Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I candidati del MoVimento 5 Stelle a Napoli

  • 37

New Twitter Gallery

candidatinapoli.jpg

Le votazioni per i candidati consiglieri al Comune di Napoli si sono concluse alle 19 di oggi. Hanno partecipato alle votazioni 588 iscritti certificati del MoVimento 5 Stelle residenti a Napoli che hanno espresso 2.521 preferenze.
Di seguito la lista dei 41 candidati, che tuttavia potrà subire delle variazioni in ottemperanza agli obblighi di legge e ai regolamenti che saranno in vigore al momento dell'apertura dei comizi elettorali (esempio: quote previste per la rappresentanza di genere).
I nomi degli aspiranti candidati sindaco sono pubblicati in ordine alfabetico e senza riferimento alle preferenze per dare la possibilità a tutti di partire alla pari per il secondo turno delle votazioni.

Di seguito, in ordine alfabetico, i primi 10 più votati:
Amitrano Alessandro
Ascione Ilaria
Brambilla Matteo
Guerra Camillo alfonso
Menna Lucia francesca
Migliaccio Valentina
Palermo Stefania
Russo Maurizio
Stanziola Adriana
Verusio Stefania

Tra i primi 10 quelli che hanno dato la disponibilità alla candidatura a sindaco, sempre in ordine alfabetico, sono:
Brambilla Matteo
Menna Lucia francesca
Verusio Stefania

Di seguito i restanti 31 candidati consiglieri con il numero di voti ricevuti:
Presutto Vincenzo, 73 voti
Di maio Oscar, 70 voti
Calabrese Alessandro, 69 voti
Morra Salvatore, 60 voti
Apicella Gennaro, 59 voti
Dell'aversano Giorgia, 55 voti
Sica Giuseppe, 54 voti
Ravel Marco giuseppe, 53 voti
Nocera Gennaro, 52 voti
Matano Marta, 47 voti
Fusco Minola, 46 voti
Ruggiero Felicia, 44 voti
Acerra Giovanni lefti, 44 voti
La venuta Giuseppe, 43 voti
Calabrese Luciana, 43 voti
Feminiano Pasquale, 41 voti
Rusciano Vincenzo, 39 voti
Giugliano Gennaro, 39 voti
Rossi Fabrizio, 37 voti
De curtis Salvatore, 36 voti
Boscotrecase Francesco, 31 voti
Aloisio Vincenza, 30 voti
Menga Marco, 28 voti
Prozzillo Luigi, 28 voti
Borrelli Daniele, 27 voti
Stella Maddalena, 26 voti
Volpe Antonino, 25 voti
Gatta Gabriele, 24 voti
Fidente Iginio, 24 voti
Caputi Giancarlo, 23 voti
Romano Renato, 21 voti

I risultati completi saranno disponibili dopo l’elezione del candidato sindaco. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato.

9 Mar 2016, 19:50 | Scrivi | Commenti (37) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 37


Tags: candidati napoli, m5s, m5s napoli, napoli

Commenti

 

Vorrei conoscere qual'è il programma del M5S per Napoli. Ed inoltre chi è e cosa pensa di fare il candidato sindaco Brambilla. Sul sito non trovo nulla.
Resta il fatto, comunque, che scegliere un candidato con soli 588 votanti presta il fianco ad ironie e critiche difficili da controbattere.

michele tomaselli 16.03.16 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Allora ricapitolando meno di 600"tastieristi" hanno scelto i candidati x Napoli ma poi se non piaceranno a Casa dovranno rimettere il loro mandato( vediMilano) allora se non vi vanno bene quelli scelti dai cittadini xchè non vi presentate voi Beppe e Casa????

cinzia c. Commentatore certificato 13.03.16 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Credo che sia giunto il momento di cambiare il metodo di scelta dei canditati,non e' possibile 600 persone possono scegliere chi li rappresenta. C'e' bisogno che qualcuno si assume la responsabilita' di scelta, di queste persone voglio sapere tutto come hanno vissuto, come hanno cresciuto i loro figli, qualli sono i valori in cui credono ecc.E' inamissibile delegare la scelta ha persone che si si celano dietro una tastiera voglio vederli negli occhi e sapere quali sono i loro ideali e i loro sogni.

costantino testa 12.03.16 12:25| 
 |
Rispondi al commento

CREDITO IN LINEA PER FINANZIERE OGNIPERSONA IN NECESSITÀ DI PRESTITO
Avete bisogno di finanziamento urgente, voiche sono stancati di essere respingere dallebanche, voi ne avete abbastanza voi nonsapete più dove mettere la testa in seguito aivostri problemi finanziari. Siete schedati.
Siamo un gruppo d'investitore che dispone di unimportante capitale finanziario. Così siamodisporre ad assegnare prestiti ai privati per illoro progetto di attività. Ma i nostri tassid'interesse sono pari al 3%, poiché essendouna coalizione non vogliamo violare la leggesull'usura. La nostra durata di rimborso è dai 2ai 20 anni al massimo. Grazie bene di collaborare con noi. Siamo a vostradisposizione.
Volete li contattate con questo smalto:
pinto.karen01@gmail.com


PS: Passate le notizie ai vostri amici, vicini,colleghi e genitori.
Consolidamento di debiti• Progetto dirinnovamenti• Progetto di costruzione• Acquistodi proprietà• Rifinanziamento.

Matha 11.03.16 11:46| 
 |
Rispondi al commento

"I risultati completi saranno disponibili dopo l’elezione del candidato sindaco. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato."

Ma quelli di Roma, completi, sono disponibili?

Grazie.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.03.16 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è anche Gennarino nostro del Blog?

E vai guagliò :)

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.03.16 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza M5S! Il PD e' in coma a Napoli e Roma e anche a Milano non si sente molto bene. La destra sta pure peggio, e' allo sbando. Ce la possiamo fare.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.03.16 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Riprendo il post di Vincenzo Matteucci:

Fate scucire i 98 Miliardi di Euro alle società che gestiscono il gioco , non mi importa se falliscono , devono pagare.
Un povero cristo magari gli fermano l'auto o gli pignorano la casa per poche migliaia di Euro, alle Società con amici degli amici una sanatoria.
V E R G O G N A


siete un branco di miserabili, forti con i deboli, con la coda tra le gambe ed il portafoglio pieno con i Grandi.

W M 5 *****

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.03.16 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Cittadini Napoletani, votate M5S e fra tre anni vi apriranno il comune di Napoli come una scatoletta di tonno, così come hanno fatto con il Parlamenbto nazionale in quel di Roma....... o no ?

lolllll

Draghetto Grisù 10.03.16 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, chi sono i tre cittadini vincitori?
Trovo poche informazioni.
Le due donne venivano date per favorite, sul tizio non trovo niente...

pz 10.03.16 09:19| 
 |
Rispondi al commento

silenzio sul mare e altre cose........

http://www.dailymotion.com/video/x3wsooo_claudio-borghi-aquilini-interventi-la-gabbia-09-03-2016_news

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.03.16 09:13| 
 |
Rispondi al commento

reazione al jobs act alla francese

http://www.askanews.it/top-10/contro-i-licenziamenti-facili-300-km-di-auto-in-coda-assediano-parigi_711755526.htm

http://goofynomics.blogspot.it/2016/03/la-cosa-giusta-la-loi-travail.html#comment-form

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.03.16 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Forza Napoli,
una città meravigliosa che non merita di essere maltrattata.

W M 5 * * * * *

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.03.16 09:01| 
 |
Rispondi al commento

OT:I CALIPARI NON FINISCONO MAI

A più di 10 anni dalla morte del servitore dello stato Calipari,ancora non si conoscono il movente,il mandante e la dinamica della sua uccisione forse per il fuoco amico degli alleati americani che come sappiamo rispondono solo a se stessi.Le due cooperanti vennero rilasciate in seguito al pagamento di un ingente riscatto,prima smentito come da copione dallo stato italiano,ma poi confermato dagli stessi rapitori in Iraq che uccisero uno della banda per essersi impossessato di parte del bottino.
Il risultato delle indagini?Un bel niente.
Sapremo mai perché dei 4 lavoratori Italiani impiegati della società ENI nelle mani dei rapitori in Libia da oltre 7 mesi,2 sono stati liberati mentre altri due 2 sono morti?Non si sa chi li ha rapiti,chi ne ha liberati 2,se si sono liberati da soli,chi ne ha uccisi altri 2 rischiando poi di perdere il riscatto.
Deve essere chiaro infatti che i rapitori,chiunque essi siano,prendono in ostaggio le persone per chiedere un riscatto.
In Libia come in tutte le altre parti del mondo il movente è sempre il danaro e quando ci sono di mezzo i soldi non c’è da fidarsi di nessuno,neanche del proprio stato o della società dove lavori.
Ormai tutto è funzione del danaro.Ci sarà stata sicuramente una trattativa per cercare di tirare sul prezzo,sarà intervenuta la Farnesina,qualche capo direttore dell’Eni,poi si sarà organizzato un gruppo di liberazione con l’intervento di agenti segreti nazionali e stranieri,qualche soldato professionista,qualche mercenario e voilà il danno è fatto.
Al di la di funerali di stato,le solite dichiarazioni di cordoglio di facciata da parte di presidenti e ministri e delle parole di conforto di qualche prete,i familiari dei morti non sapranno mai la verità.
Non sapranno cosa hanno pensato i loro cari in quei lunghi mesi di prigionia,con chi parlavano,come passavano le lunghe giornate ma soprattutto cosa avrebbero voluto dire alle loro mogli,ai loro figli e nipoti circa l'avidità umana.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.03.16 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è da sabato che il blog non tiene la connessione e sparisce (connessione annullata)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.03.16 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Avranno i miei voti e sarò felice di vederli a palazzo San Giacomo, so che governeranno bene e con entusiasmo.

Pietro Del Beato 10.03.16 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Diffondere il più possibile ! ! !

Oggi nella prima pagina de “Il Secolo XIX” c’è un IMPORTANTISSIMO articolo di Marco Menduni, con questo titolo : “ Il governo pronto al taglio delle slot : non più di quattro per ogni bar”.
Prosegue poi a pag.8 con circa mezza pagina. Leggere tutto con molta attenzione. Invitiamo tutto il Parlamento ad “approfittare” di questa “occasione” per cercare di RECUPERARE i 98 MILIARDI di euro che la Guardia di Finanza, su richiesta della Corte dei Conti, aveva “quantificato” con un “accertamento “ INOPPUGNABILE a dieci gestori delle slot e che invece nel 2008, con un “accordo-sanatoria” che grida ancora “vendetta”, è stato “annullato” come è ben descritto nell’articolo se “Il Secolo XIX” del 14 maggio 2008, di Marco Menduni e Ferruccio Sansa, qui di seguito riprodotto :

http://www.mil2002.org/battaglie/slot/080514is_2.pdf

Vincenzo Matteucci 10.03.16 06:49| 
 |
Rispondi al commento

LE PRIMARIE TAROCCATE DEL PD
Lisa B
Alle "sue" primarie 2012 contro Bersani,Renzi fece un putiferio per i presunti elettori "allontanati dai gazebo",anche se la regola che gli elettori del 2° turno dovevano essere gli stessi del 1° era nota fin dal principio.Se Renzi avesse perso per 500 voti si sarebbe rivolto alla Corte Europea di giustizia,altro che "non c'è discussione"
Siamo allo stesso scenario della Liguria:primarie irregolari,polvere nascosta sotto il tappeto dalla Segreteria nazionale(allora Renzi in persona disse "non facciamo i Tafazzi"), commissione di garanzia che avalla,candidato che se ne va.E sopratutto elettori che se ne vanno... ma poi, se la Valente perde contro De Magistris, la colpa sarà,nell'ordine:di Bassolino,di Civati, dei gufi,dei tecnocrati europei.Come al solito, autocritica zero

Clavan
A me personalmente non è che delle primarie PD freghi più di tanto e non capisco tutto sto gran battage per delle elezioni INTERNE ad UNO DEI TANTI partiti per delle elezioni LOCALI.Il problema è diverso:se questi fregano per delle votazioni INTERNE ma come facciamo a fidarci quando entreranno in competizione elettorale con l'opposizione?Questi sono capaci di taroccare tutti i dati per dire che loro hanno avuto il 90% dei consensi e tutto questo "senza discussione"! Mi dispiace ma continuo a non capire chi continua dopo tutto questo a votare PD o meglio i casi sono due:O sono delle anime belle che vivono tra unicorni colorati e principesse o sono dei collusi.Scegliete voi.Io non mi fiderò mai più di questa gentaglia

Asinello
Primarie taroccate? Ma che pretendete da un partito il cui segretario tarocca tutto
dati economoci,occupazionali,debito pubblico, salvataggi bancari,livello tassazione ecc. La lettera che sta arrivando dalla commissione europea contiene osservazioni sulle taroccature del governo.La commissione "nun è fessa"
.
Giorgio N.
Ormai il PD è un partito profondamente escrementizio. Anzi, direi... escrementoso

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.03.16 06:22| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro Gilioli

«Il risultato di Napoli non è in discussione», dice la Serracchiani sull’Unità ma su che criteri si basa la sua affermazione: dato che tra il primo e il secondo arrivato ci sono meno di 500 voti di differenza, che alcuni brogli sono documentati ed è è stata avviata un'indagine della magistratura e pure un ricorso ai garanti del Pd del candidato 2°?
E’curioso che come vicesegretario del Pd Serracchiani anticipi così il verdetto dei garanti, si vede che sono dei notai che devono fare ciò che i capi vogliono. Del resto anche il pres. del Pd aveva detto esattamente la stessa cosa alla faccia della neutralità formale che i vertici dovrebbero tenere tra due contendenti. Personalmente non ho più simpatia per Bassolino che per la Valente, zero in entrambi i casi. Il punto è questa subcultura trasversale del «non c'è discussione» anche di fronte all'evidenza…Perché è esattamente la stessa che buona parte della classe dirigente di Renzi applica a tutto, anche fuori dal Pd: una profonda allergia alla discussione vista come inutile perdita di tempo. Che poi è la stessa che porta ai mille canguri in aula e ai mille voti di fiducia pure su leggi non fondamentali come a ridurre il senato a una pagliacciata di yesmen nominati dai partiti tra i più fedeli negli enti locali. Tatti di autoritarismo non appartengono solo a un partito ma sono trasversali, secondo l’idea aziendalista e tecnocratica per cui il confronto è noioso e fa appunto perdere tempo. Ciò è figlio anche dei 20 anni di egemonia berlusconiana. I veleni del berlusconismo sono ancora in circolazione. Discussione è ragionamento, riflessione, autoconoscenza, dubbio, confronto…è parola, pensiero, libertà, democrazia. Non c'è discussione lo dicono i cattivi capi e i despoti, quando temono che la essa possa portare a un risultato diverso dalla loro volontà e convenienza.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.03.16 06:08| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni abbiamo letto sui giornali dell' illecita incorporazione della Rizzoli da parte della Mondadfori così da fare la Mondazzoli, poi abbiamo letto delle manovre sui diritti del calcio da parte di Mediaset la quale ora si tiene la banca Mediolanum, fa accordi con Telecom, con Sky, con Google, con la Rai creando degli enormi conflitti di interesse e purtroppo NESSUNO PROTESTA NE' CRITICA QUESTO INDEGNO ANDAZZO!!!
E mi riferisco sprattutto ai nostri intellettuali che stanno tutti buoni buoni, zitti zitti con grande paura eccetto due e cioè il povero Eco deceduto recentemente ed il grande Dario Fo!
Mi sembra un pò poco ma questo Paese oramai non parla più, non reagisce più, non protesta più, non si indigna più, assorbe ed accetta tutto anche le cose peggiori e di questo passo la fine morale del nostro Paese è molto vicina!!!
Speriamo che qualcuno presto rovesci questa situazione così che anche noi Italiani possiamo vivere in un Paese civile e democratico come in molti altri Paesi in Europa e nel mndo!!!

Rinaldin Franco 10.03.16 02:14| 
 |
Rispondi al commento

OT???
Intervista ad una radiola universitaria privata (per somari) di Roma al " senatore" Vincenzo d' Anna...secondo lui i senza tetto italiani sono degli antisociali che se crepano per strada per il freddo, davanti a un centro accoglienza migranti , e' ' colpa loro perche ' e ' una loro scelta...i due beoti, sempre d'accordo con il potere , assentivano..
il tipo..

https://m.youtube.com/#/watch?v=CnJgn081jKI

Incasnero 09.03.16 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo relativamente alle prossime elezioni comunali mi vengono in mente quelle effettuate per il Comune di Venezia dove ci sono state delle grosse polemiche fra i vari candidati sindaco del M5S e poi pur essendoci a Venezia molti iscritti e sostenitori, il M5S non si è presentato in alcune circoscrizioni anche per errori fatti da dilettanti allo sbaraglio!!! E questo fatto è molto grave!!!
Ora però non posso dimenticarte il voto dato ad Altero Matteoli di Forza Italia il cui Presidente Berlusconi offende continuamente il M5S ma il M5S ha salvato Matteoli dalla galera per andare contro il PD: è assurdo comportarsi in questo modo, Matteoli è un indagato con gravi responsabilità di tangenti e corruzione ed il M5S lo ha salvato : INACCETTABILE PER SEMPRE!!!

Rinaldin Franco 09.03.16 23:37| 
 |
Rispondi al commento

P.s.

Se ancora non ci hai pensato, insieme ai tanti altri, mettici pure un Assessore alle Buche nelle strade, che si occupi SOLO di quello...

E credimi, è con vero dispiacere che ho dovuto scrivere ste cose ma quando è troppo è troppo no?....

Dino Colombo. Commentatore certificato 09.03.16 22:00| 
 |
Rispondi al commento

E porca puttana, (dico le parolacce perchè sono incazzato nero!) e buttali 5 euro di asfalto per coprire ste cazzo di buche!! Poi se aspetti i soldi per riasfaltarle tutte (che sicuramente chi ti ha preceduto deve averle fatte asfaltate da chissà chi e con chissà che genere di materiale9 ok...ma almeno mettici provvisoriamente 'na toppa!...

Bagheria è la città di Guttuso, di Dacia Maraini, di Tornatore...è possibile che le strade vengano tenute come le strade di Beirut dopo un bombardamento???...

Senza contare, come ho già scritto già tempo fa qui, che se un motociclista di notte non vede una di quelle buche e a causa di essa si chianta contro un'auto, un palo o si rompe il cranio su un marciapiede, quel poveraccio l'avrai tu sulla coscienza caro Sindaco di Bagheria...

Dino Colombo. Commentatore certificato 09.03.16 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente Bagheria ha un nuovo campo da golf...con tantissime buche!...Uno spasso per gli appassionati di questo sport...

Solo che per rendere il gioco più elettrizzante il campo non è stato creato come tutti gli altri su tappeti erbosi e verdissimi...

Il campo da golf di Bagheria è stato creato in città...si...proprio nelle strade di Bagheria...

Vuoi mettere la novità?...Le scariche di adrenalina per schivare le automobili, le moto, i motocicli, le biciclette e tutto il resto?...:-)

Un figata pazzesca va...Onore al Sindaco 5 stelle della città per questa inattesa novità...

Peccato però che le tantissime buche scassano un pò le palle a chi usa un mezzo di trasporto su ruote a Bagheria...

Proprio stasera, proprio a causa di una delle innumerevoli buche del nuovo campo da golf, che ho preso in pieno, essendo sera e non vedendola, ho perso il cerchione copriruota dopo l'impatto pazzesco...al punto che temo domani dovrò anche cambiare la ruota....

Per farla breve in sei mesi ho rotto un semiasse...due ruote scoppiate (una io e una alla macchina di mia moglie)con quello di stasera due cerchioni copriruota...3 mesi fa insieme allo scoppio della ruota a causa di una di quelle buche a mia moglie gli si è anche piegato il cerchione che abbiamo dovuto sostituire perchè ormai inservibile.

Sono mesi che volevo denunciare questa cosa...ma mi dicevo..."dai porta pazienza...il sindaco di Bagheria ha già troppi nemmici che non vedono di buon occhio la sua amministrazione e cercano di mettergli il bastone tra le ruote in tutti i modi"....

Ma ora, caro Sindaco 5 stelle di Bagheria mi sono proprio rotto i coglioni...e scusate il francesismo, perchè non è possibile che io, già a corto di finanze, debba sborsare soldi per la tua insipienza nello stare dietro ALMENO alle strade di Bagheria...

E CHE CAZZO! la città, quella fisica, è l'unica cosa che tutti i cittadini hanno in comune...e un sindaco non dovrebbe occuparsi primariamente di come sono tenute anche le strade?


forza napoli,ti voglio stellata

annamaria quercia, pianborno Commentatore certificato 09.03.16 21:12| 
 |
Rispondi al commento

W Il M5S

tutto il resto è schifo.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 09.03.16 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo prendercela con il PD, con Berlusconi, con le Banche, con i sindacati, con i giornalisti e con tutti quelli che Voi ritenete essere responsabili del degrado dell'Italia, ma fino a quando non cureremo il tumore che ha colpito la Giustizia (magistratura e sistema giudiziario), anche il M5S parteciperà passivamente alla tragedia, che da troppi anni viene rappresentata nel nostro amato Paese.
Beppe ha spinto molto sulla "terapia" del reset, perchè la reputava una fondamentale base di partenza, per un Movimento che avrebbe dovuto cambiare in meglio l'Italia.
Peccato che troppo pochi tra gli Eletti del SUO Movimento, hanno compreso il valore essenziale di quella "indicazione".
Il tempo è (quasi) sempre galantuomo, per questo sono convinto che nei prossimi mesi, in molti dovranno chiedere scusa a Beppe Grillo.

gianfranco chiarello 09.03.16 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cooky Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori