Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#IlGovernoMenteSu disoccupazione e crescita: palle palle palle!

  • 93

New Twitter Gallery

disoccupazionegiovani.jpg

Il Governo ama dare i numeri. Manipolare a piacimento quelli sull'occupazione è il suo sport preferito. Vediamo allora di riportare un po' di rigore nel dibattito pubblico.
Partiamo dalle basi: il 2015 è stato un anno particolare nel contesto della Grande Crisi iniziata nel 2008. Il prezzo del petrolio è crollato a una velocità molto più sostenuta di quella prevista dal Governo nei documenti ufficiali. Mario Draghi ha stampato moneta a profusione per tenere in vita la moneta unica e in questo modo si sono abbassati i tassi di interesse sui titoli di Stato. L'euro, infine, si è svalutato nei confronti del dollaro e di altre valute internazionali, favorendo le esportazioni extraeuropee dell'Italia. Questi tre eventi, del tutto indipendenti dall'azione di Governo, hanno permesso all'Italia di uscire dalla recessione, con una crescita molto modesta: +0,8%. Tutti lo sanno, anche se in pochi lo dicono: senza i fattori esterni anche nel 2015 la crescita sarebbe stata negativa. I dati sull'occupazione vanno quindi analizzati in questo contesto eccezionale e sono comunque molto meno rassicuranti di quanto sembri in superficie.
L'aumento degli occupati, infatti, nasconde un lato oscuro strutturale: diminuisce l'occupazione giovanile, sia nella fascia 15-24 anni che in quella, assolutamente decisiva, 35-49. In particolare, nella fascia 15-24 anni si sono persi 7 mila posti di lavoro rispetto al 2014, anno di per sé molto negativo per l'occupazione. Nella fascia 35-49 anni il calo è stato addirittura di 69 mila unità. Il tasso di disoccupazione giovanile si rialza a gennaio 2016 e si avvicina nuovamente alla soglia del 40%, nonostante i 100 mila emigrati italiani del 2015, in massima parte giovani, avrebbero dovuto tenere basso il parametro. Tutta la crescita di cui si vanta il Governo è concentrata sugli over 50, in particolare a causa dell'innalzamento dell'età pensionabile.
Una crescita di questo tipo non può che essere fragile. L'agonia dell'occupazione giovanile è una realtà terribile sul medio periodo, anche considerando la bassissima qualità dei nuovi posti di lavoro, dato che il Jobs Act ha trasformato gli stessi posti "fissi" in precariato di fatto.
Il tasso di disoccupazione, all'11,5%, rimane a livelli altissimi e non conta i milioni di lavoratori che non cercano lavoro nonostante siano in età lavorativa e sarebbero disposti a lavorare (i cosiddetti "scoraggiati", che rientrano fra gli inattivi).
Questa condizione ormai strutturale di alta disoccupazione produce distorsioni anche nel bilancio pubblico, come nota la recente relazione della Corte dei Conti. L'Inps ha prodotto disavanzi intorno ai 13 miliardi di euro l'anno sia nel 2013 che nel 2014, mettendo a dura prova il patrimonio netto, sostenuto solo dai trasferimenti dello Stato. Se i 764 mila contratti stabili in più che vanta il Governo fossero nuovi posti di lavoro tutto ciò non accadrebbe, ma la grandissima parte sono semplici trasformazioni di contratti a termine in contratti a tutele crescenti, favorite peraltro da una spesa totale di circa 12 miliardi per la decontribuzione previdenziale alle imprese. Una crescita modesta dei nuovi posti di lavoro, e pure drogata! Quando fra due anni gli sgravi si esauriranno è molto probabile che il tasso di disoccupazione torni al suo livello reale, intorno al 13%, trascinando definitivamente nel baratro l'Inps e il bilancio pubblico. La soluzione del Governo è già sul tavolo: attaccare le pensioni di reversibilità. È solo questione di tempo, ma non lo permetteremo.

VIDEO L’informazione sotto controllo, di Luisella Costamagna


3 Mar 2016, 10:37 | Scrivi | Commenti (93) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 93


Tags: crescita, disoccupazione, governo, menzogne

Commenti

 

SONO UN LAVORATORE PRECOCE ISCRITTO SU FB LAVORATORI PRECOCI UNITI A TUTELA DEI PROPRI DIRITTI ORA ABBIAMO ORGANIZZATO DEI COMITATI VOGLIO RICORDARE AI RAGAZZI OLTRE LA DISOCCUPAZIONE CE ANCHE UNA DIGNITÀ CHE NESSUNO PENSA FINO A QUANDO NON RAGGIUNGETE L'ETA DEI 57 ANNI E ACCORGERVI CHE SE SIETE STATI FORTUNATI DI AVER LAVORATO COME ME 41 ANNI DI LAVORO INTERROTTAMENTE SARETE OBBLIGATI A MORIRE FINCHÉ LAVORO NON VI SEPARA PER PAGARE I STIPENDI DEI NS POLITICANTI FORZA M5S SPERIAMO CHE GLI ITALIANI SI SVEGLINO

Andrea M. Commentatore certificato 12.03.16 12:54| 
 |
Rispondi al commento


Caro Beppe probabilmente non leggerai mai questo commento, ma vorrei tanto domandarti, quanto ancora il popolo Italiano deve attendere affinché si inizzi a vedere umo spiraglio, a che punto dobbiamo arrivare il lavoro non c'è più, i risparmi sono terminati la casa vorrebbero togliercela, cosa dobbiamo ancora attendere?
Io come moltissime persone che conosco anzi direi tutte siamo veramente stufi, cosa dobbiamo ancora vedere e sopportare? L economia è al collasso la sanità a pezzi la giustizia esiste solo per i più deboli, i potenti sono imponibili la corruzione è dilagante, al popolo si chiedono sacrifiici continuando a tagliare i servizi essenziali e loro continuano a rubare, le pensioni dei poveracci si devono tagliare e quelle dei ladri che hanno per anni saccheggiato il paese sono intoccabili, la scuola pubblica cade a pezzi a noi genitori chiedono un contributo volontario per acquistare la carta igienica per i nostri figli,
La domanda è cosa dobbiamo fare, continuare a sperare all infinito?
Saluti

Max 06.03.16 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Basta prese in giro l'Italia è stufa !

IlMondo FraLeMani Commentatore certificato 05.03.16 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Che mentano è evidente e io che lavoro in base all'andamento dell'economia posso assicurarvi che c'è stato un piccolo movimento, ma dovuto al quantitative easing e ad altri parametri che il governo addirittura frena, credo. Ora è addirittura peggio. Mentono spudoratamente. Mentono in una maniera vomitevole. Cosa serve al paese? Un lungo respiro e pensare ad un piano serio, industriale e anche culturale nel senso che se non si contrasta la perdita di senso critico, la superficialità, non si va da nessuna parte. Un piano economico serio significa persone serie e io nel panorama politico ne vedo poche...se penso a cosa servirebbe al paese il lavoro è immenso, ma il primo è quello degli sprechi da eliminare, togliere la mangiatoia davanti al politico e non solo. Non si protegge il made in Italy, non si proteggono le piccole imprese, non c'é spirito di comunità: basterebbe quello. E credete, ogni persona è raggiungibile, nell'anima, nel cuore. Basterebbe sapere parlare alla gente, FARLA RIFLETTERE... e questa è una arte. Vivo a Berlino, vorrei tornare, ma se tornassi, pruderebbero le mani (e un piede). Il paese è nelle mani sbagliate, tutto qui. I motivi...eh, bisogna andare alla radice delle cose.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.03.16 20:10| 
 |
Rispondi al commento

2011 gli anglofrancesi a guida americana bombardano la Libia , perchè ? I ribelli libici , un gruppetto di tagliagole pagato e armato dalla CIA , viene aggredito dalle truppe regolari di Gheddafi . Cattivone , non di toccano i ribelli armati , non è democratico ! Gheddafi sderenato e con lui il collante che teneva insieme le tribù libiche , tutte benestanti . Ora andiamo a combattere laggiù per rimettere l'ordine che avevamo distrutto ! Siamo normali ? Sono normali gli americani ? Mi sa che negli States c'è bisogno di Donald Trump .


Ce simme rutt'ò cazz' !

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 03.03.16 18:43| 
 |
Rispondi al commento

re renzberlusk II fara' il ponte. ma prima le strade poi i marciapiedi ...ma prima dovrete votarlo altrimenti il ponte non lo fara '....in toscana casi di meningite ..

Incasnero 03.03.16 18:42| 
 |
Rispondi al commento

No, io non sono allineato a questo post.

Per me se qualcuno non riesce a pagare un debito su di un bene, non puo continuare a godere di questo bene.

Inoltre se hai comprato una casa che ora vale 180.000 euro, per 280.000 euro.

Cosa deve fare la banca che ti ha concesso il mutuo, deve rivendere la casa per 180.000 euro e poi per la somma eccedente deve chiedere a te......


Pensateci bene.

Se non puoi pagare la casa, poi non puoi viverci dentro....

Capisc" a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 03.03.16 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRIVELLAZIONI REFERENDUM 17 APRILE - VOTA SI
IL REGIME sta nascondendo che il 17 Aprile ci sarà una consultazione referendaria. Mancano 40 giorni e nessuno ne parla nessuno informa. Vi chiedo, quindi, di rompere l'omertà generale. Anche perché se il referendum fallisce influirà negativamente anche sulle elezioni e sul referendum "costituzionale".E alla luce di quello che sta succedendo in queste ore. Con la banda R. appoggiata dal MATTARELLA inesistente che ci ha già portato in GUERRA, perché questo significa l'uso americano di Sigonella e le dichiarazioni di quel tale che si crede un ministro agli esteri. L'uccisione dei due tecnici dice pure che siamo già diventati un obiettivo da "colpire".Fra non molto la situazione del paese si farà ancora più drammatica. Inutile dire che si va in LIBIA di nuovo sempre per il petrolio. E che l'EGITTO "serve"...e chi chiede verità e giustizia per GIULIO si scontra con il fatto che la banda R. ne ha fatto il principale "alleato" nel mediterraneo...e se GIULIO è stato torurato barbaramente e ucciso...e se i DESAPARECIDOS aumentano...contano di più e prima di tutto l'ENI gli affari petroliferi e la necessità del SISTEMA di continuare con un modello di "sviluppo" che crea effetto serra riscaldamento globale... e profughi ...e muri...e fili spinati... g.s. -http://blog.gaetanostella.it/

gaetano stella 03.03.16 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Morti ammazzati 2 operai in Libia. Dall'Isis.
Saranno accompagnati dal capo dello stato, nel funerale che saranno esequie di stato, come succede ai dipendenti dell'esercito quando muoiono in “trasferta” in Afghanistan?
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.03.16 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

#ossentitequestasichebellapoi

"Governo USA invita hacker a testare la
cyber-sicurezza del Pentagono"

Parolaio potresti mandare Carrai così accertiamo se è veramente un esperto, oppure un chiaccherone come te.

saluti ai monelli del blog

old dog 03.03.16 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Ho 62 anni, sono DISOCCUPATO, SCORAGGIATO E INCAZZATO. Ma Egr.Presidente MATTARELLA, QUANDO E' CHE SI OCCUPA ANCHE DI NOI ITALIANI ????????????
C'è forse qualche posto di lavoro da qualche parte d'Italia?, per favore me lo dica !!!!

leoneg 03.03.16 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I numeri dell'economia italiana che il Bomba ci nasconde:

https://www.facebook.com/ildisonorevole/photos/a.654058187997085.1073741828.646956962040541/1039242099478690/?type=3&theater

Il Disonorevole Commentatore certificato 03.03.16 17:16| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, RIPIGLIATI, STAI SOLO SCRIVENDO ARTICOLI VIRTUALI, MA A FATTI STIAMO A ZERO ANZI SOTTO ZERO.

Matteo Quarti 03.03.16 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Bene, andiamo in Libia a combattere l'ISIS, Mattarella ma cosa ci stai a fare, sei andato in USA a prendere ordini ?

Che ci vadano gli Americani (guerrafondai) o i Francesi , che allora vollero la caduta di Ghedafi, sono popoli che devono fare il loro percorso evolutivo, la democrazia non si può esportare, se poi è la nostra la vera democrazia.
Abbiamo sacrificato centinaia se non migliaia di anni per raggiungere il livello che abbiamo, ora come tutte le civiltà cadremo a causa di invasioni esterne che vogliono il nostro sistema di vita , che però non sono in grado di crearlo nelle loro patrie.

Alla fine nessuno avrà nulla, si ripartirà da zero come sempre è avvenuto, la storia insegna, il brutto è che si salveranno proprio quelli che hanno creato questa situazione.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.03.16 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa che mi fà arrabbiare è il fatto che non si parla dei problemi reali della gente ma si parla dei dati e dei numeri. Si parla del + 0,111111111 % anzichè parlare dei giovani che non riescono a trovare una soluzione lavorativa.

Bisogna riprendere questo paese in mano e cercare di ripristinare quel buon senso e quel senso civico che si è perduto.

Diego Cappuccini, Marino Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.03.16 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh, naturalmente, bisogna attaccare pensioni d'oro e vitalizi e molteplici stipendi statali e pensioni statali e consulenze e nepotismi e parassitismi di tutti i tipi, a cominciare dall'8 per mille ed alle spese per i canili ed alle contribuzioni alle associazioni che sono SEMPRE contro i cittadini. e poi, le spese militari e le opere inutili e i sovracosti delle forniture statali e gli enti inutili e i sovrastipendi nello Stato.....In ogni caso anche le pensioni di reversibilita', andrebbero parametrate agli anni di convivenza della coppia.

tomi sonvene Commentatore certificato 03.03.16 15:17| 
 |
Rispondi al commento

L'emigrazione, chiaro sintomo di crisi, meriterebbe un post a parte:
gli iscritti all'aire sono oltre 4,6 milioni e non rappresentano nemmeno la totalità degli emigrati visto che nulla vieta di lavorare all'estero senza dichiararsi all'aire e che chi prende cittadinanza straniera viene cancellato.
Da notare che 1,5 milioni sono relativi agli ultimi 10 anni e partono anche dal nord, sono in gran parte maschi e pure laureati e sono indubbiamente la prima causa del declino demografico e fiscale (lavorando all'estero non pagano tasse in Italia ma contribuiscono al progresso di paesi stranieri).

p.s. nel ventennio fascista l'emigrazione non c'era, anzi gli italiani all'estero tornavano qui senza bisogno di spese enormi per accoglienza stranieri...

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.03.16 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La verità è che se le persone hanno una sicurezza di base ( reddito di cittadinanza), non si iscrivono ai sindacati.
Quindi...

marco ., roma Commentatore certificato 03.03.16 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Mafia, l'Osservatorio prevede che presto a Roma e nel Lazio i gruppi organizzati passeranno da sessanta a più di novanta di Fabrizio Salvatori su Controlacrisi di giovedi 3 marzo

Un potere che continua a crescere, nonostante l'opposizione della magistratura e delle forze dell'ordine. Le mafie nel Lazio "stanno aumentando la loro azione di radicamento sul territorio, come dimostrano le ultime preoccupanti notizie relative a sequestri e inchieste". A tracciare il quadro dell'infiltrazione mafiosa nella regione e' il presidente dell'Osservatorio per la legalita' e la sicurezza, Giampiero Cioffredi, secondo il quale "e' cresciuto il potere finanziario delle organizzazioni mafiose, che tentano di condizionare l'economia della regione".
L'obiettivo "non e' il controllo del territorio ma entrare nell'economia globale per operazioni di riciclaggio. Da anni ormai- spiega Cioffredi- Roma e il Lazio sono stati scelti come piattaforma di riciclaggio, al punto da farli diventare una grande 'lavanderia' in cui lavare i soldi sporchi. In questo senso c'e' grande allerta, con le ultime inchieste che indicano nella 'ndrangheta l'organizzazione sicuramente piu' temibile per la creazione di una rete finanziaria e di investimenti". I settori piu' coinvolti? "L'edilizia, il commercio, le attivita' di ristorazione, quelle immobiliari e di intermediazione finanziaria. Gli investimenti delle mafie oggi sono favoriti dalla nascita di una 'fascia grigia' sempre piu' ampia composta da affermate e importanti figure tra funzionari e commercialisti". Insomma, una collusione che dimostra quali sono i meccanismi da oliare per espandere il potere, "grazie anche alla gigantesca dotazione di liquidita' derivante dal narcotraffico".

La situazione non e' migliore nel resto della regione. Oltre a un "acclarato radicamento nel sud pontino, nel frusinate e nell'intera provincia di Roma fino a nord della Capitale", si registra "da qualche anno una presenza nel viterbese ancora non preoccupante e sotto co

Franco Rinadin 03.03.16 15:02| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/italiapatriamia2/photos/a.467118330118522.1073741828.467111966785825/567456510084703/?type=3

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 03.03.16 15:01| 
 |
Rispondi al commento

..ho sentito di pietro esprimere un parere su il voto di roma : o i 5 stelle o la meloni..però poi ha detto,.. chi mi garantisce che i 5 stelle sapranno gestire il tutto ?
Bravo di pietro... e gli altri che garanzie mi danno ? quella certa al 100 % che incasineranno tutto come han fatto sino ad adesso ?
Ma che cavolo di discorso fai ....di pietro ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 03.03.16 14:51| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/9rfvjmuEuGw............ spero che cosi', va mejo.................

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 03.03.16 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://static.xx.fbcdn.net/rsrc.php/v2/y4/r/-PAXP-deijE.gif

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 03.03.16 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il caso della presunta direttiva ue che impone di fare una legge per cui dopo 7 rate del mutuo non pagate la banca puo' espropriare una casa, e' il classico esempio delle falsita' che si dicono sull'europa, usando questa come capro espiatorio per i misfatti tutti italiani.
la direttiva europea parla solo dei "beni di consumo", ma non di quelli di primaria importanza, come ad es un appartamento. compri un telefonino, una tv , non paghi 7 rate, e te lo portano via. non certo una casa.

in italia hanno approfittato di questa direttiva per metterci dentro la casa. e scaricando la "colpa" all'europa. come hanno sempre fatto per scusare le loro maialate.

facciamo attenzione a non sbagliare obbiettivo, a non capire chi e' il vero nemico, giudicando con superficialita', e dando retta alla cattiva e falsata informazione.

il nemico per noi e' soprattutto interno.
furbissimo, scaltro, vigliacco, subdolo e falso. fa mascalzonate senza nessuna remora. e da totale impunito come si considera, poi da' la colpa agli altri, riverginandosi sempre.

carlo 03.03.16 14:10| 
 |
Rispondi al commento


"Buongiorno a chi ha voglia e tempo di rispondere vorrei chiedere: è ancora
vero che la sovranità appartiene al popolo che la esercita nei limiti e
nelle forme della Costituzione ? "
Vi prego di voler motivare i vostri commenti, positivi o negativi, che siano.

Emiliano Z. Commentatore certificato 03.03.16 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..mi sa che dovremo puntare ad un 51%.
Diversamente tutti gli altri partiti si coalizzeranno ..contro di noi.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 03.03.16 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Verdiniani, parteciperanno alle primarie PD.
Hai capito la novità!
Quando il bomba ha vinto le primarie, oltre la metà degli elettori erano di Forza Itaglia.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 03.03.16 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Libero, pag.10, Carlo Cambi. La donna di cui nessuno parla:”Carissima ragazza indonesiana... Perdonami perché un maschio occidentale, come quelli che a Balì affittano il sesso, che a Giacarta comprano i vostri seni acerbi... Sono i dollari, sono i dolori: qual è la medicina che cura la tua lacerazione di non-madre? E se invece sono valori, insegnali al mondo. ...Ammesso che tu sappia che i 170 mila dollari che ha pagato per il tuo figlio sono frutto di stipendio di politico... Perdonami perché quell'uomo ti ha ingannata quando diceva: “Bisogna avere rispetto delle donne, prigioniere di una tratta infame! Vergogna! Non avete rispetto delle donne, della loro dignità, della loro sensibilità! Immaginate siano carne da macello, che siano escort, corpo da mercimonio“. ...è la libertà dei potenti di fare ciò che credono e ciò che vogliono. ...feticci di un mondo che strumentalizza la vita, mercifica il lavoro, distrugge la socialità. ...con te si sono comportati come i nazisti che in nome dell'eugenetica vararono il programma T4, strappando i figli alle madri. Perdonami... ...ti abbiamo ridotto a fattrice e a incubatrice...”. Aggiungo: ho creduto che il M5S fosse diverso dall'ipocrisia dei moderni laici e non fautore della maternità surrogata o utero in affitto, non esclusa/o esplicitamente dalla Cirinnà, falso valore fatto passare per civilizzazione e eguaglianza di diritti di copie gay. Ola, censuratemi con 4 clic.

f.d. 03.03.16 13:46| 
 |
Rispondi al commento

ot

nei giorni scorsi si sprecavano gli articoli della stampa innegianti il comando italiano delle operazioni in libia...

secondo me il treno è passato nel 2011... nemmeno bolt lo riprende

"" «Renzi ha le mani sporche di sangue tanto in Libia quanto in Italia. Mentre dalla Libia giungono delle notizie, Mattarella si vanta sull' avanguardia dell'Italia: o sono matti o sono complici sia Renzi che Mattarella. Speriamo che le notizie che arrivano siano infondate» ha detto Matteo Salvini in conferenza stampa alla Camera.""


non è come sedersi davanti alla play...

http://www.corriere.it/esteri/16_marzo_03/libia-uccisi-due-italiani-d0984d88-e125-11e5-86bb-b40835b4a5ca.shtml

pabblo 03.03.16 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+8
Tramonti a Nordest

(Quando si parte per la guerra? 106)

FINALMENTE !!

Nelle prossime ore una cinquantina di incursori del Col Moschin partiranno per il Paese nordafricano per prendere contatto con gli agenti dei servizi segreti in quel teatro, dove ormai da tempo operano forze francesi e inglesi.


Anche se, due mesi fa...


Secondo l’agenzia d’intelligence israeliana indipendente Debka, un gruppo di Forze Speciali statunitensi, russe, francesi e italiane sarebbe atterrato di nascosto a sud di Tobruq presso la frontiera libica-egiziana a gennaio.


------------------------------------------------


R.I.P.


Giulio Regeni,

.

epe pepe 03.03.16 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Manlio di stefano M5S facebook


"SEL: ETERNA STAMPELLA DEL PARTITO DELINQUENZIALE
Dopo una struggente notte di riflessioni "Sinistra Italiana SEL" ha rotto gli indugi: a Milano appoggerà la candidatura di Giuseppe Sala!
Wow! Che fantasia! Che novità! Che folgorazione!
Esattamente lo stesso gioco di sempre, esattamente quello delle politiche 2013 quando SEL entrò in Parlamento col PD (cui garantì il governo ai nostri danni col suo 2.68%) per poi passare all'opposizione per prendersi la presidenza della Camera (Boldrini) e continuare con l'inganno ai suoi elettori del partito "troppo a sinistra per stare col PD".
Esattamente come in Puglia dove governano da sempre col PD.
E' il classico gioco dei finti partiti di opposizione come Fratelli d'Italia e la Lega Nord, partiti che hanno bisogno dei maggiori per occupare le poltrone ma si pongono all'opposizione per garantirsi una fetta di elettorato che nei maggiori non si riconosce.
In sostanza, partiti funzionali al sistema che, infatti, del sistema si nutrono da 30 anni a questa parte".

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 03.03.16 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***** SOLO CON UN GOVERNO M5S AVREMO DISOCCUPAZIONE IN CALO E CRESCITA IN AUMENTO *****

Tutto questo grazie al REDDITO DI CITTADINANZA.

pz 03.03.16 13:15| 
 |
Rispondi al commento

@ chi ha postato l’articolo,

è vero che #IlGovernoMente.
Se vogliamo dire la rivoluzionaria verità,

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2015/11/dire-la-verita-e-un-atto-rivoluzionario.html

il metodo previsto dal Non Statuto, per rivoluzionare un sistema di governo bugiardo,
era Testimoniare come una Comunità a 5Stelle possa autogovernarsi con la e-democracy.

La verità è che i vertici del Movimento orizzontale leaderless,
in totale incoerenza,
non hanno ancora attivato l’indispensabile strumento per fornire tale Testimonianza:
“la piattaforma, uno spazio dove ognuno veramente conterà uno”.

Buongiorno.

Dany Milady Commentatore certificato 03.03.16 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo al " governo " , con grande probabilità , un partito che non arriva alo 15 per cento ! Siamo schiavi di una congrega di sfruttatori e paraculi senza vergogna cresciuti nell'intrallazzo e negli imbrogli di tutti i tipi , avventurieri d'alto bordo che sanno come spolpare l'osso Italia . Con le incredibili bugie che sono propalate ogni giorno dai media renzi e company prendono per i fondelli i decerebrati che lo votano e fanno incazzare la maggior parte degli italiani che fremono nel sentire che le cose vanno meglio e il Pese sta risorgendo ! Esodati , licenziati , falliti per lo Stato pessimo pagatore , perseguitati dall' equitalia dagli accertamenti oscuri della virago fresca di nomina , e tanta gente disperata preda di furti e di violenze sentono lo pseudo capo dell'esecutivo declamare che tutto va bene !

vincenzodigiorgio 03.03.16 12:36| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE ATTENZIONE

ASSUNTA nel gruppo consigliare del M5S LIGURIA, la figlia del noto
giornalista Pierfranco Pellizzetti;

quest'ultimo aveva appoggiato con degli articoli a favore la candidata alla

Presidenza del M5S ALICE SALVATORE durante la campagna elettorale."

Elena 03.03.16 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE NON CI SVEGLIAMO, FAREMO LA PIU' BRUTTA FINE MAI IMMAGINABILE.

È VERO CHE Il governo mente, ma è tutto il sistema intorno a noi che è fatto di una criminalità assurda il cui DNA è una mafia così sofisticata che è diventata l'essenza del tutto.

Il papa dice che la chiesa non vuole soldi sporchi: i miliardi di euro spillati in percentuale in bolletta sono forse soldi puliti? E l'attacco perpetuo alla libertà e alla dignità dei gay da parte della chiesa -un tempo mandati persino al rogo- è forse un gesto pulito? Il fatto che la chiesa vada a braccetto con la politica è forse un gesto pulito?

Dietro ogni litro di acqua, latte, benzina, un gratta e vinci, dietro ogni minuto di mass media, dietro ogni molecola che ci viene rifilata c'è una mafia camaleontica il cui scopo è defraudare l'uomo dalla sua essenza interiore e materiale per poi restituirgli un'elemosina di servizi scadenti, forniti da persone spesso arroganti, cafone e lavative.

La tecnologia di cui TUTTI siamo schiavi è lo strumento del sistema per schiavizzarci ancora, insinuandosi nelle nostre fragilità, nei bisogni inappagati di esseri umani, in modo da carpire e rubare tutto ciò che era sfuggito ai mass media. Siamo convinti di comunicare con altre persone, ma se fossimo intelligenti basterebbe vedere i banner pubblicitari che riempiono i nostri smartphone per convincerci che questa è la svendita totale al Mostro dei resti inerti di un uomo che non esiste più ma che ancora cammina, consuma, genera soldi, idolatra icone, si piega al potere.

Quando si da un lavoro precario a un giovane NON è per permettergli uno straccio di futuro: è per poterne sfruttare il reddito trasformandolo in un consumatore ingranaggio del sistema.

La politica, la chiesa, il potere, sanno tutto questo. E ogni mossa che fanno è finalizzata a un NON sviluppo dell'essere umano, ma a un mantenimento della schiavitù insieme a una valorizzazione ZERO dell'Uomo: in fondo allo schiavo italiano piace leccare il culo al padrone.

Orlando Furioso 03.03.16 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Dove sono gli intellettuali , i giornalisti , i commentatori e conduttori ? Che fanno i filosofi alla Cacciari e i rottamati facenti ancora parte del pd ? Come fanno a non capire che il Paese è allo stremo e che i torturatori non si fermeranno davanti a nulla pur di accontentare i loro padroni che stanno saccheggiando l'Italia ! Il Pil è in lieve crescita dello 0, ma è destinato allo spostamento continuo verso la casta , finanza e banche , verso quel 5 per cento di vampiri che sta distruggendo il popolo al quale vengono chiesto sempre più sacrifici mentre non si toccano minimamente i capitalisti e i privilegiati ! L'intenzione di triturare il Paese è ormai chiara , c'è una parola d'ordine che corre nelle stanze del potere : " Distruggere l'Italia ! " . Non basteranno le bugie incredibili di renzi a fermare la discesa continua del Paese che , a breve , si trasformerà in crollo totale !


Le quotidiane martellanti litanie del Bomba sui presunti successi del governo credo che abbiano stufato un po' tutti, tranne gli ingenui o gli interessati. Ma la stragrande maggioranza dei cittadini italiani non e' cosi' stupida come si vorrebbe credere. Poiche' vivono sulla loro pelle il peso di una crisi economica interminabile, non sono cosi' disposti ad essere presi in giro e lo faranno capire gia' dalle prossime elezioni amministrative.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.03.16 11:50| 
 |
Rispondi al commento

ot

""Se davvero Verdini ha voglia di primarie, convinca la destra a organizzarle. Le nostre sono off limits per chi non è di centrosinistra""

questi del piddì so' troppo forti,e questo deve essere uno dei migliori se l'hanno fatto presidente :)

https://twitter.com/orfini/status/705311145327005696

come si fa a non ridere ,ditemi voi...anche con tutti i guai che uno ha :)

forse è tutto studiato...lo fanno per tirar su di morale gli italici :)

pabblo 03.03.16 11:45| 
 |
Rispondi al commento

4.800 CANDIDATI PER UN POSTO DA INFERMIERE A VERONA.
questo accadeva solo ieri....bella ripresa! complimenti!
senza parlare delle liste dei vincitori che appaiono ancor prima che venga pubblicato un concorso per medici specializzati....
quindi, nn solo senza lavoro, ma anche eternamente beffati

piuttosto mi congratulo sinceramente per la protesta alla Camera contro il decreto "mutui" di ieri....complimenti di cuore ^:^

il.sole *, roma Commentatore certificato 03.03.16 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La perdita di innocenza della democrazia d'oltre oceano
Ovvero gli yankee si scoprono avanguardisti oltre che liberali
Per amore del denaro si può soprassedere anche agli ideali
Il beneficio dei tribuni di wall street vale il seppellimento della
repubblica che fa del suo operato il sinonimo di libertà?
Siamo ad un paradosso della civiltà occidentale o ad un anello di congiunzione fra l'essere e l'avere di una nuova specie umana
Sopra la manica dell'oceano si sta delineando un altrettanto insicuro sconvolgimento di potere.
Navigando fra l'oceano Atlantico si direbbe che il sopravvento degli elementi degenerativi tossico dipendenti dal denaro abbiano incancrenito il braccio che reggeva la fiaccola della statua sull'isola al centro di Manhattan Baluardo dei diseredati
europei
Che da decenni ne scorgessimo i sintomi senza essere dei patologi è fuori discussione.
Non ci vuole un laureato per comprendere che si debba amputare .
A meno che gli anticorpi del popolo delle praterie riesca a risanare l'arto ammalato
Per farlo dovrebbero i contendenti inserire nei loro programmi le correzioni di tipo kennedyano decisive che non avranno mai il coraggio di affrontare
Ormai in ogni latitudine la politica è subalterna al capitale

Rosa Anna 03.03.16 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il minimo che ci si può aspettare da chi è al governo per un colpo di Stato , reato gravissimo che non viene stigmatizzato abbastanza ! Lo schiaffo alla democrazia e alla legge ha posto il pd fuori dalla legittimità con tutto ciò che ne consegue , il Pinocchio di Rignano è un signor nessuno che noi dovremmo trattare da tale escludendolo dalla nostra attività politica e non firmando leggi presentate da lui come la Cirinnà e altro . Quando andremo al governo sarà necessario e doveroso annullare tutti i provvedimenti presi da renzi perchè illegali e tendenti tutti a favorire la casta e a mortificare il popolo ! Non si capisce perchè le forze di opposizione non si alleino contro la banda di avventurieri che sta distruggendo il Paese . Lega , FR d'Italia e il Movimento messi insieme farebbero cadere il falso governo , perchè non si fa ? Cosa c'è dietro ? E' incomprensibile rimanere divisi e impotenti mentre il Paese va a rotoli , qualcosa non torna !

vincenzodigiorgio 03.03.16 11:40| 
 |
Rispondi al commento

ammazzare qualcuno è reasto ma non credo sia reato festeggiarne la morte.al massimo cattiveria.comunque sia io un paio di bottiglie di champagne da stappare per festeggiare la morte di napolitano,monti e fornero le ho messe da parte.quando accadra,farò gli auguri all'italia.

vito asaro 03.03.16 11:34| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO NON BASTANO GLI ARTICOLI NEL TUO BLOG, BISOGNA METTERE MANO ALLE LEGGI SUL LAVORO, COSI SIAMO SEMPRE A CHIACCHIERE.

Matteo Quarti 03.03.16 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Non è un caso che le banche se ne escano ora con questo nuovo tipo di prestito vitalizio
Tutto si collega alle intenzioni del governo di intaccare la reversibilità delle pensioni
Una nuova rapina in grande stile

I soldi profusi dal sig Draghi non sono altro che una partita di giro con interessi
Non a caso il debito pubblico aumenta
Il sistema fa acqua da tutte le parti e non solo il nostro bel
paese verrà inondato
Qui casca il mondo
A chi dice che bisogna rassegnarsi che niente è più come prima
Gli sussurrò va affà".........

Rosa Anna 03.03.16 11:28| 
 |
Rispondi al commento

con il canone i bolletta il Governo ha ammesso che stornerà parte dei proventi alla stampa cartacea e parte alle Tv locali!

Così oltre ad aver messo la museruola alla stampa nazionale metterà il guinzaglio anche a quella locale.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 03.03.16 11:19| 
 |
Rispondi al commento

il governo mente? Sai che novità! Sono 20 anni che mentono spudoratamente, mistificano la realtà propinando menzogne attraverso la stampa e TV, 20 anni di politicanti-imbonitori televisivi e piazzisti di pozioni magiche curative di ogni male che il popolicchio di csx e cdx ha comprato a caro prezzo e bevuto senza ottenere benefici, peggiorando le proprie condizioni.

Vedremo con le comunali a Roma, Napoli, Milano se il popolicchio ha capito oppure è masochista.

Clesippo Geganio 03.03.16 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Che ne pensate dell'ultima frontiera di rapina
Dei beni del proletariato ?
Prestito ipotecario vitalizio
Ovvero i poveri devono per sopravvivere consegnare i beni alle banche anziché lasciarli ai loro naturali eredi


Le prossime generazioni diseredate dalla finanza creativa

Rosa Anna 03.03.16 11:08| 
 |
Rispondi al commento

per chi non avesse ancora capito:con la legge merlin i bordelli sono stati chiusi.è inutile passare la vita bivaccando dietro i portoni.il passato non tornerà più e,il cancro,non si cura con l'aspirina.ci vuole ben altro.

vito asaro 03.03.16 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Casa e lavoro, due cardini della nostra cultura ed educazione, stiamo perdendo entrambi, questi ragazzi che fine faranno dove andranno a sbattere la testa ?

Stiamo attraversando un periodo di emergenza, quindi bisogna legiferare in emergenza.

Perdere la casa è una tragedia, bisogna proteggere questo bene , scovando i furbetti ma proteggendo chi perde il lavoro o si ammala o altro.

Dopo un periodo di congelamento del mutuo si potrebbe pensare ad un subentro al mutuo gestito dal proprietario , magari imponendo un limite temporale all'operazione.

Ai nostri (cari) politici non manca la fantasia per trovare una soluzione che protegga i deboli, naturalmente hanno fantasia solo se gli fa comodo.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.03.16 10:54| 
 |
Rispondi al commento

LA SOLUZIONE E' IL MACETE SULLE RETRIBUTIVE

L'Italia di questo passo va alla guerra non solo tra lavoratori di classi diverse ma anche tra pensionati con trattamenti retributivi insostenibili.
E' fuori discussione che le pensioni agli attuali anziani le stanno pagando le generazioni attuali che non vedranno un centesimo di quanto versato.
La soluzione ultima per poter rendere sostenibile l'Inps è una riforma drastica delle pensioni retributive che non hanno alcun fondamento di essere erogate ne prima ne ora.
Tagliare tutte le pensioni che sono state calcolate in maniera non contributiva per dare una parvenza di democrazia a questa nazione di privilegiati che reclamano diritti acquisiti in base a calcoli che sono veri e proprie estorsioni statali.
Reddito di cittadinanza,tagli di vitalizi,premi di produzione,liquidazioni fantascientifiche,tetti agli stipendi dei manager pubblici e dei politici.
O così o sarà guerra.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.03.16 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bsogna battersi affinche' venga approvata una legge che LIMITI AL 10% IL CONTROLLO DELL'INFORMAZIONE da parte di qualsiasi OPERATORE. E, naturalmente diffondere tra l'opinione pubblica, tra gli elettori, queste notizie. La RAI, 2 canali pubblici, uno per la maggioranza e uno per le opposizioni e tutto ad un corretto, contenuto costo, e TUTTO il resto privatizzato. Ma, per evitare posizioni dominanti, NESSUNO deve MAI poter controllare oltre il 10% dell'informazione totale. Ci sara' cosi' spazio per tantissimi operatori locali ed anche nazionali, ma il loro potere sara' limitato e i cittadini avranno possibilita' di sentire tante fonti in totale liberta'. Uno Stato PER i cittadini e non per le CASTE

tomi sonvene Commentatore certificato 03.03.16 10:52| 
 |
Rispondi al commento

solo per sigg. old unt pabblo

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 03.03.16 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa più schifosa è questo governo:
sordo ai lamenti di chi muore di fame, tutto proteso alle fandonie e a creare leggi contro di noi: omicidio stradale e vergogne del genere...

Gian Paolo 03.03.16 10:45| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori