Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'#IndagatoPd del giorno è Di Girolamo, sindaco di Terni

  • 15

New Twitter Gallery

digirolamoindagato.jpg

Gli indagati Pd sono come i rotoloni Regina: non finiscono mai. Febbraio può essere il mese dei record. Il primo febbraio indagato Valter Nebbiai, ex assessore Pd di Livorno. Il 2 febbraio è il turno del presidente Pd della Basilicata Pittella insieme al consigliere regionale ed ex sindaco Pd Vito Sarsiero e gli ex assessori piddini Giuseppe Ginefra e Federico Pace: quattro in un colpo solo. Oggi tocca a Leopoldo Di Girolamo, sindaco piddino di Terni, con un avviso di garanzia per le procedure di smaltimento del percolato dell'ex discarica rsu (cioè deputata ad accogliere i rifiuti solidi urbani) di Vocabolo Valle. Secondo quanto riporta il sito ternioggi.it: "La vicenda al centro delle indagini della Procura di Terni che investono anche il sindaco, riguarda la gestione del percolato che negli anni scorsi sarebbe costata al Comune circa 6 milioni di euro: spesa che si sarebbe potuta evitare adottando una soluzione individuata fin dal 2008. A novembre 2015 il MoVimento 5 Stelle era tornato sul tema annunciando un esposto alla Corte dei Conti".
4 febbraio, 6 nuovi indagati Pd: una media impressionante di un indagato e mezzo al giorno. E qualcuno forse non è ancora saltato fuori. Chi sarà il prossimo?

VIDEO Multa al M5S per aver rifiutato i rimborsi elettorali


4 Feb 2016, 16:37 | Scrivi | Commenti (15) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 15


Tags: Di Girolamo, indagato Nebbiai, indagato pd, Pittella, sindaco di terni indagato, Valter Nebbiai

Commenti

 

Pd non un partito ma una vera CLOACA raccoglie tutto mer....

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.02.16 20:13| 
 |
Rispondi al commento

ultima news la capacchione è gia partita per quel di terni automunita stop caricherà su la picerno a metà strada presso autogrill stop

Michele L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 05.02.16 08:08| 
 |
Rispondi al commento

ah aha ha ha un altro?

Questi parassiti non sono importanti per #RAIMAFIAITALIANA

per loro l`unica ossessioe è Quarto!!!!

ha ha ha ha ha ha ha ah che paese di merda!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 05.02.16 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Almeno i rotoloni Regina servono a qualcosa, questi piddini e chi li vota non solo non hanno alcuna utilità ma sono il cancro di questa disgraziata nazione. Bisognerebbe imparare dai terroristi dell'isis: rinchiuderli in una gabbia e darli al fuoco.

Beppe C. Commentatore certificato 04.02.16 19:42| 
 |
Rispondi al commento

..Picierno, ecco un'altra figurina da attaccare all'album Panini degli indagati PD..

palle 04.02.16 18:48| 
 |
Rispondi al commento

La Porcilaia è SEMPRE più affollata, anche oggi così come domani i maiali porci del PartitoDetenuti grugniscono e solo i parassiti che li sostengono non si sono accorti che sono il vero cancro dell'Italia che lavorava e che oggi per merito loro che hanno distrutto la Nazione non lavora più nessuno, pero' i parassiti li votano ancora.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 04.02.16 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho notato qualcosa di importante che sta accadendo e cioè il M5S riporta ed evidenzia, giornalmente, il comportamento che stanno o hanno avuto in Parlamento alcuni partiti sia quello che governa e sia qualche suo palese o nascosto alletato.
Così facendo agisce benissimo per il semplice motivo perchè, a molti, non è sembrato vero che potessero buttare quintali di fango sul M5S, dopo quanto hanno letto su quello che sarebbe accaduto a QUARTO e le reazioni del relativo sindaco.
E' un mio sospetto, e come tale va preso in considerazione. Credo che "qualcuno" abbia agganciato il penastellato che, era nel consiglio comunale, aggirandolo con lusinghe e promesse e gli abbia dato ad intendere che avrebbe agito per il bene del M5S, se avesse seguito alcuni suoi consigli (errati).
Purtroppo è caduto nella trappola che gli era stata tesa ed ha creato un fastidioso precedente.
Ma il PD ne è pieno di tali "incidenti"!!
Molto spesso i Tribunali emettono sentenze (anche se di primo grado) a danno del Tizio o del Caio del PD.
Così agendo, stanno dimostrando che tutto quanto loro evidenziano NON HA ALCUN FONDAMENTO!!
Prima di affermare che la casa del mio vicino sia sudicia, dovrei accertarmi che la mia casa sia tersa!!
Non si può scrollare il fango che si ha addosso per buttarlo su un'altra persona ed affermare che si è "puliti"!!

marcello acquaviva 04.02.16 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Da quel punto vista, siamo di gran lunga sopra la media europea.

Anzi, siamo i primi.
Ultimi in libertà di stampa, servizi ai cittadini, ripresa economica, occupazione giovanile e non slo quella, potere di acquisto degli stipendi, ma primi per indagati tra i politici, in particolare la forza di maggioranza. E accanto ciò primi nella tassazione e vessazione dei cittadini.
E mi fermo qui.

Se questo è uno stato...

Gian A Commentatore certificato 04.02.16 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Dovrebbero fargli uno sconto comitiva.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.02.16 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori