Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#MilleImprese in un anno con il Microcredito5Stelle

  • 25

New Twitter Gallery

milleimprese5stelle.jpg

1.000 imprese nate in un anno, più di 2.500 persone che hanno trovato lavoro e più 14 milioni di euro di stipendi dei parlamentari. Utopia o realtà? E’ la realtà creata dal microcredito 5 Stelle! Sono i numeri di una delle azioni di cui siamo più orgogliosi: parlamentari del M5S, banche, consulenti del lavoro e commercialisti, insieme per sostenere i piccoli imprenditori italiani con il microcredito per le imprese. Se hai un’idea imprenditoriale o vuoi avviare un’attività commerciale, adesso puoi farlo con le risorse del fondo per il microcredito a tua disposizione!
Puoi richiedere un finanziamento fino a 35.000 euro per avviare o sostenere la tua attività!

VIDEO Microcredito: sembrava impossibile, con il M5S è realtà

Una realtà già presente in altri Paesi del mondo, ma sconosciuta all’Italia fino a pochi mesi fa!
Come abbiamo fatto?
- Come promesso ci siamo tagliati gli stipendi;
- Abbiamo versato decine di milioni di € al Fondo statale per il microcredito;
- Con un’operazione di fiato sul collo ai Ministeri, abbiamo ottenuto i decreti attuativi necessari a far funzionare il Fondo di Garanzia del Microcredito.
Abbiamo pensato anche a chi non ha dimestichezza con la burocrazia! Siamo riusciti ad avere il supporto gratuito di consulenti del lavoro e commercialisti per presentare la richiesta di Microcredito. E non è finita qui! Dopo aver sollecitato il sistema bancario possiamo ora garantire quasi 10.000 sportelli bancari pronti ad accogliere le tue richieste in tutta Italia!
Prenota subito la tua parte su fondidigaranzia.it/microcredito e se hai qualche dubbio o difficoltà, trova uno dei professionisti disponibili gratuitamente su microcredito5stelle.it
Dopo avere prenotato il finanziamento, entro 5 giorni lavorativi puoi recarti in banca e concludere la pratica. Non servono garanzie reali, quindi non rischi nessuna ipoteca!
Il Microcredito non è solo un finanziamento: a disposizione per te ci sono anche assistenza e monitoraggio per la tua attività, un aiuto che accompagna la tua impresa per tutta la durata del finanziamento.
Microcredito per le imprese: tutto quello che non ti aspettavi dalla politica, ora è realtà!

7 Mar 2016, 16:06 | Scrivi | Commenti (25) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 25


Tags: imprese, M5S, microcredito, microcredito 5 stelle, microcredito m5s, mille imprese, posti di lavoro

Commenti

 

LA TUA SOLUZIONE FINANZIARIA IN 72 ORE.
Incredibile, ma vero Dio è sempre grande. Sto cercando per il prestito di denaro per diversi mesi, dopo alcune produzioni della mia applicazione dalla banca, j tentato un suicidio perché ho avuto debiti e bollette da pagare. Ho pensato che era finito per me, ma per fortuna ho visto testimonianza fatta da molte persone su Sig. ra SIMONA SANMARTINO, così ho contattato lui e ho ottenuto il mio prestito senza difficoltà. Ho apprezzato questo prestito attraverso questa signora bene onesto. Per saperne di più, semplicemente fare contatto con lei via e-mail per la: simonasanmartino0@gmail.com

Mirko 19.04.16 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Quando apro una pagina del blog di Beppe Grillo per leggere i commenti tutta la pagina si muove a scatti e rende la lettura fastidiosa! Vorrei capire se il blog è sotto attacco o il mio iPad?
Buona giornata
Bartolo

Bartolo Formica 09.03.16 09:32| 
 |
Rispondi al commento

BRAVI

14000000/2500=5600
Ovvero ogni posto di lavoro è stato creato al costo di 5600 euro... tanto per fare un confronto, con i 5 miliardi e più che è costato il jobs act a quest'ora ci dovevano essere un milione di posti di lavoro veri in più con centinaia di migliaia di nuove aziende come ha fatto il m5s e non solo cambi di contratti.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.03.16 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Non mi pare di aver visto questa notizia sui grandi mezzi di informazione. Fanno più notizia i nuovi posti di lavoro fasulli del governo.

Luigi Cravero 08.03.16 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Queste maledette slot machine sono anche truccate.
Dopo che ho speso stipendi e risparmi ormai sto per diventare uno che si compra mazza e le la va a spaccare a colpi di mazza.
Una vera droga. Da suicidio.
Una volta mi sono giocato anche il biglietto del bus.
Ma non si possono mettere questi aggeggi SOLO dove la gente ci va a rovinarsi. Sensa che un ovvero cristo non può bersi un caffè senza restare senza bere il caffe perché la machina vuole anche il mio caffè?

Gian Piero Murgia 08.03.16 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Vi credete dei grandoni per aver aperto un istituto di credito con i soldi degli italiani!!! Per i quali chiedete anche degli interessi!!! E riuscite anche a passare da eroi agli occhi degli ignoranti!!! Vergogna, invece di aiutare la povera gente!!! Vergogna

Romualdo Vincenti 08.03.16 07:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottima iniziativa

Antonino tindiglia 08.03.16 06:19| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che il microcredito abbia successo anche in Toscana
Visto l'insucceso della presentazione ho molti dubbi

Marinosalvatore 07.03.16 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Le cose si fanno. Quando si vogliono fare.

Pensate a quante cose non ha fatto la politica tradizionale per questo Paese.

Dovrebbe essere una cosa normale, agire per il bene dei cittadini. Invece stiamo qui a parlarne come se fosse una cosa rarissima. Ecco come ci hanno ridotti PD, PDL and Friends.

Orgoglioso a 5 Stelle!

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 07.03.16 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Fatevi ridare i 42 milioni dei rimborsi elettorali a cui avete elegantemente rinunciato lasciandoli nelle manacce peggiori della storia e dedicateli invece al microcredito. Almeno saremmo sicuri della loro giusta utilizzazione e sarebbero davvero risolutivi per le P.M.I.e ne verrebbe un ritorno di consensi ancora maggiore!

Gianfranco Reggiani, Roma Commentatore certificato 07.03.16 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOI CHIEDIAMO:
- di arrestare tutti i politici corrotti , di allontanare dai pubblici uffici tutti quelli condannati in via definitiva o che patteggiano perché in EUROPA tutti lo fanno, o si dimettono da soli per evitare imbarazzanti figure.
NOI CHIEDIAMO
-di dimezzare il numero di parlamentari perche´ in EUROPA nessun paese ha cosi´tanti politici !!
NOI CHIEDIAMO
- di diminuire in modo drastico gli stipendi e i privilegi a parlamentari e senatori, perché in EUROPA nessuno guadagna come loro.
NOI CHIEDIAMO
- di poter esercitare il "mestiere" di politico al massimo per 2 legislature come in EUROPA tutti fanno !!
NOI CHIEDIAMO
- di mettere un tetto massimo all´importo delle pensioni erogate dallo stato (anche retroattive), max. 5.000, 00 euro al mese di chiunque, politici e non, poiche´ in EUROPA nessuno percepisce 15/20 oppure 93.256,00 euro al mese di pensione come avviene in ITALIA per gli ex dirigenti di stato.
Il 10% del costo delle pensioni italiane appartiene a questi soggetti.
NOI CHIEDIAMO
- di far pagare i medicinali visite specialistiche e cure mediche ai familiari dei politici poiche´ in EUROPA nessun familiare dei politici ne usufruisce come avviene invece in ITALIA dove con la scusa dell´immagine vengono addirittura messi a carico dello stato anche gli interventi di chirurgia estetica, cure Balneotermali ed elioterapioche dei familiari dei nostri politici!
CARI MINISTRI
- avete votato unanime l'aumento del 300% dei vs rimborsi spese, portandolo a 150.000,00 euro annui oltre ai 19.600,00 euro di stipendio mensile che vi paghiamo.
- non ci paragonate alla GERMANIA dove non si pagano le autostrade, i libri di testo per le scuole sono a carico dello stato sino al 18° anno d´eta´, il 90 % degli gli asili e nido sono aziendali e gratuiti e non ti chiedono 400/450 euro come gli asili statali italiani !!
IN FRANCIA
- le donne possono evitare di andare a lavorare part time per racimolare qualche soldo indispensabile in

grace 07.03.16 19:51| 
 |
Rispondi al commento

..questa è vera coerenza..
si potrebbe anche fare un referendum tra gli iscritti se decidere di devolvere il finanziamento spettante ai 5S a questo fondo per il microcredito..avrebbe più risonanza e sapremmo sicuramente dove vanno a finire quei soldi...

pasquino 07.03.16 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Bravi, siete da ammirare e capisco la fatica che fate a far arrivare la vostra onestà alla gente...motivo: hanno la comunicazione completamente nelle loro mani, tv, editoria, quindi giornali, persino il cinema. La Verità fa fatica a venire fuori solo col web, siete forti e vi auguro possiate vincere un giorno.

riccardo de donno 07.03.16 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Prendiamo i rimborsi elettorali e utilizziamoli per il microcrocredito, a cominciare dai rimborsi elettorali per le amministrative, possiamo utilizzarli su Roma come abbiamo fatto per altre città per intervenire in settori specifici come strade, trasporti, cultura. Invitiamo tutti prima delle elezioni a devolvere i rimborsi elettorali ai comuni per aiutare i cittadini, poi vediamo chi risponde si! Per le amministrative di Roma sveliamo chi c'è dietro la fantomatica lista civica formata da cittadini che in realtà sono politici delle vecchie amministrazioni, Rutelli per esempio, riciclati e travestiti da movimento apartitico. È una manovra tirata fuori dopo presa visione dei sondaggi...

alessandra ruspetti, Siena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.03.16 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Se con 14 milioni di € hanno creato 2500 nuovi posti di lavoro, con 1 miliardo e 800 milioni spesi dallo stato per 135.000 nuovi posti, quanti ne avrebbero creati? Semplice: 14.000.000:2.500=1.800.000.000:X
Quindi:
X=2500x1.800.000.000/14.000.000
Risultato= 321.400

Michele Casipoli 07.03.16 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Tutto ok ma...
se anziche' concentrarci sulle piccole imprese regalassimo qualche dollaro ai bisognosi, secondo me il COSTO-PER-VOTO diminuirebbe.

pz 07.03.16 17:58| 
 |
Rispondi al commento

vorrei che il gioco d'azzardo non fosse publicizzato in tv

marina porrino 07.03.16 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Il sistema in cui stiamo vivendo, NON e' sbagliato. E' solamente CORROTTO. Benissimo queste operativita' che rendono omaggio al sistema ed agiscono CORRETTAMENTE. Non si tratta di cambiare tutto, solamente di fare funzionare TUTTO BENE. Prendete anche i prossimi rimborsi elettorali ed aggiungeteli a questo fondo. Ogni cliente, piccolo imprenditore, lavoratore del settore, diventera' un cittadino migliore e potra' avere FIDUCIA nel movimento ed in una Italia meravigliosa. Il cambiamento non si sviluppa nelle proteste, MA NELLE OPERATIVITA' CORRETTE.

tomi sonvene Commentatore certificato 07.03.16 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Giachetti vuole fare il Sindaco di Roma. Lo vogliamo deludere? Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.03.16 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Continuo a pensare che potremmo fare molto di piu' devolvendo al microcredito l'intero ammontare dei rimborsi elettorali che spetterebbero al M5S. Almeno saremmo sicuri della loro corretta utilizzazione.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.03.16 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Voi siete fuori di testa. Adesso glielo dite voi ai pensionati che non ce la fanno a mangiare, che siete diventati una finanziaria

Non ho parole 07.03.16 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori