Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Pd mette il pizzo alla democrazia #pizzopiddino

  • 23



Il Pd ha un nuovo business. Fanno soldi con la vendita delle elezioni alla Camera e al Senato. Come ha dichiarato Mineo una "posizione utile" in lista che garantisce l'elezione a deputato o senatore costa 25.000 euro subito più altri 150.000 in 5 anni. Essere eletto nelle liste del Pd non è un problema, basta avere i soldi. Il MoVimento 5 Stelle ha chiesto a Camera e Senato l'apertura di un'indagine. La democrazia non si vende. Questa pratica deve terminare, le elezioni devono essere libere e aperte a tutti non a chi paga il pizzo al Pd.

di Luigi Di Maio

Lo sapevate che per essere candidato nel Partito Democratico si devono pagare 25.000 euro e altri 150.000 in 5 anni? Si chiama "patto di candidatura", con cui i partiti vendono i seggi in Parlamento, pena la decadenza e la non candidatura per le prossime elezioni. La conferma è arrivata in diretta tv a Coffee Break su La 7: "Non è vero che i partiti vendono i seggi" ha detto l’ex tesoriere del Pd Misiani. "Ma come no" replica in diretta Mineo, ex senatore del Partito Democratico: "A me la tesoreria del Pd, a cose fatte, mi ha mandato una lettera con la richiesta di versare 25.000 euro perché ero stato messo in 'posizione utile' in lista. Significa che il partito si sente padrone del seggio e allora il Parlamento non conta nulla".
Abbiamo già presentato un’interrogazione per fare chiarezza, e chiediamo alla Boldrini e a Grasso di acquisire tutti questi contratti alla Presidenza della Camera per aprire un'indagine sulla vendita di seggi da parte del Pd.

12 Mar 2016, 16:58 | Scrivi | Commenti (23) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 23


Tags: Boldrini, compravendita voti, Luigi Di Maio, Mineo, Pd, voti Pd

Commenti

 

Notizie come questa andrebbero date
durante una partita di calcio o l'isola dei famosi
visto che l'italiano da tempo è allergico
a programmi dove si danno informazioni reali, infatti
nessuno di quelli a cui ho chiesto ne sapevano niente, secondo loro raccontavo una cavolata sentita dai soliti comunisti, perché sennò studio aperto o rai uno ne avrebbero parlato molto e fatto servizi su servizi. Così mi han detto.

massimiliano manissero 19.03.16 13:36| 
 |
Rispondi al commento

che schifo e che merde, non dimentichiamo il politometro devono restituire tutto

dario pietroburgo Commentatore certificato 14.03.16 19:11| 
 |
Rispondi al commento

NON FATE IMPICCI A MILANO!!!
E' STATA ELETTA UNA, LASCIAMO QUELLA che vinca o che perda!

bulba p. Commentatore certificato 13.03.16 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Il malaffare del PD, non ha limiti (es. napoli, roma , genova ecc. ecc)..ecco il 40% alle europee del bimbominkia !Ecco perchè stan tutti a cuccia! DECIDE LUI (il pavone) chi candidare e chi no! Ce ne sono a bizzeffe che pagherebbero 25.ooo euro e poi in 5 anni 150.000 ? (1000 euro al mese , o sbaglio?) Un'occasione ora (inaspettata) anche per gli ex del m5s (che si possono prenotare (posti permettendo). Maledetti, con questi sistemi del pavone di rignano, con gabelle, ma anche con mancette, COME FACCIAMO A VINCERE ?

silvana rocca, genova Commentatore certificato 13.03.16 11:28| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA !!!!!

Toto A., Milano Commentatore certificato 13.03.16 11:03| 
 |
Rispondi al commento

.se ci sono delle prove inconfutabili tipo contratti firmati , testimoni od altro bisogna rivolgersi direttamente alla magistratura. Solo successivamente alla stampa e TV.

flavio pilloni 13.03.16 11:01| 
 |
Rispondi al commento

PER FAVORE - PER FAVORE

contattate la BBC e la CNN
TV ancora non 'vendute' in Italia e fate partire un mega scandalo.

VI PREGO

Non illudiamoci che in Italia le TV diano ampio spazio ad uno schifo simile.

Massia Ellecibò, Veneto Commentatore certificato 13.03.16 10:29| 
 |
Rispondi al commento

E' semplicemente allucinante quello che sono ca22o di fare.
Tra l'altro i tre caporioni gargamella, baffino, il putto fiorentino stanno facendo finta di litigare su chi ha regato per primo i governi al banana.
Chiedessero scusa agli italiani e si levassero subito di torno, non li sopportiamo più.

john f. 13.03.16 09:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Buona domenica.

Devo comunque lasciare un VOMITO virtuale per l`ennesima conferma della disonestà che regna in Italia.
Fanno solo schifo!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 13.03.16 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Chissà perché non mi suona nuovo. Penso che non solo il PD ma tutti i partiti abbiano questa regola non scritta per candidare gli iscritti alle elezioni per il Parlamento. E' un business che dura da anni, solo che prima si faceva ma non si diceva, oggi con lo sdoganamento dei soldi a misura di tutto, cose e persone, si può dire. Peraltro, oggi i partiti sono spa, società per (male) azioni, prendono finanziamenti pubblici e prendono finanziamenti privati. Non restituiscono nulla al Paese ma chi è eletto è sicuro che i soldi che ha investito gli ritornano come una vincita in eterno.
Per chi non è eletto, il Partito garantisce una restituzione progressiva del capitale investito.
E' il capitalismo, bellezza.

M. Mazzini 13.03.16 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Da qui si capisce quanto sia arretrata e beota la tipica mentalità itaGliota.
Questi soldi chi li versa?
Lo stato, ergo, i cittadini tramite tasse.
Loro pagano e poi aumentano le tasse.
Poi le ditte chiudono, la gente fa molto più ''nero'' e loro aumentano le tasse.
E sempre più ditte chiudono e gli stipendi si abbassano.
E loro aumentano perchè gli introiti sono sempre meno.
Nel monopoli quando un privato (o la Banca) vince e non ci sono più soldi da dividere, si inizia il gioco da capo.
Qua cosa facciamo?

Viceversa.
non gli conviene AUMENTARE GLI STIPENDI alle persone e lasciare più soldi agli imprenditori e far arrivarne dall'estero per investire in ItaGLia?
Non guadagnerebbero di più?

Una cosa è certa.
Gli itaGliani non sono capaci di fare affari.
Sono solo dei parassiti.

ferro franz 13.03.16 07:33| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile chiedere alla Boldrini, scommetto che ha "versato" anche lei.

giorgio peruffo Commentatore certificato 12.03.16 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Avidità che non sarà mai sazia

Francesco S., Quartu Sant'Elena (CA) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.03.16 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Ribadisco ancora una volta che questi delinquenti ci faranno rimpiangere amaramente Riina Provenzano e tutti gli altri peggiori criminali.La soluzione per dare una svolta a questa situazione è la lotta armata,altrimenti non ne usciremo più.

rocco 12.03.16 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi meraviglierei se i posti li mettessero all'asta. "Pecunia non olet" Così avranno più soldi per comprare più voti e demolire il Paese in meno tempo. I "poverini" eleggendi dovranno maggiormente impegnarsi a recuperare quanto versato sulle spalle delle istituzioni e degli italioti. Tutto quadra: il brigante Gasparone era davvero un dilettante...

lino cavanna 12.03.16 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si sa da tempo ... secondo me questo era uno degli SCOPI del Porcellum !!

VENDERE I POSTI IN PARLAMENTO ... per ottenere un lucro aggiuntivo e garantire l'ASSERVIMENTO dei peones !!!

Alberto Giaccaglia, Padova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.03.16 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'è bisogno di una seria riflessione sul perché uno è disposto a mettere i soldi di tasca propria per avere un posto per poter fare gli interessi della comunità

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 12.03.16 18:34| 
 |
Rispondi al commento

il vostro capo è stupido? tutto quello che c’è da sapere sul vostro capo http://www.montemesolaonline.it/capo-stupido.html

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 12.03.16 18:29| 
 |
Rispondi al commento

....della serie la democrazia costa ..cioè la poltrona

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.03.16 18:08| 
 |
Rispondi al commento

la conferma di questo mercimonio anche in un post di civati del 2013! http://www.ciwati.it/2013/03/02/i-parlamentari-pd-guadagneranno-meno-dei-colleghi-del-m5s/

dario aquo 12.03.16 17:08| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cooky Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori