Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il MoVimento 5 Stelle ama il mare e il 17 aprile vota SI'

  • 32

New Twitter Gallery

m5smare.jpg

di M5S Europa

Il Movimento 5 Stelle ama il mare: lo difende votando SÌ al referendum del 17 aprile e lo difende tutti i giorni nell'attività politica dei suoi portavoce. Rispettare il mare significa promuovere una cooperazione per lo sviluppo di una politica di pesca sostenibile e l'impiego responsabile delle risorse marine. Questi valori sono stati inseriti nel rapporto che disciplina gli accordi di pesca fra Unione europea e Groenlandia, un rapporto targato M5S, perché è stato scritto dal portavoce Marco Affronte. Il Parlamento europeo lo ha approvato con 666 voti a favore e 32 contrari.

Nel rapporto viene criticato, inoltre, il fatto che il Parlamento europeo - l'unica Istituzione europea democraticamente eletta dai cittadini - non abbia il potere adeguato per imporre una propria linea politica agli accordi di pesca con i Paesi terzi (oggi può solo ratificarli o rigettarli). Il Parlamento europeo deve essere più presente e pienamente informato in tutte le fasi dei negoziati, così da rafforzare la trasparenza e la responsabilità democratica degli accordi di pesca o dei loro rinnovi.

Il rapporto Affronte, infine, punta a migliorare alcuni aspetti negativi che si sono verificati in passato e che hanno messo a repentaglio le risorse del mare:

- il rinnovo degli accordi di pesca deve prevedere un aumento dei benefici in termini di sfruttamento sostenibile degli stock ittici e risolvere alcune difficoltà operative che si sono verificate in passato.

- bisogna prendere sul serio i pareri scientifici sullo stato di salute delle risorse ittiche e il principio dell'eccedenza disponibile.

- l'Unione europea deve controllare e monitorare i flussi di denaro che stanzia, secondo una valutazione ex-post del protocollo.

14 Apr 2016, 08:45 | Scrivi | Commenti (32) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 32


Tags: m5s europpa, referendum

Commenti

 

votato, speriamo di raggiungere il quorum

Carlo M. Commentatore certificato 17.04.16 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Ok voterò anch'io si.
Vorrei anche un'altra cosa:
un'alleanza Lega-M5S.
Sarebbe la svolta per cambiare le sorti di questo paese.
Insieme potremmo vincere, davvero, e costringere i "politicamente corretti" e complici del sistema corruttivo a soccombere.

claudio ruffini 16.04.16 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Domenica voterò SI al referendum perché:
- alla scadenza delle concessioni le aziende devono fare le bonifiche e ripristinare i luoghi, belli e puliti come li hanno trovati. Permettere alle aziende di restare finché il giacimento non è esaurito vuol dire permettergli di rimandare la bonifica in eterno: le bonifiche costano tanto, quando il gas o petrolio da estrarre avrà valore inferiore, lasciano tutto lì e basta, come hanno fatto con tutti i disastri industriali presenti in Sicilia ed a Messina.
- I soldi che guadagniamo da tasse e royalties sono ridicoli. Le ricadute occupazionali bassissime. L’indotto sulle realtà locali trascurabile. In compenso se succede un incidente i danni sono incalcolabili.
- Il mare bello e pulito è la nostra più grande risorsa e permette fatturati, turistici e non solo, decisamente più convenienti per noi.
- Il mondo ha già cambiato strada, abbandonando le energie fossili. Non lo abbiamo capito solo noi e coloro che ogni mese guadagnano milioni da questo sistema (questi ultimi fanno finta e non credo abbiano alcun interesse, ma noi potremmo anche provare a guardare avanti).
#iovotosi #StopTrivelle #unmaredisi #Referendum

Marco 0rio1esi, Messina Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.04.16 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Andare a votare significa avere senso civico.

undefined 15.04.16 11:37| 
 |
Rispondi al commento

E SE C'ERANO ANCORA DUBBI SUL DOVERE DI ANDARE A VOTARE DOPO IL bomba, CON L'USCITA MAGISTRALE di tal sig. giorgio napoletano (N.B. non l'ex presidente della REPUBBLICA, non si sa mai... il vilipendio mi risulta ancora in vigore)

ANDATE A VOTARE PER IL SI O PER IL NO MA ANDATEEEEEEEEEEE!!!!!! (IL SI FORTEMENTE CONSIGLIATO) visto che il governo è a favore dell'astensione, SE NON ALTRO PER DARE UN SEGNALE FORTE all'esecutivo CHE NON ABBIAMO L'ANELLO AL NASO (ANCHE PERCHÉ SE NON SI RIESCE A MANDARE A CASA QUESTO governicchio composto tra l'altro da INDAGATI, L'ESITO DEL REFERENDUM SARA' ININFLUENTE COME AL SOLITO, COME SI E' VISTO DALLE PRECEDENTI CONSULTAZIONI REFERENDARIE, VEDI FINANZIAMENTO AI PARTITI O QUELLO SULL'ACQUA... APPUNTO).

PERCIÒ DOMENICA TUTTI AL REFERENDUM NON MANCATE L'HA sconsigliato napoletano....

QUESTO E' IL PRIMO SCOGLIO PER IL governo VOTARE SI AL REFERENDUM - CONFIDO SUI MIEI CONNAZIONALI 1 - O PER GLI ITALIANI

IL SECONDO SCOGLIO SARA' PIÙ DIFFICILE, LA SFIDUCIA AL GOVERNO, CHE GRAZIE A verdini and c. E' MOLTO PROBABILE UN PAREGGIO 1 - 1.

LA TERZA PROVA IL REFERENDUM COSTITUZIONALE DI OTTOBRE CHE DOVRÀ GIUDICARE L'OPERATO DEL governo NETTA VITTORIA PER GLI ITALIANI.

E QUINDI IL bomba... A CASAAA!!!! COME HA DETTO LUI.... MA CHI CI CREDE NE AVESSE MANTENUTA UNA....

Dave F Commentatore certificato 15.04.16 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Il si mio e della mia famiglia mandato la settimana scorsa .
Per iscritti all'Aire che non avessero ricevuto la scheda rivolgersi al consolato dell'' Aja.

Attilio Disario R dam Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.04.16 09:57| 
 |
Rispondi al commento

La politica dopo aver distrutto il territorio vuole distruggere anche il mare e le nostre belle coste, votare Si contro le trivelle, difendiamo il nostro mare, il nostro turismo, la pesca, non vorrei mangiare pesce al petrolio..

Ot, news di ieri, secondo eurostat l'italia è il paese con più poveri dell'unione europea, grazie pd.........................

#M 5 S, Italia Commentatore certificato 15.04.16 09:49| 
 |
Rispondi al commento

PER L'AMMINISTRATORE DEL SITO E PER TUTTI I PORTAVOCE A QUALUNQUE LIVELLO DEL M5S

MI SEMBRA ASSOLUTAMENTE NECESSARIO IN PRIMA PAGINA DEL SITO E AD OGNI INTERVISTA DEI PORTAVOCE E CON LA MAGGIORE EVIDENZA SCRIVERE O DIRE CON LA MASSIMA PRIORITA' QUANTO SEGUE:

DOMENICA 17 DALLE 7 ALLE 23 ANDATE A VOTARE E VOTATE SI'

NON MI PARE INFATTI CHE QUESTA INFORMAZIONE (ORARIO E GIORNO VOTO) SIA STATA PUBBLICIZZATA, MOLTI CITTADINI POTREBBERO ANCHE NON FARCI CASO O DIMENTICARSENE

Michele Borrielli 15.04.16 09:14| 
 |
Rispondi al commento

SCAMBIO TRA PESCE (E TURISMO) E PETROLIO.E'stato recentamente firmato un accordo tra Francia ed Italia per delimitare definitivamente i confini marini.Nonostante il trattato non sia stato ancora notificato dal Prlamento italiano,il peschereccio "MINA" e' stato sequestrato dai francesi in quanto questi ultimi ritenevano che avesse sconfinato.Questo sara' lo scenario futuro.In sostanza la Francia si e' presa una zona di mare che garantisce una ricca pesca(intorno alle coste sarde,toscane e liguri), mentre al nostro Paese rimangono zone in cui sarebbe prevista l'installazione di piattaforme per l'estrazione petrolifera (i siti in questione sarebbero stati individuati vicino alla Sardegna e a sud dell'Isola d'Elba).In sostanza mentre l'attuale governo italiano investe su fonti d'energia fossili con potenziali devastanti impatti ambientali,la Francia investe si energia pulita,pesca e turismo.Se poi la compagnia petrolifera TOTAL chiede di poter sfruttare giacimenti petroliferi il nostro governo e' pronto a concedergli concessioni a basso costo con tutti i rischi che questo puo' comportare per l'ambiente.Se poi anche i rappresententi degli enti locali intrecciano con le multinazionali sporchi intrecci per interesse personale senza controllare il territorio,il gioco e' fatto (" a noi la sicurezza non ce ne fotte niente!",cosi' si esprimeva la sindaco di Corleto Porticara,Rosaria Vicino).Che poi la Francia investa per un futuro piu' pulito per l'ambiente lo dimostra il fatto che il suo ministro per l'ambiente ha annunciato nei giorni scorsi una moratoria per tutte le estrazioni nel mediterraneo:"In caso di incidente si determinerebbe un disastro enorme",cosi' ha sentenziato.In pratica,mentre gli altri paesi hanno gia' cominciato a investire su fonti rinnovabili il nostro governo investe su quelle che possono provocare potenzialmente disastri ambientali irreversibili(ricordiamoci cosa avvenne tempo fa nel golfo del Mexico) divenendo,di fatto la PATTUMIERA dell'EUROPA!!!

GINO MORATTO 15.04.16 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici 5S,avete ragione e vi ringrazio per il vostro impegno di lotta contro la grande famiglia spartitiva della Terza Repubblica che ha innalzato il Figliol Prodigo.Non rovinatevi il fegato perché nessuno può intralciare i loro affari.Mi dispiace e con rammarico dobbiamo dar ragione al vero Profeta del terzo Millennio che ha superato Mosé nei prodigi,il quale ci ha dimostrato che il voto non serve a niente e ci ha donato il suo Divino esempio,sacrificandosi per salvare il mercato delle vacche gestendo la Crocifissione e Risurrezione del nuovo Messia del terzo Millennio,innalzato al ruolo degli Dei il Salvatore della Patria Perduta,donandoci le Madonne Governative Piangenti e quelle Sorridenti grazie al governo del Figliol Prodigo,soprattutto per aver bloccato le elezioni per salvare la grande ammucchiata "Finta Sinistra & Finta Destra e Centro & Lega",salvando la governance Colonia Italia,architrave Impero UE,Piramide del potere per governare la Globalizzazione.

Agostino Nigretti, Ceresole Reale Commentatore certificato 15.04.16 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Un referendum stupido e inutile
Oltre all'invasione incontrollata della peggio feccia del mondo è anche grazie a voi ecologisti del cazzo se l'Italia va sempre più a rotoli
Se davvero siete convinti che il petrolio è superato invece di chiacchierare date l'esempio e cominciate ad andare a piedi PARASSITI

Giancarlo Trotta, Potenza Commentatore certificato 15.04.16 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace di avervi lasciati.
Comunque vi ho dato e vi darò il voto.
Condoglianze alla famiglia Casaleggio,
secondo me, la sua mente era nel 2500.
Avanti tutta, è la sola speranza per tutti gli italiani, compresi quelli che non sanno quel che fanno!
Pasquale

pasquale brandimarte 14.04.16 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Sulle trivelle nostrane nulla da aggiungere .

La richiesta di "maggiore impegno da parte del parlamento europeo" mi sembra invece una idea sbagliata.

Vogliamo ancora delegare sovranita' ad una europa che non funziona e non tutela gli interessi dell'Italia ?

I nostri accordi di pesca si tutelano con la marina militare e l'aviazione di supporto.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 14.04.16 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Un grave pericolo per Venezia è la subsidenza, registrata nella bassa valle padana sia in Veneto che in Romagna già soltanto per l'estrazione di gas e acqua.
Il Gazzettino di ieri ha pubblicato una mia nota per il SI.

Aldo Mariconda 14.04.16 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Certamente dobbiamo fermare le trivelle e pensare seriamente alle altre forme di energia pulita il petrolio non durera' all'infinito assolutamente votare SI per la chiusura delle trivelle
Beppe

giuseppe floris 14.04.16 19:10| 
 |
Rispondi al commento

il mio si non manchera

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.04.16 19:06| 
 |
Rispondi al commento

La foto dell'articolo ritrae il mio mare, nel Salento, esattamente la grotta sotto il Ciolo, vicino S.M. di Leuca. E' da circa due anni ormai che quel particolare tratto della strada Litoranea e' interrotto da in divieto di transito lungo diversi kilometri, divieto dovuto al fatto di un"presunto" rischio di caduta massi dal costone di roccia. Il divieto e' comunque "facoltativo", perche' chi vuole puo' tranquillamente usare la strada senza multe o sanzioni di nessun tipo. Praticamente e' il miglior modo per scoraggiare I turisti a percorrere uno dei tratti di Costa piu' belli e panoramici tra Leuca e Otranto. I massi " imputati" pericolanti, "pericolano" immobili da qualche secolo, e sono anche ingabbiati da reti metalliche da qualche decennio. Su quello stesso tratto di strada di trovano, affacciate direttamente sul mare e ben nascoste dagli sguardi dei passanti, ville e case delle vacanze di diversi senatori, sottosegretari e amministratori locali che ora possono usufruire di una extra privacy protetta dal suddetti massi. Mentre le piccole imprese turistiche vedono scomparire la possibilita' di lavorare. E ricordiamoci che Torre dell'orso e il TAP distano non piu' di 50 km da qui. Vivo in Inghilterra da 20 anni ormai, e ancora mi incazzo per la mia Italia, che molti stanno cercando di ridurre in un Paese USA e getta!!! L'unica speranza e' il movimento, baluardo di onesta' e rifugio dell'informazione liberal! In alto I cuori. G

Giorgio Aprile 14.04.16 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Amiamo il mare pulito, non violentato, non sterminato, percio' voteremo SI al referendum del 17 aprile.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.04.16 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Difendere il mare è ruolo alto. Ma non basta, il popolo continua, da decenni, ad essere abusato da un clan politico di rubagalline e crepaprogresso.

Il principio attuale "Ognun fa quel che vuole. Tutti insieme affondiamo.. !" è ROVINOSO !

Meglio iniziare subito una riflessione di stampo europeo (seria, non politica).
Sono disponibile !

Ulrich Realist
(ex funzion. europeo, sociologo)

Ulrico Reali 14.04.16 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Propongo una propaganda per il Quorum: chiedere a chi non ha una posizione chiara sul referendum di votare almeno scheda bianca per non farlo fallire.
Il numero di schede bianche inoltre, permetterebbe il contarsi puntuale per quanti vogliano impegnarsi consapevolmente per salvare lo strumento democratico e non sprecare le risorse impiegate, opponendosi alla propaganda astensionista di chi dimostra disprezzo e manipolazione delle istituzioni migliori, lasciando responsabilmente i si e i no a quesiti tecnici e un po complicati a chi ha desiderio di studiarli. Credo che molte persone non abbiano possibilità o voglia di farlo ma non è detto non comprendano l'attacco a cui è sottoposta la partecipazione popolare, concetto da scuola media dei tempi miei, restituito dalle sacrosante e trapassate lezioni di educazione civica.
Anche gli Eletti dovrebbero non perdere occasione per sottolineare questo livello superiore di interesse sociale, traendo per il Movimento un immagine un poco meno interessata al successo politico contingente, in favore di un interesse generosamente lungimirante all'educazione e consapevolezza della gente.

Auspico un Comitato spontaneo per il Quorum che in questi pochi giorni germogli condivisioni, tweet di chi è più abile sui social, ...o altro...
Stefano

stefano ferrari 14.04.16 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Se per ipotesi vivessi in un paese dove chi governa si schiera dalla parte dei truffatori anzichè dei truffati, un paese dove l'informazione è manipolata, un paese dove chi governa è in odore di massoneria e stringe patti con forze politiche in odore di mafia allo scopo di egemonizzarte il parlamento, un paese dove anche chi non è d'accordo pensa solo a salvarsi lo scranno, un paese che tutela sprechi e ingiustizie a danno di pensionati e lavoratori beh se vivessi in un siffatto paese andrei a votare sì a prescindere a questo referendum indipendentemente dal suo contenuto, naturalmente se vivessi in un siffatto paese.

marco 14.04.16 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Votare SI??????
Ma... significa fermare il progresso!! Cosa c'è di meglio che una piattaforma petrolifera che estrae petrolio?? Che poi, esaurita, rimarrà lì a marcire e sprofondare nei fondali marini... ma poi, votare si: significa dare modo di estrarre solo fino a scadenza delle concessioni e non esaurimento del giacimento!!! Ma sarebbe attenersi ai patti, alla legalità!!! Perchè fermarsi ad un termine previsto dalle concessioni??? Noooooo!!! Facciamo leggi o firmiamo accordi per poi prorogare o modificare a piacimento o a seconda di cosa ordina il "padrone"!!!
Vogliamo forse impedire a qualcuno di continuare fregarsene delle regole o della legalità???

Eh!!

Comunque sia, voterò SI!

Gian A Commentatore certificato 14.04.16 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi noi all'estero abbiamo già votato.
Una domanda : ma c'é qualcuno del Movimento che veglia al corretto invio delle schede in Italia ? C'é qualcuno che possa garantire il corretto spoglio delle schede ?

Maria D'Amico, Parigi Commentatore certificato 14.04.16 14:01| 
 |
Rispondi al commento

come puo un ex presidente della repubblica dire che è giusto astenersi o votare no...e tu dovevi essere superpartes quand'eri in carica???meglio tacere che parlare per dare certezza di quel che sei!

gigi 14.04.16 13:39| 
 |
Rispondi al commento

il problema più grosso in italia non sono le estrazioni di petrolio e di gas ma l'immigrazione incontrollata.

mi pare di capire che, a parte qualche partitello da zeo virgola, gli unici che si sono schierati apertamente contro gli "stranieri pattume" siano i legaioli... non certo voi!

che poi i legaioli faranno quello che dicono non si sa ancora ma il problema è grosso e non esiste alcuna alternativa a loro.

Dunque mi sipiace ma se non prenderete una posizione forte contro l'immigrazione io non vi voterò e quando ci sarà da fare la guerra civile-razziale, perché ci si arriverà sicuramente.... tutti quelli che hanno permesso questa mostruosità saranno miei nemici e sarà guerra vera non di chiacchiere e bneppure di leggine del menga.... se guerra sarà... moriranno molti politicanti da strapazzo.

uno che si è rotto il cazzo 14.04.16 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma qualcuno ha visto cosa succede nei posti dove si estrae petrolio?
Diventa tutta una palude di schifezze,idrocarburi,metalli pesanti,polveri sottili e poi tutto viene abbandonato al suo destino relegandolo a ghetto del paesaggio nazionale.
Bisogna votare si per affermare non solo un ambiente pulito ma per affermare la nostra sovranità popolare perchè noi sui territori ci viviamo e dobbiamo essere padroni a casa nostra.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 14.04.16 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Nessun problema,anzi bene e segna la fine di un'epoca ormai superata dalla nuova tecnologia gestita dalla grande ammucchiata negli affari amiglia che sfruutta la materia prima umana ed hanno già provveduto ad autorizzare le Multinazionali ad ampliare i pozzi per l'estrazione degli enormi giacimenti di oro nero che aggiunti agli spettacoli che ci dimostrano la realtà dello sfruttamento della materia prima umana,donano Onore e Gloria alle Divinità della Globalizzazione,rafforza la governace Colonia Italia terza Repubblica e Impero UE,soprattutto da onore alla grande ammucchiata finta sinistra & finta destra_Centro_Lega che con saggezza Divina hanno sostenuto e propagandato le guerre di occupazione sotto la Copertura "Missioni Di Pace".L'orrore di questi clandestini serve per far capire alla metà della popolazione destinata al macello che ci sono altri peggio di noi e permette a tutti quelli che fanno parte del sistema a vivere nel lusso da Nababbi.Adesso i padroni del mondo hanno via libera e possono dare scacco matto alla Russia,quindi Putin deve consegnare subito la testa di Assad prima che sia troppo tardi e sottomettere la ex grande potenza Russa al volere UE-ONU-FMI-TPI-BCE-OCSE (Керри напомнил миру об экономической мощи США-Gli Stati Uniti ritengono che si deve fermare l'offensiva delle truppe governative di Assad in Siria nella provincia di Aleppo,il Dio di turno della pace "Obama ha detto Assad deve lasciare").

Agostino Nigretti, Ceresole Reale Commentatore certificato 14.04.16 09:00| 
 |
Rispondi al commento

L'orrore dei clandestini serve per far capire alla metà della popolazione destinata al macello che ci sono altri peggio di noi e permette a tutti quelli che fanno parte del sistema a vivere nel lusso da Nababbi.Adesso i padroni del mondo hanno via libera e possono dare scacco matto alla Russia,quindi Putin deve consegnare subito la testa di Assad prima che sia troppo tardi e sottomettere la ex grande potenza Russa al volere UE-ONU-FMI-TPI-BCE-OCSE (Керри напомнил миру об экономической мощи США-Gli Stati Uniti ritengono che si deve fermare l'offensiva delle truppe governative di Assad in Siria nella provincia di Aleppo,il Dio di turno della pace "Obama ha detto Assad deve lasciare").Hanno ragione i padroni del mondo,Assad deve lasciare,la Siria deve essere come l'Iraq e Libia per alimentare l'odio contro gli invasori.Odio,linfa vitale per la prolificazione dei Camicaze Terroristici.Il Papa deve predere atto del trionfo di chi ha sostenuto e propagandato le Missioni di Pace per coprire vere guerre di occupazione,le quali avevano l'unico scopo di realizzare il sogno di Hitler "Dominare e Governare il Mondo",perciò dovrebbe Santificare subito tutti i protagonisti della governance Colonia Italia,le Madonne Escort-Governative Piangenti e quelle Sorridenti che con sacrifici inumani hanno salvato il padri,invertendo i ruoli dei salvatori da Padri-Zii-Nipoti-Parenti a figli_nipoti che salvano i loro padri-zii-parenti.Lode e Gloria a tutte le Divinità del terzo millennio e al vero Dio gestito dai padroni del mondo che può essere della Pace,o della Guerra:Amen!

Agostino Nigretti, Ceresole Reale Commentatore certificato 14.04.16 08:58| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori