Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I candidati sindaci del MoVimento 5 Stelle nei capoluoghi

  • 161

New Twitter Gallery

candidati_sindacom5s.jpg

Ad oggi sono state certificate le liste del MoVimento 5 Stelle in sedici capoluoghi di provincia. Di seguito le città e il nome del rispettivo candidato sindaco.
Benevento: Marianna Farese
Bologna: Massimo Bugani
Bolzano: Caterina Pifano
Cagliari: Maria Antonietta Martinez
Carbonia: Paola Massidda
Cosenza: Gustavo Coscarelli
Crotone: Ilario Sorgiovanni
Grosseto: Giacomo Gori
Napoli: Matteo Brambilla
Novara: Cristina Macarro
Olbia: Maria Teresa Piccinnu
Pordenone: Samuele Stefanoni
Roma: Virginia Raggi
Savona: Salvatore Diaspro
Torino: Chiara Appendino
Trieste: Paolo Menis
Le liste di Milano e Varese sono in fase di certificazione.
Il MoVimento 5 Stelle non si presenterà a Caserta, Latina, Ravenna, Rimini e Salerno.

18 Mar 2016, 17:58 | Scrivi | Commenti (161) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 161


Tags: m5s, MoVimento 5 Stelle, sindaci m5s

Commenti

 

Concordo pienamente sulla problematica posta da Gianfranco Mazzani in merito alla certificazione delle liste civiche.
Anche noi, da VARESE, abbiamo inviato il plico con la documentazione all' inizio di marzo 2016 per la certificazione della lista civica con candidato sindaco Alberto Steidl.
A tutt’oggi non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Posto che occorrerebbe depositare tutti i documenti in Comune, con 200/400 firme dei sostenitori, se una risposta non verrà data entro la settimana SARA' TROPPO TARDI!
Il comportamento dello STAFF e della CASALEGGIO non è rispettoso del lavoro e della spendita di tempo e denaro da parte degli attivisti, che sono anni che si impegnano per presentare una lista, APPROVATA DALL'ASSEMBLEA.
Da parte della Segreteria del M5S non arriva alcun riscontro:
- non si ha conferma di ricevimento del plico e non si è quindi neppure certi che sia stato ricevuto!
- non si sa, neppure indicativamente, quanto tempo è necessario per la certificazione!
E’ una questione di ONESTA', TRASPARENZA E CORRETTEZZA e di rispetto per il lavoro degli altri.
Non è concepibile che, a pochi giorni dalle elezioni, si stia nel limbo della incertezza sulla certificazione.
Anche leggendo i commenti è evidente che questo problema è sentito da tutti ed è quindi INDISPENSABILE PROVVEDERE A RIMEDIARE ALLE VOSTRE MANCANZE.
Chiedo che sia rivisto il metodo prevedendo che al ricevimento del plico siano immediatamente trasmessi:
1) Riscontro di ricevimento del plico;
2) Data ultima prevista entro la quale verrà comunicato il verdetto sulla certificazione.
Nel contempo chiedo che la lista di Varese- Steidl venga certificata entro la corrente settimana o che, quanto meno, ci comunichiate i motivi della mancata certificazione.
Cordiali saluti.

Alberto 1., Varese Commentatore certificato 27.04.16 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Desidero porre una questione di metodo sulla certificazione delle liste civiche.

Abbiamo inviato il plico con la documentazione richiesta il 17/03/2016 per la certificazione della lista civica di Marcellina (RM)
A tutt’oggi non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Entro il 6 maggio dobbiamo depositare tutti i documenti in Comune incluso ovviamente le firme dei sostenitori (60 - 120).

Ritengo scorretto e non rispettoso per il lavoro, costato molto sacrificio e soldi personali, fatto per costituire una lista e preparare tutta la documentazione richiesta senza che da parte della Segreteria del M5S ci sia un riscontro per:

1) Conferma di ricevimento del plico (non si sa se è stato ricevuto !)

2) Data prevista massima per il verdetto di certificazione (non si ha alcuna indicazione dei tempi previsti)

E’ una questione di correttezza e di rispetto per il lavoro degli altri.

Non è concepibile che, a pochi giorni dalle elezioni, si stia nel limbo della incertezza sulla certificazione, ma tuttavia lavorando operando supponendo che la certificazione sia data, altrimenti non ci sarebbero i tempi per completare la raccolta delle firme e la preparazione della documentazione da depositare in Comune.

Ascoltando altri attivisti ho dedotto che questo problema è sentito da tutti.

Chiedo che sia rivisto il metodo prevedendo che al ricevimento del plico siano immediatamente trasmessi:

1) Riscontro di ricevimento del plico

2) Data ultima prevista entro la quale verrà comunicato il verdetto sulla certificazione

Cordiali saluti

Gianfranco Mazzani (gifra009), Marcellina Commentatore certificato 23.04.16 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i motori per la campagna elettorale a varese sono accesi.

Abbiamo un sito sviluppato per la campagna elettorale 2016 tramite votazioni democratiche
nel meetup di varese, e al momento oscurato http://www.varese5stelle.com/amministrative2016/ in attesa di certificazione
mentre il sito ufficiale del portavoce comunale è obsoleto http://www.varese5stelle.com/ col programma amministrative ancora del 2011
e links a fecebook,a siti in provincia inesistenti errati (ultimo contatto al sito risale al gennaio 2014).

Il 21 Aprile a Varese i principali media come il giornale varesino "la Provincia di Varese" (Vedi Allegato) organizza una tavola rotonda dei 6 candidati sindaci di Varese .. tra anche Alberto Steidl.

La campagna per noi è già partita da un anno e l'escamotage di uno sparuto gruppo di persone sta compromettendo il duro lavoro fatto in questi anni con l'obiettivo di azzerare 5 stelle a varese ... casa della lega.

A varese sto vedendo troppe ingustuzie nei nostri confronti, siamo persone che lavorano a testa bassa e senza renumerazioni per l'onestà con l'obiettivo di far RESPIRARE varese con
programma amministraive 2016 per Varese.
Vogliamo essere presenti nella campagna e chiediamo che prima del 21 una risposta definitiva di modo che Steidl possa partecipare
alla tavola rotonda con gli altri candidati sindaci e iniziare in quarta la campagna e recuperare il tempo perduto.
Per fare tutto ciò veniamo da un lavoro intenso di mesi investendo non solo tempo e risorse, ma lasciando i nostri affetti da parte per l'onesta giustizia e verità e vorremmo che il nostro lavoro fosse rispettato specialmente in virtu di tute le votazioni democratiche fatte seguendo le regole votazioni, graticole imposte da tutti noi approvate dal deputato Petraroli, che nel caso della seconda lista sono diventate carta straccia.

antonio v., varese Commentatore certificato 12.04.16 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Spero che lo staff, abbia chiaro la situazione della citta di Varese in cui é stata presentata una seconda lista con il solo scopo di far fuori dalle amministrative il simbolo del M5S, gia gli altri candidati degli altri partiti gongolano al pensiero di non avere un avversario di valore come il M5S tra i piedi. Qualunque decisione prenda spero che non lasci i Varesini in balia della Lega e degli altri partiti per altri 5 anni. Al nostro consigliere uscente voglio solo dire " Spero che tu non abbia fatto la Fesseria piu grossa della tua vita", visto che in macchina mi avevi detto che ti volevi prendere un periodo di riposo e non candidarti alle amministrative 2016. E ti chiedo di pubblicare in maillist i componenti della tua seconda lista fino ad oggi tenuta segreta , te lo chiedo da attivista per la trasparenza che contraddistingue un portavoce del M5S.

Vittorio Salvo 10.04.16 23:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A Varese il portavoce in Comune dopo un anno a dire al meetup di varese in assemblea che non si sarebbe candidato alle amministrative 2016 ... fuori dai tempi limiti,
fa un "recall" ad Alberto Steidl (come se si potesse fare a chi non è ancora un portavoce) senza una assemblea deliberativa formalmente indetta, senza una votazione fatta dal GDL Servizi.
A quel punto alla lista viene bloccata la certificazione fatta seguendo le regole della assemblea deliberativa del Meetup di Varese (basta vedere gli atti delle assemplee passate)
La lista di Alberto Steidl è stata democraticamente votata dal Meetup nel marzo 2015, .
La nuova lista che il portavoce del comune crea viene fatta con 4 candidati della lista di Steidl, e diversi altri sconosciuti appena arrivati al meetup
da gennaio 2016 senza le regole imposte a steidel della graticola dei candidati al consiglio comunale , tra l'altro presenziata e approvata dal deputato Petraroli.
Steidel da marzo 2015 ha fatto 54 incontri settimanali con gli attivisti interessati allo sviluppo di un programma elettorale a Varese (il Portavoce in comune non si è presentato una volta)
Su un punto del Programma di Steidl ha contestato in un meetup il reddito di cittadinanza comunale (noi ad analizzare voce per voce dove
reperire le risorse sul bilancio e per il portavoce semplicemente non fattibile). Inoltre cosa atipica è il fatto di come uno degli 8 candidati a sindaco di milano, residente in piemonte, sia un continuo frequentatore,
del meetup di varese e uno dei primi a criticare l'operato di Alberto Steidel, non è strano che entrambe le città non siano state certificate senza problemi?

#Iostoconsteidl

antonio v., varese Commentatore certificato 08.04.16 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma guarda un po'... gente che ha firmato contro il candidato di Varese votato democraticamente, ha familiari nella lista della lega...

VALENTINA L. Commentatore certificato 06.04.16 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Spero non venga certificata la lista di Capoterra visti tutti i traditori riciclati che manovrano questa lista, il vero gruppo di attivisti non esiste più, informatevi per bene sulla questione per favore.

Pino Porcu 06.04.16 12:45| 
 |
Rispondi al commento

ho letto sui giornali che a Varese si sono presentate 2 liste, bene sono stati presentati ufficialmente quelli della lista Steidl, ma quelli della seconda lista chi sono? alla faccia della trasparenza!

VALENTINA L. Commentatore certificato 06.04.16 10:38| 
 |
Rispondi al commento

e a Latina perchè non ci hanno fatto scegliere il candidato sindaco on line? che schifo è? sempre piu deluso dai 5 stelle


OGGETTO: LATINA VUOLE IL M5S
TESTO: VOGLIAMO UNA LISTA M5S A LATINA. FATE VOTARE GLI ISCRITTI AL PORTALE NAZIONALE

Graziano fighera 29.03.16 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Manca il candidato Sindaco di Milano,
Gianluca Corrado.

Vincenzo Matteucci 28.03.16 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Eh Beppe, ma te lo ricordi questo tuo articolo pubblicato sul tuo blog: http://www.beppegrillo.it/2015/11/elezioni_comunali_-_repetita_iuvant.html
Consiglio a tutti di andarlo a leggere. Prima assicurano tutti come se avessero chiaro cosa fare e poi ritirano tutto non certificando i Capoluoghi! "..Nel caso di più liste e in mancanza di un accordo per presentarne una sola si procederà se il caso con una votazione on line tra gli iscritti al M5S del comune.."
EEEEhhhhhhhhhhhh!!!!!

Stefano Zanuto 25.03.16 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Pure essendo iscritto all AIRE del Comune di Milano,anche se residente all'estero, non ho ricevuto nulla a proposito della votazione del candidato sindaco di Milano.

gianalfonso p., santo domingo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 25.03.16 03:35| 
 |
Rispondi al commento

#iostoconSteidl#

rosario dorici, Marzio Va Commentatore certificato 24.03.16 15:26| 
 |
Rispondi al commento

ma avete visto che il sito Varese cinque stelle è rimasto al 2014 e il consigliere uscente non ci permette di aggiornarlo affinché anche Varese abbia un sito degno di essere consultato °iostoconSteidl

VALENTINA L. Commentatore certificato 24.03.16 10:45| 
 |
Rispondi al commento

A LATINA non ci togliete il DIRITTO di votare il Movimento. Se qualcuno di" quelli che contano " leggerà questi nostri appelli si ricordi che sta facendo un errore politico enorme che pagherà a caro prezzo alle prossime elezioni politiche.

Sandra Modeo 23.03.16 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Il Movimento 5 Stelle non si presenterà nella nostra città a LATINA. E' vero che abbiamo avuto le dimissioni dei tre unici parlamentari che erano stati eletti, ma mai un soldo di loro portavoce, è giunto al meetup. Mai la loro decisione è mai stata discussa prima nel meetup o appoggiata. Mentre loro continuano a stare nel gruppo misto la città da cui provengono va a rotoli. Loro hanno affossato una città e i cittadini e i meetup pagano lo scotto di questo. Gianroberto Casaleggio dacci una opportunità per risanare la città, perché molti cittadini nei gazebo e sui social vogliono votare il movimento, ma anche per credere ancora in un movimento che si definisce democrazia partecipata dal basso.

dario di berardino 23.03.16 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Il meetup 256 di Latina "I grilli e le cicale" non pensa alle polemiche ma dal 2009 sino ad oggi si occupa dei problemi della città. Ecco alcuni esempi delle attività svolte dal 256 solo quest'anno 2016:

INIZIATIVE
Sportello SOS Equitalia → http://www.latina5stelle.it/sos-equitalia/
Riqualificazione TPL Latina → http://www.latina5stelle.it/una-smart-city-e-possibile/
Progetto AgriCulture – Corso di formazione gratuito → http://www.latina5stelle.it/ambiente-e-cultura-le-nostre...
Latina pulita (maggio – luglio 2015) → http://www.latina5stelle.it/latina-pulita/
Proiezione de “La trattativa” di S. Guzzanti a Latina →http://www.latina5stelle.it/la-trattativa-proiezione.../
Sondaggio sul TPL locale – MU 256 → http://www.latina5stelle.it/trasporto-pubblico-di-latina.../


PROPOSTE
Richiesta di indagini – Cloruro di vinile sotto la Centrale Nucleare → http://www.latina5stelle.it/b-go-sabotino-e-montello-una.../
Bilancio ambientale → http://www.latina5stelle.it/iostoconlantipolitica.../
Baratto amministrativo (luglio 2015) → http://www.latina5stelle.it/lavori-socialmente-utili-per.../
Sportello SUAP → http://www.latina5stelle.it/%e2%80%aa%e2%80.../
Incubatore di impresa → http://www.latina5stelle.it/iostoconlantipolitica.../


DENUNCE
ARTICOLO PREDEDENTE ALL'INDAGINE DON'T TOUCH → http://www.latina5stelle.it/quando-cha-cha-bruciava-assolto/
La discarica di Borgo Montello → http://www.latina5stelle.it/borgo-montello-e-la.../
Su indagine “Don't touch” → http://www.latina5stelle.it/dont-touch-latina/
Su deposito Centrale Nucleare Sabotino → http://www.latina5stelle.it/deposito-nucleare-sabotino/
Acqualatina → http://www.latina5stelle.it/acqualatina-il-movimento.../
Uno dei tanti articoli di denuncia (con nomi e cognomi) sulla criminalità locale → http://www.latina5stelle.it/non-ragioniam-di-lor-ma.../
La discarica di Borgo Montello → http://www.latina5stelle.it/bo

Stefano Zanuto 22.03.16 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Come mai a Salerno non è stato possibile certificare la lista?
E' con dispiacere immenso che apprendo la notizia. Sono Salernitano di nascita e di vita, anche se ora residente a Bologna. Avrei voluto poter fare grande propaganda per diffondere sia in famiglia che tra gli amici i benefici di un sindaco 5stelle o almeno la presenza attiva e fattiva di consiglieri 5stelle che potessero vigilare e porre grande attenzione alla nostra città. Ed invece, nulla, anche questa volta la città di Salerno sarà lasciata in mano ai soliti politicanti pronti a preservare le loro poltrone e a continuare l'opera dei predecessori.
Sono davvero rammaricato......

Fabio Nappi 22.03.16 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti,
Premesso il fatto che accetto e rispetto la decisione dello staff, vorrei porvi due piccole e personali riflessioni:
1) grande rammarico per i cinque comuni in cui non siamo (e parlo in prima persona plurale perché il mov siamo tutti noi) riusciti a presentarci. Specialmente Rimini (senza voler sminuire gli altri, anzi..) che ha una fortissima tradizione, ma effettivamente il gruppo locale ha sbagliato a presentare il Candidato prima della certificazione.
Credo che non sia neanche sbagliato l'invito da parte di alcuni esponenti, nei confronti dello staff, di metterci "la faccia" e magari fornire spiegazioni più approfondite (magari aiuta a non sbagliare nuovamente) ai gruppi interessati, in merito alla decisione di non presentarsi.

2) sono stati commessi macroscopici errori da parte dei gruppi (specialmente Rimini e Salerno), che hanno portato troppo in primo piano diatribe interne e, nel caso di Rimini, infrazioni clamorose del regolamento BASICO del m5s, presentando alla stampa il candidato (addirittura sponsorizzato da portavoce) prima di avere la certificazione in mano. In questo caso, mettendomi nei panni di Beppe e Casa, posso anche capire una lieve incazzatura....si può essere tolleranti su qualche leggerezza comunicativa (e sono pronto a scommettere che spesso e volentieri lo staff e' MOLTO tollerante), ma uno scivolone cosi sulle regole base può creare davvero molti dubbi.
Su questo li capisco ALLA GRANDE.

3) I Meetup e gruppi locali, a mio avviso, dovrebbero più spesso ricordare che questo movimento e' nato per CAMBIARE la visione politica, portando il cittadino alla partecipazione attiva sul territorio, per eliminare il concetto di "politica rappresentativa".
Invece io vedo molti gruppi incapaci di gestire le BEGHE INTERNE, ricordatevi che quando si impiegano energie per le beghe interne, a discapito dei veri temi, si diventa in un secondo VECCHIA POLITICA.
Abbiamo avuto casini anche noi, ma bisogna essere capaci di gestirli.
Saluti

Mattia Facchini, Correggio (RE) 22.03.16 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Profondo rammarico per la scelta di bocciare una lista cinque stelle a Latina. Ma credo che dalle dimissioni dei tre parlamentari non siamo cresciuti abbastanza da capire che uniti si vince.. E si migliora. E allora capisco che è' giusto non dare a nessuno la certificazione, affinché ognuno di noi rifletta sugli errori commessi. Adesso qualcuno chiede le votazioni online.. È' stato detto per mesi.. Ma nessuno si è fermato un attimo ad ascoltare.. Oggi più che mai invito tutti i Meetup, ad un dialogo comune.
Cercare da oggi di costruire qualcosa per il futuro. Non è mai troppo tardi per riflettere ed unirsi in un obiettivo comune. Le sconfitte devono insegnare... Senza inutili e sterili polemiche..
Grazie Beppe.. Ancora una volta hai dimostrato che le beghe dobbiamo imparare a risolverle da soli.. E se non ne siamo capaci, non possiamo portare avanti la rivoluzione culturale che ci siamo prefissati..


A Ravenna erano in tanti a sperare in un vero cambiamento, dal dopoguerra ha sempre stravinto quello che ora é il PD ed é considerata una roccaforte, pur non vincendo questa volta eravamo sicuri di piazzare almeno un terzo dei consiglieri, non presentare una lista per colpa di una piccola parte di cani sciolti, invece di approfondire la questione e magari far semplicemente votare gli iscritti é ammazzare il movimento a Ravenna, lasciare sgombro il campo ai soliti giochi di palazzo e tornare al punto di partenza come se gli ultimi 5 anni non fossero mai esistiti.
Oppure dobbiamo pensare che volete far fuori noi di Ravenna perché qualche volta abbiamo manifestato qualche perplessità sulle decisioni prese dall' alto? Spero proprio non sia per questo, sarebbe molto triste e ipocrita....uno vale uno no???

Marco G., Ravenna Commentatore certificato 21.03.16 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo una Lista A 5 Stelle a Latina.
Sono uno die pii` antichi iscritti, nel silenzio ho visto passare tante persone buone con una voglia di cambiare questa aria che ci sta soffaocando. Mi sembra un atto di irriconoscienza non dare questa possibilità a Latina, dopo i vari ^V-Day, banchetti, raccolte firme e fondi per le liste nazionali, l'organizzazione di eventi per grillo sotto l'acqua e l'autofinanziamento questa mi sembra una beffa.

Se ci sono stati problemi con i parlamentari che si sono dimessi, questo ü servito al gruppo per alzare le bariere ed evitarlo nel futuro, ora che ci siamo a causa di personalismi che si sono divisi in gruppi a se stanti si ta togliendo la possibilità a che da sempre si è speso di poter finalmente agire da dentro. NON LO TROVO COERENTE GRILLO! Lasciaci scegliere la lista in modo dempcratico per favore sono 10 anni che ti seguo, non mi deludere anche tu. TI PREGO!

Fabio Gianolla 21.03.16 17:43| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO IL M5S A LATINA!!!
VOGLIAMO UNA LISTA M5S A LATINA. FATE VOTARE GLI ISCRITTI AL PORTALE NAZIONALE!!

Alessio Moriconi 21.03.16 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Il Gruppo di Varese del M5S è pronto e determinato a partecipare alle prossime amministrative; confidiamo al più presto nella certificazione della lista, con il candidato sindaco Alberto Steidl, unico e solo eletto dall’ assemblea del Movimento. Il gruppuscolo che rema contro vuole solo avvantaggiare i nostri avversari politici e non consentire la presentazione di una lista M5S; NON PERMETTETEGLIELO E CERTIFICATE LA LISTA AL PIU' PRESTO!

Alberto Valenziano 21.03.16 15:35| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO UNA LISTA M5S A LATINA.
FATE VOTARE GLI ISCRITTI AL PORTALE NAZIONALE!

GB 21.03.16 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Caserta nessuna contrapposizione fra meetup. Non ci sono state due liste, è quella che ha chiesto la certificazione ha aperto agli attivisti dell'intero territorio la possibilità di partecipare ad una scelta democratica, trasparente e condivisa. Chi non ha partecipato è perché non ha voluto partecipare alla sua formazione e non ha voluto confrontarsi, forse sperando di beneficiare in futuro di rendite di posizione. Non si comprende perché l'elettorato sia stato lasciato privo della possibilità di votare il simbolo in cui crede. Resta soltanto la valutazione di qualche politico, secondo cui la città " non era matura per una lista"... Ma lo era per consentire l'elezione di parlamentari e consiglieri regionali...
È chiaro che si tratta di una scelta politica, ancora una volta, quella stessa politica degli eletti, distante dagli elettori.
Lasciate che anche a Casetta si voti alle comunali per il movimento, è un diritto degli elettori

Alma Giano 21.03.16 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Nelle prossime elezioni elettorali amministrative di Latina, avrei voluto votare il candidato sindaco del M5S, come molte altre persone che conosco. Purtroppo non è più possibile perchè non sono state autorizzate candidature da parte della direzione del M5S... peccato NON SI PUO' CREDERE PIù NEANCHE A VOI

Pasquale 21.03.16 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,

è un vero shock scoprire che a Latina non sarà presente la lista del Movimento, Latina è una città nuova e potenzialmente un laboratorio di sviluppo enorme, messa sotto scacco dal connubio tra politica e malavita. Invece di progredire nell'arco degli anni essa è regredita vertiginosamente ed è un fatto inconfutabile, basta girare un po' per la città e ti accorgi della sporcizia, delle aeree verdi non curate, delle strade abbandonate da anni oramai, da un servizio del trasporto pubblico quasi evanescente e tante altri aspetti. Inoltre una mancanza tragica di un attrattiva occupazionale nel territorio e sviluppo dei servizi. Io lavoro a Pomezia e la differenza si vede, si tocca e si vive. Ecco da semplice simpatizzante del Movimento, vi chiedo di non farci perdere altri 4 anni e permettere a chi vive in questa città di sognare una speranza

Amory La Monica 21.03.16 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Dimissioni immediate e RECALL alla portavoce Moronese, unico gesto di VERA responsabilità a Caserta.
E' di oggi 20-03-2016 la dichiarazione della sig.ra Moronese al giornale "Cronache di Caserta" secondo cui lei stessa prima afferma che in città è stata proposta un'unica lista elettorale (quella del mio meetup "5 stelle per Caserta”).
Ha dichiarato quindi che l'altro meetup di Caserta, che fa riferimento a lei signora Moronese, non è stato in grado di esprimere una lista.
Oh, sono stupito.
Forse perchè partecipato dai soliti 4 gatti (con sempre lo stesso moderatore IL SUO COMPAGNO portaborse sig. Rondelli, sempre lo stesso amministratore su facebook IL SUO COMPAGNO, OLTRE LEI, n.d.r.), gente che vive sommariamente la città è non è in grado neanche di sensibilizzare un piccolo gruppo tale da esercitare un minimo di azione politica?
Le decine dei inviti che vi abbiamo rivolto ad un percorso elettorale comune che fine hanno fatto?
Non li avete apprezzati?
NON SOLO, dopo lei afferma, citando il virgolettato: "Sarebbe stato peggio presentare una lista che poi avrebbe potuto dare dei problemi".
Non c'è proprio un limite al peggio.
QUALI PROBLEMI?
Cosa intende, portavoce Moronese?
Che tipo di criticità sarebbero emerse?
Sia chiara, chi sta accusando e di cosa?
Ancora una volta ci piove in testa un’affermazione capolavoro di analfabetizzazione politica, in merito alla conoscenza di una lista, quella della città di Caserta, ed all'attivismo che si è svolto secondo i più limpidi e trasparenti processi democratici a 5 stelle.
La sua affermazione, sig.ra Moronese, segue la sua cronica LATITANZA nei rapporti col territorio cittadino, il suo rifiuto del dialogo politico e programmatico col nostro meetup "Cinque stelle per Caserta" in merito alla città, la sua assenza da nostri eventi cui lei era invitata.
Adesso la mancata certificazione della lista e le sue gravi affermazioni; non ha idea del DANNO che si è già prodotto con l'assenza del simbolo del Movimento 5 Stelle .

FABRIZIO CRISCI, Cancello Scalo Commentatore certificato 20.03.16 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I mee tup storici che si distinguono da quelli delle elezioni del 2013 Persone Umane che hanno raccolto le firme in pieno Inverno 2012 ed hanno contribuito in buona sostanza al successo insieme a Beppe de Movimento 5 Stelle nel nostro paese hanno per loro stessa natura manifestato e dimostrano la volontà di continuatori nel' Opera di salvare l' Italia. Se no la sanzione di 150000 euro a che cosa serve?

sebastiano baia 20.03.16 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace perdere entusiasmo in un Movimento che ho visto nascere fin dall’inizio. Ho dovuto digerire molte prese di potere in questi ultimi tempi. Da iscritto al portale nazionale, pretendo che si faccia chiarezza sulle motivazioni di non ammissibilità delle liste nelle città escluse dallo staff. La dicotomia "Base" e "Staff" non fortifica i principi tanto sbandierati: democrazia, partecipazione e trasparenza. Il Movimento sono io e tutti gli iscritti al portale, pertanto da iscritto pretendo che vengano rispettate le regole. In questo post: http://www.beppegrillo.it/2015/11/elezioni_comunali_-_repetita_iuvant.html avete espressamente detto che nel caso ci fossero più meetup in una città, si sarebbero fatte le “comunarie”, come è avvenuto in diverse città richiedenti di certificazione. Non ammettere le liste richiedenti, senza nessuna motivazione a riguardo, attenzione è una presa di potere non democratica.


http://www.ilmessaggero.it/latina/appello_5_stelle_171_lista_latina_187-1622887.html

GIANPAOLO D., Pontinia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.03.16 18:43| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO UNA LISTA M5S A LATINA.
FATE VOTARE GLI ISCRITTI AL PORTALE NAZIONALE!

Tony Corradini 20.03.16 17:48| 
 |
Rispondi al commento

LATINA VUOLE IL M5S!
VOGLIAMO UNA LISTA M5S A LATINA.
NON CI ABBANDONATE:
FATE VOTARE GLI ISCRITTI AL PORTALE NAZIONALE!
Silvia Elisabetta Pasquali Coluzzi

Silvia Elisabetta Pasquali Coluzzi 20.03.16 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Posto di seguito uno degli innumerevoli commenti che si susseguono su fb da parte di tutti i cittadini di Latina,questo nello specifico il commento di un candidato sindaco di una lista civica

Questo dimostra la situazione che Latina vive ed ha vissuto con le amministrazioni passate.

....nonostante per ovvi motivi dovrei essere contento di questa decisione della"kasta" grillina extralatinense ...la cosa mi dispiace .... E' un'altra occasione persa per scrollarci di dosso un modo di fare politica clientelare che ha portato la nostra città in queste condizioni da terzo mondo ....
Sottoscrivo ogni tua parola e spero che la "kasta" ci ripensi ...anche se ha dimostrato di non essere diversa dalle segreterie di partito che tanto criticano...

rita schievano, sermoneta Commentatore certificato 20.03.16 15:32| 
 |
Rispondi al commento

solo 2 parole sono attivista M5stelle DAL 2012, iscritto al metup Grillini e Cicale di latina, e voglio dire a tutti i colleghi di Latina se non vi sta bene....ANDATEVENEEEEEEEE o vogliamo fare il bis con il Deputato e la Senatrice, usciti dal nostro Metup di Latina....bella figura di merda che hanno fatto.....dove sono ora...? al gruppo misto....complimenti.
io rimango dell'idea, questo il gioco queste le regole, se non ti sta bene VATTENE....e mi piacerebbe che valesse anche per quelle MERDE di parlamentari, che si fanno eleggere in un gruppo o partito e poi cambiano casacca, IO LI CACCEREI DAL PARLAMENTO, STANNO TRADENDO IL VOTO DEL POPOLO.
GRAZIE

Giuseppe Arru 20.03.16 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIAMO UNA LISTA M5S A LATINA. FATE VOTARE GLI ISCRITTI AL PORTALE NAZIONALE

donatella cerrocchi 20.03.16 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Giustissimo, se i meetup non sono in grado di trovare una linea unitaria meglio non correre.
Se già non riescono a risolvere i litigi al loro interno figuriamoci se riescono a governare

Fabio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.03.16 10:56| 
 |
Rispondi al commento

A Ravenna si è fatto un percorso democratico, forse non perfetto, forse difficile ma nessuno ci ha mai insegnato niente e ci siamo dovuti arrangiare su tutto. Abbiamo segnalato ogni cosa che non andasse, ci siamo sforzati di fare le cose bene eppure siamo passati per quelli brutti e cattivi. Nemmeno una telefonata per dirci ragazzi così non va ci dispiace avete sbagliato a fare questo e quello. Lasciati al nostro destino. Speravamo nel voto on line se proprio non si poteva sanare una situazione tesa ma non in un colpo di spugna che poi rovina per sempre la voglia di movimento. Gli attivisti di Ravenna non molleranno mai ne va del futuro dei propri figli e credono nel Movimento sempre.

Mauro Salerno 20.03.16 09:28| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO UNA LISTA M5S A LATINA E A SALERNO FATE VOTARE GLI ISCRITTI AL PORTALE NAZIONALE NON È POSSIBILE CHE CHI CREDE NEL M5S NON POSSA ESPRIMERE LA PROPRIA PREFERENZA PERCHÉ ORMAI NON POSSIAMO DARE IL NOSTRO VOTO A NESSUN ALTRO. GRAZIE

Giovanna Fragnito 20.03.16 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Hanno fatto benissimo a non concedere il logo a meetup riottosi, se non riuscite a raggiungere una sintesi tra di voi come potete pensare di amministrare una città ?? ma vergognatevi ! mica siete dei ragazzini. Se poi puta caso vi eleggono perchè sotto il logo M5S riproporrete le sceneggiate viste a Livorno e in altri città dove a 6 mesi dall'elezione salta fuori sempre il riottoso o quello che prende le distanze.
Prima diventate persone serie e poi candidatevi

Michele L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 20.03.16 09:09| 
 |
Rispondi al commento

E' VERAMENTE ASSURDO QUESTO MODO DI AGIRE!
Beppe Grillo ha tolto il nome dal marchio eppure ne dispone a piacimento seguendo modalità che tutto ricordano tranne un procedimento democratico.
Lo Staff ha DECISO di non presentare le liste in 5 città. Lo Staff..... ha rotto il cazzo!

Esiste un metodo che risolve tutti i problemi e si chiama "metodo democratico", in cui ognuno ha la possibilità di esporre i fatti e il resto della comunità esprime il giudizio attraverso un voto. Mai sentito parlare di roba del genere? Alloro rifatevi un corso di democrazia, perchè la dittatura in Italia è VIETATA!!!

e NON venitemi a rompere le balls con la storia che nel pd si fa di peggio, perchè io del pd me ne sbatto, altrimenti non starei qui

Mario Rossi 20.03.16 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con il seguente messaggio:
OGGETTO: LATINA VUOLE IL M5S
TESTO: VOGLIAMO UNA LISTA M5S A LATINA. FATE VOTARE GLI ISCRITTI AL PORTALE NAZIONALE

Antonella Busia 20.03.16 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Quando si votera' per il candidato sindaco di Milano, dove io voto , anche se iscritto AIRE Panama.

gianalfonso p., santo domingo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.03.16 04:53| 
 |
Rispondi al commento

Io non posso credere che a Rimini, alle prossime amministrative il M5S non ci sarà...questo è un tradimento enorme per tutti gli attivisti che ci hanno messo il cuore e l'anima per 10 anni e anche per i cittadini (e non sono pochi) che ci credono e che vorrebbero vedere la loro città cambiare... mi auguro che le motivazioni siano davvero importanti x giustificare la rinuncia ad un capoluogo di provincia importante come Rimini...credo anche che una spiegazione sia di dovere almeno ad un portavoce del Consiglio Comunale.
Fare le Comunarie come già fatto altrove perché no?

Vania A., Riccione Commentatore certificato 20.03.16 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere perche non è. Stato possibile presentare la lista dei 5stelle a latina ......era l unica alternativa per il cambiamento....gradirei una spiegazione grazie

Romina Perez 19.03.16 23:43| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO UNA LISTA M5S A LATINA. FATE VOTARE GLI ISCRITTI AL PORTALE NAZIONALE

Neil Andrea Mizzon 19.03.16 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Non è forse il caso di raffinare una procedura per far scegliere ai cittadini anche online magari qual'è la lista da poter scegliere e quindi cerrificare se si presentano più liste ? È un peccato perdere la possibilità di votare cinque stelle in una città..
Latina poi che rispecchia il governo facendo sempre gli interessi delle stesse persone da anni ne avrebbe proprio bisogno.
Verificate la possibilità di farci votare online per scegliere una lista e portare avanti il movimento nelle isituzioni anche a Latina !

Marco Ausili 19.03.16 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S non cerca “scranni” da occupare militarmente come fanno gli altri partiti ma punta a una rivoluzione culturale che coinvolga i cittadini dal basso. Il M5S è per la democrazia diretta senza intermediari, capi bastone, segretari comunali, provinciali, regionali o nazionali. Il M5S si compone di “portavoce” che hanno l’obbligo morale e politico di rappresentare le istanze dei cittadini, dei comitati di quartiere, dei comitati civici e delle associazioni. Molti cittadini, in questi anni, a Latina, ci hanno creduto e si sono spesi per il proprio territorio investendo, in maniera disinteressata e profondamente altruistica, tempo e risorse personali. Questi cittadini si sono messi in “gioco” con gli strumenti e con i metodi di partecipazione suggeriti a livello nazionale. Perfetti sconosciuti sono diventati attivisti di un movimento politico e si sono coordinati attraverso i Meetup dando vita a incontri, iniziative, eventi, convegni, denunce e proposte. Il tutto ben documentato all’interno delle pagine proprio di quei Meetup che, essendo un social network e non una sezione di partito, possono essere aperti e gestiti da chiunque ma secondo uno spirito di partecipazione e condivisione. Questa libertà, purtroppo, oggi sembra essere divenuta un boomerang verso chi ha sempre impiegato tale strumento di partecipazione in maniera onesta e trasparente, al fine di coinvolgere sempre più cittadini in una battaglia civico-politica comune ma condotta con modalità pacifiche e democratiche. Oggi, invece, c’è la prova che chi vuole contrastare la crescita e il radicamento del M5S in un territorio particolarmente critico come quello di Latina dove il M5S, secondo alcuni sondaggi, raccoglie consensi tra il 15 ed il 20 per cento, lo può fare aprendo tranquillamente un Meetup e/o inviando una richiesta di certificazione di una lista elettorale costituita a tavolino come fanno i peggiori partiti o le liste civiche civetta. Latina ha bisogno di una lista a 5 stelle. I cittadini vogliono

Pasquale P. Commentatore certificato 19.03.16 20:57| 
 |
Rispondi al commento

LATINA VUOLE IL M5S
VOGLIAMO UNA LISTA M5S A LATINA. FATE VOTARE GLI ISCRITTI AL PORTALE NAZIONALE

MARIA G., LATINA Commentatore certificato 19.03.16 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Ci sarà qualche poltrona in meno per qualcuno,
ma apprezzo la prudenza dei dirigenti M5S.

pz 19.03.16 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E noi ora chi dovremmo votare? Non fate questo a tanti onesti e convinti sostenitori del movimento, Latina è uno schifo ma non possiamo emigrare tutti, voglio votare un sindaco onesto e capace

Roberta Ceccato 19.03.16 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Peccato davvero, ed io che stavo iniziando a credere in un possibile cambiamento di questa città! Credevo si potesse virare la rotta, vedere gente onesta governare Latina, una città che potrebbe essere un gioiello, che, invece, sprofonda nel buio. Grande errore non esserci. Se non ci sarà il movimento, inutile andare a votare.

M.Grazia S. 19.03.16 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Per Brindisi non si sta organizzando niente? Non lasciateci in mano ad Emiliano

Valenti Giovanni 19.03.16 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Latina ha bisogno di aiuto, non può essere lasciata in balia dei politici volponi, risolvete i conflitti e date alla nostra città la possibilità di risorgere dalle ceneri della devastazione di decenni di abusi

Alessandro Maragno 19.03.16 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Non vi capisco proprio e non vi capisco più.
Unica alternativa per una Ravenna soffocata da generazioni e squalificate così dei ragazzi e una candidata che sono l'unica speranza?
Ma avete guardato bene quante bottiglie stappano ovunque ora, chiedendo ai vostri incontri e partecipazione in altre liste e partiti?
Non lo faranno i vostri, traditi da una dissidente di tradirvi, voi lo avete fatto da soli e con loro.
Rimane la speranza remota di una lista civica?
È la disaffezione che volete? Togliere speranze qua e là, fare distinzioni del genere?
Queste persone sono le uniche valide, rivedete la vostra posizione dall'olimpo, per una volta!

Aldo Becca 19.03.16 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Faccio parte del MU 256 i grilli e le cicale di latina, chiedo a Voi tutti di rivedere la bocciatura di latina capoluogo per una lista certificata, abbiamo speso tanto in termini di energie per poter proporre e contrastare l' attuale politica di partiti e personaggi che stanno distruggendo il nostro territorio, non ci private della possibilità di cambiare.
Grazie

giuseppe bottoni 19.03.16 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io sono dispiaciuto che a Ravenna ( come in altre città ) non ci sia nessuno a rappresentare il m5s alle prossime elezioni. Lo staff ha fatto però la giusta scelta. Chi si rammarica perchè non saprà chi votare, si ricordi che scegliendo il m5s, sceglie comunque delle persone.. e se queste persone non sono degne o non sono in grado di rappresentare il movimento??!! meglio a casa subito, piuttosto che dopo aver fatto danni... e ve lo dice uno che la situazione ravennate la conosce bene, tanto da essere iscritto in una delle due liste..

Massimo Marchetti 19.03.16 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Come mai non ci presenteremo in queste 5 citta`,per quali motivi?
Abbiamo il diritto di saperlo,non siamo bestie!

Franco Ranocchi, hamburg Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.03.16 16:08| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe sapere perché a Rimini non è stato concesso il simbolo perché il movimento potesse correre par la candidatura di sindaco? Saluti

Anna Rita Mosconi 19.03.16 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna fare una mega votazione tra tutti gli iscritti, quando ci sono casi come questi.

Ci sono tre liste che hanno diritto (che è diverso da vogliono) a presentare una lista certificata?

Si apre una paginetta di discussione dove ci si scanna e alla fine tutti gli iscritti nazionali votano la lista che si deve presentare col simbolo e le altre, se non sono in grado di mettersi d'accordo, a casa!

Edoardo R. Commentatore certificato 19.03.16 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo chi si lamenta dimentica che quando il simbolo è certificato siete tutti contenti,quando non si certifica più fate la lagna e peggio ancora gridate a chi l'ha deciso,imparate a fare meno polemiche nel vostro territorio e magari vi certificheranno,facendo cosi invece dimostrerete di fare i soliti italiani doc di cui in parlamento ne siamo strapieni.

Sempre la solita lagna 19.03.16 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, scusatemi ma fino a prova contraria il termine scade il 10 aprile :) non ho letto da nessuna parte che i termini siano scaduti o che fosse fissata una scadenza per i capoluoghi. :) Io mi esprimo per Crotone dove c'è il Caos e li il candidato voluto dal senatore ha raggiunto circa 160 voti. Sul suo appoggio a tale candidato ed a questo meetup è documentato dai video presenti in rete :) basta cercare Morra e Crotone e si potrà vedere :) Credo che tutto questo non sia Democrazia, non sia Movimento 5 Stelle e non sia quel movimento che io ho votato alle nazionali, alle europee ed alle REGIONALI!! Grazie per aver infranto il mio sogno da cittadino vostro elettore.

martino giuseppe, crotone Commentatore certificato 19.03.16 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a CROTONE avete fatto una porcata! Avete preferito un candidato di un Meetup (Ilario Sorgiovanni) che ha ottenuto circa 160 voti a quello di un altro Meetup (MARIA RITA LAMANNA) che ha ottenuto oltre 400 voti ... più del doppio dell'eletto di turno. Che metodo "democratico" avete usato? Complimenti vivissimi. #IONONVOTEROM5S a CROTONE

Fabio Messina 19.03.16 09:20| 
 |
Rispondi al commento

A chi si lamenta della mancata certificazione a Ravenna o Rimini:

Nessuno vi impedisce di presentarvi alle elezioni con una lista civica tutta vostra che porti avanti le stesse istanze del M5S.

giuseppe o. 19.03.16 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflessione sulle citta' senza rappresentanza:ma se non si mettono d'accordo ora che sono poche teste e non hanno grosse responsabilita' come potrebbero farlo se venissero eletti a sindaci???bravo beppe...le poltrone sono per altri

gigi 19.03.16 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le mele marce vengono tenute fuori... Peccato però per coloro che erano in buona fede. Quelli che erano e sono in buona fede, non devono perdere il coraggio, ma devono capire che ce la devono mettere ancora di più, visto che sono circondati da mele marce.

Sarà per la prossima volta:-)

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 19.03.16 08:12| 
 |
Rispondi al commento

A Ravenna è morta definitivamente la speranza.. per quante considerazioni si possano fare sul caos generato dall'avere due liste in lizza (mannaggia agli attivisti ravennati), resta comunque la tristezza di non poter, ancora una volta, votare nella mia città ... perchè nessuno mi rappresenta... requiem e amen..

Vento 19.03.16 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Apprendere che Latina non avrà una lista del movimento sconforta tutti quelli che nel movimento ci credono. Proporre tre liste separate in una città che conta circa 100 iscritti al movimento, residenti nel Comune, è stato un atto di estrema immaturità ed incapacità di gestione dei conflitti tra meetup.
AD MAIORA!!!

Angelo F., Latina Commentatore certificato 19.03.16 06:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi regalo un suggerimento, anche se non lo meritereste per mille motivi, non ultimo il trattamento vomitevole riservato alla Bedori.
A Roma un mese prima del voto cominciate a fare volantinaggio con UN MILIONE DI COPIE di un foglio che dica molto chiaramente chi si ritroverà con le ossa rotte se vince la Raggi e il fatto che avrete (e con voi i cittadini) Provincia, Regione e Stato contro... insomma: i romani DEVONO SAPERE BENE PRIMA COSA SUCCEDERA', E NEI PARTICOLARI.
Solo così potete sperare di cavarvela. E nonostante questo di speranze ne avrete poche.
Ve lo ripeto: NON meritate questo aiuto.
E se non ne avrete fatto tesoro, peggio per voi.

franco 19.03.16 03:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anni spesi sul territorio,banchetti sotto la pioggia e al freddo eventi organizzati per le europee e andando indietro fino allo tsunami tour ... abbiamo denunciato,siamo stati col fiato sul collo....lo abbiamo fatto tutti...almeno tutti gli Attivisti che hanno sposato l'ideologia del movimento. Un movimento che sta cambiando,che non si misura più con il cittadino,il portavoce ha via via dimenticato il suo ruolo,i più si sentono degli eletti e non perdono tempo con i meetup.
La storia dei 2/3 meetup non è mai stata gestita seriamente nei comuni ed anzi il fenomeno aumenta.
Non avete tradito noi attivisti,no,avete tradito i cittadini a cui non date la possibilità di un cambiamento.
Ho sposato il movimento nei suoi principi e non nella sua bandiera,continuerò il mio attivismo e le battaglie sul territorio...che vede ogni giorno sulle prime pagine dei giornali del comune di Latina,inchieste da parte della magistratura sulla vecchia amministrazione.
State impedendo di fatto, la possibilità di un cambiamento, mi chiedo perché in alcuni comuni il voto è stato fatto online e in altri avete calato il machete. Il cittadino informato è un cittadino che può votare in libertà....ma voi per primi state mancando proprio sull'informazione.

rita schievano, sermoneta Commentatore certificato 19.03.16 02:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Mi chiamo Luca Sirotti, vivo a Ravenna, vorrei manifestare la mia completa delusione per la decisione di non partecipare come lista alle comunali. A Ravenna sono 30 anni che comanda il PD e l'unica alternativa con possibilità di successo era il M5S. Non so come vengono prese le decisioni a riguardo. Di sicuro chi ha deciso così 1 non si preoccupa dei cittadini 2 ha commesso un errore madornale. Per quanto mi riguarda questo squalifica il M5S come forza affidabile di governo a qualsiasi livello.

Luca Sirotti 19.03.16 02:11| 
 |
Rispondi al commento

Ad maiora!

Alessandra Natale 19.03.16 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo disquisendo su amministrative comunali, quindi sarebbe bene fare i dovuti distinguo prima di lanciare i soliti slogan fatti e rifatti con il titolo - Quarto -. Candidarsi ad una amministrazione comunale come quella di Rimini, non la chiamerei una caccia alla poltrona, ma una calata all'inferno; quindi ognuno esprima si opinioni, ma conoscendo fatti, luoghi e persone. Diversamente è meglio astenersi da ogni gratuito giudizio. Nel concetto identitario e di condivisione del Movimento, sarebbe invece un'atto dovuto, pubblicare le motivazioni di diniego ad una lista che dopo aver sostenuto un europarlamentare,un deputato alla camera, un consigliere regionale, e tre consiglieri comunali, venga liquidata con un: -non ammessa-. Nella città di Rimini, ce un gruppo che ha lavorato duramente e onestamente nel rispetto dei valori del Movimento, con atti e contributi apprezzati lungamente da tutti ed anche a livello nazionale. Chissà perchè ora, per un capriccio di chissà chi (ed io lo so ma taccio, per non sputtanare il Leader), tutto questo non ha più nessun valore in termini di affidabilità, onestà e trasparenza! (mi aiutate a ricordare chi diceva queste parole??)
Un Attivista Inesistente

ernesto reali, rimini Commentatore certificato 19.03.16 00:39| 
 |
Rispondi al commento

IL M5S NON E' UN PARTITO A CACCIA DI POLTRONE, pertanto è giusta la scelta di non certificare liste in cui siano presenti elementi quanto meno sospetti. Questa linea di condotta alle elezioni comunali non pregiudicherà l'esito nelle elezioni regionali e nazionali, anzi avvantaggerà il Movimento, CERTIFICANDONE L'ONESTA'. Avanti in questo modo dunque: è importante evitare nuovi casi QUARTO.

giuseppe centrone 19.03.16 00:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' soltanto questione di tempo, poi i giudici si esprimeranno.

http://www.ilfoglio.it/gli-inserti-del-foglio/2016/02/20/m5s-affaire-casaleggio___1-v-138530-rubriche_c131.htm

-----------

http://www.ilfoglio.it/politica/2016/03/05/casaleggio-controllo-m5s___1-v-139074-rubriche_c596.htm

Daimon 18.03.16 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Il gruppo MeetUp di Rimini non è stato certificato: qual'è il problema? Nessuno! Si è trattato semplicemente di azzerare in una sola parola 10 anni di lavoro intenso di oltre 70 attivisti e simpatizzanti, che con passione, sofferenza ed impegno hanno creduto fermamente e compiutamente in un'ideale condiviso e collettivo. Sono stati spronati a metterci la faccia: la propria; sono stati invitati a metterci l'anima: la propria. Lo hanno fatto senza se e senza ma, convinti della lealtà del proprietario in leasing del Logo, combattendo in trincea : armiamoci e partite!! Questo è stato detto e questo Rimini ha fatto: per la propria città, per il proprio territorio e per il proprio Paese. Non è bastato. Almeno la decenza di una lettera di "ben servito" si poteva anche pubblicare da parte Vostra, ma è giusto che ognuno a casa propria faccia un po quel che gli pare, quindi tolgo immediatamente il disturbo che qui ho arrecato.
Un Attivista Inesistente

ernesto reali, rimini Commentatore certificato 18.03.16 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Noi di "5 Stelle Latina in Movimento" continueremo il ns attivismo come sempre, senza bandiere e senza simboli, perchè i problemi restano. Continueremo anche ora dopo la mancata certificazione per una lista unica a Latina. Quello che mi spiace è per la cittadinanza in primis, perchè vedeva nel Movimento una speranza di riscatto ai soprusi e illeciti dei ViceRè locali. Anche se ritengo sia stato un grosso errore non aiutarci a trovare una soluzione comune, in una devastata realtà come Latina. Giocarsi un possibile importante risultato in ogni comune, oggi, in un momento storico x il M5S sarebbe stato vitale. Nel 2018 ci saranno le nazionali, e queste comunali faranno da volata. Accantoniamo le liste, facciamo tutti un meaculpa, compreso Fico e Di Battista, e andiamo avanti con i progetti. Avere una lista unica certificata avrebbe voluto dire dare gambe a quei progetti più facilmente. Il ns meetup continua il suo attivismo e cercherà di mettersi alle spalle al più presto questa storiaccia, e di crescere nel coinvolgimento piacevole degli attivisti.

mario ottavio di rienzo, mad1rosso@yahoo.it Commentatore certificato 18.03.16 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Dopo tutti i sacrifici i cittadini aspettavano proprio voi. Latina non avrà il M5S a Latina in cui uno dei candidati aveva preso 430 voti, meglio del candidato di Napoli. Voi non lo avete nemmeno preso in considerazione. È un grosso errore.

undefined 18.03.16 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Non può essere così facile eliminare una lista ufficiale! Se funziona potrebbe essere usato come metodo x eliminare avversari scomodi da parte di altri partiti. Basta avvicinare un iscritto ed il gioco è fatto.DOVETE ripensarci su Ravenna. Votazioni online o altri metodi ma non è accettabile non avere più nemmeno rappresentanti in consiglio comunale. Torniamo indietro di anni. Chi svelerà più le malefatte? Vi rendete conto che queste, per la prima volta nella storia repubblicana di Ravenna sarebbero state le prime comunali "in bilico" col risultato , perché alle spalle ci sono stati 5 anni di M5S i consiglio comunale a svelare le magagne? Creerete un danno enorme a non farci votare i nostri rappresentanti! Questo è un grido disperato di un Pentastellato non dell'ultim'ora ma delle origini quando ancora il movimento aveva solo aspetti associativi per le idee ma senza nemmeno immaginare velleità politiche. Vi supplico, perdete un attimo per analizzare la questione. A livello locale é chiaro a tutti gli iscritti. Fateci votare almeno online...Mi viene il voltastomaco a pensare ad altri 5 anni di questa gentaglia senza più dire la nostra. Non toglieteci almeno la speranza...che qualcosa possa cambiare.

Marco Biaggi 18.03.16 22:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo modo abbiamo fatto in modo che chi ha operato affinché nei comuni esclusi non si presenti nessuna lista certificata, tipo a Latina.
Stessa situazione si creerà anche nella città di Terracina, in tutta la provincia di Latina ci sono grosse responsabilità attribuibili a singole persone che con il loro operato hanno avallato questa estrema conseguenza.

STEFANO VENDITTI, ISOLA DEL LIRI Commentatore certificato 18.03.16 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.facebook.com/761699230574618/photos/a.770120319732509.1073741828.761699230574618/928404013904138/?type=3&hc_location=ufi

mario ottavio di rienzo, mad1rosso@yahoo.it Commentatore certificato 18.03.16 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Cosa sta succedendo? in comuni come Latina e Ravenna le liste non vengono certificate. C'è qualche gioco sotto? Avete paura di vincere o state facendo il gioco di qualcun altro? La cosa puzza ... e non poco.

Mario Berlati 18.03.16 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Fico, Di Battista, facilitatori dei mu, non pensate di essere venuti meno al vs compito?
Vi abbiamo invitato più volte sul territorio ma niente. Sarebbe bastato mettere tutti attorno ad un tavolo con poche regole chiare.
Oggi si è ripetuta a Latina la stessa illogica ed assurda situazione del Gennaio 2015 quando fummo costretti a proseguire il ns attivismo dopo anni fuori dal mu 256 "I Grilli e le Cicale di LT", ed allora come ora, abbiamo dovuto combattere da soli per farli ragionare, ed allora come ora il risultato della loro ostinazione a difendere posizioni indifendibili è lo stesso: un disastro.

mario ottavio di rienzo, mad1rosso@yahoo.it Commentatore certificato 18.03.16 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perché a Ravenna non è stata certificata la lista legittima e legittimata dagli iscritti Ravennati?
L'altra lista è stata creata di nascosto, senza votazioni e senza presentazioni ufficiali, nel solo intento di destabilizzare il Movimento e purtroppo gli unici a essere stati destabilizzati sono Grillo e Casaleggio che non hanno compreso quanto invece siano uniti e produttivi i componenti della LISTA UFFICIALE, supportata anche dalla totale maggioranza degli iscritti e non, infatti, il buon lavoro degli ultimi 5 anni ha portato moltissimi cittadini a sperare nel M5S di Ravenna.
Eliminando la lista LEGITTIMA si crea uno sconforto generale nei cittadini pentastellati, credo che Grillo e Casaleggio dovrebbero ripensarci se è vero che UNO vale UNO.

Agide B. Commentatore certificato 18.03.16 21:49| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

SALOMONE (Beppe Grillo) e le DUE MADRI (Liste e Diatribe) : .....leggetevi il racconto e capirete perchè.! (vedi link)
«Vennero due donne prostitute verso il re e stettero in piedi davanti a lui» In questo modo, il re (Salomone) è immediatamente considerato come un giudice al quale le donne si appellano affinché regoli il loro litigio. Le due donne sono descritte come due prostitute. Probabilmente non hanno marito, e i figli di cui si parla sono bambini che non hanno un padre, o meglio, hanno un padre che resta anonimo, sconosciuto. Le due donne vivono insieme, nella stessa casa . Non solo esse vivono insieme, ma vengono anche presentate in un rapporto speculare, mimetico: sono due prostitute, senza.....
http://www.paroledivita.it/upload/2001/articolo4_16.asp

michele p., battipaglia Commentatore certificato 18.03.16 21:46| 
 |
Rispondi al commento

"Sono inc.....to nero! Dopo anni di malefatte e una giunta PD che ne ha
combinate di cotte e di crude, e la popolazione votante con evidente voglia
di cambiare, il M5S a Ravenna annulla la lista pochi mesi prima della possibile
vittoria. Per i locali la storia della doppia lista è chiara! Una
riconosciuta ed una fatta ad arte da una militante che ultimamente in
consiglio comunale votava sempre più spesso con la giunta PD..o altre forze minoritarie. Hanno presentato
per mesi fiumi di liste civiche civetta filo PD, ed ora il colpo gobbo. Errore
enorme avvallare la loro tecnica. Non andrò a votare dopo mesi di attesa
trepidante. Disincanto e delusione..."

Marco Biaggi 18.03.16 21:39| 
 |
Rispondi al commento

CHI HA DECISO CHE A RAVENNA IL M5S NON SI PRESENTERA' E' DAVVERO UN PAGANELLO (ANCHE SE L'AVESSE DECISO BEPPE) CHE HA ABBOCCATO ALL'AMO. MA L'AVETE STUDIATA BENE LA QUESTIONE DI RAVENNA? NON E' PIU' VALIDO IL MOTTO " UNO VALE UNO" ? RITENGO NON POSSIATE ARROGARVI IL POTERE DI DECIDERE PER NOI CITTADINI DI RAVENNA !! SI VOTINO ON LINE I 2 CANDIDATI DEL MOVIMENTO (ANCHE SE UNO DEI DUE NON L'HA ELETTO NESSUNO) A DIFFERENZA DI MICHELA GUERRA !! NOI ELETTORI CERTIFICATI POTREMMO COSI' DARE LA NOSTRA PREFERENZA E CHIUNQUE DEI DUE VINCA OTTERRA' I VOTI DI CHI CREDE NEL M5S. QUESTI SONO PERICOLOSI PRECEDENTI CHE IMMANCABILMENTE IN FUTURO INNESCHERANNO SICURAMENTE ALTRE SIMILI INIZIATIVE PER BOICOTTARE IL MOVIMENTO..... CHI HA DECISO IN TAL SENSO, SAPPIA CHE MI HA PROFONDAMENTE DELUSO E STA FACENDO IL GIOCO DEI PARTITI !!!! SPERO VIVAMENTE IN UN RIPENSAMENTO.

andrea gorini, ravenna Commentatore certificato 18.03.16 21:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe, grazie staff, grazie direttorio. Sono felice e rasserenato che la lista di Caserta non sia stata certificata. Una lista fatta di pseudo politici che non hanno compreso per nulla il senso del progetto movimento. Gente che bazzica in ambienti politici casertani e il cui unico scopo era sfruttare la popolarità del movimento per ottenere una poltrona. E attraverso quella continuare lo schifo che perdura ormai da decenni in terra casertana.
Un gruppo di attivisti affini al movimento a Caserta comunque esiste e lotta ogni giorno contro questa gente e contro l'indifferenza della popolazione onesta che ormai sfiduciata si avvicina con molta titubanza all'attivismo civico. Per queste elezioni non c'erano i numeri, ma si spera che per le prossime si possa presentare una lista del m5s degna di questo nome. C'è ancora speranza. Forza.


Scusate, io volevo votare il M5S anche alle elezioni comunali di Ravenna. Se non si presenta nessuno, come mi devo comportare x il voto? Annullo la scheda? Voto un altro partito? Ma quale?
Grazie Barbara

Barbara Montanari 18.03.16 20:51| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe per non aver concesso il simbolo a Rimini. Le due liste presentate erano solo composte da infiltrati del pd o ex.......ciao

peppe ceceris Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.03.16 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Leggo che Latina-Caserta e Salerno non avranno la speranza, la certificazione della lista ... ora sono certa che chi aveva la responsabilità della scelta è colluso ... Lasciare questi territori senza il M5S è una follia ,conosco da anni i grilli e le cicale di latina ,dal 2006,il loro lavoro,latina è un territorio immerso nella mafia e abbiamo lavorato per anni insieme per dare speranza ai cittadini.Si doveva scegliere, rischiare di sbagliare,ma esserci.Solo chi vuole fare il gioco del potere poteva fare questa scelta.Beppe ritorna,togli dalle mani del direttorio e degli ignoranti degli italiani tale potere.Siamo il paese più corrotto d'europa...altrimenti comincia il conto alla rovescia per il movimento.Grillo fa qualcosa,non mi abbandonare con gli italiani! Dammi un motivo per continuare a lottare,mi hai fatto sognare! riprendi in mano la situazione,certifica le liste,mettici la testa d'entro,in ognuna di esse e vedrai che non potrai sbagliare.Togli il potere agli idioti,collusi e mafiosi che si occupano di favorire politicamente i soliti noti! è una preghiera

rossano ravasi, terracina Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.03.16 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Caserta il Movimento 5 Stelle era un serio candidato per VINCERE le elezioni comunali e governare la città.
Di questo ne erano convinti per primi I PARTITI che hanno ridotto in macerie una città ricca di risorse umane, eno-gastronomiche, turistiche e che brancolano nel buio cercando di arginare il nostro tzunami in città.
Ne erano atterriti gli APPARATI DI POTERE di ogni natura e risma, in primis quelli camorristici e legati al malaffare.
La vittoria del Movimento era veleno per gli SCARAFAGGI che infestano i gangli della cosa pubblica comunale e si SPARTISCONO ILLEGALMENTE denari, appalti e tangenti, ad essa collegati.
Avrebbe reso insonne le redazioni di quei MEDIA collusi col regime, di cui sono cassa di risonanza grazie al do-ut-des dei finanziamenti pubblici (nel migliore dei casi).
Caserta, un comune da CASO NAZIONALE, con gli ENTI INFILTRATI DALLA CAMORRA (nell' azienda ospedaliera era sistema, con tanto di uffici riservati) ed il comune commissariato per DISSESTO.
Un solo TERMINALE DI RETE serio, onesto ed incorruttibile in consiglio comunale già sarebbe INSOPPORTABILE a lobby, portatori di interessi, collusi e lacché; figuriamoci un intero consiglio comunale gestito da attivisti del movimento..!!!
Programmare i compiti, informare e sensibilizzare la popolazione ad interessarsi con noi del territorio comunale, andando oltre la semplice delega a terzi sic et sempliciter, impostare una campagna elettorale senza risorse, "lacrime e sangue", combattuta porta a porta, erano già OBIETTIVI ENORMI per un gruppo di lavoro, il nostro meetup "5 Stelle per Caserta".
Gente che ha deciso di METTERCI LA FACCIA, capitanata da un vero GENTLEMAN casertano, Marco Alois, avvocato penalista, professionista prerarato ed attento all'ambiente e figlio del MIGLIORE territorio casertano.
Fa specie che l'attivismo a 5 stelle di Caserta debba sopportare continuamente e difendersi, da anni, dal "FUOCO AMICO" di portavoce assenti, pseudoattivisti, ed ora anche di mancate certificazioni

Maurizio Elle Cinquestelle 18.03.16 20:42| 
 |
Rispondi al commento

No non è accettabile che a Latina non si sia ottenuta la certificazione di una lista a 5 Stelle. I soliti volti noti si staranno già sfregando le mani per poterle mettere sui loro affari programmati. Latina non può concedersi l'esclusione di una tale lista. Perché allora si sono concesse le aperture di altri Meet-Up?

Virgilio Della Marta 18.03.16 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Nelle città non certificate c'erano troppe fazioni in lotta! avete fatto benissimo,avevamo un 50% di probabilità di fare una figura di merda.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 18.03.16 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E così si lascia Caserta in mano alla camorra.
Che è istituzione all'interno degli enti (Ospedale Civile).
Si lascia la gestione di un comune, quello di Caserta, a chi l'ha portato in dissesto e spolpato fino alle ossa con corruttele, tangenti e malagestione.
Dopo trent'anni di mala politica voi, non il movimento che in città che una lista l'ha espressa, vi prendete a tutti i livelli la responsabilità di questa scelta.
Si lascia al proprio destino un territorio già abbandonato da quegli attivisti portavoce che si sono sempre, comunque ed ovunque, voltati con la faccia da un'altra parte.
Complimenti Beppe.
Una ottima scelta.

Maurizio Elle Cinquestelle 18.03.16 20:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentilissimi, sono veramente allibita da quello che leggo. A Latina c'è un meetup storico che porta avanti un lavoro proficuo dal 2006, lo stesso meetup che ha organizzato eventi di rilevanza nazionale, a cui ha partecipato Beppe Grillo in persona, per ben due volte nella nostra povera città. È una grande delusione; l'amarezza sta non tanto nell'apprendere di non poter esprimere la mia preferenza sui canditati, che seguo con molto orgoglio ormai da svariati anni, quanto nel metodo utilizzato, una tagliola caduta dall'alto senza una ragione plausibile. Mi spiace ma mostrate di non conoscere il Lazio e le sue profonde criticità. Inoltre, scoraggiare l'impegno di cittadini onesti che si impegnano a migliorare le proprie realtà complicate è profondamente ingiusto. Vi siete omologati alla logica dei consensi? È una questione di visibilità? Non capisco, spiegateci. Mi spiace ma Latina e i suoi cittadini meritano di più. Cordialmente.

Carlotta Bassoli 18.03.16 20:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho parole per esprimere il dispiacere che ho provato nel leggere questo articolo.
Temo che stiate dando un messaggio pericoloso: “basta creare un finto meetup per distruggere il M5S in un comune”
Penso che le persone che si sono spese per la causa, meritino quanto meno di essere prese in considerazione e di essere rifiutate con dignità.
Non parlo per me, che ho le spalle larghe, ma per tutte quelle persone che hanno sacrificato il loro prezioso tempo, ai lavoratori che vengono la sera agli incontri con gli occhi stanchi, alle madri di famiglia che lasciano i propri figli a qualche parente perché credono che un mondo migliore sia possibile, per tutte le persone che hanno sempre creduto in voi e vi hanno sempre difesi davanti tutto e tutti, e che probabilmente continueranno a farlo.

Vi chiedo di prendervi cura del lato umano degli attivisti che questa sera proveranno un dolore amaro nel leggere questo articolo, penso se lo meritino, al di la delle liste e delle elezioni.

Una soluzione a questo problema diffuso in tutta Italia potrebbe essere una piattaforma dove si può creare solo un gruppo per comune, dove le cariche scadono a cadenza regolare e le votazioni sono automatizzate. In pratica dove si deve imparare a convivere, volenti o nolenti, e dove il direttorio ha accesso in lettura e può osservare il modus operandi e i risultati dei vari gruppi.

Abbiamo provato, in ogni modo, e ce l'abbiamo messa tutta, anima e corpo, notte e giorno.
Non trovo giusto che per colpa di poche persone, una città come Latina vada in mano a partiti o a liste civetta.

La Città di Latina ha bisogno di essere una città a 5 stelle quanto prima e i cittadini onesti, non aspettano altro che votare per il M5S, ripensateci, approfondite la questione…

Scusate lo sfogo ma è davvero frustrante, mettetevi nei nostri panni…

con stima
Luigi Nascani


capisco che a Rimini ci siano in giro dei gran furboni e furbone come la sua ex moglie, ma non trovo giusto mandare TUTTO a gambe all'aria, io ritengo molto seria la lista storica e non capisco perchè non mi sia data la possibilità di votare la lista che ritengo valida, perchè decidete solo voi ? C'è il blog che volete tenere tanto saldamente nelle vostre mani ? Allora almeno fateci votare ed esprimere la nostra preferenza !!

silvia 18.03.16 19:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma a Milano non si puo' candidare direttamente l'avvocato Corrado senza perdere troppo tempo?

Ne abbiamo gia' perso abbastanza...

pz 18.03.16 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Perché non a Ravenna?

Giusi Mura 18.03.16 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per la scelta alla Ponzio Pilato, di esservi lavati le mani riguardo il comune di Latina. Prima concedete la nascita smisurata di vari meetup, senza verificarne i componenti e la storia, poi davanti al problema su quale lista certificare, preferite astenervi senza uno straccio di commento o giustificazione. Domanda: perché non si è data la possibilità agli iscritti, di scegliere la propria lista sul blog, come fatto in altri casi? Questa è dittatura, non è la democrazia dal basso, tanto ostentata!

Massimo Lupi 18.03.16 19:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Auspico un voto on line a Milano alla quale possano partecipare tutti gli iscritti certificati del m5s. Le comunarie on line sono molto meglio organizzate. E la selezione, in quanto partecipano più persone, è più accurata.

Lorenzo Ragusa Commentatore certificato 18.03.16 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Leggo con rammarico e profonda delusione la decisione di non certificare il movimento a Latina. Penso che stiate facendo un grossolano errore politico e che abbiate deluso profondamente moltissimi cittadini che riponevano nel movimento grandi aspettative e che si trovano ora nella condizione di non poter esprimere il loro voto perchè la classe politica che spudoratamente si ripropone è quella che ha distrutto la città. Non capisco la motivazione di questa scelta e non caposco inoltre come mai i portavoce nazionali non abbiano sentito la necessità di venire da noi per conoscere la nostra realtà e quanto nel territorio gli attivisti stessero facendo. Non capisco ancora come mai sia così difficile contattare i rappresentanti di questo movimento che è nato con la caratteristica di essere popolare e di dare voce a chi non ha potuto mai esprimere i propri disagi. Se qualcuno ha la bontà di sciogliere questi miei dubbi, anche perché, molti mi chiederanno spiegazioni che non so dare, vi sarei grata

Fiorella Modeo 18.03.16 19:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando arriveranno le certificazioni per le altre città?

paoletto mele, torremaggiore fg Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.03.16 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In bocca al lupo a tutti quanti.

Rosa 18.03.16 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Latina sedotta e abbandonata. Mesi e mesi di lavoro perduti senza nemmeno una giustificazione. Ma come trattate i vostri iscritti ed i vostri elettori?


Forza Varese...

francesco terranova 18.03.16 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Onore a cinque stelle...!!!
Questo paese va cambiato e io ci credo veramente...!!!

Marco De Rubeis 18.03.16 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Grazie di avermi (averci) fatto fare la più grande figura di merda della mia vita.
Me ne ricorderò.


Comincio a constatare che nel movimento si afferma sempre più una cultura statalista che non mi rappresenta. Io sono stato sempre affascinato da una cultura liberale che premia il merito del singolo e il vantaggio alla collettività.Ho aderito al movimento nella speranza che scuotendo l'albero e guardando avanti ,uniti si potesse eliminare questo marciume.Trovo difficoltà a capire. In attesa di idee più chiare, un saluto.

Ennio Molina, L'Aquila Commentatore certificato 18.03.16 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
mettete le foto, come divulghiamo?

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.03.16 18:18| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori