Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'Olanda vuole vietare le automobili diesel e benzina

  • 18

New Twitter Gallery

olandafossile.jpg

"Il Governo olandese ha iniziato il cammino legislativo per arrivare a vietare, dal 2025, la vendita di automobili con alimentazione a benzina o a gasolio. Il provvedimento è sostenuto dal partito Laburista PvdA, che ha ottenuto - nonostante la forte opposizione della Destra VVD - una prima approvazione in Parlamento. A sostenere l'iniziativa del PvdA, si sono affiancati anche i deputati dei Liberal Democratic D66, dei verdi GroenLinks e del partito ChristenUnie. Già nel 2013 il Governo olandese aveva siglato un 'accordo sull'energia' con una quarantina di organizzazioni indipendenti, al fine di promuovere iniziative 'verdi' nell'ambito dell'energia, dell'isolamento termico degli edifici e della riduzione della CO2.

VIDEO Il petrolio cala, la benzina no. Ecco la truffa

Nello scorso dicembre l'Olanda, assieme ad altre quattro nazioni e otto Stati del Nordamerica avevano formato la Zero-Emission Vehicle Alliance per arrivare entro al 2050 alla esclusiva vendita di automobili eco-compatibili." Ansa

9 Apr 2016, 09:00 | Scrivi | Commenti (18) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 18


Tags: auto, auto mobili, benzina, diesel, olanda, petrolio

Commenti

 

Mi permetto di avere dubbi sulla volontà politica del nostro paese ,massone assoggettato ai poteri forti, di prevedere un trasporto più pulito e meno inquinante. Oltre a boicottare in tutti i modi i motori elettrici (anche chi produce biciclette ha interesse farci consumare solo gasolio e benzina), non si ha la più pallida idea di dove reperiamo oggi l'energia elettrica che consumiamo e peggio siamo illusi che chi già ce la vende a caro prezzo continuerà chissà perchè a venderla quando il loro consumo interno crescerà PER AVERE ARIA PULITA. Non capiamo, anche chi scrive nel blog, che grazie a politiche ottuse come quelle attuali, non siamo in grado di essere indipendenti in nessun tipo di alimentazione energetica: nè sporca nè tanto meno pulita.

lalla b., venezia Commentatore certificato 10.04.16 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Aspettare fino al 2025? Sono Tantissimi Anni! Da Oggi 10/04/2016 si Devono Vietare in Tutta Europa e in Tutto il Mondo le Macchine a Benzina e Diesel.Torno a Ripetere che la Prima Macchina Elettrica Risale al 1710


Mi piace come si fanno i conti nel nostro paese, sembra che farci comprare l'auto sia l'unica cosa necessaria. Non l'energia che la fa correre.

lalla b., venezia Commentatore certificato 10.04.16 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se dovessimo avere i paesi che attualmente ci vendono l'energia pulita costretti o desiderosi tenersela per la loro necessità interna quale sarebbe la nostra autonomia energetica?

lalla b., venezia Commentatore certificato 10.04.16 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai signori miei, un po' di fiducia in noi stessi!!!
Allego un modello da 35,000 $:

http://www.greenstyle.it/tesla-model-3-presentata-la-nuova-compatta-elettrica-189894.html

Può anche darsi che ce la facciamo anche prima delle ciclopiche date prospettate.
E' vero, costicchia, ma neanche tantissimo: se invece di 2 auto a benza se ne compra una così, è già un gran bel passo in avanti. Abbassiamo inquinamento e traffico, basta cambiare costume di vita: l'auto solo per viaggiare INSIEME (autonomia 350km... mica pochi!!!)

Daimon 09.04.16 22:19| 
 |
Rispondi al commento

I prezzi di queste auto sono ancora alti, minimo 23.000 €, riusciranno ad abbassarlo, o andrà in auto chi è ricco? Aspettiamo il 2025 prima di dire di eliminare totalmente le auto a benzina per quella data.

alessandro fossati Commentatore certificato 09.04.16 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo si chiama progresso. Quando ci arrivera' il Sud Europa? Dovremmo pensarci.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.04.16 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Questa notizia non è più attuale allora.http://www.tempi.it/aumento-auto-elettriche-inquinamento#.Vwj2XqCpXqB


ottima questa iniziativa , ma avevo letto che per produrre l'energia che gli automobilisti avrebbero usato x ricaricare le auto elettriche provenisse da 3 nuove centrali che usavano il carbone x produrre energia e che quindi l'inquinamento invece di diminuire è aumentato(un mio amico ha fisicamente partecipato alla costruzione di queste 3 nuove centrali), quindi , qual'è la strada giusta da intraprendere?

mauro amaya 09.04.16 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Un sogno che diventa realtà...questo è il futuro dell'umanità.
Thanks Nederlands!

raffaele casetti 09.04.16 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Potremmo richiedere l'annessione all'Olanda...

Eddy B. Commentatore certificato 09.04.16 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Forse sanno chi distruggerà il mercato globale dell'auto?

We are now witnessing Elon Musk’s slow-motion disruption of the global auto industry

http://qz.com/656443/we-are-now-witnessing-elon-musks-slow-motion-disruption-of-the-global-auto-industry/

id &as Commentatore certificato 09.04.16 09:50| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori