Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Mario Orfeo direttore del #Pd1

  • 38

New Twitter Gallery

orfeopd1.jpg

bannerrousseau.jpg

di M5S Parlamento

Il Tg di Mario Orfeo, il Pd1, ha superato i limiti della decenza, arrivando a livelli vomitevoli di spudorata propaganda di regime. Pur di colpire il MoVimento 5 Stelle, hanno accostato il nome della candidata sindaco a Roma Virginia Raggi alla notizia dell’inchiesta su camorra e Pd in Campania, mescolando i reati di concorso esterno in associazione mafiosa che la magistratura contesta a esponenti del Pd con una vicenda che di penale non ha nulla e che il Pd nel panico sta usando per provare a frenare la corsa il M5S.

VIDEO Il vomitevole servizio del Pd1 contro il M5S

Che i piddini tentino in ogni modo di infangarci non sorprende, ma che a farlo sistematicamente, con servizi usati come manganelli, sia il servizio di informazione pubblico, pagato con i soldi di tutti i cittadini, è gravissimo.
Daremo mandato ai nostri legali di valutare se procedere legalmente contro Orfeo per diffamazione e lesione dell’immagine del M5S.


28 Apr 2016, 12:52 | Scrivi | Commenti (38) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 38


Tags: M5S, Mario ORfeo, Pd, PD1, RAI, Virginia Raggi

Commenti

 

Ciao ragazzi, scusate se il post non è attinente all’argomento

L'idea di realizzare cartoni animati istruttivi per bambini mi è venuta da mia figlia, ho notato che se le spiego tramite una favola qualcosa di positivo, lo apprende molto più facilmente.

Ebbene , anche facendo tutto un altro lavoro, ho cominciato a investire i miei risparmi nella realizzazione di cartoni animati per bambini che incoraggino in loro la gentilezza, il far del bene, l'anti bullismo e il mangiare sano.

http://criscuoloraffaele.blogspot.it/2016/05/fare-crowdfunding-per-una-buona-causa.html

raf 01.05.16 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ragazzi, scusate se il post non è attinente all’argomento, ma c’è
bisogno del nostro aiuto. Ci sono una decina di ragazzi giovanissimi, senza risorse ma con un talento incredibile. Si sono messi in testa di realizzare cartoni animati per bambini e i risultati sono incredibilmente piacevoli. Se li vogliamo aiutare, vediamo i loro lavoro e se ne rimaniamo colpiti, li condividiamo.Ci chiedono solo questo, di vedere i loro lavori, a noi non costa niente ma per loro può essere il trampolino di lancio.
Grazie

http://criscuoloraffaele.blogspot.it/2016/04/skinny-delfino-ep-1-la-mostra-di-pittura.html

raf 01.05.16 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno tocchi il Governo benedetto dal vero Dio!Gli unici che possono sentirsi cittadini del mondo,sono oltre alla Casta dominante i loro sostenitori,mentre per tutti gli altri possono solo sentirsi cittadini destinati al macello sociale.Con la Globalizzazione non ci sono più speranze per oltre la metà delle popolazioni,le quali sono destinate a crepare nelle sofferenze per mantenere le governance con tutti i burocrati del sistema delle Colonie aggregate nella UE.Perciò,dato che anche i deficienti incapaci di ragionare hanno capito che è tutto pianificato,i cretini come me ci appelliamo alle vere Divinità del terzo millennio che ci concedano la grazia di crepare al più presto possibile,dando l'autorizzazione ai Medici di famiglia a scriverci le ricette con pillole al cianuro,o con arsenico e ufficializzare il suicidio come atto eroico nel mantenimento del sistema Globalizzato. l'Per pietà,basta con questi ripetitivi teatrini salva sistema,anche i deficiente mentali hanno capito che è sempre la solita musica incantatrice per attirare i pecoroni nella trappola per farli andare a votare,affinché la grande ammucchiata abbia l'alibi del sostegno del popolo.Il Messia ha avuto pieno potere,quindi non può lamentarsi del Figliol prodigo,perché se abbiamo avuto Monti con le Madonne piangenti,la rielezione di Napolitano,edificazione della Terza Repubblica fotocopia,il merito è anche suo che ha dato pieno appoggio per salvare la finta sinistra.Nella vita non si deve credere a niente,è tutto pianificato dai Grandi Maestri Burattinai che gestiscono gli interessi dei padroni del Mondo.L'Italia è,e continuerà a essere una Colonia Americana Ignlese & Israeliana Vaticano,quindi non potremo mai avere dei politici che facciano gli interessi della Nazione e del suo popolo.Il voto non serve a nulla e lo hanno dimostrato in questi 26 anni di teatrini politici recitati per rendere potente l'Impero UE sotto la Piramide del Potere che raggruppa le Nazioni Colanizzate.

Agostino Nigretti, Ceresole Reale Commentatore certificato 29.04.16 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Denunciamoli.
Io sono pronto a firmare.

LORENZO RAUSA, SCORRANO LE Commentatore certificato 29.04.16 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo c'è ancora troppa gente che crede in quello che viene raccontato in tv e scritto sui giornali...L'aspetto più triste di questo paese è che "mentire è diventata la normalità"...Ingannare il prossimo per il proprio scopo personale..."L'adulto" che ruba la caramella al "bambino"...Abbiamo ancora troppi "bambini" che credono alle storielle raccontate da tv e stampa.

Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene) noi neppure.

Maurizio Lobbia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.04.16 08:57| 
 |
Rispondi al commento

C'e' una parte dell'Italia che non mi rappresenta e dalla quale prendo ogni distanza

Una di queste e' la stampa e la televisione (tra l'altro pubblica) corrotta, che non informa ma confonde, nasconde, manipola e mente.

E' un giornalismo tanto meschino quanto quello, per esempio, di un dottore che prescrive cure inutili o dannose per interesse personale (premi, soldi, carriera etc).

Colgo l'occasione di ringraziare tutti gli attivisti e portavoce del M5S, lavoro duro, durissimo, ma nella giusta direzione.

Paolo S., Sterrebeek, Belgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.04.16 08:14| 
 |
Rispondi al commento

SCUSAMI , E QUESTA VOLTA CON EDUCazione: ti chiedo--- non so se la tua prostata e' a posto? non so se conosci qualche donna con perdite__ io loso e ho fatto una media che mi dice--- a seessanta anni la maggior parte dei lavoratori andra in giro con il pannolone magari sul ponteggio, poi vi immaginate il sessant'enne curato in h dai sett'antenni, magari con halzaimer,oppure con artrosi ? io adesso visto che non ho reddito cerchero di sfruttare al maddimo la sanita' isee mi aiuta!! ma di mandare a fare in culo sto pd e allearti con la lega nooo!!!???

alberto milan 28.04.16 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con Emidio qui sotto, è impossibile portare avanti delle campagne elettorali in questo modo. Sono vetamente delle MERDE, e non mi vengano a raccontare che ci sono persone corrette nel PD, se lo fossero, non si presterebbero a tute le schifezze che stanno facendo.
Per la RAI, sono sempre più convinto della mia idea, proposta gia da un paio d'anni. Troviamo un modo per non pagare il canone, anche rischiando una multa, ma per rendere la protesta incisiva e pubblica.

adriano 28.04.16 21:34| 
 |
Rispondi al commento

C'è un delitto molto più grave degli altri, è un delitto intellettuale perchè ha la sua sede nella mente non nelle azioni ed è l'ipocrisia dei partiti di potere che ci fanno pagare la tassa sul loro strumento di propaganda ... RIBELLIONE !


...è impossibile portare avanti un capagna elettorale in questo modo !! bisogna reaggire immediatamente ! Querelare chi sta infangando la canditata e di conseguenza il M5S...

emidio isidoro 28.04.16 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Denunciamo affermazioni che possono offendere la logica della legalità,affermazioni diffamatorie per distogliere da infamanti atti delittuosi,è un modo veramente ridicolo di dissacrare la giustizia,sono d'accordo per una denuncia per infamia,ci sono le carte in regola per farlo.
Considerazioni:
Il pesce quando puzza comincia dalla testa,il governo dovrebbe prendere atto che,"Caa nisciuno è fesso".

Roberto A. Commentatore certificato 28.04.16 20:41| 
 |
Rispondi al commento

PE4 FAVOREEEE.........cominciamo a denunciarli questi dementi ignoranti che si spacciano per giornalisti???? Facciamo tutti noi una donazione per pagare i legali, sia sotto forma di querela che per vie legali con regolari denuncia.....HANNO ROTTO IL CAZZOOOO.......

fabio S., roma Commentatore certificato 28.04.16 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ottima notizia: dare mandato ai nostri legali di valutare se procedere legalmente contro Orfeo per diffamazione e lesione dell’immagine del M5S.
questo deve valere per ogni giornalista che non ha dignità nello scrivere fandonie verso il M5S e noi tutti.
a tutti i giornalisti italiani è da dare una medaglia patacca, vinta con il 77simo posto della libertà d'informazione, secondo RSF.

Potere Ai Cittadini 28.04.16 20:00| 
 |
Rispondi al commento

se ci sono i presupposti si parte a razzo ..anche perchè sappiamo bene che il tutto peggiorera ..quindi avanti

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.04.16 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Tanto i mafiosi sono loro, e nessun servizio cambierà questa realtà.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 28.04.16 18:54| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione migliore è quella di boicottare i canali della Rai che fanno solo disinformazione. Vivendo in un paese, da sempre, fascista siamo obbligati a pagare il canone solo per mantenere il 90 per cento di giornalai senza alcuna dignità. Vergogna!
Prima si chiude questa cloaca e meglio è.

saverio battaglia 28.04.16 16:46| 
 |
Rispondi al commento

ma Fico che fa?

antonio giulietti (giutonino), Pisa Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.04.16 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Questo si chiama terrore allo stato puro!
Avanti così!
E querelare i servi!

luca peloi Commentatore certificato 28.04.16 16:14| 
 |
Rispondi al commento

E pensare che questa persona indecente è il direttore del tg1, al limite potrebbe fare il maiale al circo Orfei !!!!!

lorenzo tomasello 28.04.16 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Il personaggio è uno della lunga platea di servi che è il mestiere scelto e preferito per campare e alla grande sotto l'ombrello dei soldi pubblici.
Si sa da sempre che la Rai è sempre stata il ricettacolo dei pifferai del potere e mai servizio pubblico nel senso vero e trasparente del termine. Dovrebbe essere solo smantellata e data in pasto al mercato e chi vuol vederla che se la paghi. Che suonino poi la tromba per i nuovi padroni.

Beppe C. Commentatore certificato 28.04.16 15:25| 
 |
Rispondi al commento

querelare
SUBITO
non c'e' lite temeraria, e' chiarissimo

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.04.16 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Se non me lo facevate vedere voi non ne avrei saputo niente e nemmemo mi interessa adesso che lo so. Come la maggior parte degli ITALIANI non vedo telegiornali, format, programmi di approfondimento in genere, dibattiti, etc, etc. La sera preferisco ammirare il cielo pieno di stelle, in particolar modo quelle più splendenti che sono sempre 5.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.04.16 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se tanta gente guarda, ci crede e poi vota i costruttori di queste notizie per ora prive di qualsiasi fondamento giuridico nonché giornalistico è giusto che questo paese vada così.
Non siamo forse in democrazia?
se la maggior parte di noi vuole vivere nell ignoranza siamo noi poveri illusi di giustizia a doverci adeguare,
ognuno deve esser responsabile della sue azioni e della sua coscienza.
se una minoranza come noi poveri cristi onesti e che ragionano con la propria testa non digerisce questa cosa non ci può far niente.
io non combatto battaglie per chi vive nell ignoranza ,e sono la maggioranza.
l unica battaglia plausibile eventualmente sarebbe eliminare l ignorante!
Per ora m adeguo, vivo con la rabbia prima verso l ignoranza ,poi verso la delinquenza e vado avanti con la coscienza d esser nel giusto.

Andrea A. 28.04.16 14:24| 
 |
Rispondi al commento

orfeo , ti stai cercando un posto di lavoro? E fai bene , quando saremo noi al governo ,mica ti licenziamo .... no , ti mandiamo a pulire i cessi

gi s. Commentatore certificato 28.04.16 14:16| 
 |
Rispondi al commento

orfeo vattene affanculo.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 28.04.16 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Dal sindaco che "governa" l'Italia riceverà una promozione e se venisse condannato a pagare un'ammenda questa sarà pagata tramite un aumento del canone. E gli italiani resteranno buoni.
Le pecore saranno sempre pecore, non diventeranno mai leoni.

giorgio peruffo Commentatore certificato 28.04.16 13:55| 
 |
Rispondi al commento

orgoglioso del M5S

luca Tegoni, parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.04.16 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Dal M5PALLE discorsi tanti e fatti niente!

parole soltanto paroleeeee 28.04.16 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la RAi va chiusa ;la gente deve smettere di guardare la TV che gli lobotomizza il cervello e li informa in maniera sbagliata .

robert p., ferrara Commentatore certificato 28.04.16 13:33| 
 |
Rispondi al commento

la rai e il direttore orfeio deve dare dimisione

giovanni varriale 28.04.16 13:05| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori