Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Casavatore: voti di scambio e botte #GomorraPd

  • 20

New Twitter Gallery

guerini_silvestri.jpg

immagine: il vicesegretario Pd Guerini con Salvatore Silvestri, il candidato sindaco Pd sostenuto dalla camorra e oggi indagato per voto di scambio ed abuso di potere

"Uno scenario inquietante sulle elezioni amministrative di Casavatore in provincia di Napoli, è quello svelato dall'indagine della Procura di Napoli che ha portato oggi all'iscrizione nel registro degli indagati di 15 persone. I magistrati Maurizio De Marco e Vincenza Marra hanno ricostruito il ruolo del clan Ferone, legato al cartello degli "scissionisti" di Scampia, nelle elezioni della  primavera 2015. Secondo le ipotesi della Procura gli uomini del clan avrebbero diviso a metà il loro pacchetto di voti sostenendo sia Salvatore Silvestri del Partito Democratico che Lorenza Orefice, la sua rivale, che alla fine ebbe la meglio.

VIDEO Tutti gli indagati PD

Tra gli indagati per voto di scambio ed abuso di potere, oltre a Orefice e Silvestri anche il comandante della polizia municipale Antonio Piricelli e Vincenzo Orefice, maresciallo dei vigili urbani. Secondo la ricostruzione dei magistrati, il candidato del Pd, Salvatore Silvestri, si avvalse dell'apoggio in campagna elettorale di Massimo Minichini, sorvegliato speciale legato al clan Ferone, che si trovava stabilmente presso il comitato elettorale di Silvestri. Il fratello di Minichini, Ciro, era candidato al consiglio comunale in una delle liste di appoggio a Salvatore Silvestri. Pochi giorni prima del ballottaggio tra Silvestri e la Orefice, Minichini fu picchiato in strada da altri esponenti del clan Ferone. Il suocero di Salvatore Ferone, Giuseppe Pranzile, era candidato al consiglio comunale in una delle liste che sostenevano Lorenza Orefice.

Il pestaggio, avvenuto in pubblica piazza, ebbe lo scopo di dimostrare al territorio la maggiore potenza del gruppo del clan che sosteneva Orefice contro Silvestri. E fu proprio la candidata della lista civica "Un'altra Casavatore" a battere il candidato del Pd al ballottaggio con il 56% dei voti. Per i magistrati durante il primo turno delle elezioni amministrative Salvatore Silvestri, insieme agli esponenti del Pd Mauro Ramaglia, Barbara Cozzolino e Salvatore Pollice, tutti candidati al consiglio comunale, avrebbero fatto campagna elettorale promettendo buoni pasto, generi alimentari e posti di lavoro. I due esponenti della polizia Municipale, Piricelli e Orefice, svolgevano invece delle normali attività di disinfestazione e derattizzazione del territorio riferendo ai cittadini delle zone interessate che i suddetti interventi venivano effettuati grazie all'interessamento diretto di Ramaglia, Silvestri e Pollice." Fanpage


2 Mar 2016, 10:24 | Scrivi | Commenti (20) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 20


Tags: camorra, Casavatore, gomorra, Guerini, Pd, Salvatore Silvestri

Commenti

 

A Beppe con Simpatia:
E' intollerabile che il goveno italiano debba sottostare a tutte le disposizioni Europee qualiasi esse siano dal BEI-LIN, alla limitazione di tutti i prodotti AGROALIMENTERI ed INDUSTRIALI. NON SIAMO I SUDDITI DELLA GERMANIA DI SUA MAESTA' ANGELA MERKER
L'ITALIA DEVE AVERE UNA SUA AUTONOMIA DI GESTIONALITA', NON VOGLIAMO UN'EUROPA DEI BANCHIERI,DEI FACCENDIERI DEI MAFIOSI DEI BANCAROTTIERI, DEI LDRI MOLTO ONOREVOLI,DEI PADRONI DEL NOSTRO LAVORO.
CON SIMPATIA
ROBERTO

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 01.08.16 19:18| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe con Simpatia:
E' intollerabile che il goveno italiano debba sottostare a tutte le disposizioni Europee qualiasi esse siano bal BEI-LIN, alla limitazione di tutti i prodotti AGROALIMENTERI ed INDUSTRIALI. NON SIAMO I SUDDITI DELLA GERMANIA DI SUA MAESTA' AGGELA MERKER
L'ITALIA DEVE AVERE UNA SUA AUTONOMIA DI GESTIONALITA', NON VOGLIAMO UN'EUROPA DEI BANCHIERI,DEI FACCENDIERI DEI MAFIOSI DEI BANCAROTTIERI, DEI LDRI MOLTO ONOREVOLI,DEI PADRONI DEL NOSTRO LAVORO.
CON SIMPAtia
ROBERTO

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 01.08.16 19:07| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe con Simpatia :
Da tempo non ricevo più vostre notizie sulla mia posta elettronica.

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 31.07.16 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Nessuna espulsione.
Non si capisce invece cosa sia la temporanea autosospensione di Silvestri (che usa la linea difensiva "a mia insaputa" copyright scajola):
il pd potrebbe chiarire se silvestri è o non è iscritto al pd?

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.03.16 14:12| 
 |
Rispondi al commento

PD in Pole Position per indagati. Partenza gara ancora da definire per ulteriori prossimi risvolti. Diretta TV eliminata per non turbare l'opinione pubblica. La differita verrà sostituita da un discorso sulla crescita del Pelo in Italia nei primi due mesi del 2016 (dati Istat del 2004)

Alessandro Nonnoi, Villaputzu Commentatore certificato 03.03.16 13:08| 
 |
Rispondi al commento

http://www.greenpeace.org/italy/it/Cosa-puoi-fare-tu/partecipa/referendum-trivelle/?utm_source=facebook&utm_medium=cover&utm_campaign=stop-trivelle

Buongiorno, vi invito a sostenere la battaglia in vista del Referendum contro le trivelle in difesa dei nostri mari, il 17 Aprile!

Dobbiamo sostenere questa battaglia, fa parte del nostro DNA e credo sia opportuno sostenere la guerra portata in prima linea da Greenpeace! Abbiamo pochissimo tempo!

Confido nel MoVimento 5 Stelle, è una lotta di civiltà per il bene futuro dei nostri figli! Non sostenerla apertamente, chiaramente e pubblicamente sarebbe uno sbaglio!!

Grazia a voi!
Un abbraccio!

Il Disonorevole Commentatore certificato 03.03.16 10:02| 
 |
Rispondi al commento

il piddì, meglio conosciuto come P2D,
nell'anno del Giubileo,
ha fatto il pieno:
gomorra, sodoma, camorra.....
NON SI è PROPRIO FATTO MANCARE NIENTE.

Mario Somà (mario asmara), BRICHERASIO Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.03.16 07:21| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO ANDARE A VOTAREEEEEEEEE:::::::::::::::::

carlo.a 03.03.16 00:17| 
 |
Rispondi al commento

E' il massimo che il m5s sta facendo.Ma le televisioni si rendono conto che i cittadini italiani sono svegli e sono a conoscenza delle cose.Quindi cari direttori dei giornali siate più giusti nei confronti del m5s che veramente lo cambiano questo paese liberandolo dalla delinquenza partitica, e il conflitto di interessi. Se volete il bene del paese date anche Voi la fiducia al m5s in modo che anche voi possiate respirare aria fresca e godere del buon merito avendo scoperto che i partiti vogliono solo comandare e rendere noi tutti e voi della stampa sudditi del potere dispotico dei partiti.Quindi se ci credete al m5s votatelo se no andate col pd e avrete la fine che vi meritate,ovvero tutti poveri e senza dignità.Ciao e a presto per riveder le stelle

franco dimasi, anzio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.03.16 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Ma sono proprio tutti ladri ! Ma i loro elettori non si accorgono di chi appoggiano ? Vediamo alle amministrativi se gli stupidi rimangono tali !

barlafuss 02.03.16 21:44| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe Con Simpatia
Siamo tornati al MEDIOEVO la nostra classe dirigente non è diversa dai pricipi e feudatari la prepotenza,l'arroganza,il sopruso, l'abuso, incombono su tutto il popolo italiano inerme ed incapace di difendersi,nessuno più si preoccupa dei bisogni della popolazione, aumentano i prezzi,dimonuiscono gli stipendi,l'occupazione diminuisce ogni giorno di più le aziende falliscono,i contratti non valgono più nulla sul piano giuridico i datori di lavoro si comportano come sempre da padroni,questa classe dirigente aggredisce i risparmi con il bei-lin,le banche ci vogliono prendere la prima casa con l'assenso e la complicita del governo, siamo nelle mani di brava gente,coplpiscono sempre sui soliti settori,scuola,pensioni,sanità: per quanto ancora durera questo periodo di ascurantsmo di moderno medioevo.
Con simpatia
Roberto

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 02.03.16 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD ha fatto casino con indagine Quarto che poi si è risolto in un niente. Loro hanno indagati da tutte le parti ma come mai la tv pubblica non ha dato questa notizia quando per Quarto hanno martellato per interi giorni? O forse la notizia mi è sfuggita?

Miriam Acquaviva 02.03.16 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Altro che Quarto! Questo si che e' un bel comune camorristico. Piu' che un ballottaggio ci vorrebbe una bella retata dei NOS.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.03.16 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Il partito della nazione o meglio dei delinquenti, (ma non facciamogli troppa pubblicità) si è scandalizzato ,per come abbiamo affrontato il caso Quarto.Certamente, errori d'inesperienza, in buonafede l'abbiamo commessi ,ma questi farabutti delinquenti fino al midollo,più che giudicare, colpevolizzare e sputtanare persone, che sanno benissimo essere oneste,dovrebbero,scontare pene con detenzioni da un minimo di 30 anni ,all'ergastolo (per loro fortuna non c'è la pena di morte) per alto tradimento.Non venitemi a dire che questi, supportati dalla loro informazione fascista ,non stanno "tradendo" il popolo Italiano,basta vedere come hanno ridotto la costituzione più bella del"mondo",ed è ..solo l'inizio.

Canzio R. Commentatore certificato 02.03.16 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
vista l'ennesima questione di fiducia (n° 60?) posta sulla legge in tema di omicidio stradale, sulla quale erano stati presentati solo 3 emendamenti di numero, vi dò un suggerimento.

Scrivete una lettera congiunta da parte di tutti gruppi parlamentari del M5S al Presidente della Repubblica, chiedendo chiaramente un suo intervento in merito. Non è più tollerabile l'abuso della questione di fiducia, che svilisce il lavoro del Parlamento e ci fa precipitare in una nuova forma di "dittatura del Governo".

So benissimo che il Presidente Mattarella non alzerà neanche un sopracciglio, è stato messo lì per nono fiatare, ma la ritengo la mossa più intelligente da fare.

Chiedete di poterlo incontrare formalmente di persona tramite i capigruppo e i membri del Direttorio, date risonanza mediatica alla notizia sfruttando tv e giornali, se fossero presenti anche Beppe e Gianroberto sarebbe perfetto e coinvolgete l'opinione pubblica. Potreste, secondo me, anche chiedere agli iscritti con una votazione lampo se ritengano opportuno chiedere un incontro col Presidente della Repubblica, avrebbe forse una eco ancora più forte.

Baci e abbracci a tutti voi!

NON MOLLATE!!!

Il Disonorevole Commentatore certificato 02.03.16 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Quanto mancaaaaa?E dov'è la piciernoooo.....o picerno?boh non so ma sempre di lei parliamo....dov'è la giovine SGALLETTATAAAAA?????

Armalapace 02.03.16 12:42| 
 |
Rispondi al commento

hanno parlato per 1 mese del "caso Quarto" (in cui, in effetti, il M5S ne è uscito pure pulito come sempre), ma sono certo che di questa cosa che riguarda il PD i media non parleranno!!!

Alessio S., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.03.16 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Chissà quante storie nauseabonde simili a queste ci sono ancora da scoprire in Campania. Questi fetenti fanno leva sul disagio sociale(Voluto dai soliti noti) per continuare a svolgere la loro azione di sopraffazione sui poveri 'sudditi' che intimoriti e presi per il culo, continuano a votarli. Ci vorrebbero leggi speciali ed il ritorno ai lavori forzati.

john f. 02.03.16 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Mamma Rai non ne parlerà!

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 02.03.16 10:49| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori