Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Equitalia pignora l'auto della mamma di una ragazza disabile

  • 14

New Twitter Gallery


"Ho letto questa storia assurda su un giornale: "Per una cartella non pagata, Equitalia pignora l’auto di una signora. Peccato che quell’auto venga usata per la figlia disabile. La cosa assurda è che la vittima in questione era al corrente di dovere a Equitalia 10mila euro per contributi saldati in ritardo e stava pre pagando attraverso un piano di rientro a rate. Il racconto che la signora ha fatto alla Nuova Sardegna è parossistico per eusare un eufemismo: “Il funzionario decide di pignorare la mia auto, quella che con tanto di pass per disabili, che utilizzo in funzione della legge 104. Lui la valuta, non so su che basi, 4mila euro. Mi chiede la carta di circolazione, che nella confusione di quegli istanti, non riesco a trovare. Mi prende il foglio di via e compila il verbale. Adesso io quell’auto non posso più utilizzarla. È pignorata. A meno che non saldi il debito. Intanto, sono piombata nell’angoscia e mia figlia è prigioniera in casa”.
No alle ingustizie di Equitalia sulla povera gente." Carlo Sibilia

Informati sui centri Sos Anti Equitalia del M5S

VIDEO Carlo Sibilia a Bologna spiega i punti anti-Equitalia

2 Mar 2016, 10:52 | Scrivi | Commenti (14) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 14


Tags: Carlo Sibilia, dirigenti Equitalia, Equitalia, M5S, Nuova Sardegna, Oristano, premi Equitalia

Commenti

 

Equitalia non ha un titolo esecutivo per firmare fermi o ipoteche legali,se le fanno da soli,oltre allo scandalo dei falsi dirigenti equitalia
Ma la stessa agenzia delle entrate mette un aggio negli avvisi di accertamento non consentito dalla legge,perchè non c'è nessuna norma che glie lo consente
Sono Stefano controllo tutti i giorni cartelle equitalia in una fondazione antiusura chiamatemi per avere consigli utili
Stefano cell 3295688805 e-mail cfabbrici103@libero.it

stefano 06.03.16 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Ieri mi è capitato di ricevere una raccomandata dall'ufficio delle entrate dove mi chiedono di pagare, in qualità di erede, delle imposte del 2012, per una mancata registrazione di un contratto d'affitto, stipulato dal mio ex marito, defunto l'anno scorso.
La stranezza è che io sono divorziata da oltre 10 anni.
C'è qualcuno che mi può spiegare se è lecita questa richiesta?

Rosa 05.03.16 14:12| 
 |
Rispondi al commento

http://www.greenpeace.org/italy/it/Cosa-puoi-fare-tu/partecipa/referendum-trivelle/?utm_source=facebook&utm_medium=cover&utm_campaign=stop-trivelle

Buongiorno, vi invito a sostenere la battaglia in vista del Referendum contro le trivelle in difesa dei nostri mari, il 17 Aprile!

Dobbiamo sostenere questa battaglia, fa parte del nostro DNA e credo sia opportuno sostenere la guerra portata in prima linea da Greenpeace! Abbiamo pochissimo tempo!

Confido nel MoVimento 5 Stelle, è una lotta di civiltà per il bene futuro dei nostri figli! Non sostenerla apertamente, chiaramente e pubblicamente sarebbe uno sbaglio!!

Grazia a voi!
Un abbraccio!

Il Disonorevole Commentatore certificato 03.03.16 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Iodio Salvi stai zitto che Equitalia svolge un lavoro diffamante lo dico da ex dipendente, un lavoro INUTILE

Francesco Calabrese 02.03.16 21:14| 
 |
Rispondi al commento

...con l augurio ..di cuore ...che lo stesso possa capitare a lor signori...punto

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.03.16 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
vista l'ennesima questione di fiducia (n° 60?) posta sulla legge in tema di omicidio stradale, sulla quale erano stati presentati solo 3 emendamenti di numero, vi dò un suggerimento.

Scrivete una lettera congiunta da parte di tutti gruppi parlamentari del M5S al Presidente della Repubblica, chiedendo chiaramente un suo intervento in merito. Non è più tollerabile l'abuso della questione di fiducia, che svilisce il lavoro del Parlamento e ci fa precipitare in una nuova forma di "dittatura del Governo".

So benissimo che il Presidente Mattarella non alzerà neanche un sopracciglio, è stato messo lì per nono fiatare, ma la ritengo la mossa più intelligente da fare.

Chiedete di poterlo incontrare formalmente di persona tramite i capigruppo e i membri del Direttorio, date risonanza mediatica alla notizia sfruttando tv e giornali, se fossero presenti anche Beppe e Gianroberto sarebbe perfetto e coinvolgete l'opinione pubblica. Potreste, secondo me, anche chiedere agli iscritti con una votazione lampo se ritengano opportuno chiedere un incontro col Presidente della Repubblica, avrebbe forse una eco ancora più forte.

Baci e abbracci a tutti voi!

NON MOLLATE!!!

Il Disonorevole Commentatore certificato 02.03.16 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia ha fatto solo i suo dovere.

La madre della ragazza diasabile di dovrebbe vergognare

I debiti vanno pagati prima lo capite meglio è per tutti

lorio salvi Commentatore certificato 02.03.16 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta lo stato deve essere ridotto ai minimi termini.
Mi sono strarotto di pagare lo stipendio a tutte sta gentaglia arrogante supponente e inutile.

L'unico modo x mantenere sta gente é aumentare il debito pubblico è super tassare il cittadino.

In tutto questo c'é qualcosa di perverso e sul banco degli imputati vanno massi i partiti e coloro che li hanno usati.

É vergognoso che un dipendente pubblico guadagni più di 2000 euro al mese!

Lo stato deve essere ridotto ai minimi termini.

Va poi posto un salto di due generazioni nella cosa pubblica.

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.03.16 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Il titolo diceva un'altra cosa

G 02.03.16 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso siamo noi le loro vittime sacrificali, perchè loro non rinunceranno a niente. Qui ora bisogna fare sul serio, o loro o noi!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.03.16 12:09| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cooky Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori