenendo una legge molto discutibile, con chissà quale alta mossa politica. Il rischio che vedo è quello di trasformare il m5s in una sorta di fratello maggiore di SEL. Spero di sbagliarmi, ma se così sarà, peccato e tanti auguri !

walter bassani 08.02.16 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Noi continuiamo a parlare della cirinna ,intanto,come per incanto,tutta l'informazione(73 posto),ci da per finiti,spaccati,nel caos,distrutti,decine,che dico, milioni di attivisti simpatizzanti ,iscritti,con le loro famiglie e di qualche cinese,dichiarano,scrivono,che non voteranno più il movimento.L'obbiettivo,da loro prefissato è stato raggiunto,10 giorni,sono stati dedicati, alle primarie di milano,poi ci saranno quelle di..poi..quel'altre di, e arriveranno,per i cacchi loro, a romperci i zebedei e farsi pubblicità h 24, sino a giugno.Intanto il cazzaro,all'accademia politica del pd ,ieri ha detto, che fare alleanze con cuffaro e verdini è normale, portano voti e su quelli non ci si sputa sopra.La dittatura.. è servita ..ma,per i gonzi, c'è la cirinna e...come riserva..sempre quarto.

Canzio R. Commentatore certificato 08.02.16 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Mai nella mia vita mi è sfiorata l'idea di giudicare una persona dal suo orientamento sessuale, questa è la frase che di solito premette il contrario.

Paolo Rullo Commentatore certificato 08.02.16 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Se passa la Ciripà con me avete chiuso.

Teo B., Verona Commentatore certificato 08.02.16 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Neanche Gesu' era figlio di Giuseppe .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 08.02.16 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tolleranza certamente ma non capisco perchè rendere legale cio che non è giusto è un ribaltare la logica, ragione, comprensione, natura, ecc...
Spero che almeno voi mettiate un freno visto che ieri anche i capi di ncd e udc (sic) hanno dato l'ok, non vorrete votare come loro? xD e sopratutto contro la maggioranza dell'opinione pubblica, saluti!

Ugo Fenile 08.02.16 07:43| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Normalizare ciò che non è normale è pura follia, confido nelle coscienze degli eletti in voi perchè contrastiate quetsa legge ingiusta criticata pergiunta da Pannella il che è tutto dire lol.
Cordiali saluti. Maurizio.

Maurizio Sasso 08.02.16 07:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Sarò breve, sono contrario anche alle semplici unioni e sarebbe molto bello se vi batteste per la richiesta di un referendum e #ciricorderemo di chi darà voce al sentir popolare. ciao da Augusto.

Augusto F. 08.02.16 07:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grande delusione come attivista del M5S......!!!!

Carmine R., Villanova di Guidonia Commentatore certificato 08.02.16 06:14| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente non sono d'accordo che vengano chiamate "matrimonio" le unioni civili perché il significato di matrimonio è "dono della madre" (v. anche "Patrimonio"). E' uno dei motivi per cui la Chiesa è contraria (a ragione).
Sono anche contrario all'utero in affitto in quanto credo si debba seguire Madre Natura (che non è la morale della Chiesa - per inciso!).
Sono a favore dell'adozione del figlio di un partner sia etero che omo nel caso l'altro venisse a mancare. L'alternativa sarebbe di togliere il figlio al partner che lo ha amato per tot tempo e "darlo" in adozione a sconosciuti o ad Enti. Sai che trauma?
Sono anche contrario alle unioni civili tra etero in quanto il matrimonio con rito civile (laico) già esiste. Non esiste invece un istituto per le coppie omo e questa è una discriminante molto grave!
Ma siamo in Italia. E nonostante i tentativi di riformare la Chiesa da parte del Papa..
Come elettore del M5S sono quantomeno frastornato e deluso. Ne trarrò le debite conseguenze..
Grazie Beppe per tutto ciò in cui ho creduto finora ma ogni cosa nasce e poi finisce. Fa parte della vita..

franco monaldi Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.02.16 03:44| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Grillo e staff
Ed ecco che vuol dire Garante.

Su 9.000.000 voti, gli attivisti quanti saranno?

Se ci sarà perdita di voti non sarà certo per colpa di questo post di Grillo o perchè gli italiani sono omofobi ecc,ma per la gestione "Cosa nostrista" di alcuni attivisti ed eletti.

Sta bene ai 500.000 attivisti, DEVE stare bene a tutti. Anche agli altri 8.500.000 elettori. Era "Cosa vostra" e basta. E ci deve pure stare bene tutto, parola per parola!

A prescindere dal contenuto, il metodo utilizzato da alcuni attivisti (o troll?) è stato pessimo. Quello usato da alcuni eletti è stato quasi vergognoso.

E Grillo ha dovuto metterci una pezza.

Se a decidere di forza e con supponenza sono in 10 (partiti) o una base più ampia (movimento), alla maggioranza degli italiani o addirittura degli elettori che cambia?

Pochi risultati e più insulti gratuiti.

Evidentemente ci sono ancora troppi "attivisti" che orbitano intorno a partiti e movimenti solo per interessi o riscatto personali, di pagnotta o per farsi approvare la propria legge santa, buona e giusta.

1 vale 1 vuol dire anche che l'opinione degli elettori conta. E senza elettori non ci sarebbero eletti 5s. A quanto pare questo particolare sfugge sempre a tutti.

La gratuità del voto dei "semplici" elettori va rispetta, non abusata, derisa o insultata.

Sono alcuni attivisti e alcuni eletti ad aver creato una frattura cercando di imporre il proprio pensiero.

Per me l'eletto può confrontarsi con tutti, ma poi,tanto per dirne una, deve verificare i dati e controllare i fantomatici studi "scientifici" che gli vengono presentati.

E di errori ideologici ne sono stati fatti fin troppi per un movimento che vuol praticare l'onestà e il bene comune. Probabilmente zero metodo e troppa boria (qualche mese fa avrei detto buona fede e superficialità) hanno portato a questo. E spero non ci sia altro. Non prendetevela certo con Grillo per questo post.

Speriamo bene, perchè questa bordata è arrivata forte e chiara.

viviana 08.02.16 01:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andate a vedervi nel sito delle IENE, il video del senatore lo Giudice e del suo compagno.
Ecco un estratto di quella intervista:
- Dopo quanto avete portato via il bambino da questa mamma surrogata?
> Dopo qualche settimana.
- E' stato allattato?
> E' stato allattato non al seno ma col latte che lei ci portava ogni
giorno.
- Perché non è stato allattato al seno?
> E' molto importante che sin dall'inizio i rapporto tra la donna e il
bambino sia considerato non come un rapporto di una madre col suo figlio.
- Non è un trauma per un bambino essere separato appena nato dal corpo
della madre?
> Non credo assolutamente.
> Non lo possiamo sapere.
- E per la donna che l'ha portato in grembo non è un trauma?
> Credo neppure.
- La madre surrogata è stata pagata?
> E' una domanda a cui non voglio rispondere.

Per la legge italiana nemmeno i cuccioli di cane possono essere sottratti alla madre prima dei 2 mesi di vita...e vogliamo permetterlo sui bambini???
senza considerare che vengono disattese tutte le evidenze diffuse dal
ministero della salute relative l'importanza del latte materno. qui un
esempio:
http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_5.jsp?area=nutrizione&menu=allattamento

Perché non parlare del business legato all'affitto dell'utero??

Ok riconoscere diritti civili, ma permettere la pratica dell'utero in affitto, visto anche quanto letto sopra, direi proprio di no!


GRAZIE BEPPE!!!!
IO DICO NO ALLE ADOZIONI E ALL'UTERO IN AFFITTO!

bebo marra 08.02.16 01:00| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La libertà di coscienza è giusta. Anzi il Movimento doveva esprimere da subito che un argomento come questo si decide chiamando il popolo alle urne. Sì ogni tanto il popolo lo si chiama alle urne con un referendum. E quello che decide il popolo va accettato quale ne sia il risultato. Discorsi del tipo non vi voto più perché alcuni votano sì e altri votano no (…e io mi aspettavo che tutti votassero sì oppure e io mi aspettavo che tutti votassero no) non hanno senso alcuno. Se ogni volta che non sono d’accordo su qualcosa chiudo e me ne vado purtroppo ho ancora tanta strada da fare e tante, troppe, porte da chiudere.
Anche con idee diverse continueremo a camminare insieme. In alto i cuori.

Pier Giacomo 08.02.16 00:48| 
 |
Rispondi al commento

GIUSEPPE TI CAPISCO D'ALTRONDE TI CHIAMI CON LO STESSO NOME DEL MIO PATRIGNO ITALIOTA UNA MERDA UMANA ANALFABETA FASCISTA ISCRITTO ALLA P2 ED OMOFONICHE MI HA SPIANTATO DA UNA NAZIONE DAVVERO CIVILE COME IL BELGIO E TRASCINARMI A ROMA NEL 69 CONTRO OGNI MIA VOLONTÀ E DESIDERIO COME SOLO UN PADRE PETTINIERE ED ETERO ITALIOTA POTEVA FARE DA "BUON PATER FAMILIAS, POI ELEVATO ALLA "GLORIA DELLA CRONACA" COME IL CEAUSESCU DELL'AVIAZIONE ITAGLIANA,NON POTEVI CON UN NOME TALE CHE VENIRE FUORI PER QUELLO CHE SIETE!!!

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 08.02.16 00:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono di destra, ma sono d'accordo con la libertà di coscienza.
Dirò di più: mi stanno bene il matrimonio e tutto quanto può riguardare l'unione di qualsiasi coppia di qualunque genere, ma non l'adozione del figliastro, perchè quella legge si presta a troppe ambiguità.
Tra l'altro questo tipo di adozione esiste in ben pochi Paesi.
Insieme a questa legge andrebbero chiariti tanti altri aspetti che riguardano ad es. l'utero in affitto, e tutte le conseguenze che ne derivano.
Non penso siamo pronti per gestire situazioni così delicate, che possono coinvolgere aspetti troppo importanti di un essere umano, come il rapporto con l'"esistenza" di una madre naturale o con le diverse possibilità di un concepimento, e qui si potrebbero aprire conseguenze impensabili.
Tanto più che per quanto riguarda l'aspetto materiale dei rapporti, chiunque può fare un testamento e nominare chi vuole come erede

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 08.02.16 00:27| 
 |
Rispondi al commento

Il meglio Diane Savino e la dignità degli emigrati italioti nel mondo:

https://www.youtube.com/watch?v=dCFFxidhcy0

http://www.ilpost.it/2016/02/04/i-figli-delle-coppie-omosessuali-studi/

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 08.02.16 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diane Savino e la dignità degli emigrati italioti nel mondo:

https://www.youtube.com/watch?v=dCFFxidhcy0

http://www.ilpost.it/2016/02/04/i-figli-delle-coppie-omosessuali-studi/

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 08.02.16 00:22| 
 |
Rispondi al commento

http://www.babybloom.co.il/en/

già realtà... 100% garantita

con la Cirinnà la vogliono solo legalizzare...

come comprare confezionare

comprare madri e confezionare bambini...

Elia g., Bruxelles Commentatore certificato 08.02.16 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Pienamente d'accordo con la decisione di Beppe. Scelta coraggiosa che per me è un segno di maturità politica del movimento. Sulle questioni di etica dell'essere umano non si può pretendere di imporre un ordine di scuderia.


Volevo solo dire che non tutti gli elettori di M5S sono daccordo con il ddl cirinnà. Noi in famiglia (5 voti)siamo assolutamenti contrari. Saremo trogloditi o del medioevo etc, ma seguiamo solo quello che c'è scritto sia nel vecchio che nel nuovo testamento. Ricordate Sodoma e Gomorra? per es.Abbiate tanti dubbi se è una buona legge o meno.

Alfredo Passalacqua 07.02.16 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tante belle storie

invito a vedere i siti delle manifestazioni ed articoli.

Dietro l'idea di diritto nella scatola cinese ci rimettono la vendita di una madre.

W la donna e la sua bellezza di madre

W l'uomo e la sua bellezza di padre

Elia g., Bruxelles Commentatore certificato 07.02.16 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Credevo che l'uguaglianza, la giustizia e la libertà di tutti fossero non solo condivise dai cittadini M5S ma anche una condizione sine qua non del movimento.
E invece ecco il disinteresse per il raggiungimento di un traguardo fondamentale perché riguarda una minoranza della popolazione! (quasi un quarto più figli)
Ancora volersi sentire “liberi” di considerarsi superiori, migliori, privilegiati rispetto a qualcun'altro. L'orientamento sessuale, il colore della pelle, il genere, la religione...

Claudia Barrilà 07.02.16 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete una conoscenza diretta di come vivono i figli delle coppie
omogenitoriali in Italia o avete in mente solo un'immagine stereotipata?
Pensate che i loro problemi vengano dall'avere genitori dello stesso sesso
e con un orientamento non eterosessuale o dal fatto che il mondo in cui
vivono è ancora popolato da gente che li vuole considerare “sbagliati”?
Siete al corrente del fatto che sia l'OMS, che l'Ordine Nazionale dei
Medici che quello degli Psicologi sono ormai concordi nel ritenere che
l'omosessualità è una variante sana dell'orientamento sessuale di un
individuo?
Sapete vero che la maggior parte degli stati democratici, europei e non,
considera negare alle persone dei diritti civili sulla base del loro
orientamento sessuale una grave forma di discriminazione?

Claudia Barrilà 07.02.16 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tuo commento:
"Che delusione!!! Come si può "decidere liberamente" di limitare i diritti
di qualcun'altro?
Nella vita reale, non quella immaginata in parlamento, nella maggioranza
dei casi, la compagna/o del genitore biologico è già “di fatto” tutti i
giorni della sua vita, genitore. Perché la legge dovrebbe considerarlo
rispetto ai propri figli alla stregua di un perfetto estraneo?
E come si può chiamare libertà di coscienza la possibilità di decidere che
una parte della popolazione (il 23% degli italiani si definisce non
eterosessuale - Rapporto Istat 2011) non abbia gli stessi diritti degli
altri?
E che ne pensate se questo 23% da domani smettesse di pagare le tasse, e
cominciasse a non rispettare le leggi come gli altri?

Claudia Barrilà 07.02.16 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.levif.be/actualite/belgique/meres-porteuses-un-veritable-retour-en-arriere-pour-l-egalite/article-opinion-443681.html

in Italia tutto nel pacchetto alla maniera classica... poi uno si chiede cosa ci sia dietro lo slogan dei diritti...

e ti ritrovi che mettono all'asta degli esseri umani seguendo i depliant della razza e curriculum...

resistiamo

W la resistenza alla follia

Elia g., Bruxelles Commentatore certificato 07.02.16 23:20| 
 |
Rispondi al commento

http://www.babybloom.co.il/en/

andate a vedere concretamente che si combina

Elia g., Bruxelles Commentatore certificato 07.02.16 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Ok, b fatto!

gastone mariotti 07.02.16 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa non l'ho capita. I parlamentari sono portavoce, il voto di coscienza non ha senso. Aveste dovuto chiedere il parere degli iscritti con una votazione online.

Fabio Parodi Commentatore certificato 07.02.16 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io laico e cristiano ricordo:

«Amerai il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza e con tutta la tua mente e il prossimo tuo come te stesso». E Gesù: «Hai risposto bene; fa' questo e vivrai». »

In nome di quale dio si vuole impedire ad un essere umano di amare il suo prossimo anche con un atto formale ?

Amici cattolici sapete bene che satana si nasconde nella falsa coscienza .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 07.02.16 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' questo forse il problema degli Italiani in questo momento?
ADOTTARE CHI ?
NOI DISOCCUPATI CHI CI ADOTTA !!!!!!!
NE ABBIAMO PIENE LE PALLE !

leoneg 07.02.16 22:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La votazione di ottobre 2014 era a favore o contro la legge Cirinnà e il punto in questione non è stato minimamente modificato. Pertanto chi ha preso la decisione di dare libertà di coscienza ai portavoce ha commesso un errore madornale e grossolano. I portavoce devono portare nelle loro votazioni la coscienza dei cittadini, non la propria.
Stefano T.

Stefano T., Milano Commentatore certificato 07.02.16 22:31| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che se qualsiasi persona di buon senso avesse il malaugurato bisogno di dare in adozione un proprio bambino non lo potrebbe che affidare ad una coppia tradizionale,la rete rappresenta una minima parte degli elettori del movimento, io penso che lasciare libertà di coscienza non potrà che favorire la crescita dei consensi,un grazie ai senatori che impediranno quest'infamia

Bruna Saettone 07.02.16 22:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente d'accordo con questa decisione.

Saluti,
STEFANO

Stefano 07.02.16 22:20| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

LA LOCURA ES MUI MUI MUI CONTAJOSA.

andrea a44, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.02.16 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buffoni...

Gioele Tinnirello 07.02.16 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Questa cosa del voto secondo coscienza è stato un errore terribile e di una stupidità lampante..peccato stavate andando bene

Stefano Spinetti 07.02.16 22:09| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Per riassumere: un militare può disubbidire ad un ordine (qualunque ordine) se la sua coscienza è, anche solo parzialmente, contraria (diritto sancito in Italia, in molte altre nazioni nonché dalla corte internazionale dei diritti dell'uomo). Nessuno discute su questo. Se, invece, dissenti sulle adozioni gay sei immediatamente un buffone, un ignorante, un omofobo, un cialtrone, un nazista, uno con la mente chiusa, un cattolico fanatico, uno che non sta al passo coi tempi, un moralista etc. Quelli del "pensiero libero e del pace e amore" ti spellano pubblicamente (solo la loro libertà conta). Non solo. Parlano di diritti "che non vanno negati". Diritti di chi? Degli omosessuali o dei bambini? Esistono coppie (uomo e donna) che pur amandosi, per vari motivi, decidono di non avere figli (magari le loro condizioni economiche non consentirebbero una vita facile e anche avere o non avere dei figli è una questione di coscienza) oppure non possono avere dei figli. Forse non hanno pure il denaro per adottare un bambino, pur desiderandolo (immagino che queste agenzie non diano bambini in adozione se le condizioni economiche della coppia non sono stabili). Insomma, se ne fanno una ragione. Invece i gay che in NATURA (lo so che odiate tanto questa parola) NON POSSONO avere dei figli, vogliono adottarli per un caxxo di sfizio personale. Non potete averli, fatevene una ragione. Non vi bastano le unioni civili? Volete anche dei bambini? Sicuramente per i gay (e molti che li compiacciono) un bambino che cresce con due "papà" o due "mamme" cresce assolutamente sano e la loro opinione è vangelo. Se altri non sono d'accordo, apriti cielo. I paesi che accettano le adozioni tra gay sono quelli "avanzati", quelli "migliori del nostro". Grillo non ha detto "NO alle adozioni tra gay" (e ci sarebbero mille motivi per dirlo) ma semplicemente "libertà di coscienza" ma per quelli "illuminati, evoluti e civili" è un attentato ai diritti. E' un involuzione. Libertà di coscienza sul voto.W Grillo

Adriano Perrone, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.02.16 22:08| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' una cosa molto sensata .

Mauro Dalla Ragione 07.02.16 22:05| 
 |
Rispondi al commento

voto on line subito!! uno vale uno!!! frega un cazzo se qualche nostro rappresentante divida i cittadini in persone di serie A e persone di serie B. I diritti sono per tutti e di tutti, non oggetto di ripensamento dopo sondaggio. Saremo mica berluschini? Assumersi le proprie responsabilità!!
Questa rischia di diventare la Caporetto del M5S...

Lucio V., Padova Commentatore certificato 07.02.16 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma questo è un errore enorme! Proprio per il tema importante era il momento si chiedere opinione agli iscritti per definire la linea da seguire. È una grande occasione persa e non è coerente per nulla con le modalità con le quali si è arrivati in passato a decidere su temi così,vedi il reato di clandestinità. Stiamo buttando tutto ai pesci!!!

Carlo Botteon 07.02.16 21:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe! La libertà di coscienza è la forma di libertà più elevata dell'uomo. Sui temi etici non ci dovrebbe mai essere disciplina di partito.

Filippo Battiloro 07.02.16 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Un portavoce non può avere libertà di coscienza. Deve portare in Parlamento la voce degli iscritti al movimento. Punto. Ci vogliono cinque minuti per lanciare una votazione online. Altrimenti smettiamola di dirci che quella che proponiamo è democrazia diretta.

Stefano Lacchin Commentatore certificato 07.02.16 21:49| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ANCHE

DOLCE & GABBANA

DICONO NO

ALLA CIRINNA'!

Zampano . Commentatore certificato 07.02.16 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

voto online subito!!! ma beppe non era il movimento di cittadini? non si puo accettare questa decisione che ogni rappresentante al senato voti quello che vuole!!! non erano i cittadini che erano sovrani? non posso accettare una leggi sulle adozioni e e dare affido a coppie omosessuali voto online subito

massimiliano r., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.02.16 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Che delusione!!! Come si può "decidere liberamente" di limitare i diritti di qualcun'altro?
Nella vita reale, non quella immaginata in parlamento, nella maggioranza dei casi, la compagna/o del genitore biologico è già “di fatto” tutti i giorni della sua vita, genitore. Perché la legge dovrebbe considerarlo rispetto ai propri figli alla stregua di un perfetto estraneo?
E come si può chiamare libertà di coscienza la possibilità di decidere che una parte della popolazione (il 23% degli italiani si definisce non eterosessuale - Rapporto Istat 2011) non abbia gli stessi diritti degli altri?
E che ne pensate se questo 23% da domani smettesse di pagare le tasse, e cominciasse a non rispettare le leggi come gli altri?
Avete una conoscenza diretta di come vivono i figli delle coppie omogenitoriali in Italia o avete in mente solo un'immagine stereotipata? Pensate che i loro problemi vengano dall'avere genitori dello stesso sesso e con un orientamento non eterosessuale o dal fatto che il mondo in cui vivono è ancora popolato da gente che li vuole considerare “sbagliati”?
Siete al corrente del fatto che sia l'OMS, che l'Ordine Nazionale dei Medici che quello degli Psicologi sono ormai concordi nel ritenere che l'omosessualità è una variante sana dell'orientamento sessuale di un individuo?
Sapete vero che la maggior parte degli stati democratici, europei e non, considera negare alle persone dei diritti civili sulla base del loro orientamento sessuale una grave forma di discriminazione.
Credevo che l'uguaglianza, la giustizia e la libertà di tutti fossero non solo condivise dai cittadini M5S ma anche una condizione sine qua non del movimento.
E invece ecco il disinteresse per il raggiungimento di un traguardo fondamentale perché riguarda una minoranza della popolazione! (quasi un quarto più figli)
Ancora volersi sentire “liberi” di considerarsi superiori, migliori, privilegiati rispetto a qualcun'altro. L'orientamento sessuale, il colore della pelle, il genere, la religione..

Claudia Barrilà 07.02.16 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono spiacente ma sta storia della "libertà di coscienza" mi ha fatto imbestialire. La coscienza è una cosa, la libertà un altra. Sono due cose completamente diverse, anzi, l'una rischia di annullare l'altra, sono agli antipodi. La coscienza è il risultato di ciò che sei e ciò che sei è l'insieme dei condizionamenti ricevuti nella tua vita, l'educazione religiosa, l'educazione familiare, l'educazione sociale, le esperienze di vita. Tutto ciò forma la tua coscienza. La libertà è quando tu arrivi al punto di analizzare la tua coscienza e scegli ciò che va eliminato e ciò che va mantenuto. Impedire ad altri di fare questa scelta non è libertà. e nemmeno coscienza .... è una porcheria.

Enzo C., Lodi Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.02.16 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma la cosa che ha dell'incredibile non è di quanto sono buffoni i 5 stelle ma di quanto siete pecoroni voi che scrivete nel blog.
Scommetto che nel giro di un paio di giorni l'80% inizierà a scrivere che tutto sommato grillo ha ragione e sono gli stessi che fino a 2 giorni prima si sarebbero scandalizzati se la legge non fosse passata a causa del PD.

Pietrino A. Commentatore certificato 07.02.16 21:34| 
 |
Rispondi al commento

L'AGAPO DICE NO ALLA CIRINNA!

(AGAPO= ASSOCIAZIONE DI GENITORI E AMICI DI PERSONE OMOSESSUALI)


http://www.agapo.net/index.php/documenti/50-lettera-a-cirinna-sulla-stepchild-adoption

Zampano . Commentatore certificato 07.02.16 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANCORA...

PER TOGLIERE OGNI DUBBIO
DAI "VERTICI"
DAI RAPPRESENTANTI
DALLA BASE:

VOTAZIONE ONLINE - SUBITO!
E VOTO COMPATTO IN SENATO!

È COSÌ DIFFICILE CAPIRLO?
DI COSA SI HA PAURA?
VOTAZIONE ONLINE E RISPETTIAMONE TUTTI IL RISULTATO,
QUALUNQUE ESSO SIA.

Luciano Russo 07.02.16 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Buffoni
Buffoni
Buffoni

Come?
"Noi votiamo la legge se non viene stravolta"
BUFFONI

Pietrino A. Commentatore certificato 07.02.16 21:25| 
 |
Rispondi al commento

...E DOPO AFFITTOPOLI, UTEROPOLI?

NO ALL'UTERO IN AFFITTO!

NO ALLA LOBBY GAY

NO AL PD!

NO ALLA CIRINNA!

Zampano . Commentatore certificato 07.02.16 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo una votazione online.

Antonio . Commentatore certificato 07.02.16 21:21| 
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO VOTATO:STESSI DIRITTI..non c'è bisogno di precisare null'altro!!!!
Vergognatevi a parlare di "coscienza". Siete portavoce e la voce del voto dovete portare. Altrimenti c'è il PD che vi aspetta a braccia aperte!.
PORTALAVOCE
PORTALAVOCE
PORTALAVOCE.

Marialaura D., milano Commentatore certificato 07.02.16 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito dei soliti riferimenti al modello di famiglia "cristiana" come famiglia "naturale"...

http://www.tusciaromana.info/3Cultura/c_noi_par_famigliacristiana.htm

Buona lettura!

Luciano Russo 07.02.16 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi amici del direttorio e Beppe Grillo,
vi ringrazio della decisione saggia che avete preso.
La coscienza di un cittadino iscritto ad un movimento politico, attivista e fiducioso nella rivoluzione culturale in atto, è sacra.
Lasciare libertà di coscienza a chi è chiamato a decidere su una legge è un atto rivoluzionario, da cinque stelle, proprio oggi che c'è conformismo al pensiero unico la vostra decisione mi da ulteriore conferma che stiamo sulla strada giusta.
improta salvatore

salvatore improta, afragola Commentatore certificato 07.02.16 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non solo libertà di coscienza, ma dalle prossime amministrative, chiederemo agli iscritti alle liste , nei pubblici dibattiti, se sono o sono stati o meno a favore delle adozioni gay, per regolarci con il voto. Ci appunteremo i nomi per escluderli o includerli, quantomeno nelle preferenze. Concetti di onestà, trasparenza, coerenza con l'elettorato TUTTO, e non solo con chi vota on line (che si è espresso nel 2014 solo sulle unioni e non sull'adozione e la falsità è emersa) sono irrinunciabili ed a nulla vale chi grida più forte. Trattare i pensieri degli altri alla stregua di sciocche offese, comporta l'inasprimento: e così sia! Se il M5S è spostato nell'iper emancipazione sociale, su argomenti non previsti nel non programma, lo faccia sapere in tempo prima del voto, si prenderà atto. Ecco perché la libertà di coscienza doveva esserci da subito senza l'indirizzo POLITICO di movimento. Le percentuali di chi è pro o contro cambia, e cambierà ancora sui temi scottanti non previsti a suo tempo a cui tutti si è aderito.

f.d. 07.02.16 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Inequivocabilmente il 5S è composto da anime diverse, che hanno col loro voto dato forza al movimento (che cresce non cala) ed il fatto che al suo interno ci siano orientamenti magari contrastanti si fonde benissimo con l'indicazione di BG per la libertà di coscienza. Al di là dell' eventuale sgambetto politico , che ci sta dopo le aggressioni continue del pd, io anche se facessi parte di un partito non vorrei mai per ideologia essere obbligato nelle mie azioni o pensieri. Comunque le religioni e la politica odierna, peggio ancora se insieme, devastano la vita pubblica in ogni parte del mondo.

barlafuss 07.02.16 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono grillina, difficilmente mi fido di qualcuno, e so che mai leggerete questi 2000 commenti tanto meno il mio..
Non siete voi a decidere, dai, Grillo e Casaleggio e compagnia...Dietro di voi c'è un mondo che questi poveri disgraziati che scrivono neanche immaginano.
Ora,ogni cosa ha ragione di essere, vero Grillo?..vero?
Attendiamo.

Alessandra Vitali 07.02.16 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Caei amici del Movimento, PERCHE' NON VI SIETE APPELLATI AL BLOG PER CONOSCERE IL PENSIERO DELLA BASE ? IL GRANDE GRILLO HA TUTTE LE RAGIONI PER DIRE QUELLO CHE HA DETTO E CIOE' " LIBERTA' DI COSCIENZA " E COSI CONSIGLIANDO HA FATTO IL MASSIMO CERCATE DI NON DIMENTICARVELO MAI ! E POI andate a votare con il PDS che ci sta facendo la caccia tutti i giorni ? E questo e' il cambiamento che volete ?


gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.02.16 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono d'accordo nel lasciare liberta' di coscienza. Io personalmente sono del movimento 5*****, e riguardo a questo tema sono ok nel dare diritti civili, ma non nell'adozione di un bimbo che ritengo una forzatura e contro natura.

Stefano Giannelli 07.02.16 21:01| 
 |
Rispondi al commento

DI NUOVO...

PER TOGLIERE OGNI DUBBIO
DAI "VERTICI"
DAI RAPPRESENTANTI
DALLA BASE:

VOTAZIONE ONLINE - SUBITO!
E VOTO COMPATTO IN SENATO!

Luciano Russo 07.02.16 20:56| 
 |
Rispondi al commento

NON VOTATE LA LEGGE CIRINNà
NON VOTATE LA LEGGE CIRINNà
NON VOTATE LA LEGGE CIRINNà
NON VOTATE LA LEGGE CIRINNà
NON VOTATE LA LEGGE CIRINNà
NON VOTATE LA LEGGE CIRINNà
NON VOTATE LA LEGGE CIRINNà
NON VOTATE LA LEGGE CIRINNà
-
Avete l'opportunità di fare qualcosa di buono per i bambini e le coppie tradizionali che sono la stragrande maggioranza in Italia ed nel mondo.
-
Non buttate questa occasione.
-
Ricordatevi che vi abbiamo votato per andare contro il governi dei pochi(come sono gli omosessuali)che hanno fatto sempre i loro sporchi interessi, sporca come la legge CIRINNà.
GRILLOOOOOOOO mandali a fare in culo questi quattro anarco comunisti che pensano di prevaricare LA VOLONTà di tantissimi elettori M5S di DESTRA , almeno 4.000.000, che amano i bambini e mai permetterebbero che uno solo possa soffrire perchè un giorno non potranno piangere sulla tomba o di una propria mamma poichè, nati con l'utero in affitto e quindi non l'hanno mai avuta o sulla tomba di un proprio papà poichè nati in provetta da semi di sconosciuti.
-
a voi eletti cinque stelle guai eterni se commetterete l'infamia di votare la legge CIRINNà.
-
No alle multinazionali del sesso.
-
I figli non sono un diritto
-
No all'egoismo dei più forti e dei più ricchi
-
NON VOTATE LA LEGGE CIRINNà
NON VOTATE LA LEGGE CIRINNà
NON VOTATE LA LEGGE CIRINNà
NON VOTATE LA LEGGE CIRINNà
-
IN BOCCA AL LUPO


"THE UNIVERSAL DECLARATION OF HUMAN RIGHTS"
PROCLAIMED BY THE UNITED NATIONS GENERAL ASSEMBLY
IN PARIS ON 10 DECEMBER 1948

“ALL HUMAN BEINGS ARE BORN FREE AND EQUAL IN DIGNITY AND RIGHTS.”

EQUAL RIGHTS = EQUAL DIGNITY
EQUAL RIGHTS EVEN IN ITALY - NOW, AT LAST!

Greetings from Stockholm, Sweden

Luciano Russo 07.02.16 20:49| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordo quando molti anni fa, in Televisione durante un suo intervento Beppe Grillo fece ricorso alla propria Coscienza e chiamò LADRI I SOCIALISTI che avevano il potere nelle loro mani.

Questo hanno di coraggio costò a Beppe Grillo miliardi di guadagni e inimicizie potenti, in quella trasmissione alle sue parole chi era sul palco sentì il richiamo dei propri interessi e disse : "IO MI DISSOCIO !"
Qualcuno dei nostri avrebbe mai la faccia di dire che BEPPE GRILLO FECE MALE ? a rinunciare alla sua carriera e al suo futuro ?

Chi oserebbe dire oggi che quella libertà di coscienza di allora oggi non andrebbe invocata ?

La COSCIENZA E' QUELLA COSA CHE HA PERMESSO AL MOVIMENTO CINQUE STELLE DI NON AVERE INQUISITI E CONDANNATI NELLE PROPRIE FILA ! Qualcuno ritiene che questo è un male ?

Ciao a tutti (Aggrappiamoci con forza alla nostra Coscienza e non molliamo mai la presa; nessuno potrà fermarci ! mai !)Grazie a Beppe Grillo e alle migliaia di Donne e Uomini 5* che ogni giorno si confrontano con la loro coscienza e ne seguono il richiamo !

Roberto G., Roma Commentatore certificato 07.02.16 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vera rivoluzione del movimento 5 stelle é stata una straordinaria barriera ai progetti e rappresanti politici direttamente legati alla massoneria (da sempre alla direzione dalla sua fondazione del triste Stato italiano).

Di Battista dietro le banche ritira fuori il filone P2 nuova P3 -Pariti -mafie- narcotraffico- corruzione... che da tanto tempo veniva ridicolizzato sotto l'etichetta senza senso di "Complotto"... per non dire nulla.

Ora dopo tante battaglie e candidati per Roma... si lascia passare nel classico sistema delle scatole cinesi, una legge che autorizza la schiavitù delle donne... considerate come un forno per i bambini dei ricchi... 80000 100000 euro in cambio di una madre...

Alcun compromesso é possibile..

Sappiamo bene che tanto interesse mediatico copre il partito dei banchieri-massoni-etc...

Benvenuta la regolamentazione dei diritti già ben presenti e mai rispettati
un essere umano = un essere umano

alcun compromesso con i delegati della massoneria .. gli elettti di Gelli etc..

NOBILE: Il Senatore, il marito e il figlio

http://www.iene.mediaset.it/puntate/2016/02/02/nobile-il-senatore-il-marito-e-il-figlio_9922.shtml

Elia g., Bruxelles Commentatore certificato 07.02.16 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AH QUALCUNO CI HA PROVATO A FARVELO SAPERE, MA GUARDATE SONO CONCETTI COMPLESSI E FORSE DOVRESTE ATTENDERE UN PAIO DI GENERAZIONI PER ABOLIRE L'ANALFABETISMO AL 70% MA NOI GAYU NON POSSIAMO ASPETTRVI CIALTRONI IGNORANTI E VOLGARI SOPRAFFATTORI DI MAGGIORANZE INDEGNE:
http://www.ilpost.it/2016/02/04/i-figli-delle-coppie-omosessuali-studi/

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 07.02.16 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Allora? 27 sì dichiarati su 35 senatori 5S ecc. ecc.
Quale è il problema?

mario45 massini, roma Commentatore certificato 07.02.16 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma che sta succedendo?!COme mai non è stata promossa consultazione on line prima di questa decisione?!!!!
Sono 30anni che stiamo aspettando questa legge ed è il minimo sindacale..
delusioneeee

Paolo Poggi 07.02.16 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giusto e assolutamente equilibrato.
Diritti... non diritti... ditrofront... tutte stronzate.
Quelli che si lamentano sono i primi, poi, a parlare di coscienza.
Libertà di coscienza fintanto che non urta la propria.
Giusto e assolutamente equilibrato.
Grande Beppe

Adriano Perrone, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.02.16 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo Beppe, hanno tentato di farci impiccare ad una legge non nostra, il PD lascia libertà di coscienza per votare una sua legge e noi avremmo dovuto sostenerla apertamente? Siamo onesti e coerenti, non cretini. Bene quindi lasciare ai nostri la libertà di coscienza. Riguardo al tema poi viene usato puntualmente dalla maggioranza di governo come mezzo di distrazione di massa e per mettere in difficoltà le opposizioni, da anni, e questa feroce discussione anche sul blog dimostra che ci sono perfettamente riusciti. Sveglia, siamo discutendo su una legge che per il capitolo adozione riguarda pochi casi in Italia, ma era proprio necessario affrontare ora la cosa, vi sembra che non ci siano altri problemi più urgenti che riguardano milioni di persone?

alessandra ruspetti, Siena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.02.16 20:27| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

PER TOGLIERE OGNI DUBBIO
DAI "VERTICI"
DAI RAPPRESENTANTI
DALLA BASE:

VOTAZIONE ONLINE - SUBITO!
E VOTO COMPATTO IN SENATO!

Luciano Russo 07.02.16 20:27| 
 |
Rispondi al commento

DAVVERO LO STILLICIDIO DI NEGAZIONE DELLE ADOZIONI AI GAY DA ANALFABETI COME GL ITALIOTI IGNORANTI CRONICI SONO DAVVERO COMMOVENTI PER LA LORO POCHEZZA DI ARGOMENTAZIONI, LA "FAMIGLIA NATURALE"! DAVVERO SIETE INSOPPORTABILI CI SONO STUDI ED EVIDENZE SULLA TOTALE COMPATIBILITÀ DELLE FAMIGLIE OMOGENITORIALI EFFETTUATE NON DAGLI ISTITUTI ITALIOTI RIDICOLI E CIALTRONI COME SOLO GLI ITALIOTI SANNO ESSERE MA DA UNIVERSITÀ DEL NORD EUROPA SERISSIME E BLASONATE E DA QUELLE SEMPRE UN POCO BACCHETTONE NORD AMERICANE "IN GOD WE TRUST" MA AD UNA CLOACA CHE NON RIESCE A FAR LEGGERE NEMMENO AGLI INSEGNANTI UN MISERO LIBRO L'ANNO ASPETTARSI CHE LI ABBIANO CERCATI E LETTI É SPERANZA VANA CHE POI SAPERE PER CERTO CHE IL 70% NON "AVREBBE I MEZZI INTELLETTIVI" NEMMENO CULTURALI "INTELLETTIVI" DI CAPIRE COSA LEGGONO, MI FA SBELLICARE DALLE RISATE, E QUESTI VORREBBERO FARE UN REFERENDUM??? MA FATEMI IL PIACERE! INSOMMA QUESTA MAREA DI STUPIDITA UMANOIDE, IGNORANZA ARCHETIPA, SI AGGRAPPA ALLA LBERTA DI COSCIENZA, SENZA NEPPURE CONOSCERNE IL SIGNIFICATO, ALLA STEP CHE ESSENDO IN INGLESE DIO CE NE SCAMPI E LIBERI, E SI AGGRAPPANO ALL'UTERO IN AFFITTO PERCHE IMBOCCATI DAI FASCISTI DEMOCRISTIANI OMOFOBI, IGNORANDO PERCHE IN MALAFEDE MA ANCHE STUPIDI CHE NON C'ENTRANO NULLA, DAVVERO CHE TRISTEZZ CHE MOSTRATE AL RESTO DEL MONDO PER FORTUNA RIMANETE CONFINATI NELLA VOSTRA ITALIOTA E BLOG DI BEPPE...

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 07.02.16 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Però no. Così proprio no. Fossi stato interessato a un partito a cui delegare le mie scelte, qualunque esse siano, avrei avuto a disposizione una lista interminabile di partiti che lo fanno di mestiere da una vita. "Dammi il tuo voto e poi decido io cosa farne". Questa non è logica da movimento ma da prima repubblica... No, Beppe, no. Così davvero no. Non c'è stato il tempo per discuterne? Ma se a tutte le votazioni a cui mi inviti, da oltre 5 anni a questa parte, mi arrivano oggi per domani, perché questa volta no? Così è davvero difficile spiegarmi la differenza tra noi (spero sia ancora un "noi"!) e loro, tutti gli altri loro. Così no. Davvero. Così proprio no. L'avessero scelta gli iscritti, seppur in dissenso, mi sarei adeguato. Ma che tu abbia scelto per me... no... proprio no...

Massimo Di Bella 07.02.16 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Libertà di coscienza un cazzo !! che cos'è la libertà di coscienza ? Decidere voi per gli altri la chiamate libertà ? Libertà di chi ? Vostra di decidere la vita degli altri ? secondo i vostri canoni e i vostri tabù ? Cazzo Grillo !! ti voglio bene !! ma un vaffanculo non te lo toglie nessuno !! Che cazzo centra la libertà di coscienza !!! APPROVATE STA LEGGE !! Poi saranno gli altri ad usarla o non usarla secondo la loro coscienza.

Enzo C., Lodi Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.02.16 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che delusione

undefined 07.02.16 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Non mi piace questo atteggiamento di Grillo. Da populista a demagogico? Io sono iscritto al M5S da anni e sono sempre stato in accordo, con le normali piccole differenze, con le posizioni dei nostri rappresentanti. A mio avviso Beppe dovrebbe mettersi da parte e soprattutto non dare linee guida su temi così importanti. L'adozione da parte del compagno è importante per alcune persone e tanto basta. Non danneggia nessuno se non nelle credenze di persone superstiziose. Chiedo che i nostri parlamentari votino tutti in blocco a favore della legge nel suo complesso. Altrimenti ci saranno moltissime polemiche e defezioni nel movimento.

Paolo Macedone 07.02.16 20:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

LA QUESTIONE È TROPPO SERIA,
NON PERDETE ALTRO TEMPO.

Dato che la prima NON viene rispettata...
"NUOVA" VOTAZIONE ONLINE - SUBITO!

Luciano Russo 07.02.16 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bravo Beppe Grillo

antonio petruzziello 07.02.16 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto un paio di post che annunciavano il voto dei senatori 5S.
Su 35 senatori, una non partecipa; uno vota no; due sono dubbiosi; quattro non si sono ancora dichiarati; 27 (ventisette) votano sì.
C'è qualcuno (non piddino mascherato o nostalgico sfascista) che mi spiega quale c. è il problema?

mario45 massini, roma Commentatore certificato 07.02.16 20:05| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravi bacchettoni

luciano barontini 07.02.16 20:01| 
 |
Rispondi al commento

ma perche' nei paesi piu civili del mondo, questa legge gia' c' è? pensiamo di essere migliori? siii certo, basta fare un giro in questa itaglia.

NICOLA DELIGUORI, massa marittima Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.02.16 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Beppe,
tu si che conosci la base del tuo movimento e non ti fai impressionare da quelli che gridano più forte.
Ricordiamoci della Democrazia Cristiana che aveva una base prevalentemente di destra ed un vertice di sinistra.
Ma il vertice non lo sapeva o faceva finta di non saperlo.
Appena è crollato il muro di Berlino che faceva da colante per queste due anime, è crollata pure la DC.
Il pericolo del blog è questo: che le "maggioranze silenziose", a differenza delle "minoranze rumorose", per loro indole, non scrivono molto spesso nei blog.
Però poi votano.

Domenico ., Roma Commentatore certificato 07.02.16 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Quante polemiche grottesche, surreali, sulle affermazioni fatte da Beppe Grillo in merito alla libertà di scelta sulla Legge in discussione in Parlamento sulle UNIONI CIVILI. Su certi temi etici, di natura morale, come si può pretendere che si voti tutti nella stessa maniera? E' la propria coscenza che ti va esprimere in una maniera o nell'altra! Tant'è vero che qualche giorno fa avevo fatto un Post sul mio Diario di Facebook, nel quale contestavo che, essendo grillino (e di ferro!!!), dovessi per forza pensarla come quella che era ritenuta la linea ufficiale del Movimento, ovvero a favore della Legge in discussione. Cosa che non era veritiera e che Beppe Grillo ha semplicemente voluto (giustamente) evidenziare! Come sempre, Beppe dimostra di essere proprio di un altro Pianete!!!!! Comunque sia, per come viene strutturata questa Legge, IO NON LA VOTEREI AFFATTO!!!!!!!!!!!!

Luigi Cassio Telesforo Dipace 07.02.16 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche se il post è di ieri e i post si susseguono come le notizie dei TG che non ti danno il tempo di capire e parlare di una notizia che subito ne parte un'altra sino ad arrivare al gossip e allo stadio e... al volemose bene tutto va bene per me non è così!
Beppe, per poter decidere se stare ancora con te devi avere il coraggio di tornare indietro su quanto detto in questo post: lo so che "libertà di coscienza" suona bene, ma io non sono una "libertà di coscienza" io SONO prima di tutto uomo, poi omosessuale e poi tutto il resto.
Tre sono i motivi per cui devi tornare indietro se non vuoi un giuseppe in meno nei 5S:
1) la sessualità non è una libertà di coscienza ma è quello che siamo.
2) mi hai chiesto di votare per cazzate e ora invece non ho potuto farlo e dai post mi viene il dubbio di essere in una brutta compagnia; il voto della base mi avrebbe fatto capire che testa ha la maggioranza degli iscritti al movimento.
3) non si usano certi giochini per fare politica di potere, non mi interessa vincere da democristiano.
Non considero questo post uno sfogo o un commento come altri ma una richiesta dalla quale risposta deciderò che fare
(siamo ancora in tempo a votare e lasciare stare la coscienza dei parlamentari per quello che vale: uno vale uno).
Grazie

giuseppe messe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.02.16 19:56| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Un portavoce esprime la sintesi della posizioni degli iscritti e se questa collide con la sua coscienza è liberissimo di dimettersi in quanto incapace di svolgere la sua funzione.

Gianfranco Mura 07.02.16 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Così come ritengo di dissentire dall'evoluzione che risiede nel riscaldamento globale, negli OGM, nello sfruttamento delittuoso dei BENI COMUNI, dissento da questa pretesa 'adozione' particolare, che, nei fatti, parifica l'unione civile al matrimonio. Una cosa è riconoscere diritto reciproci a chi convive stabilmente, però A TUTTE LE FORME DI POSSIBILE CONVIVENZA NON SOLTANTO A QUELLE GAY (il che diventa fortemente discriminatorio), altra parlare di genitorialità comune dei conviventi gay: chi va di mezzo è l'innocente bambino! La legge Cirinnà è incomprensibile e FONTE DI IMMOTIVATE DISCRIMINAZIONI. E' pretestuoso non fare votare online; il portavoce dovrebbe esprimere il parere del popolo, ma, per farlo, DEVE PRIMA CONOSCERLO E NON INVENTARSI ARTIFICIOSE E PERSONALI MOTIVAZIONI.
IL FATTO CHE MI PARE EVIDENTE E' CHE PER LA SECONDA VOLTA (DOPO L'ELEZIONE DEI GIUDICI COSTITUZIONALI) SI OFFRE UNA VIA D'USCITA ED UNA COMODA STAMPELLA AL GOVERNO.
SE SI VUOLE AGIRE IN CORRISPONDENZA ALLE ENFATICHE DICHIARAZIONI, COSTRUIAMO INSIEME NOI UNA CONGRUA DISCIPLINA PER TUTTE LE UNIONI STABILI (a mio avviso, comprese quelle poligamiche, perché in Italia risiedono anche famiglie islamiche poligamiche).

Sebastiano Tafaro 07.02.16 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Insomma un post che ha provocato TANTA INDIGNAZIONE per giovare a chi? Purtroppo avete sollevato una questione che dovrete approfondire in seno al movimento, DISTINGUERE I TEMI ETICI DA QUELLI DEI DIRITTI CIVILI E DI EQUITÁ SOCIALE, DIRITTI DELLE MINORANZE NON SOTTOPONIBILI AI REFERENDUM, PERCHÉ DAVVERO LE CENTINAIA DI SOSTENITORI DI UN REFERENDUM PATERNALISTA SU DIRITTI RIGUARDANTE UNA MINORANZA DIMOSTRANO LA MALAFEDE E STUPIDITÁ, DI TROPPI PRESUNTI SOSTENITORI M5S!
IL M5S DOVREBBE FARSI ANCHE UN'ESAME DI COSCIENZA SUL GRADO DI SECOLARIZZAZIONE DI QUELLI CHE SI PROPORRANNO ALLE PROSSIME ELEZIONI, COME FANNO NELLE UNIVERSITÀ NORDICHE PER COLORO CHE SCELGONO DI FARE GINECOLOGIA CHE DEBBONO FIRMARE DOCUMENTI PER NON RITROVARSI COME IN QUESTA CLOACA UMANOIDE PER IL 70% A FARE GLI OBIETTORI DI COSCIENZA, ITALIOTI DI MERDA CI AVETE ROTTO DAVVERO IL CAZZO, MERDE, SE NON LO FARETE IO NON VI VOTO PIU, PERCHÉ, NON VOGLIO SENTIRMI FREGATO ED INSULTATO ANCORA UNA VOLTA MERDE IPOCRITE ITALIOTE...

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 07.02.16 19:40| 
 |
Rispondi al commento

I DIRITTI
O SONO UGUALI PER TUTTI
O NON LO SONO PER NESSUNO!

VOTO DI CIVILTÀ,
NON DI COSCIENZA!

VOTAZIONE ONLINE - ADESSO - SUBITO - PER FORZA!

CHI NON LA VUOLE CI METTA LA FACCIA
E SI PRENDA LA MERDA CHE SI MERITA!

L'UNICA LIBERTÀ DI CHI CI RAPPRESENTA
È RISPETTARE LA NOSTRA VOLONTÀ!

CHI NON LA PENSA COSÌ
NON SIA VIGLIACCO E SI PUBBLICHI ADESSO!

LA LEGGE VA VOTATA
TUTTA, DA TUTTI, CON UN SÌ!

Luciano Russo 07.02.16 19:38| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso voi "voi" avete deciso di rovinare e corrompere anche i minori?
Andate verso il baratro. Affari o meglio k.zz. vostri.
E saranno "affari" amari per tutti voi.

Ivan.Ital 07.02.16 19:31| 
 |
Rispondi al commento

FAI SUBITO VOTARE SE NO PER ME E' FINITA OGNI SPERANZA DI CAMBIARE QUESTO PAESE,NON ANDRO' PIU A VOTARE

DAVIDE FABIO FIONDA Commentatore certificato 07.02.16 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo non è un voto di coscienza è un voto di civiltà, l'adozione del figliastro (lo voglio dire all'italiana anche se suona molto male) è la naturale conseguenza del fatto che si accetta che vi siano due genitori dello stesso sesso. Non c'entra niente né l'utero in affitto né l'adozione di un minore da parte di una coppia omosessuale. Vietare la Stepchild adoption è una barbarie che procura un solo unico danno, quello che soffrirà il bambino/a, che si troverà a perdere sia il genitore deceduto che il genitore rimasto in vita. MA VOGLIAMO SCHERZARE !!!!

Carlo Corti 07.02.16 19:27| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUALORA LA PRIMA VOTAZIONE NON BASTASSE...
VOTIAMO DI NUOVO ONLINE MA S-U-B-I-T-O !!!

Non fate i furbi - vi prego.
Altrimenti non mi resta che lasciarvi.

Voi rinnegate me.
Io rinnego voi!

Luciano Russo 07.02.16 19:26| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Io ho sempre difeso il sogno del cambiamento, a spada tratta, anche quando Beppe prima fumento la piazza, con lo slogan #tuttiaroma contro il COLPO DI STATO dei NOMINATI quando rielessero a CAPO DI STATO
il MASSONE BASTARDO figliastro della monarchia.
Salvo poi RINGAMBARE quando la rete si era mobilitata in grande stile per organizzare al volo treni, auto e pulman.
GIUSTIFICANDOSI che se andava a Roma la digos lo avrebbe arrestato.
Cazzo fatti arrestare e poi si che succedeva casino!
E invece ZERO DIETRO FRONT
adesso ci ritroviamo il cazzaro.
Ora che nuovamente ci trovavamo
difronte a un EVENTO DECISIVO?
Altro DIETRO FRONT.
Mi sa che devo prendere sul serio quello che lui stesso Beppe da tempo sostiene, CHE LUI È IL CONTENITORE DELLA RABBIA.

In pratica rende un SERVIZIO AL SISTEMA.
Ora potete anche attaccare ma questa purtroppo pare sia la CINICA REALTÀ

Daniela C. Commentatore certificato 07.02.16 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Trovo giustificato il fatto che tanti dimostrino nei post la loro indignazione sapendo che se non passerà ddl Cirinnà (discusso e sul quale si erano prese le dovute decisioni) non otterranno (almeno per ora) quei diritti civili per i quali battagliano da ben 27 anni.
Io però faccio ulteriore riflessione in merito.
Far passare il ddl Cirinnà con i voti di M5S significherà anche fare da sicura stampella ad un governo di burattini, supportato da altrettanta maggioranza di burattini, che non ha mai perso occasione per rifilare un vero e proprio "schiaffo morale" in volto a 6 milioni di italiani in povertà assoluta (e quasi 10 milioni in povertà relativa) adducendo che l'aiuto a tali categorie (reddito di cittadinanza) è incostituzionale ?!?!?!? (Cioè per questi che dovrebbero difendere le categorie dei più deboli, aiutarle va contro un qualche articolo della NOSTRA COSTITUZIONE?!?!? mi piacerebbe tanto sapere quale).
Ora chiedo a voi ...... siete davvero così pronti a mettervi in fila per dare il vostro sonoro "ceffone morale" a questi milioni di poveri disgraziati??? Siiii???
Giustamente qualcuno scrive che uno dei motti M5S è "nessuno deve rimanere indietro", ma penso valga per TUTTI, anche per chi considerato "ultima ruota del carro", o no?!?!?!?

mario 07.02.16 19:25| 
 |
Rispondi al commento

I senatori M5S non rappresentano se stessi, ma il Movimento. I parlamentari M5S non devono esprimere le PROPRIE opinioni ma quelle del MOVIMENTO e votare le leggi di conseguenza. Perché allora non si è lasciata votare la BASE? Dov'è finita la democrazia DIRETTA? E cosa ci distingue ormai dai tanto demonizzati "ALTRI"?

'STA MOSSA NUN ME PIACE PROPIO PE' GNENTE!
A BE', MO TE SARAI PURE PIAZZATO DE' LATO, MA PARI TANTO LO STESSO 'N PO' TROPPO 'NGOMBRANTE...
Sorry.

Luciano Russo 07.02.16 19:19| 
 |
Rispondi al commento

La votazione c'è stata e la base si è espressa! I senatori fino all'altro giorno hanno detto che avrebbero appoggiato la legge a meno che non fosse stata cambiata! Se qualche senatore decide di votare contro và contro la base! Se si dice che la stepchild adoption è una cosa che non era prevista nella prima votazione, perchè non si è provveduto prima a verificare se la base era d'accordo? Fate subito una votazione online! Immediatamente!


Quando un domani il figlio della copia gay, femminile o maschile, chiederà ai genitori legali, chi sia il padre o la madre, cosa risponderanno: la madre, sei figlio di un spermatozoo in provetta o di congiunzione carnale, ma ti ho partorito; il madro (per simbiosi con i termini maschili al femminile) sei figlio mio fatto carnalmente o con l'inseminazione artificiale con una donna, che non esiste nella tua vita. Quando il figlio insisterà per conoscere i genitori effettivi non legali, come spesso succede con gli adottati che vivono una crisi interiore, cosa gli diranno o faranno? Un essere senza antenati di sangue e storia famigliare precedente, cosa che non succede neppure all'orfano, se non all'abbandonato, come può vivere la conoscenza della cosa, seppure circondato da smisurato amore?
Che pio in parlamento abbia già attuato la cosa in Amierica, dove tutto è denaro, dimostra in definitiva che l'affittabilità uterina-gestionale, senza l'allattamento post parto è il massimo per il nascituro... Libertà di coscienza.

f.d. 07.02.16 19:11| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scavalcare a sinistra il PD è un suicidio politico, che spero i senatori abbiano ben presente e che non attueranno.

gino buscemi, agrigento Commentatore certificato 07.02.16 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOPO AFFITTOPOLI, UTEROPOLI?

NO GRAZIE...

NO ALLA CIRINNA'!

Zampano . Commentatore certificato 07.02.16 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa Legge è una vera e propria rivoluzione sociale che in Paese veramente Democratico richiederebbe un referendum nazionale. Sono una militante nonché votante M5S, non ho nulla in contrario alle scelte individuali sessuali ma sono fortemente contraria al riconoscimento della famiglia omosessuale e ancor di più allo Stepchild adoption. Grazie Beppe per il tuo necessario intervento.

Laura Ferri, Penna in Teverina (TR) Commentatore certificato 07.02.16 18:58| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Credo che una decisione di tale portata, non possa essere delegata alla libera coscienza di pochi parlamentari, ma necessita di conoscere la coscienza di tutti gli iscritti. E' necessario un confronto all'interno dei Meetup che sfoci in una consultazione on-line tra gli iscritti.

Nives Gargagliano 07.02.16 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Non va bene. Le leggi giuste si votano, anche se le propone una del PD. I diritti delle minoranze non devono mai essere oggetto di tattica politica. E se si perde lo 0, di omofobi e cattomedioevali, pace. Schierersi con Giovanardi, Adinolfi, Gasparri e Bagnasco, ma scherziamo?!

Luca Laiolo 07.02.16 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNO VALE UNO? CERTO!

Nel 2014 si è votato sulla stepchild adoption?
Non mi pare.
Cosa dovrebbero votare i nostri rappresentanti in parlamento allora?

Credo che quella votazione vada ridiscussa e riproposta dopo aver approfondito BENE tutta la questione e le implicazioni che una legge di questo tipo comporta, nei dettagli, valutando bene pro e contro.

Nel frattempo i parlamentari del Movimento dovrebbero astenersi da prendere decisioni in merito e se questo non fosse possibile dovrebbero avere la libertà di coscienza per votare come ritengono giusto.
Poi ogni elettore valuterà se la loro idea concorda con la propria o meno.

Quindi HA RAGIONE BEPPE !

E mi permetto di ricordare a tutti una semplice cosa:

per votare consapevolmente bisogna poter disporre di una informazione corretta e completa.
Questa è la base della democrazia.
Se non si dispone di una informazione corretta e completa non si può esprimere un parere libero e consapevole.

Ma nessuno si è posto la domanda di perchè ci siano tante e così forti pressioni da parte dei media?
E tutte quelle pressioni, i richiami e le ammonizioni che arrivano dal Parlamento Europeo?

Ma era veramente il problema più grosso che abbiamo in Italia? E la disoccupazione? E la delinquenza? E la lotta alle povertà? Ed il reddito di cittadinanza?

E poi questa roba era presente nel manifesto del Movimento?

Cordialità a tutti e pensateci bene prima di dare del traditore a Beppe.


Mauro Battisti 07.02.16 18:41| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

No alle adozioni, la famiglia è altra cosa. Abolite il canone Rai piuttosto.

MASSIMO dd (), cava de'tirreni Commentatore certificato 07.02.16 18:40| 
 |
Rispondi al commento

I SENATORI PENTASTELLATI CHE SI SONO GIA' SCHIERATI PER IL SI:
Bottici Laura: ha twittato #IoVotosi
Crimi Vito Claudio: ha twittato #IoVotosi
Santangelo Vincenzo: ha twittato #IoVotosi
Petrocelli Vito Rosario: ha twittato #IoVotosi
Airola Alberto: è notoriamente favorevole a unioni civili e stepchild
Buccarella Maurizio: ha twittato #IoVotosi
Bulgarelli Elisa: ha twittato #IoVotosi
Castaldi Gianluca: è favorevole sia alle unioni civili e alla stepchild
Donno Daniela: ha twittato #IoVotosi
Fattori Elena: ha twittato #IoVotosi
Marton Bruno: ha twittato #IoVotosi
Morra Nicola: ha twittato #IoVotoSi
Nugnes Paola: ha fatto un intervento in aula al Senato, dichiarandosi favorevole anche alla stepchild
Scibona Marco: ha twittato #IoVotosi
Taverna Paola: ha twittato #IoVotosi
Serra Manuela: ha twittato #IoVotosi
Cioffi Andrea: ha twittato #IoVotosi
Moronese Vilma: ha twittato #IoVotosi
Giarrusso Mario Michele: ha twittato #IoVotosi
Gaetti Luigi: ha twittato #IoVotosi
Lucidi Stefano: ha twittato #IoVotosi
Mangili Giovanna: in un messaggio ha scritto #iovotosi
Girotto Gianni Pietro: ha twittato #IoVotosi
Cappelletti Enrico: ha twittato #IoVotosi
Montevecchi Michela: ha twittato #IoVotosi
Paglini Sara: ha scritto un post sulla sua pagina facebook con #IoVotoSi
Cotti Roberto: ha rilasciato una intervista alla Nuova Sardegna dove ha detto sì alla stepchild

I SENATORI PENTASTELLATI CHE NON SI SONO ANCORA SCHIERATI:
Catalfo Nunzia
Blundo Rosetta Enza
Ciampolillo Lello
Endrizzi Giovanni

I SENATORI PENTASTELLATI DUBBIOSI:
Martelli Carlo
Bertorotta Ornella

I SENATORI PENTASTELLATI PER IL NO:
Puglia Sergio

NON POTRA' PARTECIPARE ALLA VOTAZIONE:
Lezzi Barbara

gay & felice Commentatore certificato 07.02.16 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il DDL Cirinnà, così come andrà in votazione, è stato presentato prima del maggio 2015.
Una votazione sul blog avrebbe trovato spazio in 8 mesi, almeno che Lei non sia stato in vacanza per tutto questo periodo.
Credo che il compianto Mike Bongiorno, quando presentò l'inutile telecomando Quizzy fosse più serio, e non era neanche in parlamento.

GianMaria Varasi 07.02.16 18:36| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori