Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Stop ai pesticidi cancerogeni in Italia #StopGlifosato

  • 152

New Twitter Gallery

stop_glifosato.jpg

di M5S Europa

Il Ministro dell'agricoltura italiano Maurizio Martina, tra lunedì e martedì, dovrà decidere se rinnovare la concessione all'utilizzo del glifosato su suolo italiano per altri 15 anni. I voleri dell'Europa, anche in questo caso, sono delle bombe ad orologeria. Il disastro umanitario generato dal diserbante della Monsanto e da altri agenti chimici contenuti nei pesticidi è una storia recente e tristemente nota in Colombia. Il Governo sudamericano ne ha bandito l'utilizzo nel 2015, dopo che lo IARC e l'Organizzazione Mondiale della Sanità lo ha riclassificato come probabile cancerogeno per l'uomo.

VIDEO I tragici effetti del glifosato

A ottobre il Movimento 5 Stelle è riuscito a far approvare una mozione alla Camera con cui s'impegna lo stesso Governo ad opporsi al rinnovo: a rischio c'è la salute d'intere generazioni di cittadini italiani ed europei. Il principio di precauzione, uno degli elementi fondanti dell'Unione Europea, deve essere rispettato a tutti i costi. #STOPGLIFOSATO! Chiediamo al Governo di essere coerente e rispettare la volontà di 500 milioni di persone. I portavoce M5S hanno scritto una lettera (scarica qui), indirizzata al ministro delle Politiche Agricole - Maurizio Martina -, al ministro della Salute - Beatrice Lorenzin - e al ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti. Il Governo italiano non può ignorare le istituzioni, il Parlamento e naturalmente i cittadini. La nostra agricoltura, i prodotti tipici, il made-in e, sopratutto, la nostra salute, non devono essere infettati e contaminati dai profitti delle multinazionali.

BREVE CRONISTORIA DEL GLIFOSATO

- Il cavallo di troia dell'EFSA: a novembre dello scorso anno l'EFSA, l'Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare, ha giudicato il glifosato come "probabilmente non cancerogeno". È stato questo il cavallo di troia, per la Monsanto e la Commissione Europea, con cui si è deciso di sovvertire la ragione. I dati che hanno portato a questa conclusione, abilmente strumentalizzata, sono stati forniti dalle stesse aziende che il glifosato lo producono. Senza essere pubblicate su riviste scientifiche con revisione dei pari.

- La risposta degli scienziati: in risposta 100 scienziati indipendenti hanno scritto una lettera indirizzata alla Commissione Europea, per contestare il parere dell'EFSA sulla base del quale si sta per garantire il rinnovo della commercializzazione del glifosato a livello comunitario.

- La battaglia dei portavoce a Bruxelles: il primo dicembre la Commissione Ambiente del Parlamento Europeo decide di non autorizzare alcuni mais OGM resistenti al glifosato. Tre giorni dopo, con un atto di forza, la Commissione Europea autorizza i mais OGM, preoccupata che un voto contrario definitivo rallenti ulteriormente i trattati sul TTIP. Il 16 di dicembre la plenaria del Parlamento Europeo conferma il voto della Commissione Ambiente contro l'autorizzazione ai mais OGM, che nel frattempo sono però stati già autorizzati dalla Commissione Europea. Il volere di 500 milioni di cittadini viene così calpestato.

- La potenza della Monsanto: un mese fa la Monsanto fa causa alla California, che vorrebbe iscrivere il glifosato nelle sostanze potenzialmente cancerogene. Un assaggio di quello che potrebbe accadere anche in Europa, specialmente con la clausola ISDS inserita nel TTIP. Sempre un mese fa vengono trovate tracce di glifosato nelle birre tedesche. Non stiamo parlando di piccoli numeri: sono 14 le marche di "bionde", tra cui Beck's, Paulaner e Franziskaner, in cui sono stati rilevati concentrazioni fino a 300 volte il limite consentito dalla legge per l'acqua potabile.

- L'attualità: Il Mediatore Europeo ha appena condannato le pratiche della Commissione Europea in materia di autorizzazioni al glifosato, giudicando le stesse non sicure e non in conformità con la legislazione in materia.

UNIAMOCI ALLA BATTAGLIA
Oggi viene inviata una lettera per chiedere al Governo di non concedere l'autorizzazione. Congiuntamente numerosi esponenti del Parlamento Europeo chiedono alla Commissione Europea di spostare gli incontri decisivi di lunedì e martedì, preoccupati che una nuova concessione al glifosato possa effettivamente portare effetti nefasti su generazioni di cittadini europei.
Facciamo sentire: #STOPGLIFOSATO



4 Mar 2016, 13:10 | Scrivi | Commenti (152) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 152


Tags: galletti, glifosato, m5s, m5s europa, martina, ministro martina

Commenti

 

SERVE UNA PROTESTA CLAMOROSA....
IL GLIFOSATO non è, come dice LA REPUBBLICA di De Benedetti di Marchionne e di Calabresi a pag. 19 di oggi "l'erbicida della discordia".IL GLIFOSATO è cancerogeno. Lo dicono ormai centinaia di scienziati. E ricorda molto l'agente ORANGE che i più grandi TERRORISI della storia lanciarono a profusione sul VIETNAM e sul Sud est asiatico.Bruciando devastando saccheggiando "mostrificando".Tutti i Parlamentari degni di questo nome hanno il dovere di compiere anche azioni clamorose perché in base al principio di PRECAUZIONE si dica NO ad altri 15 anni di avvelenamento di territori animali e umani. Ma ognuno è coinvolto...se vedi campi "arancioni" o cigli di strade ...chiedi informati incazzati protesta...siamo TUTTI COINVOLTI e LA CONVERSIONE ECOLOGICA come RIVOLUZIONE è pratica concreta quotidiana diffusa...g.s. -http://blog.gaetanostella.it/

gaetano stella 07.03.16 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Oggi, sul "la Repubblica" cartacea, a pag.13, c'è una pagina intera con questo durissimo attacco :

I Titoli : "Il Movimento 5 stelle- "Mail spiate", Watergate M5S- Boldrini minaccia l'inchiesta".

Cercate di spiegarci bene "cosa sta accadendo".

vincenzo matteucci 06.03.16 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie 5S, continuate così: siete l'ultima speranza e l'ultimo baluardo per la salvezza del Paese.
Cercate di non litigare tra di voi, e se lo fate, non date troppo risalto alla cosa: la gente non capirebbe i motivi ed i giornali di regime sono li pronti con la grancassa per dare risalto nazionale al minimo screzio.

Luciano R. Commentatore certificato 05.03.16 19:32| 
 |
Rispondi al commento

O.T. TAV
La galleria sarà lunga 57 km. Per un diametro di mt. 6,30, quindi si estrarranno 57 MILIONI DI TONNELATE di roccia frantumata e resa in parte in polvere.
SI TRATTA DI ROCCIA IN PARTE RADIOATTIVA E RICCHISSIMA DI AMIANTO.
Dove le metteranno questi 57 milioni di roccia?
Chi prenderà l’appalto per lo smaltimento?
Quanti operai si ammaleranno e moriranno ( e quindi non prenderanno la pensione) per eseguire quest’opera?
Ma gli onorevoli, non si potranno fare salire sulle ruspe o sulle frese mentre scavano?

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 05.03.16 10:09| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=915981735186781&set=gm.1768967713332029&type=3

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 05.03.16 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Io ho dato il mio voto, per il parlamento europeo, al movimento 5 Stelle, e sono contenta di averlo fatto.
I risultati si vedono.
Grazie per le battaglie che state facendo.
Credo che sia un'ottima pensata, al fine di sensibilizzare l'opinione individuale, quella di invitare le persone a mangiare cibi contaminati, ben presentati e gratuiti.
Secondo me ha ottenuto un grande effetto, nonosante poi 13 deputati siano stati puniti, l'aver presentato cartelli durante le riprese televisive, per fermare il decreto di esproprio delle case.

Rosa 05.03.16 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre in linea col solito aiutino alle banche che massacra i cittadini, Renzi tenta di introdurre un decreto con cui, quando un utente non paga il mutuo per 7 mensilità, la banca creditrice gli prende la casa senza il passaggio ad un giudice e la vende per rientrare dei soldi con perdita totale di quanto quel soggetto ha versato.
I 5stelle si oppongono e il decreto slitta. Si dice che è una direttiva Ue ma è falso. Il testo di questo obbrobrio è stato scritto con la complicità di Bankitalia ed è di poco tempo fa un altro aiutino per cui lo Stato fa uno sconto fiscale sulle aste, per cui invece di pagare il 9% del valore dell’immobile venduto dalle banche si pagherà solo 200 euro. Come al solito, i membri del Pd non hanno fiatato e gli unici ad opporsi sono stati i 5stelle che hanno fatto un putiferio in aula (3 espulsi), impedendo anche ai colleghi l’accesso alla commissione Finanze: il parere sulle nuove norme è dunque slittato di una settimana e ora si parla di modifiche. Ma certo è che ogni volta che Renzi si muove fa sfracelli, non prende mai provvedimenti a favore dei cittadini e favorisce sempre e solo banche e fruitori di grossi capitali. E poi i ‘fascisti’ dovrebbero essere i 5stelle!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.03.16 08:48| 
 |
Rispondi al commento

A Milano il Pd candida Sala, ex presidente di Expo 2015. Finora, sappiamo che sotto di lui ha proliferato uno scandalo mica male con mazzette a gogo. Non si presenta esattamente bene, a parte il fatto che più che una persona di csx era una persona della Moratti. Assolutamente falsi i suoi dati sugli introiti della Fiera, sugli ingressi e tutto il resto, senza contare quello che ha nascosto e quello che non ha controllato. Pochi stranieri, molti lombardi e un numero di visitatori raggiunto solo con forti sconti sui biglietti. I benefici economici sono molto ridotti. Si prevedeva un guadagno di 3,5 miliardi destinati ad attivare 4,3 miliardi di valore aggiunto, con un guadagno totale di quasi 8 miliardi per il Paese e un contributo al Pil fino a 30 miliardi, invece Expo è andata in rosso, con un buco di 237 milioni. Si aspettavano 30 milioni di visitatori con ricavi per 520 milioni di euro e sono stati 18. Si prevedeva un 30% di visitatori stranieri e sono stati il 16%. Una parte dei ricavi da biglietti (ben 19,9 milioni di euro) non è ancora stata incassata e forse non lo sarà mai. Ancora da incassare anche 51,4 milioni da sponsorizzazioni. A questi vanno aggiunti i soldi che Arexpo, la società che detiene i terreni, deve dare a Expo spa (153,3 milioni: 86,8 per l’infrastruttura dell’area, acquisto aree minori e bonifiche su cui c’è accordo; e 66,5 milioni per le bonifiche contestate), ma che non le darà perché, ormai diventata “sviluppatore immobiliare” del dopo Expo, ingloberà Expo spa e dunque non pagherà. Insomma la solita truffa all’italiana. E ora il compartecipe di questa truffa viene presentato a Milano come sindaco. Chissà quante belle balle riuscirà a raccontare!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.03.16 08:37| 
 |
Rispondi al commento

ABBIANO UN GOVERNO ILLEGITTIMO IN QUANTO NON VOTATO DAL POPOLO CHE SEGUE UN ALTRO GOVERNO ILLEGITTIMO CHE A SUA VOLTA SEGUE UN ALTRO GOVERNO ILLEGITTIMO NON VOTATO DAL POPOLO.

QUESTO GOVERNO SI PERMETTE DI DECIDERE PER 60 MILIONI DI CITTADINI SENZA INFORMARE CORRETTAMENTE E SENZA CONSULTARE I CITTADINI.

L'OPPOSIZIONE (come in tutte le dittature) DI FATTO, NON ESISTE. O MEGLIO...ESISTE "SULLA CARTA" PERCHE' LA SUA ASSENZA RENDEREBBE TROPPO EVIDENTE LA DITTATURA IN ATTO, MA AI FATTI PRATICI E' COME SE NON ESISTESSE.

IL 20 GENNAIO 2016 AD ESEMPIO, IL GOVERNO HA VARATO IL DECRETO "APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA" CHE RENDE A PAGAMENTO TUTTI GLI ESAMI DIAGNOSTICI DI LABORATORIO E LE RADIOGRAFIE. ANCHE I PENSIONATI E I DISABILI E I DISOCCUPATI, DEVONO PAGARE. FANCULO SE SEI MALATO O NON HAI UN LAVORO. VUOI CURARTI ? PAGA ? COME IN AMERICA.
OVVIAMENTE "LA FINTA OPPOSIZIONE" A QUESTO "FINTO GOVERNO" NON DICE NULLA. FA SOLO LO STRETTO NECESSARIO AD "IMBONIRE" ED A TENERE BUONA E MANZA LA CITTADINANZA. I 5 STELLE, SONO ESPERTI IN QUESTO.

NON CONTENTO, IL FINTO GOVERNO, CI PORTA IN GUERRA CON LA LIBIA E NESSUNO LO SA. COME NELLE PEGGIORI DITTATURE, ORMAI IL POPOLO E' SOLO UN FASTIDIOSO FARDELLO DI CUI LIBERARSI, SE FOSSE POSSIBILE. PECCATO BISOGNA MANTENERLI VIVI PERCHE' DEVONO MANTENERE IL GOVERNO CON STIPENDI DA NABABBI. IN FONDO SONO SOLO SCHIAVI.


IN TUTTO QUESTO, IL M5S COSA FA ? CONTINUA A FARE SOLO CHIACCHIERE.

CHIEDE DI PORTARE PAZIENZA.

UNA MANIFESTAZIONE DI PIAZZA ? NON SIA MAI !

UN REFERENDUM ? NON SIA MAI.

UNA RACCOLTA FIRME ? NON SIA MAI

UNA DISOBBEDIENZA CIVILE DI MASSA ? NON SIA MAI.

TUTTI GLI ITALIANI UNITI DAVANTI A MONTECITORIO FINO A QUANDO NON SI RE-INDICONO ELEZIONI DEMOCRATICHE ? NON SIA MAI.


L'UNICA COSA CHE SANNO FARE "I FINTI OPPOSITORI CHE DOVEVANO APRIRE IL PARLAMENTO COME UNA SCATOLETTA DI TONNO" E' CHIEDERE AGLI ITALIANI DI AVERE PAZIENZA. COMODO E' ?

MI AUGURO CHE GLI ITALIANI, UN GIORNO NON LONTANO, ISTITUISCANO UNA NUOVA NORIMBERGA

Loris Revalle 05.03.16 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda INQUIENTANTE : come mai il “mondo libero” ( Europa, Stati Uniti, Giappone, Australia, gran parte del Sud America , dell’Asia, dell’Islam moderato, ecc…) pur avendo i migliori “servizi segreti” del mondo e “mezzi finanziari enormi”, non riescono ( o “non vogliono”) mettere fine al “terrorismo islamico”, agli attentati ed ai bombardamenti di città e territori che costringono gli abitanti a fuggire in Europa ?

http://franceschini.blogautore.repubblica.it/2014/03/17/chi-sono-le-spie-migliori-del-mondo/

https://it.wikipedia.org/wiki/Lista_delle_persone_pi%C3%B9_potenti_del_mondo_secondo_Forbes

http://www.disinformazione.it/Nuovo%20Ordine%20Mondiale.htm

http://www.syti.net/IT/Organisations.html

Vincenzo Matteucci 05.03.16 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Dunque Renzi al Paese di questa guerra in Libia non dice nulla, anzi la parola ‘guerra’ si guarda bene dal pronunciarla. Nessuna commissione sulle difesa e nessuna aula parlamentare è stata chiamata a discutere su una eventuale guerra in Libia, eppure dal 10 febbraio è pronto un decreto di Renzi “secretato” dove si parla di un contingente di 3000 soldati e si dettano le regole d’ingaggio, la linea di comando, i reparti scelti da mandare in Libia..., ue non si tratta più di permettere ai droni USA di bombardarla partendo dalle basi americane in Italia. Tutto fatto all’insaputa dei cittadini italiani.
I 5stelle hanno accusato il Governo: “Siamo in guerra a nostra insaputa? E contro chi e a fianco di chi?”
La Costituzione nell’art. 11 dice solennemente che “L’Italia ripudia la guerra”, ma la Costituzione, lo abbiamo visto, è per Renzi solo un intralcio da abbattere. La Libia non esiste. Un Governo regolare non esiste. Un esercito regolare non c’è. Il generale Mini, a Otto e mezzo, ha detto senza mezzi termini: se non ce lo chiedo l’Eni e non lo chiede la Libia, che ci andiamo a fare?
Ma avvisare almeno le Camere, no?
Così apriremo un altro centro di spesa. E di morte. Ma tanto si possono sempre tagliare le pensioni alle vedove, no?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.03.16 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Sempre più nel caos le candidature a sindaco di Roma.
Il M5S ha scelto Virginia Raggi, su cui tutti si accaniscono perché ha fatto il tirocinio da avvocato nell’ufficio Previti, come se uno potesse scegliere dove fare il tirocinio e come se fare un praticantato presso un certo soggetto volesse dire abbracciare in toto le sue idee politiche.
Tre anni fa a Roma il Pd non seppe presentare un proprio candidato di bandiera e vinse Marino, che era una figura anomala, col 50% dei voti e 100.000 votanti. Nel frattempo anche a Milano vinceva l’anomalo Pisapia di Sel e a Bari Emiliano, uno che il Pd s epuò lo critica, tutte figure laterali ai vertici di partito. Oggi il Pd a Roma presenta sei candidati, tutti deboli e di poco spessore: Domenico Rossi, Roberto Giachetti, Gianfranco Mascia, Roberto Morassut, Stefano Pedica e Chiara Ferraro, figurine deboli e insignificanti.
La destra è pure peggio: un Bertolaso inquisito e francamente antipatico che all’Aquila non ha certo brillato per efficienza e onestà, una Meloni al settimo mese di gravidanza che dopo i danni di Alemanno a Roma non avrebbe nemmeno dovuto farsi vedere, Storace che è meglio non parlarne e l’immobiliarista Alfio Marchini, che non è nemmeno di cdx.
La sinistra non vince nemmeno di per sé, figuriamoci col tremolante Fassina!
Come facciano i romani piddini a votare per il Pd dopo quello che ha fatto a Marino è un mistero. Come facciano i romani di destra a votare per la destra dopo i danni di Alemanno è un altro mistero.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.03.16 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Nel post si scrive:
"...con un atto di forza, la Commissione Europea autorizza i mais OGM, preoccupata che un voto contrario definitivo rallenti ulteriormente i trattati sul TTIP"

Questa "Commissione Europea" CHI RAPPRESENTA?

Perchè ho l'impressione che uno dei nodi principali del DISASTRO UE sia proprio qui.

Questa "Commissione" bypassa completamente il volere del Parlamento e risponde ai suoi VERI INTERLOCUTORI e cioè Multinazionali, Banche e poteri forti.

In questo modo le decisioni del Parlamento europeo non valgono niente e la fantomatica Unione Europea è solo una TRUFFA CRIMINALE da cui scappare a gambe levate.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.03.16 07:51| 
 |
Rispondi al commento

ESPULSIONE DELLA BINDI
Rosy Bindi è sempre stata una delle più fiere oppositrici alle riforme di Renzi, da quelle sul lavoro alle altre sulla legge elettorale e sul Senato, fino alla durissima polemica sul caso del governatore De Luca. Così ora Renzi la defenestra, scalzandola dal suo posto di Presidente antimafia e sostituendola con uno dei suoi fedelissimi, Emanuele Fiano. Ovviamente Orfini dice di non saperne nulla. La Bindi fa parte di queste epurazioni interne di cui Renzi fa uso per spegnere ogni possibilità di dissenso dentro il Pd, mentre negli enti locali le espulsioni dei dissidenti alla linea renziana superano i 120. Ma ovviamente i piddini sanno scandalizzarsi solo per le espulsioni nel M5S, dovute a trasgressione dei principi basilari del Movimento. Lo strapotere di Renzi che governa ormai l’Italia come un satrapo con la sua corte a loro gli fa un baffo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.03.16 07:36| 
 |
Rispondi al commento

.
L’ITALIA IN GUERRA
Qualcuno ha mai sentito di un intervento militare che abbia ottenuto qualche buon risultato?Stiamo da 15 anni in Irak e da 13 in Afghanistan.Spendiamo già 35 miliardi l'anno in armi,siamo uno dei Paesi che hanno la spesa militare più alta del mondo, e a che scopo? Compriamo anche i famigerati F35 che non funzionano,non si alzano neppure in volo e vengono stornati da tutti i Paesi europei. In economia dobbiamo servire gli interessi della Germania,calpestiamo i diritti dei cittadini per gli interessi bancari,in politica estera siamo succubi degli Americani. Mentre la Costituzione ci ordina la neutralità,andiamo a portare la guerra in 50 punti del globo solo per compiacere l'imperialismo USA e ora gli USA vogliono scaricarci le spese di una guerra in Libia a cui Renzi acconsentirebbe di nascosto, vigliaccamente,senza mai pronunciare la parola guerra, a due passi da casa e senza nemmeno consultare il Parlamento o i cittadini, una guerra le cui ripercussioni non voglio nemmeno immaginare, con l'Isis praticamente dentro casa aumentando solo la disperazione e il numero di profughi, l'ennesima guerra che non ci possiamo permettere e aumenterebbe il rischio di vittime e di attentati. Siamo succubi degli interessi tedeschi e americani senza nessun vantaggio personale. Intanto l'Italia va sempre peggio e siamo il Paese europeo col più basso livello di crescita, che tra poco saccheggeranno come hanno fatto con la Grecia. Ma questa guerra decisa solo da Renzi ce la possiamo permettere?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.03.16 07:25| 
 |
Rispondi al commento

Se si vuole far approvare il reddito di cittadinanza basta mettere nella legge un codicillo che permetta alla famiglia " allargata " renzoboschetti di mettere le loro rapaci mani sul 30 ¡Á 100 della somma destinata a tale reddito..Si pu¨° ' essere certi che in tal modo il reddito di cittadinanza sara ' approvata dal governo renzucchioboscato in poche ore...
Notare come le ultime ruberie della lega ladrona siano gi¨¤ ' sparite dall ' interesse dei giornalettari del governo ladrone..

Incasnero 05.03.16 06:09| 
 |
Rispondi al commento

...per fermare i cannoni d'acqua Turchi basta una

bomboletta di vernice Nera spruzzata su tutto il

parabrezza e gli specchi del camion cisterna ed eventuali videocamere....se hanno cctv

http://i.dailymail.co.uk/i/pix/2013/06/01/article-2334284-1A172048000005DC-177_634x405.jpg

http://www.dailymail.co.uk/news/article-2334284/Turkey-riots-Britons-warned-steer-clear-unrest-demonstrations-rock-Istanbul.html

John Buatti 05.03.16 04:12| 
 |
Rispondi al commento

Consiglierei agli attivisti deputati del M5S al parlamento europeo, di portare con se (per la prossima seduta contro il glifosato), alimenti che ne contengano in quantità importanti.
A questo punto proporre di mangiarne a tutti quei deputati che pensano che il glifosato NON sia cancerogeno.
Le telecamere e i giornali ancora indipendenti dovrebbero fare il resto.....Erin Brockovich qualcosa insegna....o no ?

VINCENZO DI GIOIA (viky 67), ROMA Commentatore certificato 05.03.16 03:00| 
 |
Rispondi al commento

Popolazione sotto la soglia della povertà in Italia è del 29.9%
http://www.indexmundi.com/g/r.aspx?v=69&l=it

nbcv 05.03.16 02:39| 
 |
Rispondi al commento

Gentili Signori,
In questo articolo state utilizzando un video protetto da copyright, senza autorizzazione e manipolandolo rispetto all' originale prodotto dall' autore
Chiedo cortesemente una spiegazione essendo l' autore del lavoro.
Grazie


Ho già avuto modo di saggiare la 'capacità' di bannare - e - riportare - in - vita qualcuno, me compreso, dal pozzo nocensura.
Il Potere al quale Alex fa riferimento è proprio questo, compresa la sgradevolissima sensazione di essere nella rete (in tutti i sensi).
Il timbro da 'divinità tonante', signor Max Stirner (davvero un nick studiato) può incutere anche 'timore' nei poveri di spirito, non in chi ha già dato in buona fede a questa realtà politica il massimo assenso a suo tempo (urne) e con altrettanto buona fede esprime il più totale ribrezzo nel constatare la decomposizione di una cosa che doveva essere immortale.

Buonanotte Alex. Fa bene allo spirito non trovarsi soli in una palude. Grazie.

SILICON 05.03.16 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

guardate, io capisco che siate titubanti ad accettare l'idea che per iniziare a risolvere i problemi dell'italia sia indispensabile uscire da euro e trattati ue,quelli che ci hanno spacciato il sogno dell'unione europea sono stati bravi,ci hanno intortati bene.
volevo solo avvertirvi che comunque,l'euro è destinato comunque a finire solo che,

PIù SI ASPETTA PIù LE CONSEGUENZE SARANNO PEGGIORI

la grecia insegna.......

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.03.16 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tranquillo, le mura le avete, il vostro Cavallo di Troia ha violato il varco. Comprendo il tuo stravolto livore: lo'stile' adottato mi dà già soddisfazione.
Ancor più soddisfazione avrò nel gustarmi l'espressione in volto che assumerete, nella visione delle ceneri che avete conquistato.

SILICON 04.03.16 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PENSIERINO DELLA SERA . FUORI DALL'EURO ,FUORI DALL'EUROOA ,FUORI DALLA MALNATO.

andrea a44, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.03.16 23:15| 
 |
Rispondi al commento

buttare in bega da condominio, anche se relativa a rifiuti condominiali, una questione gravissima come quella posta significa non avere presente il problema di chi con un pc può fare pulizia etnica e anche distruzione di massa
perchè sta di fatto in mano sua..

Alex 04.03.16 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10204803810610205&set=a.1029829841117.4105.1686502838&type=3

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 04.03.16 22:51| 
 |
Rispondi al commento

@ Alex

Niente di quanto dici si discosta dalla realtà dei fatti. Neanche i riferimenti alle ‘reazioni’ del Potere. Ma non è cosa nuova o inedita: il Potere entra nella nostra vita privata, ci raggiunge ovunque. Ci controlla. A noi non resta che esserne consapevoli e regolarci di conseguenza. Andare via è una sana decisione. Combattere è l’estrema rivalsa e, temo, fine a se stessa.

Non è umano quanto accade nelle menti che seguono il ‘canovaccio’ della coercizione, sanno trasformare il ‘mezzo’ in ‘fine’ e la dignità umana in rifiuti da inceneritore.

La vergogna può essere un sentimento molto nobile che affianca chi ammette i propri errori e, umilmente, prova a farvi fronte e a non commetterne ancora. Qui, in questo ambito, è un lusso sconosciuto.

Chiunque provi ad argomentare con fatti e documentazioni, viene incenerito nel nulla, tanto sul blog quanto tra gli eletti che vengono eliminati.

Non succederà Mai che la vergogna sfiori i microchip dei replicanti.

SILICON 04.03.16 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in sintesi il pc nelle mani del bomba di turno.. è uno strumento di distruzione di massa, non abbiamo saputo o potuto farlo nostro e adesso è nelle sue mani
si salvi chi può, forse io non potrò

Alex 04.03.16 22:16| 
 |
Rispondi al commento

piu penso alla guerra alla libia e piu mi rendo conto di vivere in uno stato ridotto a giocattolo nelle mani di un deficiente.ho vissuto gli anni 70.nemmeno cristo sarebbe riuscito a convincermi che l'italia avrebbe fatto questa fine.


abbiamo troppo cazzeggiato su facebook, su twitter e anche qui. ma non oggi

Alex 04.03.16 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il pc lo abbiamo usato male in una certa misura, non abbiamo apprezzato fino in fondo il suo potere rivoluzionario e la reazione del potere contingente sarà tremenda, da fuggire da questo paese, in esilio..tempo al tempo,,

Alex 04.03.16 22:00| 
 |
Rispondi al commento

non sono ancora in grado di affermarlo con certezza, ma inizio a sospettare convintamente che lo stesso computer che ci ha concesso un'occasione di libertà sarà lo stesso che ci manderà sotto un ponte o su un merciapiede
ho i miei motivi per affermare questo ma abbastanza presto saranno anche vostri

Alex 04.03.16 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si chiama impoverimento culturale.. quando non è più possibile che qualcuno faccia la tua opinione sua ma è solo possibile che la sua diventi tua

Alex 04.03.16 21:50| 
 |
Rispondi al commento

bravi e competenti
come sempre

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.03.16 21:44| 
 |
Rispondi al commento

avete la libertà di manifestare per i vostri interessi, anche condivisi ma di solito sempre minoritari, però non avete più la libertà di manifestare un'opinione che sia esclusivamente vostra

Alex 04.03.16 21:44| 
 |
Rispondi al commento

non mi pare che l'affermazione "il web ancora non riescono a controllarlo" sia totalmente onesta e aderente alla realtà
meglio sarebbe stato scrivere "il web ancora non riescono a controllarlo totalmente ma sono molto molto vicini al raggiungimento del loro obiettivo"
il cerchio si sta stringendo sempre più..

Alex 04.03.16 21:37| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/CATENAUMANA.PARLAMENTO.ITALIANO/photos/a.198436873595991.34414.196486440457701/812979205475085/?type=3

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 04.03.16 21:12| 
 |
Rispondi al commento

STOP ! Ci stanno avvelenando tutti !!!

Il Mondo fra le Mani 04.03.16 20:57| 
 |
Rispondi al commento

2 candidati consiglieri a roma dei nostri son stati allontanati per aver violato le regole base.qualcuno sa i nomi???

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.03.16 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OLTRE CHE LADRI QUELLI DEL PD SONO ANCHE BUGIARDI

Il Pd dice no al patto con Nogarin: “Orgogliosi di essere all’opposizione”

“Altro che patto con Nogarin! Il Pd è orgogliosamente la prima forza di opposizione al non governo di Livorno ed è la comunità politica che si pone al fianco dei lavoratori e degli imprenditori per cercare di far uscire la città e l’intera Costa dalle secche della crisi”. Lo affermano i consiglieri regionali Pd Antonio Mazzeo e Francesco Gazzetti. “Lo vogliamo fare con tutti gli strumenti possibili, mettendo a frutto tutte le opportunità come quelle legate al Jobs act – aggiungono in una nota -, applicandole in maniera complessiva e determinata alle politiche attive del lavoro. Ma questo si potrà fare solo in stretto rapporto con il Governo e non certo con l’auto isolamento al quale Nogarin, Grillo e Casaleggio vorrebbero condannare la città di Livorno. Questo noi lo impediremo con tutte le nostre forze”. Secondo Mazzeo e Gazzetti “le posizioni in campo sono a nostro avviso chiare e nette. Da una parte c’è la Regione Toscana ed il suo impegno costante e continuo che si traduce, ad esempio, con la creazione dei lavori di pubblica utilità oltre che all’applicazione dell’accordo di programma e lo sviluppo del progetto della Piattaforma Europa. Dall’altra c’è invece un’amministrazione comunale, quella di Livorno, con anziché atti concreti produce comunicati ed appelli”.

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2016/03/03/il-pd-dice-no-al-patto-con-nogarin-orgogliosi-di-essere-allopposizione/
Copyright © gonews.it

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.03.16 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Allarme meningite del ministro, "Se andate in Toscana vaccinatevi".

http://www.lanazione.it/viareggio/meningite-1.1942982

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.03.16 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensionato rovista tra i rifiuti e gli immigrati lo deridono

Una foto pubblicata sui social dal consigliere regionale di Forza Italia in Abruzzo, Lorenzo Sospiri, fa scattare la polemica
L'immagine scattata a Pescara. La foto che racconta "il mondo alla rovescia" dell'Italia che accoglie gli immigrati e dimentica nella povertà gli italiani.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/pensionato-rovista-i-rifiuti-e-immigrati-deridono-1232244.html

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.03.16 20:36| 
 |
Rispondi al commento

E dire che faceva tutti quei chilometri a piedi per andare a scuola...


Etruria, sanzioni di Bankitalia: multato anche il padre del ministro Boschi

Bankitalia ha inflitto sanzioni per circa due milioni di euro ai componenti degli ultimi due consigli di amministrazione di banca Etruria, nonchè ai membri del collegio sindacale
Nell’elenco, secondo quanto scrivono Nazione e Corriere di Arezzo, figurano anche gli ultimi due presidenti, Lorenzo Rosi e Giuseppe Fornasari, i vice presidenti Alfredo Berni e Pier Luigi Boschi e l’ex direttore generale Luca Bronchi. Le multe più alte sono quelle elevate nei confronti di Rosi, Berni, Boschi e dei consiglieri Andrea Orlandi e Luciano Nataloni, pari a 130mila euro. Per l’ex direttore generale Luca Bronchi sanzione di 129mila euro, mentre per il predecessore di Rosi alla presidenza, ovvero Giuseppe Fornasari, è stata fissata una multa di 69.500 euro. Le sanzioni, in totale, ammontano a due milioni e 236.500 euro.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/etruria-sanzioni-bankitalia-multato-anche-padre-ministro-bos-1232240.html

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.03.16 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA ALLORA NE E' PASSATO DI TEMPO E LE COSE SONO ULTERIORMENTE PEGGIORATE


Primavera silenziosa (titolo originale: Silent Spring) è un libro scritto da Rachel Carson e pubblicato nel settembre del 1962. Il libro è comunemente ritenuto una sorta di manifesto antesignano del movimento ambientalista e descrive con tanto di ricerche e analisi scientifiche i danni irreversibili del DDT e dei fitofarmaci in genere sia sull'ambiente che sugli esseri umani.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.03.16 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Il bambino della foto mi ricorda un altro bambino dal viso deturpato, e un disastro: quello accaduto il 10 luglio del 1976 quando, dalla fabbrica chimica ICMESA, si propagò nell'aria una nube di TCDD, la più pericolosa diossina conosciuta, che si sparse tra i comuni di Meda, Seveso, Cesano Maderno e Desio.
Gli effetti nocivi immediati furono malori, malattie della pelle quali la cloracne, defogliazione delle piante e moria di piccoli animali domestici. La diossina è cancerogena.

M. Mazzini 04.03.16 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche la Monsanto e tutte le altre industrie chimiche sono fatte da esseri umani che procreano
Come quelli che versavano gli agenti chimici nella terra dei fuochi accanto alle case dei loro congiunti
Poi un giornalista con una seria reputazione se ne esce sulla Rai con una delle sue inchieste e senza contraddittorio chiude in una battuta la lotta di Vandana Shiva come fosse una attivista qualunque anziché una scienziata laureata in filosofia della scienza quantistica. E costruisce a priori, ignorando il principio di cautela, un inno entusiasta agli ogm
Questi idolatri dell'eterno presente sanno che non esiste un ricambio a questa madre terra ?
Sono responsabili del futuro
Questa terra noi la abbiamo in prestito dai nostri figli
Non uno qualunque, Einstein pensava che se muoiono le api tutto avrà fine. È la FAO in questo caso che pone il principio di precauzione com'è che il giornalista non ne ha accennato ?

Rosa Anna 04.03.16 19:44| 
 |
Rispondi al commento

ecco qua.un'altro.gli pignorano la casa e si uccide e che ha concluso?gli tolgono la casa e lui gli regala la vita?reazione assurda.se proprio vai fuori di testa e decidi di finirla portati appresso un pò di coloro che ti hanno spinto a tanto.cosi gli fai solo un favore.ma che senso ha?la vita è un sola.non c'è un ritorno.lotta.spara.fai una strage di colpevoli ma,NON UCCIDERTI.

vito asaro 04.03.16 19:35| 
 |
Rispondi al commento

M5S senza se e senza ma!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.03.16 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Cruciani: “Violerò la mia verginità an_ale in cambio di 200 mila euro”.
Povero cristo...ha dovuto usare le tariffe da barboni dei giornalisti del IlSole24ORE.
Comunque gli è andata bene perché quelli di RAI3 di La Repubblica e La Stampa si vendono a meno.
Tenuto conto anche del fatto che non hanno più alcuna verginità da offrire...

già... 04.03.16 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Arrivati a sto punto conviene arrendersi e chiedere asilo politico alla Svezia . Come ti giri e ti muovi te lo mettono in quel posto , siamo al tiro al piccione e i piccioni siamo noi ! Se capisco che la casta si doti di guardaspalle e macchine blindate non altrettanto posso fare per quanto riguarda la loro alimentazione e respirazione , loro e dei loro figli e nipoti ! Non hanno timore di quello che permettono , delle leggi favorenti crimini come questo e tanti altri compresi stupri e violenze varie ? ! Ma è giusto che la casalinga di Voghera queste cose non le sappia ? E' giusto che non le andiamo a denunciare in tv invece di straparlare delle unioni civili che e stepchild-adoption che sono mesi che riempiono i media , con tutto il doveroso rispetto per i colleghi froci che lo prendono , come noi , spesso in quel posto .

vincenzodigiorgio 04.03.16 18:55| 
 |
Rispondi al commento

N.B. posto di nuovo il mio commento censurato,
senza alcun motivo, dai soliti 5troll del Blog.

Condivido lo StopGlifosato e avrei da dire Stop a tanti altri disastri.
Proprio per dar più corpo alla mia voce, avevo dunque votato il -rivoluzionario- Movimento pensando di eleggere dei Portavoce i quali,
non dovevano andare in Parlamento per una poltrona da delegati, lasciandomi a commentare quello che avevano, bene o male, deciso al posto mio.

Mi risultava dovessero essere semplici dipendenti, i quali dovevano relazionarsi con noi “datori di lavoro” tramite la prevista Piattaforma e.democracy uno vale uno,
al fine di accertare e poi agire secondo le nostre istanze, tali e quali come da noi postate, da noi discusse e da noi decise su quella Piattaforma.

Dal momento che qualcuno, senza consultarmi, ha invece deciso dall’alto che il rivoluzionario strumento anti delega,
-la piattaforma, uno spazio dove ognuno veramente conterà uno-
in fase di elaborazione da più di 3 anni, resti in fase di elaborazione,
i casi, SE POSSO ESPRIMERE IL MIO PUNTO DI VISTA, sono due:
o quel qualcuno dichiara ufficialmente i motivi della mancata attivazione,
così da poterli valutare,
oppure chiedere ulteriore pazienza, mi risulta solo la conferma di una pseudo rivoluzione, simil.presa.per.i.fondelli.

Buonasera.

Dany Milady Commentatore certificato 04.03.16 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10207470098623468&set=gm.834956156612942&type=3

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 04.03.16 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma che ve lo dico a fare
USATE L'ARMA CHE AVETE
acquistate solo biologico
O coltivate da soli
Orti al posto dei giardini
O orti sopra i tetti ed i terrazzi

Avete il braccino da scaffale ? la colpa è solo vostra !
Al sabato anziché nei supermercati andate in campagna

Rosa Anna 04.03.16 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

63 anni vissuti in una cittadina sicilina a detta di qualcuno importante centro mafioso.onestamente non me ne sono mai accorto.ho sempre gridato a squarciagola la mia avversità alla mafia e non mi è mai successo niente.la vita scorreva trnquilla.si viveva bene.i rapporti tra la gente erano ottimi.c'era il senso dell'onore,la parola data veniva mantenuta.c'era una sana competizione al rialzo.poca invidia e ,grande rispetto e riconoscimento delle qualità altrui.molta solidarietà.poi ci fu una vera lotta alla mafia.fu debellata.ne fui felice.ma chi la sostitui?nessuno.niente stato.in poco tempo la mia città non esiste più c'è solo da scappare.lo sò sto bestemmiando ma,a volte le bestemmie scppano da sole.se quell'ordine era opera della mafia e il bordello odierno opera dello stato allora non posso farne a meno:viva la mafia.abbasso lo stato.per favore nessuno mi dica che lo stato sono io.che siamo noi.NON è VERO.altri sono lo stato e,sono mille volte peggio della mafia.beppe una volta lo affermasti e,ti condannai.che dire?scusami.AVEVI CAPITO E IO NO.


Siamo governati da assassini e come tutti gli assassini sono dei pazzi furiosi e totalmente deficienti, però la popolazione non è da meno, se li lascia al loro posto, invece di organizzarci a livello mondiale e dargli la caccia trasformandoci tutti in “santi giustizieri”. A chi uccide uno di questi criminali dovremmo alzargli un monumento per il servizio umanitario e sociale nei confronti degli esseri umani.
Chi fa del profitto il proprio dio non è degno di vivere e dovrebbe essere cancellato dalla faccia della terra. I governanti dovrebbero essere i primi a condannare a morte quei mostri che per profitto appunto, condannano all’estinzione gli uomini, altrimenti a che caxxo servono? Purtroppo molto spesso sono proprio loro a condannare a morte i cittadini che dovrebbero difendere. A questo punto solo una guerra globale potrà fermare la feroce follia di questi malati di mente, a cui proprio noi purtroppo, abbiamo permesso di salire così in alto fino a farci schiacciare come pidocchi.


Spero che i membri della Commissione Europea si ammalino di ....Glifosfato e, con i soldi ricevuti dalla Monsanto, siano i più ricchi del cimitero.

giorgio peruffo Commentatore certificato 04.03.16 17:34| 
 |
Rispondi al commento

....martina chi ?

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.03.16 17:22| 
 |
Rispondi al commento

STOPGLIFOSATO .......... ama i bambini

MAMMA SURROGATA ............ mah!

Grazie alla coerenza del Movimento 5 Stelle e grazie per renderci tutti partecipi dell'ennesima dittatura di lusso a 5 Stelle.

http://www.lastampa.it/2016/03/04/italia/politica/quando-il-ms-propose-una-legge-per-la-maternit-surrogata-guwkuslPzqMKWyA4wgAbQI/pagina.html

bannate bannate pure, la verità fa male, lo so

Censo Censura 04.03.16 17:20| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/FabioMartina72/photos/a.553747608070860.1073741828.528947153884239/861912247254393/?type=3

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 04.03.16 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Come eliminare un po ' di europei per far posto agli immigrati.....
fantarealta '

https://m.youtube.com/#/watch?v=17giVtwABvg

Incasnero 04.03.16 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Ansa: "Libia: liberati i due tecnici della Bonatti rapiti insieme a colleghi uccisi a Sabrata".

marina s. 04.03.16 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno al MV5S sempre più deprimente di questo schifo America ,Europa ,Italia,di questi prodotti legalizzato dai governi assassini di tutto il mondo !!!! A me mi viene da pensare per caso noi siamo in troppo su questo pianeta Terra è ci vogliono uccidere in questo modo ???! Troppa perdita di tempo ,fanno prima a fare scoppiare la terza guerra Mondiale ,con armamento nucleare, forse soffriremo di meno ,sopra un letto di ospedale tra mille sofferenza !!!! Badate bene amici 5 stelle questi criminale politici sano bene come tutelarsi bensì non vengano uccisi loro !!! Delle loro porcate chimiche . è il popolo non a nessuna tutela questi criminali è questo ché vogliono da 10 anni a questa parte !!! Ma il popolo del Mondo si rende conto di questo genoicidi delle politiche del mondo globalizzato !!!!
Franco WMV5S grazie

Franco iannnucciello 04.03.16 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Il problema delle elezioni

In una ricerca del 2013, la Uil dichiarò che erano oltre un milione gli italiani stipendiati dalla politica, attraverso organi istituzionali e società pubbliche.

Considerando anche tutti i militanti dei partiti politici e coloro che si candidano nelle liste elettorali (comprese le rispettive famiglie), arriviamo a un 20% di elettorato "interessato".

Quindi, in Italia vi sarebbe un 80% di elettorato, diciamo così, d'opinione e un 20% che vota per interesse, per difendere le proprie tasche.

Ora che metà italiani non si recano più a votare per disgusto, quel 20% di gente interessata sale al 40% del corpo elettorale.

In pratica, di coloro che si recano alle urne, il 60% vota in base a un'idea politica, mentre il 40% vota pro domo sua.

Il Movimento già convince 1 italiano su 2, fra coloro che si recano a votare in buona fede.

È già un buon risultato. Per raggiungere l'altra metà dell'elettorato in buona fede (composto prevalentemente da anziani, che non navigano su Internet e che guardano molta TV), sarebbe buona cosa che i giovani del Movimento spiegassero ai loro nonni che l'Italia si può salvare soltanto con noi.

Per far ciò, però, è indispensabile rimanere fuori da quelle posizioni ideologiche che ci stanno sempre più caratterizzando come movimento di sinistra.

Non basta dire che non siamo né di destra né di sinistra: bisogna dimostrarlo coi fatti. E non mi sembra che i nostri portavoce siano così neutrali quando si trattano questioni ideologiche.

Pendere da una parte, è la nostra più grande debolezza. Ci inficia la possibilità di raggiungere l'altra parte dell'elettorato.

Credo che Beppe e Casaleggio lo abbiano ben compreso. Purtroppo, nel Movimento non tutti riescono a farlo.

Gian Paolo 04.03.16 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Sempre la famigerata Monsanto. Non sanno piu' come avvelenarci. Cerchiamo in tutti i modi di fermarla, ne va della nostra salute. Di pesticidi nel terreno ce ne sono gia' fin troppi.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.03.16 16:08| 
 |
Rispondi al commento

ot

@marina s...solo perchè per ritrovre il commento impiego troppo :)

""""Infatti, l'alleanza con il PD di Renzi si è rotta.""

"sel appoggia sala a milano"

sono in antitesi o no?

pabblo 04.03.16 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La rivoluzione del filo di paglia".


Masanobu Fukuoka.

Giuseppe z., oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.03.16 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma la Monsanto non era sponsor dell'inutile e ridicola expo di Milano, insieme a quegli altri campioni della ristorazione di Mc Donald? Be se è cosí un cambio di favore non glielo nega nessuno. Questo governo si è venduto anche il buco del cxxo .... nostro.

PIPPO 04.03.16 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna sgominare questa gang chiamata governo. Abbiamo le foto segnaletiche di tutti i componenti.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 04.03.16 15:14| 
 |
Rispondi al commento

SALVINI: ANDIAMO IN GUERRA

Salvini, poverino, non ne prende una. Solo il concetto di autonomie lo ha capito forse un po' ed il concetto di lasciare scegliere il sindaco romano ai cittadini. Per tutto il resto...
E comunque non si rende minimamente conto che TUTTI i problemi legati a queste immigrazioni selvagge, dipendono dalle operativita' occidentali, che, per i loro interessi geopolitici economici e militari hanno DISTRUTTO Afghanistan, Iraq, Libia, Siria e vari altri paesi dell'Africa pre e subsahariana. NOI li abbiamo resi DISPERATI.
Il povero Berlusconi, ancora forse dispiaciuto del suo comportamento con Gheddafi, e piu' prossimo all'aldila', si dimostra, insieme al buon Prodi, molto piu' consapevole e prudente.
In ogni caso, a distribuire morte ed a rischiare la propria vita, Salvini, CI VADA LUI.
per la serie, Sempre i peggiori in Italia...Da qualsiasi parte ti giri, non ne trovi UNO che sia UNO...

tomi sonvene Commentatore certificato 04.03.16 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prodotti taroccati, spacciati per biologici ed invece non lo sono...ce li mangiamo tutti i giorni.
Eliminare seriamente certi pesticidi occorre farlo in ambito mondiale.
L'ananas ,mi dicono, (quello che troviamo al supermercato)...viene importato da paesi,.. dove si usa ancora il DDT.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 04.03.16 14:58| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+8
Tramonti a Nordest

(Quando leviamo le tende e torniamo a casa, che è meglio? 002)


Rebus Istat: Pil 2015 +0,551%.

L'istituto di statistica corregge il dato sul Pil dell'anno scorso per la terza volta in meno di un mese: oggi il dato definitivo, corretto per gli effetti del calendario (3 giorni in più lo scroso anno rispetto al 2014) è tornato a +0,6%.

Nella confusione dei dati, va anche spiegata una cosa: per poter comunicare un +0,8 basta tecnicamente arrivare a 0,751, visto che l’arrotondamento viene fatto alla terza cifra decimale.


-------------------------------------


@ Teoooooooooooooooooooooooo !!!!


A quanto lo davi il Pil ?

2016.

Regeni G., Failla S., Piano F.,

.

epe pepe 04.03.16 14:56| 
 |
Rispondi al commento

https://leggereimprecisionineitestiscolastici.wordpress.com/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.03.16 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Sono combattuto su questo argomento, questo diserbarte è purtoppo l'unico che funziona realmente in modo prolungato sulle infestanti, tutti gli altri prodotti non di sintesi hanno un efficacia ridicola per non parlare dell'aumento di costi che ne derivano. Sono in accordo nel vietarlo se "realmente" sia cancerogeno ma occorre sperintare una valida alternativa che tutt'oggi, purtroppo, non esiste.
Inoltre bisogna valutare quanto impattano le alternative a questo prodotto, perchè per avere lo stesso effetto bisogna raddoppiare se non triplicare i trattamenti (ovviamente fino al max indicato in etichetta)con conseguente aumento di altri tipi di residui nel cibo.
Il divieto inoltre dovrebbe essere "Mondiale" in quanto importiamo ed importeremo purtroppo,(vedi TTIP), sempre più prodotti dall'estero.
Vietarlo in questo modo solo in Italia non serve a niente a meno chè non si faccia una campagna seria e non si imponga di specificare in etichetta se il frutto/ortaggio é stato o meno trattato ma questo va specificato anche nei prodotti improtati in quato impatta sui costi: mi spiego al supermecato mi ritrovo un insalata a 1€ e una 3€ da consumatore devo capire che quella a 3€ è stata tratta in modo diverso, questo solo per quanto riguarda il diserbo, altro discorso e il biologico.
In agricoltura biologica è già vietato ma occorre far capire alle persone che il biologico non è più sano a prescindere, la dicitura biologico infatti è solo un modo per dire che non sono stati usati prodotti di "sintesi" per i trattamenti fitosanitari, ma i principi attivi sono simili o uguali ed "estratti" da sostanze organiche o minerali presenti in natura. Per le concimazioni invece si puo usare qualsiasi prodotto sia di sintesi che organico.


Cristian Vespignani Commentatore certificato 04.03.16 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Stop ai pesticidi cancerogeni

il Glifosato viene usato x combattere malattie ed insetti dannosi x l'agricoltura e danneggia la salute delle persone.

Il PD viene usato x fare le riforme e impoverisce l'Italia danneggiando i cittadini

saluti ai monelli del blog

old dog 04.03.16 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il vostro capo è stupido? tutto quello che c’è da sapere sul vostro capo http://www.montemesolaonline.it/capo-stupido.html

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 04.03.16 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Per la cronaca, la Monsanto era una multinazionale con contratto stipulato con l'esercito americano riguardante la fornitura dell'agente orange (defoliante) che veirrorato copiosamente in Vietnam. Ancora oggi produce danni alla catena alimentare poiché ne sono impregnati gli alti fusti .
Viene negata la correlazione con cancro e malformazione congenite .

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 04.03.16 14:29| 
 |
Rispondi al commento

ot


mentre niki è distratto...


""MILANO, SALA OTTIENE L'APPOGGIO DI SEL
DOPO UNA RIUNIONE DURATA UN'INTERA NOTTE""

però consiglierei a quelli di sel di leggere i quotidiani:""Expo 2015, Sala smentito dai suoi stessi numeri il buco è di 237,2 milioni""

non mi sembrerebbe un tipo da sel... ma io ragiono ancora con mentalità medievale :)

cara sel: ""meglio vivere un giorno da leone che cento anni da pecora"" ops...vade retro...trump :)

pabblo 04.03.16 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perchè non dicono mai la verità?ad esempio:VERDINI HA CREATO IL PARTITO DELLA NAZIONE.RENZI E IL pd aDERISCONO.A POCO A POCO ADERIRaNNO GLI ALTRI DELL'EX PENTAPARTItO.SI TORNERà A 30 ANNI Fà:il pentapartito al centro.a destra lega e fratelli d'italia al posto dell'msi .a sinistra il m5s che anche se dice di essere oltre in ralta è l'unico partito che fa gli interessi del popolo quindi è vera sinistra.l'unica differenza?nel pentapartito era d'uso il furto con dstrezza.nel partito della nazione:accattonaggio,usura,imbroglio,rapina a mano armata,prendi i soldi scappa e chi ne ha più ne metta.ma perchè non parlano chiaro tanto ormai lo sanno tutti.possono farlo tanto molti italiani amano l'illeglità.

vito asaro 04.03.16 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Primo passo:
dichiarare FUORI LEGGE le automobili con motore a combustione interna... e comincerei proprio da Roma, guarda un po', dove i danni oltre che sui polmoni ricadono sull'immenso patrimonio archeologico e non solo...

Energy 04.03.16 13:56| 
 |
Rispondi al commento

se non torniamo allevatori,raccoglitori e agricoltori all'antica tra 20 anni l'intera popolazione sarà ammalata di tumore.parole di veronesi.dipende solo da noi popolo.loro sperano solo di morire per ultimi.non illudetevi.nessuno è immune.le disgrazie non capitano solo agli altri.quindi si agisca.

vito asaro 04.03.16 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Fabio Fucci Sindaco Di Pomezia M5S

"A ‪#‎Pomezia‬ li abbiamo querelati tutti quelli che ci diffamano e calunniano!
Sul nostro conto non permettiamo affermazioni che infangano la nostra reputazione con falsità, illazioni, calunnie e diffamazioni.
In questi mesi i nostri detrattori hanno detto di tutto, anche quello che non potevano dire. Affermare che avremmo “connivenze inquietanti con Professionisti di tutte le stagioni “ è , guarda caso, un reato; così come dire che “affidano appalti a ditte scelte da loro” oppure fanno “abusi edilizi” o “ pressioni sui dirigenti “ o “in comune ci sono solo mafiosi da quando sono entrati i grillini” o "prendono mazzette" e altre ingiurie e calunnie del genere.
A tutto c'è un limite. Avremmo voluto evitarlo ma a questo punto è giusto che i responsabili ne rispondano davanti ad un giudice.
La critica, anche aspra, è tollerata. Oltrepassare i limiti della civile discussione, no".

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 04.03.16 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si può dire Stop a questi diserbanti quando tutti i prodotti che arrivano dall'Italia dai paesi extra Ue non li contengono.Perchè nei Paesi extra Ue si usano molti prodotti che in Italia non si possono usare.Anzi se continuerà la situazione ora che sono stati fatti accordi anche con Tunisia ,Marocco e tanti altri paesi L'Italia dovrà reintrodurre diserbanti dal prezzo minore per abbassare i costi di produzione.O i prezzi si alzano per i prodotti 100% italiano oppure questa concorrenza sleale non potrà durare allungo.Stà di fatto che gli italiani dovranno difendere l'agricoltura italiana se vogliono controlli veri perché sennò non avranno controlli veri,avranno un agricoltura italiana finita e prodotti proveniente da altri Paesi.W W il Made in Italy

FEDELE 04.03.16 13:26| 
 |
Rispondi al commento

***** Stop al bomba e al glifosfato *****

Tutto questo, solo votando m5s.

pz 04.03.16 13:16| 
 |
Rispondi al commento

ot

""Pil, Istat dopo le polemiche ammette: “Nel 2015 salito dello 0,6%Gioco di arrotondamenti per arrivare a +0,8"

""Expo 2015, Sala smentito dai suoi stessi numeri
il buco è di 237,2 milioni""

matte' ma siamo noi che siamo gufi o sei tu che porti iella? :)

pabblo 04.03.16 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori